You are on page 1of 202

02 FIGLI DELLA STESSA RABBIA (1992)

17 BELLA CIAO (1993)


21 AVANZO DE CANTIERE (1994)
35 L'ALTRA FACCIA DELL' IMPERO (2002)

49 AS ES MI VIDA (2003)
64 AMORE E ODIO (2004)
81 BALDI E FIERI (2005)
83 VECCHI CANI BASTARDI (2006)
98 VIENTO, LUCHA Y SOL (2008)

106 SIAMO GUERRIGLIA (2012)


120 UN ALTRO GIORNO D'AMORE (2001)
143 CHECK POINT KREUZBERG: LIVE AT THE SO36 BERLIN (2010)
180 BANDITI SENZA TEMPO (2014)
FIGLI DELLA STESSA RABBIA
1992

01 Giunti Tubi Palanche Ska.mp3"

02 Caput Mundi.mp3"

03 Fiere Senza Dio.mp3"

04 Somaro Beat Ska.mp3"

05 Er Ciccione.mp3"

06 Cararo Sindaco.mp3"

07 Barboni.mp3"

08 78 Notturno.mp3"

09 Poesia E Realta'.mp3"

10 La Rotta Degli Schiavi.mp3"

11 Ska Against Racism.mp3"

12 Negli Occhi Il Buio.mp3"

13 Nazi Sion Polizei.mp3"

14 Novara No.mp3"

15 Figli Della Stessa Rabbia.mp3"

Giunti Tubi Palanche Ska

Giunti, tubi, palanche ska

Calce, cucchiara e cofana

Quarzo, pe' scrive cor pennello

Otto ore prigioniero

Giunti, tubi, palanche ska

Calce, cucchiara e cofana

Quarzo, daje co 'sto pennello

Edil ska, comunista ska.

Uti, ma quali contributi


Ati, ma quali sindacati

Odi, l'odore delle frodi Puzzano D.C. (di cacca)

Ma che, macch democrazia

Ma che, macch cristiana

Ladri, ladri mafiosi e Figli di puttana.

Ma che vita questa qua

Questa vita da signori

Da signori come noi

Senza una lira in tasca.

Il benessere non

Poi una gran bella cosa

Tanta gente che ce l'ha

Mai la lingua gli riposa.

Il lavoratore co'

Pugno chiuso e testa alta

Sempre si ritrover

Per la strada ma...

Leccar non serio

Strisciar non serio

E chi crumiro sar

Per sempre schiavo rester

Quando la sera torno a casa

Io non guardo la tivv

Suona lontano un giradischi

Rock'n roll SKINHEADS

Ma che vita questa qua

Questa vita da signori

Da signori come noi

Senza una lira in tasca.

Il benessere non
Poi una gran bella cosa

Tanta gente che ce l'ha

Mai la lingua gli riposa.

Il lavoratore co'

Pugno chiuso e testa alta

Sempre si ritrover

Per la strada ma...

Leccar non serio

Strisciar non serio

E chi crumiro sar

Per sempre schiavo rester

Caput Mundi

Mercenari al soldo dello stato,

riempiono le carceri con il proletariato.

Francesco Cossiga saluta la nazione

il capo delle guardie, capo della prigione;

promette ai cittadini ancora una crociata,

la guerra contro i poveri sar legalizzata.

Poliziotti, mafia e santit

caput mundi dell'infamit.

Guardiaspalle della religione

al tuo servizio con il cannone.

C' scritto sui giornali: "le bande di teppisti"

c' l'Arma che tortura, nessuno li ha mai visti.

Pace sociale: solo una sporca guerra.

Guardate nelle strade la polizia che uccide.


Caput mundi Caput mundi Caput mundi

Stanno invadendo questa citt

i pellegrini amici di sua santit.

Roma pulita dipende anche da te

se il Colosseo riaprir.

Fiere Senza Dio

2000 anni f Al colosseo

i leoni Graffiavano Ammazzavano Sbranavano i cristiani

Ma quanta crudelt

Per che delusione

Vedere quel cristiano

Graziato da un leone.

Mentre sbranava Caio

Mi venne da pensare

Chiss quale sar

Il suo segno zodiacale

Ma che coincidenza

Toh! che combinazione

Caio era Del Leone.

Spettacolo, spettacolo

La gente vuol vedere

Cristiani in processione

Mangiati dalle fiere

Mentre li guardi

Ti viene un paragone

La testa di un cristiano

La bocca di un leone.
Se abbiamo fatto male

Se abbiamo fatto bene

Con gli anni avremmo avuto

Il tempo di capire

Che anche i cristiani

sono Fiere senza dio

Ammazzano innocenti

Nel nome di dio

FUORI I LEONI

Somaro Beat Ska

Somaro

Somaro

Somaro

Somaro

Somaro Somaro

Sette sei uno

Uno e sette sei

Sette sei uno

Uno, sette sei sei sei sei

Somaro Somaro Somaro Somaro Somaro Somaro

Sette sei uno

Uno e sette sei

Sette sei uno

Uno, sette sei sei sei sei

Somaro Somaro Somaro


Er Ciccione

C' in Italia uno ciccione

La mattina sai che fa

Allo specchio imitazione

Grida "Eia alal"

Col garofano alla mano

Parla al popolo italiano

Dice "far diventare tutti quanti buoni"

La banana, la banana

Tira forte pi che puoi

Non usc la sera tardi

Ponno esse cazzi tuoi

Cararo Sindaco

Che bravo sindaco

Quanta civilt

Con i manganelli

Amministra la citt

Cararo sindaco

Quante case avr

Noi nemmeno una

E se l'annamo a occupa'

E cos dicc Piesse

Bocca a bocca

Notte e d Pescecani di citt

Le ganasse arrotate

Ruminare sempre pi
Filigrana e banconote

So' la dieta Dei potenti

Cararo sindaco

Non temere, non temere

Cararo sindaco

Non temere, non temere

Noi non vogliamo

Rubarti da mangiare

Vogliamo una casa

Per abitare

Con la luce e l'acqua

Come ce l'avete voi

Cio come ce l'hanno

I segretari tuoi

I guardiaspalle tuoi

I poliziotti tuoi i TUOI BUOI

Cararo sindaco

Ma che ce sta a fa

Da Milano viene

A rompe proprio qua

Perch non provvede

D'annassene a fa D'annassene a fa

D'annassene affanculo

Vaffanculo Pezzo de merda

Barboni

Vedo gente che

Veste di moda

Ogni giorno che vie'


Una nuova ne va

E li vedo scansarsi sull'autobus

Quando sale un barbone

O uno zingaro.

Sar l'invidia?

O lo schifo

Per se stessi

- pensa il barbone -

"Che non siete pi liberi

Di non avere

Una casa con letto

Per dormire

Lavorate voi

Schiavi dei soldi

Che non sentite la puzza

Della schiavit

Con una carrozzella

Spinger i miei guai

I cartoni e la vita

Lontani da voi

Che mangiate ogni giorno

E sapete il perch

Ma chi povero in canna

Non parla d'amore"

Chiss, vedremo mai

Il Popolo dell'Abisso

Alzarsi per levare il pugno e

Rovesciare i quartieri

E le citt

Forse sar il nostro

Ultimo sogno
78 Notturno

Poesia E Realta'

Ombre scure nella notte

Marciano verso il destino

Colpo in canna

Scriveranno con le armi

Un altro pezzo di storia

Mira bene

L'alba sar testimone

Che la terra berr sangue

Apre il fuoco

Se il piombo poi ti incontrer

Ed avrai solamente il tempo

Di capire che L'alba se ne sta andando via

E tu rimani l

Col cielo dentro agli occhi

Sai che un fratello Il tuo fucile prender

E suoner Dal paradiso El Salvador

Lo sai Non scendono gi gli angeli Dal cielo

Nell'inferno della terra

Lottano i poveri

Per un solo ideale

VENCEREMOS!

La Rotta Degli Schiavi

La storia ci racconta

Quando in Africa il progresso

Veniva da lontano
Su una nave affamata

La nave si mangiava

La fiera razza nera

Condita con le lacrime

Il sangue e le catene

E mentre si cullava

Sulle onde del gran mare

Comincia il lungo viaggio

Per poterla vomitare

La rotta degli schiavi

Per l'America del Nord

L'unico viaggio gratis

Che gli hanno fatto fare

Legato e incatenato

Alla rabbia del dolore

Lo spiritual dei neri

Percorre tutto il mare

E i pesci che ascoltano

Quel canto africano

Si incazzano e saltando

Cominciano a cantare

Squalo uno Squalo due e tre

Mangiate tutti i bianchi

Cattivi come i re

Mangiate pure Razzisti e sfruttatori

Sar una buona dieta

Per la Terra

Guarda un nero l

Un altro laggi

Sono a casa tua

E non li sopporti pi

Ora pensi che

Ognuno a casa sua


Corri corri a chiamare

I guardiani Scudo crociato

Di certo ti dar

Tutto il coraggio

Di affrontare la vilt

Per molestare

La gente che lavora

Solo perch ha

La pelle nera

Ska Against Racism

Ma chi sei,

ma chi sei,

tu pensi che

vesti la pelle

meglio che c'

Il sol dell'avvenire

nostro sar,

non sar certo del tuo colore.

Di che colore

la rabbia che scorre

dentro le vene?

Un rosso sangue che

ad ogni battito

grider sempre pi forte

"Against the racism"

Ska contro il razzismo!


Negli Occhi Il Buio

Negli occhi il buio

vivere in gabbia

tutta la vita

la vita.

Non voglio uscire

sono una bestia

Mordo la grata

caldo il sangue mio

Sento il dolre

brivido freddo

Urlo la rabbia

non ho gola.

Carezze mai

non giochi ma corde

Amici mai

solo tortura

pelle che cade

Camicie bianco

che sta scavando

dentro di me

Le lame fredde

che stanno scavando

parlano di soldi

cosa sono?

Non ho gola

mi manca l'aria

come si fa

a urlare?
Dov' mia madre

i fratelli miei, dove

la gabbia, il buio

ci voglio tornare.

Cinghie divorano

le mie zampe

Fin dove arriva L'uomo

Lasciatemi andare

vorrei sapere

cosa un campo verde

cosa correre

Muovo senza posa

mi sento una bestia

Camicie bianco

chi la bestia?

Negli occhi il buio

come sar il sole

Ehi! Mi sentite?

Chi la bestia?

Il silenzio, il buio.

Nazi Sion Polizei

Dai fucili vomita

Odio per la libert

Di chi oppresso

Mai si arrender

Polizei, polizei Nazi-sion polizei

A Dachau impar

Come si fa
Polizei, polizei Nazi-sion polizei

Le SS sono la scuola del Mossad

Pietre contro i fucili

Nella Palestina

Il coraggio contro La vilt

No, non finita

E non finir

Fino a quando l'ultimo

Sionista non se ne andr

Polizei, polizei Nazi-sion polizei

L'Intifada Ti seppellir

Novara No

Cittadini

tutti uguali Operai

tutti uguali Sfruttatori

tutti uguali Per la legge

tutti uguali Si democrazia Oh!

Democrazia Bianche e Neri

tutti uguali Poliziotti

tutti uguali Prigionieri

tutti uguali Per la legge

tutti uguali Si democrazia

Si si come no democrazia

Pi di cento criminali

Le divise tutte uguali

Manganelli tutti uguali

Fanno la democrazia

Nelle carceri speciali


Fanno la democrazia

Nelle carceri speciali

No democrazia Bugia no!

Novara no! Novara no! Novara no!

Democrazia... Mostra il volto

Figli Della Stessa Rabbia

Forte il pugno che colpir

in ogni paese in ogni citt

Chi cammina sopra ai corpi

violenta le culture cancella i ricordi

Forte il braccio che alzer

la bandiera rossa della libert

Come chi combatte sui monti

con le scarpe rotte quando fischia il vento

Come Augusto Cesar Sandino, Jos Mart y Camilo Torres

Come chi combatte col cuore

la causa dei poveri contro l'oppressore

Come Steven Biko, Hochimin

la comandante Clelia, Samora Machel

come el Che, Farabundo Mart

figli della stessa rabbia

Come i Sioux e i Cheyenne,

Tupac Amaru e Simon Bolvar

Come el Che, Farabundo Mart

figli della stessa rabbia


BELLA CIAO
1993

01 - All Are Equal For The Law.mp3"

02 - Bella Ciao.mp3"

03 - La Ballata Della Sanguisuga.mp3"

04 - Zio Paperone.mp3"

All Are Equal For The Law

Fratelli di Giorgiana Masi, Fabrizio Ceruso, Walter Rossi

Figli della stessa madre

Figli della stessa rabbia

Fumo nero copertone brucia

Fumo nero copri le citt

Lo stesso fumo nel tempo

I cani in blu corrono sempre

Otto ore di lavoro a Chicago volevamo

Il fumo colpiva il cielo, sei morti ci hanno dato

Wounded-knee, segnale nel cielo

L'abbiamo visto sporco di sangue

Abbiamo visto bestie feroci portare via i fratelli rossi

Quanti polsi hanno stretto le catene a stelle e strisce

Turbe di cani feroci scatenarsi contro i deboli

Fino a Hegueras lottamo con il "Che"

Ci hanno ammazzato

Sciacalli!!

Che paura che vi fanno i morti

Strade di Londra! Harlem! Soweto!

"Siamo noi a San Salvador, abbiamo occupato l'Hotel Sheraton

adelante compaeros cosciencia y fucil, venceremos!!!"

Ancora fumo in Palestina


Pietre volano contro Israele

L'occupazione finira'!!

Sventoliamo le nostre bandiere

Il piombo assassino non ci fermer!

1916, Londra assassina bombarder a Dublino l'esercito d'eroi

Onore a chi lotta per la propria terra

Esercito inglese i terroristi siete voi!

Corri uomo corri, i cani inglesi inseguono la tua libert

Corri uomo corri, sopra le barricate,

Irlanda libera!!

All are equal for the law!

Todos iguales frente la ley!

Tutti uguali per la legge!

Nero acre il fumo sale ancora: all are equal for the law!

"Tutti uguali", pensava Huey P. Newton

Giudicato da una giuria di bianchi

Londra, Harlem, Belfast, Soweto, Maranagua, Bilbao

Rivolte!

Per il tuo telegiornale un bel gioco da vedere

Questa volta sale dalle scale

Dalla porta non dal televisore

E' un fumo forte - gridalo forte!

Sentirsi uguali - gridalo forte!

Pugni neri, bianchi, rossi o sporchi dalle miniere della Thatcher

Pugni si levano!

Catene spezzano!

Fratelli nella lotta

Figli della stessa rabbia

Bella Ciao

Una mattina, mi son svegliato


oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao una mattina,

mi son svegliato ed ho trovato l'invasor

Oh partigiano, portami via oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao

oh partigiano, portami via, che mi sento di morir

E se io muoi, da partigiano

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao

e se o muoi, da partigiano, tu mi devi sepellir

E sepellire, lassu in montagna

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao e sepellire,

lassu in montagna, sotto l'ombra di un bel fior

Tutte le genti, che passerranno

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao tutte le genti,

che passerranno, mi diranno che bel fior

E questo il fiore, del partigiano

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao e questo il fiore del partigiano,

morto per la libert e questo il fiore del partigiano,

morto per la libert

La Ballata Della Sanguisuga

Lucullo va al ministero su una poltra sieder

perch onesto

onesto vero lui guarir la sanit col contagocce e i bollini i sacrifici chieder

per lui fiumi di quattrini a la faccia di chi v a lavor

Perch c' il sole se piove dove cammina uno strozzino

il cielo sempre sereno ma quando piove sono pale e picconi grandineranno......

bulloni!!!!

Preparat...... Puntat..... Fuego!!

S attacati all'impero

Jo borghese, Re Pippetto, e l'Omo nero li volemo stacc,

ce se stanno a rissuchi sotto l'acqua se piove e all'inferno sotto

il sole se vorranno magn dovranno ann a fatic Yaaiiiiiii!!


Vogliamo il vostro scalpo Ehiehiehiehiye!!

Culo qu poltrona l

Culosaldatoallapoltrona (grande capo della polizia).....

AUGH!!

Manda alle forze dei ribbelli un avviso di garanzia a te che studi o che lavori a chi lavoro non
cell'ha a chi riscalder l'autunno lo stato regaler tanti guai

Ministri dell'ingiustizia dei

Vostri Tesori i lugli freddi vi scaldano i cuori ma non brindate verr il giorno delle strade

bandiere rosse sopra le barricate!

Zio Paperone

Avaraccio sfruttatore- con la tuba ed il bastone

Con quel ghigno d'affarista- con le mani sempre posta

A vegliare i suoi guadagni- frutto del sudore

Di operai un po' sbandati dalla tele e dai giornali

Tanto ci pensa Basettoni- se ci sono i Bassotti che gli rompono i coglioni

Dorme tranquillo Paperone- Tanta gente ricattata gli far la produzione

Combattiamo il tuo potere- che vestito da paciere

Sa incantare ed ingannare- coi sorrisi pi smaglianti

Sempre pronto ad allearsi- con sceicchi e dittatori

Sei odiato dalla plebe, solo amico dei padroni

Stai espandendo il tuo potere- con le multi nazionali ti fananzi le tue guerre

Sempre ne nome del progresso- fai recinti in tutto il mondo improgioni anche la terra

Penetriamo notte tempo- nel deposito mondiale

Ti espropriamo del tuo oro- che si chiama imperialismo

Teppa, turba, sovversivi- coi fratelli combattiamo

Ti cacciamo dal fumetto, sporco infame paperotto

Teppa, turba, sovversivi- Penetriamo notte tempo nel deposito mondiale

Coi fratelli combattiamo- Ti cacciamo dal fumetto, sporco infame paperotto

Zio paperone?... Prrrrrrrr!


AVANZO DE CANTIERE
1994

01- avanzo de cantaire.mp3"

02- beat ska-oi!.mp3"

03- luna rossa.mp3"

04- comunicato n38.mp3"

05- la conta.mp3"

06- potere al popolo.mp3"

07- viva zapata.mp3"

08- un altro giorno d'amore.mp3"

09- mockba '993.mp3"

10- carabina 30-30.mp3"

11- andro' dove mi porteranno i miei scarponi.mp3"

Avanzo De Cantiere

Con le mani sento il ritmo

di un cuore che batte per te..

mentre sogno che non sono pi solo,

berretti verde olivo

di nuovo sopra le montagne

l'Armata Rossa - che marcia verso le citt

combatter egoismo e falsit.

Lascio i sogni sul cuscino,

il freddo me sta ad aspetta'

pellerossa d'Italia ogni mattino

vanno a fa' -le citt..

e spezzer le sue catene Spartaco lo sa

il futuro da solo non cambier..


Anni sessanta il boom economico: per la borghesia,

per gli operai camionette "alla Scelba" e tanta polizia..

'94 a Catania il sangue e la rabbia ti uscir

E chi ci dir ancora di stare buoni,

da quale parte sta?

Dove ci portano pace e progresso chiss?...chiss...?

tra i sette grandi avrai come adesso la pancia -VUOTA

Il Cavaliere con i gladiatori fa la pubblicit

Stato e Mafia, Impresa Italia produce povert

Servi dei servi e lacch,

ricino e manganelli

non ci fanno paura i vigliacchi

che gridano "A Noi!".

Ma chi ?...

Sono un avanzo de cantiere,

rifiuto della societ,

la gente perbene il giorno va a rubare

e se poi la prenderanno pianger...

Preti- pregano, guardie- sparano,

pere uccidono quelli che si arrendono,

certi- sperano, soldi- sognano

poi si svegliano e si disperano

altri partono lavoro cercano,

cani li mordono, guardie li cacciano

altri resistono, barricate nascono la bellezza e la povert...

Regaler i suoi anni migliori alla libert

Corto Circuito nel braccio e nel cuore fa solidariet


se il qualunquismo ti abbassa l'umore lui ti sorrider

Se l'egoismo si affaccia al balcone il pugno partir

Animo forte e rebel

non ha rispetto per santi e prepotenti

su macchine in divisa non sono i suoi eroi.

Ma chi ?....

Sono un avanzo di cantiere

rifiuto della societ

la gente perbene il giorno va a rubare

e se poi la prenderanno pianger...

Sono un avanzo di cantiere

rifiuto questa societ

che ti ringrazia a calci nel sedere

e toglie il pane a chi non ce l'ha..

Beat-Ska-oi!

Ska-riko come una pila usata

Ska-gionato dal lavoro fino a luned mattina

Ska-lpito, la sera si avvicina

Scende fresca la benzina dentro al mio carburatore

Il levare mi porta via la testa

Ritmo Ska sulla mia pelle, non ho niente sulle spalle

Con le birre camminano le ore

Sono skarburato per di buon umore

Conti in banca, baracche e messi male

Un unico grande amore per la tua squadra del cuore


90 minuti potrai dimenticare il lavoro che non hai e l'affitto da pagare

"Divide et impera" lo sponsor ufficiale

Soffier dentro al pallone odio etnico e razziale

Domenica notte niente pi riflettori

Domani obbedienti e bravi servitori

E la TV se ne va via...Luned

Minuto per minuto non ci racconter scuole a gettoni e calci in culo

La gente che cerca lavoro sta in fuori gioco

Friiiiii!

Cravattari mafiosi e spacciatori

C' chi pensa che dal ghetto si esce solo coi milioni

Polverine e pasticche per viaggiare

Parte sul primo binario l'evasione celebrale

Per le strade il traffico bestiale

Chi ti vuole addormentato l'ero non ti fa mancare

Lo scacciapensieri non entra in funzione

Diritti e doveri, solo una canzone

E benvenuti dell'inferno questa la periferia

Qui la fortuna non si ferma e intanto il tempo se ne va

Venerd sabato domenica e poi sempre un luned

Con quel suo grigio dormitorio e quella voglia di andar via

Ma senza soldi che far, non lo so

Senza una lira dove andr, io camminer

Insieme a chi ha pagato sempre, uccider la propriet

Rischiamo solo di rimetterci catene e povert

Niente pi fughe rester

E taglier con una falce privilegi e ipocrisia

E inchioder al muro chi campa sopra la vita mia

Dalle macerie della mia generazione si alzer

Un pugno chiuso e una canzone


Luna Rossa

Il pomeriggio del dodici dicembre

in piazza del Duomo c' l'abete illuminato

ma in via del Corso non ci sono le luci

per l'autunno caldo il comune le ha levate

In piazza Fontana il traffico animato

c' il mercatino degli agricoltori

sull'autobus a Milano in poche ore

la testa nel bavero del cappotto alzato

Bisogna fare tutto molto in fretta

perch la banca chiude gli sportelli

dio come tutto vola cos in fretta

risparmi e gente, tutti cos in fretta

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Scende dicembre sopra la sera

sopra la gente che parla di Natale

se questa vita avr un futuro

metter casa, potr anche andare.

Dice la gente che in piazza Fontana

forse scoppiata una caldaia

l nella piazza sedici morti

li benediva un cardinale

No, no, no, non si pu pi dormire


la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Notti di sangue e di terrore

scendono a valle sul mio paese

chi pagher le vittime innocenti?

Chi dar vita a Pinelli il ferroviere?

Ieri ho sognato il mio padrone

a una riunione confidenziale

si son levati tutti il cappello

prima di fare questo macello

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Sulla montagna dei martiri nostri

canto giurando su Gramsci e Matteotti

sull'operaio caduto in cantiere

e sui compagni in carcere sepolti

Come un vecchio discende il fascismo

succhia la vita, ogni giovent

non sentite il grido sulla barricata?

la classe operaia continua la sua lotta

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta


No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Comunicato N 38

E c' chi compra i suoi diritti a cambiali

Cos tutta la vita fino ai funerali

Posto sicuro in una fabbrica

di veleno

Ma che fortuna! chiss quanti progetti che faremo

Solo 8 ore e un po' di straordinario serale

E vedrai che bei regali ci faremo a Natale

Maternit un grosso guaio per la produzione

Nessun ricatto se sei per caso moglie del padrone

E i caporali a nord e a sud sono tutti uguali

Pane e lavoro li troverai sotto i loro stivali

E vanno via la luna e il sole e ancora un altro giorno

Tutta la vita come uno schiavo come un animale

C' chi ha la casa bella e riscaldata e c' chi vive per la strada

C' chi si compra un vestito al giorno

e chi non ha nessuno intorno

E chi va al cesso con il cellulare

chi non ha i soldi per il pane

E chi ripete si signore ogni giorno

e chi si vuole ribellare

E c' chi pensa ai dannati della terra

E a questa guerra risponder con un'altra guerra

E il minatore che nella miniera ha perso il sole

E Vincenzino uscito dal cantiere senza la vita


E chi quel giorno aspettava un treno nella stazione

Forse il suo sangue avrebbe dato per un mondo diverso

E per te chi ha pagato

E perch l'ingiustizia un diritto

per te che hai detto no, e sei stato incatenato

E perch chi si ribella sar torturato

E perch chi si ribella sar ammazzato

E se la morte avesse la memoria

ricorderebbe i vivi che in galera ci hanno chiuso la storia

E chi sta fuori ha dimenticato che fuori nulla

cambiato

e dentro niente cambiato

e che sarebbe stato diverso

e quel lontano 25 Aprile

Compagno non lasciare quel fucile

La Conta

Elenco di nomi di membri delle brigate rosse

Potere Al Popolo

Chi ci governa vuole riportarci indietro a cent'anni fa

nell'ignoranza, lo sfruttamento, l'oppressione e la povert

Chi ci controlla paga ai suoi servi il premio fedelt

poltrona, villa e scorta laggi dove il bullone non arriver

Ma la forza del progresso in una sola direzione va

marcia verso l'orizzonte rosso della libert

Ex democristiani biscioni e fascisti cacciamoli via


la storia non stata ancora scritta

adesso l'ora, potere al popolo!

