You are on page 1of 231

DANIELE

CAP 1 8
Uno studio di Serghei Costash

www.lightchannel.it
Visita il nostro sito, scoprirai tante verit interessanti!

1
2
Sommario

Daniele 1: LA CATTIVITA BABILONESE..pag.4

Daniele 2: I SOGNI DEGLI UOMINI E I PIANI DI DIO .pag.22

Daniele 3: IL PIANO PER UNA FALSA ADORAZIONE .pag.52

Daniele 4: LALBERO DELLA CONVERSIONE .pag.76

Daniele 5: LULTIMA NOTTE DI BABILONIA ..pag.117

Daniele 6: LULTIMO CAPITOLO STORICO pag.142

Daniele 7: IL PIANO DI DIO PER IL SUO POPOLO E PER I PAGANI .pag.152

Daniele 8: LA LOTTA PER IL SANTUARIO ..pag.187

3
Daniele 1

LA CATTIVITA' BABILONESE

Daniele capitolo uno non solo un evento storico ma anche


profetico per i nostri giorni, perci noi guarderemo prima all'evento
storico, vedremo gli eventi che si sono succeduti e qual stato il
risultato, poi faremo lapplicazione di tutto ci ai nostri giorni. La
Bibbia che user sar quella inglese perch pi precisa come
traduzione.
Leggiamo Daniele 1:1,2 Nel terzo anno del regno di Jehoiakim, re
di Giuda, Nebukadnetsar, re di Babilonia, venne contro
Gerusalemme e la cinse dassedio. Il Signore diede nelle sue mani
Jehoiakim, re di Giuda, assieme a una parte degli utensili della
casa di Dio, che egli fece trasportare nel paese di Scinar, nella casa
del suo dio, e depose gli arredi nella casa del tesoro del suo dio.
In questi primi due versetti si vede come comincia il libro di Daniele,
questi due testi mostrano l'inizio della schiavit babilonese per gli
ebrei: una schiavit molto severa, in modo particolare per i giudei e
Gerusalemme. Noi vogliamo sapere perch Dio permise che
accadesse tale cosa, perch Dio diede il suo popolo nelle mani di un
re pagano. Leggiamo in 2 Cronache 36:15,16: LEterno, il DIO dei
loro padri, mand loro avvertimenti, fin dallinizio e con insistenza,
per mezzo dei suoi messaggeri, perch voleva risparmiare il suo
popolo e la sua dimora. Ma essi si beffarono dei messaggeri di Dio,
disprezzarono le sue parole e schernirono i suoi profeti, finch lira
dellEterno contro il suo popolo raggiunse un punto in cui non cera
pi rimedio.

4
Dio aveva un piano per Israele, li voleva salvare e mand i profeti e i
messaggeri, ma essi li derisero finch lira di Dio si accese in tale
modo, perch non cera pi rimedio. Che cosa fece il popolo di Dio
quando Lui mand i messaggeri e i profeti? 2 Re 20:14-17:
Allora il profeta Isaia si rec dal re Ezechia e gli disse: Che cosa
hanno detto quegli uomini e da dove sono venuti a te? Ezechia
rispose: sono venuti da un paese lontano, da Babilonia. Isaia disse:
Che cosa hanno visto in casa tua? Ezechia rispose: Hanno visto
tutto ci che si trova in casa mia; non c nulla nei miei tesori che io
non abbia fatto loro vedere. Allora Isaia disse a Ezechia: Ascolta la
parola dellEterno: Ecco, verranno i giorni, quando tutto ci che si
trova in casa tua e tutto ci che i tuoi padri hanno accumulato fino
al giorno doggi, sar portato in Babilonia; nulla sar lasciato, dice
lEterno.
Nel capitolo 20 Dio guar un re di nome Ezechia, vi ricordate lui era
malato doveva morire e Dio lo guar in modo miracoloso con rimedi
naturali, ma dopo la guarigione cosa fece quel re? Quello che fece
descritto nei versetti da 14 a 17. Quando vennero persone a visitare
il re giudeo, quel re mostr tutte le sue ricchezze. Fece questo per
dare gloria a Dio? No, lui lo fece per orgoglio, tant che disse: la
mia casa, i miei tesori. Il profeta Isaia, mandato da Dio, gli disse:
tutto ci che hai loro mostrato sar portato via in Babilonia, perch
tu non hai fatto un lavoro missionario. Quando vengono persone a
visitarti, lo fanno per conoscere il tuo Dio che guarisce e salva, ma tu
li hai guidati a guardare a te. Anzich essere una luce per dare gloria
a Dio, hai dato gloria a te stesso. il primo motivo per cui i giudei
andarono in schiavit a Babilonia.
Il secondo motivo lo troviamo in 2 Re 21:9,10 Ma essi non
ascoltarono, e Manasse li indusse a fare peggio delle nazioni che

5
lEterno aveva distrutto davanti ai figli dIsraele. Allora lEterno
parl per mezzo dei suoi servi, i profeti.
Questo capitolo parla di un altro re di nome Manasse. Vediamo cosa
fece Manasse. Qual il secondo motivo? Voi vi rendete conto cosa
significhi fare peggio di quello che fanno le nazioni? Sapete cosa
facevano le nazioni? Le nazioni sacrificavano i propri figli, ogni
giorno sinchinavano agli idoli, uccidevano, praticavano la schiavit,
le torture, tutto ci che il peggio per un uomo e la Bibbia dice che
Manasse, re di Giuda faceva peggio di tutte le nazioni messe
insieme. Vi devo dire che la stessa cosa capita anche oggi. Quando i
pagani fanno una discoteca, la fanno come possono, ma se sono gli
avventisti a farla, la fanno 10 volte tanto peggio. Perch cos fanno
anche i pagani, ma noi per distinguerci cerchiamo di fare il meglio.
Cos fece anche Manasse che riemp il bicchiere dellira di Dio. E Dio
disse basta, la fine.
Il primo motivo per cui Israele and in cattivit a Babilonia fu perch
non predic ci che doveva predicare e il secondo perch essi fecero
peggio dei pagani. Quanto tempo restarono in schiavit? Apriamo in
Geremia 25:7,8,9,11 Ma voi non avete ascoltato, dice lEterno, e
mi avete provocato ad ira con lopera delle vostre mani a vostro
danno. Perci cos dice lEterno degli eserciti: poich non avete
ascoltato le mie parole, ecco io mander a prendere tutte le
nazioni del nord, dice lEterno, e Nebukadnetsar re di Babilonia,
mio servo, e le far venire contro questo paese e contro i suoi
abitanti e contro tutte le nazioni allintorno, e li voter allo
sterminio e li render un oggetto di stupore, uno scherno e una
desolazione perpetua. Tutto questo paese diventer una
desolazione e un oggetto di stupore e queste nazioni serviranno il
re di Babilonia per settantanni.

6
Quanto tempo? Settantanni. Dio dice: perch voi non avete
predicato me, perch voi avete fatto peggio che le nazioni, voi
starete nella schiavit Babilonese 70 anni. Non dimenticate questa
la schiavit babilonese. Perch 70 anni? Apriamo in 2 Cronache
36:21
affinch si adempisse la parola dellEterno pronunciata per bocca
di Geremia, finch il paese avesse osservato i suoi sabati. Infatti
esso osserv il sabato per tutto il tempo della sua desolazione,
finch furono compiuti i settantanni.
Perch? Per osservare i miei sabati. Che cosa deduciamo? Essi non
osservavano i sabati. Qui parla al plurale dei sabati, questo significa
che qualsiasi istruzione ricevuta da Dio, loro non lavevano
rispettata, ma il paese dove vivevano l'avevano ricevuto da Dio, era
una terra promessa da Dio stesso e quando il popolo ebreo giunse l,
essi anzich proteggere quella terra dal paganesimo, portarono pi
cose straniere, non predicarono Dio e la cosa peggiore che fecero fu
quella di trasgredire i sabati. Dio allora disse: se voi non avete fatto
ci che ho detto con buona volont, allora ve lo far fare con la
forza, portandovi in cattivit e cos in quella terra rispetterete i
sabati per 70 anni. Vi voglio dire che spesso anche nella nostra vita
pu verificarsi la stessa cosa, quando Dio chiede di osservare il
Sabato e noi non lo osserviamo, ma arriver il momento che
dovremo osservarlo forzatamente.
Quando i giudei andarono in cattivit, restarono 70 anni, vorrei che
ricordaste questo. Iniziarono la schiavit nellanno 605, quando il re
di Babilonia port in schiavit il re Jehoiakim e termin nellanno
535. Domanda: cosa successe in quel periodo di 70 anni con le
persone che erano state deportate? Essi passarono tre test,
leggiamo Daniele 1:3,4 Il re disse quindi ad Ashpenaz, capo dei
suoi eunuchi, di condurgli dei figli dIsraele: di stirpe reale e di
7
famiglie nobili, giovani in cui non ci fosse alcun difetto fisico, ma di
bellaspetto, dotati di ogni sapienza, che avessero conoscenza e
buon intendimento, adatti a stare nel palazzo del re e ai quali si
potesse insegnare la letteratura e la lingua dei Caldei.
Alcune cose menzionate qui, sono le cose in base a quali Ashpenaz
doveva scegliere le persone da portare al re. Il re chiese ad
Ashpenaz, capo dei suoi eunuchi, di condurgli dei figli dIsraele con
le seguenti caratteristiche:
1. Stirpe reale
2. Famiglie nobili, in originale scritto principi e principesse,
3. Israeliti,
4. Senza alcun difetto,
5. Di bellaspetto,
6. Dotati di sapienza e conoscenza,
7. Di buon intendimento.
Di stirpe reale, questo significa che prima o poi sarebbero diventati
re, principi, persone che sarebbero state alla guida, che avrebbero
avuto incarichi sociali importanti, israeliti, cio che dovevano essere
del popolo di Dio, senza difetto, cio dovevano essere interi, senza
problemi fisici, in pi dovevano essere belli, dotati di sapienza e
conoscenza. Il re non prendeva chiunque ai suoi servizi, ma solo
persone che avevano quelle caratteristiche per servirlo. Le
caratteristiche elencate erano sette. Quelle persone con le sette
caratteristiche dovevano passare tre test. Il primo lo troviamo nel
quarto versetto ultima parte, che dice: ai quali si potesse insegnare
la letteratura e la lingua dei Caldei. La prima cosa quindi sarebbe
stata leducazione, la sua educazione caldea. Perch diede loro
un'educazione? Perch fossero nelle sue mani, e leducazione dur
tre anni.
Qual fu la seconda cosa che lui fece? Leggiamo il versetto 5
8
Il re assegn loro una razione giornaliera dei cibi squisiti del re e
del vino che beveva egli stesso; dovevano essere educati per tre
anni, al termine dei quali sarebbero passati al servizio del re.
La seconda cosa fu il cibo, lalimentazione, e anche quella dur tre
anni e quell'alimentazione conteneva vino. Il versetto dice che
avevano una razione giornaliera di cibo e di vino della tavola del re.
Leducazione dur tre anni, quello fu il fondamento della sua
educazione, e il cibo aveva come fondamento il vino.
Vediamo ora il terzo test per il quale li fece passare il re, leggiamo il
versetto 7
Il capo degli eunuchi mise loro altri nomi: a Daniele, pose nome
Beltshatsar, ad Hananiah Shadrak, a Mishael Meshak e ad Azaria
Abed-nego Il re cambi il nome di ciascuno. Che cosa porta il nome
in se stesso? Il carattere e noi lo sappiamo da 1 Samuele 25:25,
Deh, il signor mio non faccia caso a quel uomo spregevole, a
Nabal, perch egli esattamente come il suo nome, si chiama
Nabal e in lui c stoltezza; ma io, la tua serva, non ho visto i
giovani mandati dal mio signore. quindi il nome sta alla base del
carattere.
Facciamo una ripetizione: il re scelse persone che avevano sette
caratteristiche e impose loro tre cose e precisamente:
1. Educazione babilonese tre anni.
2. Cibo e vino ma la cosa importante era il vino.
3. Cambiamento del nome, che rappresenta il carattere della
persona.
Andiamo ora a vedere cosa rappresenta il nome che ricevettero.
Il nome rappresentava il carattere della persona. Che cosa significava
il nome che essi avevano, quindi il significato spirituale e il
significato del nome che ricevettero?

9
Il nome originale Il nome cambiato
e il significato Biblico e il significato babilonese

Daniele Dio il mio giudice Beltshatsar il principe del dio sole


principe di Bel

Hananiah il dono di Dio Shadrak il servo di Sin il servitore del


peccato o il servitore della morte

Mishael Meshak chi come Ak?


colui che appartiene a Dio

Azaria Dio aiuta, Yahwe aiuta Abed-Nego il servo di Nego

Che cosa significava Beltshatsar? Significava il principe di Bel e Bel


era il dio sole, con altre parole il nome che lui ricevette era il
principe del dio Sole.
Shadrak il suo significato era il servo di Sin. Sin era il dio della luna.
Sin era sempre in guerra con il dio Bel. Il dio Sin era il dio della notte
perci era considerato il dio del peccato, il dio delle disgrazie, della
vergogna e la migliore identificazione di Sin era: il dio della morte,
quindi si poteva dire dal significato del nome che era il servitore del
peccato o il servitore della morte.
Andiamo oltre e vediamo il nome di Meshak. Meshak in lingua
caldea significava chi come Ak. Ak era un altro nome per il dio
della luna, molti chiamavano il dio della luna Sin, altri lo chiamavano
Ak, Ak per era riferito al figlio del dio Sole e della luna, perci
significava chi come il figlio del peccato.
Lultimo Abed-nego nella lingua caldea significava il servitore di
Nevo.
Qual fu il risultato di questi tre test? Il versetto 12
Ti prego, metti alla prova i tuoi servi per dieci giorni, e ci siano
dati legumi da mangiare e acqua da bere.
10
Il test durava 10 giorni. Qual fu il risultato dopo i 10 giorni? Al
versetto 20 leggiamo il risultato della loro dieta, essi erano 10 volte
superiori a tutti i maghi e astrologhi che si trovavano nel suo regno.
Quindi il re diede loro un'altra prova che dur 10 giorni e alla fine
erano 10 volte pi saggi di tutti gli altri. Al versetto 21 si dice che
Daniele continu cos sino al primo anno del re Ciro. Vuol dire che
dopo quei test che egli fece per 10 giorni, continu ad essere 10
volte pi saggio sino allarrivo del re Ciro. Daniele era rimasto fedele
a Dio per tutto il tempo della schiavit in Babilonia, cio sino
allarrivo di Ciro.
Studieremo la continuazione del capitolo 1 di Daniele e vedremo
specialmente lapplicazione per i nostri giorni, ma prima vediamo
perch rimasero in prova 10 giorni e perch risultarono 10 volte pi
intelligenti. In Deuteronomio 4:5,6,8, e nel Salmo 119:98, 100
troviamo il motivo del perch erano 10 volte pi intelligenti. Questi
versetti dicono che i comandamenti di Dio ci fanno pi saggi di tutti
e di tutto. Avete capito perch 10 volte pi saggi? Perch 10 sono i
comandamenti di Dio.
Perch dovevano essere testati 10 giorni con il cibo? Che cosa chiese
Daniele di dargli da mangiare in quei 10 giorni? Verdura e legumi.
Prima di arrivare in Babilonia Daniele e i suoi amici erano
vegetariani? Se Daniele e i suoi amici prima mangiavano la carne,
perch ora per 10 giorni non dovevano mangiarne e poi hanno
ripreso a mangiarla? Perch digiunavano. Perch dovevano
digiunare 10 giorni? Levitico 23:26,27 LEterno parl ancora a
Mos dicendo: Il decimo giorno di questo settimo mese sar il
giorno dellespiazione. Umilierete le anime vostre e offrirete
allEterno un sacrificio fatto mediante il fuoco.
Cera una festa in Israele e per quella festa occorreva una
preparazione di 10 giorni se lultimo giorno ti trovava impreparato
11
venivi distrutto, ucciso in Israele. Questa festa era il giorno
dellespiazione e quando Dio diede istruzioni circa il rispetto del
giorno dellespiazione precis che luomo in quel periodo doveva
avere il cervello sgombro e i pensieri chiari, doveva essere
consacrato e non peccare. Durante quei giorni non cera niente di
lievitato in casa, al versetto 27, 28 e 30 si dice: Il decimo giorno di
questo settimo mese sar il giorno dellespiazione. Umilierete le
anime vostre e offrirete allEterno un sacrificio fatto mediante il
fuoco. In questo giorno non farete alcun lavoro, perch il giorno
dellespiazione, per fare espiazione per voi davanti allEterno, il
vostro Dio. Poich ogni persona che in questo giorno non si umilia,
sar sterminata di mezzo al suo popolo.
Le persone digiunavano in quel periodo, in Israele, per 10 giorni
veniva effettuato un digiuno parziale, cio si mangiava solo cibo
vegetariano, questo dimostrava che le persone volevano sentirsi
umiliate, ma col cervello limpido, perch la carne e tutto ci che non
vegetale influisce sulla pesantezza del cervello e non sei pi in
grado di discernere. Daniele sapeva questo perch lo aveva gi
sperimentato nel passato. A volte il grande sacerdote non dormiva
di notte in quel periodo, perch pregava per i peccati del popolo.
Non dovete pensare che in quel periodo essi mangiavano legumi e
frutti e discutevano di altre cose, cosa dice Daniele? I tuoi
comandamenti mi fanno pi saggio. In quei 10 giorni essi studiavano
la Parola di Dio e decisero di mangiare solo cibo vegetariano affinch
le loro menti fossero limpide, non appesantite dal cibo e poter
dimostrare a tutti quelli che erano attorno che Dio ha potere. In pi
il cibo del re non era puro ed anche per questo presero tale
provvedimento.
Qui si nota anche la diplomazia usata da Daniele, perch non spiega
che non si mangia questo perch non ha lunghia spartita, o per il
12
pesce che non ha squame, laltro animale non rumina, il vino
fermentato, non mangiamo quello o questo, perch essi appena si
conoscevano e gli altri non avrebbero capito niente di quelle
spiegazioni, anzi si sarebbero potuti offendere. Lui doveva trovare
una via per conquistare la fiducia, la benevolenza e per dimostrare
che Dio effettivamente guida tutto.
Quindi loro in quei 10 giorni pregavano, studiavano la parola di Dio e
avevano una dieta speciale. Era il giorno di investigazione.
Vediamo ora lapplicazione per i nostri giorni. Apriamo in I Corinzi
10:11 Or tutte queste cose avvennero loro come esempio, e sono
scritte per il nostro avvertimento, per noi, che ci troviamo alla fine
dei secoli.
Per chi sono state scritte? Per noi che ci troviamo alla fine dei secoli
e questo periodo inizia nel 1798.
Vediamo alcune citazioni prima di entrare nel vivo dellargomento.
Testimonianze vol. 6 pag. 219 ogni istituzione fondata dagli
avventisti del settimo giorno devessere come Giuseppe in Egitto e
Daniele in Babilonia
In Le parabole pag. 357 leggiamo: Come chiam Daniele ad
essere suo testimone a Babilonia, Dio chiama anche noi ad essere i
suoi araldi nel mondo doggi e desidera che viviamo i principi del
suo regno di fronte allumanit, nelle piccole vicende della vita
come nelle pi grandi.
C una chiara associazione tra noi e Daniele. Come fu portato
Daniele in Babilonia? Come prigioniero nellanno 605 sino allanno
539 che fu il periodo della cattivit d'Israele in Babilonia.
Che cosa diventarono Daniele e i suoi amici in Babilonia? Esuli
(erano stati portati in cattivit). Essi furono esuli in Babilonia per un
periodo di 70 anni, sotto il re Nabucodonosor. Siamo noi prigionieri
del re di Babilonia? Vediamo il Gran Conflitto a pag. 660: Il
13
popolo di Dio prigioniero di Satana molto interessante vedere
che il re di Babilonia associato a Satana. Apriamo in Isaia 14:1-6,13
Poich lEterno avr piet di Giacobbe, sceglier ancora Israele e
li ristabilir sulla loro terra, gli stranieri si uniranno a loro e si
stringeranno alla casa di Giacobbe. I popoli li prenderanno e li
ricondurranno nel loro paese e la casa dIsraele li posseder nel
paese dellEterno come servi e serve; faranno prigionieri quelli che
li avevano fatti prigionieri e regneranno sui loro oppressori. E
avverr che nel giorno in cui lEterno ti avr dato riposo dal tuo
affanno, dalla tua agitazione e dalla dura schiavit alla quale eri
stato asservito, tu pronuncerai questa sentenza sul re di Babilonia
e dirai: Come finito loppressore? Come finita lesattrice doro?
LEterno ha spezzato il bastone degli empi, lo scettro dei despoti.
Colui che nel suo furore percuoteva i popoli con colpi incessanti,
colui che dominava con ira sulle nazioni inseguito senza
misericordia. Tu dicevi in cuor tuo: Io salir in cielo, innalzer il mio
trono al di sopra delle stelle di Dio; mi sieder sul monte
dellassemblea, nella parte estrema del nord; salir sulle parti pi
alte delle nubi, sar simile allAltissimo.
Di chi si parla qui? Di Israele. Osservate si parla anche di schiavit.
Quando Dio li liberer da chi? Dal re di Babilonia. Vedete che dopo
che ha parlato del re di Babilonia che porta in cattivit Israele,
descrive Satana, per far capire che allo stesso modo lui tiene in
cattivit il popolo di Dio. Non solo Isaia parla di questo, ma anche E.
G. White: mostrer due citazioni una del Gran Conflitto pag. 518 La
grande lotta tra Cristo e Satana, che si combatte quasi da 6000
anni, volge al termine e il diavolo si impegna con tutte le sue forze
nel tentativo di far fallire la missione del Salvatore in favore
delluomo.

14
A pag. 659 Per 6000 anni lopera di ribellione di Satana ha fatto
tremare la terra. Egli riduceva il mondo in un deserto, ne
distruggeva le citt; non rimandava mai liberi a casa i suoi
prigionieri. Per 6000 anni la sua prigione ha accolto il popolo di Dio
ingannato ed egli avrebbe continuato per sempre se Cristo non
avesse liberato i prigionieri.
Per quanto tempo ha tenuto prigioniero il popolo di Dio? Per 6000
anni, ma arriver Ges e romper le catene. Quindi troviamo in
questi testi 6000 anni. In Apocalisse 20:2-7,
Ed egli prese il dragone, il serpente antico, che il diavolo e
Satana, e lo leg per mille anni; poi lo gett nellabisso che chiuse e
sigill sopra di lui, perch non seducesse pi le nazioni finch
fossero compiuti i mille anni, dopo i quali dovr essere sciolto per
poco tempo. Poi vidi dei troni, e a quelli che vi sedettero fu dato di
giudicare; e vidi le anime di coloro che erano stati decapitati per la
testimonianza di Ges e per la parola di Dio, e che non avevano
adorato la bestia, n la sua immagine e non avevano preso il suo
marchio sulla loro fronte e sulla loro mano. Costoro tornarono in
vita e regnarono con Cristo per mille anni. Ma il resto dei morti non
torn in vita finch furono compiuti i mille anni. Questa la prima
risurrezione. Beato e santo colui che ha parte alla prima
risurrezione. Su di loro non ha podest la morte seconda, ma essi
saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui mille anni.
E quando quei mille anni saranno compiuti, Satana sar sciolto
dalla sua prigione.
Troviamo che Satana viene incatenato per 1000 anni, e noi abbiamo
trovato che dopo 6000 anni Ges libera i prigionieri, ma in questi
1000 anni chi padrone della terra? Satana, perch lui rimasto l, e
dopo i 1000 anni lui uscir con quelli che erano morti e non sono

15
andati con Ges, per lottare contro la Nuova Gerusalemme, allora
cadr fuoco dal cielo e tutti quanti saranno bruciati.
6000 anni + 1000 anni = 7000 anni
Il popolo ebreo fu in cattivit 70 anni sotto Babilonia, ma tutte le
popolazioni sono in cattivit sotto Satana da 7000 anni. Per gli ebrei
arriv il re Ciro a portare liberazione, per il popolo della fine arriver
Ges per liberare dalla schiavit di Satana.
In questo periodo il popolo di Dio deve passare per tre prove, e
soprattutto quelli che vivono nel periodo dei dieci giorni, cio nel
periodo del tempo dinvestigazione e in questo periodo essi passano
per tre test per essere 10 volte pi intelligenti di tutti gli altri.
Sapete let della nostra terra? Da Adamo sino ad Abramo sono
2000 anni, da Adamo gli umani sono schiavi di Satana, da Abramo
sino a Ges ci sono altri 2000 anni, da Ges sino a noi 2000 anni
totale 6000 anni pi 1000 da trascorrere in cielo mentre Satana
resta sulla terra, diventano 7000 anni che equivalgono ad una
settimana di schiavit, ma Dio ha promesso che dar riposo al suo
popolo. Qual la parola ebraica usata per riposo? Lo leggiamo in
Isaia 14:3,
E avverr che nel giorno in cui lEterno ti avr dato riposo dal tuo
affanno, dalla tua agitazione e dalla dura schiavit alla quale eri
stato asservito,
Qual la parola per riposo? Shabbat. Shabbat significa sabato, dopo
6000 anni la terra si prepara per i mille anni, che noi passeremo con
il Signore in cielo e la terra riposer da tutto e Pietro dice che un
giorno per Dio come mille anni e mille anni sono come un
giorno Osservate che la settimana ha sei giorni e il settimo
riposo. Che cosa fai durante i sei giorni? Lavori e fai le tue cose, ma
c un giorno di preparazione per il riposo. Che giorno viviamo noi
adesso? Noi viviamo nel giorno di preparazione per il sabato e
16
questo periodo un periodo speciale di digiuno e preghiera, perci
in questo periodo meglio essere vegetariani. Perch cos ha deciso
anche Daniele, e noi oggi saremo giudicati secondo queste cose.
Romani 2:16 Nel giorno in cui Dio giudicher i segreti degli uomini
per mezzo di Ges Cristo, secondo il mio vangelo. Secondo quale
vangelo? Secondo il vangelo di Paolo noi saremo giudicati? Quale
vangelo ha predicato Paolo? Quello di Ges, diviso in tre tappe.
Dove troviamo questo? In Apocalisse 14:6: Poi vidi un altro angelo
che volava in mezzo al cielo e che aveva levangelo eterno da
annunziare agli abitanti della terra e ad ogni nazione, trib, lingua
e popolo.
Un vangelo eterno e poi vediamo il messaggio dei tre angeli e tutto
finisce con il versetto 12 Qui la costanza dei santi, qui sono
coloro che osservano i comandamenti di Dio e la fede di Ges. Che
cosa fanno? Pazienza, fede e i dieci comandamenti. Come sono stati
trovati i quattro giovani alla fine del test? Dieci volte pi intelligenti.
Trover Dio un popolo che sar preparato per il suo ritorno? Si. Essi
saranno passati per la grande crisi dove hanno avuto pazienza,
hanno digiunato, non hanno mangiato ci che volevano, hanno
mangiato ci che doveva mantenerli svegli e avevano fede in Ges.
Vi ricordate i sette criteri con i quali il re scelse Daniele e i suoi
amici? Principi, ebrei, intelligenti Chi nella Bibbia sono chiamati
stirpe eletta, sacerdoti regali? 1 Pietro 2:9 ma voi siete una stirpe
eletta, un sacerdozio regale, una gente santa, un popolo che Dio si
acquistato, perch proclamiate le virt di Colui che vi ha chiamati
dalle tenebre alla Sua luce meravigliosa .
Ora vediamo lapplicazione ai nostri giorni di ci che abbiamo detto.

17
Abbiamo visto i tre test che devono passare Daniele e i suoi amici
sono:
1. la scuola babilonese,
2. i cibi e il vino cio la dieta
3. il cambiamento del nome.
I tre test fanno guardare ai messaggi dei tre angeli, vediamo come.
Il primo test fa guardare al messaggio del primo angelo, perch
anche noi credenti oggi abbiamo uneducazione babilonese. Che
cosa dice il messaggio del primo angelo? Temete Dio e dategli
gloria, perch giunta lora del suo giudizio. Adorate Colui che ha
fatto il cielo, la terra, il mare e le fonti delle acque. Che cosa
significa tutto questo, cosa significa temere Dio? Temere Dio
significa osservare i dieci comandamenti. Che cosa significa dategli
gloria? Dare gloria significa guardare i dieci comandamenti i quali
sono il carattere di Dio, lora del giudizio arrivata, parla delle
profezie, e del santuario e adorate colui che ha fatto parla della
creazione. Tutte queste sono le dottrine di base nella chiesa di Dio
per la salvezza delluomo. Timore di Dio, la gloria, cio i dieci
comandamenti, il santuario e la creazione, sono queste quattro cose
contro le quali lotta da sempre Satana. Lotta contro i
comandamenti? Desidera che noi non diamo gloria a Dio? Lotta
contro il santuario? Questa una lotta allultimo sangue, e lultima
lotta contro il Dio Creatore e questi sono i quattro argomenti che
lui ha messo nella sua scuola. Che cosa studiano oggi i ragazzi a
scuola? Non studiano che Dio ha creato il cielo e la terra ma
studiano levoluzione. Studiano che il sangue di Cristo perdona ogni
peccato? No. Insegnano che io sono, io faccio tutto, io sono meglio,
pi buono. A scuola insegnano a glorificare Dio? No. Studiano a
scuola i dieci comandamenti? No, quindi noi riceviamo leducazione
babilonese.
18
Qual il secondo test? La dieta. Il cibo. Cosa si trova alla base di
questa dieta? Il vino. Troviamo noi nel messaggio del secondo
angelo il vino? Leggiamo il secondo messaggio: Caduta, caduta
Babilonia la grande, che ha fatto bere a tutte le nazioni il vino
dellira della sua prostituzione.
Che cosa ha dato da bere? Il vino, quindi troviamo il vino che il
secondo test che dovevano superare. Dovete sapere che Satana vi
d sempre pi vino da bere per confondervi con ogni tipo di filosofie
e pensieri. Daniele disse di non volere il vino e chiese di essere
messo alla prova dieci giorni.
Qual il terzo test che si deve superare? Il nome. Il messaggio del
terzo angelo ha a che vedere con il nome? Chiunque adora la
bestia e la sua immagine, e ne prende il marchio sulla fronte o
sulla mano, egli pure berr il vino dellira di Dio versato puro nel
calice della sua ira; e sar tormentato con fuoco e zolfo davanti ai
santi angeli e davanti allAgnello. Il fumo del loro tormento sale nei
secoli dei secoli. Chiunque adora la bestia e la sua immagine e
prende il marchio del suo nome, non ha riposo n giorno, n
notte.
Cosa sta scritto sulla fronte e sulla mano? Il marchio del suo nome.
Alla fine ci sar un gruppo di persone che adoreranno Dio dicendo
Egli il mio giudice, tipo Daniele, e un altro gruppo che adorer
Satana cambiando il proprio nome in Bel cio Dio Sole adorando il
giorno del sole anzich il giorno di Dio. Un gruppo con il nome di
Anania, cio Dio ha un dono e in contrapposizione un gruppo dir io
servo Sin, il peccato. Un gruppo Mishael colui che appartiene a Dio
e Satana lo cambia in: chi come Ak? In Apocalisse 13:4-5
troviamo chi come la bestia? vedete dove mira Satana? Azaria
Dio aiuta verr cambiato in tempo di crisi in Abed-Nego che vuol
dire Nevo aiuta. Chi Abed-Nego? Il figlio di Mardoc. Chi pi
19
capace, pi intelligente per far uscire dalla crisi finanziaria? Il
Papato.
Tutti i nomi che sono stati dati agli amici di Daniele e anche a
Daniele sono profetici e sono per noi che viviamo questi giorni.
LEuropa in ginocchio dice che non sa come uscire dalla crisi
finanziaria. Azaria grida: Dio ti aiuta ad uscire dalla crisi, ma Abed-
Nego dice: il papato sa come uscire dalla crisi, e sapete cosa hanno
fatto? Hanno costituito un consiglio europeo con 70 paesi che ne
fanno parte per consultarsi come uscire dalla crisi. Hanno invitato
anche il Papa dicendo: sappiamo che siete saggio e sapete come
uscire da questa crisi.
Dal libro di E G White Gli ultimi giorni, come affrontare la crisi
finale a pag. 68 leggiamo: In questi ultimi tempi nostro dovere
capire appieno il significato del messaggio del primo, del secondo e
del terzo angelo. Tutto ci che facciamo sia in armonia con la
Parola di Dio. I messaggi del primo, del secondo e del terzo angelo
sono collegati tra di loro e si trovano nel quattordicesimo capitolo
dellApocalisse dal versetto sei alla fine.
Il versetto 21 di Daniele capitolo 1 dice: Daniele continu cos fino
al primo anno del re Ciro.
Ci sono quattro similitudini tra il re Ciro e il Messia.
1. Ambedue costruirono un tempio Esdra 1:1-2 e 1 Corinzi
12:12-20, Ciro costruisce un tempio, Ges la chiesa; Ges
dice: distruggete questo tempio e io lo ricostruir in tre
giorni
2. Sono chiamati pastori Isaia 44:28 e Matteo 25:32
3. Sono chiamati unto Isaia 45:1 e Luca 4:8
4. Sono chiamati re perch hanno ricevuto un regno 2
Cronache 36:23 e Apocalisse 19:16 e cio Ciro da Babilonia,
Ges da Dio
20
Nabucodonosor Belshatsar . Ciro
605 10 giorni 539
Questi 10 giorni, per il nostro tempo cominciano nel 1844 sino ai
giorni nostri e questo un tempo dinvestigazione.

21
Daniele 2

I SOGNI DEGLI UOMINI E I PIANI DI DIO

RICAPITOLIAMO:
Iniziamo lo studio di Daniele capitolo 2, e questo capitolo molto
conosciuto da noi avventisti, perch questo capitolo viene spiegato
in tutte le evangelizzazioni che si fanno. Prima per di affrontare
questo capitolo ripetiamo ci che abbiamo visto nel primo capitolo.
Abbiamo visto che i giovani giudei arrivarono in Babilonia, erano
stati scelti fra i migliori, di stirpe reale e poi erano stati sottomessi a
tre prove:
1. Educazione
2. Dieta
3. Cambio nome carattere
Abbiamo visto che questi eventi del 1 capitolo sono in parallelo con
i nostri tempi. Noi tutti siamo nella cattivit del re Babilonese e noi
tutti siamo sottomessi a queste tre prove, del messaggio dei tre
angeli, e cio:
1. Il 1 chiede uneducazione nella conoscenza di Dio.
2. Il 2 chiede unalimentazione sana sia fisica che spirituale, e
quindi non dobbiamo alimentarci con il vino di Babilonia
3. Il 3 influenza il nostro carattere e ci chiede di non adorare
insieme al mondo, durante il decreto domenicale.
Quindi noi oggi dobbiamo superare queste tre prove e tutto finir
quando arriver Ciro, il re di Persia e noi abbiamo visto che Ciro un
tipo di Cristo, colui che fa guardare a Cristo.
1. Ciro costruisce un tempio, Ges costruisce un tempio.
2. Ciro chiamato il buon pastore, Ges il buon pastore.

22
3. Ciro lunto di Dio, Ges lunto di Dio.
4. Ciro come re riceve un regno, Ges il Re che riceve un
regno, e noi tutti oggi aspettiamo il ritorno di Cristo quando
finir la schiavit babilonese.

Leggiamo Daniele 2:1 Nel secondo anno del regno di


Nebukadnetsar, Nebukadnetsar ebbe dei sogni; il suo spirito
rimase turbato e il sonno lo lasci. Il re allora diede ordine di
chiamare i maghi, gli astrologi, gli stregoni e i Caldei perch
raccontassero al re i suoi sogni. Quelli vennero e si presentarono al
re. Il re disse loro: Ho fatto un sogno e il mio spirito turbato,
finch non riuscir a conoscere il sogno.
Il capitolo 2 di Daniele si occupa del sogno che fece Nebukadnetsar.
Noi abbiamo tre tipi di sogni, e tutti questi tipi di sogni sono descritti
in Testimonianze volume 1 pagina 569.
1. Il primo tipo di sogni nasce grazie alle preoccupazioni e ai
problemi, o se hai mangiato troppo la sera: non hanno
alcun significato spirituale.
2. Il secondo tipo sogni ispirati da Satana: questi sogni sono
falsi; anche le visioni che hai nel sogno sono false.
3. Il terzo tipo sono sogni dati da Dio: il risultato dello Spirito
di Profezia.
Nei versetti che abbiamo scritto sopra, viene detto che il re aveva
avuto il sogno e lo aveva dimenticato, quindi non poteva
raccontarlo; ora ci chiediamo: perch Dio diede quel sogno a
Nebukadnetsar per poi farglielo dimenticare? Se leggiamo Daniele
2:4-11 dice che il re stesso era preoccupato che i suoi servi
potessero sapere il sogno che lui aveva fatto. Il re disse: Se Dio non
mi avesse fatto dimenticare questo sogno voi avreste

23
uninterpretazione sbagliata e falsa e cos meno male che ho
dimenticato cos posso sapere se avete il potere di conoscenza.
E veramente cos, se leggiamo in I Fondamenti di Educazione a
pagina 412, Ellen White scrive che se il re avesse saputo il sogno, per
quegli studiosi non sarebbe stato difficile dare uninterpretazione,
che non sarebbe stata quella giusta. Il re sarebbe stato ingannato.
Dio in modo speciale fece dimenticare il sogno al re per dimostrare
lincapacit e la debolezza di quegli studiosi di Babilonia e far
conoscere il suo profeta, perch Daniele, siccome era ebreo, anche
se molto capace, era stato messo da parte, in coda alla fila, come
uno di cui non si avesse bisogno. Il piano di Dio era invece che
Daniele uscisse in evidenza, per far capire che Dio alla guida e non
Satana. Che cosa sarebbe successo se Daniele non fosse stato
preparato per quel lavoro?
Leggiamo Daniele 2:10 per capire perch gli studiosi di Babilonia
non hanno saputo spiegare il sogno: I Caldei risposero davanti al re
e dissero: Non c alcun uomo sulla terra che possa far sapere ci
che il re domanda. Infatti nessun re, signore o sovrano ha mai
chiesto una cosa simile ad alcun mago, astrologo o Caldeo.
Perch non hanno saputo? Era impossibile, e questo dimostra che
puoi avere un dottorato in scienze, ma se Dio non ti mostra e non ti
fa vedere la via da seguire, hai studiato inutilmente. In Fondamenti
di Educazione a pagina 412 Ellen White dice che la lezione che si
imparata tramite quel sogno, riferita ai nostri giorni. Questo
dimostra lincapacit delle persone di dare la soluzione ai problemi
odierni. Come le persone ai tempi di Babilonia non hanno potuto
dare una soluzione ai sogni, cos anche ai tempi nostri le persone
non hanno soluzione per la crisi e per qualsiasi problema. Possono
essere i pi istruiti, ma se Dio non d la soluzione essi non possono
uscire dalla crisi. Lei scrive poi: le persone pi sagge del mondo, non
24
sentono la voce di Dio, non sentono la Parola di Dio, perch non
hanno aperto il cuore alla sua Parola e non rappresentano il suo
carattere.
Quando sapremo interpretare i sogni? Quando apriremo il cuore a
Dio e alla Sua Parola e quando rifletteremo il carattere di Dio? Ellen
White dice poi: Non i saggi di questo mondo, non i dirigenti
riceveranno la verit sulla vita eterna, ma chi ascolta Dio. A pagina
413 c una citazione a proposito del regno di Dio che non si trova
nei libri pi saggi del mondo, ma nella Bibbia e proprio l si trova il
regno di Dio. Che cosa fece Daniele quando arriv la crisi? Quando
arriv quel problema? Voglio che capiate che si trattava di una crisi
vera e propria. Il re diede ordine di uccidere tutti i savi di Babilonia e
Daniele era tra loro. Anche Daniele doveva morire. Cosa fece in
questo caso? Leggiamo nella Bibbia il versetto 14.
Daniele 2:14 Allora Daniele si rivolse con parole prudenti e sagge
ad Ariok, capitano delle guardie del re, il quale era uscito per
uccidere i savi di Babilonia come parl Daniele? Parl con parole
prudenti e sagge e grazie a questo fatto Ariok rispose: va bene.
Vedete che il re non aveva dato tempo a quei savi. Quando il re
chiese di interpretargli il sogno essi risposero di non conoscerlo. A
quel punto il re disse che sarebbero morti tutti. Allora chiesero
tempo sino al giorno dopo ma il re non lo concesse. Arriv Daniele e
lui chiese tempo e il re glielo diede. Perch? Dov la differenza? Lui
aveva chiesto con parole prudenti e sagge. Nella crisi di Daniele ci
troveremo ognuno di noi. Arriver il momento quando la nostra vita
sar messa in pericolo di morte e se noi non parleremo con parole
prudenti e sagge finiremo come i peccatori di Babilonia, per
questo che noi abbiamo oggi dei problemi, perch non siamo
prudenti. Arriver il tempo in cui la nostra vita sar messa alla prova,
e se noi non avremo parole prudenti e sagge saremo uccisi con i
25
peccatori, ma quelli che avranno parole prudenti e sagge si
salveranno dalla morte eterna e come detto nel versetto 14
avranno salva la vita. Non sapendo questo puoi morire insieme ai
pagani. Le parole prudenti sono la chiave. Gli scienziati tentarono di
aprire la porta del re, ma il re si plac perch arriv Daniele con una
chiave che apr la porta ed entr.
La seconda cosa che fece Daniele la troviamo nei versetti 17 e 18
Allora Daniele and a casa sua e fece sapere la cosa ai suoi
compagni Hananiah, Mishael e Azaria, perch implorassero
misericordia dal Dio del cielo riguardo a questo segreto, perch
Daniele e i suoi compagni non fossero messi a morte col resto dei
savi di Babilonia.
Vedete qual era il suo scopo? Lui non voleva morire con gli altri.
Meglio morire prima o dopo ma non insieme a loro. Daniele non
voleva che la gente dicesse di lui che era un ingannatore, perch era
questo che il re disse al versetto 9, disse che essi dicevano parole
bugiarde e perverse. Quindi il re ordin di uccidere tutti quelli che
mentivano ed erano perversi con il re.
Sarebbe stato scritto sul libro dellesecuzione che Tizio, Caio, Daniele
e i suoi amici avevano tentato di ingannare il re. Sapete che
potrebbe essere cos anche ai nostri giorni? Ma chi ha prudenza ed
saggio non vuole trovarsi insieme ai pagani, perci Daniele and in
ginocchio e preg Dio dicendo: Dio io non voglio mischiarmi con
questi che sono mentitori, salvami. Quale comandamento dice di
non mentire? Il nono comandamento dice di non dire falsa
testimonianza contro il tuo prossimo. Daniele non temeva la morte,
era pronto a morire, ma non voleva morire come un traditore, che
mentiva, che diceva falsa testimonianza. Sapete quando erano
pronti a morire Daniele e i suoi amici? Quando Babilonia assedi
Gerusalemme, e ora lui realizza che vive una vita che gli stata
26
concessa da Dio. Questo scritto nel libro Profeti e Re a pag. 493 e
nel Gran Conflitto a pag. 525.
Cosaltro fece Daniele ed i suoi amici dopo aver pregato e dopo che
Dio gli diede la risposta? Benedisse il Signore, e lo vediamo nei
versetti 19-23 Allora il segreto fu rivelato a Daniele in una visione
notturna. Cos Daniele benedisse il Dio del cielo. Daniele prese a
dire: Sia benedetto il nome di Dio per sempre, eternamente, perch
a lui appartengono la sapienza e la forza. Egli muta i tempi e le
stagioni, depone i re e li innalza, d la sapienza ai savi e la
conoscenza a quelli che hanno intendimento. Egli rivela le cose
profonde e segrete, conosce ci che nelle tenebre, e la luce
dimora con lui. O Dio dei miei padri, ti ringrazio e ti lodo, perch mi
hai dato sapienza e forza e mi hai fatto conoscere ci che ti
abbiamo chiesto, facendoci conoscere la cosa richiesta dal re.
Lui and direttamente a ringraziare Dio. Ellen White dice che tutto il
cielo ringrazi Dio perch aveva risolto cos bene il problema. Vi
rendete conto? Tutto il cielo ringrazi Dio perch non aveva lasciato
Daniele e i suoi amici a morire di una morte non meritata e di essere
colpevolizzati con bugie e inganni.
Vi do un esempio: in Daniele 3 il re fece unimmagine e ordin a
tutti di adorarla: i tre giovani amici di Daniele non si
inginocchiarono e il re disse che li avrebbe gettati nella fornace
ardente. Pregarono loro per non essere uccisi? Qual la differenza
morire bruciato o di spada?
Voglio solo farvi capire che in Daniele 3 erano pronti a morire, a
morire per la verit, per Dio. Nel capitolo 2 essi non erano pronti a
morire per una bugia, per un'errata interpretazione e per questo
essi pregarono Dio di risolvere la loro situazione e Dio la risolse. Essi
non temevano la morte, ma temevano di morire senza Dio, e cosa
rimane dopo la morte? Verit o bugie.
27
Dopo aver lodato Dio cosa fece Daniele? Corse dal re dicendo che lui
conosceva l'interpretazione del sogno? Leggiamo il versetto 24
Perci Daniele entr da Ariok, a cui il re aveva affidato lincarico
di far perire i savi di Babilonia; and e gli disse cos: Non far perire i
savi di Babilonia! Conducimi davanti al re, e dar al re
linterpretazione.
Che cosa fece Daniele? Daniele intercedette per i savi. Che cosa
impariamo da questo? Che gli eredi di Dio non hanno le
caratteristiche di Satana. Vi spiego ci che significa. Questo lo potete
leggere nellIstruttore dei Giovani 22 Novembre anno 1894,
guardate cosa fece Daniele, lui and da Ariok che si recava nella casa
successiva per uccidere, non and dal re senza preoccuparsi che un
altro venisse ucciso. Lui disse a Ariok: fermati perch io vado a
spiegare il sogno, non ammazzare pi ti prego. Domanda: I savi di
Babilonia avrebbero proceduto allo stesso modo? Loro forse
sarebbero stati contenti che Daniele fosse ucciso. Noi questo lo
vedremo pi tardi, nel capitolo 6, perch loro erano preoccupati di
scrivere una legge per trovare un modo per eliminare Daniele. Erano
gelosi di lui. Questo rivel il loro egoismo, con quale forza facevano
tutte quelle cose? Ma Daniele apparteneva ad un altro regno, lui
viveva con altri principi. Se uno ti parla sempre male alle spalle e ti
vuole uccidere, la prima cosa che va fatta di aiutarlo in ci che ha
bisogno. Questo fu quello che fece Daniele, lui non volle che
qualcuno fosse ucciso perch sapeva che dopo avrebbe potuto
parlargli del Dio vero. Daniele, lott per salvare la loro vita, mentre
loro lottarono per ucciderlo. Che cosa possiamo imparare da Daniele
quando lui and davanti al re per spiegare il sogno?
Versetto 28 Ma c un Dio nel cielo che rivela i segreti, ed Egli ha
fatto conoscere al re Nebukadnetsar ci che avverr negli ultimi

28
giorni. Questo stato il tuo sogno e le visioni della tua mente sul
letto.
Egli lod Dio perch gli aveva dato la saggezza per interpretare il
sogno. Questo dobbiamo fare anche noi. Noi non abbiamo meriti,
spettano solo a Dio.
Con questo abbiamo finito la parte pratica, pi tardi vedremo il
sogno e linterpretazione. Perch abbiamo fatto questa premessa?
Perch da questo dipende poi linterpretazione, se noi viviamo una
vita diversa da quella di Daniele e non viviamo come visse Daniele,
non vedremo ci che succede intorno a noi nel nostro mondo.
Ora vediamo il sogno e linterpretazione:
Non ci occuperemo dellinterpretazione classica, quella la
conosciamo tutti, ma vedremo linterpretazione del sogno ai nostri
giorni. Se noi viviamo una vita diversa da quella di Daniele, non
potremo interpretare gli eventi dei giorni nostri. Non importa che
studi hai, non potrai capire i tempi se non vivi una vita come quella
di Daniele.
Perch Dio usa un idolo per spiegare il futuro del re e della storia?
Prima rileggiamo il versetto 28 per sapere perch fu dato questo
sogno. Ma c un Dio nel cielo che rivela i segreti, ed egli ha fatto
conoscere al re Nebukadnetsar ci che avverr negli ultimi giorni.
Questo stato il tuo sogno e le visioni della tua mente sul letto.
Per chi fu dato il sogno? Per sapere i tempi che verranno, ma
soprattutto i tempi della fine. Quale parte parla dei tempi della fine?
Dio fa conoscere al re ci che succeder ai tempi della fine?
Questo sogno veramente ha due applicazioni, ma lo scopo di questo
sogno non era di spiegare ci che sarebbe successo dopo Babilonia,
ma di far vedere ci che sar ai tempi della fine. Dio combina ci che
sar dopo Babilonia con ci che sar alla fine dei tempi, le due cose
sono molto legate fra loro. Se non fossero legate Dio non le avrebbe
29
unite. Il re veramente si preoccupava di ci che sarebbe stato dopo
di lui, e Dio gli mostr ci che sarebbe successo, ci che Dio mostr
a Nebukadnetsar, gli stessi eventi si verificheranno anche ai tempi
della fine. Gli stessi regni si ripeteranno alla fine dei tempi.
Il versetto 30: che tu possa conoscere i pensieri del tuo cuore
mostra che il re aveva qualcosa nel cuore, che lui voleva realizzare
questa cosa, ma Dio fa vedere qual era il fondamento dei piani di
Nebukadnetsar, perci gli diede anche il sogno. E poi cosa fece il re
nel 3 capitolo? Lui fece ci che aveva sognato? No, lui aveva dei
piani, non sapeva come realizzarli, Dio gli diede il sogno e lui
credette di aver capito cosa doveva fare.
Perch Dio mise in evidenza limmagine? Salmo 97:7 Siano tutti
confusi quelli che servono le sculture e quelli che si vantano degli
idoli; si prostrino davanti a lui tutti gli dei. Che cosa fanno gli
uomini con le sculture? Si prostrano e si vantano. Se voi vedete dalla
Genesi fino allApocalisse la scultura, o limmagine, o lidolo sono per
queste due cose: adorazione e vanto. Cosa interessante che la
prostrazione alla scultura era una religione ed era uno standard per
molte nazioni. Leggiamo in Isaia 10:10 Come la mia mano ha
raggiunto i regni degli idoli, le cui immagini scolpite erano pi
numerose di quelle di Gerusalemme e di Samaria. Quindi gli idoli
avevano regni. Che cosa scopre Dio nel capitolo 2? I regni. Quanti
regni? Quattro regni. Ma Isaia dice che ci sono i regni anche degli
idoli e perci se gli idoli hanno regni, e Dio scopre con questa
scultura quattro regni cosa ci fa pensare questo? Che questi sono
regni degli idoli. Cosa succede con questi regni degli idoli? Versetto
31 di Daniele 2 Tu stavi guardando, o re, ed ecco una grande
immagine; questa enorme immagine, di straordinario splendore, si
ergeva davanti a te, ed il suo aspetto era spaventevole.
Vediamo qui alcuni aspetti che Dio fa scoprire a Daniele:
30
1. Immagine grande
2. Immagine enorme
3. Straordinaria, splendente
4. Aspetto spaventevole
Quando parla di aspetto in originale la parola forma, la sua
costruzione e non usata la parola spaventevole, ma usata la
parola terribile. A cosa pensate quando sentite dire una forma
terribile? Supponiamo che parlate con uno al telefono di una cosa e
gli dite: ha una forma terribile, colui che ascolta cosa capisce? Che
tipo di cosa quella, hai paura di quella cosa?
Supponiamo di costruire una casa con le fondamenta di terracotta, i
muri di ferro, le porte e le finestre di rame, e il tetto doro e la canna
fumaria di argento. Che cosa direste di questa costruzione? una
cosa terribile? Si.
Sembra avere una bella forma, luccica ed anche di straordinario
splendore, attraente ed enorme quindi non un edificio piccolo,
ma il modo in cui costruita, il metodo terribile, essa non
sopravvivr. Questa immagine che ha le fondamenta molto deboli
non potr durare, non logico tale edificio. Questo mostra che ci
che seguir dopo questo sogno, non sar un regno duraturo.
Per fare una cosa hai bisogno di un piano, di un architetto. Per
costruire questa casa ti sei fatto un piano. Domanda: per questa
immagine chi ha fatto il piano? Dio o Satana?
La Bibbia dice che le vie del Signore sono perfette, e i suoi piani
non hanno alcun difetto. Non credo che Dio farebbe una
costruzione con un difetto cos grande.
Satana ha piani? Si, e i suoi piani non saranno mai perfetti. La Bibbia
dice che la via dei malvagi porta alla distruzione, alla morte e il
dragone e la bestia vanno verso la distruzione e anche tutti i loro
piani. Se Satana il dragone e va verso la distruzione con tutti i suoi
31
piani cosa successo al suo idolo alla fine? Si distrutto, si
accartocciato. Significa che il piano di costruzione di quella
immagine era di Satana. il piano di Satana di mettere le persone in
un regno di idoli. Babilonia adora Dio? No, adora gli idoli. I Medo-
Persiani? I Greci, Roma? No, tutti adoravano gli idoli. Tutto ci fa
vedere chi adorano le persone, o come le persone adorano gli idoli e
si vantano di loro. Una cosa possiamo imparare da questa immagine,
e cio che limmagine era grande, enorme e di straordinario
splendore. Questo dimostra che in un momento della storia di
questa terra quella immagine arriver al suo apice che sar la
conclusione, sar concentrata tutta ladorazione, dove sar
concentrato tutto il vanto, lorgoglio, lo splendore e per arrivare a
quell'apice si fatto uso delle pratiche e delle filosofie di quei
quattro regni: Babilonia, Medo-Persia, Grecia e Roma, possiamo dire
che si sono uniti e hanno fatto quella grande immagine e ci stato
lapice del piano di Satana.
Che cosa fa vedere quell'idolo? Lapice delladorazione. A cosa
venivano usati gli idoli? Per il vanto e ladorazione.
Che cosa fa vedere quella immagine? Lapice dellorgoglio, del vanto.
Satana fa dei piani e Dio li scopre alle persone. Non stato Satana a
dare il sogno, lo ha dato Dio per far scoprire i piani di Satana alle
persone, scoprire le sue intenzioni, i suoi programmi. Dio pu
permettere che Satana porti a termine un suo piano, oppure no, ed
Egli pu smascherare Satana, chi lui e dove pu condurre. Per
conoscere i piani di Satana dobbiamo studiare le profezie, e perch i
suoi piani non vengano svelati agli uomini, egli ha inventato la TV, il
computer e tutto ci che ti tiene lontano dalla Bibbia, la quale svela i
suoi piani.
Dal versetto 31 sino al 45 si parla del sogno e della sua
interpretazione. Noi conosciamo gi la sua interpretazione fatta per
32
Nebukadnetsar, ma noi ora studieremo il perch dobbiamo
conoscere tutti questi regni per i nostri giorni e qual deve essere
l'applicazione per me oggi.
La prima parte era la testa doro e loro rappresenta Babilonia.
Questo regno dur dal 606 sino al 539 a.C. Lanno 539 fu lanno in
cui inizi la guerra e nel 538 la guerra fin.
La seconda parte era d'argento, largento ha un prezzo inferiore
rispetto alloro, e questo regno era la Medo-Persia che dur dal 539
al 331 a. C. Il terzo regno era di rame ed era il regno dei Greci che
arriv dopo la Medo-Persia e dur dal 331 al 168 a. C. Il quarto
regno inizi nel 168 a. C. fino al 476 d. C., fu il periodo pi lungo
della storia. Nella statua i piedi erano fatti di ferro e argilla, quindi
possiamo dire che dopo lanno 476 qualsiasi regno era costituito da
pezzi di ferro il che significa che aveva parti di Roma e una parte di
argilla. Che cosa rappresenta largilla nella Bibbia? Con chi si univa
Roma per vivere lultima parte della storia del mondo? Questa
ultima parte inizi nel 497 quando il re di Francia, Clovis, si un in
matrimonio con una regina non francese.
Ripetiamo: Dio diede lidolo nel sogno perch questi regni erano i
regni dellidolo. Alla fine Satana vuole fare di questa terra un idolo,
una statua enorme. Qui incontriamo due grandi cose: ladorazione e
lorgoglio. La statua era formata dai seguenti metalli:
1. Oro Babilonia
2. Argento Medo-Persia
3. Rame Grecia
4. Ferro Roma
5. Ferro e argilla Roma + argilla
Che cosa rappresenta largilla nella Bibbia? Geremia 18:5,6 Allora la
parola dellEterno mi fu rivolta dicendo: O casa dIsraele, non
posso io fare con voi come fa questo vasaio?, dice lEterno. Ecco,
33
come largilla nelle mani del vasaio, cos siete voi nelle mie mani,
o casa dIsraele!. Noi siamo largilla e Dio il vasaio. Noi sappiamo
che Israele quella argilla Isaia 2:1-3 La parola che Isaia, figlio di
Amos ebbe in visione riguardo a Giuda e a Gerusalemme. Negli
ultimi giorni avverr che il monte della casa dellEterno sar
stabilito in cima ai monti e si erger al di sopra dei colli, e ad esso
affluiranno tutte le nazioni. Molti popoli verranno e diranno:
Venite, saliamo al monte dellEterno, alla casa del Dio di Giacobbe;
egli ci insegner le sue vie e noi cammineremo nei suoi sentieri.
Poich da Sion uscir la Legge e da Gerusalemme la parola
dellEterno.
In quali altri modi chiamato Israele in questi versetti? La casa di
Dio. Che cosa troviamo noi nella Bibbia che la casa dellEterno? 1
Timoteo 3:15 Affinch se dovessi tardare, tu sappia come bisogna
comportarsi nella casa del Dio vivente, colonna e sostegno della
verit. La chiesa di Dio. Quindi largilla nella Bibbia rappresenta
Israele, e Israele rappresenta la casa di Dio e la casa di Dio la sua
chiesa.
Argilla = chiesa, ma che tipo di argilla? Sin dallinizio quando
abbiamo letto Geremia 18:5,6 avevo detto che era largilla del vasaio
quindi largilla del vasaio rappresenta la chiesa di Dio. Vediamo in
Daniele che tipo di argilla , del vasaio o un'altra argilla? Non
dimenticate qual il ruolo dellargilla in questa immagine, di unirsi
con il ferro. Roma + la chiesa di Dio formano i piedi. Ora appare una
confusione nella mente. Come pu Roma pagana unirsi con la chiesa
di Dio? Leggiamo il versetto 41 Come tu hai visto che i piedi e le
dita erano in parte dargilla del vasaio e in parte di ferro, cos quel
regno sar diviso; tuttavia in esso ci sar la durezza del ferro,
perch tu hai visto il ferro mescolato con largilla molle. Prima
parte di argilla del vasaio vuol dire che la chiesa di Dio. Nella
34
seconda parte del versetto non si specifica che argilla del vasaio,
anzi verso la fine del versetto dice argilla molle.
In originale sono usate due parole diverse per argilla. Anche in
inglese sono due parole. Allinizio il versetto dice che largilla del
vasaio, ma alla fine del versetto troviamo argilla molle che se
guardate nel dizionario equivale a fango e con il fango non puoi
costruire niente.
Leggiamo i versetti 42-43: E come le dita dei piedi erano in parte di
ferro e in parte dargilla, cos quel regno sar in parte forte e in
parte fragile. Come hai visto il ferro mescolato con la molle argilla,
essi si mescoleranno per seme umano, ma non si uniranno luno
allaltro, esattamente come il ferro non si amalgama con largilla.
Vedete che in questi versetti non appare pi la parola vasaio? Quindi
si tratta di due tipi di argilla, una che rappresenta la chiesa di Dio e il
secondo fango. Vediamo cosa rappresenta largilla molle (fango)
nella Bibbia.
Salmo 40:2 Mi ha tratto fuori da una fossa di perdizione, dal
fango della palude, ha stabilito i miei piedi su una roccia e ha reso
saldi i miei passi.
Davide dice che Dio lo ha tirato fuori dal fango e dalla palude e lo ha
stabilito su una roccia. Perch sulla roccia? Ripeto: tolto dal fango
stabilito su una roccia. Che cosa rappresenta la roccia nella Bibbia?
1 Corinzi 10:4 E tutti bevvero la medesima bevanda spirituale,
perch bevevano dalla roccia spirituale che li seguiva; or quella
roccia era Cristo.
La roccia Ges. Davide era nel fango, ma Dio lo trasse fuori e lo
stabil sulla roccia e la roccia era Ges. Qualsiasi cosa sia il fango
chiaro che esso non stabilito su Ges.

