You are on page 1of 2

Arancia Amara

Larancio amaro Citrus aurantium var. amara,arancio di Siviglia, Melangolo, un albero originario della Cina. Fu importato dapprima in India , Siria ed Egitto . I Crociati quindi la portarono nel sud della Francia e da qui si diffuse nellarea mediterranea. Secondo altre fonti sarebbero stati gli Arabi ad portarlo in Europa. E un albero che raggiunge dai 3 ai 9 metri , sempreverde e fiorisce da aprile a giugno. Si differenzia da quello dolce (Citrus sinensis) perch pi eretto e ha una corona pi compatta , le spine sono pi lunghe all'ascella delle foglie, per il colore pi scuro delle foglie, per un profumo pi intenso delle foglie e dei fiori, per la scorza pi colorata e pi ruvida del frutto, ma soprattutto per il particolare gusto amaro della polpa. I frutti si trovano raramente in commercio in quanto sono prevalentemente consumati dall'industria alimentare e farmaceutica. Il frutto intero viene utilizzato per preparare la marmellata e la frutta candita, mentre la scorza viene impiegata in liquoreria (curaao, amari). L'industria farmaceutica utilizza soprattutto la buccia per la preparazione di vari digestivi e tonici. Ha un legno pregiato e resistente , tanto che una volta era usato per fabbricare manici di utensili ( badili , forconi , mazze , falci , martelli). Essendo pi robusto e resistente alle malattie e al freddo dellarancio dolce viene utilizzato come portainnesto per altri agrumi , in particolare per larancio dolce , il limone ed il pompelmo . Questo albero importantissimo anche per la profumeria per le varie essenze ottenibili . Infatti dalla spremitura a freddo della scorza si ottiene lolio essenziale di arancia amara. Dalle foglie e dai rametti immaturi mediante distillazione si ricava lolio essenziale petitgrain bigarade. E ancora pi fruttuosa la lavorazione dei fiori. Mediante la distillazione dei fiori appena raccolti si ottiene lolio essenziale di Neroli,mentre mediante l estrazione con solventi , tipo hexane , si ottiene dapprima la concreta di fiori darancio , che lavata con alcool , raffreddata e filtrata d lassoluta di fiori darancio. L eau de brouts invece lassoluta dellacqua di petit-grain, sottoprodotto della distillazione del petit-grain di arancio amaro o di questo e dellacqua di neroli. Lolio essenziale di arancia amara, CAS 72968-50-4 ,derivato dalla spremitura a freddo dellepicarpo del frutto , viene prodotto prevalentemente in Sicilia , Spagna , Africa Occidentale , Brasile , Messico e Taiwan. E un liquido giallo paglierino o arancio . E costituito prevalentemente da limonene , ma , a differenza dellanalogo derivato dallarancia dolce ,anche da linalolo e acetato di linalile , nonch terpeni , bergaptene e altre furocumarine.Lodore fresco ,amaro , secco , con un sottotono dolce . Il sapore amarognolo. Viene usato come aromatizzante alimentare , nei liquori e nei prodotti farmaceutici.E soggetto a restrizioni IFRA, ma esistono prodotti deterpenati e defurocumarinizzati. In profumeria molto pi incisivo e versatile nelle composizioni che lomologo di variet dolce , si lega bene ai fiori in particolare l'ylang-ylang , di cui smorza l'eccessiva dolcezza e alla tuberosa di cui alleggerisce l'aspetto grasso , opulento. Si mescola bene con gli altri esperidati e le aldeidi alifatiche nelle note di testa e nelle Eaux de cologne. Si coniuga bene con : lavanda , salvia sclarea , rosmarino , noce moscata , cannella , chiodo di garofano , mirra , labdanum , muschio di quercia , abete siberiano.

In aromaterapia rilassante e antidepressivo , indicato contro lo stress psico-fisico e linsonnia.