You are on page 1of 14

PROGRAMMA PROSSIME INIZIATIVE

(VEDI ANCHE ALLEGATI :ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG E QUOTIDIANI)

MERCOLEDI 28 GIUGNO
ORE 11 - 14 e ORE 15 - 18 Via Carlo Alberto angolo Via Giolitti, Torino
SCIOPERO DEI DIPENDENTI DELLA COMDATA
la CUB ha dichiarato tre ore di sciopero dei dipendenti della Comdata spa.
I motivi che stanno alla base della mobilitazione sono la strisciante ristrutturazione
della sede torinese.
La societ sta da mesi ricorrendo ad una strategia di riduzione del personale,
attraverso incentivi alle dimissioni, minacce di trasferimenti verso altre sedi e
delocalizzazione di alcune attivit verso la Romania.
Contemporaneamente le condizioni all'interno dell'azienda stanno via
via peggiorando: l'introduzione di software che assegnano i turni in
modo automatico secondo le curve di traffico con il risultato di un aumento spaventoso
della flessibilit oraria, cosa difficilmente conciliabile con le proprie esigenze di
vita, l'introduzione di dispositivi che ti bloccano il pc se si sfora la pausa (che
ricordiamo essere 15 minuti per la pausa da videoterminale e 30 minuti per la pausa
pranzo) con la conseguente autodelazione al proprio responsabile l'unico in grado di
sbloccare la postazione del lavoratore..
https://www.facebook.com/cubpiemonte/photos/gm.314572395668060/784861268339962/
?type=3&theater

Cub Piemonte
www.facebook.com

Cub Piemonte, Torino (Turin, Italy). 729 likes 7


talking about this 34 were here. La Confederazione
Unitaria di Base (CUB) un sindacato di base che
pratica la pi completa autonomia dal...

I LAVORATORI ORGANIZZERANNO UN PERCORSO ITINERANTE CHE TOCCHER I


MAGGIORI ORGANI DI STAMPA CITTADINI E NAZIONALI per rendere pubblica la
situazione che stiamo vivendo.

ORE 19 21.30 In Cavallerizza Reale via Verdi 9, Torino


ASSEMBLEA CITTADINA @CAVALLERIZZA
Si parler:
- degli sviluppi del percorso per il riconoscimento di uso civico della Cavallerizza
- costruzione di Anomalie - iniziativa politica di respiro nazionale e internazionale per la
discussione su produzioni culturali indipendenti, usi civici e governance dei beni comuni
- dell'avanzamento dei gruppi di lavoro di Cavallerizza
https://www.facebook.com/events/783577215144357/?

GIOVEDI 29 GIUGNO
ORE 17- 19.30 In Cavallerizza Reale via Verdi 9, Torino.
ASSEMBLEA DEL LAVORO PRECARIO:
COSTRUIAMO AZIONI COLLETTIVE
Siamo lavoratori e lavoratrici precar*. Lavoriamo nella cultura, nella conoscenza,
nell'informazione, nei servizi di cura alla persona, nella logistica,
nellintrattenimento, nella ristorazione, nei servizi in generale.
Vogliamo condividere strumenti ed esperienze personali per uscire dalla solitudine e
dall'invisibilit e costruire azioni collettive suil territorio, anche in vista del G7 di settembre,
per unire ci che il sistema economico ha diviso.
Per farlo stiamo costruendo, negli spazi della Cavallerizza, una Camera del Lavoro
Precario, a partire dalle esigenze concrete di lavoratori/lavoratrici: un luogo di assistenza
e autotutela ma anche uno spazio di incontro e intersezione tra settori diversi.
Chiamiamo lavoratrici e lavoratori dei "lavoretti", precar*, partite ive, finti lavoratori
autonomi in realt subordinati, chiamiamo tutti colori che credono che mettersi
insieme nella lotta per organizzare rivendicazioni collettive possa essere
un'anomalia contaminante che ci d forza.
https://www.facebook.com/events/277888466016653/?

ORE 21 Ex Moi Occupata Rifugiati via Giordano Bruno 201, Torino


ASSEMBLEA CONTRO LA LEGGE MINNITI-ORLANDO
Questa assemblea, dopo le prime riunioni conoscitive, si pone come primo momento
pratico e di lavoro per provare insieme a costruire dei dispositivi di contrasto alla
Legge Minniti-Orlando.
La serata del 29 giugno, in cui verranno proposti alcuni tavoli tecnici di lavoro e
discussione su diversi aspetti della legge in questione, sar anche il momento (come
gi previsto) e loccasione di confronto per gli operatori dellaccoglienza sul loro
possibile operato e ruolo in questa rete che tutti insieme stiamo costruendo.
https://www.facebook.com/events/238879453290192/?

