You are on page 1of 14

VOLUME 1

LO SPAZIO
DELLE
VARIANTI

CAPITOLO 1
IL MODELLO DELLE VARIANTI

L'ENIGMA DEL
GUARDIANO

DECISIONE

Ogni uomo libero di scegliere il destino che vuole e desidera.


Secondo l'enigma del guardiano ci sono 2 approcci:
1. Il destino gi prestabilito:
Esempio:
Tutto quello che ti capita nella vita ( fatti, situazioni ecc. ) frutto del
CASO e tu non puoi influire minimamente in questo.
2. Posso decidere della mia vita:
Tutta la mia vita pu essere decisa dalle mie scelte.
Io sono l'artefice e non un semplice spettatore passivo.
Nella vita infatti vediamo persone che hanno tutto e altre che non hanno
nulla. Come si spiega questa contraddizione?
Che una persona decida:
1. CHE E' SOGGETTA AL CASO/FATO.
2. CHE PUO' DETERMINARE IL SUO DESTINO
IN ENTRAMBI I CASI AVRA' SEMPRE RAGIONE!
NOI OTTENIAMO SEMPRE QUELLO CHE SCEGLIAMO!

La base di partenza la pluralit delle varianti.


MOLTEPLICI
Esempio:
MANIFESTAZIONI
I punti di un piano cartesiano sono infiniti.
DELLA REALTA'
Tra l'ascissa e l'ordinata possiamo tracciare infinite rette.
LA NOSTRA
REALTA'

La realt quindi pu avere infinite forme e varianti proprio come le rette


che si possono tracciare su un piano cartesiano.
Le realt che si possono venire a creare possono essere anche molto simili
le une alle altre, ma non per questo uguali.
Rimangono sempre delle differenze.

FORME DELLA
REALTA'

La realt viene creata dal moto della Materia nello Spazio e nel Tempo.
Tale moto regolato dalle leggi Psichiche e Fisiche che l'uomo ha creato
per tentare di spiegare le varianti della realt.

SPAZIO DELLE
VARIANTI

In Natura il flusso di energia nello spazio genera un infinit di:


Reazioni CAUSA / EFFETTO che compongono lo Spazio delle varianti
In questo spazio delle varianti sono contenute tutte le possibili reazioni di
Causa / Effetto per ogni possibile evento.
Quindi questo spazio racchiude tutti i possibili scenari e opzioni per ogni
Situazione / Fatto / Evento realizzabile.

LA VITA

La vita delle persone si presenta come un infinit di Eventi / Situazioni /


Fatti / ecc prodotti da infinite concatenazioni di Causa / Effetto.
Tutte queste concatenazioni di Causa / Effetto si dispongono su una linea
della vita finch un evento non le scuote e non produce un evento che
cambia questo scenario.
Questa evento ci porta su un altra linea della vita con nuovi scenari.
Il numero delle varianti infinito.
NB: Ogni punto di partenza produce una catena di eventi prodotti da
continue reazioni di Causa / Effetto.

RESPONSABILIT Tutte le varianti possibili per la nostra vita sono gi scritte e sono infinite. A
DI OGNI UOMO noi resta il compito di scegliere quali vivere.

SCELTA
TRA LE
POSSIBILI
VARIANTI

Possibili Varianti

Energia

Materia

Scelgo tra una possibile


Variante
1......................
2......................
3......................
4......................

Il mio
Pensiero ( Energia )
si trasforma in
Azione.

La mia Azione si
trasforma in qualcosa di
Materiale.
( aspetto fisico )

ESEMPIO
Devo andare in citt

La scelta azione

Materia

Scelgo tra una possibile


Variante

Il mio
Pensiero ( Energia )
si trasforma in
Azione.

La mia Azione si
trasforma in qualcosa di
Materiale
( aspetto fisico )

2. Vado in Treno

Prendo il treno.

1
I PENSIERI

2
AZIONE

3
FATTI/COSE

Sono ENERGIA

I PENSIERI (energia )
Diventano un
Azione concreta per la
REALIZZAZIONE

Le Azioni diventano
scelte o la costruzione
di Oggetti ecc.

1. Vado in auto.
2. Vado in treno.
3. Vado in bicicletta.
4. Vado a piedi.
5. Ecc.....

I NOSTRI
PENSIERI SONO
ENERGIA

COME L'UOMO
CREA LA SUA
VITA
QUALIT
DEI PENSIERI

L'uomo attraverso i suoi PENSIERI ( energia mentale ) crea le AZIONI che


confermano tali PENSIERI / SCELTE.
Queste scelte lo orientano su varianti della vita Positive o Negative che
formano la qualit della sua vita.
Quindi questi pensieri di base attirano come una calamita varianti positive
o negative a seconda di cosa scegliamo di mettere nella testa.
La maggioranza dei pensieri che scegliete di mettere nella vostra mente
determiner in quale variante della vita vi collocherete.
Se avrai pi pensieri Positivi ti collocherai su linee della vita pi felici.