Chi ci condanna vuole dare una lezione a chi alza la testa

a chi vissuto sempre come uno schiavo e adesso dice basta

E chi controlla i media sempre il ruffiano di trent'anni fa

che condann Valpreda e la verit ha nascosto nella pubblicit

Ma la forza del progresso in una sola direzione va

marcia verso l'orizzonte rosso della libert

Ex democristiani biscioni e fascisti cacciamoli via

la storia non stata ancora scritta

adesso l'ora, potere al popolo!

E quando sarai stufo e dirai di no un nuovo giorno per te sar

E insieme a te ognuno capir di non avere scelta

ununica occasione avrai

Cantiere, fabbrica, scuola, ghetto e quartiere

non dormiranno i ribelli delle citt

Non sar pi come vorr il potente

sar il ritorno della civilt, e si baller...

Chi ci governa vuole riportarci indietro a cent'anni fa

nell'ignoranza, lo sfruttamento, l'oppressione e la povert

Chi ci controlla paga ai suoi servi il premio fedelt

poltrona, villa e scorta laggi dove il bullone non arriver

Ma la forza del progresso nelle nostre mani sta

Il nemico sempre lo stesso ce vole annient

Ma i ministri papponi e ruffiani leghisti buttiamoli via

non pi tempo daspettare, ora gi tardi indietro non si torner!

Viva Zapata!

L'alba che l'indio non potr scordare tre ombre

lunghe nascosero il sole hanno sfruttato il vento

hanno sfruttato il mare


e una stella si lasci guardare

L'ombra di legno poi vomiter

uomini col volto nascosto dall'elmo

alzeranno bandiere

alzeranno le croci

alzeranno le spade di ferro

e nel nome del Padre e di Sua Maest

nasconderanno all'indio la libert

il verbo e le catene i santi e gli eroi

gridano i poveri "poveri noi"

Con il sangue uscir

anche la rabbia la rivolta

e quando arriver la sera l'indio caccer

Coln e nei suoi pensieri entrer

la Libert

Terratenientes y explotadores

conquistadores nietos a Coln

vuestra orejas escondida por l'elmo

en la noche oyeran

Que viva Zapata cabrones!

Su un cavallo bianco

arriver quello che sente

Centroamerica per dire

a Lincoln per dire a Coln

l'orgoglio dell'indio non sta dormendo

E viva Zapata cabrones!

Un Altro Giorno D'amore

Tre joli a Paris senza l'egalit bianchi


Campi Elisei senza neri e plebei sopra la Tour

Eiffel non si vede futuro nazi etno-polizia bastoni e fogli di via

Europa Madrid fanti Re e Regine quando guardano a nord gli si allunga il confine

forse la tirannia che produce il rumore ogni uomo si sa

per la sua terra ha un grande amore

Non ha et............

Non far lo spettatore si prepara............

A un altro giorno d'amore sassi e spari............

L'Ikurria dentro al cuore niente e nessuno gliela toglier

Tra Paris e Madrid abita l'allegria n Paris n Madrid se la porteranno via

Contro la polizia con la faccia bendata ho visto l'allegria ripulire la sua casa Benvenuto

............Si dice ongi etorri pais Vasco............

Si dice Euskadi libert............si dice Askatasuna Euskadi Ta Askatasuna

Mockba '993

Sopra le citt della gloriosa stella rossa dell'oriente

non risplende pi il sole che scaldava la povera gente

sta cambiando l'aria il vento dell'ovest non si fermer

fino a quando guerra odio e sfruttamento si respirer

Dalle montagne fino al mare calpesteranno l'uomo i piedi della propriet

Quando tu vedrai la fame entrare nelle case

della gente e ti accorgerai di te al freddo non gliene importa niente mafia et

CIA polvere di stelle vite prender cacheranno soldi sopra la tua pelle i cani dello zar

Quale giustizia e libert costruiranno sulla fame e la povert

Ottobre vedr volare bassi gli avvoltoi dell'occidente facce di operai al muro

insieme all'uguaglianza tra la gente tra le cannonate e l'asfalto rosso

Ilijc partir andr per il mondo cercher il suo amore

Solidariet Sopra il fumo e le macerie un corvo bianco indosser la camicia nera

Mosca '993, signor padrone mi ricorder di te...

Come un partigiano Tovaric non si arrende col martello in mano

Tovaric si difende scender la notte con lo sfruttamento sopra le citt ma


la nostra idea si alzer ogni giorno e camminer tra chi mangia

polvere e sudore tra chi resiste tra chi non dimenticher Mosca '993 signor padrone mi
ricorder di te

Carabina 30-30

Carabina 30/30 que los rebeldes portaban y decian los maderistas

che con ellas no matavan Con mi 30/30

me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion si mi sangre

pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Gritava viva Zapata!

donde fe hayas Argumedo ven parate aqu enfrente tu que nunca

tienes miedo Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Ya me voy para Chiuwawa ya se va tu negro santo si me para alcuna bala

ve a llorarme en campo santo

Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Ya se van los mercenarios van huyendo a

Villabamba la guerilla los curieron de una banda y otra banda

Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Andro' Dove Mi Porterano I Miei Scarponi

Non servir farsi pi in l non rompere i coglioni mai

Sorrider Ah-Ah-Ah-Ah

guardando te in compagnia dei tuoi guai

Dall'alto dei gipponi

signori e damerini
bambole e cocaina

e grazie tante al tuo sudore

Non so parlareo di pace e d'amore

Per chi ci deruba violenza e terrore...Oi!

Chi non da retta a pagliacci e santoni....sono io

Non si sacrifica per la nazione....sono io

E allora classe operaia e non religione....siamo noi

Paradiso testa bassa e niente guai, Nooo

sulla terra all'inferno cazzi tuoi, Nooo

nell'esercito della borghesia, Nooo

quello che di fronte ti ritroverai

Il giorno che verr quando deciderai

che ora di cambiare

Carico a coppe e liscio denari....sono io

Chi scarta il jolly e non donne di cuore....sono io

Sulla pelle il sudore ha lo stesso colore....siamo noi

Uova di caviale, ghiaccio e champagne, Nooo

lampade abbronzanti e business class, Nooo

tra chi sogna il ritorno del reich, Nooo

quella strano voglia che abbiamo noi

Non essere cos carini come voi di sterco profumati

Mi troverai dove si suder

tra chi Rostock e Dachau non dimenticher

dove se sei ribelle griderai signor no!

e quando il vento fischia io ti cercher Cercher Te!

quando la musica andr cercher Te!

quando si combatter ci sarai? Si!


e con te io canter ci sarai? Si!

Cos vivr la vita a modo mio

con chi vive per strada io camminer


L'ALTRA FACCIA DELL' IMPERO
2002

01. Il palazzo d'inverno.mp3"

02. L'altra faccia dell'impero.mp3"

03. Ghetto 02.mp3"

04. Famiglia Cristiana.mp3"

05. Marghera 2 Novembre.mp3"

06. Orient Express.mp3"

07. Corrido De Lucio Cagaas.mp3"

08. Mayapan.mp3"

09. Mezzi litri e canzoni.mp3"

10. Fino alla fine.mp3"

11. Una storia italiana.mp3"

12. Vedo terra.mp3"

13. Zucchero e the'.mp3"

Il Palazzo D'inverno

Il palazzo d'inverno a piazza del Ges

dove c'hanno rinchiuso i sogni pi belli della giovent.

Mentre Berta filava sul cavallo a motore,

l'anima sua ribelle entrava nei panni di un muratore.

Respiravamo forte senza fare rumore

e nel buio le mani parlavano meglio di tante parole.

E ritornava ottobre col suo solito odore:

dalle fabbriche esce l'esercito di chi vuole cambiare.

Assalto al cielo,
si muove in P2 il cavaliere nero.

Presto con le bombe nei vagoni,

pi presto, ripulire le citt

fare presto, riempire le prigioni,

l'ondata ribelle si fermer...

...e invece siamo ancora qua

pronti a rompere i coglioni;

con i Sciacalli come voi

come si fa a stare buoni?

C' chi non ha pi da magn

e c' chi fa l'indigestione,

chi sta in cantiere a fatic

e chi fa solo autogestione.

Anche sciacalli sempre l

coi culi sopra le poltrone,

in faccia tanta umanit

dietro le mani con il bastone.

La notte quanti sogni fai?

Chalet in montagna e macchinoni.

La realt ti porter

un calcio in mezzo a li cojoni.

L'altra Faccia Dell'impero

Y en esta cara del imperio

Se vive de muy poco

Primer plato vivir en paz

Segundo no comer mierda

Y un postre de aqu

Aqu no se rinde nadie


E affanculo il frac di Pel

Meglio la tuta di Maradona

La faccia sporca gli occhi vivi

La nostra vita

Mani di pietra

La nostra gente

L'altra faccia dell'impero

la legge dell'impero

Pioggia di bombe

Bombe intelligenti

Sventrano ospedali

Un'altra Pax Americana

Bussa alle porte

Pax Americana

puzza di morte

Blanco o negro

La misma historia

Despus despus

Todas mentiras

Una dose di indifferenza

Per la danza dell'ipocrisia

Otro da - misma realidad

Hambre, fro y plomo te buscan

ma siempre un da de sol

Entre el fuego y las llamas llegar


Ghetto 02

Non chiudere gli occhi

Non servir

Lontano dagli altri

Non ce la farai

Non propriamente

Come dici tu

Che tiri lo sciaquone

E non li vedi pi

Razza superiore

Niente pi frontiere

Sopra il manganello

Il marchio della CE

Un euroghetto

in ogni citt

Una sola polizia

che felicit

Dicono a Bruxelles

Sono preoccupati

Penseranno a noi

siamo rovinati

EuroUsurai

Non vi date pena

Noi morti de fame

Stiamo sempre bene

Le bandiere rosse
Tornano per strada

I vostri sorrisi

Possono emigrare

La foto de gruppo

Ve la diamo noi

Le fabbriche chiuse

E fuori gli operai

Ghetto 02 non si arrende

Ghetto 02 si difende

Sempre chiuse le nostre frontiere

Per i padroni e le camice nere

Ghetto 02 non si arrende

Ghetto 02 si difender

Il mostro di Maastricht combatter

Famiglia Cristiana

Famiglia cristiana

Solo un'ora a settimana

signori e generali

Nella casa del Signore

sul banco del prete

Lasciano i loro peccati

Torture e sangue

Non si lavano coi voti

Padrone cattolico quanti soldi d

Fuori dalla sua chiesa fa la carit

Hai cinque chilometri per tornare gi

cercando in Plaza de Mayo


Qualcuno che non torna pi

Famiglia cristiana

Figli appesi alla sottana

di Giorno di notte

Mani palle schiene rotte

Lavora una vita

Apre il palmo e non c' niente

Estrema funzione

ai risparmi di una nazione

Ancora tre fiori rossi spuntano in un bar

i nipoti di Videla se danno da f

Buon risveglio Argentina

La democrazia

Dei grassi ladri di stato protetti dalla polizia

finita l'acqua santa la macchia non va via

Continuate pure a raschi a raschi a raschi

Marghera 2 Novembre

Quanto disagio di una generazione stanca della bugia

Ancora 160 operai morti di gas e sfruttamento

I porci tutti assolti come sempre ridendo da chi servo ubbidisce

Stato incivile regna sovrano

Falso come suo solito vive nell'impunit vera

dove si sempre boia e mai - dico mai - condannati...

Ancora non sempre scrivo d'amore ma sogno ancora

Sogno il Fuoco, Fuoco e Fiamme...


Politici mercanti

Fingono non sapere

Suonava la sirena

E gli operai andavano a morire

Non ci basta la met dell'aria

Non ci basta la met del sole

La met di questa nostra vita chiusa dentro una fossa comune

A Marghera si muore due volte

Grazie, giornalisti e magistrati

Grazie, cavalieri del lavoro

A Margher non si sogna pi

Orient Express

Mannaggia a la miseria che ce se guadagna

A stasse zitti mentre er Luco ce se magna

P esse na canzone o 'na barricata 'na sega a scuola o 'na frabbia occupata

che prima o poi chi nun more se rivede e tira avanti solamente chi ce crede

Da radioscarperotte sale 'na canzone "Tu chi ce metteresti dentro ar pentolone?

" Sign commendat cavallieri-sniffatori Sal De Greg Costrutto-benefettori

Tutta la vita cosi In cerca di una tris E' sempre il solito tram

Che non arriva mai Signo commendat Attacateve a 'sto balc Pure noi famo bene

A tiravv 'n po' de pietre La giustizia grande amore

Anche se port il prigione Noi non vi vogliamo bene

Brutte le vostre catene Servitori di signori Il nostro giorno verr

E il nostro giorno verr e il treno arriver il treno arriver

ORIENT EXPRESS
Corrido De Lucio Cabaas

Voy a kantar un korrido

ke se oiga en el mundo entero

para ke sepa la gente

lo ke pasa alla en Guerrero !!!

De kampesinos armados

defendiendo la montaa

komandados por un hombre

de nombre Lucio Cabaas !!!

No son ni desesperados,

ni les faltaba razn,

son hombres ke han desidido

hacer la revolucin !!!

Pero las hienas del centro,

llenas de pan y dinero,

mandaron a sus chacales,

a tras de los guerrilleros.

Las oredenes son precisas

son consignias del gobierno,

asesinar a Cabaas

y a todos sus milicianos.

Los soldaditos estn

dipuestos a anikilarlos,

la verdad es ke andan buskando,

lo ke a diario no han enkontrado.

Llevan tankes y kaones


de matar tienen permiso,

pero a esa gente le falta,

lo ke le falta al karrizo.

Kuidado tigre Cabaas

te andan rastreando los perros,

pero kuando un perro pudo

kon un tigre en los cerros !!!

Dicen ke es un fantasma,

y dicen ke lo mataron,

kon el petate del muerto

ya sea ke nos asustaron.

Villa y Zapata saludan,

desde el cielo tu partida,

para mi ya te rendiste

a mirar tu valentia.

Ya hizaste la bandera,

por la ke dieron la vida,

defendiendo los derechos,

de nuestra nacin kerida.

Se les hizo komo hormiga

se perdio en los matorrales,

en la punta de la cierra,

se sento los generales !!!

Mayapan

E' vestito a festa come un pezzente


Camminava per la citt

Non ci accorge di lui

Civile Societ

Per i ricchi lui non niente

Come fosse trasparente

Se esiste o no

Che differenza f

Quanto vale un'oncia di piombo

Quanto un indio poco di pi

Silenzioso il Puma attender e Serpente veloce colpir

Ora anche se vuoi Tu non lo vedi pi

Nato nella cit di "E' tutto finito"

Figlio di un uomo senza scarpe

Sua madre la selva lo protegger

La montagna Mayapan Mayapan

L'alber Mayapan

La tua terra

La tua dignit

Non posso stare senza di te

Inseguire Un Sogno

Alle promesse lui dir Emiliano Zapata

chiedeva terra e libert

Lo so yo se Y say

Non ritorna indietro La felicit Umoni di vetro

In the Selve Lacandona

stay Non vincer senza di te

Mezzi Litri e Canzoni

In questi mare di guai Grandi uomini a galla

Escerementi e famiglie potenti Non affondano mai

Mentre il dollaro sale Il sudore v gi


Per i ricchi la gloria dei cieli E per noi Belzeb Anche noi un po' cosi

Tutti i giorni su e giu Calce umore cemento e mattoni

Mezzi litri e canzoni Come ammazzi la fame Parte la fantasia

Da domani i pradroni in galera Cosi parte la nostra primavera

A volte i sogni non si avverano E quando te ne accorgerai

Non saprai se notte oppure giorno E non avrai nessuno intorno

E le ferite non si contano Come su un gatto di citt Sulla sua pelle le lotte e l'amore

Raccontano la sua et E va bene cosi Non ti merito pi Da

domani un peone di meno E un guerriero di pi Dal ponte dei desideri

Qualcuno si buttato giu Era soltato la sua speranza La testa e il cuore restano su

E pugni cercano le nuvole Bandiere Rosse e Operai Lo sai che non puoi fermarti a pensare

E' giunta l'ora di andare Vai...

Fino Alla Fine

Sepellito sotto un cumulo di terra Come un ramo di un albero bruciato

Le macerie souvenir della guerra Chi saluta un braccio annerito

Una luce ti ha portato via In un attimo hai visto la tua vita

Quella stella non brillava sul tuo petto

La vergogna guida i carri piombati

I capelli e i denti e i sogno degli zingari inseguono il Reich 60 anni nascoso adesso

ritorna da dentro i mortai

Fino alla fine Un incontro lungo tutto una vita i bambini (che) nascono gi grandi

e le mosche guardano nei loro occhi I soldati mentre giocano alla guerra Triste vado via

Con il fuoco dentro le risposte Restano senza respiro e la nausea

Che mi sale dentro come un'arma che mi tiene sveglio FINO ALLA FINE

Una Storia Italiana

Dalla pensione alla scuola O in tema di sanit

Arriva il ladro che non si nasconde mai I sogno realizzer


Di certo non quelli tuoi Li tiene tutti nella casa delle Libert

Non un politico ma Un commerciante perci Trasformer tutti i ministeri in

Mini-store "Aiuto c' un comunista E' dentro la mia minestra"

E un suo ministro che nun ce vo proprio st

Ahahah Ahahah ma che mondo mai questo? Ohohoh Ohohoh

Cambia canale fai presto Come cazzo si f?

Ohohoh Ohohoh Si sceglie il canale giusto NO PASARAN!

Non arrenderti MAI! Sogano d'essere lui

Tutti gli amici che ha Disprezzo per chi lavora e chi diritti non ha Scordarsi il lavoro fisso

E' uno slogan che f Un bell'assegno la garanzia di libert E' l'uomo giusto per chi

Non paga tasse perch Di chi sta peggio non glie ne frega un granch Lavoro nero+mafia

E' il nuovo patto d'acciaio E morti sul lavoro una calamit Ohohoh Ohohoh

Ma questo film l'ho gi visto Ohohoh Ohohoh Genere centro-sinistra

Neanche tanti anni f Ohohoh Ohohoh E' una storia italiana CHE CE VOI FA...

Chiss se cambier? Mi piacerebbe svegliarmi E non vederli mai pi

Lo sfruttamento un ricordo Di un tempo che f Guardarmi intorno e vedere

Gente senza catene Niente razze speciali O civilt superiori

I ricchi a lavor I poveri a govern Per un po' di dignit

E non dover pi pregare Per avere una casa Non dover pi penare

E non sentirsi colpevoli di fare l'amore Ohohoh Ohohoh

Non il nostro mondo questo? Se ci mettiamo del nostro

Vedrai che si far Ohohoh Ohohoh Questa la formula giusta

NO PASARAN! Non arrenderti mai! NON ARRENDERTI MAI!

Vedo Terra

Pubblicit

Scuola per giovani industriali

e aspiranti miliardari

Mutande da dieci milioni

mucca pazza ed ormoni


Pubblicit

Catalogo con su ordinazioni

un cuore un rene tot. milioni

da terzo mondo organi e buoni

Ma la legge dei pezzenti

Prima o poi arriver

Chi tocca i bambini muore

E il denaro non servir

Vedo guerra in Columbia e Argentina

Vedo guerra tutti quanti i giorni in Palestina

Vedo guerra il capitalismo non funziona

Vedo guerra la verit pi vicina

Lavoro per tutti

Nessuno dice mai

Qualcuno che l'ha detto

Oggi si trova in mezzo ai guai

Produrre il necessario

Distribuire tutto

Diceva un proletario

Che da tanto tempo non vedo pi

Vedo terra soltanto un illusione

Vedo terra frutto d'un immaginazione

Vedo terra soltanto un illusione

Vedo terra prova spegni la televisione

Zucchero e Th

Forse ce la farai a incontrare un altro futuro

Le speranze e i guai sulle navi da Instambul L'occhio della TV


Ce li sbarca dentro casa Calpestati ed odiati Non sono belli come te

Grande Fratello di Echelon

Queste urla dietro le sbarre e la voce degli eroi Loro sono nostri Fratelli

E' la voce degli operai come noi come noi

Paradiso Turkia Basi Nato Eroina con un piede in Europa

Culla della democrazia Dov' la poesia Vieni qui te lo dir

E questa mia come un arma io sparero contro le Aquile

Mezza Luna e una Stella pi su sfondo Rosso Sangue

Questa notte Non trovo fine Questa notte fischia il vento e una stella rossa ci guider

Non sar neve al sole se tu mi aiuterai

Questo mondo che non ci vuole chiude gli occhi ma assieme a te ce la far ce la far
AS ES MI VIDA
2003

01. Guatanamera.mp3"

02. Que Linda Es Cuba-Cuba Si, Yanqui No.mp3"

03. Nicaragua Nicaraguita.mp3"

04. Gracias A La Vida.mp3"

05. El Pueblo Unido Jamas Sera' Vencido.mp3"

06. Sam Song.mp3"

07. Go On Home British Soldiers.mp3"

08. El Quinto Regimento.mp3"

09. El Paso Del Ebro.mp3"

10. Arbeitsloser Marsch.mp3"

11. Stalingrado.mp3"

12. Fischia Il Vento.mp3"

13. Poliouchka Polie.mp3"

14. Proceso.mp3"

15. Yup La La.mp3"

16. Asi' Es Mi Vida.mp3"

17. Figli Dell'officina.mp3"

18. Holiday In Ramallah.mp3"

Guantanamera

Yo soy un hombre sincero

De donde crecen las palmas

Yo soy un hombre sincero

De donde crecen las palmas

Y antes de morirme quiero

Echar mis versos del alma


Chorus: Guantanamera Guajira Guantanamera

Guantanamera Guajira Guantanamera

Mi verso es de un verde claro

Y de un carmin encendido

Mi verso es de un verde claro

Y de un carmin encendido

Mi verso es un ciervo herido

Que busca en el monte amparo

Que Linda Es Cuba/cuba Si, Yanqui No

Oye: tu que dices que mi patria no es tan linda

oye: tu que dices que lo nuestro no es tan bello

yo te invito a que busques por el mundo otro cielo tan azul como mi cielo

una luna tan brillante como aquella que se pierde en la dulcura de la caa

un fidel que vibra en la montaas

un rub cinco franjas y una estrella.

Cuba, que linda es Cuba

quien la defende la quiere mas,

Cuba, que linda es Cuba

ahora que es libre la quiero mas

Cuba que linda es Cuba

ahora sin yanquis la quiero mas.

Venimos a defender la revolucion cubana

venimos a defender la revolucion cubana,

porque sea la primera de la lucha americana

porque sea la primera de la lucha americana,

cuba si, cuba si, cuba si, yanqui no

cuba si, cuba si, cuba si, yanqui no.


Nicaragua Nicaraguita

Ay Nicaragua, Nicaraguita

La flor mas linda de mi querer

Abonada con la bendita, Nicaraguita,

Sangre de Diriangen.

Ay Nicaragua sos mas dulcita

De la mielita de Tamagas

Pero ahora que ya sos libre, Nicaraguita,

Yo te quiero mucho mas

Pero ahora que ya sos libre, Nicaraguita,

Yo te quiero mucho mas

Gracias A La Vida

Gracias a la Vida que me ha dado tanto

me dio dos luceros que cuando los abro

perfecto distingo lo negro del blanco

y en el alto cielo su fondo estrellado

y en las multitudes el hombre que yo amo.

Gracias a la Vida que me ha dado tanto

me ha dado el sonido y el abedecedario

con l las palabras que pienso y declaro

madre amigo hermano y luz alumbrando,

la ruta del alma del que estoy amando.

