Sie sind auf Seite 1von 12

In levitico 26,7 la frase :"voi inseguirete i vostri nemici..." sostituita dalla frase : Io Ia inseguir i vostri nemici e li distrugger.

"

Il Creatore dellUniverso protegge la forza neutrale multinazionale.

Questi scritti li posso modificare solo io il mio nome Sebastiano, in sogno Ia mi ha cambiato il nome in Azaria, che vuol dire : Aiutato da Ia.

Qualsiasi luogo di culto deve essere senza immagini, si possono disegnare oggetti e cose come descritte nel tempio costruito da Salomone. Possono rappresentarsi gli angeli in base alla descrizione fatta sulla bibbia stessa.

In futuro si costruir un tempio bellissimo tutto d'oro ,se qui scritto in pietra o altro materiale, questi vanno sostituiti con i mattoni d'oro ,le norme per la costruzione saranno quelle scritte nei seguenti brani biblici :esodo 25,10 fino al verso 20. Esodo dal verso 25,23 fino al verso 30.Esodo dal verso25,31 fino al verso 40. Esodo verso 26,1 a 26 ,37 ;le misure del tempio non saranno quelle del tempio salomonico che non sono state suggerite da Dio Creatore dellUniverso, ma bens avranno le dimensioni della Dimora ,cio le pareti saranno di mattoni d'oro che prenderanno il posto delle assi di legno , la parete sar spessa della misura di tre lingotti d'oro uno posto accanto all'altro avranno le dimensioni della dimora della tenda del convegno, non del tempio di salomone .I cordoni che circondavano la tenda saranno tutti d'oro come saranno rivestite le parti che altrimenti dovrebbero essere di tessuto come descritto nella bibbia, il velo che circonda l'arca che sar di tessuto d'oro come descritto sulla bibbia, sulle pareti del tempio, sia all'esterno che all'interno vi disegnerete fiori di mandorlo e uccelli alati del cielo :la capinera, lusignolo, il pettirosso ,il cardellino e il corvo dal becco giallo e li decorerete con i colori propri delle bestiole, tutte doro purissimo ; collocherete anche i fiori di pesco li colorerete con i colori propri del fiore e saranno di oro purissimo, ne disegnerete 13 per lato della dimora .Il pavimento del tempio sar il suolo naturale ,sar rivestito da un mosaico di tasselli d'oro dove sono stati incastonati dei piccoli diamanti . Non farete laltare degli olocausti ,perch non vi sar pi sacrificio animale e di nessun essere che abbia vita; farete una fonte tutta doro massiccio dove lacqua scorrer per sempre all'interno del tempio, il lavabo dove cadr lacqua avr le dimensioni dellaltare per gli olocausti e sar di oro purissimo tempestato di diamanti, e pietre marine ,il lavabo avr una inclinazione tale da non far sentire lo scroscio dellacqua dal rubinetto al lavabo. La dimensione del rubinetto sar di 12 centimetri di diametro ,doro ,e tempestato di diamanti; Esodo 27,9 fino al verso 21 Inciderete il nome di tutte le 12 trib sulle pietre di onice sull'efod ,insieme al nome Edeniti. A Ia ho promesso il tempio tutto d'oro, dopo che ho promesso il tempio, una notte ad aprile del 2011,sento una voce di un bambino invisibile a pochi centimetri dalla mia lampada da tavolo che dice : "perch non la metti incinta che voglio nascere". Questo riferito a Taylor swift, ( se rifiuta previsto che Ia Ne cerca un'altra al suo posto)dopo che ho promesso il tempio d'oro Ia vuole nascere, nascer Ia in persona.Le pietre di onice le attaccherete sul saio che vestiranno il sacerdote e la sacerdotessa. In

geremia 3,16 scritto che l'arca non sar mai pi ricostruita, per lo Spirito Santo pentecostale Dice di ricostruirla e collocarla nel tempio come descritto sulla bibbia.

Per linvestitura del sacerdote non sacrificherete nulla, solo prenderete dellacqua che scorre allinterno del tempio e la verserete sul capo del sacerdote e il sacerdote sar consacrato, dopo ci asciugherete i suoi capelli e lo/la ungerete con olio di oliva. Non si far pi nessun olocausto quotidiano animale, solamente il sacerdote scelto tra di voi entrer nel tempio, aprir lacqua della fonte e la far scorrere per sempre. Esodo 30,1 fino al verso 30,9, al posto di aronne ci sar il sacerdote o la sacerdotessa, destinati in questa era e in quelle future . L'altare dei profumi si rivestir doro puro, non farete corni dai lati, lo porrete davanti allarca dellAlleanza e il sacerdote vi brucer incenso profumato e mirra, non farete le stanghe e gli anelli sar un altare fisso. Incenser larca dellAlleanza tutti i giorni :non chiuder lacqua. Per le abluzioni si far la conca di rame(esodo 30,17-21), dove sopra vi sar un rubinetto di rame.L'acqua del tempio avr un tubo di scarico a se stante(d'oro) che verser l'acqua in un fiume , un lago o mare. Il sacerdote si laver mani e piedi prima di accedere al tempio.L'acqua di scarto delle abluzioni potr avere un tubo di scarico comune con altri tubi della stessa funzione.