ORE 21 a Viarggio, da via Ponchielli, luogo del disastro del 29 giugno 2009
MANIFESTAZIONE PER 8 ANNIVERSARIO DELLA STRAGE FERROVIARIA
DI VIAREGGIO

VENERDI 30 GIUGNO
ORE 18.30 20.30 Piazza Castello, Torino
BAN THE BOMB!- ITALIA FERMATI!
PRESIDIO A SOSTEGNO DELLA MESSA AL BANDO DELLE ARMI NUCLEARI
Il 27 ottobre 2016 il Primo Comitato sul Disarmo dell'Assemblea Generale dell'ONU
ha approvato la "Risoluzione L.41" che chiede di avviare nel 2017 i negoziati per un
Trattato Internazionale volto a vietare le armi nucleari.
A favore 123 Stati, contro 38 (compresa purtroppo l'Italia),16 astenuti.
Poche ore prima il Parlamento Europeo aveva approvato una risoluzione su questi
temi (415 voti a favore, 124 contro, 74 astenuti), invitando tutti gli Stati membri
dell'Unione Europea a "partecipare in modo costruttivo" ai negoziati all'ONU.
Alla prima sessione dei negoziati, tenutasi a New York dal 27 al 31 marzo dell'anno
corrente, hanno partecipato 132 su 193 stati membri delle Nazioni Unite e oltre 220
organizzazioni della societ civile. Oltre 3000 scienziati provenienti da 80 paesi, tra cui
28 premi Nobel, hanno espresso il loro sostegno alla messa al bando delle armi
atomiche in una lettera aperta rivolta alle Nazioni Unite.
Ci ha sorpresi lassenza del governo italiano alle sedute dei negoziati in sede
ONU
https://www.facebook.com/events/306900363095790/?active_tab=about

SABATO 1 LUGLIO
ORE 15-23 ad Almese nella piazza centrale
FESTA NOTAV: PICCOLE OPERE GRANDI FESTE 3.0
ORE 15 Apertura Stand e intrattenimenti
- Apertura Mostra fotografica "I volti del NO" di Diego Fulcheri e mostra
disegni No TAV di Giovanni Russo "disegnare presidiando, presidiare disegnando"
- Stand Origami a cura di Cesare e Mariangela
- Giochi in legno di una volta a cura di Sandro Catapane
ORE 16 : SPETTACOLO TEATRALE A CURA DEI BLACK FABULA
ORE 17 : CONFERIMENTO CITTADINANZA ONORARIA AL PARTIGIANO
LUPO da parte dellAmministrazione, a seguire:
TECNO TAV TOUR
INTERVERRANNO:
Luca Giunti, Naturalista, Commissione Tecnica Torino-Lione
Roberto Vela, Ingegnere, Commissione Tecnica Torino-Lione
a seguire interventi di:
- Militanti Ciri/Lanzo in merito ai depositi di smarino
- Militante della Zad da Notre Dame des Landes
ORE 19,30 : CENA A CURA DEI FORNELLI IN LOTTA
(saranno disponibili anche piatti vegani e vegetariani)
ORE 21,30 : CONCERTO POLVERIERA NOBEL
Ingresso Gratuito
https://www.facebook.com/events/2324861167739204/?active_tab=about

Festa No Tav Almese 1 Luglio


"Piccole Opere Grandi Feste 3.0"
www.facebook.com

Partecipa anche tu alla terza edizione della Festa No


Tav di Almese Di seguito il programma della festa
ore 15,00 - Apertura Stand - Apertura Mostra...

ORE 18.30 Si Cobas Torino - Corso Vigevano 33/U


FINO ALLA VITTORIA
Proiezione del documentario sullo sfruttamento nel settore macellazione carni di
Modena, la lotta dei 52 licenziati dellAlcar Uno, il "CASO-LEVONI" (arresto e
liberazione di Aldo Milani, coordinatore nazionale del SiCobas) e la risposta dei
lavoratori al decreto-Minniti (dalla manifestazione nazionale di Modena del 4
febbraio contro la guerra e lo sfruttamento)
ORE 19 : ASSEMBLEA PUBBLICA SULLE LOTTE DEI LAVORATORI
Con interventi dei lavoratori (dal modenese, Torino e il Piemonte)
Qual la situazione a Torino e in Piemonte delle lotte dei lavoratori?
Qual la situazione delle lotte in generale, nella nostra citt e nel Paese?
In pochi anni, con un processo di sorprendente aggregazione ed intensa mobilitazione,
lottando insieme alle lavoratrici e ai lavoratori di altre categorie nonch ai compagni e ai
gruppi solidali loro unitisi, i facchini delle logistica hanno raggiunto importanti e
insperati traguardi, tra cui: lauto-organizzazione di un sindacato di lotta combattivo
e nazionale, con numerosi collegamenti internazionali in Europa e nel mondo; la
creazione dun movimento di solidariet e di lotta, via via estesosi dalle citt alle
campagne, dal nord al sud del Paese, che ha coinvolto soprattutto braccianti, disoccupati
e studenti..
Nel corso dell'appuntamento, si discuter anche dello sciopero del 30 giugno in
FCA (a Piedimonte, San Germano e soprattutto Cassino, dove 330 operai son ogni
giorno costretti a muoversi con faticose trasferte da Pomigliano e dintorni poich
"deportati" in massa su decisione del cda di FCA, essendo o operai "a bassa
produzione" poich vittima d'incidenti sul lavoro o operai "ribelli" gi emarginati in reparti-
confino ad alto taso di suicidio e depressione) e dello sviluppo d'iniziative cittadine
comuni in vista del G7 torinese di settembre su industria scienza e lavoro.
ORE 20.30: MERENDA SINOIRA
https://www.facebook.com/events/1835599986755067/?context
TRAILER DEL DOCUMENTARIO FINO ALLA VITTORIA
https://www.youtube.com/watch?v=xZ2SwW5zGMw

FINO ALLA VITTORIA - Trailer -


Le lotte dei lavoratori nella
macellazione carni!
www.youtube.com

Trailer del video" Fino alla Vittoria! in prossima


uscita con il libro: " Carni da Macello" (Red Star
Press - SI Cobas)"., sulle lotte dei lavoratori nel
settore ...

