Sie sind auf Seite 1von 5

La vigilia del cinquantesimo compleanno Billy Collins

Solo la cifra basta a tenermi sveglio del tutto, il cinque con la pancetta da capostazione e il cappellino con la visiera , seguito dallo zero, ovale di uno specchio, portello di una nave fantasma, unapertura in cui infili il braccio e non senti nulla.

Voglio sognare ad occhi aperti qui nel buio, e ascoltare gli alberi dietro casa che recitano le loro poesie, nudi essere anonimi, che mormorano a se stessi dei versi che si protendono come lunghi rami in primavera. Voglio che la mia mente sia una vela, sensibile ad ogni brezza che pu soffiare per il lago della coscienza.

Ma continuo a figurarmi il numero, rotondo e persecutorio: lascio cadere una banconota da cinquanta dollari per una strada affollata, porto un sacco da 50-pounds di sabbia umida sulle spalle. Vedo cinquanta puledrini che saltano una staccionata in un campo, Metto le cinque decadi a ventaglio davanti a me come in una mano di poker.

Provo a considerare le sofferenze di altri, Rossini, per esempio, che viene considerato da molti come il Padre dell Insonnia Moderna per la sua veglia prolungata durante la composizione dellOverture del Guglielmo Tell.

Ma anche una lunga meditazione sulla vita di Brahms, ampiamente riconosciuto come il Padre della Ninna Nanna Moderna,
1

non riesce a scacciare i cinque e gli zeri, gnomi nella notte, appollaiati sul baldacchino, uno a cavallo della manopola dellarmadio.

Allalba, sono diventato di nuovo Cattolico, il chierichetto pi vecchio della parrocchia, equipaggiato di cotta e tonaca, ampolla, turibolo e candela. E questo giorno, la cui prima luce sta dorando le finestre, diventato un altro dei misteri dolorosi

che seguono lagonia nel giardino dellinfanzia e che precedono la crucifixion1 (crocifissione), con la lettera X tolta dalla parola e inchiodata ad una croce,

con il resto dellalfabeto che fa da testimone sullo scosceso pendio, e si meraviglia di tutti i lampi che nel silenzio percorrono il cielo scuro.

1: ho voluto mantenere la lettera X, che mi sembra importante per le origini

del Cristianesimo vedi da http://it.wikipedia.org/wiki/Cristianesimo

Il crocifisso, invece, non fu utilizzato come simbolo prima del V secolo.

Il pesce, antico simbolo cristiano

Le prime comunit cristiane, per, per identificare la propria religione non utilizzavano la croce, all'epoca brutale e ignominioso strumento di morte, ma il pesce. "Pesce" in greco antico si dice (ichths): le lettere di questa parola formano un acronimo, sintesi della dottrina cristiana, (Isos Christs Theo Yis Str), che significa parola per parola "Ges Cristo Figlio di Dio Salvatore", ovvero "Ges Cristo Salvatore Figlio di Dio" cui spesso si accompagnava il genitivo = dei viventi. Inoltre il pesce, essendo un animale che vive sott'acqua senza annegare, simboleggiava il Cristo, che pu entrare nella morte restando vivo. Altri simboli cristiani sono il Chi Rho, la colomba (simbolo dello Spirito Santo), l'agnello sacrificale (simbolo del sacrificio di Cristo) e il vino (simbolo dell'unione dei cristiani con il Cristo). Tutti questi simboli derivano dal Nuovo Testamento. Altro cristogramma utilizzato a partire dal III secolo IHS.

FIFTIETH BIRTHDAY EVE

The figure alone is enough to keep me wide awake, the five with its little station master's belly and cap with the flat visor, followed by the zero, oval of looking glass, porthole on a ghost ship, an opening you stick your arm into and feel nothing.

I want to daydream here in the dark, listening to the trees behind the house reciting their poems, bare anonymous beings, murmuring to themselves in lines that reach out like long branches in spring. I want my mind to be a sail, susceptible to any breeze that might be blowing across the lake of consciousness.

But I keep picturing the number, round and daunting: I drop a fifty-dollar bill on a crowded street, I carry a fifty-pound bag of wet sand on my shoulders. I see fifty yearlings leaping a fence in a field, I fan the five decades before me like a poker hand.

I try contemplating the sufferings of others, Rossini, for example, considered by many to be the Father of Modern Insomnia for his prolonged sleeplessness during the composition of the William Tell Overture.

But even a long meditation on the life of Brahms, widely recognized as the Father of the Modern Lullaby, will not dispel the fives and zeros, gnomes in the night,
4

perched on the bedposts, one straddling a closet doorknob.

By dawn, I have become a Catholic again, the oldest altar boy in the parish, complete with surplice and cassock, cruet, thurible, and candle. And this day, whose first light is gilding the windows, has become another one of the sorrowful mysteries,

following the agony in the garden of childhood and preceding the crucifixion, the letter X removed from the word and nailed to a cross,

the rest of the alphabet standing witness on the rocky hillside, marveling at all the lightning that is cutting silently across the dark sky.

by Billy Collins
http://www.valpo.edu/vpr/collinsfiftieth.html