Sie sind auf Seite 1von 33

La Marea

di
Emanuele Nicolosi

e la prima volta che ci incontriamo, vero?


Io non sono che un comune contadino, che vive nella sua umile dimora, una capanna, in una foresta,
vicino a un villaggio di pescatori, in riva al mare...
trascorro la mia vita, coltivando il mio orto, oppure, prendendo la mia barchetta e andando a pesca,
nel mare qui vicino, quello che riesco a coltivare o a pescare, o me lo mangio, oppure, lo rivendo al
mercato locale, dove mi incontro con la gente degli altri villaggi e comunit dei contadini e dei
pescatori, nei mercati locali, le varie trib e clan, si incontrano tra di loro, il mercatino locale, da
molto tempo e divenuto un luogo molto frequentato dai turisti, spesso alieni da lontani e distanti
pianeti, giunti per vedere o visitare i luoghi e attrazioni pi esotiche di Nuova Myriatis, turisti che
spesso giungevano al mercato locale, poich il mercato si era riempito di punti-vendita di Souvenir
o prodotti realizzati appositamente per i Turisti, come Ricordi di Nuova Myriatis da portare a casa
, molti abitanti dei villaggi, si erano arricchiti con soldi alieni, i Musir, come vengono chiamati,
vendendo souvenir ai turisti o esibendosi in spettacoli musicali per i turisti, visto che oramai, erano
diventati tra i pochi lavori redditizi per gli abitanti dei villaggi...
io al villaggio, parlo spesso con qualche mio conoscente o amico, scambio i miei prodotti, facendo
baratto o usando qualche soldo alieno che tengo,per comprarmi i beni di prima necessit e poi, me
ne ritorno alla mia capanna, ben nascosta nella vegetazione, per evitare intrusi o disturbatori...
Oramai... vivo da moltissimi anni,vicino a un villaggio di pastori e pescatori, sulla riva del mare,
vicino a una grande foresta, oramai, le civilt e nazioni dei "Rugiadi" e di tanti popoli alieni e di
ibridi umani-alieno, avevano creato immense cosmopoli e titanopoli aliene, sui ruderi e rovine delle
vecchie e abbandonate metropoli terrestri, oramai spopolate e ridotte a macerie, dove quelle razze e
culture aliene, avevano costruito sopra le loro citt e metropoli, molto pi grandi, vaste e popolose,
delle loro vecchie versioni terrestri...
quella che una volta, era la Terra, oramai, era un mondo alieno tra i tanti, un mondo che si era
agganciato a una delle innumerevoli "Grandi Reti" interplanetarie e intergalattiche del Universo...
i bambini del villaggio locale e dei villaggi limitrofi, vanno spesso a studiare nelle scuole fondate
dai governi Rugiadi e alieni locali, i Rugiadi sono divenuti una popolazione ricca e potente, a capo
di grandi compagnie mercantili interplanetarie e intersiderali, che hanno reso la Terra, parte del loro
dominio egemonico su quello che era il Sistema solare...
nelle scuole dei rugiadi, studiano e imparano i bambini terrestri, dove studiare la lingua, alfabeto,
cultura e storia Rugiadi, la maggioranza dei bambini terrestri, aderivano alla cultura e usanze
Rugiadi, indebolendo ed emarginando le antiche usanze terrestri, antecedente alla "Marea", come
viene ricordato quel grande evento dagli anziani del villaggio...
i bambini umani, diventando ragazzi e giovani, lasciavano i loro villaggi nativi, andando a vivere
nelle cosmopoli Rugiadi, integrandosi nella societ rugiadi
ma c'erano trib di irriducibili, che vivevano asseragliati nelle montagne o nel profondo delle
foreste, chiamati spesso "i Selvaggi" o "gli uomini Grigi", dagli abitanti dei villaggi locali, quegli
umani, che si opponevano ancora alla presenza Rugiadi e dei popoli alieni nella terra, ma che erano

regrediti al et della Pietra e vivevano nascosti nella vegetazione o in villaggi in vallatte di


montagna, difficili da raggiungere per i Rugiadi, dove gli "Uomini grigi", per opporsi ai Rugiadi, o
combattevano in guerre simil-guerriglia contro i Rugiadi, oppure, si erano chiusi e isolati in se
stessi, decantando con nostalgia e malinconia, il mondo antecedente alla "Grande Marea" e
cercando di tutelare il pi possibile, quello che restava delle antiche culture, civilt e sapienze
terrestri...
non sapete cosa sia la "Marea", vero? Ah, gi, non ve lo potete ricordare, da allora e passato
tantissimo tempo, tempi immemori, ma io c'ero, ed ero anche giovane...
ordunque, siete pronti e preparati? Bene... lasciate che vi racconti a voi, questa mia storia...
ogni mattina, io Merengo Aizzoni, col nome Rugiano di Kyrosh Amunandris, ho sempre l'abitudine
di alzarmi la mattina presto, lasciando il mio piccolo villaggio di pescatori e pastori e dirigermi
verso la spiaggia vicina, l, ogni volta, guardo e osservo l'orizzonte e la superficie del mare, ogni
volta, che lo guardo e lo osservo, guardando il mare al alba, penso e ripenso al passato, il passato mi
riaffiora, ogni volta che guardo la Marea, il mare che v e che viene, che si alza e si ritira, ogni volta
che c'e l'alba e il tramonto, come se fosse un ciclo vitale, un ciclo di morti e rinascite, come il mare
che fa la "Muta" come gli uccelli o i serpenti, che cambiano la loro vecchia pelle, rimpiazzandola
con una nuova pelle, come se ogni volta, nel mare, qualcosa morisse, per rinascere e rigenerarsi al
infinito e al eternit, come un qualcosa intrisesco stesso nel universo e nel esistenza, ma la marea e
anche un cambiamento, un cambiamento radicale e profondo, un cambiamento distruttivo e
devastante, una devastazione che distrugge un vecchio mondo, per creare un nuovo mondo, come
un ciclo, dove ogni cosa che si trova in quel momento, qualunque essa sia, la natura e cieca, la
natura non pensa, la natura agisce e f, un tornado quando passa, distrugge qualunque cosa,
fregandosene di ogni cosa, una forza immensa e caotica, priva di ogni controllo, che nulla pu
fermare e contrastare, dopotutto, questa e la Marea, una forza caotica e immensa della natura, una
forza fuori controllo, cos, come lo anche lo Tsunami o un Maremoto...
questa che vi voglio raccontare e la storia di una Marea...
una marea diversa dalle altre, ma comunque, una Marea che sconvolse questo mondo, cambiandolo
e mutandolo per sempre...
tutto ebbe inizio quel giorno...
come me lo ricordo bene...
era tutto incominciato, tantissimo anni e anni f, oggi, sono un uomo anziano, ma al epoca, ero un
ragazzo adolescente...
vivevo in un paese, che si chiamava "Italia", ho la memoria bucata e frammentata, ma ricordo
comunque, che vivevo in una grande citt, forse era Roma, o era Milano, o era Genova, non me lo
ricordo bene, ma ricordo comunque, il giorno, in cui loro, giunsero per la prima volta nella terra,
oscurando il cielo con quelle specie di immense astronavi, simili a mastodontiche montagne
fluttanti nel cielo.
Quando tutti le videro perla prima volta, tutti si fermarono e si bloccarono, ognuno interuppe il
proprio lavoro e la propria attivit, tutti si fermavano per le strade, a vedere quelle specie di
montagne fluttuanti nel cielo, fatte di uno strano metallo, che nessuno sulla terra, aveva mai visto
prima d'ora...
Ricordo...che Il mondo intero, rimase sbalordito, a vedere su tutti i telegiornali e i siti internet e i
social Network, le immagini di quelle vaste e immense astronavi, grandi quando catene montuose o
fosse oceaniche, essersi materializzate sopra le principali metropoli mondiali, da New York a
Mosca, da Beijing a Rio de Janeiro, quelle Titanonavi, sbalordivano chiunque per la loro stazza, da
quelle astronavi, scesero maree e masse di quegli alieni antropomorfi, i "Rugiadi", come vennero

chiamati, alieni simili agli umani, ma dalla pelle azzurro scura e occhi color ghiaccio e capelli
bianco-azzurri, quasi luminosi...
i Rugiadi, si erano riversati per le strade delle maggiori citt della terra, causando momenti di
panico e di disordine nella gente comune.
Nelle zone rurali e di campagna, dove erano giunti di notte, quelle Titanonavi, le popolazioni locali,
rimasero sbalorditi, a ritrovarsi davanti alle porte delle loro case, quegli strani esseri, simili agli
umani, ma che non erano esseri umani, che bussavano alle porte delle loro case, implorando aiuto e
soccorso, chiedendo acqua e cibo, tra gli abitanti locali, alcuni accolsero di buon grado di alieni in
casa loro, dandogli acqua, cibo e un tetto, altri invece, si barricarono e si asserragliarono in casa,
prendendo i loro fucili da caccia e le loro pistole e puntandole contro i Rugiadi, la gente, che si
affacciava fuori dalle finestre, vedeva fiumane di quei rugiadi, che si diffondevano per tutte le
campagne e le foreste, entrando negli orti o nelle propriet private o nei terreni privati, venendo di
solito, facilmente scacciati da colpi di fucile o da cani feroci dei proprietari di quei terreni...
io ricordo quella notte: ero uno studente universitario, che aveva finito da poco, il suo corso
universitario di scienze Biologiche, che sognava di lavorare nel ambito scientifico, vivevo in un
paesino di provincia, nella campagna italiana, se ricordo bene... da qualche parte nel Nord italia o
nella pianura padana, ricordo che alla porta di casa mia, buss uno di quei Rugiadi, parlava per nel
Rugiado, nella sua lingua, che nessuno capiva, ricordo che erano due rugiadi, un uomo e una donna,
entrambe due disperati, che imploravano qualcosa nella loro lingua, mio padre, come anche mia
madre, gridarono a quelle due creature aliene, di andarsene altrove, senn, loro chiamavano i
Carabinieri, ma la centralina dei carabinieri era impazzita, essendo sommersa di chiamate da ogni
dove, di gente che si lamentava della presenza di Rugiadi che o bussavano alle loro porte o si
affacciavano alle finestre o entravano in Giardini, orti, cortili e propriet private...
e questo, non succedeva solo in Italia, ma stava accadendo in tutto il mondo, in ogni zona e angolo
della Terra...
lo cap, poich, appena i miei genitori, avevano scacciato via la coppia di Rugiadi, ero venuto a
sapere, che i rugiadi, bussavano anche alla porta dei vicini di casa, poi, accesi la televisione e vidi il
Telegiornale, che mostrava le immagini in diretta TV, di quei Rugiadi, che scendevano dalle loro
Titanonavi, delle astronavi talmente vaste, immense e mastodontiche, che sembravano delle
montagne o dei massicci montuosi, come se una montagna grande tante volte l'Everest o il Monte
Bianco, si fosse materializzata dal nulla, in mezzo alle campagne o sulle spiagge o in mare aperto, o
in mezzo alle giungle o alle pendici delle montagne, oppure nel centro di una citt o di una
metropoli, io, guardando la TV, vedevo quelle immense e mastodontiche montagne, che vomitavano
e sprigionavano a getto continuo, senza mai fermarsi, innumerevoli di quegli alieni, la montagna
sembrava non smettere mai di generare quegli esseri, che si diffondevano e riversavano ogni dove,
come un fiume in piena... come uno Tsunami... come una Marea ...
Gli eserciti e le forze di sicurezza, avevano circondato le "Titanonavi" dei Rugiadi, attorno alle
titanonavi, nel cielo, volavano aerei da guerra ed elicotteri militari, che puntavano i loro armamenti
contro le astronavi, pronti a scatenare una pioggia di fuoco, nel caso di gesti ostili da parte dei
migranti alieni.
Mentre gli elicotteri dei telegiornali, volavano attorno a quelle astronavi, riprendendo in diretta
mondiale, le immagini di quelle astronavi...
gli stati e le potenze mondiali, fecero proclamare lo stato di emergenza e la legge marziale, in molte
citt, venne imposto il Coprifuoco, ricordo che per molti giorni, io non potevo nemmeno uscire di
casa, ricordo, che l'Esercito giunse nel mio paesino di provincia, a pattugliare le strade e liberarle
dalla presenza dei Rugiadi.

ricordo, che quando si materializzarono quelle titanonavi per la prima volta, tutte le trasmissioni
televisive, vennero interrotte di colpo, venendo tutte rimpiazzate con telegiornali a reti unificate,
che trasmettevano in diretta mondiale, le immagini di quelle astronavi, quando tutti videro quelle
immagini, inizialmente, non ci credeva nessuno, sembrava uno scherzo di cattivo gusto, ma poi,
accettarono la situazione e per molti, sembrava che il mondo crollasse addosso a tutti...
nella gente si era diffusa ansia,paura, timore e anche angoscia, da quel momento, il mondo sarebbe
cambiato per sempre, nulla sarebbe pi stato come prima...
i capi di governo mondiali, dovettero interrompere tutti i loro impegni e annullare i loro
appuntamenti in agenda, per organizzare un summit straordinario, un summit d'emergenza, il cui
scopo, era gestire e organizzare l'emergenza mondiale dei migranti rugiadi, che oramai, era un
problema di scala mondiale, dove le principali potenze mondiali, avrebbero dovuto cooperare e
collaborare tra di loro, superando le loro rivalit e divergenze, unendosi per affrontare l'emergenza
dei migranti rugiadi, unendo gli sforzi delle principali potenze mondiali.
Su quelle immense e mastodontiche astronavi, vivevano ammassati millioni, se non milliardi di quei
Rugiadi, nessuno sapeva la cifra precisa, ma era innumerevoli, quasi incalcolabili, Millioni era una
cifra minima, la cifra massima era di milliardi e milliardi, comunque, quanto gli abitanti della Terra,
ma stipati su una sola o singola di quelle immense titanonavi, la cui vastit, lasciata tutti spiazzati e
sbalorditi, un qualcosa che sulla Terra, nessuno avrebbe mai potuto costruire o realizzare...
in altri casi, i Rugiadi erano rimasti chiusi e confinati dentro alcune Titanonavi, che erano
precipitate o nel deserto del Sahara o nella Giungla Amazzonica o nella steppa del Kazakhistan,
senza dare alcun segno di vita, poich, le Titanonavi, erano perfettamente autosufficienti, essendo in
grado di viaggiare nel universo, per lunghissimi viaggi, anche per intere generazioni, ricordo che
alle TV e ai Giornali, ovunque spuntavano articoli di opinione da parte di esperti e scienziati, che si
ponevano molte domande o tiravano fuori le loro teorie e ipotesi su quelle Titanonavi e sul impatto
e significato del arrivo dei Rugiadi nella Terra, alcuni scienziati, affermavano che evolute o
avanzate razze o civilt aliene, avrebbe creato simili Titanonavi, con lo scopo di riprodurre un intero
pianeta come la Terra, dentro un astronave, dotandola della capacit di produrre cibo e acqua, con
tecnologie pi avanzate di quelle terrestri, con una capacit di ambientamento biologico,
maggiore, se non superiore a quello della Terra, gli esperti, ipotizzavano che quei modelli di
titanonavi, fossero per modelli vecchi, se non obsoleti e antiquati, che erano bastati per un
viaggio di breve durata, in termini di anni luce, dai pianeti dei Rugiadi, verso il pianeta Terra...
alcuni militari, accompagnando dei ricognitori dentro alcune Titanonavi, riuscirono ad entrarci,
dopo numerosi tentativi di bucare la spessa corazza di metallo alieno, che ricopriva le titanonavi,
appena entrarono dentro, i ricognitori, scoprirono una massa immensa di quei Rugiadi, che si
trovavano gli uni stipati assieme agli altri, tutti ammassati l'uno sopra l'altro, i ricognitori erano
spiazzati e sbalorditi da quel immenso numero di Rugiadi, quei Rugiadi, notarono i ricognitori,
erano sporchi, malconci, affammati e assettati, dovevano trovarsi rinchiusi in quelle astronavi, da
anni e anni di viaggio nello spazio, da chiss quanto tempo, vivevano ammassati in quelle
titanonavi, dalle loro facce, quei rugiadi, erano disperati, cercavano un ancora di salvezza...
in Siberia, pi o meno in Jakuzia, una di quelle titanonavi dei Rugiadi, venne circondata dal esercito
Russo, che sorvegliava un un vasto e immenso "Campo Profughi" pieno di Rugiadi, che si
estendeva per km e km, su una superficie pari a quella di una regione italiana o pari a quella di uno
stato balcanico, si parlava di un territorio, dove erano stati stipati 30 millioni di Rugiadi, in un solo
"Campo profughi", pesantemente e massicciamente militarizzato e blindato, ma quei 30 millioni di
Rugiadi, erano solo il 0,1% della maggioranza di Rugiadi, che era ancora asseragliata nel astronave,
che erano millioni e millioni, fonti, parlavano di milliardi di Rugiadi, addiritura, di 7 milliardi di