Sar sistemata come descritto sulla bibbia. Esodo 30,22-33; 30,34-37 si eseguir quanto scritto qui, chi compone una mistura simile ad uso personale pecca in modo irreversibile in perpetuo. Lincenso e i profumi saranno preparati dalle donne: che non siano mestruate, non colluse con mafia e cose del genere, siano vergini e di bellaspetto, le stesse li confezioneranno in contenitori di carta di pura cellulosa spessa di colore azzurro intenso.Ungerete anche il sacerdote o la sacerdotessa, oltre all'acqua gi versata sul suo capo.

Si faranno le sette lampade e si collocheranno come scritto in numeri 8,1-4.Il sacerdote e la sacerdotessa scelti per tale compito dovranno essere persone onestissime non colluse con nessuna organizzazione criminale, sani di salute, di bellaspetto, senza nessun difetto fisico come scritto sulla bibbia; siano devoti a Dio Creatore dellUniverso e a Ges; let dovr essere minimo di 15 anni fino a 50 anni, potr sposarsi solo con una vergine una sola volta, se la ripudier lascer lincarico di sacerdote e ne sar consacrato un altro, tramite sorteggio; se questo muore e non avr lasciato nessuno a succedergli, il pi anziano della comunit ne sceglier uno con le caratteristiche sopraenunciate tramite sorteggio. Il sacerdote pu rinunziare allincarico ad ogni momento. Se il sacerdote o la sacerdotessa si faranno una cattiva fama , oppure sono vittime di qualche scandalo, devono lasciare lincarico. Qualsiasi reato commetta trasgredendo le parole di questo libro, si contamina, deve lasciare lincarico, se non lo lascia ,Dio Creatore dellUniverso maledir la sua casa e la rovina star sempre alla sua porta. Il sacerdote o la sacerdotessa saranno le uniche persone ad entrare nel tempio ,che avr le dimensioni della dimora e parleranno con Dio davanti allarca dellAlleanza. Le pareti saranno costruite di modo che nessun rumore entri nel tempio. Se mentre il sacerdote o la sacerdotessa pregano Dio Creatore dell'Universo e hanno necessit di qualche bisogno fisiologico, allora usciranno dalla dimora. Per questa esigenza, ad una distanza di 15 metri ,si costruir un locale apposito dove vi saranno i servizi igienici e un locale adibito alla vestizione o svestizione del sacerdote o sacerdotessa. Il sacerdote non dovr soffrire di disturbi congeniti o acquisiti allintestino, di nessun genere. Si nutrir di cose naturali :nessuna carne e nessun pesce,

questo quando manger all'interno del tempio ;dopo il tramonto ne uscir. La menorah sar collocata nel tempio come descritto nella bibbia.

La fonte dellacqua sacrificale dovr essere sistemata al posto dellaltare degli olocausti, gli eventuali interventi di idraulica dovranno essere eseguiti con il sacerdote presente, loperatore che riparer eventuali danni dovr vestire di bianco e dovr lavarsi bene prima di accedervi, non deve pronunziare nessuna parola disdicevole allinterno del tempio , solo potr comunicare con lesterno tramite un mezzo di comunicazione elettronica, potr portarsi un aiutante che si vestir di bianco.

Se linterno del tempio freddo o troppo caldo si provveder al riscaldamento forzato o al raffreddamento forzato, i tecnici dovranno comportarsi come lidraulico,saranno ingegneri non operai comuni ad eseguire tutti i lavori di riparazione e collocazione primaria. L interno del tempio avr 4 finestre collocate nei punti cardinali, avranno vetri spessi,i telai saranno doro purissimo e il sacerdote le aprir quando vorr. Su tutto il tempio al suo interno saranno disegnati: fiori , uccellini, e alberi da frutto. Lesterno del tempio non sar pitturato, sulle pareti si collocheranno incastonate le decorazioni scritte sopra. La porta del tempio sar tutta doro massiccio, vi saranno decorazioni di frutti, uccellini ,fiori rari di estrema bellezza e foglie di alloro, tutto di oro purissimo.SullArca dellAlleanza si scriver il Nome Sacro di Dio che sar Scritto quando il tutto sar pronto .Chi confeziona e produce qualsiasi cosa per il tempio non deve essere colluso o collusa con nessuna organizzazione criminale. Il sacerdote rester in carica fino al cinquantesimo anno di et, e ogni sei mesi si far sostituire da una sacerdotessa sempre sorteggiata tra il popolo dei credenti con le stesse modalit del sacerdote e osserver le stesse regole, e che sia di bellaspetto ,e non collusa con il crimine; questa si vestir come per il sacerdote ,di un tessuto di lino color turchese come un grande saio che la coprir fino alle caviglie e anche le braccia saranno coperte, si cinger i fianchi con un laccio di lino color porpora scarlatta, le scarpe saranno di caucci purissimo rivestite di tela di bisso viola; per essa saranno valide le stesse regole del sacerdote, nessun altro indumento deve trovarsi addosso alla sacerdotessa, n reggiseno, n mutande e n altro, niente telefonini o altri oggetti simili, n fermagli, n qualsiasi ornamento tipico delle donne, inclusi gli anelli.Per entrambe : sotto il saio di lino vestiranno dei pantaloni anch'essi di lino per bianco come descritto in esodo 28,42. Anche la sacerdotessa come il sacerdote potranno entrare con i rispettivi mariti o fidanzati per farsi aiutare, per all'interno del tempio non possono fare l'amore , potranno baciarsi e abbracciarsi. Quando questa si mestrua, per una settimana al mese, non entrer nel tempio e si far sostituire da unaltra donna; let della donna che entra nel tempio deve essere compresa tra i 15 e i 50 anni e potr esercitare il sacerdozio fino a questa et. Il sacerdote/essa dovranno essere sorteggiati tra un gruppo di persone atte per questo incarico ,colui che verr sorteggiato/a sar il prescelto/a per la funzione. Il sacerdote avr un aiutante, parente prossimo ,oppure la moglie e o la fidanzata che far anche le pulizie del tempio, laiutante vestir una tunica color porpora viola di lino ,calzer scarpe di tela di porpora rossa, anche il sacerdote e laiutante non porteranno nulla addosso, esattamente come per la sacerdotessa .Il sacerdote e la sacerdotessa avranno un salario che corrisponde al lavoro che facevano prima del sacerdozio ,la comunit gli verser quel danaro; se non lavoravano, il loro salario sar in base al loro tenore di