E ALLEGATO AL LIBRO "CARNE DA MACELLO" (Red Star Press - SI


Cobas)"., Rating:
http://www.redstarpress.it/index.php/catalogo/product/view/3/80:

CARNE DA MACELLO - a cura del SI Cobas - redstarpress.it


www.redstarpress.it
CARNE DA MACELLO - a cura del SI Cobas. Le lotte degli operai della logistica e il teorema
repressivo contro il SI Cobas e le conquiste dei lavoratori e delle ...

DOMENICA 2 LUGLIO
ORE 15 - 22 In Cavallerizza Reale via Verdi 9, Torino.
FIERA DELLE AUTOPRODUZIONI
MERCATO CONTADINO E ARTIGIANALE
Come ogni prima domenica del mese troverete nel nostro mercato prodotti genuini,
coltivati e creati con eticit e amore.
Frutta e verdura di stagione, formaggi, conserve e tanti altri prodotti da degustare tra le
bancarelle dei nostri contadini.
Non solo cibo, ma anche prodotti artigianali interamente fatti a mano!
PROGRAMMA:
ORE 15.00 INIZIO DEL MERCATO
ORE 18.30 MERENDA SINOIRA - BENEFIT FIERA DELLE AUTOPRODUZIONI
organizzata dai produttori, trasformatori ed artigiani, preparata con i prodotti della fiera,
genuini e locali
ORE 19.00 DJ SET FUNK DISCO RARE GROOVE - by Ricky Dosio, dj Ego e dj San
Drin
Durante tutto l'arco della giornata sar presente CIBO DI STRADA con i prodotti dei
CONTADINI.
https://www.facebook.com/events/1929242437353927/?

Fiera delIe Autoproduzioni -


Cavallerizza Reale
www.facebook.com

FIERA DELLLE AUTOPRODUZIONI in CAVALLERIZZA


REALE MERCATO CONTADINO E ARTIGIANALE Siete
TUTT* invitati Domenica 02 LUGLIO 2017 alla Fiera
delle...

LUNEDI 3 LUGLIO
ORE 21 Presso Gabrio Via Millio 42, Torino
ASSEMBLEA21, APERTA A TUTTI I GRUPPI E CITTADINI
LEMERGENZA DEI CONTI PUBBLICI E LA SOLUZIONE CONCRETA DEI
PROBLEMI. I DIRITTI VANNO PRIMA DEL PAREGGIO DI BILANCIO
VEDI AGGIORNAMENTI : http://assemblea21.blogspot.it/

Assemblea21
assemblea21.blogspot.it

Assemblea21 organizza a Torino, domenica 18 giugno, presso il CSOA Gabrio, un'assemblea


pubblica tra realt di varie citt italiane per mettersi a confronto su ...

https://www.facebook.com/assemblea21/?fref=ts

MARTEDI 4 LUGLIO
ORE 21 al Fenix Occupato, Corso San Maurizio angolo via Rossini, Torino
ASSEMBLEA NOTAV organizzata da NOTAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per
discutere delle prossime iniziative a Torino e in Valsusa
Come sempre lodg verr deciso allinizio della riunione

MERCOLEDI 5 LUGLIO
DALLE ORE 11 nei terreni NOTAV presso il cancello della centrale elettrica di
Chiomonte
APERIPRANZO NOTAV
Anche questo mercoled il gruppo No Tav Over 50 invita tutti, anche i pi giovani, ad
unabbondante merenda.

INIZIATIVE FUTURE IN EVIDENZA:


SABATO 8 LUGLIO CI SARA UNA PASSEGGIATA NOTAV DA VENAUS
ALLA CLAREA PER LA LIBERT DI MOVIMENTO con partenza alle ore 10 dal
presidio di Venaus
Vogliamo affermare con orgoglio la nostra libert di movimento, in Valle come
ovunque, senza fili spinati o controlli di documenti, e lo vogliamo fare nel miglior modo
possibile, quello che conosciamo meglio: mettendoci in cammino, ancora una volta,
sempre, ogni volta che ce ne sar bisogno!
Partecipiamo in tanti/e, portiamo bandiere, pranzo al sacco ed acqua! Avanti Notav!
http://www.notav.info/agenda/87-passeggiata-da-venaus-alla-clarea-per-la-liberta-di-
movimento/

DA GIOVEDI 27 A DOMENICA 30 LUGLIO 17 A VENAUS:


FESTIVAL ALTA FELICIT 2017
https://www.facebook.com/events/498869393834852/
http://www.altafelicita.org/
VIDEO PROMOZIONALI:
https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/videos/478620735819181/
https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/videos/475726436108611/

