You are on page 1of 40

A cura di

:
Dott. Riccardo Rotella
Dott. Francesco Fraioli

Sommario
HONDA MOTOR COMPANY ............................................................................................................................................................................................. 0
Introduzione .................................................................................................................................................................................................................... 2
Storia Honda Motor Company ................................................................................................................................................................................... 2
LA NASCITA DI HONDA MOTOR COMPANY ................................................................................................................................................................ 3
TAKEO FUJISAWA, L'ALTER EGO ................................................................................................................................................................................. 4
I SUCCESSI AL TOURIST TROPHY ................................................................................................................................................................................. 4
HONDA SBARCA IN EUROPA....................................................................................................................................................................................... 5
UN'ESPANSIONE GLOBALE ......................................................................................................................................................................................... 5
GLI ANNI RECENTI....................................................................................................................................................................................................... 6
HONDA OGGI.............................................................................................................................................................................................................. 6
FORMA GIURIDICA HONDA.............................................................................................................................................................................................. 7
FILOSOFIA ........................................................................................................................................................................................................................ 8
MISSION........................................................................................................................................................................................................................... 9
VISION.............................................................................................................................................................................................................................. 9
SVILUPPO PROGETTI ........................................................................................................................................................................................................ 9
1948 “DREAM TYPE A” ............................................................................................................................................................................................... 9
1971 “CB 500 Four” .................................................................................................................................................................................................... 9
2000 “ASIMO” .......................................................................................................................................................................................................... 10
2003 “HONDA JET” ................................................................................................................................................................................................... 10
GESTIONE AMBIENTALE ................................................................................................................................................................................................. 10
Ridurre le emissioni di CO2 ...................................................................................................................................................................................... 12
Nuova strategia ibrida .............................................................................................................................................................................................. 12
Tecnologia “Battery Electric Vehicle” ....................................................................................................................................................................... 12
Veicoli alimentati a gas naturali ............................................................................................................................................................................... 12
RICERCA E SVILUPPO...................................................................................................................................................................................................... 13
La ricerca di sicurezza .................................................................................................................................................................................................... 13
Tecnologia ..................................................................................................................................................................................................................... 13
Robotica ................................................................................................................................................................................................................... 15
Sicurezza................................................................................................................................................................................................................... 16
RISORSE UMANE ............................................................................................................................................................................................................ 17
Stabilimento di ATESSA.................................................................................................................................................................................................. 21
SICUREZZA ..................................................................................................................................................................................................................... 22
INNOVAZIONE................................................................................................................................................................................................................ 22
QUALITA’ ....................................................................................................................................................................................................................... 23
AMBIENTE...................................................................................................................................................................................................................... 23
IL RAPPORTO CON I COMPETITORS ............................................................................................................................................................................... 23
LOCALIZZAZIONE............................................................................................................................................................................................................ 24
FATTURATO PERIODI 2010/2012 ................................................................................................................................................................................... 29
SITOGRAFIA ................................................................................................................................................................................................................... 36

1

INTRODUZIONE
La Società giapponese Honda Motor Company, fondata da Soichiro Honda nel 1948, è una LTD
(corrispondente estero della Srl Italiana) che nacque come scoglio di ricerca e sviluppo per la
produzione di motociclette. In seguito, decise di differenziare la propria produzione con automobili,
macchine agricole e macchine industriali. Ha tuttora sede principale a Tokio. Tra le più importanti
aziende produttrici di motociclette del mondo, l’impresa ha una forte impronta multinazionale (circa
1/3 della produzione totale è realizzata e venduta all’estero, in una trentina di paesi). La
straordinaria ascesa è legata alla produzione di modelli leggeri, sicuri ed economici, accompagnata
da una eccellente campagna promozionale che ha favorito la penetrazione nei segmenti di mercato
prima estranei all’industria motociclistica (in particolare, le donne). I maggiori successi in tal senso
sono stati conseguiti, oltre che in Giappone, soprattutto negli USA (la prima filiale è del 1959). Le
moto Honda hanno vinto diverse prove internazionali e numerosi campionati mondiali. Nel 1966
stabilirono un record senza precedenti, vincendo il campionato mondiale in tutte le categorie. La
produzione automobilistica, costituita inizialmente soprattutto da automobili di piccola cilindrata,
ebbe inizio nel 1962. La società si è successivamente affermata per l’attività di produzione e ricerca
nel campo della robotica. Sinonimo di moto e auto in tutto il mondo, Honda è anche Power
Equipment nei settori Agri, Industry, Garden e Spazzaneve, la cui produzione totale mondiale fino
al 2011 ha raggiunto 100 milioni di unità. Potenti e sicuri, i prodotti della gamma Honda Power
Equipment sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza, sia in campo professionale che
domestico, grazie a una varietà di possibili utilizzi che si estende fino al tempo libero. Honda dedica
inoltre agli appassionati di nautica di tutto il mondo un’eccezionale gamma di motori fuoribordo a 4
tempi dalle caratteristiche tecniche eccezionali, dal 2.3 HP fino al nuovo 250HP. Oltre alle generose
prestazioni questi motori sono anche ecologici ed estremamente affidabili, tenendo fede alla
tradizione Honda cominciata nel 1964, quando la “Casa dell’Ala”, per prima al mondo, introdusse i
motori a 4 tempi nella nautica da diporto.

Storia Honda Motor Company
Soichiro Honda nasce a Komyo, nei pressi di Hamamatsu in Giappone, il 17 novembre 1906.
Maggiore di nove fratelli, sin da piccolo dimostra il proprio talento nella realizzazione di oggetti
meccanici sempre più complessi, tanto da cominciare ad aiutare il padre (Gihei Honda, un fabbro
che riparava biciclette) nella sua bottega artigianale. A soli 15 anni si trasferisce a Tokyo dove,
2

grazie alla sua intraprendenza, riesce a farsi assumere comea pprendista nell’officina “Art Shokai”,
dedita alla riparazione di auto, moto, bici e motori in genere. Yuzo Sakakibara, il titolare della
struttura, intuisce le capacità del giovane Soichiro e lo spinge ad interessarsi alle competizioni.
Così, nel 1924, gli suggerisce di costruire un’automobile da corsa, progetto cui Soichiro si applica
immediatamente: partendo dal telaio di una “Mitchell” del 1916, vi aggiunge un motore d’aereo
“Curtiss-Wright” V8 da 8 litri. Il risultato? Nel novembre del ‘24 la “Curtiss” vince la “5th Japan
Automobile Competition”. Nel 1936, Soichiro arriva a rischiare la vita quando, in gara nell’All
Japan Speed Rally, si scontra con un altro concorrente e viene catapultato fuori dal veicolo. Se la
cava con una spalla slogata, un polso rotto e alcune ferite al viso (che gli lasciano però profonde
cicatrici). Successivamente, in coppia con il fratello, raggiunge in gara una velocità media di 120
km/ora, un record rimasto imbattuto in Giappone per circa 20 anni. L’anno dopo corona il suo
primo sogno d’imprenditore: fonda la “Tokai Seiki”, azienda produttrice di fasce elastiche per
pistoni.

LA NASCITA DI HONDA MOTOR COMPANY
In Giappone, al termine della Seconda Guerra Mondiale, la poca benzina disponibile per i trasporti
richiedeva una soluzione di minimo impatto economico e di consumo.
Come spesso accade, tutto nasce da un’intuizione. Soichiro Honda acquista a prezzo di saldo una
partita di 500 gruppi elettrogeni oramai in disuso, realizzati per alimentare le ricetrasmittenti
militari, escogitando una soluzione semplice ma geniale per soddisfare il desiderio di mobilità dei
suoi concittadini: con uno staff di tecnici appositamente selezionati, smonta i piccoli motori a
scoppio per applicarli alle biciclette. E questo semplicissimo veicolo motorizzato cade a pennello
per chi abita nelle campagne ed è costretto a coprire distanze di decine di chilometri per vendere in
città i raccolti agricoli e procurarsi altri generi. Con i proventi di questi primi successi, Soichiro
Honda fonda nell’ottobre 1946 l’Honda Technical Research Institute che, due anni dopo, diventa
Honda Motor Company. Di questo periodo è la “Dream Type A”, che concretizza l’originale sogno
di Soichiro e rende “The Power of Dreams” la caratteristica distintiva di ogni progetto Honda.
Negli anni successivi, il genio creativo di Soichiro Honda esprime una tale quantità di progetti
innovativi da portare la neonata casa giapponese, in un arco di tempo sorprendentemente ridotto, a

3

Comprendendo immediatamente come i successi sportivi potessero diventare la chiave vincente per espandersi in tutto il mondo.conquistare tanti mercati e a divenire l'azienda motociclistica n. divenne già in grado di competere egregiamente con le rivali statunitensi. 4 . Affiancatosi al fondatore nel 1949. quando nello stesso 1959 venne costituita la American Honda Motor Company. Honda. Poi. in particolare nel campo della tecnologia applicata alle due ruote. ma Takeo Fujisawa. fatta da veicoli di piccola cilindrata ma di grande qualità. Sin dalla propria fondazione. Soichiro Honda rientrò dal sopralluogo all'Isola di Man (1954) deciso più che mai a raggiungere – e superare – gli elevati standard tecnologici dei competitor osservati oltreoceano. ricavò un ruolo complementare rispetto al genio creativo del fondatore Soichiro. quando la Casa Giapponese si schierò per la prima volta sulla linea di partenza del mitico Tourist Trophy. ebbe un ruolo fondamentale nella crescita aziendale. Soichiro Honda è stato senza dubbio il “motore” dell'azienda. Per gran parte dei primi anni d’attività. rappresentando il vero e proprio alter ego di Mr. Honda cominciò ad espandersi anche in Europa. Takeo Fujisawa ha guidato la strategia di crescita di Honda Motor attraverso i primi. I SUCCESSI AL TOURIST TROPHY Fu proprio l’acuta strategia commerciale di Fujisawa a porre le basi per la fenomenale crescita di Honda a livello mondiale che ebbe inizio 1959. L'ALTER EGO Nessun altro costruttore ha fatto tanta strada in soli sessant’anni. cui venne delegata la gestione della parte finanziaria e commerciale. divenendo il fautore di un’espansione senza precedenti delle reti di vendita ed assistenza. suimpianti produttivi d’assoluta qualità e su un’inarrestabile propensione all’innovazione. difficili momenti di crescita aziendale negli anni ‘50. TAKEO FUJISAWA.1 al mondo. sulla creatività dei propri dipendenti. dove le aziende straniere dovevano sfidare gli abili costruttori continentali su un terreno molto impegnativo. l'intera gamma Honda. Honda Motor Company ha registrato una crescita fulminea basata sull'eccellenza tecnica.