vita, ma non dovr mettere da parte il danaro del sacerdozio lo si deve spendere tutto. Il sacerdote o la sacerdotessa entreranno nel tempio allalba ,e vi resteranno fino al tramonto ;possono entrare prima dellalba ma solo il settimo giorno . Subito dopo il tramonto del sole, dovranno lasciare il tempio. Il settimo giorno sacro dallalba al tramonto, entreranno nel tempio una ora prima dellalba e ne usciranno solo dopo il tramonto.Anche per l'aiutante che non n marito n moglie del sacerdote o della sacerdotessa, valido lo stesso precetto che dice che potranno fare l'amore anche di notte, sempre nei due o tre giorni stabiliti per tutti gli esseri umani, inclusi il sacerdote e la sacerdotessa. Se la sacerdotessa o il sacerdote e i rispettivi aiutanti che non sono consorti, rimangono vedovi o vedove, potranno rimanere in questa condizione, per non potranno entrare nel tempio con un desiderio sessuale superiore agli otto giorni. Canteranno con voce propria ogni giorno il motivo che pi gli piace, questo se hanno volont di cantare. Sia il sacerdote che la sacerdotessa devono essere sposati o fidanzati in modo eterosessuale se non sono in una di queste condizioni e vogliono la consacrazione voi non gliela darete se farete ci il vostro peccato non sar pi espiabile per sempre. Linterno dei paramenti sacri recheranno il nome di Ges l'esterno il Nome di Ia, per lestensione di1-7 centimetri(se meno non ha importanza) , sar scritto su tutto il paramento sacro ogni 0,5-1 centimetro, cio la scritta Ges lunga da 1 a sette centimetri ,ad ogni 0,5-1,00cm scriverete la scritta Ges, con filo di lino di color naturale. Anche linterno del copricapo recher la stessa scritta . Lesterno del copricapo non recher la scritta sacro a Dio .Il sacerdote porter dei guanti bianchi di cotone recanti la scritta Ges e Ia alternati per tutta la loro estensione ,ogni tre millimetri ricamerete la scritta Ges e Ia che sar lunga 1 centimetro.

I pani dellofferta saranno portati dal sacerdote tutti i giorni, ne manger lui e laiutante ; il settimo giorno il pane sar prodotto prima dellalba e il sacerdote lo porter nel tempio, ne manger quanto ne vorr, quello del giorno precedente lo brucer con l'incenso .Il vino entrer nel tempio: e verr preso assieme al pane come Corpo e Sangue di Ges, tutti i giorni; il contenitore sar di vetro, il vino lo prepareranno per pigiatura sette vergini non fidanzate, non mestruate e non sposate e di bellaspetto non colluse con nessuna organizzazione criminale, come per lincenso; lo prepareranno con i piedi, pigiando luva una volta lanno, ci che avanzer lo getterete in un corso dacqua limpida. Il sacerdote e la sacerdotessa dopo aver consumato il pasto Sacro col pane e col vino potranno recarsi nel locale apposito ,fuori dal tempio dove vi sar anche una cucina per la ristorazione del sacerdote e sacerdotessa e i rispettivi aiutanti.

Quando il tempio sar ultimato io Azaria potr entrare nel tempio a qualsiasi et, da solo, oppure con il sacerdote eletto , o con chi vorr entrarci.

Quando dal coperchio dellArca Dio Creatore dellUniverso comincer a Parlare allora il sacerdote seguir attentamente ci che Dio Creatore dellUniverso Dir , e non potr pi uscire dal tempio. Dentro larca, appena ultimata, si collocheranno le tavole dei dieci comandamenti, scritte su pietra.

10Il sacerdote, quello che il sommo tra i suoi fratelli, sul capo del quale stato sparso l'olio dell'unzione e ha ricevuto l'investitura, indossando le vesti sacre, non dovr scarmigliarsi i capelli n stracciarsi le vesti. 11Non si avviciner ad alcun cadavere; non si render immondo neppure per suo padre e per sua madre. (*)12Non uscir dal santuario e non profaner il santuario del suo Dio, perch la consacrazione su di lui mediante l'olio dell'unzione del suo Dio. Io sono Ia. (*)( Non potr uscire nel periodo stabilito sopra ,tranne per qualche evenienza). Queste sono le operazioni che la sacerdotessa e il sacerdote o chi li sostituisce in caso di malattia o altro problema grave ,dovranno compiere prima e dopo il tramonto. Al mattino 1 ora prima dell'alba si prepareranno nel locale della vestizione e svestizione, dove indosseranno i paramenti sacri, la stessa operazione la compir l'aiutante che pu essere il fidanzato o la fidanzata del sacerdote o sacerdotessa ,per pi di due persone non potranno stare nel tempio, in caso di guasti o altra evenienza urgente che richiede la presenza di pi persone allora lecita .Con essi avranno il pane e il vino, il pane fresco non congelato e scongelato ma fresco.Nel verso 12 scritto (vedi sopra) che il sacerdote non potr uscire dal santuario, questo avverr solo quando Dio comincer a Parlare dal coperchio dell'arca.