35
Matteo 16:18 Ed io altres ti dico che tu sei Pietro, e sopra questa
roccia io edificher la mia chiesa e le porte dellAdes non la
potranno vincere.
Sopra cosa stabilisce Dio la sua chiesa? Sulla roccia. Ma se la chiesa
non sulla roccia, non su Cristo, pu essere una chiesa vera? No.
Largilla del vasaio rappresenta la chiesa di Dio che sta sulla roccia,
largilla molle rappresenta sempre la chiesa, solo che una chiesa
che non stabilita su Cristo. Com chiamata la chiesa che non
stabilita su Cristo? Chiesa apostata. Largilla in genere rappresenta la
chiesa, ma ci sono due tipi di chiese: la chiesa di Dio e la chiesa
apostata, falsa che il fango.
Questo versetto di Daniele dice che, allinizio della costruzione di
quella immagine, quando arriv il tempo dellargilla, della chiesa di
Dio, allinizio essa era del vasaio, ma col tempo, unendosi a Roma
essa divent fango. Esempio: quando visse Ges? Nel periodo del
ferro. Quando Ges ascese in cielo rimasero gli apostoli che
formarono la chiesa di Dio, che largilla del vasaio, ma poi successe
una trasformazione perch largilla del vasaio si un col ferro e
divent fango. Come successe quella trasformazione? Io posso
essere largilla del vasaio, ma a un certo punto diventare fango,
questo processo ha tre fasi:
Vasaio- Cadono dalla roccia
-----------------------------------
Si sono allontanati dalla legge
--------------------------------------
fango
---------
1 fase della trasformazione: Apocalisse 2:5 Ricordati dunque da
dove sei caduto, ravvediti e fa le opere di prima; se no verr presto
da te e rimuover il tuo candelabro dal suo posto, se non ti
36
ravvedi la chiesa di Efeso dice: vedi dove sei caduto essi erano
sulla roccia e sono caduti nel fango. Prender il tuo candelabro.
Cosa rappresenta il candelabro? Lo Spirito Santo, quindi rappresenta
la chiesa. Quando cadi dalla roccia Ges ti porta via il diritto di
essere la vera chiesa di Dio.
Il secondo passo: 2 Pietro 2:20-22 Quelli infatti che sono fuggiti
dalle contaminazioni del mondo per mezzo della conoscenza del
Signore e Salvatore Ges Cristo, se sono da queste di nuovo
avviluppati e vinti, la loro ultima condizione peggiore della
prima. Poich sarebbe stato meglio per loro non aver conosciuto la
via della giustizia, anzich, dopo averla conosciuta, voltar le spalle
al santo comandamento che era stato loro dato. Ma avvenuto
loro ci che dice un vero proverbio: il cane tornato al suo vomito,
e la scrofa lavata tornata a rotolarsi nel fango. Com diventata
largilla fango? Com arrivata pi gi di quanto era? ritornata alle
cattive azioni. Ha abbandonato la legge di Dio, la salvezza per grazia.
Che cosa significa camminare con il Signore Santo? Significa
osservare la legge di Dio vedere Malachia 2:6-7 La legge di verit
era nella sua bocca, e non si trovava alcuna perversit sulle sue
labbra; camminava con me nella pace e nella rettitudine e ne
ritrasse molti dalliniquit. Poich le labbra del sacerdote
dovrebbero custodire la conoscenza e dalla sua bocca uno
dovrebbe cercare la legge, perch egli il messaggero dellEterno
degli eserciti.
Il terzo passo Isaia 57:20 Ma gli empi sono come il mare agitato,
che non pu calmarsi e le cui acque vomitano melma e fango.
Che cosa butta fuori lacqua? Che cosa rappresenta lacqua nella
Bibbia? Persone, nazioni, popoli. Che cosa butta fuori lacqua?
Melma e fango.

37
Largilla caduta dalla roccia che Cristo, si sono allontanati dalla
Legge di Dio e poi si sono buttati nel mondo e quando sono usciti da
l erano melma e fango. Quale chiesa stata formata dal vasaio e poi
trasformata in fango dopo la chiesa apostolica? La chiesa cattolica.
Allinizio loro erano separati dallo stato, era una chiesa pulita, del
vasaio, era su Cristo, osservava la legge e non si era unita con il
mondo. Quando arriv Costantino un lo stato, la paganit, con la
chiesa e disse: non adoriamo Ges solo di Sabato, adoriamo anche
la Domenica e allora hanno adorato il Dio Sole, poi hanno detto che
luomo non deve vivere una vita santa, possiamo vivere anche
unaltra vita, lunica cosa che devi fare comprare indulgenze per
essere sicuro che tutti i peccati ti sono perdonati e allora la vita non
si basa pi sulla santit (la grazia) di Cristo Romani 5:1 Giustificati
dunque per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Ges Cristo
ma si basa sulle opere della persona. Alla fine hanno fatto anche
quello che fanno i pagani e allora sono entrati in chiesa ogni tipo di
eresia e pratiche pagane. Largilla stata puramente affondata nel
mondo e quando uscita cosa successo alla chiesa di Dio?
diventata fango. Salmo 106:35 si mescolarono fra le nazioni e
impararono le loro opere si sono mescolati con le nazioni e hanno
imparato le loro pratiche. Si sono mescolati, Roma che rappresenta
le nazioni con largilla che la chiesa. Si sono mescolati, ma il
versetto 43 del Salmo 106 dice: Egli li liber molte volte, ma essi
continuarono a ribellarsi nei loro disegni e sprofondarono nelle
loro iniquit.
Che cosa fanno oggi? Largilla del vasaio rimane sino al ritorno di
Cristo. Al versetto 35 leggiamo, Dio d unindicazione, cosa dice
questo versetto? Allora il ferro, largilla, il bronzo, largento e loro
furono frantumati insieme e diventarono come la pula sulle aie
destate; il vento li port via e di essi non si trov pi alcuna
38
traccia. Ma la pietra che aveva colpito limmagine divent un
grande monte, che riemp tutta la terra.
Loro, largento, il rame, il ferro quando si unirono tutti insieme, cio
quando la scultura era finita, giunse una pietra che la colp proprio ai
piedi e tutta la statua si trasform in polvere, come la pula.
Interessante, come pu il ferro diventare pula? Sofonia 2:2 Prima
che il decreto abbia effetto, prima che il giorno passi come la pula,
prima che venga su di voi lardente ira dellEterno, prima che venga
su di voi il giorno dellira dellEterno.
Quando arriva il decreto? Insieme alla pula, cio quando arriver il
decreto si vedr la pula. Leggiamo anche un altro versetto per
vedere cos la pula Matteo 3:12 Egli ha in mano il suo ventilabro e
pulir interamente la sua aia; raccoglier il suo grano nel granaio,
ma arder la pula con il fuoco inestinguibile. Il ventilabro, cos'
mai? Chi ha la palla in mano? Ges. Egli raccoglier il grano in un
luogo, ma la pula verr arsa. Come separer il grano dalla pula?
Sofonia 2:2 Prima che il decreto abbia effetto, prima che il giorno
passi come la pula, prima che venga su di voi lardente ira
dellEterno, prima che venga su di voi il giorno dellira dellEterno.
Matteo 3:12 Egli ha in mano il suo ventilabro e pulir interamente
la sua aia; raccoglier il suo grano, ma arder la pula con fuoco
inestinguibile.
Il versetto di Sofonia dice che viene lira di Dio e quando arriva la Sua
ira esce in superficie la pula (si vede chi pula) e questo perch Dio
far la differenza tra grano e pula.
Come arriva lira di Dio? Apocalisse 6:13 E le stelle del cielo
caddero sulla terra, come quando il fico scosso da un gran vento
lascia cadere i suoi fichi acerbi. Come? Che cosa fa per far vedere
la differenza tra grano e polvere? Soffia il vento. Avete mai visto
come il vento separa il grano dalla pula? Butti per aria il grano, arriva
39
il vento prende la pula ed essendo il grano pesante cade a terra e le
persone anticamente con la pula facevano fuoco in casa.
Cos il vento? Apocalisse 7:1-3 E dopo queste cose, vidi quattro
angeli che stavano in piedi ai quattro angoli della terra e
trattenevano i quattro venti della terra, perch non soffiasse vento
sulla terra n sul mare n su alcun albero. Poi vidi un altro angelo
che saliva dal sol levante, il quale aveva il sigillo del Dio vivente, e
grid a gran voce ai quattro angoli, ai quali era stato dato di
danneggiare la terra e il mare, dicendo: non danneggiate la terra
n il mare n gli alberi, finch non abbiamo segnato i servi del
nostro Dio sulle loro fronti.
I venti sono le calamit e i problemi che separano il grano dalla pula.
Fratelli, quando sar finita la costruzione della statua, quando loro,
largento, il rame il ferro e largilla si uniranno totalmente, sar dato
un decreto dopo il quale arriver lira di Dio e questa ira separer il
grano dalla pula. La nostra unica domanda : dove mi trovo io? Sono
sulla roccia che diventa una grande montagna o mi trovo in un buco
della perdizione che si chiama fango. Davide preg Dio di tirarlo
fuori dal buco della perdizione. Chi si trova nel buco della perdizione
nel fango? Apocalisse 17:8 La bestia che tu hai visto era e non
pi e salir dallabisso e andr in perdizione; e gli abitanti della
terra, i cui nomi non sono scritti nel libro della vita fin dalla
fondazione del mondo, si meraviglieranno vedendo la bestia che
era, e non , quantunque essa sia.
Da dove sale? Dall'abisso e andr in perdizione. E chi va con essa in
perdizione? Tutti coloro il cui nome non scritto nel libro della vita.
Sapete di cosa mi devo preoccupare oggi? Se sono su tre scalini in
gi o su tre in su. Gi c il fango e la distruzione, su c' la roccia, e
quando sei sulla roccia sei salvato. Satana ha fatto tutto il possibile
perch il popolo di Dio cadesse tre scalini in gi, ma Dio ha
40
predisposto tre scalini in su, e quali sono? Vedete che nella Bibbia
tutto gira intorno ad Apocalisse 14? Dalla Genesi allApocalisse trovi
Apocalisse 14. Per questo capitolo c la lotta oggi sulla terra.
Satana cerca di portarti tre scalini in gi e Dio vuole tirarti fuori da l
tramite il messaggio dei tre angeli che sono tre scalini in su. Non c
unaltra via per arrivare sulla roccia se non quella del messaggio dei
tre angeli. La via proposta da Dio si chiama lEVANGELO ETERNO
perch essa ha lo scopo di salvarti una volta per leternit. Questa
notizia per ognuno di noi.
La chiusura della grazia un processo che pu durare nel tempo
(non si fa in un solo istante) e questo processo inizia dalla casa di Dio
e pian piano arriva su tutto il globo e allora la grazia sar chiusa per
tutti. Non dimenticate che noi siamo i primi perch abbiamo pi
luce.
Abbiamo visto cos largilla e abbiamo visto che ha due fasi: largilla
del vasaio, che la chiesa di Dio e il fango, largilla molle, che sono le
chiese apostate, che sono cadute tre scalini in gi. Quali sono questi
tre scalini?
1. Il primo amore, che Ges Cristo sono caduti dalla roccia
2. Si sono allontanati dalla via retta la legge di Dio
3. Si sono attaccati alle nazioni.
Questi sono tre scalini in gi, e cosi largilla del vasaio si trasforma in
argilla molle, fango. Questo ci che successo alla chiesa
apostolica.
Ripetiamo quali sono i cinque imperi che si sono succeduti:
1. Babilonia
2. Medo-Persia
3. Grecia
4. Roma
5. Roma + chiesa la chiesa Cattolica romana.
41
C anche un altro aspetto di questa chiesa Cattolica Romana, ed
che quella immagine aveva dieci dita e queste dieci dita le
ritroviamo durante il periodo Roma + chiesa. Questo ci che
vogliamo studiare oggi.
Apriamo in Daniele 2:42 E come le dita dei piedi erano in parte di
ferro e in parte di argilla, cos quel regno sar in parte forte e in
parte fragile. Questo versetto dice che quell'impero sar diviso in
dieci parti. Quale regno?
Vorrei che capiate una cosa, quando si parla del primo regno di oro,
dice che il primo regno, poi segue un altro regno, poi il terzo
regno, poi il quarto regno, ma quando parla del quinto non si dice
che un quinto regno, ma si tratta di un regno che ha origine nei
regni passati. un regno che la conclusione o la somma degli altri
regni precedenti, per questo non dice che arriva un altro regno. La
Bibbia sottolinea che tale regno sarebbe stato diviso in dieci regni,
cio che avrebbe dieci cervelli, dieci re, ma con un un unico
pensiero. Ci significa che avrebbe unito tutti e tenendoli tutti legati
insieme, inoltre la Bibbia precisa che una parte sar forte e laltra
debole, perch il ferro forte e largilla molto molle.
Cos il ferro? Roma. Cos largilla? La chiesa apostata. Che cos
debole in questo impero? La chiesa, e quale? La Cattolica. Che cosa
significa questo? Che cosa significa che la chiesa debole e lo stato
forte? Che cosa succede se lo stato sparisce? la chiesa durer a
lungo senza lo stato? No, perch lei debole, nel momento in cui si
separano, la chiesa cade.
Non dimenticate che chiesa + stato formano un regno, ma ha due
componenti uno forte e uno debole. La chiesa Cattolica Romana per
tutto il tempo che stata al potere contava sul sostegno militare
degli stati, aveva capito che da sola non avrebbe potuto resistere.
C'erano stati che la sostenevano, e stati che non la sostenevano.
42
Il primo stato dei dieci regni in cui si era diviso era quello degli
1. Alemanni (Germania) che stato un grande sostenitore
della chiesa.
2. Svevi oggi il Portogallo
3. Franchi - Francia
4. Anglo Sassoni Inghilterra
5. Burgundi Svezia
6. Visigoti Spagna
7. Longobardi Italia
8. Vandali oggi non esistono
9. Eruli oggi non esistono
10. Ostrogoti oggi non esistono
Quindi dieci regni che sono esistiti in Europa, che furono il potere e
il sostegno militare per la chiesa Cattolica Romana tranne gli ultimi
tre. Il primo dei tre re che fu distrutto fu nellanno 508 e il terzo nel
538 (la guerra dei trentanni).
La chiesa + stato per avere un potere totale, considerando che
quei tre re non la sostenevano, fu costretta ad eliminarli.
Ora vediamo che la chiesa Cattolica Romana e le dieci dita avevano
come collocazione geografica lEuropa. Oggi viviamo nel periodo in
cui si costruisce lEuropa, cio viviamo sullargine di quella
immagine. Quando tale immagine sar terminata (la costruzione del
Nuovo Ordine Mondiale limmagine costruita, eretta nella pianura
Dura), allora il piano del nemico sar totalmente allapogeo, al suo
culmine. Perch Satana ha bisogno dellintera immagine per
costruire il suo impero? Non dimenticate che alla fine questa
immagine apparir terribile, ma nello stesso tempo grande,
imponente, luccicante. Quello che ci vuol far capire la Bibbia qui, e
Dio quindi, anche se questi regni sono divisi, perch si susseguono
uno dopo laltro, oro, argento, rame, ferro, ferro e argilla, essi sono
43
metalli diversi ma tutti partecipano ad un'unica immagine. Essi sono
nella storia in diversi periodi, essi sono potenze diverse, ma tutte in
ununica immagine, quindi tutti hanno un unico scopo, essi sono
tutti sotto lo stesso capo, la stessa guida, perch Dio nella visione
avrebbe potuto separarli, metterli in forme diverse uno accanto ad
un altro, ma il Signore li unisce in un'unica statua. Dio fa vedere
ununica immagine con diverse parti, ma con un unico piano. Qual
il piano? Ladorazione e lorgoglio che deriva da una statua cosi
imponente.
Come faranno affinch il mondo intero adori e ammiri la statua?
Semplice. Prendendo tutte le cose necessarie da quei regni. Cosa
pu prendere Satana da Babilonia per compiere il suo piano?
Apriamo la Bibbia in Geremia 50:2 Annunziatelo fra le nazioni,
proclamate e innalzate una bandiera; proclamatelo e non
nascondetelo. Dite: Babilonia presa. Bel coperto di vergogna,
Merodak infranto, le sue immagini sono coperte di vergogna, i
suoi idoli sono infranti.
Babilonia era conosciuta per ladorazione ai falsi idoli. Lidolo
maggiore che aveva era Bel. Bel era il dio Sole e lui aveva un giorno
per essere adorato e quel giorno era il primo giorno della settimana
chiamato il giorno del Dio Sole. Luned era il giorno della luna,
marted era il giorno del pianeta Marte (Mars), mercoled era di
Mercurio, gioved di Giove, venerd di Venere, e sabato di
Saturno.
Qual il pianeta maggiore di questi? Il sole. Vedete, tutto gira
intorno alla domenica, tutto gira intorno al sole. Bel era il dio Sole e
tutti erano invitati ad adorare il sole.
Babilonia era rinomata anche per il vino. Nella Bibbia troverai
sempre Babilonia e subito poi il vino. Quando tu cerchi nella chiave
Biblica vino trovi Babilonia; Babilonia era sempre associata alle
44
bevande alcooliche. Potete trovare questo in Geremia 51:7
Babilonia era nelle mani dellEterno una coppa doro che
inebriava tutta la terra; le nazioni hanno bevuto del suo vino,
perci le nazioni sono divenute deliranti.
Forse credete che solo in Apocalisse si parli della prostituta che
inebria tutti col vino, ma gi nel Vecchio Testamento Babilonia si
distingueva per il vino. Anche Alessandro il grande mor dove e
perch? Babilonia Spirituale quindi riconosciuta per ladorazione e
il vino. Adorazione di idoli e ubriachezza col vino.
Per cosa era conosciuta la Medo-Persia a parte gli idoli? Daniele
6:8,9 Ora, o re, proclama il decreto e firma il documento, in modo
che non possa essere cambiato in conformit alla legge dei Medi e
dei Persiani, che irrevocabile. Il re Dario quindi firm il
documento e il decreto.
Per la legge e i decreti. La legge dei Medo-Persiani una volta
emanata non poteva pi essere cambiata neanche da parte del re.
Ma i re erano furbi, emanavano una legge della quale si rendevano
conto che era sbagliata, allora ne facevano unaltra e poi dicevano:
chi rispetta la prima legge quello morir, vi ricordate Ester? Era stata
ordinata la legge di uccidere gli ebrei, poi si realizz che era sbagliata
e fu emanato un contro ordine per il quale chi avrebbe ucciso gli
ebrei sarebbe stato ucciso e cos tutti lasciarono cadere la cosa.
Nella maggior parte dei casi le persone erano confuse e non veniva
adempiuto nessuno di tali decreti. In ogni caso il popolo erano
rinomato per questo: leggi e decreti che non potevano essere
cambiati.
Grecia: per cosa rinomata la Grecia? Filosofia 1 Corinzi 1:22
Poich i Giudei chiedono un segno e i Greci cercano sapienza. I
Greci cercano la sapienza di Dio? No, cercano la sapienza umana, e
per questo essi erano rinomati.
45
Roma: per cosa era riconosciuta Roma? Daniele 7:7 Dopo questo,
io guardavo nelle visioni notturne, ed ecco una quarta bestia
spaventevole, terribile e straordinariamente forte; essa aveva
grandi denti di ferro; divorava, stritolava e calpestava il resto con i
piedi; era diversa da tutte le bestie precedenti e aveva dieci corna.
Roma aveva potere militare e ferocia, la persecuzione, essa fu quel
potere che perseguit il popolo di Dio.
Lultimo regno? Era un regno situato in Europa, ununione tra Roma
+ lo stato, cio ununione tra chiesa e stato e da questa unione ti
puoi rendere conto quale era lo scopo da realizzare. Leggiamo
Daniele 2:43 Come hai visto il ferro mescolato con la molle argilla,
essi si mescoleranno per seme umano, ma non si uniranno luno
allaltro, esattamente come il ferro non si amalgama con largilla.
Che cosa cercheranno di fare? Di unirsi. Unit, questo anche lo
scopo dellEuropa di oggi. Noi sappiamo che non si uniranno, ma il
loro obiettivo quello di unirsi. Tutti questi regni, presi insieme,
formano una bella statua, forte, ben ideata, ma terribile dalla
prospettiva di Dio.
Perch Satana ha bisogno di questo piano oggi? Non dimenticate
che Dio ha dato allora quella statua per quelli che vivono oggi.
Leggiamo Daniele 2:28: Ma c un Dio nel cielo che rivela i segreti,
ed egli ha fatto conoscere al re Nebukadnetsar ci che avverr
negli ultimi giorni. Questo stato il tuo sogno e le visioni della tua
mente sul tuo letto.
Per chi data questa immagine? Per noi che viviamo negli ultimi
giorni. Quando iniziano gli ultimi giorni? Nel 1798, con la rivoluzione
Francese, quindi stato dato per coloro che vivono dal 1798 ad oggi.
La costruzione di quellimmagine per quelli che vivono oggi.
Questo il piano strategico di Satana per lintera umanit. Lui
chieder alle persone di adorare il dio Sole, ubriacandoli con le sue
46
filosofie e pensieri, tramite TV, radio, informazioni, col cibo. Con
tutte queste cose lui imporr alle persone di adorarlo. Ma quando
tutto questo non funzioner, come secondo piano lui avr bisogno di
alcune leggi, e decreti per imporre queste cose. Non leggi qualsiasi,
ma leggi che non si cambiano, e queste leggi e decreti si basano
sulla sapienza umana, che arrivano dalla Grecia. Ma i veri cristiani
non adoreranno le leggi umane, e per questo sar necessario il
potere e il sostegno militare di Roma, per perseguitare chi non vuole
ascoltare la saggezza umana, chi non vuole adempiere il decreto
emanato di adorare nel giorno fissato da lui.
Tutte queste quattro tappe sono nel nome dellunit. Perch oggi ci
sono tanti tipi di movimenti ecumenici, ogni tipo di unioni come
l'ONU, l'Europa unita, tutte queste sono per inculcarci lunione,
lunit in cosa? Nelladorazione e orgoglio.
Questo era il piano non per Babilonia, non per i Medi, non per i
Greci o i Romani, ma per noi oggi che viviamo i tempi della fine.
stato ideato in Babilonia, ed applicato oggi. Noi viviamo nel-
lepoca in cui viene applicato tale piano diabolico. Preghiamo Dio
che ci aiuti a non partecipare alla costruzione di questa immagine.
Questa sar la conclusione del secondo capitolo di Daniele. Di cosa
parla il secondo capitolo? Il secondo capitolo inizia con un sogno del
re, il re spaventato, lui vuole sapere perch ha avuto un tal sogno,
ma alla mattina lui dimentica tutto. Perch Dio d un sogno che poi
viene dimenticato? Per evidenziare Daniele, per evitare che i maghi
diano uninterpretazione errata al re. Quando Daniele evidenziato,
lavora in modo prudente e saggiamente e trova benevolenza da
parte di Ariok e allora lui prega Dio di dare la spiegazione a questo
sogno. Dio risponde alle sue preghiere, Daniele si presenta al re e
spiega il sogno. Le prime cose che Daniele fa davanti al re: loda Dio,
dice che Dio colui che scopre i sogni, e dice al re che Dio gli ha
47
fatto conoscere ci che sarebbe successo negli ultimi tempi. Questo
sogno ha avuto unapplicazione pratica allora, ma per noi oggi
altrettanto reale come allora. Oggi noi non abbiamo la Babilonia
reale, ma abbiamo la Babilonia spirituale con la quale ognuno di noi
deve lottare. Con cosa lottiamo noi quando siamo in Babilonia? Con
gli idoli e il vino. A cosa chiamano gli idoli? Alladorazione. A cosa
chiama il vino? Anche lui alladorazione. Gli idoli e il vino hanno lo
stesso scopo comune, quello di adorare in un modo falso.
Esempi di idoli oggi: la perdita di tempo che lidolo al quale pochi
pensano, abbiamo un tale idolo? Sapete che esisteva una statua
dedicata alla perdita di tempo? Sa qualcuno come si chiama questo
idolo?
Il vino, qual il vino oggi? A cosa veniva usato il vino? La Bibbia dice
che il vino ha come effetto lintossicazione del nostro organismo.
Che cosa oggi intossica il nostro organismo? Mass-media, il cibo, i
programmi scolastici, ci sono molte cose che danno idee sbagliate e
quindi allontanano dalla Bibbia e da Dio.
Qual il secondo regno? Medo-Persia. Qual lo scopo della Medo-
Persia di oggi? Le leggi. Quante leggi abbiamo oggi nel mondo?
Moltissime. Lo stato oggi Medo-Persia. Esempi di leggi che vanno
contro Dio oggi: levoluzione, divorzi, la legge di far adottare figli agli
omosessuali, matrimoni tra omosessuali e tante altre.
Grecia. Cosha la Grecia da darci? Filosofie. Esempi di filosofie
greche che sono arrivate fino ai nostri giorni: linnalzamento del
nostro ego, chi meglio, chi pi bello. Unaltra filosofia di questo
genere quella di avere pi diplomi, pi facolt, chi ha pi gradi di
educazione, chi ha pi carte affisse al muro, con pi ne hai pi sei un
uomo.
Roma: cosa insegna Roma? Potenza. Vuoi avere qualcosa in questo
mondo, allora lotta, vuoi fare qualcosa, allora uccidi, conquisti solo
48
con la forza. Abbassando un altro, scavalcando un altro, se qualcuno
ti sta davanti tu lo devi eliminare, ma tu devi raggiungere lobiettivo
con ogni mezzo. Lultimo regno quello dell'Europa unita: unita in
cosa? la conclusione dei quattro regni che sono esistiti finora,
perci ha le caratteristiche di questi regni.
Domanda: quanto sono io implicato in questo regno, sono io
implicato ad adorare questi idoli? uso e bevo il vino di Babilonia?
Quante di queste leggi che vanno contro Dio osservo? Quanta
filosofia umana ho applicato nella mia vita? Quanta forza umana
applico? Il diavolo cosi sottilmente ha impiantato in noi queste cose,
e ad un certo punto, quando arriver il momento e la statua sar
finita, allora ci che stato piantato da lui nel nostro cuore dar
frutto. Se oggi metto nel mio cuore filosofia greca, ad un certo punto
essa fiorir e, volendo o no, essa dar il frutto perch non lho
sradicata dal mio cuore. Potrei chiedere chi di voi corre dietro alla
carriera oggi? Noi possiamo rispondere anche no, ma si vedr alla
fine, quando avremo finito la scuola. Chi di voi muove i gomiti per
allontanare tutti e raggiungere il suo scopo? Si vedr alla fine. Chi di
noi non beve il vino di Babilonia? Si vedr dopo, finita la scuola,
forse anche prima. Non dimenticate, queste cose sono state gi
messe nel cuore. Da quando eravamo bambini fino ad ora il diavolo
lotta per mettere queste cose nel cuore. Ora noi dobbiamo lottare
per sradicare queste cose prima possibile. Dobbiamo trovare un
rimedio che possa mettere fine a tutte queste cose che troviamo in
questultimo impero.
Domanda: chi ha messo fine a quella statua sognata da
Nebukadnetsar? La pietra che si era staccata dalla montagna.
Leggiamo il versetto 34: Mentre stavi guardando, una pietra si
stacc, ma non per mano duomo, e colp limmagine sui suoi piedi
di ferro e dargilla e la frantum.
49
Chi la pietra? Ges la pietra, vediamo Atti degli apostoli 4: 10-11
Sia noto a tutti vuoi e a tutto il popolo dIsraele che ci stato
fatto nel nome di Ges Cristo il Nazareno, che voi avete crocifisso e
che Dio ha risuscitato dai morti; in virt di lui compare davanti a
voi questuomo completamente guarito. Questi la pietra che
stata da voi edificatori rigettata e che divenuta la testata
dangolo.
Lui la roccia che viene e mette fine. Il Salmo 121:1 dice Alzo gli
occhi ai monti da dove mi viene l'aiuto Quando vediamo che nel
nostro cuore c ancora qualcosa di Babilonia, della Medo-Persia,
della Grecia o di Roma. Leggiamo un ultimo versetto in Luca 21:27-
28 Allora vedranno il Figlio delluomo venire su una nuvola con
potenza e grande gloria. Ora, quando queste cose cominceranno
ad accadere, guardate in alto e alzate le vostre teste, perch la
vostra redenzione vicina. Qui parla del ritorno di Ges, ma
quando succedono le cose di Babilonia e il resto, nel nostro cuore,
Ges suggerisce di alzare lo sguardo al cielo, perch da l arriver la
nostra salvezza, dalla montagna, da Ges. Al versetto 45 Daniele
trae una conclusione dicendo: esattamente come hai visto la
pietra staccarsi dal monte, non per mano duomo, e frantumare il
ferro, il bronzo, largilla, largento e loro. Il grande Dio ha fatto
conoscere al re ci che deve avvenire dora in poi. Il sogno
veritiero e la sua interpretazione sicura.
Daniele dice: il sogno veritiero e la sua interpretazione sicura. Se
noi abbiamo qualcosa di tutto quello che abbiamo detto dellultimo
impero, che non eterno, arriver la pietra un giorno e distrugger
tutta questa filosofia, chi siamo noi oggi? Siamo immagine di Satana
o siamo immagine di Dio? Chi abita nel nostro cuore? Forse la pietra
ha meno valore delloro, dellargento o del ferro, ma la pietra ha un
fondamento eterno. Forse loro pi caro e puoi avere pi benefici,
50
ma che importa se ad un certo punto sar come la pula e sar
bruciato. Una cosa vorrei che guardaste in questa immagine, qual
la parte pi importante dellimmagine? La testa, la testa comanda, la
testa pensa, la testa decide. Babilonia la testa e tutto il resto fa ci
che la testa comanda. Quindi la Medo Persia, Grecia, Roma ricevono
ordini dalla testa, e questo vedremo nel terzo capitolo. Nel terzo
capitolo vedremo come la testa unisce le braccia, il tronco e le
gambe in un'unica statua. Nel terzo capitolo tutta la statua doro.
Babilonia ha una strategia formata da quattro tappe per unire tutti,
in quanto ha bisogno di tutte queste parti.

51
Daniele 3

IL PIANO PER UNA FALSA ADORAZIONE

Il capitolo 3 descrive come Nebukadnetsar aduna tutte le persone


per una falsa adorazione. Leggiamo i versetti da 1 a 5 Il re
Nebukadnetsar fece costruire unimmagine doro, alta sessanta
cubiti e larga sei cubiti, e la fece erigere nella pianura di Dura,
nella provincia di Babilonia. Poi il re Nebukadnetsar mand a
radunare i satrapi, i prefetti, i governatori, i giudici, i tesorieri, i
consiglieri di stato gli esperti della legge e tutte le autorit delle
provincie, perch venissero alla inaugurazione dellimmagine che il
re Nebukadnetsar aveva fatto erigere. Allora i satrapi, i prefetti, i
governatori, i giudici, i tesorieri, i consiglieri di stato gli esperti
della legge e tutte le autorit delle provincie si radunarono insieme
per linaugurazione dellimmagine, fatta erigere dal re
Nebukadnetsar, e si misero in piedi davanti allimmagine che
Nebukadnetsar aveva fatto erigere. Quindi laraldo grid a gran
voce: A voi, popoli, nazioni e lingue ordinato che appena udrete il
suono del corno, del flauto, della cetra, della lira, del salterio, della
zampogna e di ogni genere di strumenti, vi prostriate per adorare
limmagine doro che il re Nebukadnetsar ha fatto erigere
Domanda: perch Nebukadnetsar fece quella immagine? Il profeta
nel capitolo 2:38 dice che il re aveva avuto un sogno e aveva visto
unimmagine. Quella immagine era composta da vari metalli. Il capo
doro, il petto dargento, il bacino di rame, le gambe di ferro e i piedi
in parte di ferro e in parte di argilla. Nel capitolo 3 il re realizza tutta
limmagine in oro per mostrare il suo orgoglio.

52
Leggiamo in Profeti e Re pag. 504 Le parole la testa doro sei tu
aveva prodotto una profonda impressione nella mente del
sovrano. I saggi del suo regno, approfittando delle circostanze e del
suo ritorno allidolatria, gli proposero di fare una statua simile a
quella vista nel sogno e di collocarla in un luogo in cui tutti
potessero vedere la testa doro che secondo linterpretazione
rappresentava il suo regno. Lidea di stabilire un impero e una
dinastia eterni colpiva limmaginazione del potente sovrano; le
nazioni della terra non avrebbero potuto resistere ai suoi eserciti.
Con lentusiasmo che scaturiva dalla sua ambizione illimitata e dal
suo orgoglio convoc i saggi del suo regno affinch lo
consigliassero sui metodi da seguire per raggiungere il suo
obiettivo.
Al versetto quattro leggiamo: Quindi l'araldo grid a gran voce: a
voi, popoli, nazioni e lingue ordinato che . Per farsi adorare
proprio da tutti lui aveva bisogno di un piano e questo piano non fu
che manipolazione. Come fu possibile al re di manipolare lintera
popolazione perch adorasse limmagine? Il re segu quattro tappe
per portare la gente all'adorazione della statua.
1. La prima tappa descritta nel versetto 2 dove leggiamo:
Poi il re Nebukadnetsar mand a radunare i satrapi, i
prefetti, i governatori, i giudici, i tesorieri, i consiglieri di
stato gli esperti della legge e tutte le autorit delle
provincie, perch venissero all'inaugurazione
dellimmagine che il re Nebukadnetsar aveva fatto
erigere.
Chi furono quelli che chiam? I capi, chi comanda, la classe dirigente
cio quella che guida e che ha quindi un titolo, ma dove avevano
ricevuto i titoli? In Babilonia.

53
Vediamo Daniele 1:3-5 Allora i satrapi, i prefetti, i governatori, i
giudici, i tesorieri, i consiglieri di stato gli esperti della legge e tutte
le autorit delle provincie si radunarono insieme per
linaugurazione dellimmagine, fatta erigere dal re Nebukadnetsar,
e si misero in piedi davanti allimmagine che Nebukadnetsar aveva
fatto erigere. Quindi laraldo grid a gran voce: A voi, popoli,
nazioni e lingue ordinato che appena udrete il suono del corno,
del flauto, della cetra, della lira, del salterio, della zampogna e di
ogni genere di strumenti, vi prostriate per adorare limmagine
doro che il re Nebukadnetsar ha fatto erigere.
Dove ricevettero i titoli quelle persone? In Babilonia. Per essere
giudice devi studiare e loro avevano studiato alla scuola di Babilonia
per poi servire il re. Quando tu studiavi nella scuola del re nella tua
mente c'era un unico pensiero: quello di servire il re babilonese.
Grazie a questo fatto Babilonia aveva potuto tenere sotto il suo
comando tutti quei paesi.
Come arrivarono a quello stadio? Grazie alla dieta che avevano
seguito, il versetto dice che si alimentavano con i cibi squisiti del re
e del vino che beveva egli stesso. Tutto questo per poterli
successivamente manovrare a suo piacimento.
Leggiamo 1 Timoteo 6:9 e ritengano il mistero della fede in una
coscienza pura.
Unaltra cosa che il re fece, fu quella di assegnare egli stesso ai saggi
di cui sopra possedimenti e incarichi. Vuoi essere ricco? Ti d soldi,
ti d vino, ti d casa, macchina, ma quando ho bisogno di te mi devi
servire. Questa una trappola di Satana. Oggi Satana ha lo stesso
piano. Lui passa tutti i giovani, soprattutto quelli che sanno e
conoscono la voce di Dio, per la sua scuola, poi lui d loro una dieta
in modo tale che non possano prendere decisioni per Dio. Alla fine
egli d loro soldi, una posizione nella societ. Tali persone possono
54
dire al re: io non vengo alla tua statua, non voglio partecipare? Dopo
che il loro cervello stato comprato, e anche la loro mente, i soldi, la
funzione, tutto appartiene al re? Se loro respingono l'invito, il re
batte le mani e loro perdono tutto.
Quante volte nel capitolo 3 di Daniele si ripete la parola le autorit, i
capi? Sono 2 versetti, e sono i versetti 2 e 3. Voglio che ricordiate
questo, per due volte vengono menzionati prefetti, governatori,
giudici etc. Nella Bibbia se una cosa si ripete due volte, significa che
importante, ma se una cosa si ripete quattro volte, allora la cosa
ancora pi importante, per esempio si ripete quattro volte il piano
numero due, e sono i versetti: 5, 7, 10 e 15 che hanno lo stesso
messaggio.
2. Qual quindi il secondo piano? La musica. Vediamo cosa
dice il versetto 5 Appena udrete il suono del corno, del
flauto, della cetra, della lira, del salterio, della zampogna e
di ogni genere di strumenti, vi prostriate per adorare
limmagine doro che il re Nebukadnetsar ha fatto erigere.
La stessa cosa dicono anche tutti gli altri versetti. Una cosa
sulla quale voglio attirare lattenzione, che in questo
versetto lespressione ogni genere di strumenti in
originale suona in questo modo ogni tipo di musica la
parola strumenti manca ed stata introdotta dai traduttori.
Il versetto dovrebbe essere tradotto in questo modo:
Appena udrete il suono del corno, del flauto, della cetra,
della lira, del salterio, della zampogna e di ogni genere di
musica, vi prostriate per adorare limmagine doro che il re
Nebukadnetsar ha fatto erigere.
Non dimenticate che lo scopo del re era di far adorare limmagine a
tutti e per poterlo fare egli aveva nominato dei capi ai quali aveva
fatto il lavaggio del cervello per questo scopo. E poi un programma
55
incisivo per quelli che non facevano parte della classe dirigente, che
erano persone semplici, con la musica. Che tipo di musica? Il
versetto dice: quando sentirete ogni tipo di musica. A cosa pensate
quando sentite dire ogni tipo di musica? Esempio: la musica ha molti
tipi di stili, per esempio classica, pop, rock, lirica, e tutto quello che
sapete. In tutti questi tipi che abbiamo nominato esiste buona
musica? Si. Alcune classiche, liriche, strumentali, corali, il resto non
buona, ora il re babilonese disse: qualsiasi tipo di musica senti, non
importa se buona o no, ti devi inginocchiare. Ora immagino che
allinizio il re mise una musica classica, tranquilla, edificante, pi
tardi pass alla corale, pi tardi ad una corale carismatica, poi al jazz,
quindi al rock, e termin con musica buddista. Il re aveva detto
quando sentirete ogni tipo di musica adorerete.
Voglio che capiate una cosa: a Satana non interessa che tipo di
musica ascolti, lui vuole che ogni tipo di musica sia usata per la sua
gloria. Voi sapete che gli spiritisti cantano inni cristiani nei loro
incontri? Ma loro danno gloria a Lucifero.
A Dio non va bene ogni tipo di musica. Il Signore richiede un modo
speciale per essere glorificato.
Il fatto che a Satana vada bene ogni tipo di musica ne fa il suo punto
di forza. Se in educazione, dieta e soldi lui investe molto, per
formarsi un governo secondo il suo piacere, nella musica lui investe
il doppio. Lui oggi investe il doppio in ogni tipo di musica. Pi generi
musicali appaiono, pi lui felice perch la mente umana pi
confusa. Lui non si ferma qui. Va oltre, se non funziona la scuola, la
dieta o i soldi per qualcuno, allora ricorre alla musica e se neanche
questa funziona ha il piano numero tre. Vediamo qual questo
piano.
3. Il lavaggio del cervello. Quanti versetti ci sono nel capitolo?
Sono trenta versetti e di trenta 12 parlano di questa cosa,
56
quasi la met. Leggiamo i versetti 12, 13, 14, 16, 19, 20, 22,
23, 26, 28, 29, 30. Vorrei che siate molto attenti, per
osservare ci che ho detto: Shadrak, Meshak e Abed -
nego solo nel versetto 26 vengono ripetuti 2 volte i nomi
degli amici di Daniele, nel capitolo vengono ripetuti ben 13
volte, Shadrak, Meshak, e Abed-nego.
Nel capitolo precedente, quando parla di loro viene detto Daniele e
i suoi amici, non viene posto accento sul loro nome; mentre in
questo capitolo nei versetti su indicati, il loro nome viene riportato
per esteso: Shadrak, Meshak, e Abed-nego e vengono ripetuti i nomi
di Shadrak, Meshak, e Abed-nego come per imprimerlo. Voi sapete
che i loro nomi sono unespressione, vero? Ma cosa significa quando
uno ti ripete continuamente la stessa cosa? Esempio: io ora dico una
cosa, dopo 10 minuti la ripeto, prima di andare via la ricordo di
nuovo e faccio in modo che lo ricordiate anche prima di
addormentarvi. Soprattutto nella polizia usato questo metodo,
anche nello spionaggio, nelle armate e viene indicato come
lavaggio del cervello. Quando ti fanno il lavaggio del cervello alla
fine credi, anche se non vero, perch hanno insistito, ti hanno
imposto questa idea con insistenza con il lavaggio del cervello
appunto.
Il re vede che anche se ha concesso loro soldi, funzioni importanti,
su di loro non ha ascendente perch non sono interessati, quindi se
con la musica che ha fatto suonare non si sono sottomessi, allora lui
prova con questo metodo di ripetere allinfinito chi sono loro, qual
la loro identit Shadrak, Meshak, e Abed-nego e cio che sono servi
degli idoli e non di Dio. Il re tenta di inculcare nella loro mente che
sono gi i suoi servi, non sono pi i servi di Dio e continua a ripeterlo
allinfinito. Questa la forza che Satana usa anche oggi. Che cosa
oggi come un lavaggio del cervello? Se la musica non funziona per
57
noi oggi, il lavaggio del cervello pu funzionare. Ma se neanche il
terzo piano funziona allora si applica il piano numero quattro e
questo lultimo, con esso si termina la storia. Vediamo il versetto 6
Chiunque non si prostrer per adorare, sar subito gettato in
mezzo a una fornace di fuoco ardente.
4. Il decreto di morte. Questo non viene ripetuto pi volte,
questo detto una sola volta. Questo decreto ha un cosi
grande potere, che il re al versetto 19 ordina di scaldare la
fornace sette volte di pi.
Unaltra cosa: vengono applicate queste quattro strategie per far
adorare lidolo alle persone ed ha potere quando lidolo ha
dimensioni speciali. Che dimensioni aveva quella immagine? Aveva
60 cubiti di altezza, 6 cubiti di larghezza, 60 + 6 = 66 sembra che
manchi un 6, dove si perso il terzo 6 e perch il re utilizz quelle
dimensioni e perch Daniele conferma che sono quelle le
dimensioni? Lo vedremo la prossima volta.
Le applicazioni del capitolo tre di Daniele
Vediamo se oggi esiste qualcuno che vuol fare una falsa adorazione
e come la eseguir. Ci saranno le stesse tappe che ci furono anche in
passato? Non dimenticate che il capitolo tre una continuazione del
secondo. Nel capitolo due Daniele dice che tutto ci che dir sar
per i tempi della fine (versetto 28) e il re tenta di fare ci che ha
visto nel sogno.
Una citazione che mi ha impressionato e che mi ha fatto studiare pi
profondamente questo capitolo si trova nei segni dei tempi di 6
Maggio 1897. Ascoltate cosa c' scritto: La storia si ripeter, la
falsa adorazione sar innalzata. Il primo giorno della settimana,
giorno ordinario di lavoro che non ha niente di santo, in esso sar
messo esattamente come stata messa limmagine in Babilonia e

58
tutte le nazioni verranno ad adorare questa immagine. Questo
il piano di Satana. Di chi? Che tipo di piano?
Tutte le persone, tutte le nazioni devono adorare questa immagine e
lui ha un piano, questo piano lui lo mette in pratica in questi giorni.
Il re di Babilonia per fare s che le persone adorassero quella
immagine aveva fatto un piano. Lui aveva preparato quelle persone
prima delladorazione dando loro uneducazione e una dieta falsa,
una dieta non sana per la mente e per il fisico e cosi lui aveva
preparato quelli che si sarebbero sottomessi a lui.
La seconda cosa che il re fece per far s che persone lo adorassero, fu
la musica, che tipo di musica? Di ogni tipo.
La terza cosa che il re fece fu il lavaggio del cervello.
Il quarto fu il decreto di morte.
1. Dieta
2. Musica
3. Lavaggio del cervello
4. Decreto di morte
Guardate cosa scrive E. White: Il decreto che sar dato per la falsa
adorazione, sar dato in tutto il mondo, esattamente come stato
dato in Babilonia nella pianura di Dura. Sar dato chiaramente per
gli ebrei di oggi. La minacce e la persecuzione verr su tutti coloro
che rifiutano di osservare un sabato falso. La forza nella falsa
legge.
Prima di tutto il re di Babilonia tent con la musica e con il teatro
(laspetto esteriore) e quando questo non funzion le fiamme della
fornace dovevano finire il lavoro. Con quali cose tent? Con le cose
che manipolano e attirano lattenzione, cio musica e teatro (show)
e poi, per chi questo non funzion c'era una legge e la fornace
ardente. Oggi sar uguale. Satana ha un piano per fare che tutte le
persone siano educate alla scuola Babilonese. Qual lo scopo di
59
Satana nell'educarci ai nostri giorni? Per preparare leader, per
preparare questi capi di provincie (satrapi, giudici .. ) per essere
pronti per il giorno delladorazione e poterli poi manipolare. Cosa
scioccante, in un giornale, non ricordo quale, dicevano che in una
statistica nel nostro paese per una persona abbiamo 5 contabili e 2
giornalisti. Cosa vi dice questa cosa? Tra queste persone diplomate o
laureate vendono al mercato, qualcun altro e nel mondo degli affari,
per lui ha un diploma di contabile. Noi oggi abbiamo bisogno di
giovani che studiano cose pratiche, ma tutti vogliono studiare la
ragioneria e il giornalismo, ma pochi studiano cose pratiche. La
maggior parte ha fatto studi superiori, che aiutano a poco, ma per
qualcuno questo un grande affare. Cosa sta scritto in Daniele?
Giudici, satrapi e ogni tipo di persone che hanno uneducazione, che
sono pronti per adorare.
Un secondo aspetto la musica, ogni tipo di musica. Satana intende
far cessare la musica per ladorazione negli ultimi tempi?
In messaggi scelti vol. 2 pag. sino alla pag. 38 c' una citazione che
E.G White ha scritto nel 1900. Guardate cosa scrive, vi dico il
contenuto, non traduco la pagina. Sapete cosa successo nel 1900?
Ci fu la festa delle tende, delle capanne e a questa festa arrivarono
molti giovani per partecipare all'incontro ed arriv anche una
persona di nome Steven Heskel che era un buon amico di E.G. White
e quando fin la festa lui rimase molto scioccato di come si era
svolto l'incontro e scrisse una lettera a E.G. White in cui raccontava
che era stata suonata ogni tipo di musica a quell'incontro. C'erano
tamburi, flauti ogni tipo di strumenti e disse che c'era stata una
grande confusione. La White gli rispose, lei non aveva partecipato a
quell'incontro perch era in et avanzata, ma disse: Le cose che dici
che sono successe in questo incontro, Dio mi ha mostrato che
succederanno proprio prima della chiusura della grazia.
60
Le cose che erano successe in quella occasione, musica, danza e la
grande confusione saranno proprio anche alla chiusura della grazia.
Perch succedono queste cose alla chiusura della grazia? Lei dice:
saranno urla tamburi, musica, danza. Il senso razionale diventer
confuso e le persone non potranno prendere decisioni corrette.
Domanda: oggi necessario prendere decisioni corrette? Dov pi
necessario prendere delle decisioni corrette oggi o poco prima della
chiusura della grazia?
Per prendere una decisione corretta prima della chiusura della
grazia noi dobbiamo prepararci sin da adesso, come Daniele. Se io
oggi prendo delle cattive decisioni, niente cambier prima della
chiusura della grazia, ma il problema che non la decisione di oggi
mi salva ma la decisione che prender allora, per la quale devo
allenarmi oggi.
Satana oggi sa che ci sono persone che fanno scelte corrette, per
lui, nel periodo che precede la chiusura della grazia, porter la
musica in uno stato tale da confonderti per non farti prendere una
decisione corretta. Lui porta anche oggi tanta musica e ci confonde
per esempio: una persona che vuole conoscere la volont di Dio e
vuole fare ci che Dio desidera e costui tutta la settimana ascolta
musica melanconica, musica depressiva, non potr alla fine decidere
ci che Dio vuole, i suoi pensieri saranno depressi e la decisione sar
ancora depressiva, non verr a Dio. Uno che tutta la settimana
ascolta musica rock o un altro tipo, non credo che alla fine della
settimana sar in grado di decidere per Dio. Capite? Se tutta la
settimana la tua mente confusa dalla musica, il sabato difficile
decidere per Dio e Satana sa questo.
E. White dice cos poi: le cose che sono successe in passato,
succederanno anche nel futuro. Satana far della musica una
trappola. Sapete bene cosa vuol dire trappola? Quando da piccolo
61
nella casa dei miei genitori prendevo uccellini con le trappole e poi li
mettevo in una gabbia per nutrirli, non facevo loro alcun male, ma
mi piaceva avere un animale del quale occuparmi e sentirlo mio. Ho
messo la trappola, ma per farla funzionare ho dovuto mettere anche
del cibo. Non tutto sotto la scatola, ma una scia sino alla scatola e
sotto la scatola un mucchio. Cosa voglio dire, che luccello non lo
inganni facilmente, ci vuole una strategia, devi aspettare molto, e
poi devi essere attento perch se non tiri subito il filo, esso scappa
velocemente su un ramo e poi dopo un pu ritorna di nuovo,
mangia un pu e scappa di nuovo e a un certo punto si concentra
sul cibo cos tanto che non si rende conto che sotto la scatola,
tanto occupato a mangiare finch non si trova nella trappola. Quale
musica ha una trappola? Musica sinfonica. Non una musica
scatenata, calma, e quindi buona e l'ascolti tutto il giorno. La
musica avventista con un ritmo forte, uno crede che non nulla,
un ritmo sano, e guarda che sono ancora avventista.
Un giorno, la persona che ascoltava tutto il giorno musica e diceva
che non aveva niente, non era successo niente, perch ancora
cristiano, venne da me e mi disse: sono stanco di questa vita
cristiana, cosi brutta e aggiunse poi delle espressioni che non
dimenticher mai. Sono stanco di stare ai piedi della croce. Cosa
puoi dire a questa persona?
La trappola non inizia in un colpo, i semi sono intorno alla trappola e
la scia dei semi intorno ti porta dentro la trappola. Mi ha colpito
lespressione di questa persona: sono stanco di stare ai piedi della
croce, e allora ho studiato questo argomento. Alla fine ho trovato
questa risposta: ci stanchiamo di stare ai piedi della croce perch
non siamo mai stati veramente ai piedi della croce, siamo stati ai
piedi di unaltra cosa, o di qualcun altro. Sapete di chi? Di Satana.

