Sie sind auf Seite 1von 21

Codice Condensatori

__________________________________________________

_________________________________________________

Codici dei Condensatori


Il valore capacitivo dei condensatori espresso in microfarad nanofarad
picofarad , poich questo valore viene riportato sul corpo del condensatore con
delle sigle o colori a volte incomprensibili da decifrare, ho deciso di fare questa
piccola guida per i meno esperti.
Lunit di misura della capacit il farad ma poich generalmente poco usato
un condensatore con una capacit cos elevata si utilizzano i suoi sottomultipli.
Queste capacit si indicano con i simboli :

F = microfarad
nF = nanofarad

pF = picofarad
I parametri
> la capacit, espressa in sottomultipli del Farad (ad esempio 47F)
> la tensione di lavoro espressa in Volt (ad esempio 25V)

I VALORI DELLA SERIE E6


Questi sono i valori standard dei pi diffusi condensatori che si trovano in
commercio. detta "serie E6" perch parte da 6 valori base (da 1 a 6,8).
Per motivi grafici, sottintendiamo la lettera "F" (unit di misura Farad), quindi
22p significa 22pF, 68 significa 68F, ecc

1p

10p

100p

1n

10n

100n

10

100

1m

10m

1,5p

15p

150p

1,5n

15n

150n

1,5

15

150 1,5m

2,2p

22p

220p 2,2n

22n

220n 2,2

22

220 2,2m 22m

3,3p

33p

330p 3,3n

33n

330n 3,3

33

330 3,3m 33m

4,7p

47p

470p 4,7n

47n

470n 4,7

47

470 4,7m 47m

6,8p

68p

680p 6,8n

68n

680n 6,8

68

680 6,8m 68m

15m

Esistono anche valori diversi, meno diffusi, fino a 220mF

Attenzione:
1 pF (PicoFarad) generalmente la capacit pi piccola che si
trova in commercio
1 nF (NanoFarad) = 1.000 pF - Al posto di "nF" si pu usare
anche "KpF" (ChiloPicoFarad)
1F (MicroFarad) = 1.000 nF = 1.000.000 pF

1mF (MilliFarad) = 1.000 F = 1.000.000 nF = 1.000.000.000


pF
1F (Farad) = 1.000 mF
Per motivi tipografici, possibile anche trovare "uF" al posto di "F"

Codice alfanumerico:
Si utilizza la lettera dell'unit di misura, al posto della virgola, quindi:
> 4p7 significa 4,7pF
> n47 significa 0,47nF = 470pF
> 4n7 significa 4,7nF (indicato anche 0047 cio 0,0047F)
> 47n significa 47nF (indicato anche 047 cio 0,047F)
> 470n significa 470nF (indicato anche 47 cio 0,47F)
> 47p significa 47pF, ma si pu indicare anche soltanto "47", in quanto si
sottintende "pF" se non indicato.

Codice numerico a tre cifre:


Sul corpo sono stampate 3 cifre, di cui le prime due corrispondono alle prime due
cifre del valore di capacit, e la terza al numero di zeri da aggiungere. Il valore
espresso in pF, quindi:
> 472 significa 4.700pF = 4,7nF (infatti: Prima cifra = 4 - Seconda cifra = 7 Numero di zeri da aggiungere = 2)
> 471 significa 470pF
> 470 significa 47pF (indicato anche come "47", sottintendendo lo zero)
> 4.7 significa 4,7pF (il puntino si utilizza solo per capacit inferiori ai 10pF)
> 473 significa 47.000pF = 47nF
> 474 significa 470.000pF = 470nF
> 104 significa 100.000pF = 100nF
> 105 significa 1.000.000pF = 1F

Codice con puntino iniziale (solo per capacit dell'ordine


del nF)
Se sul corpo del condensatore c' un numero preceduto da un puntino, significa
che il valore espresso in F, e il puntino corrisponde alla virgola preceduta dallo
zero. Quindi:

> .0047 significa 0,0047F = 4,7nF


> .047 significa 0,047F = 47nF
> .47 significa 0,47F = 470nF

L'equivoco dell' "1"


Eccezionalmente per le capacit da 1pF e quelle da 1F, pu capitare di trovare
sul loro corpo lo stesso numero: "1".
E allora, se su un condensatore c' scritto "1", come fare a stabilire se da 1pF
o da 1F?
Generalmente quello da 1pF ceramico, mentre quello da 1F al poliestere, e di
solito, quello da 1F fisicamente pi grande.

