Sie sind auf Seite 1von 40

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 1

Il principio di conservazione dellenergia

Si consideri un propulsore aeronautico (AIR-BREATHING ENGINE) e si applichi il principio di


conservazione dellenergia ad alcuni componenti del propulsore.

UGELLO: Si determini la velocit di efflusso.


T5 = 1000 K
u5 = 120 m/s
T6 = 670 K
cpg = 1130 J/kg K
Dal principio di conservazione dellenergia tra 5 e 6 (Q 0; L = 0) :

u52
u2
= h6 + 6
2
2
2
u5
u 26
c pT5 +
= c pT6 +
2
2
h5 +

u 6 = u52 + 2c p ( T5 - T6 ) =

(120 ) 2

+ 2 1130 (1000 - 670 ) ; 810 m/s

COMPRESSORE: Si determini la potenza richiesta da un compressore per trattare una portata


daria di 90 Kg/s nelle condizioni assegnate.
T2 = 410 K;

T3 = 685 K;

u2 = u3 ;

cp = 1004 J/kg K;

m = 90 kg/s
Applicando il principio di conservazione dellenergia tra 2 e 3:
u2
u2
h 2 + 2 + Q LC = h 3 + 3
2
2
Tenendo presente che: Q 0; u2 = u3 ; si ricava:

h 2 LC = h3

L C = c p ( T2 T3 ) = 276100 J/kg
g

L Tot = m LC = 24849 KW
Il segno meno significa che il compressore cede energia al fluido che attraversa la sezione 2.

TURBINA: Si determini la temperatura di uscita del fluido dalla turbina che aziona il
compressore precedente, essendo noti:
T4 = 1205 K;

u4 = u5 ;

cp = 1004 J/kg K

Dalla conservazione dellenergia tra 2 e 3 e tra 4 e 5, con le dovute ipotesi:


h 2 = h 3 + LC
h 4 = h 5 + LT
e poich la turbina deve fornire la potenza richiesta dal compressore:

L T = LC
h 4 h5 = h 3 h 2

T4 T5 = T3 T2

T5 = T4 ( T3 T2 ) = 930 K

CAMERA DI COMBUSTIONE: Si determini la temepratura dei prodotti di combustione uscenti


dalla camera di combustione di un turbogetto, nelle condizioni
assegnate:
T3 = 667 K
= 45: rapporto in peso tra aria e combustibile.
Hi = 44000 KJ/kg : potere calorifico inferiore del combustibile.
cp3 = 1004 J/kg K . calore specifico aria in ingresso.
cp4 = 1130 J/kg K . calore specifico gas combusti in uscita.

Poich la determinazione delle condizioni finali del processo di combustione molto laboriosa se
condotta in modo rigoroso, per queste applicazioni opportuno ricorrere ad un metodo
semplificato.
Il principio di conservazione dellenergia, in condizioni adiabatiche ed isobare, considerando anche
che non vi scambio di lavoro meccanico e che la velocit dei reagenti introdotti allincirca
uguale alla vlocit dei prodotti di combustione uscenti, afferma che la variazione di entalpia totale
durante il processo nulla:
h03 = h04
In pratica si pu scrivere:

h 3 + 1 ( h c + Hi ) = ( + 1) h 4
e sostituendo:
h3 = cp3 T3
hc h3
h4 = cp4 T4
si ottiene:
T4 =

c p3T3 ( + 1) + Hi
c p4 ( + 1)

; 1439 K

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 2

1 - Conservazione della Quantit di Moto


Acqua in moto stazionario attraverso un condotto convergente, nelle seguenti condizioni assegnate:

p1 = 137.9 kPa
A1 = 0.2 m2
1 = 2 = 103 kg/m3

p2 = 101.32 kPa
A2 = 0.1 m2
u2 = 6 m/s

Si determini la risultante delle prove di pressione tra fluido e pareti del condotto, tra le sezioni 1 e 2.
- Dallequazione di continuit:
A
1 u 1 A1 = 2 u 2 A 2

u1 = 2 u 2 = 3 m/s
( 1 = 2 )
A1
g

m = 1 u 1 A1 = 2 u 2 A 2 = 600 kg/s
-

Dallequazione della Quantit di Moto:

pdA = ( p1A1 p 2 A2 ) m ( u 2 u1 ) = 15648 N

diretta verso sinistra.