62
Leggiamo da Testimonianze vol. 1 pag. 497 Dio mi ha fatto vedere
che dobbiamo alzare uno standard pi alto e fare della Parola di Dio
la nostra guida. Grandi responsabilit stanno sulle spalle dei giovani
di oggi, essi introducono della musica nelle loro case anzich
spiritualit e santit, e allora le loro menti sono allontanate dalla
verit. I canti frivoli, popolari piacciono allorecchio, gli strumenti
musicali hanno portato via il tempo dedicato alla preghiera e Satana
porta via in cattivit i giovani. Che cosa potrei dire a questi giovani?
Lui cosi furbo, cos sottile e li guida alla perdizione. Satana li ha
accecati tanto che loro non possono pi capire la parola di Dio e li ha
fatti prigionieri. In 2 Timoteo 2:22-26 leggiamo: Or fuggi le
passioni giovanili, ma persegui la giustizia, la fede, lamore e la
pace con quelli che con cuore puro invocano il Signore. Evita inoltre
le discussioni stolte e insensate, sapendo che generano contese.
Ora un servo del Signore non deve contendere, ma deve essere
mite verso tutti, atto ad insegnare e paziente nelle offese subite,
ammaestrando con mansuetudine gli oppositori, se mai avvenga
che Dio conceda loro di ravvedersi per riconoscere la verit, e
ritornino in s, sottraendosi dal laccio del diavolo, che li aveva fatti
prigionieri, perch facessero la sua volont.
Che cosa dice Paolo? Tenete lontane le tentazioni. Se ci piace, non
significa che bene. Ogni cosa devessere verificata affinch pi
tardi non arrivi nella corsa di Satana, e quando sei nella sua corsa la
volont di chi farai? Che cosa dice il versetto? perch facessero la
sua volont. Quando sei suo non fai pi quello che vuoi ma quello
che ti dice. Se tu oggi fai la sua volont sei il suo schiavo, prima della
chiusura della grazia che decisione prenderai?
Quando Nabukadnetzar scolp la statua, lui sapeva che musica
mettere, in modo tale che quando avrebbe chiesto ladorazione, le
persone avrebbero fatto la volont del re. Oggi lui ha lo stesso
63
intento, che le persone facciano la volont di Satana e per questo lui
oggi prepara il domani tramite leducazione, la musica, il lavaggio del
cervello e il decreto di morte. Lui prepara oggi educatori, satrapi,
economisti, che alla fine si uniranno per la sua adorazione tranne
solo chi non ha fatto scuola in Babilonia. Se il primo piano non
funziona il secondo funzioner, ma se non funziona neanche il
secondo funzioner il terzo. Il piano pi forte il terzo.
Abbiamo parlato delle quattro strategie che ha Satana per una falsa
adorazione e cio:
1. Educazione
2. Musica
3. Lavaggio del cervello
4. Decreto di morte
Abbiamo imparato leducazione, abbiamo visto anche la musica,
come Satana prepara una trappola per i figli di Dio per portarli alla
distruzione e quindi dobbiamo essere molto attenti al tipo di musica
che ascoltiamo. Non sar scritto: attenti, questa una trappola,
spesso le trappole assomigliano alla verit. Ora vedremo il terzo
punto che il lavaggio del cervello. Abbiamo studiato come il re
continuava a ripetere e in tutte quelle ripetizioni c'erano i nomi di
Shadrak, Meshak e Abed-nego. In quella circostanza il re tentava di
impiantare nella mente di questi giovani strane idee, e far loro
credere di essere ci che essi non sono.
Paolo conoscendo questa cosa scrive in Colossesi 1:23 se pure
perseverate nella fede, essendo fondati e fermi, senza essere
smossi dalla speranza dellevangelo che voi avete udito, che stato
predicato ad ogni creatura che sotto il cielo, e di cui io, Paolo,
sono stato fatto ministro. la parola usata qui smossi in originale
significa un movimento senza laiuto di una mano, esempio: io posso
buttare fuori da un'aula una persona con laiuto delle mie mani, ma
64
posso farla uscire anche senza la forza delle mani. Lo posso fare? Si,
dire qualcosa in modo che la faccio uscire, o fare qualcosa per farla
uscire, ma questa espressione essere smossi dalla speranza.. in
originale : non arriver uno e vi tirer fuori dal vangelo, ma sar
qualcosa che vi smuover dal vangelo e questo non sar forzato dal
braccio, ma sar forzato da unaltra cosa. Che cosa ci smuove oggi
dal vangelo? Non dimenticate, una cosa legata al lavaggio del
cervello.
In il cammino avventista pag. 408 leggiamo: Viviamo in un epoca
in cui il degrado ovunque. Lappetito degli occhi e le basse
passioni sono svegliate con la lettura e il guardare la TV. Il cuore
sporcato con limmaginazione. Al cervello fa piacere contemplare
scene che svegliano basse passioni. Queste immagini vergognose
viste grazie ad unimmaginazione malata degradano la moralit e
preparano le persone ingannate a dare freno libero alle passioni,
poi seguono peccati e illegalit che trascinano le persone create a
immagine di Dio allo stesso livello delle bestie, che li trascinano in
fondo alla perdizione. In originale proprio scritto bestia, non gli
animali domestici, ma animali selvatici.
Quindi dopo aver guardato queste scene sei ad immagine della
bestia, per prima di guardare eri ad immagine di Dio. Dove va la
bestia secondo la Bibbia? Va alla perdizione. Leggiamo Apocalisse
17:8 La bestia che tu hai visto era e non pi e salir dallabisso e
andr in perdizione; e gli abitanti della terra, i cui nomi non sono
scritti nel libro della vita fin dalla fondazione del mondo, si
meraviglieranno vedendo la bestia che era, e non , quantunque
essa sia.
Quindi la bestia va dove? In perdizione. Dovete sapere che la bestia
va sempre in perdizione. Troviamo in questo versetto la parola
meraviglier, di cosa si meravigliano queste persone? Luomo in
65
genere si meraviglia di ci che vede e ci che sente, uninformazione
speciale che fa meravigliare. Questa informazione arriva dalla bestia
che fa s che si meraviglino e quando si meravigliano li abbatte dalla
retta via e vanno in perdizione.
Viviamo in un mondo in cui alle persone piace meravigliarsi perch
non trovano pi piacere in niente e quindi cercano sensazioni e la
bestia propone loro, in modo da impiantarla nel cervello,
unimmagine della bestia in modo tale che quando arriver il tempo
non faranno fatica ad adorarla. Nella tua testa c gi la bestia,
davanti a te c la bestia quindi non ci sono problemi.
Il re di Babilonia tentava di insinuare nel cervello ladorazione degli
idoli, egli diceva: voi gi state adorando gli idoli, portate il loro nome
Shadrak, Meshak e Abed nego, e continuava a mettere nella loro
mente quelle informazioni, e se loro avessero accettato
quell'informazione nel cervello, allora essi si sarebbero inchinati a
quell'idolo perch non cera nessuna differenza tra gli idoli che hai in
testa e quelli visibili davanti a te.
Unaltra cosa interessante in Apocalisse 18:23 dove si parla di
Babilonia e dei suoi inganni, troviamo anche le persone che sono
state ingannate: In te non briller pi luce di lampada e non si
udr pi in te voce di sposo e di sposa, perch i tuoi mercanti erano
i magnati della terra e perch tutte le nazioni sono state sedotte
dalle tue magie. Cosa succede con queste persone sedotte da
Babilonia? La Bibbia dice che la luce della lampada non illumina pi.
Cos la lampada nella Bibbia? La Parola di Dio che una candela per
i miei piedi e una luce sul mio sentiero, ma sembra che sia arrivato il
tempo in cui queste persone aprono la Parola di Dio, leggono la
Bibbia, ma la luce non illumina pi la loro mente.
La seconda cosa che dice che non si sentir pi la voce dello sposo
in Babilonia. Chi lo sposo? Matteo 9:15 possono gli amici dello
66
sposo essere in lutto mentre lo sposo con loro? dice che Ges
lo sposo, quindi dopo che la loro mente stata ammaliata essi non
sentono pi la voce dello sposo. Perch non sentiamo pi la voce di
Ges quando ci parla? Vi successo di voler sentire la sua voce e
non la sentite? C un motivo per cui non si sente pi. Nella tua
mente c magia, e non solo, il versetto dice che anche la voce della
sposa, chi la sposa?
Isaia 62:5 Perci, come un giovane sposa una vergine, i tuoi figli
sposeranno te, e come lo sposo gioisce per la sposa cos il tuo Dio
gioir per te. Dice Israele la mia sposa, Israele il mio popolo.
Che cosa significa? Arriver il tempo quando il pastore predica dal
pulpito e tu non lo senti pi, tu stai sulla sedia e non ti disturba, non
ti commuove. Lui dice delle verit che ti possono salvare la vita, ma
tu non lo senti pi ed un problema perch la tua mente stata
ammaliata dalle magie.
Come pu la mente di un cristiano essere ammaliata? Voi sapete
cos la magia? Per fare magie necessario avere dei maghi. Ma da
noi in chiesa non si fanno magie. Quando Giovanni ha scritto questo
versetto lui non ha trovato una parola migliore per descrivere questa
espressione di magia quindi ha usato una parola molto conosciuta
da noi oggi, la parola magia nella lingua greca FARMACHIA.
Farmakia per i tempi di Giovanni era il pi potente medicinale per il
cervello che si usava in armata. Voi sapete che in guerra quando
arrivano i soldati essi possono avere una mano o un piede tagliato,
mutilato.
Cosa usano oggi i medici per calmare, o non far sentire pi i dolori?
Morfina. Essi mettono morfina sulla ferita e il malato non sente pi il
dolore, ma questo significa che il braccio guarito? Questa una
droga per il cervello per non sentire i dolori, perch una persona
pu morire di dolore che della malattia in s. Questa medicina si usa
67
anche nelle persone con tumori, oggi in oncologia si usa morfina per
i dolori. Tu hai dolore, ti danno questa medicina e tu ti senti bene,
ma tu muori di tumore, capite il paradosso? La stessa medicina si
usava ai tempi di Giovanni, solo che non era in polvere come adesso,
non era cos raffinata e quello che facevano i medici di allora era
farmakia o magia perch alcune volte venivano i maghi e li
ipnotizzavano convincendoli che tutto andava bene, erano sani, che
non avevano nulla e il soldato in tale stato di ipnosi non sentiva pi il
male, il dolore e allora il medico poteva amputare, cucire e
medicare. La persona che ipnotizza chiamata medium, sapete
perch? Perch lui sta tra la persona che ammalia e gli spiriti che
mette in lui, come un canale di connessione tra Satana e luomo.
Esempio: vi ricordate Eva nel giardino dell'Eden? Chi us Satana? Il
serpente. Il serpente in questo caso era il medium. Perch Satana
us il serpente? Ricordate che questo il suo principio anche oggi,
lui usa ci che il pi bello, il pi attraente per farne il suo medium,
per attrarre lattenzione delle persone, per quello lui utilizz il
serpente in Eden. Quando Eva si avvicin allalbero e vide il serpente
si meravigli che il serpente parlasse, ma che parole sagge diceva, o,
quant bello il serpente. Il serpente era di color oro e al sole brillava
(vedete Patriarchi e Profeti).
Quando tu sei in adorazione perch stai ammirando qualcuno ti
vengono versate le informazioni e poco a poco il serpente ti abbatte
dallevangelo. Qual era lEvangelo nel giardino dell'Eden? Ripetiamo
un attimo ci che abbiamo detto.
Lo scopo di Satana di abbatterti dallEvangelo e lui fa questo senza
usare le mani, ma tramite lammirazione ti porta a guardare la bestia
usando la sua medicina per il cervello che la farmakia tramite un
medium che sono persone sue che lo fanno. Nel giardino dellEden
era il serpente, oggi ci sono i maghi o qualsiasi altra sorgente che
68
porta a guardare a Satana. Cosa interessante che il medium al
singolare ma sapete come suona al plurale? Media. Oggi lui usa i
media per portare la farmakia nella mente per abbatterci
dallEvangelo senza usare le mani.
Quando hai la farmakia in testa tu leggi la Bibbia ma la luce della
lampada non illumina pi. Leggi la Bibbia e non capisci pi nulla. Se
la Bibbia non ti parla pi, Ges non parla pi tramite lo Spirito Santo
e i fratelli di chiesa non ti possono pi dire nulla, in che stato sei
quindi? Sei morto spiritualmente. Nessuno si deve abbattere
dallEvangelo.
La parola abbattere in inglese move away che significa di toglierti
dalla tua via e noi sappiamo che lui ti toglie dallEvangelo che
Cristo. L'opera di Satana di farci distogliere lo sguardo da Cristo.
Questo termine move in inglese significa anche movie cio film.
Movie move Crist i film distolgono lo sguardo da Cristo.
Spesso non sai cosa predicare perch i giovani oggi con il corpo sono
in chiesa ma con la mente sono altrove. Essi non sentono niente di
ci che si dice in chiesa, tu parli e loro sono altrove, la voce dello
sposo e della sposa non si sentono pi e spesso devi fare come disse
Dio a Geremia. Sapete cosa disse Dio a Geremia? Geremia non
sapeva pi cosa fare, piangeva e diceva: Dio io predico a questi
uomini, ma essi non sentono, tento di attrarre lattenzione dei
giovani, ma essi non sentono. Dio disse a Geremia: fa loro vedere
praticamente cosa accade nel loro presente, vai al magazzino
compra una granata vieni in chiesa tira fuori lanello tienilo in mano
appoggiato alla granata per tutto il tempo della predica. Sareste
attenti se io vengo con una granata e un anello? Vi garantisco che
tutti sareste attenti, perch al primo che esce tirerei lanello e la
granata esploderebbe.

69
Dio non disse ci, disse di prendere la croce e girare per le strade
affinch tutti vedessero.
Ora parleremo dellultima parte del versetto 15, in cui Daniele dice:
Ora, non appena udrete il suono del corno, del flauto, della cetra
della lira, del salterio, della zampogna e di ogni genere di
strumenti, se siete pronti a prostrarvi per adorare limmagine che
io ho fatto, bene, se non ladorerete, sarete subito gettati in mezzo
a una fornace di fuoco ardente; e qual quel dio che potr
liberarvi dalle mie mani? La condizione se non adorerete, sarete
gettati nella fornace ardente e qual quel Dio che vi salver? vi
ricordate dov nella Bibbia unespressione simile che inizia con se?
Lespressione la seguente: se non adorerete lui chi lui?
Limmagine, questa immagine. Cosa dice questo? Che la quarta
tappa il decreto di morte.
Ripassiamo le quattro tappe:
1. Leducazione messaggio primo angelo
2. Musica
3. Media messaggio secondo angelo
4. Decreto di morte messaggio terzo angelo
Il decreto di morte con la condizione: se qualcuno non adora ..
Quello che osserviamo che le prime tre tappe si riferiscono ai
primi due messaggi degli angeli e la quarta tappa succede durante il
messaggio del terzo angelo, il quale dice: Se uno adora la bestia e
la sua immagine e ne prende il marchio sulla sua fronte o sulla sua
mano, berr anchegli il vino dellira di Dio, versato puro nel calice
della sua ira, e sar tormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi e
davanti allAgnello.
Il fuoco e zolfo da parte di Dio. Prima arriva Satana dicendo: chi
non adora .. , poi arriva Dio dicendo: chi adora .. . Satana arriva

70
prima di Dio per contraffare il piano di Dio, che la vera adorazione.
Capite?
Media, che il messaggio del secondo angelo quel vino che
ubriaca tutto il mondo e fa il lavaggio del cervello. Cosa dice il
messaggio del secondo angelo?
Apocalisse 14:8 caduta, caduta Babilonia, la grande citt che
ha dato da bere a tutte le nazioni il vino dellira della sua
fornicazione. Tutte le nazioni hanno bevuto e non sono in grado di
prendere le giuste decisioni.
Il primo e il secondo punto o tappa sono il messaggio del primo
angelo il quale dice: Temete Dio e dategli gloria, perch lora del
suo giudizio venuta; e adorate Colui che ha fatto il cielo, la terra,
il mare e le fonti delle acque. Che cosa significa temere Dio?
Osservare i suoi comandamenti. Se osservi i comandamenti di Dio
sei il pi savio. Questa la vera educazione.
Che educazione propone Satana? Se vuoi essere il migliore e il pi
savio passa attraverso la mia educazione e diventerai satrapo,
prefetto, governatore, giudice, tesoriere, consigliere di stato, esperti
della legge. Avete capito lidea della contraffazione del messaggio
dei tre angeli? Satana oggi continua a farlo.
Quando leggi lespressione: qual quel Dio che potr liberarvi
dalle mie mani? cosa ti dice il fatto che uno ti mette le mani
addosso? Leggiamo Luca 21:12: Ma prima di tutte queste cose vi
metteranno le mani addosso e vi perseguiteranno, consegnandovi
alle sinagoghe e mettendovi in prigione, e sarete portati davanti ai
re e ai governatori a causa del mio nome. Il versetto dice: e vi
perseguiteranno, quando uno mette le mani su di te significa che
il tempo della persecuzione. La stessa cosa fece anche il re di
Babilonia, lui disse: se qualcuno non adora questa immagine io gli

71
metter le mani addosso, quindi lo perseguiter. La stessa cosa
succede anche durante il messaggio del terzo angelo.
Se il popolo di Dio rimarr fedele a Dio il re di Babilonia di questo
mondo gli metter le mani addosso. Com che metter le mani
addosso? Rileggiamo il versetto 12 di Luca che dice: consegnandovi
alle sinagoghe. Che cosa significa che vi consegna alle sinagoghe?
Che vi consegna alla chiesa, quindi quando rifiuteremo di adorare
limmagine, saremo messi sotto la mano della religione, ma il
versetto non si ferma qui e dice e sarete portati davanti ai re e ai
governatori a causa del mio nome, cio buttati nelle carceri. Che
cosa succede qui? Qui la religione e lo stato si uniranno e
perseguiteranno il popolo di Dio, quindi noi saremo dati nelle mani
della religione apostata e dello stato.
Leggiamo in Apocalisse 13:15 E le fu concesso di dare uno spirito
allimmagine della bestia, affinch limmagine della bestia
parlasse, e di far s che tutti coloro che non adoravano limmagine
della bestia fossero uccisi. Questa unione che avr luogo porter la
persecuzione su coloro che non vogliono adorare la bestia
(limmagine).
Noi sappiamo che Shadrak, Meshak e Abed-nego non hanno adorato
limmagine, ma prima di leggere il versetto 19 voglio leggere alcune
citazioni.
Nei segni dei tempi del 6 Maggio 1897 White scrisse: La
persecuzione e il vaglio verr su tutti coloro che sono fedeli alla
Parola di Dio, che rifiutano di adorare un falso sabato. Noi abbiamo
bisogno di quello spirito che hanno avuto i servi di Dio quando erano
in conflitto con il paganesimo.
Profeti e Re pag. 512: Quanto sono importanti le lezioni che si
possono trarre dallesperienza dei tre giovani ebrei nella pianura di
Dura! Ai nostri giorni molti servitori di Dio, pur essendo innocenti
72
dovranno subire umiliazioni e maltrattamenti da parte di coloro che,
ispirati da Satana, sono pieni di invidia o animati da fanatismo
religioso. La loro collera si manifester in modo particolare nei
confronti degli osservatori del quarto comandamento e alla fine sar
emanato un decreto che li denuncer passibili di morte.
Questa non una partita da tennis, una cosa molto seria, e
all'udire queste parole Daniele 3:19-20 dice che: Allora
Nebukadnetsar fu ripieno di furore e lespressione del suo volto
mut nei riguardi di Shadrak, Meshak e Abednego. Riprendendo la
parola comand di riscaldare la fornace sette volte pi di quanto si
soleva riscaldarla. Comand quindi ad alcuni uomini forti e
valorosi del suo esercito di legare Shadrak, Meshak e Abed-nego e
di gettarli nella fornace di fuoco ardente. Il re non mand uno
qualsiasi a buttarli nella fornace, ma i pi forti, aveva scelto i suoi
uomini di fiducia per legare i tre giovani e buttarli nella fornace
ardente.
Al versetto 21 leggiamo: Allora questi tre uomini furono legati con
i loro calzoni, le loro tuniche, i loro copricapo e tutte le loro vesti e
furono gettati in mezzo alla fornace di fuoco ardente.
Qui lunico punto in cui non vengono chiamati Shadrak, Meshak e
Abednego, ma vengono chiamati uomini. Qui dice puramente:
questi sono uomini. Essi hanno capito che non possono pi far loro il
lavaggio del cervello, non possono far loro prendere le decisioni da
essi pretese.
molto interessante come la Bibbia, ma soprattutto Daniele, dia
dettagli su come furono buttati nella fornace i tre giovani ebrei. A
chi interessava come erano vestiti Shadrak, Meshak e Abednego? La
c'era grande panico e comunque vengono dati dettagli su come
erano vestiti. Vediamo che vestiti avevano: erano legati con i
pantaloni, camicie e altri vestiti e buttati nella fornace ardente.
73
Sembra che avessero molti vestiti addosso. Per il vostro interesse
andate in Esodo e vedete come erano vestiti i sacerdoti nel
Santuario e osservate che avevano gli stessi vestiti. Cosa ci vuol dire
Daniele? Daniele ci dice che labbigliamento molto importante.
Quando sei di fronte alla morte e sai che devi vivere solo alcuni
minuti, ti interessa come sei vestito? A cosa pensi? Come sei vestito
o che muori presto. Non ha alcuna logica pensare ai tuoi vestiti, ma
Daniele ha voluto sottolineare questa cosa. Labbigliamento
nellultima battaglia con Satana avr il suo ruolo ed importante, in
pi, quando leggete Efesini 6 vi ricordate cosa dice Paolo? Vestiti
con tutta larmatura di Dio ..
Essi erano preparati per la lotta. Pensate che quei vestiti li aiutassero
a non scaldarsi troppo con le fiamme di quella fornace? Essi non
cercavano di proteggersi dalle fiamme con i vestiti, ma loro lo fecero
perch sapevano come doveva vestirsi un ebreo, sapevano che
sarebbero morti ed hanno voluto dare una testimonianza, hanno
voluto essere ben vestiti anche davanti alla morte. Il problema che
noi neanche adesso ci vestiamo bene. Quando nessuno ci minaccia
di morte, e uno ti dice ti sei vestita con una minigonna, e noi
continuiamo ad indossarla, cosa faremo quando saremo minacciati
di morte?
Un scrittore delle religioni scrive che le donne in antichit, le donne
cristiane, si vestivano in modo particolare quando erano
perseguitate, era una cosa speciale perch sapevano che presto
avrebbero incontrato Dio. Il vestito non ti salva, ma loro sapevano
che dovevano essere fedeli anche in quello. Il versetto 22 dice poi:
Ma poich lordine del re era duro e la fornace era estremamente
surriscaldata, la fiamma del fuoco uccise gli uomini che vi avevano
gettato Shadrak, Meshak e Abed-nego.

74
Siccome lordine del re era aspro, chi mor? I pi forti. Versetto 23
dice che essi caddero legati nella fornace, ma morirono quelli che li
avevano buttati dentro, oltre a ci, ai tre amici lunica cosa che
bruci fu la fune che li legava, ma i vestiti, i capelli non si bruciarono,
perch? La fornace li aveva purificati da tutto ci che era estraneo. I
vestiti erano loro, labbigliamento era loro, le scarpe anche, ma le
corde erano del nemico e la fornace li liber da ci che era del
nemico
Sapete quando succederanno queste cose? Dopo il decreto di morte
comincer la persecuzione contro il popolo di Dio, a un certo punto
quando le persone hanno deciso chi servire, Dio riverser lira sette
volte pi forte. Sapete come? Con le sette piaghe, e chi soffrir? Non
il popolo di Dio, con queste piaghe soffriranno i nemici del popolo di
Dio, ma per il popolo di Dio bruceranno solo le corde, solo ci che
estraneo, essi resteranno in piedi e per loro c una promessa che
troviamo nel versetto 25 dove dice che accanto a loro cera Ges.
Sapete che promessa questa? Durante le sette piaghe Ges sar
accanto a noi affinch possiamo superare tutte le prove. Dove volete
trovarvi fuori dalla fornace senza Ges o nella fornace con Ges?
Questi giovani hanno visto che nella fornace li aspettava qualcosa,
hanno visto che nella fornace cera liberazione ed essi desiderarono
arrivare l. Essi non vollero pi essere servi del re e capirono che
lunico posto per essere liberi era la fornace ardente dove potevano
incontrare Ges.

75
Daniele 4

LALBERO DELLA CONVERSIONE

Questo capitolo, il quarto di Daniele, dedicato interamente al re


Nebukadnetsar. Questo capitolo non stato scritto da Daniele, ma
dal re stesso, il capitolo della conversione di Nebukadnetsar.
Vediamo prima chi Nebukadnetsar? Lui il re di Babilonia.
Succeder una conversione in Babilonia? Leggiamo i primi 4 versetti,
Daniele 4:1-4: Il re Nebukadnetsar a tutti i popoli, a tutte le
nazioni e lingue, che abitano su tutta la terra: la vostra pace sia
grande. Mi sembrato bene di far conoscere i segni e prodigi che il
Dio Altissimo ha fatto per me. Quanto grandi sono i suoi segni e
quanto potenti i suoi prodigi! Il suo regno un regno eterno e il
suo dominio dura di generazione in generazione. Io,
Nebukadnetsar ero tranquillo in casa mia e fiorente nel mio
palazzo.
Questi 4 versetti fanno vedere il risultato della conversione del re. In
questi quattro versetti ha luogo la descrizione di una conversione, e
questa conversione ha alcune tappe, e il re tenta di dire come
arrivato a questa conversione. Il re Nebukadnetsar ha un sogno e in
questo sogno lui vede un grande albero con tanti rami e foglie, era
molto rigoglioso e tutti gli animali, uccellini trovavano riposo e cibo
su lui. Ad un certo punto arriva un guardiano dal cielo e ordina di
tagliare lalbero. Lalbero viene tagliato e lasciato in terra il ceppo
con le sue radici; il guardiano dice: mettete delle catene di ferro e
bronzo, tutto questo sin che passano sette tempi. Passati i sette
tempi, questo albero doveva essere liberato. Nessuno sa spiegare il
sogno, viene chiamato di nuovo Daniele il quale afferma: questo
76
sogno riguarda te, sei tu quell'albero e, a causa del tuo orgoglio,
sarai tagliato e vivrai con le fiere dei campi, mangerai erba come il
bue per sette tempi (noi sappiamo che sette tempi sono sette anni).
Passati i sette tempi, la prima cosa che fece il re Nebukadnetsar, fu
di scrivere questo capitolo del libro di Daniele che inizia dicendo: Il
re Nebukadnetsar a tutti i popoli, a tutte le nazioni e lingue, che
abitano su tutta la terra: la vostra pace sia grande.
Che cosa significa quando il re parla a tutti i popoli, a tutte le nazioni
e lingue? Vediamo Matteo 24:14 Perch sorgeranno falsi cristi e
falsi profeti, e faranno grandi segni e prodigi tanto da sedurre, se
fosse possibile, anche gli eletti.
vediamo anche Apocalisse 14:6 Poi vidi un altro angelo che volava
in mezzo al cielo e che aveva levangelo eterno da annunziare agli
abitanti della terra e ad ogni nazione, trib, lingua e popolo.
Zaccaria 8:23 Cos dice lEterno degli eserciti: In quei giorni dieci
uomini, di tutte le lingue delle nazioni, afferreranno un Giudeo per
il lembo della veste e diranno: Noi vogliamo venire con voi, perch
abbiamo udito che Dio con voi.
Cosa significa questo? Che cosa troviamo noi in tutti questi versetti?
LEvangelo.
Quando il re parla a tutti i popoli, tutte le nazioni e lingue, senza
sapere cosa fa, lui predica un vangelo. Che tipo di vangelo predica
Nebukadnetsar? Il suo vangelo inizia con la vostra pace sia
grande. Tenete presente questa espressione e apriamo in Salmo
119:165 e vediamo chi ha grande pace Grande pace hanno quelli
che amano la tua legge, e non c nulla che li possa far cadere. Chi
ha grande pace? Coloro che amano la tua legge. Cosa ci insegna la
legge? Deuteronomio 4:6 Li osserverete dunque e li metterete in
pratica; poich questa sar la vostra sapienza e la vostra
intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutti
77
questi statuti, diranno: Questa grande nazione veramente un
popolo saggio e intelligente! Le leggi di Dio portano grande pace e
ci rendono i saggi delle nazioni. Deuteronomio 4:2,10 Non
aggiungete nulla a quanto vi comando e non togliete nulla, ma
impegnatevi ad osservare i comandamenti dellEterno, il vostro
Dio, che io vi prescrivo. Specialmente circa il giorno in cui sei
comparso davanti allEterno, il tuo Dio, in Horeb, quando lEterno
mi disse: Radunami il popolo e io far loro udire le mie parole,
perch essi imparino a temermi per tutti i giorni che vivranno sulla
terra e perch le insegnino ai loro figli.
Perch dovevano sentire le parole della legge? Per imparare a
temermi.
Deuteronomio 6:2 Affinch tu tema lEterno, il tuo Dio,
osservando, per tutti i giorni della tua vita, tu, tuo figlio, e il figlio
di tuo figlio, tutti i suoi statuti e tutti i suoi comandamenti che io ti
do, e affinch i tuoi giorni siano prolungati. Cosa ci insegna la
legge di Dio? A temere Dio.
Quindi Nebukadnetsar ha un vangelo che predica a tutti i popoli e
lingue e questo vangelo inizia con abbiate grande pace, e hanno
grande pace coloro che amano la legge di Dio, perch Dio insegna
loro ad essere saggi, e la legge insegna loro a temere Dio.
Chi altri hanno grande pace? Giovanni 14:27 Io vi lascio la pace, vi
d la mia pace; io ve la do', non come la d il mondo; il vostro
cuore non sia turbato e non si spaventi. chi ha grande pace? Colui
che riceve la pace di Ges Cristo stesso, colui che riceve il vangelo da
Cristo. Nebukadnetsar dice: vorrei che anche voi abbiate la pace,
tutti i popoli e lingue, e la pace si ottiene dopo aver ricevuto i dieci
comandamenti.
Poi Nebukadnetsar al versetto 2 conferma di predicare il vangelo,
leggiamo al versetto 2 Mi sembrato bene di far conoscere i segni
78
e prodigi che il Dio Altissimo ha fatto per me. Quindi il re dice: ci
che ho predicato sinora, sono i segni e i prodigi di Dio. Nella Bibbia
cosa sono i segni e i prodigi di Dio? Romani 15:1219 Ed ancora
Isaia dice: Spunter un germoglio dalla radice di Iesse, e colui che
sorger per reggere le genti; le nazioni spereranno in lui. Ora il Dio
della speranza vi riempia di ogni gioia e pace nel credere, affinch
abbondiate nella speranza, per la potenza dello Spirito Santo. Ora,
fratelli miei, io stesso sono persuaso a vostro riguardo, che anche
voi siete pieni di bont, ripieni dogni conoscenza, capaci anche di
ammonirvi gli uni gli altri. Ma, fratelli, io vi ho scritto alquanto pi
arditamente, come per ricordarvi per la grazia che mi stata data
da Dio, per essere ministro di Ges Cristo tra i gentili,
adoperandomi nel sacro servizio dellevangelo di Dio, affinch
lofferta dei gentili sia accettevole, santificata dallo Spirito Santo.
Io ho dunque di che gloriarmi in Cristo Ges nelle cose che
riguardano Dio. Infatti non ardirei dir cosa che Cristo non abbia
operato per mezzo mio, per condurre allubbidienza i gentili con
parola e con opera, con potenza di segni e di prodigi, con la
potenza dello Spirito di Dio; cos, da Gerusalemme e nei dintorni
fino allIlliria, ho compiuto il servizio dellevangelo di Cristo.
Vi ricordate cosa disse Nebukadnetsar? Io voglio dirvi il potere dei
segni e prodigi che il Dio Altissimo ha fatto per me. Perch Dio ha
bisogno della parola, dei fatti, dei segni, prodigi e della potenza dello
Spirito Santo? Com predicato questo vangelo? Vedete Paolo dice
cos: quando ero in un posto ho parlato con parole, in un altro posto
dovevo parlare solo con i fatti, ma in un altro posto dovevo parlare
tramite segni e prodigi, e altrove io non ho fatto niente ho lasciato
che lo Spirito Santo parlasse e tutto questo non che la
predicazione del vangelo. Cosa dice Nebukadnetsar? Dice: voglio
dirvi i segni e i prodigi che Dio ha fatto in me per predicare il vangelo
79
in me e con me. I segni e i prodigi che Dio ha fatto nella vita di
Nebukadnetsar era un Vangelo per lui. Perch? Nel capitolo 2 il re
vide un sogno dove Dio gli fece vedere il suo piano su come doveva
essere il re, dare gloria al Dio Altissimo e Daniele gli spieg questa
cosa. Nebukadnetsar sembr che si fosse convertito, ma nel capitolo
tre lui si oppose a Dio perch fece una statua contraria alla volont
di Dio. Nel capitolo tre lui vide i fatti dei tre giovani, lui constat la
loro fede per Dio, e verso la fine del capitolo sembrava che si fosse
convertito, ma pi tardi and di nuovo contro Dio, e Dio gli diede la
terza possibilit, e questa terza possibilit furono segni e prodigi. Dio
gli diede la sua parola nei sogni per salvarlo, Dio gli diede i fatti dei
tre giovani per vedere il vero cristiano, ma tutto ci non fu
abbastanza per la sua conversione. Sia la prima prova che la seconda
fu il Vangelo, ma Dio usa anche il terzo metodo per predicare il
Vangelo e questo fu con segni e prodigi e a tal punto Nebukadnetsar
disse: ho capito. A chi dice questo? A tutti coloro che hanno
respinto la parola, che hanno respinto i fatti ma che alla fine
possono essere convertiti con segni e prodigi. Vedete quante
varianti ha il Vangelo? Perch noi dobbiamo ascoltare questo
vangelo? E perch Nebukadnetsar fu cosi sincero e disse abbiate il
timore di Dio per avere pace? 2 Tessalonicesi 2:14 A questo egli vi
ha chiamati per mezzo del nostro evangelo, affinch otteniate la
gloria del Signor nostro Ges Cristo. A cosa ci aiuta il Vangelo? Per
avere la gloria del nostro Signor Ges Cristo. Paolo dice: io ho
predicato il Vangelo con la parola, con i fatti, con segni e prodigi, con
laiuto dello Spirito Santo affinch le persone abbiano la gloria di
Ges Cristo. Qual la gloria di Cristo? Il carattere di Cristo. Che cosa
predic Nebukadnetsar? Nebukadnetsar usc e grid: Ho visto un
altro angelo volando in mezzo al cielo con un Evangelo eterno per
tutte le nazioni, popoli e lingue di questa terra e questo Evangelo vi
80
porter la pace con Dio, perch questo Vangelo ci chiama a temere
Dio e darGli gloria e Dio ha lavorato nella mia vita con segni e
prodigi. Questa in realt la predica di Nebukadnetsar, questo il
suo desiderio per tutte le nazioni che abbiano tutti il carattere di
Cristo. Che cosa riconosce lui? Il versetto 3: Quanto grandi sono i
suoi segni e quanto potenti i suoi prodigi! Il suo regno un regno
eterno e il suo dominio dura di generazione in generazione. Cosa
disse? il suo regno eterno, il suo dominio dura di generazione in
generazione. Sapete, questo il messaggio del secondo angelo.
Cosa dice il messaggio del secondo angelo? caduta, caduta
Babilonia! Che cosa dice Nebukadnetsar con queste espressioni?
Dice il mio regno, Babilonia, non niente. Sapete come arriv il re a
comprendere tutte queste? Leggiamo il versetto 30: il re prese a
dire: non questa la grande Babilonia, che io ho costruito come
residenza reale con la forza della mia potenza e per la gloria della
mia maest? il re passeggiava sul terrazzo del palazzo e diceva
guardando: non questa la grande Babilonia che io ho fatto. Chi
questa Babilonia? La mia gloria, la mia grandezza, il mio regno.
Questa la grande Babilonia. Cosa dice il messaggio del secondo
angelo? caduta, caduta Babilonia. Nebukadnetsar con altre
parole nel terzo versetto realizza che Babilonia non pi grande, chi
grande? Lui dice che il regno del Dio vero eterno. La mia
Babilonia grande e splendente niente di fronte al regno di Dio.
Inevitabilmente la sua grandezza crolla di fronte al Creatore del
mondo. Il versetto 4 quale messaggio predica ancora? Io,
Nebukadnetsar, ero tranquillo in casa mia e fiorente nel mio
palazzo. Era tranquillo? In inglese dice: avevo riposo, io riposavo.
Hai riposo quando adori gli idoli? Che cosa dice il messaggio del
terzo angelo? Apocalisse 14:9 - 12 Se uno adora la bestia e la sua
immagine e ne prende il marchio sulla sua fronte o sulla sua mano,
81
berr anchegli il vino dellira di Dio, versato puro nel calice della
sua ira, e sar tormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi angeli
e davanti allAgnello. E il fumo del loro tormento salir nei secoli
dei secoli, e non avranno requie n giorno n notte coloro che
adorano la bestia e la sua immagine e chiu nque prende il
marchio del suo nome. Qui la costanza dei santi; qui sono coloro
che osservano i comandamenti di Dio e la fede di Ges.
Nebukadnetsar diceva: io riposavo, ma questo riposo non era in
Cristo. Chi non aveva riposo? Coloro che adorano la bestia e la sua
immagine e uno dei motivi per cui Nebukadnetsar doveva passare
per i segni e i prodigi era perch adorava gli idoli. Lidolo maggiore
che lui aveva in Babilonia era Bel. Che tipo di Dio era Bel? Il Dio sole.
Lui adorava il sole. Dio gli disse: non devi adorare altri dei, devi
adorare solo il Dio vivente e allora avrai riposo. Dopo che passarono
sette anni il re cap cosa significa il vangelo, cap che se voleva avere
pace doveva ascoltare la voce del vero Dio, doveva osservare i dieci
comandamenti per avere la pace di Ges Cristo. Che cosa dice Ges?
Matteo 11:28 venite a me voi tutti e io vi dar riposo.
Questo il vangelo di Nebukadnetsar, questi primi quattro versetti
sono solo unintroduzione, ma in seguito lui parler di come lavor
nella sua vita. Studieremo come Dio salv Nebukadnetsar. Lui
rappresenta tutti i babilonesi di oggi che saranno salvati. In questo
capitolo Dio fa vedere come li salver. Se noi fossimo pi saggi
prenderemmo esempio da Dio per poter salvare chi in Babilonia.
La E. G. White dice che molti papi e cardinali saranno o sono salvati.
Dio ha un Evangelo anche per loro. Pensate quanto male fece
Nebukadnetsar per il suo popolo e Dio lo salva. Dio vuole salvare
tutti, non dimenticatelo.
I primi quattro versetti di Daniele parlano della conversione di
Nebukadnetsar. Chi era Nebukadnetsar? Era il re di Babilonia, era
82
pagano. Noi abbiamo visto in questi versetti che lui aveva un
messaggio, che tipo di messaggio era? Era un messaggio globale,
cio per tutti e questi tipi di messaggi si chiamano Evangelo. Che
cosa predicava lui? Come prima cosa egli gridava: grande pace. Chi
ha pace? Salmo 119:165 Grande pace hanno quelli che amano la
tua legge, e non c nulla chi li possa far cadere. Quindi lui dirige
lattenzione delle persone verso la legge di Dio. Cosa insegnano i
dieci comandamenti? Deuteronomio 4:10 u. p. Radunatemi il
popolo e io far loro udire le mie parole, perch essi imparino a
temermi per tutti i giorni che vivranno sulla terra e perch le
insegnino ai loro figli. Il timore di Dio. Riassumendo lui gridava:
abbiate timore di Dio per avere pace.
Il secondo messaggio che il re gridava erano i segni e i prodigi. Cosa
sono i segni e i prodigi? Vi ricordate Paolo diceva che lui predicava il
Vangelo con parole, con fatti, con segni e prodigi, e anche
Nebukadnetsar raccontava il modo in cui Dio gli aveva predicato
lEvangelo. Nel capitolo 2 Dio usava le parole, nel capitolo 3 Dio gli
mostr la vita dei tre giovani, quindi us i fatti, e lui non cap, allora
Dio si serv di segni e prodigi che fu lultima tappa della predicazione
dellevangelo.
Il punto che come Dio ha segni e prodigi per predicare levangelo,
anche un altro ha segni e prodigi per predicare il vangelo, vediamo
Apocalisse 13:3,14 E vidi una delle sue teste come ferita a morte;
ma la sua piaga mortale fu guarita, e tutta la terra si meravigli
dietro alla bestia. E seduceva gli abitanti della terra per mezzo dei
segni che le era dato di fare davanti alla bestia, dicendo agli
abitanti della terra di fare unimmagine alla bestia, che aveva
ricevuto la ferita della spada ed era tornata in vita. La bestia fa
grandi segni, con lo scopo di sedurre gli abitanti della terra. I segni e
i prodigi sono usati anche per sedurre, ma in quale altro modo si
83
pu sedurre? Apocalisse 14:8 Poi segu un altro angelo, dicendo:
caduta caduta Babilonia, la grande citt che ha dato da bere a
tutte le nazioni il vino dellira della sua fornicazione. Con il vino.
Noi questo tipo di seduzione lo troviamo anche nel capitolo 17
dellApocalisse. Quello che vuole dirci Nebukadnetsar : non
guardate i segni e i prodigi di Babilonia, ma guardate i segni e i
prodigi di Dio.
Qual il terzo messaggio che trasmette Nebukadnetsar? Versetto 4
dice che riposava, chi d riposo? Matteo 11:28 risponde a tale
domanda: Ges d riposo, ma chi non ha riposo? Apocalisse 14:9,10
E un terzo angelo li segui, dicendo a gran voce: Se uno adora la
bestia e la sua immagine e ne prende il marchio sulla sua fronte o
sulla sua mano, berr anchegli il vino dellira di Dio versato puro
nel calice della sua ira, e sar tormentato con fuoco e zolfo davanti
ai santi angeli e davanti allAgnello. quelli che adorano la bestia. Il
re tenta di dire che riposava, ma non era riposo perch non aveva
vissuto in Cristo. Successivamente affermava che si era spaventato
del sogno avuto. Il riposo da lui vissuto fu un riposo temporale,
perch? Perch lui adorava lidolo del capitolo 3 che lui stesso aveva
fatto. Poteva avere riposo? Pensava di avere riposo, ma dopo questo
sogno si rese conto che non aveva avuto riposo.
Cosa sono questi tre messaggi di Nebukadnetsar? Sono lEvangelo
globale predicato in tutto il mondo di cui si parla in Apocalisse 14. Il
primo messaggio dice: temete Dio e dateGli gloria, il secondo:
caduta la Babilonia la grande che seduce il mondo con il suo vino,
tramite i suoi segni, e il terzo messaggio: io pensavo di avere riposo,
ma quando ho incontrato Dio il mio riposo si dileguato tutto, e
quindi ho bisogno del riposo che viene da lui. Questo il messaggio
di Nebukadnetsar verso il mondo intero. Non dimenticate che lui era
pagano, i pagani predicano i messaggi dei tre angeli. Cosa fanno i
84
cristiani? Predicano un altro vangelo Galati 1:6 Mi meraviglio che
da colui che vi ha chiamati mediante la grazia di Cristo, passiate
cos presto ad un altro vangelo. Come passano? Presto. Dal
vangelo di Cristo sono passati ad un altro vangelo, il vangelo dei
pagani. Come sono passati cos presto da un vangelo ad un altro? 2
Corinzi 11:3-4 Ma io temo che, come il serpente sedusse Eva con la
sua astuzia, cos talora le vostri menti non siano corrotte e sviate
dalla semplicit che ci devessere verso Cristo. Se uno venisse a voi
predicando un altro Ges che noi non abbiamo predicato, o se voi
riceveste un altro spirito che non avete ricevuto, o un altro vangelo
che non avete accettato, ben lo sopportereste. Chi aiuta a ricevere
un altro vangelo? Il serpente, lastuzia del serpente ti fa passare da
un vangelo ad altro. Come ha preparato inganni per Eva, ne ha
preparato anche per noi affinch non predichiamo pi il vangelo di
Cristo ma un altro. Questo vangelo di Cristo molto semplice,
guardate cosa dice l'ultima parte del versetto 3: cos talora le vostri
menti non siano corrotte e sviate dalla semplicit che ci devessere
verso Cristo. Ges ha usato sempre la semplicit per predicare il
vangelo. Dio usa sempre la semplicit per salvare le persone.
Esempio, la Bibbia dice che come stato ai tempi di No cos sar
anche al ritorno di Cristo, quindi gli stessi metodi che Dio ha usato ai
tempi di No per salvare gli uomini, gli stessi metodi user anche
oggi. Cosa salv lumanit al diluvio? Larca di No. Quanti erano
dentro larca furono salvati chi rest fuori dell'arca fu perduto. Di
quale materiale era fatta larca? Di legno. Perch Dio chiese a No di
fare larca di legno? Se leggete Patriarchi e Profeti, l scritto che le
persone per costruire le case usavano loro anzich i mattoni come
noi oggi. Tagliavano loro a forma di mattoni, e quindi le case ai
tempi di No erano doro e i tetti di pietre dure, i pavimenti anche
erano di pietre dure, quindi a quei tempi i metalli non erano cos rari
85
come oggi. Le persone ai tempi di No erano molto benestanti. Dio
non chiese a No di usare un metallo che resistesse alle intemperie,
perch la tecnologia a quei tempi era gi molto sviluppata, Dio
voleva una cosa molto semplice, il legno. Quanti piani aveva larca di
No? Tre. La semplicit in tre piani. Anche nel Nuovo testamento
abbiamo la semplicit in tre piani, il primo, il secondo e il terzo
messaggio degli angeli.
Oggi andremo oltre e dal versetto 5 in poi abbiamo la descrizione
del sogno che ebbe il re. Di nuovo fece appello ai suoi studiosi e dal
versetto 8 al 13 il re racconta a Daniele il suo sogno dicendo:
Daniele, io nel mio sogno ho visto un albero enorme, forte, la sua
cima giungeva al cielo e si poteva vedere dalle estremit di tutta la
terra. Quindi tutte le persone di tutta la terra potevano guardare
questo albero e vederlo. Vi rendete conto quanto grande era lalbero
se lo potevi vedere anche dal polo nord. Questo significa che tutta la
gente sapeva di quell'albero, quindi vi rendete conto quanto grande
poteva essere quell'albero e quale influenza avesse il re a quei
tempi. Ricordatevi che lui era il re di Babilonia ed era un re pagano.
Al versetto 12 il suo fogliame era bello, il suo frutto abbondante e in
esso cera cibo per tutti. Cosa dice questo versetto? Dice che il suo
fogliame era bello, quindi si riferisce a qualcosa di esteriore, la
bellezza una cosa che si vede, quindi la sua parte esteriore era
molto attraente, non solo aveva frutto in abbondanza, tanto che
tutti trovavano cibo. Provate a pensare alla popolazione che si trova
oggi sulla terra, se tutta la popolazione venisse a questo albero, tutti
troverebbero cibo. Vi rendete conto che organizzazione potente
aveva questo albero da provvedere cibo per tutti? Dove si trovava il
cibo? Sull'albero, quindi, il cibo che sfamava tutti si trovava su
quellalbero. Era un albero interessante, piacerebbe a tutti avere un
albero cosi.
86
Ripetiamo alcune cose:
prima quellalbero era conosciuto e visibile da ogni parte del
mondo
seconda, era molto attraente per il suo aspetto esterno
terza, quellalbero aveva cibo per tutta la popolazione
terrena
Andiamo a leggere oltre: sotto di esso trovavano ombra le bestie dei
campi, gli uccelli del cielo dimoravano fra i suoi rami e da lui
prendeva cibo ogni essere vivente. Alcune cose che sappiamo di
quell'albero sono che: se arriva un problema o una persona con
problemi trova riparo sotto lalbero, perch viene detto che le bestie
dei campi trovano ombra sotto di esso. Per esempio hai problemi
con la finanza, tu trovi ombra sotto lalbero, hai problemi con la
mafia? Nessun problema vieni allalbero e lalbero ti copre con la sua
ombra. Anche gli uccelli del cielo dimoravano fra i suoi rami, significa
che se non hai dove stare vieni allalbero e ti dar una casa. Da lui
prendeva cibo ogni essere vivente. Tutti dipendevano da
quell'albero.
Ripetiamo un attimo cosa faceva quell'albero:
Era molto grande e molto forte tanto che tutto il mondo
sapeva di lui.
Quell'albero aveva un bel fogliame e mostrava la sua
bellezza esteriore che attraeva le persone.
Aveva frutto in abbondanza per sfamare tutta lumanit.
Quell'albero dava ospitalit e aiuto.
Quell'albero dava dimora a chiunque veniva da lui.
Ritorneremo pi tardi di nuovo a quell'albero per vedere
lapplicazione ai nostri giorni.