I pensieri governano le nostre azioni e quindi la nostra felicit.


Impara a gestire al meglio questo fondamentale elemento:
NB: Reagisci con la giusta prospettiva anche a tutti gli elementi negativi
IMPARA
che ti capiteranno nella vita.
A CONTROLLARE Esempio: Tamponamento auto.
I TUOI PENSIERI Posso reagire arrabbiandomi e con frustrazione o controllando questa
situazione come un eventualit che pu succedere.
I pensieri negativi come abbiamo visto che attiviamo anche in una
situazione come questo poi attirano energia negativa ( simile ) che si
trasforma in azioni e situazioni negative che non volevamo.
DOMANDA
IMPORTANTE

Lottando e prendendotela con il mondo per le cose che ti sono capitate hai
ottenuto qualcosa? Non pi facile che il mondo venga verso di noi
scegliendo quello che vogliamo e tenendo dentro di noi pensieri positivi e
assecondare le nostre scelte e sogni?

CAPITOLO 2
I PENDOLI DISTRUTTIVI

IL
PENDOLO

La struttura del pendolo prende vita quando i Pensieri di un gruppo di


individui vanno in una stessa direzione.
In questa situazione l'energia dei pensieri di ogni persona coinvolta saranno
simili e alimenteranno e rinforzeranno il pendolo.
L'energia mentale dei singoli individui si fonder in un unico flusso di
energia che rinforzer il pendolo e assoggetter gli individui che ne
entreranno in contatto. Pi sono i sostenitori e maggiore sar la frequenza e
quindi la sua forza attrattiva ( Potenza ).
Esempi di Pendoli:
- Religioni, Moda, Musica, Pubblicit, altri pensieri, ecc.
Ogni persona nel suo piccolo un Pendolo perch ha una sua energia e una
sua frequenza che attira le frequenze simili.

I PENDOLI
SONO SEMPRE
DISTRUTTIVI

I pendoli per sopravvivere sottraggono energia ai membri che ne vengono


coinvolti. Il loro scopo quello i ricevere energia per la sua stessa
sopravvivenza ancora prima che per diventare pi potenti.
Per le persone la sottrazione di energia sempre dannosa perch poteva
essere usata per altri scopi.
Al pendolo di fornisce sempre Energia sia che i pensieri siano ( +, - ).

Appena il soggetto si coinvolge all'idea del pendolo, questo si sintonizza


alla sua frequenza e il soggetto sar coinvolto nel progetto del pendolo e gli
fornir per questo energia.
COINVOLGIMENT Esempio:
O NEL PENDOLO 1. Un individuo nota una nuova Religione.
2. Lentamente inizia a parlarne e a interessarsene. ( frequenza )
3. Inizia sempre pi a fornirgli energia ( in base al coinvolgimento )
4. Sempre pi coinvolto dal pendolo. Energia e Idea.

COME IL
PENDOLO
ATTIRA
ENERGIA

Ci sono continui pendoli con cui entriamo in contatto giornalmente.


- NOTIZIARI: Attivano nelle persone: Ansia, Paura, Frustrazione ecc.
- PERSONE CHE FREQUENTI: Cosa dicono.....
- PUBBLICIT: Lancia nuovi pendoli
- TELEVISIONE:
Tutte quelle fonti di informazione che portano pensieri, attivano i pendoli.
Non detto che una persona ne rimanga coinvolto.

Se un soggetto non prova interesse per una notizia, non rester coinvolto in
NON
essa e quindi non rimarr intrappolato nel pendolo.
COINVOLGIMENT
Il soggetto deve essere toccato dalla notizia per fornirgli energia.
O
Se la notizia non lo colpisce non sar coinvolto nel pendolo.
NEL PENDOLO
LOTTARE
CONTRO UN
PENDOLO

Lottare con tutte le forze contro qualcosa ( pensiero, idea, paura, ecc )
equivale fornirgli Energia in ogni caso.
Che io voglia o non voglia una determinata cosa la rifornisco di energia.
1. Desiderio, Sogno, ecc. Fornisco Energia al Pendolo
2. Disprezzo, Paura, Odio, ecc. Fornisco Energia al Pendolo.

COME NON
Ci sono 2 modi da utilizzare per non lasciarsi coinvolgere dai pendoli:
lasciarsi coinvolgere 1. AFFOSSANDOLO.
dal PENDOLO
2. ESTINGUENDOLO.