Rugiadi, stipati in una sola Titanonave, una di quelle titanonavi, era dotata della massima
autosufficienza idrica e alimentare e poteva sostentare nello spazio 7 milliardi di persone, pari al
intera popolazione della Terra, il tutto con avanzate e sofisticate tecnologie aliene...
quel campo di rifugiati per Rugiadi, di estendeva per km e km, una vasta e immensa distesa di tende
e prefabbricati, perennemente monitorata da Soldati, elicotteri, Droni volanti e Robot militari, dove
si erano ammassati millioni e millioni di Rugiadi, per di pi, era arrivato il gelo, ovvero, l'Inverno,
nella zona, avvennero copiose nevicate e venti gelidi e rigidi, tipici dei climi artici, il gelo rischiava
di uccidere molti rugiadi, che non erano abituati a climi freddi e rigidi, cos, su tutte le emittenti
Digi-Web mondiali, part una corsa alla solidariet, una "Gara di solidariet", dove ai Rugiadi,
giunsero immensi carichi di coperte, cibi, caldi, tende e medicinali...
tanti di quei Campi profughi per i Rugiadi, erano stati creati in ogni zona e angolo della Terra...
nel tentativo di affrontare l'emergenza dei Rugiadi, l'ONU, fece creare un programma di sviluppo
congiunto di una flotta di astronavi da guerra internazionale, il Programma Armada (Armata
in Spagnolo), ovvero, lo sviluppo di una grossa e numerosa flotta di astronavi da guerra, la cui
gestione, venne ceduta al UN Atmosferic Defense Forces o Forza di difesa Atmosferica del
ONU, la Flotta di astronavi terrestre, venne realizzata nel arco di mesi, con un grosso consumi di
finanziamenti e materiali, tutte le potenze mondiali, dalla Russia, alla Cina, agli Stati uniti
d'America, fino al India e agli Stati Europei, dai BRICS al G7, decisero di superare le loro
divergenze e rivalit, di unirsi, in un unico sforzo, creando quella flotta di astronavi da guerra, con
le pi avanzate tecnologie belliche terrestri, astronavi, che vennero mandate nel atmosfera terrestre,
a bombardare le Titanonavi Rugiadi.
Ben presto, l'ONU, si rivel debole e inefficiente, per concentrare e rafforzare gli sforzi e capacit
della Terra, le Nazioni Unite, vennero sciolte e abolite, venendo rimpiazzate con l'Unione
Terrestre, un vero e proprio governo federale e policentrico della Terra, gli stati-Nazione, vennero
aboliti, venendo rimpiazzati con dei Governatorati, al posto della Repubblica Italiana, c'era ora
il Governatorato italiano del UT o Terrestrial Union o Unione Terrestre.
il controllo delle Astronavi da guerra terrestri, venne ceduto al Unione Terrestre, che divennero la
Earth Eso-Atmospheric Fleet o Flotta da guerra EsoAtmosferica terrestre, che nel tentativo
di contrastare le Titanonavi dei migranti rugiadi, decise di usare le maniere forti...
i governi della terra, di fronte a quella grande sfida, di fronte a quel evento senza precedenti, per
gestire l'emergenza, si riunirono sotto un unico organismo internazionale, "l'Unione Terrestre", che
inizialmente, fecero chiudere le frontiere planetarie terrestri al immigrazione di massa da parte degli
alieni Rugiadi, nel farlo, l'Unione Terrestre, fece costruire intere flotte di astronavi da guerra, che
vennero schierate e mobilitate nel atmosfera terrestre, tentando di sferrare bombardamenti contro le
Titanonavi dei Rugiadi, ma i tentativi fallirono, poich le astronavi terrestri erano troppo primitive e
rudimentali per gli standard tecnologici alieni e nemmeno cannoni a massima concentrazione di
Energia Laser o Maser, erano sufficienti a contrastare o rallentare le titanonavi Rugiadi, che
malgrado subissero dei danni o dei danneggiamenti, continuavano la loro avanzata senza problemi, i
Rugiadi, erano talmente disperati e numerosi, che riuscirono a superare e sbaragliare il "blocco
planetario terrestre", senza alcun problema.
Le astronavi terrestri, fecero fuoco sulle astronavi clandestine aliene dei rugiadi, ma alleanze e
coalizioni inter-galattiche aliene, che sono entrate in contatto con la terra, dopo l'arrivo dei primi
migranti rugiadi sulla terra, si misero a imporre al "Unione Terrestre", l'apertura delle planetarie
terrestri, al immigrazione di massa dei migranti alieni, per farlo, quell'insieme di alleanze e
coalizioni aliene, schierarono intere flotte di astronavi da guerra, sopra l'orbita della Terra...

ma anche se la Terra, avesse chiuso le sue frontiere planetarie o avesse schierato i suoi eserciti,
armati fino ai denti, contro i Rugiadi, tutti quegli sforzi, non sarebbero serviti a nulla, poich, i
Rugiardi erano troppo numerosi e troppo disperati per essere fermati con qualunque mezzo, quando
si disperati e in fuga dalle devastazioni, si pronti a tutto, a ogni rischio e pericolo.
inizialmente, nel mondo intero, ci furono scene di caos e disordine, la gente era sconvolta, sembrava
impazzita, molti governi, instaurarono la legge marziale e il coprifuoco, l'esercito fu schierato nelle
strade, mentre la polizia in assetto anti-sommossa, dovette fronteggiare sommosse e guerriglie
urbane e bande di razziatori e saccheggiatori, che si approfittavano di quel clima di paura, per
saccheggiare negozi e locali, alcune zone urbane terrestri, erano piombate nel anarchia e nel
disordine, la massiccia presenza dei Rugiadi, aveva causato un vuoto di potere istituzionale in
alcune zone, dove si erano riversate,poich polizia, esercito e istituzioni, facevano fatica a tenere
sotto controllo quella massa di Rugiadi, con il risultato che molte zone, finivano scoperte dalla
presenza di polizia e forze di sicurezza, che erano impegnate a tenere sotto controllo i Rugiadi...
Da una delle Titanonavi dei rugiadi, posizionata sopra Pechino, in Cina, scese una delegazione di
Rugiadi, nelle immagini delle TV, erano tre rugiadi, uno di loro, era curato meglio, rispetto alla
maggioranza dei Rugiadi, che erano malconci.
Attorno a quel gruppo di Rugiadi, si radunarono i pi importanti capi di governo della terra, tra cui,
i presidenti di Stati uniti d'America, Cina e Russia e altri capi di governo, che si misero a discutere
con il rappresentante dei Rugiardi, in una localit segreta nei monti Altaj, nella villa estiva del
presidente Russo, in un luogo circondato da forze di sicurezza senza precedenti.
a Beijing, la capitale cinese, si tenne un Summit internazionale tra i maggiori capi di governo della
Terra e i rappresentanti diplomatici e politici dei Rugiadi, al Human-Rugiad Cooperation
Summit di Pechino o Beijing, giunsero pure diplomatici e rappresentanti del Unione Terrestre,
ma anche linguisti, antropologi, Mediatori interculturali, Xenobiologi, scienziati di ogni tipo ed
esperti di mediazione interculturale...
la stampa e i mass media da ogni parte del mondo, erano accorsi a Pechino, per seguire il summit,
per sapere tutto quello che si poteva sapere sui Rugiadi e su come volevano trattare con i capi di
governo terrestri...
Dalla stampa, si vennero a trapelare numerose informazioni:
i Rugiadi, erano una razza aliena, proveniente da un pianeta grande 2 volte la terra, ovvero, il
Pianeta Ruian, un pianeta distante anni luce dal sistema solare, un pianeta esterno al "Braccio di
Orione", ma il Pianeta Ruian era si il pianeta natale dei Rugiadi, ma non il solo e unico pianeta ad
essere abitato dai Rugiadi, che in tempi ancestrali e remoti, si erano espansi e popolati, in numerosi
pianeti limitrofi, divenuti i "Pianeti Rugianici", abitati da milliardi e milliardi di "Rugiadi".
Quei pianeti, per l'appunto, i pianeti Rugianici, vennero devastati e mandati in rovina, da una guerra
InterGalattica, tra varie alleanze e coalizioni di Civilt, imperi e federazioni aliene, che avevano
scatenato delle guerre intergalattiche e inter-planetarie su vasta scala, che avevano devastato e
lasciato in macerie numerosi pianeti.
i Rugiadi, sono un insieme eterogeneo di razze aliene antropomorfe o umanoidi, appartenenti alla
stessa specie, ovvero, i Ruianici, che nella loro espansione dello spazio, tramite migrazioni,
causate dal loro forte tasso di natalit, si erano sparsi in numerosi pianeti, frammentandosi in tante
culture e razze della stessa origine, il pianeta natale e primigenio dei Rugiadi e il pianeta Myriatis,
un pianeta leggendario e mitologico, una specie di Eden o terra ancestrale dei Rugiadi, narrata e
raccontata spesso dei miti e leggende dei Rugiadi.

i pianeti Rugiadi, vennero devastati da una federazione policentrica aliena egemonica, la "Alleanza
PanFederale Yukasha", poich i pianeti Rugiadi, si erano schierati in quei conflitti planetari, contro
quella fazione aliena, contro alleanze di Imperi e civilt aliene, che nella Guerra del Radiante
Yuikush, erano entrati in guerra contro l'alleanza PanFederale Yukasha...
i pianeti Rugiadi erano stati largamente contaminati con armi radioattive e Bio-Batteriologiche, poi,
quella guerra,aveva piegato e stremato i pianeti Rugiadi, piegandone l'economia e le infrastrutture,
avvelenando e distruggendo il suolo per la produzione alimentare, poi, i pianeti Rugiadi, erano
caduti in mano a regimi autoritari o erano piombati in guerre civili ed etniche o erano
economicamente disastrati, cosa che aveva spinto i "Rugiadi" a scappare di massa dai loro pianeti
stremati e devastati, a bordo di Titanonavi, delle astronavi gigantesche, immense e mastodontiche,
create apposta per i viaggi spaziali a lungo termine, astronavi adatte ai viaggi generazionali o interSiderali, per le immense distanze galattiche...
il rappresentate dei Rugiadi, che ha incontrato i capi di governo della terra, si trattava del presidente
Rugiado della "Unione dei pianeti Rugianici", che aveva organizzato per i popoli e razze Rugiani, la
ricerca di un pianeta ricco di acqua e habitat naturali incontaminati, di un pianeta sicuro e sano, che
potesse diventare un riparo e rifugio protetto per i Rugiadi in fuga, dai conflitti e devastazioni della
guerra interplanetaria, che ha devastato i loro pianeti.
Nella ricerca di una "Nuova casa" per i Rugiadi, gli stessi Rugiadi, setacciando lo spazio e le
galassie, scelsero un pianeta, venendone attirati, dalla superficie sia verde, che azzurra, ovvero, la
Terra...
cos, i Rugiadi, disperati e alla ricerca di una nuova casa, decisero di rendere la Terra, come la loro
nuova casa, la loro nuova patria.
A quel Summit, il delegato e rappresentante diplomatico Rugiado, chiedeva che la razza umana,
come la Terra, accogliesse o potesse dare ospitalit e protezione ai Rugiadi, chiedendo che la
Casa dei terrestri,la Terra, aprisse la sua porta, per accogliere e ospitare i Rugiadi disperati,
chiedendo che la Casa degli umani, potesse diventare una casa comune, la nuova casa anche dei
Rugiadi...
Ma quei discorsi, che provenivano da un capo di governo Rugiado, fecero scandalo e scalpore in
tutta la terra: come potevano una razza aliena, proveniente da un insieme di pianeti lontani e distanti
nello spazio, fare della terra, un pianeta abitato da millenni dalla razza umana, la loro nuova casa,
gli umani terrestri cosa dovevano fare? Prendere le valigie e andarsene in un altro pianeta? Imparare
a convivere o a coabitare con i Rugiadi? Imitare i rugiadi e adattarsi a una societ rugiada creata da
zero sulla terra? Tutti dubitavano fortemente che queste cose, sarebbero mai potute succedere, i
terrestri non avrebbero ceduto nemmeno una sola zolla del suolo terrestre ai Rugiadi, per molti
terrestri, la Terra doveva restare dei terrestri, i terrestri vivevano nella terra, da sempre, da quando
esiste l'universo, da millenni di storia, la terra era intrisescamente "terrestre" essendo praticamente i
terrestri, l'unica razza intelligente e maggiormente evoluta della Terra...
io ricordo, che ero in un Bar, di una grande citt, mi ero trasferito dal mio paese di provincia, in una
grande citt, forse Genova o Milano o Firenze, non ricordo bene, comunque, c'era tanta gente, che
guardava la TV di quel bar, dove tutti seguivano quel summit diplomatico in Cina, ebbene, di fronte
ai discorsi di quel rappresentante Rugiado, tutta la gente, si indign e si scandalizz, protestando e
indignandosi, ricordo bene i discorsi disgustati della gente:
la casa comune? Ma vaffanculo! Io di comune con quello sgorbio azzurro, abbiamo solo il mio
calcio nel suo culo alieno!
la casa comune? Rugiadi a casa! A ognuno il proprio pianeta, altroch!
cosa? COSA? Gi e un casino accogliere questi immigrati Africani o asiatici o arabo-maghrebini
o cinesi che invadono le nostre strade! Adesso dobbiamo accogliere e farci invadere le nostre
strade anche da alieni o cosi strani dalla pelle azzurra e i capelli bianchi? Ma andate a crepare!

Quel discorso, fece solo peggiorare le cose, rese solo i terrestri, ancora pi ostili e diffidenti verso i
Rugiadi e quel immigrazione di massa...
ben presto, aumentarono e si diffusero, le tensioni sociali, non solo tra Terrestri e i Rugiadi, ma
anche tra gli stessi terrestri, tra i sostenitori del accoglienza e integrazione dei Rugiadi nella societ
e coloro che sostengono la chiusura delle frontiere planetarie terrestri al immigrazione di massa
Rugiadica...
poi, i problemi partivano anche dalle differenze culturali, che c'erano tra i terrestri e i Rugiadi,
culture, usanze e mentalit, molto diverse e distinte tra di loro, per i Rugiadi,erano belle o
permesse,cose che per noi terrestri, erano volgari e disgustose, per esempio, i Rugiadi, malgrado
avessero societ conservatrici e fossero molto natalisti, avevano una visione molto emancipata della
sessualit, a livelli che nessun terrestre, avrebbe mai osato immaginare, per esempio, un uomo
rugiado, poteva fare l'amore,senza problemi, con tante donne sposate, i rugiadi, ignorano il concetto
di Tradimento coniugale o di fedelt coniugale, i Rugiadi avevano una visione molto liquida
o fluida della famiglia e del legame affettivo e parentale, un bambino rugiado, poteva essere figlio
di innumerevoli uomini o donne e un uomo rugiado, poteva passare senza problemi da una donna al
altra, per questo, i Rugiadi erano molto prolifici, come se nella Terra, un uomo avesse come
moglie, tutte le donne di un villaggio o una donna, avesse come Marito, 100.000 uomini diversi,
che a loro volta, hanno 100.000 mogli diverse, dove un uomo o una donna,non era propriet
esclusiva di un partner affettivo, ma lo era di tutti, poich la societ Rugiadi e molto collettivista e
cooperativa, tutto viene condiviso nei Rugiadi, anche la donna o l'uomo che si ama, anche le cose
pi intime, anche l'intimit viene scambiata o condivisa tra i Rugiadi, per esempio, la condivisione
dei figli o della moglie o del marito o dei parenti.
Una famiglia rugiadi, ha due padri: l'uomo che insemina la donna e l'uomo che convive con la
donna, poich, i Rugiadi ignorano l'idea di Matrimonio in senso terrestre, i Rugiadi non sanno o non
capiscono cosa sia un matrimonio, si basano tutto sulla convivenza, una donna, ha due mariti, il
partner emotivo-affettivo e il partner carnale-sessuale, poi, la donna, come l'uomo, pu avere pi
partner affettivi o pi partner sessuali, una specie di Social Network del affetto o della parentela o
della sessualit a livello sociale e personale, un uomo pu appartenere a pi famiglie assieme,poich
i Rugiadi, ignorano l'idea di Propriet privata o di possesso, rifiutano anche l'UltraIndividualismo o il Tribalismo terrestre, i Rugiadi, non hanno un vero o proprio concetto di
Comunit distinta, tutta la razza Rugiadi e un unica e immensa comunit, ma non a livello
biologico o carnale, ma a livello mentale, affettivo ed emotivo, un bambino rugiado,non cos
figlio della sua mamma o del suo pap o della sua famiglia, ma e figlio di Tutti, figlio di
chiunque, figlio di tutta la comunit...
per i Rugiadi, che cose che noi reputavano oscene, volgari o indecenti, per i Rugiadi erano cose
normali e naturali, quelle creature, non sembravano conoscere l'idea tipicamente terrestre di
"Peccato" o di "Tab", per loro, erano normale fare "giochi" sessuali, allungare le mani nelle parti
intime dei loro partner o dormire assieme nella stessa stanza, ammassati gli uni sopra gli altri,
lasciandosi ad atteggiamenti intimi, non solo tra maschi e femmine, ma anche tra Rugiadi dello
stesso sesso, lo reputavano una normale forma di legame e coesione sociale, anche a livello intimo,
poi, i Rugiadi aveva una visione "Pura" o "Innocente" della sessualit, che non vedevano come una
cosa sporca o indecente o immorale, come la vedevano i terrestri,
molti Rugiadi, venivano uccisi o linciati dai terrestri, poich, beccati in atti che da terrestri, possono
essere considerati osceni, atti facilmente scambiabili per stupro o violenza sessuale...
Ben presto, l'opinione pubblica, si era divisa e polarizzata, tra coloro che ritenevano che la terra
dovesse accogliere i Rugiadi, ritenendo un "dovere umanitario" accogliere i rugiadi sulla terra,