87
Leggiamo il versetto 13 Mentre sul mio letto osservavo le visioni
della mia mente, ecco un guardiano, un santo, scese dal cielo. In
originale dice che dal cielo scese un guardiano e un santo, e noi ora
vogliamo sapere chi era quel guardiano. Leggiamo il versetto 17
Questa cosa decisa da un decreto dei guardiani e la sentenza
viene dalla parola dei santi, perch i viventi sappiano che
lAltissimo domina sul regno degli uomini e che Egli lo d a chi
vuole, e vi innalza linfimo degli uomini.
Facciamo ora una piccola ricapitolazione: dopo che il re descrive il
sogno con lalbero, lui dice che arrivato un guardiano e un santo e
questo guardiano viene in seguito alla decisione presa dal comitato
dei guardiani. Questo significa che da qualche parte ci sono pi
guardiani, non c uno solo, perch se c un comitato di guardiani
vuol dire che sono pi di uno, perch il comitato non pu essere
formato da una sola persona, ci devono essere almeno due.
Vogliamo sapere chi ha preso questa decisione. Il versetto 23 e 24
spiega chi ha deciso. Quanto poi al guardiano, un santo, che il re
ha visto scendere dal cielo e dire: Tagliate lalbero e distruggetelo,
ma lasciate nella terra il ceppo delle sue radici, legato con catene
di ferro e di bronzo fra lerba dei campi. Sia bagnato dalla rugiada
del cielo e abbia la sua parte con le bestie dei campi finch siano
passati su di lui sette tempi. Questa linterpretazione, o re, e
questo il decreto dellAltissimo, che stato emanato al re mio
signore.
Al versetto 17 prendono la decisione i guardiani, e il versetto 24 dice
che il decreto dellAltissimo. Chi prende la decisione? LAltissimo.
Chi sono quindi questi guardiani? Dio, qui si pu dimostrare la
deit di Dio come trinit molto facilmente. Quando decidono
qualcosa, decidono insieme, ecco perch viene usata la parola

88
Altissimo, ma quando si applica la decisione appare un guardiano e
un santo. Chi costui che applica la decisione presa al comitato?
Quando si fa un comitato, supponiamo che l sono state presenti tre
persone, essi hanno deciso una cosa, esempio noi dobbiamo
costruire questa casa, e per costruire la casa devono prendere delle
decisioni chiare, ma hanno bisogno di sapere chi coordina le
decisioni prese e per questo la Bibbia usa uno dei guardiani che
applicano queste decisioni. Che cosa grida questunico guardiano
che arriva? Lui dice tagliate lalbero. La decisione stata presa in
cielo, ma uno arriva e fa eseguire la decisione. Chi costui? Non
dimenticate cosa dice: Tagliate lalbero e distruggetelo, chi nella
Bibbia pronuncia queste parole? Apocalisse 14:14-15: Poi vidi, ed
ecco una nuvola bianca, e sulla nuvola stava seduto uno simile al
Figlio duomo, il quale aveva sul capo una corona doro e in mano
una falce tagliente. Un altro angelo usc dal tempio, gridando a
gran voce a colui che sedeva sulla nuvola: metti mano alla tua
falce e mieti, poich lora di mietere venuta, perch la messe
dalla terra matura. Perch il Figlio delluomo ha bisogno della
falce? Chi grida di mettere mano alla falce? Langelo. Grida il
guardiano? No. Sappiamo che il guardiano Dio, cio Ges. Chi dice
di falciare? Il Figlio. Chi grida tagliate lalbero? Noi ora sappiamo chi
il guardiano, non dimenticate che arriva il guardiano insieme al
santo, in Apocalisse arriva il Figlio delluomo e langelo che grida.
Sappiamo chi ha deciso, no? Dio. Noi domani parleremo della
decisione, che tipo di decisione questa e chi la porta a
compimento.
Questo capitolo, il quarto di Daniele, ha molti simboli. In questo
capitolo abbiamo visto un grande albero che ha alcune
caratteristiche che abbiamo osservato la volta scorsa e cio: era
grande e forte, tutta la terra poteva vederlo e aveva un bel fogliame,
89
aveva molto frutto per poter nutrire tutto il mondo e chiunque
poteva dimorare sull'albero o sotto lalbero, gli uccelli potevano fare
il nido sui rami dellalbero. Noi studieremo cosa rappresenta il ramo
nella Bibbia, anche cosa propone questalbero a tutte le persone. Al
versetto 13 dice che a un certo punto arriva un guardiano e un
santo. Dallo studio fatto abbiamo capito che questo guardiano che
arriva Ges. In cielo ci sono pi guardiani perch essi hanno un
comitato. Quanti guardiani sono? Tre, e questi tre, Padre, Figlio e
Spirito Santo prendono una decisione al versetto 17 che ora
continuiamo a studiare.
Il versetto 17 dice che si deciso con un decreto dei guardiani
questa cosa. In originale la parola decisione usata anche per la
parola decreto. Questi guardiani su nel cielo hanno emanato un
decreto, o un comandamento. Che tipo di comandamento?
Studieremo ora. Ogni volta quando si d un comandamento, per
avere valore deve essere sigillato. Esempio, nel capitolo 6 di Daniele
il re emana un comando, prende una decisione, nessuno doveva
adorare alcun altro che Dario, e nel versetto 9 e 10, quelli che erano
intorno a lui dissero: firma perch abbia valore, infatti se la
decisione presa non firmata o sigillata, non ha alcun valore.
Che decisione hanno preso questi guardiani e hanno sigillato? La
decisione era di tagliare lalbero, ma dovera il sigillo? Efesini 4:30 E
non contristate lo Spirito Santo di Dio, col quale siete stati sigillati
per il giorno della redenzione. E dove mette il sigillo? Chiariamo
una cosa, molte volte nella Bibbia Dio associato anche con un
angelo, esempio, quando Abramo ricevette una visita da parte di tre
angeli, Genesi 18:1-3 Dice che lEterno apparve ad Abrahamo,
questo significa che gli parl alle orecchie o lo vide? chiaro che lo
vide perch apparire significa vedere fisicamente qualcuno. Al
versetto 3 dice: Signore, ma quanti erano? Perch si esprime al
90
singolare? Ora nel capitolo 19:1 quanti arrivano a Sodoma? Dov il
terzo? Uno rimase con Abrahamo e continu a comunicare con lui,
perch si trattava di salvare Sodoma, e con chi trattava Abrahamo?
Con il Signore, significa che uno dei tre angeli era il Signore e
Abrahamo lo aveva riconosciuto subito, molto importante
riconoscere il Signore quando lui ti visita e riconoscere gli angeli.
Anche Pietro dice: ricevete gli ospiti, perch non sapete chi ospitate.
Qui Dio associato ad un angelo. Se leggiamo Apocalisse 10 parla di
un altro angelo, qui langelo Cristo, anche il capitolo 8 parla di
Cristo come angelo. Perch Dio spesso associato agli angeli?
Perch angelo significa messaggero, quindi quando Dio vuole
trasmettere un messaggio o viene personalmente o manda degli
angeli, dipende dallimportanza del messaggio, se il messaggio non
molto importante manda un angelo, se molto importante si
presenta lui stesso.
Ritorniamo in Daniele capitolo 4, quindi affinch la decisione avesse
valore doveva essere sigillata e noi sappiamo che il sigillo era in
mano allo Spirito Santo. Quindi fanno il comitato, prendono la
decisione e lo Spirito Santo mette il sigillo. Per chi era quella
decisione? Per Nebukadnetsar. Chi compiva quella decisione? Il
versetto 17 dice: e la sentenza viene dalla parola dei santi,
quando la decisione stata presa, viene data ai santi per portarla a
compimento, per l'esecuzione. Chi erano i santi ai tempi di
Nebukadnetsar? Daniele e i suoi amici, e il versetto dice: perch i
viventi sappiano che lAltissimo domina sul regno degli uomini e
che Egli lo d a chi vuole. Quando i santi compiono il loro dovere,
tutte le persone sanno che lAltissimo domina sul regno degli
uomini. Es. Dio d il sogno al re Nebukadnetsar nel capitolo 2, e i
suoi scienziati, maghi non riescono a interpretarlo, arriva Daniele e
dice nemmeno io so interpretarlo, ma Dio mi ha rivelato il sogno per
91
dirti che Lui domina su tutto il mondo. La stessa cosa anche qui,
Dio usa i santi per rivelare al mondo che Dio domina su tutto.
Questo capitolo fa vedere quanto stretta la collaborazione tra le
decisioni del cielo e la terra. Quando Dio prende una decisione in
cielo, la sigilla e i santi sulla terra l'applicano, si converte
Nebukadnetsar. In questa decisione appaiono 11 punti.
Noi abbiamo il documento fatto in questo modo: prima c il
comitato delle decisioni di Dio, poi la sentenza viene dalla parola dei
santi e seguono i criteri che sono 11 e alla fine viene apposto il
sigillo. Questo il documento. Ora noi sappiamo che Dio ha preso
una decisione, lha data nelle mani dei santi per metterla in pratica,
seguono gli 11 criteri e alla fine viene sigillato dallo Spirito Santo.
Vediamo quali sono questi criteri, leggiamo a partire dal versetto 14
al 16: grid con forza e disse: Tagliate lalbero e troncate i suoi
rami, scuotete le sue foglie e disperdete i frutti; fuggano gli animali
di sotto a lui e gli uccelli di tra i suoi rami. Lasciate per nella terra
il ceppo delle sue radici, legato con catene di ferro e di bronzo fra
lerba dei campi. Sia bagnato dalla rugiada del cielo e abbia con gli
animali la sua parte nellerba della terra. Il suo cuore sia cambiato,
e invece di un cuore duomo gli sia dato un cuore di bestia e
passino su di lui sette tempi.
1. tagliare lalbero
2. rompere i rami
3. scuotere le sue foglie
4. disperdere il frutto
5. allontanare gli animali di sotto a lui
6. allontanare gli uccelli di tra i suoi rami
7. legare con catene di ferro e di bronzo fra lerba dei campi
8. bagnare con la rugiada del cielo

92
9. avere con gli animali la sua parte nellerba della terra
10. cambiare il suo cuore
11. passare sette tempi
Ripetiamo: il comitato prende la decisione di tagliare lalbero e
lasciare il tronco, di rompere tutti i rami, scuotere le foglie,
disperdere il frutto, allontanare gli animali e gli uccelli, legarlo con
catene di ferro e di bronzo fra lerba dei campi, lasciarlo bagnare
dalla rugiada del cielo, cambiare il suo cuore con uno di animale,
tutto per la durata di sette anni. Poi viene sigillato. Chi grida che
accada tutto questo?
Quando io realizzo che Dio ha scritto la Bibbia e ha messo il suo
sigillo qui, io non leggo pi la Bibbia come i racconti di una fiaba,
vedete che grande differenza. Anche per noi oggi c un decreto
preso nel cielo, vedremo questo dopo.
Il capitolo quarto parla di un albero e noi sappiamo che quellalbero
era Nebukadnetsar, il capitolo iniziava con un appello verso tutto il
mondo, e abbiamo visto che quel che diceva non era altro che il
messaggio dei tre angeli. Quando predicava lui il messaggio dei tre
angeli? Dopo avere avuto una esperienza personale con Dio. Quindi
prima di predicare il messaggio, tu devi avere un'esperienza
personale con Dio. L'esperienza che Nebukadnetsar ebbe fu quella
dellalbero. Prima di andare oltre vorrei ritornare al versetto 17:
Questa cosa decisa da un decreto dei guardiani e la sentenza
viene dalla parola dei santi in originale scritto: questa
decisione stata presa conforme alla discussione o consultazione
dei guardiani e conforme alla richiesta dei santi. Ripeto: la
decisione del decreto stata presa nel cielo dopo la consultazione
dei guardiani e la richiesta stata da parte dei santi. I santi hanno
fatto una richiesta al comitato celeste ed stata presa quella

93
decisione. Se andate nella Bibbia inglese King troverete esattamente
il versetto cos come lho tradotto parola per parola. Ora quando si
applicava questo decreto, il versetto 23 dice che il re aveva visto
scendere dal cielo un guardiano e un santo, dei tre guardiani e di
tutti i santi che avevano inoltrato la richiesta, un guardiano e un
santo vennero a compiere la decisione. Abbiamo visto che il
guardiano Ges, bisogna vedere chi il santo come
rappresentante.
Ora vediamo la decisione. La prima decisione: tagliate lalbero.
Vediamo nella Bibbia cosa rappresenta lalbero. Versetto 26 Quanto
poi allordine di lasciare il ceppo delle radici dellalbero, ci
significa che il tuo regno ti sar ristabilito, dopo che avrai
riconosciuto che il cielo che domina.
Da questo versetto si osserva chiaramente che Dio quando dice
tagliate si riferisce a Nebukadnetsar. Vediamo in dettaglio ora cosa
questa decisione e perch Dio taglia. Matteo 3:10 E la scure gi
posta alla radice degli alberi; ogni albero dunque che non fa buon
frutto, sar tagliato e gettato nel fuoco. Quale albero reciso?
Non si taglia lalbero che fa frutto, ma lalbero che non fa buon
frutto. Lalbero del libro di Daniele portava frutto, ma la Bibbia dice
che la scure posta alla radice dellalbero che non porta buon frutto
e Dio vede che nella vita di Nebukadnetsar i suoi frutti non sono
buoni. Andiamo a vedere cosa sono i frutti in Matteo 7:19-20 Ogni
albero che non d buon frutto tagliato e gettato nel fuoco. Voi,
dunque, li riconoscerete dai loro frutti. Questo versetto dice che
noi possiamo riconoscere le persone come sono dal tipo di frutto
che danno. Se il frutto non buono Dio presto li taglier.
Il secondo punto dice: rompete i rami. Cosa significa rompere i rami?
Genesi 40:10 - 13 e in quella vite vi erano tre tralci; appena ebbe
messo i germogli, fior e diede dei grappoli di uva matura. Ora io
94
avevo in mano la coppa del Faraone; presi luva, la spremetti nella
coppa del Faraone e misi la coppa in mano del Faraone. Giuseppe
gli disse: questa linterpretazione del sogno: i tre tralci sono tre
giorni; in capo a tre giorni il Faraone ti far rialzare il capo, ti
ristabilir nel tuo ufficio e tu darai in mano al Faraone la sua
coppa, come facevi prima, quando eri il suo coppiere. Il ramo nella
Bibbia ha pi significati. Spesso il ramo simboleggia luomo, ma in
questo versetto i tre tralci sono tre giorni. In Daniele 4 dice di
rompere tutti i rami, cosa non dice Dio di portare via? I giorni, cio
quando Dio dice di strappare tutti i rami significa che il re non ha pi
giorni, questa la prima interpretazione. Vediamo ora la seconda.
Noi sappiamo che i rami rappresentano anche le persone e sono
molti i versetti nella Bibbia che conosciamo, ma vi ricordo il pi
semplice in Giovanni 15:5-6 dove Ges dice: io sono la vite, voi
siete i tralci; chi dimora in me, e io in lui, porta molto frutto, poich
senza di me non potete far nulla. Se uno non dimora in me,
gettato via come il tralcio e si secca; poi questi tralci si raccolgono,
si gettano nel fuoco e sono bruciati.
Quando Dio dice rompete i rami, vuol dire rompete ogni uomo che
legato a lui, che legato alla sua influenza, quindi di venir
sconnesso. Quando Dio dice: rompete i suoi rami, significa
prendeteli e altrettanto dice prendete gli uomini che sono connessi
a lui.
La terza decisione: scuotete le sue foglie. Che cosa significa la foglia,
a cosa servono le foglie ad un albero? Prima di tutto voglio dire che
per la parola scuotete in originale si usa lo stesso vocabolo che si
utilizza per tremare. A cosa servono le foglie in un albero? Genesi
3:7 Allora si apersero gli occhi di ambedue e si accorsero di essere
nudi; cos cucirono delle foglie di fico e se ne fecero delle cinture
per coprirsi. Le foglie servono come indumento per lalbero e se
95
questo albero Nebukadnetsar significa che il suo vestiario, non
parla del vestito vero e proprio, ma di un vestito spirituale.
In Zaccaria 3:4 il quale prese a dire a quelli che gli stavano
davanti: Toglietegli di dosso quelle vesti sudicie! Poi disse a lui:
Guarda, ho fatto scomparire da te la tua iniquit e ti far indossare
abiti magnifici. Si parla del rabbino Giosu, che viene davanti a Dio
con il vestiario sporco e Satana lo accusa, ma Dio dice basta
toglietegli labito sporco e mettetegli un abito nuovo. lo stesso
come con questa foglia. Nebukadnetsar aveva un abito spirituale
sporco, era un abito dove non entrava linnocenza di Ges, ma era
un abito fatto con le proprie opere. Era il grande orgoglio che aveva
e Dio ordin di scuoterlo tutto perch lo voleva lavare e purificare.
Voleva dargli il proprio vestito, ma doveva prima togliere il suo
vestito. Ci sono anche delle citazioni dello Spirito di profezia che
confermano questa cosa.
La quarta decisione che venne presa fu quella di disperdere i frutti.
Vedete Dio non dice raccogliete i frutti, ma dice semplicemente io
non ho bisogno di questi frutti, dice disperdeteli, buttateli, fate
quello che volete.
Cosa sono i frutti? Salmo 104:13 Dalle sue stanze superiori egli d
acqua ai monti; la terra saziata col frutto delle tue opere. Il
frutto delle tue opere, ritenete. Proverbi 11:30 Il frutto del giusto
un albero di vita, e chi fa conquista di anime saggio. 31:16 Ella
guarda un campo e lacquista; col frutto delle sue mani pianta una
vigna. Vedete il frutto delle sue mani. Che cosa abbiamo imparato?
Che il frutto rappresenta i fatti, il lavoro, tutto ci che noi facciamo.
Ci sono anche frutti cattivi? Romani 7:4 Cos dunque, fratelli miei,
anche voi siete morti alla legge mediante il corpo di Cristo per
appartenere ad un altro, che risuscitato dai morti, affinch
portiamo frutto a Dio. Lui dice sono morto finita con i vecchi
96
frutti, oggi dobbiamo portare buoni frutti a Dio. Queste sono le
opere, noi sappiamo, e se le opere sono cattive lalbero viene
tagliato, ma per le buone opere noi viviamo. La Bibbia parla di due
tipi di opere o frutti, le une sono dallo Spirito, le altre sono dalla
carne o dalla natura terrena. Galati 5:19-22 Ora le opere della
carne sono manifeste, e sono: adulterio, fornicazione, impurit,
dissolutezza, idolatria, magia, inimicizie, contese, gelosie, ire, risse,
divisioni, sette, invidie, omicidi, ubriachezze, gozzoviglie e cose
simili a queste, circa le quali vi prego, come vi ho gi detto prima,
che coloro che fanno tali cose non erediteranno il regno di Dio. Ma
il frutto dello Spirito : amore, gioia, pace, pazienza, gentilezza,
bont, fede, mansuetudine, autocontrollo. Nebukadnetsar aveva
portato frutti dalla sua natura carnale, noi vedremo pi tardi che lui
molto orgoglioso vediamo questo nel versetto 27 Perci, o re,
gradisci il mio consiglio; poni fine ai tuoi peccati, praticando la
giustizia, e alle tue iniquit usando misericordia verso i poveri;
forse la tua prosperit sar prolungata. Dio dice se tu termini con
questi fatti, opere, se tu solo disperdi i tuoi frutti, non sar
necessario che Dio intervenga in modo drastico, ma lui non ascolt e
sappiamo quali furono le conseguenze.
La quinta decisione: fuggano gli animali di sotto a lui. Chi sono gli
animali, le bestie nella Bibbia? I regni. Vedere Daniele 7:17 Queste
grandi bestie, che sono quattro, rappresentano quattro re che
sorgeranno dalla terra. Le quattro bestie sono quattro regni, qui
sono pi di quattro ma vedremo poi perch. Il fatto che le bestie
sono messe in fuga significa che non lalbero a comandare i regni,
ma ogni regno si comanda da solo. Che cosa significa? Fino ad ora
Babilonia era chiamata impero, cio uno stato che ha pi stati
connessi, tutti si sottomettono a questo stato e il re di questo stato
il re di tutti gli stati annessi. Ora quando Dio dice fuggano gli animali
97
significa che tutti quegli stati che erano connessi a Babilonia, si
sarebbero allontanati e Babilonia non sarebbe stata pi un impero.
In altre parole Dio dice se non ti converti il tuo impero finir.
La sesta decisione: fuggano gli uccelli di fra i suoi rami. Cosa
simboleggiano gli uccelli? Isaia 46:11 Che chiamo dallest un
uccello preda e da una terra lontana luomo che eseguir il mio
disegno. Si, ho parlato e lo far avvenire; ne ho formato il disegno
e lo eseguir. Dice un uccello e poi dice un uomo, quindi quello che
dice che Dio allontaner tutte le persone che circondano il re. Che
tipo di persone? Osea 9:8 La sentinella di Efraim col mio Dio, ma
il profeta un laccio di uccellatore in tutte le sue vie; c odio nella
casa del suo Dio. Per chi si mette un laccio di uccellatore? Per il
profeta. Quale profeta? profeta di Dio, Dio manda dei profeti e le
persone mettono dei lacci perch essi credono che questo profeta
un uccello e quindi mettono lacci di uccelli. Ma nel nostro caso, qui
Dio dice di far scappare gli uccelli, ha interesse Dio di far allontanare
i profeti buoni? No, allontana i profeti malvagi, e Nebukadnetsar non
ha bisogno di profeti malvagi. Aveva lui attorno profeti malvagi? Il
capitolo quattro inizia con questo quando Nebukadnetsar parla del
suo sogno. Quando il re fa il sogno lui consulta il profeta di Dio
Daniele? No, lui va dai suoi maghi, dai suoi scienziati. Dio realizza
che per il bene del re meglio allontanare tutti quei falsi profeti.
Conclusione: gli uccelli rappresentano le persone e rappresentano
anche i profeti.
Settima decisione: lasciate per nella terra il ceppo delle sue radici.
Perch Dio decide di lasciare il ceppo e le radici? Noi abbiamo capito
che il regno non gli venne preso totalmente, ma cosa significa
questo? Giobbe 14:7 Almeno per lalbero c speranza; se
tagliato, cresce nuovamente e continua a mettere germoglio.
quindi se un albero ha le radici vuol dire che c speranza, pu
98
crescere nuovamente e continuare a mettere germogli, quindi Dio
d un messaggio di speranza al re.
Ottava decisione: legatelo con catene di ferro e di bronzo. Che cosa
rappresentano le catene nella Bibbia? 2 Cronache 33:11Allora
lEterno fece venire contro di loro i capi dellesercito del re di
Assiria che presero Manasse con uncini al naso, lo legarono con
catene di bronzo e lo condussero a Babilonia. il versetto dice che
Manasse era stato legato con catene di bronzo perch era stato
trascinato in cattivit, quindi le catene nella Bibbia rappresentano la
schiavit. Che cosa significa quando le catene sono di ferro e di
bronzo? Geremia 5:23 Ma questo popolo ha un cuore ostinato e
ribelle; si voltano indietro e se ne vanno. questo un popolo
ostinato e ribelle, e Geremia 6:28 Essi sono tutti ribelli fra i ribelli,
vanno attorno spargendo calunnie; sono bronzo e ferro, sono tutti
corruttori. Quindi ostinato e ribelle associato a ferro e bronzo.
Che cosa significa che queste catene legano lalbero, quindi sta sopra
di lui, cio lo copre? Levitico 26:19 Spezzer lorgoglio della vostra
forza, render il vostro cielo come ferro e la vostra terra come
rame. Sapete cosa tratta il capitolo 26? Tratta le benedizioni e le
maledizioni per lubbidienza o la disubbidienza di Israele al Signore
Quello che dice il versetto 19 una maledizione. Perch Dio
maledice Israele? Perch essi non hanno ubbidito a Dio.
Nebukadnetsar aveva ubbidito a Dio? No, quindi su di lui sarebbe
caduta la maledizione di ferro e rame e quella maledizione era una
conseguenza del suo peccato, e questo peccato lo avrebbe legato a
terra. Vi d un esempio: una persona fuma, si ammala di tumore e
poi si converte e chiede perdono a Dio. Dio la perdona, ma non si sa
se la guarir dal cancro o no, il tumore comunque una
conseguenza del peccato. La stessa cosa anche qui. Dio disse tagliate
lalbero perch d frutti di peccato, e lascia come conseguenza del
99
peccato che Nebukadnetsar rimanga schiavo di quella conseguenza.
Nebukadnetsar che tipo di peccati aveva fatto? Daniele dice:
convertiti, o re fai del bene alle persone e non essere orgoglioso,
quindi lui parl in modo molto chiaro. Questo significa che il re era
orgoglioso e non guardava chi era povero e disperato e siccome lui
non fece questo, Dio permise che nei sette anni che seguirono egli
fosse umiliato sino al bue che pascola, divenendo povero e
bisognoso di aiuto. Se prima era re e bastava alzare la mano per
avere tutto ci che gli serviva, dopo aveva bisogno di tutti per essere
condotto nei campi a pascolare o per qualsiasi altra cosa. Voglio che
capiate quanto fu umiliato. Nebukadnetsar, il pi grande albero che
tutti guardavano, lui era il re dei re associati, tutti i re venivano da lui
per le firme dei decreti e tremavano davanti a lui, la Bibbia dice che
era quell'albero che alimentava tutti, tutti lo guardavano, tutti lo
ammiravano e ora immaginatevi che arrivava un re associato e
chiedeva di Nebukadnetsar. Il servo gli rispondeva che doveva
aspettare perch lui era uscito a pascolare, sarebbe stato a breve
riportato a casa e avrebbe da udienza e il re arrivava a quattro
zampe, o volando e laltro re poteva passargli la richiesta da firmare.
Ripeto, voglio che vi rendiate conto quanto fu umiliato il re
Nebukadnetsar. Immaginatevi ora quando si riprese dalla sua pazzia
che entrava nella sala da pranzo e trovava tutto apparecchiato con
fieno. Cosa poteva pensare visto che il paese era ridotto molto male
a sua causa, e tutti lo guardavano come se fosse pazzo. Prima lui
usciva sul balcone in tutto il suo orgoglio, dicendo tutto questo l'ho
costruito io e ora era pieno di tristezza e vergogna.
Quello che abbiamo studiato fin qui fa vedere la decadenza di
Nebukadnetsar, come lui andava sempre pi gi, e la stessa cosa che
succede anche a noi. Per apprezzare il lavoro di Dio nella nostra vita,
prima Dio ci porter via tutto ci che ci impedisce di arrivare a lui,
100
tutte le cose problematiche, poi lui ci dar delle cose che ci
aiuteranno a risalire.
Ripetiamo velocemente ci che abbiamo visto prima. Vi ricordate il
decreto che era stato dato per Nebukadnetsar? Chi aveva dato il
decreto? I guardiani. Chi aveva fatto la richiesta? I santi, essi
avevano fatto richiesta. Chi annuncia la decisione presa? Un santo e
un guardiano e abbiamo visto quali sono queste decisioni.
Elenchiamo qui di seguito:
1. tagliate lalbero portare via il regno perch non d buoni
frutti
2. troncate i suoi rami
3. scuotete le sue foglie
4. disperdete i frutti
5. fuggano gli animali i regni
6. fuggano gli uccelli
7. lasciate il ceppo
8. legatelo con catene di ferro e di bronzo rimanere sotto la
schiavit del peccato
In questi 8 punti abbiamo visto ci che Dio port via dalla sua vita
per condurlo in uno stato molto basso e umiliarlo.
Nona decisione: fra lerba dei campi. Ora vedremo ci che Dio gli
diede in cambio: la prima cosa che gli diede lerba dei campi. Perch
Dio gli diede lerba da pascolare? La cosa interessante che la Bibbia
descrive qui che lui viveva nellerba, vi ricordate che lui viveva
nellerba e si nutriva di erba. Ci sono due simboli che appaiono con il
nome erba, uno nei Salmi 37:2 perch saranno presto falciati
come il fieno e appassiranno come lerba verde il salmo afferma
che le persone sono come lerba. Nebukadnetsar fa parte di una
categoria di persone a cui viene affidata unaltra categoria di
persone che viene paragonata agli uccelli. Leggiamo il Salmo 104:14
101
Egli fa crescere lerba per il bestiame e le piante per il servizio
delluomo, facendo uscire dalla terra il suo nutrimento.
Tu fai crescere lerba per il servizio delluomo. Qui lerba
nutrimento. Vediamo anche Giobbe 40:15 Guarda behemoth
(ippopotamo) che ho fatto al pari di te; esso mangia lerba come il
bue. Chi altro mangia lerba? Gli animali mangiano lerba come il
bue e Dio dice al re che lui manger lerba come il bue. Perch lui
deve mangiare come il bue? Che cosa vuole fare Dio nella vita del
re? Vi ricordate cosa mangiava Nebukadnetsar? Carne e vino, questa
era la sua alimentazione. Vi rendete conto quanta intossicazione
aveva ricevuto il cervello? Dio disse: ti cambier lalimentazione. Che
tipo di alimentazione gli diede? Genesi 1:29 E Dio disse: Ecco, io vi
do ogni erba che fa seme, che si trova sulla superficie di tutta la
terra, e ogni albero fruttifero che fa seme; questo vi servir di
nutrimento. ogni erba che fa seme, questo ci ha dato Dio come
alimentazione nel giardino dellEden, e ora per disintossicarlo gli
port via tutto e gli diede un altro tipo di alimenti. Questo un
procedimento di guarigione dallintossicazione di Babilonia. Quindi
per prima cosa io devo cambiare lalimentazione se voglio guarire
dallinfluenza babilonese. Cosa succede quando cambio
lalimentazione? Giobbe 40:16,18 Ecco, la sua forza nei suoi
lombi, e la sua potenza nei muscoli del suo ventre. Le sue ossa sono
come tubi di bronzo; le sue ossa come sbarre di ferro. Non
dimenticate che ci che Dio porta via lo sostituisce, port via la sua
alimentazione, e gli diede un altro tipo di alimentazione. Vi ricordate
le catene di ferro e di bronzo? Al versetto 18 dice che Dio diede un
altro tipo di forza, non la forza accumulata dai peccati, ma ti d la
forza grazie alla mia alimentazione sana. Voi avete osservato che gli
animali pi potenti del mondo mangiano erba? I meno forti
mangiano carne. Lerba rappresenta anche le persone, gli uomini.
102
Dio dice che per mangiare vegetariano devi vivere fra gente
vegetariana. Per mangiare erba, devi vivere con persone che
mangiano erba e Dio gli diede persone vegetariane. Quando diventi
vegetariano non sai cosa mangiare, come mangiare, Dio gli aveva
preparato persone che sapevano insegnargli.
Decima decisione: sia bagnato dalla rugiada del cielo. Cos la
rugiada del cielo? Deuteronomio 32:1-2 Porgerete orecchio, o cieli,
e io parler; e ascolta, o terra, le parole della mia bocca. Il mio
insegnamento scender come la pioggia, la mia parola stiller
come la rugiada, come la pioggerella sullerba tenera e come un
acquazzone sugli arbusti.
A cosa associa Dio la rugiada? Alla parola. Dio non inizia a predicare
a Nebukadnetsar, non aveva senso, aveva gi predicato tramite
Daniele, quindi non aveva pi senso predicare, ora lunica cosa che si
poteva fare era di togliere le cose sbagliate, dargli unalimentazione
sana e predicargli la sua parola. A cosaltro associa la Bibbia la
rugiada? Salmo 133:1-3 Ecco, quanto buono e quanto
piacevole, che i fratelli dimorino assieme nellunit! come lolio
prezioso sparso sul capo, che scende sulla barba, sulla barba di
Aaronne, che scende fino allorlo delle sue vesti. come la rugiada
dellHermon, che scende sui monti di Sion, perch l che lEterno
ha comandato la benedizione, la vita in eterno. La rugiada viene
associata alla benedizione qui, ma che tipo di benedizione? La
benedizione dellolio prezioso, e noi sappiamo che lolio lo Spirito
Santo. Dio, dopo aver predicato la parola, gli d anche lo Spirito
Santo. Vediamo anche Michea 5:7 Il resto di Giacobbe sar in
mezzo a molti popoli come una rugiada che viene dallEterno, come
una fitta pioggia sullerba, che non aspetta luomo e non spera
nulla dai figli degli uomini. La rugiada viene associata qui con il
rimanente. Dio gli d un rimanente o meglio lo associa ad un
103
rimanente. Vediamo ora cosa scrive Osea 6:3-4: Conosciamo
lEterno, sforziamoci di conoscerlo; il suo levarsi certo come
laurora. Egli verr a noi come la pioggia, come lultima e la prima
pioggia alla terra. Che cosa devo fare con te, o Efraim? Che cosa
devo fare con te, o Giuda? Il vostro amore come una nuvola
mattutina, come la rugiada che al mattino presto scompare. Che
cosa significa la rugiada qui? Devozione, amore.
Dio gli cambia lalimentazione, predica la sua parola, gli d lo Spirito
Santo, lo avvicina al rimanente, e lui diventa devoto. E tutte queste
sono benedizioni. una benedizione sentire la parola di Dio? una
benedizione avere lo Spirito Santo? una benedizione far parte del
rimanente? Ed essere devoto?
Undicesima decisione: qui Dio gli dice una cosa, il suo cuore sia
cambiato, e invece di un cuore duomo gli sia dato un cuore di
bestia, chiaro che si tratta di una bestia selvatica. Che cosa
significa che Dio ti cambia il cuore duomo con uno di bestia?
Giobbe 12:7 10 Ma interroga ora le bestie e ti istruiranno, gli
uccelli del cielo e te lo diranno, o parla alla terra, ed essa ti istruir,
e i pesci del mare te lo racconteranno. Fra tutte queste creature chi
non sa che la mano dellEterno ha fatto questo? Egli ha nelle sue
mani la vita di ogni cosa vivente e lo spirito di ogni essere umano
Che cosa dice Dio a Giobbe? Giobbe se tu non capisci guarda gli
animali e capirai. Che cosa doveva capire Nebukadnetsar dagli
animali? Isaia 1:3-5 Il bue riconosce il suo proprietario e lasino la
mangiatoia del suo padrone, ma Israele non ha conoscenza e il mio
popolo non ha intendimento. Guai, nazione peccatrice, popolo
carico diniquit, razza di malfattori, figli che operano
perversamente! Hanno abbandonato lEterno, hanno disprezzato il
Santo dIsraele, si sono sviati e voltati indietro. Che cosa gli voleva
insegnare Dio? Capire chi veramente il suo proprietario. Non per
104
niente Dio dice che il bue riconosce il suo proprietario. Che tipo di
cuore diede Dio a Nebukadnetsar? Di bue perch Dio dice: mangerai
come il bue. Il bue un animale puro o impuro? un animale puro,
ma che tipo di cuore aveva lui in quel momento? Aveva cuore
duomo, ma come viene chiamato lui nella Bibbia? Leone, il leone
un animale puro o no? Impuro. Dio prese il suo cuore che era di un
animale impuro, e gli diede un cuore di animale puro che era il bue.
Uno carnivore laltro erbivoro. Che cosa rappresentano nella
Bibbia gli animali impuri? I pagani. Che cosa rappresentano gli
animali puri? Il popolo di Dio. Dio gli cambia il cuore da uomo
pagano a uomo cristiano. Vediamo praticamente questo in Ezechiele
11:17-21 Perci d: cosi dice il Signore, lETERNO: vi raccoglier fra
i popoli, vi raduner dai paesi in cui siete stati dispersi e vi dar la
terra dIsraele. Essi vi ritorneranno e toglieranno via tutte le cose
esecrande e tutte le sue abominazioni. E io dar loro un medesimo
cuore e metter dentro di loro un nuovo spirito, toglier via dalla
loro carne il cuore di pietra e dar loro un cuore di carne, perch
camminino nei miei statuti e osservino le mie leggi e le mettano in
pratica; allora essi saranno il mio popolo e io sar il loro DIO. Ma
quanto a quelli il cui cuore esegue le loro cose esecrande e le loro
abominazioni, far ricadere sul loro capo la loro condotta, dice il
Signore, lETERNO. Che cosa toglier? Tutte le cose esecrande e
tutte le abominazioni. Quando Dio toglie una cosa ve ne d unaltra,
perch Dio dice che dar loro un medesimo cuore, e metter dentro
di loro un spirito nuovo e un cuore di carne. Prima le opere erano
dello spirito della carne ora gli diede uno spirito nuovo, cos essi
saranno il mio popolo e io sar il loro Dio. Dio non cambia. In
Malachia 3:6 Io sono lEterno, non muto. Cos come lavor con
Nebukadnetsar, cos lavor con Israele, e anche con Saul e con tutti

105
noi. Lui ha lo stesso metodo anche oggi. Se Dio fosse stato come noi
lo avrebbe lasciato perire insieme ai suoi idoli.
Quanto tempo dur tutto questo? Tutto questo dur sette tempi.
Perch sette tempi? Levitico 26:1-13 dice tutto ci che Dio far se il
popolo ascolta, ma se non ascolta al versetto 18 dice vi castigher
sette volte di pi per i vostri peccati, consigliabile leggere tutto il
capitolo. In originale per scritto vi castigher sette tempi, e
spezzer lorgoglio. Far che il cielo sia di ferro e la terra di rame.
Osservate come armonica tutta la Bibbia? Cosi come fece con
Israele fece anche con Nebukadnetsar. Al versetto 21 troviamo di
nuovo che verranno colpiti sette tempi se non ubbidiscono, cosa che
ripete anche al versetto 24 e 28. Tutte queste cose si sono abbattute
sul re. Quanto valgono sette tempi? Sette anni. Da dove lo
sappiamo? Molto semplice da chiarire la Bibbia dice che un tempo
due tempi e met di un tempo, totale tre tempi e mezzo valgono in
giorni 1260 giorni, ma sette tempi il doppio di tre tempi e mezzo
ora 1260 + 1260 = 2520 se noi dividiamo 2520 : 360 =7 anni Su
questo periodo di sette tempi ritorneremo, perch nella Bibbia si
incontra ancora questo periodo, in questo contesto Dio gli diede un
tempo per correggersi. Vedremo poi perch Dio gli diede questo
periodo di sette tempi.
Le applicazioni per i nostri tempi
Prima di vedere lapplicazione ripetiamo come lavor Dio nella vita
di Nebukadnetsar e poi vedremo lapplicazione.
Lalbero simboleggia Nebukadnetsar. Il consiglio emette un decreto
grazie alla richiesta dei santi. In questo decreto sono alcune
precisazioni, vediamo quali:
1. tagliate lalbero dice Dio
2. troncate i suoi rami
3. scuotete le sue foglie
106
4. disperdete i frutti
5. fuggano gli animali di sotto a lui
6. fuggano gli uccelli di tra i suoi rami
7. lasciate nella terra il ceppo delle sue radici
8. legatelo con catene di ferro e di bronzo.
9. fra lerba dei campi e sia bagnato dalla rugiada del cielo.
10. abbia con gli animali la sua parte nellerba della terra.
11. cambiare il cuore
12. passino sette tempi
Da 1 a 8 sono comandi, qualcuno d ordini di fare quelle azioni, da 9
a 12 non una cosa imposta, ma una cosa che risulta come
conseguenza, una cosa automatica ed un periodo speciale.
Ora analizziamo tutte queste cose e vediamo cosa significano.
Partiamo con la prima e vediamo cosa significa tagliare lalbero:
significa portare via il regno, portare via il suo impegno. Troncate i
rami: significa portare via tutto ci che ha avuto influenza nella sua
vita come persone e relazioni. Scuotete le foglie: significa che Dio ti
porta via il vecchio vestito, come le abitudini, le tradizioni, tutto ci
che non andava come comportamento cristiano, cio lo spoglia del
suo carattere. Disperdete i frutti: significa che le sue opere sono
allontanate. Fuggano gli animali: significa fuggano tutti i re che
fanno parte dell'impero. Fuggano gli uccelli significa che fuggano gli
uomini, ma soprattutto i falsi profeti perch questi lavorano al tuo
cervello. Lasciate in terra il ceppo, significa che Dio vede qualcosa di
buono che pu essere recuperato, spera di tirar fuori qualcosa da
questo albero. Legato con le catene significa che le conseguenze del
peccato rimangono su di lui, e questo far che lui riconosca i suoi
peccati.
Poi Dio lo porta ad un altro stato di vita, Dio gli d lerba dei campi
ed erba significa persone, Dio porta via i falsi profeti e gli d le sue
107
persone, ma lerba rappresenta anche l'alimento, quindi Dio gli
cambia lalimentazione, se fino a quel momento lui mangiava carne
e beveva vino, da ora in avanti diventa totalmente vegano. Vi
ricordate cosa chiese di mangiare Daniele quando arriv in
Babilonia? Dio gli diede anche la rugiada del cielo, cosa significa
questo? Significa la parola di Dio, lo Spirito Santo, levangelo e il
rimanente. Gli dar un nuovo cuore, che tipo di cuore nuovo e
perch? Gli d un cuore di bue, animale puro, per sapere chi il suo
padrone, il suo creatore e dopo aver fatto queste cose il Signore gli
d come tempo sette tempi.
Ora vediamo lapplicazione ai nostri giorni.
Chi simbolizza Nebukadnetsar? I pagani, in modo particolare lui
rappresenta i babilonesi, perch lui il re di Babilonia. Noi tutti oggi
predichiamo per e in Babilonia, cos come hanno fatto anche
Daniele e i suoi amici, ma il re di Babilonia non ha capito il
messaggio. Dio gli d il sogno, gli fa vedere gli avvenimenti storici e
con tutto ci il re di Babilonia non si converte. Dio poi gli d anche la
vita di questi giovani che li passa per il fuoco della fornace, e pi
tardi Dio d un decreto. Quindi Dio lo fa passare per queste tre
tappe:
1. Gli d un sogno in cui fa vedere gli eventi storici
2. Dio gli fa vedere la fede, la coerenza in essa dei tre giovani, e
per i nostri giorni dove sono i suoi?.
3. D un decreto.
Per capire facilmente in quale periodo storico ci troviamo meglio
partire dal secondo punto, e vedere cosa rappresenta quella fornace
ardente e i tre giovani che stanno in piedi ai nostri tempi, vi
ricordate essi erano coloro che dovevano adorare la statua in quanto
erano state convocate tutte le autorit del momento. Per noi oggi
quella fornace ardente il decreto domenicale. Nebukadnetsar
108
passato per lesperienza del decreto domenicale perch lui stesso lo
aveva emanato, e lui ha visto come quei tre giovani sono stati
protetti da Dio, ma prima del decreto domenicale lui ha visto anche
altro, il sogno, nel quale Dio gli mostra le cose che dovevano
accadere, gli eventi storici. Quel Nebukadnetsar aveva visto, ma il
Nebukadnetsar di oggi ha visto? Sa lui come si sviluppano gli eventi
storici? Si, lui vede come Dio lavora nella sua vita, poi vede la fede
dei credenti alla applicazione del decreto domenicale, perch ci
saranno persone che resteranno in piedi, lui li vedr? I babilonesi
vedranno le persone fedeli? Ma Dio ha bisogno anche del terzo
punto, vi ricordate che il terzo passo era di segni e miracoli. Di che
tipo di segni e miracoli parla qui Dio? Nel Gran Conflitto a pagina
605 si parla di alcune persone che usciranno sulle strade e faranno
segni e prodigi con laiuto dello S Santo. Sapete chi sono queste
persone? Il rimanente, si tratta di persone che sono rimaste dopo il
decreto domenicale, essi usciranno e predicheranno con potenza
levangelo. Essi faranno segni e prodigi e molti di Babilonia, vedendo
la vita di queste persone, si convertiranno.
Se uno vuole vedere che i primi 8 punti sono reali, cio ci che Dio
dice di portare via da Nebukadnetsar basta leggere Apocalisse 17 e
vedrete che li troverete l. Ora ci occuperemo, per mancanza di
tempo, solo della conversione delle persone di Babilonia
(paganesimo) dopo il decreto domenicale.
Vediamo se nella Bibbia esiste una conversione dopo lemanazione
del decreto domenicale, andiamo in Apocalisse 18:1 E dopo queste
cose, vidi scendere dal cielo un altro angelo che aveva una grande
potest; e la terra fu illuminata dalla sua gloria. Qui descritta la
decisione che Dio prende per i babilonesi. Troviamo un angelo molto
interessante, che scende dal cielo. Quellangelo aveva una grande
potenza, questo angelo non lo possiamo confrontare con un altro da
109
un'altra parte, questo speciale per quellopera. Il versetto dice che
la terra si era illuminata. Cosa vuol dire che la terra si era illuminata?
Questo significa che fino a quel momento la terra era nel buio, ma
ecco grazie allarrivo di quell'angelo la terra si illuminata, e il
versetto dice grazie alla sua gloria. Noi tutti sappiamo cosa significa
la parola gloria. Gloria significa carattere, quindi il mondo intero si
era illuminato del carattere di quell'angelo che aveva potenza,
vediamo brevemente alcune cose: quell'angelo aveva il carattere di
Dio, aveva grande potenza e scendeva dal cielo sulla terra.
Vediamo ora chi questo angelo e perch illumina cos tanto.
Apriamo in Isaia 60:! Sorgi, risplendi, perch la tua luce giunta, e
la gloria dellEterno si levata su di te. Troviamo noi qui la luce?
Troviamo la gloria? Si, la gloria di chi? DellEterno che si levata su
di te. Perch arriva la luce e la gloria di Dio su di te? Il versetto 2
dice: Poich ecco, le tenebre ricoprono la terra e una fitta oscurit
avvolge i popoli; ma su di te si leva lEterno e la sua gloria appare
su di te. A chi parla Dio qui? Al suo popolo. Dio qui dice che arriva
con luce, e gloria per le tenebre che ricoprono la terra e loscurit
che avvolge i popoli.
Dice lApocalisse che tutta la terra si illuminata della sua gloria? Si.
Il versetto 3 dice: le nazioni cammineranno alla tua luce e i re allo
splendore del tuo sorgere. Perch ha bisogno Dio che risorga
questa luce e gloria? Affinch le nazioni camminino alla sua luce e i
re allo splendore del suo sorgere. Quando parla di nazioni parla del
suo popolo o dei pagani? Dei pagani. Quando arriva questo angelo,
arriva con il carattere di Dio e arriva con questa luce. Lui illumina nel
mondo immorale, e allora molti di Babilonia capiscono questo
messaggio. Vediamo il versetto 4: Volgi i tuoi occhi tuttintorno e
guarda: si radunano tutti e vengono a te; i tuoi figli verranno da
lontano e le tue figlie saranno portate in braccio. Chi sono questi
110
figli e figlie? Non dimenticate che prima erano chiamati nazioni, e
nel versetto successivo sono chiamati figli e figlie tue. Il versetto 5:
Allora guarderai e sarai raggiante, il tuo cuore palpiter e si
dilater, perch labbondanza del mare confluir a te, la ricchezza
delle nazioni verr a te. Labbondanza del mare confluir a te. Non
c scritto nella Bibbia che qualcuno sta su un mare, ora qui dice che
si porta via del mare e viene qui. Andiamo in Apocalisse 17:1, Poi
uno dei sette angeli che avevano le sette coppe venne e parl con
me, dicendomi: Vieni, io vi mostrer il giudizio della grande
meretrice, che siede sopra molte acque. Sappiamo che la grande
prostituta Babilonia. Leggiamo per vedere cosa vuol dire che sta su
molte acque al versetto 15 Poi mi disse: Le acque che hai visto,
dove siede la meretrice, sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue.
Arriver un momento quando Dio dar un decreto e scender
questo angelo dal cielo e ti dar la forza, e quando ti dar la forza tu
illumini in gloria e quando illumini in gloria tutte le nazioni vengono
a te e anche quelli su cui sta Babilonia vengono a te. Questo significa
che le nazioni fuggono da Babilonia, lasciano Babilonia e vengono a
Gerusalemme. Vediamo una profezia di Isaia 2:1,2 La parola che
Isaia, figlio di Amos ebbe una visione riguardo a Giuda e a
Gerusalemme. Negli ultimi giorni avverr che il monte della casa
dellEterno sar stabilito in cima ai monti e si erger al di sopra dei
colli, e ad esso affluiranno tutte le nazioni. Quando succeder
tutto questo? Negli ultimi giorni, quindi parla a noi, quelli che vivono
dopo 1978, e dice che il monte della casa dellEterno sar stabile,
vuol dire che fin ora non era stabile? Tutte le nazioni affluiranno su
questo monte, vedete lidea che abbiamo discusso prima? Tutte le
nazioni arrivano a Gerusalemme, ma perch arrivano l, cosa
vogliono? Leggiamo il versetto 3: molti popoli verranno e diranno
venite, saliamo al monte dell'Eterno, alla casa del Dio di
111
Giacobbe, Egli ci insegner le sue vie e noi cammineremo nei suoi
sentieri poich da Sion uscir la legge e da Gerusalemme la
parola dell'Eterno vedete qui la legge la parola dellEterno, cio
quello che abbiamo detto allinizio. Essi affluiscono a Gerusalemme
perch l imparano come camminare nella via dellEterno. Com
chiamato luomo che cammina nella via dellEterno? Santo, ecco
levangelo. Chi predica tutto questo? Il rimanente. Abbiamo visto nel
versetto di Apocalisse 18 che questo angelo avr grande potenza.
Chi d il potere a quell'angelo? Leggiamo Atti 1:8 Ma voi riceverete
potenza quando lo Spirito Santo verr su di voi, e mi sarete
testimoni: in Gerusalemme e in tutta la Giudea e in Samaria, e fino
allestremit della terra. Chi d il potere? Lo Spirito Santo.
Quando verranno quindi a Gerusalemme? Dopo aver visto gli eventi
storici, non si sono convertiti, dopo il decreto domenicale, il papato
emette il decreto, Dio lo permette, allora tutti vedranno quanto
fedele il popolo di Dio e sta in piedi per amore di Dio, poi Dio dice
che il suo popolo ricever un potere, cosa significa? Che lo Spirito
Santo piover in abbondanza sul rimanente, su coloro che osservano
i comandamenti di Dio e hanno la fede di Ges, allora essi faranno
segni e prodigi e allora molti usciranno da Babilonia.
Vediamo qual il messaggio del rimanente Apocalisse 18:2 Egli
grid con forza e a gran voce, dicendo: caduta, caduta
Babilonia la grande, ed diventata una dimora di demoni, un covo
di ogni spirito immondo, un covo di ogni uccello immondo ed
abominevole. Che cosa significa che caduta Babilonia? Significa
che lalbero tagliato. Il versetto 3: Perch tutte le nazioni hanno
bevuto del vino dellardore della sua fornicazione, i re della terra
hanno fornicato con lei e i mercanti della terra si sono arricchiti del
suo sfrenato lusso. I re della terra sono gli animali, le bestie sono
fuggite (i re della terra hanno fornicato con lei), troviamo anche gli
112
uccelli? Si al versetto 2 parla di ogni uccello immondo, i mercanti
della terra si sono arricchiti del suo lusso sfrenato, questo non
altro che il frutto dellalbero. Il versetto 4: Poi udii unaltra voce dal
cielo che diceva: Uscite da essa, o popolo mio, affinch non abbiate
parte ai suoi peccati e non vi venga addosso alcuna delle sue
piaghe. Non abbiate parte ai suoi peccati e non vi venga addosso
alcuna delle sue piaghe, dove troviamo nei primi 8 punti di
Nebukadnetsar? Le catene, abbiate parte significa le conseguenze
del peccato. Il versetto 5: Perch i suoi peccati sono giunti fino al
cielo, e Dio si ricordato delle sue iniquit. Fin dove sono arrivati i
suoi peccati? Fino al cielo, vi ricordate cosa dice Dio? Il cielo sar
come il ferro e la terra di rame. Versetto 6: Ripagatela nello stesso
modo che essa ha fatto con voi, anzi ridatele il doppio secondo le
sue opere; nella coppa in cui ha versato, versatele il doppio.
Versetto 7: Nella misura che essa ha glorificato se stessa e ha
vissuto nelle delizie, nella stessa misura datele tormento e
cordoglio, perch essa dice in cuor suo: io seggo come regina, non
sono vedova e non vedr mai cordoglio. Ha glorificato se stessa,
ricordate lalbero bello, quindi orgoglio, non vado oltre per se
leggete con attenzione il capitolo 18 troverete tutte le cose elencate
da 1 a 8. Andiamo per al versetto 23 In te non briller pi
lampada e non si udr pi in te voce di sposo e di sposa, perch i
tuoi mercanti erano i magnati della terra e perch tutte le nazioni
sono state sedotte dalle tue magie. Se tu rimani in Babilonia e non
ascolti il messaggio di uscire da essa, succeder quello che scritto
al versetto 23, cio la luce della lampada non briller pi in te, cio
non capirai pi la parola di Dio, non potrai essere bagnato dalla
rugiada del cielo. Non si sentir pi la voce dello sposo, chi lo
sposo? Ges. Non sentirete la voce della sposa, chi la sposa? La
chiesa di Dio, il rimanente. Al versetto 24 E in essa stato trovato il
113
sangue dei profeti e dei santi e di tutti coloro che sono stati uccisi
sulla terra. Dio ha un messaggio per Babilonia. E questo messaggio
per questi tempi detto in Apocalisse 18. Questo messaggio il
decreto che Dio d per Babilonia, cos fu allora, cos sar anche ai
giorni nostri. Dio d unaltra occasione, c solo un problema che
questo un messaggio per Babilonia, non per la sua chiesa. Quando
Dio pronuncia questo messaggio la porta gi chiusa per coloro che
lo hanno respinto, per coloro che hanno conosciuto la verit, ma per
coloro che sono tra le nazioni il messaggio di Apocalisse reale. Noi
non possiamo pensare che avremo altri messaggi per la salvezza, se
Nebukadnetsar ha ancora tempo, il nostro tempo finito con il
decreto. Per noi il messaggio finisce al decreto domenicale, per
Nebukadnetsar ormai a un passo.
Che cosa predica Nebukadnetsar dopo la conversione? Il messaggio
dei tre angeli. A chi predica? A chi in Babilonia. Nebukadnetsar si
converte dopo il decreto domenicale e aderisce al rimanente e
predica con il rimanente il messaggio dei tre angeli per chi ancora
in Babilonia e poi c la chiusura totale della grazia e saranno sette
tempi. Che cosa sono questi sette tempi? Sono le sette piaghe che
Dio riversa sulla terra. Dall'inizio del tempo della fine quante tappe
notate? Uno, Dio parla attraverso la storia, due parla con il decreto
domenicale, tre parla tramite la predicazione con lo Spirito Santo e
quattro la conclusione con le sette piaghe. Non ho tempo per
dimostrare questo che sto dicendo ora, ma le prime tre tappe non
sono altro che il messaggio dei tre angeli, sapete qual il quarto
angelo? Apocalisse 18:1 E dopo queste cose, vidi scendere dal cielo
un altro angelo che aveva una grande potest; e la terra fu
illuminata dalla sua gloria., perch il capitolo 18 non altro che
una ripetizione del capitolo 14. Il quarto messaggio un messaggio
conclusivo che raccoglie tutti gli altri tre messaggi insieme. Il fatto
114
che dopo i tre messaggi arriva il quarto significa che Dio manda
sempre un altro messaggio per poter salvare, d un'ultima
occasione. Troviamo questo nella Bibbia? Sapete quante volte si
parla dei sette tempi nel capitolo 4 di Daniele? Nel quarto capitolo
Dio dice quattro volte sette tempi. Ma non solo il capitolo quattro di
Daniele, ma anche Levitico 26:18 E se neppure dopo questo mi
darete ascolto, io vi castigher sette volte di pi per i vostri
peccati qui Dio dice: Io ho un messaggio se voi non ascoltate allora
ci saranno sette tempi. Anche i versetti parlano di sette volte che
non altro che sette tempi 21, 24, 28 E se vi comportate come i
miei nemici e non volete darmi ascolto, io vi colpir sette volte di
pi con piaghe secondo i vostri peccati. Anchio diventer nemico
vostro, e vi colpir sette volte di pi per i vostri peccati. Anchio
diventer vostro nemico pieno dira e vi castigher sette volte di
pi per i vostri peccati. Interessante. Poi Dio non d pi nessuna
possibilit. Dio ha parlato con la storia, ha parlato con il decreto
domenicale, Dio ha parlato tramite il rimanente, Dio non parla pi,
d lultima istanza.
Vediamo Levitico 26:29-33 Mangerete la carne dei vostri figli e
mangerete la carne delle vostre figlie. Io distrugger i vostri alti
luoghi, abbatter i vostri idoli e getter i vostri cadaveri sulle
sagome senza vita dei vostri idoli; e vi detester. Ridurr le vostre
citt in deserti, devaster i vostri luoghi sacri e non aspirer pi
lodore soave dei vostri profumi. Devaster il paese; e i vostri
nemici che vi abiteranno rimarranno sbalorditi. E, quanto a voi, vi
disperder fra le nazioni e trarr fuori la spada contro di voi; il
vostro paese sar desolato e le vostre citt saranno deserte. Si
applicano questi versetti anche per la Babilonia doggi? Guardate,
mangerete la carne dei vostri figli e figlie, poi pi avanti dice ridurr
le vostre citt in deserti soffermiamoci su queste due cose e
115
vediamo se si applicano a Babilonia, ma tutto ci che scritto va
analizzato per lapplicazione. Apriamo in Apocalisse 17:16,17 E le
dieci corna che hai visto sulla bestia odieranno la meretrice, la
renderanno desolata e nuda, mangeranno le sue carni e la
bruceranno col fuoco. Dio infatti ha messo nei loro cuori di
eseguire il suo disegno, di avere un unico pensiero e di dare il loro
regno alla bestia, finch siano adempiute le parole di Dio. Chi
sono le Corna? I re. Chi la meretrice? Babilonia, e la renderanno
desolata e nuda, mangeranno le sue carni e la bruceranno col fuoco.
Che cosa abbiamo letto che faranno con le citt? E cosa
mangeranno? Tutto questo perch Dio ha messo nei loro cuori di
eseguire il suo disegno, e di avere un unico pensiero. Chi conduce il
mondo intero? Chi ha fatto il piano? Dio e i guardiani secondo i suoi
piani. Ha avuto Dio un piano con Nebukadnetsar? Si, Dio ha preso
una decisione, ha dato un decreto e ha avuto un piano con
Nebukadnetsar, questo piano ha avuto quattro tappe per il re, ma
altrettanto per Babilonia attuale che se non si converte il risultato
scritto nel capitolo 17 di Apocalisse. Vedete come si ripete la storia?
Perch? Perch Dio non cambia, Dio ha lavorato cos nel passato e
cos lavora nel presente, cos lavorer anche nel futuro. Dio nel
passato stato misericordioso, cos misericordioso lo anche oggi,
come ha avuto piet di Nebukadnetsar, cos ha piet anche oggi.
Preghiamo che Dio ci benedica e che quel giorno possiamo far parte
del rimanente e fare segni e prodigi che chiamino lattenzione di
Nebukadnetsar affinch si converta e abbia parte a Gerusalemme.
Noi abbiamo parenti, amici che sono ancora in Babilonia.