Lottare contro un pendolo inutile perch ogni tentativo gli fornisce


energia. Partendo da questo presupposto per prima cosa devi:
Rinunciare a lottare contro i pendoli per 2 Motivi:
1. MOTIVO:
I Pendoli ti Pressano in misura direttamente proporzionale al tentativo di
liberartene. Pi energia metti per liberartene e maggiore sar l'energia
1
che riceverai contro il tuo sforzo.
AFFOSSAMENTO Esempio:
del
Pi impegno e lotta metti per liberarti di un problema, e maggiore saranno
PENDOLO
le situazioni contraria a quello che vuoi che ti capiteranno.
L'energia negativa che impieghi per lottare contro il tuo problema ti
ritorner indietro sotto forma di altri problemi.
2. MOTIVO:
Non hai il diritto di GIUDICARE.
Ogni persona si trova li per un suo motivo, perch sta facendo un suo
personale viaggio di crescita personale. Non sta a te giudicare.
2
ESTINGUERE
il
PENDOLO

Ci sono vari modi per estinguere il pendolo:


1. Attiva qualcosa di inatteso. Qualcosa di inaspettato.
2. Usa l'Immaginazione. Trasforma la situazione in un tuo vantaggio.
NB: In questo modo emetti una frequenza diversa dal Pendolo.

Appena individui il pendolo ( elemento negativo per te ).


NON LOTTARCI contro in nessun modo:
Non Giudicare, Non Arrabbiarti, Non Odiare, ecc
NON PERDERE IL CONTROLLO DELLA
SITUAZIONE...ACCETTALO!
FONDAMENTALE Non Accettarlo significa Combatterlo e quindi alimentarlo con altra energia
Non combattere
rinforzandolo ancora di pi..
contro il Pendolo ma
ACCETTARE significa:
ACCETTALO
Elaborare la situazione e dargli l'addio staccandosi da quel Fatto /
Situazione e archiviandolo nel proprio percorso di vita come un elemento
essenziale per la propria crescita personale.
Nei fatti Accettare significa non pensarci pi, ignorare.
NB: AMARE o ODIARE non fa differenza.
In entrambi i casi i vostri pensieri sono focalizzati sul Fatto / Situazione.
La vostra Frequenza si allinea e attira frequenza simile.
Non fare il gioco dei pendoli. Quindi non offrire mai degli agganci e non
cercare di difenderti, Ignoralo ( Accettandolo ) semplicemente.
Accettandolo ( Ignorandolo di fatto ) non gli fornisci energia e quindi non
lo alimenti. Non Opporti Mai al Pendolo accettalo e vai oltre.
COME
NB: Osserva sempre con distacco ogni Situazione / Fatto ( Pendolo )
DIFENDERSI DAI Esempio:
PENDOLI
Principio delle arti marziali non affrontare la forza con altra forza, ma
assecondare l'attacco, quindi assecondare la forza dell'attacco, poi agire.
Esempio:
Perdita del posto del lavoro. Il pendolo ti attira emotivamente in questa
difficile situazione. Puoi Arrabbiarti, provare odio ecc. ma andrai solo a
alimentare il pendolo. Puoi invece prendere atto della situazione
particolare, Accettarla e pensare a come risolverla.

CAPITOLO 3
L'ONDA DELLA FORTUNA
un insieme di congiunzioni e di circostanze favorevoli a voi.
Si crea in seguito alla convergenza di linee della vita favorevoli per una
data persona. Nello spazio delle varianti c tutto, compreso questi filoni
L'onda della fortuna apporta fortuna senza per questo sottrarre energia, ma
vi trasporta su linee della vita fortunate.
L'ONDA
Come per il pendolo anche la linea della fortuna non ha interesse per la
DELLA FORTUNA vostra sorte, ma a differenza del pendolo non ha bisogno della vostra
energia per alimentarsi e sopravvivere.
Questa onda non si modifica ma sempre presente, siete voi che
muovendovi nelle linee della vita la importate.
NB: Idee Nuove, Buone e Positive attivano linee positive.
Come con i Pendoli i pensieri che le persone scelgono condizionano la loro
vita. Le frequenze di risonanza vi trasportano su linee + o -.
Nella testa delle persone girano continuamente tanti pensieri, se questo
processo mentale non viene gestito tenderanno a predominare i pensieri
negativi che generano Emozioni Negativi quali:
Angoscia, Paura, Insoddisfazione, Odio, Malcontento, ecc.
IMPORTANTE:
Dare libero sfogo ai pensieri negativi significa farsi coinvolgere in
emozioni negative e emettere energia a frequenza negativa che ti
coinvolge nei Pendoli Negativi.
SOLUZIONE :
IL
BOOMERANG

1. Non pensare a quello che Non Vuoi.


Ma solo a QUELLO CHE VUOI.
I tuoi Pensieri devono essere rivolti solo a quello che vuoi!
2. Riempi la testa di Pensieri e Informazioni Positive.
Trova l'aspetto Positivo anche in quelle situazioni che non ti sono
favorevoli. Cerca e trova sempre qualcosa di buono in ogni situazione
Esempio:
Non pensare al rischio di perdere il lavoro ( che magari poco ti piace ).
Pensa invece al lavoro che desideri fare.
Ricordati: Rimani sempre nella Frequenza che scegli:
1. Frequenze Positive: Attirano situazioni Positive :)
2. Frequenze Negative: Attirano situazioni Negative :(

Cerca sempre di applicare questi punti:


1. LIBERATI dal senso di DISAPPUNTO e OSTILIT.
Come prendere una
NB: Accetta la Situazione / Fatto li per farti maturare.
FREQUENZA
2. Senso di GRATITUDINE per quello che hai.
POSITIVA
3. PENSA A QUELLO CHE VUOI e non a quello che non vuoi!
e Mantenerla
4. NON LAMENTARTI.
5. Nelle Situazioni Negative NON lasciarti coinvolgere.
NB: Se ti lasci coinvolgere rilasci energia negativa che ti risucchia in
un circolo ancora pi negativo.
PERCH
IL BOOMERANG

Se emetti energia negativa, della stessa frequenza del Fatto / Situazione


che ti da Fastidio questa ti ritorna indietro come un boomerang.