vedendo nella terra, non un mondo chiuso e provinciale, ma un pianeta aperto a ogni razza e specie
extra-umana del cosmo e coloro che invece, la terra doveva chiudere le sue "frontiere planetarie" al
immigrazione di massa, ricorrendo anche se necessario a usare le forze militari terrestri, per
bombardare le astronavi dei profughi rugiadi, ritenendo, che la Terra non era in grado di poter
accogliere quella massa di migranti,come questi ultimi affermavano, che la Terra da sola, faceva
fatica a soddisfare i bisogni e i problemi della razza umana, come avrebbe fatto a soddisfare anche i
bisogni di una massa di millioni e millioni di Rugiadi? Non si potevano creare risorse dal nulla, per
magia, solo affidandosi ai buoni sentimenti o alla buona volont, la buona volont non niente
senza mezzi validi o efficienti...
le due fazioni, vennero chiamata dai mass media, i Pro-Rugiadi e gli anti-Rugiadi...
i Pro-Rugiadi, reputavano che i Rugiadi, si sarebbero integrati appieno nella societ terrestre,
partendo dal presupposto che la cultura terrestre, fosse "superiore" a quella dei Rugiadi, che i
Rugiadi, si sarebbero "Terrestrializzati", integrandosi nella societ umana e terrestre, creando un
paradiso utopico inter-specie e inter-razza, i Pro-Rugiadi, volevano rendere la Terra, un luogo
cosmopolita e multispecie, una "babele" dello spazio e della galassia, l'idea dei Pro-Rugiadi era
quello di ingraziarsi e "cullare" i migranti rugiadi, con la convinzione che i Rugiadi avrebbero
ricambiato il favore, integrandosi nella societ terrestre.
Mentre gli Anti-Rugiadi, sostenevano slogan come "la Terra ai Terrestri", ritenendo che i Rugiadi,
non avrebbero mai potuto integrarsi nella societ terrestre, che la Terra non aveva i mezzi e risorse,
per sostenere la popolazione Rugiada, che nella Terra, milliardi di persone umane, pativano la
povert e la fame e gravi problemi sociali, che bisognava pensare prima ai nativi terrestri e poi ai
migranti Rugiadi.
Ma i Pro-Rugiadi, erano limitati e confinati alle elit e alle fasce alte della societ, mentre la massa
popolare, si era schierata con gli anti-Rugiadi, poich l'immigrazione Rugiana era considerato un
beneficio dalle elit, dalle fasce alte della societ, dagli altolocati, ma non dalle zone basse della
popolazione, che si vedevano portarsi via tutto dal arrivo dei Rugiadi...
ben presto, le due fazioni, si polarizzarono, si formarono tensioni sociali e politiche, tra le due
fazioni, che port a sommosse e guerriglie urbane, nelle principali metropoli e zone abitate della
Terra, le manifestazioni sia di Pro-Rugiadi che di anti-Rugiadi, degeneravano ben presto, in scontri
e sommosse violente.
Inizialmente, in quel breve periodo in cui l'ONU era ancora pienamente attivo, le Nazioni Unite,
crearono un organizzazione per la gestione del emergenza migranti, la
"OMAR - Organizzazione mondiale affari rugianici", che si organizza, creando dei
"Campi di gestione migranti", dove vengono confinati i Rugiani, campi sotto controllo di un vero e
proprio esercito armato fino ai denti, la "Forza di vigilanza OMAR" o semplicemente
"la Vigilanza", che si occupa del controllo degli immensi campi profughi Rugianici...
intanto, l'afflusso e marea dei migranti Rugiadi continu, con l'arrivo di altre titanonavi Rugiade...
Quando avevo 29 anni, mi arruolai nel esercito di quel paese, l'Italia, gi, ricordo, l'esercito italiano,
mi arruolai nel esercito italiano, ero ancora giovane, al epoca, l'esercito italiano, aveva accerchiato
militarmente le astronavi dei Rugiadi, che erano giunte in Italia, una era precipitata al largo di una
zona di mare, vicino a una zona balneare tra Rimini e Riccione, ricordo bene, che l'esercito italiano,
affiancato da forze NATO ed Europee, blindarono la zona, causando le ire e proteste degli
albergatori e dei gestori balneari, che si ritrovarono con un tracollo degli affari turistici, poich, le
spiagge vennero chiuse, mi ricordo anche il perch: i "Rugiadi" di quel astronave precipitata, erano
usciti dal astronave, tuffandosi in mare e riversandosi a marea, verso la spiaggia, con i militari che
cercavano di trattenere quella massa, che si era riversata in mare e affollava le spiagge, cercando di

raggiungere la terra ferma, ricordo che gli elicotteri e veicoli delle televisioni e dei telegiornali,
stavano riprendendo tutta la situazione, lasciando spiazzati chiunque fosse davanti alla Televisione,
le immagini della massa dei rugiadi, che tuffati in mare, creavano un immensa fiumana vivente,
dalla pelle azzurro chiara, che ricopriva l'intero mare, fece prima il giro del Italia e poi, il giro del
mondo intero, lasciando tutti impressionati e preoccupati...
il Turismo balneare della Romagna, sub un tracollo, ricordo ancora di come gli albergatori e i
gestori, protestarono sotto il Quirinale, chiedendo al governo italiano, il risarcimento dei danni, per
tutti gli affari mandati al aria dal arrivo dei "Rugiadi", ricordo anche, quando leggevo i digi-giornali
nel mio Tablet, nei turni di riposo in caserma, di gestori e albergatori, talmente rovinati che si
sucidarono o si vendicarono, prendendo pistole e fucili e sparando addosso ai Rugiadi, con tanto di
spedizioni punitive degli albergatori, che volevano vendicarsi per gli affari mandati a monte dal
arrivo dei Rugiadi proprio nelle loro zone balneari...
ricordo che astronavi Rugiane, in quella Penisola, erano giunti anche sopra Genova, Milano e
Roma, una di quelle astronavi, era precipatata in Sicilia, un altra, alla Periferia di Napoli, alla
maggioranza dei "Rugiadi", non successe niente, ma alla periferia di Napoli, la popolazione locale,
armata fino ai denti, attacc e assalt quel astronave, a Napoli, erano i pi ostili e diffidenti verso i
"Rugiadi", molti Rugiadi vennero uccisi o messi al rogo, ricordo che ci fu anche una vera e propria
battaglia tra la popolazione locale e i migranti rugiadi, la zona era divenuta un vero e proprio campo
di battaglia, i telegiornali intitolavano "Battaglia alla periferia di Napoli", "Circumvesuviana
divenuta zona di guerra", ricordo che venne mandato l'esercito e pure i "Peacekeeper" del "Unione
Terrestre" per pacificare la zona e tenere divisi i Napoletani dai Rugiadi...
tutta la zona di Napoli, fin blindata e militarizzata, per via del arrivo di quella astronave titanica e
mastodontica, che dominava nella zona Est di Napoli, zona circondata dal esercito, al interno del
astronave, si erano asseragliati i "Rugiadi", usando quella Titanonave, come una vera e propria
fortezza, difficile da attaccare dallo stesso esercito, figuriamoci dalla popolazione locale ...
i governi della Terra, fecero fronte comune, poich, le principali potenze mondiali, dovevano
investire e gestire tutte le loro risorse, nella gestione della massa dei migranti Rugiadi, per questo,
venne creata "l'Unione Terrestre", un governo federale mondiale, una unione degli Stati e nazioni
della terra, che dovettero fare fronte comune, per gestire il flusso dei migranti Rugiadi, poich,
stavano arrivando altre titanonavi.
Con l'avvento del Unione Terrestre, l'ONU venne del tutto sciolta e abolita, rimpiazzata interamente
con l'Unione Terrestre, tutti i poteri, strutture e uffici del ONU vennero ceduti e passati al Unione
Terrestre ..
l'OMAR venne rimpiazzato con l'OMGR Organizzazione mondiale di Gestione dei Rugiani, la
Vigilanza OMAR, venne riorganizzata da cima a fondo, diventando semplicemente "La
Vigilanza"...
Ricordo che venne creata un organizzazione mondiale, per gestire il flusso dei migranti Rugiadi,
che era divenuta una vera e propria Emergenza migranti, ovvero l'OMGR o Organizzazione
mondiale per la Gestione dei Rugiadi, che era divenuto un vero e proprio esercito, una delle
maggiori forze militari al mondo, l'OMGR, fece creare i Campi di Gestione, dei campi profughi
per i Rugiadi, sorvegliati e monitorati da forze militari del OMGR, dotato di un vero e proprio
esercito, con tanto di Carri armati, Robot da combattimento, Droni da guerra e soldati da ogni
dove...
i Rugiadi, che fuggivano dalle Titanonavi, precipitate o atterrate, si spargevano o scappavano in
giro, sparpagliandosi, gli uomini del OMGR, venivano mandati a catturare o prelevare i migranti
rugiadi sparpagliati, che venivano prima schedati e immatricolati, con dei Matricolatori Genetici,
dei dispositivi usati per schedare e catalogare ogni singolo rugiado, con dei codici di lettere e

numeri, che venivano registrati dai computer e banche dati del OMGR, con lo scopo di controllare e
gestire i migranti Rugiadi, che appena venivano schedati, erano radunati e confinati nei Campi di
Gestione, al cui interno, lavoravano o volontari o impiegati civili stipendiati del OMGR, che oltre
ad essere una macchina militare, era anche una grande e immensa macchina civile, fatta di
volontari, assistenti di ogni tipo, cuochi per cucinare i pasti per i Rugiadi, traduttori e interpreti per l
le lingue e alfabeto Rugiano e Mediatori, che dovevano seguire e assistere i vari Rugiadi, tutti
dipendenti lavorativi del OMGR...
ricordo, che l'OMGR, per gestire, il continuo arrivo di nuovi migranti Rugiadi, dovettero
sequestrare Basi militari, Scuole e palazzi pubblici o edifici di ogni tipo, per usarli per accogliere i
migranti Rugiadi, tutti immobili finiti sotto il controllo e gestione del OMGR, immobili che nel
campo, i posti nei campi di gestione, fossero tutti esauriti, gli altri migranti Rugiadi, erano alloggiati
in quegli immobili, spesso blindati o sorvegliati da militari del OMGR...
ma si erano diffusi, sigle e gruppi di terroristi terrestri, che sferravano azioni armate o attacchi
dinamitardi, contro gli immobili, usati per accogliere i migranti, attacchi armati o attentati bomba,
dove morivano sia i Rugiadi l presenti, che i soldati del OMGR a guardia di quegli immobili, erano
attacchi terroristici, condotti da gruppi anti-Rugiadi, che si opponevano al accoglienza e al
immigrazione dei Rugiadi nella societ terrestre, si consideravano una resistenza armata PanUmana della Terra, alla Societ MultiSpecie e al Complotto dei governi Ecumenici alieni, per
conquistare e soggiogare la Terra, con l'immigrazione di massa dei popoli alieni e con una Guerra
demografica dei popoli alieni a danno dei Terrestri...
gli attentati terroristici, colpirono e devastarono anche i Campi di gestione del OMGR,
bersagliando sopratutto i migranti Rugiadi, ricordo che nei muri delle citt, si erano diffuse scritte
con la vernice Spray come Fuori i Rugiadi dalla Terra o La Terra ai Terrestri, Ieri gli
Africani, oggi i Rugiadi, spesso le firme erano di gruppi come Fronte di Resistenza Antropico o
Partito Planetarista Terrestre o Movimento Antropista terrestre...
la Terra stava finendo sommersa da un vero e proprio "Tsunami" demografico alieno e ondate e
maree demografiche di alieni rugiadi, che stava riducendo ben presto la Razza umana nel suo
intero, a una esigua e sparuta minoranza, gli umani, si stavano ritrovandosi, come si diceva tempo,
ma tempo f, come degli "stranieri a casa loro", i terrestri si stavano ritrovando stranieri o estranei
nella stessa Terra...
L'Unione Terrestre, fece creare dei "Campi di gestione" per i Rugiadi, controllati dal
"Organizzazione mondiale di Gestione dei Rugiani - OMGR" , dei grandi e immensi campi Profughi
o centri di accoglienza, dove venivano radunati i Rugiadi che scendevano dalle Titanonavi, i
"Campi di gestione", sono vere e proprie cittadelle, dove c'erano magazzini alimentari per dare da
mangiare ai rugiadi, intere zone fatte di giacigli economici dove far dormire i Rugiadi e "Uffici di
immatricolazione", creati dal OMRG, per classificare,schedare e immatricolare tutti i migranti
rugiani, con dei codici a barre, per renderli facilmente rintracciabili.
i campi di gestione, vennero creati in zone scarsamente abitate, come la Patagonia, deserto del
Sahara, il Canada, la Siberia, Stati uniti d'America, il Kazakhistan, la Mongolia e la Repubblica
Democratica del Congo, quei campi, finirono completamente militarizzati e blindati, finendo sotto
sorveglianza militare del "Esercito di vigilanza OMGR"o "Esercito OMGR",chiamato
semplicemente "la Vigilanza", creato dal Unione terrestre e sotto controllo del OMGR, con
l'incarico di monitorare e tenere sotto controllo militare la massa dei migranti Rugiani e i Campi di
gestione.
ricordo che nei Campi di Gestione, erano avvenute rivolte e sommosse dei migranti Rugiadi, che
spesso accusavano i gestori dei Campi di gestione, come i soldati del OMGR, di abusi e
maltrattamenti a danno dei migranti Rugiadi, i Rugiadi, usando come intermediari, degli Attivisti

dei diritti interspecie o ONG umanitarie fondate per aiutare o assistere i migranti Rugiadi,
affermavano che venivano trattati in condizioni crudeli e disumane dai gestori dei Campi di
Gestione, di essere trattati peggio delle bestie, per esempio, i Rugiadi abbandonati nella sporcizia e
nel degrado o di essere umiliati e vessati dai soldati del OMGR.
Questo, aveva causato sommosse e ribellioni, al interno dei Campi di Gestione dei Rugiadi,
rivolte, che spesso, degeneravano in veri e propri scontri armati, tra i ribelli Rugiadi e i soldati del
OMGR, dove erano numerosi i morti e i feriti, nella maggioranza dei casi, quelle rivolte, venivano
represse e soffocate, diventando vere e proprie battaglie campali...
Ma non tutti i Rugiani, venivano accolti nei "Campi di gestione", se i campi di gestione, giungevano
al massimo della capacit, molti rugiani, erano accolti in strutture improvvisate, per esempio, in
italia, molte Chiese e parrocchie e strutture ecclesiastiche, come anche molti centri Sociali, vennero
riconvertiti a strutture di accoglienza per i Rugiani.
Ma ben presto, in tutte le metropoli mondiali, avvennero proteste e manifestazioni degli AntiRugiani, che accusavano l'Unione Terrestre, di sperperare e sciupare i soldi e i finanziamenti
mondiali, nella creazione di Campi di gestione costosi e dispendiosi, cos come ritengono costoso e
dispendioso, il mantenimento della "Forza di Vigilanza"... reclamando che quei soldi andavano
spesi per lo sviluppo della terra, per combattere la fame e le siccit o risolvere i problemi sociali ed
economici dei paesi terrestri...
quel epoca, di grandi sconvolgimenti e cambiamenti, venne chiamato nei secoli a venire, come il
"Tempo delle migrazioni", il "Tempo della Marea", il "Tempo dei migranti".
le ONG umanitarie, crearono centri di accoglienza e strutture d'accoglienza per i Rugiani, eserciti di
volontari terrestri, si mobilitarono, per aiutare e sostenere i Rugiani, il tutto con finanziamenti
privati e indipendenti.
ricordo, che molte star e VIP di Hollywood e dello Star-System dei cinema e televisioni di ogni
paese, si misero ad adottare bambini Rugiadi, per fare bella figura di fronte alla stampa e ai mass
media, ricordo che cantanti pop di fama internazionale, si misero a organizzare concerti di
beneficienza, per aiutare i migranti Rugiadi, sui Social Network, si diffusero "Hashtag" come
"#SaveRugiads" o "#JeSuisRugiads" "#iLoveRugiads" "#WeAreAllRugiads" (siamo tutti Rugiadi),
in solidariet ai Rugiadi, con gente che giunse ad accogliere in casa propria, dei migranti rugiadi in
segno di solidariet...
vennero pure organizzati da gruppi di persone, veri e propri "Flash Mob" Virali nei siti di VideoSharing e nei Social Network, come il "RugiadHair Challenge", che consisteva nel tingersi i capelli
di colore azzurro chiaro, in solidariet e beneficienza a sostegno dei Rugiadi.
i pro-Rugiadi, crearono delle organizzazioni, con lo scopo di promuovere i rapporti di amicizia e
fratellanza tra la razza umana e i Rugiadi, per questo, venne fondata la Human-Rugiad Friendship
Association o Associazione di Amicizia Umani-Rugiadi, o "Rugiad-Human Fraternity Group"
o "Gruppo di Fraternit Umano-Rugiadi", che spesso, si trattavano di ricche e potenti ONG
internazionali,spesso finanziate da ricchi e potenti milliardari filantropi, oppure, da importanti
intelletuali o persone di alto livello sociale, che per voglia di Filantropia o di Solidariet umanitaria,
si erano messi a finanziare privatamente, programmi milliardi di aiuto e sostegno ai migranti
Rugiadi, ricordo che molte Star e Vip sia di Hollywood, che delle televisioni, che famosi attori, si
misero ad adottare bambini Rugiadi, vantandosene sulle copertine delle riviste di Gossip o nei
Telegiornali, per far vedere che loro erano amichevoli e fraterni con i Rugiadi.
Si diffusero anche matrimoni misti e inter-razziali, tra umani e Rugiadi, capitava che donne terrestri,
si innamorassero di uomini rugiadi o viceversa, che uomini terrestri, si innamorassero di donne