2 Il numero di Mach
Si determini il numero di Mach di una corrente daria in moto alla velocit u = 400 m/s, alle
seguenti temperature: T1 = 300 K; T2 = 600 K; T3 = 900 K.
Considerando laria un gas perfetto, la velocit del suono pu essere calcolata con la relazione
a = kRT , dalla quale si deduce che il numero di Mach dipende dalla temperatura locale del
fluido.
u
400
400
M T1 =
=
=
= 1.15
347.2
kRT
1.4 287 300
400
M T2 =
= 0.815
491
400
M T3 =
= 0.665
601.35

Si determini la velocit di un flusso daria che scarica da un ugello convergente in condizioni di


saturazione, alla temperatura T = 800 K.
Poich in condizioni di saturazione di portata si ha M = 1, la velocit del flusso deve eguagliare la
velocit del suono locale:
u = a = KRT = 1.4 287 800 = 566.9 m/s

3 La velocit del suono


Si valuti la velocit di propagazione del suono alla temperatura di 27 C, nei seguenti ambienti:
- Aria
- Anidride carbonica (CO2 )
- Idrogeno (H2 )
- Elio (He)
Considerando di poter esprimere la velocit del suono per tutti gli ambienti in esame con la
relazione a = kRT , si avr:
R
8314
- Aria: k = 1.4;
m = 28.97 kg/kmole; R a = u =
J/kg K ;
m
28.97
a = 1.4 287 300 = 347.2 m/s

- Anidride carbonica (CO2 ): k = 1.3;

m = 44 kg/kmole;

R CO2 =

8314
; 189 J/kg K ;
44

a = 271.5 m/s
- Elio (He): k = 1.67;

m = 4 kg/kmole;

RHe = 2078.5 J/kg K;

=1020.46

m/s

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 3

Temperatura di ristagno
Un velivolo si trova nelle condizioni assegnate:
T = 223.25 K
Quota:
z = 10000 m
z = 10000 m
a = 299.53 m/s
Velocit: u = 250 m/s
K = 1.4
Cp = 1004 J/kg K
Si calcoli la temperatura dellaria in un punto di ristagno e laumento di temperatura causato
dallimpatto.
Dalle tabelle dellaria tipo si trova:
z = 10000 m

T = 223.25 K
a = 299.53 m/s

Il numero di Mach del velivolo :


M=

u
250
=
= 0.83464
a
299.53

La temperatura totale vale:


k 1 2

Tt = T 1 +
M = 223.25
2

1.4 1
2

( 0.83464 ) = 254.35 K
1 +
2

Laumento di temperatura dellaria, causato dallimpatto sul velivolo nel punto di ristagno :
T = Tt T = 254.35 223.25 = 31.1 K
Oppure:
T =

u2
2502
=
= 31.1 K
2c p
2 1004

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 4

1 - cp = f(T) in una diffusione isentropica


Un flusso di aria subisce un processo di diffusione isentropica con le seguenti modalit:
T = 300 K
p2 /p1 = 10

cp (300 K) = 1004.5 J/kg K


R = 287 J/kg K

Si valuti la temperatura T2 nei due casi:


a) cp = Cost. = cp (300 K)
b) cp = f(T) assumendo per il cp una variazione lineare tra 300 K e 600 K.
a) Essendo il processo isentropico:
p
T2
= 2
T1
p1

k 1
k

p cp
= 2 T2 = 579.2 K
p1

b) In questo caso la relazione isoentropica precedente deve essere risolta mediante un


2

procedimento iterativo essendo incognite sia T2 che c p (variazione lineare di cp tra 300 K e
1

600 K).
Si pu percio ricavare cp (600 K) = 1050.7 J/kg K; dalle tavole sulle propriet termodinamiche
dellaria e supponendo un andamento lineare del cp in funzione della temperatura, almeno
nellintervallo considerato si ottiene:

Cp (J/kg K)
1100

1050

1000

950

900
200

T (K)
300

400

500

600

700

800

tg =

c p ( 600 ) cp ( 300 )

= 0.154
600 300
Si pu perci valutare il cp alla temperatura calcolata nel caso a:

c p ( 579.2 ) = 0.154 ( 579.2 300 ) + 1004.5 = 1047 J/kg K


Si pu ora ripetere il calcolo della T2 , adottando un valore medio per il cp :
cp =

c p ( 300) + cp ( 579.2 )
2

p
T2 = T1 2
p1

= 1026 J/kg K

R/cp

= 571.28 K

Si ripete ora linterpolazione, con questultimo valore di T2 :

c p ( 571.28) = 0.154 ( 571.28 300 ) + 1004.5 = 1046.28 J/kg K


cp =

c p ( 300) + cp ( 571.28 )
2

T2 = 300 (10 )

287/1025.39

= 1025.39 J/kg K

= 571.5 K

Ripetendo nuovamente literazione si trova:

c p ( 571.5) = 0.154 ( 571.5 300) + 1004.5 = 1046.3 J/kg K


cp =

1004.5 + 1046.3
= 1025.4 J/kg K
2

T2 = T1 (10 )
= 571.49 K che risulta essere un valore accettabile essendo praticamente
identico al valore calcolato con la precedente iterazione.
287/1025.4

2 Flussi isentropici
1 - Un flusso isentropico di aria attraversa un condotto nelle seguenti condizioni:
p1 = 0.3 Mpa
T1 = 300 K
u1 = 200 m/s
p1 /p2 = 1.2
(k = 1.4; R = 287 J/kg K)
Si determini il rapporto tra le sezioni del condotto.
Dai dati forniti si ottiene:
p
p 2 = 1 = 0.25 MPa pressione nella sezione 2
1.2
u
M1 = 1 0.58 numero di Mach nella sezione 1
a1