adeguandola così alle differenti richieste dei vari mercati. un ciclomotore scelto nel 1963 per guidare l'assalto al mercato del Vecchio Continente. In quest’occasione. Al primo sito produttivo in Belgio seguirono nuove filiali in Francia ed in Gran Bretagna. non si rivelò propriamente un successo. gli utili aziendali furono così reinvestiti per ampliare il Centro di Ricerca e Sviluppo (R&D) e diversificare al massimo la gamma dei prodotti sui mercati internazionali. mentre l’R&D Europea venne spostata in Germania. Inoltre. UN'ESPANSIONE GLOBALE Nel 1965 Honda aveva ormai superato ogni altro costruttore giapponese. alla sede tedesca si affiancò un altro importante centro a Roma. Aveva inoltre presentato una serie di nuovi prodotti di successo destinati a creare nuovi riferimenti del panorama motociclistico. La prima vittoria al Tourist Trophy risale al 1961 e viene ricordata come un vero trionfo: Honda conquistò i primi tre posti nelle classi 125 e 250cc e iniziò a trasformare il motociclismo mondiale! HONDA SBARCA IN EUROPA La prima Honda prodotta in Europa è il C310 (4 tempi da 49cc). un tipico inconveniente dei paesi dal clima invernale rigido come il Benelux. Nel 1996. A questo primo modello seguirono quindi il C311 ed il C320. Soichiro Honda imparò un'importante lezione su quanto fosse vitale disporre di Centri R&D in loco. con alcune modifiche di rilievo. in quanto i ciclomotori rivali a 2 tempi “made in Europe” regalavano prestazioni decisamente migliori.Nel 1961 la produzione degli stabilimenti Honda in Giappone aveva già raggiunto il livello record di 100. rivolto espressamente allo studio di moto e scooter innovativi. La presenza di stabilimenti in svariate zone del mondo permise all’azienda 5 . dai ciclomotori alle Superbike da 200 Km/h.000 unità mensili. per comprendere le reali esigenze dei mercati e della clientela locale: istituì quindi in Belgio la prima sede europea di Honda Research & Development (HRE). sia nella produzione che nell’esportazione. il C310 tendeva a ritrovarsi il carburatore congelato. Nel 1970 la gamma comprendeva ormai ogni genere di veicolo a due ruote.

Negli stessi anni.Medio Oriente . 6 . Da quel giorno si è dedicato unicamente alla Fondazione Honda. va ricordato come già negli anni ‘60 Honda avesse conquistato il Titolo Costruttori in ogni classe del MotoMondiale. La più grande realtà produttiva europea a due ruote di Honda Motor Company si trova ad Atessa (Chieti). la cui visione anticipatrice del futuro ha prodotto straordinari risultati industriali e sportivi nelle due e nelle quattro ruote. il PS125i/150i e l’S-Wing 125/150: circa il 45% della produzione è destinato all’estero. “Un’azienda può continuare a prosperare solamente se il suo ex-Capo non effettua che qualche rara visita di saluto”. la cui produzione ha raggiunto a fine marzo 2009 la stratosferica cifra di 180 milioni di esemplari. cui si sommano i 4 trionfi nella MotoGP (2002 – 2006) ed oltre 600 GP complessivi del MotoMondiale. dedita a sviluppare ricerche in grado di migliorare il rapporto fra la tecnologia e l’ambiente. In tema di competizioni. Sempre ad Atessa vengono inoltre prodotti tutti gli scooter della famiglia SHi (nelle cilindrate 125cc. 150cc e 300cc). Europa . Gli anni '70 registrano i primi trionfi nel motocross. Soichiro Honda ha ricoperto anche la carica di VicePresidente della Camera di Commercio e dell’Industria di Tokio e dell’Associazione giapponese costruttori automobilistici. nell’endurance e nel trial. dove si producono le maximoto Hornet 600. si divide oggi in sei scenari macroregionali: Giappone.Africa e Cina. Honda vince il titolo iridato nella 500cc per ben 12 volte. GLI ANNI RECENTI Soichiro Honda ha lasciato la presidenza di Honda nel 1973. Agli stabilimenti in Brasile ed in Messico fece infatti seguito nel 1979 l’inaugurazione di Honda of America di Maryville (Ohio). Ennesimo sorprendente tassello della vita di un geniale personaggio. CBF600S/N e CBF1000/ST oltre all’ammiraglia delle “Naked” CB1000R. dove ancor oggi viene costruita la storica Gold Wing. Ci ha lasciato nell’agosto del 1991 HONDA OGGI L'attività a due ruote di Honda. Asia e Oceania. nacque in Belgio Honda Europe.di rispondere efficacemente ai desideri degli appassionati dei più diversi paesi. Nord America. spiegava. Sud America. Dal 1983 al 2001.

449) 10.r.457 (10.464) 2.088) 43. Thailandia.960 (23. Turchia. Affari Moto. Financial Services business e Power Product.287) 26.430 (3.071 (33) 10. la quale è identica a quella che in Italia è conosciuta come società "S. India.3 -0.916 (-330) (b) Employees of the Parent Company FY2008 (reference) Number of employees Average age Average number of years employed by the Company FY2009 Change (reference) (26." (Società a responsabilità limitata).3 FORMA GIURIDICA HONDA Una "Private Limited Company" è una società di capitali a responsabilità limitata. Francia e Regno Unito.876 (23.5 -0. La società opera in quattro segmenti principali:. Malesia. Pakistan.059 (10.114 (10.783 (2. Spagna. I diritti e gli obblighi di una Limited (Ltd) sono identici a quelli di una "S.R.657 (-300) 2.001 dipendenti che lavorano in 35 stabilimenti di produzione dislocati in Argentina.536) -151 (522) 130. 1 Wikinvest: http://www.014) 35. Cina. Italia. Messico.6 22.471 (4. Canada. Filippine.L.7 43.316) 133.794) 181.Honda impiega circa 180. Brasile. Stati Uniti." in Italia. Taiwan.wikinvest.2 22. Giappone.014 (15) 2.199) -112 1.016) 2.com/stock/Honda_Motor_Company_(HMC) 7 .l.879) 57 (18) 353 (-570) 178.908 (10.1 (a) Honda Employees Number of employees Business segment Motorcycle Business Automobile Business Financial Services Business Power Product & Other Businesses Total FY2008 (reference) Change (reference) FY2009 36. Automobile Business . Indonesia.583 (5. Vietnam.

oppure l’unione di tutto ciò. Rovesciando un antico proverbio che invitava i “falchi di talento” a nascondere gli artigli. La società al momento della sua costituzione è completamente operativa. E' la persona chiave per le decisioni della società e la sua vita nel mondo del lavoro. Nessuna ulteriore attesa è necessaria. le scadenze e i termini dei consigli di amministrazione. Il capitale sociale stabilito non deve essere versato.Procuratore (Secretary). I soci possono avere anche la nazionalità straniera. L'Amministratore (Director) ha il compito di amministrare.hondaitalia. di una Società Inglese o Straniera. amministratori. etc. La proprietà delle Azioni può essere indistintamente del Director. invitò i suoi dipendenti ad esporre sempre le proprie idee e a dimostrare le proprie doti. inventare. Soichiro Honda diede forma alla sua azienda. e la loro documentazione necessaria. 2 Honda Italia: http://www. del Secretary. cambio soci. certo che un diamante non dovesse essere trattato alla stregua di “un pezzo di vetro o una comune pietra”. È possibile aumentare il numero dei soci liberamente. quote. Il Segretario ha un compito di amministrare e controllare tutti i libri e verbali della società. così come bisognava riscoprire la gioia di vendere e di acquistare. Su queste fondamenta. rappresentare e gestire la società a tutti gli effetti. Per la Costituzione della società occorre una Sede Legale (Registered Office) in Inghilterra e almeno due persone fisiche maggiorenni residenti o non residenti come Soci (Shareholder). che si nominano e rappresentano le figure di amministratore (Director) e Segretario . doveva essere per tutti non più un lavoro. FILOSOFIA Soichiro Honda basò tutto il suo pensiero sul rispetto dell’individuo e della sua personalità. di una terza persona.com/azienda/dettaglio/philosophy/mission/4/ 8 . che ancora adesso si propone di costituire il punto d’incontro tra i desideri dei produttori e quelli dei clienti di tutto il mondo.Il suo capitale sociale minimo è di 100 Sterline inglesi e il suo valore può essere stabilito a libera scelta dei soci. La responsabilità limitata della Società può essere ridotta ad un 2% del capitale sociale stabilito.2 Creare. ma una gioia. in modo che le aspettative di questi ultimi possano essere costantemente superate dalle idee dei primi.

Merito dell’affidabilissimo motore a 4 cilindri da 50 cavalli e della grande manovrabilità. che l’hanno resa in tutto il mondo una delle moto di maggior successo degli anni Settanta. SVILUPPO PROGETTI 1948 “DREAM TYPE A” Soichiro Honda fondò nell’ottobre 1946 l’Honda Technical Research Institute. È in questo senso che si persegue l’obiettivo di rendere Honda un’azienda di cui la società desideri l’esistenza. individuate dallo stesso fondatore Sochiro Honda come fattore comune per la soddisfazione dei bisogni: la gioia di acquistare. per la soddisfazione dei clienti di tutto il mondo” 3 VISIONE Da sempre Honda si ispira al rispetto dell’individuo.com: op.com/pdf/brochure_HONDA_IT. cit. ci dedichiamo a realizzare prodotti della più alta qualità ad un prezzo ragionevole.MISSION “Mantenendo uno spirito globale. una moto che in molti ancora oggi definiscono “perfetta”. In questo senso promuove “le tre gioie”. Honda Italia. 4 9 .com: www. concretizzazione del sogno di Soichiro4 1971 “CB 500 Four” Dopo il successo della Honda CB750 Four.5 3 Honda Italia: op. la gioia di vendere e la gioia di creare. nel 1971 arrivò la 500 Four. cit. che solo due anni dopo avrebbe preso il nome di “Honda Motor Company” dando vita al “Dream Type A”. sia esso un collaboratore dell’azienda che un cliente.pdf 5 Honda Italia.hondaitalia.