CAPITOLO 4
L'EQUILIBRIO
In natura tutto tende all'equilibrio.
Quando compare un potenziale superfluo che porta a uno squilibrio
compaiono delle forze equilibratrici che ristabiliscono l'equilibrio.
Esempio:
La differenza di temperatura in natura viene compensata dallo scambio
termico che tende a ripristinare l'equilibrio.
Tutto regolato dalla Legge dell'equilibrio.
Anche la nostra FORTUNA / SFORTUNA regolata da questa legge.
Per le persone questa legge viene infranta in 2 modi:
1. CON I PENSIERI: che come sappiamo emettono energia / frequenza.
2. CON LE NOSTRE AZIONI: che producono dei risultati.

I POTENZIALI
SUPERFLUI

TU CREI
IL POTENZIALE
SUPERFLUO

TRA I
POTENZIALI
SUPERFLUI
PIU' DIFFUSI

PUNTO DI PARTENZA:
Tutto ha una base Energetica.
Dando energia ai Pensieri ( idee ricorrenti ) e rivolgendo costantemente la
nostra attenzione a questi pensieri ( problemi / preoccupazioni ) andiamo a
rompere l'equilibrio.
IL POTENZIALE SUPERFLUO:
Che porta alla rottura dell'equilibrio, compare quando:
Viene data un eccessiva importanza a una Situazione / Fatto.
Il potenziale superfluo tende a aumentare quando viene dato un
importanza che non corrisponde al valore affettivo del Fatto / Cosa / ecc
C un dislivello tra il Valore Potenziale e il Valore reale.
Esempi di potenziale superfluo:
- Forte odio.
- Venerazione per qualcosa.
- Mitizzazione di qualcosa.
- Forte rancore.
- ecc.
Sei tu infatti ad attribuire il Valore alla Situazione / Fatto / Oggetto sia
in Positivo che in Negativo.
NB: Il potenziale superfluo in eccesso pu portare all'esatto opposto
rispetto a quello che si desidera.
Esempio:
Lavorare troppo pu portare a un disequilibrio che si ripercuote da qualche
altra parte della tua vita come nelle relazioni sociali e familiari sulla salute
ecc.
Tanto pi importanza dai al lavoro e maggiore sar il potenziale superfluo
che andrai a produrre.
1. Insoddisfazione e condanna.
2. Sopravalutare e Idealizzare.
3. Disprezzo.
4. Desiderio forte di Avere / Non avere.
5. Senso di Colpa.
6. Denaro
7. Importanza che si da a Fatti / Oggetti / Situazioni / ecc.
8. Senso di Superiorit / Inferiorit.

1
Insoddisfazione
e
Condanna

La causa di partenza la forte Insoddisfazione che si trova per se stessi


che nei fatti una mancanza di accettazione verso se stessi.
Non Accettando se stessi non potremmo mai trovare una completa
soddisfazione in tutto quello che ci troveremo a vivere.
Dando molta importanza a questa emozioni si verr a creare un:
Potenziale superfluo.
Come abbiamo visto il potenziale superfluo attiva le forze equilibratrici
che si attivano per spostarsi nei 2 estremi:
1. Evidenziare i difetti o per
2. Migliorare la situazione.
Quindi l'insoddisfazione di fatto o attira una soluzione o la situazione si
pu notevolmente aggravare.
Esempio:
Forte insoddisfazione verso il proprio lavoro.
Le forze equilibratrici si possono orientare in una delle 2 direzioni:
1. Cambi lavoro o la situazione migliora.
2. Perdi il lavoro e la situazione peggiora notevolmente.
Il potenziale superfluo che hai attivato attirer energia ( frequenze ) in una
delle 2 direzioni. Una favorevole per te e l'altra no.
L'unico vero modo per ristabilire la situazione :
Perdonarti, Accettati per quello che sei e Amarti.
COSA AVVIENE A LIVELLO FISICO / ENERGETICO:
La tua insoddisfazione emette potenziale superfluo (frequenze ) che ti
portano su linee della vita simili a quelle che stai provando.
In questo modo la tua vita sar ancora pi insoddisfacente.
SOLUZIONE:
Non manifestare la tua insoddisfazione e le tue lamentele, perch
attireranno ancora altri problemi che ti faranno provare una maggiore
insoddisfazione. ( per effetto della Risonanza di frequenza ).
NUOVA ABITUDINE:
Acquisisci alcune nuove abitudini che ti saranno molto favorevoli:
1. Esprimi GRATITUDINE.
2. RALLEGRATI per tutto.
3. Trova il lato Positivo nelle cose.
In questo modo sarai tu stesso generatore di Energia Positiva.
1. IDEALIZZARE:
Significa: Sopravvalutare, mettere su un piedistallo, creare idoli.
A livello energetico creare un mito ( idealizzare ) significa creare un
potenziale superfluo con tutte le conseguenze che ne derivano.