116
Daniele 5

Lultima notte di Babilonia

Noi abbiamo studiato il capitolo 4 che parla di Nebukadnetsar, re


pagano che si converte. Come si converte? Grazie ai segni e prodigi.
Vi ricordate cosa significano segni e prodigi nella Bibbia? Paolo
scrive che con segni e prodigi ha lavorato quando ha predicato il
vangelo. Questo significa che i segni e prodigi possono essere un
metodo per predicare il vangelo. Ci fu un momento nella vita di
Nebukadnetsar, nel quale il Signore gli apr la possibilit di
conoscerlo. Tutto cominci quando port i prigionieri in schiavit.
Dio allora gli parl tramite il sogno, poi tramite la vita dei tre amici di
Daniele che erano pronti a morire per Dio, poi gli parl tramite segni
e prodigi e noi abbiamo visto le 12 tappe attraverso le quali lavor
nella vita di Nebukadnetsar. Che cosa fece lui quando si convert?
Inizi a predicare il vangelo, predic il messaggio dei tre angeli e
grid a voce alta in tutto il mondo. Edom, Moab e gran parte dei figli
di Ammon arrivarono grazie al grido di Nebukadnetsar. Quando
venne dato il decreto domenicale allora Nebukadnetsar vide i segni
e i prodigi che sono sostenuti della forza del terzo angelo, che arriva
con gran voce dal cielo dicendo uscite da Babilonia, o, popolo mio.
Nebukadnetsar usc da Babilonia e lui insieme ad altri diede il
grande grido. Cosa succede poi? La Bibbia dice che ci sono sette
tempi e noi sappiamo che i sette tempi come applicazione
corrispondono alle sette piaghe e dopo le sette piaghe
Nebukadnetsar alz gli occhi al cielo e vide il Signore. Che cosa
significa questo? Nel momento in cui arriva Ges Cristo noi saremo
totalmente trasformati dal nostro stato peccatore e di bestia,
riceveremo altri corpi. Poi il re ritorn al suo regno, qual il regno di
117
quelli che lo aspettano oggi? Noi abbiamo perso un regno, labbiamo
perso nell'Eden, ma Dio ci ridar il regno, se ci convertiamo.
Osservate lesperienza di Nebukadnetsar? Inizia con la cattivit di
Babilonia e termina con la liberazione totale, c il messaggio dei tre
angeli, seguito dal quarto.
Dopo Nebukadnetsar segu un altro re: Belshatsar. Pass anche lui
per la stessa esperienza che pass Nebukadnetsar? Noi abbiamo
detto che questa la storia di Babilonia, ma in Babilonia ci saranno
persone che si convertiranno e persone che non si convertiranno,
rimarranno in Babilonia e il capitolo quarto racconta lesperienza di
coloro che si sono convertiti, ma il capitolo cinque fa vedere
lesperienza delle persone che non si convertono e sono rimaste
sulla loro posizione. Studieremo i dettagli pi tardi, oggi vediamo
linizio e la fine di queste persone. Voglio che capiamo che Babilonia
antica solo unimmagine della Babilonia spirituale di oggi.
Ecclesiaste 1:9,10 Quello che stato quello che sar; quello che
stato fatto quel che si far; non c nulla di nuovo sotto il sole. C
qualcosa di cui si possa dire: Guarda questo nuovo? Quella cosa
esisteva gi nei secoli che ci hanno preceduto. Che cosa dicono
questi versetti? Quello che stato ci sar. Le persone pensano che
Babilonia sia finita e che la sua storia non si ripeter pi, ma questi
versetti dicono che quello che stato ci sar ancora. Quello che
successo a Nebukadnetsar si ripeter ancora? Si, noi abbiamo visto
che si, ma si ripeter l'esperienza di Belshatsar come avvenne in
Babilonia? Beltshatsar fu lultimo re pagano, dopo di lui non ci
furono pi re, sapete perch? Perch lui mor e dopo di lui venne il
regno dei Medi e dei Persiani. Chi era il re dei Medi e dei Persiani?
Ciro. Vediamo se si applicano gli eventi di Babilonia anche ai nostri
tempi e perch li dobbiamo applicare anche ai nostri tempi.

118
1 Corinzi 10:6 Or dunque queste cose avvennero come esempi per
noi, affinch non desideriamo cose malvagie come essi
desiderarono. Dice che le cose successe servono d'esempio, tutto
ci che successo in passato, la caduta di Babilonia, lorgoglio di
Babilonia, i suoi peccati sono lezioni per noi.
Facciamo un parallelo tra Babilonia antica e Babilonia odierna. Isaia
13:1-4 Profezia su Babilonia, data in visione a Isaia, figlio di
Amots. Issate una bandiera su un alto monte, alzate la voce verso
di loro, agitate la mano, perch entrino nelle porte dei principi. Io
ho dato ordini a quelli che sono a me consacrati, ho chiamato i
miei prodi per eseguire la mia ira, quelli che esultano nella mia
grandezza. C il rumore di una grande moltitudine sui monti,
simile a quello di un popolo immenso; il rumore tumultuoso di
regni, di nazioni radunate. LEterno degli eserciti passa in rassegna
lesercito per la battaglia. Questa una profezia contro Babilonia
e si parla dei segni che saranno dati, del rumore che si sente sui
monti, di re che arrivano tumultuosamente e di nazioni radunate e
un esercito e noi sappiamo che in questo contesto parla dei Medi e
dei Persiani che arrivano per distruggere Babilonia. Questa cosa ha
anche unapplicazione profetica per i nostri giorni. Nei nostri giorni
Dio avr una bandiera su questa terra e innalzer quella bandiera su
un monte e sappiamo qual quel monte negli ultimi tempi. Chi
quel monte? Il popolo di Dio. L ci saranno segni, cosa significa che
ci saranno segni? Dice la Bibbia che negli ultimi tempi il popolo di
Dio far segni e con quale scopo? Per predicare a Nebukadnetsar.
Qui dice che Dio ha chiamato i suoi prodi per eseguire la Sua ira. Dio
ha dei prodi negli ultimi tempi che chiama per eseguire la sua ira?
Apocalisse 18 uscite fuori da Babilonia, l c un grido che dimostra
lira di Dio verso Babilonia. Al versetto 4 dice si sente il rumore di
una moltitudine sui monti, cosa rappresenta questo per i nostri
119
giorni? Il popolo di Dio che grida. Guardate come termina LEterno
degli eserciti passa in rassegna lesercito per la battaglia. Che
significa che Dio passa in rassegna lesercito? Questo significa il
giudizio investigativo, quindi ci dimostra che ci sar un giudizio
investigativo.
Leggiamo il versetto 9 di Isaia 13 Ecco, il giorno dellEterno viene:
giorno crudele, dindignazione e dira ardente, per fare della terra
un deserto e sterminare da essa i peccatori. Di quale giorno parla
qui? Del giorno del ritorno di Dio, perch dice che sterminer dalla
terra i peccatori e siccome dice che questo accadr su tutta la terra,
vuol dire che siamo in presenza di una Babilonia globale. Quali sono
le cose che annunciano che Dio viene? Il versetto 10 di Isaia 13
Poich le stelle del cielo e le loro costellazioni non faranno pi
brillare la loro luce; il sole si oscurer al suo sorgere e la luna non
diffonder pi la sua luce. Dove troviamo questa espressione? In
Luca 21 e Matteo 24 i segni del ritorno di Ges, quando dice che il
sole non briller, la luna non dar la luce, le stelle cadranno dal cielo
tutto questo qui. Il versetto 11 fa vedere che Babilonia diventata
gi globale Io punir il mondo per la sua malvagit e gli empi per
la loro iniquit; metter fine allalterigia dei superbi e abbatter
larroganza dei tiranni. un impero globale e il versetto 9 dice che
Dio viene con indignazione e ira ardente.
Che cosa significa che Dio viene con indignazione e ira ardente?
Cos lindignazione e l'ira di Dio? unapplicazione anche per i
tempi della fine? Apocalisse 16:1 Poi udii una gran voce dal tempio
che diceva ai sette angeli: Andate e versate sulla terra le coppe
dellira di Dio Cosa devono versare? Le sette coppe dellira di Dio
sulla terra. Che cosa sono queste? Sono descritte dal versetto 2 e
non sono altro che le sette piaghe versate su Babilonia. Avete visto
nel capitolo 13 di Isaia come Babilonia diventa una nazione globale?
120
La nazione non era piccola, per il territorio era limitato, mentre ora
comprende tutto il mondo. Su cosa sta appoggiata Babilonia antica?
Geremia 51:13 O tu che abiti presso grandi acque, ricca di tesori,
la tua fine giunta, il termine dei tuoi ingiusti guadagni Per
sapere che si parla di Babilonia basta leggere il versetto 1 Cos dice
lEterno: Ecco, io susciter contro Babilonia e contro gli abitanti di
Leb Kamai un vento distruttore. e il versetto 13 dice che quella
Babilonia sta su grandi acque ed ricca di tesori. Quando nella
Bibbia si parla di tesori, allora si parla di oro e argento. Abbiamo
visto scritto che Babilonia sta su grandi acque, e ci perch il fiume
Eufrate passava in mezzo a Babilonia e quel fiume alimentava di
acqua tutta la citt. Gi a quei tempi Babilonia aveva una rete di
irrigazione come noi oggi, una specie di acquedotto. Babilonia era
cos bene organizzata che nessuno poteva invaderla ecco perch i
suoi abitanti potevano festeggiare tranquillamente, cos come viene
descritto nel capitolo 5, alcuni scienziati dicono che lassedio
sarebbe potuto durare anche 70 anni senza problemi. Le mura erano
molto alte e grosse e non potevano essere rotte facilmente. Ci
significa che Babilonia stava e si sosteneva sulle acque.
Vediamo ora Babilonia spirituale su cosa poggia Apocalisse 17:1
Vieni, io ti mostrer i il giudizio della grande meretrice, che siede
sopra molte acque. Che cosa vediamo qui? Babilonia spirituale sta
anche lei su molte acque. Cos come quella letterale sta su acque,
cos anche quella spirituale sta su acque. Dio non cambia, quando lui
parla, lo fa una volta per sempre. Che cosa rappresentano le acque?
Al versetto 15 dice le acque sono popoli, moltitudini, nazioni e
lingue Cosa dice di questa donna? Versetto 4 dice: la donna era
vestita di porpora e di scarlatto, era tutta adorna doro, di pietre
preziose e di perle. Che cosa dice Geremia 51:13? Che sta su acque
ed ricca di tesori e in Apocalisse dice la stessa cosa, lei molto
121
ricca. Avete notato il parallelismo? Guardate che cosa dice oltre
aveva in mano una coppa doro piena di abominazioni e delle
immondezze della sua fornicazione. Per vedere cosa sono le
abominazioni e le immondezze della sua fornicazione andiamo in
Apocalisse 14:8 Poi segu un altro angelo, dicendo: caduta,
caduta Babilonia, la grande citt che ha dato da bere a tutte le
nazioni il vino dellira della sua fornicazione. Quindi che cosa si
trova nella sua coppa? Il vino dellira della sua fornicazione che lei
ha dato a tutte le nazioni e Dio dice che questo che lei fa sono
abominazioni e immondezze. Che tipo di Babilonia questa con la
coppa di vino? Spirituale. E noi vediamo che lei d da bere a tutte le
nazioni. Andiamo a vedere se la Babilonia reale, letterale ha vino e
d da bere a tutte le nazioni Geremia 51:7 Babilonia era nelle mani
dellEterno una coppa doro che inebriava tutta la terra; le nazioni
hanno bevuto del suo vino, perci le nazioni sono diventate
deliranti. Cosera Babilonia? Che cosa aveva nella mano la donna?
Una coppa doro tutte due, dentro la coppa c vino che viene dato
da bere a tutte le nazioni per ubriacarle. Se desiderate potete
studiare anche gli altri paralleli tra Babilonia reale e quella spirituale.
Ripetiamo: abbiamo visto che ci sono due Babilonie: una letterale e
una spirituale. La prima Babilonia piccola allinizio e poi diventa
globale, anche la Babilonia spirituale allinizio era piccola, e poi
diventa globale. Babilonia antica quando diventa globale riceve lira
di Dio. Babilonia spirituale quando diventa globale, anche lei riceve
le sette piaghe. Abbiamo visto che Babilonia letterale sta sulle acque
ed anche quella spirituale sta su molte acque. Abbiamo visto che
Babilonia letterale ha una coppa doro, anche quella spirituale ha
una coppa doro. Babilonia reale ha vino che inebria tutte le nazioni,
altrettanto Babilonia spirituale. Babilonia reale alla fine si confronta
con larmata di Dio (Isaia 13), anche Babilonia spirituale si
122
confronter con larmata di Dio. Babilonia reale sar distrutta
dallarmata dei Medi e dei Persiani, anche Babilonia spirituale sar
distrutta dai re. Che tipo di re distrugger la Babilonia spirituale? Chi
il re Ciro? Se guardate la carta geografica, vedrete che i Medi e
Persiani, rispetto a Babilonia sono nella parte est e quando arrivano
i Medi e i Persiani, essi arrivano dallest per distruggere Babilonia.
Quanti re arrivano contro Babilonia? Due. Andiamo a vedere se la
Babilonia spirituale sar distrutta da re che vengono dallest
Apocalisse 16:12 Poi il sesto angelo vers la sua coppa sul grande
fiume Eufrate; e la sua acqua si prosciug per preparare la via dei
re che vengono dal sol levante.
Com entrato Ciro in Babilonia? Prosciugando lEufrate. Che cosa
dice qui in Apocalisse? Hanno prosciugato lEufrate per entrare i re
dal sol levante, ma qui si tratta del ritorno di Ges. Avete visto la
connessione? Vediamo se Ciro si pu associare a Ges.
Isaia 45:1 Cos dice lEterno al suo unto, a Ciro, che io ho preso per
la destra per atterrare davanti a lui le nazioni: Si, io scioglier le
cinture ai lombi dei re, per aprire davanti a lui le porte a due
battenti e perch le porte non rimangano chiuse. unto significa
Messia Giovanni 1:41 Costui trov per primo suo fratello Simone e
gli disse: Abbiamo trovato il Messia che, tradotto, vuol dire IL
CRISTO Ciro e Ges sono Messia.
Isaia 46:11 Che chiamo dallest un uccello da preda e da una terra
lontana luomo che eseguir il mio disegno. S, ho parlato e lo far
avvenire; ne ho formato il disegno e lo eseguir. Da dove arriva?
Da un paese lontano. Luca 19:12 Disse dunque: Un uomo nobile
and in un paese lontano, per ricevere linvestitura di regno e poi
tornare. Di chi parla qui: di Ges? Di se stesso, va in un paese
lontano e ritorner. Da dove ritorna? Da un paese lontano.

123
Isaia 41:1,2, 28 Isole, state in silenzio davanti a me! Riprendano
nuove forze i popoli, si avvicinino e poi parlino. Raduniamoci
insieme a giudizio! Chi ha suscitato un giusto dallest, chiamandolo
ai suoi piedi? Chi gli ha consegnato le nazioni e sottomesso i re?
Egli li d come polvere alla sua spada e come stoppia dispersa al
suo arco. Ciro arriva dallest; Ciro giusto. Matteo 24:27 Infatti,
come il lampo esce da levante e sfolgora fino a ponente, cos sar
la venuta del Figlio delluomo Ges viene dallest.
Isaia 44:28 Dico di Ciro: Egli il mio pastore! E compir tutti i miei
desideri, dicendo a Gerusalemme: Sarai ricostruita!, e al tempio:
Siano gettate le tue fondamenta. Ciro il mio pastore; Giovanni
10:11 Io sono il buon pastore, il buon pastore depone la sua vita
per le pecore. Ges il buon pastore.
1 Giovanni 2:1 Figlioli miei, vi scrivo queste cose affinch non
pecchiate; e se pure qualcuno ha peccato, abbiamo un avvocato
presso il Padre: Ges Cristo il giusto. Ges giusto
Isaia 44:27,28 Dico allabisso: Prosciugati; io prosciugher i tuoi
fiumi. Dico di Ciro: Egli il mio pastore! E compir tutti i miei
desideri, dicendo a Gerusalemme: Sarai ricostruita!, e al tempio:
Siano gettate le tue fondamenta. Ciro arriva dallest; Matteo 24:27
Infatti, come il lampo esce da levante e sfolgora fino a ponente,
cos sar la venuta del Figlio delluomo. Ciro il buon pastore che
ricostruisce Gerusalemme; Apocalisse 16:12 Poi il sesto angelo
vers la sua coppa sul grande fiume Eufrate; e la sua acqua si
prosciug per preparare la via dei re che vengono dal sol levante.
Isaia 45:13 Io lho suscitato nella mia giustizia e appianer tutte le
sue vie; egli ricostruir la mia citt e rimander liberi i miei
prigionieri senza prezzo di riscatto e senza doni, dice lEterno degli
eserciti. Ciro rimander liberi i prigionieri di Dio; Luca 4:18 Lo
Spirito del Signore sopra di me, perch mi ha unto per
124
evangelizzare i poveri; mi ha mandato per guarire quelli che hanno
il cuore rotto, per proclamare la liberazione ai prigionieri e il
recupero della vista ai ciechi, per rimettere in libert gli oppressi.
Quindi noi vediamo il parallelismo tra Ciro e Ges quando torner
sulle nuvole. Perci Apocalisse 14:8 Poi segu un altro angelo,
dicendo: caduta, caduta Babilonia, la grande citt che ha dato
da bere a tutte le nazioni il vino dellira della sua fornicazione.
Quando dice caduta, caduta Babilonia si riferisce alla sua
caduta reale e anche alla sua caduta spirituale. Com caduta
Babilonia in antichit altrettanto cadr anche quella spirituale.
Lantico stato distrutto dai re Medi e Persiani venuti dall'est e
guidati da Ciro, allo stesso modo anche Babilonia spirituale con i re
che vengono dall'est guidati da Ges Cristo. Chi dice questo? Queste
cose le dice la Bibbia, non niente nuovo sotto il sole. Avete
osservato, prima della nascita di Ges cera quella Babilonia e ora
prima del suo ritorno c questa Babilonia. Se vogliamo vedere come
cadr la Babilonia di oggi, se vogliamo sapere chi Babilonia di oggi
non dobbiamo chiederci molto basta andare alla vecchia Babilonia e
capiamo tutto. Sapendo la sua storia e la sua caduta allora possiamo
sapere la storia e la caduta della Babilonia odierna. Cosi si studiano
le profezie, per parallelismo. Le cose che sono state, la Bibbia dice
che ci saranno, non c niente nuovo sotto il sole. Abbiamo studiato
di Nebukadnetsar che stato e studieremo di Nebukadnetsar che
sar. Nel capitolo 5 studieremo di Belshatsar che stato, e di
Belshatsar che sar. Vedremo quanto sono legate queste cose nella
Bibbia. Non dimenticate che il capitolo 4 e il capitolo 5 fanno vedere
la fine di Babilonia. Alla fine Babilonia si divider in due, alcuni
andranno nel regno di Dio perch si convertono, e altri cadranno.
Ringraziamo Dio per la sua Parola, cos non possiamo dire che non
sapevamo.
125
Iniziamo Daniele capitolo 5:1-6 Il re Belshatsar fece un gran
banchetto a mille dei suoi grandi e in presenza dei mille bevve
vino. Mentre degustava il vino, Beltshatsar ordin di far portare i
vasi doro e dargento che suo padre Nebukadnetsar aveva portato
via dal tempio che era in Gerusalemme, perch in essi bevessero il
re e i suoi grandi, le sue mogli e le sue concubine. Cos si portarono
i vasi doro che erano stati portati via dal tempio della casa di Dio,
che era in Gerusalemme, e in essi bevvero i re e i suoi grandi, le sue
mogli e le sue concubine. Bevvero vino e lodarono gli di doro,
dargento, di bronzo, di ferro, di legno e di pietra. In quello stesso
momento apparvero le dita di una mano duomo, che si misero a
scrivere di fronte al candelabro sullintonaco della parete del
palazzo reale; e il re vide la parte di quella mano che scriveva.
Allora laspetto del re cambi e i suoi pensieri lo turbarono, tanto
che le giunture dei suoi lombi si allentarono e i suoi ginocchi
battevano luno contro laltro.
Oggi studieremmo questi sei versetti. Abbiamo associato Babilonia
antica con Babilonia odierna. Abbiamo detto che Nebukadnetsar, nel
capitolo quattro, si converte, Belshatsar non si converte. Il capitolo 5
fa vedere come cade Babilonia, bisogna capire bene come cade
Babilonia antica per poter analizzare quella di oggi.
Che cosa succede nel versetto 1? Che cosa significa quando uno fa
un gran banchetto? Che cosa succede durante il banchetto? Qui
presente un primo particolare che caratterizza Babilonia, cio il vino,
e il secondo particolare che sono presenti 1000 persone, le pi in
vista, le pi importanti. Terzo, alla festa sono presenti le mogli e le
concubine del re. Quarto sono presenti gli dei, gli idoli, e alla fine i
vasi del tempio. Immaginatevi la situazione nella quale si trovava
Beltshatsar, nel paese ci sono voci di guerra, perch i Medi e i
126
Persiani si sono rivoltati, e il re al corrente di quella situazione, ma
nonostante tutto decide di festeggiare. Cosa vi dice questo? Questo
dimostra la sicurezza in cui egli viveva, non credeva che qualcuno
avrebbe potuto disturbare perch le porte erano chiuse, tutto era
chiuso, quindi non poteva succedere nulla. Cosa vi suggerisce
questo? Non c nella Bibbia una voce che dice pace, pace? Apriamo
la Bibbia in 1 Tessalonicesi 5:2,3 Poich voi stessi sapete molto
bene che il giorno del Signore verr come un ladro di notte.
Quando infatti diranno: Pace e sicurezza, allora una subitanea
rovina cadr loro addosso, come le doglie di parto alla donna
incinta, e non scamperanno affatto.
Tutto questo si associa alla caduta di Babilonia antica. Questo tipo di
festa in atto anche oggi e come si chiama? Celebrazioni
(Celebration). Cosa potete dire dei geni musicali celebrativi? New
Age, gospel, rock, tutto questo ti prepara per la grande festa di
Beltshatsar alla fine. Se andate su internet tutti parlano di pace e di
benessere, non devi predicare cos il peccato, tu devi predicare
come Ges ama tutti, salva tutti, tu non devi fare niente, fa tutto lui.
Che cosa uniranno tutti questi movimenti di pace insieme? Le feste.
E cosa faranno tutti in quella occasione? Berranno vino. A cosa viene
associano il vino nella Bibbia? Alle dottrine. In quella occasione che
tipo di vino bevevano? Fermentato, infatti loro si ubriacarono,
quindi che tipo di dottrine rappresenta? Dottrine false. Chi beve? I
versetti che vengono poi dicono che bevono i grandi, le mogli e le
concubine. Chi sono i grandi? Apocalisse 17:2 i re della terra Chi
sono quei re? Versetto 12 E le dieci corna, che hai visto, sono dieci
re i quali non hanno ancora ricevuto il regno, ma riceveranno
podest come re, per unora, insieme alla bestia.

127
Dieci corna sono 10 re, quei re bevono vino insieme alla donna, ma
in Daniele 5 non sono 10 sono 1000. Perch in Apocalisse sono 10 e
qui sono 1000 re?
Poi le mogli e le concubine sono due categorie di donne, entrambe
immonde perch sono donne, non sono vergini e sono sottomesse a
Babilonia. Quando dice mogli di che tipo di donna parla la Bibbia? Di
una donna sposata legalmente, quando si parla di concubina,
invece, di che tipo di donna parla? Di una donna che vive con un
uomo in modo illegale. Questi due tipi di donna erano a quella festa.
Sappiamo che la donna nella Bibbia rappresenta la chiesa, queste
donne sono sotto Babilonia, quindi queste chiese sono apostate, ma
di queste chiese apostate ce ne saranno due categorie alla festa, una
legale e una illegale, perch cosi dice la Bibbia.
Unaltra cosa che incontriamo l sono gli idoli. Quando Daniele
descrive questo nomina tutto ci che poteva trovarsi l. Non dice
semplicemente che bevevano vino e lodavano i loro dei, ma dice gli
dei doro, dargento, di bronzo, di ferro, di legno e di pietra (versetto
4), totale sei idoli. Perch sei idoli? Vi ricordate di cosa formata
lalleanza della bestia? 666.
Troviamo presente a quella festa anche i vasi del tempio. Che tipo di
vasi erano quelli? Quei vasi erano doro. Erano cose sante o no? Quei
vasi erano del tempio di Dio e quindi erano santi. Che cosa fece
Belshatsar con quei vasi? Li riemp di vino per festeggiare con i suoi
idoli. Lui mise insieme una cosa non santa (vino) con una cosa santa
(i vasi del tempio). Come si chiama lunione tra una cosa santa e una
non santa? Abominazione. Babilonia spirituale commette
abominazioni? Ezechiele 8 parla delle quattro abominazioni e di un
idolo: Tammuz. In sostanza cosa rappresentano quei vasi doro presi
dal tempio? Le persone.

128
Lultima cosa che successe: apparve una mano che era la mano di
Dio. In quale altro posto nella Bibbia troviamo una mano (versetto
5)? Dove troviamo che Dio fa qualcosa con la sua mano? Esodo 8:19
Allora i maghi dissero al Faraone: Questo il dito di Dio. Ma il
cuore del Faraone si indur ed egli non diede loro ascolto, come
lEterno aveva loro detto. Quindi le piaghe inflitte, sono il dito di
Dio. Esodo 31:18 Quando lEterno ebbe finito di parlare con Mos
sul monte Sinai, gli diede le due tavole della testimonianza, tavole
di pietra, scritte col dito di Dio. Qui Dio scrive le tavole di pietra con
il suo dito. Dio quindi usa il dito per le piaghe e per le tavole della
testimonianza.
Cosaltro scrive Dio con il dito? Giovanni 8:6 Or dicevano questo
per metterlo alla prova e per aver di che accusarlo. Ma Ges,
chinatosi, scriveva col dito in terra. Ges Dio? Vediamo cosa
scrive lui con il dito, i peccati delle persone. Dove troviamo noi un
messaggio che contiene tutte queste tre cose nella Bibbia? Le
piaghe sappiamo che sono il giudizio di Dio, i dieci comandamenti ci
insegnano il timore dell'Eterno, e i peccati ci fanno guardare alla
gloria di Dio, quindi riassumendo: Temete Dio e dategli gloria
perch lora del giudizio arrivata, il messaggio del primo
angelo. Quando Dio ha scritto col dito sul muro, fece vedere a
Beltshatsar che non aveva timore di Dio, non gli dava gloria, perci
arrivava il giudizio di Dio su lui. Che cosa dice la Bibbia che succede
quando Beltshatsar vide tutto questo? Versetto 6 dice che il re
cambi laspetto e i suoi pensieri lo turbarono tanto che le ginocchia
battevano uno contro laltro. Dove troviamo noi ancora lespressione
che i suoi pensieri lo turbarono? Daniele 11:44 ma notizie dal est e
dal nord lo turberanno, perci partir con grande furore per
distruggere e votare allo sterminio molti. Vedete che tutta la
Bibbia trasmette un unico messaggio?
129
Il re non sapeva ci che era scritto sul muro, ma tremava perch
realizz che qualcosa nella sua vita era sbagliata. Se avesse capito
non avrebbe chiamato i saggi per tradurre ci che era scritto, ma
loro non seppero spiegare perch erano tutti ubriachi come il re. Il
messaggio era scritto nella loro lingua, ma loro non riuscirono
neanche a leggerlo. Vi rendete conto quanto erano ubriachi? Non
dice Dio la stessa cosa in Apocalisse 18:23? Perch? Perch sei
ubriaco e ti si annebbiata la mente. Vi rendete conto che notte di
degrado sar quella notte sulla terra? Ma questa realt si prepara
gi da oggi. Oggi Babilonia d una goccia di vino ad ognuno e fino ad
allora sarai completamente ubriaco cosi che quando Dio ti dar un
messaggio tu non sarai pi in grado di leggere nemmeno nella tua
Bibbia. Perch la gente oggi quando legge la Bibbia non pu capire?
La mente intossicata da Babilonia. C troppo vino nel cervello che
ha distrutto le cellule cerebrali. Ma questa non lultima fase, vi
ricordate cosa fece Dio con Nebukadnetsar? Dio riusc a guarirlo,
perch Dio d sempre una possibilit. Abbiamo noi la possibilit di
togliere questa Babilonia dalla testa? Si, sono quelle quattro tappe
che Dio diede al re Babilonese e che d anche a noi. Il re offre vino a
tutti. Pi tardi si uniscono a lui i grandi, poi arrivano le mogli, le
concubine, poi portano lidolo, portano i vasi e alla fine appare il
dito della mano. Quando arriv Ciro quanti rimasero di mille?
Quello che successe in quella stanza, applicato ai nostri giorni
significa che quando si realizzer lunione di tutte le chiese, inizier
la persecuzione, si far un immagine della bestia, inizier la
persecuzione del popolo di Dio, ma Dio fermer questo con le sette
piaghe.
Abbiamo visto la storia reale e la sua applicazione ai nostri giorni.
Oggi approfondiremo di pi questa applicazione. Vediamo il versetto
7 di Daniele 5 Il re grid con forza che si facessero entrare gli
130
astrologi, i Caldei e gli indovini; quindi il re prese a dire ai savi di
Babilonia: Chiunque legger questo scritto e mi dar la sua
interpretazione sar rivestito di porpora, porter una collana doro
al collo e sar terzo nel governo del regno. Quello che dice questo
versetto credo sia chiaro, andiamo a leggere il resto da 8 a 12:
Allora entrarono tutti i savi del re, ma non poterono leggere la
scritta n far conoscere al re la sua interpretazione. Allora il re
Beltshatsar fu grandemente turbato, il suo aspetto cambi e i suoi
grandi furono smarriti. La regina, a motivo delle parole del re e dei
suoi grandi, entr nella sala del banchetto la regina prese a dire: O
re possa tu vivere per sempre! I tuoi pensieri non ti turbino e il tuo
aspetto non cambi. C un uomo nel tuo regno, in cui lo spirito
degli di santi; e al tempo di tuo padre si trov in lui luce,
intendimento e sapienza simili alla sapienza degli di; il re
Nebukadnetsar, tuo padre, tuo padre il re, lo stabil capo dei
maghi, degli astrologi, dei Caldei e degli indovini, perch in questo
Daniele, a cui il re aveva posto nome Beltshatsar, fu trovato uno
spirito straordinario, conoscenza, intendimento, abilit
nellinterpretare i sogni, spiegare enigmi e risolvere questioni
complicate. Si chiami dunque Daniele ed egli dar
linterpretazione.
Vediamo ora il significato. Nessuno dei savi del re fu in grado di
leggere la scritta n di far conoscere al re la sua interpretazione. A
questo punto arriv la regina madre e ricord al re che nel regno
cera un uomo di Dio il quale gi ai tempi di suo padre aveva
interpretato un sogno per cui era stato messo a capo dei maghi,
degli astrologi, dei Caldei e degli indovini. Ai tempi di Beltshatsar
Daniele non aveva nessuna funzione, era ignoto. Quello che tenta di
dire la regina che Beltshatsar aveva fatto un grave errore a
metterlo in disparte perch in lui cera lo spirito degli di santi.
131
Leggiamo ora i versetti da 13 a 16 Allora Daniele fu introdotto alla
presenza del re; il re parl a Daniele e gli disse: Sei tu quel Daniele,
tra gli esuli di Giuda, che il re mio padre condusse dalla Giudea? Ho
inteso dire di te che lo spirito degli di in te e che in te si trova
luce, intendimento e una sapienza straordinaria. Ora hanno fatto
venire alla mia presenza i savi e gli astrologi, perch leggessero
questo scritto e me ne dessero linterpretazione; ma non sono stati
capaci di darmela. Ho invece sentito dire di te che tu puoi dare
linterpretazione e risolvere questioni complicate. Ora se sei capace
di leggere questo scritto e farmene conoscere linterpretazione, tu
sarai rivestito di porpora, porterai una collana doro al collo e sarai
terzo nel governo del regno.
In questi versetti il re dice a Daniele che ha consultato i suoi savi e gli
astrologi, perch leggessero la scritta e gli facessero conoscere
linterpretazione, ma non furono capaci di dargli linterpretazione.
molto interessante che Babilonia sempre prima chiama i suoi savi.
Dio dimostr e in questo capitolo pi che in qualsiasi parte che non
avevano alcuna possibilit contro di lui. Nel capitolo 2 quando Dio
diede il sogno essi non seppero dire n cosa avesse sognato il re e
neanche la sua interpretazione. Nel capitolo 4 Dio diede il sogno e
loro non seppero interpretarlo. Nel capitolo 2 non sapendo il sogno
si erano scusati perch non era per loro possibile saperlo, qui diede
il sogno, ma lo stesso non riuscirono ad interpretarlo, nel capitolo 5
il loro stato era ancora pi degradato perch Dio scrisse sul muro e
loro non riuscirono neanche a leggere, pur essendo scritto nella loro
lingua. Cosa li port a questo stato? Tutto comincia al capitolo 1
quando il re esamina i giovani e trova Daniele e i suoi amici 10 volte
superiori agli altri, ci significa che loro, i maghi, erano 10 volte pi
stupidi di Daniele. Pi tardi, Daniele pass a capo di tutti i maghi e
savi della corte, e i savi vennero chiamati traditori. Nel capitolo 4
132
quando Dio diede di nuovo un sogno a Nebukadnetsar, essi non
seppero interpretarlo e nel capitolo 5 essi risultarono analfabeti,
non riuscirono nemmeno a leggere il messaggio scritto nella loro
lingua. Il loro degrado era lento e continuo. Prima loro sapevano
qualcosa, poi furono trovati dieci volte inferiori a Daniele, poi
traditori, infine non sapevano neanche leggere. Dove avevano
studiato? Nella scuola babilonese, se studiavi da loro eri considerato
il miglior savio.
Vediamo il versetto 17 Allora Daniele rispose e disse davanti al re:
Tieniti pure i tuoi doni e d ad un altro le tue ricompense; tuttavia
io legger la scritta al re e gliene far conoscere linterpretazione.
Daniele rifiuta la ricompensa, ma d lo stesso linterpretazione.
Daniele non vuole arrivare a quello stato di degrado dei savi
babilonesi. Se prima Daniele chiedeva tempo per pregare e chiedere
a Dio linterpretazione, qui lui non ha bisogno perch la cosa era
molto semplice. Dopo aver visto cosa cera scritto a maggior ragione
rifiut di essere il terzo nel regno, perch quanto potevano durare
tre ore? Questo dimostra chiaramente che Daniele sapeva cosa
stava succedendo nel paese, e cio che i Medo- Persiani erano gi
alle porte di Babilonia.
Leggiamo i versetti 18 21 O re, il Dio Altissimo aveva dato a
Nebukadnetsar tuo padre regno, grandezza, gloria e maest. Per la
grandezza che gli aveva dato, tutti i popoli, nazioni e lingue,
tremavano e temevano davanti a lui; egli faceva morire chi voleva
e lasciava in vita chi voleva, innalzava chi voleva e abbassava chi
voleva. Quando per il suo cuore si innalz e il suo spirito si indur
fino allarroganza, fu deposto dal suo trono reale e gli fu tolta la
sua gloria. Fu quindi scacciato di mezzo ai figli degli uomini, il suo
cuore fu reso simile a quello delle bestie e la sua dimora fu con gli
asini selvatici; gli fu dato da mangiare erba come ai buoi e il suo
133
corpo fu bagnato dalla rugiada del cielo, finch non riconobbe che
Dio Altissimo domina sul regno degli uomini e su di esso stabilisce
chi vuole.
Di chi parla qui? Di Nebukadnetsar. Daniele vuole dire qui che
Belshatsar doveva imparare una lezione dallesperienza del nonno.
Anche il nonno aveva percorso quella via, ma alla fine si era
ravveduto. Egli per non volle imparare dalle quelle esperienze, cosa
che Dio fa anche con noi, nel senso che se i nostri genitori hanno
fatto un errore, il Signore ci chiede di non fare anche noi come loro,
noi dovremmo ascoltare il consiglio. Al versetto 22 dice ma tu,
Belshatsar suo figlio, bench sapessi tutto questo non hai umiliato
il tuo cuore, quindi lui sapeva ma non aveva voluto ubbidire. Come
facciamo a sapere che era informato? Perch Nebukadnetsar aveva
ordinato in tutto il paese di rispettare il Dio degli ebrei, quindi tutti
sapevano, di conseguenza anche Belshatsar.
Leggiamo ora i versetti 23 - 28 Anzi ti sei innalzato contro il
Signore del cielo; ti sei fatto portare davanti i vasi del suo tempio,
e in essi avete bevuto vino tu e i tuoi grandi, le tue mogli e le tue
concubine. Inoltre hai lodato gli di dargento, doro, di bronzo, di
ferro di legno e di pietra, che non vedono, non odono e non
comprendono e non hai glorificato Dio, nella cui mano il tuo
soffio vitale e a cui appartengono tutte le tue vie. Perci dalla sua
presenza stato mandato il palmo della mano che ha tracciato
questo scritto. Questo lo scritto che stato tracciato: MENE,
MENE, TEKEL UFARSIN. Questa linterpretazione di ogni parola:
MENE: Dio ha fatto il conto del tuo regno e gli ha posto fine. TEKEL:
tu sei stato pesato sulle bilance e sei stato trovato mancante.
PERES: il tuo regno stato diviso ed stato dato ai Medi e ai
Persiani.

134
Daniele enumera i peccati di Belshatsar e d linterpretazione dello
scritto. Lo scritto era in lingua Caldea perch al capitolo 1 versetto 4
dice che tutti loro erano stati portati a studiare la letteratura e la
lingua dei Caldei. La cosa interessante che Daniele cerc di scrivere
il nome di Dio nella lingua dei Caldei. Noi sappiamo che alcuni
capitoli del libro di Daniele furono scritti nella lingua dei Caldei, lui
quando studiava traduceva la Bibbia nella lingua dei Caldei. Che cosa
dimostra questo? Che lui sapeva la lingua e voleva che il messaggio
Biblico arrivasse ai Caldei. Cosa ci dice questo? Se vuoi studiare una
lingua non necessario studiare Puskin, Lermontov, Shakespeare, o
altro, basta studiare la Bibbia nella lingua rispettiva, se vuoi puoi
anche tradurre e questa la scuola migliore. Cos io ho imparato
linglese, ho preso il libro della Genesi e lho tradotto tutto
dall'inglese in romeno. lesperienza che fece Daniele e il risultato si
visto, mentre gli altri studiavano la filosofia, lui studiava la parola
di Dio e furono trovati 10 volte pi intelligenti degli altri.
Andiamo ai versetti da 29 a 31 Allora, per ordine di Belshatsar,
Daniele fu rivestito di porpora, gli posero al collo una collana doro
e proclamarono che egli sarebbe stato terzo nel governo del regno.
In quella stessa notte Belshatsar re dei Caldei, fu ucciso; e Dario, il
Medo, ricevette il regno allet di sessantadue anni.
Belshatsar insistette per vestire Daniele e proclamarlo terzo nel
governo del regno. Sembra che la cosa venne eseguita
forzatamente. Se noi saremo uccisi, tu non scamperai, verrai con
me. Finora Daniele era un uomo sconosciuto, e i Medi e i Persi non
uccidevano persone sconosciute, loro uccisero le persone che
comandavano, quelli alla guida del paese. In quella notte, gli scritti
storici dicono che Belshatsar fu impiccato e insieme a lui 3000
persone tra savi, capi di governo, maghi furono tutti impiccati in fila.
Nei giorni successivi furono giustiziati altri, ma quella notte 3000
135
persone furono uccise e Belshatsar voleva che insieme a lui morisse
anche Daniele in quanto uomo di Dio e se Dio aveva deciso che lui
doveva morire allora doveva morire anche Daniele. Ma stato
ucciso Daniele? No, perch? Tutti quelli che erano rappresentanti
del vecchio governo, con catena al collo e vestito in porpora, e
soprattutto lui era la terza persona in grado, quindi lui era pi
grande di tutti i presenti escluso il re, eppure lui si salv e gli altri no.
Perch lui rimane in vita? Leggiamo Proverbi 16:7 Quando lEterno
gradisce le vie di un uomo, fa essere in pace con lui anche i suoi
nemici. Quando arriv Dario, Dio fece tutto il possibile affinch
divenisse il migliore amico di Daniele. Perch? Perch Daniele ai
tempi di Nebukadnetsar era il pi grande dellimpero e siccome lui
non era cattivo come i babilonesi, i babilonesi erano molto cattivi,
per quello sono rappresentati come leoni, anzi lui era quello che li
calmava nelle situazioni conflittuali. Babilonia essendo un impero
aveva molti paesi sottomessi, e Daniele come diplomatico andava
per verificare le varie situazioni, quindi aveva visitato anche la Media
e la Persia, quindi era conosciuto, ecco perch Dario era un amico
cosi fedele che quando Daniele fu gettato nella fossa con i leoni lui
non dorm quella notte. Tutti gli uomini dellimpero apprezzavano
Daniele, ma Belshatsar non lo aveva voluto al governo, lo aveva
messo da parte. Quando i Persiani e i Medi entrarono in Babilonia,
essi chiamarono Daniele perch lo volevano alla guida del paese, in
quanto era un uomo molto buono e molto diplomatico, lui era una
perla in Babilonia. Dario aveva capito molto bene che lui non
avrebbe potuto guidare il paese senza Daniele. Lui aveva capito
altrettanto che il paese non poteva essere bilanciato, guidato senza
la presenza di persone di Dio. Sappiamo che di Ciro era stato
profetizzato che avrebbe guidato il paese e liberato il popolo di Dio.
Isaia aveva detto questa cosa di Ciro e quindi Ciro sapeva. Siccome
136
quelluomo era stato mandato da Dio, lui aveva agito con timore di
Dio. Cosa ci insegna questo? Che se cammini nelle vie di Dio non hai
nemici.
Ora vediamo lapplicazione profetica di questo capitolo. Al versetto 7
dice sar rivestito di porpora, porter una collana doro al collo e
sar terzo nel governo del regno Il terzo nel regno, voleva dire che
avrebbe avuto un terzo del regno. Dove troviamo nella Bibbia che
Babilonia stata divisa in tre parti? Apocalisse 16:19 E la grande
citt fu divisa in tre parti e le citt delle nazioni caddero, e Dio si
ricord di Babilonia la grande, per darle il calice del vino della sua
furente ira.
Di cosa parla qui? Parla delle tre potenze che formavano il regno.
Quali sono le tre potenze? La bestia, il dragone, e il falso profeta. Chi
la bestia? Il papato. Chi il dragone? Lo spiritismo, e il falso
profeta il protestantesimo. Quale parte proponeva a Daniele? Il
protestantesimo. Chi rappresenta Daniele? I fedeli della chiesa del
rimanente. Gli dice: Daniele se tu vieni con me tu entrerai con gli
altri protestanti che sono nel mio regno. A quei tempi molte chiese
protestanti si erano unite, e tutte si uniranno sotto unalleanza. Il
papato unir tutti, lunica chiesa che non si unir sar la chiesa del
rimanente. Cosa gli disse il re? Se tu ti allei con me, io ti far essere
la chiesa che guida, ti metto sopra tutti gli altri. Ma Daniele capisce
che troppo tardi, lui crede solo in Ges. Il papato far ogni tipo di
promesse, credendo che mettendo a capo la chiesa avventista forse
si potrebbe allungare il tempo del ritorno di Ges.
Perch diciamo questo? Perch Daniele non era presente alla festa,
e questo lo capiamo dal fatto che lo chiamarono per leggere lo
scritto, e quando ti chiamano vuol dire che non sei presente. La
regina, che era la nonna del re, tent di fargli capire cosa aveva fatto
il nonno, cosa significa questo? Tu nipote dovevi imparare
137
dallesperienza passata, non dimenticate chi rappresenta Belshatsar.
Lui rappresenta Babilonia, ma in modo speciale la Babilonia che
viviamo oggi, cio gli ultimi tempi, dopo di essa ritorna Ges, Ciro
lunto di Dio. Se Nebukadnetsar rappresenta il nonno e Belshatsar
il nipote, significa che per un tempo cera stato anche il figlio e noi
leggiamo in Daniele che nel periodo in cui regnava il figlio era
successo qualcosa, c'era stato un periodo di pausa tra la generazione
di padre, figlio e nipote. Nel periodo del figlio Babilonia ebbe una
pausa, perch non cera il figlio, perch era stato ucciso. Ci fu solo il
nonno e il nipote. Che cosa cerc di dirgli la nonna regina? Che lui
doveva imparare la lezione del passato. Nellanno 538 inizi il regno
del nonno, nel 1798 la fine del nonno e l' inizio del figlio che non
altro che linizio del tempo della fine; e comincia con la cattura del
papa che, fatto prigioniero dai francesi, riceve la ferita mortale,
arriva il nipote, 1929 la ferita inizia la sua guarigione quindi comincia
Babilonia spirituale di oggi, ma la nonna gli dice che non ha
imparato la lezione del periodo del nonno. Nel 1798 era stato ucciso
il padre, ma alla fine anche tu sarai ucciso. Tutte le cose nella Bibbia
hanno unapplicazione profetica quando si parla di Babilonia, solo
necessario mettersi ad osservarle.
Belshatsar dice a Daniele: i miei savi e astrologi non sanno
interpretare la scritta e Daniele non sorpreso di questo problema.
Dove troviamo nella Bibbia che certe persone non sanno distinguere
la destra dalla sinistra? A Ninive, in Giona. Di Ninive vien detto che
era una citt che non distingueva la destra dalla sinistra. La cosa
interessante che Ninive era Assiria, e Assiria era Babilonia. Prima
che si chiamasse Babilonia si chiamava Assiria. Spesso
Nebukadnetsar anche ai tempi di Geremia era chiamato re
dellAssiria e questa una profezia, perch ai tempi di Geremia
Babilonia era l'Assiria. La filosofia di quei tempi diceva che non cera
138
differenza tra maschio e femmina, capite dove era arrivata
l'ideologia? Chi insegna oggi che non c differenza tra maschio e
femmina? Babilonia spiritista. Spiritismo oggi insiste a dire che non
c differenza tra maschio e femmina. Noi studieremo questo pi
avanti, ma voglio far capire come idea perch gli spiritisti hanno
creato pantaloni per le femmine, per far capire che non ci sono
differenze. Dio per dice esattamente il contrario, dice che se una
donna veste abbigliamento maschile o un uomo abbigliamento
femminile un abominio davanti a me. Questa cosa viene dai tempi
di Belshatsar. Lo scopo dello spiritismo di dire che luomo unisex.
A quei tempi non credo che esistessero due WC, era solo uno e tutti
entravano l. Vi rendete conto che tipo di moralit c'era allora? Ci
rende pi saggi la scienza dei Babilonesi? Forse siete scioccati, ma
noi andiamo in questa direzione. Con pi impari dalla scuola
babilonese con pi impianti nella mente le sue idee, e quando leggi i
messaggi dei tre angeli tu non capirai che l si parla della chiesa del
rimanente, ma crederai che verranno gli angeli dal cielo a predicare.
Chi pu interpretare ci che scritto sul muro? Un solo saggio sar
in quel mondo, e quello Daniele. Daniele rappresenta quelle
persone che saranno sagge nel tempo della fine. Da dove arriva la
saggezza? Il timore del Signore il principio della conoscenza, ma
gli stolti disprezzano la sapienza e lammaestramento. Proverbi
1:7 Dove troviamo il timore dellEterno? Nei suoi comandamenti.
Per essere saggi allora dobbiamo studiare ora i suoi comandamenti.
La nonna gli disse: guarda a tuo nonno e quando arriv Daniele gli
disse la stessa cosa. Vedere i versetti da 18 a 21. Al versetto 22 dice:
Ma tu, Belshatsar suo figlio, bench sapessi tutto questo non hai
umiliato il tuo cuore. E al versetto 23 dice: tu ti sei innalzato
contro il Signore del cielo; ti sei fatto portare davanti i vasi del suo
tempio, e in essi avete bevuto vino tu e i tuoi grandi, le tue mogli e
139
le tue concubine. Inoltre hai lodato gli dei dargento, doro, di
bronzo, di ferro, di legno e di pietra, che non vedono, non odono e
non comprendono e non hai glorificato il Dio, nella cui mano il
tuo soffio vitale e a cui appartengono tutte le tue vie. Babilonia
spirituale sinnalzer contro il Signore nei tempi della fine? 2
Tessalonicesi 2:2-4 Di non lasciarvi subito sconvolgere nella mente
n turbare o da spirito, o da parola, o da qualche epistola come se
venisse da parte nostra, quasi che il giorno di Cristo sia imminente.
Nessuno vinganni in alcuna maniera, perch quel giorno non verr
se prima non sia venuta lapostasia e non sia manifestato luomo
del peccato, il figlio della perdizione, lavversario, colui che
sinnalza sopra tutto ci che chiamato Dio o oggetto di
adorazione, tanto da porsi a sedere nel tempio di Dio come Dio,
mettendo in mostra se stesso e proclamando di essere Dio.
Il figlio della perdizione il papato. Lui si sieder nel tempio di Dio e
dir che Dio e Daniele 11:30 dice che lui va contro Dio Perch
delle navi di Kittim verranno contro di lui; perci egli si rattrister.
Quindi ritorner e si adirer contro il santo patto, ed eseguir i suoi
disegni. Cos ritorner e mostrer riguardo per quelli che hanno
abbandonato il santo patto.
Il versetto 23 di Daniele 5 dice come vedete che lui ha lodato gli
idoli, dove troviamo noi che se tu ti inchini agli idoli lira di Dio si
abbatter su di te? Apocalisse 14:9-12 che il messaggio del terzo
angelo. In questo versetto 23 Daniele predica il messaggio dei tre
angeli, alla fine lui gli rivela cosa scritto sul muro. Versetto 25:
MENE, MENE, TEKEL UFARSIN. Qui si trovano tre parole:
Che cosa significa mene? Numerato, contato cio sono finiti i suoi
giorni, arrivato il giudizio di Dio, quindi il tempo del giudizio.
Poi abbiamo tekel, che significa pesato, quindi Dio ha trovato che sei
illegale. E ufarsin, tu sarai diviso.
140
Che cosa significa quando Dio scrive con la mano? Significa un
messaggio di giudizio, quindi questo messaggio di giudizio ha tre
tappe:
1. la prima fase il giudizio investigativo
2. la seconda la sentenza
3. la terza il castigo
Dove troviamo questi tre passi nel giudizio di Dio? Nel messaggio dei
tre angeli. Il primo dice: temete Dio e dategli gloria perch lora
del suo giudizio venuta, questo il giudizio investigativo che
iniziato nel 1844. Il secondo messaggio dice: caduta, caduta
Babilonia, la grande citt che ha dato da bere a tutte le nazioni il
vino dellira della sua fornicazione, quindi significa che stata
trovata leggera, e il terzo messaggio il castigo, che dice: se uno
adora la bestia, berr anchegli il vino dellira di Dio.
Dio fa vedere chiaramente che se uno ha da soffrire perch lui ha
respinto il messaggio. Preghiamo Dio affinch siamo trovati come
Daniele quando sar quella festa l, e che non siamo trovati tra
quelle persone presenti, ma altrove. Di trovarci anche in pace con
tutti e non tradire le nostre dottrine. Dobbiamo essere capaci di
imparare dagli errori che i nostri avi hanno fatto in passato, e
quando verr il re Ciro, trovare benevolenza e andare nel suo regno,
l dove dice Apocalisse 3:21 A chi vince conceder di sedere con
me sul mio trono, come anchio ho vinto e mi sono posto a sedere
col Padre sul suo trono .
Dove sta Ges? Alla destra del Padre. Vedete cosa ci propone Ges
qui? La storia non cambia, l'importante che noi abbiamo imparato
dal passato. Tutto ci che scritto su Babilonia si avverer nella
Babilonia attuale.