Capace di prestazioni superiori a qualsiasi concorrente di pari categoria. Honda ha stabilito e annunciato la “Dichiarazione Ambientale” per definire il suo impegno e per guidare gli sforzi per affrontare le questioni ambientali. cit.com/honda-motor-co/ 7 10 .ilsole24ore. Solo in questo modo 6 Honda Italia: op. d'ora in avanti. riconosce le persone e sa fare le scale. ridurrà del 30% le emissioni di CO2 attraverso un utilizzo di tecnologie avanzate che influiranno sulla vita di tutti i giorni. riuscendo ad adattare sempre di più il suo comportamento a quello che accade nell’ambiente circostante. la società farà ogni sforzo per contribuire alla salute umana e la tutela dell'ambiente a livello mondiale in ogni fase della sua attività aziendale. "cieli blu per i nostri figli". Asimo!6 2003 “HONDA JET” Non c’è limite alle capacità progettuali Honda e l’Honda Jet ne è la più recente dimostrazione. 8 Il Sole-24 ore: http://archivio-radiocor.7 GESTIONE AMBIENTALE Honda Motor Co ha annunciato che.8 Honda considera la tutela dell'ambiente come un “core business”. ma al tempo stesso estremamente economico nei consumi ed ecologico nelle emissioni. corre. Il nuovo slogan della società a livello mondiale sarà. entro il 2020. Honda Italia: op. "In qualità di membro responsabile della società il cui compito consiste nella conservazione dell'ambiente globale. Alto 130 cm e dal peso di 48 kg. ossia una funzione manageriale di base. Asimo cammina. cit. Nel giugno 1992. è la rappresentazione fisica di come Honda immagina in un futuro non troppo lontano un possibile amico dell’uomo. Un robot? No. Gli sforzi sono guidati dalla Dichiarazione Ambientale Honda e si estendono a tutti gli aspetti delle operazioni di business e coinvolge i collaboratori a tutti i livelli gerarchici della sua organizzazione. balla.2000 “ASIMO” Nel 2011 il robot umanoide Asimo ha compiuto undici anni e migliorato le sue capacità intellettive e fisiche. è il velivolo che segna una svolta nel trasporto aereo per uso civile.

batteria elettrica.. plug-in di veicoli a carburante ibridi e idrogeno con celle elettriche. Honda Corporate: op. o di crearne delle nuove. produzione e vendita.potremo essere in grado di promuovere un futuro di successo.honda. al servizio e lo smaltimento).. Si impegna a ridurre al minimo e trovare metodi appropriati per lo smaltimento dei rifiuti inquinanti che si producono attraverso l'uso dei prodotti. L'energia prodotta dal progetto alimenta diverse aree del HPD di ricerca e sviluppo del campus. per il miglioramento dell'ambiente. pur mantenendo la capacità di migliorare le prestazioni di guida./2011. sistemi di co-generazione. Honda sta anche sviluppando tecnologie per migliorare il consumo di energia domestica. inoltre. compreso il gas naturale. Nelle sedi “Honda Performance Development” (HPD). Questa tecnologia unica può ridurre la produzione di gas a effetto serra fino al 30 per cento. Honda. 10 11 . Il MCHP ad alta efficienza. Honda ha sviluppato il primo veicolo a celle a combustibile idrogeno al mondo ad essere certificata sia dall'EPA (Environmental Protection Agency) e dallo stato della California.com/. sono state installate 800 celle di pannelli solari. e comporta la riduzione dei carichi energetici e le emissioni di CO2 di circa 64 tonnellate all'anno. nonché la produzione di energia e delle tecnologie avanzate di distribuzione come le celle solari. e mezzi più efficienti di produzione di biocarburanti rinnovabili. e in ogni fase del ciclo di vita di questi. Honda sta lavorando per creare tecnologie avanzate che possano migliorare le situazioni ambientali ed energetiche della società. Honda si sforza costantemente di utilizzare tecnologie esistenti. Questa filosofia comprende la vendita di veicoli a benzina più efficienti. A tal fine. I veicoli alimentati attraverso celle ad Idrogeno sono infatti ciò a cui si punta per il futuro immediato. ma per il mondo intero. "9 Honda a tal proposito si sforza nel riciclare i materiali e preservare le risorse naturali ed energetiche in ogni fase del ciclo di vita dei prodotti (dalla ricerca.. ha avviato il più grande progetto “a celle solari” negli Stati Uniti.. delle piattaforme di carico e dei magazzini. Lo sviluppo di veicoli che utilizzano fonti di energia sostenibili è forse la direzione finale di Honda./statement. non solo per la nostra azienda. la distribuzione estesa di “ibridi” a prezzi accessibili e lo sviluppo di alternative valide al petrolio. una micro-combinazione di calore ed elettricità. Infine. utilizza i principi di co-generazione di calore ed energia nell’ambiente domestico. da 100 kilowatt ciascuna. sul tetto dei posti auto. progettazione. infatti.cit.10 9 Honda Corporate: corporate. ha introdotto una nuova generazione di motori a benzina in tutto il mondo che hanno livelli di emissione estremamente bassi e maggiore efficienza nei consumi.

Honda si è classificata al secondo posto. Honda ha quattro modelli ibridi distinti: la Civic Hybrid. e la Acura ILX Hybrid.com/releases/4f21da64-81e9-3562-f331-93004c34be8f 13 Honda Environmental Technology: www.com: op. Il Gas Naturale riduce le emissioni di CO2 del 25% (rispetto ad un analogo a benzina vettura compatta). e la prima applicazione di batterie al litio per la forza motrice. e le prime tra tutte le imprese giapponesi.Ridurre le emissioni di CO2 Honda nel 2011 ha fissato un nuovo obiettivo.honda. ossia ottenere una riduzione del 30% delle emissioni globali di CO2 della propria flotta auto e moto entro il 2020. Insight.com/environment/2011-report/ HondaNews. la sportiva CR-Z ibrida coupé.13 Veicoli alimentati a gas naturali Honda ha cercato di stabilire un percorso che vada dal consumo di benzina verso i carburanti gassosi alternativi con il veicolo di piccole dimensioni a gas naturale Civic GX. l'unico a metano per la vendita al dettaglio. la FCX Clarity con celle a combustibile elettrico (FCEV).com: hondanews.honda. medie e grandi dimensioni.com/newsandviews/article. primo modello ibrido Acura e la prima automobile ibrida Honda ad essere fabbricata in America. introdotta nel 1999. Oggi.14 11 Honda Environmental Report : corporate. La Futura strategia ibrida di Honda si basa su un triplice approccio che comprende veicoli di piccole.aspx 14 HondaNews. tra cui la realizzazione del primo veicolo elettrico che utilizza avanzate batterie al nichel-metallo idruro. la Honda EV Plus.12 Tecnologia “Battery Electric Vehicle” Honda è anche leader nello sviluppo di nuove tecnologie elettromotrici.cit. nel mondiale 2011 per l’impegno mostrato riguardo le tecnologie pulite.11 Nuova strategia ibrida Honda ha costantemente portato avanti e ampliato l'utilizzo della sua tecnologia ibrida. tra tutte le case automobilistiche. 12 12 .

/4151f5fc-73a5-6c8f-e204 13 . L'ultimo esempio della capacità della Honda di sviluppare prodotti e tecnologie “da zero” in America è la 2011 Honda Odyssey minivan. Ohio. HRA ha la gestione dello sviluppo di tutti i nuovi prodotti. fino al supporto per la preparazione della produzione di massa. HRA è impegnata nello sviluppo e nella sperimentazione di e sta anche assumendo un ruolo di primo piano nella promozione sulla sicurezza e le tecnologie ambientali. all’approvvigionamento delle singole parti.RICERCA E SVILUPPO Honda R&D Americas. HRA Contribuisce a creare nuovo valore per i clienti attraverso l'innovazione Honda nello sviluppo di nuovi prodotti e Honda Acura. alle prove locali. 16 Tecnologia Produzione “Flessibile” o “Snella” è un concetto usato per descrivere il sistema di produzione automobilistico giapponese che punta a una più elevata qualità e produttività rispetto alle strutture della produzione di massa. attraverso la costumer satisfaction.. il primo US-minivan progettato e sviluppato da Honda e con il più alto volume di vendite per quel tipo di modello a livello locale. per sostenere le vendite e il marketing di gas naturale e l'espansione delle infrastrutture di rifornimento per le vendite al dettaglio di veicoli di supporto...honda. Con importanti strutture in California. al design-styling attraverso fabbricazione progettazione del prototipo di ingegneria. Questa funzione è responsabile per lo sviluppo e la sperimentazione di quasi tutti i sistemi di sicurezza sui veicoli Honda US. La HRA Ohio Centro comprende una “Automotive Research Facility” di sicurezza che ospita una delle barriere più alte del mondo per i crash test e le prove di simulazione. Alla radice dell’approccio alla produzione snella c’è un continuo 15 16 Honda Worldwide: world. Inc. (HRA) è responsabile per la creazione di prodotti e tecnologie avanzate che forniscono nuovo valore per i clienti Honda e Acura. HRA inoltre svolge attività di ricerca collaborativa delle prestazioni ambientali del veicolo “Civic Gas Natural” e l'uso dei clienti./report_2011 Honda R&D Creating New Value In The US: hondanews.15 La ricerca di sicurezza HRA sta anche apportando notevoli contributi alla leadership della sicurezza Honda.com/..com/CSR/report/. North Carolina e Florida. a partire dalla ricerca di mercato e di tecnologia.