2
Sopravalutare
e
Idealizzare

2. SOPRAVVALUTARE:
Significa: Attribuire a una Persona / Fatto / Situazione qualcosa che di
fatto non possiede. Ci si concentra in certe qualit che di fatto non
possiede o che vengono notevolmente amplificate e ingigantite.
IMPORTANTE:
Tutte le:
Comparazioni

Confronti

Sopravvalutazioni

Portano a un Potenziale superfluoche fa saltare l'equilibrio.

Esempio:
Una donna che cerca un uomo garbato e fine con tenacia.
Spesso capita che invece trovi un uomo alcolizzato, trasandato ecc.
Avviene questo perch otterr quello che fortemente non accetta
Non volendo trovare un uomo grezzo ed essendo focalizzata su questa
ricerca, emetter energia ( frequenza ) che genera potenziale superfluo
inoltre la sua frequenza si assocer a frequenze simili.
un forte fattore di disequilibrio.
Sul piano energetico non ci sono persone buone o cattive o fatti positivi o
negativi, ma semplicemente un flusso di energia e frequenze.
3
Disprezzo

4
Desiderio Forte di
Avere o Non avere

5
Senso di colpa

6
Denaro

IMPORTANTE:
Per non attirare potenziale superfluo che da disequilibrio:
NON CONDANNARE e DISPREZZARE.
Condannare e disprezzare a livello personale e nel presente tende a farci
sfogare e per questo abbiamo la sensazione di stare meglio, ma a livello
energetico crea disequilibrio e potenziale superfluo che come abbiamo
visto dannoso per gli eventi che in seguito attiriamo.
Quindi non condannare e disprezzare, non tocca a te e corri il rischio di
trovarti al suo posto.
Chi vuole tanto avr poco. Tanto pi si vuole meno si avr.
Quando vuoi qualcosa molto fortemente, al punto di essere pronto a
giocare tutto su questa carta, crei un potenziale superfluo che rompe
l'equilibrio. Tutto va bene quando:
Un forte desiderio diventa un forte impegno di lavoro per Avere e Agire.
Quindi il Desiderio diventa Intenzione che vi porta ad Agire.
IMPORTANTE:
Per ottenere quello che vuoi non puoi diventare dipendente da esso ma
dovrai abbassare il livello di importanza che gli dai senza sopravvalutarlo
o idealizzarlo.
Puoi perseguire il tuo Obiettivo / Sogno senza Idolatrarlo e Mitizzarlo
divenendone dipendente
Non diventare mai dipendente da qualcosa.
Oggetti / Amore / Partner ecc.
Ricordati sempre il significato dell'Amore Incondizionato.
Devi avere FEDE e credere nel profondo che puoi farcela.
quasi sempre ingiustificato e frutto della nostra mente.
Il senso di colpa molto dannoso e doloroso per chi lo prova perch
genera scenari di Punizione.
NB: Le forze equilibratrici non vedono la differenza tra:
COLPA e NON COLPA.
Se ti senti in colpa la tua frequenza attiva qualche qualche problema che
ti far sentire ancora di pi in colpa.
Se emetti frequenza ( senso di colpa ) avrai situazioni che ti faranno
sentire in colpa.
Non lamentarti per la mancanza di Denaro altrimenti sarai ancora peggio.
L'errore tipico di chi guadagna poco quello di lamentarsi.
Questo continuo lamento come abbiamo visto per effetto delle frequenze
ci porta in linee della vita dove si conferma la nostra insoddisfazione.
La PAURA l'emozione energeticamente pi satura. Per questo la paura
di rimanere senza denaro ti porta ad avere sempre meno soldi.

La tua Paura attira l'elemento della tua paura stessa.