141
Daniele 6

LULTIMO CAPITOLO STORICO

Questo capitolo ci far capire con cosa si dovr confrontare il popolo


di Dio alla fine, negli ultimi giorni. l'ultima tappa della lotta.
Abbiamo visto nei capitoli precedenti che ci saranno alcune tappe
contro il popolo di Dio. Inoltre sar dato il decreto domenicale, poi
comincia un corto periodo di persecuzione, poi sar un periodo pi
difficile di persecuzione, e verso la fine sar lultima tappa di
persecuzione, nella quale sar dato il decreto di morte quando
Satana partir per distruggere il popolo di Dio. Questa sar lultima
cosa sar cos reale per le persone del tempo della fine.
Vediamo cosa tratta questo capitolo.
Leggiamo Daniele 6:1- 3 Piacque a Dario di stabilire sul regno
centoventi satrapi, i quali fossero preposti su tutto il regno, e sopra
di loro tre prefetti, di cui uno era Daniele, ai quali quei satrapi
dovevano render conto, perch il re non ne soffrisse alcun danno.
Ora questo Daniele eccelleva sugli altri prefetti e satrapi, perch in
lui cera uno spirito superiore, e il re pensava di stabilirlo sopra
tutto il regno.
Voi sapete com finita la storia di Babilonia, era arrivata un'altra
potenza, la Medo Persia, cera un altro re, Dario, e lui cambi tutte le
persone che erano al comando. Dario stabilisce 120 satrapi su tutto
il regno, perch il paese era diviso in 120 regioni, e sopra di loro tre
prefetti, di cui uno era Daniele. Le cifre non sono casuali. I satrapi
dovevano rendere conto ai tre prefetti, perch il re non n soffrisse
alcun danno. I prefetti chiesero conto ai 120 satrapi del loro operato.
Che danno poteva avere il re? Significa che anche allora le persone
non erano oneste, si rubava, soprattutto durante il periodo dei Medi
142
e dei Persi. Tentavano di evitare per quanto possibile la legge.
C'erano dei complotti molto strani a quei tempi. Potete leggere
questo nel libro di Ester quando Haman rubava al re. Dario invent
un sistema molto logico, nomin Daniele ad essere uno dei capi,
solo che al versetto 3 leggiamo che sorse un problema. Cosa molto
interessante, Daniele era sotto il re, allo stesso livello degli altri due,
e il versetto dice che in Daniele cera uno spirito superiore. La parola
spirito superiore, significa avere un carattere eccellente, un
carattere che non sbagliava nella moralit, lui non sbagliava nei
calcoli o nei conti, e il re vedendo questo aveva deciso di innalzarlo
di grado. Non dimenticate che Daniele era gi abbastanza avanzato
in et, aveva pi di 80 anni, ed era molto fedele a Dio. Cosa
interessante che a questa et lui era molto bravo in matematica.
Avete visto cosa fa la dieta che Dio d? Questo ci fa vedere anche
quanto sono stupidi gli altri.
Leggiamo ara i versetti 4 e 5 Allora i prefetti e i satrapi cercarono
di trovare un pretesto contro Daniele riguardo lamministrazione
del regno, ma non poterono trovare alcun pretesto o corruzione,
perch egli era fedele e non si pot trovare in lui alcun errore o
corruzione. Allora quegli uomini dissero: Non troveremo mai
nessun pretesto contro questo Daniele, eccetto che lo troviamo
contro di lui nella legge stessa del suo Dio. La cosa interessante
che dicono che non potevano trovare alcun pretesto o corruzione
perch egli era fedele e non si pot trovare in lui alcun errore di
corruzione. Credo che loro abbiano passato mesi interi alla ricerca di
qualcosa. Pu darsi che trascurassero perfino il loro dovere per
poter trovare qualcosa che non andasse in Daniele. Per loro era
impossibile che questuomo potesse essere cos perfetto. La loro
ideologia era che luomo essendo tale sbaglia. Questa ideologia
presente anche presso noi, nella nostra chiesa. Molte persone
143
pensano che luomo non possa essere senza peccato, luomo non
pu non sbagliare, non pu essere onesto sino al cento per cento.
Luomo uomo e quindi lui deve sbagliare da qualche parte,
dobbiamo cercare il punto dove sbaglia. Hanno trovato qualcosa?
Essi hanno cercato ma non hanno potuto trovare, e pi cercavano
pi si stressavano. Daniele sapeva che doveva essere corretto
perch tutti lo guardavano come una persona che rappresenta Dio.
Voglio che sappiate una cosa, essere onesto in uno stato e vivere in
quello stato molto pi semplice che essere corretto in uno stato e
lavorare nel governo. Daniele per stato onesto anche l. Dio
vedendo che lui era onesto in quelle cose, Dio lo mise sopra tutti. La
stessa cosa succede anche oggi. Se io sono onesto nelle cose che
devo fare, Dio con me e mi pone sopra cose pi alte. Questo fatto
ha anche un parallelismo nella parte spirituale. Perch noi non
siamo perfetti nel carattere? Perch non siamo perfetti nella nostra
costruzione, nella nostra vita di ogni giorno. Io penso che lavorando,
anche se ci che faccio non perfetto non ha importanza. I 120
satrapi e gli altri due prefetti non erano corretti nel loro lavoro,
erano scorretti e Daniele avrebbe potuto dire di trovarsi da solo e
avrebbe potuto lasciar perdere qualcosa che non fosse perfetto.
Poteva dire impossibile essere onesto in questo paese,
impossibile fare tutte le cose perfette e come si deve. Lo poteva
dire? Si, ma lui non ragion cos, disse se tutti rubano, io non devo
farlo, non per le persone ma per Dio, lui sapeva che la disonest
affetta il carattere. Guardate che cosa dicono di lui i suoi colleghi al
versetto 5: Non troveremo mai nessun pretesto contro questo
Daniele, quindi da questo risulta che lui era perfetto in tutto ci che
faceva. Che cosa dicono loro pi avanti nello stesso versetto?
Eccetto che lo troviamo contro di lui nella legge stessa del suo
Dio. Nella legge dello stato lui perfetto, vediamo se lo anche
144
nella legge di Dio. Osservate che messo davanti a due leggi? La
legge di Dio e la legge degli uomini. Nella legge degli uomini lui era
perfetto, faceva tutto corretto e bene, ora queste persone dicono: la
legge degli uomini semplice, ma la legge di Dio impossibile da
tenere. Qui sicuramente Daniele sbaglier. Lui cadr con la legge di
Dio. questa idea anche oggi fra noi? Non possibile osservare la
legge di Dio alla perfezione, impossibile. Ma Daniele cade? No, lui
ha osservato la legge di Dio come ha osservato anche laltra. Non
dimenticare, come sei corretto nelle cose che fai, altrettanto
corretto sarai anche con la legge divina. Perch le persone oggi
trasgrediscono la legge di Dio? Perch trasgrediscono anche le leggi
pi elementari come il buon giorno e l'arrivederci. Pensiamo che Dio
oggi sia troppo occupato con cose serie e quindi non guardi se io
osservo alla perfezione la sua legge. A Dio non interessa la
perfezione, a Dio interessa la tua attitudine verso la cosa che stai
facendo.
I satrapi e i prefetti allora decisero un complotto contro Daniele.
Leggiamo i versetti 6,7: Allora quei prefetti e satrapi si radunarono
tumultuosamente presso il re e gli dissero: O re Dario, possa tu
vivere per sempre! Tutti i prefetti del regno, i governatori e i
satrapi, i consiglieri e i comandanti si sono consultati insieme per
promulgare un editto reale e fare un fermo decreto, in base al
quale chiunque durante i 30 giorni rivolger una richiesta a
qualsiasi dio o uomo allinfuori di te, o re, sia gettato nella fossa
dei leoni. Molto interessante il fatto che dicono al versetto 7 tutti i
prefetti del regno. Non viene detto che Daniele non era incluso in
quel complotto. Essi avrebbero dovuto dire: tutti tranne Daniele.
Sapete cosa avrebbe fatto il re? Li avrebbe respinti, messi alla porta.
Il re sapeva che ogni cosa che non passava prima da Daniele era un
problema. Se passava da Daniele allora tutto andava bene. Che cosa
145
dissero loro? Chiunque durante i 30 giorni rivolger una richiesta a
qualsiasi dio o uomo allinfuori di te, o re, sia gettato nella fossa dei
leoni.
Trenta giorni, un periodo molto interessante, il periodo di un
mese. Ai tempi dei babilonesi trenta giorni era il periodo tra il bene
e il male. Sapete cosa succede in trenta giorni? Si forma la luna
piena e dopo i trenta giorni la luna sparisce nuovamente, poi col
tempo riappare un pezzo, poi aumenta piano piano. E dopo trenta
giorni piena e nella loro mitologia significava che il bene lottava
con il male. Poi se qualcuno non ubbidiva al decreto doveva essere
buttato nella fossa con i leoni. In Babilonia non mancavano i leoni e i
babilonesi erano molto crudeli. In Babilonia c'erano leoni addestrati
per queste occasioni. Spesso i re prima di andare in guerra
passavano da queste fosse per caricarsi di odio e andare carichi in
guerra.
Al versetto 8 dice: Ora, o re, promulga il decreto e firma il
documento, in modo che non possa essere cambiato in conformit
alla legge dei Medi e dei Persiani, che irrevocabile.
Qui viene confermata lidea di come era la legge dei Medi e dei
Persiani. Non era una legge qualunque era una legge che non si
cambiava. Con questo essi volevano anche conquistare la grazia del
re. Tentavano anche di accarezzare lorgoglio dei Medi e dei Persiani.
Il versetto 9 dice: Il re dunque firm il documento e il decreto. Il
versetto 10 dice: Quando Daniele seppe che il documento era
stato firmato, entr in casa sua. Quindi nella sua camera superiore,
con le sue finestre aperte verso Gerusalemme, tre volte al giorno si
inginocchiava, pregava e rendeva grazie al suo Dio, come era solito
fare prima.
molto interessante che quando Daniele venne a conoscenza che
era stato firmato il documento, lui entr in casa per fare cosa? Per
146
nascondersi, per preparare i bagagli? Per dormire? Poteva dire ho 30
giorni di vacanza dalla preghiera. No, entr per pregare come il suo
solito. Lui poteva dire: l'ordine dato dal re, Ges dice di ubbidire
alle autorit, quindi ubbidisco. Poteva fare questo e davanti a Dio lui
sarebbe stato corretto. Un'altra idea di quello che poteva fare
Daniele era che poteva andare dal re Dario, e dire: ho una proposta:
nel nostro paese si verificano grandi furti di soldi. Io voglio visitare
tutto il paese durante un mese, e vedere come funzionano tutte le
tesorerie in tutto il paese. Il re sarebbe stato molto contento perch
qualcuno faceva gli interessi del paese. Lo poteva fare?
Ellen G. White dice che noi possiamo non inginocchiarci sempre, ma
possiamo pregare anche mentre stiamo in piedi, noi dobbiamo
pregare continuamente cos come dice Paolo. Daniele quindi
avrebbe potuto pregare stando sul balcone, o comunque come
voleva evitando di stare in ginocchio. Anche noi possiamo trovare
mille modi per scusare il nostro comportamento. Il problema nel
caso di Daniele non era se pregare o meno durante quei 30 giorni
ma piuttosto se le 122 persone lo avessero visto o meno mentre
pregava. Egli in quel periodo di tempo doveva dimostrare che stava
pregando, ma tale dimostrazione non serviva a Dio, serviva per
dimostrare agli altri che lui era fedele e corretto nei confronti del
suo Dio allo stesso modo in cui si comportava verso la legge umana.
Capite? I 122 volevano vedere se Daniele fosse fedele a Dio come lo
era nelle cose umane e se Daniele non avesse continuato a fare ci
che faceva prima, trovando dei sotterfugi, loro avrebbero potuto
affermare che egli non era fedele a Dio tanto quanto lo era verso gli
uomini. In sintesi, Daniele doveva dimostrare di essere fedele al
cento per cento verso Dio cos come lo era verso gli uomini.
Allora le persone si appostarono fuori da casa sua per vedere come
avrebbe agito Daniele, vedere il suo modo di pregare. Due giorni
147
dopo l'emissione del decreto, essi continuarono a sondare se la sua
preghiera era come prima del decreto o no. Daniele rispettava
lorario proprio come prima, la sua posizione per la preghiera era la
stessa, lui non cambi di un centimetro. Cosa capirono quelle
persone? Che Daniele era perfetto nella legge di Dio come lo era in
quella umana.
Noi per abbiamo problemi. Noi non preghiamo mai come prima, la
nostra preghiera cambia in funzione del tempo che abbiamo a
disposizione. Siamo sempre pi di fretta e la preghiera diventa pi
corta, meno intensa, meno sentita. Se qualcuno ci dovesse
guardare, cosa direbbe? Daniele come pregava prima del decreto
cos faceva anche dopo il decreto.
Andiamo ai versetti 11 e 12 e leggiamo: Allora quegli uomini
accorsero tumultuosamente e trovarono Daniele che stava
pregando e supplicando il suo Dio. Cos si avvicinarono al re e
parlarono davanti a lui del decreto reale: Non hai tu firmato un
decreto in base al quale chiunque durante trenta giorni far una
richiesta a qualsiasi dio o uomo allinfuori di te, o re, sarebbe
gettato nella fossa dei leoni? Il re rispose e disse: La cosa stata in
conformit alla legge dei Medi e dei Persiani, che non pu essere
alterata.
Quelle persone entrarono tumultuosamente nella stanza di Daniele
che stava pregando e supplicando il suo Dio e Daniele non si scus
n si spavent perch lo avevano trovato in preghiera. Lui non aveva
alcuna preoccupazione, non cambi. Allora quelle persone andarono
dal re e gli ricordarono il decreto che lui aveva emanato in base al
quale chiunque durante 30 giorni avesse fatta richiesta a qualsiasi
dio o uomo allinfuori del re sarebbe stato gettato nella fossa dei
leoni. Quel decreto era stato emanato poche ore prima, non
settimane, mesi o anni addietro. Il versetto 10 dice che quando
148
Daniele venne a sapere corse a pregare, quindi non passarono
troppe ore dallemanazione del decreto. Questo per dire che il re
non poteva aver dimenticato di aver firmato il decreto.
Al versetto 13 accusarono Daniele di non mostrare alcun riguardo
nei confronti del re, n per il decreto da lui firmato, ma rivolse
suppliche al suo Dio tre volte al giorno. Mi immagino cosa hanno
riferito quelle persone al re, avranno detto: quelluomo cosi fedele
al suo Dio che ha trasgredito il tuo ordine. Lui come pregava prima,
prega anche ora, non cambiato. Rispetta la legge di Dio come
quella umana, domanda: chi predica, Daniele o queste persone?
Poteva Daniele predicare queste cose a Dario? Si, poteva, ma quelli
che vedono predicano meglio. La cosa molto interessante che
dopo la loro predica Dario si converte.
Guardate cosa dice al versetto 14: Alludire ci, il re ne fu
grandemente dispiaciuto e si mise in cuore di liberare Daniele, e
fino al tramonto del sole si affatic per strapparlo dalle loro mani.
Dario a questo punto si rese conto che in tutto il reame aveva solo
un uomo su cui potesse contare. Un uomo che era disposto a morire
per fare il suo dovere verso il suo Dio. Ha 122 infedeli e uno solo che
compie il suo dovere. Quelle persone tentarono di distruggere
Daniele, Satana voleva distruggere Daniele e ci divent una predica
per Dario. Il re tent di liberare Daniele, e al versetto 15 leggiamo
che quegli uomini fecero appello alla legge dei Medi e dei Persiani.
Al versetto 16 il re diede l'ordine di buttare Daniele nella fossa dei
leoni. Al versetto 18 leggiamo che il re pass la notte digiunando
non fu portata davanti a lui nessuna musica e anche il sonno lo
abbandon. Al versetto 19 si svegli e si rec alla fossa dei leoni,
chiam Daniele con voce accorata. Che tipo di voce? Accorata. Cosa
significa? Che tutta la notte aveva pianto. Poi lui chiese a Daniele se
il suo Dio che lui serviva di continuo avesse potuto salvarlo dai leoni.
149
E Daniele risponde: O re possa tu vivere per sempre. Daniele non
dimostra alcun tipo di stress. Daniele non era arrabbiato con Dario,
avrebbe potuto arrabbiarsi. Daniele poteva dire: sei il mio migliore
amico e mi tradisci?
Cosa produsse la predica di quelle persone? Fece stare il re tutta la
notte in ginocchio a piangere e pregare per il suo amico Daniele.
Successe la conversione di un re pagano. Un uomo pagano si
convert grazie alla predica di alcune persone pagane. Quella predica
era scaturita dallinvidia di quelle persone. Pensate che Daniele
quando si mise in ginocchio per pregare credeva che sarebbero
successe tutte quelle cose? No, lui sapeva soltanto che tutto ci che
si fa, si fa per il bene di coloro che amano Dio. Le persone hanno
visto e hanno cominciato a predicare e allora altre persone si
convertono. possibile che Dario non si sarebbe mai convertito se
non ci fosse stato Daniele. Io credo che Daniele abbia predicato al
re, ma il re non faceva caso a ci che gli diceva, ma ecco che altri gli
parlarono di lui, non solo, ma si confront con un problema che non
riusciva a risolvere, allora si mise in ginocchio e preg. Dio lavor nel
suo cuore e lui fu cambiato, si convert e si pent. Cosa ci insegna
questa vicenda? Prendiamo il caso che ho detto prima, cio che
Daniele se ne andasse in giro per Babilonia, evitando il problema, in
questo caso Dario non si sarebbe convertito. Daniele sapeva una
sola cosa, lui doveva dimostrare di essere fedele alla legge degli
uomini, come alla legge divina, scaricando le conseguenze su Dio. Se
Dio aveva permesso che nella sua vita apparissero 122 persone,
significa che devo dare loro la mia testimonianza. Se nella mia vita
c un Giuda, se nella mia vita c una persona che mi stressa io devo
essere il 100% per Cristo. Posso io dire qualcosa di qualcuno? Posso
io dire che quello o quellaltro non credente o non fedele? No,
Daniele era nella stessa situazione e siccome lui stato credente in
150
queste cose, lui ha potuto essere fedele anche nel decreto finale. Se
io oggi non sar credente nel pregare Dio ogni giorno, o se prego ma
guardo gli altri come lo fanno, o se lo fanno. Allora io non arriver
lontano. Lunico modello che aveva Daniele era Dio e lui guardava
solo verso di Lui e questo lo aiut a crescere. Daniele era pronto a
morire per la conversione di una sola persona e noi? Ges era
pronto a morire per una sola persona, noi per quante? Mentre vi
dico queste cose forse nemmeno io sono convertito al 100% come
Daniele, ma io voglio diventare come Daniele, in modo tale che
quando sar dato il decreto io possa restare in piedi. Leggere nello
spirito di profezia Profeti e re il capitolo di Daniele nella fossa dei
leoni.

151
Daniele 7

IL PIANO DI DIO PER IL SUO POPOLO E PER I PAGANI

Iniziamo Daniele 7 che un capitolo profetico, ma prima di iniziare


vorrei dire che il libro di Daniele ha due messaggi: il primo
messaggio rivolto al popolo di Dio, il secondo rivolto al popolo
pagano e in questi due messaggi Daniele descrive il piano di Dio per
il suo popolo, ma descrive anche il piano di Dio per il paganesimo.
Prendendo il libro di Daniele e dividendo i capitoli che sono per il
popolo di Dio e i capitoli che riguardano il piano del diavolo e
tenendo conto che il primo capitolo il fondamento di tutto il libro
di Daniele e che nel primo capitolo ci sono due torri, abbiamo la
descrizione di tutta la situazione:

Il piano di Dio per il suo popolo Il piano del diavolo per il popolo di Dio
O come Dio lavora per il suo popolo O come Satana lavora per il popolo di Dio

Cap 10 Cap 11 12:1-4


Cap 9 Cap 8
Cap 6 Cap 7
Cap 5 Cap 6
Cap 4 Cap 3
Cap 3 Cap 2

Capitolo 1 il fondamento dellintero libro di Daniele e il capitolo 12


la conclusione. Prima il libro di Daniele non era diviso in capitoli e
a volte lidea non si conclude con la chiusura del capitolo ma nel
capitolo successivo.
Il capitolo due descrive il sogno di Nebukadnetsar, Il capitolo 3
descrive sia il piano del diavolo, che il piano di Dio per il suo popolo,
il capitolo 4 fa vedere come lavora Dio, nel capitolo 5 Dio fa vedere
come distrugge Babilonia, nel capitolo 6 descrive il piano di Satana
152
per distruggere il popolo di Dio, ma descrive anche lo stato del
popolo di Dio, il capitolo 7 e 8 descrivono di nuovo il piano di
Satana, il capitolo 9 e 10 descrivono il piano di Dio e il capitolo 11
che simile al capitolo 8 e il capitolo 12 sono la conclusione del
libro.
Una divisione fatta ancor meglio che il capitolo 2 ci manda al
capitolo 7, il capitolo 7 ci manda al capitolo 8 e l'8 ci manda al
capitolo 11, questi sono i quattro capitoli di base che descrivono il
piano e la strategia di Satana per quanto riguarda il popolo di Dio e
noi ci soffermeremo un bel po sui capitoli 7 e 8.
Di cosa parla il secondo capitolo? Del sogno di Nebukadnetsar, lui in
quel sogno vide una statua, che era un idolo. Gli idoli servono per
adorare e per lorgoglio delle persone. Dio vuol far vedere lo scopo
di quei quattro regni e il loro modo di adorare. Ora vedremo di cosa
parler il capitolo 7 che somiglia al capitolo due, solo che il capitolo
sette usa altre immagini per svelare il piano di Satana. Leggiamo il
versetto 1: Nel primo anno di Belshatsar, re di Babilonia, Daniele,
mentre era a letto, fece un sogno ed ebbe visioni nella sua mente.
Poi scrisse il sogno e narr la sostanza delle cose. Daniele dunque
prese a dire: Io guardavo nella mia visione, di notte, ed ecco, i
quattro venti del cielo squassavano il Mar Grande, e quattro
grandi bestie salivano dal mare, una diversa dallaltra. Quello che
descrive qui, sono quattro bestie e nel secondo capitolo noi
abbiamo visto la statua fatta da quattro tipi di metallo: oro, argento,
rame e ferro e poi le dita dei piedi erano dieci ed erano argilla
mescolata col ferro. Qui troviamo quattro bestie e vedremo come
lultima bestia ha dieci corna, come i piedi del capitolo due hanno
dieci dita. Vediamo cosa vuole dire Dio con questo. In primo luogo
qui incontriamo unincognita che sono i quattro venti. Cosa
rappresentano nella Bibbia i venti? Leggiamo Geremia 49:36 io far
venire contro Elam i quattro venti dalle quattro estremit del cielo;
li disperder a tutti quei venti e non ci sar nazione dove non
giungano i fuggiaschi di Elam quindi i venti disperdono,
distruggono i popoli. Leggiamo anche Zaccaria 2:6 Ohi, ohi, fuggite
153
dal paese del nord! dice l'Eterno poich vi ho disperso come i
quattro venti del cielo dice l'Eterno anche qui i venti sono per
disperdere. Come pu accadere questo? Apocalisse 7:1 e dopo
queste cose vidi quattro angeli che stavano in piedi ai quattro
angoli della terra e trattenevano i quattro venti della terra, perch
non soffiasse vento sulla terra, n sul mare, n su alcun albero
cosa sono i venti di questi versetti citati? Elam un regno, arrivano
quattro venti e distruggono il regno, pu il vento distruggere un
regno? simbolico qui, chi distrusse Elam? Le guerre. I venti nella
Bibbia rappresentano la guerra, distruzione dopo una guerra, o una
disgrazia in seguito ad una guerra. Il vento nella Bibbia significa
anche altro vediamo Efesini 4:14 affinch non siamo pi bambini
sballottati e trasportati da ogni vento di dottrina per la frode degli
uomini, per l'astuzia che mira ad usare insidie di errore quindi
nella Bibbia vento significa anche dottrina, pertanto quello che
vedremo in questo capitolo saranno guerre e dottrine, saranno
quattro guerre e quattro dottrine. Su chi si abbatteranno queste
guerre e dottrine? Sul mare. Cosa rappresenta nella Bibbia il mare?
Isaia 17:12 Ah, il tumulto di un gran numero di popoli, che
rumoreggiano come il muggito dei mari e come il fragore delle
nazioni, rumoreggiano come il fragore di acque potenti! Geremia
46:7 Chi colui che sale come il Nilo, e le cui acque si gonfiano
come quelle dei fiumi?. Il mare e le acque hanno lo stesso
significato nella Bibbia e precisamente significano popoli. Qual
laltra incognita di questo versetto? Quattro bestie, lincognita la
bestia. Vediamo Daniele 7:23 ed egli mi parl cos: la quarta
bestia sar un quarto regno sulla terra, che sar diverso da tutti gli
altri regni e divorer tutta la terra, la calpester e la stritoler se
c' la quarta bestia e il quarto regno vuol dire che prima ce ne sono
stati altri tre. Riassumiamo: troviamo quattro venti, poi un mare e
poi quattro regni, questi quattro regni usano quattro venti sul mare,
il Mar Grande, questo significa tutto il mondo. Anche in Apocalisse
parla delle grandi acque o delle molte acque, ci significa il mondo
intero.
154
Il potere di quelle quattro bestie e guerre, dottrine e insegnamenti
sono tutte sopra quei popoli. Ci significa che quelle quattro bestie
domineranno su tutto il mondo. Il loro insegnamento, e le loro
guerre saranno in tutto il mondo.
Questi tre versetti sono unintroduzione e qui troviamo pi dettagli
che nel secondo capitolo. Leggiamo il versetto 4: La prima era
simile ad un leone ed aveva ali di aquila. Io guardavo, finch le
furono strappate le ali; poi fu sollevata da terra, fu fatta stare ritta
su due piedi come un uomo e le fu dato un cuore duomo.
Domanda: chi era questo regno da leone? Sappiamo che si trattava
di Babilonia. Nel secondo capitolo Dio dice: tu sei la testa doro, cos
nel capitolo sette fa vedere chi rappresenta Babilonia, leggiamo
Geremia 50:17 Israele una pecora smarrita, a cui i leoni hanno
dato la caccia; per primo lha divorata il re di Assiria; poi
questultimo, Nebukadnetsar, re di Babilonia, le ha frantumato le
ossa. Qui si vede chiaramente chi rappresenta il leone. Se volete
altri versetti possiamo aprire in Geremia 4:6,7 alzate la bandiera
verso Sion, fuggite in cerca di un rifugio, non fermatevi, perch
mander dal nord una calamit e una grande rovina. Il leone
uscito fuori dal suo riparo e un distruttore di nazioni si messo in
viaggio, ha lasciato la sua dimora per ridurre il tuo paese in
desolazione; le tue citt saranno devastate e lasciate senza
abitanti e se leggete oltre vedrete che si tratta di Nebukadnetsar,
ma oltre a ci sappiamo che Babilonia arriva dal nord. Vorrei che si
cogliesse una cosa molto bella, il versetto 4 dice che la bestia era
simile ad un leone e voglio che osserviate che nell'originale pi tardi,
per le altre bestie non si dice pi che somigliava ma che era, per
esempio quando parla della seconda bestia era un orso. Cosa
significa quando uno dice che era simile ad un leone? Leggiamo 2
Samuele 17:10,11 allora il pi valoroso, anche se avesse un cuore
di leone, si scoragger grandemente, perch tutto Israele sa che
tuo padre un prode e che gli uomini con lui sono valorosi. Perci
io consiglio che tutto Israele da Dan fino a Beer-Sceba, si raduni
intorno a te, numeroso come la sabbia che sul lido del mare, e
155
che tu in persona vada alla battaglia Cosa dice quando parla del
leone? Che pronto per la guerra. Se lui sta tranquillo, questo non
significa che non sia pronto per la guerra, questa di solito la
strategia del leone. Lui sta tranquillo, rilassato e ad un certo punto
aggredisce. Questa era anche la strategia di Babilonia. Era il suo stile
di guerra, per questo Babilonia e il suo regno erano associati al
leone. La Bibbia dice che aveva anche ali di aquila, perch? Ezechiele
17:3,12 cos dice il Signore l'Eterno: una grande aquila dalle
grandi ali e dalle lunghe penne, ricoperta di piume di svariati
colori, and al Libano e tolse la cima di un cedro. D dunque a
questa casa ribelle non capite cosa significano queste cose? D loro:
ecco, il re di Babilonia venuto a Gerusalemme, ne ha preso il re e
i principi e li ha condotti con s a Babilonia Laquila arriva dallalto,
ti prende per la testa e ti porta via, le ali rappresentano anche la
velocit con cui si muovevano i babilonesi. Se leggete tutti i versetti
che parlano delle ali di un'aquila, vengono legati alla saggezza, alla
velocit e al potere. Nebukadnetsar era al suo tempo il pi grande
potere politico e militare, per questo si dice che il re venisse
associato anche con le ali di aquila. Babilonia era il leone, ma questo
leone, il re Nebukadnetsar aveva ali, potere, velocit, logica. Perch
si dice questo? Perch oltre il versetto dice che gli furono strappate
le ali e poi fu sollevato da terra e fu fatto stare ritto su due piedi
come un uomo e gli fu dato un cuore duomo. Questa fu la seconda
fase, quando limpero era sotto Belshatsar, lui non aveva pi la forza
del leone, era come un uomo semplice e stava in piedi. Dopo la
partenza di Nebukadnetsar, Babilonia sofferse grosse perdite e
divenne un impero molto debole. Poi fu distrutto dai Medi e dai
Persiani. Il versetto dice che le ali furono strappate, vi immaginate
perch furono strappate? Sappiamo che il leone rappresentava
Babilonia con il potere militare, ma c' anche un insegnamento
nelle ali che rappresentano Nebukadnetsar, il quale fu strappato
dall'insegnamento babilonese? Quando successe? Nel capitolo 4 si
parla della sua conversione e di come fu strappato dalle dottrine di

156
Babilonia, quindi il re non predicava pi gli insegnamenti babilonesi,
ma era passato a predicare e insegnare il messaggio dei tre angeli.
Cosa vuol dire ci? Che Dio us Nebukadnetsar per umiliare gli
ebrei, lui era cattivo, orgoglioso ma Dio lavor nel suo cuore e lo
strapp dal mondo del peccato. molto bella questa espressione lo
strapp, lo strapp con la radice.
Vediamo ora la seconda bestia. La Bibbia dice della seconda bestia
Ed ecco unaltra bestia, la seconda, simile ad un orso; si alzava su
un lato e aveva tre costole in bocca, fra i denti, e le fu detto: Levati,
mangia molta carne. La Bibbia non scrive chi lorso, come nel
secondo capitolo, ma non ha logica darci questo dettaglio perch il
regno che successe a Babilonia fu quello della Medo-Persia e non
avrebbe avuto senso l'aggiunta di quel dettaglio. Questo scritto in
2 Cronache 36:20 inoltre Nebukadnetsar deport a Babilonia
quelli che erano scampati alla spada; essi divennero servitori suoi e
dei suoi figli, fino all'avvento del regno di Persia, sino alla venuta
della Persia, quindi dopo Nebukadnetsar successero i Persiani che
regnarono insieme ai Medi. Quando si parla dellorso si parla del
regno dei Medo-Persiani.
Lorso un animale selvatico, ma un animale con movimenti lenti.
Perch lento? Perch questo regno formato da due regni, quello
dei Medi e quello dei Persiani ed molto difficile unire due regni per
farli andare allo stesso modo, come mettere ad un veicolo una
ruota della bicicletta e una ruota di uno scooter, il veicolo si
muover con difficolt. Per questo la Bibbia dice che si alzava su di
un lato, cio con una gamba pi alta e una pi bassa. Questo
dimostra che un regno fu pi grande e privilegiato rispetto allaltro.
Anche se i Medi rappresentavano il primo regno forte si che era
formato, quando arriv Ciro al potere dei Persiani, egli uccise il re
dei Medi e divenne anche il re dei Medi, perci anche se i Persiani
arrivarono dopo, furono pi forti e comandarono sui Medi. Il
versetto dice poi che quellorso aveva tre costole in bocca, a cosa gli
servivano le costole? Per mangiare, era il suo cibo. Quando lorso ha
una costola vuol dire che lui ha mangiato qualcosa da quella costola.
157
Perch le tiene in bocca? Perch fintanto che quelle costole sono in
bocca, lui ha qualcosa da mangiare. La stessa cosa vale anche per la
Medo-Persia, infatti quando prese il potere distrusse tre costole,
cio tre regni dai quali pi tardi sarebbe venuto il sostentamento
dellorso. Il primo fu Babilonia, il secondo la Libia e il terzo lEgitto.
Qual era il sostentamento che aveva la Medo-Persia da quei paesi?
Babilonia cosa produceva? Babilonia era rinomata per gli scienziati e
i dotti. Quando si legge qualcosa su Babilonia come ad esempio il
secondo capitolo di Daniele a proposito del sogno, o il quarto
capitolo, quando si racconta che furono chiamati tutti gli scienziati,
tutte le persone dotte, mai si trover scritto qualcosa del genere
sulla Medo-Persia. La Medo-Persia si manteneva grazie al potere
matematico di Babilonia. Vi ricordate nel capitolo 6 di Daniele che
limperatore Dario mise Daniele a capo di 120 satrapi su tutto il
regno. In Babilonia tutto veniva registrato e Daniele era a capo di
tutti coloro che amministravano. I Medi e i Persiani non erano capaci
di coordinare ed amministrare e per questo Babilonia fu una costola
nella bocca dellorso.
Unaltra costola era la Libia, Geremia 46:9 scrive caricate, o cavalli,
e avanzate furiosamente, o carri; si facciano avanti gli uomini
prodi quei di Etiopia e di Put che portano lo scudo, e quei di Lud che
maneggiano e tendono l'arco quindi la Libia era una potenza
militare. La Libia era un paese molto povero, non potevano
mantenere il re con i soldi e quindi loro erano la forza militare dei
Medi e dei Persiani. Se una persona non ha da pagare, paga con
quello che ha.
Seguiva quindi l'Egitto. LEgitto veniva sempre associato con loro.
Daniele 11:42,43 Egli stender la mano anche su diversi paesi e il
paese dEgitto non scamper. Simpadronir dei tesori doro e
dargento e di tutte le cose preziose dellEgitto; i Libici e gli Etiopi
saranno al suo seguito. Quindi lEgitto fu associato alla parte
finanziaria, soldi, ricchezze e questo era ci che serviva ai Medi e ai
Persiani. Quelle tre costole che l'orso teneva fra i denti erano le tre
sfere del potere: la sfera di comando, potere militare e soldi,
158
cosaltro serviva?. Che cosa succede se porti via le costole all'orso?
Lorso non ha pi cosa mangiare e muore. Questo ci che fece
Alessandro Macedone quando arriv. Distrusse la parte militare, poi
pi tardi port via tutti gli scienziati e la Medo-Persia cadde nelle
mani dei Greci. Studieremo questo pi tardi.
Cosa sono i denti? Cosa rappresentano i denti? Proverbi 30:14 C'
una categoria di gente i cui denti sono come spade e i cui molari
sono come coltelli, per divorare i poveri sulla faccia della terra e i
bisognosi in mezzo agli uomini Quindi i denti sono associati alle
spade. Quando si parla di spade chi ha le spade? Nel Cantico dei
Cantici al cap. 3:8 leggiamo: tutti maneggiano la spada, sono
esperti nella guerra; ognuno porta la sua spada al fianco per gli
spaventi notturni chi sono questi? I guerrieri, i soldati. Quando si
parla di spade si parla dellarmata. Cosa teneva quella armata? Le
tre costole, questo significa che loro non avevano scelto quello per
volont propria, essi dovevano fare ci che i denti decidevano.
Versetto 6 nel capitolo 8 giunse fino al montone dalle due corna
che avevo visto in piedi davanti al fiume, e gli si avvent contro nel
furore della sua forza, studieremo pi dettagliatamente come la
Grecia distrusse la Medo-Persia, ma vorrei solo sottolineare alcuni
importanti dettagli da sapere: quando si racconta del leopardo si
parla di una bestia che ha grande velocit, ci che voglio che
sappiate che non come lorso che cammina lentamente, il
leopardo fa pi passi in aria che sulla terra, sembra che voli. Oltre a
questo la Bibbia dice che aveva anche quattro ali, ci significa che la
sua velocit era grandissima. Sappiamo che ali significano velocit,
saggezza e potere. Con quella velocit Alessandro il Macedone
invase tutta Babilonia occupata dai Medo-Persiani e and fino in
India, in et molto giovane e questo perch cera un problema
finanziario che discuteremo nel capitolo 8 di Daniele e lui doveva
distruggere prima possibile i Medo-Persiani. Per questo lui non
camminava con sicurezza e attentamente come facevano i Medi, lui
volava come un leopardo. Non pensava al fatto che avrebbe potuto
perdere la guerra, lui andava avanti e basta e cos in modo molto
159
veloce riusc a conquistare molto territorio. Per quello in poco
tempo anche mor. A 31 anni perse la vita e il suo regno fu diviso in
quattro parti. Allinizio era stato diviso in due parti nel regno di
Antigonio e quello di Demetrio che erano i due generali pi vicino a
lui. Quando mor Alessandro il Macedone non aveva designato chi
dovesse succedergli, aveva molti generali, amici e siccome Antigonio
e Demetrio erano uno a destra e uno a sinistra allora decisero di
dividersi il regno. Allinizio non volevano dividere l'impero, essi
speravano che uno di loro potesse prendere possesso di tutto il
regno e nellanno 301 nella battaglia di Ipsos, Antigonio fu ucciso dai
soldati di Demetrio, i soldati non si scoraggiarono e continuarono a
combattere anche se Antigonio era stato ucciso volendo distruggere
anche Demetrio che fu costretto a fuggire e sparire e nessuno mai
seppe dove and. Dopo tutte quelle vicende il regno fu diviso in
quattro regioni per non continuare a lottare, e per questo Tolomeo
dal lEgitto, prese la Palestina e la Siria, il secondo Cassandro, prese
la Grecia e la Macedonia, poi Lisimaco, prese lAsia minore e la Tracia
mentre lultimo, Seleuco ebbe tutta la zona della Persia e di
Babilonia.
Il leone era veloce perch aveva due ali, quellimpero fu
doppiamente veloce perch aveva quattro ali.
Ora vedremo la quarta bestia, il versetto 7 dice: dopo questo io
guardavo, nelle visioni notturne, ed ecco una quarta bestia
spaventevole, terribile e straordinariamente forte; essa aveva
grandi denti di ferro; divorava, stritolava e calpestava il resto con i
piedi; era diversa da tutte le bestie precedenti e aveva dieci corna
Cosa osserviamo in questa bestia? Sappiamo gi chi era quella
bestia perch labbiamo studiata in Daniele 2, il quarto impero era
un impero di ferro che distruggeva tutto, demoliva tutto, quella
bestia, la quarta, aveva i denti di ferro e distruggeva tutto. Nel
capitolo 2 quellimpero era poi diviso in dieci parti, perch aveva
dieci dita, nel capitolo 7 la bestia aveva dieci corna, quindi si pu
fare un parallelismo tra i due imperi e notiamo che Dio ogni volta

160
scopre nuove cose, nuovi dettagli affinch si possa comprendere la
strategia e lintento di quel nuovo impero.
Tutti sappiamo che dopo la caduta limpero romano fu diviso in dieci
parti pagane, infatti tutti si inchinavano agli idoli, quei regni avevano
lo stesso pensiero romano perch tutti erano stati sotto la guida di
Roma. Non dimenticate che le dita erano sia di ferro sia d'argilla.
Durante limpero romano sappiamo che la chiesa cristiana era
cresciuta numericamente, ma aveva ancora pensieri pagani.
Sappiamo quali furono i dieci regni: ostrogoti, visigoti, franchi, eruli,
vandali, svevi, alemanni, anglosassoni, lombardi, e burgundi.
La Bibbia continua dicendo che successe qualcosa con le corna,
leggiamo il versetto 8: stavo osservando le corna, quand'ecco in
mezzo ad esse spunt un altro piccolo corno, davanti al quale tre
delle prime corna furono divelte; ed ecco in quel corno c'erano
degli occhi simili a occhi di uomo e una bocca che proferiva grandi
cose; la Bibbia qui parla di un piccolo corno che era uscito in mezzo
alle altre corna ed era diverso da tutte le altre corna. Qual era la sua
diversit? Lui aveva occhi, bocca, ed era piccolo. Quando parliamo
delle dimensioni queste si riferiscono al territorio, quindi quel corno
aveva un territorio molto piccolo: in effetti si estendeva su 120
ettari. Il suo territorio era piccolo, ma dal momento in cui spunt
elimin tre corna. Non perch non avesse abbastanza spazio, ma
perch lo disturbavano con le loro teorie ariane e non gli
permettevano di affermarsi.
Resta da vedere perch aveva occhi e bocca. Quando la Bibbia parla
di occhi, parla di visioni e quando parla di bocca parla di autorit e
del modo di guidare e condurre le cose, le altre corna non avevano
queste caratteristiche. Forse anche le altre corna avevano occhi e
bocca, ma non si notavano, invece in quel corno, quando appariva, i
suoi occhi e la sua bocca si notavano molto.
Il versetto 9 dice: io continuai a guardare finch furono collocati
dei troni e l'Antico di giorni si assise: La sua veste era bianca come
la neve e i capelli del suo capo erano come lana pura; il suo trono
era come fiamme di fuoco e le sue ruote come fuoco ardente ci
161
che si dice dal versetto 9 sino al 12 una cosa che non succede sulla
terra, sono cose che succedono in cielo e di questo parleremo la
prossima volta, perch Daniele aveva visto le cose nel modo in cui si
succedevano. Lui vide Babilonia, Medo-Persia, Grecia e Roma, dopo
Roma vide le dieci corna che furono dieci regni, e dopo i dieci regni
vide un piccolo corno, e alla fine di tutto quello lui vide il giudizio.
Del giudizio di quando avverr, come avverr studieremo la
prossima volta. Ora ci fermeremo sul piccolo corno e le maggiori
informazioni le troviamo nei versetti che seguono, quindi vediamo il
versetto 12 quanto alle altre bestie, il dominio fu loro tolto, ma fu
loro concesso un prolungamento di vita per un periodo stabilito di
tempo. Questo versetto dice che ognuno di quei regni era stato
spogliato. Quando uno vi spoglia di cosa vi spoglia? Del vestito e il
vestito nella Bibbia rappresenta il carattere. Questo significa che
ciascuno dei regni che non era il piccolo corno fu spogliato del suo
carattere e il vestito pass al regno successivo. Per esempio
Babilonia aveva il vestito di leone, la Medo-Persia aveva il vestito di
orso, la Grecia di leopardo e Roma non si sa che vestito avesse, ma si
sa che era una bestia con corna e quando si spogliarono tutti quei
regni, i vestiti passarono tutti allultimo regno, quello del piccolo
corno. Dove troviamo nella Bibbia che il piccolo corno era vestito
con tutti i vestiti dei regni precedenti? Apocalisse 13:1,2 e vidi
salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, e
sulle sue corna dieci diademi e sulle sue teste un nome di
bestemmia. E la bestia che io vidi era simile a un leopardo, i suoi
piedi erano come quelli dell'orso, e la sua bocca come la bocca del
leone; e il dragone le diede la sua potenza e il suo trono e grande
autorit da dove usc la bestia? Dal mare, e vide uscire una bestia
con dieci corna, chi era la bestia con dieci corna, dove labbiamo
vista questa bestia? In Daniele e rappresenta Roma. La bestia era
simile a un leopardo. Ripetiamo, lui vide salire dal mare una bestia
con dieci corna e quando la osserv meglio vide che era simile ad un
leopardo. Quando uno dice che simile ad un leopardo che
significa? Quando tu osservi da lontano una bestia cos che vedi
162
prima? La forma. La sua forma era di leopardo. Anche Giovanni in
Apocalisse 13:1-2, vide la bestia che aveva dieci corna, poi
osservandola meglio si accorse che era simile ad un leopardo, dove
troviamo un leopardo? In Grecia. Osservate che Daniele parte da
Babilonia e va verso il piccolo corno, Giovanni va al contrario, parte
da Roma e poi parla di Grecia, dopo di Medo-Persia e alla fine di
Babilonia.
Dio fece scoprire a Giovanni, che quando furono spogliati quei regni,
il piccolo corno che viveva ai suoi tempi, non prese tutto dalle bestie
precedenti, prese solo le cose che gli servivano, cio prese la bocca
del leone, i piedi dellorso, la pelle, o laspetto esterno del leopardo e
prese il potere della bestia di perseguitare e di uccidere, le dieci
corna di Roma. Cosa si fa con la bocca? Si parla. Cosa si fa con i
piedi? Ti muovi, cammini. Cosa fai con la pelle? Ti copri, ti proteggi,
ti dai una forma, un aspetto. E chi ti d il potere? La bestia. Di tutte
queste cose aveva bisogno il piccolo corno. Lui aveva preso da
ognuno ci che gli serviva.
La Bibbia dice dei regni che, anche se la loro vita fu prolungata,
furono spogliati del loro carattere. Oggi non senti pi i Greci con la
filosofia come era a quei tempi. La Grecia fu spogliata della filosofia
globale. I versetti 13 e 14 parlano del Figlio delluomo che prese
possesso del dominio, e il versetto 15 dice che Daniele era rimasto
spaventato dalle sue visioni. Il Signore gli diede una interpretazione
rassicurante, e precisamente che quelle quattro bestie erano quattro
regni, e che i santi alla fine saranno vincitori. Daniele si meravigli e
rispose: come possono vincere i santi se la quarta bestia terribile e
distrugge tutto ci che resta? I versetti 19-22 raccontano che voleva
sapere la verit sulla quarta bestia che era diversa da tutte le altre,
leggiamo allora desiderai sapere la verit intorno alla quarta
bestia, che era diversa da tutte le altre e straordinariamente
terribile, con denti di ferro e artigli di bronzo, che divorava,
stritolava e calpestava il resto con i piedi e intorno alle dieci corna
che aveva sulla testa e intorno all'altro corno che spuntava e
davanti al quale erano cadute tre corna, cio quel corno che aveva
163
occhi e una bocca che proferiva grandi cose e che appariva
maggiore delle altre corna. Io guardavo e quello stesso corno
faceva guerra ai santi e li vinceva finch giunse l'Antico di giorni e
il giudizio fu dato ai santi dell'Altissimo, e venne il tempo in cui i
santi possedettero il regno tutte queste erano domande, e quindi
Dio diede la risposta al versetto 23-24 Ed Egli mi parl cos: la
quarta bestia sar un quarto regno sulla terra che sar diverso da
tutti gli altri regni e divorer tutta la terra, la calpester e la
stritoler. Le dieci corna sono dieci re che sorgeranno da questo
regno; dopo di loro ne sorger un altro, che sar diverso dai
precedenti e abbatter tre re cosa significa che era diverso? Come
era vestito un re? Aveva una corona, un vestito regale, un incarico
specifico, unoccupazione, uno stile di vita. La Bibbia dice che quel
re aveva un altro tipo di pensieri, un altro modo di agire ed aveva
altri fini. Se quei dieci regni, erano pagani, e quello aveva un altro
aspetto, quale poteva essere la diversit? Era cristiano? quindi
significa che quello era cristiano. Se un re pagano aveva accanto una
regina, quello essendo diverso non laveva. Se il primo sinchinava
davanti agli idoli il secondo no, osservate bene quali erano le
differenze e le somiglianze tra loro. La Bibbia dice che quel corno
avrebbe abbattuto tre re. Come fece ad abbattere tre re? Di questo
parleremo poi, vedremo che tutto era stato pianificato.
Rileggiamo il versetto 24: Le dieci corna sono dieci re che
sorgeranno da questo regno; dopo di loro ne sorger un altro, che
sar diverso dai precedenti e abbatter tre re cosa dice questo
versetto? Che dallimpero romano che era un impero di ferro,
sarebbero sorti dieci regni minori. Non dimentichiamo, abbiamo
visto prima che Roma era un impero pagano, ci significa che anche
il risultato della sua frantumazione sarebbe stato pagano. Quei regni
quindi erano dei regni barbari e pagani ariani. Quei regni presero
lautocontrollo dopo la caduta dellimpero romano.
Nellanno 400 limpero romano era quasi sicuro di doversi dividere in
due parti. Limpero romano dellest e limpero romano dellovest.
Qual era la capitale dellimpero dellovest? Roma. Qual era la
164
capitale dellimpero dellest? Costantinopoli. Quando Costantino
and a Costantinopoli nellanno 300, lui lasci un cardinale a
condurre limpero romano dellovest. Limpero aveva difficolt a
sopravvivere e per questo egli lo divise in regioni perch fossero pi
facilmente controllabili, ma intorno all'anno 400 si imponeva che le
persone credessero ci che credeva Roma. Roma era diventata
cristiana, anche se cerano momenti in cui venivano adorati gli idoli,
altri in cui si adorava Dio. Man mano che passava il tempo sparivano
gli idoli e si adorava sempre pi Dio. Ma era una falsa religione,
perch? Vi ricordate Daniele 2 dove largilla del vasaio diventava
argilla molle o fango, perch? Avevano perso il diritto di essere una
chiesa perch erano caduti dalla roccia, avevano trasgredito la legge
di Dio e si erano buttati nel mondo, cio avevano ceduto ai principi
del mondo.
Limpero dellest diventava sempre pi debole e limpero dellovest
diventava sempre pi forte. interessante pensare che limpero
dellest aveva potere militare, mentre limpero dellovest no e con
tutto ci limpero dellest era pi debole mentre limpero dellovest
era pi forte. Come fu possibile una tale cosa? Il cardinale che
comandava limpero dellovest and dal cardinale dellimpero
d'oriente e gli disse: vengo a te per chiederti un consiglio come ad
un amico, lanno successivo ritorn e disse: vengo a te per
consigliarci insieme, lanno dopo disse: vengo a te per darti un
consiglio come ad un amico, e lanno seguente: disse vengo a te per
darti un consiglio come un padre, era evidente che nel frattempo il
suo potere era cresciuto.
I tre regni in quei tempi esistevano ancora. Il versetto dice che
sorger un altro re che sar diverso da tutti gli altri e ne abbatter
tre, ci significa che fino ad un certo punto quel re non cera, ma
sarebbe arrivato il momento in cui egli avrebbe preso il potere e
arrivando avrebbe distrutto quei tre regni. Chi fu colui che sorse e
chi c'era nel punto in cui sorse? Se studiamo la carta geografica
osserverete che sul territorio italiano dove si trovava Roma la
supremazia era della trib degli Eruli e il re degli Eruli era Odoacre.
165
Nel momento in cui Roma era divisa, impero d'oriente e impero
d'occidente, la parte occidentale era guidata da Odoacre. Quando
cominci a crescere il papato, quel piccolo corno che non esisteva,
veniva disturbato da Odoacre che era per la libert religiosa. Ogni
trib poteva adorare chi voleva e come voleva, e non ci sarebbe
stata possibilit di sviluppo per il papa a causa dell'autorit del re
degli Eruli. Il primo passo che fece il Papa, visto che aveva fondi,
perch elargiva indulgenze in cambio di soldi, fu di comprare la
terra, e compr cosi tanti terreni insieme a quanti li lavoravano, cos
che quando Odoacre si rese conto di ci che era accaduto, la terra
gi non gli apparteneva pi. Il Papa aveva comprato pagando
tangenti. A un certo punto tutte le persone si rivoltarono contro
Odoacre, perch con lui la vita era diventata molto difficile. Quindi il
Papa chiese all'imperatore d'Oriente, che in quel periodo era
Zenone, di permettere a Teodorico, re degli Ostrogoti, di venire e
lottare contro Odoacre. Vi voglio dire che gli Eruli erano i pi potenti
a quei tempi e perci era necessario creare unalleanza molto forte
per combatterli. Allinizio vi fu una guerra fredda e Odoacre invit
Teodorico a una festa e tent di negoziare, per non arrivare
entrambi allo scontro col potere papale. Ma durante la notte
Teodorico uccise Odoacre e limpero degli Eruli fu distrutto
completamente. Ci accadde il 5 marzo del 493. Il popolo degli
ostrogoti aveva un concetto pagano dell'adorazione, essi erano
ariani e potevano in ogni momento avere conflitti con il papato, cosi
che nel 533 il Papa scrisse una lettera a Zenone, dell'impero
d'oriente, e gli chiese di avere il completo controllo sull'impero che
si era costruito pezzo dopo pezzo per una migliore conduzione e
completo potere. Risposta: Zenone acconsent e nel 533 il Papa
ricevette il potere totale dallimpero d'oriente. Nel momento in cui
successe questa cosa cominci una grande persecuzione religiosa e
gli ostrogoti mandarono un cardinale per chiedere a Giustiniano di
fermare le persecuzioni. Si incontrarono con Costantino circa a 15
Km da Costantinopoli, ma la proposta fu respinta.