Quando avranno vestito il paramento sacro, usciranno dalla porta che dalla vestizione porta al tempio.Il sacerdote e la sacerdotessa come anche gli eventuali aiutanti potranno fumare hashish se lo vorranno, anche all'interno del tempio ; per dopo aver assunto il pane e il vino dovranno lavarsi i denti. Questa abitudine umana non obbligatoria per il sacerdozio. Entrati nel tempio all'alba mangeranno un pezzo di quel pane, il resto lo bruceranno dove si brucia l'incenso .Potranno bere vino ma non lo bruceranno. Dopo aver mangiato il pane di Dio, incenseranno l'arca e tutti gli arredi sacri del tempio. Dopo questa operazione si siederanno all'interno del tempio, per questo si metter una poltrona comoda, per il sacerdote o la sacerdotessa.Potranno anche dormire se vorranno.Dopo aver incensato e cantato al Dio Vivente, il sacerdote o sacerdotessa si riposeranno.Verso le ore 12 si allontaneranno dal tempio e andranno nel locale della svestizione e vestizione dove si ciberanno di quel che vogliono, tranne nessun tipo di carne. Quando sentiranno di riaccedere al tempio allora vi entreranno nuovamente, e un'ora prima del tramonto mangeranno altro pane e il resto lo bruceranno sull'incensiere. Quando sar ultimata questa operazione allora potranno uscire dal tempio anche un ora dopo il tramonto. Ma non potranno dormire all'interno del tempio; se vorranno dormire lo potranno fare nel locale della vestizione e svestizione, dove si collocher un letto o pi letti; il locale della svestizione e vestizione deve essere come una casa, appendice del tempio che sar fornita di tutti i comfort di una casa normale e avr stanze per il sacerdote per la sacerdotessa e per l'aiutante, un bagno per il sacerdote e uno per la sacerdotessa e anche per l'aiutante e una cucina.Sar di cemento armato progettata da un architetto e un ingegnere, questi ,come per il sacerdote e la sacerdotessa e tutte le persone coinvolte nel tempio di Dio non dovranno esser collusi con il crimine o esser mafiosi non convertiti. L'acqua deve scorrere perennemente dal suo rubinetto come descritto sopra.Ricordo che non deve sentirsi lo scroscio dell'acqua all'interno del tempio o perlomeno in modo talmente flebile che si ode solo avvicinandosi molto.

Le poltrone saranno due, una per la sacerdotessa o il sacerdote e una per l'aiutante che pu essere il consorte o la consorte, lunghe 2 metri e 30 centimetri e larghe 1 metro e 12 centimetri, la spalliera

dalla base della schiena dovr esser alta 1,45 centimetri. Dovranno esser costruite da una o pi persone esperte con le stesse condizioni morali di chi prepara i profumi e l'incenso, le poltrone alla fine saranno rivestite di velluto morbido color porpora rossa. Per il sorteggio del sacerdote e della sacerdotessa e degli eventuali aiutanti e di tutto ci che dovete assegnare alle persone singole o a gruppi di esse, sia riguardanti le cose del tempio o di altro farete cos : prendete un grande contenitore e chiunque sia interessato o interessata con le caratteristiche proprie di quel determinato intervento , metter il suo nome scritto in un biglietto all'interno di esso o il nome della ditta o altro di cui il popolo dei viventi necessita la prestazione, dopodich si prender una bambina e un bambino di 7 anni della famiglia pi anziana della citt o paese o altro insediamento umano questo anche con accertamento anagrafico, entrambe prenderanno un biglietto a caso , questo dopo aver mescolato bene il contenitore; i due biglietti estratti saranno i prescelti per ci che avete sorteggiato, vince chi ha l'et superiore, in caso di parit si rifar il sorteggio. Se non ci sono bambine e bambini di 7 anni allora sortegger colei o colui che ne avr immediatamente di pi o di meno. 13Sposer una vergine. 14Non potr sposare n una vedova, n una divorziata, n una disonorata, n una prostituta; ma prender in moglie una vergine della sua gente. 15Cos non disonorer la sua discendenza in mezzo al suo popolo; poich io sono Ia che lo santifico". (*)16Ia disse ancora a mos: 17"Parla ad aronne e digli: Nelle generazioni future nessun uomo della tua stirpe, che abbia qualche deformit, potr accostarsi ad offrire il pane del suo Dio; 18perch nessun uomo che abbia qualche deformit potr accostarsi: n il cieco, n lo zoppo, n chi abbia il viso deforme per difetto o per eccesso, 19n chi abbia una frattura al piede o alla mano, 20n un gobbo, n un nano, n chi abbia una macchia nell'occhio o la scabbia o piaghe purulente o sia eunuco. (*)Il sacerdozio regolato come descritto sopra, i componenti della trib di levi potranno accedere al sacerdozio come una qualsiasi persona scelta. Lunico privilegio concesso alla trib di levi la dimora dove abiteranno in qualsiasi paese della terra. Tale dimora non dovr mai mancare per nessuno di questa discendenza ; la comunit dove vivono se ne prender lincarico. 1Ia disse a mos: "Parla ai sacerdoti, figli di aronne, e riferisci loro: Un sacerdote non dovr rendersi immondo per il contatto con un morto della sua parentela, 2se non per un suo parente stretto, cio per sua madre, suo padre, suo figlio, sua figlia, suo fratello 3e sua sorella ancora vergine, che viva con lui e non sia ancora maritata; per questa pu esporsi alla immondezza. 4Signore tra i suoi parenti, non si dovr contaminare, profanando se stesso. 5I sacerdoti non si faranno tonsure sul capo, n si raderanno ai lati la barba n si faranno incisioni nella carne. 6Saranno santi per il loro Dio e non profaneranno il nome del loro Dio 7Non prenderanno in moglie una prostituta o gi disonorata; n una donna ripudiata dal marito, perch sono santi per il loro Dio. 8Tu considererai dunque il sacerdote come santo, perch egli offre il pane del tuo Dio: sar per te santo, perch io, Ia, che vi santifico, sono santo. (*) 9Se la figlia di un sacerdote si disonora prostituendosi, disonora suo padre; sar arsa con il fuoco. (*)questa commette un peccato irreversibile come scritto nella pagina addietro.