che comporta poca inventiva.17 In un'ottica di globalizzazione ed in piena sintonia con i principi della filosofia Honda. Questa mescolanza è permessa dallo sviluppare. Concettualmente. un unica filosofia del management per tutte le strutture. La politica aziendale è infatti impegnata nella realizzazione di diversi progetti che hanno come obiettivo principale. i processi produttivi sono sottoposti a frequenti controlli. Infatti. La ditta C. comunque. operando quotidianamente nel pieno rispetto dell'habitat naturale. Honda mira ad armonizzare la propria cultura con quella locale. non solo a beneficio dei propri dipendenti. Oltre all’offrire una maggiore flessibilità produttiva attraverso la minimizzazione degli interventi. questa produzione si basa su di un sistema di lavorativo che espande le capacità umane.com/ambiente.A. La politica delle relazioni umane nelle operazioni snelle premia le soluzioni creative ai problemi e alti livelli di impegno organizzativo.htm 14 . Le operazioni di produzione negli stabilimenti fanno affidamento sulla filosofia e sui modus operandi del management degli stabilimenti giapponesi. lotti di produzione relativamente piccoli e minimi interventi. evitando la dispersione di sostanze nocive all'esterno.ciapspa. I sistemi di lavoro snelli sono caratterizzati da lavoratori e gruppi di lavoro multi specializzati con relazioni fra loro molto strette.impegno al miglioramento della qualità. è così chiamata per il suo concentrarsi sull’efficienza.P. I continui miglioramenti nell’impegno nell’eliminare gli scarti erano facilitati dal tracciare e dall’analizzare i dati di produzione. si permette un istantaneo feedback dei problemi durante la produzione. Come il nome suggerisce. Sia per Honda che per Toyota. Operando in “Just in Time”. ma nell'interesse generale di tutti i cittadini. un compito spesso affidato al personale di produzione. la qualità era il principio guida da seguire per le loro operazioni in giro per il mondo. un sistema a produzione snella è caratterizzato dalla semplicità delle sue operazioni. la produzione in JIT è solo una delle caratteristiche della produzione snella.I. con l’aiuto dei manager locali e quelli giapponesi. Ciap da sempre presta la massima attenzione alla salvaguardia dell'ambiente circostante. la limitazione degli sprechi energetici ed il recupero dei materiali riutilizzati. per cercare di ridurre quelle operazioni che hanno impatti dannosi sull'ambiente. 17 Ciap Spa: www. (Costruzione Italiana Apparecchi Precisione) tra il 1982 e il 1983 diventa cliente della società la Honda Italia Industriale di Atessa.

Per la costruzione dei suoi prodotti la Ciap dispone di una vasta gamma di macchine utensili ad alto livello di automazione. dotate di robot o di caricatori automatici tra quali torni. Al fine di riuscire a trovare quel giusto compromesso tra alta qualità dei prodotti e prezzi competitivi. anche se la cosa può sembrare banale. che sono cominciati nel 1986 e la serie P (Humanoid Prototype Models) i primi modelli veri e propri creati a partire dagli anni '90 del XX secolo. Questo tipo di organizzazione permette inoltre di rispettare perfettamente i tempi di consegna prestabiliti. rettificatrici. L’Azienda infatti vuole dotarsi di un Sistema di Gestione della SSL al fine di tutelare tutti coloro che si trovano più facilmente esposti a rischi per la salute e la sicurezza sul posto di lavoro.L'impegno e gli sforzi della società a tutela dell'ambiente hanno avuto il riconoscimento nell'ottenimento della certificazione Iso 14001 nel 1998. sia tradizionali che a controllo numerico. saldatrici. E0 era un paio di gambe che aveva la stessa camminata di un uomo. deriva dal precedente robot P3. fresa. le strategie aziendali sono orientate verso un continuo aggiornamento nell'ambito tecnologico. L’attenzione che Ciap mostra nei confronti della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori (SSL) è dimostrata dall’obiettivo di voler ottenere la certificazione OHSAS 18001 per implementare l’Azienda ai requisiti previsti dalle normative vigenti in base ai pericoli ed ai rischi potenzialmente presenti sul posto di lavoro. Esistono due serie di robot la serie E (Experimental Models). nella quale ogni reparto di officina esegue una specifica tipologia di lavorazione in autonomia rispetto agli altri reparti. Robotica La Honda ha un importante centro di ricerca robotica dove nel 1986 è nato il primo umanoide della casa giapponese. lappatrici. ed tuttora è il miglior robot umanoide del mondo. cioè i primi esperimenti. La realizzazione del prodotto avviene in una struttura molto flessibile. è il primo esperimento robotico dell'Honda. rasatrici. dentatrici. L'ultimo robot della Honda si chiama ASIMO ed è stato progettato nel 2000. È alto quanto un bambino (120 cm) e tra le sue capacità ci sono quella 15 . ecc. Nel corso degli anni sono stati costruiti molti modelli di robot umanoidi che hanno dato alla casa giapponese la supremazia in questo settore.

L’iniziativa della azienda “Sicurezza per Ognuno”. la società ha realizzato la parte più importante dell’iniziativa per equipaggiare quasi tutti i veicoli Honda e Acura con sistemi avanzati di sicurezza come se fossero di serie. Nel 2006. compatibilità di collisione e sicurezza dei pedoni. ai motociclisti fino ai pedoni. iniziando con la nuova Accord del 2013. ha contribuito a guidare il settore nel migliorare l’applicazione degli standard di sicurezza. dagli automobilisti. Oggi. ma ha un impegno attivo per la sicurezza degli occupanti gli altri veicoli. iniziata nel 2003.19 18 19 Honda wikipedia: it. salire e scendere. camminare. Questa ricerca della sicurezza si fonda sull’obiettivo della Honda di essere una multinazionale accettata dalla società per i suoi sforzi nella riduzione delle emissione dei suoi veicoli.org/wiki/Honda Honda Media Newsroom: http://hondanews. con qualche impaccio.18 Sicurezza Honda ha una lunga storia di leadership nello sviluppare e nell’applicazione di tecnologie avanzate per migliorare la sicurezza di tutti i suoi clienti. L’azienda utilizza due delle più sofisticate strutture di crash test ed è responsabile di numerosi sforzi nell’aria della tecnologia degli airbag. fornendo livelli elevati di protezione ai suoi passeggeri e di prevenzione tramite il miglioramento dei risultati dei crash test in tutti i suoi modelli Honda e Acura. indipendentemente dal veicolo o dal prezzo. nonché per i pedoni.wikipedia.com/releases/2792e86b-320c-4247-906d-e9004c34be8e 16 . correre. le scale. Non solo ricerca la massima sicurezza per i suoi veicoli.di riconoscere e salutare le persone. nel migliorare l’efficienza del carburante e nella ricerca di nuove alternative alla benzina. la società sta cercando di migliorare il suo impegno per la sicurezza con l’introduzione e l’applicazione di nuove tecnologie sicure: la “Forward Collision Warning” e la “Lane Departure Warning” (sistemi avanzati di airbag) saranno applicate a tutti i modelli entro i prossimi anni. giocare a calcio o a bowling.

17 .cit. la Honda ha portato anche l'industria automobilistica all'applicazione di funzioni progettate per ridurre le lesioni subite dai pedoni in caso di collisione. RISORSE UMANE Il cuore della filosofia Honda è il Principio aziendale scritto nel 1956.le tre soddisfazioni. 20 Honda Media Newsroom: op.l’uguaglianza. .il rispetto per l’individuo. Ad ognuno bisognerà dare le possibilità di sviluppare appieno il proprio potenziale e di contribuire al successo del gruppo. ragionare e creare. che rappresentano il 60 per cento dei decessi pedonali. La voce “rispetto per l’individuo” include anche: .Honda continua ad essere leader nel raggiungimento di top-level di sicurezza per i suoi veicoli secondo i governi e l’industria privata. di cui 10 nei primi 18 posti dell’intero settore automobilistico. L’essere umano nasce con la capacità di pensare. con una particolare attenzione sulla riduzione delle gravi ferite alla testa.la fiducia.l’iniziativa. Il rispetto per l’individuo scaturisce dal principio fondamentale dell’unicità della persona. basato su due principi fondamentali: . . Per i modelli del 2012 ha raggiungo il top ranking per ben 13 modelli di automobili. In base ai suoi disegni. Honda ha cercato di comprendere meglio le dinamiche di collisioni pedonali con lo sviluppo di POLAR II. . ampiamente riconosciuto come il manichino crash test pedonale più avanzato al mondo.20 Come parte del suo impegno per migliorare la sicurezza per tutti gli utenti della strada. come cerniere cofano pieghevoli e separati perni tergicristallo. Honda è formata da persone che lavorano insieme per uno scopo comune.

le persone dovranno essere libere da preconcetti.com: http://www. “Mantenendo uno spirito internazionale. o altre attività.rispettare le teorie valide. capaci di pensare con creatività ed agire di propria iniziativa secondo un giudizio personale. per la soddisfazione dei clienti di tutto il mondo”.it/upload/artfurlanita. . Ne rappresenta lo scopo e dovrà essere reciprocamente condiviso da tutte le consociate anche se può non rappresentare esattamente lo specifico proposito di una di esse. sono tra le problematiche più sentite che gravano sulla Società. La fiducia si crea riconoscendosi persone che aiutano gli altri dove vi sono lacune. ad un prezzo ragionevole. Per soddisfare la Società ed ottenerne la fiducia. Il rapporto tra le persone di Honda dovrà basarsi sulla fiducia reciproca.gradire il proprio lavoro ed illuminare sempre l’atmosfera lavorativa.unimib.sforzarsi sempre per avere un flusso di lavoro armonioso. condividendo le proprie conoscenze e facendo un sincero sforzo per adempiere alle proprie responsabilità. coscienti delle proprie responsabilità nei confronti delle azioni prese. possano riversare nella Società. Per uguaglianza si intende riconoscere e rispettare le differenze individuali di ognuno e trattare tutti con giustizia. 21 Cultura d’impresa e concorrenza globale. siamo impegnati a fornire prodotti della più alta efficienza. La filosofia Honda: http://www. in modo particolare quelle connesse con la sicurezza e l’Ambiente.procedere sempre con ambizione ed energia. . 22 Il principio aziendale è indispensabile a tutte le consociate Honda per poter capire il motivo dell’esistenza del gruppo stesso.com 18 . ma allo stesso tempo ridurre gli effetti sgraditi e negativi che essi. Le cinque politiche manageriali sono: . . accettando l’aiuto dove si è insufficienti.honda. sviluppare idee nuove ed utilizzare al meglio il nostro tempo.In Honda. si vogliono fabbricare prodotti e fornire servizi necessari.pdf 22 Honda.21 Le questioni sociali.