Per risolvere questo problema con i soldi devi prima risolvere:
1. La tua dipendenza dal denaro.
2. Desiderio eccessivo di avere Denaro ( potenziale superfluo ).
DOMANDA:
Devi chiederti perch mai ti servono tanti soldi?
Esempio:
Voglio viaggiare in tutto il mondo. Mi servono per curare mio padre.
Il tuo desiderio di avere tanti soldi non concentrato nei soldi, i soldi sono
infatti l'elemento che ti permettono di realizzare il tuo desiderio.
I soldi infatti sono solo una conseguenza al tuo desiderio di base.
Se il tuo fine viaggiare o curare tuo padre, troverai il modo per farlo.
I soldi sono una conseguenza che arriver in questo percorso.
L'importante che riduca il tuo potenziale superfluo, riducendo
l'importanza che dai ai soldi.
Tutti i Fatti / Oggetti / Situazioni hanno un elemento scatenante che
l'importanza che noi diamo a essi.
Non tanto il valore oggettivo ma quello soggettivo che diamo.
L'importanza che attribuiamo a Fatti / Oggetti / Situazioni ci produce 2
tipi di emozioni di fondo:
1. Emozioni Positive: Gioia, Felicit, Tranquillit, Sicurezza, ecc.
7
2. Emozioni Negative: Rabbia, Frustrazione, Rancore, Odio, ecc.
Importanza che si da I Pendoli agganciano le nostre emozioni negative proprio perch risuonano
ai
a frequenze negative.
Fatti / Situazioni / Abbassa il livello di importanza cosi da ritornare a livelli di equilibrio
ecc
adatti a voi. Non lasciarti coinvolgere da emozioni negative.
NB: Quando lotti perch le cose non vanno bene, vai solo a emettere
energia negativa che risuona alla frequenza dell'evento che tanto ti crea
fastidio e quindi aumenti il potenziale negativo.
DAI LA GIUSTA IMPORTANZA A OGNI
EVENTO/FATTO/SITUAZIONE
Tutte i Fastidi / Problemi / Difficolt sono legate all'azione delle forze
equilibratrici. Contrapporsi alle forze equilibratrici non ha senso perch
fanno quello che devono fare e non possono essere fermate con la nostra
opposizione. L'unico modo per rimuovere queste forze quello di
rimuovere la causa cosi non c pi nulla da riequilibrare.
DALLA LOTTA
Per rimuovere la causa devi ridurre o eliminare il potenziale superfluo:
ALL'EQUILIBRIO 1. Accettando il Fatto / Situazione / ecc.
2. Diminuendo l'importanza del Fatto / Situazione / Dai il giusto valore.
Quindi per ridurre di importanza non dovrai mai soffocare le emozioni
perch questo aumenterebbe il dislivello energetico.
Se ti fai coinvolgere nel Fatto / Situazione ne sarai immerso totalmente e
emetterai solo frequenze di quel tipo. Quindi Accetta e giusto valore.
Non ha Possesso e Attaccamento o tanto meno Idealizzazione.
Applica sempre
Accetto le persone per quello che sono senza sminuirle o idealizzarle.
L'AMORE
Maggiore il desiderio di possesso o di essere amato e maggiore sar:
INCONDIZIONATO 1. Frequenza che si attiver con effetto negativo per quello che si cerca.
2. Potenziale superfluo che andr riequilibrato.

CAPITOLO 5
IL PASSAGGIO INDOTTO
I PENDOLI

I pendolo sono spesso attivati dai Mass Media, infatti nei notiziari non si
sentono mai buone notizie, ma solo negative che ci spaventano e che
colpiscono negativamente la nostra attenzione.

LA SPIRALE
DEL PENDOLO

Si parte da un evento che se arriva all'attenzione del soggetto.


Nel momento che il fatto stato colto dalla persona gli avvenimenti si
svolgono in una spirale. Si parte da un piccolo evento che genera tensione
sempre crescente e canalizza sempre maggiori pensieri e energia da parte
della persona coinvolta.
Si attiva una spirale che coinvolge sempre di pi la persona.

Esempio

L'IMBUTO

TENERSI
LONTANO DAI
PENDOLI

Sentiamo la notizia di un grave evento avvenuto in un altro paese, quindi


anche lontano a noi.
1. La notizia tocca la persona che la sente, e inizia a provare emozioni
visto il suo coinvolgimento anche solo parziale parlandone
e informandosi.
2. Con questo suo coinvolgimento il soggetto inizia ad emettere energia
della stessa frequenza della notizia.
3. L'emissione di energia entra in risonanza con il pendolo ( notizia ).
4. L'energia inizia a aumentare e il Pendolo inizia a crescere.
5. Fornendo energia al pendolo il soggetto si trasporta su:
linee delle vita negative per se stesso, dove eventi di quel genere
avvengono con maggiore frequenza.
Questa parola racchiude quello che avviene nella persona che viene
sempre pi coinvolta e risucchiata dal pendolo e si ritrova completamente
coinvolto in quella notizia che da prima lo aveva in qualche modo colpito
e che poi diventa sempre di pi la sua paura.
Lentamente questo pensiero diventa sempre pi dominante e i pensieri
come abbiamo visto sono energia, quindi fornisce sempre pi energia a
una frequenza negativa che lo porter a ripercussioni sulla sua vita.
La notizie negative ( Pendolo ) devono essere tenute lontane.
Le si possono leggere e ascoltare, ma l'importante :
Non lasciarsi coinvolgere dalla notizia ( Pendolo )

1. Catastrofi.
2. Guerre
3. Disoccupazione.
4. Epidemie.
TIPI DI PENDOLO 5. Povert.
6. Panico.
7. Terrorismo
8. Ecc

ASSOCIAZIONE

Non trascurare le persone e gli ambienti che frequenti.