Gracias a la Vida que me ha dado tanto

me ha dado la marcha de mis pies cansados

con ellos anduve ciudades y charcos,

playas y desiertos montaas y llanos

y la casa tuya, tu calle y tu patio.

Gracias a la Vida que me ha dado tanto

me dio el corazn que agita su marco


cuando miro el fruto del cerebro humano,

cuando miro el bueno tan lejos del malo,

cuando miro el fondo de tus ojos claros.

Gracias a la Vida que me ha dado tanto

me ha dado la risa y me ha dado el llanto,

as yo distingo dicha de quebranto

los dos materiales que forman mi canto

y el canto de ustedes que es el mismo canto

y el canto de todos que es mi propio canto.

Gracias a la Vida

Gracias a la Vida

El Pueblo Unido Jamas Ser Vencido

El pueblo unido jams ser vencido!

El pueblo unido jams ser vencido!

De pie cantar, que vamos a triunfar,

avanzan ya banderas de unidad

y t vendrs marchando junto a mi

y as vers tu canto y tu bandera

al florecer. La luz de un rojo amanecer

anuncia ya la vida que vendr,

De pie marchar, que el pueblo va a triunfar;

ser mejor la vida que vendr,

A conquistar nuestra felicidad

y en su clamor mil voces de combate se alzaran;

dirn cancin de libertad.

Con decisin la patria vencer.

Y ahora el pueblo que se alza en la lucha

con voz de gigante gritando; adelante!

El pueblo unido jams ser vencido!


El pueblo unido jams ser vencido!

La patria est forjando la unidad;

de norte a sur, se movilizar,

desde el salar ardiente y mineral,

al bosque austral, unidos en la lucha

y el trabajo, irn, la patria cubrirn.

Su paso ya anuncia el porvenir.

De pie cantar, que el pueblo va a triunfar.

Millones ya imponen la verdad;

de acero son, ardiente batalln,

sus manos van llevando la justicia y la razn.

Mujer, con fuego y con valor

ya ests aqu junto al trabajador.

Y ahora el pueblo que se alza en la lucha

con voz de gigante gritando; adelante!

El pueblo unido jams ser vencido!

El pueblo unido jams ser vencido!

Sam Song

have been a Provo now for 15 years or more

with armalites and motorbombs I thought I knew the score

but now we have a weapon, we've never used before

the Brits are looking worried - and their going to worry more!

Tiocfaidh Ar La, sing Up the 'RA

SAM missiles, in the sky

I started off with petrol bomb and throwing bricks and stones

with a 100 more lads like me I never was along

but soon and learned that bricks and stones won't drive the Brits away

it wasn't very long before, I joined the IRA

Then there came Internment in the year of '71

the Brits thought we were beaten that we were on the run


on that early August morning they kicked'in our back door

but for every man they took away, they missed a hundred more

I spent eight years in the cages, I had time to think and plan

for though they locked away a boy, I walked out a man

and there's only one thing that I learned will in their cell I lay

the Brits will never leave us, until their blown away!

All through the days of Hunger strike I watched my comrades die

while in the streets of Belfast you could hear the women cry

I can't forget the massacre that Friday at Loughgall

I salute my fallen comrades, as I watch the choppers fall

Go Home British Soldier

Go on home British soldiers, go on home.

Have you got no fuckin' homes of your own ?

For eight hundred years we've fought you without fear

And we will fight you for eight hundred more.

If you stay British soldiers, if you stay

You will never ever beat the IRA

The fourteen men in Derry are the last that you will bury

So take a tip and leave us while you may.

No, we're not British, we're not Saxon, we're not English

We're Irish! and proud we are to be.

So fuck your union jack we want our country back

We want to see old Ireland free once more.

Well we're fighting British soldiers for the cause

We'll never bow to soldiers because

Throughout our history we were born to be free

So get out British bastards, leave us be


El Quinto Regimento

El dieciocho de julio

en el patio de un convento

el partido comunista

fund el Quinto Regimiento.

Venga jaleo, jaleo

suena la ametralladora

y Franco se va a paseo.

Con Lster, el Campesino,

con Galn y con Modesto

con el comandante Carlos

no hay miliciano con miedo.

Venga jaleo, jaleo

suena la ametralladora

y Franco se va a paseo.

Con los cuatro batallones

que Madrid estn defendiendo

se va lo mejor de Espaa

la flor ms roja del pueblo.

Venga jaleo, jaleo

suena la ametralladora

y Franco se va a paseo.

Con el quinto, quinto, quinto,

con el Quinto Regimiento

madre yo me voy al frente

para las lineas de fuego.

Venga jaleo, jaleo

suena la ametralladora

y Franco se va a paseo
El Paso El Ebro

El ejercito del Ebro

Rum balabum balabum bam bam

Una noche el rio paso

Ay Carmela, ay Carmela

Y las tropas invasoras

Rum balabum balabum bam bam

Buena paliza les dio

Ay Carmela, ay Carmela

El furor de los traidores

Rum balabum balabum bam bam

Lo descarga su aviacion

Ay Carmela, ay Carmela

Pero nada pueden bombas

Rum balabum balabum bam bam

Donde sobra corazon

Ay Carmela, ay Carmela

Contrataques muy rabiosos

Rum balabum balabum bam bam

Deberemos resistir

Ay Carmela, ay Carmela

Pero igual que combatimos

Rum balabum balabum bam bam

Prometemos resistir

Ay Carmela, ay Carmela

Arbetloser Marsch

Ejns, tswej, draj, fir,

arbetlose senen mir,

nischt gehert chadoschim lang


in farbrik dem hammer-klang,

's lign kejlim kalt, fargesn,

's nemt der sschawer sej schoj fresn,

gejen mir arum in gas,

wi di gewirim pust-un-pas,

wi di gewirim pust-un-pas.

Ejns, tswej, draj, fir,

arbetlos senen mir,

on a beged, on a hejm,

undser bet is erd un lejm,

hat noch wer wos tsu genisn,

tajt men sich mit jedn bisn,

waser wi di g'wirim wajn,

gisn mir in sich arajn,

gisn mir in sich arajn

Stalingrado

Fame e macerie sotto i mortai

Come l'acciaio resiste la citta'

Strade di Stalingrado, di sangue siete lastricate;

ride una donna di granito su mille barricate.

Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa

D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.

L'orchestra fa ballare gli ufficiali nei caffe',

l'inverno mette il gelo nelle ossa,

ma dentro le prigioni l'aria brucia come se

cantasse il coro dell'Armata Rossa.

La radio al buio e sette operai,

sette bicchieri che brindano a Lenin

e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile,

vola un berretto, un uomo ride e prepara il suo fucile.


Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa

D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'

Fischia Il Vento

Fischia il vento, infuria la bufera,

scarpe rotte eppur bisogna andar,

a conquistare la rossa primavera

dove sorge il sol dell'avvenir.

Ogni contrada patria del ribelle

ogni donna a lui dona un sospir,

nella notte lo guidano le stelle

forte il cuore e il braccio nel colpir.

Se ci coglie la crudele morte

dura vendetta verr dal partigian;

ormai sicura gia la dura sorte

contro il vile che noi ricerchiam.

Cessa il vento, calma la bufera,

torna a casa fiero il partigian

Sventolando la rossa sua bandiera;

vittoriosi e alfin liberi siam.

Poliouchka Polie
Proces

Comena la process

Llarga, trista i desolada.

Va davant el rei borb,

FelipV el cala llarga;

Segueix l'any 1708

I el Decret de Nova Planta;

L'organista Cabanilles

Va sonant una tocata;

Molts maulets, bolic al muscle,

Busquen on alaran casa;

Porten pelfes i catifes

Els teixidors de la llana;

Passen porcs i botiflers,

Botiflers i sargantanes,

Renegats i delators,

Socarrats i socarrades,

Lladres, bisbes i marquesos,

Naus amb senyera esgarrada,

Carles d'ustria plegant vela,

Pebre, cnem i pesquera,

D'Asfeld, dimoni emplomat,

Incendiari i mala bava,

Soldats catalans i anglesos,

De Portugal i d'Holanda,

Saladures, prostitutes,

Ametllons, arrs i pansa,

Franesos i castellans,

Saragells i el mal d'Almansa;

Passen molts ms de maulets,

Botiflers no hi han apenes,

Passa Berwic i Blanquer


I Llus XIV de Frana,

Lliures, diners, divuits,

Un nou patriotisme passa

Castellanesc i estafant,

L'Estat modern va d'estrena

I els senyors van de dinar,

El Penjadet i Basset,

Quart de Poblet assa en flames,

Volen les cendres de Xtiva

I una extensa polseguera

S'escampa sobre la llum,

Que el sol va en la comitiva

I la remor se l'enduu;

Que el conjur no dura sempre

I la histria ja s passada

Per el mal que vingu d'ella,

Mal d'Almansa,

Rossega encara i alcana

Tot el poble.

Yup La La

In nomine Patri et Filii.

Gora jauntzi ta duzu erori.

Zerurat hainitz baizuen igorri

laguntza ginuen zor Carrerori.

Jende lasterkatzaile krudela

bera die igorri...

Yup! la-la.
Ainguriak otoituz berehala

hola hola izorra zadila

Eta ite missa est.

Madrilek eta Parisek ere

bi gauzaren ikastia on die

euskaldun ta ttipien zanpatze

ezin da iraun eternitate.

Jende lasterkatzaile krudela

bera die igorri...

Yup! la-la.

Ainguriak otoituz berehala

hola hola izorra zadila

Eta ite missa est.

Goresten haigu, goresten E Ta

populiaren makila haiz ta

hire indarra handia baita

herria hitaz bozkariatzen da.

Jende lasterkatzaile krudela

bera die igorri...

Yup! la-la.

Ainguriak otoituz berehala

hola hola izorra zadila.

Jende lasterkatzaile krudela

bera die igorri...

Yup! la-la.

Ainguriak otoituz berehala

hola hola izorra zadila

eta ite missa est.


As Es Mi Vida

As es mi vida,

piedra, como t. Como t,

piedra pequea:

como t, piedra ligera;

como t,

canto que ruedas

por las calzadas

y por las veredas;

como t,

guijarro humilde de las carreteras;

como t ,

que en das de tormenta

te hundes en el cieno de la tierra

y luego

centelleas

bajo los cascos

y bajo las ruedas;

como t, que no has servido

para ser ni piedra

de una lonja,

ni piedra de una audiencia,

ni piedra de un palacio,

ni piedra de una iglesia...

como t piedra aventurera...

como t,

que tal vez estas hecha

slo para una honda...

piedra pequea

y ligera...
Figli Dell'officina

Figli dellofficina

O figli della terra

Gi lora savvicina

Della pi giusta guerra

La guerra proletaria

Guerra senza frontiere

Innalzeremo al vento

Le nostre rosse Bandiere

Avanti, siam ribelli

Fieri vendicator

D'un mondo di fratelli

Di pace e di lavor

Dai monti e dalle valli

Gi gi scendiamo in fretta

Con queste man dai calli

Noi la farem vendetta

Del popolo gli arditi

Noi siamo i fior pi puri

Fiori non appassiti

Dal lezzo dei tuguri

Avanti, siam ribelli

Fieri vendicator

D'un mondo di fratelli

Di pace e di lavor

Holiday In Ramallah
AMORE E ODIO
2004

01 - Juri Gagarin.mp3"

02 - Amore E Odio.mp3"

03 - Partir Per Bologna.mp3"

04 - Scelgo.mp3"

05 - La Pantera.mp3"

06 - La Banda Del Cav.mp3"

07 - Quanta Terra Nelle Mani.mp3"

08 - Festa Si Lucha Tambien.mp3"

09 - Ci Sei.mp3"

10 - La Mano Del Morto.mp3"

11 - Damigella Della Notte.mp3"

12 - Il Paese Dei Balocchi.mp3"

13 - La Classe Ouvriere.mp3"

Juri Gagarin

La castit, la verginit

monsignore adora i bambini

il presidente con la segretaria

in god they trust, in god they trust

Padre loro che sei nei cieli, sia fatta la tua volont,

fanteria cacciabombardieri, cosi in cielo come sulla Terra,

i ribelli dentro ai cimiteri, e la plebe china a lavor,

le baracche e i grattacieli, omelie, bombe e povert.


Sempre pi su, sempre pi su

i conti in banca e le preghiere,

sempre pi su, sempre pi su

beati i santi di Wall Street,

sempre pi giu sempre pi giu

gli operai nelle miniere,

sempre pi giu sempre pi giu sempre pi giu.

Oggi 12 aprile 1961

alle 9 e 07 ora di Mosca

dal cosmodromo di Baikonur Unione Repubbliche Socialiste Sovietiche

lancia l'astronave Vostok 1 per il primo viaggio spaziale pur orbitando nel pianeta terra

Radio Vostok .. Radio Vostok

Un astronauta figlio di un carpentiere

Juri Gagarin figlio dell'Ottobre Rosso.

Sempre pi su, sempre pi su non vedo angeli nel cielo,

sempre pi su, sempre pi su niente Maria niente Ges,

Sempre pi su, sempre pi su non vedo angeli nel cielo,

sempre pi su, sempre pi su niente Maria niente Ges,

Sempre pi su sempre pi su

la falce insieme col martello,

sempre pi, sempre pi su, sempre pi su.

Amore E Odio

Amore ancora scorre l'Odio nelle vene

e il sangue ogni giorno torna nella terra

Lungo la strada per l'Inferno


Ognuno col suo proprio dio con il suo odio

e la sua guerra

Ti guardi indietro e casa tua

polvere nel vento

Le bambole spezzate

Tra le auto bruciate

Non sorridono pi

Un altro giorno senza pane

un altro giorno senza amore

un altro missile che cade

E poi un'altra generazione

nata dentro a un campo profughi

senza un giorno di pace

Parola senza senso

Dai confini oscuri e poi

Check point globalizzati

Le pietre i carri armati

Quella fotografia

Quando sei andata via

Non eri ancora donna

Per la strada che non ha ritorno

Due fili due condanne

La Vita salta via

Zingari ed Ebrei

Curdi e Palestinesi

Numeri sulla carne

E poi visi bendati

L'incubo che ritorna


E sei tu da un libro di foto che ritorni

Che ritorni da me

Partiro' Per Bologna

Voi bravi signori che nun ce guardate bene

quando annamo pe le strade co le borchie e le catene

Ai figli glie menate

Coi padroni ve 'nchinate

Voi brave signore tutte belle 'mprofumate

che quanno fate 'n peccato glielo dite solo ar prete

Quanno ammazzate 'e bestie

Poi la pelle glie rubate

Quanno ce guardate male ce vi da pens

A quanto sete brutti

Nun ve se po' guard

Partir per Bologna

Partir per Bologna

Un angelo amico

Co la faccia da bandito

Partir per Bologna

Partir per Bologna

Insieme co Lorenzo

Pi quattordici pirati

Pe piazza de li gerani

Skinheads, Punk e Moicani

Lo s

Domani mattina partir

Le vostre catene tra vetture e fidanzate


ce l'avete dentro ar corpo e perci nun le vedete

Voi fate sempre bene

Quello che pi ve conviene

V'aggiustate poi e c'avete r' conto 'n banca

per poi aprite bocca e na stronzata dopo n'artra

Co la televisione

Ve sognate r'vincitore

Dentro ar cesso sopra ar treno

c'ho voglia da pisci

Io c'ho fatto 'n peccato

Ce lo voglio rif

Partir per Bologna

Partir per Bologna

Un giorno fuorilegge

Un altro giorno di gloria

Partir per Bologna

Partir per Bologna

Quattordici pirati

E vai!

Scelgo

Scelgo lansia del non fare

scelgo sempre da che parte stare

Reti imprigionano spazi

mentre il mondo gira sempre

e noi giriamo con lui

Tra la moltitudine cerco sostanza

ma scelgo lessenza

lessenza del vuoto che c


ScelgoScelgoSempre io

Vado dove sento

sempre il vento in faccia

e scelgo dove andare

con un brivido

sento e vedo a volte

con il sangue agli occhi

o con la morte dentro al cuore

scelgo se

Scelgo il servizio di un bar nella notte

piuttosto che linvidia

del clonato seriale

Mentre linfamia con le armi cinsegue

ogni giorno fottuto malata

distrugge sogni e realt

ScelgoScelgoSempre io

Reti imprigionano spazi

mentre il mondo gira sempre

e noi giriamo con lui

Io scelgo la mia vita

e amo dal lato oscuro

e qui dal ventre della bestia

scrivo e racconto cos

Vado dove sento

sempre il vento in faccia

e scelgo dove andare

con un brivido

sento e vedo a volte

con il sangue agli occhi

o con la morte dentro al cuore

scelgo se

Vado dove sento


sempre il vento in faccia

e scelgo dove andare

con un brivido

sento e vedo a volte

con il sangue agli occhi

o con la morte dentro al cuore

scelgo se

E quando lorrore poi si veste dumanit

nessuno fuori e anche tu in ballo sarai

quando lorrore poi si veste dumanit

vaya con guidad hermano

aver lo que pasar

ScelgoScelgoScelgo

La Pantera

i politici mercanti i ministri i rettori c'e' qualcosa che minaccia il clan dei governatori cos'e'?

solo andata nella stiva verso l'ultima fermata saint quentin o alcatraz governatori e ku klu klan

cani e porci cercano di catturarla non la prenderanno mai non si puo' fermare il vento

blues & soul & dixiland

jazz rap & spiritual

7note nella notte la notte delle pantere

il rumore di catene lungo le strade del ghetto nn riesce a coprire quella musica nell'aria

senti urla la bufera dice ancora fischi il vento per combattere il potere torneranno le pantere

La Banda Del Cavo'

(pronti via!)

Le olimpiadi del male, i giochi della giovent

abusivismo celebrale, condono della povert

corrono tutti i cittadini, come tanti spermatozoi


la lotteria nazionale: un sogno che non muore mai.

arriva la barby di carne, bocce di fuori e minigonna

dice non abito nessuno, riprovaci mercoled.

40 ore a settimana, i tuffi allungano la vita

e l'operaio all'osteria, uccide un altro venerd.

Scavano tutta la notte, sono loro i nostri eroi

con le pale ed i picconi, marciano verso il cav

mentre il legislatore che persona per bene

per trovare la pensione passa per le notre pene.

10 cm all'arrivo, dentro il cav chiss che c'

sudore dei lavoratori, dall'alba dell'umanit

ma la sirena parla chiaro, sta per arriv la polizia

non resta che scapp in mutande, la notte ci nasconder.

Meglio star sotto le stelle,con gli amici e le pischelle

meglio a volte alzare i tacchi, e and a prender il sole a scacchi

operai mascalzoni, scrivono queste canzoni

da domani se va male, si ritorna a far la fame.

Domani inizia la battaglia, ancora un altro luned

vivi solo per lavorare, e dopo sbrigati a morir

la vita in dodici riprese, per ogni anno che verr

come un sollevamentoe pesi, che per non finisce mai

cos chi c'ha i soldi passa, tutta la vita a contar

e noi che non c'avemo niente, tutta la vita a cantar.

Ladri con i guanti gialli, son parenti agli sciacalli

contadini e muratori, son fratelli ai minatori

fino all'ultima ripresa, se combatte con le rime

con le pale ed i picconi, le bandiere ed i bulloni.

DOmani inizia la battaglia, contro questo stato canaglia


e non si pu vincere punti...second out!

Quanta Terra Nelle Mani

La citt una miniera.. pala e picco

Minatori all'aria aperta.. monnezzari

Chiedo scusa a chi m'aspetta chi nun sona me sta a rispett

Grazie signori

M'arimbarza er contenuto... butta butta

Io rovescio e me ne vado... tutto er monno

Tanto ar monno j'arimbarzo sai da quando me sta a scarica...

'Na discarica pe l'ipocrisia... non l'ho vista mai... nella vita mia...

La monnezza che raccolgo... quanto puzza

Quella vera puzza poco.. quasi niente

Vado a chiede 'n fido in banca e de sicuro me lo stanno a da... ce devi crede!

Solo er freddo amico mio... quanno spingo

'Ndo va lui vado pur'io... tutto er giorno

Chi l'amici li sa sceje de sicuro nun li perde mai...

La discarica della fantasia.. lo sai dove sta .. nella testa tua

Giornalisti, banche, calendari e auto blu...

Bancarotta fraudolenta e supereroi...

Io stacco alle 8 nun ce casco la monnezza sete voi...

La citt una miniera.. pala e picco

Minatori all'aria aperta.. monnezzari

Fate finta che er lavoro mio er peggio che c' sta... senti chi parla!

Portaborse e belatori... commercianti

Maghi e investigatori... bei mestieri

In mezzo a tutti sti signori i pi puliti semo noi

La discarica... per voi.. la discarica per voi.. la discarica


Festa S Lucha Tambien

Ti svegli la mattina

ti guardi ancora intorno

bottiglie vuote e una gran sinfonia

comincia come sempre

che cosa ti credevi

chi ci controlla non si ferma mai

senti un richiamo: che cos' la realt

quando le belve arriveranno saranno guai

e allora nessun santo ti salver

una musica nuova nella tua testa ronzer

festa si lotta pure

E' la ricetta giusta che ci porta alla vittoria

festa si lotta pure

e l'energia che hai dentro non sar dispersa al vento

senti la rabbia dentro

si sta sfasciando il mondo

senti un olesse e gi sai che cos'

sorridono i padroni

tornano a galla i vili

mostrano finalmente i muscoli

palazzi d'oro e limousine

si sentono al sicuro ormai (sanno dove sei)

E' una questione di potere

da conquistare la tua dignit

perci comincia a pedalare

festa si lotta pure

E' una danza di guerra che far tremare il mondo

festa si lotta pure

e finir la pacchia per chi ci ruba la vita

fratello alza la testa gridalo dai:

finita la pazienza ormai.


festa si lotta pure

E' la ricetta giusta che ci porta alla vittoria

festa si lotta pure

E' una danza di guerra che far tremare il mondo

fratello alza la testa gridalo dai:

finita la pazienza ormai

Ci Sei?

Uuhuhuh) dove sei con la tua faccia vuota

(Uuhuhuh) dove specchi la tua faccia pulita

(Uuhuhuh) dove sta il tuo cuore inesistente

(Uuhuhuh) dove sei s'inizia sconcertata

This is the last train

ultimo treno per sfruttare di pi

ancora di salvataggio di uno stato sporco e lurido

in difesa del povero dicevi tu

a difesa del ricco dico io

pancia vuota sta a lavorare

mentre pancia piena parla

(Uuhuhuh) si parla di lavoro niente operai

(Uuhuhuh) siedi bastardo ma parla solo per te

(Uuhuhuh) sembra una tavolata di giuda

(Uuhuhuh) e come sempre abbracci e risate

costantino andato via non ha imparato a volare

gli angeli del vaticano nessuno l'ha mai visti volare

e franco di gambe andato via

in punta di piedi, cos si fa

nel mio bagaglio i nostri ricordi

di una ribelle giovent

(Uuhuhuh) (Uuhuhuh) (Uuhuhuh)


La Mano Del Morto

Generazione che va, lotta per la sua identit

un'altra ne arriver, sicuro che non moller

corona e democrazia, maschera dell'ipocrisia

partiti e societ fuori dalla legalit

La txalaparta insiste nel suo antico su e gi

un suono magico che non viene da nord n da sud

Belfast, Falls Road today, la Social non ti basta mai

Welcome in Derry Bogside, per strada non tutto OK

Red Hand Volunteer Force, l'odio che non se ne va

dice, non siamo una colonia non lo saremo mai

Twenty six & six

British troops out

L'Europa dei cowboys cavalca il dollaro in Iraq

Berlusconi Blair Aznar i servi del grande croupier

Black Hawks e Boom Bags sul tavolo come le fiches

tra le macerie a Bagdad giocano la mano col morto

L'Europa dei perdenti fra colonie e povert

L'Europa dei potenti insegue un altro Vietnam

Neither oil for blood

nor blood for oil.


Damigella Della Notte

Guerra senza fine Washington

ci viene a liberare welcome

benvenuti nel paradiso infame pornodemocrazia

Le bombe della NATO portano uranio impoverito e libert

sulla strada della vittoria le navi della mafia e i marines

tornano i re i cavalieri e le regine

torna l'ingiustizia e tornano gli zar

tornano gli schiavi e attraversano il confine

l'occidente li accoglier

Guerra senza fine Africa

dentro le vetrine Amsterdam

un padrone come gli altri quell'uomo che ti protegger

il fuoco nella notte scalder

la notte dentro al cuore chi la sa

tutti quanti la vogliono nessuno innamorato di lei

Piange e si dispera damigella dell'amore

dall'arrivo della notte chi ti salver

bastardi papponi vanno in giro pieni d'oro

li ricordi nelle piazze gridare libert

tornano gli zar i cavalieri e le regine

tornano gli schiavi e li accompagner

la bandiera rossa che sar la vostra fine

e l'inizio dell'umanit.