166
Presto doveva essere distrutta un'altra trib che disturbava il papato
e cominciando dallanno 533 fino al 534 per prima vennero distrutti i
vandali del nord Africa. Giustiniano mand il generale Belisario
abilissimo condottiero e nel primo incontro ebbero una grossa
perdita, morirono decine di migliaia di soldati romani, e, cosa strana,
non erano neanche arrivati alla riva dellAfrica del nord, che i nemici
erano gi stati distrutti. I vandali erano a quei tempi i migliori
marinai, quando essi si ribellarono, Giustiniano mand il generale
Belisario con 10.000 soldati con le navi a sedare la rivolta. I vandali
utilizzarono delle piccole barche, unite tutte fra loro a catena e
quando arriv la nave di Belisario, le barche unite a catena erano
cosi tante, come i funghi, che la bloccarono. Quelle barche erano
piene di esplosivi cosi che tutte le navi di Belisario furono distrutte,
senza alcuna perdita da parte dei vandali.
Il secondo attacco avvenne nella primavera del 534. I vandali erano
forti in mare, ma sulla terra ferma erano molto deboli; Belisario
quindi, con inganni e astuzia, riusc ad arrivare alla riva dellAfrica del
nord e attacc i vandali per terra e li distrusse. Cadde quindi anche il
secondo corno. Vediamo il terzo corno: gli ostrogoti. Gli ostrogoti
erano situati al nord degli Eruli che erano gi stati distrutti. Gli
ostrogoti si occupavano di ogni tipo di commercio in Europa. Loro
non erano daccordo con il mondo religioso del papa. Apparve di
nuovo Belisario nell'anno 535, quando gi il papato aveva piena
autorit su tutta lEuropa, e nellanno 538 anche gli ostrogoti furono
distrutti. ci significa che non cera pi nessuno a disturbare il Papa.
Le tre corna erano state distrutte. Il papato conduceva il mondo
intero.
Anche in Daniele 11 ci sono tre ostacoli che il Papa deve distruggere
per vincere, per avere il controllo totale. Chi utilizza il Papato per
distruggere il primo corno? Usa il corno numero due. Per
distruggere la Russia, U.R.S.S, il papato usa lAmerica, pi tardi per
distruggere anche lAmerica user laltro corno. La stessa cosa
succede anche qui.

167
La stessa cosa successe anche l, per distruggere gli Eruli, us gli
ostrogoti, anche se non gli piacevano neanche gli ostrogoti, ma mise
due grandi potenze l'una contro l'altra cos pot allungare le mani su
di loro. Vi dico questo per farvi vedere che la storia si ripete. Come
sono state distrutte le prime tre corna, allo stesso modo saranno
distrutte anche quelle dei giorni nostri.
Quando fu distrutto il primo corno, per la distruzione del secondo
corno pass un periodo di tempo pi lungo, ma tra il secondo e il
terzo corno il tempo fu pi corto. Cosa impariamo da questo? Dopo
che il re del nord entrer negli Stati Uniti dAmerica, poi passer
pochissimo tempo prima di mettere le mani sul terzo corno. La
storia si ripete. Sono molti esempi di questo tipo nella Bibbia che
dimostrano che non abbiamo pi tanto tempo.
Dopo aver distrutto quelle tre corna, nel 538, dice Daniele che Egli
proferir parole contro lAltissimo, perseguiter i santi
dellAltissimo con lintento di sterminarli e penser di mutare i
tempi e la legge; i santi saranno dati nelle sue mani per un tempo,
dei tempi e la met di un tempo.
Quindi nel momento in cui le tre corna furono distrutte successero
alcune cose, lui avrebbe proferito parole contro lAltissimo, avrebbe
perseguitato i santi dellAltissimo con lintento di sterminarli,
avrebbe cambiato i tempi e la legge. Quante cose succedono?
Quattro cose nel periodo di un tempo dei tempi e la met di un
tempo. Quanto tempo era questo? 1260 anni e noi troviamo la
spiegazione in Apocalisse 12:6,14, dove fa vedere che i due periodi
di tempo corrispondono, cio 1260 anni e un tempo dei tempi e la
met di un tempo.
Quindi quando a quel piccolo corno vennero dati 1260 giorni,
essendo una profezia, significa 1260 anni, come specificato in
Numeri 14:34 in base al numero dei giorni che avete impiegato ad
esplorare il paese, cio quaranta giorni, per ogni giorno porterete
la vostra colpa per un anno, per un totale di quarant'anni.
Quindi quel corno avrebbe regnato 1260 anni. Cominci a regnare
nell'anno 538 fino allanno 1798 e in quel tempo avrebbe fatto
168
quattro cose: proferito parole contro lAltissimo, perseguitato i santi
dellAltissimo con lintento di sterminarli, cambiato i tempi e la
legge.
Vediamo alcuni dettagli leggiamo dal versetto 12, 20: quanto alle
altre bestie, il dominio fu loro tolto, ma fu loro concesso un
prolungamento di vita per un periodo stabilito di tempo. e intorno
alle dieci corna che aveva sulla testa, e intorno all'altro corno che
spuntava e davanti al quale erano cadute tre corna, cio quel
corno che aveva occhi e una bocca che proferiva grandi cose e che
appariva maggiore delle altre corna Daniele dice: io voglio sapere
di pi su questi particolari, vuole sapere di quel corno che aveva
occhi e che aveva una bocca. Gli occhi e la bocca hanno una grande
importanza nella Bibbia. Se leggiamo il versetto 8 di questo capitolo
il versetto dice che quel corno distrusse tre delle prime corna e in
quel corno cerano degli occhi simili a occhi di uomo e una bocca che
proferiva grandi cose. Cosa significa che uno aveva occhi di uomo?
Vediamo Proverbi 27:20 Lo Sceol e Abaddon sono insaziabili, e
insaziabili sono pure gli occhi degli uomini. Noi leggiamo che
significa essere insaziabile o insoddisfatto, cio tu vuoi sempre, quel
corno aveva occhi duomo, ci significa che lui non era mai
soddisfatto di ci che aveva, voleva sempre di pi.
Alcuni dicono che nelle profezie non c vangelo, ma ora voglio
dimostrare che nelle profezie c vangelo. La prima cosa che la
Bibbia dice che quel corno aveva occhi duomo, e questo significa
non era mai soddisfatto. Vediamo ora anche Proverbi 16:2 tutte le
vie dell'uomo sono pure ai suoi occhi, ma l'Eterno pesa gli spiriti
cosa dice qui? Che luomo pensa che come lui vive, come lavora, ci
che fa tutto bene. Leggiamo anche 21:2 Ogni via dell'uomo
diritta ai suoi occhi, ma l'Eterno pesa i cuori dice che tutto ci che
io faccio non male, non peccato, se lo faccio io buono. Tutto
questo si chiama auto-innocenza, la salvezza per opere, o essere
vestito con il tuo vestito e non con quello di Ges. Vediamo anche
Proverbi 3:7 Non ritenerti savio ai tuoi occhi, temi lEterno e
ritirati dal male.
169
Come chiama la Bibbia colui che si ritiene savio ai suoi occhi?
Proverbi 12:15 La via dello stolto diritta ai suoi occhi, ma chi
ascolta i consigli saggio. La Bibbia lo chiama con altre parole
pazzo, ma cosa dicono i pazzi? Salmi 14:1 Lo stolto ha detto nel suo
cuore: Non c Dio Cosa significa che gli uomini non ascoltano i
consigli e vanno secondo i loro pensieri? Significa che non sono
soddisfatti, si credono innocenti, dicono che non c Dio e questo
dimostra che essi sono pazzi. Vediamo cosa dice Osea di queste
persone, Osea 13:2 ora continuano a peccare, e col loro argento si
sono fatte immagini fuse, idoli secondo il loro intendimento, tutti
quanti opera di artigiani. Di loro dicono: gli uomini che offrono i
sacrifici bacino i vitelli Essi con la loro sapienza hanno fatto gli
idoli, quindi luomo con il suo intendimento, a tutti i peccati
enumerati prima,, aggiunge anche quello di fabbricare gli idoli.
Matteo 7:23-29 allora dichiarer loro: io non vi ho mai conosciuti;
allontanatevi da me, voi tutti operatori d'iniquit. Perci chiunque
ode queste mie parole e le mette in pratica io lo paragono ad un
uomo avveduto, che ha edificato la sua casa sopra la roccia, cadde
la pioggia, vennero le inondazioni, soffiarono i venti e si
abbatterono su quella casa; essa per non croll, perch era
fondata sopra la roccia. Chiunque invece ode queste mie parole e
non le mette in pratica, sar paragonato ad un uomo stolto, che ha
edificato la sua casa sulla sabbia. Cadde poi la pioggia, vennero le
inondazioni, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa; essa
croll e la sua rovina fu grande. Si parla di persone sagge che
costruiscono la casa sulla roccia, e noi sappiamo che la roccia
Ges, e la casa costruita sulla roccia rimane in piedi. Chi nella Bibbia
considerato saggio? Colui che ascolta la Parola di Dio, segue i suoi
consigli e fugge il male. Cosa succede con le persone stolte? Cosa
succede con la casa costruita sulla sabbia? Crolla. Vediamo che ci
sono due categorie di persone: alcune costruiscono sulla roccia e
sono sagge, e altri costruiscono sulla sabbia e sono stolte.
Quando parliamo del piccolo corno, la storia dice che sempre stato
insoddisfatto delle cose che faceva, si considerava puro, senza
170
peccato, si considerava mandato da Dio alla fine fece un idolo e poi
precipit basta vedere Apocalisse 18:2 Egli grid con forza e a gran
voce dicendo: caduta, caduta Babilonia la grande, ed
diventata una dimora di demoni, un covo di ogni spirito immondo,
un covo di ogni uccello immondo ed abominevole. caduta,
caduta Babilonia, ma se uno costruisce sulla roccia cade? Il versetto
4 dice poi uscite di mezzo a lei, o popolo mio. Cosa significa?
Significa che esistono persone oggi che agiscono come aveva agito
Babilonia. Voi che tipo di occhi avete di uomo o di Dio? Gli occhi di
uomo non sono mai soddisfatti vogliono sempre di pi. Apriamo in
Isaia 28:9 A chi vuole insegnare conoscenza? A chi vuole far
comprendere il messaggio? A quelli appena divezzati, a quelli
appena staccati dalle mammelle? a chi vuole insegnare
conoscenza? Cosa ci pu insegnare Dio? Pu luovo insegnare alla
gallina? Questo il principio di Babilonia. Essa sempre senza
peccato, tutto ci che dicono gli altri sbagliato e alla fine si dice
che non c Dio. Questa anche la nostra vita, se noi procediamo
come si procede in Babilonia, secondo la nostra sapienza, anche noi
alla fine faremo un idolo basato sulla sapienza umana e poi
cadremo, precipiteremo.
Bisogna capire una cosa: essere in Babilonia non significa vivere in
Vaticano, non significa essere in una chiesa apostata, essere in
Babilonia significa avere la mente di Babilonia, il pensiero, significa
avere occhi di Babilonia, questo significa essere in Babilonia. Puoi
essere anche nella chiesa avventista e avere occhi di Babilonia.
Quando Dio dice: uscite da Babilonia vuole dire di non avere occhi
di uomo ma di avere gli occhi di Dio. Vi ricordate quando gli Assiri
assediarono Eliseo? Eliseo aveva occhi di Dio, ma il suo servo aveva
occhi di uomo. Eliseo preg Dio dicendo: Signore dagli occhi come i
tuoi per almeno un secondo, e quando luomo riceve gli occhi di Dio
come dono allora lui comprende di pi le cose, e in modo pi
profondo. Che tipo di occhi abbiamo? Gli occhi del piccolo corno o
gli occhi di Dio. Paolo dice: noi non camminiamo pi secondo la
vista, ma secondo la fede. 2 Corinzi 5:7
171
Vediamo cosaltro aveva questo piccolo corno. Bisogna capire bene
che non puoi essere con il piccolo corno e con Dio. In Isaia 5:21
guai a quelli che sono saggi ai loro occhi e intelligenti davanti a
loro stessi. Dice che sono orgogliosi, dice anche che quando ti
guardi con i tuoi occhi ti credi pi saggio e nel mondo ci sono solo
due tipi di saggezza, una quella di Dio e laltra quella umana.
Come chiama Dio la saggezza umana? Vediamo 1 Corinzi 3:19
Infatti la sapienza di questo mondo follia presso Dio, poich sta
scritto: Egli colui che prende i savi nella loro astuzia. Quindi per
Dio la sapienza delluomo follia. Questo significa che non sei
saggio. Che saggezza ha il piccolo corno? Non dimenticate che
quando arriva un altro regno lui sveste il regno precedente, qual era
il regno che prima del piccolo corno si credeva pi saggio? Quello
dei Greci. Il piccolo corno aveva svestito tutti i regni precedenti ed
aveva preso tutto quanto e cosi si era fatto gli occhi. Se lui aveva
occhi di uomo lui non aveva un Dio, non aveva la saggezza di Dio.
Quando non ho la saggezza di Dio un grave problema, sapete
quale? Apocalisse 13:18 Qui sta la sapienza: Chi ha intendimento
conti il numero della bestia perch un numero d'uomo; e il suo
numero seicentosessantasei Quando sei con la saggezza di
Babilonia non ti rendi conto che tu puoi essere con uno di questi sei.
La saggezza quando tu ti guardi, vedi che sei un sei e che devi
prendere da Dio per arrivare a sette. In quale giorno stato creato
luomo? Il sesto giorno, il sesto giorno il giorno delluomo. Noi
dobbiamo passare da venerd a sabato, nel riposo di Dio. Quanti sei
avete ancora nella vostra vita? A scuola se hai sei puoi passare la
classe, sei promosso, ma con Dio non sei promosso col sei.
Domanda: le profezie sono vangelo? Si. Noi possiamo sapere che il
piccolo corno era cos di carattere, ma se io ho lo stesso carattere
non sono meglio di lui. Vedete lo scopo di questo corno di farti
diventare sei, ma quale dei tre sei ti vuole fare? una cosa che devi
desiderare di essere? Quali sono i tre sei? Vedete qui lintelligenza.
Luomo tenta di mettere il sei ai cip che ti impiantano nella mano, o
nel codice a barre dei prodotti alimentari, ma i tre sei sono tre
172
potenze che si uniranno contro il popolo di Dio. In Daniele 3 il re
Nebukadnetsar fece un'immagine e limmagine (statua) era alta 60
mt., e 6 era la sua larghezza, dovera il terzo sei? Daniele 3:5
appena udrete il suono del corno, del flauto, della cetra, della lira,
del salterio, della zampogna e di ogni genere di strumenti, vi
prostriate per adorare l'immagine d'oro che il re Nebukadnetsar ha
fatto erigere quanti strumenti musicali sono qui? Sei strumenti. In
originale non scritto ogni genere di strumenti, ma scritto ogni
genere di musica. Quindi, la statua 60 cubiti, sei cubiti di
larghezza e sei strumenti musicali. Cosa fanno gli strumenti?
Invitano le persone a ballare, ad adorare. Avete capito chi il terzo
sei? Sul monte Karmel, si trovava Elia, Jezebel, i profeti di Baal, il
potere dello stato era nelle mani del re Achab, c'era anche Jezebel
che rappresentava la chiesa apostata, e c'erano i falsi profeti che
pregavano il loro dio girando in tondo e ballando. Tutte le persone
intorno guardavano ammaliate. Nel Nuovo Testamento si racconta di
Giovanni Battista quando era in carcere, si fece una festa nella quale
era presente il re Erode, sua moglie, e una fanciulla che ballava.
Apocalisse 16:13 e vidi uscire dalla bocca del dragone, dalla bocca
della bestia e dalla bocca del falso profeta tre spiriti immondi,
simili a rane qui abbiamo il dragone, c la bestia e il falso profeta,
Apocalisse 19:20,21 ma la bestia fu presa e con lei il falso profeta
che aveva fatto i segni davanti ad essa, con i quali aveva sedotto
quelli che avevano ricevuto il marchio della bestia e quelli che
avevano adorato la sua immagine; questi due furono gettati vivi
nello stagno di fuoco che arde con zolfo. E il resto fu ucciso con la
spada che usciva dalla bocca di Colui che cavalcava il cavallo, e
tutti gli uccelli si saziarono delle loro carni i tre sei, il dragone, la
bestia e il falso profeta, in quale categoria di sei entriamo noi? Il
dragone lo spiritismo e noi non entriamo fra questi, il falso profeta
il protestantesimo apostata, possiamo entrare tra questi? Si
possiamo entrare se noi abbiamo occhi duomo. Questa
lintenzione di questa tripla alleanza che vuole distruggere il popolo
di Dio, ma abbiamo una tripla alleanza nel cielo che lotta affinch il
173
suo popolo rimanga unito. Lass ci sono tre sette e qui in terra ci
sono tre sei, i tre sei lottano con i tre sette per un popolo che il
rimanente. Io desidererei che siate con i tre sette, questo significa
che dobbiamo cambiare qualcosa a questi occhi. Non dimenticate
che il piccolo corno ha anche una bocca duomo.
Riapriamo Daniele 7 e continueremo a studiare ci che successe
dopo che il potere papale era in piena forza. Sappiamo che nellanno
538, quando fu distrutto lultimo corno, cominci il periodo di un
tempo dei tempi e la met di un tempo. Dopo quel periodo arriv
unaltra tappa del tempo su cui non si danno dettagli o una data,
verranno dati nel capitolo 8. Del piccolo corno si parla nel capitolo 8
pi dettagliatamente, e i versetti 9,10, 13 e 14 dicono: da uno di
questi usc un piccolo corno, che divent molto grande verso sud,
verso est e verso il paese glorioso Si ingrand fino a giungere
all'esercito del cielo e fece cadere a terra parte dell'esercito e delle
stelle e le calpest, poi udii un santo che parlava, e un altro santo
disse a quello che parlava: fino a quando durer la visione del
sacrificio continuo e la trasgressione della desolazione, che
abbandona il luogo santo e l'esercito ad essere calpestati? Egli mi
disse fino a duemilatrecento giorni; poi il santuario sar purificato
Alcune parole su quella tappa: cosa avvenne dopo la caduta del
piccolo corno, trascorsi i 1260 giorni? Questi versetti rivelano
chiaramente il sopraggiungere del giudizio, il versetto 10 dice che
nel cielo si tiene un giudizio, e il versetto 26 conferma questa cosa
Si terr il giudizio e gli sar tolto il dominio, e verr annientato e
distrutto per sempre. Perch si tiene il giudizio? Apocalisse 11:15-
19 poi suon la tromba il settimo angelo e si fecero grandi voci
nel cielo, che dicevano: i regni del mondo sono divenuti del Signor
nostro e del suo Cristo, ed Egli regner nei secoli dei secoli Allora i
ventiquattro anziani, che sedevano davanti a Dio sui loro troni, si
prostrarono sulle loro facce e adorarono Dio dicendo: Noi ti
ringraziamo, O Signore, Dio onnipotente, che sei, che eri e che hai
da venire, perch hai preso in mano il tuo grande potere e ti sei
messo a regnare. E le nazioni si sono adirate, ed giunta la tua ira
174
ed arrivato il tempo di giudicare i morti e di dare il premio ai tuoi
servi, ai profeti, ai santi e a coloro che temono il tuo nome, piccoli
e grandi e di distruggere quelli che distruggono la terra. Allora fu
aperto nel cielo il tempio di Dio e nel suo tempio apparve l'arca del
suo patto, e ci furono lampi, voci, tuoni, un terremoto e una forte
tempesta di grandinata Perch sulla terra in questo periodo ci
saranno due categorie di persone, alcune che distruggono la terra, e
altri che servono Dio, alcuni malvagi che perseguiteranno i santi. Dio
vuole mettere fine a queste cose e deve portare alla luce le cose che
succedono. Ritorniamo al versetto 9 per vedere come ha luogo il
giudizio. Nella prima parte dice che furono collocati troni, chi sono
seduti su quei troni? Pi avanti dice che lAntico di giorni si assise.
Perch questo Antico di giorni ha bisogno di pi troni? Forse nel
cielo non c la possibilit di fare un trono pi grande? Noi sappiamo
che Dio in tre persone. Apriamo in 1 Giovanni 5:7 Poich tre sono
quelli che rendono testimonianza nel cielo: il Padre, la Parola e lo
Spirito Santo; e questi tre sono uno. Giovanni tenta di dirci che
sono tre coloro che testimoniano nel cielo, sono tre coloro che
guardano e decidono le cose e loro si trovano situati sui troni, loro
regnano su tutta la terra e su tutto luniverso.
Chi questo Antico di giorni? Isaia 46:9-10 ricordate le cose
passate di molto tempo fa, perch io sono Dio e non c' alcun altro,
sono DIO e nessuno simile a me, che annuncio la fine fin dal
principio, e molto tempo prima le cose non ancora avvenute, che
dico: il mio piano sussister e far tutto ci che mi piace cosa
dice? Che Dio colui che sa le cose passate di molto tempo fa, che
annuncia la fine fin dal principio. Salmo 90:1,2 O Signore, tu sei
stato per noi una dimora in tutte le generazioni. Prima che i monti
fossero nati e che tu avessi formato la terra e il mondo, anzi da
sempre e per sempre tu sei DIO da sempre e per sempre tu sei Dio,
quindi chi questo Antico di giorni? Dio. Cosa fa Dio l? Qual la
sua responsabilit nel giudizio? Ebrei 12:23 all'assemblea
universale e alla chiesa dei primogeniti che sono scritti nei cieli, e a
Dio, il Giudice di tutti, e agli spiriti dei giusti resi perfetti Il giudice,
175
questo il suo ruolo nel giudizio. Chi altro si trova a giudicare?
Daniele 7:10 e un fiume di fuoco scorreva, uscendo dalla sua
presenza; mille migliaia lo servivano e miriadi di miriadi stavano
davanti a Lui. Il giudizio si tenne e i libri furono aperti chi sono
questi miriadi di miriadi e migliaia di migliaia? Apocalisse 5:11
Quindi vidi e udii la voce di molti angeli intorno al trono, agli
esseri viventi e agli anziani; il loro numero era di miriadi di miriadi
e di migliaia di migliaia. Quindi sono angeli. Cosa fanno gli angeli
l? 1 Timoteo 5:21 ti scongiuro davanti a Dio e Signore Ges Cristo
e agli angeli eletti...., significa che loro sono testimoni, angeli eletti
sono quegli angeli che ognuno di noi ha accanto e che nel momento
del giudizio diranno ci che abbiamo fatto. Esempio, Dio dice a
Giovanni, allora viene aperto il libro dove sono annotate le cose che
ha fatto Giovanni e nel momento in cui viene nominato Giovanni
appare anche il suo angelo personale. Dio chiede allangelo: quante
volte hai aiutato Giovanni a leggere la Bibbia? L'angelo allora dir
quante volte Giovanni ha accettato e quante volte ha rifiutato. Il
versetto 13 di Daniele 7 dice che l era presente anche uno simile a
un Figlio duomo. Ogni volta che leggiamo del Figlio delluomo la
Bibbia dice che Lui viene sulle nuvole del cielo, e noi sappiamo che
costui Ges, Apocalisse 14:14, anche Apocalisse 10:1, Apocalisse 1,
sono tutti versetti che confermano che Ges il Figlio delluomo.
Cosa fa lui l? Ebrei 3:1 perci fratelli santi, che siete partecipi
della celeste vocazione, considerate l'apostolo e il sommo
sacerdote della nostra confessione di fede, Ges Cristo e Ebrei
9:21,24 parimenti col sangue egli asperse pure il tabernacolo e
tutti gli arredi del servizio divino Cristo infatti non entrato in un
santuario, fatto da mani d'uomo, figura del vero, ma nel cielo
stesso per comparire ora davanti alla presenza di Dio per noi
quindi cosa fa Ges? il sommo sacerdote che intercede per noi.
Chi altro l al giudizio? Apocalisse 11:16 allora i ventiquattro
anziani, che sedevano davanti a Dio sui loro troni, si prostrarono
sulle loro facce e adorarono Dio i ventiquattro anziani. Cosa fanno
loro l? Leggiamo i versetti che seguono 17-18 dicendo: noi ti
176
ringraziamo o Signore, Dio onnipotente, che sei, che eri e che hai
da venire, perch hai preso in mano il tuo grande potere e ti sei
messo a regnare. E le nazioni erano adirate ed giunta la tua ira
ed arrivato il tempo di giudicare i morti e di dare il premio ai tuoi
servi, cosa fanno loro? Il numero 24 si ottiene sommando 12 +12.
Nel Vecchio Testamento troviamo 12 trib e nel Nuovo Testamento,
in Apocalisse, troviamo la donna con 12 stelle. Ognuno di quegli
anziani possiede una trib o una stella e lui regna su quella trib o
su quella stella. Non dimenticate che loro stanno davanti a Dio sui
loro troni, perch sono i capi di quelle trib. Di loro Apocalisse 4:4
dice che sono vestiti di bianche vesti e sul loro capo hanno delle
corone doro.
Come si svolge il giudizio? Daniele 7:10 il giudizio si tenne i libri
furono aperti. Quindi al giudizio sono presenti i libri. Cosa troviamo
scritto nei libri? Apocalisse 20:12 e vidi i morti, piccoli e grandi, che
stavano ritti davanti a DIO e i libri furono aperti cosa scritto nei
libri? Le opere delle persone, ci significa che ogni persona ha un
libro. In uno di questi libri scritto il carattere della persona, questo
significa che io non arrivo in cielo quando avr luogo il giudizio, ma i
libri arriveranno l, e mentre io vivo sulla terr vengo giudicato
secondo i libri.
Qual il criterio di base del giudizio? Ecclesiaste 12:13,14
ascoltiamo dunque la conclusione di tutto il discorso: Temi Dio e
osserva i suoi comandamenti, perch questo il tutto dell'uomo.
Poich Dio far venire in giudizio ogni opera, anche tutto ci che
nascosto, sia bene, sia male il criterio secondo i comandamenti
che sono il principio del patto. Quale patto? Il patto del matrimonio.
Noi ci siamo sposati con Dio e abbiamo fatto un patto. Quando io
trasgredisco questo patto, ho trasgredito il patto del matrimonio, e
tutti quelli che durante il giudizio non saranno sposati con Ges, e
andranno dietro ad altre donne, vi ricordate cosa dice Apocalisse
14? Essi non avranno il nome dellAgnello e del Padre. Per questo noi
dobbiamo essere i santi di Dio. Sapete cosa significa essere santo?
Scelto, separato, messo da parte per Dio. Quale parola il contrario
177
di santo? Le persone di solito credono che essere santo significa
essere senza peccato, i santi sono peccatori, se leggete
attentamente la Bibbia. Nel dizionario ebraico santo significa
sposato, quindi il contrario di santo essere fornicatore, prostituto.
Per esempio quando si sposano due ebrei, non dicono come noi che
saranno insieme nel bene e nel male sino alla fine dei loro giorni, ma
il ragazzo ebreo arriva con una targhetta doro e la d alla ragazza, se
la ragazza laccetta, nel momento in cui la prende dice: io sar santa
per te, mentre il ragazzo quando d la targhetta dice: io sar santo
per te, cio sar messo da parte per te. Quando lui o lei trasgredisce
questa cosa allora lui diventa prostituto. Le persone sposate non
sono senza peccato, quindi nella vita di matrimonio con Ges si
possono avere delle cadute, ma quando hai fatto il patto che sei
messo da parte, sei sposato con lui. Non pensate che le persone
sposate non sbagliano gli uni verso gli altri ma sin quando hanno il
certificato di matrimonio loro hanno lobbligo dei santi.
Continueremo a studiare il giudizio investigativo in Daniele e
vogliamo sapere perch si fa questo giudizio. Apocalisse 12:10
allora udii una grande voce nel cielo che diceva: ora giunta la
salvezza, la potenza e il regno del nostro Dio e la potest del Suo
Cristo, poich stato gettato gi l'accusatore dei nostri fratelli,
colui che li accusava davanti al nostro Dio giorno e notte chi
questo accusatore? Se leggiamo il versetto precedente, cio il
numero 9 vediamo che il diavolo e Satana. Quando uno accusa c
una cosa non chiara e il giudizio si fa per chiarire questa confusione
e questo il primo motivo. Satana chi accusa? I nostri fratelli, dice la
Bibbia. Questo significa che lui accusa coloro che vogliono essere
con Dio, vogliono essere con gli angeli semplici, lui li accusa e sparla.
In originale accusatore, lui accusa i santi.
Il secondo motivo per cui c il giudizio. In Daniele 7:22 scritto il
secondo motivo: finch giunse l'Antico di giorni e il giudizio fu
dato ai santi dell'Altissimo e venne il tempo in cui i santi
possedettero il regno, quindi tutto questo giudizio viene fatto in
favore dei santi. Non dimenticate cosa ha fatto il piccolo corno con i
178
santi, li perseguitava e ora quando arriva questo giudizio, arriva a
favore dei santi. Leggiamo anche Apocalisse 6:9-11 quando egli
aperse il quinto sigillo, io vidi sotto l'altare le anime di coloro che
erano stati uccisi a motivo della Parola di Dio e a motivo della
testimonianza che avevano reso e gridarono a gran voce dicendo:
fino a quando aspetti o Signore, che sei il Santo e il Verace, a fare
giudizio e a vendicare il nostro sangue sopra coloro che abitano
sulla terra? chi sono questi? Questi sono i martiri che hanno
sofferto a causa delle persecuzioni del piccolo corno ed ora loro
aspettano che Dio faccia giustizia. Dio vendicher le opere che sono
state fatte.
Il terzo motivo per cui si tiene il giudizio lo leggiamo in Romani 14:12
Ognuno di noi render conto di se stesso a Dio. Siccome si fatta
una confusione, questo giudizio chiarifica la situazione. Anche oggi il
giudizio perch si fa? Per vedere chi colpevole o chi non lo .
Il secondo motivo a favore dei santi, cio che i santi siano
vendicati, sia quelli vivi che quelli morti. Il terzo motivo perch
ognuno di noi dia il conto di se stesso. Ognuno dar conto di ci che
fa.
Chi sar giudicato? 2 Pietro 2:4 Se Dio infatti non risparmi gli
angeli che avevano peccato, ma li cacci nel tartaro tenendoli in
catene di tenebre, per esservi custoditi per il giudizio; chi saranno
giudicati? Gli angeli che hanno peccato, gli angeli che si sono
rivoltati contro Dio. Satana un angelo? Si, anche lui sar giudicato.
Chi altro sar giudicato? 2 Corinzi 5:10 Noi tutti infatti dobbiamo
comparire davanti al tribunale di Cristo, affinch ciascuno riceva la
retribuzione delle cose fatte nel corpo in base a ci che ha fatto, sia
in bene che in male. Chi altro sar giudicato? Noi tutti. Ecclesiaste
11:9 rallegrati pure o giovane, nella tua giovinezza e gioisca il tuo
cuore nei giorni della tua giovinezza; segui pure le vie del tuo cuore
e la visione dei tuoi occhi, ma sappi che per tutte queste cose DIO ti
chiamer in giudizio Dove si terra il giudizio? Ebrei 12:22,23 ma
voi vi siete accostati al monte Sion e alla citt del Dio vivente, che
la Gerusalemme celeste, e a miriadi di angeli, all'assemblea
179
universale e alla chiesa dei primogeniti che sono scritti nei cieli, e a
Dio, il giudice di tutti, e agli spiriti dei giusti resi perfetti sul monte
Sion, nella Gerusalemme celeste, dove sono scritti tutti. Che cosa
vuole dirci Paolo qui? Non devi andare personalmente per essere
giudicato, ma l ci sono i libri dove scritto tutto di te e con questi
libri si terr il giudizio. Il giudizio viene fatto secondo le cose che
sono scritte nei libri. Apocalisse 20:12 e vidi i morti piccoli e grandi
che stavano ritti davanti a Dio, e i libri furono aperti; e fu aperto un
altro libro che il libro della vita: e i morti furono giudicati in base
alle cose scritte nei libri, secondo le loro opere Nei cieli ci sono due
libri, uno il libro della vita dove sono scritti i nostri nomi, basta
leggere Filippesi 4:3 e anche Apocalisse 21:27, ma noi non siamo
giudicati secondo questo libro, siamo giudicati secondo i libri, che
sono tre categorie e cio: il libro dei ricordi, vedere Malachia 3:16,
dove sono scritte le nostre buone opere, il libro dei peccati, dove
sono scritte tutte le nostre opere cattive, e il terzo libro il libro
della nascita, il nostro certificato di nascita, dove scritto dove
siamo nati, quanti Kg avevamo, il nome, in quale famiglia siamo
cresciuti tutto questo scritto in questo libro.
Cosa fare per essere scritto nel libro della vita? Apocalisse 3:5 chi
vince sar dunque vestito di vesti bianche e io non canceller il suo
nome dal libro della vita, ma confesser il suo nome davanti al
Padre mio, e davanti ai suoi angeli Per essere nel libro della vita
dobbiamo essere vincitori. Cosa significa essere vincitore?
Apocalisse 12:9,11 cos il gran dragone, il serpente antico, che
chiamato diavolo e Satana, che seduce tutto il mondo, fu gettato
fuori; egli fu gettato sulla terra; e con lui furono gettati anche i
suoi angeli chi dobbiamo vincere? Il Diavolo, Satana. Come lo
vinciamo? Con il sangue dellAgnello e per la testimonianza della
Parola. Perch devo essere scritto nel libro della vita? Apocalisse
21:27 e nulla d'immondo e nessuno che commetta abominazione
o falsit vi entrer mai, ma soltanto quelli che sono scritti nel libro
della vita dell'Agnello Per arrivare nella citt devo essere scritto
nel libro della vita.
180
Cosa significa vincere Satana tramite il sangue dellAgnello?
Apocalisse 7:13,14 Poi uno degli anziani si rivolse a me, dicendo:
Chi sono costoro che sono coperti di bianche vesti, e da dove sono
venuti? Ed io gli dissi: Signore mio, tu lo sai. Egli allora mi disse:
Costoro sono quelli che sono venuti dalla grande tribolazione, e
hanno lavato le loro vesti e le hanno imbiancate nel sangue
dellAgnello. A cosa serve il sangue dellAgnello? Per lavare le vesti.
Come possiamo vincere Satana? Se i nostri vestiti sono lavati, ma se
hai abiti sporchi, no. Perch? Vediamo perch in Zaccaria 3:1 Poi mi
fece vedere il sommo sacerdote Giosu, che stava ritto davanti
allangelo dellEterno, e Satana che stava alla sua destra per
accusarlo. Chi presente in questo quadro? Giosu il sommo
sacerdote e Satana. Siamo noi sacerdoti? 1 Pietro 2:9 ma voi siete
una stirpe eletta, un regale sacerdozio, una gente santa, un popolo
acquistato per Dio, affinch proclamiate le meraviglie di Colui che
vi ha chiamati dalle tenebre alla sua mirabile luce quindi noi
siamo sacerdoti e chi sta vicino a noi? Satana e cosa fa? Sta
accusando. Vi ricordate cosa dice Apocalisse 12:10? allora udii una
grande voce nel cielo che diceva: ora giunta la salvezza, la
potenza e il regno del nostro Dio e la potest del suo Cristo, perch
stato gettato gi l'accusatore dei nostri fratelli, colui che li
accusava davanti al nostro Dio giorno e notte Che Satana
laccusatore dei nostri fratelli. Come lo vinciamo? Zaccaria 3:2-4
l'Eterno disse a Satana: ti sgridi l'Eterno, o Satana! S, l'Eterno che
ha scelto Gerusalemme ti sgridi! Non forse costui un tizzone
strappato dal fuoco? Or Giosu era vestito di vesti sudicie e stava
ritto davanti all'angelo, il quale prese a dire a quelli che gli
stavano davanti: toglietegli di dosso quelle vesti sudicie. Poi disse a
lui: guarda ho fatto scomparire da te la tua iniquit e ti far
indossare abiti magnifici finch abbiamo abiti sporchi, Satana ha
tutto il diritto di accusarci e di buttarci a terra. Poteva Giosu dire
qualcosa davanti allaccusatore? No, lui taceva, ma quando ha
potuto parlare? Quando ha cambiato gli abiti. Quando gli sono stati
tolti gli abiti sudici e gli sono stati dati abiti nuovi, allora lui ha
181
potuto parlare, e dire qualcosa a Satana, cio abbiamo la
testimonianza della Parola. Il sangue di Cristo ci lava e con la Parola
della testimonianza, possiamo lottare contro il serpente antico.
Perch viene usata la parola: il dragone e il serpente antico? Perch
il peccato venuto sulla terra tramite il serpente e ora il serpente
molto vecchio. Dove troviamo questo? Genesi 3:1 ora il serpente
era il pi astuto di tutte le bestie della campagna che l'Eterno DIO
aveva fatto, e disse alla donna: Ha DIO veramente detto: non
mangiate di tutti gli alberi del giardino? e questo serpente lo
ritroviamo nellultimo libro del Nuovo Testamento, ci significa che
Giovanni vuol dire il serpente che era sin dal principio. Cosa fa Dio
con quel serpente? Genesi 3:15 io porr inimicizia fra te e la
donna e fra il tuo seme e il seme di lei; esso ti schiaccer il capo, e
tu ferirai il suo calcagno Satana sar distrutto da questa donna e
noi sappiamo che la donna la chiesa, quindi lui sar distrutto dalla
chiesa, ma da chi in particolare. Da coloro che sono lavati col sangue
di Cristo. Come sar distrutto Satana? Romani 16:20 ora il Dio della
pace stritoler presto Satana sotto i vostri piedi quindi verr
distrutto sotto i nostri piedi. Perch sotto i nostri piedi? Efesini 6:15:
e avendo i piedi calzati con la prontezza del vangelo della pace.
Cosa predicano i nostri piedi? Isaia 52:7 quanto sono belli sui
monti i piedi del messaggero di buone novelle, che annuncia la
pace, che reca belle notizie di cose buone, che annuncia la
salvezza, che dice a Sion: il tuo Dio regna. Tre cose annunciano
questi piedi. Cosa vuol dire che annunciano la pace? Salmo 119:165:
Grande pace hanno quelli che amano la tua legge, e non c nulla
che li possa far cadere. La legge di Dio porta pace. Cosa ci insegna
la legge di Dio? Deuteronomio 4:10 .. radunami il popolo ed io far
loro udire le mie parole, perch essi imparino a temermi per tutti i
giorni che vivranno sulla terra e perch le insegnino ai loro figli il
timore di Dio. Se io voglio avere la pace, devo avere timore di Dio.
Temete Dio e dateGli gloria il messaggio del primo angelo. Il
secondo messaggio predica della salvezza. Primo: pace, che arriva se
abbiamo timore di Dio, il secondo la salvezza, che arriva Tito 2:11 la
182
grazia salvifica di Dio apparsa a tutti gli uomini. Chi porta
salvezza? La grazia di Dio che ci insegna a rompere con il
paganesimo, a rompere con Babilonia. Perch? Perch caduta,
caduta Babilonia. Dove troviamo di rompere con Babilonia? Nel
messaggio del secondo angelo. Qual il terzo messaggio che
gridano questi piedi? Il tuo Dio regna, Salmo 97:1,7 LEterno regna;
gioisca la terra e si rallegrino le molte isole. Siano tutti confusi
quelli che servono le sculture e quelli che si vantano degli idoli; si
prostrino davanti a lui tutti gli dei. Il giudizio di Dio arriva su tutti
coloro che adorano le immagini. In quale altro posto si trova questo
messaggio? il messaggio del terzo angelo. Che tipo di messaggio
testimonieremo? Il messaggio dei tre angeli. Puoi credere quello che
vuoi, ma per distruggere la testa del serpente c solo questa
testimonianza e questo il messaggio dei tre angeli nella tua vita.
Come vinciamo Satana? Lavati dal peccato e predicando il messaggio
dei tre angeli, diversamente voi lo accarezzate e lui vi morde. Due
cose si devono avere per vincere il tentatore: essere lavato e
predicare il messaggio dei tre angeli. Questo significa che nel libro
dei peccati ci devono essere le pagine bianche e pulite. Dio quando
guarda il libro dei peccati di una persona e lo vede bianco dice,
come posso non scriverlo nel libro della vita, lui mi ha servito
sempre? e quando vado in cielo, nella nuova Gerusalemme, alla
porta c un angelo e tu ti avvicini alla porta, perch sono 12 porte e
ti dice: fermati, qual il tuo nome? E tu dici il tuo nome, poi ti
chiede la data della nascita, lui guarda nel libro della vita e dice: si ci
sei, puoi entrare. una cosa reale questa. Il problema che il libro
del peccato deve essere lavato molto bene con il sangue
dellAgnello. Satana sa tutto su questo e sa che queste cose gli
distruggeranno la testa, e lui fa ogni cosa possibile affinch tu non
sia trovato nel libro della vita. Lui ogni giorno fa di tutto per farmi
peccare e ogni giorno cerca di fermare il mio lavoro per Dio. Gli
permetter di fare questo? Io voglio essere vincitore.
Abbiamo studiato come si arriva ad essere scritto nel libro della vita.
Oggi impareremo da chi inizia il giudizio investigativo. Il giudizio ha
183
gli stessi procedimenti come quelli terreni. Il primo criterio
linvestigazione. Quando una persona citata in giudizio c: la
persona che devessere giudicata, la fila con i giurati, i testimoni, gli
avvocati, il giudice, questo in tutti i processi. Ma fino a quando ha
luogo il processo, non si prende nessuna decisione. La persona che
in giudizio non n libera, n in carcere.
La seconda tappa quando si prende la decisione. Il giudice esce
dallaula e si ritira per decidere e quando rientra d la sentenza.
La terza tappa lesecuzione, la retribuzione: pu essere liberato
perch non si trovata alcuna colpa, o condannato e quindi riceve la
punizione. Quelli che sono liberati riceveranno la retribuzione nei
cieli, ma quelli che sono colpevoli riceveranno la condanna.
Quindi quando parliamo di giudizio, di quale tappa parliamo? Della
prima tappa, di investigazione dove si trova Dio come giudice, dove
sono i 24 anziani, dove sono gli angeli, dov lavvocato e dov il
giudicato e si aprono i libri. Questa linvestigazione, si investiga.
Quindi noi ora parliamo del giudizio investigativo.
Vediamo da chi inizia il giudizio investigativo: Apocalisse 11:18: e le
nazioni si erano adirate, ed giunta la tua ira ed arrivato il
tempo di giudicare i morti e di dare il premio ai tuoi servi, ai
profeti, ai santi, e a coloro che temono il tuo nome, piccoli e
grandi, e di distruggere quelli che distruggono la terra da coloro
che sono morti. Ma quando inizier questo giudizio? Apocalisse
11:15 poi suon la tromba il settimo angelo e si fecero grandi voci
nel cielo che dicevano: i regni del mondo sono divenuti del Signor
nostro e del suo Cristo, ed egli regner nei secoli dei secoli Quando
inizia, quindi il giudizio investigativo sui morti? Quando il settimo
angelo suoner la tromba. Quindi langelo suona la settima tromba e
allora inizia il giudizio sui morti. Ma guardate cosa dice il versetto:
quando langelo suona la tromba i regni del mondo sono gi passati
sotto il nostro Signore Ges che regner nei secoli dei secoli. In ogni
giudizio, quando si giudica una persona, nel momento in cui si
svolge il giudizio, la sorte della persona nella mano del giudice. La
persona non pu pi fare ci che vuole, ella non pu pi andare
184
dove vuole in quel periodo. La sua vita nella mano del giudice.
Questo significa che quando langelo ha suonato la settima tromba
da quel momento la sorte del mondo intero nella mano del
giudice. chiaro chi il giudice? Dio. Quando ha suonato la settima
tromba? Nellanno 1844 e la sorte di tutta la terra nelle mani di
Dio, perch iniziato il giudizio investigativo dei morti che sono i
suoi servi, i profeti, i santi e di coloro che temono il suo nome,
piccoli e grandi, in altre parole: il suo popolo. Dopo di loro vengono
giudicati quelli che distruggono la terra, cio le persone cattive.
Dopo il giudizio dei morti chi viene giudicato? 1 Pietro 4:17
giunto il tempo che il giudizio cominci dalla casa di Dio; e se
comincia prima da noi, quale sar la fine di coloro che non
ubbidiscono all'evangelo di Dio? vengono giudicate le persone
della casa di Dio, o il suo popolo, poi verranno giudicati coloro che
non ascoltano levangelo di Dio o le persone cattive.
Con chi inizia il giudizio, chi il primo ad essere giudicato? Abele.
Quando saranno giudicati tutti i vivi si chiude la grazia, la grazia si
chiude in modo progressivo nel caso dei vivi, e per prima si chiude la
grazia negli Stati Uniti, perch da l parte il decreto domenicale, poi
piano piano si chiude la grazia per tutti. Il decreto domenicale gi
pronto, sta in un cassetto, e gli Stati Uniti sono gi totalmente sotto
il controllo del Vaticano. Perch non si fa il passo finale? Dio
trattiene ancora un po, ma ci non durer ancora per molto.
Quando finir questo lavoro? Apocalisse 15:8 il tempio fu ripieno di
fumo, procedente dalla gloria di Dio e dalla sua potenza; e nessuno
poteva entrare nel tempio finch non fossero terminate le sette
piaghe dei sette angeli quando il tempio di Dio si riempie di fumo,
nessuno pu pi entrare nel tempio, il momento in cui Mikael sta
in piedi, ci significa che Mikael uscito dal tempio, lui non fa pi il
lavoro di intermediario, in quel momento non c alcun intercessore
e questo significa che la grazia stata chiusa e rester chiusa fino al
ritorno di Ges.
Perch necessario il ritorno di Ges? Apocalisse 22:12 ecco io
vengo presto e il mio premio con me per rendere ad ognuno
185
secondo che sar l'opera sua questo significa che la decisione
stata gi presa. Dio viene con il premio, con la ricompensa per
ognuno. Chi sar ricompensato prima? Coloro che fanno parte del
popolo di Dio e poi sono ricompensati i cattivi. Tutta la terra sar
bruciata e sar distrutta. Osservate come giusto Dio, Egli
ricompensa prima i buoni e li benedice con 1000 anni in cielo, poi la
terra prende fuoco e ricompensa i cattivi. Qual la ricompensa dei
cattivi? Apocalisse 20:10-12 allora il diavolo che le ha sedotte sar
gettato nello stagno di fuoco e di zolfo, dove sono la bestia e il
falso profeta; e saranno tormentati giorno e notte, nei secoli dei
secoli. Poi vidi un gran trono bianco e colui che vi sedeva sopra,
dalla cui presenza fuggirono la terra e il cielo, e non fu pi trovato
posto per loro. E vidi i morti, piccoli e grandi, che stavano ritti
davanti a Dio e i libri furono aperti; e fu aperto un altro libro che
il libro della vita; e i morti furono giudicati, in base alle cose scritte
nei libri, secondo le loro opere qual la ricompensa dei cattivi? Lo
stagno di fuoco e di zolfo. Dobbiamo avere paura del giudizio?
Romani 8:9 voi per non siete nella carne ma nello Spirito, se pur
lo Spirito di Dio abita in voi. Ma se uno non ha lo Spirito di Cristo,
non appartiene a Lui noi passeremo dal giudizio? Se lo Spirito di
Dio in noi, non passeremo dal giudizio, ma se lo Spirito di Cristo
non in noi allora non apparteniamo a Lui.
Cosa dobbiamo fare allora? Ebrei 12:28 perci, ricevendo il regno
che non pu essere scosso, mostriamo gratitudine, mediante la
quale serviamo Dio in modo accettevole con riverenza e timore
Noi abbiamo ricevuto un regno e perci dimostriamo gratitudine e
serviamo Dio in modo accettevole, con riverenza e timore. Il Salmo
55:6 dice: Cercate lEterno mentre lo si pu trovare, invocatelo
mentre vicino. Vi consiglio di cercare Dio, perch il suo ritorno
vicino.