Magari non ascolti i notiziari, ma i discorsi delle persone che ti sono
vicine per la maggior parte del tempo possono coinvolgerti ugualmente in
qualche pendolo. Pensa alle persone con cui lavori e che frequenti e a
quello che dicono...
ASSOCIATI a Notizie di qualit e a persone di qualit.

CAPITOLO 6
LA CORRENTE DELLE VARIANTI
IL CAMPO di
Quando L'energia si sintonizza su un determinato settore della Matrice
INFORMAZIONE ( linee simili ) la Situazione / Fatto prende forma a livello Materiale.

LA
COSCIENZA

La coscienza non sa leggere le informazioni ( Positive o Negative )


contenute nello spazio delle varianti.
L'inconscio accede a questo campo di informazioni direttamente creando
azioni che confermino le informazioni che in prevalenza abbiamo nella
mente.
Nello specifico quindi avviene:
Le Informazioni che abbiamo scelto di avere in testa contattano l'inconscio
e lo programmano all'azione.
Esempio:
Non sono preparato su tutto il programma dell'esame e non sono sicuro
anzi ho la sensazione di non fare un buon esame.
( questa sensazione e questo pensiero dipende da me )
Queste informazioni arrivano all'inconscio che agir su questi comandi e
andr a confermare quando avevo in testa perch era stat programmato

LA
RAGIONE

L'informazione viene filtrata dalla ragione e si trasforma in:


Interpretazione.
L'informazione energetica viene captata dal subconscio ( Anima ) ma la
Mente / Ragione ritrasmette l'informazione sotto forma di descrizione
verbale e simbolica con un significato logico e spesso sfalsato nel del
valore che l'anima gli dava in origine.

CONOSCENZA
DAL NULLA

L'energia contenuta nel campo dell'informazione viene captata dall'Anima


( Subconscio ) sotto forma di vaghe conoscenze e presentimenti
( Intuizioni ).
La Meditazione permette di sviluppare l'intuizione e quindi cogliere questi
messaggi che ci vengono forniti dall'anima.
La Ragione va a gestire queste informazioni, va a dare una risposta logica
e razionale a questi messaggi per poter collocarla in uno dei suoi
compartimenti dove va ad archiviare tutte le informazioni per categoria.
Tutte queste informazioni vengono quindi filtrate rispetto ad aspetti gi
conosciuti dalla mente.
La Ragione / Mente elabora ogni informazione e la spiega in modo logic
L'Anima fornisce un informazione sotto forma di Intuizione che non viene
percepita dalla mente per il continuo lavoro ( flusso di pensieri ) che
continua incessantemente a fare.

L' ANIMA

L'anima quindi in contatto con l'essere, attraverso le intuizioni che in


vario modo ci manda durante la giornata. Ma la mente troppo impegnata
dal continuo flusso di pensieri che incessantemente la coinvolge per
cogliere questi messaggi, e una volta che ne coglie una parte cerca di
spiegarlo in modo Logico perdendo il valore dei messaggi
Esempio:
Voglio acquistare un auto nuova. Trovo 2 modelli su cui mi oriento.
Il primo mi piace e il cuore vuole quello. Il secondo invece spinto dalla
ragione. Auto pi grande economicamente vantaggiosa.
La ragione sopprime il messaggio dell'anima.

quello di imparare ad ascoltare l'anima e poi dare ascolto alla ragione


prima di prendere una decisione.
IL NOSTRO
Per farlo dobbiamo dare ascolto ai nostri sentimenti e alle emozioni che
NUOVO COMPITO sentiamo rispetto alla Situazione / Fatto e non agli argomenti sensati e
logici che ci propone la mente.
Ci sono 3 MODI per 1. Restare Passivi, inattivi rispetto a tutto.
AFFRONTARE le 2. Remare contro corrente ( opporsi agli eventi )
Situazioni della vita 3. Seguire la corrente. ( TRANSURFING ).
1
Restare Passivi

Il QUESTUANTE:
E' il termine per identificare chi si libera completamente dalla
responsabilit per la propria vita e si affida a tutto quello che capita.
In questa situazione deve imparare a chiedere nel modo corretto e con fede
altrimenti sar sempre in balia degli eventi che sceglieranno per lui.

2
Remare contro
corrente

L'OFFESO:
E' il termine per identificare chi non accetta il ruolo di Questuante, ma che
si ribella e chiede quello che secondo lui gli spetta di diritto.
L'offeso sempre molto insoddisfatto e le sue pretese apportano un danno
ancora maggiore rispetto al proprio destino.
Questo suo comportamento gli provocher una punizione, che accetter
ancora di pi di mal grado e che quindi manifester ancora di pi la sua
insoddisfazione. Un ciclo vizioso da cui non riesce sollevarsi.
IL GUERRIERO:
Come l'offeso non soddisfatto di quanto ha e per questo al posto di
indignarsi e lamentarsi decide di lottare come un guerriero per arrivare a
prendersi dalla vita quello che vuole. Questo modo sicuramente pi
produttivo rispetto a quello dell'offeso ma questo gli toglie tanta energia

3
Seguire la corrente
TRANSURFING

Il transurfing propone un modo nuovo, non Chiede e non Pretende, ma va


a prendere quello che gli serve.
Quindi non lotta o non chiede e non lesina. Non si comporta ne da:
Questuante ne da Offeso e ne da Guerriero.