Il Paese Dei Balocchi

Non l'avevo capita


che l'era dei diritti era scaduta

che morire di fame

il nuovo programma contro la povert

che un'idea pu emigrare

e un'altra idea chiude le frontiere

non avere futuro un brivido

che dovreste provare anche voi

Quanta democrazia

urlavano quelle sirene

quanta ipocrisia gettata negli occhi

di voi gente perbene

sempre la stessa canzone

un divieto di accesso la nuova realt

un parco giochi privato

la zona rossa degli 8 grandi

Di nuovo con le spalle al muro

la sola vera novit

la vita una passeggiata

sulla testa di chi nun ce vole st

Non ci fate paura

torturatori e picchiatori in divisa

quando avrete finito

la rabbia che in noi

quello che ci rester

Ma quanti sogni agitati

spiacenti per voi l'incubo si ripeter

non avrete futuro, la vita una guerra

per la libert
Cresce la rabbia e l'attesa

per il secondo tempo dell'umanit

sar una bella sorpresa

trovarsi un bel giorno senza la povert

Non ci regaler niente nessuno

prendiamocelo il diritto di vivere

baster crederci ancora

nessun santo avremo in paradiso

se ancora non si capito

il sangue non si ferma a Genova

qui nel paese dei balocchi

guarda pure ma nun prov a tocc

E allora canteremo forte

con chi proprio non ce la fa

e dalle selve dei quartieri

a testa alta si uscir.

La Classe Ouvriere

Les sacrifices, les travailleurs

et les enfants la console

les sans papiers, les prisonniers

les militaires vont la guerre

Et il y a trente ans

le mme bus

je suis toujours au mme endroit

Pendant que l'histoire dort dans les livres


la ralit virtuelle marche

jusqu' nos maisons

jusqu' une autre guerre

Si le futur sont les jeunes

pourquoi les jeunes sont les derniers?

L'argent toujours est le premier

l'argent la guerre et les assassins

Nous sommes les frres

et les meilleurs

nous sommes la classe

ouvrire.

Versione italiana dal libretto dell'album.

LA CLASSE OPERAIA

I sacrifici, i lavoratori

i bambini davanti alla consolle

i sans papiers, i prigionieri

i militari vanno alla guerra

Da trenta anni

lo stesso autobus

io sto sempre nello stesso posto

Mentre la storia dorme nei libri

la realt virtuale in marcia

fino a casa nostra

fino a un'altra guerra


Se il futuro sono i giovani

perch i giovani sono sempre gli ultimi?

I soldi sono sempre i primi

i soldi la guerra e gli assassini

Noi siamo i fratelli

ed i migliori

noi siamo la classe

operaia.
BALDI E FIERI
2005

01 - Inno Amaranto.mp3"

02 - Fino all'Ultimo Bandito.mp3"

03 - Sveglia (Bonus Track).mp3"

Inno Amaranto

Fino all'Ultimo Bandito

Clava nella mano

Ercole Labrone

Mille galeotti,una civilt

schiene piegate facce sotto al sole

i nostri padri banditi e marinai

balordi arrivano dal mar

la nostra legge,i vostri guai

rifiuti della societ

difendono questa citt

esce dal goldoni,la nostra avanguardia

la classe operaia li accompagner

gi nelle strade le rivolverate

lo stato fascista non ci piegher

chiameteci nostalgici,chiamateci fanatici

non c' tempo per piangere

l'ora di combattere...

ancor...ancor...avanti ancor!

AVANTI BAL!

UN PASSO INDIETRO NO!


rosso e amaranto di nuovo sotto tiro,

tra cori e grida si sveglia la citt,

BALDI E FIERI VENITE O'COMPAGNI!

questa divisa giammai si piegher!

chiameteci nostalgici,chiamateci fanatici

non c' tempo per piangere

l'ora di combattere...

ancor...ancor...avanti ancor!

AVANTI BAL!

UN PASSO INDIETRO NO!

Fino all'ultimo...fino all'ultimo LIVORNO...ancor avanti ancor!

Fino all'ultimo...fino all'ultimo BANDITO...ancor avanti ancor!

Fino all'ultimo...fino all'ultimo BANDITO...ancor avanti ancor!

Sveglia

Ti strappa dalle braccia di Morfeo una nota lunga e metallica

WE ARE READY ma l'acqua fredda ed il caff non riusciranno a cancellare dal tuo viso

l'ultimo drink se guardo fuori penso che non mi va sul giradischi

metter KORTATU e la puntina itarsiera'

Hay algo aqu que va mal e il solito tran tran ti portera' tra la gente

Da troppo tempo ormai mi alzo presto la mattina

L'eguaglianza tra la gente sopra un Volvo si allontana

Gente che lavora gente che produce Non si accorta che Bettino (Dalema/Berlusconi)

il loro nuovo duce Dai USA stanno attaccando le truppe dello zar

Ma la plebe sempre a l'opra china senza ideale in cui sperar'ndo sta?

Si fa largo tra le cambiali le bollette i pagher

Guarder la TV nuovo Dixan ti d di pi Il bianco pi delle tasche

Ahi ahi che male fa sentirsi un caso dentro al cuor

Lo sapr chi non ha pi un po' di forza per combattere

Chi si arrende Sveglia pi animo Sveglia pi animo Sveglia pi animo


VECCHI CANI BASTARDI
2006

1.- b.b boy.mp3"

2.-coccode.mp3"

3.- solo un sogno.mp3"

4.-tartamudo ska.mp3"

5.-rose of passion.mp3"

6.-no tav.mp3"

7.-amo la mia citta.mp3"

8.-revolution rock.mp3"

9.-usa united snakes of amerika.mp3"

10.-la vie en flamme.mp3"

11.-fuji rock.mp3"

12.-cammina senza tempo.mp3"

13.-lontano andrei.mp3"

14.-gabino barrera.mp3"

B.B. Boy

B.B. Baby

B.B. B.B. B.B. BOY! BOY!

Cantiere-Bagno-Penale

Condanna settimanale...

B.B. B.B. B.B. Baby

B.B. B.B. B.B. BOY! BOY!

Per lei il divino amore

Non sta in chiesa ma nel cuore...

B.B. Baby

B.B. B.B. B.B. BOY! BOY!


Che siamo tutti ribelli

Ma non davanti ai fornelli!

B.B. Baby

B.B. B.B. B.B. BOY! BOY!

Quello che la polizia

Se l'era portato via...

NON SERVIRA'!

IO LE PREGHIERE NON LE SO!

E' lei la mia malattia...

Non ho speranze...morir!

B.B. Baby

B.B. B.B. B.B. BOY! BOY!

Pirata mediterraneo

Con "el corazon latino"

B.B. B.B. B.B. Baby

B.B. B.B. B.B. BOY! BOY!

Il bar una prigione...

La musica un'evasione...

La notte mia...

NESSUNO ME LA TOGLIERA'!

E' una canzone di frontiera...

Tra bambole, bugie e verit

LA NOTTE E' MIA!

IO LE PREGHIERE NON LE SO!

E' una canzone di frontiera

Tra bambole, bugie e verit

Coccod

Naufragio senza nave e senza marinai

te mori di fame con i vip come te poi litigate e tu te metti a piagne.


Passi per la strada e la gente dice che sei uno forte perch stai alla TV.

La prima fila li il posto per me giri impomatato. Ma d vai?

dei morti de fame- tu che ne sai?tu sei famoso, loro invece no solo un numero

Co Coccodeo siete tutto gossip e silicone Co Coccodeo galli addomesticati senza piume.

chi sei?chi sei?Tu i cazzi tuoi non te li fai mai chi sei?chi sei?

quello che dici o quello che fai E quello che dici ma quando lo fai?

A guardare i calendari non fa freddo mai Parli dei problemi quando non sono i tuoi

Tu tiri fuori le tette e le opinioni Una carestia quanto te fa guadagna?

Tu per stai sempre a dieta Non te puoi ingrass un p diversa la fame che c hai te

Dico brutta brutta tu non sei Per quella bocca non l'aprirei L'indipendenza a te chi te la d?

La pubblicit

Co Coccodeo Pollaio con li galli e galline Co Coccodeo

Senza cervello e senza mutandine Co Coccodeo nato prima l'uomo o la gallina chi sei?chi sei?

Tu i cazzi tuoi non te li fai mai chi sei?chi sei? quello che dici o quello che fai chi sei?

chi sei?quello che sogni o quello che fai? e quello che sogni ma quando lo fai?

E' Solo Un Sogno

La ciuadade de dios Zebequeno Ormai non gioca pi Da oggi

cosi guarda avanti E non voltarti mai destino finale la vita ad ogni angolo

E dietro di te la sirena dice che sono li.

La ciuadade de dios Zebequeno Insieme ai nostri eroi Si vive cos nelle strada io oggi sono il re

Cachaca bum bum Vanno fuori Un'altra banca e via Aspettano te Sono ladri ma della polizia.

solo un sogno che tutti giorni diventa realt.la chiudade de dios

Guardie e ladri non sempre bene va El Zebe lo s che il piombo lo sta cercando

domani cosi la nostra realt.

solo un sogno Con una luca arriva la vita e con un lampo se ne v.

Rapinando cos Un altro giorno di gloria nel fango

dell'umanit corri come fa il vento senza una meta senza fermarti mai
Tartamudo Ska

Drin drin drin no no no

Un altro giorno co-cos

Despertador de Tartamudo

Te te te-te-teritrovo semrpe qu

Mo te bomnardo co li Clash

Do-dopo vado a lavora otto-to-tore de lavoro

Ma chi ca-ca-ca-cazzo gliela fa pi

Questa giornata prima o poi finir

Lucida gli scarponi

Strummer lo aspetta per andare al bar

Accendi il motore

Batte forte il cuore

Sa-sa-sa Sally Brown station

Che cosa beve dice lei

Lui pensa c'hai du bo-bo-bo-bo-bo boh?

Sex on the beach

Comapny Segundo el la esquina

Septimo round septimo drink

No se sabe si es sueo o realidad con Pauline Black encontr el amor

Y baila con Pauline chic to chc

Baila Tartamudo Suea Tartamudo

Ay! Estoy muy mal

Se me va la cabeza

Pauline Black donde esta?

Me he quedado solo y tengo que ir a currar

No No quiero ver

Su cara La cara del patron

A la playa ya me voy

Junto a Marley y Peter Tosh

Que dia mas guay


Rose Of Passion

No Tav

Belle parole

attenti ai marinai

lauti guadagni

sorrisi trasversali

Nei comizi vi insultate

davanti ai soldi vi abbracciate

ma l'amianto fa male

non diteci stronzate

Il primo sondaggio lo fanno

sopra la testa della gente

ma niente da fare

neanche uno che si arrende

Lo Stato garante manda i suoi soldati

ma noi non ci arrendiamo

qui ci siamo nati

Noi no TAV

Noi no TAV

Meno TAV

Noi no TAV

Io sto con le montagne

Cosa dovete portare

a quella velocit?
guardate bene: lungo i binari

corre il progresso e la povert

Merci che vanno veloci

prodotte dove chiss

bambini con le pistole in mano

o vestiti da operai

Noi no TAV

Noi no TAV

Meno TAV

Noi no TAV

Io sto con le montagne!

Amo La Mia Citt

Amo la mia citt

Quella del Pasquino che

Se la ride di voi

San Basilio popolare

Cerca un tetto per dormire

E si occupa

Porta San Paolo dei Partigiani

La Garbatella dei nostri eroi

A San Lorenzo cadono bombe

Io ti cerco dove sei?

Dentro le stazioni pulsa

Ancora unumanit senza confine

Il far west di Regina Coeli

Che si abbracciano in un bacio

M chiarissimo
Una periferia infinita

Dove amare e vivere

il ritmo stesso della vita

Ahi la vida!

Hello Boy!

Questo un mondo crudele

Che manda i suoi sceriffi

A difesa di politici e banchieri

Si lo so

Che non ci conviene

E siamo nati poveri e ribelli

ma questa la mia citt

la mia citt per me

la mia citt sei tu

amo la mia citt

il vagar senza colore

invisibile

Rom estinti

Che incontrano la solidariet

dei senza casa

e sotto un cielo di mille stelle

per casa solo unanima

nasce e muore libero

io ti vedo io ti vedo

la mia citt

con il cuore in una mano

nellaltra un sanpietrino

perch il cuore viva sempre rispettato

la mia citt che accetta altre culture

e ha vissuto sempre nella strada

come un battito nel cuore

la mia citt sei tu

la mia citt
la mia citt per me

la mia citt sei tu

Revolution Rock

Revolution rock, it is a brand new rock

A bad, bad rock, this here revolution rock

Careful how you move, Mac, you dig me in me back

An' I'm so pilled up that I rattle

I have got the sharpeest knife, so I cut the biggest slice

But I have no time to do battle

Everybody smash up your seats and rock to this

Brand new beat

This here music mash up the nation

This here music cause a sensation

Tell your ma, tell your pa, everything's gonna be all right

Can't you feel it? Don't ignore it

Gonna be Alright

Revolution rock, este es el nuevo rock

mal, mal rock, este revolution rock

Cuida por donde andas

vos siempre tropezas

tiras tu cerveza en mi sombrero.

vos siempre molestas

podramos pelear

pero no tengo tiempo de hacerlo

Todo el mundo a mover los pies

y a bailar hasta morir


esta msica causa sensacin

este ritmo golpea la nacin

llama a tu viejo, llama a tu vieja

y todo, todo, todo va a estar bien

escchalo, no lo ignores

y todo va a estar bien

Revolution rock

Bad bad rock

Revolution rock, este es el nuevo rock

mal, mal rock, este revolution rock

Everybody smash up your seats and rock to this

Brand new beat

This here music mash up the nation

This here music cause a sensation

Tell your ma, tell your pa, everything's gonna be all right

Can't you feel it? Don't ignore it

Gonna be all right

Cuida lo que decs, ya no te sacuds

y estas tan lejos de este ro

es el ritmo mundial

el que te va a sacar

para siempre de este vaco

Revolution rock

Im in a state of shock

Bad bad rock

This here revolution rock

Revolution rock
U.S.A. United Snakes Of Amerika

Tu non ti sbagli mai

Dove arrivi tu

Troppo traffico nel cielo

Arriva BelzeBush!

Ma quante bombe hai?

Non le finisci pi!

Sono troppo intelligenti

Scuole, case ed ospedali...

Ecco il tuo dio Bush

Signore dei marines

Grande padre del dolore

Bush anatomico

Tra tutto l' "I WANT YOU"

In cambio tu avrai...

Pioggia di fosforo bianco, merdonalds, killer-cola...

Fermiamo il treno!

Stiamo andando indietro!

Verso il medioevo...

Quante donne e bambini sono stati eliminati?

Resta solo un gran silenzio...

E qualche bomba in pi

Sono armi di sterminio

Made in U.S.A.

Qui l'informazione tace

Tutto in nome della pace...


Alla prossima invasione...

Da che parte vuoi stare?

UNITI CONTRO L'IMPERO!!!

La Vie En Flamme

Che cosa ti starai chiedendo

Mentre ci guardi alla TV

Non ci puoi credere la tua Parigi brucia

Le tue certezze vanno gi

Venite adesso a raccontarci il politically correct

Di noi i politici non se ne fanno niente

Perci ci sbattono quaggi!

Qui nelle banlieues

Cacciati via dal Paradiso della produzione

Qui nelle banlieues

Scende all'inferno la nuova generazione

Provate un po' a viverci voi nelle banlieues!

Qui tra statistiche e programmi

Non si vive in periferia

Si cresce a pane, ingiustizia e manganelli

Un sogno si rompe cos

Da noi si crepa a 15 anni

Applausi al prode Sarkozy

Di voi politici non ne facciamo niente

E vi bruciamo la citt!

Qui nelle banlieues

Dove la feccia la chiamiamo polizia

Qui nelle banlieues

Ci sar pace quando ci sar giustizia

per vivere con dignit!

Qui nelle banlieues


Cominceremo a scrivere la nostra storia

Qui nelle banlieues

Bruciamo in fretta i momenti gloria

Qui nelle banlieues

Cominceremo a scrivere la nostra storia

Qui nelle banlieues

Bruciamo in fretta i momenti gloria

Se ci vorrai ci troverai

Nelle banlieues!

Fuji Rock

Vieni con noi

Sali sul bus

I Mescaleros ci aspettano

Niente citt

Niente metro

Via le Tv con i loro robot

La gente come un fiume che fa ritorno sulla sua montagna

La mia arma la musica

La mia forza nasce dentro di voi

Sparano le chitarre ma non muore nessuno

Questo mondo crudele non ci fermer!

Welcome to Fuji Rock

Quello che vedi realt e queste sono le trib No War

Qui non sei solo!

Questa notte dura solo un momento

Muore come una stella che cade

Perch anche amare un po' come morire

E io ti bacer finche non morirai!

Welcome to Fuji Rock

Quello che senti realt


E queste sono le trib No War

Questa notte non sarai solo!

Cammina Senza Tempo

Cammina senza tempo quand vivo e pulsa come un basso che lo ritmo d

Cos luomo deve vivere andare senza frontiere come bambini dietro un aquilone

Correre giocare ridere vivere

Non girare mai il volto anche quando a te non tocca

Amare questa terra dove nel nostro cuore sventola rossa

come il sole il simbolo di una nuova era

Cammina uomo

E va senza tempo

Ridere amare lottare e poi infine invecchiare

E passer per questa terra come una luce di libert

Lontano Andrei

Saper dove andare

Questa ciurma ribelle

Un incerto futuro

Lontano andrei

Volevo fare il pompiere

La tv sforna eroi

Impossibili e belli

Come un sogno irreale

Ho fatto il fuochista

Mi son dato da fare

E col vento e col fuoco

Il fuochista e il pompiere

Ma il futuro non come un sogno


Cancellato ma vivo luomo sempre l

Combatte e si innamora

La terra arde viva chi lascolter?

Nostra madre terra

In attesa sta

Ma dal nuovo nulla il fuoco continuer

Saper dove andare

Lontano andrei

Vecchi cani bastardi

Cos siamo noi

Per fratello un fuochista

Per amico un bandito

E con loro che vivo

Non me ne vergogno mai

Una ciurma ribelle

Incerto futuro

Saper dove andare

LONTANO ANDREI

Gabino Barrera

Gabino Barrera no entiende a razones andando en la borrachera,

cargaba pistolas con seis cargadores,

le daba gusto a cualquiera. Usaba el bigote en cuadro abultado, su pao al cuello enredado,

canciones de manta, chamarra de cuero, traa punteado el sombrero.

Sus pies campesinos usaban guareces que a veces a raiz andaban,

pero le cuadraba pagar los mariachis, la plata no le importaba.

Con una botella de caa en la mano gritaba viva zapata!,

porque era aranceno el indio suriano, hijo de muy buena mata.

Era alto y bien dado, muy ancho de espalda, su rostro mal enganchado,

su negra mirada un aire le daba al buitre de la montaa.

Gabino Barrera dejaba mujeres con hijos por dondequiera,


por eso los pueblos por donde se paseaba se la tenian sentenciada.

Recuerdo la noche que lo asesinaron, vena de ver a su amada,

dieciocho descargas de moser sonaron sin darle tiempo de nada.

Gabino Barrera con todo y caballo cay por la balacera,

la cara de ese hombre revolucionrio cay besando la tierra.


VIENTO, LUCHA Y SOL
2008

01 - Figli Di....mp3"

02 - Cuore Malato.mp3"

03 - La Cura.mp3"

04 - Piccolo Lupo.mp3"

05 - Insciallah Mi Amor (feat. Mimi Maura).mp3"

06 - Pitbull Mentality N2.mp3"

07 - El Hijo Del Pueblo.mp3"

08 - Ad Un Passo Da Noi.mp3"

09 - Pow Pow.mp3"

10 - Viento Nuevo (feat. PulPul Ex Ska-P).mp3"

11 - Bocciati.mp3"

12 - Clic.mp3"

13 - Coprifuoco In Citt.mp3"

14 - Avviso Ai Naviganti.mp3"

Figli Di...

Cavalieri su carri armati ed aerei

Cardinali baciamo le mani

Loro nero e le missioni di pace

Le crociate e gli agguati di mafia

figli di ...

Il ministro figlio di unaltro ministro


Loperaio figlio di un povero cristo

Sacrifici figli del centro sinistra

Sindacati non manca mai la minestra

figli di .

I banchieri e i picciotti fidati

Dal governo un destro e dopo un sinistro

i beati con le mani insanguinate

le divise e i debiti non pagati

figli di ..

Cuore Malato

Non si nasce

Non si vive

Senza nome

Nessuno sa chi sei

Un ponte come casa

Topi nelle tue notti

Domani e unaltro giorno ti aspettano

Fuoco nemico e ronde padane

Senza casco

Dodici ore

Per due soldi

Forse lavorerai

Un futuro cosi

Non lo avevi sognato

Questa italia ti accogliera

Frontiere aperte razzismo di stato


Senza acqua

Senza pane

Coi pidocchi

Come eravamo noi

Ti ricordi i forbidden

Ai cani e agli italiani

Quanto e lungo un giorno senza pane

Cose il razzismo lo hai dimenticato

Unione europea

Questo cuore malato

Legoismo e la tua religione

Parli di razza come in passato

La Cura

Piccolo Lupo

Insciallah Mi Amor

De la calle y de su olor

salieron nuestras raices

somos lucha vida y sol

hambre y desesperacin.

Somos de lo que vivimos

lo que hacemos, lo que vemos

somos reir y no llorar

viento y al fin huracan

Libres vamos por el mundo


ms de noche que de da

desierto y soledad

miles de ojos otra ciudad.

Roma Bilbo - Tokio Paris

Buenos Aires y Madrid

Vigo Berlin - Barna D.F.

en l'Habana y a Caracas

Preparados para el maana

con la rabia y el corazn

de la vida otra vida llega

gasolina en el motor

Naturaleza y delirio

desde el calor ms intenso

hasta el fro de los sin techo

pura arena de vida.

Generacin de los sin nada

es una vida que te veo

todos somos prisioneros

buscando una salida

Roma Bilbo - Tokio Paris

Buenos Aires y Madrid

Vigo Berlin - Barna D.F.

en l'Habana y a Caracas

Bienvenidos al Infierno

en esta enorme sing sing

somos lucha vida y sol

Insciallah Mi Amor
Pitbull Mentality N. 2

El Hijo Del Pueblo

Es mi orgullo haber nacido en el barrio ms humilde

Alejado del bullicio y de la falsa sociedad

Yo no tengo la desgracia de no ser hijo del pueblo

Yo me cuento entre la gente que no tiene falsedad

Mi destino es muy parejo, yo lo quiero como vengaaa

Soportando una tristeza o detrs de una ilusiooon

Yo camino por la vida muy feliz con mi pobrezaaa

Porque no tengo dinero, tengo mucho corazooon

Descendiente de cuautemoc, mexicano por fortuna

Desdichado en los amores, soy borracho y trovador

Pero cuantos millonarios quisieran vivir mi vida

pa cantarle a la pobreza sin sentir ningn dolor

Es por eso que es mi orgullo ser del barrio ms humilde

Alejado del bullicio y de la falsa sociedad

Yo compongo mis canciones pa que el pueblo me las cante

Y el da que aquel pueblo me falle

Ese da voy a llorar

Ad Un Passo Da Noi

Pow Pow
Viento Nuevo

Ladrones y asesinos multinacionales

Ley de amnistia a maestros de tortura

Cosechando platano se muere de cancer

Una vida de trabajo, mures de hambre

Hijos de la calle las flores mejores

Nios baratos, recambios humanos

El indio no espera respeto y dignidad

Sube a la montaa a buscarsela

May Day, Un viento nuevo en centro america

May Day, un viento nuevo en sur america

Hay algo nuevo desde el indio seri

Hasta la caracas de simon bolivar

Corta la maleza del sendero el machete

La isla sigue libre comandante fidel

Vete por las calles presidente campesino

Dile al mundo: "que los tiempos estan cambiando"

El unico dueo de la tierra es el pueblo

El indio no se calla tampoco frente a un rey

May Day, Un viento nuevo en centro america

May Day, un viento nuevo en sur america

May Day, El mismo viento en norte america

May Day, Un viento nuevo en toda america


Bocciati

Clic

Coprifuoco In Citt

Avviso Ai Naviganti

Il Sole e lontano oltre la linea del confine

Si raffreddano i motori sono spente le vetrine

E milioni di occhi stanchi come anestetizzati

A guardare quella scatola dai vetri colorati

E tutte le sere i movimenti sono rituali

La preghiera solo un bacio

forse un po di addominali

E poi dormono tranquilli come fanno tutti quanti

Ma noi non siamo tranquilli

Noi non siamo tutti quanti

Luna

Le strade deserte sono terra di nessuno

A duecento allora senza alcun binario

questo treno

Che ti fa sentire avanti limportante e non cadere

Perche questo non e un gioco

e i crisantemi sono veri

Non saranno le piccole paste a farci volare

Non saranno i duecento allora sopra unastronave

Noi voliamo alto solamente quando stiamo insieme

A sognare ad occhi aperti


aspettando lei che viene

E la notte

E la notte che respiro

E la notte

Che mi fa sentire vivo

E la notte

Delle belve e degli amanti

E la notte

Avviso ai naviganti

Lavatrici intorno ai fuochi ai bordi delle strade

Come macchine a gettoni dai sorrisi congelati

Come veneri che per la strada ci fanno la vita

Quando passo le saluto

per la strada ci sono cresciuto

Il canto delle sirene porta sempre male

Vanno a caccia di qualcuno

che non possono addomesticare

Ce la legge dei signori e quella della strada

La giustizia e unaltra cosa

La giustizia e solo una parola

Respira lento lei muove le dita

E intanto il sole ha fatto unaltro giro

Non ce piu tempo tregua finita

Apri la porta usciamo da motel

Luna sole

E la notte e la notte che respiro

E la notte che mi fa sentire vivo

E la notte delle belve e degli amanti

questa notte
SIAMO GUERRIGLIA
2012

01 - Man.mp3"

02 - Ellos Dicen Mierda (Evaristo & Tetsuya Kajiwara).mp3"

03 - Rum & Polvere da Sparo.mp3"

04 - El Leon Santillan.mp3"

05 - Siamo Guerriglia.mp3"

06 - Gasolina Essence.mp3"

07 - Zuhaitz Askeak.mp3"

08 - Jail Book.mp3"

09 - La Banda del Cimitero.mp3"

10 - Contenti Voi....mp3"

11 - El Caon De Las Hermosas.mp3"

12 - Mio Fratello Figlio Unico.mp3"

Man

Segni di catene

l'orgoglio e la farne

come il piombo

questa povert.