ALTRE INIZIATIVE SU :
http://piemonte.puscii.nl/?post_type=indypress_event&p
http://radioblackout.org/calendario/
http://www.fabionews.info/torinovive.php
PER AGGIORNAMENTI E DOCUMENTAZIONE NOTAV: www.notav.info -
www.notavtorino.org -http://www.autistici.org/spintadalbass/?cat=2- www.notav.eu -
www.notav-valsangone.eu- http://www.presidioeuropa.net/blog/?lan=2 -
http://noterzovalico.wordpress.com/- www.ambientevalsusa.it - http://www.tgmaddalena.it/
CAVALLERIZZA REALE OCCUPATA: http://cavallerizzareale.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pages/Assemblea-Cavallerizza-1445/696775003675449
https://www.facebook.com/Piattaforma-Arte-Spettacolo-Conoscenza-
274558966211981/?fref=ts

CALENDARIO UDIENZE PROCESSI NO TAV AGGIORNATO:


http://www.tgmaddalena.it/
TG Maddalena :
VIDEO DEL PROCESSO A CHIARA, CLAUDIO, NICCOL E
MATTIA: https://www.youtube.com/playlist?list=PLBwed0UenqZrIyz1Xqfdq2k0M34iWV8x
K
VIDEO DEL MAXIPROCESSO IN AULA BUNKER:
https://www.youtube.com/playlist?list=PLBwed0UenqZpxikMB5Jv0jdC84r_aKjRW
TG Vallesusa :
VIDEO PROCESSONE NO
TAV: http://www.youtube.com/playlist?list=PLsimd7zXL0qYtyrg7mDEliagVvbtejqNz
VIDEO COMPRESSORICIDIO - PROCESSO TERRORISMO NO
TAV: http://www.youtube.com/playlist?list=PLsimd7zXL0qZx321IjyiM5deDrI-wW0O9
VIDEO ALTRI PROCESSI NO TAV
https://www.youtube.com/playlist?list=PLsimd7zXL0qYcTux1LIyFYbds7ovNbIBP

AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA :
(VEDI anche su : TG Vallesusa : http://www.tgvallesusa.it/?page_id=135
Facebook Festival Alta Felicit : https://www.facebook.com/festivalaltafelicita/
Attualit, Diario Tav, Libri, Dischi, X Files : www.mavericknews.wordpress.com
Centro di documentazione Invicta Palestina : https://invictapalestina.wordpress.com/
RETE Ambientalista - Movimenti di Lotta per la Salute, l'Ambiente e la Pace.
http://rete-ambientalista.blogspot.it)

DOMENICA 18 GIUGNO SI CONCLUSO A VENAUS HACKMEETING 2017


COMUNICATO finale:
Dai saldatori alle app: terminato oggi il raduno annuale hacker in Valsusa.
Il sindaco di Venaus: "Cos ci contaminiamo per crescere"
"Ecco, qui c' il punto, devi attaccare qua".
In testa la mascherina, in mano il saldatore. Intorno agli strumenti una decina di persone,
che imparano a mettere insieme tubolari d'acciaio.
Siamo a Venaus, in Valsusa, all'Hackmeeting, il raduno annuale degli hacker.
Al centro di una quattro giorni di incontri e momenti di approfondimento, la
tecnologia in ogni senso possibile, non solo digitale.
Un migliaio di presenze, 36 seminari, 14 presentazioni flash da 10 minuti. Tutto lungo
il filo conduttore di riportare la tecnologia sotto il controllo delle persone in un mondo in cui
sta succedendo il contrario.
L'evento si concluso oggi, ospitato dal presidio permanente No Tav e dalle
strutture del comune di Venaus in Borgata 8 dicembre.
Tanti gli approfondimenti, a partire dagli strumenti e dalle tecniche per sfuggire al grande
fratello universale.
https://hackmeeting.org/hackit17/press.html
GALLERIA
FOTOGRAFICA https://drive.google.com/open?id=0B6Tt9ngjsIvAbGZhZ2Ftdl9IQTA

MARTED 20 GIUGNO ANCORA SULLINTIMIDAZIONE POLIZIESCA NEL


QUARTIERE VANCHIGLIA PER I CONTROLLI ANTI-ALCOL E ABUSIVI

VIDEO dalla Stampa del 21 e 22 giugno:


PARLA JUDITH, UNA DEI FERMATI DOPO GLI SCONTRI DELLA MOVIDA: ERA
SURREALE
Judith Rinaldi una delle due persone fermate dopo gli scontri tra forze dellordine e
popolo della movida in piazza Santa Giulia a Torino. Dopo alcune ore passate in
Questura stata rilasciata. Ecco la sua versione dei fatti.
http://www.lastampa.it/2017/06/21/multimedia/cronaca/parla-judith-una-dei-fermati-dopo-
gli-scontri-della-movida-era-surreale-NhK5UEpjbR5M5xYJZbwQxK/pagina.html?loop=1