Entrando nelle tavole isoentropiche con M1 = 0.58 si ottiene:


A1 /A* = 1.213
p1 /p01 = 0.796 p01 = 0.377 Mpa
Trattandosi di un flusso isoentropico sar p02 = p01 per cui possiamo valutare il rapporto p2 /p02 e poi
entrare nelle tavole isoentropiche con tale valore per ottenere il rapporto A2 /A* :

p2
A
A 2 A2 / A*
= 0.663 TAVOLE 2* = 1.0425
=
= 0.859
p02
A1 A1 / A*
A

2 Un flusso isoentropico di aria percorre un condotto con:


M1 = 0.5 in ingresso
M2 = 0.9 in uscita
Si determini il rapporto tra le sezioni di ingresso e uscita del condotto.
Dalle tavole isoentropiche ( k = 1.4) si ottiene:
per M1 = 0.5 A1 /A* = 1.3398
per M2 = 0.9 A2 /A* = 1.0089
e quindi:

A1/A2 =

A1 /A*
= 1.328
A 2 /A*

3 Un flusso isoentropico di aria percorre un condotto nelle condizioni assegnate:


T1 = 200 K
p1 = 0.03 MPa
u1 = 250 m/s
u2 = 100 m/s
cp = 1004.5 J/kg K
R = 287 J/kg K
Si calcolino le condizioni di uscita e il rapporto tra le sezioni.
Il n di Mach in ingresso vale:
u
u1
250
M1 = 1 =
=
= 0.88
a1
kRT 283.5
Dalle tavo le isoentropiche si ha:
per M1 = 0.88 A1 /A* = 1.0129
T1 /T01 0.87 T01 = 229.9 K
p1 /p01 0.6 p01 = 0.05 MPa

Dalla definizione di temperatura totale si ottiene:


T2 = T02

u 22
u2
= T01 2 = 224.9 K
2cp
2cp

e quindi:

a2 =
M2 =

kRT2 = 300.6 m/s


u2
= 0.33
a2

e ricorrendo nuovamente alle tavole isoentropiche:


per M2 = 0.33 A2 /A* = 1.87
T2 /T02 0.978
p2 /p02 0.927 p01 = 0.0465 MPa
e infine:

A1/A2 =

A1 /A*
= 0.54
A2 /A*

4 Aria fluisce isoentropicamente da un condotto nelle seguenti condizioni:


T01 = 900 K
p01 = 0.08 MPa
p2 = 0.05 MPa
cp = 1004.5 J/kg K
Si calcoli la velocit e la temperatura di efflusso.
Dal principio di conservazione dellenergia si ha:
k 1

p k
u J = 2cp ( T01 T2 ) = 2cp T01 1 2 = 476.9 m/s
p
01

T2 = T02

u 2J
= 786.8 K
2cp

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 5

Flusso adiabatico
Aria fluisce adiabaticamente attraverso un condotto nelle seguenti condizioni:
A1 = 90 cm2
p1 = 0.28 MPa
T1 = 300 K
M1 = 0.5

p2 = 0.21 MPa
M2 = 0.8

k = 1.4
R = 287 J/kg K
Si determino le condizioni nella sezione 2: T2, u2, 2 e A2.
Il principio di conservazione dellenergia, nel caso in esame, comporta T01 = T02. Possiamo perci
usare le tavole isoentropiche per determinare T2/T1 e quindi la temperatura T2.
M1 = 0.5 TAVOLE

T1/T01 = 0.95238

M2 = 0.8 TAVOLE

T2/T02 = 0.88652

T2 T2 / T02
=
= 0.93 T2 = 279.25 K
T1 T1 / T01
La velocit nella sezione 2 si ricava dalla definizione di numero di Mach:
u 2 = M 2 a 2 = M 2 kRT = 268 m/s

La densit si pu ottenere dallequazione di stato:


2 =

p2
0.21 106
=
= 2.62 kg/m 3
RT2 287 279.25

1 =

p1
= 3.252 kg/m3
RT1

Dalla conservazione della portata si pu ricavare la sezione del condotto in 2:


A2 =

1u1A1 3.252 173.6


=
90 = 72 cm 2
2 u 2
2.62 268

avendo ottenuto la velocit u1 dalla definizione di numero di Mach:


u1 = M1 a1 = 0.5 1.4 287 300 = 173.6 m/s

Flusso adiabatico con attrito in un condotto a sezione costante.


Aria fluisce in modo adiabatico in un condotto circolare a sezione costante nelle seguenti
condizioni:
p1 = 0.2 MPa

pressione di ingresso

M1 = 0.5

n di Mach iniziale

= 0.1 m

diametro del condotto

L=5m

lunghezza del condotto

f = 0.005

coefficiente di attrito medio

Si determini il numero di Mach alluscita del condotto e la perdita di pressione statica.