Rugiadi, alcune di queste nuove coppie, che ebbero molta attenzione da parte della stampa e dei
mass media, come le nuove coppie, venendo promossi, come la nascita di una nuova razza, di razze
ibride umano-Rugiadi o mezzosangue umani-alieno, ricordo, che apparvero anche associazioni e
gruppi di Rugiad Lovers, ovvero, umani innamorati o sessualmente attratti dai Rugiadi, che si
battevano per vedersi riconosciuto il diritto di sposarsi o amare o mettere su famiglia tra umani e
rugiadi, umani che sostenevano che la razza umana e la razza Rugiadi, dovessero unirsi in ogni
cosa, anche nel amore, sostenendo che la societ terrestre, dovesse tutelare le coppie miste tra
umani e rugiadi e i mulatti umano-rugiadi, che iniziavano a nascere, poich, gli scienziati, avevano
scoperto, che umani e rugiadi, potevano accoppiarsi e inseminarsi, poich, avevano metabolismi
biologici, non identici, ma simili, poi, molte coppie di umani e Rugiadi, erano dediti ad adottare o
bambini terrestri o bambini Rugiadi, oppure, venne promossa l'inseminazione artificiale, con donne
rugiade, fecondate artificialmente con seme umano o donne terrestri, fecondate artificialmente con
seme Rugiadi, anche tramite biotecnologie.
Ricordo, che quando ero messo male economicamente e quando cercavo lavoro, capitai che davanti
a un Edicola della mia citt, vidi una copertina di una rivista,tipo Gossip, che ritraeva una foto, con
un uomo Rugiado e una donna umana, che teneva tra le braccia un neonato mezzo umano e mezzo
rugiado, accompagnato dalla scritta sulla copertina nato ufficialmente il primo bambino ibrido
umano-Rugiado, nato da una donna Americana, Katherine McDougal e da un uomo Rugiado,
Omunis Azamuns
mentre gli anti-Rugiadi, crearono gruppi xenofobi, razzisti o populisti, come l'Antropic Front o
Fronte Antropico, che sosteneva la supremazia della razza umana sulla terra, vedendo nel
immigrazione di massa dei Rugiadi nella terra, una minaccia al egemonia antropica sulla Terra, per
Anthropic Front, permettere l'immigrazione di massa dei Rugiadi e di popoli alieni nella Terra,
significava mettere fine al egemonia del uomo sulla Terra, significava rendere minoritario e
marginale, il genere umano nella Terra, nel loro stesso pianeta, mettendo fine al egemonia e
supremazia della Razza umana sul pianeta Terra ...
la Human-Rugiad Friendship Association, era sostenuta direttamente da ricchi e immensi
finanziamenti, sia da parte dei principali governi della terra e istituzioni mondiali, che dal Unione
Interplanetaria Gyundarica, che da parte di istituti delle Ecumenarchie aliene e delle grandi Reti
aliene.
Mentre, l'Antropic Front, non riceveva alcun supposto economico da nessuno, solo da
finanziamenti privati o donazioni economiche dei volontari o da mezzi di finanziamento di fortuna
(concerti musicali, raduni e summit)...
Per, inizi a formarsi un terrorismo anti-Rugiano, da parte dei "Suprematisti Antropici", che
iniziarono a sferrare azioni armate e attentati dinamitardi contro i centri di Gestione e contro le
strutture che davano riparo e accoglienza ai Rugiani.
Ricordo bene, che un altra notizia, fece sobbalzare tutti i terrestri dalle loro sedie:
qulache anno dopo l'arrivo massiccio delle Titanonavi e dei migranti Rugiadi, erano seguito, l'arrivo
di astronavi diplomatiche, con a bordo emissari e diplomatici, provenienti da alleanze e coalizioni
inter-Galattiche e InterPlanetarie Aliene, come la Unione InterPlanetaria Komokor o l'Ecumene
PanGalattico Moriatanis...
le spedizioni diplomatiche Komokor e Moriatanis, erano giunte sulla Terra, per incontrare i
maggiori capi di stato mondiali, poich, le astronavi da guerra Komokor e Moriatanis, avevano
seguito le rotte migratorie delle Titanonavi Rugiadi, scoprendo che le Titanonavi rugiadi, erano
dirette, verso un pianeta, che aveva ancora un Habitat naturale stabile e un atmosfera respirabile e
grosse distente d'acqua e vegetazione, ovvero, la Terra, un pianeta, ancora adatto e ospitale per
grosse popolazioni, ma i Rugiadi, ignoravano che la Terra, avesse milliardi di umani e ignoravano
che gli Umani fossero oramai radicati nella Terra...

la Terra, era entrata in contatto con una civilt Aliena, ovvero "l'Unione interPlanetaria
Gyundarica", mandata sulla terra a nome della "Ecumenarchia delle galassie e degli universi
uniti", un organizzazione che raduna a s, civilt, imperi, fazioni e federazioni aliene ed extraumane
del universo, un "ONU" del Universo.
il primo contatto tra la razza umana e gli alieni, era avvenuto in maniera dura e traumatica, ma sia
con la Marea Rugiadi, che con il primo contatto diplomatico Komokor-Moriatanis, la Terra, come
l'intera razza umana, si era resa conto, che non si trovava sola nel universo, ma che era una razza tra
le tante, una specie tra le tante, la terra, scopr di essere un mondo isolato e sperduto, ai confini della
Via Lattea, esclusa da Grandi Reti o crogioli e marasmi di popoli, culture e civilt aliene, che si
erano sviluppate, incontrate, scontrare, generate e rigenerate e decadute, nel corso dei millenni, nel
corso di milliardi e milliardi di anni, nel corso di quelli che noi potremmo anche definire come
Eoni cosmici, la razza umana, era rimasta chiusa ed emarginata, nella sua piccola isoletta remota
e sperduta, nel immenso e incommensurabile oceano siderale delle stelle, dove si erano evolute e
create civilt e popoli, che andavano oltre ogni immaginazione e concezione, se la Terra, da sola,
aveva un crogiolo e marasma di popoli,culture, etnie, razze e religioni, figuriamoci allora la via
Lattea o il resto dello spazio, con milliardi e milliardi di pianeti e sistemi solari, o magari, perch
no, altre galassie ancora pi in l, oltre l'universo visibile, quante diversit e multiformit potessero
esserci, che andavano oltre ogni nostra immaginazione e concezione...
ora, quella diversit, quella multiformit, entrava prepotentemente nella Terra, nella vita, di
milliardi e milliardi di umani, abituati da sempre, alla loro chiusura, al loro beato isolamento, chiusi,
comodi e protetti nel loro orticello e campanile, abituati a vedere le stesse facce e gli stessi luoghi,
abituati a sentirsi Soli unici o superiori o speciali, che di colpo, scoprivano di essere una
specie tra le tante, anzi, di essere una misera e insignificante specie come le formiche, in un
universo grosso e vasto, con esaliardi di razze diverse, che avrebbero potuto benissimo far sparire
via la razza umana in un battito di ciglia o contaminarla con il sangue e la biologia aliena...
tra le prime cose che avevo imparato e che una creatura pi e fragile e pi sar brutale e violenta, la
fragilit e la base, paradossalmente, delle societ dei guerrieri, pi si fragili, pi si pronti e
disposti a combattere, pi si diventa attaccati a quelle cose che amiamo o che siamo molto
affezionati, la violenza, serve anche a curare quella fragilit, a colmarla, a rendere quella creatura
fragile, una creatura forte e potente, anche se, non sempre la violenza rende pi forti e potenti...
ricordo, che quella missione diplomatica aliena, giunse davanti alla sede del Unione Terrestre, che
era stata creata in un isola artificiale nel Oceano atlantico, per garantire la neutralit e
multinazionalit del Unione Terrestre, la missione diplomatica Komokor-Moriatanis, ebbe un
Summit, un incontro diplomatico, con i principali capi di stato della Terra, dove si tennero
discussioni, dove l'alleanza Komokor-Morianatis, offr il loro aiuto e supporto alla Terra, per gestire
il flusso dei migranti Rugiadi, ma a delle condizioni: se la Terra, voleva diventare un pianeta
membro delle Grandi Reti aliene o delle Unioni Ecumeniche InterGalattiche aliene, doveva aprire
le frontiere planetarie al immigrazione di massa dei popoli alieni, la terra, non avrebbe dovuto
ostacolare o fermare il flusso dei Rugiadi, ma gestirlo e organizzarlo, imponendo che la Terra,
aprisse le frontiere planetarie, anche agli altri immigrati alieni, poich, molte razze aliene povere, di
pianeti o sistemi solari emarginati o di periferia, ambivano alla Terra e al ambiente terrestre, nelle
condizioni, l'Unione Terrestre, doveva creare una Societ MultiSpecie, tipo una Societ
Multiculturale, solo che invece di essere una convivenza tra Etnie e culture o Razze terrestri, la
convivenza e tra Specie e razze aliene, gli umani, citavano le condizioni diplomatiche, dovevano
imparare a convivere con gli altri popoli e razze e specie aliene, delle grandi Reti interGalattiche e
InterPlanetarie, se lo avrebbero fatto, riferivano i diplomatici alieni, la Terra ne avrebbe tratto grandi
benefici, come l'ingresso nei grandi e immensi mercati e rotte commerciali e mercantili
interPlanetarie e interGalattiche...

le condizioni, dettate dai diplomatici aliene, scatenarono accessi dibattiti, litigi e controversie, sia
tra i capi di governo e i rappresentanti diplomatici della Terra e sia nella gente comune, alla fine,
dopo lunghe trattative, i capi di governo terrestri, decisero di accettare le condizioni dettate dai
diplomatici alieni, era l'unica cosa che potevano fare, visto che la Terra, da sola, non era in grado di
gestire la marea dei migranti Rugiadi.
Sulla terra, era giunta una missione diplomatica Gyundarica, il cui scopo era monitorare la gestione
dei migranti e rifugiati Gyundarici nella Terra, da parte delle autorit terrestri, da parte del
"Dipartimento delle migrazioni spaziali" del "Ecumenarchia delle galassie", una specie di
Ministero o istituto intergalattico delle migrazioni tra pianeti e galassie del Ecumenarchia.
"L'Unione InterPlanetaria Gyundarica", ha forti legami con i Rugiadi, poich, i pianeti Rugiadi
erano alleati del "Unione Interplanetaria Gyundarica", durante le "guerre interplanetarie", i
Gyundarici, poi, si basano sui valori della fraternit interspecie, promossa dai governi
"Ecumenarchici" delle galassie e i Gyundarici, si oppongono a ogni forma di razzismo e specismo e
ritenevano un dovere, impedire che i terrestri, potessero discriminare i Rugiadi in alcuna forma...
avvenne un Summit tra i capi di governo del "Unione Terrestre" e i diplomatici Gyundarici, il
summit, che avvenne a Citt del Messico, impose che le astronavi Gyundariche posizionate sopra la
stratosfera terrestre e anche con la presenza di osservatori gyundarici, nei palazzi di potere del
Unione Terrestre, monitorassero le attivit terrestri, riguardanti la gestione dei rifugiati Rugiadi, da
parte del Unione Terrestre, ben presto, si era iniziata a formare una "Lobby" dei Gyundarici nel
Unione Terrestre,che imponeva indirettamente alla Terra, politiche anti-razziste e anti-speciste,
assieme a politiche di accoglienza, frontiere planetarie aperte, promuovendo anche la creazione di
una societ "Multispecista" nella terra...
con il Summit di Citt del Messico, la Terra era uscita dal suo isolamento millenario, entrando a far
parte delle "grandi reti" delle galassie e del universo, che collegano tra di loro, le varie civilt,
popoli, etnie,culture e governi alieni del universo, cosa che aveva mandato in crisi
l'antropocentrismo che dominava da sempre le societ umane, la Terra, ora non poteva pi starsene
da sola o in disparte, oramai,la terra era parte del universo...
ogni cosa, cambiava per sempre...
Cos, l'alleanza Komokor-Morianatis, mand nella Terra, degli Osservatori, per monitorare le
azioni e politiche del Unione Terrestre, l'alleanza mand anche Forze di assistenza, ovvero, dei
militari alieni disarmati, incaricati di affiancare le forze terrestri, nella gestione e flusso dei migranti
e rifugiati Rugiadi...
L'Unione Terrestre, di fronte al continuo e costante arrivo di Titanonavi Rugiadi nella Terra,
diede il via a una massiccia militarizzazione e Corsa agli armamenti delle principali potenze
mondiali, che fecero incrementare i loro Budget e spese militari, ricordo che le spese militari di tutte
le maggiori potenze mondiali e stati del mondo, giunsero a livelli mai giunti prima, nemmeno
durante la Prima e la seconda guerra mondiale, c'erano mai state cos grandi spese negli armamenti,
la Terra, come i terrestri, cercavano di difendersi e di proteggersi dalle vaste e immense maree
demografiche Rugiadi, che stavano sfuggendo a ogni controllo, i Governatorati, i governi locali
terrestri del Unione Terrestre, che avevano rimpiazzato gli stati-Nazione della terra, giustificavano
quella corsa agli armamenti, per controllare o tenere a freno il flusso massiccio e costante dei
Rugiadi.
L'Unione Terrestre, di fronte alle pressioni dei governi Ecumenici alieni, riusc a far passare quella
militarizzazione come regolazione del flusso dei migranti, per mascherare lo scopo bellicomilitare dei programmi di difesa EsoAtmosferica ai governi Ecumenici alieni.

Allora, l'Unione Terrestre, fece creare uno Scudo EsoAtmosferico, ovvero, una specie di
Muraglia atmosferica, estesa attorno al pianeta terra, fatto o di sistemi di difesa EsoAtmosferica,
armati di missili o di Raggi maser o dardi Termobarici e Ionici, oppure, di Droni UCAV
EsoAtmosferici o di Satelliti militari, coordinati e sostenuti da terra, da Cannoni da difesa
EsoAtmosferica, lo scopo dello Scudo EsoAtmosferico, era quello di difendere l'atmosfera e la
zona orbitale terrestre dal arrivo massiccio delle Titanonavi rugiadi, la creazione di un confineo
frontiera atmosferica-spaziale terrestre, attorno alla terra, confine che venne militarizzato e
blindato dal Unione Terrestre, che andava controllato e chiuso o sbarrato, nel tentativo di difendere i
terrestri o preservarli dalla Marea dei Rugiadi...
ricordo benissimo che l'Unione Terrestre, invest milliardi e milliardi tra dollari e Yuan Renmbini e
Rubli, per realizzare lo scudo EsoAtmosferico, ricordo le grosse e massiccie spese finanziarie
investite nella creazione di quel grosso apparato militare, di come i governi, dovettero far aumentare
le tasse, per finanziare la creazione dello scudo atmosferico e pure la manutenzione delle Forze di
Difesa EsoAtmosferica del Unione Terrestre...
ma l'Unione Terrestre, sub condanne diplomatiche, sanzioni e politiche di Embargo da parte del
Ecumene PanGalattico alieno, per le politiche di militarizzazione massiccia della Terra e per l'uso
della forza armata contro i Rugiadi, ritenuti dai Reti Ecumeniche PanGalattiche, inermi cittadini
difesi e disarmati...
ma anche io, da giovane, sapevo benissimo, che lo scudo eso-Atmosferico, come la corsa agli
armamenti del Unione Terrestre, non sarebbe servito a un bel niente, poich, sapevo gi allora,
che quando si poveri e disperati, quando non si ha pi nulla da perdere, non si viene fermati o
ostacolati da niente, quando si disperati, si pronti ad attraversare i peggiori pericoli, anche a
rischiare la vita e la pelle, anche a morire, pur di raggiungere la salvezza o la speranza, si pronti a
tutto...
ricordo, che le Titanonavi rugiadi, se ne fregano o se ne infischiavano dello Scudo EsoAtmosferico,
che attraversavano senza problemi, poich gli UCAV o i satelliti armati di cannoni Maser o
TermoMagnetici o i cannoni esoatmosferici al suolo, facevano pochi danni alle corazze e gusci delle
Titanonavi Rugiadi, sia perch erano astronavi immense e mastodontiche e sia perch erano fatti
di leghe metalliche aliene, abbastanza forti e resistenti, da resistere facilmente agli armamenti
terrestri, poi le Forze di Difesa EsoAtmosferica terrestre, dovevano consumare e sprecare
tonnellate e tonnellate industriali di armamenti, solo per danneggiare gravemente una sola di quelle
titanonavi, le Titanonavi venivano rallentate, ostacolate o intralciate, ma non fermate
definitivamente, capitavano sporadicamente, che qualche Titanonave, venisse distrutta, ma erano
casi isolati o occasionali, nella maggioranza dei casi, le Titanonavi, raggiungevano la terra,
permettendo ai milliardi di Rugiadi, di raggiungere il suolo terrestre...
L'immigrazione di massa dei Rugiadi, aveva cambiato il volto e aspetto della Terra e delle societ
terrestri, destabilizzandole fortemente...
i Rugiadi avevano un maggiore tasso di nascite e di fertilit, rispetto ai Terrestri, i Rugiadi sono una
razza aliena iper-prolifica, una razza molto conservatrice, che crede nei valori della famiglia, della
comunit e della difesa della vita in ogni sua forma, l'esatto contrario dei terrestri, divenuti ultraindividualisti e liberali...
questo, fece mandare nel panico e nella paura gli esseri umani, poich nella "Guerra del
accoglienza", gli Anti-Rugiani, non erano stati sconfitti definitivamente, erano pronti a ritornare alla
rivalsa, poich il governo filo-Gyundarico del Unione terrestre, era oramai,divenuto impopolare e
odiato da tutti...
se la razza umana, non voleva farsi travolgere o sopraffare dai Rugiadi, doveva ribellarsi, doveva