Dopo un anno di relazione si automaticamente sposati , a partire dal 366esimo giorno si pu festeggiare levento con la tradizione di ogni popolo senza mai per affidare il successo dellunione ad amuleti e portafortuna vari. Nessun rito, nessuna parola sancisce il matrimonio, tranne ci che il giudice di pace pronuncia nella citt dove avviene levento. Lo sposo e la sposa porteranno il nome di Ges sul loro corpo scritto su tela di cotone o carta. Il panno con il Nome di Ges va immerso nella soluzione alcolica di mirra e lasciato asciugare e poi lo potrete indossare. Dopo il matrimonio tale tela con scritto il nome di Ges va conservata per sempre. Il battesimo va impartito allet di 19 anni, senza immersione nell'acqua: dopo che il battezzando avr letto il libro degli edeniti e accettato il suo contenuto e fatto passare la fiaccola come descritto nella prima pagina, si ritiene battezzato e ricever un Dono dello Spirito Santo, se questo poi ne risulta indegno corrompendosi , il Dono dello Spirito Santo sar tolto dagli angeli di Dio Creatore dellUniverso da questa persona. I battezzati devono seguire le regole di questo libro e insegnare i comandamenti e i precetti scritti qui nella misura che ritengono opportuno; ricordo che non dovete insegnare queste cose a tutte le persone che lo Spirito Santo vi Dice di non insegnare, questi ultimi ,se lo vorranno, si convertiranno da s leggendo le pagine di questo libro e mettendole in pratica. Le persone che vorranno battezzarsi dopo il 19esimo anno lo potranno fare: leggendo e accettando tutto il contenuto di questo libro passando la fiaccola sotto le mani ,come descritto nelle prime pagine di questo libro. Ledenita deve guardare anche i messaggi dello Spirito Santo della Sapienza pubblicati nel sito degli edeniti, quando ci possibile, se non lo pu fare la persona, potr incaricare un altro fratello o sorella edenita che guarderanno gli aggiornamenti per queste persone. Si pu contrarre il matrimonio prima del battesimo, siccome gi a 15 anni si ci pu sposare ,prima di sposarsi si legger il libro e poi si passer la fiaccoletta sotto i palmi delle mani. Prima del battesimo si pu leggere il libro ,per solo al 19 vesimo anno discende sui battezzati lo Spirito Santo dopo che avranno letto e accettato definitivamente il libro degli edeniti con i suoi comandamenti e regole. Per quanto riguarda il sacerdote del tempio e la sua nomina se ne fatta menzione addietro. Se la persona muore prima del diciannovesimo anno di et per nella sua vita ha letto perlomeno una volta le pagine di questo libro, allora non vi peccato, sar premiata o punita da Dio in base al comportamento tenuto prima della sua morte. Se una persona muore prima di raggiungere let della ragione senza leggere queste pagine, come se fosse stata battezzata. Per il rito funebre non prevista nessuna parola, perch nessun uomo pu pregare per un altro a meno che non sia un nemico come Detto da Ges; si sotterrer il cadavere e si far il segno della croce su di esso : non potete deporre i fiori o porre limmagine del morto, indirettamente rendete un culto al morto, non si possono accendere lumi, perch solo davanti allArca e nel tempio di Dio Creatore dellUniverso si pu accendere la menorah , lampada mostrata a mos sul monte oreb come modello da costruire. Le persone addette ai cimiteri dovranno osservare le prescrizioni scritte su questo libro. Se la persona morta per un male contagioso che si attacca a chiunque lo tocca : una maledizione , brucerete il cadavere. Tutto questo solo per le persone che hanno aderito alla religione edenita. In caso di grandi catastrofi ed epidemie i morti sono una maledizione , li brucerete. Se lepidemia o la strage stata procurata dai seguaci del male con armi batteriologiche con bombe o con altro mezzo di offesa, allora li seppellirete. Sulle tombe non baciate la foto o ritratto del defunto, non accarezzatela, non parlate con un morto come se fosse un vivo.Si pu porre la lapide con il nome e altri dati del defunto Si possono fare le condoglianze, essendo un termine che esprime il proprio conforto alla persona coinvolta.