Con i piedi nudi

la palla di stracci

sar passaporto

per la libert.

Traffico di sogni nel cielo

sale dalle case di fango


ogni risveglio quel pensiero

ce la far.

Buongiorno favelas

io sono Man

sul tetto del mondo

c' un posto per me

ai vostri campioni

io gli far ballare

un samba e poi torner.

Brasile di mille colori

come la pelle dei suoi schiavi

come la maglia dei campioni

Garrincha Gol.

Pesa come il piombo

questa povert

tu fagli una finta

e lasciala l

la poliomelite

la finta Man

la vita in baracca

la finta Man

la colla ai polmoni

la finta Man

c' la polizia

la finta Man

Io sono Man

Io sono Man

sul tetto del mondo

c' un posto per me

io sono Man
io sono Man

buongiorno favela

io torno da te.

Aprite quella gabbia d'oro

il passero riprende il volo

morire povero e da solo

ma libero

Garrincha Gol.

Ellos Dicen Mierda, Nosotros Amen

Mil colegas quedan tiraos por el camino

y cuntos ms van a quedar

Cunto viviremos cunto tiempo viviremos

en esta absurda derrota sin final

Dos semanas, tres semanas

o cuarenta mil maanas, qu pringue

la madre de dios

Cunto horror habr que ver

cuntos golpes recibir, cunta gente tendr que morir

La cabeza bien cuidada

o muy bien estropeada y nada

nada que agradecer

Dentro de nuestro vaco

slo queda en pie el orgullo, por eso

seguiremos de pie.

Mogolln de gente vive trstemente

y van a morir democrticamente


y yo

y yo no quiero callarme

La moral prohbe que nadie proteste

Ellos dicen mierda y nosotros amn

Amn amn

A menudo llueve.

Rum & Polvere Da Sparo

Ehi dove si va? Per tutto il mondo

In cerca di guai, non ci arrenderemo mai

Chi ti guider? Una stella seguir

Non si vede pi, ma la notte passer

Per te, che sei, sei l'ultimo

Con il vento partir

Con te, per noi, combatter

Solo non ce la far

Ai vostri guardiani, polvere da sparo

Per i servitori, una zappa in mano

Ai vostri banchieri, la cassa da morto

Salpa l'ancora!

La terra l'isola del tesoro

E la ricchezza siamo noi

Di chi ti vende tu non ti fidare

Mon hai bisogno di lui

Se tu vuoi, cambiare rotta si pu

Si salvi chi pu, neanche un passo indietro no


Troppo tempo ormai, tanti squali e pochi eroi

Nel vento parole, terra in vista ancora no

Continua a cercare, prima o poi arriver

Cos' un fuoco senza rumore

Polvere da sparo

Cos' il fuoco senza calore

Prima o poi li trover

Ai vostri guardiani, polvere da sparo

Ai vostri banchieri, la cassa da morto

Per i servitori una zappa in mano

E una botte de rum

Per noi che siamo briganti e pirati

Per sempre ciurma vi piace cos

Perdiamo solo manette ai polsi

E abbiamo oceani interi davanti a noi

Da conquistare

Polvere da sparo,

La cassa da morto!

El Len Santillan

El Len est escondido en el callejn

y sabe bien lo que le va a pasar.

Entonces saca su revlver y va a disparar.

La polica lo rodea sin tregua,

lo buscan por ajuste de cuentas

y es el Sargento que sin vacilar abre fuego y le da.


Lo curioso es que antes de morir

el Len Santilln pronunci palabras

ante los oficiales que desconcertados miraban, y les dijo:

Queridos enemigos de siempre,

dejo este mundo de dolor.

Nunca se olviden que el llanto de la gente va hacia el mar.

Para el mar, lo dijo el Len

Para el mar, llanto y dolor, sufrimiento de un pueblo

se ahoga y se hunde en el mar.

Para el mar, Manuel Santilln

Para el mar, Llanto y dolor, sufrimiento de un pueblo

se ahoga y se hunde en el mar.

Lo dijo el Len, Manuel Santilln

Lo dijo el Len, Viejo peleador de San Telmo

Lo dijo el Len, Manuel Santilln, el Len

Lo dijo el Len

Los oficiales que vieron morir a Santilln

abandonaron la Institucin.

Nunca ms se supo de ellos, del caso no se hablo ms.

Sin embargo por el viejo San Telmo

en un sucio bodegn dicen que un borracho

murmur llorando las palabras que eran del Len.

Y cules eran, Manuel

Para el mar, El Len Manuel

Para el mar , Llanto, dolor, sufrimiento de un pueblo

se ahoga y se hunde en el mar.

Lo dijo el Len
Siamo Guerriglia

Dovunque e comunque

sulle montagne della vita

fiumi di ricordi

si incontrano in questa storia

ascolto le idee

come in un treno affollato

e racconto l'onda

che si muoveva sopra i monti

Ma schiavi non si vive

quando si nasce ribelli

di giorno e di notte

da Ostiense a via Rasella

i nostri vecchi andavano

nelle citt occupate

sempre libere

e mai domate

Siamo

perch pensiamo

e ricordiamo

e poi sognamo

e resistiamo

poi avanziamo

e ritorniamo

Siamo Guerriglia

Tra una vita e una morte

si fatta questa storia

quella dei sette Cervi


l'unica memoria

l'eccidio a Marzabotto

e alle Fosse Ardeatine

la storia non un sogno

la memoria vive

Nessuna frase

nessuna parit

mai si uguali

a chi le unghia ti ha strappato

non si pu dimenticare

un DNA comune

ci mantienevivi

Siamo Guerrliglia

In questo mondo dove

la pace vive di bombe

ci sono ancora dei ribelli

sopra le montagne - della nostra vita

Siamo

perch pensiamo

e ricordiamo

e poi sognamo

e resistiamo

poi avanziamo

e ritorniamo

Siamo Guerriglia

Siamo Guerriglia
Gasolina Essence

Pochi eletti - fuorilegge

stato forte - che reprime

per chi suda - no lavoro

per chi studia-no futuro.

Gasolina essence e poi lacrime

entra fumo dentro ai polmoni

ma non quello della fabbrica

un'altra battaglia ancora un sorriso

mentre tutti parlano di pace

i figli della crisi sono pronti

ai sacrifici zero.

Solo rabbia - nelle vene

solo un premio - questa vita

niente sconti - io non vendo

il domani - me lo prendo.

Gasolina essence e poi lacrime

entra fumo dentro i polmoni

non pi quello della fabbrica

ancora un sorriso - poi altra battaglia

sempre meno parlano di pace

operai metalmeccanici

attaccano il futuro.

Zuhaitz Askeak

Jaiotzez - askeak

jolasen - garaia
handitzen - hasiak

hautuen - garaia.

Alberi - liberi

la terra - la madre

la storia - ricordi

fiumi di - di gente.

Prigionieri della storia

le montagne i fiumi della propria terra

corre il vento dentro al fino spinato

le nostre parole nella nostra lingua

camminano con noi.

Lavoro - sudore

il mare - la vita

scalare - montagne

morire - liberi.

Popolo - che sogna

le citt - liberate

la strada - futura

aria - pulita.

Testimoni della storia

le stagioni della nostra vita

orizzonti senza filo spinato

le nostre parole e la nostra lingua

cammineranno insieme a noi.


Jail Book

La Banda Del Cimitero

Noia knock out

suono selvaggio della mia trib

anche questa notte sar mia

occhi morti

dietro le finestre c' chi fa la spia

madre strada

perch quelle luci non vanno via.

La citt degli zombi esiste davvero

basta chiudere gli occhi e poi la vedrai

erano della banda del cimitero

certo non lasceranno le cose a met.

Odio odio

il rumore della chiave nelle porte

sento passi

camminare sopra la mia pelle

sei notti

con un piede dentro la fossa

sei giorni

da regina coeli fino a prima porta.

L'hanno preso per strada era un criminale

cosa successo dopo nessuno lo sa

lo tenevano in pugno erano criminali

difendevano ordine e legalit.

La citt degli zombie esiste davvero


basta chiudere gli occhi e poi la vedrai

erano della banda del cimitero

certo non lasceranno le cose a met.

La citt degli zombie esiste davvero

basta chiudere gli occhi e poi la vedrai

erano della banda del cimitero

Difendevano ordine e legalit

la legalit illegalit.

Contenti Voi...

El Can De Las Hermosas

Hay quien muere maana

Y no lo veras mas

Quedara su nombre en una piedra flores rojas en guardia

Aqu descansa un hombre libre

Enemigo de los vende patrias

Hay quien muere maana, quien nunca morir

Hay un viento que viene de la selva

Su nombre escucharas

No somos de la oligarqua ni familia de mafia

Todos somos comandante Cano

Somos somos muchas muchos mas

Marquetalia, justicia, fusil y libertad

Guerrillera tus hijos esclavos no sern


Mi trabajo es romper el sistema de la desigualdad

Y mi paga es la supervivencia, respeto y dignidad

Somos cuerdas vocales de la voz de Simn Bolvar

Somos arboles de races profundas otras hojas caern

Y otros grupos nacern en la selva de Colombia

Todos somos comandante cano

Somos muchas somos muchos mas

Guerrillero tus hijos esclavos no sern

Guerrillera futuro Latinoamrica

Mio Fratello Figlio Unico

Mio fratello figlio unico

perch non ha mai trovato il coraggio di operarsi al fegato

e non ha mai pagato per fare l'amore

e non ha mai vinto un premio aziendale

e non ha mai viaggiato in seconda classe

sul rapido Taranto-Ancona

e non ha mai criticato un film senza prima prima vederlo

Mio fratello figlio unico

perch convinto che Chinaglia non pu passare al Frosinone

perch e convinto che nell'amaro benedettino

non sta' il segreto della felicit

perch convinto che anche chi non legge Freud

puo' vivere cent'anni

perch convinto che esistono ancora

gli sfruttati malpagati e frustrati

Mio fratello figlio unico sfruttato


represso calpestato odiato e ti amo Mari

mio fratello figlio unico deriso

frustrato picchiato derubato e ti amo Mari

mio fratello figlio unico dimagrito

declassato sottomesso disgregato e ti amo Mari

mio fratello figlio unico frustato

frustrato derubato sottomesso e ti amo Mari

mio fratello figlio unico deriso

declassato frustrato dimagrito e ti amo Mari

mio fratello figlio unico malpagato

derubato deriso disgregato e ti amo Mari


UN ALTRO GIORNO D'AMORE
2001

01 - Sveglia.mp3"

02 - Er Ciccione.mp3"

03 - Carraro Cindaro.mp3"

04 - Caput Mundi.mp3"

05 - Carabina 30-30.mp3"

06 - Viva Zapata.mp3"

07 - Giunti Tubi Palanche Ska.mp3"

08 - Ska Against Racism.mp3"

09 - Somaro Beat Ska.mp3"

10 - Beat Ska Oi.mp3"

11 - Luna Rossa.mp3"

12 - Potere Al Popolo.mp3"

13 - La Ballata Della Sanguisuga.mp3"

14 - Avanzo De Cantiere.mp3"

15 - Andro Dove Mi Porteranno I....mp3"

16 - Barboni.mp3"

17 - Un Altro Giorno D'amore.mp3"

18 - Mockba '993.mp3"

19 - Comunicato N 38.mp3"

20 - La Linea Del Frente.mp3"

21 - Zu Atrapa tu Arte.mp3"

22 - All Are Equal For The Law.mp3"

23 - Figli Della Stessa Rabbia.mp3"

24 - Bella Ciao.mp3"

Sveglia

Ti strappa dalle braccia di Morfeo una nota lunga e metallica


WE ARE READY ma l'acqua fredda ed il caff non riusciranno a cancellare dal tuo viso

l'ultimo drink se guardo fuori penso che non mi va sul giradischi

metter KORTATU e la puntina itarsiera'

Hay algo aqu que va mal e il solito tran tran ti portera' tra la gente

Da troppo tempo ormai mi alzo presto la mattina

L'eguaglianza tra la gente sopra un Volvo si allontana

Gente che lavora gente che produce Non si accorta che Bettino (Dalema/Berlusconi)

il loro nuovo duce Dai USA stanno attaccando le truppe dello zar

Ma la plebe sempre a l'opra china senza ideale in cui sperar'ndo sta?

Si fa largo tra le cambiali le bollette i pagher

Guarder la TV nuovo Dixan ti d di pi Il bianco pi delle tasche

Ahi ahi che male fa sentirsi un caso dentro al cuor

Lo sapr chi non ha pi un po' di forza per combattere

Chi si arrende Sveglia pi animo Sveglia pi animo Sveglia pi animo

Er Ciccione

C' in Italia uno ciccione

La mattina sai che fa

Allo specchio imitazione

Grida "Eia alal"

Col garofano alla mano

Parla al popolo italiano

Dice "far diventare tutti quanti buoni"

La banana, la banana

Tira forte pi che puoi

Non usc la sera tardi Ponno esse cazzi tuoi

Cararo Sindaco

Che bravo sindaco


Quanta civilt

Con i manganelli

Amministra la citt

Cararo sindaco

Quante case avr

Noi nemmeno una

E se l'annamo a occupa'

E cos dicc

Piesse

Bocca a bocca

Notte e d Pescecani di citt

Le ganasse arrotate

Ruminare sempre pi

Filigrana e banconote

So' la dieta

Dei potenti

Cararo sindaco

Non temere, non temere

Cararo sindaco

Non temere, non temere

Noi non vogliamo

Rubarti da mangiare

Vogliamo una casa

Per abitare

Con la luce e l'acqua

Come ce l'avete voi

Cio come ce l'hanno

I segretari tuoi

I guardiaspalle tuoi

I poliziotti tuoi i TUOI BUOI

Cararo sindaco

Ma che ce sta a fa

Da Milano viene
A rompe proprio qua

Perch non provvede

D'annassene a fa

D'annassene a fa

D'annassene affanculo

Vaffanculo

Pezzo de merda

Caput Mundi

MERCENARI AL SOLDO DELLO STATO

RIEMPIONO LE CARCERI CON IL PROLETARIATO

Francesco Cossiga Saluta la nazione

Il capo delle guardie

Capo della prigione

Promette ai cittadini

Ancora una crociata

La guerra contro i poveri

Sar legalizzata

Poliziotti Mafia e santit

Caput Mundi

Dell'infamit

Guardiaspalle

Della religione

Al tuo servizio

Con il cannone.

C' scritto sui giornali Le bande di teppisti

C' l'Arma che tortura

Nessuno li ha mai visti

Pace sociale

Solo una sporca guerra

Guardate nelle strade


La polizia che uccide.

Caput mundi

Caput mundi

Caput mundi

Stanno invadendo

Questa citt

I pellegrini amici

Di sua santit

Roma pulita

Dipende anche da te

Se il Colosseo riaprir.

Carabina 30-30

Carabina 30/30 que los rebeldes portaban y decian los maderistas

che con ellas no matavan Con mi 30/30

me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion si mi sangre

pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Gritava viva Zapata!

donde fe hayas Argumedo ven parate aqu enfrente tu que nunca

tienes miedo Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Ya me voy para Chiuwawa ya se va tu negro santo si me para alcuna bala

ve a llorarme en campo santo

Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Ya se van los mercenarios van huyendo a

Villabamba la guerilla los curieron de una banda y otra banda

Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin


Viva Zapata

L'alba che l'indio non potr scordare tre ombre

lunghe nascosero il sole hanno sfruttato il vento

hanno sfruttato il mare e una stella si lasci guardare

L'ombra di legno poi vomiter uomini col volto rinchiuso

nell'elmo alzeranno bandiere alzeranno le croci alzeranno le spade

di ferro e nel nome del Padre e di Sua Maest nasconderanno all'indio la libert

il verbo e le catene i santi e gli eroi gridano i poveri "poveri noi"

Con il sangue uscir anche la rabbia la rivolta e quando arriver la sera l'indio caccer

Coln e nei suoi pensieri entrer la Libert Terratenientes y explotadores

conquistadores nietos a Coln vuestra orejas escondida por l'elmo

en la noche oyeran Que viva Zapata cabrones! Su un cavallo bianco

arriver quello che sente Centroamerica per dire a Lincoln per dire a

Coln l'orgoglio dell'indio non sta dormendo E viva Zapata cabrones!

Giunti Tubi Palanche Ska

Giunti, tubi, palanche ska

Calce, cucchiara e cofana

Quarzo, pe scrive cor pennello

Otto ore prigioniero

Giunti, tubi, palanche ska

Calce, cucchiara e cofana

Quarzo, daje co sto pennello

Edil ska, comunista ska.

Uti, ma quali contributi

Ati, ma quali sindacati

Odi, l'odore delle frodi

Puzzano D.C. (di cacca)

Ma che, macch democrazia

Ma che, macch cristiana


Ladri, ladri mafiosi e

Figli di puttana.

Ma che vita questa qua

Questa vita da signori

Da signori come noi

Senza una lira in tasca.

Il benessere non

Poi una gran bella cosa

Tanta gente che ce l'ha

Mai la lingua gli riposa.

Il lavoratore co

Pugno chiuso e testa alta

Sempre si ritrover

Per la strada ma...

Leccar non serio

Strisciar non serio

E chi crumiro sar

Per sempre schiavo rester.

Quando la sera torno a casa

Io non guardo la tivv

Suona lontano un giradischi

Rocknroll

SKINHEADS

Ma che vita questa qua

Questa vita da signori

Da signori come noi

Senza una lira in tasca.

Il benessere non

Poi una gran bella cosa

Tanta gente che ce l'ha

Mai la lingua gli riposa.

Il lavoratore co

Pugno chiuso e testa alta


Sempre si ritrover

Per la strada ma...

Leccar non serio

Strisciar non serio

E chi crumiro sar

Per sempre schiavo rester

Leccar non serio

Strisciar non serio

E chi crumiro sar

Per sempre schiavo rester

Ska Against Racism

Ma chi sei, ma chi sei

Tu pensi che

Vesti la pelle

Meglio che c'

Il sol dell'avvenire

Nostro sar

Non sar certo del tuo colore

Di che colore

La rabbia che scorre

Dentro le vene?

Un rosso sangue che

Ad ogni battito

Grider sempre pi forte

AGAINST THE RACISM!!!

SKA contro il razzismo!!!!!

Somaro Beat Ska


Somaro

Somaro

Somaro

Somaro

Somaro Somaro

Sette sei uno

Uno e sette sei

Sette sei uno

Uno, sette sei sei sei sei

Somaro Somaro Somaro Somaro Somaro Somaro

Sette sei uno

Uno e sette sei

Sette sei uno

Uno, sette sei sei sei sei

Somaro Somaro Somaro

Beat Ska Oi

Ska-riko come una pila usata

Ska-gionato dal lavoro fino a luned mattina

Ska-lpito, la sera si avvicina

Scende fresca la benzina dentro al mio carburatore

Il levare mi porta via la testa

Ritmo Ska sulla mia pelle, non ho niente sulle spalle

Con le birre camminano le ore

Sono skarburato per di buon umore

Conti in banca, baracche e messi male

Un unico grande amore per la tua squadra del cuore

90 minuti potrai dimenticare il lavoro che non hai e l'affitto da pagare

"Divide et impera" lo sponsor ufficiale

Soffier dentro al pallone odio etnico e razziale

Domenica notte niente pi riflettori


Domani obbedienti e bravi servitori

E la TV se ne va via...Luned

Minuto per minuto non ci racconter scuole a gettoni e calci in culo

La gente che cerca lavoro sta in fuori gioco

Friiiiii!

Cravattari mafiosi e spacciatori

C' chi pensa che dal ghetto si esce solo coi milioni

Polverine e pasticche per viaggiare

Parte sul primo binario l'evasione celebrale

Per le strade il traffico bestiale

Chi ti vuole addormentato l'ero non ti fa mancare

Lo scacciapensieri non entra in funzione

Diritti e doveri, solo una canzone

E benvenuti dell'inferno questa la periferia

Qui la fortuna non si ferma e intanto il tempo se ne va

Venerd sabato domenica e poi sempre un luned

Con quel suo grigio dormitorio e quella voglia di andar via

Ma senza soldi che far, non lo so

Senza una lira dove andr, io camminer

Insieme a chi ha pagato sempre, uccider la propriet

Rischiamo solo di rimetterci catene e povert

Niente pi fughe rester

E taglier con una falce privilegi e ipocrisia

E inchioder al muro chi campa sopra la vita mia

Dalle macerie della mia generazione si alzer

Un pugno chiuso e una canzone

Luna Rossa

Il pomeriggio del 12 Dicembre

in piazza del Duomo ce l'avete illuminato

ma in via del Corso non ci sono le luci


per l'Autunno caldo il comune le ha levate

In piazza Fontana il traffico animato

c' il mercatino degli agricoltori

sull'autobus a Milano in poche ore

la testa nel bavero del cappotto alzato

Bisogna fare tutto molto in fretta

perch la banca chiude gli sportelli

oh come tutto vola cos in fretta

risparmi e gente tutto cos in fretta

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

scende dicembre sopra la sera

sopra la gente che parla di Natale

se questa vita avr un futuro

metter casa potr anche andare

Dice la gente che in piazza Fontana

forse scoppiata una caldaia

l nella piazza 16 morti

li benediva un cardinale

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Notti di sangue e di terrore

scendono a valle sul mio paese

chi pagher le vittime innocenti?

chi dar vita a Pinelli il ferroviere?

Ieri ho sognato il mio padrone

a una riunione confidenziale

si son levati tutti il cappello

prima di fare questo macello


No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Sulla montagna dei martiri nostri

tanto giurando su Gramsci e Matteotti

sull'operaio caduto in cantiere

su tutti i compagni in carcere sepolti

Come un vecchio discende il fascismo

succhia la vita ad ogni giovent

ma non sentite il grido sulla barricata

la classe operaia continua la sua lotta!

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Potere Al Popolo

Chi ci governa vuole riportarci indietro a cent'anni fa

nell'ignoranza, lo sfruttamento, l'oppressione e la povert

Chi ci controlla paga ai suoi servi il premio fedelt

poltrona, villa e scorta laggi dove il bullone non arriver

Ma la forza del progresso in una sola direzione va

marcia verso l'orizzonte rosso della libert

Ex democristiani biscioni e fascisti cacciamoli via

la storia non stata ancora scritta

adesso l'ora, potere al popolo!