Codice dei colori


Codice dei colori a 5 fasce
Questo il codice per i condensatori che hanno 5 fasce colorate stampate sul
corpo.
> Si legge dall'alto al basso
> Il valore rilevato espresso in pF

COLORE

Fascia 1
cifra 1

Fascia 2
cifra 2

Fascia 3
fattore

Fascia 4
tolleranza

Fascia 5
tensione
di lavoro

NERO

20%

MARRONE

x 10

1%

100V

ROSSO

x 100

2%

250V

ARANCIO

x 1.000

GIALLO

x 10.000

400V

VERDE

x 100.000

5%

BLU

630V

VIOLA

GRIGIO

BIANCO

10%

Interpretare il codice dei colori molto semplice!


Prendiamo, ad esempio, un condensatore con i seguenti colori (dall'alto al basso):
giallo - viola - arancio - bianco - rosso
> La prima fascia, gialla, indica la prima cifra: il 4
> La seconda fascia, viola, indica la seconda cifra: il 7
> La terza fascia, l'arancio, indica che necessario moltiplicare per 1.000, ossia
aggiungere tre zeri: 000
Ricapitolando: Prima fascia = 4, seconda fascia = 7, terza fascia = 000
Il condensatore da 47.000pF (corrispondente a 47nF).
La quarta fascia (bianco) indica una tolleranza del 10%
La quinta fascia (rosso) indica una tensione di lavoro di 250V

CODICE CONDENSATORI AL TANTALIO


Questo il codice colori per i condensatori al tantalio.
Si legge dall'alto al basso
Il valore rilevato espresso in F

COLORE

Fascia1
cifra 1

Fascia2
cifra 2

Punto
fattore

Fascia3
tensione
di lavoro

NERO

10V

MARRONE

x 10

1,6V

ROSSO

x 100

30V

ARANCIO

35V

GIALLO

6,3V

VERDE

16V

BLU

20V

VIOLA

:1.000

GRIGIO

:100

25V

BIANCO

:10

3V

Il terminale positivo si riconosce perch quello a destra, guardando il


condensatore sulla facciata in cui c' il puntino che indica il fattore nel codice
colori.

ESEMPI per interpretare i valori dei condesatori.

Per quanto riguarda i valori riportati sui condensatori ceramici:

Per quanto riguarda i valori riportati sui condensatori in poliestere:

CODICE DI LETTURA DEL VALORE DEI CONDENSATORI

Codice di lettura
Ogni condensatore riporta scritta la propria capacit, la propria tensione di lavoro, la
tolleranza se indicata nonch se destinato per la corrente continua (DCV) o per quella
alternata (ACV). Come gi scritto,le caratteristiche di cui sopra. sono molto spesso
indecifrabili. Per questo motivo esistono i seguenti codici di lettura:
- Codice Americano.
Fra 1 e 8,2 pF al posto della virgola compare un punto.
Fra 10 pF e 820 pF viene si scritto il valore ma non seguito dalla sigla pF.
Fra !.000 pF 820.000 pF, non viene utilizzata l'unit di misura pF ma quella nF(Microfarad).
Pertanto se vedrete: .0013 - .2 - .03 - .82 , dovrete leggere: 0,0013 microfarad - 0,02
microfarad - 0,2 microfarad - 0,03 microfarad - 0,82 microfarad.
- Codice Europeo
Fra 1 pF e 8,2pF, la virgola viene sostituita con la lettera p.
Fra 10 pF e 82 pF non si riporta la sigla pF.
Fra 100 pF e 820 pF, viene utilizzata l'unit di misura nF (Nanofarad) ponendo avanti al
valore scritto la sigla n.
Fra 1.000 pF e 8.200 pF, la lettera n posta dopo il numero indica una virgola.
Fra 10.000 pF e 820.000 pf, la lettera n viene messa sempre dopo il numero e sta ad indicare
che la misura espressa in nanofarad.
-Codice Tedesco
Anche qui, altro "Rompicapo...." In Germania le fabbriche di condensatori preferiscono
applicare per le capacit fra 1.000 pF e 8.200 pF, l'unit di misura microfarad ponendo
davanti al numero la lettera U o la lettera M in modo minuscolo. Pertanto, se sul condensatore
appaiono - per esempio - le scritte u0012 - u01 o u1 oppure u 82 dovrete leggere
rispettivamente: 0,0012 microfarad - 0,01 microfarad - 0,1 microfarad - 0,82 microfarad.
-Codice Asiatico
Fra 1 pF e 82 pF non viene riportata la sigla pF.
Fra 100 pF e 820 pF ,l'ultimo zero viene sostituito con il numero 1 che sta a significare che al
numero indicato bisogna aggiungere uno zero.
Fra 1.000 pF e 8.200 pF, gli ultimi due zeri non vengono riportati ma viene riportato il
numero 2 che sta a significare al numero indicato bisogna aggiungere due zeri.
Fra 10.000 e 82.000 pF, non vengono riportati gli ultimi tre zeri ma vie riportato il numero 3.
Ci sta a significare che al numero indicato bisogna aggiungere 3 zeri. Se compare il n.4,
significa che bisogna aggiungere 4 zeri al numero indicato.questo avviene fra 100.000 pF e
820.00 pF.
-Tolleranze e tensioni di lavoro. Su questo argomento sembra non esserci confusione. In tutti
i condensatori possono comparire le seguenti lettere: M - K - J . Queste tre lettere stanno ad
indicare la TOLLERANZA che la seguente: M = Tolleranza inferiore al 20%; K =
Tolleranza al 10% ; J = Tolleranza al 5%. Dopo una di queste tre lettere, compaiono due o pi
numeri che indicano la TENSIONE DI LAVORO. Se, per esempio, leggete 100, significa che
la tensione di lavoro 100 VOLT DC. Se invece leggete 450 V.AC. significa che la sua
tensione di lavoro massima di 450 VOLT CORRENTE ALTERNATA. Se, infine, leggete
3,5K, significa che la tensione massima di lavoro di 3.500 Volt.

Codice a colori
Alcuni condensatori (Altro rompicapo......!) non riportano nessuna scritta o valore numerico
ma sono colorati in modo strano con delle fascie di vario colore. Per questi condensatori
esiste un Codice. Ad ogni colore -secondo il posizionamento - corrisponde un valore
numerico. I colori vanno letti dal basso - lato terminali - verso l'alto. La prima fascia di colore
esprime il primo numero. la seconda fascia di colore esprime il secondo numero. La terza
fascia il moltiplicatore e cio indica quanti zeri bisogna aggiungere. La quarta fascia indica
la tolleranza in percentuale. La quinta fascia, se esiste, indica la tensione di lavoro. Una fascia
di altezza doppia, indica due numeri uguali.
TABELLA DI LETTURA :

CORRISPONDENZE:

Standard valori
Per cercare di semplificarvi la vita con il valore dei condensatori, ecco delle raffigurazioni
che meditandole bene, potrebbero aiutarvi molto.

Condensatori PIN - UP :

CONDENSATORI CERAMICI

Tabella delle Temperature Massime:

___________________________________________________

LEGGERE I CONDENSATORI
POLIESTERE E CERAMICI

CONDENSATORI CERAMICI
Nella prima colonna il valore della capacit
come pu risultare stampato sul corpo del
condensatore se espresso in "picofarad". Nella
seconda colonna il valore espresso secondo il
codice giapponese, in cui la terza cifra indica
quanti ZERI occorre aggiungere dopo i due
primi
numeri. Nella terza colonna B si noter che
la lettera "p" posta tra due numeri equivale ad
una virgola.
CONDENSATORI POLIESTERE
Nella prima colonna, il valore di capacit
espressa
in "picofarad", mentre nelle altre colonne
indicate
A-B-C-D, come queste capacit possono venire
stampigliate sul corpo dei condensatore.