ASSECONDARE
LA CORRENTE

Come fa quindi il Transurfing andare a prendere quello che vuole?


Se vi opponete alla corrente create potenziali superflui e sarete sempre in
balia delle onde come una nave nell'oceano in mezzo a una tempesta.
Seguendo la corrente invece le onde saranno a vostro favore, il timone
nelle vostre mani.
Il motivo principale perch non serve opporsi alla vita per il grande
dispendio di energia che ne comporterebbe.
Prima di scegliere la direzione generale bisogna valutare attentamente una
volta scelta la direzione bisogna fidarsi completamente della corrente ed
evitare i movimenti falsi.
Ogni persona ha un idea pi o meno chiara della direzione generale
della propria corrente.
Esempio:
Ognuno di noi ha un idea pi o meno chiara di cosa far nella vita.
Adesso studio, poi mi trovo un lavoro in quel campo, poi metto su
famiglia e faccio carriera ecc...
Nel percorso per molti di noi commettono molti errori rispetto al piano
originale e la corrente ha deviato di molto rispetto ai piani originali.
Sforzati di fare tutto cosi come viene nel modo pi facile e semplice

Se la direzione stata scelta correttamente perch conviene fidarsi?


L'importanza Interna e Esterna di fatto il problema principale.
Se si riesce a liberarsi dell'importanza la corrente si sposta in zone pi
favorevoli per noi e per la nostra direzione
L'importanza Interna:
L'IMPORTANZA Costringe la ragione a cercare soluzioni complesse per problemi semplic
INTERNA/ESTERN L'importanza Esterna:
A
Persuade la ragione a credere che i suoi pensieri siano giusti e la decisione
presa sia l'unica corretta.
Se si riesce a liberarsi dell'importanza la ragione comincia a formulare
proposte liberamente perch si svincola dall'influenza dei pendoli e da tutti
i problemi creati artificialmente ( irreali ).
In questa circostanza possibile trovare soluzioni pi adeguate.

LA RAGIONE

I SEGNI
CONDUTTORI

MOLLARE
LA SITUAZIONE

L'IMPORTANZA

Quando la Ragione agitata dall'importanza che da ai singoli eventi cerca


sempre di risolvere tutti i problemi anche quelli irreali nel tentativo di
tenere tutto sotto controllo.
La ragione ha come compito quello di proteggerci sia dai pericoli o
problemi che incontriamo che da quelli possibili ( spesso immaginari ).
Tutte le risposte ai nostri problemi sono gi presenti nei rapporti causa
effetto che compongono lo spazio delle varianti.
La ragione seguendo questo ragionamento non ha senso a mettersi in
movimento cercando di prevenire eventuali problemi che si potrebbero
presentare. La ragione di solito sotto pressione e per questo non riesce a
trovare sempre la variante ottimale per voi.
L'iperattivit della mente la porta a esser soggetta all'attrazione di pendoli
che le impediscono ancora di pi di svolgere un buon lavoro.
Queste azioni creeranno potenziale superfluo, la cosa migliore quindi
seguire semplicemente la corrente senza affannarvi e questo vi aiuter
verso le vostre scelte. Muovetevi con il flusso e slegatevi dai pendoli.
Assecondando la corrente ( gli eventi ) avrete le migliori intuizioni e non
provocherete potenziale superfluo che vi creerebbe dei problemi.
Fai tutto nel modo pi semplice possibile.
Ci sono Presagi / Intuizioni Positivi e Negativi che vi daranno un aiuto
concreto per le vostre scelte.
Questi segni indicano una possibile svolta nelle vostra vita anche solo un
piccolo cambiamento ma che si registra nello spazio delle varianti.
I segni Premonitori, Presagi indicano che qualcosa sta per succedere,
l'interpretazione diventa molto difficile e soggettiva.
Mollare la situazione libera la ragione per 2 motivi:
1. La necessit di risolvere i problemi in modo logico razionale.
2. Controllare costantemente la situazione.
La ragione decide sulla base della Logica e del buon senso che in qualche
modo ostacolano il flusso di energia / corrente.
Ostacolando la corrente creiamo potenziale superfluo che si ripercuote
contro di noi con situazioni di causa effetto a noi dannose.
Date alla situazione la possibilit di risolversi senza il vostro intervento, a
questo punto succeder una cosa paradossale:
Rinunciando al controllo otterrete un controllo sulla situazione ancora
maggiore di quello che avevate prima.
l'importanza che dai alle cose che impedisce alla ragione di staccarsi.