CONSERVAZIONE E CURA DI Ci CHE SACRO.

Le scritture sacre vanno custodite in un luogo il pi consono possibile alla loro sacralit. Il luogo dove le custodite deve essere pulito e privo di qualsiasi odore sgradevole. Se nelle vostre tasche portate brani biblici, o il nome del Creatore dellUniverso o di Ges o dello Spirito Santo o la dicitura completa e esatta della Mamma di Ges o del Paradiso o dellEden non entrate nel bagno con essi. Ci valido per tutto ci che sacro. Se entrate nel bagno solo per orinare potete portarli, se entrando in un bagno sentite odore di feci o gas intestinali, dovete uscire immediatamente. I gas intestinali si possono rilasciare pur avendo addosso le cose sacre, purch si sia allaperto; se le cose sante sono nelle tasche posteriori vanno tolte; quando rilasciate i vostri gas accertatevi che non vi sia nessuno vicino a voi; rilasciarli appositamente( cio con l'intenzione dispettosa) in mezzo alla gente un peccato inespiabile se non si chiede scusa ; se invece accade involontariamente non peccato e si chiede scusa ai presenti.Se non riuscite proprio a trattenere i gas intestinali e in tasca avete le cose sante e non avete fatto in tempo a toglierle, non ha importanza . Sono necessit umane fisiologiche comuni a tutti e spesso si fanno canzonature di certo non romantiche ,l'imbarazzo che ne deriva alle volte pu essere motivo di diversa considerazione verso la persona interessata. Direi di non affrontare questo argomento se non in sede ambulatoriale, perch la malizia a riguardo profonda e ancestrale.L'affrontare questo argomento per scherzare, un peccato inespiabile a meno che non si dal medico o si ci confida con una sola persona a noi intima. Quando rilasciate i gas intestinali dovete allargare leggermente l'apertura anale con le dita, cos il gas esce senza fare rumore.

Se il vostro lavoro si svolge in un bagno pubblico o meno, o altro luogo poco decente potete portare ci che sacro in esso : il panno con su scritto il nome di Ges ,che porterete, se necessario, dentro un cappello, le bende con la scritta Ges ( il panno e le bende vanno immerse nella soluzione di mirra come descritto nel caso della donna gravida ,oppure anche questa miscela : un bicchiere quasi pieno di alcool per dolci e quattro cucchiai di mira in grani) ; la bibbia invece non potete portarla, neanche registrata. Se non avete possibilit di usare la mirra, ritaglierete il crocifisso come scritto in questo libro e lo collocherete in una busta di plastica, cos potete entrare nei bagni o altro luogo ameno ,con il crocifisso sacro. In caso una persona soffra di aerofagia, non deve collocare le cose sacre nella stanza dove dorme o vive, codeste cose sacre vanno chiuse in cassetti o altro luogo isolato. Dopo aver fatto i propri bisogni solidi , dovete aprire la finestra del bagno alzando almeno a met la saracinesca(chi la possiede), se non vi finestra non ha importanza, in caso entri qualcuno e avete fatto tutti questi accorgimenti non peccate. Peccato espiabile, se non lo si fa di proposito o per altro motivo che non sia quello di offendere appositamente il prossimo. Se il crocifisso o il panno contenente il nome di Ges lo portate addosso attaccato in una parte del corpo, talora la stessa parte abbia qualche problema di ordine clinico oppure vi state esorcizzando, allora potete entrare in bagno con esso, per il crocifisso deve esser chiuso in una busta di plastica e la benda deve essere mirrata. Non rilasciate assolutamente i gas intestinali se avete addosso le bende scritte con la parola Ges a meno che non siano state mirrate , come descritto in questo libro.

Certi crocifissi di cartone (questi ultimi vanno messi, se possibile, in astucci di plastica tipo quelli che si usano per le tessere con lapertura superiore chiusa, questi potete scriverli con la penna a mano) e panni di cotone, tipo lenzuolo, devono esser ricamati ,oppure stampati con inchiostro atossico e che non rilasci il colore, o scrivere a penna quando non si hanno queste possibilit . Le persone addette solo alla preparazione del ricamo sul panno di cotone, possono essere stipendiate con la paga congrua al settore artigianato del ricamo, il sovrappi dovranno donarlo in elemosina ; devono essere Edeniti ,le donne nel periodo del ciclo non possono preparare questi panni. La dicitura giusta da scrivere questa: o semplicemente Ges e Ia su tutta lestensione del panno o del crocifisso, oppure Ges il Figlio del Dio Vivente; questultima dicitura va scritta almeno una volta su qualsiasi panno prepariate. Sulle magliette e sui pantaloni, in caso le stampiate, deve comparire questa frase. Sui pantaloni tali scritte vanno poste dalla coscia in gi, cio la parte dei pantaloni che ricopre il bacino non va stampata con il nome sacro. Questi panni non vanno gettati con rabbia in nessun luogo nel modo pi assoluto, il Creatore dellUniverso Dio punisce quasi nellimmediatezza chi fa ci; lo stesso vale per i crocifissi ritagliati. Nel caso in cui abbiate un senso di prurito in una delle mani o entrambe le mani, dovete usare un guanto di cotone con la scritta allinterno di esso :Ges e Ia per tutta lestensione del guanto stesso. Una volta scritta la parola Ges e Ia in tutta lestensione del guanto, lo rivolterete e la parte della scritta deve venire a contatto con la pelle. Ne metterete un altro sopra di questo , ma senza scritta. Sentirete subito un certo benessere nella mano e il prurito va via. Quella sensazione di prurito che va via, vuol dire che siete liberi da spiriti cattivi che vi hanno infestato. Il guanto deve avere la stessa cura dei panni con la scritta il nome di Ges, necessario immergerlo nella mirra.