LA BATTAGLIA DELLA MOVIDA A TORINO: LA VERIT SUGLI SCONTRI CON LA


POLIZIA
Diego Mazzanti, 23 anni, racconta la sua esperienza dellaltra sera a Vanchiglia. Ci
chiedevano i documenti per entrare, la polizia in assetto antisommossa lasciava passare
soltanto la gente vestita in un certo modo. Tutti gli altri erano tenuti fuori. Il ragazzo
uno studente lavoratore. Dice: Frequento saltuariamente Askatasuna, ma non sono
un attivista del centro sociale. Ero in piazza anche il primo maggio e mi sono fatto
male a una mano. http://www.lastampa.it/2017/06/21/multimedia/cronaca/studente-
racconta-gli-scontri-ci-chiedevano-i-documenti-per-entrare-
nqW0SEtc5OdstVgaL4VBsN/pagina.html

IL CASO DELLA MOVIDA, SCONTRI A TORINO: VANCHIGLIA DIVISA TRA RABBIA


E PAURA
http://www.lastampa.it/2017/06/22/multimedia/cronaca/il-caso-della-movida-scontri-a-
torino-vanchiglia-divisa-tra-rabbia-e-paura-AGscj3GydbobLNIKWFiOII/pagina.html

21 giugno 17 Dichiarazioni Chiara Appendino :


PIAZZA SANTA GIULIA: UNA SITUAZIONE CHE NON SI DEVE RIPETERE
Condivido le parole di Roberto Finardi, assessore alle politiche per la sicurezza, che
poco fa ha dichiarato: intollerabile sia che i controlli predisposti dalla Questura trovino
una resistenza violenta da una parte della cittadinanza, sia che questi sfocino in disordini
che hanno coinvolto anche persone che stavano trascorrendo una normale serata
allaperto e i gestori degli esercizi commerciali.
Aggiungo che, a seguito di un confronto con il Questore e il Prefetto, abbiamo avuto
la conferma che si trattato di un servizio straordinario che non si ripeter con le
modalit viste in piazza Santa Giulia.
anche vero tuttavia che i nodi, a un certo punto, vengono al pettine. Dalle zone
della movida torinese sono emerse e stanno tuttora emergendo delle criticit - ignorate
per anni - che abbiamo il dovere di affrontare.
http://www.chiaraappendino.it/sui-fatti-di-piazza-santa-giulia/

22 giugno 17 Contropiano:
LA FOLLIA REPRESSIVA, LO STATO DI POLIZIA CHE AVANZA
di Redazione Torino
A distanza di pi di 24 ore dagli ormai noti fatti di Piazza Santa Giulia, dopo una giornata
di dichiarazioni contradditorie in cui si distinta, per squallore e miserevole e conformistico
calcolo politico, ancora una volta, la sindaca Chiara Appendino, torniamo a ragionare
su quanto avvenuto in uno dei luoghi di ritrovo della movida torinese, nel
quartiere Vanchiglia, continuando ad oscillare tra lo sbigottimento e lincredulit da una
parte, ma allo stesso tempo essendo pervasi da una profonda preoccupazione che
richiede adeguate risposte.
Ricostruendo la dinamica dellaccaduto, si parte dalle 20 di ieri sera, quando la
piazza dei locali viene militarizzata con decine di poliziotti e camionette in assetto
antisommossa apparentemente senza motivo.
Dopo la pessima figura fatta con lincapacit di gestire un evento come quello in
piazza San Carlo, la sindaca Appendino ha pensato bene di puntare a riconquistare
voti e consenso accontentando quella parte forcaiola di citt che chiedeva maggiore
controllo e polizia nei quartieri della Movida; naturalmente stando bene attenta a non
colpire piccoli commercianti e proprietari dei locali, ma limitandosi ad attaccare gli
ultimi del carro: venditori ambulanti e chi non si pu permettere di bere nei locali.
Cos facendo ha lasciato carta bianca alle forze dellordine delegando al Questore la
gestione di un complicato aspetto della vita cittadina.
Tuttavia sarebbe ingenuo pensare che dietro le cariche di ieri possa esserci una volont di
inasprire e rompere i gi fragili rapporti tra 5 Stelle e movimenti sociali, che nonostante
anni di collaborazione nella lotta NoTav, si Vanno sempre pi inaridendo a seguito
delle mancate politiche di rottura e delle ambigue prese di posizione nei confronti
della follia repressiva che la questura torinese sta mettendo in campo .
http://contropiano.org/news/politica-news/2017/06/22/torino-giorno-serata-straordinaria-
follia-poliziesca-093174

23 giugno 17 CSOA Gabrio :