combattere e insorgere contro l'Unione Terrestre, che aveva tradito e rinnegato la razza umana, per
servire gli affari e gli interessi del "Unione Interplanetaria Gyundarica" e delle "Ecumenarchie"
aliene,sparse per l'universo e per altri universi...
ben presto, avvenne una rivoluzione dei terrestri nativi, che si ribellarono di massa, contro l'Unione
Terrestre,
al palazzo, sede del "Unione Terrestre", che si trovava a Ginevra, gli osservatori Gyundari, vennero
defenestrati e buttati fuori dalle finestre, del palazzo, sia dalla folla inferocita, che dai politici del
"Unione Terrestre", che decisero di ammutinarsi e ribellarsi al influenza Gyundarica, decidendo di
mettere fine o almeno di arginare, l'immigrazione di massa dei Rugiadi.
ma ben presto, il governo liberale del "Unione Terrestre", inizi a diventare conservatore, poich
anche i pi liberali, si resero conto che la Terra e la razza umana, non potevano reggere una
immensa popolazione di milliardi di Rugiadi nel pianeta terra, che la demografia terrestre, non
poteva reggere il passo alla demografia Rugiadi, poi, nella terra, non c'erano abbastanza risorse per
poter soddisfare sia i bisogni dei terrestri,che i bisogni dei rugiadi, la terra da sola, non riusciva
nemmeno a soddisfare i bisogni di tutti i terrestri, figuriamoci i bisogni di milliardi di alieni
Rugiadi.
i Gyundarici, si misero a promettere, grandi investimenti economici nella terra, si misero a
promettere che l'Unione Planetaria Gyundarica, avrebbe aiutato e sostenuto la terra, a reggere
l'immigrazione di massa Rugiana e a integrare i rugiani nella societ terrestre, ma restavano tutte
promesse, tante parole e niente fatti...
cos, l'Unione terrestre, cap che oramai, la goccia aveva fatto traboccare il vaso, cos, l'Unione
terrestre, oramai, composto da liberali pro-Rugiadi pentiti, si ritorse contro l'Unione InterPlanetaria
Gyundarica, facendo chiudere le frontiere planetarie al immigrazione di massa Rugiadi, la notizia,
venne accolta con grandi festeggiamenti in tutta la Terra, sembrava che la razza umana, potesse ora
respirare una boccata d'ossigeno.
Ben presto, le Fazioni antropiste, divennero sempre pi ricche, forte e potenti, ottenendo il sostegno
popolare dei terrestri, che vennero aizzati dagli antropisti, contro i Rugiadi e i migranti alieni...
ben presto, i mezzi d'informazione antropisti, che erano diventati sempre pi forti e potenti, si
misero ad accusare i Rugiadi, di portare e diffondere malattie aliene, portate dalla terra dai Rugiadi,
malattie aliene, la cui razza umana non avrebbe sviluppato sistemi immunitari efficaci e che
potrebbero sterminare e spazzare via la razza umana, poich i Rugiadi sono pi resistenti a quelle
malattie, nocive e mortali per gli umani.
Bast questo a scatenare un clima di panico e paura nella popolazione terrestre, clima spaventato
dai partiti antropisti e dai mezzi d'informazione antropista...
ben presto, gli umani, si lasciarono e si abbandonarono a stragi, massacri e pogrom dei Rugiadi,
molti Rugiadi vennero linciati vivi, altri furono uccisi sul posto, da folle inferocite armate fino ai
denti.
i quartieri urbani dei Rugiadi nelle citt terrestri, vennero saccheggiati e messi a ferro e fuoco...
Questo, fece mandare su tutte le furie, gli osservatori Gyundarici, nel pianeta Terra, osservatori
pronti a segnalare e denunciare l'Unione Terrestre, al Concilio Ecumenocratico, con l'accusa di
Specismo e di Xenofobia, gli osservatori Gyundarici, si misero a minacciare e ad ammonire i
governi e istituzioni terrestri, di condurre azioni anche di forza contro i Pogrom razzisti, senn, la

Terra avrebbe subito sanzioni interplanetarie e inter-galattiche per violazione dei diritti Specisti,
scordandosi pure i ricchi finanziamenti e capitali del Unione Interplanetaria Gyundarica, questo
non piacque molto ai governatori terrestri, che si ritorsero contro gli osservatori Gyundarici,
permettendo pure che una massa di umani rivoltosi, potesse entrare nel palazzo del Unione
terrestre a Ginevra, mettendolo a ferro e fuoco e linciando gli osservatori Gyundarici.
Poi, gli Osservatori Gyundarici, rilanciarono il loro Ultimatum: o la terra apriva le sue frontiere
planetarie, oppure, i Gyundarici avrebbero scatenato una guerra per aprire le frontiere planetarie al
immigrazione, con le buone o con le cattive...
il bombardamento delle Titanonavi rugiadi da parte delle Forze di difesa EsoAtmosferica
Terrestre, come gli scontri armati tra i migranti rugiadi e i militari terrestri, causarono le ire e
proteste dei governi ecumenici alieni, che accusarono l'Unione Terrestre di aver violato i patti e di
non aver rispettato gli accordi diplomatici, i capi di governo della Terra, risposero che la violazione
degli accordi, era sbagliata, ma necessaria, per difendere la Terra e i terrestri, dalle massiccie ondate
migratorie Rugiadi, aggiunsero anche che gli accordi e condizioni imposte dai diplomatici alieni,
non potevano essere rispettate o seguite dalla terra, poich, condizioni esose, proibitive e
inapplicabili per gli standard terrestri, cos, i capi di stato della Terra, si erano ritrovati costretti a
violare i patti, per il bene dei Terrestri...
allora, l'Unione Ecumenica PanGalattica, fece schierare un immensa flotta di astronavi da guerra,
sopra l'orbita del Pianeta terra, poi, l'Unione Ecumenica PanGalattica, lanci un Ultimatum al
Unione Terrestre: o i Terrestri aprivano le frontiere planetarie della Terra, al immigrazione di massa
degli alieni e smantellavano lo Scudo EsoAtmosferico terrestre, oppure, allo scadere del
Ultimatum, l'Unione Ecumenica PanGalattica, avrebbe reagito, bombardamento e distruggendo lo
Scudo EsoAtmosferico terrestre o se necessario, avrebbe dichiarato guerra al Unione Terrestre...
"l'Unione Inteplanetaria Gyundarica", impose al Unione Terrestre, l'apertura delle frontiere
planetarie terrestri, al immigrazione di massa aliena, ma a cui, larga parte del "l'Unione Terrestre",
si oppone, reputandolo dannoso e nocivo per la terra e i terrestri...
ricordo, che l'esercito Italiano, venne integrato nel "Earth Shield Forces", da soldato italiano,divenni
un soldato terrestre, nelle "Forze di difesa terrestri", che in missione, venni mandato per conto di
una missione internazionale del "Unione Terrestre", a sorvegliare una di quelle titanonavi, che era
precipitata in Austria, alla periferia di Vienna, per conto degli "affari congiunti" del Unione
Terrestre, l'Austria aveva richiesto l'intervento militare degli stati limitrofi, poich l'esercito
austriaco da solo, non bastava a tenere a freno, la massa dei Rugiadi, che si era riversata nelle
campagne viennesi, con la popolazione locale, che si era barricata in casa, armata fino ai denti,
rendendo le loro case delle piccole fortezze...
io, venni dunque mandato alla periferia di Vienna, alloggiando in una caserma del "Earth Shield
Forces", le forze armate internazionali del "Unione Terrestre"...
fu in quel mio periodo a Vienna, che ebbe inizio la "Guerra delle porte aperte", una guerra tra
"l'Unione Ecumenica PanGalattica" e "l'Unione Terrestre"...
le astronavi da bombardamento "Kizureh", di modello avanzato, del "Alleanza Interplanetaria
Karagom", sferrarono un violento e devastante bombardamento su Vienna, che fin quasi rasa al
suolo, nei bombardamenti di Vienna, morirono 600.000 persone, tutti civili, le forze terrestri,
finirono colpite duramente nei bombardamenti, causando una iniziale dispersione delle forze
terrestri, che riuscirono a riorganizzarsi, combattendo nelle macerie e strade devastate di Vienna,
contro le forze d'assalto degli eserciti e repubbliche planetarie Karagom, io partecipai in prima
persona ai combattimenti, mi dovevo parare e nascondermi dietro ai muri, ma ripararsi era molto

difficile, quei bastardi delle truppe ed eserciti Karagom, avevano armamentari talmente potenti che
riuscivano a bucare o forare muri e pareti e ostacoli di ogni specie e tipo, i soldati terrestri, non
avevano scampo, quei dannati raggi Keser, riuscivano a bucare e colpire i soldati terrestri, ovunque
essi si trovassero, quei raggi "laser" da guerra alieni, potevano bucare o forare qualunque materiale,
i soldati terrestri, nella "Battaglia di Vienna", subirono perdite pesantissime, ricordo che la
contraerea era ancora attiva, affiancata dalle "forze di difesa EsoAtmosferica" terrestre, che anche
se stremate e con danni ingenti, riuscivano a resistere, disperatamente, con il poco che avevano
contro quelle forze aliene immense e prevaricanti...
ricordo, che i soldati Karagom, erano difesi da Bio-Corazze, che assorbivano, anche se in maniera
limitata i nostri proiettili e dardi Cinetici, Termobarici e Caloriferi, i soldati Karagom, morivano, era
vero, potevano essere uccisi, vero, ma ebbero poche perdite, perdite contenute e recuperabili,
mentre i soldati terrestri, ebbero perdite pesantissime e sanguinose, le forze del "Earth Shield
forces", schierate a Vienna, finirono fatte a pezzi e sconfitte, i pochi sopravvisuti, finirono in rotta,
dovendo scappare per sopravvivere, per non farsi uccidere dalle forze Karakom, ma qualche
generale e colonello, nel tentativo di impedire la fuga e ritirata dei soldati terrestri, prendevano le
loro pistole e sparavano addosso ai fuggitivi, ammazzandoli, per costringere i soldati terrestri a non
scappare a combattere il pi possibile, contro i soldati Karakom
"quei fottuti porci bastardi, vogliono obbligarci a ospitare quella merda aliena nella nostra amata
terra, ma noi non glielo permetteremo, preferisco resistere in una buca scavata nel terreno, armato
solamente con le mie palpebre o il mio pene, che fuggire o arrendermi di fronte a quei cazzoni
alieni di merda!" gridava uno dei comandanti terrestri, che non riusciva a rassegnarsi alla vittoria
trionfante delle forze Karagom...
io riusc a scappare, prima evitando i raggi Keser delle forze Karagom e poi evitando i proiettili
nucleotidi del mio comandante di brigata, che non tollerava che io per salvare la mia pelle, stassi
fuggendo, ricordo le sue urla inferocite "se scappi, sarai processato e fucilato in diretta per
diserzione" aggiunse anche "il dovere di un soldato terrestre e combattere fino al ultimo, anche
sputando o tirando la merda, mai scappare o arrendersi di fronte al nemico!"
nessuno poteva pi combattere, quella guerra, era oramai una guerra impari, una guerra che
sembrava combattuta tra uomini armati di archi e frecce, contro un esercito dotato di carri armati,
astronavi e fucili laser, una lotta che non poteva essere vinta, di cui si sapeva gi il vincitore, le
forze terrestri, anche se si impegnavano, potevano ritardare o rimandare la sconfitta, ma non
impedirla o fermarla, non avrebbero mai potuto invertire le sorti della guerra, nemmeno i miracoli
potevano farlo...
ricordo che durante la "Guerra delle Porte aperte", molte metropoli terrestri vennero bombardate e
devastate, nel peggiore dei casi, finirono rase al suolo: New York, Mosca, Beijing, Londra, Tokyo,
Lagos, Parigi e Madrid e Berlino, erano ridotte a cumuli di macerie e rase al suolo, ricordo di
millioni e millioni di morti, sia nei bombardamenti, che negli scontri armati tra "l'Earth Shield
Forces" e le forze del Alleanza InterGalattica aliena, ricordo che ogni zona del mondo, c'erano
battaglie e combattimenti tra le forze terrestri e le forze aliene...
Ma il governo terrestre, si rifiut di aprire le frontiere planetarie al immigrazione extraterrestre,
reputando giustamente, che la Terra, non poteva accogliere tutta quella marea e vastit immensa di
rugiadi, che non aveva i mezzi e le capacit per sostenere o supportare l'immigrazione Rugiadi,
chiedendo proprio ai governi terrestri, di porre un freno al immigrazione di massa dei Rugiadi verso
la terra...
cosa che spinse le astronavi aliene della "Unione Intergalattica Gyundarica", a schierare le loro
flotte di astronavi da guerra nel orbita della terra, imponendo al Unione Terrestre, un ultimatum di 3
mesi: se entro tre mesi, l'Unione terrestre, non apre le frontiere planetarie terrestri al immigrazione

di massa, l'Unione InterGalattica Gyundarica, sferrer un attacco armato alla terra, per detronizzare
il governo del Unione Terrestre, imponendo nel unione Terrestre, un governo filo-alieno favorevole
alle frontiere planetarie aperte...
alla scaduta del ultimatum, l'Unione Terrestre, si rifiuta di chiudere le frontiere planetarie, anzi,
schiera le astronavi da guerra terrestri, ribellandosi alle imposizioni della "Unione InterGalattica
Gyundarica", ha inizio una guerra tra l'Unione terrestre e "l'Unione InterGalattica Gyundarica", che
inizia con scontri e combattimenti tra astronavi da guerra nel orbita terrestre, nei combattimenti, le
astronavi terrestri, finiscono sconfitte e sbaragliate.
le astronavi da guerra Gyundariche, vennero schierate e mobilitate nel orbita nella terra, prima
sferrando un devastante bombardamento sulle citt terrestri, poi scatenando una guerra su vasta
scala contro la terra, ma l'esercito terrestre, soccombe facilmente, di fronte alle poderose e
massiccie forze, sia della "Unione Interplanetaria Gyundarica", che della "Unione Pangalattica
Kyumonica", una coalizione e alleanza di Pianeti e galassie aliene, in maggioranza numerica e in
superiorit tecnologica rispetto alla Terra, venendo pure affiancati dai Rugiadi ...
Poi, le forze aliene, ottengono il controllo del Orbita terrestre e del atmosfera terrestre e sferrarono
una poderosa invasione armata del pianeta Terra, la guerra dura poco, ben 3 mesi, dopo mesi di
guerre, gli eserciti terrestri finiscono stremati e allo sbando e ben presto, si sfaldano, con masse di
soldati, che disertano e i robot da combattimento e i veicoli robotizzati militari, abbandonati a se
stessi, nella fuga precipitosa dei pochi soldati terrestri rimasti, di fronte al avanzare innarestabile
delle forze aliene.
L'Unione Terrestre, sigla la resa con "l'Unione InterGalattica Gyundarica", i dirigenti e politici del
governo terrestre precedente, vengono epurati e rimpiazzati con politici favorevoli agli alieni, dei
politici burattini e fantocci del "Unione InterPlanetaria Gyundarica", approvando l'apertura delle
frontiere planetarie terrestri, al immigrazione di massa dei rugiadi.
la terra fin completamente devastata dal conflitto contro le forze aliene, il precedente governo della
"Unione Terrestre" viene sciolto e la stessa Unione Terrestre, viene rifatta da cima a fondo, venendo
guidata da politici e deputati filo-Rugiadi e filo-alieni, che aprono completamente le frontiere
planetarie al immigrazione di massa aliena.
la maggioranza delle infrastrutture, industrie e basi produttive delle nazioni terrestri, erano devastate
o ridotte a macerie, dopo quella guerra, il governo terrestre, era talmente piegato e stremato, che si
ritrov costretto a siglare la Resa con l'alleanza InterGalattica Aliena, mettendo fine a quella
guerra...
quando ritornai in Italia, nella mia citt natale, mi resi conto che trovare un lavoro, era divenuto
praticamente impossibile, ricordo che la disoccupazione, giunse a livelli vertiginosi, a un bel 80%
della popolazione italiana disoccupata, in pochi, oramai, avevano un lavoro o un occupazione, quel
paese era divenuto talmente piegato e disastrato, che nessuno poteva pi lavorare, ovunque c'era
povert e miseria, criminalit e degrado, le organizzazioni criminali, come il mercato nero,
divennero ricche e potenti e capillari...
le compagnie mercantili interplanetarie aliene, ottennero il monopolio e controllo del economia e
degli apparati produttivi e industriali, nel occupazione, vennero prediletti e favoriti i Rugiadi e i
migranti alieni, rispetto ai nativi terrestri, per le autorit Interplanetarie, gli umani terrestri,
andavano puniti e umiliati, per il loro razzismo e xenofobia verso i Rugiadi...
questo, fece crescere il rancore e il risentimento dei nativi terrestri, verso i Rugiadi e l'immigrazione
di massa dei popoli alieni verso la Terra

si diffusero milizie di "Suprematisti Antropici" e "Nazionalisti terrestri", che vedevano nel