Il nome di Ges non va posto come nome comune a cose o persone. E peccato in espiabile per sempre, se alle persone e le cose si d il Nome di Ges ,devono trovarsi un altro nome , se la persona nata prima del 2003 potr tenere il Nome di Ges come Nome proprio.

I supporti dove avete registrato qualcosa di Sacro potete gettarli, per prima dovete cancellare cosa avete registrato. Le penne o qualsiasi altra cosa che avete utilizzato per scrivere qualcosa di sacro potete gettarle. Le bende sacre possono farvi guarire da certe malattie ,dolori specialmente ; questi ultimi sono alleviati quando si pone la benda sacra sulla parte dolente. Non dimentichiamo che anche i farmaci sono una invenzione di Dio Creatore Lui che ha suggerito il ricercatore per la composizione delle formule. Anche i farmaci possono considerarsi miracolosi quando ci guariscono da certe malattie.Anche i cerotti sacri servono molto per guarire svariate patologie, infatti scrivendo il Nome di Dio Ia, di Ges e poi le curve sacre su di esso e collocando tale cerotto sulla parte dolente ,questa tende a guarire : si tratta di cerotti di tessuto-non tessuto che vendono in farmacia, i pi indicati sono quelli della 3m su questi cerotti scrivete il Nome di Dio Ia e poi li collocate sulla parte malata del vostro corpo. Oltre al Nome di Ia, scriverete anche il Nome di Ges e delle curve a piccolo raggio sparse sulle scritte antecedentemente poste.

Il nome di Ges, Spirito Santo, Dio Creatore dell'Universo , Dio Vivente, Paradiso, Eden, Maria Mamma di Ges, sono tutti nomi che, se trovati su riviste e giornali o qualunque parte di essi,

quando possibile, vanno ritagliati e conservati per sempre perch sono sacri. Non vanno gettati nella spazzatura o distrutti assieme al giornale e quantaltro li riporti. Anche negli elenchi del telefono ci sono i nomi sacri, dovete guardare ad esempio nella voce chiese; l troverete chiese e luoghi di culto con alcuni dei nomi di cui ho fatto menzione sopra(siccome lelenco della societ dei telefoni, la societ stessa che deve provvedere alla sua conservazione). Vanno conservati in luogo possibilmente chiuso con le stesse modalit delle scritture sacre.Nei secoli trascorsi il gettare via i Nomi Sacri ha provocato un considerevole dispiacere al Creatore dellUniverso e a Suo Figlio Ges. Quando vi trovate sul posto di lavoro non siete obbligati a ritagliare i nomi Sacri di eventuali riviste o giornali o quant'altro li riporti. Questo vale per le cose che acquistate voi ; quelle che eventualmente si trovano nelle vostre case e comperate da chi vi abita o di chi vi soggiorna saltuariamente o di passaggio, saranno loro se lo vorranno a ritagliarle, voi non siete obbligati, questo perch se ad esempio una persona abita in una casa e in questa vi sono altre 12 persone che abitano con questo fratello o sorella, e tutti leggono riviste e giornali, questo fratello o sorella passerebbe l'intera giornata a ritagliare Nomi Sacri, tutto questo se abita con fratelli e sorelle non Edeniti.

Vanno conservati anche gli eventuali brani biblici sia del vecchio che del nuovo testamento. Si terranno anche le riviste e pubblicit di carattere religioso che troverete nella cassetta delle lettere; le conserverete per intero, oppure ne ritaglierete i brani sacri. Se non ritagliate nulla e non volete tenerle nelle vostre case, allora dovrete restituirle al luogo di culto che le ha stampate; per esempio se trovate una rivista cattolica, dovrete restituirla ad una qualsiasi chiesa con un foglio di accompagnamento spiegando il motivo per cui la consegnate alla chiesa; siano esse riviste cattoliche, o protestanti oppure ortodosse o ancora, ebraiche: le restituirete ; mentre per gli altri culti non dovete avere nessuna cura delle loro riviste. In caso che sul computer ci siano scritti brani sacri o il libro degli edeniti o qualsiasi altra cosa che si deve cancellare, potete farlo quando volete perch solo una trascrizione elettronica di frasi e non rimane alcun residuo come per esempio cancellando con la gomma sui fogli di carta; si possono apporre correzioni con il bianchetto, ma il brano non va cancellato in altro modo. E capitato che in alcune riviste o giornali vi siano delle foto riportanti brani biblici,queste foto vanno ritagliate. Non ritagliare i Nomi Sacri peccato non espiabile, se si ritagliano per profanare il peccato diventa inespiabile in perpetuo. Le persone debilitate o per altro motivo che non possono fare ci, ne sono dispensate se non vi nessuno che li ritagli per loro. Il consiglio dello Spirito Santo quello di cercare di ritagliarli sempre, senza mai buttarli via. Se non vi impossibilit di conservare tali ritagli per un motivo che ritenete opportuno, allora li getterete in un corso di acqua pulita.Questo riguarda le cose che comperate voi, gli altri li consiglierete nel ritagliarli, se non vi ascoltano non peccate. Questa decisione stata presa in caso il prossimo possa fare cos a voi appositamente per un motivo qualsiasi.