Chi ci condanna vuole dare una lezione a chi alza la testa

a chi vissuto sempre come uno schiavo e adesso dice basta

E chi controlla i media sempre il ruffiano di trent'anni fa

che condann Valpreda e la verit ha nascosto nella pubblicit


Ma la forza del progresso in una sola direzione va

marcia verso l'orizzonte rosso della libert

Ex democristiani biscioni e fascisti cacciamoli via

la storia non stata ancora scritta

adesso l'ora, potere al popolo!

E quando sarai stufo e dirai di no un nuovo giorno per te sar

E insieme a te ognuno capir di non avere scelta

ununica occasione avrai

Cantiere, fabbrica, scuola, ghetto e quartiere

non dormiranno i ribelli delle citt

Non sar pi come vorr il potente

sar il ritorno della civilt, e si baller...

Chi ci governa vuole riportarci indietro a cent'anni fa

nell'ignoranza, lo sfruttamento, l'oppressione e la povert

Chi ci controlla paga ai suoi servi il premio fedelt

poltrona, villa e scorta laggi dove il bullone non arriver

Ma la forza del progresso nelle nostre mani sta

Il nemico sempre lo stesso ce vole annient

Ma i ministri papponi e ruffiani leghisti buttiamoli via

non pi tempo daspettare, ora gi tardi indietro non si torner!

La Ballata Della Sanguisuga

Lucullo va al ministero su una poltra sieder

perch onesto

onesto vero lui guarir la sanit col contagocce e i bollini i sacrifici chieder

per lui fiumi di quattrini a la faccia di chi v a lavor

Perch c' il sole se piove dove cammina uno strozzino

il cielo sempre sereno ma quando piove sono pale e picconi grandineranno......

bulloni!!!!

Preparat...... Puntat..... Fuego!!


S attacati all'impero

Jo borghese, Re Pippetto, e l'Omo nero li volemo stacc,

ce se stanno a rissuchi sotto l'acqua se piove e all'inferno sotto

il sole se vorranno magn dovranno ann a fatic Yaaiiiiiii!!

Vogliamo il vostro scalpo Ehiehiehiehiye!!

Culo qu poltrona l

Culosaldatoallapoltrona (grande capo della polizia).....

AUGH!!

Manda alle forze dei ribbelli un avviso di garanzia a te che studi o che lavori

a chi lavoro non cell'ha a chi riscalder l'autunno lo stato regaler tanti guai

Ministri dell'ingiustizia dei

Vostri Tesori i lugli freddi vi scaldano i cuori ma non brindate verr il giorno delle strade

bandiere rosse sopra le barricate!

Avanzo De Cantiere

Con le mani sento il ritmo di un cuore

che batte per me mentre sogno che non sono pi solo

berretti verde olivo di nuovo sopra le montagne e l'Armata

Rossa che marcia verso le citt combatter egoismo e falsit

Lascio i sogni sul cuscino il freddo mi sta ad aspettare

pellerossa d'Italia ogni mattino vanno a f le citt spezzer le sue catene

Spartaco lo sa il futuro da solo non cambier

Anni sessanta il boom economico per la borghesia per gli operai

camionette alla Scelba e tanta polizia '94 a

Catania il sangue e la rabbia ti uscir e chi ci dir ancora

di stare buoni da quale parte sta

Dove ci portano pace e progresso chiss...chiss...?

tra i sette grandi avrai come adesso la pancia

VU-O-TA

Il Cavaliere con i

Gladiatori fa la pubblicit
Stato e Mafia Impresa Italia produce povert

Servi dei servi e lacch, ricino e manganelli non ci fanno

paura i vigliacchi che gridano

"A Noi!". Ma chi ......

Sono un avanzo di cantiere rifiuto della societ la gente

per bene il giorno va a rubare e se la prenderanno pianger......

Regaler i suoi anni migliori alla libert

Corto Circuito nel braccio e nel cuore = solidariet se il qualunquismo

ti abbassa l'umore lui ti sorrider se l'egoismo si affaccia al balcone il pugno

partir Animo forte e rebel non ha rispetto per Santi e

Prepotenti su macchine in divisa non sono i suoi eroi.

Ma chi ...... Sono un avanzo di cantiere rifiuto della societ

la gente per bene il giorno va a rubare e se la prenderanno pianger......

Sono un avanzo di cantiere rifiuto questa societ che ti ringrazia

a calci nel sedere e toglie il pane a chi non ce l'ha

Andr Dove Mi Porteranno I Miei Scarponi

Non servir farsi pi in l non rompere i coglioni mai

Sorrider Ah-Ah-Ah-Ah guardando te in compagnia dei tuoi guai

Dall'alto dei gipponi signori e damerini bambole e cocaina e grazie tante al tuo sudore

Non sto parlando di pace e d'amore Per chi ci deruba violenza e terrore...

Oi! Chi non da retta a pagliacci e santoni....sono io

Non si sacrifica per la nazione....sono io E allora classe operaia e non religione....siamo noi

Paradiso testa bassa e niente guai,

Nooo sulla terra all'inferno cazzi tuoi,

Nooo nell'esercito della borghesia,

Nooo quello che di fronte ti ritroverai

Il giorno che verr quando deciderai che ora di cambiare

Carico a coppe e liscio denari....sono io

Chi scarta il jolly e non donne di cuore....sono io

Sulla pelle il sudore ha lo stesso colore....siamo noi


Uova di caviale, ghiaccio e champagne,

Nooo lampade abbronzanti e business class,

Nooo tra chi sogna il ritorno del reich,

Nooo quella strano voglia che abbiamo noi

Non essere cos carini come voi di sterco profumati

Mi troverai dove si suder tra chi

Rostock e Dachau non dimenticher dove se sei ribelle griderai signor no

! e quando il vento fischia io ti cercher

Cercher Te! quando la musica andr cercher

Te! quando si combatter ci sarai?

Si! e con te io canter ci sarai?

Si! Cos vivr la vita a modo mio con chi vive per strada io camminer

Barboni

Vedo gente che

Veste di moda

Ogni giorno che vie'

Una nuova ne va

E li vedo scansarsi sull'autobus

Quando sale un barbone

O uno zingaro.

Sar l'invidia?

O lo schifo

Per se stessi

- pensa il barbone -

"Che non siete pi liberi

Di non avere

Una casa con letto

Per dormire

Lavorate voi

Schiavi dei soldi


Che non sentite la puzza

Della schiavit

Con una carrozzella

Spinger i miei guai

I cartoni e la vita

Lontani da voi

Che mangiate ogni giorno

E sapete il perch

Ma chi povero in canna

Non parla d'amore"

Chiss, vedremo mai

Il Popolo dell'Abisso

Alzarsi per levare il pugno e

Rovesciare i quartieri

E le citt

Forse sar il nostro

Ultimo sogno

Un Altro Giorno D'amore

Tre joli a Paris senza l'egalit bianchi

Campi Elisei senza neri e plebei sopra la Tour

Eiffel non si vede futuro nazi etno-polizia bastoni e fogli di via

Europa Madrid fanti Re e Regine quando guardano a nord gli si allunga il confine

forse la tirannia che produce il rumore ogni uomo si sa

per la sua terra ha un grande amore

Non ha et............

Non far lo spettatore si prepara............

A un altro giorno d'amore sassi e spari............

L'Ikurria dentro al cuore niente e nessuno gliela toglier

Tra Paris e Madrid abita l'allegria n Paris n Madrid se la porteranno via


Contro la polizia con la faccia bendata ho visto l'allegria ripulire la sua casa Benvenuto

............Si dice ongi etorri pais Vasco............

Si dice Euskadi libert............si dice Askatasuna Euskadi Ta Askatasuna

Mockba 993

Sopra le citt della gloriosa stella rossa dell'oriente

non risplende pi il sole che scaldava la povera gente

sta cambiando l'aria il vento dell'ovest non si fermer

fino a quando guerra odio e sfruttamento si respirer

Dalle montagne fino al mare calpesteranno l'uomo i piedi della propriet

Quando tu vedrai la fame entrare nelle case

della gente e ti accorgerai di te al freddo non gliene importa niente mafia et

CIA polvere di stelle vite prender cacheranno soldi sopra la tua pelle i cani dello zar

Quale giustizia e libert costruiranno sulla fame e la povert

Ottobre vedr volare bassi gli avvoltoi dell'occidente facce di operai al muro

insieme all'uguaglianza tra la gente tra le cannonate e l'asfalto rosso

Ilijc partir andr per il mondo cercher il suo amore

Solidariet Sopra il fumo e le macerie un corvo bianco indosser la camicia nera

Mosca '993, signor padrone mi ricorder di te...

Come un partigiano Tovaric non si arrende col martello in mano

Tovaric si difende scender la notte con lo sfruttamento sopra le citt ma

la nostra idea si alzer ogni giorno e camminer tra chi mangia

polvere e sudore tra chi resiste tra chi non dimenticher

Mosca '993 signor padrone mi ricorder di te

Comunicato N 38

E c' chi compra i suoi diritti a cambiali

Cos tutta la vita fino ai funerali


Posto sicuro in una fabbrica di veleno

Ma che fortuna! Chiss quanti progetti che faremo

Solo 8 ore e un po' di straordinario serale

E vedrai che bei regali ci faremo a Natale

Maternit un grosso guaio per la produzione

Nessun ricatto se sei per caso moglie del padrone

E i caporali a nord e a sud sono tutti uguali

Pane e lavoro li troverai sotto i loro stivali

E vanno via la luna e il sole e ancora un altro giorno

Tutta la vita come una schiava come un animale

C' chi ha la casa bella e riscaldata e c' chi vive per la strada

E chi si compra un vestito al giorno e chi non ha nessuno intorno

E chi va al cesso con il cellulare chi non ha i soldi per il pane

E chi ripete si signore ogni giorno e chi si vuole ribellare

E c' chi pensa ai dannati della terra

E a questa guerra risponder con un'altra guerra

E il minatore che nella miniera ha perso il sole

E Vincenzino uscito dal cantiere senza la vita

E chi quel giorno aspettava un treno nella stazione

Forse il suo sangue avrebbe dato per un mondo diverso

E per te chi ha pagato E perch l'ingiustizia un diritto

per te che hai detto no, e sei stato incatenato

E perch chi si ribella sar torturato

E perch chi si ribella sar ammazzato

E se la morte avesse la memoria ricorderebbe i vivi che in galera ci hanno chiuso la storia

E chi sta fuori ha dimenticato che fuori nulla cambiato e dentro niente cambiato

e che sarebbe stato diverso e quel lontano 25 Aprile

Compagno non lasciare quel fucile

La Linea Del Frente

Siempre me ha interesado
Esa jerga emplean los rastas Hablan de batallas

Que no puedes encontrar eb los mapas.

Ten cuidado al pasar a mi lado

Porque soy una cuchilla andante

Otro dice vivir En la Linea del Frente Al alguien se le oye quedar

En la barricada a las tres. A las fuerzas de la victoria

Quisiera conocer. Si escuchas esto Prepara tu mente para encontrarnos

En la Linea del Frente, salta una valla,

Dobla una esquina En cualquier adoquin esta'

La primera linea. Es el rock de la Linea del

Frente que se note que estas presente.

Y ahora me estoy convirtiendo en una chucilla andante. es duro vivir

En la Linea del Frente Te quiero y quedamos

En la barricada a las tres

Con las fuerzas de la victoria Al amanecer.

Es el rock de la Linea del Frente que se note que estas presente.

Zu Atrapartu Arte

Gazte bat drogaz hiltzen da

atrakoak, hilketa terrorista bat

denak, denak, paperetan daude

zu atrapatu arte

zu burgues madarikatua

ez duzu inoiz ezer ulertuko

zuretzat kalean gertazen dena

besteen arazoak dir

All Are Equal For The Law

Fratelli di Giorgiana Masi, Fabrizio Ceruso, Walter rossi


Figli della stessa madre

Figli della stessa rabbia

Fumo nero copertone brucia

Fumo nero copri le citt

Lo stesso fumo nel tempo

I cani in blu corrono sempre

Otto ore di lavoro a Chicago volevamo

Il fumo colpiva il cielo, sei morti ci hanno dato

Wounded-knee, segnale nel cielo

L'abbiamo visto sporco di sangue

Abbiamo visto bestie feroci portare via i fratelli rossi

Quanti polsi hanno stretto le catene a stelle e strisce

Turbe di cani feroci scatenarsi contro i deboli

Fino a Hegueras lottamo con il "Che"

Ci hanno ammazzato

SCIACALLI!!

Che paura che vi fanno i morti

Strade di Londra! Harlem! Soweto!

"Siamo noi a San Salvador, abbiamo occupato l'Hotel Sheraton

adelante compaeros cosciencia y fucil, VENCEREMOS!!!"

Ancora fumo in Palestina

Pietre volano contro Israele

L'occupazione FINIRA'!!

Sventoliamo le nostre bandiere

Il piombo assassino non ci fermer!

1916, Londra assassina bombarder a Dublino l'esercito d'eroi

Onore a chi lotta per la propria terra

Esercito inglese i terroristi siete voi!

Corri uomo corri, i cani inglesi inseguono la tua libert

Corri uomo corri, sopra le barricate,

Irlanda libera!!

All are equal for the law!

Todos iguales frente la ley!


Tutti uguali per la legge!

Nero acre il fumo sale ancora: all are equal for the law!

"Tutti uguali", pensava Huey P. Newton

Giudicato da una giuria di bianchi

Londra, Harlem, Belfast, Soweto, Maranagua, Bilbao

Rivolte!

Per il tuo telegiornale un bel gioco da vedere

Questa volta sale dalle scale

Dalla porta non dal televisore

E' un fumo forte - gridalo forte!

Sentirsi uguali - gridalo forte!

Pugni neri, bianchi, rossi o sporchi dalle miniere della Thatcher

Pugni si levano!

Catene spezzano!

Fratelli nella lotta

Figli della stessa rabbia

Figli Della Stessa Rabbia

Forte il pugno che colpir in ogni paese in ogni citt

Chi cammina sopra ai corpi violenta le culture cancella i ricordi

Forte il braccio che alzer la bandiera rossa della libert

Come chi combatte sui monti con le scarpe rotte quando fischia il vento

Come augusto Cesar Sandino Jos Mart y Camilo Torres

Come chi combatte col cuore la causa dei poveri contro l'oppressore

Come Steven Biko,

Hochimin la comandante Clelia,

Samora Machel come el Che, Farabundo Mart figli della stessa rabbia

Come i Sioux e i Cheyenne, Tupac Amaru e Simon Bolivr

Come el Che, Farabundo Mart figli della stessa rabbia


Bella Ciao

Una mattina, mi son svegliato

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao una mattina,

mi son svegliato ed ho trovato l'invasor

Oh partigiano, portami via oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao

oh partigiano, portami via, che mi sento di morir

E se io muoi, da partigiano

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao

e se o muoi, da partigiano, tu mi devi sepellir

E sepellire, lassu in montagna

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao e sepellire,

lassu in montagna, sotto l'ombra di un bel fior

Tutte le genti, che passerranno

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao tutte le genti,

che passerranno, mi diranno che bel fior

E questo il fiore, del partigiano

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao e questo il fiore del partigiano,

morto per la libert e questo il fuore del partigiano,

morto per la libert


CHECK POINT KREUZBERG: LIVE AT THE SO36 BERLIN
2010

01. Intro.mp3"

02. E' solo un.mp3"

03. Figli di.mp3"

04. Cuore malato.mp3"

05. Amore e odio.mp3"

06. Avanzo de cantiere.mp3"

07. Insciallah mi amor.mp3"

08. Coccod.mp3"

09. Il Palazzo dinverno.mp3"

10. Carabina 3030.mp3"

11. Er ciccione.mp3"

12. Nicaragua Nicaraguita.mp3"

13. Que Linda es Cuba Cuba si Yankee no.mp3"

14. Revolution Rock.mp3"

15. Piazza Fontana (Luna Rossa).mp3"

16. Zu Atrapartu Arte.mp3"

17. L Altra Faccia dell Impero.mp3"

18. Yuri Gagarin.mp3"

19. Avanti Popolo.mp3"

20. All Are Equal for the Law.mp3"

21. If the Kids are United.mp3"

22. Beat Ska Oi.mp3"

23. Amo la mia Citt.mp3"

24. Damigella della Notte.mp3"

25. Arbetloser Marsch.mp3"

26. Barboni.mp3"

27. Potere al Popolo.mp3"

28. La Ballata della Sanguisuga.mp3"

29. Figli della Stessa Rabbia.mp3"


30. Famiglia Cristiana.mp3"

31. Ska Against Racism Giunti Tubi Palanche Ska.mp3"

32. Guns Of Brixton Berlin City feat. Rude.mp3"

33. Odio Rappresaglia feat. OZul.mp3"

34. Curre Curre Guagli feat. OZul.mp3"

35. Rigurgito Antifascista feat. OZul.mp3"

36. Stalingrado.mp3"

37. Poliouchka Polie.mp3"

38. Mockba 993.mp3"

39. Bella Ciao feat. Rude, Cisco, OZul, Juan.mp3"

Intro

E' Solo Un Sogno

La ciuadade de dios Zebequeno Ormai non gioca pi Da oggi

cosi guarda avanti E non voltarti mai destino finale la vita ad ogni angolo

E dietro di te la sirena dice che sono li.

La ciuadade de dios Zebequeno Insieme ai nostri eroi Si vive cos nelle strada io oggi sono il re

Cachaca bum bum Vanno fuori Un'altra banca e via Aspettano te Sono ladri ma della polizia.

solo un sogno che tutti giorni diventa realt.la chiudade de dios

Guardie e ladri non sempre bene va El Zebe lo s che il piombo lo sta cercando domani

cosi la nostra realt.

solo un sogno Con una luca arriva la vita e con un lampo se ne v.

Rapinando cos Un altro giorno di gloria nel fango

dell'umanit corri come fa il vento senza una meta senza fermarti mai
Figli Di

Figli Di...

Cavalieri su carri armati ed aerei

Cardinali baciamo le mani

Loro nero e le missioni di pace

Le crociate e gli agguati di mafia

figli di ...

Il ministro figlio di unaltro ministro

Loperaio figlio di un povero cristo

Sacrifici figli del centro sinistra

Sindacati non manca mai la minestra

figli di .

I banchieri e i picciotti fidati

Dal governo un destro e dopo un sinistro

i beati con le mani insanguinate

le divise e i debiti non pagati

figli di ..

Cuore Malato

Non si nasce

Non si vive

Senza nome

Nessuno sa chi sei

Un ponte come casa


Topi nelle tue notti

Domani e unaltro giorno ti aspettano

Fuoco nemico e ronde padane

Senza casco

Dodici ore

Per due soldi

Forse lavorerai

Un futuro cosi

Non lo avevi sognato

Questa italia ti accogliera

Frontiere aperte razzismo di stato

Senza acqua

Senza pane

Coi pidocchi

Come eravamo noi

Ti ricordi i forbidden

Ai cani e agli italiani

Quanto e lungo un giorno senza pane

Cose il razzismo lo hai dimenticato

Unione europea

Questo cuore malato

Legoismo e la tua religione

Parli di razza come in passato

Amore E Odio

Amore ancora scorre l'Odio nelle vene

e il sangue ogni giorno torna nella terra

Lungo la strada per l'Inferno

Ognuno col suo proprio dio con il suo odio


e la sua guerra

Ti guardi indietro e casa tua

polvere nel vento

Le bambole spezzate

Tra le auto bruciate

Non sorridono pi

Un altro giorno senza pane

un altro giorno senza amore

un altro missile che cade

E poi un'altra generazione

nata dentro a un campo profughi

senza un giorno di pace

Parola senza senso

Dai confini oscuri e poi

Check point globalizzati

Le pietre i carri armati

Quella fotografia

Quando sei andata via

Non eri ancora donna

Per la strada che non ha ritorno

Due fili due condanne

La Vita salta via

Zingari ed Ebrei

Curdi e Palestinesi

Numeri sulla carne

E poi visi bendati

L'incubo che ritorna

E sei tu da un libro di foto che ritorni


Che ritorni da me

Avanzo De Cantiere

Con le mani sento il ritmo

di un cuore che batte per te..

mentre sogno che non sono pi solo,

berretti verde olivo

di nuovo sopra le montagne

l'Armata Rossa - che marcia verso le citt

combatter egoismo e falsit.

Lascio i sogni sul cuscino,

il freddo me sta ad aspetta'

pellerossa d'Italia ogni mattino

vanno a fa' -le citt..

e spezzer le sue catene Spartaco lo sa

il futuro da solo non cambier..

Anni sessanta il boom economico: per la borghesia,

per gli operai camionette "alla Scelba" e tanta polizia..

'94 a Catania il sangue e la rabbia ti uscir

E chi ci dir ancora di stare buoni,

da quale parte sta?

Dove ci portano pace e progresso chiss?...chiss...?

tra i sette grandi avrai come adesso la pancia -VUOTA

Il Cavaliere con i gladiatori fa la pubblicit

Stato e Mafia, Impresa Italia produce povert

Servi dei servi e lacch,

ricino e manganelli

non ci fanno paura i vigliacchi


che gridano "A Noi!".

Ma chi ?...

Sono un avanzo de cantiere,

rifiuto della societ,

la gente perbene il giorno va a rubare

e se poi la prenderanno pianger...

Preti- pregano, guardie- sparano,

pere uccidono quelli che si arrendono,

certi- sperano, soldi- sognano

poi si svegliano e si disperano

altri partono lavoro cercano,

cani li mordono, guardie li cacciano

altri resistono, barricate nascono la bellezza e la povert...

Regaler i suoi anni migliori alla libert

Corto Circuito nel braccio e nel cuore fa solidariet

se il qualunquismo ti abbassa l'umore lui ti sorrider

Se l'egoismo si affaccia al balcone il pugno partir

Animo forte e rebel

non ha rispetto per santi e prepotenti

su macchine in divisa non sono i suoi eroi.

Ma chi ?....

Sono un avanzo di cantiere

rifiuto della societ

la gente perbene il giorno va a rubare

e se poi la prenderanno pianger...

Sono un avanzo di cantiere

rifiuto questa societ


che ti ringrazia a calci nel sedere

e toglie il pane a chi non ce l'ha..

Insciallah Mi Amor

De la calle y de su olor

salieron nuestras raices

somos lucha vida y sol

hambre y desesperacin.

Somos de lo que vivimos

lo que hacemos, lo que vemos

somos reir y no llorar

viento y al fin huracan

Libres vamos por el mundo

ms de noche que de da

desierto y soledad

miles de ojos otra ciudad.

Roma Bilbo - Tokio Paris

Buenos Aires y Madrid

Vigo Berlin - Barna D.F.

en l'Habana y a Caracas

Preparados para el maana

con la rabia y el corazn

de la vida otra vida llega

gasolina en el motor

Naturaleza y delirio

desde el calor ms intenso


hasta el fro de los sin techo

pura arena de vida.

Generacin de los sin nada

es una vida que te veo

todos somos prisioneros

buscando una salida

Roma Bilbo - Tokio Paris

Buenos Aires y Madrid

Vigo Berlin - Barna D.F.

en l'Habana y a Caracas

Bienvenidos al Infierno

en esta enorme sing sing

somos lucha vida y sol

Insciallah Mi Amor

Coccod

Naufragio senza nave e senza marinai

te mori di fame con i vip come te poi litigate e tu te metti a piagne.

Passi per la strada e la gente dice che sei uno forte perch stai alla TV.

La prima fila li il posto per me giri impomatato. Ma d vai?

dei morti de fame- tu che ne sai?tu sei famoso, loro invece no solo un numero

Co Coccodeo siete tutto gossip e silicone Co Coccodeo galli addomesticati senza piume.

chi sei?chi sei?Tu i cazzi tuoi non te li fai mai chi sei?chi sei?

quello che dici o quello che fai E quello che dici ma quando lo fai?

A guardare i calendari non fa freddo mai Parli dei problemi quando non sono i tuoi

Tu tiri fuori le tette e le opinioni Una carestia quanto te fa guadagna?

Tu per stai sempre a dieta Non te puoi ingrass un p diversa la fame che c hai te
Dico brutta brutta tu non sei Per quella bocca non l'aprirei L'indipendenza a te chi te la d?

La pubblicit

Co Coccodeo Pollaio con li galli e galline Co Coccodeo

Senza cervello e senza mutandine Co Coccodeo nato prima l'uomo o la gallina chi sei?chi sei?

Tu i cazzi tuoi non te li fai mai chi sei?chi sei? quello che dici o quello che fai chi sei?

chi sei?quello che sogni o quello che fai? e quello che sogni ma quando lo fai?