Su questi condensatori le lettere K-M-J


poste dopo il numero indicano la
TOLLERANZA
seguita dalla tensione di lavoro.
Nella colonna A si noter che la lettera "n"
posta tra due numeri , equivale ad una virgola.
CODICI DEI CONDENSATORI
I condensatori sono disponibili in commercio in una grandissima variet di tipi, di
misure e di valori.
I dati pi caratteristici pi importanti, compreso il valore della loro capacit, sono
stampigliati direttamente sui loro corpi, ma ha volte si ha difficolt a decifrare queste
sigle perch le Case Costruttrici utilizzano codici diversi e quindi sbagliare molto
facile, sufficiente prendere in considerazione qualcuna delle sigle stampigliate sui
condensatori per rendersi conto di come la loro decifrazione non sia poi cosi' semplice.
Per evitare di inserire in un circuito dei valori errati, vi spiego come interpretare
correttamente queste sigle.

CONDENSATORI CERAMICI
------------------------------------------Nei condensatori con valori compresi tra 1 e 8,2 picoFarad Le Case sono solite usare al
posto della virgola il punto, cio scrivono 1.2 - 1.5 - 1.8, oppure in sostituzione del
"punto" interpongono tra i due
numeri la lettera p. Cosi' 1p2 - 1p5 - 1p8 andranno interpretati come 1,2 picoFarad,
1,5 picoFarad, ecc.
Tutti i condensatori ceramici con valori compresi da 10 fino ad 82 picoFarad vengono
siglati 10p - 12p - 15p ecc., pertanto la loro lettura non presenta alcuna difficolt.
Le prime difficolt nella lettura sorgono con le capacit da 100 picoFarad in poi, perch
le Case Costruttrici usano per la loro identificazione i pi disparati sistemi.

Il primo metodo, adottato dai Giapponesi,


segue questa regola:
- le prime due cifre indicano i primi due numeri di capacit;
- la terza cifra indica quanti zeri bisogna aggiungere al numero.

In tutti i condensatori siglati 101 - 121 - 151 dovremo aggiungere alle prime due cifre 1
zero e cosi otterremo:

10 + 0 = 100 picoFarad
12 + 0 = 120 picoFarad
15 + 0 = 150 picoFarad.

In tutti i condensatori siglati 102 - 122 - 152 dovremo aggiungere alle prime due cifre 2
zeri ed in tal modo otterremo:

10 + 00 = 1.000 picoFarad
12 + 00 = 1.200 picoFarad
15 + 00 = 1.500 picoFarad.

Se troveremo dei condensatori siglati 103 - 123 - 153, alle prime due cifre dovremo
aggiungere 3 zeri, quindi:

10 + 000 = 10.000 picoFarad


12 + 000 = 12.000 picoFarad
15 + 000 = 15.000 picoFarad.

Altre Case siglano il condensatore in nanoFarad aggiungendo dopo il numero la lettera


minuscola n.
In possesso di condensatori siglati 1n - 10n - 100n, per ottenere il corrispondente valore
in picoFarad dovremo aggiungere tre zeri, quindi:

1 + 000 = 1.000 picoFarad


10 + 000 = 10.000 picoFarad
100 + 000 = 100.000 picoFarad.

Poich da 1.000 pF fino a 8.200 pF abbiamo anche valori di 1.200 - 1.800 - 2.200 - 3.300 4.700 - 5.600 - 6.800 - 8.200 pF, troveremo che la lettera n viene in questi casi interposta
tra la prima e la seconda cifra al posto del punto, pertanto i condensatori siglati 1n2
- 1n5 - 3n3 - 4n7 avranno una capacit di 1.200 - 1.500 - 3.300 - 4.700 picoFarad.