La relazione da applicare discende dallequazione della quantit di moto in queste condizioni:
4fL*
4fL 4fL*
=

Di Di M Di M
1
2
dalla quale:

4fL*
4fL*
4fL
=


Di M2 Di M1 Di
pertanto dalle tavole (Fanno line k = 1.4) si ha:
4fL*
M1 = 0.5
= 1.0691
Di M1
p1
p* = 2.1381
M1

ottengo cos:
4fL*
4 0.005 5
= 0.0691

= 1.0691
0.1
Di M
2

Entrando nelle tavole con questo valore, ottengo:


M2 = 0.8

n di Mach alluscita del condotto

p2
p* = 1.2893
M2

p2 = p1

p2
p*
M2
= 0.12 MPa
p1
p*
M1

p = p1 p2 = 0.08 MPa

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 6

Flusso con somministrazione di calore (Rayleigh line k=1.4)


Una corrente daria entra in un condotto a sezione costante nelle seguenti condizioni:
T1 = 300 K
M1 = 0.4
k = 1.4
cp = 1004 J/kg K
Si determini:
a) la quantit di calore da somministrare perch la corrente esca dal condotto con M2 =0.8.
b) la massima quantit di calore che si pu fornire alla corrente.
k 1 2
a) Dalle tavole isoentropiche o dalla relazione T01 = T1 1 +
M1 si ottiene la temperatura
2

totale in ingresso: T01 = 309.6 K.


Dalle tavole (Rayleigh line, k=1.4) si ottiene:
T
M1 = 0.4 01* = 0.52903 T0* = 585.222 K
T0 M1

che rappresenta la temperatura totale di saturazione di una corrente inizialmente a M1 =0.4 e


T01 = 309.6 K.
Ancora dalle tavole di Rayleigh ottengo:
T
M 2 = 0.8 02* = 0.96395 T02 = 564.12 K
T0 M 2
e quindi:
Q = c p ( T02 T01 ) = 255.5 kJ/kg

b) Q max = c p ( T0* T01 ) = 276.7 kJ/kg

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 7

Onde durto normali


Un flusso di aria in un condotto, in moto con M1 = 2, p1 = 0.1 MPa (pressione statica), T1 = 288 K
(temperatura statica), subisce unonda durto normale.
Si determini:
a) la pressione totale a valle dellurto.
b) la variazione di entropia attraverso lurto.
Poich il processo pu ritenersi adiabatico, dal principio di conservazione dellenergia si ha:
T02 =T01
T
p
p
? S = c p ln 02 Rln 02 = Rln 02
T01
p01
p01
Dallequazione di stato otteniamo:
p
0.1 106
?1 = 1 =
= 1.2 kg/m 3 densit a monte dellonda durto normale
RT1 287 288
k

k 1 2 k1
dalle tavole isoentropiche (k = 1.4) o dalla relazione p 01 = p1 1 +
M 1 si ricava p01 :
2

p1
M1 = 2 Tavole isoentropiche
= 0.1278 p01 = 0.78 MPa
p01
Dalle tavole delle onde durto normali si ha:
M1 = 2 Tavole onde d'urto normali M 2 =0.577
p 02
= 0.72 p 02 = 0.56 MPa
p01
Si pu cos valutare la variazione di entropia:
? S = 287ln ( 0.72 ) = 94.28 J/kg K
Sempre con luso delle tavole possibile ottenere rapidamente tutte le altre grandezze
termodinamiche a valle dellurto normale:
p2
= 4.5 p2 = 0.45 MPa ( p1 = 0.1 MPa)
p1
T2
= 1.6875 T2 = 486 K
( T1 = 288 K)
T1
?2
= 2.6667 ? 2 = 3.23 kg/m3
( ? 1 = 1.2 kg/m 3 )
?1
Si pu infine valutare la variazione di velocit tra monte e valle dellonda durto:
u1 = M1 a1 = M 1 kRT1 = 680.35 m/s
u 2 = M 2 a 2 = 255 m/s

Onde durto oblique


Un flusso di aria nelle condizioni assegnate, viene deviato da un profilo avente uninclinazione di
16. Supponendo che si generi unonda durto obliqua, si determinino le condizioni a valle
dellurto.