Il Palazzo D'inverno

Il palazzo d'inverno a piazza del Ges dove ci'hanno rinchiuso i sogni pi belli della giovent

Mentre Berta filava sul cavallo a motore L'anima sua ribelle entrava nei panni di un muratore

Respiravamo forte Senza fare rumore E nel buio le mani parlavano meglio di tante parole

E ritornava ottobre col suo solito odore dalle fabriche esce l'esercito di chi vuole cambiare

Assalto Al cielo Si muove in P2 Il cavaliere nero Presto con le bombe nei vagoni

Pi presto ripulire le citt Fare presto Riempire le prigioni L'ondata ribelle si fermer

E invece siamo ancora qui Pronti a rompere i coglioni Con i Sciacalli come voi

Come si f A stare buoni C' chi non ha pi da magna

E c' chi f l'indigestione chi sta in cantiere a fatic e chi f solo autogestione

Anche sciacalli sempre l coi culi sopra le poltrone In faccia tanta umanit

Dietro le mani, Con il bastone La notte quanti sogni hai

Chalet in montagna macchinoni La realt di porter Un calcio in mezzo A li cojoni

Carabina 30/30

Carabina 30/30 que los rebeldes portaban y decian los maderistas

che con ellas no matavan Con mi 30/30

me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion si mi sangre

pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Gritava viva Zapata!


donde fe hayas Argumedo ven parate aqu enfrente tu que nunca

tienes miedo Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Ya me voy para Chiuwawa ya se va tu negro santo si me para alcuna bala

ve a llorarme en campo santo

Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Ya se van los mercenarios van huyendo a

Villabamba la guerilla los curieron de una banda y otra banda

Con mi 30/30 me voy a marchar a engrosar la fila de la rebelion

si mi sangre pide mi sangre les do por los explotados de nuestra nacin

Er Ciccione

C' in Italia uno ciccione

La mattina sai che fa

Allo specchio imitazione

Grida "Eia alal"

Col garofano alla mano

Parla al popolo italiano

Dice "far diventare tutti quanti buoni"

La banana, la banana

Tira forte pi che puoi

Non usc la sera tardi Ponno esse cazzi tuoi

Nicaragua Nicaraguita

Ay Nicaragua, Nicaraguita

La flor mas linda de mi querer

Abonada con la bendita, Nicaraguita,

Sangre de Diriangen.
Ay Nicaragua sos mas dulcita

De la mielita de Tamagas

Pero ahora que ya sos libre, Nicaraguita,

Yo te quiero mucho mas

Pero ahora que ya sos libre, Nicaraguita,

Yo te quiero mucho mas

Que Linda Es Cuba / Cuba Si Yankee No

oye tu que dices que mi patria no es tan linda

oye tu que dices que lo nuestro no es tan bello

yo te invito a que busques por el mundo otro cielo tan azul como mi cielo

una luna tan brillante como aquella que se pierde en la dulzura de la caa

un fidel que vibra en la montaas un rub cinco franjas y una estrella

cuba que linda es cuba

quien la defiende la quiere mas

cuba que linda es cuba

ahora que es libre la quiero mas

cuba que linda es cuba

ahora sin yanquis la quiero mas

venimos a defender la revolucin cubana

venimos a defender la revolucin cubana

porque sea la primera de la lucha americana

porque sea la primera de la lucha americana

cuba si cuba si cuba si yanqui no

cuba si cuba si cuba si yanqui no

Revolution Rock

Revolution rock, it is a brand new rock


A bad, bad rock, this here revolution rock

Careful how you move, Mac, you dig me in me back

An' I'm so pilled up that I rattle

I have got the sharpeest knife, so I cut the biggest slice

But I have no time to do battle

Everybody smash up your seats and rock to this

Brand new beat

This here music mash up the nation

This here music cause a sensation

Tell your ma, tell your pa, everything's gonna be all right

Can't you feel it? Don't ignore it

Gonna be Alright

Revolution rock, este es el nuevo rock

mal, mal rock, este revolution rock

Cuida por donde andas

vos siempre tropezas

tiras tu cerveza en mi sombrero.

vos siempre molestas

podramos pelear

pero no tengo tiempo de hacerlo

Todo el mundo a mover los pies

y a bailar hasta morir

esta msica causa sensacin

este ritmo golpea la nacin

llama a tu viejo, llama a tu vieja

y todo, todo, todo va a estar bien

escchalo, no lo ignores

y todo va a estar bien


Revolution rock

Bad bad rock

Revolution rock, este es el nuevo rock

mal, mal rock, este revolution rock

Everybody smash up your seats and rock to this

Brand new beat

This here music mash up the nation

This here music cause a sensation

Tell your ma, tell your pa, everything's gonna be all right

Can't you feel it? Don't ignore it

Gonna be all right

Cuida lo que decs, ya no te sacuds

y estas tan lejos de este ro

es el ritmo mundial

el que te va a sacar

para siempre de este vaco

Revolution rock

Im in a state of shock

Bad bad rock

This here revolution rock

Revolution rock

Piazza Fontana (Luna Rossa)

Il pomeriggio del 12 Dicembre

in piazza del Duomo ce l'avete illuminato

ma in via del Corso non ci sono le luci

per l'Autunno caldo il comune le ha levate


In piazza Fontana il traffico animato

c' il mercatino degli agricoltori

sull'autobus a Milano in poche ore

la testa nel bavero del cappotto alzato

Bisogna fare tutto molto in fretta

perch la banca chiude gli sportelli

oh come tutto vola cos in fretta

risparmi e gente tutto cos in fretta

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'unica giustizia borghese si spenta

scende dicembre sopra la sera

sopra la gente che parla di Natale

se questa vita avr un futuro

metter casa potr anche andare

Dice la gente che in piazza Fontana

forse scoppiata una caldaia

l nella piazza 16 morti

li benediva un cardinale

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'unica giustizia borghese si spenta

Notti di sangue e di terrore

scendono a valle sul mio paese

chi pagher le vittime innocenti?

chi dar vita a Pinelli il ferroviere?

Ieri ho sognato il mio padrone

a una riunione confidenziale

si son levati tutti il cappello

prima di fare questo macello

No, no, no, non si pu pi dormire


la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'unica giustizia borghese si spenta

Sulla montagna dei martiri nostri

tanto giurando su Gramsci e Matteotti

sull'operaio caduto in cantiere

su tutti i compagni in carcere sepolti

Come un vecchio discende il fascismo

succhia la vita ad ogni giovent

ma non sentite il grido sulla barricata

la classe operaia continua la sua lotta!

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'unica giustizia borghese si spenta

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa e rossa di violenza

bisogna piangere i sogni per capire

che l'unica giustizia borghese si spenta

Zu Atrapartu Arte (Feat. Juan "KOP")

Gazte bat drogaz hiltzen da

atrakoak, hilketa terrorista bat

denak, denak, paperetan daude

zu atrapatu arte

zu burgues madarikatua

ez duzu inoiz ezer ulertuko

zuretzat kalean gertazen dena

besteen arazoak dir


L'altra Faccia Dell'impero

Y en esta cara del imperio Se vive de muy poco

Primer plato vivir en Paz Segundo no come mierda

Y un postre de aqui Aqui no se rinde nadie

E affanculo il frac di Pel

Meglio la tuta di Maradona

la faccia sporca gli occhi vivi

La nostra vita Mani di pietra La Nostra gente

L'altra faccia dell'impero

E' la legge dell'impero

Piogga di Bombe

Bombe intelligenti Sventrano ospedali

Un'altra pax Americana Bussa alle porte

Pax Americana Puzza di morte

Blanco o Negro La misma historia

Despues despues Todas mentiras

Una dose di indifferenza Per la danza dell'Iprocrisia

Otro dia Misma realidad

Hambre frio y plomo te buscan

ma siempre un dia de sol

entre y la llamas llegar

Yuri Gagarin

La castit,la verginit, monsignore adora i bambini,

il presidente con la segretaria, in God they trust in God they trust.

Padre loro che sei nei cieli, sia fatta la tua volont, fanteria cacciabombardieri,

cosi in cielo come sulla terra, i ribelli dentro ai cimiteri,


e la plebe chine a lavor, le baracche e i grattacieli, omelie bombe e povert.

Sempre pi su, sempre pi su i conti in banca a le preghiere,

sempre pi su, sempre pi su beati i santi di wall street,

sempre pi giu sepmre pi giu gli operai nelle miniere,

sempre pi giu sempre pi giu sempre pi giu.

Oggi 12 aprile 1961 alle 9 e 07 ora di mosca dal cosmodromo di baikonur

unione repubbliche socialiste sovietiche, lancia l'astronave vostok 1

per il primo viaggio spaziale pur orbitando nel pianeta terra..

radio vostok .. radio vostok

Un astronauta figlio di un carpentiere, Juri Gagarin figlio dell'ottobre rosso.

Sempre pi su, sempre pi su non vedo angeli nel cielo, sempre pi su,

sempre pi su niente maria niente ges,

sempre pi su sempre pi su la falce insieme col martello,

sempre pi, sempre pi su, sempre pi su.

Avanti Popolo

Avanti o popolo, alla riscossa,

Bandiera rossa, bandiera rossa

Avanti o popolo, alla riscossa,

Bandiera rossa trionfer.

Bandiera rossa la trionfer

Bandiera rossa la trionfer

Bandiera rossa la trionfer

Evviva il comunismo e la libert!

All Are Equal For The Law


Fratelli di Giorgiana Masi, Fabrizio Ceruso, Walter rossi

Figli della stessa madre

Figli della stessa rabbia

Fumo nero copertone brucia

Fumo nero copri le citt

Lo stesso fumo nel tempo

I cani in blu corrono sempre

Otto ore di lavoro a Chicago volevamo

Il fumo colpiva il cielo, sei morti ci hanno dato

Wounded-knee, segnale nel cielo

L'abbiamo visto sporco di sangue

Abbiamo visto bestie feroci portare via i fratelli rossi

Quanti polsi hanno stretto le catene a stelle e strisce

Turbe di cani feroci scatenarsi contro i deboli

Fino a Hegueras lottamo con il "Che"

Ci hanno ammazzato

SCIACALLI!!

Che paura che vi fanno i morti

Strade di Londra! Harlem! Soweto!

"Siamo noi a San Salvador, abbiamo occupato l'Hotel Sheraton

adelante compaeros cosciencia y fucil, VENCEREMOS!!!"

Ancora fumo in Palestina

Pietre volano contro Israele

L'occupazione FINIRA'!!

Sventoliamo le nostre bandiere

Il piombo assassino non ci fermer!

1916, Londra assassina bombarder a Dublino l'esercito d'eroi

Onore a chi lotta per la propria terra

Esercito inglese i terroristi siete voi!

Corri uomo corri, i cani inglesi inseguono la tua libert

Corri uomo corri, sopra le barricate,

Irlanda libera!!

All are equal for the law!


Todos iguales frente la ley!

Tutti uguali per la legge!

Nero acre il fumo sale ancora: all are equal for the law!

"Tutti uguali", pensava Huey P. Newton

Giudicato da una giuria di bianchi

Londra, Harlem, Belfast, Soweto, Maranagua, Bilbao

Rivolte!

Per il tuo telegiornale un bel gioco da vedere

Questa volta sale dalle scale

Dalla porta non dal televisore

E' un fumo forte - gridalo forte!

Sentirsi uguali - gridalo forte!

Pugni neri, bianchi, rossi o sporchi dalle miniere della Thatcher

Pugni si levano!

Catene spezzano!

Fratelli nella lotta

Figli della stessa rabbia

If The Kids Are United

If the kids are united then we'll never be divided

If the kids are united then we'll never be divided

If the kids are united then we'll never be divided

If the kids are united then we'll never be divided

Beat Ska Oi

Ska-riko come una pila usata

Ska-gionato dal lavoro fino a luned mattina

Ska-lpito, la sera si avvicina

Scende fresca la benzina dentro al mio carburatore


Il levare mi porta via la testa

Ritmo Ska sulla mia pelle, non ho niente sulle spalle

Con le birre camminano le ore

Sono skarburato per di buon umore

Conti in banca, baracche e messi male

Un unico grande amore per la tua squadra del cuore

90 minuti potrai dimenticare il lavoro che non hai e l'affitto da pagare

"Divide et impera" lo sponsor ufficiale

Soffier dentro al pallone odio etnico e razziale

Domenica notte niente pi riflettori

Domani obbedienti e bravi servitori

E la TV se ne va via...Luned

Minuto per minuto non ci racconter scuole a gettoni e calci in culo

La gente che cerca lavoro sta in fuori gioco

Friiiiii!

Cravattari mafiosi e spacciatori

C' chi pensa che dal ghetto si esce solo coi milioni

Polverine e pasticche per viaggiare

Parte sul primo binario l'evasione celebrale

Per le strade il traffico bestiale

Chi ti vuole addormentato l'ero non ti fa mancare

Lo scacciapensieri non entra in funzione

Diritti e doveri, solo una canzone

E benvenuti dell'inferno questa la periferia

Qui la fortuna non si ferma e intanto il tempo se ne va

Venerd sabato domenica e poi sempre un luned

Con quel suo grigio dormitorio e quella voglia di andar via

Ma senza soldi che far, non lo so

Senza una lira dove andr, io camminer

Insieme a chi ha pagato sempre, uccider la propriet

Rischiamo solo di rimetterci catene e povert

Niente pi fughe rester

E taglier con una falce privilegi e ipocrisia


E inchioder al muro chi campa sopra la vita mia

Dalle macerie della mia generazione si alzer

Un pugno chiuso e una canzone

Amo La Mia Citt

Amo la mia citt

Quella del Pasquino che

Se la ride di voi

San Basilio popolare

Cerca un tetto per dormire

E si occupa

Porta San Paolo dei Partigiani

La Garbatella dei nostri eroi

A San Lorenzo cadono bombe

Io ti cerco dove sei?

Dentro le stazioni pulsa

Ancora un'umanit senza confine

Il far west di Regina Coeli

Che si abbracciano in un bacio

M' chiarissimo

Una periferia infinita

Dove amare e vivere

il ritmo stesso della vita

Ahi la vida!

Hello Boy!

Questo un mondo crudele

Che manda i suoi sceriffi

A difesa di politici e banchieri

S lo so
Che non ci conviene

E siamo nati poveri e ribelli

ma questa la mia citt.

La mia citt per me

la mia citt sei tu

Amo la mia citt

il vagar senza colore

invisibile

Rom estinti che incontrano

la solidariet dei senza casa

e sotto un cielo di mille stelle

per casa solo un'anima

nasce e muore libero

io ti vedo io ti vedo

La mia citt

con il cuore in una mano

nell'altra un sanpietrino

perch il cuore viva sempre rispettato

la mia citt che accetta altre culture

e ha vissuto sempre nella strada

come un battito nel cuore

la mia citt sei tu

la mia citt

la mia citt per me

la mia citt sei tu


Damigella Della Notte

Guerra senza fine (washington)

ci vieni a liberare (welcome)

benvenuti nel paradiso

l'infame porno-democrazia

le bombe della NATO (portano)

uranio impoverito (in Vietnam)

sulla strada per la vittoria

le navi della mafia e i marines

Tornano i re, i cavalieri e le regine

torna l'ingiustizia e tornano gli zar

tornano gli schiavi attraversano il confine

l'occidente li accoglier

Guerra senza fine (africa)

dentro le vetrine (Amsterdam)

un padrone come gli altri quell'uomo che ti protegger

il popolo della notte (scaver)

la notte dentro al cuore (???)

tutti quanti la vogliono

nessuno innamorato di lei!

Piange si dispera, damigella dell'amore

dall'arrivo della notte chi ti salvera?

basta che i barboni vanno in giro pieni d'oro

li ricordi nelle piazze, gridare libert!

Tornano gli zar, i cavalieri e le regine

tornano gli schiavi e li accompagner

la bandiera rossa che sar la vostra fine, l'inizio per l'umanit


Arbetloser Marsch

Ejns, tswej, draj, fir,

arbetlose senen mir,

nischt gehert chadoschim lang

in farbrik dem hammer-klang,

's lign kejlim kalt, fargesn,

's nemt der sschawer sej schoj fresn,

gejen mir arum in gas,

wi di gewirim pust-un-pas,

wi di gewirim pust-un-pas.

Ejns, tswej, draj, fir,

arbetlos senen mir,

on a beged, on a hejm,

undser bet is erd un lejm,

hat noch wer wos tsu genisn,

tajt men sich mit jedn bisn,

waser wi di g'wirim wajn,

gisn mir in sich arajn,

gisn mir in sich arajn

Barboni

Vedo gente che

Veste di moda

Ogni giorno che vie'

Una nuova ne va

E li vedo scansarsi sull'autobus

Quando sale un barbone

O uno zingaro.

Sar l'invidia?

O lo schifo
Per se stessi

- pensa il barbone -

"Che non siete pi liberi

Di non avere

Una casa con letto

Per dormire

Lavorate voi

Schiavi dei soldi

Che non sentite la puzza

Della schiavit

Con una carrozzella

Spinger i miei guai

I cartoni e la vita

Lontani da voi

Che mangiate ogni giorno

E sapete il perch

Ma chi povero in canna

Non parla d'amore"

Chiss, vedremo mai

Il Popolo dell'Abisso

Alzarsi per levare il pugno e

Rovesciare i quartieri

E le citt

Forse sar il nostro

Ultimo sogno

Potere Al Popolo

Chi ci governa vuole riportarci indietro a cent'anni fa

nell'ignoranza, lo sfruttamento, l'oppressione e la povert

Chi ci controlla paga ai suoi servi il premio fedelt

poltrona, villa e scorta laggi dove il bullone non arriver


Ma la forza del progresso in una sola direzione va

marcia verso l'orizzonte rosso della libert

Ex democristiani biscioni e fascisti cacciamoli via

la storia non stata ancora scritta

adesso l'ora, potere al popolo!

Chi ci condanna vuole dare una lezione a chi alza la testa

a chi vissuto sempre come uno schiavo e adesso dice basta

E chi controlla i media sempre il ruffiano di trent'anni fa

che condann Valpreda e la verit ha nascosto nella pubblicit

Ma la forza del progresso in una sola direzione va

marcia verso l'orizzonte rosso della libert

Ex democristiani biscioni e fascisti cacciamoli via

la storia non stata ancora scritta

adesso l'ora, potere al popolo!

E quando sarai stufo e dirai di no un nuovo giorno per te sar

E insieme a te ognuno capir di non avere scelta

ununica occasione avrai

Cantiere, fabbrica, scuola, ghetto e quartiere

non dormiranno i ribelli delle citt

Non sar pi come vorr il potente

sar il ritorno della civilt, e si baller...

Chi ci governa vuole riportarci indietro a cent'anni fa

nell'ignoranza, lo sfruttamento, l'oppressione e la povert

Chi ci controlla paga ai suoi servi il premio fedelt

poltrona, villa e scorta laggi dove il bullone non arriver

Ma la forza del progresso nelle nostre mani sta

Il nemico sempre lo stesso ce vole annient

Ma i ministri papponi e ruffiani leghisti buttiamoli via

non pi tempo daspettare, ora gi tardi indietro non si torner!


La Ballata Della Sanguisuga

Lucullo va al ministero su una poltra sieder

perch onesto

onesto vero lui guarir la sanit col contagocce e i bollini i sacrifici chieder

per lui fiumi di quattrini a la faccia di chi v a lavor

Perch c' il sole se piove dove cammina uno strozzino

il cielo sempre sereno ma quando piove sono pale e picconi grandineranno......

bulloni!!!!

Preparat...... Puntat..... Fuego!!

S attacati all'impero

Jo borghese, Re Pippetto, e l'Omo nero li volemo stacc,

ce se stanno a rissuchi sotto l'acqua se piove e all'inferno sotto

il sole se vorranno magn dovranno ann a fatic Yaaiiiiiii!!

Vogliamo il vostro scalpo Ehiehiehiehiye!!

Culo qu poltrona l

Culosaldatoallapoltrona (grande capo della polizia).....

AUGH!!

Manda alle forze dei ribbelli un avviso di garanzia a te che studi o che lavori a chi lavoro non
cell'ha a chi riscalder l'autunno lo stato regaler tanti guai

Ministri dell'ingiustizia dei

Vostri Tesori i lugli freddi vi scaldano i cuori ma non brindate verr il giorno delle strade

bandiere rosse sopra le barricate!

Figli Della Stessa Rabbia

Forte il pugno che colpir in ogni paese in ogni citt

Chi cammina sopra ai corpi violenta le culture cancella i ricordi

Forte il braccio che alzer la bandiera rossa della libert

Come chi combatte sui monti con le scarpe rotte quando fischia il vento

Come augusto Cesar Sandino Jos Mart y Camilo Torres

Come chi combatte col cuore la causa dei poveri contro l'oppressore

Come Steven Biko,


Hochimin la comandante Clelia,

Samora Machel come el Che, Farabundo Mart figli della stessa rabbia

Come i Sioux e i Cheyenne, Tupac Amaru e Simon Bolivr

Come el Che, Farabundo Mart figli della stessa rabbia

Famiglia Cristiana

Famiglia cristiana Solo un'ora a settimana signori e generali

Nella casa del Signore sul banco del prete Lasciano i loro peccati

Torture e sangue Non si lavano coi voti Padrone cattolico quanti soldi d

Fuori dalla sua chiesa f la carit

Hai cinque kilometri per tornare gi cercando in Plaza de Mayo

Qualcuno che non torna pi Famiglia cristiana Figli appesi alla sottana di Giorno di notte

Mani palle schiene rotte Lavora una vita Apre il palmo e non c' niente

Estrena funzione ai risparmi di una nazione

Ancora tre fiori rossi spuntano in un bar i nipoti di Videla se danno da f

Buon risveglio Argentina La democrazia I grassi ladri di stato protetti dalla polizia

E' finita l'acqua santa la macchia non v via Continuate pure a raschi a raschi a raschi

Ska Against Racism / Giunti Tubi Palanche Ska

Ma chi sei,

ma chi sei,

tu pensi che

vesti la pelle

meglio che c'

Il sol dell'avvenire

nostro sar,

non sar certo del tuo colore.

Di che colore

la rabbia che scorre


dentro le vene?

Un rosso sangue che

ad ogni battito

grider sempre pi forte

"Against the racism"

Ska contro il razzismo!

Giunti, tubi, palanche ska

Calce, cucchiara e cofana

Quarzo, pe' scrive cor pennello

Otto ore prigioniero

Giunti, tubi, palanche ska

Calce, cucchiara e cofana

Quarzo, daje co 'sto pennello

Edil ska, comunista ska.

Uti, ma quali contributi

Ati, ma quali sindacati

Odi, l'odore delle frodi Puzzano D.C. (di cacca)

Ma che, macch democrazia

Ma che, macch cristiana

Ladri, ladri mafiosi e Figli di puttana.

Ma che vita questa qua

Questa vita da signori

Da signori come noi

Senza una lira in tasca.

Il benessere non

Poi una gran bella cosa

Tanta gente che ce l'ha

Mai la lingua gli riposa.

Il lavoratore co'

Pugno chiuso e testa alta


Sempre si ritrover

Per la strada ma...

Leccar non serio

Strisciar non serio

E chi crumiro sar

Per sempre schiavo rester

Quando la sera torno a casa

Io non guardo la tivv

Suona lontano un giradischi

Rock'n roll SKINHEADS

Ma che vita questa qua

Questa vita da signori

Da signori come noi

Senza una lira in tasca.

Il benessere non

Poi una gran bella cosa

Tanta gente che ce l'ha

Mai la lingua gli riposa.

Il lavoratore co'

Pugno chiuso e testa alta

Sempre si ritrover

Per la strada ma...

Leccar non serio

Strisciar non serio

E chi crumiro sar

Per sempre schiavo rester


Guns Of Brixton - Berlin City (Feat. Rude)

Yaeh, yeah Berlin City...

the guns of Roma,

the guns of Berlin,

the guns of Brixton

donde estamos Berlin?