I supervisori dovranno dare supporto agli sforzi di miglioramento incoraggiando circoli NHC.kcl. Worker Empowerment. Per la costruzione delle abilità. che trova la sua maggiore ricchezza e forza ispiratrice nella unicità delle persone ed il rispetto per ogni singolo contributo personale.cit. Il lavoro viene affrontato come un componente del gruppo. è da valorizzare e dovrà dare un senso di soddisfazione e di orgoglio..ac. Criteri di selezione dettagliati per i nuovo dipendenti. così come approcci di contromisura per controllare l'attività 23 Cultura d’impresa e concorrenza globale. lo sviluppo dei dipendenti attraverso la formazione e la rotazione delle mansioni. Gli sforzi comuni creeranno un miglior ambiente di lavoro. diagrammi di Pareto. uno stile di lavoro unico. 25 La prima fase della politica della risorse umane di Honda è stata caratterizzata da un processo di selezione del personale per individuare chi si sarebbe adattato meglio alla cultura aziendale. L’atmosfera lavorativa dovrà essere tale per cui ogni persona si senta orgogliosa e realizzata.24 Anziché considerare gli operai come una semplice estensione del sistema di produzione.Hondaness = uniqueness). proposte e iniziative pertinenti.cit.23 Il lavoro di una persona è molto prezioso.pdf 24 19 . 25 Lean Production. and Job Satisfaction: A Qualitative Analysis and Critique: http://www. chiamati analisi dei problemi di "causa originaria" che coinvolgono diagrammi di causa ed effetto (spina di pesce). La filosofia Honda: op. Tutti provano soddisfazione e orgoglio dal proprio lavoro quando sono stimolati ed usano appieno la propria creatività e l’intelletto.essere sempre consapevoli del valore della ricerca e della specializzazione. soddisferanno gli associati e formeranno un’azienda più competitiva. La filosofia Honda: op. I benefici di queste politiche delle risorse umane sono state osservate in campo ambientale. il sistema snello di produzione enfatizza le capacità dei singoli lavoratori. Il passo successivo è stato lo sviluppo dei dipendenti che ha incluso la formazione in tecniche di problem-solving. Ogni persona è un componente che deve conoscere gli scopi del gruppo e il proprio ruolo al suo interno. Hondità (Hondanism . Cultura d’impresa e concorrenza globale.uk/sspp/departments/management/people/academic/VidalSat. outlet per la creatività come dei circoli di qualità e nuovi sistemi per i suggerimenti. Fondamentalmente in Honda l’approccio al lavoro è quello di gruppo. e Plan-Do-Check-Act (PDCA). Honda ha accuratamente addestrato i suoi lavoratori in un certo numero di tecniche di risoluzione dei problemi. sono serviti a rafforzare il rispetto reciproco tra i lavoratori e a motivarli a cercare il miglioramento continuo.

and Job Satisfaction: A Qualitative Analysis and Critique: op.in un clima di continuo cambiamento. Queste tecniche di problem solving sono state applicate spesso alle questioni ambientali. and Job Satisfaction: A Qualitative Analysis and Critique: op. che erano sessioni di discussione "caratterizzate da liberi brainstorming su temi e problemi. Honda ha avuto una procedura standard per i suggerimenti dei propri dipendenti da prendere in considerazione. 26 Un altro aspetto importante della formazione dei dipendenti è stato lo sviluppo di competenze professionali attraverso molteplici cross-training e processi di rotazione. avevano portato ad una serie di miglioramenti in termini di prestazioni ambientali dell'impianto. molteplici prospettive contribuiranno a risolvere le sfide ambientali che dobbiamo affrontare". Alla Honda. compresi quelli in produzione. Honda ha offerto un premio speciale annuale per la migliore salute ambientale e l'idea di sicurezza. una volta scoperti. quindi questo cross-training di investimento assicuri che. la sanità e Sicurezza) ha fatto in modo che tutti i reparti avessero ricevuto qualche cross-training in questioni di EHSD. Questo tipo di registrazione e distacco potrebbe anche essere utilizzato per raggiungere gli obiettivi ambientali. questi processi hanno consegnato ai dipendenti ampia responsabilità permettendo un minor ricorso agli specialisti. è stata la registrazione e l'invio delle variabili chiave per monitorare le prestazioni e il raggiungimento degli obiettivi per la diffusione a tutti i lavoratori. alla sua causa ultima. Questi sistemi suggerimento erano una fonte importante di idee per miglioramenti ambientali per tutte le postazioni. chiamati NH Circles (l'NH sta per Now Honda. Worker Empowerment. nel corso del tempo. "Sistemi di suggerimento hanno dato anche la possibilità per la partecipazione dei dipendenti nella soluzione dei problemi. Questo schema ha motivato i dipendenti a partecipare a queste attività e attivamente a cercare le aree di miglioramento. poi venivano. era essenziale che le informazioni appropriate fossero facilmente disponibili. 20 . 27 Il terzo aspetto delle loro politiche delle risorse umane è il meccanismo con cui i dipendenti potessero praticare le tecniche di problem solving e le altre competenze sviluppate. cit. Per i dipendenti per identificare e risolvere i problemi ambientali sul posto di lavoro. I circoli di qualità. Essi effettuavano "waigaya" ("Y-Gaya"). sono gruppi assemblati da 5-10 dipendenti per creare soluzioni ad una serie di problemi. Avanti Honda). Worker Empowerment. Un membro del personale EHSD osservato: "La nostra visione è quella di guardare al lungo termine payoff. in pratica i gruppi di membri del team che hanno studiato e offerto soluzioni a vari problemi. circa il 90 per cento di loro sono stati utilizzati. Lean Production. Fondamentale per la produzione snella. Il personale della EHSD (ambiente. cit. Nuova Honda. I gruppi di problem-solving della Honda. Lean production ha migliorato il rilevamento dei difetti che rapidamente tracciavano ogni problema. 26 27 Lean Production.

and Job Satisfaction: A Qualitative Analysis and Critique: op. I gruppi di strutture in ogni impianto fornivano informazioni su l'uso di acqua ed energia per i loro responsabili di area. Le informazioni tracciate poi venivano a far parte della relazione trimestrale o mensili del management di gestione dell'impianto. cit.000 di motori. Attualmente Honda Italia Industriale produce e vende moto. Attraverso la gestione diretta di tutte le fasi strategiche del processo produttivo. in linea con il valore di Honda sottolineando il coinvolgimento di tutti i lavoratori. è l’NS125. dalla produzione dei veicoli a due ruote a quella dei motori. quali l'energia e materiali utilizzati per una serie di operazioni. per un fatturato annuo di circa 600 milioni di euro con una struttura organizzativa che nel complesso supera le 1. sfruttando la massima flessibilità. Nel 1994 la produzione si arricchisce del settore maximoto con il Dominator NX 650. In generale. nel 1987. mentre a raggiungere il Giappone per prima.000 persone.Honda ha registrato e tracciate una vasta gamma di misure di performance ambientali.000 veicoli a due ruote e 1. Lean Production. contribuendo a promuovere l'obiettivo del miglioramento continuo presso i propri stabilimenti. Inizialmente si dedica all’assemblaggio di motocicli provenienti dalla Casa Madre e già nel 1976 inaugura la produzione diretta sul territorio nazionale. scooter e motori di primo impianto (power equipment). La specificità delle informazioni dipendeva dalle capacità di misurazione delle piante. 21 . la divisione post-vendita e la Scuola di Addestramento Tecnico per i corsi di aggiornamento rivolti alla rete di assistenza. Metodi simili sono stati applicati ai rifiuti solidi e per gli sforzi di riciclaggio. Oggi l’azienda ha un capacità produttiva annua di 200. Queste informazioni sono state pubblicate in ogni reparto per tutti i soci al fine di monitorare e agire. Dal 1985 iniziano le esportazioni con il modello XL125. Nel settembre 2000 viene inaugurata la nuova sede di Roma che ospita la struttura commerciale dell’azienda. Honda Italia è in grado di utilizzare i propri impianti per passare. Le certificazioni ottenute sono un’ulteriore conferma del livello di eccellenza che ispira tutte le attività legate al business: · 28 UNI EN ISO 9001:2008 – sistema di gestione della qualità.000.28 Lo Stabilimento di ATESSA Honda Italia Industriale nasce ad Atessa (CH) nel 1971. i soci si sono raccolti e monitorato. Worker Empowerment.

pd...hondaitalia. nei quali il bilanciamento e l’integrazione perfetta tra attività automatizzate e manuali assicurano la massima precisione di lavorazione su telai e serbatoi.. attraverso il trasferimento verso i fornitori di tecniche produttive e gestionali. così da raggiungere gli obiettivi di business supportando lo sviluppo socio-economico dell’ambiente nel quale opera. lo stabilimento di Atessa regola la propria produzione secondo standard di eccellenza in termini organizzativi. operativi e tecnologici: un esempio è quello dei processi di saldatura. INNOVAZIONE 29 30 Honda Italia: ibm. informazioni sulla propria gestione ambientale (Honda Italia è la prima azienda motociclistica in Europa ad ottenere la registrazione). 22 . Competere attraverso sinergie solide e destinare una spiccata attenzione al territorio è la strategia che Honda Italia sostiene sin dalla propria costituzione.it/speciale-ibm/dettaglio/lstp/22898/ HondaItalia.30 SICUREZZA Per tutelare la sicurezza dei dipendenti e dei clienti.· UNI EN ISO 14001:2006 – politica per la salvaguardia ambientale e per lo sviluppo sostenibile. Honda Italia ha promosso lo sviluppo di un indotto locale già a partire dal 1984. inoltre. · EMAS – sistema per valutare e migliorare le prestazioni legate all’ambiente e fornire. · OHSAS 18001:2007 – sistema di gestione della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro.29 Da sempre impegnata sul fronte della tutela ambientale.. oggi Honda Italia è impegnata in nuove sfide: la riduzione delle emissioni inquinanti (CO2) e il recupero al 100% degli scarti di produzione attraverso il trattamento dei rifiuti.com: www. un gruppo di fornitori che oggi associa 18 imprese specializzate nella produzione di componenti e servizi per l’industria motociclistica e automotive./brochure_HONDA_IT. è orientata ad accrescere l’efficienza dei processi. · UNI CEI ISO/IEC 27001:2006 – sistema di gestione della sicurezza delle informazioni. la qualità e la sicurezza dei propri prodotti. tramite lo sviluppo e l’utilizzo di tecnologie innovative.lastampa. al pubblico e ad altri soggetti interessati. Grazie a questa strategia. nel 1992 è nato il Consorzio CISI.com/.

cit. HondaItalia. Il sistema di gestione ambientale permette di controllare i fattori di rischio ambientale e ottenere risparmio energetico e riciclaggio. l’orientamento e la guida dei robot e la lettura di caratteri e codici (ad esempio. le aziende del settore auto hanno avuto sempre un vivo interesse per le attività dei loro concorrenti.com: op.com: op. introdotte per il riconoscimento di difetti. cit. la marcatura del numero di motore).33 IL RAPPORTO CON I COMPETITORS Storicamente. 32 23 . il 100% delle moto e dei motori “power” che escono dalle linee di assemblaggio sono sottoposti a test funzionali al banco prova. il controllo dei processi di produzione assicura la massima qualità della produzione.Da sempre.31 QUALITA’ Garantito da rigorosi standard. 33 HondaItalia. riduzione degli scarti e impiego efficiente delle risorse naturali.32 AMBIENTE Per uno sviluppo sostenibile. cit. da personale altamente specializzato ed impianti innovativi. 31 HondaItalia. Honda è pioniera nello sviluppo di tecnologie all’avanguardia in grado di migliorare le prestazioni e l’efficienza dei prodotti. Tra gli strumenti innovativi utilizzati nel processo di produzione si possono annoverare le stazioni di controllo ottico automatico. L’ottenimento della certificazione ISO14001 e la registrazione EMAS (primi in Europa nel settore) confermano questo orientamento. Con l’obiettivo primario della piena soddisfazione del cliente finale. Honda Italia ha tra gli obiettivi strategici la riduzione di emissioni di CO2.com: op.