DATI
= 16
M1 = 3
p1 = 0.1 MPa
T1 = 300 K
Tavole Isoentropiche:
M1 = 3

p1
= 0.027 p01 = 3.7 MPa
p01

p1
= 1.16 kg/m 3
RT1
Tavole onde durto oblique ( = 16): M1 = 3 = 33.29 = 17.29
?1 =

M1N = M1 sin = 1.6 Tavole onde durto normali M2N = 0.67

M2 =

M2 N
= 2.25
sin

u 2 = M 2 kRT2 = 920.33 m/s


? 2 /? 1 = 2.032

? 2 = 2.36 kg/m

T2 / T1 = 1.338

T2 =416.4 K

p 2 / p1 = 2.82

p 02 / p01 = 0.895

p 2 = 0.282 MPa

p 2 = 3.3 MPa

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 8

Ciclo semplice ideale di turbina a gas


Un generatore di gas del tipo schematizzato in figura opera nelle seguenti condizioni:
p1 = 0.1 MPa

T1 = 288 K

=8

T3 = 1500 K

C. C.
C

Si effettui il calcolo del ciclo termodinamico, del rendimento e del lavoro massico
(cp = 1004.5 J/kg K =Cost.)
T

Qe

p 2 = p1 c = 0.8 MPa
k 1

T2 p 2 k
=
T2 = 522 K
T1 p1
p 3 = p2 = 0.8 MPa
T3 = 1500 K

( k = 1.4)

( assegnata )

p 4 = p 1 = 0.1 MPa
k 1

T3 p 3 k
=
T4 = 827.6 K
T4 p 4
1
? t = 1 k1 / k = 0.45

Lu = Qe Qu = c p ( T3 T2 ) c p ( T4 T1 ) = 440.4 kJ/kg

Qu

Ciclo ideale di turbina a gas con inter-refrigerazione


Un ciclo di turbina a gas ideale opera con uno stadio di inter-refrigerazione uniforme in condizioni
di lavoro di compressione minimo.
Si calcolino i punti del ciclo, il rendimento termodinamico ed il lavoro utile.
p1 = 0.1 MPa
T1 =288 K
c = p7 /p1 = 8
T3 = 1500 K

3
T

4
6

1
S

Inter-refrigerazione uniforme: T6 = T1 =288 K


Lavoro di compressione minimo: 51 = 7 6 = c = 2.83
p 5 = p1 51 = 0.283 MPa
k 1

T5 p5 k
=
T5 =387.7 K
T1 p1
T6 = T1 = 288 K
p 6 = p 1 = 0.283 MPa
p 7 = p2 = p1 c = 0.8 MPa
T7 = T6 k761/k = T1 k511 / k = T = 387.7 K
T3 = 1500 K

( assegnata)

p 3 = p7 = 0.8 MPa
p 4 = p 1 = 0.1 MPa
T4 =

3
k 1 / k
c

= 827.6 K

L u = Qe Qu = c p ( T3 T7 ) c p ( T4 T1 ) + cp ( T5 T6 ) = 475 kJ/kg
t =

Lu
= 0.425
Qe

Ciclo ideale di turbina con post-combustione


Un ciclo di turbina a gas ideale opera con uno stadio di ricombustione uniforme in condizioni di
lavoro utile massimo.Si calcolino i punti del ciclo, il rendimento termico e dinamico ed il lavoro
utile.
p1 = 0.1 MPa

T1 = 288 K

c = p2 / p1 = 8

T3 = 1500 K

T
3

5
7

Ricombustione uniforme: T6 = T3 =1500 K


Lavoro di compressione minimo: 3 5 = 6 7 = c = 2.83
p 2 = p1 c = 0.8 MPa
k 1

T2 p 2 k
=
T2 =522 K
T1 p1
p 3 = p 2 = 0.8 MPa
T3 = 1500 K
p5 =

( assegnata)

p3
= 0.283 MPa
3-5
k 1

T3 p3 k
=
T5 =1114.2 K
T5 p5
p 6 = p 5 = 0.283 MPa
T6 = T3 = 1500 K
p 7 = p 4 = p1 = 0.1 MPa
T6 p 6
=
T7 p 7

k 1
k

T7 =T5 =1114.2 K

L u = LT LC = c p ( T3 T5 ) + c p ( T6 T7 ) c p ( T2 T1 ) = 540 kJ/kg
Qe = c p ( T3 T2 ) + cp ( T6 T5 ) = 1370 kJ/kg
t =

Lu
= 0.394
Qe

Ciclo ideale di turbina a gas con rigenerazione


Un ciclo di turbina a gas ideale opera con rigenerazione totale. Si calcolino i punti del ciclo, il
rendimento termodinamico ed il lavoro utile.

5
4
2
6

p1 = 0.1 Mpa
R=

T4 T6
=1
T4 T2

T1 = 288 K

c = p2 /p1 = 8

T3 = 1500 K

p 2 = p1 c = 0.8 MPa
k 1

T2 p 2 k
=
T2 = 522 K
T1 p1
p 3 = p 2 = 0.8 MPa
T3 = 522 K
p 4 = p 1 = 0.1 MPa
k 1

T3 p 3 k
=
T4 = 827.6 K
T4 p 4
L u = LT LC = cp ( T3 T4 ) c p ( T 2 T1 ) = 440.4 kJ7kg
oppure, in alternativa:
L u = Qe Qu = c p ( T3 T 5) cp ( T6 T1 ) = 440.4 kJ7kg
t =

Lu
Lu
=
= 0.65
Qe c p ( T3 T5 )

oppure, ricorrendo all'espressione trovata nel caso di rigenerazione totale:


t = 1

T1

T3

k 1
k

= 0.65

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 9

Turbogetto semplice a punto fisso


Determinare ciclo termodinamico e prestazioni di un turbogetto semplice che opera a punto fisso
nelle seguenti condizioni:
c = 10
Tmax = 1200 K
Si consideri lugello adattato e si assumano per il calcolo i seguenti parametri:
cp = 1004.5 J/kg K = Cost.

k = 1.4 = Cost.