DI TRAMONTI SUI COCCI PROIBIZIONISTI DI TORINO: SICURI DA MORIRE
Eventi di straordinaria repressione si stanno susseguendo in fretta nella nostra
citt, lasciandoci fin troppo poco tempo per trovare un senso a tutto questo scempio.
Certo, perch riuscire ad avere una donna morta e pi di 1500 feriti per la
suggestione di un attentato terroristico inesistente e la pessima gestione della
proiezione di un evento sportivo in una piazza senza vie di fuga e piena di vetri che si
potevano evitare non da poco.
Ovviamente nessuna responsabilit istituzionale stata individuata per questa
tragedia, in compenso da quellevento a Torino si aperta la strada per una deriva
repressiva e proibizionista senza precedenti che andata senza alcuna apparente
ragione a colpire alcuni luoghi e modalit del divertimento cittadino..
Il delirio normalizzante pretende di stabilire chi sia il turista, lo studente, lo straniero
etc. che ben accetto in citt e chi invece va respinto, cacciato, controllato e pestato.
Si tenta ancora una volta di soffocare la naturale necessit degli esseri umani di
socializzare, obbligandoci ad accettare la loro socialit borghese fatta di profitti,
locali e vigilantes.
Non si pu pensare di delegare alle forze dellordine questioni amministrative complesse
istituendo norme assurde ed impossibili da rispettare, e non si pu cercare (peraltro
fallendo, come si visto in Vanchiglia) di garantire la sicurezza solo ai pochi col
portafoglio ancora pieno.
La logica di sacrificare la nostra libert in cambio di una presunta sicurezza non ci
appartiene e nessun potere pu permettersi di determinare i nostri corpi e le nostre vite.
La vera sicurezza antiproibizionista per noi vuole dire ribaltare gli attuali
paradigmi politici e culturali che pretendono di trattare stili di vita, comportamenti e
diversit normandoli e spesso reprimendoli, invece di educare e promuovere confronto e
crescita culturale.
Di questo ci sentiamo sicurinon certo di morire per un falso bisogno di sicurezza
che ci hanno instillato.
https://gabrio.noblogs.org/post/2017/06/23/di-tramonti-sui-cocci-proibizionisti-di-torino-
sicuri-da-morire/

26 giugno 17 Comunicato Consiglio Comunale Torino :


EPISODI DI PIAZZA SANTA GIULIA: LE COMUNICAZIONI IN SALA ROSSA
Lassessore con delega alla Sicurezza, Roberto Finardi, ha risposto in Sala Rossa alla
richiesta di comunicazioni avanzata dal gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, in
merito agli scontri avvenuti la sera del 20 giugno scorso, in piazza Santa Giulia.
Finardi ha affermato che la Questura non ha fornito alla Citt, che ne aveva fatto
richiesta, la relazione di servizio su quanto accaduto, essendo gi stata trasferita alla
magistratura, in relazione agli esiti degli scontri che hanno visto il ferimento di alcuni agenti
di polizia.
Ha quindi dato lettura del noto comunicato stampa emesso dalla Questura stessa
dal quale si evince come i servizi siano stati predisposti nellambito dei normali
servizi di controllo straordinario del territorio pianificati non prevalentemente volti ad
accertare losservanza dellordinanza sindacale che vieta la vendita per asporto di
bevande alcoliche in alcune aree cittadine.
Lassessore ha dato quindi lettura della relazione di servizio fornita dalla Polizia
Municipale nel quale descritta lattivit coordinata dal commissariato Dora Vanchiglia
che ha effettuato un servizio straordinario di controllo nellarea della movida di
piazza Santa Giulia.
Tra gli obiettivi del servizio, anche la verifica dellordinanza emessa dalla Citt legata alla
disciplina degli orari di vendita di bevande alcoliche in alcune aree.
Il commissario estensore della relazione e presente in borghese in piazza Santa
Giulia per coordinare il servizio, ha potuto osservare la disposizione degli agenti di
pubblica sicurezza, un cordone di agenti con dotazioni antisommossa, tra via Giulia
di Barolo e corso Regina Margherita e un secondo in via Santa Giulia angolo via
Buniva.
Gli agenti svolgevano azioni di filtraggio su quanti accedevano alla piazza.
Dalle prime fasi dellintervento, si notava lassembramento di alcuni facinorosi,
riconducibili agli ambienti cosiddetti alternativi, che si sono posizionati davanti e alle
spalle dei cordoni della polizia e si sono resi protagonisti, per tutta la sera, di insulti,
cori di scherno e gesti di insofferenza verso gli agenti, con lesibizione di bottiglie di vetro.
Intorno alle 22, al termine del servizio di controlli effettuati dalla Polizia Municipale,
sia i vigili sia il commissario lasciavano piazza Santa Giulia, prima dellinizio degli scontri.
Dopo la relazione dellassessore Finardi, la sala Rossa ha dato vita al dibattito..
(Con i soliti interventi forcaioli del PD e altri, e molte contraddizioni negli interventi
dei 5 stelle)
http://www.comune.torino.it/ucstampa/comunicati/article_524.shtml

VENERD 23 GIUGNO SI SVOLTA UNA ASSEMBLEA IN VISTA DEL G7


DEL LAVORO, DELL'INDUSTRIA E DELLA SCIENZA (in programma a Torino
dal 26 al 30 settembre) alla Cavallerizza occupata di Torino.
Da INFOaut :
G7 DEL LAVORO A TORINO. RESOCONTO ASSEMBLEA E GESTICOLAZIONI
POLITICANTI
Un centinaio di persone presenti tra realt territoriali, sindacati di base e
associazioni; numerosi anche i singoli lavoratori, precari e disoccupati venuti a
curiosare rispetto a una mobilitazione percepita come quanto mai necessaria.
Se i vari G7 sono sempre pi un rituale stanco per i padroni del mondo, visibilmente
incapaci di dare una risposta sistemica alle contraddizioni che viviamo ogni giorno,
stata messo in avanti come si tratti di un'occasione su cui scommettere per far
intendere un altro discorso all'interno di una crisi che anche una crisi di senso.
Alcuni interventi hanno anche sottolineato che la scelta di Torino non casuale
essendo modello di di city post-industriale estrattivista, smart e "culturale", modello
che sta per iniziando a scricchiolare sotto il peso delle sue stesse contraddizioni.
stata sottolineata da pi parti la necessit di dare una copertura sindacale almeno
regionale alle giornate di mobilitazione che ha ricevuto una prima disponibilit da parte
dei sindacati di base presenti come anche l'importanza di dare spazio in una delle giornate
a un protagonismo giovanile e studentesco.
L'assemblea ha deciso di riconvocarsi a breve e di mettere in piedi diversi tavoli di
lavoro.
http://www.infoaut.org/metropoli/g7-del-lavoro-a-torino-resoconto-assemblea-e-
gesticolazioni-politicanti