35 34 HONDA OF AMERICA MANUFACTURING. Questa struttura ha comportato legami meno formali alle cariche sociali e decisori. Toyota. Una delle differenze più importanti tra Honda e Toyota è stato il rapporto tra le strutture di trapianto e le società madri. Come discusso in precedenza. di conseguenza. Questo approccio ha significativamente limitato l'autonomia dei manager alla Honda. invece. rispettare. Si è riscontrato che la maggior parte delle differenze di gestione ambientale sembravano riflettere le differenze organizzative più generali tra le due case automobilistiche.pdf 35 Cultura d'impresa e concorrenza globale La filosofia Honda: www. a livello mondiale. Preoccupato dalle differenze tra gli approcci delle due imprese per l'ambiente. Per impostare gli obiettivi ambientali e guidare le attività ambientali. rafforzando le capacità decisionali dei manager locali.pdf 24 . è divenuta la più grande produttrice di motori al mondo.unimib.. la quale opera anch’essa sulla base dei principi lean. un certo numero di comitati ha lavorato a livello aziendale e in linea. che richiede decisioni più tecniche che influenzano i parametri di produzione per essere mandati per l'approvazione. una sua cultura aziendale basata su una filosofia che. e. i comitati ambientali erano tipicamente orientati al progetto. è stata adottata indistintamente da tutti i dipendenti per capire.wri.Concorrente principale di transnazionalità di Honda è Toyota. ha una struttura di gestione più strutturata e centralizzata al fine di garantire la coerenza tra tutti gli impianti di produzione. La maggior parte del personale tecnico di ricerca produzionale ha sede in Giappone. il comitato di riduzione CFC ha affrontato questioni in azienda piuttosto che a livello aziendale. Honda ha avuto anche forti legami di recente costituzione degli Stati Uniti R & S e di una base di fornitori locali.it/upload/artfurlanita. la maggior parte delle decisioni ambientali connesse alla produzione sono state delegate ai dirigenti Honda. Ltd. Stockley (Environmental Man) assunse una società di consulenza per la ricerca in materia. ha genialmente creato. Alla Honda. fondata solo poco più di 50 anni fa (nel 1948).org/bell/case_1-56973-246-9_full_version_english. INC. la politica Honda di localizzazione ha incoraggiato gli impianti di produzione di sviluppare le capacità indigene nelle regioni in cui operano. condividere ed implementare con un sentimento di ownership ogni singolo mutamento e miglioramento nell’attività quotidiana. sin dall’inizio.: Lean Manufacturing and Environmental Management at Honda: http://pdf. ad esempio.34 LOCALIZZAZIONE Honda Motor Co.

Nel mercato globale. cit. con un incremento del ricavo netto del 13%. Francia . La filosofia Honda: op.prodotti power. Aalst.0 milioni di prodotti power.Honda deve soddisfare le esigenze dei Clienti di tutto il mondo continuando ad evolversi e sviluppando il sistema produttivo globale.9%. Belgio . nel 2011 Honda ha venduto circa 1. Orleans. La filosofia Honda: op. 235. Honda è attualmente il maggior produttore di motori e il leader nel mercato delle motociclette.5 milioni di prodotti.2%). 25 . UK.rallyrace. Questo risultato si compone di 9. La previsione globale di Honda per quest’anno fiscale è una crescita delle vendite nette e dei ricavi del 7.38 36 La fabbrica Honda nel Regno Unito conferma il piano di produzione futuro: http://www.36 Quest’anno. rispettino.37 In Europa.it/index.un aumento del 14%.900 miliardi di yen. Honda conta di raggiungere il record di 17.25 milioni di motociclette. dislocate in 29 paesi e impiega 120. Essa dovrà formare una base d’azione e di valutazione per tutte le consociate.000 prodotti power (in crescita del 3%).600 persone in tutto il mondo. Montesa. distribuzione e produzione. E’ necessario che tutti gli “associati” nel mondo comprendano. Honda opera in 120 strutture produttive. che si occupano di vendita.motociclette e motori industriali. condividano e pratichino una filosofia comune. Tali vendite si suddividono tra 196.495. Il quartier generale europeo è situato a Slough. Italia .parti e componenti.5%) e 1. cit. Atessa.3% a 7. 3.35 milioni di pezzi venduti . mentre le unità produttive sono localizzate a: Swindon.000 automobili (con una crescita del 15. UK automobili e motori.4%. Alcune possono anche adottare regolamenti e filosofie proprie purché conformi a quella globale.000 motociclette (in decremento del 6. La riorganizzazione su scala globale vedrà l’avvio di iniziative progettate per recepire ancora di più le esigenze locali al fine di rispondere al meglio alle aspettative di ogni Cliente ed al contempo migliorare l’efficienza produttiva espandendo le economie di scala in termini di approvvigionamento e produzione. 38 Cultura d’impresa e concorrenza globale. Honda possiede dieci filiali in Europa.1 milioni di automobili e 5. Spagna motociclette.php?option=com_content&view=article&id=8187:la-fabbrica-honda-nel-regno-unitoconferma-il-piano-di-produzione-futuro-&catid=45:commerciale 37 Cultura d’impresa e concorrenza globale. Le vendite nette e i ricavi per l’ultimo anno fiscale hanno registrato un incremento del 13. un aumento del 4. grazie alle vendite consistenti di automobili in Giappone e Nord America.

La stessa frase può essere ugualmente applicata alla commercializzazione. vendita e assistenza dei prodotti. Asia. Honda vuole essere la prima in assoluto ad assicurare la soddisfazione del cliente. In particolare in Nord America. L’impegno nello sforzo per raggiungere la leadership nel campo tecnico viene espresso dalla frase “prodotti della più alta efficienza”. della struttura del telaio. 26 . Giappone. Europa. del consumo di carburante. comprese le attrezzature. dei controlli ambientali e dell’ergonomia e cercando di fare un uso più razionale possibile delle materie prime. fornendo prodotti e servizi che superino le aspettative degli utenti. partendo dalla integrazione fra le funzioni di sviluppo nuovi modelli e acquisizione delle parti. Un mercato globale dove le richieste di prodotti e servizi variano da regione a regione. distribuzione. Generalmente. ecc. Cercare di capire esattamente la posizione che si occupa su scala globale e la valutazione che si ha su tutti i mercati. La Honda ha messo in atto una ristrutturazione dell’intero business. Le linee del sistema produttivo. volto a raggiungere maggiore flessibilità e rapidità nel lancio di nuovi prodotti. riflettono le stesse attenzioni tecnologiche che hanno i prodotti. i prodotti Honda hanno dimostrato una leadership tecnologica nel campo delle prestazioni.Honda vende i suoi prodotti in tutto il mondo. su tutti i mercati ove presenti.

realtà produttive locali e mercati di sbocco. In questo modo è più agevole concepire motocicli vicini al gusto dei consumatori. con il chiaro intento di eliminare le distanze fra designers.Sono state localizzate in Italia alcune funzioni di sviluppo. il know how e la specializzazione nel campo in cui operano. produzione e funzione acquisti. La rete globale Honda promuove uno scambio di idee 39 Honda Italia: http://hia. che propone la stretta collaborazione tra sviluppo. ciò consentirà una maggiore partecipazione della Honda Italia e dei suoi fornitori nello studio di nuove soluzioni per rendere più competitivi i prodotti e quindi favorire la crescita dello stabilimento. La filosofia Honda si ispira a un preciso principio: produrre dove c'è domanda. Oltre all’impegno produttivo e qualitativo loro richiesto. Alla crescita sin qui raggiunta.. definire scelte tecnologiche e livelli di forniture correlati alle effettive disponibilità del mercato (materiali locali. in passato riservate al Giappone. Honda Turchia) di particolari lavorati. Europa.E. necessari per la costruzione di motori montati nei loro stabilimenti. è necessario che sviluppino il livello tecnico. Grazie alla sua capacità di integrare culture e consuetudini facendo sempre leva sulle risorse locali. Asia e Oceania. che presto la vedrà impegnata nello studio di fattibilità per la fornitura alle consociate (Montesa Honda. particolari standard) ed accorciare il processo di sviluppo di modelli nuovi con l’impiego mi minori risorse. industrializzazione interna e acquisto dei componenti per la realizzazione dei motocicli.B. Africa. Sviluppano.39 La Ricerca e Sviluppo coopererà con la Honda Italia in un programma denominato D. Honda serve al meglio le persone nelle regioni in cui opera. Giappone). Medio Oriente. La Honda Italia ha una vera e propria vocazione motoristica. Lo scenario è frizzante e promettente.com/inhonda/InHonda10. In tal senso verranno semplificati tutti i processi di sviluppo dei modelli. ed è questa una occasione unica da non perdere per poter fare della Honda Italia un polo di riferimento in Italia e nel mondo. Il risultato si condensa nel raggiungimento di una maggiore competitività perché si arriva sul mercato prima dei concorrenti con modelli innovativi ed a prezzi ragionevoli.pdf 27 . L’orientamento su scala locale si traduce in servizi commerciali. producono e vendono dappertutto prodotti in grado di rispondere agli specifici bisogni dei quattro mercati regionali del mondo (America. deve seguire il consolidamento dei risultati attraverso lo sviluppo di maggiori sinergie con i fornitori.hondaitalia. Un approccio locale associato a una visione globale rappresenta la risposta più adatta ai bisogni dei singoli mercati.