immigrazione di massa dei popoli alieni verso la terra, un complotto o una cospirazione da parte di
poteri occulti alieni, per conquistare e soggiogare la terra, tramite una "Guerra demografica" delle
razze aliene contro i nativi terrestri, un piano per "Xenoformare" o "Alienizzare" la Terra...
io, mi ricordo, aderii a un gruppo di attivisti per i diritti degli umani antropici, che vedevano nel
immigrazione dei popoli alieni, una minaccia alla "Biodiversit planetaria", una minaccia al
esistenza stessa della razza umana e alla variet bio-genetica degli esseri umani,
ricordo che gruppi di destra o "Razzialisti", erano tornati in voga, dopo l'arrivo di massa degli
alieni, ma ora il problema non era come dovevano interagire tra di loro occidentali, asiatici o
africani, non era un problema delle "razze" degli umani, ma un problema tra gli umani e gli alieni,
tra "Noi" e "Loro", come si voleva dire...
quelli che chiamavano "Sinistra" o "Liberali" erano scomparsi o spariti dalla circolazione, nessuno
aveva il coraggio di parlare di armonia o convivenza o "Societ MultiSpecie" con gli alieni, dopo
quello che era successo, gli umani facevano fatica a convivere tra etnie e culture diverse,
figuriamoci tra specie o razze aliene diverse...
quel gruppo, da pacifico, divenne ben presto, una milizia di guerriglia armata, imparati a realizzare
le "Molotov" e "Bombe Molecolari", in una stanza nascosta sotto una casa, la notte, mi univo a un
gruppo di guerriglieri per lanciare quelle bombe molecolari contro "Centri di dialogo e integrazione
interspecie" creati da un Governo terrestre, divenuto Burattino e fantoccio del Alleanza
InterGalattica aliena, ricordo anche che sferrai attentati contro le "Giornate del dialogo Interspecie"
e il "Festival delle culture Planetarie", che si teneva
vi confesso, c'e al epoca, c'erano delle persone, strane persone, si chiamavano... si... si chiamavano
"Redical Chick", no aspettate... "Radical Chic", si ecco, erano persone ricche, ma parlavano sempre
di pace e uguaglianza, erano affascinati da ogni cosa fosse aliena o dei Rugiadi, parlavano tanto di
frontiere aperte, di aprirsi alle altre culture e popoli alieni, vi confesso che quei cosi, quei "Razical
Chiss", no scusate "Radical Chic", non mi erano mai piaciuti, li avevo sempre trovati antipatici, mi
sembravano dei ricchi snob viziati, che vedevano il mondo dal loro salotto, impegnati nei loro
giochi borghesi, vedendo tutto in maniera romantica e idealizzata, ricordo che erano odiati da tutti e
che la gente non li sopportava nemmeno, malgrado quei tizi, quei cosi, qualunque cosa fossero,
avevano sempre la prima parola in ogni cosa nella Web-TV e nei Digi-Giornali... ricordo che
scrivevano tanti articoli di giornale e tanti libri, ma che la gente comune, non scrivesse mai articoli
di giornale e nemmeno libri con tante vendute, nemmeno avevano la prima parola nelle Web-TV o
nei Digi-giornali, ma erano la maggioranza della gente...
ricordo che quei radical Chic, riempivano la testa alla gente con discorsi come "Fraternit"
"Dialogo" "Uguaglianza" "societ Multispecie" "Cooperazione Interplanetaria" e pazienza se
quegli alieni con cui dovevano "dialogare" o "Convivere" ci bombardassero, ci rubassero il lavoro,
di avessero azzoppato economia e infrastrutture, avessero diffuso malattie e pestilenze aliene i cui
terrestri, non avevano le difese immunitarie, ridotti a loro colonia e cortile delle alleanze e potenze
aliene intergalattiche, per quei "Radical" cosi, era colpa degli stessi terrestri, che erano retrogradi
ignoranti che si oppongono al progresso e al avvenire, colpa del loro specismo...
io, ci provavo quasi gusto e piacere a vandalizzare quei cartelloni olografici e quei manifesti
digitali, che pi che "Messaggi di solidariet, pace e fratellanza" sembravano offese e insulti al
intelligenza, della serie "Tu ami l'alieno, non perch vuoi, ma perch DEVI farlo"...
il crollo del Unione Terrestre

dopo la Guerra delle Porte Aperte, l'Unione Terrestre, inizialmente, per molti anni, era finita
controllata, monopolizzata ed egemonizzata sia dalle Ecumenarchie aliene e sia da ricche e
potenti Lobby aliene,che avevano ridotto l'Unione Terrestre a un loro burattino e fantoccio, ben
presto, per, l'Unione Terrestre, venne sciolta e smantellata, poich diventata troppo debole e
inefficiente, cos, l'Unione Terrestre, venne abolita dopo il tentativo di ribellione da parte dei politici
terrestri, venendo rimpiazzata con l'Unione PanSpecista Terrestre, che divenne il governo
terrestre sostenitore del Unione Ecumenica PanGalattica...
tutti i politici e gli intellettuali che avevano aderito o sostenuto alla ribellione del Unione Terrestre,
contro l'Unione Ecumenica PanGalattica, vennero rimossi o rimpiazzati o fatti sparire dalle autorit
Ecumenarchiche, venendo rimpiazzati da politici e intellettuali sostenitori o favorevoli alle politiche
cosmopolite e multispecie della Terra...
ma la Terra, ben presto, inizi a dividersi e spartirsi, tra governi terrestri pro-Rugiadi e governi
conservatori e antropocentrici Anti-Rugiadi...
in molti stati e nazioni della terra, salirono al governo, tramite elezioni locali, governi e partiti
conservatori anti-Rugiadi, detti "Partiti Antropisti", creati per difendere i diritti e interessi dei nativi
terrestri, visti come minati e minacciati dal immigrazione di massa dei Rugiadi, un tipo di partito
politico, che riscuotevano un largo successo e popolarit tra di terrestri, che non le volevano sapere
della "societ Multispecie", promossa dal "Unione Terrestre" e dai Gyundarici.
ben presto, le societ terrestri, si divisero in due fazioni: da un lato i Pro-Immigrazione, i sostenitori
del accoglienza dei migranti Rugiadi nella terra, dal altro, gli anti-Immigrazione, color che invece,
si opponevano al arrivo di massa dei migranti Rugiadi nella Terra, le societ terrestri, si ritrovarono
sul orlo di una Guerra civile, per via della forte polarizzazione politica e sociale e delle forti
tensioni, che c'erano tra quei due schieramenti...
nelle societ terrestre, si erano diffusi partiti politici e gruppi sociali anti-immigrazione, che si
opponevano al immigrazione dei rugiadi, che vedevano come una minaccia e pericolo per la terra e
i terrestri, sentivo spesso alla Web-TV, i comizi e discorsi di quei politici e di quelle persone, che
reputavano e dicevano sempre, che la Terra non poteva ospitare e accogliere tutti, che la Terra
riusciva a malapena ad accogliere o ospitare l'intera popolazione terrestre e i suoi milliardi di
abitanti, figuriamoci un intera popolazione di milliardi e milliardi di alieni Rugiadi, la Terra
riusciva a malapena, a sostentare la sua popolazione o a dare acqua e cibo ai 7 milliardi di abitanti
della Terra, figuriamoci a sfamare o abbeverare milliardi e milliardi di alieni rugiadi, ritenendo che
accogliendo quei milliardi di Rugiadi, la Terra sarebbe andata al collasso o sarebbe crollata su se
stessa, ritenendo che la Terra, non avesse abbastanza risorse per accogliere i Rugiadi o per
soddisfare i bisogni sia degli umani, che dei Rugiadi, quindi, la Terra doveva chiudersi e isolarsi in
se stessa, le risorse della Terra, non andavano spartite o regalate a nessuno, ma doveva restare un
appannaggio esclusivo e riservato della razza umana o del genere umano, ci che era della Terra,
doveva restare agli umani e non doveva andare a loro, ai Rugiadi...
si formarono delle milizie irregolari di umani terrestri, che avevano dato il via a una Caccia al
Rugiado, milizie armate fino ai denti, che sparavano addosso ai Rugiadi, con lo scopo di pulire o
bonificare le loro zone dalla presenza dei Rugiadi...
molti villaggi rurali e di provincia, avevano sindaci che avevano tassativamente vietato o proibito la
presenza di Rugiadi nel loro territori, alcuni sindaci, arrivarono a erigere muri e reticolati di filo
spinato, sorvegliati o da guardie private,pagate a peso d'oro da cittadini o Sindaci o da milizie
cittadini volontarie, delle Ronde anti-Rugiadi...
oramai, le due fazioni, si guardavano con odio e diffidenza: i pro-immigrazione, reputavano il loro

attivismo sociale, un opposizione al razzismo e alle discriminazioni razziali, anzi una lotta antispecista, un opposizione allo "Specismo", ovvero, alle discriminazioni tra specie viventi diverse,
l'avvento di una societ Eguale e paritaria, per i pro-immigrazione, aprirsi alla "Societ
Multispecie", significava far uscire la terra dal Isolamento, far entrare la terra nel progresso, nelle
"Grandi reti" inteplanetarie e inter-galattiche aliene, i filo-Rugiadi, vedevano la loro lotta armata,
come una lotta contro il razzismo e lo Specismo, per la creazione di un utopia o di un paradiso
multispecista, dove la razza umana, potesse convivere in pace con le altre razze aliene sulla Terra...
mentre, per gli Anti-immigrazione, "la Marea", significava l'inizio di una nuova epoca oscura per la
razza umana, un epoca, dove gli esseri umani, dovevano lottare e combattere per la sopravvivenza,
dove gli esseri umani, si rivelavano essere una razza piccola e marginale nella Via Lattea e nel
universo, un vaso di coccio, tra i vasi di ferro, che doveva lottare per sopravvivere, poich, gli
umani, scoprendosi unici e soli della loro forma e sembianza, si erano resi conto di sentirsi ancora
pi importanti, attaccandosi ancora di pi alla terra e alla loro natura antropica, che sentivano di
dover difendere a ogni costo, dalla minaccia o pericolo della "Contaminazione" o "inquinamento"
biologico, da parte dei popoli alieni esterni...
gi, le popolazioni terrestri, si sentivano tradite o abbandonate dal Unione Terrestre, ora, con
L'Unione Pan-Specista Terrestre, i terrestri, si sentivano traditi e abbandonati ancora di pi dai
loro stessi governi e istituzioni, questo, fece diffondere e serpeggiare il malcontento popolare nelle
popolazioni terrestri, che pur di difendersi o di restare se stessi, erano pronti a ribellarsi e a
rovesciare i loro stessi governi...
ben presto, ebbe inizio, una violenta e devastante guerra tra i movimenti Pro-Immigrazione e i
movimenti Anti-Immigrazione della Terra, la "Guerra civile terrestre" o "Guerra del
accoglienza", che contrappose i paesi e nazioni terrestri Pro-Rugiadi, ai paesi e nazioni terrestri
anti-Rugiadi, una guerra tra sostenitori e detrattori del immigrazione di massa Rugiadi e della
societ multispecista terrestre...
allora, l'Unione Terrestre, croll e si sfald su se stessa, quello, fu il colpo definitivo al Unione
Terrestre, se gi ci aveva pensato la Riforma Planetaria imposta dai politici Ecumenarchici, ora,
l'Unione Terrestre, stava giungendo al termine, essendo non solo divenuta debole e fragile, ma
anche un burattino e fantoccio delle "Grandi reti" aliene e del Alleanza interplanetaria Gyundarica,
che cercavano un governo terrestre, maggiormente accondiscente e favorevole alle politiche e affari
Gyundarici.
A dare il via a quella guerra, fu un ondata di Rivoluzioni Antropiste, ovvero, ribellioni e
rivoluzioni popolari, da parte della popolazione terrestre, che si stava riducendo a una esigua e
sparuta minoranza, poich, i Rugiadi avevano superato demograficamente i terrestri, oramai, nella
Terra, i Rugiadi, come i migranti alieni, stavano diventando pi numerosi e prolifici dei terrestri,
oramai, in molte zone continentali della Terra, non c'erano pi esseri umani, ma Rugiadi e migranti
e alieni, nelle scuole, i bambini terrestri, oramai, si contavano sulle dita di una mano, mentre nelle
maggioranza delle classi e delle scuole, i bambini erano tutti alieni o extra-umani, nessuno credeva
pi nella Societ Multispecie promossa dai Mass-Media e dagli intellettuali e dai Radical cosi,
anzi, in molti, iniziavano a odiare e detestare quella parola, che vedevano pi come delle Favole che
come fatto concreto...
i Rugiadi, si riproducevano numerosi e molto velocemente, come anche i migranti alieni, pi degli
esseri umani, che non riuscivano a stare al passo con i Rugiadi, poi, i migranti Rugiadi, avevano
portato nella terra, le malattie e virus alieni, a cui, i terrestri, non avevano sviluppato sistemi
immunitari adatti,che caus numerose epidemie e numerose morti, pi tra gli umani, che tra i
Rugiadi, che avevano sviluppato un sistema immunitario resistente: quello che per un Rugiado, era
un banale raffreddore, per un terrestre era una malattia letale e nociva...

gli Stati e nazioni della terra, i territori a maggioranza terrestre, si alleano e si coalizzano nella
"Alleanza Antropica", una alleanza di stati e fazioni umane, che si organizzano nel "Esercito
Antropico", una alleanza degli eserciti e forze militari terrestri, contro le forze militari Rugiane, che
si erano organizzate militarmente, creando eserciti che erano nate come milizie d'autodifesa dei
Rugiani, per difendersi dal razzismo e dalle aggressioni e "pogrom" xenofobi dei terrestri.
la Terra, si divise in due blocchi, in due grandi alleanze: da un lato "l'Alleanza Antropica", un
alleanza di stati e nazioni anti-Rugiadi e anti-Immigrazione, retto da governi anti-Rugiadi e antiimmigrazione, paesi dove erano saliti al governo, partiti e movimenti politici Antropisti e antiimmigrazione, che erano saliti al governo, tramite le "Rivoluzioni Antropiste", delle rivoluzioni
popolari filo-Antropiste, causate da ribellioni popolari, contro le politiche di accoglienza e delle
frontiere planetarie aperte da parte del Unione Terrestre, accusata di aver tradito e rinnegato gli
interessi dei popoli terrestri, svendendosi alle "Grandi Reti" InterPlanetarie aliene, l'Alleanza
antropica, controllava principalmente Massa continentale EuroAsiatica e paesi Afro-Asiatici,
sopratutto Cina, India, Russia e Giappone, ma anche numerosi stati Europei, come l'Italia, paesi
dove o gli umani erano maggiormente ostili e diffidenti verso le grandi migrazioni Rugiadi, oppure,
c'erano grosse e maggiori popolazioni umane e un maggiore livello di nascite e natalit, mentre dal
altro lato, c'e "l'Unione PanSpecista Terrestre", un alleanza di stati e nazioni filo-Immigrazione e
filo-Rugiadi, retto da governi AntiSpecisti e promotori della "Societ Multispecie", governi alleati
del Unione InterPlanetaria Gyundarica e del Unione Ecumenica PanGalattica, governi della Terra,
che si erano agganciati alle "grandi Reti" aliene e che ricevevano popolazione extra dalle migrazioni
da parte dei popoli alieni...
inizialmente, fu un conflitto, simile a una "Guerra fredda", a una perenne corsa agli armamenti tra
due blocchi contrapposti, i due blocchi, avevano dato il via a una poderosa e massiccia corsa agli
armamenti, per preparasi a una guerra su vasta scala, che oramai, era inevitabile...
passarono anni e anni di quella, che pi che una pace, sembrava una tregua armata...
quando, si formarono i due blocchi, i Rugiadi, come i migranti alieni, o scapparono nei territori del
"Unione PanSpecista Terrestre", oppure, crearono dei "Territori Rugiadi", attorno alle loro
Titanonavi, ricordo, che "l'Alleanza Antropica", stava pianificando i piani di guerra, per un conflitto
su due fronti simultanei: da un lato, una guerra contro "l'Unione PanSpecista Terrestre", dal altro,
una guerra contro i "Territori Rugiadi", territori che avevano autonomia e indipendenza nella
produzione alimentare e industriale, tramite le "Titanonavi" precipitate in quelle zone, che
disponevano di ogni mezzo, essendo titanonavi,create per ospitare milliardi di persone e affrontare
lunghi e immensi viaggi siderali o generazionali...
quando erano avvenute le "Rivoluzioni Antropiste" nei paesi del "Alleanza Antropica", le milizie ed
eserciti dei paesi Antropisti, scatenarono "Pogrom", stragi e massacri dei Rugiadi, molti Rugiadi,
finirono deportati in dei "Campi di Purificazione", ovvero, dei campi di sterminio, che erano stati
creati dai governi Antropisti, per "Bonificare" e "Purificare", i territori antropisti dalla presenza dei
Rugiadi e dei migranti alieni, quelle stragi e massacri di Rugiadi e alieni, divennero nella
propaganda Antropista, come "La Purificazione" e nei testi di storia dei secoli a venire come "il
grande Sterminio", io ricordo,che quando avvenivano quelle stragi, mi trovano in una zona di
montagna del Appennino Tosco-Emiliano, dove si erano rifugiati molti Rugiadi, al epoca, l'Italia
aveva aderito al "Alleanza Antropica", dopo che una "Rivoluzione Antropista" era avvenuta in Italia,
dopo che il "Partito Antropista Italiano", era salito al governo a Roma, destituendo il
"Governatorato" italiano, il fantoccio del "Unione Terrestre" in Italia...
io, mi ero arruolato in una milizia di "Purificatori", che stava dando la caccia a Rugiadi e migranti
alieni Kizumun, che si erano nascosti nelle vallate di montagne dei Monti tra la Toscana e l'Emilia,
dove erano numerose le vallatte montuose e dove era facile nascondersi o rintanarsi da forze ostili,
ricordo, che i "Purificatori", ebbero perdite pesanti, per via della guerriglia, che conducevano i