R = 287 J/kg K

ac = 0.85

rendimento adiabatico del compressore

b = pu = 1

rendimento di combustione e pneumatico

at = 0.9

rendimento adiabatico della turbina

au = 0.98

rendimento adiabatico dellugello

mc = mt = 0.98

rendimenti meccanici turbomacchine

04

05 06
05i
03
3i
7
7i

012

p0 = p01 = p02 = 0.1 MPa


T0 = T01 = T02 = 288 K
p03 = p02 c = 1 MPa
k 1
k

p
= 03
T03i = 556.4 K
T02 p02
T03 T02
ac = i
= 0.85 T03 = 603.8 K
T03 T02
T03i

p04 = p03 = 1 MPa


T04 assegnata = 1200 K
Bilancio entalpico al combustore:
h 3 + h c + b H i = ( + 1) h 4
=

Hi
1  74
c p ( T04 T03 )

Compressore equilibrato dalla turbina:

LC = LT
c p ( T03 T02 )
at =

1
= ( + 1) c p ( T04 T05 ) mt T05 = 873 K
mc

T04 T05
= 0.9 T05i = 836.7 K
T04 T05i

T04 p04
=
T05i p05i

k-1

p05i = p05 = 0.283 MPa

k-1

T05 p05 k
=
T7i = 648.3 K

T7i p7i
T T
au = 05 7 = 0.98 T7 = 652.8 K
T05 T7i
Prestazioni (ugello adattato):
Velocit di efflusso

VJ = 2c pg ( T05 T7 ) = 665.1 m/s

Rendimento termodinamico

T =

Spinta specifica

VJ
= 0.36
2H i

Ia = VJ = 665.1 m/s impulso specifico all'aria:

VJ
 67.8 s
g

Consumo specifico

TSFC =

3600
kg/h
= 0.073
I a
N

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 10

Turbogetto semplice in volo


Determinare ciclo termodinamico e prestazioni di un turbogetto semplice che opera alla quota
z = 9000 m ed alla velocit M = 0.8, con le seguenti caratteristiche:
c = 10
Tmax = 1200 K
Si consideri lugello adattato e si assumano per il calcolo i parametri suggeriti nella seguente
tabella:
Componente

Presa
dinamica
Compressore

Rendimento
adiabatico

Rendimento
Pneumatico

cp
J/kg K

Hi
kJ/kg

--

1.4

1004.5

--

--

? c = 0.85

? m = 0.98

--

--

1.4

1004.5

--

--

?b = 1

? pn = 1

1.34

1130.2

? m = 0.98
--

---

---

1.34
1.34

1130.2
1130.2

4500
0
---

-? t = 0.9
? u = 0.98

Rendimento
di
combustione
--

? d = 0.97

Combustore
Turbina
Ugello

Rendimento
meccanico

04

05 = 06

i
03

i
7

02

7i

0 =1

Dalle tabelle per laria tipo si ricava per z = 9000 m:


p0 = 0.03 MPa = p1
T0 = 229.7 K = T1

k 1 2
T02 = T01 = T0 1 +
M 0 T02 = 259 K
2

T02 T0
d = i
= 0.97 T02i = 258 K
T02 T0
p
= 02
T0 p 0

T02i

k 1
k

p 02 = 0.045 MPa

p 03 = p02 c p 03 = 0.45 MPa


k 1

T03i
T02
c =

p k
= 03
p 02
T03i T02

T03i = 500.4 K

= 0.85 T03 = 543 K


T03 T02
p 04 = p 03 = 0.45 MPa
T04 = 1200 K

( assegnata )

Bilancio entalpico al combustore:


Hi
=
1 = 54.5
cpg T04 c pa T03

Compressore equilibrato dalla turbina :


1
c pa ( T03 T02 )
= ( + 1) c pg ( T04 T05 ) m T05 = 942 K
m
t =

T04 T05
= 0.9 T05i = 913.3 K
T04 T05i

T04 p04
=

T05i p05

k 1
k

p05 = 0.173 MPa

k 1
k

T05 p 05
=
T7i = 570.7 K
T7i p7
T T
u = 05 7 = 0.98 T7 = 578 K
T05 T7i
Determiniamo la velocit di volo:
u = M 0 a 0 = 0.8 303.85 243 m/s

Prestazioni (ugello adattato)


Velocit di efflusso
rendimento termodinamico
rendimento propulsivo
rendimento globale
spinta specifica
consumo specifico