Localizzazione di Gestione • Va oltre il trasferimento di conoscenza di sistemi di gestione delle operazioni. 4. 4.it http://www. Localizzazione dei prodotti • Sviluppo produzione e commercializzazione dei prodotti più adatti alle esigenze attuali e potenziali del cliente e alle condizioni sociali ed economiche del mercato. I paesi interessati devono comprendere chiaramente gli obiettivi da raggiungere per approfondire la cooperazione reciproca. Anche aumentare la responsabilità e l'orgoglio di dipendenti. Si richiede la comprensione della filosofia aziendale. Attriti commerciali tra le nazioni avanzate.shtml 28 . Una società di investimento all'estero deve considerare sé come una società locale e cercano di prosperare insieme con la comunità locale. 2. • Per localizzare i prodotti le aziende devono investire in ricerca e sviluppo dei prodotti e l'efficienza aumentando la produzione. I problemi economici devono essere discussi a livello globale non a livello o dei paesi o regioni. Localizzazione dei profitti • Reinvestendo come gran parte degli utili il più possibile nel mercato locale. 3. Questo è il modo migliore per ottenere l'accettazione di entrambi i prodotti e la società Ci sono due modi per fare attività di produzione locale più efficace: Aumentare il rapporto di contenuto locale Aumentare la produzione locale. anche per effetto della forte concorrenza esercitata dalle economie emergenti in un contesto di crescente globalizzazione dei mercati.pdf 41 Honda.it/dspace/bitstream/10077/6042/1/WP_2_2012_Vianelli_Marzano. Negli ultimi tempi la materia è divenuta di stringente attualità. Strategia d'oltremare Honda: I quattro fattori di localizzazione: 1.units.honda. E' fondamentale costruire relazioni interdipendenti tra le nazioni e in tal modo ristabilire la fiducia. Le società dei paesi avanzati possono contribuire attraverso gli investimenti e trasferimento di tecnologia.40 Il COO (country of origin) rappresenta un importante fattore competitivo per la commercializzazione di beni e servizi sui mercati esteri e non c'è da stupirsi se gli effetti che tale input produce sulle attitudini e sui comportamenti d'acquisto sia un tema che susciti particolare interesse tanto nel mondo accademico quanto in quello delle imprese.it/html/it1/corporate/entreprise02. 2.Honda: http://www. 3. 40 Filosofia.e informazioni tra i dipendenti e tale scambio consente di garantire un livello di creatività superiore per la tecnologia e i prodotti. 41 Schematizzando i principi: 1. Il ruolo di ciascun paese deve essere riconosciuto e concordato. Localizzazione della produzione • Una società non si limita a profitti da esportazione di prodotti realizzati: svolge attività di produzione in cui i principali mercati esistenti contribuendo così allo sviluppo della nazione ospitante e raggiungere la prosperità reciproca.openstarts.

ci sono le buone vendite dei motocicli e delle auto il cui andamento è stato favorito da una favorevole base di calcolo determinata dal sisma che ha colpito il Nord-Est del Paese lo scorso anno. Dare priorità al mantenimento di elevati standard di qualità dei prodotti Honda.7 miliardi di yen (circa 1. La società ha confermato le proprie previsioni per l'esercizio (al 31 marzo 2013). I tre criteri più importanti per Honda: 1. Stabilire un buon rapporto umano tra il management e la forza lavoro 2. ovvero in rialzo del 314%.32 miliardi di euro). indicano ancora una volta l'utile netto previsto raddoppiato. E 'essenziale per una società di interpretare' cliente 'la parola in senso più ampio .per coprire tutta la società in cui opera. Mantenere e promuovere l'armonia con la comunità locale. Le strategie e politiche della Honda sono finalizzate a realizzare la massima soddisfazione del cliente. Un fattore importante nella produzione di prodotti di alta qualità è garanzia di alta qualità del lavoro 3.com › Asia 29 . FATTURATO PERIODI 2010/2012 Honda ha chiuso il primo trimestre dell'esercizio 2012-13 con un utile netto quadruplicato rispetto all'analogo periodo dell'anno scorso: 131.• Si richiede inoltre la creazione di un senso di unità tra le parti sociali in modo che ognuno sta lavorando per un obiettivo comune. spiegano i dirigenti del gruppo automobilistico giapponese. Dietro la performance.42 42 Il Sole-24 ore: archivio-radiocor. a 470 miliardi di yen.ilsole24ore. Livello di qualità è determinata principalmente dalla progettazione effettiva del prodotto stesso non per il controllo di qualità del processo di produzione.

30 .

i giapponesi stanno puntando parecchio sulla crescita del potere di acquisto delle classi medie. riferendosi ad un segmento di mercato visto sempre più in crescita.Investimenti in India Il gigante Giapponese ha firmato un nuovo accordo con il governo del Rajasthan per coprire ulteriormente il segmento delle piccole utilitarie con 200 milioni di dollari. Per incrementare le vendite. che spesso utilizzano le piccole utilitarie. 31 . A queste ultime. Si è preventivato la costruzione di un nuovo impianto di produzione per aumentare sia l'output di veicoli. sarà interamente dedicato l'onere del nuovo investimento. sia ovviamente le vendite. infatti.

190 North America 5. infatti. Honda darà l'incipit anche alla formazione di un ottima base per la formazione di un più complesso network a supporto delle unità produttive. La notizia relativa alla costruzione del nuovo impianto. una produttività totale di 200.7%. provengono dalle regioni a nord del paese e.000 automobili sino a raggiungere. Grazie al posizionamento geografico saranno possibili forti risparmi dal punto di vista della logistica e della distribuzione. con un guadagno dell'1.000 veicoli l'anno per affrontare in positivo una serie di ostacoli sul fronte della produttività. frutto anche delle agevolazioni promesse dal governo dello stato del Rajasthan. Il 45% degli introiti Honda in India.154 Others 905. oltre alla produzione di autoveicoli.757 Asia 1.Il nuovo impianto.876 Europe 1.it › Archivio › Speciale India 32 . dopo lo stadio iniziale. gli impianti garantiranno anche una notevole fornitura sul mercato di pezzi di ricambio. riuscendo a garantire un surplus di vendite pari almeno a 25.283. ha anche dato sprint al titolo Honda Motors Co.980.236. dipendenti dagli impianti già creati attraverso la costruzione di un Suppliers Park.681.000 unità in più sul mercato indiano. Sotto l'aspetto della logistica.43 Honda's Net Sales and Other Operating Revenue by Geographical Regions in 2007 Geographic Region Total revenue (in millions of ¥) Japan 1. stando alle previsioni dovrebbe produrre 50.soldionline. del risparmio e dell'ampliamento della fetta di mercato.163 43 Soldi Online: www. unita all'andamento favorevole dello yen per gli esportatori giapponesi.

non hanno alcuna intenzione di farselo sfuggire.000 entro 36 mesi. In Vietnam le vendite di Honda sono cresciute del 20% nel 2009 e ha venduto nel paese circa 2.44 Investimenti nel Regno Unito Honda ha ufficiliazzato l'operazione che comporterà un investimento di 334 milioni di euro per raggiungere una produzione di 250 mila veicoli l'anno.6 litri per Civic). dove dominano ormai da anni.Investimenti in Vietnam Honda ha deciso di investire circa 70 milioni di dollari per aumentare la produttività della sua filiale vietnamita. L'obiettivo del costruttore nipponico è arrivare a 250. tanto meno nel settore motociclistico. che dovrebbe arrivare a produrre circa 2 milioni di due ruote all’anno contro gli 1.500 unità. circa 750.it/articolo/honda-nuovi-investimenti. Solo quest'anno sono già stati assunti e formati 500 nuovi dipendenti per la costruzione dei nuovi prodotti (le rivisitate Civic e CR-V nonché l'inedito motore diesel da 1.vietnam/8657/ 33 .. Entro la fine dell'anno la produzione nello stabilimento di Swindon dovrebbe raddoppiare con una stima di 183 mila unità.000 veicoli venduti erano moto dotate di cambio automatico: il solo numero basta a spiegare tutto l’interesse di Honda per questa nuova tecnologia. Nei prossimi anni il mercato dell’Estremo Oriente sarà sicuramente quello con il tasso di crescita più elevato e i giapponesi. dove Honda porterà a termine l'operazione più significativa da 10 anni a questa parte in Gran Bretagna.260.. favoriti dalla loro posizione geografica.5 milioni che costituiscono la sua produzione attuale. per di più in un mercato decisamente non saturo e ancora più attento ai prezzi che alla tecnologia.000 veicoli. un numero che ha incoraggiato gli investimenti dei giapponesi. capace di garantire circa un terzo delle vendite. portando il totale della forza lavoro a 3.nextmoto. 44 NextMoto: www. L'investimento riguarda lo stabilimento di Swindon (il 60% della produzione è destinato all'export). In più.

714 75..Lo stabilimento di Swindon produce motori e auto per più di 60 Paesi in tutto il mondo.471 Power Product and Other Businesses 3. con il quale gestisce una società mista in grado di produrre 240. ed altre interamente controllate dalla società giapponese.000 veicoli.000 veicoli entro il 2013. Medio Oriente. Revenues USD $ in millions.. Il gruppo Honda in Cina è costituito da una decina di imprese che producono parti e componenti. tra cui Europa. Africa e Australia.210 101.704 107. 2009 Mar 31. 45 Hub Comunication: www. Income Statement.479 92.758 6.919 12 months ended Net sales and other operating revenue.325 3. Annual Reports Investimenti in Cina La Honda con due case automobilistiche: il gruppo Guangzhou Automotive.916 119.256 14..492 4. translated from JPY ¥ Mar 31.372 3.369 15.280 6.hubcomunicazione.127 94. 2010 Mar 31. Ltd.928 5.. 34 .610 Automobile Business 70. Con quest’ultima società la Honda produce annualmente a Wuhan 30.299 Financial Services Business 6.557 11. 2011 Mar 31.452 78.492 12.985 3.45 Honda Motor Co. 2008 Mar 31. sfruttando il vantaggio competitivo dei due paesi: una divisione del lavoro che si riflette anche nel commercio bilaterale tra i due paesi.539 96. Sono cresciuti notevolmente anche gli investimenti dei produttori di componentistica indipendenti.801 93.520 2. contribuendo alla formazione di una grande officina integrata.it/.641 81. ma le due società hanno recentemente annunciato che la capacità produttiva sarà portata a 120. 2012 Mar 31.204 3. 2007 Motorcycle Business 16. in rapida crescita. Questa complessa rete produttiva si basa su di una dinamica divisione del lavoro tra impianti localizzati in Giappone e fabbriche cinesi.517 5.. Ltd.000 auto l’anno. e caratterizzato da un sempre maggiore scambio intraindustriale. e la Dongfeng Motor.709 70. alcune compartecipate come la Dongfeng Honda Engine e la Dongfeng Honda Autoparts./47562-honda-investimento-da-334-ml. external customers Source: Honda Motor Co.411 15.