Rugiadi, nascosti nella fitta vegetazione di quelle foreste, ricordo, che i Rugiadi sapevano
mimetizzarsi bene nella vegetazione, i Rugiadi erano bravi e abili a nascondersi e a tendere agguati,
si, riuscivano a catturare molti Rugiadi, ma dopo perdite pesanti, dopo che molti "Purificatori"
morivano...
Nella guerra, sia L'Unione Ecumenica PanGalattica, che l'alleanza Interplanetaria Gyundarica, si
mise ad appoggiare e sostenere le nazioni pro-Rugiadi, nazioni schierate con l'Unione Terrestre e i
Gyundarici, proprio i Gyundarici, si misero a spedire armamenti militari avanzati, agli eserciti
terrestri del "Unione terrestre"...
circa sui 40 anni, essendo la situazione economica, molto disastrata, venni trasferito dal comando
centrale, da quella milizia di Purificatori, a una divisione della Milizia popolare della Repubblica
Antropista Italiana, fu allora, che mi ritrovai arruolato in una milizia di anti-Rugiadi, l'Italia era
entrata in guerra al fianco del "alleanza antropista", contro "l'Unione PanSpecista Terrestre"...
ricordo, che andai a combattere contro i soldati Umani, Alieni e ibridi umano-alieno in una zona di
frontiera tra l'Italia e la Francia, nelle Alpi Marittime, che erano divenuti un campo di battaglia, una
zona di guerra, tra le forze Antropiste e le forze PanSpeciste...
ricordo, che di fronte alla marea dei Rugiadi, tutti gli umani, avevano deciso di superare i loro
conflitti, rivalit e divisioni: che senso aveva litigare sul essere Bianchi Africani o Asiatici o
Europei, se oramai dallo spazio, arrivavano maree demografiche aliene di ogni tipo, che senso
aveva litigare per il colore della pelle o dei tratti somatici, quando oramai, ci si rendeva conto che
non eravamo pi soli nel universo, che la razza umana, doveva superare le sue rivalit e divergenze,
per fare fronte a forze o minacce aliene o extraumane, oramai era pi importante cooperare tra
gruppi umani, che lo scannarsi tra di loro, per questo, il Movimento Antropista Internazionale,
comprendeva uomini e donne di tutte le razze, popoli, culture, etnie e diversit biologiche del
mondo, poich, di fronte ai Rugiadi, la razza umana, doveva diventare una sola cosa, uno
schieramento compatto...
ricordo, quando trascorsi la notte, in un accampamento nel lato italiano delle Alpi Marittime, che un
gruppo di soldati Antropisti, aveva catturato in un agguato, un soldato PanSpecista, di origine
NordAmericana, per la precisione, un Americano-Statunitense...
ricordo, che le forze PanSpeciste, erano sbarcate nel continente Europeo, dopo che la Repubblica
PanSpecista francese, si era alleata con l'Unione PanSpecista Terrestre, entrando in guerra contro la
Repubblica Antropista Francese, che riceveva una spedizione di soccorso militare di forze
Antropiste da Italia, stati Balcanici, Polonia e Russia.
Venni incaricato di interrogare quel soldato, per ottenere delle informazioni sulle forze nemiche,
Io entrai nella tenda, armato solo del mio coltello da combattimento, che tenevo in una fondina,
davanti a me, mi ritrovai il soldato nemico catturato, legato a una sedia, che era ancora integro, per
il momento, io presi un altra sedia, che era al interno di quella tenda, mi sedetti davanti a lui,
guardandolo negli occhi, per fargli pressione mentale e nervosa, fu allora che iniziai a fargli delle
domande:
"allora, la tua divisione dove si trova? In quanti sono? Sono numerosi? Hanno armamenti pesanti?
Stano ricevendo rinforzi dalle milizie delle repubbliche indipendenti Rugiadi o da forze d'intervento
militare Gyundariche o delle forze InterPlanetarie aliene? Allora? PARLA!"
Il soldato catturato, inizi a parlare: "parler, simpaticone, ma sar molto difficile parlare a un
fascistoide bifolco e cavernicolo, parlare a uno Specista e come parlare a un suricato con poca
capacit neurale"
"la vostra tipica arroganza e supponenza! Perch invece, accogliere a caso, migranti alieni da ogni

dove, invece si che un segno di intelligenza...aprire le frontiere in maniera indiscriminata e


favoleggiare "societ MultiSpecie", manco fossero la terra della Cuccagna o i film della disney o
un vecchio episodio demenziale di quelle vecchie serie TV, tipo i "Teletubbies"
"e stupido chi si chiude in se stesso, creandosi attorno castelli,mura e fossati, con l'illusione di
potersi "difendere" o "Proteggere" dal mondo esterno, che voi vedete come ostile e pericoloso,
mentre in realt e pieno di bellezze e meraviglie, chiudendosi, nel illusione di essere migliore degli
altri, dimenticandosi che bisogna aprirsi al mondo, ad altri popoli e culture, accogliere chi
diverso da noi"
"cose pi facili a dirsi che a farsi, per voi e facile parlare di "accoglienza", mica gli accogliete voi i
Rugiadi, chi parla di accoglienza e quello che se ne sta comodo o nel suo locale da 10.000 euro al
mese o nella sua bella villetta con piscina, ma ovviamente, siamo noi a doverli accogliere, mica
loro, proprio noi, che siamo ridotti allo schifo, con gente che fa fatica ad aiutare le loro famiglie,
gente che non trova lavoro, ma a voi, non ve ne frega niente, vi importa solo della pacifica
convivenza con gli alieni!"
" il solito Benaltrismo! voi ripetete sempre le stesse frasi "accogliere gli stranieri? Abbiamo i nostri
problemi" oppure "abbiamo altro a cui pensare", oppure "ma teneteveli voi gli stranieri!", sempre a
scaricare tutto sugli altri voi! Il tipico egoismo ed egocentrismo umano, sempre attaccati al proprio
cortile e campanile, come i macachi, ossessionati dalla propria trib e comunit, sempre a
scacciare chi diverso da loro! Ma noi siamo umani, non animali! Non siamo Macachi, ma degli
Homo Sapiens, esseri civilizzati, che fanno del accoglienza, la base della loro civilt!"
"mi ascolti bene, signor "l'accoglienza-e-un-dovere-civico"! questo pianeta e piccolo per la stessa
razza umana, figuriamoci per milliardi e milliardi alieni da altri pianeti, non so nemmeno che tutta
la razza umana, potr stare nella Terra, figuriamoci se la terra, possa ospitare miriadi di creature
dalle stelle"
"ma l'accoglienza e un dovere umanitario, accogliere e quello che di rende umani, siamo umani,
non animali, ma voi Antropisti, non seguite mai dei corsi di educazione cooperativa, che la base
della cultura e istruzione dei paesi AntiSpecisti..."
"ma si parlava di accogliere una persona o due o una famiglia, non si parla di accogliere millioni
di persone, in una sola casa, vero che siamo umani, ma abbiamo anche un cervello e un pensiero
razionale, essere umani, non vuol dire farsi prendere dalle emozioni o dai sentimenti, abbiamo un
cuore, ma abbiamo anche un cervello... e parlate pure di "Educazione cooperativa", praticamente,
un governo che impone ai suoi cittadini un uguaglianza forzata e imposta dal alto!"
" povero stupido! Non puoi opporti alle migrazioni! Non puoi opporti al cambiamento! Voi
antropisti vi opponete al futuro, vi opponete al avvenire, questo e un cambiamento irreversibile, un
fenomeno ineluttabile! Non potete far nulla per fermarlo o impedirlo, potete rallentarlo, ma non
fermarlo definitivamente! Voi siete il passato e noi siamo il futuro!"
"siete voi, che in nome di ideali di fraternit e uguaglianza astratti e campati in aria, avete
rinunciato a usare la testa per giudicare o pensare, voi dite che bisogna accogliere tutti, ma come
facciamo ad accogliere tutti quegli alieni nel pianeta terra? Sono troppi per la terra stessa, gi e
tanto se questo pianeta riesce a reggere la razza umana, figuriamoci milliardi di alieni da ogni
parte dello spazio!"
"il progresso scientifico e tecnologico, rende tutto possibile! Ha emancipato l'uomo dalla natura,
oramai,come esseri umani, siamo liberi dalla natura e dalle restrinzioni naturali! Possiamo fare
cose prima impossibili! Possiamo fare cose che in passato erano del tutto impensabili, con le
biotecnologie, abbiamo superato le frontiere e barriere biologiche e naturali! Possiamo incrociare
nel DNA, umani con animali, abbiamo abolito le distinzioni tra razze, per creare un unica razza
umana, abbiamo pure creato ibridi umani-alieno con le biotecnologie! Parlare di "Natura" e
stupido! Non ha alcun senso, discorsetti reazionari e conservatori! La "Natura" e roba vecchia,
obsoleta e antiquata, la natura e destinata a sparire, spazzata via dal progresso!"
"non possiamo dimenticarci della natura! E vero, ci siamo emancipati dalla natura, ma noi
nasciamo e proveniamo dalla natura, abbiamo un legame con la natura, abbiamo un debito con la
natura, non possiamo buttare via la natura, come un fossile vecchio o come un qualcosa che non ci

serve pi, dimenticarsi della natura e come dimenticarsi di un parente che ci ha curato e allevato
per tutta la vita, vuol dire anche ripudiare noi stessi, dimenticarci di noi stessi, perdere la natura
umana o quello che ci rende umani! Voi non siete umani, siete qualcosa di altro o diverso, eravate
umani, ma ora non lo siete pi! Siete... un altra cosa..."
"la natura umana e vecchia, antiquata e obsoleta, dobbiamo liberarci dei limiti umani, la natura
umana e solo limiti e restrinzioni, la natura umana, ci incarcera e ci prigiona, liberarci dalla
natura umana, ci ha permesso di andare aldil di ogni cosa, di andare oltre ogni immaginazione
pensabile e concepibile..."
"No! Siete voi, che siete dei moralisti, dei bacchettoni, dei Puritani laici, vi comportate come i preti
in una parrocchia, sempre l a parlare e ripetere di "Pace" "Amore" e "Fratellanza", parlate di
"accoglienza" e "uguaglianza" solo quando vi f comodo o piacere a voi! Parlare di "accoglienza"
solo per mostarvi belli o migliori di fronte alle telecamere o ai mass media! Solo per far vedere che
voi siete pi belli degli altri! Poi, in privato, ve ne fregate di quei migranti alieni, magari vi fanno
pure schifo, ma poi, fate tanto i paladini del "accoglienza" e pretendete che siano gli altri ad
accogliere, ma non voi, nella vostra accoglienza, che esiste solo a parole, a chiacchiere... "
"sempre meglio di una terra, in mano a bifolchi ignoranti che non sanno comprendere la diversit o
aprirsi o concepire ci che diverso o differente da loro!
il prigioniero, non voleva parlare, si rifiutava di parlare, voleva temporeggiare, parlandomi delle
sue idee, che a me, sinceramente, non me ne fregava niente, allora, persi la pazienza e decisi di
passare alle maniere forti, presi il mio coltello, accesi il mio accendino e rendendo rovente e
incandescente la lama, inizia a ferirlo e tagliarlo, facendogli male sia con il taglio della lama,che
con il calore ustionante, essendo la lama del mio coltello, divenuta incandescente, lo feci per
torturare quel soldato, per spifferare il maggior numero di informazioni possibili, pi il soldato si
opponeva, pi, io infierivo, lacerando e ferendo quel soldato ancora di pi, trascorsero molte ore,
quel soldato, ora, era finito, poich, era talmente ferito e sanguinante, che stava morendo, io lasciai
la tenda, con il lavoro, delegato ad altri soldati, che nella tenda, avevano iniziato a pestare e
manganellare quel soldato, armato o con manganelli o tubi d'acciaio o piedi di porco, belli duri in
acciaio, con cui stavano percuottendo quel soldato, per ottenere informazioni, ero uscito fuori dalla
tenda e mi ero seduto, sopra un tronco di legno caduto, fumandomi una sigaretta, mentre sentivo
quei soldati urlare e gridare insulti e imprecazioni contro quel soldato, nel tentativo di farsi
estorcere le informazioni sulle forze nemiche...
dopo quella notte, il soldato mor, ucciso dalle torture e dalle botte, senza mai rivelare alcuna
informazione sulle sue forze schierate l vicino, l'indomani mattina, levammo il campo,
attraversammo le montagne, dopo, le forze antropiste, giunsero a Grenoble, in Francia, la citt era
sotto occupazione delle forze militari terrestri della Unione PanSpecista Terrestre, che quei
soldati, erano in maggioranza, soldati umani, ma schierati con gli alieni e i Rugiadi, le forze
antropiste, assaltarono in armi la citt, fu allora, che ebbe inizio la Battaglia di Grenoble...
Quando, le forze Antropiste, vennero sconfitte e sbaragliate nella "battaglia di Grenoble", in
Francia, io venni catturato e tenuto prigioneri dalle forze umane del "Unione PanSpecista Terrestre"
e venni rinchiuso in un campo di prigionia in Spagna, dove venivano rinchiusi e sbattuti i soldati
antropisti che o si arrendevano o venivano catturati, qui, i soldati catturati, trascorrevano le ore sotto
il sole cocente, con poco cibo e poca acqua, patendo la fatica, poich, molti soldati catturati, erano
sfruttati in maniera coatta dai soldati PanSpecisti terrestri, per costruire infrastrutture planetarie
sulla Terra,sopratutto nelle zone Europee...
ricordo che rimasi per molti mesi, in quel campo di prigionia in Spagna, ricordo che oramai, la
Spagna era popolata pi da Rugiadi e qualche popolazione aliena, che dagli esseri umani, ricordo, di
quanto era cambiato e modificato il territorio spagnolo, che sembrava pi un territorio alieno che un
territorio "Terrestre"...

ricordo, che venni trasferito, assieme agli altri prigionieri, alla frontiera tra la Francia e la Svizzera,
ricordo che la Svizzera, si era chiusa e isolata in se stessa, rifiutando l'accoglienza dei Rugiadi, iperfortificando e militarizzando il suo territorio, circondando le frontiere di fortificazioni e Robot da
combattimento e Droni, ricordo che la Svizzera, venne invasa e conquistata in una guerra piccola e
dimenticata, la "Guerra Svizzera", dove l'Unione Terrestre, prima del suo declino e sfaldamento,
aveva invaso la Svizzera, scontrandosi contro l'esercito svizzero, che venne sconfitto nel arco di
mesi, la Svizzera, fu conquistata e annessa al territorio del "Unione Terrestre", al posto del governo
federale svizzero, fu messo un "Governatorato" Svizzero, ma il territorio fu noto per la guerriglia
indipendentista dei nazionalisti Svizzeri, contro le forze militari del "Unione Terrestre"...
quando giunsi io, nella svizzera Occidentale, ricordo, che la Svizzera, era divenuto nuovamente uno
stato indipendente, retto da un governo nazionalista Svizzero, che nella "Guerra Antropista", aveva
aderito al "Alleanza Antropica" ed era entrata in guerra contro "L'Unione PanSpecista Terrestre"...
io, riusc per miracolo, a scappare dal campo di prigionia delle forze PanSpeciste terrestri ad
Annecy, in Francia, dove c'era un "Campo di lavoro", per prigionieri di guerra delle forze antropiste
terrestri...
scappai, in pieno inverno, attraversando le Alpi, trovando rifugio occasionale in case di montagna,
abbandonate, per poi, scendere a valle, riparando in una casa di campagna abbandonata dei dintorni
di Vercelli, in Piemonte...
la guerra, and avanti per numerosi anni, un conflitto che venne vinto dalle forze del "Unione
terrestre" e dai sostenitori del accoglienza e delle frontiere planetarie aperte...
la ricostruzione delle zone della terra, devastate dal conflitto, avvenne con i ricchi finanziamenti del
Unione Interplanetaria Gyundarica e degli stessi Gyundarici, che si misero a condurre la
ricostruzione della terra post-guerra...
nella guerra, i Rugiadi, si erano schierati con l'Unione Terrestre, contro le milizie Antropiste e gli
Anti-Rugiadi, dando sostegno e supporto alle forze del Unione Terrestre...
ben presto, l'Unione Terrestre, come tutta la terra, fin dominata ed egemonizzata dalle fazioni proRugiani, sostenute dal esterno dal Unione InterPlanetaria Gyundarica, che fecero aprire le frontiere
planetarie al immigrazione di massa di altri popoli e razze aliene, che attirate dal clima e ambiente
terrestre, vedendo la Terra come un ambiente ospitale, altri popoli e razze aliene povere, decisero di
emigrare di massa nella terra, assieme ai Rugiani.
la guerra della Marea
Con massiccie e poderose ondate migratorie, nella Terra, i Rugiadi scavalcano numericamente e
demograficamente gli umani...
ben presto, i Rugiadi diventano pi numerosi dei terrestri, questo diede il via alla "Guerra delle
migrazioni" o "Guerra della Marea" o "guerra dei migranti", ma tutti la chiamavano "Guerra
Rugianica".
Ben presto, la Terra fin travolta da una nuova marea e massa demografica degli alieni Rugiadi,
ben presto, i terrestri, infuriati e insofferenti, si ribellarono con le armi in mano, si scaten una
guerra in tutta la terra, tra la razza umana e i Rugiadi, ma i Rugiadi, sono pi prolifici, forti e
numerosi, rispetto agli esseri umani...
nelle citt e metropoli terrestri, avvengono scontri e sommosse e guerriglie urbane, da parte delle
popolazioni terrestri, che si oppongono al apertura delle frontiere planetarie al immigrazione aliena,
la popolazione terrestre, si ribella contro il governo della "Unione Terrestre", accusata di
collaborazionismo con i Rugiadi e l'Unione Interplanetaria Gyundarica e di aver tradito e