VJ = 2c pg ( T05 T7 ) = 907 m/s


t =

VJ2 u 2

) = 0.46

2Hi
2u
p =
= 0.42
u + VJ
g = t p = 0.19

Ia = VJ u = 664 m/s 67.7 s


3600
kg/h
TSFC =
= 0.099
Ia
N

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 11

Turbogetto con post-combustore in volo


Si calcoli il ciclo termodinamico e prestazioni di un turbogetto con post-combustore che si trova
Nelle seguenti condizioni:
quota di volo: z = 9000 m
numero di Mach: M = 0.8
rapporto di compressione: c = 10
temperatura di ingresso in turbina: T = 1200 K
temperatura di uscita post-combustione: T = 1800 K
Si consideri lugello adattato e si attribuiscano ai vari parametri i consueti valori.

06

04

05

03

i
i

02

0 =1

z = 9000 m:
p0 = 0.03 MPa = p1
T0 = 229.7 K = T1

k 1 2
T02 = T01 = T0 1 +
M 0 T02 = 259 K
2

T02 T0
d = i
= 0.97 T02i = 258 K
T02 T0
p
= 02
T0 p 0

T02i

k 1
k

p 02 = 0.045 MPa

p 03 = p02 c p 03 = 0.45 MPa


k 1

T03i
T02
c =

p k
= 03
p 02
T03i T02

T03i = 500.4 K

= 0.85 T03 = 543 K


T03 T02
p 04 = p 03 = 0.45 MPa
T04 = 1200 K

( assegnata )

Bilancio entalpico al combustore:


Hi
=
1 = 54.5
cpg T04 c pa T03

Compressore equilibrato dalla turbina :


1
c pa ( T03 T02 )
= ( + 1) c pg ( T04 T05 ) m T05 = 942 K
m
T T
t = 04 05 = 0.9 T05i = 913.3 K
T04 T05i
k 1

T04 p04 k
=
p05 = 0.173 MPa

T05i p05
p 06 = p 05 = 0.173 MPa
T06 = 1800 K
Bilancio entalpico al post-combustore:

.
.
.
.
.

m
+
m
c
T
+
m
c
T
+
H
=
m
+
m
+
m
a
c
cpc
a
c
cpc c p T06

pg 05
p g 05
i

g
.
.
.
. .

Dividendo per m c m a / m c = ; m cpc / m c = x si ottiene:

( + 1) cp T05 + x ( cp T05 + Hi ) = ( + 1 + x ) c p T06


( + 1) c p ( T06 T05 )
x=
x = 1.2
Hi cp ( T06 T05 )
g

Quindi ogni 54.5 kg di aria introdotta nel sistema di combustione, vengono introdotti 1 kg di
combustibile nel combustore primario e 1.2 kg di combus tibile nel post-combustore, cos da avere
complessivamente:

tot =

1+ x

tot = 24.8

k 1

T06 p06 k
=
T7i = 1090.6 K

T7i p07
T T
u = 06 7 = 0.98 T7 = 1104.8 K
T06 T7i
u = M o a o = 243 m/s

Prestazioni (ugello adattato)


Velocit di efflusso

VJ = 2cpg ( T06 T7 ) = 1253.6 m/s

VJ2 u 2

) = 0.42

rendimento termodinamico

t =

rendimento propulsivo

p =

rendimento globale

g = t p = 0.13

spinta specifica

I a = VJ u = 1010.6 m/s

consumo specifico

TSFC =

2 (1 + x ) H i

2u
= 0.32
u + VJ

(1 + x ) 3600
I a

= 0.14

103.1 s
kg/h
N

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 12

Turbofan a a flussi separati in volo


Si consideri un turbogetto a doppio flusso, a flussi separati, nelle condizioni assegnate e si calcoli il
ciclo termodinamico e prestazioni in condizioni di progetto:
quota di volo: z = 9000 m
numero di Mach: M = 0.8
rapporto di compressione totale : = 18
rapporto di compressione del fan: F = 18
rapporto di diluizione: BPR = 4
temperatura diuscita dal combustore: T = 1200 K
05

04

03

06

i
02

i
7
i

0=1

z = 9000 m:
p0 = 0.03 MPa = p1
T0 = 229.7 K = T1
u = M o a o = 243 m/s
k 1 2
T02 = T01 = T0 1 +
M 0 T02 = 259 K
2