1 405.7 19. Si noti che si tratta del primo caso di joint venture nella quale il socio straniero detiene una partecipazione maggioritaria. 112200 64.6 143000 a 23.7 .0 32 44 Motorola Inc Stati Uniti Elettronica 23.htm 35 . Varata con l’obiettivo di consolidare ulteriormente l’industria nazionale e sostenere la crescita di imprese in grado di competere nel mercato internazionale. farmaceutici/chimici 26 85 Mitsubishi Corporation Giappone Prodotti vari 27 6 Roche Group Svizzera Prodotti farmaceutici 28 38 Renault SA Francia Autoveicoli 29 Fatturato Occupazione TNI Esteri Totali Estero Totale Estera Totale 141.6 15.8 38.9 37.5 18. infine...tuttocina. 127193 38. per la produzione a Guangzhou di 50. L’acquisizione della maggioranza da parte della Honda è divenuta possibile dopo l’annuncio della nuova politica per il settore automobilistico.0 67695 91.5 40.0 32. ma dal punto di vista delle case automobilistiche giapponesi rende più complessa la gestione dei rapporti di collaborazione...7 111. Questa politica dei produttori cinesi è certamente funzionale ad una rapida acquisizione di tecnologie e di capacità manageriali ad ampio raggio. purché le società siano orientate a produrre per i mercati esteri ed operino in aree designate.4 23. ha costituito nel 2003 una società mista conDongfeng Motor e il gruppo Guangzhou Automotive..4 41. 159608 58..6 .it/mondo_cinese/121/121_molt.. mentre i partner cinesi ne possiedono rispettivamente il 10 e il 25%). 46.3 46 .8 127.4 57970 .1 18.. la cosiddetta Automotive Industry Development Policy.2 64.2 27 Honda Motor Co Ltd Giappone Autoveicoli 24.. in vigore dal 1º giugno 2004. 39.7 51.2 4.0 24.5 .1 9.1 18. (La Honda controlla il 65% della società.La Honda.000 utilitarie destinate ad esser esportate in Asia ed in Europa.7 30 74 Telefonica SA Spagna Telecomunicazioni 24.5 27.46 INDICE DI TRANSNAZIONALITA’ Classifica 2011 per: Attivi Attivi esteri TNI a Società Paese Industria b 1 75 General Eletric Usa Elettronica 25 49 Aventis Francia Prod. la nuova politica autorizza le società estere ad acquisire quote superiori al 50%.7 .6 78. 92446 54.1 70800 128000 56..2 TuttoCina: www..3 3437 7556 29.2 (%) 310000 36..7 24.5 33.

grazie ai grandi investimenti nelle sue strutte di R&D (ricerca e sviluppo) vanta un sistema di produzione di qualità ed efficienza elevate mediante l’applicazione di tecnologie avanzatissime e sta innescando l’evoluzione di tali sistemi di produzione a livello paritario rispetto alle altre attività Honda di tutto il mondo. Grazie ai nuovi stabilimenti in progetto. per una strategia espansionistica del Gruppo Honda proiettata a marzo 2017. Honda introdurrà uno speciale nuovo veicolo ibrido nel 2013. Grazie alla prevista crescita nei mercati emergenti e allo stimato successo delle nuove compatte. la casa produrrà motori avanzati con cui potrà rispondere alla crescente domanda di veicoli a basso consumo di carburante e svilupperà ulteriormente le proprie tecnologie di produzione. e la sua crescita non è in dubbio secondo il suo management. che ha tanto raccolto in giro per il mondo fra successi sportivi e commerciali. Forse lo è ancora però per tecnologie e “intelligenza” delle vetture. la casa giapponese conta di raddoppiare i volumi di vendita mondiali a circa 6 milioni di esemplari in quattro/cinque anni. crescere e sorprendere. è numero uno indiscussa nelle moto ma nelle auto non è più fra i leader per pezzi venduti. Honda. pur se non ha avuto il passo di Toyota. intensificare l’impegno per ridurre l’impatto ambientale dell’azienda. Honda continuerà ad accelerare il proprio impegno per rafforzare le caratteristiche principali che la rendono unica in ogni area di business e progredire nelle seguenti aree che costituiscono i punti principali per proseguire con successo nel futuro: incremento dell’impegno in Giappone al fine di consolidare le caratteristiche di base che rendono unica Honda. Il nuovo veicolo ibrido dedicato avrà un innovativo sistema IMA (Integrated Motor Assist) leggero e compatto e sarà offerto a un livello di prezzo più accessibile grazie agli sforzi compiuti da Honda nel tentativo di ridurre sensibilmente i costi. Nel potenziamento dell’impegno nella riduzione dell’impatto ambientale. La storia di Honda. Honda ha implementato diversi progetti e iniziative per favorire un rafforzamento e crescita dell’azienda su scala globale e lo sviluppo di prodotti e tecnologie avanzate in grado di creare valore aggiunto per contribuire alla soddisfazione dei clienti.CONCLUSIONE È stata sulla vetta del mondo e. è ancora capace di innovare. 36 . rafforzare le basi per la crescita a livello globale.

 Honda./report_2011  Honda R&D Creating New Value In The US: hondanews.honda.pdf.motorcompany./2011.html.honda.hoovers.  Wikinvest: http://www.  http://www.com: http://world..ciapspa.com/investors/library/annual_report/2012/honda2012ar-p04..wikipedia.  WorldHonda.com: http://www.honda.org/wiki/Honda.org/wiki/Honda 37 .honda.honda...aspx  Honda Worldwide: world.SITOGRAFIA  WorldHonda./4151f5fc-73a5-6c8f-e204  Ciap Spa: www.  http://www../statement  Honda Environmental Report : corporate.com/.com: http://world.it/categorie-1457/Honda.com/investors/library/presentation/2012/2q/2012-2qall-e.com.com/ambiente.com/honda-motor-co/  Honda Corporate: corporate.honda.com.it/consult/indice..jsp?pag=1&idt=8835.htm  Honda wikipedia: it.honda.com/environment/2011-report/  Honda Environmental Technology: www.  WorldHonda.com/.  http://www.tesionline..com: http://world.com/news/2012/c121129AutomobileSales/index.pdf..honda.wikinvest.com/CSR/report/.wikipedia.com/newsandviews/article.  http://it.pdf  Il Sole-24 ore: http://archivio-radiocor.aspx.com/stock/Honda_Motor_Company_(HMC)  Honda Italia: www.ilsole24ore.hondaitalia.com/pdf/brochure_HONDA_IT.

/47562-honda-investimento-da-334-ml.cab...unimib.ilsole24ore.openstarts.it/speciale-ibm/dettaglio/lstp/22898/  HONDA OF AMERICA MANUFACTURING. INC.pdf 38 .pdf  Cultura d'impresa e concorrenza globale La filosofia Honda: www.it › Archivio › Speciale India  NextMoto: www..it/upload/artfurlanita.Honda: http://www.php?option=com_content&view=article&id=8187:la-fabbricahonda-nel-regno-unito-conferma-il-piano-di-produzione-futuro-&catid=45:commerciale  Honda Italia: http://hia.com › Asia  Soldi Online: www.ac.com/releases/2792e86b-320c-4247-906de9004c34be8e  Cultura d’impresa e concorrenza globale.pdf Honda.kcl.units.hubcomunicazione.: Lean Manufacturing and Environmental Management at Honda: http://pdf.it/index.com/inhonda/InHonda10. and Job Satisfaction: A Qualitative Analysis and Critique: http://www.it/.it/dspace/bitstream/10077/6042/1/WP_2_2012_Vianelli_Marza no.   TuttoCina: www.pdf  Lean Production.. La filosofia Honda: http://www.tuttocina.htm http://tesi.it/14115/1/Carmignato_Tamara..honda.vietnam/8657/  Hub Comunication: www.rallyrace. Honda Media Newsroom: http://hondanews.lastampa.org/bell/case_1-56973-2469_full_version_english.wri.soldionline.it http://www.uk/sspp/departments/management/people/academic/VidalSat.nextmoto.pdf  Honda Italia: ibm.unimib..it/html/it1/corporate/entreprise02.it/upload/artfurlanita.pdf  La fabbrica Honda nel Regno Unito conferma il piano di produzione futuro: http://www.it/articolo/honda-nuovi-investimenti.unipd.pdf   Filosofia.hondaitalia. Worker Empowerment.it/mondo_cinese/121/121_molt.shtml  Il Sole-24 ore: archivio-radiocor.

unibo.diem.com/about/  http://world.com/releases/4f21da64-81e9-3562-f331-93004c34be8f Altre Fonti Confrontate:  http://www.com/worldclock/  http://world. http://www.pdf  HondaNews.com/  http://www.it/personale/saccani/index_files/Logistica%20Industriale%20LS /20100308%20-%20La%20commessa%20in%20HIA%20-%20Bologna_ok.honda.cab.honda.ing.com/  http://world.honda.com/worldnews/europe-middleeast-africa/  http://corporate.honda.honda.com: hondanews.it/14115/1/Carmignato_Tamara.honda.com/careers/  http://tesi.pdf 39 .honda.unipd.it/personale/saccani/index_files/Logistica%20Industriale%20LS/ 20100308%20-%20La%20commessa%20in%20HIA%20-%20Bologna_ok.hondainamerica.pdf  http://www.it/#  http://corporate.com/  http://world.honda.com/investors/  http://csr.unibo.ing.diem.