Altre Case preferiscono siglare la capacit in microFarad, ma poich non sempre sul
corpo dei condensatori vi lo spazio per stampigliare
numeri con molte cifre, si esclude il primo zero e in luogo della virgola si utilizza il
punto, perci i condensatori siglati .1 - .01 avranno queste capacit:

.1 = 100.000 pF
.01 = 10.000 pF

CONDENSATORI AL POLIESTERE
--------------------------------------------------I condensatori al poliestere oltre ad essere siglati con uno dei due sistemi descritti per i
condensatori ceramici, possono utilizzare anche la lettera greca u (micro).
In pratica la lettera u sostituisce lo 0, (zero virgola), quindi un condensatore siglato u01
avr una capacit di 0,01 microFarad.
Perci se abbiamo dei condensatori siglati u1 - u47 - u82, dovremo leggerli 0,1 - 0,47 0,82 microFarad.
Sempre sui condensatori in poliestere, oltre al valore della capacit vengono riportati
dei numeri o altre sigle che possono trarre in inganno un principiante.
Ad esempio 1K potrebbe essere facilmente interpretato come 1 Kilo, cio 1.000
picoFarad, perch la lettera K viene considerata erroneamente l'equivalente a 1.000,
mentre la reale capacit di questo condensatore di 1 microFarad.
La lettera M, ad esempio 1M, potrebbe essere considerata l'equivalente di microFarad,
mentre in realt le lettere M - K - J presenti dopo il valore della capacit indicano solo
la tolleranza:

M = tolleranza minore del 20%


K = tolleranza minore del 10%
J = tolleranza minore del 5%

Quindi un condensatore siglato .01M indica che il condensatore da 10.000 pF con una
tolleranza minore del 20%.

Faccio presente che la maggior parte dei condensatori reperibili in commercio hanno
una tolleranza del 20%.
Tolleranze minori del 5% non sono facili da reperire e quando si trovano hanno costi
notevolmente elevati.
Preciso che un condensatore siglato con una tolleranza del 20% non significa che abbia
uno scarto di capacita del 20% rispetto al valore riporatato sull'involucro.
Posso anzi dirvi che quasi sempre questi condensatori hanno tolleranze notevolmente
inferiori.
Infatti le Case Costruttrici usando la sigla M assicurano che la capacit non superer
mai il 20% del valore riportato sull'involucro del condensatore, quindi non si pu
escludere che questa possa risultare anche solo del 7% - 10% - 12% ecc.
Dopo le lettere M - K - J indicanti la tolleranza, sono presenti dei numeri che stanno ad
indicare la tensione di lavoro.
Quindi se troverete scritto .15M50 significa che il condensatore ha una capacit di
150.000 picoFarad, che la sua tolleranza M = 20% e la sua tensione di lavoro di 50
volt.
Se trovate scritto .1K100 significa che il condensatore ha una capacit di 100.000
picoFarad,
che la sua tolleranza K = 10%
e la sua tensione di lavoro di 100 volt.

_________________________________________________

Tabella rapida condensatori ceramici commerciali

Capacitor
Code
102

PicoFarad (pF) NanoFarad (nF)


1000

1 or 1n

MicroFarad
(mF,uF or mfd)
0.001

152
222
332
472
682
103
153
223
333
473
683
104
154
224
334
474

1500
2200
3300
4700
6800
10000
15000
22000
33000
47000
68000
100000
150000
220000
330000
470000

1.5 or 1n5
2.2 or 2n2
3.3 or 3n3
4.7 or 4n7
6.8 or 6n8
10 or 10n
15 or 15n
22 or 22n
33 or 33n
47 or 47n
68 or 68n
100 or 100n
150 or 150n
220 or 220n
330 or 330n
470 or 470n

0.0015
0.0022
0.0033
0.0047
0.0068
0.01
0.015
0.022
0.033
0.047
0.068
0.1
0.15
0.22
0.33
0.47