abbandonato i terrestri, prediligendo i rapporti con gli alieni, invece che con gli umani...
ebbe inizio la "Guerra Rugianica", tra i nativi terrestri e i migranti Rugiadi, i Rugiadi, stavano
creando i loro stati e repubbliche nella Terra, si erano diffuse voci, che ricche e potenti Lobby
economiche, di esuli Rugiadi, in pianeti alieni, avessero usato la migrazione Rugiadi, come una
quinta colonna, per conquistare e soggiogare la terra, per rendere la Terra, un nuovo mondo
ospitale per i Rugiadi, che i Rugiadi, stavano recuperando la loro forza e potenza politica e militare
prima perduta.
ero un soldato nella "Milizia terrestre", quando ebbe inizio la "Seconda Guerra Rugianica" o
"Guerra del Travolgimento", che non era nemmeno una guerra vera e propria, se proprio la si
voleva chiamare Guerra, era pi che altro, un insieme di scontri e sparatorie e guerriglie armate
tra ribelli terrestri e miliziani Rugiadi e soldati PanSpecisti, dopo la caduta e crollo del Alleanza
Antropica, la resistenza terrestre alle migrazioni Rugiadi, era diventato un Network o rete di
eserciti e milizie antropiste, che si erano unite nel Fronte di liberazione Antropico, un alleanza di
sigle armate e milizie armate, sparse per la massa continentale EuroAsiatica, una guerra, che
oramai, era una guerra assimetrica, una guerra tra forze potenti e avanzate, contro forze deboli e
piccole e male armate e addestrate...
i frammenti e cocci del Alleanza antropica, dopo il crollo di quest'ultimo, si erano unite di una
specie di Federazione o alleanza di fazioni e Repubbliche Antropiche, libere e indipendenti, che
stavano continuando la guerra contro i Rugiadi e le forze PanSpeciste terrestri, le forze Antropiste,
prima si erano sfaldate, ma poi, si erano riorganizzate, tornando ad essere un esercito compatto e
passando al contrattacco, oramai, la maggioranza dei terrestri, si era messa contro i rugiadi e si era
schierata con gli antropisti, in molte zone Europee, i soldati PanSpecisti terrestri, arrivavano nei
villaggi, con delle perquisizioni e attivit anti-guerriglia, i soldati PanSpecisti umani, scoprivano
che molto baristi o gestori di locali come ristoranti e negozi, tenevano nascoste bandiere del fronte
Antropista o erano sostenitori della ribellione antropista o davano protezione a guerriglieri o
rivoluzionari antropisti...
mi trovano a Marsiglia, dove le divisioni italiane della Milizia terrestre, dovevano aiutare e
supportare le milizie terrestri Francesi, NordAfricane e Polacche, che erano affluite in Provenza, per
respingere un offensiva delle forze Rugianiche, che erano organizzate ed erano armate fino ai
denti...
ricordo della "Battaglia di Marsiglia", che fu una battaglia molto violenta e devastante, ricordo che
l'intera citt era ridotta in macerie, che i miliziani Rugiani, come i miliziani terrestri, si
combattevano tra di loro, nelle macerie o su quello che rimaneva di Marsiglia, di quello che era il
maggiore porto francese nel Mar Mediterraneo, ma quella battaglia, era oramai, una battaglia
impari, in una guerra impari...
le milizie terrestri, cercavano di rompere l'assedio di Marsiglia, da parte delle forze Rugianiche, che
avevano assediato dei Miliziani Terrestri africani e Maghrebini, asseragliati nel centro di Marsiglia,
tenacemente difeso da quei miliziani terrestri, che lottavano con le unghie e con i denti, contro le
forze militari Rugiadi, che oramai, erano in maggioranza numerica e con un armamentario pi forte
e potente di quello terrestre...
le forze Rugiane, vinsero numerose battaglie e scontri armati contro le forze terrestri, anche perch i
Rugiani, erano sostenuti e appoggiati militarmente dalla "Unione Interplanetaria Gyundarica", ma
nel conflitto, giunse il sostegno anche della "Unione PanGalattica Kyumonica", altra fazione aliena,
alleata dei Rugiadi e da fazioni, alleanze e coalizioni aliene ed extra-terrestri, che iniziarono a
sostenere i Rugiani, contro i terrestri...

le fazioni aliene e inter-galattiche, reputano i Rugiadi, come i loro "fratelli" alieni, minacciati o
aggrediti dallo "specismo" e dal "Razzismo anti-alieno" dei terrestri, la Guerra dei Rugiadi, era una
guerra contro lo specismo e le discriminazioni speciste, una guerra contro il razzismo dei terrestri a
danno dei Rugiadi.
cos, "l'Unione PanGalattica Kyumonica" assieme al "Unione InterPlanetaria Gyundarica"
decisero di aiutare i Rugiadi, nella loro guerra contro i terrestri, sferrano un intervento armato nella
terra, inviando soldati, astronavi e aiuti in armamenti ed equipaggiamento militare alle forze
Rugiade-terrestri...
ebbe inizio una guerra devastante che pieg e strem la terra...
Una guerra che devast la terra, contesa tra la razza umana e la razza Rugiadi, milizie umane si
scontrarono contro milizie Rugiadi.
i Rugiadi, crearono stati e governi indipendenti sulla terra, basati sulla societ Rugiadi, sostenuti dal
Unione Interplanetaria Gyundarica, che si era ritorta e aizzata contro l'Unione Terrestre e la Terra.
in ogni zona e angolo del mondo, si scontrarono eserciti umani, contro eserciti di Rugiadi.
Intere zone della terra, divennero vasti e immensi campi di battaglia, gli eserciti rugiadi, vennero
aiutati e sostenuti dalla "Unione InterGalattica Gyundarica", con invio di soldati, armamenti
militari avanzati ed equipaggiamento di ogni specie e tipo, la guerra, venne vinta dai Rugiadi, che
presero il controllo e il dominio del pianeta terra, gli umani finirono ridotti a una esigua e sparuta
minoranza...
ricordo, che dopo la battaglia di Marsiglia, riusc a scappare in tempo, dopo la sconfitta delle milizie
umane, scappando prima in una foresta della Provenza e poi, rifugiandomi in Lunigiana, in un
territorio pieno di foreste, tra la Liguria e la Toscana, l, decisi di nascondermi e ritirarmi
definivamente dal mondo, volevo anche nascondermi dalle autorit Rugiadi e aliene, che stavano
ricercando i miliziani terrestri e chiunque, era stato membro dei Purificatori durante la Guerra
Antropica, come veniva allora chiamata, allora, mi dovevo nascondere, non dovevo farmi scoprire,
dovevo far sparire anche la mia identit e credenziali, dovevo ricominciare da capo, farmi una
nuova vita, in un nuovo inizio, una vita semplice, senza impegni o complicazioni, volevo ritirarmi
per sempre dal mondo, vivere in pace, poich, avevo visto troppe cose, troppe cose, che mi avevano
segnato e lacerato dentro, avevo combattuto come soldato, guardando e vedendo molte guerre e
molte battaglie, vedendo molte brutalit e violenze, sia da parte umana, che da parte Rugiadi e
aliena, ma ora... basta... volevo chiudere definitivamente con tutto quello, volevo sparire per sempre
dal mondo...
la Terra, dopo quel violento e devastante conflitto, fin del tutto piegata e stremata, cos stremata e
devastata, che le citt e metropoli terrestri, erano del tutto ridotte in macerie e masse di terrestri,
costretti ad abbandonare le citt, per scappare o rifugiarsi nelle foreste o nelle montagne o a vivere
nelle caverne o in gallerie scavate nel terreno, per scampare alla "guerra Rugiadica"...
avvenne una migrazione di massa degli umani, dalle zone urbane e cittadine, verso le montagne, le
foreste e le zone rurali, gli umani abbandonarono di massa le citt e le metropoli, divenute troppo
ostili, riparandosi e rifugiandosi nelle montagne, che divennero la nuova casa e riparo sicuro degli
esseri umani, gli umani ripararono anche nelle giungle, nei deserti e nei territori artici e antartici o
negli Himalaya o nelle steppe, qui, i popoli umani, regredirono alla preistoria o al paleolitico,
dovendo scappare dalla civilt, oramai, sotto controllo dei Rugiadi e dei Gyundarici, gli umani,
dovettero imparare a lottare per la sopravvivenza, vivendo in villaggi nelle giungle o nelle foreste,
vivendo ai margini della societ e del mondo stesso, per anni, gli umani, diedero il via a una
guerriglia armata nelle giungle, nelle foreste e nelle montagne della terra, contro gli eserciti e

milizie armate sia Rugiadi, che Gyundarici.


Ma la terra, era talmente stremata e piegata, che la maggioranza delle metropoli terrestri, erano
finite abbandonate o ridotte in macerie, in molte zone urbane, la vegetazione aveva ripreso il
sopravvento, le infrastrutture erano o distrutte o abbandonate o decrepite, la popolazione terrestre
aveva subito un tracollo demografico, sia per le numerose guerre e conflitti e sia perch, non
riusciva a tenere il passo ai Rugiadi e ai migranti alieni, che si erano rivelati pi forti e potenti e
biologicamente evoluti, dei comuni terrestri...
la popolazione terrestre, era passata da 11 milliardi di abitanti a 4 milliardi di abitanti, negli anni
seguenti, la popolazione diminu ancora di pi, a meno di 3 milliardi di abitanti,molte zone della
Terra, erano finite spopolate, ma vennero ripopolate dai Rugiadi e dai migranti alieni...
Quei Rugiadi, che si erano insediati da tanto tempo nella Terra, che tra i Rugiadi, c'era chi si sentiva
in parte terrestre o in parte rugiado, oppure, chi si sentiva terrestre, quanto i terrestri stessi...
l'Unione PanSpecista Terrestre, fin ben presto sciolta e smantellata, venendo rimpiazzata dalla
Federazione delle Repubbliche Rugiane terrestri, il nome Terra per indicare il nostro pianeta,
venne rimpiazzato con Nuova Myrianis, termine in lingua Rugiadi, usato per indicare il pianeta
Terra, poich Terra come termine erano ritenuto non solo vecchio e antiquato, ma anche troppo
Terrestre...
Nuova Myrianis, si riferiva anche a Myrianis, il pianeta d'origine delle razze Rugiadi, poich, i
Rugiadi non erano una sola o unica razza, ma un insieme eterogeneo e multiforme di razze, che si
erano sparsi in un insieme eterogeneo di pianeti e sistemi solari, i Pianeti Rugiani, ora, anche la
ex-Terra, era divenuta parte dei Pianeti Rugianici...
molti decenni dopo, la Terra e stata ricostruita, sui ruderi e rovine delle vecchie citt e metropoli
terrestri, sorgono ora cosmopoli e titanopoli Rugiade, i Rugiadi migrati sulla terra, hanno
rinominato il pianeta Terra, come "Nuova Myrianis", in riferimento al nome di un pianeta
Rugianico, ovvero, "Myrianis".
i pochi terrestri sopravissuti o rimasti, vivono rinchiusi in delle Riserve, le "Riserve Antropiche",
ridotti a poche centinaia di persone, che vivono ancora delle abitudini e usanze terrestri, mentre
molti terrestri, rinnegano o ripudiano le tradizioni e usanze terrestri, reputandole arcaiche e
primitive e si avvicinano alle usanze e cultura Rugiadica, ben presto, le lingue terrestri, vengono
rimpiazzate da lingue aliene, come il Rugianico, anche gli alfabeti terrestri, scompaiono,
rimpiazzate da alfabeti alieni.
Il Governo federale Rugianico di Nuova Myrianis, decise di proteggere e preservare gli ultimi
terrestri rimasti, confinandoli in delle Riserve, usati per proteggere e tutelare i terrestri, dai popoli e
razze aliene, che oramai popolavano la Terra, qui, i pochi terrestri rimasti, vennero ridotti ad
attrazioni locali per i turisti alieni, che venivano dagli altri sistemi solari, per visitare la Terra e
visitare i ruderi delle metropoli terrestri...
i pochi terrestri rimasti, oramai, vivevano in villaggi di contadini, pastori e pescatori, basando la
loro economia su Pesca,Caccia, Pastorizia e Agricoltura, lavorando e vivendo anche di Artigianato...
i Rugiadi, crearono un crogiolo di stati e nazioni indipendenti di razza, etnia e cultura Rugiadi nel
pianeta terra, quei stati e governi Rugianici, si radunarono sotto la "Federazione Globale Myrianis",
i Rugiadi avevano creato nuove patrie rugianiche nella Terra, cos come i coloni inglesi, avevano
creato gli Stati uniti d'America, sopra le terre dei pellerossa ...
i Rugiadi, avevano creato nella terra, una nuova civilt, una civilt che fondeva cultura Rugianica,
con elementi culturali terrestri, ora, le nazioni Rugianiche terrestri, erano entrate in un nuovo boom

economico, diventando nazioni planetarie ricche e potenti, che avevano creato intere flotte di
astronavi, sia militari, che mercantili, nazioni planetarie, che si erano lanciate alla conquista del
Sistema solare...
La Terra, fin conquistata pacificamente dalla cultura e usanze Rugiadi e dei popoli e razze aliene
delle societ Multispecie, che si erano affermate nel pianeta Terra, oramai, tra i terrestri, si era
diffusa l'usanza di avere due nomi: il nome umano e il nome Rugianico, oramai, la lingua Rugiani,
veniva usata come seconda lingua ufficiale, come lingua di scambio della Terra, sia tra i popoli
umani, che tra i popoli alieni, le lingue terrestri, erano o scomparse o dimenticate o ridotte a dialetti
o lingue minoritarie, parlate solo nei villaggi o da popolazioni rurali, lingue che rischiavano di
sparire o di scomparire...
oggi, la Terra, si chiama "Nuova Myrianis", il nome Terra sta scomparendo del tutto, in molti, si
sono pure dimenticati, il significato della parola "Terra", ritenuto un termine vecchio, obsoleto e
antiquato, gli umani, sono ridotti a popoli e trib indigene, regrediti alla preistoria o al paleolitico,
oppure, relegati ai margini della societ Rugiadica terrestre, molti dei nostri giovani, muoiono per
effetto delle droghe e sostanze stupefacenti aliene, molto pi forti e potenti delle droghe terrestri, i
giovani lasciano i villaggi rurali, abitati dai pochi terrestri rimasti, per andare a vivere nelle
Cosmopoli rugianiche, scontrandosi tra l'adattarsi alla societ moderna dei Rugiadi o restare
attaccati alle tradizioni della famiglia e del villaggio, ma i governi Rugiadi, stavano iniziando a
varare politiche sociali, per integrare gli umani terrestri, nelle societ Rugiadiche, politiche che
stavano riuscendo bene...
ogni volta, che penso alla Marea, penso a grandi cambiamenti, a qualcosa che riscrive la nostra
identit da cima a fondo, a qualcosa che ci sconvolge o ci rigira come dei calzini, la cosa pi
importante e restare se stessi, non rinunciare mai ad essere se stessi, restare quello che si , senza
perdere la propria bussola, anche quando si travolti dalle onde, da grandi onde potenti e
travolgenti, bisogna saper lottare per restare a galla, senn si muore affogati, sprofondando nelle
profondit del mare, proprio quello che successo alla Terra e ai terrestri, travolti da un grande
mare, che non sono riusciti a contrastare, anzi, come succede nelle Maree, sono catturati dalle onde
del alta marea e trascinati in mare aperto, quando giunge la bassa marea...
A volte, guardo sempre la riva del mare e vedo sempre la Marea, l'alta marea, che fa alzare il livello
del mare, sommergendo larghe porzioni di spiaggia, per poi ritirarsi, lasciando libera dal mare, altre
larghe porzioni di spiaggia, la Marea e un ciclo, un ciclo di cambiamenti, quando si alza la marea,
cambia sempre qualcosa, cambia il volto e aspetto stesso della spiaggia, la Marea e il cambiamento,
ma non sempre i cambiamenti sono positivi, i cambiamenti possono anche essere devastanti o
distruttivi, un cambiamento pu anche uccidere, nel cambiamento, a volte, si implica che la vecchia
creatura, debba essere uccisa, per dare spazio alla nuova creatura, non possiamo per controllare i
cambiamenti o nemmeno scampare ai cambiamenti, essi, sembrano inevitabili o irreversibili,
sembrano un qualcosa, di scritto stesso nella natura, un qualcosa a cui, non possiamo sottrarci, nella
natura primordiale, c'e la creazione, ma c'e anche la distruzione, alla fine, anche le pi solide delle
mura, sono destinate prima o poi a crollare...
si pu rinascere e si pu rigenerare da una marea, ma e molto difficile e molto impegnativo, la
marea e talmente devastante e distruttiva, che e come se causasse lacerazioni profonde o ferite
sanguinanti, difficili, ma non impossibili da curare o da guarire, ferite, che con il tempo e con
l'impegno e la dedizione, si possono curare e guarire, il tempo di guarigione e lungo e faticoso e
impegnativo, ma porta a buoni risultati...
chiss, se anche l'umanit, potr ritornare al suo antico splendore...
chiss se la razza umana, potr ritornare a dominare la terra, a tornare ad essere i padroni della terra,

come lo furono per secoli e per millenni...


chiss...
ma oramai, il mare si sta alzando, per via del alta marea, devo tornare al mio villaggio, per zappare
nel mio orto, questa storia, per me, finisce qui, chiss che possa ancora andare avanti, ma questa
storia e la storia di una Marea...
la storia di come il mondo cambi per sempre...

FINE