Quando la polizia bussa alla tua porta

dimmi come ti senti?

con le mani sulla testa,

o la pistola contro i denti

quando arriva la legge

Rude poi meglio si fugge

e ti dicono in questura

esci morto

You can crush us

You can bruise us

or even shoot us

Oh, the guns of Brixton

Il mondo una cosa strana

conta solo chi ha la grana

per un po' di marjuana

addio al sole di Roma

ma regine e presidenti

ministri e maraja

pagherete tutto,

spero non nell'aldil

You can crush us

You can bruise us


or even shoot us

Oh, the guns of Brixton

la banda suena

Oh, the guns of Brixton

Oh, the guns of Brixton

Odio / Rappresaglia (Feat OZul)

Curre Curre Guagli (Feat. OZul)

Rigurgito Antifascista (Feat. OZul)

Fichettini inamidati tutti turgidi e induriti

vanno per la strada tutti fieri ed impettiti

si sentono virili atletici e puristi

sono merda secca al sole luridi fascisti

Domenica allo stadio tutti a sfogare

frustrazioni accumulate in settimane ad obbedire

obbedire ad un potere strumentale al capitale

sissignore mi dispiace ho fatto molto male

Cala la notte e messe a posto le cartelle

reggono i calzoni con due comode bretelle

rasano la testa lanfibio bene in mostra

coltello nella tasca e incomincia poi la giostra

Drogato nero, frocio comunista pervertito


terrone punk a bestia sadomaso travestito

inutile nasconderti sarai individuato

e nel cuore della notte sarai sprangato

20 a 1 la tua forza fascio infame

ti nascondi ed alle spalle mi colpisci con le lame

non ti fai vedere in faccia non serve a niente

con la tua puzza di merda ti distinguo tra la gente

Cho un rigurgito antifascista

se vedo un punto nero ci sparo a vista

Cho un rigurgito antifascista

se vedo un punto nero ci sparo a vista

Servi dei servi dei servi

nulla pu smentire la parola dei bastardi

generati come automi o peggio bene di consumo

sistematicamente MERDA

Per chi vende immagini ricicla stereotipi

a reti unificate per la brava gente

linformazione di regime non vede e non sente niente

non si parla di chi picchiato bruciato

mentre il fascista oggi guardia dello stato

In nome di un valore finto uccide per istinto

come bestie feroci accecate dalla tua idiozia

99 POSSE e ZOU antifascismo militante

senza tregua la sola costante

In culo a quella gente che pensa incoerentemente

per questo chi mi ascolta non mi dar ascolto

lunico fascista buono il fascista morto


Cho un rigurgito antifascista

se vedo un punto nero ci sparo a vista

Cho un rigurgito antifascista

se vedo un punto nero ci sparo a vista

Stalingrado

Fame e macerie sotto i mortai

Come l'acciaio resiste la citta'

Strade di Stalingrado, di sangue siete lastricate;

ride una donna di granito su mille barricate.

Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa

D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.

L'orchestra fa ballare gli ufficiali nei caffe',

l'inverno mette il gelo nelle ossa,

ma dentro le prigioni l'aria brucia come se

cantasse il coro dell'Armata Rossa.

La radio al buio e sette operai,

sette bicchieri che brindano a Lenin

e Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile,

vola un berretto, un uomo ride e prepara il suo fucile.

Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa

D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'

Poliouchka Polie

Mockba 993

Sopra le citt della gloriosa stella rossa dell'oriente

non risplende pi il sole che scaldava la povera gente


sta cambiando l'aria il vento dell'ovest non si fermer

fino a quando guerra odio e sfruttamento si respirer

Dalle montagne fino al mare calpesteranno l'uomo i piedi della propriet

Quando tu vedrai la fame entrare nelle case

della gente e ti accorgerai di te al freddo non gliene importa niente mafia et

CIA polvere di stelle vite prender cacheranno soldi sopra la tua pelle i cani dello zar

Quale giustizia e libert costruiranno sulla fame e la povert

Ottobre vedr volare bassi gli avvoltoi dell'occidente facce di operai al muro

insieme all'uguaglianza tra la gente tra le cannonate e l'asfalto rosso

Ilijc partir andr per il mondo cercher il suo amore

Solidariet Sopra il fumo e le macerie un corvo bianco indosser la camicia nera

Mosca '993, signor padrone mi ricorder di te...

Come un partigiano Tovaric non si arrende col martello in mano

Tovaric si difende scender la notte con lo sfruttamento sopra le citt ma

la nostra idea si alzer ogni giorno e camminer tra chi mangia

polvere e sudore tra chi resiste tra chi non dimenticher

Mosca '993 signor padrone mi ricorder di te

Bella Ciao

Una mattina, mi son svegliato

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao una mattina,

mi son svegliato ed ho trovato l'invasor

Oh partigiano, portami via oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao

oh partigiano, portami via, che mi sento di morir

E se io muoi, da partigiano

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao

e se o muoi, da partigiano, tu mi devi sepellir

E sepellire, lassu in montagna

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao e sepellire,

lassu in montagna, sotto l'ombra di un bel fior


Tutte le genti, che passerranno

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao tutte le genti,

che passerranno, mi diranno che bel fior

E questo il fiore, del partigiano

oh bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao e questo il fiore del partigiano,

morto per la libert e questo il fuore del partigiano,

morto per la libert


BANDITI SENZA TEMPO
2014

01 - 100 celle city rockers.mp3"

02 - Partiro per Bologna.mp3"

03 - Entula.mp3"

04 - Avanzo de cantiere.mp3"

05 - E io ero Sandokan.mp3"

06 - Revolution rock.mp3"

07 - Amore e odio.mp3"

08 - Mami.mp3"

09 - Rum e polvere da sparo.mp3"

10 - El pueblo unido jamas sera vencido.mp3"

11 - Rigurgito antifascista.mp3"

12 - No TAV.mp3"

13 - Tempi nuovi.mp3"

14 - Piazza fontana.mp3"

15 - I fought the law.mp3"

16 - Bandito senza tempo.mp3"

17 - Figli della stessa rabbia.mp3"

100 Celle City Rockers

Partir Per Bologna

Voi bravi signori che nun ce guardate bene

quando annamo pe le strade co le borchie e le catene

Ai figli glie menate

Coi padroni ve 'nchinate


Voi brave signore tutte belle 'mprofumate

che quanno fate 'n peccato glielo dite solo ar prete

Quanno ammazzate 'e bestie

Poi la pelle glie rubate

Quanno ce guardate male ce vi da pens

A quanto sete brutti

Nun ve se po' guard

Partir per Bologna

Partir per Bologna

Un angelo amico

Co la faccia da bandito

Partir per Bologna

Partir per Bologna

Insieme co Lorenzo

Pi quattordici pirati

Pe piazza de li gerani

Skinheads, Punk e Moicani

Lo s

Domani mattina partir

Le vostre catene tra vetture e fidanzate

ce l'avete dentro ar corpo e perci nun le vedete

Voi fate sempre bene

Quello che pi ve conviene

V'aggiustate poi e c'avete r' conto 'n banca

per poi aprite bocca e na stronzata dopo n'artra

Co la televisione

Ve sognate r'vincitore

Dentro ar cesso sopra ar treno

c'ho voglia da pisci


Io c'ho fatto 'n peccato

Ce lo voglio rif

Partir per Bologna

Partir per Bologna

Un giorno fuorilegge

Un altro giorno di gloria

Partir per Bologna

Partir per Bologna

Quattordici pirati

E vai!

Entula

Arziati entu e surva cummente mai ha'survatu

Entula! Entula su pruere anticu

Inferkittu in su coro de sos pessamentos

Poter gai incrinare s'iskina a sos ki han fattu lezze

Su disisperu e su dolore de s'animu sinzeru.

Non banda bene, tottu anda male. E tando como gherramus tott'impare.

Arziati entu e surva cummente mai ha'survatu

Entula! Entula su pruere anticu

Inferkittu in su coro de sos pessamentos

Poter gai incrinare s'iskina a sos ki han fattu lezze

Su disisperu e su dolore de s'animu sinzeru.

Non banda bene, tottu anda male. E tando como gherramus tott'impare.

Oh! Ooh! Oooh! Rivolutzione!


De su mundhu s'han leatu su governu

libertade e fratellantzia hana abolitu

Tenimos ordines e doveres

segundhu sa volontade de sor meres

Pro disciplina cuntra de sas kimeras

anticamente han costruitu presones e galeras

Pro donzi ribelle hana istituitu

regulas e lezzes severas

E d'onzi pegus de s'umane gregge

assuggettattu l'hana cunforme a sa lezze.

E d'onzi pegus de s'umane gregge

assuggettattu l'hana cunforme a sa lezze.

Istitutu gai nos han sos omines fattores

pro dirigentes nostros de sos travallatores

Tzenturiones pro sor militantes

distintivos grados de superiore

Dendhe campus a duos partidos:

Meres e Servitores.

E tando kie arat e tzapat

kie kene suore su pane si pappata.

Non banda bene, tottu anda male. E tando como gherramus tott'impare.

Non banda bene, tottu anda male. E tando como gherramus tott'impare.

Arziati entu e surva cummente mai ha'survatu

Entula! Entula su pruere anticu

Oh! Ooh! Oooh! Rivolutzione!


Avanzo De Cantiere

Con le mani sento il ritmo

di un cuore che batte per te..

mentre sogno che non sono pi solo,

berretti verde olivo

di nuovo sopra le montagne

l'Armata Rossa - che marcia verso le citt

combatter egoismo e falsit.

Lascio i sogni sul cuscino,

il freddo me sta ad aspetta'

pellerossa d'Italia ogni mattino

vanno a fa' -le citt..

e spezzer le sue catene Spartaco lo sa

il futuro da solo non cambier..

Anni sessanta il boom economico: per la borghesia,

per gli operai camionette "alla Scelba" e tanta polizia..

'94 a Catania il sangue e la rabbia ti uscir

E chi ci dir ancora di stare buoni,

da quale parte sta?

Dove ci portano pace e progresso chiss?...chiss...?

tra i sette grandi avrai come adesso la pancia -VUOTA

Il Cavaliere con i gladiatori fa la pubblicit

Stato e Mafia, Impresa Italia produce povert

Servi dei servi e lacch,

ricino e manganelli

non ci fanno paura i vigliacchi

che gridano "A Noi!".

Ma chi ?...
Sono un avanzo de cantiere,

rifiuto della societ,

la gente perbene il giorno va a rubare

e se poi la prenderanno pianger...

Preti- pregano, guardie- sparano,

pere uccidono quelli che si arrendono,

certi- sperano, soldi- sognano

poi si svegliano e si disperano

altri partono lavoro cercano,

cani li mordono, guardie li cacciano

altri resistono, barricate nascono la bellezza e la povert...

Regaler i suoi anni migliori alla libert

Corto Circuito nel braccio e nel cuore fa solidariet

se il qualunquismo ti abbassa l'umore lui ti sorrider

Se l'egoismo si affaccia al balcone il pugno partir

Animo forte e rebel

non ha rispetto per santi e prepotenti

su macchine in divisa non sono i suoi eroi.

Ma chi ?....

Sono un avanzo di cantiere

rifiuto della societ

la gente perbene il giorno va a rubare

e se poi la prenderanno pianger...

Sono un avanzo di cantiere

rifiuto questa societ

che ti ringrazia a calci nel sedere

e toglie il pane a chi non ce l'ha..


E Io Ero Sandokan

Marciavamo con l'anima in spalla

nelle tenebre lass

ma la lotta per la nostra libert

in cammino ci illuminer

Non sapevo qual'era il tuo nome

neanche il mio potevo dir

il tuo nome di battaglia era Pinin

ed io ero Sandokan.

Eravam tutti pronti a morire

ma della morte noi mai parlavam

parlavamo del futuro

se il destino ci allontana

il ricordo di quei giorni

sempre uniti ci terr

Mi ricordo che poi venne l'alba

e poi qualche cosa di colpo cambi

il domani era venuto e la notte era passata

c'era il sole su nel cielo

sorto nella libert.

Eravam tutti pronti a morire

ma della morte noi mai parlavam

parlavamo del futuro

se il destino ci allontana

il ricordo di quei giorni

sempre uniti ci terr

Mi ricordo che poi venne l'alba


e poi qualche cosa di colpo cambi

il domani era venuto e la notte era passata

c'era il sole su nel cielo

sorto nella libert.

Revolution Rock

Revolution rock, it is a brand new rock

A bad, bad rock, this here revolution rock

Careful how you move, Mac, you dig me in me back

An' I'm so pilled up that I rattle

I have got the sharpeest knife, so I cut the biggest slice

But I have no time to do battle

Everybody smash up your seats and rock to this

Brand new beat

This here music mash up the nation

This here music cause a sensation

Tell your ma, tell your pa, everything's gonna be all right

Can't you feel it? Don't ignore it

Gonna be Alright

Revolution rock, este es el nuevo rock

mal, mal rock, este revolution rock

Cuida por donde andas

vos siempre tropezas

tiras tu cerveza en mi sombrero.

vos siempre molestas

podramos pelear

pero no tengo tiempo de hacerlo


Todo el mundo a mover los pies

y a bailar hasta morir

esta msica causa sensacin

este ritmo golpea la nacin

llama a tu viejo, llama a tu vieja

y todo, todo, todo va a estar bien

escchalo, no lo ignores

y todo va a estar bien

Revolution rock

Bad bad rock

Revolution rock, este es el nuevo rock

mal, mal rock, este revolution rock

Everybody smash up your seats and rock to this

Brand new beat

This here music mash up the nation

This here music cause a sensation

Tell your ma, tell your pa, everything's gonna be all right

Can't you feel it? Don't ignore it

Gonna be all right

Cuida lo que decs, ya no te sacuds

y estas tan lejos de este ro

es el ritmo mundial

el que te va a sacar

para siempre de este vaco

Revolution rock

Im in a state of shock

Bad bad rock

This here revolution rock

Revolution rock
Amore E Odio

Amore ancora scorre l'Odio nelle vene

e il sangue ogni giorno torna nella terra

Lungo la strada per l'Inferno

Ognuno col suo proprio dio con il suo odio

e la sua guerra

Ti guardi indietro e casa tua

polvere nel vento

Le bambole spezzate

Tra le auto bruciate

Non sorridono pi

Un altro giorno senza pane

un altro giorno senza amore

un altro missile che cade

E poi un'altra generazione

nata dentro a un campo profughi

senza un giorno di pace

Parola senza senso

Dai confini oscuri e poi

Check point globalizzati

Le pietre i carri armati

Quella fotografia

Quando sei andata via

Non eri ancora donna

Per la strada che non ha ritorno

Due fili due condanne

La Vita salta via


Zingari ed Ebrei

Curdi e Palestinesi

Numeri sulla carne

E poi visi bendati

L'incubo che ritorna

E sei tu da un libro di foto che ritorni

Che ritorni da me

Mam

Rum E Polvere Da Sparo

Ehi dove si va? Per tutto il mondo

In cerca di guai, non ci arrenderemo mai

Chi ti guider? Una stella seguir

Non si vede pi, ma la notte passer

Per te, che sei, sei l'ultimo

Con il vento partir

Con te, per noi, combatter

Solo non ce la far

Ai vostri guardiani, polvere da sparo

Per i servitori, una zappa in mano

Ai vostri banchieri, la cassa da morto

Salpa l'ancora!

La terra l'isola del tesoro

E la ricchezza siamo noi


Di chi ti vende tu non ti fidare

Mon hai bisogno di lui

Se tu vuoi, cambiare rotta si pu

Si salvi chi pu, neanche un passo indietro no

Troppo tempo ormai, tanti squali e pochi eroi

Nel vento parole, terra in vista ancora no

Continua a cercare, prima o poi arriver

Cos' un fuoco senza rumore

Polvere da sparo

Cos' il fuoco senza calore

Prima o poi li trover

Ai vostri guardiani, polvere da sparo

Ai vostri banchieri, la cassa da morto

Per i servitori una zappa in mano

E una botte de rum

Per noi che siamo briganti e pirati

Per sempre ciurma vi piace cos

Perdiamo solo manette ai polsi

E abbiamo oceani interi davanti a noi

Da conquistare

Polvere da sparo,

La cassa da morto!

El Pueblo Unido Jams Ser Vencido

El pueblo unido jams ser vencido!

El pueblo unido jams ser vencido!


De pie cantar, que vamos a triunfar,

avanzan ya banderas de unidad

y t vendrs marchando junto a mi

y as vers tu canto y tu bandera

al florecer. La luz de un rojo amanecer

anuncia ya la vida que vendr,

De pie marchar, que el pueblo va a triunfar;

ser mejor la vida que vendr,

A conquistar nuestra felicidad

y en su clamor mil voces de combate se alzaran;

dirn cancin de libertad.

Con decisin la patria vencer.

Y ahora el pueblo que se alza en la lucha

con voz de gigante gritando; adelante!

El pueblo unido jams ser vencido!

El pueblo unido jams ser vencido!

La patria est forjando la unidad;

de norte a sur, se movilizar,

desde el salar ardiente y mineral,

al bosque austral, unidos en la lucha

y el trabajo, irn, la patria cubrirn.

Su paso ya anuncia el porvenir.

De pie cantar, que el pueblo va a triunfar.

Millones ya imponen la verdad;

de acero son, ardiente batalln,

sus manos van llevando la justicia y la razn.

Mujer, con fuego y con valor


ya ests aqu junto al trabajador.

Y ahora el pueblo que se alza en la lucha

con voz de gigante gritando; adelante!

El pueblo unido jams ser vencido!

El pueblo unido jams ser vencido!

Rigurgito Antifascista

Fichettini inamidati tutti turgidi e induriti

vanno per la strada tutti fieri ed impettiti

si sentono virili atletici e puristi

sono merda secca al sole luridi fascisti

Domenica allo stadio tutti a sfogare

frustrazioni accumulate in settimane ad obbedire

obbedire ad un potere strumentale al capitale

sissignore mi dispiace ho fatto molto male

Cala la notte e messe a posto le cartelle

reggono i calzoni con due comode bretelle

rasano la testa lanfibio bene in mostra

coltello nella tasca e incomincia poi la giostra

Drogato nero, frocio comunista pervertito

terrone punk a bestia sadomaso travestito

inutile nasconderti sarai individuato

e nel cuore della notte sarai sprangato

20 a 1 la tua forza fascio infame


ti nascondi ed alle spalle mi colpisci con le lame

non ti fai vedere in faccia non serve a niente

con la tua puzza di merda ti distinguo tra la gente

Cho un rigurgito antifascista

se vedo un punto nero ci sparo a vista

Cho un rigurgito antifascista

se vedo un punto nero ci sparo a vista

Servi dei servi dei servi

nulla pu smentire la parola dei bastardi

generati come automi o peggio bene di consumo

sistematicamente MERDA

Per chi vende immagini ricicla stereotipi

a reti unificate per la brava gente

linformazione di regime non vede e non sente niente

non si parla di chi picchiato bruciato

mentre il fascista oggi guardia dello stato

In nome di un valore finto uccide per istinto

come bestie feroci accecate dalla tua idiozia

99 POSSE e ZOU antifascismo militante

senza tregua la sola costante

In culo a quella gente che pensa incoerentemente

per questo chi mi ascolta non mi dar ascolto

lunico fascista buono il fascista morto

Cho un rigurgito antifascista

se vedo un punto nero ci sparo a vista

Cho un rigurgito antifascista

se vedo un punto nero ci sparo a vista


No Tav

Belle parole

attenti ai marinai

lauti guadagni

sorrisi trasversali

Nei comizi vi insultate

davanti ai soldi vi abbracciate

ma l'amianto fa male

non diteci stronzate

Il primo sondaggio lo fanno

sopra la testa della gente

ma niente da fare

neanche uno che si arrende

Lo Stato garante manda i suoi soldati

ma noi non ci arrendiamo

qui ci siamo nati

Noi non vogliamo questa alta velocit in val di Susa guaglio'

Se vuoi venire a casa mia per entrare bussare si usa guaglio'

e se non ti apre nessuno la porta rimane chiusa guaglio'

Noi non vogliamo questa alta velocit in val di Susa guaglio'

noi combattiamo chi ruba distrugge avvelena ed abusa guaglio'

Non ci piace questo treno che peraltro nessuno lo usa guaglio'

noi difendiamo il nostro popolo e non dobbiamo chiedere scusa guaglio'

Noi non vogliamo questa alta velocit in val di Susa noi preferimm' o blues

Noi no TAV

Noi no TAV

Meno TAV
Noi no TAV

Io sto con le montagne

Cosa dovete portare

a quella velocit?

guardate bene: lungo i binari

corre il progresso e la povert

Merci che vanno veloci

prodotte dove chiss

bambini con le pistole in mano

o vestiti da operai

Noi no TAV

Noi no TAV

Noi non vogliamo questa alta velocit in val di Susa guaglio'

Se vuoi venire a casa mia per entrare bussare si usa guaglio'

e se non ti apre nessuno la porta rimane chiusa guaglio'

Noi non vogliamo questa alta velocit in val di Susa guaglio'

noi combattiamo chi ruba distrugge avvelena ed abusa guaglio'

Non ci piace questo treno che peraltro nessuno lo usa guaglio'

noi difendiamo il nostro popolo e non dobbiamo chiedere scusa guaglio'

Noi detestiamo questa alta velocit in val di Susa

Noi no TAV

Noi no TAV

Meno TAV

Noi no TAV

Io sto con le montagne


Tempi Nuovi

Piazza Fontana

Il pomeriggio del dodici dicembre

in piazza del Duomo c' l'abete illuminato

ma in via del Corso non ci sono le luci

per l'autunno caldo il comune le ha levate

In piazza Fontana il traffico animato

c' il mercatino degli agricoltori

sull'autobus a Milano in poche ore

la testa nel bavero del cappotto alzato

Bisogna fare tutto molto in fretta

perch la banca chiude gli sportelli

dio come tutto vola cos in fretta

risparmi e gente, tutti cos in fretta

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Scende dicembre sopra la sera

sopra la gente che parla di Natale

se questa vita avr un futuro

metter casa, potr anche andare.

Dice la gente che in piazza Fontana

forse scoppiata una caldaia


l nella piazza sedici morti

li benediva un cardinale

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Notti di sangue e di terrore

scendono a valle sul mio paese

chi pagher le vittime innocenti?

Chi dar vita a Pinelli il ferroviere?

Ieri ho sognato il mio padrone

a una riunione confidenziale

si son levati tutti il cappello

prima di fare questo macello

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

Sulla montagna dei martiri nostri

canto giurando su Gramsci e Matteotti

sull'operaio caduto in cantiere

e sui compagni in carcere sepolti

Come un vecchio discende il fascismo

succhia la vita, ogni giovent

non sentite il grido sulla barricata?

la classe operaia continua la sua lotta


No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

No, no, no, non si pu pi dormire

la luna rossa, rossa di violenza

bisogna piangere insonni per capire

che l'ultima giustizia borghese si spenta

I Fought The Law

Breakin' rocks in the hot sun

i fought the law and the law won

i needed money 'cause i had none

i fought the law and the law won

I left my baby and it feels so bad

guess my race is run

she's the best girl that i ever had

i fought the law and the law won

i fought the law and the

Robbin' people with a six-gun

i fought the law and the law won

i lost my girl and i lost my fun

i fought the law and the law won

I left my baby and it feels so bad

guess my race is run

she's the best girl that i ever had

i fought the law and the law won

i fought the law and the

I fought the law and the law won


Bandito Senza Tempo

Un tempo fu un bandito

bandito senza tempo

uccise un presidente

ne fer altri cento

Forse fu a ventanni

o forse due di meno

era con Gaetano Bresci

sopra una nave lungo il Tirreno.

Giocarono a tresette

tresette con il morto

il terzo era un gendarme

il quarto un re dal fiato corto

un tempo fu a Milano

dove si va a lavorare

cerano tante bande

quante banche da rapinare.

Forse fu per caso

che con Pietro Cavallero

fece la comparsa

in un film in bianco e nero.

Gli diedero fucili

e pistole di terza mano

un passaporto falso

per fuggire via lontano.

Un tempo per paura


forse per coraggio

si fece catturare

alla catena di montaggio

Quel tempo chi lo ricorda

lo Stato aveva mal di cuore

cos a Renato Curcio

chiese in prestito nuove parole.

Con quelle part allassalto

di nuovi mulini a vento

incontr anche un sorriso

lungo la strada che porta a Trento.

Un tempo questo tempo

con unarma un po speciale

una Magnum Les Paul

spara canzoni che fanno male.

Ora ha una nuova banda

e un fazzoletto rosso e nero

quando attacca I Fought the Law

fa saltare il mondo intero.

Ma un tempo fu un bandito

bandito senza tempo

veniva con la pioggia

e se ne andava via col vento.

Figli della Stessa Rabbia

Forte il pugno che colpir

in ogni paese in ogni citt


Chi cammina sopra ai corpi

violenta le culture cancella i ricordi

Forte il braccio che alzer

la bandiera rossa della libert

Come chi combatte sui monti

con le scarpe rotte quando fischia il vento

Come Augusto Cesar Sandino Jos Mart y Camilo Torres

Come chi combatte col cuore

la causa dei poveri contro l'oppressore

Come Steven Biko, Hochimin

la comandante Clelia, Samora Machel

come el Che, Farabundo Mart

figli della stessa rabbia

Come i Sioux e i Cheyenne,

Tupac Amaru e Simon Bolvar

Come el Che, Farabundo Mart

figli della stessa rabbia