VENERD 23 GIUGNO A GIAGLIONE SI PARLATO DI COMPENSANZIONI


- "DOVE SONO I SOLDI?"organizzata dalla minoranza in Consiglio comunale.
Minoranza che per organizzarla ha avuto in prestito il tavolo e le panche dal comune di
San Didero , l'amplificazione e il gruppo elettrogeno dal Movimento perch
l'amministrazione Paini ha ritenuto di rispondere picche alle richieste fatte
ALCUNE FOTO: https://goo.gl/photos/hmsgXKsWF3ywGpsK8

TELT (TAV): PUBBLICITA A CARICO DEI DESTINATARI


(Anche) la comunicazione a spese dei contribuenti?
TELT ha lanciato una nuova e costosa campagna pubblicitaria per cercare di
rendere irreversibile un progetto che da oltre 20 anni ritenuto inutile da parte da
tutte le alte amministrazioni delle Stato francese senior management
Il costo di queste campagne di comunicazione a spese dei contribuenti colossale,
per una Francia che non trova risorse per i senzatetto o il trasporto pubblico locale.
Milioni di Euro spesi in pubblicit, a colpi di 200 mila euro per volta.
https://www.facebook.com/notes/presidio-europa/telt-tav-pubblicita-a-carico-dei-
destinatari/1378734568869419/
http://www.notav.info/post/telt-tav-pubblicita-a-carico-dei-destinatari/
CONTRATTO PUBBLICITA TELT :https://centraledesmarches.com/marches-publics/Le-
Bourget-du-Lac-Cedex-Tunnel-Euralpin-Lyon-Turin-SAS-Realisation-d-evenements-pour-
la-communication-de-TELT/2866621

RAPPORTS et TUDES DOSSIER LYON-


TURIN http://lyonturin.eu/analyses/docs/Fascicule_oct2016_LT_DI_20161029%20final.pdf

DOMENICA 11 GIUGNO SI SONO SVOLTE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE


IN ALCUNI COMUNI ITALIANI
SINDACI ELETTI NEL TORINESE: AVIGLIANA HA VINTOI IL CANDIDATO NOTAV
http://www.lastampa.it/2017/06/11/cronaca/speciali/elezioni-amministrative/2017/a-
marentino-corniglia-sindaco-candidato-senza-avversari-
muCAOCkVqR0C1dxW1ZPRxI/pagina.html

DOMENICA 25 GIUGNO SI SONO SVOLTI I BALLOTTAGGI


25 GIUGNO 17 RISULTATI DEI BALLOTTAGGI IN TUTTE LE REGIONI
http://elezioni.lastampa.it/2017/ballottaggi
A RIVALTA MAURO MARINARI HA PERSO PER 50 VOTI (3691 a 3641) con il 49,66%
delle preferenze rispetto al il 50,34% del candidato del PD Nicola De Ruggiero

25 GIUGNO 17 RISULTATI DEI BALLOTTAGGI NEI CAPOLUOGHI ITALIANI


http://www.repubblica.it/static/speciale/2017/elezioni/comunali/

(VEDI Articoli in R.S. ALLEGATA)

PETIZIONE :"PER L'USCITA DELL'ITALIA DALLA NATO - PER UNITALIA


NEUTRALE."
Obiettivo quello di raggiungere 100.000 firme.
PUOI LEGGERE E FIRMARE QUI:
https://www.change.org/p/la-campagna-per-l-uscita-dell-italia-dalla-nato-per-un-italia-
neutrale?recruiter=42673283&utm_source=share_petition&utm_medium=email&utm_cam
paign=share_email_responsive

APPELLO DI ALEX ZANOTELLI PER UNA PEUGIA-ASSISI


STRAORDINARIA: FERMIAMO I SIGNORI DELLA GUERRA
Trovo vergognosa lindifferenza con cui noi assistiamo a una guerra mondiale a
pezzetti , a una carneficina spaventosa come quella in Siria, a un attacco missilistico
da parte di Trump contro la base militare di Hayrat in Siria ,ora allo sgancio della
Super- Bomba GBU-43( la madre di tutte le bombe) in Afghanistan e a unincombente
minaccia nucleare.
LItalia , secondo lOsservatorio sulle armi , spendere questanno 23 miliardi di euro
in armi (l1,18% del Pil) che significa 64 milioni di euro al giorno!
Ora Trump, che porter il bilancio militare USA a 700 miliardi di dollari, sta premendo
perch lItalia arrivi al 2% del Pil che significherebbe 100 milioni di euro al giorno.
Pronti a rivedere le spese militari- ha risposto la ministra della Difesa R. Pinotti-
come ce lo chiede lAmerica .
ECCO DOVE FIRMARE ON
LINE: https://www.petizioni24.com/fermiamoisignoridellaguerra