T02i T0
d =
= 0.97 T02i = 258 K
T02 T0
T02i p02
=

T0 p 0

k 1
k

p 02 = 0.045 MPa

p 03 = p02 F p03 = 0.081 MPa


k 1

T03i p03 k
=
T03i = 306.4 K

T02 p02
T T02
aF = 03i
= 0.85 T03 = 314.78 K
T03 T02
p 04 = p 02

p 04 = 0.81 MPa
k 1

T04i p04 k
=
T04i = 608.14 K

T03 p 03
p 05 = p 04 = 0.81 MPa
T05 = 1200 K
Bilancio entalpico al combustore:
Hi
=
1 = 64.9
cpg T05 cp a T04
Equilibrio Turbina-Compressore:
1
1
c pa ( T04 T02 )
+ BPR c pa ( T03 T02 )
= ( + 1) cpg ( T05 T06 ) m
m
m
si ottiene
c pa
T06 = T05
( T T ) + BPR ( T03 T02 ) T06 = 632.14 K
( + 1) c 2 04 02
pg

t =

T05 T06
= 0.9 T06i = 569 K
T05 T06i

T05 p 05
=

T06i p 06

k 1
k

p06 = 0.059 MPa

k 1

T06 p06 k
=
T7 i = 520.96 K

T7i p07
T T7
u = 06
= 0.98 T7 = 523.18 K
T06 T7i
k 1
k

T03 p 03
=
T8i = 236.9 K

T8i p8
T T
u = 03 8 = 0.98 T8 = 238.5 K
T03 T8i

Prestazioni (ugello adattato)

VJ7 = 2c pg ( T06 T7 ) = 496.28 m/s

Velocit di efflusso ugello primario

VJ8 = 2c pa ( T03 T8 ) = 391.47 m/s

Velocit di efflusso ugello secondario

rendimento termodinamico

VJ72 u 2 + BPR VJ82 u 2


t =
= 0.4
2Hi

rendimento propulsivo

p =

rendimento globale

g = t p = 0.29

spinta specifica

Ia =

consumo specifico

2u VJ 7 u + BPR VJ8 u
= 0.73
VJ27 u 2 + BPR VJ82 u 2

(V

J7

u + BPR VJ8 u

) = 169.4 m/s

1 + BPR
3600
kg/h
TSFC =
= 0.065
(1 + BPR ) I a
N

Propulsione Aerospaziale

Esercitazione 13

Turbofan a flussi associati in volo


Si calcoli il ciclo termodinamico e prestazioni in condizioni di progetto di un turbofan a flussi
associati, che opera nelle seguenti condizioni:
quota di volo: z = 9000 m
numero di Mach: M = 0.8
rapporto di compressione totale : = 18
rapporto di compressione del fan: F = 3
temperatura diuscita dal combustore: T = 1200 K
05

04
i

06

07

03

02

8
i
0=1

Fino al punto 02 si ottiene, analogamente al caso precedente:


p0 = 0.03 MPa = p1
T0 = 229.7 K = T1
u = M o a o = 243 m/s
T02 = 259 K
p02 = 0.045 MPa
p 03 = p02 F p 03 = 0.135 MPa
k 1

T03i p03 k
=
T03i = 354.61 K

T02 p 02
T T
aF = 03i 02 = 0.85 T03 = 371.49 K
T03 T02
p 04 = p03 c

p04 = 0.8 MPa


k 1

T04i p04 k
=
T04i = 620.15 K

T03 p03
T T03
c = 04i
= 0.85 T04 = 664.03 K
T04 T03
p 05 = p 04 = 0.81 MPa
T05 = 1200 K
Bilancio entalpico al combustore:
=

Hi
1 = 64.29
cpg T05 cp a T04

Equilibrio Turbina-Compressore:
1
1
c pa ( T04 T03 )
+ BPR c pa ( T03 T02 )
= ( + 1) cpg ( T05 T06 ) m
m
m
Questa equazione pu essere impiegata per ottenere il BPR, formulando l'ipotesi che
la miscelazione tra il flusso secondario ed il flusso primario, avvenga a pressione
costante. Sotto tale ipotesi si ha pertanto:
p 07 = p 06 = p 03 = 0.135 MPa
k 1

T05 p 05 k
=
T06i = 718.84 K

T06i p 06
T T
t = 05 06 = 0.9 T06 = 766.96 K
T05 T06i
E quindi, dall'equilibrio turbina-compressore:

( + 1) c p 2m ( T05 T06 ) c p ( T04 T03 )


BPR =
1 = 0.62
c p ( T03 T02 )
g

Bilancio entalpico alla camera di miscelazione:


BPR cpa T03 + ( + 1) cpg T06 = ( + 1 + BPR ) cpg T07
da cui:
T07 =

BPR cpa T03 + ( + 1) cpg T06

( + 1 + BPR ) cp
k 1
k

= 563.48 K

T07 p07
=
T8i = 366.49 K

T8i p 8
T T
u = 07 8 = 0.98 T8 = 370.43 K
T07 T8i

Prestazioni (ugello adattato)


Velocit di efflusso

VJ = 2c pg ( T07 T8 ) = 660.58 m/s

( BPR +1) VJ2 u 2

rendimento termodinamico

t =

rendimento propulsivo

p =

rendimento globale

g = t p = 0.24

spinta specifica

Ia = VJ u = 417.58 m/s

consumo specifico

TSFC =

2Hi

2u
VJ + u

) = 0.44

= 0.54

3600
kg/h
= 0.083
(1 + BPR ) I a
N