Se svuotando un contenitore con della carta, vi accorgete che parte di qualcosa di sacro caduta nel contenitore stesso per quelle riviste o altro materiale dove sono riportati uno o pi nomi sacri non li avete gettati voi siete liberi dal peccato, se non riuscite a recuperarli. Se per caso il nome sacro posto sul retro di qualcosa di profano, lo ritaglierete ugualmente, cancellando ci che nel retro scritto di profano. Le aziende editrici non devono riportare nessun oroscopo nelle loro pubblicazioni. In caso ascoltiate parte delloroscopo mentre vi accingete a cambiare stazione radio o televisiva, non peccato, basta non soffermarsi ad ascoltare lintera previsione o volontariamente parte di essa. Chi

ascolta ,legge, o scrive gli oroscopi commette un peccato in espiabile in perpetuo, questo se la persona lo fa volontariamente, se fosse forzata nel leggere tali cose dispensata dal peccato.

Non acquistate nessuna rivista o giornale che riporti oroscopi o qualsiasi argomento di tipo bellico, pornografico, occultistico, se fate ci il peccato inespiabile in perpetuo. Fa eccezione internet, limportante non fare clic sullargomento proibito. Se qualcuno legge parte di queste riviste specializzate a voce alta dovete chiederle di smettere di leggerle, se continua, il peccato ricade sulla persona che le legge in vostra presenza; se non dite nulla per prudenza, siete liberi dal peccato. Per i giornali e riviste comuni che riportano gli oroscopi e altro argomento proibito ,non dovete leggerle n acquistarle(peccato inespiabile in perpetuo) ,per se qualcuno legge ad alta voce o vi mostra alcuni argomenti di tali giornali o riviste non peccato.Se la rivista o giornale e altro tipo di pubblicazione pur non essendo dedicata solamente agli argomenti proibiti sopra per pubblica qualche articolo a proposito ,quell'articolo non dovete leggerlo considerato peccato inespiabile in perpetuo a meno che l'articolo non riporti qualche notizia funesta riguardante i parenti prossimi o amici. Le notizie sulle guerre si possono leggere, non si possono leggere riviste ,giornali, libri dedicate solo alle armi o tattiche belliche. Nessuna pubblicazione recante i Nomi Sacri andrebbe redatta se non da riviste specializzate, perch i plichi contenenti le riviste di solito vengono sbattuti e i Nomi Sacri non si possono sbattere, poi si evita che gli Stessi Nomi Sacri vengano gettati profanandoli. Gli oroscopi e tutto il materiale occultistico vanno bruciati questo quando li trovate sui giornali o riviste dove vi sono i nomi sacri da ritagliare se parte del materiale non viene bruciato per qualsiasi motivo, allora codesto materiale lo renderete illeggibile. Se per caso state guardando un giornale e nel suo interno vi fosse loroscopo o materiale occultistico, dovete smettere subito di leggere tale giornale. Chiedete prima o informatevi se ci che acquistate contiene l'oroscopo o materiale occultistico. Se state ritagliando i nomi sacri e vi sfugge lo sguardo su qualche argomento proibito(inteso nel leggere solo la parte principale dellarticolo ;gli argomenti religiosi contenuti nelle riviste o giornali si possono leggere, anche se il giornale o la rivista riporta loroscopo o altri argomenti proibiti; diventa peccato solo se si legge lintero articolo non religioso e/o loroscopo ivi contenuto, anche le foto si possono guardare della rivista che riporta loroscopo potendo anche leggere la dicitura sottoriportata) ci non peccato; loroscopo riportato nella rivista o giornale va ritagliato e bruciato appena possibile; lo stesso vale se vi fossero argomenti occulti. Una volta ritagliato il necessario, cercherete di riciclare la carta del giornale o della rivista negli appositi contenitori o altro sistema in vigore nel vostro paese.

Quando bruciate qualcosa di occulto siano essi oroscopi o qualsiasi materiale proibito in questo librodovete fare attenzione a non respirare il fumo sprigionato da essi, e non farlo respirare agli altri .Se per caso vi capitasse ci, non peccato, per evitate di respirarlo. Il mancato bruciare di tali cose non peccato, per gradito al Creatore dellUniverso Dio da Ges e dallo Spirito Santo che ci avvenga, se non riuscite a bruciarlo per un motivo valido, allora li getterete nella spazzatura o altro luogo di scarico, ma non li riciclerete mai. Le foto dei giornali e delle riviste dove vi sono gli oroscopi e materiale occultistico, si possono guardare mentre state ritagliando i Nomi Sacri sfuggevolmente se sono pornografiche o di altro genere proibito in questo libro, si pu anche leggere la didascalia posta sotto la foto; naturale che mentre ritagliate i nomi sacri e vi una

foto porno allinterno del giornale o rivista lo sguardo si posi su questa foto, ebbene non peccato se la si guarda sfuggevolmente, lo diventa se andiamo a vedere i dettagli .

La parola dio minuscolo, non va ritagliata. Quando leggete la frase guardate il senso che riporta; se il riferimento a Dio Creatore dellUniverso va ritagliata, altrimenti no.

Verwandte Interessen