APPELLO : TRUMP VUOLE L'OLEODOTTO. INTESA SANPAOLO LO


FINANZIA. E TU DA CHE PARTE STAI?
Incurante delle proteste provenienti da tutto il mondo, Donald Trump ha autorizzato
la costruzione di un oleodotto di 1900 chilometri che trasporter petrolio dal Dakota
fino all'Illinois. Un progetto folle, che avr un enorme impatto ambientale e distrugger
le terre degli indiani Sioux di Standing Rock. Banca Intesa Sanpaolo tra i
finanziatori!
Unisciti a noi! Difendi la terra dei Sioux dal business senza scrupoli delle banche!...
FIRMA: http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/partecipa/stop-dakota-
pipeline/

APPELLO NAZIONALE PER IL RIPRISTINO DEL PIANO REGIONALE DELLE


AREE
Un appello nazionale per la reintroduzione del Piano Regionale delle Aree
Oltre 130 realt sociali (associazioni ambientaliste, organizzazioni nazionali,
comitati locali) e pi di 120 personalit hanno sottoscritto nelle ultime settimane
l'Appello Nazionale per il ripristino del Piano Regionale delle aree.
Anticipando la revisione della Strategia Energetica Nazionale preannunciata dal Ministro
Calenda, riteniamo necessario riportare il Piano delle Aree al centro del dibattito e
dell'iniziativa politica a livello nazionale.
Di seguito l'appello, le adesioni, la bozza di testo della nostra proposta di modifica
della normativa di riferimento e una nota di approfondimento sul Piano delle
Aree.
Per aderire: info@notriv.com
FIRMA: http://asud.net/appello-per-il-ripristino-del-piano-delle-aree/

FIRMA LAPPELLO PER LA LIBERT DI DISSENSO, CONTRO IL CARCERE


PREVENTIVO
Siamo le mamme delle ragazze e dei ragazzi di Torino sottoposti da diversi mesi a
pesanti misure cautelari per aver partecipato a manifestazioni e iniziative antirazziste,
antifasciste e in difesa del territorio.
Ci siamo riunite in gruppo MAMME IN PIAZZA PER IL DISSENSO per sostenere i
nostri figli e le nostre figlie e denunciare la situazione di evidente ingiustizia che stanno
vivendo. Vi preghiamo di leggere, diffondere e firmare il nostro appello.
Nella citt di Torino, 28 ragazzi e ragazze sono, da molti mesi, sottoposti a misure
cautelari preventive molto dure.
Non hanno rubato soldi pubblici, non hanno corrotto e non sono stati corrotti, non
hanno cercato di trarre illeciti profitti personali, non hanno avvelenato laria con la
polvere di amianto.
https://www.change.org/p/per-la-libert%C3%A0-di-
dissenso?recruiter=56592377&utm_source=petitions_show_components_action_panel_wr
apper&utm_medium=copylink)

RACCOLTA FIRME PER DENUNCIARE IL TENTATIVO DI METTERE FUORI


LEGGE IL MOVIMENTO BDS
https://docs.google.com/forms/d/1T93F2_JCWT0mWTaUDr3ABIXbbarMDxd4HXEN0vq_d
rU/viewform?fbzx=6434915523413049000
Dopo la visita di Matteo Renzi in Israele, nel luglio 2014, e il suo discorso alla Knesset, il
parlamento israeliano, nel quale afferm che chi boicotta Israele fa male a se stesso,
STATO PRESENTATO AL SENATO UN DISEGNO DI LEGGE PER METTERE
FUORILEGGE IL MOVIMENTO BDS.
Allindirizzo www.ism-italia.org/?p=5462 possibile trovare il testo del disegno di legge
e altre informazioni, tra le quali un articolo che descrive la visita del ministro
Giannini in Israele il 2 giugno, visita durante la quale si molto parlato di azioni
contro il Movimento BDS.

APPELLO DEL MOVIMENTO NOTAV:


UN INVESTIMENTO PER IL FUTURO: LA CASSA DI RESISTENZA
LANCIAMO QUESTO APPELLO PER COSTRUIRE UNA CASSA DI RESISTENZA E
SOLIDARIET CHE SIA IN GRADO DI TUTELARE TUTTI; uno strumento di
autodifesa rispetto alle condanne ma al contempo un vero e proprio investimento
per il futuro, un futuro fatto di lotte.
Fermarci impossibile!
Sostieni il Movimento No Tav, sostieni la Cassa di Resistenza!
Di seguito gli estremi per i versamenti:
Conto BancoPosta Numero: 1004906838
Intestato a: DAVY PIETRO CEBRARI MARIA CHIARA
IBAN IT22L0760101000001004906838
http://www.notav.info/post/un-investimento-per-il-futuro-la-cassa-di-resistenza/
CONTO PAYPAL :
https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_s-
xclick&hosted_button_id=BW9567XT7R2US

ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG E QUOTIDIANI IN ALLEGATO


(VEDI anche su : http://davi-luciano.myblog.it/)