186
Daniele 8

LA LOTTA PER IL SANTUARIO

Iniziamo il capitolo 8, molto interessante e questo capitolo un


completamento, una ripetizione del capitolo 7. Daniele capitolo 2,
Daniele 7, Daniele 8 e Daniele 11 hanno lo stesso scopo e cio di
descrivere le potenze che vanno contro il popolo di Dio. Abbiamo
studiato nel capitolo 2 che Dio usa un idolo per mostrare il piano del
nemico. Sappiamo che lidolo serve per adorare, e abbiamo visto
come il re, usando l'autorit, ordin a tutti che adorassero lidolo.
Daniele capitolo 7 mostra lira e lodio di Satana e lo presenta
attraverso bestie terribili e feroci che perseguitano con grande
crudelt.. In Daniele capitolo 8 invece Dio mostra unaltra immagine,
un altro aspetto. Qui ci sono ancora delle bestie, ma queste bestie
sono animali che venivano usati nel santuario per i sacrifici. Noi
vedremo perch Dio usa questo aspetto. Riassumendo abbiamo:
Capitolo 2: lidolo, ladorazione
Capitolo 7: bestia, persecuzione
Capitolo 8: bestia, sacrificio
Dio vuole far vedere al suo popolo con chi ha a che fare. E se
conosciamo tutte queste parti, noi sapremo chi il nostro nemico e
quali sono i suoi propositi.
Iniziamo il capitolo otto. Leggiamo 8:1-3 nel terzo anno del regno
di Belshatsar, una visione apparve a me, Daniele, dopo quella che
mi era apparsa prima. Or vidi in visione e, mentre guardavo, mi
avvenne di trovarmi nella cittadella di Susa, che nella provincia
di Elam; e nella visione vidi di essere presso il fiume Ulai. Quindi
alzai gli occhi e guardai, ed ecco, in piedi davanti al fiume un
montone che aveva due corna; le due corna erano alte, ma un
corno era pi alto dell'altro, anche se il pi alto era spuntato per
ultimo Cosa vuol dire Daniele? Lui descrive la localit in cui si
trovava ed era Susa nella provincia di Elam. Vediamo dove si trova
187
Elam. Lo sa qualcuno cos Elam? Chi Elam? una provincia e l si
trova la citt di Susa, vediamo Isaia 21:2 Una visione terribile mi
stata mostrata: il perfido agisce con perfidia e il devastatore
devasta. Sali, o Elam. Stringi dassedio, o Media! Ho fatto cessare
ogni suo gemito. Elam in Persia e insieme ai Medi assedia
Babilonia. Qual era la capitale della Persia? Susa, scritto nel libro di
Ester 1:2. Quando Daniele diceva di trovarsi in Elam lui parlava della
Persia. Il regno babilonese spesso si chiamava Elam e Daniele
conosceva questo regno in tutte le sue parti, in tutte le sue regioni.
Quando Dio gli diede la visione, lui vide chiaramente di essere in
Persia, non solo, ma vide che era nella capitale della Persia.
Comprendiamo chiaramente che gli eventi che succederanno
procedono e partono dalla Medo-Persia. In che anno prese il potere
la Persia? Nellanno 539 a. C. Leggiamo Geremia 49:34-39 la Parola
dell'Eterno che fu rivolta al profeta Geremia contro Elam, all'inizio
del regno di Sedekia, re di Giuda, dicendo: cos dice l'Eterno degli
eserciti: ecco io spezzer l'arco di Elam, il nerbo della sua forza. Io
far venire contro Elam i quattro venti dalle quattro estremit del
cielo; li disperder a tutti quei venti e non ci sar nazione dove non
giungano i fuggiaschi di Elam. la parola dellEterno fu rivolta
contro chi? Daniele ebbe una visione prima del 539, anno in cui Susa
era la capitale di Elam, vedete lui non dice che Susa era una citt
importante, ma dice che si trovava in Susa nella provincia di Elam.
Susa divent importante nellanno 539, nel momento in cui
Babilonia venne distrutta come capitale, ma divent Susa la capitale
della terra. Quindi nel capitolo 8 di Daniele, Dio non diede una
visione delle cose che successero prima di 539, ma lasci una
visione delle cose che sarebbero successe dopo il 539, dopo
quellanno Babilonia non esisteva pi. Significa che tutto ci che
succeder in questo capitolo, sar dal 539 in avanti fino ai nostri
giorni.
Che profezie fa Dio contro Elam o la Persia? Dio far venire contro
Elam quattro venti. Tutto ci che scrisse Geremia una profezia? Si.
Quindi Dio dice che lui distrugger, spezzer larco di Elam con i
188
quattro venti, pi tardi dir che li disperder, Lui dar motivi di
guerra, far venire su loro la calamit finch non li avr consumati,
far perire i re e i principi. Chi distrugger Elam? I quattro venti.
Vediamo se vero. Se vero allora anche nel capitolo 8 di Daniele
dobbiamo trovare la stessa profezia. Leggiamo unaltra volta il
versetto 3 Quindi alzai gli occhi e guardai, ed ecco, in piedi davanti
al fiume un montone che aveva due corna; le due corna erano alte,
ma un corno era pi alto dell'altro, anche se il pi alto era spuntato
per ultimo Cosa vede Daniele? Daniele vede un montone con due
corna. Cosa rappresentano le corna nella Bibbia? Sappiamo gi che
le due corna rappresentano un regno e rappresentano anche dei re.
Questo significa che avremo un regno con due re, ma un regno sar
pi alto cos come un corno era pi alto, e un re sar pi basso
dellaltro. Vediamo chi questo montone, versetto 20 Il montone
con due corna, che tu hai visto, rappresenta i re di Media e di
Persia Quello che abbiamo detto vero. Abbiamo detto che Elam
Medo-Persia. Nellanno 553 Ciro uccise Astigares re dei Medi e
domin sui Medi.
Cosa faceva quel montone? Versetto 4 vidi il montone che cozzava
a ovest, a nord e a sud; nessuna bestia gli poteva resistere, n
alcuno poteva liberare dal suo potere; cos fece quel che volle e
divent grande. Cozzava. Parliamo di cozzare, cosa significa quando
un regno cozza? 2 Cronache 18:10 Sedekia, figlio di Kenaanah, che
si era fatto delle corna di ferro, disse: cos dice l'Eterno con queste
corna trafiggerai i Siri fino a distruggerli completamente e anche
Ezechiele 34:21 poich voi avete spinto con il fianco e con la spalla
e avete cozzato con le corna tutte le pecore deboli fino a
disperderle in giro Quando un regno cozza vuol dire che lotta. In
quale direzione cozzava questo montone? A ovest, a nord, e a sud.
Cosa significa quando cozza a ovest? Significa lotta contro Babilonia.
Cosa significa che cozza a sud? Che lotta contro lEgitto. E cosa
significa a nord? Lotta contro la Libia. Vi ricordate lorso? Quante
costole aveva in bocca? Tre. In quante direzioni cozza il montone? In
tre direzioni. La profezia non cambia, la stessa.
189
Leggiamo ora i versetti da 5 a 8 mentre consideravo questo, ecco
venire dall'occidente un capro, che percorreva tutta la superficie
della terra senza toccare il suolo; il capro aveva un corno cospicuo
fra i suoi occhi. Giunse fino al montone dalle due corna, che avevo
visto in piedi davanti al fiume, e gli si avvent contro nel furore
della sua forza. Lo vidi avvicinarsi al montone e montare in collera
contro di lui; cozz quindi contro il montone e frantum le sue due
corna, senza che il montone avesse forza per resistergli; cos lo
gett a terra e lo calpest, e nessuno pot liberare il montone dal
suo potere. Il capro divent molto grande; ma quando fu potente,
il suo gran corno si spezz; al suo posto spuntarono quattro corna
cospicue, verso i quattro venti del cielo Nel primo versetto, di
solito, viene descritto tutto il capitolo, per quello ho detto che nel
libro di Ester bisogna stare attenti al primo versetto per capire cosa
tratta lintero libro. Nel primo versetto abbiamo visto che si parla
dellanno 539, poi abbiamo visto i quattro venti che distruggono
Medo Persia. Chi questo capro che viene dalloccidente? Leggiamo
il versetto 21 Il capro peloso il re di Javan; e il gran corno che era
in mezzo ai suoi occhi il primo re Qual limpero che verr?
Grecia. Quindi la Grecia distrugge la Medo-Persia. Per Daniele
queste cose erano strane. Come la Grecia sar cos forte? Pensate
che lui in Babilonia, la Babilonia limpero del mondo intero,
limpero pi forte, e quando Babilonia esce contro la Medo- Persia,
la Medo-Persia era sottomessa a Babilonia. Della Grecia non si
parlava nemmeno a quei tempi, perch era molto povera e al di l
del mare. Ma la potenza di Dio immensa. Arriva Alessandro il
Macedone, che il primo corno, quello cospicuo e la Bibbia dice che
era cosi forte, era allapice del suo potere, era giovane quando mor
e tutto limpero di Medo-Persia fu diviso in quattro parti. Si avver
quello che Dio aveva detto: quando verranno i quattro venti il regno
verr diviso e ognuno prender una parte dellimpero Persiano. Era
un unico impero quello greco, ma fu diviso in quattro parti e in
ognuna di esse aveva i propri principi e le proprie leggi. Nel periodo
dei greci ci fu una grande libert religiosa. Anche nel periodo dei
190
Medo-Persiani non cerano grandi problemi religiosi, ed ecco che la
Bibbia parla di quei regni come regni con sentimenti di animali
domestici, non sono come il leone, lorso o il leopardo. La Grecia nel
capitolo 7 aveva 4 ali e quattro teste, qui aveva quattro corna. In
quale anno la Grecia prese il regno? Nellanno 331.
Noi vedremo vari aspetti di questi regni e per primo come essi
imponevano la loro adorazione. Il secondo aspetto come loro
perseguitavano, il loro modo di persecuzione, il loro carattere di
bestia, ma qui a differenza del capitolo 7 vengono descritti come
animali sacrificali nel santuario. Perch, cosa vuole mostrare Dio
con questo?
Abbiamo visto che la Grecia rappresentata dal capro che prima
aveva un corno e poi quattro corna. Abbiamo visto anche che
quando Dio presenta la storia Egli ci mette davanti varie immagini.
Abbiamo visto che nel capitolo 2 usa unimmagine, nel capitolo 7
usa bestie feroci, nel capitolo 8 usa di nuovo bestie ma sacrificali e
nel capitolo 11 usa i re. Immagine per adorare, bestie selvatiche per
la persecuzione, e ora vediamo perch Dio usa quegli animali
sacrificali.
In Esodo 29:38,39 or questo ci che offrirai sull'altare: due
agnelli di un anno ogni giorno, per sempre. Uno degli agnelli
l'offrirai al mattino e l'altro l'offrirai sull'imbrunire. vediamo che
venivano usati gli agnelli come sacrificio ogni giorno. Leggiamo
anche i versetti 41 e 42 il secondo agnello l'offrirai sull'imbrunire;
l'accompagnerai con la stessa oblazione di cibo e con la stessa
libazione della mattina; un sacrificio di odore soave offerto
mediante il fuoco all'Eterno. Sar un olocausto perpetuo per tutte
le vostre generazioni, offerto all'ingresso della tenda di convegno,
davanti all'Eterno, dove io vi incontrer per parlarvi anche questo
sacrificio un olocausto perpetuo. Anche il capro veniva usato per i
sacrifici di ogni giorno o perpetuo, per il perdono dei peccati, ma
quando portavano il capro per loro aveva un significato speciale.
Apriamo in Numeri 29:22 E un capro come sacrificio per il peccato,
oltre allolocausto perpetuo alla sua oblazione di cibo e alla sua
191
libazione quindi era per il perdono dei peccati. Vediamo dove
veniva collocato il capro, in modo particolare, vediamo lo scopo,
Levitico 16:9,10 Aaronne far avvicinare il capro che stato
destinato allEterno e loffrir come sacrificio per il peccato; ma il
capro sul quale caduta la sorte di capro espiatorio sar
presentato vivo davanti allEterno, per fare con esso lespiazione e
per lasciarlo andare nel deserto per capro espiatorio Dove viene
usato il capro? Il capro viene usato per il giorno dellespiazione.
Sapete che questo giorno era lultimo giorno dellanno? Dopo si
iniziava un nuovo anno senza peccato.
Nel giorno dellespiazione si espiavano tutti i peccati del santuario,
tutti i peccati del luogo santo venivano presi, deposti sul capro e il
capro veniva portato nel deserto, cos il capro espiava i peccati che
erano l. I due capri erano: uno per Dio e uno per Satana, nella
Bibbia scritto che il secondo era per Azazel. Questo anticipa il
giudizio finale quando tutti i peccati verranno posti su Satana,
guardate in che messe posizionato il giorno dellespiazione, il
settimo mese, il decimo giorno.
Agnello, e capro; lagnello per il sacrificio quotidiano, il capro per il
giorno dellespiazione.
Chi rappresentano questi animali? Daniele 8:20,21 Il montone con
due corna, che tu hai visto, rappresenta i re di Media e di Persia. Il
capro peloso il re di Javan; e il gran corno che era in mezzo ai suoi
occhi il primo re. Cosa dice la Bibbia? Medo-Persia e la Grecia.
Fanno parte del popolo di Dio o sono pagani? Medo-Persiani e Greci
sono pagani, quindi questo agnello rappresenta il paganesimo e il
capro anche. Cosa succede, per, quando i pagani portano un
sacrificio? Atti 21:28 gridando: uomini d'Israele, venite in aiuto!
Costui l'uomo che insegna a tutti e dappertutto una dottrina che
contro il popolo, contro la legge e contro questo luogo; oltre a
ci, ha pure condotto dei Greci nel tempio e ha contaminato questo
santo luogo cosa succede quando i pagani entrano nel tempio di
Dio? Non dimenticate che questi animali sono animali sacrificali.
Quando entrano i greci nel tempio cosa succede? Si contamina.
192
Possiamo dire che questa cosa un abominio? Si. In originale esiste
la stessa parola per contaminato e abominevole. In Apocalisse 21:27
dice: E nulla di immondo e nessuno che commetta abominazione
o falsit vi entrer mai, ma soltanto quelli che sono scritti nel libro
della vita dellAgnello.
Cosa fanno questi animali che sono pagani ma sono sacrificati nel
tempio di Dio? Il capro fa vedere unabominazione. A chi sacrificano
i pagani? 1 Corinzi 10:20 anzi dico che le cose che i gentili
sacrificano, le sacrificano ai demoni e non a Dio; or io non voglio
che voi abbiate comunione con i demoni a chi sacrificano i gentili?
Ai demoni. Quindi essi sacrificano a Satana. Sapete cosa portano in
sacrificio i pagani ai loro dei? Qual era il migliore sacrificio che un
pagano portava al suo dio? Portavano delle persone, quindi
portavano persone umane in sacrificio. In questo capitolo noi
vediamo due santuari. Quando Daniele scrive il capitolo 8, lui
descrive due santuari, e questi due santuari hanno due
denominazioni. Il primo santuario Magdesh, e lo troviamo nel
versetto 11, si innalz addirittura fino al capo dell'esercito, gli
tolse il sacrificio continuo e il luogo del suo santuario fu abbattuto
in questo versetto si parla di questa parola Magdesh, che il luogo
del suo santuario e questo viene usato per il tempio. Pu essere
usato per il tempio di Dio, ma in modo speciale viene usato per il
tempio pagano. C unaltra parola che viene usata in questo
capitolo e questo lo troviamo nei versetti 13 e 14 poi udii un santo
che parlava e un altro santo disse a quello che parlava: fino a
quando durer la visione del sacrificio continuo e la trasgressione
della desolazione, che abbandona il luogo santo e l'esercito ad
essere calpestati qui usata un'altra parola che Qadesh e questa
parola usata solo per il santuario del vero Dio, non viene mai usata
per ladorazione dei pagani, ma solo per ladorazione del vero Dio.
Se andate nella Bibbia in originale, nella lingua ebraica, troverete
queste parole, nella lingua inglese sono state tradotte con santuario
tutte due le parole, anche in italiano non esiste santuario pagano e

193
santuario divino, solo nella lingua ebraica ci sono queste due
distinzioni.
Cosa vuole dirci Dio con questi animali? Che Dio ha un sacrificio
continuo, che abbiamo letto in Esodo 29. Anche i pagani hanno
sacrifici continui. Dio lo mostra in questi capitoli facendo vedere i
pagani che portano sacrifici continui.
Dio ha un giorno che viene chiamato il giorno dellespiazione, in cui
vengono espiati i peccati, ma anche nel santuario dei pagani c un
giorno dellespiazione, ora da cosa essi devono allontanarsi? Noi
espiamo, ci allontaniamo dai peccati, ma loro? Da dove viene tolto il
peccato? Dal santuario, quindi dal santuario viene allontanato ogni
peccato, ma Satana dal suo santuario cosa vuole togliere? I santi.
Quindi i santi sono portati come sacrifici di espiazione, sono uccisi e
cosi loro lavano il santuario con i santi. Questo significa che i pagani
sporcano il santuario, perch loro uccidono i santi. Questo giorno
viene chiamato il giorno dellabominazione. Se vengono tolti tutti i
santi, cosa resta? Niente e questo si chiama desolazione.
Dio aveva un mediatore nel santuario, nel Vecchio Testamento: era il
Sommo Sacerdote, oggi per noi lintermediario Cristo, ma nel
santuario dei demoni chi il mediatore? Il Papa. lui che perdona
tutti i peccati.
Una cosa dobbiamo ricordare: perch Dio usa questi due animali nel
capitolo otto; il motivo questo: perch Egli vuole attirare
lattenzione sul santuario pagano e in modo particolare in quelle due
tappe per le quali passa il popolo di Dio, tramite un sacrificio
perpetuo e poi per un sacrificio dellabominazione della desolazione,
cos come succede anche nel santuario divino. Dio ha un sacrificio
continuo e un giorno in cui il santuario viene liberato totalmente dal
peccato. Queste sono le due tappe. Dio mostra come il papato
prende il potere e instaura un Magdesh e l lui porta il popolo di Dio
in sacrificio e mostra come il paganesimo tenter di distruggere
giornalmente il popolo di Dio. Ma arriver un giorno in cui i santi di
Dio saranno totalmente distrutti, e quel giorno si chiama

194
labominazione della desolazione. In quel periodo mediatore nel suo
santuario sar il papato.
Leggiamo il versetto 9 per vedere come si far questa cosa e ci che
abbiamo detto fin ora ci sar anche dopo Da uno di questi usc un
piccolo corno, che divent molto grande verso sud, verso est e
verso il paese glorioso quando questo versetto dice da uno di
questi a cosa si riferisce? Da uno di loro, da dove? Per capire da
uno di questi dobbiamo leggere il versetto precedente, perch l
che dice cosa successo. Leggiamo il versetto 8 il capro divent
molto grande; ma quando fu potente, il suo gran corno si spezz; al
suo posto spuntarono quattro corna cospicue, verso i quattro venti
del cielo. chi il capro? La Grecia. Questo versetto dice che il capro
alla fine stato diviso in quattro regioni verso i quattro punti
cardinali: est, ovest, sud e nord. Questi sono: Cassandro a ovest,
Tolomeo a sud, Lisimaco a nord e Seleuco a est. Su chi dominavano
questi quattro generali? Cassandro sulla Grecia e Macedonia,
Lisimaco sull'Asia Minore, Seleuco su Medo-Persia e Babilonia e
Tolomeo su Egitto e Siria.
La Bibbia dice che queste quattro corna sono state divise verso i
quattro venti del cielo. Quando la Bibbia parla dei quattro venti del
cielo di cosa parla? Delle quattro direzioni: est, sud, nord, ovest. Una
cosa, chi sta al centro? Il paese meraviglioso. Tutte le volte che la
Bibbia parla dei quattro venti, delle quattro direzioni, al centro c' il
paese meraviglioso.
Ritorniamo al testo per vedere da dove esce questo piccolo corno?
Da uno di loro. Il piccolo corno uscito da uno dei corni o da uno dei
venti? Il versetto dice che spuntarono quattro corna cospicue, verso
i quattro venti del cielo e da uno di questi usc un piccolo corno,
quindi parla dei venti. Quando si studia la Bibbia bisogna essere
molto attenti all'ordine delle parole che sono nel testo e al loro
significato, perch sappiamo molto bene che dopo la Grecia succede
Roma pagana. Se esso uscisse dal corno questo significherebbe che
dalla Grecia esce Roma. Invece la Grecia collocata verso ovest, ma
Roma si trova ancora pi a ovest della Grecia, e verso ovest il
195
vento che soffia su tutte due. Roma pagana non uscita dalla
Grecia, quindi non possibile che Roma esca dal corno. La Bibbia
dice che al suo posto spuntarono quattro corna cospicue verso i
quattro venti e da uno di questi usc un piccolo corno, ci significa
che il piccolo corno esce da uno di questi quattro venti. Quando dice
che il regno stato diviso in quattro, vuol dire che il regno finito,
non esiste pi. Leggendo poi oltre vediamo che parla di Roma
pagana. Roma pagana caratterizzata da un piccolo corno. In quale
direzione va quel piccolo corno? Verso sud, questo vuol dire dove?
Verso il regno di Tolomeo, poi verso est, che il regno di Seleuco, e
verso il paese glorioso. Sono tre direzioni in cui si innalzato quando
venuto al potere. La stessa cosa noi troviamo anche nel capitolo
11:40-45. Su queste tre direzioni cresciuta Roma. Che cosa dice il
versetto 9? Il piccolo corno che divent molto grande. Voglio che
ricordiamo molto grande. Leggiamo il versetto 8 il capro divent
molto grande; ma quando fu potente, il suo gran corno si spezz; al
suo posto spuntarono quattro corna cospicue, verso i quattro venti
del cielo. Cosa dice del capro? Era molto grande, cio forte. Il
versetto 4 vidi il montone che cozzava a ovest, a nord e a sud;
nessuna bestia gli poteva resistere, n alcuno poteva liberare dal
suo potere; cos fece quel che volle e divent grande. n alcuno
poteva liberare dal suo potere, cos fece ci che volle e divent
grande.
Che cosa osserviamo qui? Quando parla della Medo-Persia dice che
era potente, quando parla della Grecia dice molto potente, ma
quando parla di Roma dice che era incredibilmente potente (queste
parole potente, molto potente e incredibilmente potente le
troviamo in originale, nella Bibbia italiana della Diodati detto
potente per Medo-Persia, molto potente per la Grecia e molto
grande per Roma pagana), dice come progredisce il potere pagano, e
durante limpero romano quel potere arriva allapogeo, ci significa
che non c nessuno pi grande.
Cosa abbiamo studiato fin ora: che quelle bestie rappresentano il
paganesimo che progredisce, tanto che ai tempi dei Medo-Persiani
196
la persecuzione non era cosi tanta, poi aumenta ai tempi dei greci,
ma ai tempi dei romani arriva allapogeo. Il loro potere inoltre era in
continua crescita.
Una cosa interessante che osserviamo che in Daniele capitolo due
troviamo quella statua, immagine, che ha una sola testa, che
rappresenta Babilonia, quando arriva alle braccia, queste sono due e
abbiamo due regni Medo e Persiani, che hanno lo stesso potere, ma
hanno due braccia. Arriva poi la Grecia, che anche questo un solo
regno, ma quando arriva a Roma di nuovo ha due gambe, una che
rappresenta Roma pagana, e una che rappresenta Roma papale.
Ora vediamo che questo piccolo corno rappresenta Roma pagana.
Quando leggiamo nel capitolo 7, noi leggiamo che la bestia aveva
corna, nel capitolo 8 noi troviamo un piccolo corno ma dice che ha
comunque grande potere. Nel capitolo 7 la bestia
straordinariamente feroce ha 10 corna, nel capitolo 8 dice che
potente ma ha un piccolo corno. Nel capitolo 7 afferma che questo
potere perseguita, andiamo a vedere se anche nel capitolo 8
perseguita, leggiamo il versetto 10 e il versetto 24: Si ingrand fino
a giungere allesercito del cielo, e fece cadere a terra parte
dellesercito e delle stelle e le calpester. La sua potenza crescer,
ma non per sua propria forza; egli compir sorprendenti rovine,
prosperer e compir imprese, e distrugger i potenti e il popolo
dei santi. Che cosa faceva la bestia di Daniele 7? Lei stritolava e
calpestava il resto con i piedi.
Anche nel versetto 24 si vede la persecuzione dei santi esattamente
come nel capitolo 7.
Unaltra associazione che nel capitolo: 7 la bestia si innalza
enormemente e pronuncia parole di bestemmia, vediamo se anche
nel capitolo 8 fa la stessa cosa. Leggiamo al versetto 10: dice che si
ingrand fino a giungere allesercito del cielo, e al versetto 11
leggiamo che s innalz addirittura fino al capo dellesercito, gli tolse
il sacrificio continuo e il luogo del suo santuario fu abbattuto, e il
versetto 25 dice che la sua astuzia far prosperare la frode nelle
sue mani, si innalzer nel suo cuore e distrugger molti che stanno
197
al sicuro; insorger contro il Principe dei principi, ma sar infranto
senza mano duomo.
Vedete quella bestia insieme al corno che ha sulla fronte, chi che
distrugge? Tre corna, prima di affermare il suo potere. Cosa succede
qui? Al versetto 9 dice che essa lotta contro in queste tre direzioni.
Qual il suo scopo nel fare questo? Va contro il popolo di Dio. Al
versetto 24 dice che distrugger i potenti e il popolo di Dio, troviamo
di nuovo che il suo obiettivo sono i santi. Lultima caratteristica che
sar distrutto non per mano duomo. In questo capitolo al versetto
25 dice la stessa cosa e cio che sar distrutto non da mano duomo.
Possiamo terminare dicendo che queste potenze di Daniele capitolo
7 e capitolo 8 hanno le stesse radici, hanno lo stesso stile, e non
tenendo conto se Roma pagana o Roma papale esse hanno le
stesse radici, hanno lo stesso scopo, gli stessi pensieri. Com Roma
pagana, cos anche la Roma del Papa. In questo capitolo 8 fa
vedere un piccolo corno che domina sia Roma pagana che Roma
papale. Perch? Perch Dio vuol farci vedere che ambedue hanno la
stessa radice. Lo scopo che aveva Roma pagana lo stesso della
Roma del Papa. Per Dio non c differenza, per quello li presenta in
un unico corno, perch lo scopo di Dio non di far vedere chi viene
dopo, ma Dio vuole farci vedere che scopo hanno questi regni, e
come si sono realizzati. Per questo Dio in questo capitolo d solo
due animali del santuario, e poi fa vedere la potenza del terzo regno
che lo rappresenta con un solo corno. Chi succede dopo Dio l'ha gi
fatto vedere nel capitolo 7 e nel capitolo 2. Il capitolo 8 Dio lo ha
scritto per far vedere il santuario pagano in opposizione al santuario
di Dio. Ha Dio un santuario? Si. Dio in questo capitolo dice che anche
Satana ha un santuario.
In questo capitolo noi studieremo questi due santuari e vedremo
come lottano fra loro. Anche noi siamo implicati in questa lotta. Noi
oggi scegliamo in quale santuario stare, o in quello o di Satana o in
quello divino. Osservate quanto sono simili fra loro? I rituali, le
funzioni che si svolgono nel santuario di Dio le fa anche Satana. Gli

198
stessi metodi che sono nel santuario di Dio Satana li hanno inseriti
anche nel suo.
Studieremo il versetto 10 del capitolo 8. Leggiamo Singrand fino a
giungere allesercito del cielo, e fece cadere a terra parte
dellesercito e delle stelle e le calpest. Chi questo che si
innalzato fino a giungere allesercito del cielo? Voglio che sappiate
che questa una cosa impossibile per le persone umane, esse non
possono arrivare fino al cielo. Questo versetto dice che non solo
arrivato fino al cielo ma che fece cadere a terra parte dellesercito e
delle stelle e le calpest. Vediamo chi che ha un piano per
innalzarsi Isaia 14:12-15 come mai sei caduto dal cielo, o Lucifero,
figlio dell'aurora? Come mai sei stato gettato a terra, tu che
atterravi le nazioni? Tu dicevi in cuor tuo: io salir in cielo,
innalzer il mio trono al di sopra delle stelle di Dio; mi sieder sul
monte dell'assemblea, nella parte estrema del nord; salir sulle
parti pi alte delle nubi, sar simile all'Altissimo. Invece sarai
precipitato nello Sceol, nelle profondit della fossa Cosa dicono
questi versetti? Chi si sieder sul monte dellassemblea, nella parte
estrema del nord, innalzer il suo trono al di sopra delle stelle di
Dio?. Che cosa succede quando lui sinnalza al di sopra delle stelle?
Apocalisse 12:3,4 Nel cielo apparve anche un altro segno: un gran
dragone rosso che aveva sette teste e dieci corna, e sulle teste vi
erano sette diademi. La sua coda trascinava dietro a s la terza
parte delle stelle del cielo e le gett sulla terra; poi il dragone si
ferm davanti alla donna che stava per partorire, per divorare suo
figlio quando l'avesse partorito. Vediamo qui un dragone che
trascina dietro a s la terza parte delle stelle dal cielo. Lui viene dal
cielo, e fa guerra a quelli che sono nei cieli. Chi questo dragone? Il
versetto 9 dice: cos il gran dragone, il serpente antico che
chiamato diavolo e Satana, che seduce tutto il mondo, fu gettato
fuori, egli fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i
suoi angeli Quindi il diavolo quando dice che si innalzato sino...
voleva dire che lui l il pi grande. Inoltre ha detto che lui Dio, e
si messo al di sopra delle stelle di Dio. Chi sono le stelle?
199
Apocalisse 1:20 il mistero delle sette stelle che hai visto nella mia
destra e quello dei sette candelabri d'oro. Le sette stelle sono gli
angeli delle sette chiese e i sette candelabri che hai visto sono le
sette chiese Quindi chi che ha trascinato con s il dragone? Gli
angeli di Dio. Allora quando leggiamo in Daniele 8:10 di chi parla? Di
Satana. Perch Dio scopre questa cosa? Perch Dio vuol far vedere
cosa succede nel retroscena. Davanti vediamo Medo-Persia, Grecia,
Roma e Roma papale, che sono dei regni che lottano per il potere,
uno dopo laltro, ma ci che ci vuol fare vedere Dio che dietro a
queste potenze c Satana stesso, e non uno semplice, ma questo
Satana ha sette teste. Perch sette teste? Non dimenticate che
queste teste sono di Satana, appartengono a lui. Cosa si fa con la
testa? Pensi, prendi decisioni, la testa guida lintero corpo. Ma
questa bestia ha sette teste, perch su questa terra lui ha sette
potenze con cui guida questo mondo. Perch Dio dice che questo
demone sta dietro e conduce? Quali sono state le sette potenze
dietro cui si trovava Satana? Se leggete molto attentamente, il
dragone ha alcune caratteristiche, le stesse che hanno avuto quei
regni che abbiamo studiato.
Abbiamo studiato il primo regno, Babilonia: Dio lo chiama dragone,
dice che Babilonia arriva come un dragone, la stessa cosa dice anche
di Medo-Persia, Grecia, Roma e Roma papale. Questi regni per
sono cinque, deve esserci anche un sesto regno, e un settimo. Di
questi due regni parleremo unaltra volta. Quello che va notato qui
che Satana domina su questi regni, e lui un dragone rosso che
mostra il suo metodo di persecuzione, allo stesso modo fa vedere
anche la sua peccaminosit, perch il rosso nella Bibbia dimostra il
peccato vedere Isaia 1:18.Venite quindi e discutiamo assieme, dice
l'Eterno: anche se i vostri peccati fossero come scarlatto,
diventeranno bianchi come neve, anche se fossero rossi come
porpora, diventeranno come lana
Il versetto 11 dice: Si innalz addirittura fino al capo dellesercito,
gli tolse il sacrificio continuo e il luogo del suo santuario fu
abbattuto.
200
Questo versetto molto interessante perch per questo versetto ci
sono due gruppi di persone che lo capiscono in modo diverso. Noi
vedremo entrambe le versioni e voi deciderete a chi credere, per me
una pi logica. Vediamo prima cosa tratta questo versetto e poi
tenteremo di spiegare.
Per primo il versetto dice che si innalz fino al capo dellesercito,
chi il capo dellesercito? Apocalisse 1:5 e da Ges Cristo, il
Testimone fedele, il primogenito dai morti, e il principe dei re della
terra... in questo versetto la parola capo significa principe, il
principe dellesercito, comunque lui un principe e lui regna su
tutto, questa lidea. Il versetto dellApocalisse dice che lui il
principe dei re della terra, che domina su tutti. In Daniele 10:13 Ma
il principe del regno di Persia mi ha resistito 21 giorni; per, ecco,
Mikael, uno dei primi principi mi venuto in aiuto, e io sono
rimasto l con il re di Persia. chiaro che qui parla di uno che nei
cieli perch di lui si dice che si innalzato fino al cielo, e dice anche
che si innalzato fino al capo dellesercito, quindi contro Mikael o
contro Ges. Quando successa questa cosa? Non dimenticate che
qui siamo al tempo di Roma pagana, ci significa che durante tale
periodo successo qualcosa contro il principe e contro lintera
umanit, ma Roma pagana non pu innalzarsi fino al cielo, a meno
che qualcuno dal cielo non scenda e si innalzi su di lui. Questo ci
che veramente successo. Ges stato ucciso, crocifisso, da Roma
pagana.
Voglio chiarire questo che, c qualcuno che emana lordine di
uccidere Ges e c qualcuno che lo esegue. Qualcuno che ha
aizzato contro Ges, e questo qualcuno sono i giudei. Chi ha
ordinato che fosse crocifisso? Pilato, e i soldati hanno eseguito la
crocifissione. Questo versetto non include gli ebrei perch Dio vuol
fare vedere chi, o sotto chi si esegue la crocifissione. Satana nel
versetto 10 ma qui, al versetto 11 si tratta di Roma pagana. Quindi
Roma pagana sinnalza contro il principe e il versetto dice che Roma
pagana gli tolse il sacrificio continuo, e sempre grazie a Roma
pagana il luogo del suo santuario, fu abbattuto.
201
Ricordate bene le cose che abbiamo imparato fin ora, e cio: chi il
principe? Ges Cristo, quindi Roma pagana uccide Ges. Nella Bibbia
la parola sacrificio continuo si usa, nella maggior parte dei casi,
per i sacrifici, viene usato anche in Ezechiele 39:14 sceglieranno
degli uomini che percorreranno in continuazione il paese per
seppellire, con l'aiuto dei viandanti, i corpi di quelli che sono
rimasti sulla superficie della terra, per purificarla continua
l'incarico, cio persone che percorreranno in continuazione il paese,
nel Salmo 38:17 mentre sono sul punto di cadere e il mio dolore
continuamente davanti a me dice il mio dolore continuamente
davanti a me, nel Salmo 71:14 ma io sperer di continuo e ti loder
sempre di pi dice spero di continuo, in Isaia 65:3 un popolo che
mi provoca continuamente ad ira con sfrontataggine, che offre
sacrifici nei giardini e brucia incenso su altari di mattoni il popolo
mi provoca continuamente, quindi la parola continuo si usa anche in
altri contesti. usato anche relativamente al santuario, dove detto
che deve esserci pane continuamente davanti a me, anche le
lampade devono ardere continuamente, laltare che brucia tutto
deve ardere continuamente, il sacrificio del mattino e della sera
deve essere continuo, i profumi devono ardere sera e mattina
continuamente. In questo versetto, nelloriginale, la parola
sacrificio non c. Quando leggiamo in originale questo versetto
nella lingua ebrea, la proposizione dice: gli tolse il continuo. I
traduttori quando sono arrivati alla parola gli tolse il continuo, non
sapendo di cosa si trattasse hanno aggiunto la parola sacrificio. Nella
Bibbia Diodati, come in inglese, questa parola sacrificio scritta in
corsivo, questo significa che stata aggiunta. Anche lolio era
continuo, la preghiera era continua, il pane era continuo, ogni cosa
pu essere continua. Daniele in modo speciale non utilizza la parola
sacrificio e in modo speciale non mette nessuna parola l, perch lui
ha voluto che fosse chiaro il continuo. Ora perch Daniele non
mette la parola sacrificio? Perch lui dice: montone e capro, il
montone rappresentava il sacrificio continuo, ma il capro era per
lespiazione, il sacrificio annuale. Il montone in questo versetto, non
202
il montone di Dio, pagano, quindi lui si riferisce al continuo che
eseguito, portato dai pagani. Se noi aggiungiamo sacrificio, allora
ci riferiamo al sacrificio continuo di Dio, ma se togliamo sacrificio,
allora ci riferiamo al continuo portato dai pagani. La persecuzione
del popolo di Dio continua, giorno, dopo giorno,.
Ancora una cosa, la parola gli tolse il continuo, non usa pi la
parola sacrificio perch non c, la parola tolse in originale significa
innalzato, quindi vuol dire che lui ha innalzato il continuo. Cosa
significa? Questo significa che durante limpero pagano, il continuo
stato innalzato? cio la persecuzione fatta ogni giorno, da chi era
eseguita? Dai pagani. Ripetiamo: il continuo rappresenta il
paganesimo che giornalmente perseguita il popolo di Dio. Durante
limpero Romano il paganesimo arrivato al culmine. Vi ricordate? Il
montone era potente, il capro pi potente, ma il piccolo corno
stato potentissimo. La stessa cosa anche con il continuo, la
persecuzione durante limpero Romano arrivata al culmine. Dove
sono morti la maggior parte dei cristiani? Durante limpero Romano.
Sono stati dati in pasto ai leoni, sono stati bruciati sul rogo, ne sono
morti cos tanti che durante gli altri imperi non ce n'erano stati.
Limpero Romano port il paganesimo allapice. Tanti idoli come a
Roma non ci sono mai stati. Il paganesimo, lidolatria, il peccato e
ogni abominazione che vi pu passare per la testa avvenne durante
limpero Romano. Se leggete degli scritti di quel periodo, se entrate
in Roma sembrava che entravi nella tana del diavolo. Non vi potete
immaginare cosa succedeva sulle strade della citt, nelle case delle
persone era come se fossi nel covo del diavolo. Roma mise radici in
tutti questi mali.
Il versetto dice che sempre grazie a lui, il santuario fu abbattuto.
Domanda: sapete che parola viene usata qui nell'originale? Vi
ricordate che ci sono due vocaboli per indicare il santuario: Magdesh
e Qadesh? Qui viene usata la parola Magdesh. Questo significa che
non riferito al santuario di Dio, ma non pu neanche esserlo,
perch al tempo dei romani, Dio non aveva pi nessun santuario
sulla terra, dovera il suo santuario? Su in cielo, secondo la lettera
203
agli Ebrei 9, quindi come avrebbero potuto abbattere un santuario
che in cielo. Molte persone dicono che questo santuario
rappresenta il popolo di Dio, ma se studiate attentamente
osserverete che mai quando si parla del santuario, non si parla di
persone. Per esempio Apocalisse 11 quando parla del santuario, dice
misura il santuario e misura anche le persone che vi si trovano,
quindi sono due cose diverse. Quando parla di Magdesh, parla di
pagani. Dovera collocato il santuario dei pagani? Nel Panteon. A
cosa serve il santuario? Per adorare gli idoli, nel santuario di Dio, si
adora Dio. I romani avevano un santuario dove portavano tutti gli
idoli? S, il Panteon. Quando entravi nel Panteon, vedevi in ogni
angolo degli idoli, delle statue. Questo era il santuario Romano, e la
Bibbia dice che tutti i pagani abbatteranno i loro santuari. Con quale
scopo demoliranno i loro santuari? Questo lo vedremo pi tardi, ma
ritorniamo al continuo e vi dar una citazione per non credere che
solo io dico che il continuo il paganesimo. Nei primi scritti pagine
74-75 E. G. White scrive: Ho visto che il programma del 1843
stato guidato da Dio e Lui non deve essere messo da parte, Dio l'ha
fatto essere cos e Lui ha tenuto la mano sull'errore che era l. Ma
l'ha tenuta un tempo. Per quanto riguarda il continuo, in Daniele
8:12, la parola sacrificio stata aggiunta dallintelletto umano, e
non appartiene a questo testo, e Dio ha dato una interpretazione
corretta riguardo a questo argomento a tutti coloro che hanno
partecipato al grande grido. Se noi non capiremo il continuo, seguir
la confusione su ci che stato chiarito prima del 44. Che errore si
fatto nel 1843? I Milleriti aspettavano il ritorno di Ges in
quell'anno, ma lanno corretto era il 1844, che corrispondeva a
unaltra cosa, e questo perch non avevano contato lanno zero. Ma
Dio ha lasciato perdere perch nel 1843 c'era stata la prima
delusione. Vi ricordate quanti Milleriti e Avventisti c'erano a quei
tempi? 50.000. Dopo la delusione ne rimasero 50. E.G.White dice
che coloro che parteciparono al grande grido, avevano interpretato
correttamente la profezia. Perci se voi volete sapere cosa significa il
continuo, la cosa pi semplice di andare a vedere chi stato
204
protagonista nel grande grido. Tra queste persone troverete due,
uno William Miller, e il secondo Uriah Smith, e se volete, io ho
Daniele e Apocalisse di Uriah Smith. Anche se ha alcuni errori nel
libro, ma nellinterpretazione E.G.White dice chiaramente che per
quanto riguarda linterpretazione sul continuo corretta.
Come sono caduti loro. Io ora legger questo versetto 11 con le
parole di cui ora conosciamo il significato. Roma pagana si
innalzata fino a Ges, il capo dellesercito, tramite Roma pagana, il
paganesimo stato innalzato, tramite Roma pagana il Panteon fu
abbattuto.
Come lo hanno abbattuto e perch, lo studieremo poi. Studieremo
anche cosa dice un gruppo di persone le quali sostengono che la
parola sacrificio deve essere messa l, ma E. White dice che questa
parola non ci deve essere.
Ritorniamo al versetto 11 unaltra volta. Il versetto dice che
sinnalz addirittura fino al capo dellesercito, gli tolse il sacrificio
continuo e il luogo del suo santuario fu abbattuto.
Abbiamo visto che questo versetto ha un'importanza speciale nel
contesto storico di questa terra. Solo questo versetto fa vedere il
passaggio da Roma pagana a Roma papale. Abbiamo visto che colui
che sinnalza Roma pagana e il versetto dice che si innalzato fino
allesercito del cielo, e lesercito del cielo Ges Cristo, e pi avanti
dice che essa gli tolse il continuo (non ho letto sacrificio perch
questa parola non c nell'originale). Abbiamo visto che la parola
tolse, significa innalzare e abbassare. La parola continuo per il
paganesimo, non riferito a Dio, da interpretare come il continuo
servizio del paganesimo, continua persecuzione dei santi da parte
dei pagani. Quando dice al versetto 11 che il luogo del suo
santuario fu abbattuto, e quando dice al versetto 14 Fino a
duemilatrecento giorni; poi il suo santuario sar purificato queste
sono due cose diverse. Nel primo caso viene usata la parola
Magdesh che pu essere di Dio, ma pu essere anche pagano, e
nel secondo caso del versetto 14 scritto Qadesh che solo il
santuario di Dio.
205
Molte persone dicono che non importante la parola usata, ma
pensate a Daniele che vede questa visione, e questa visione passa
velocemente, non si sofferma mesi o anni, sono passate solo alcune
ore da quando ha avuto questa visione, noi non sappiamo quanto, il
fatto importante che una visione, e quando ebbe questa visione,
lui vede prima un santuario che Magdesh, poi passa un versetto e
vede un altro santuario che Qadesh. Che logica ha? Perch scrive
due parole diverse? Perch vede due santuari diversi, con funzioni
diverse e in questo modo noi possiamo fare una netta distinzione.
Daniele non sa di chi si parla nella visione, ma lui vuol essere molto
sicuro che le persone quando leggeranno sappiano che si tratta di
due cose diverse. Per questo lui usa due parole distinte. molto
importante per questo conoscere le parole da lui usate.
Perch ecco come suona il versetto con le parole sue: Roma pagana
si innalzata fino a Ges, il capo dellesercito, tramite Roma pagana,
il paganesimo stato innalzato, tramite Roma pagana il Panteon
stato abbattuto.
Leggiamo il versetto 12 Un esercito gli fu dato, assieme al
continuo, a motivo della trasgressione; egli gett a terra la verit;
fece tutto questo e prosper. Troviamo qui che gli fu dato un
esercito. Che esercito gli fu dato? Al versetto 11 dice che Roma
pagana innalz il paganesimo, poi dice che il suo luogo santo, quello
del paganesimo, stato demolito, e al versetto 12 dice che lesercito
fu castigato per il peccato commesso riguardo il continuo. Ora io vi
leggo questo versetto com scritto in inglese un esercito gli fu dato
contro il continuo a motivo della trasgressione (peccato) Quello che
vuol dire che lesercito non venuto casualmente ma stato
attirato tramite linganno, lesercito stato comprato, poi leggendo il
versetto oltre dice: egli gett a terra la verit; fece tutto questo e
prosper. Questa parte del versetto tradotta correttamente. Sulla
prima parte si molto divertito il nemico.
Chi costui che ha guadagnato lesercito con linganno? E quando lui
ha questa armata, lotta contro il paganesimo? Non dimenticate che
qui usata la parola peccato, trasgressione. Cos il peccato? la
206
trasgressione della legge. Ma se l non c la legge, c
trasgressione? Paolo dice: dove non c legge non c
trasgressione.
Noi in questo capitolo abbiamo il paganesimo, che qui chiamato il
continuo, ma i pagani hanno i dieci comandamenti? No. Questo
significa che per loro non c legge. Significa che qualsiasi cosa
facciano per loro peccato? No, perch se non c legge, non c
trasgressione della legge, e se non c trasgressione non c peccato.
Questo significa che chiunque qui, uno che sa dei dieci
comandamenti, ma li trasgredisce. Chi riceve questo esercito lui
commette peccato e tramite linganno lui trasgredisce la legge di
Dio. Quel qualcuno uno che conosce la legge di Dio, ma lui un
apostata della legge di Dio, perch lui pecca. Chi costui che ha
conosciuto la verit, ha osservato la legge di Dio, ma poi caduto
dalla legge di Dio? Daniele capitolo due parla di due tipi di argilla,
largilla del vasaio e largilla che diventa fango, chi ? La chiesa
apostata. Riassumendo: una chiesa apostata, che ha conosciuto la
legge di Dio, ma con tutto ci andata contro la verit l'ha
calpestata. Con la menzogna ha conquistato un esercito, e poi ha
prosperato ed andata avanti. Qual questa chiesa? Roma Papale.
Prima era Roma pagana, poi divenuta Roma Papale. Cosa
interessante, se leggete questo versetto nella lingua ebraica, quando
dice un esercito gli fu dato questa espressione scritta al
femminile, coloro che studiavano Daniele non sapevano chi fosse
questo piccolo corno al femminile, ma noi che studiamo la Bibbia,
ma soprattutto le profezie sappiamo chi lei, quella donna
rappresentava la chiesa apostata, e la troviamo in Apocalisse 17.
Come ha un esercito conquistato la Roma del Papa? Al versetto 25
dato un dettaglio. Viene spiegato a Daniele, come successero le cose
e dice: Per la sua astuzia far prosperare la frode nelle sue mani;
si innalzer nel suo cuore e distrugger molti che stanno al sicuro;
insorger contro il Principe dei principi, ma sar infranto senza
mano duomo. Qui parla di Roma del Papa. Vedete che lastuzia

207
peccato? E lei con quella astuzia conquist tanti. Abbiamo visto nello
studio del capitolo 7 come il papato piano piano si era innalzato.
Cerano due imperi, limpero dellest e limpero dellovest. Limpero
dellovest era Roma, e limpero dellest era Costantinopoli. Sappiamo
che si cre una lenta coesione tra i due imperi. Nellimpero di
Costantino, anche se pagano, tutti si consideravano cristiani, Roma
dellest nellanno 530 diede pieno potere al Papa come capo
supremo. Ma lui non poteva comandare sin quando esisteva il
paganesimo. Il Papato per prendere il controllo doveva prima
annientare il paganesimo. Non dimenticate che tutta lEuropa era
pagana e per quello il papato us il paganesimo per distruggere il
paganesimo, facendo lottare un popolo contro l'altro. Abbiamo
letto il versetto 12 in cui si dice che gli fu dato un esercito contro il
continuo per via della trasgressione, del peccato, ed gett la verit a
terra, fece tutto questo e prosper.
Abbiamo visto che uno pu peccare solo se conosce la legge di Dio,
come scritto nell'epistola ai Romani 4:15 in cui si dice che se non
c legge non c peccato. I pagani non hanno legge, significa che
loro non possono commettere peccato. Loro fanno le cose
peccaminose, ma non sanno di peccare. Quando fai delle cose
senza sapere, non puoi essere accusato di peccato. Qui dice che
lesercito fu dato ad uno che sapeva di peccare, ed era una donna e
abbiamo visto che chi riceveva lesercito, era il papato. Grazie a
questo esercito avuto con la frode, con l'astuzia, il continuo venne
portato via. Dopo che fu portato via il continuo, il versetto 13 dice
chi arriv Poi udii un santo che parlava, e un altro santo disse a
quello che parlava: Fino a quando durer la visione del continuo e
la trasgressione della desolazione, che abbandona il luogo santo e
lesercito ad essere calpestati? Vedete nel versetto precedente non
si parla della trasgressione della desolazione (labominazione della
trasgressione), ma nella visione qualcuno vide labominazione della
trasgressione nei versetti precedenti. Quando disse: Fino a quando
durer la visione del continuo e labominazione della desolazione,
fino a quando sar calpestato il suo luogo santo e lesercito cosa
208
strana nei versetti precedenti non si parlava dellabominazione della
desolazione, ma questo angelo chiese dellabominazione della
desolazione. Questo significa che nei versetti precedenti, 11 e 12,
parlava di due potenze: una che era chiamata il continuo e tramite la
quale il continuo veniva innalzato, e nel versetto 12 parla di qualcun
altro che riceve lesercito del continuo utilizzando linganno. Chi
guarda tutto questo sembra che voglia attirare lattenzione di
Daniele e la nostra sul fatto delle due potenze: la prima: il continuo
e la seconda: labominazione della desolazione. Quando la Bibbia
parla dellabominazione, di cosa sta parlando? Della verit
combinata con la bugia. Quando in una cosa santa succede una cosa
non santa, o quando il popolo di Dio fa cose peccaminose, questa
labominazione.
Ma quando la Bibbia parla della desolazione, di cosa parla?
Dellesercito, dellarmata. Tutte le volte che voi trovate nella Bibbia
che qualcuno provoca la desolazione, l c anche larmata,
lesercito. Se labominazione una cosa religiosa, la desolazione
una cosa militare. Dire labominazione della desolazione significa
che esse sono diventate una cosa sola. Come sono diventate una
cosa sola? Com arrivato lesercito sotto labominazione? Con
inganno.
Abbiamo studiato che labominazione della desolazione prese
potere nellanno 538 quando perseguit i tre corni, ma il versetto 12
dice quando si compiranno tutte queste cose quando il continuo
metter sotto i piedi il suo luogo santo e labominazione metter
sempre sotto i piedi lesercito e il luogo suo santo. Quindi chiaro
che parla di due potenze diverse. Parla del continuo e
dellabominazione. Roma pagana perse il potere nel 508 e tra Roma
pagana e Roma Papale passarono trenta anni, periodo della caduta
dei tre corni. Domanda: su quale trono siede il papato? Ogni potere
ha un capo, un re, e ogni re seduto sul trono. Babilonia era su un
trono, Medo-Persia sedeva sul trono di Babilonia, Grecia sul trono
dei Medo-Persiani, Roma sedeva sul trono dei Greci, ma il papato su
quale trono stava? Apriamo Apocalisse 13:1-2 e vidi salire dal mare
209
una bestia che aveva dieci corna e sette teste, e sulle sue corna
dieci diademi e sulle sue teste un nome di bestemmia. E la bestia
che io vidi era simile ad un leopardo, i suoi piedi era come quelli
dell'orso, e la sua bocca come la bocca del leone; e il dragone le
diede la sua potenza e il suo trono e grande autorit. In questo
caso, il dragone rappresenta Satana, e ogni regno che agisce come il
dragone chiamato dragone, e noi troviamo nella Bibbia i regni che
sono stati chiamati dragone, se volete un esempio Apocalisse 13:11
Poi vidi unaltra bestia, che saliva dalla terra, ed aveva due corna
simili a quelle di un agnello, ma parlava come un dragone. Qui si
parla degli Stati Uniti dAmerica. Chi lultimo dragone prima del
Papato? Roma che aveva preso tutti i trofei fin qui e sedeva sul
trono, prima che arrivasse il papato. Quando arriv il papato cosa
fece Roma pagana? Lasci il trono cedendolo al papato. Questo
versetto dice che il dragone gli aveva dato il potere e il suo trono.
Dove si trovava il trono di Roma? A Roma. Che cosa fece Roma
quando lasci il trono al Papato? And a Costantinopoli. Cosa
interessante, chi concesse il trono? Vedete, non ci fu alcuna lotta
contrariamente a quanto era accaduto con Medo-Persia o la Grecia,
la bestia propose il trono e lo cedette. Fu Roma stessa a proporre il
proprio trono. Egli cedette il trono nellanno 508, ci significa che
Roma rinunciava al trono. Essa stessa aveva invitato il papato a
sedersi sul trono. Non dimenticate che Roma aveva un santuario in
Roma, il Panteon, e Roma stessa aveva collaborato alla sua
contaminazione. Quando fece questo? Nel 508, come? Non
dimenticate, era un santuario pagano, Roma papale venuta in
possesso lo fece abbattere e al suo posto fece costruire il Vaticano,
l'attuale dimora del papa. Capite cosa fece? Contamin cos il
santuario pagano. Vi porto un altro esempio: ai tempi di Ges
quando arrivarono i Romani entrarono nel Tempio di Salomone e lo
contaminarono; essi non avevano il diritto di entrare nel tempio,
perch? Lo abbiamo visto negli Atti degli apostoli, perch nel
momento in cui un pagano entrava nel Tempio, il locale era
contaminato Quando un cristiano entra in un tempio pagano,
210
succede la stessa cosa perch tu metti i tuoi diritti l. Quando il
papato ricevette nel suo potere il Panteon, lo contamin. In altre
parole impose le sue leggi e la sua autorit in quel luogo. Davanti a
Dio sia il papato sia il paganesimo sono comunque contaminati, ma
quando arriva uno e si mette al posto dellaltro che ha pensieri
totalmente diversi, questo un'abominazione. Chi ha permesso che
il Panteon fosse contaminato? E' quello che abbiamo studiato nei
versetti precedenti, cio tramite Roma pagana il paganesimo stato
innalzato, e sempre tramite Roma pagana il Panteon stato
contaminato, col passaggio del trono a Roma papale.
Apriamo in 2 Tessalonicesi 2:1-4ora vi preghiamo, fratelli, riguardo
alla venuta del Signor nostro Ges Cristo ed al nostro adunamento
con lui, di non lasciarvi subito sconvolgere nella mente n turbare
o da spirito, o da parola, o da qualche epistola come se venisse da
parte nostra, quasi che il giorno di Cristo sia imminente. Nessuno vi
inganni in alcuna maniera, perch quel giorno non verr se prima
non sia venuta l'apostasia e non sia manifestato l'uomo del
peccato, il figlio della perdizione, l'avversario colui che si innalza
sopra tutto ci che chiamato Dio o oggetto di adorazione, tanto
da porsi a sedere nel tempio di Dio come Dio, mettendo in mostra
se stesso e proclamando di essere dio quello che io vi dico ora lo
studiavano i nostri pionieri. Nessuno vinganni in alcuna maniera
perch lui dice che arriver un momento quando verr lapostasia e
sar manifestato luomo del peccato e il figlio della perdizione.
Cosaltro fa? Sinnalza sopra tutto ci che chiamato Dio o oggetto
di adorazione e si siede nel tempio di Dio come Dio. Voglio che
sappiate che Paolo quando scrisse la lettera non era in Tessalonica,
ma altrove, e non poteva parlare apertamente di tutto, diede solo
alcuni piccoli dettagli, ma lui afferma che quando era insieme a loro
aveva parlato di molte cose, che farebbero bene a ricordare. Ci che
vi dico io ora sono piccole cose, perch non posso dire molto, non
posso parlare. Perch? vediamo i versetti che seguono 2
Tessalonicesi 1:6-7 e ora sapete ci che lo ritiene, affinch sia
manifestato a suo tempo. Il mistero dell'iniquit infatti gi
211
all'opera, aspettando soltanto che chi lo ritiene al presente sia
tolto di mezzo
cosa lo ferma, lo trattiene? Paolo dice che deve arrivare luomo del
peccato, il figlio della perdizione, e lui dice: io vi ho gi parlato di
questo, e al versetto 6 dice che non ancora arrivato perch c
qualcosa che lo trattiene, ma ci che lo ferma io ve lo detto quando
ero da voi. Perch Paolo non pu dire ci che lo ferma? C un
motivo, e noi abbiamo studiato che ci sono tre cose quando
guardiamo un versetto, dobbiamo capire la circostanza in cui si
trovava Paolo per non poter parlare, chi questuomo del peccato, il
figlio della perdizione che sinnalza sopra tutto ci che chiamato
Dio? Il Papato, il Papa. Cosa dice Paolo? Che questuomo del peccato
gi in azione, quindi ai tempi di Paolo il papato era gi in azione,
ma lui dice che il papato non arriver finch qualcuno non sar
preso, non sar preso colui che lo ferma, e il versetto 7 dice: il
mistero delliniquit infatti gi allopera, aspettando soltanto che
chi lo trattiene sia tolto di mezzo quindi c qualcuno che non
permette che il papato prenda il potere. Chi che lo trattiene e che
quando tolto arriva il papato? Roma pagana. Perch Paolo non pu
dire Roma pagana? Le lettere erano trasportate, tutto era verificato.
C uno che manda una lettera e c un altro come Timoteo, per
esempio, che trasporta la lettera a Tessalonica e per strada lo ferma
un soldato Romano, o un centurione, essi avevano il diritto di aprire
le lettere, solo la lettera di Cesare non aprivano, tutte le altre si.
Dopo aver letto la lettera mettevano il timbro come prova che
avevano letto quella lettera, oppure mettevano il timbro accanto alla
scritta: verificato da soldato romano.
Ora supponiamo che Paolo avesse scritto: cari fratelli presto
limpero romano cadr, sar distrutto dal papato. Se avesse scritto
ci, avrebbe significato condannarsi a morte sicura. Roma non
credeva che sarebbe mai caduta, come anche Babilonia non credeva
che sarebbe caduta, e come tutti gli imperi della storia passata. Per
questo Paolo dice io non posso ora dirvi tutto, ma ricordatevi che

212
quando ero con voi ve lo avevo detto. Per questo lui dice: quando
questo sar portato via, allora arriver luomo del peccato.
Qui impariamo una lezione da Paolo, perch lui non ha parlato
apertamente? Se lui avesse parlato chiaramente avrebbe messo in
pericolo la vita di Timoteo, la lettera non sarebbe arrivata e lui aveva
un messaggio che doveva arrivare, e non gli avrebbero pi permesso
di scrivere lettere dal carcere, avrebbe chiuso la porta della verit.
Non avrebbe pi potuto predicare e a questa cosa dobbiamo stare
attenti anche noi oggi. Spesso non possiamo dire le cose
pubblicamente, perch questo fermerebbe lavanzamento della
verit, per quello si parla in modo personale, si discute con chi
interessato in un gruppo piccolo.
La Bibbia dice: il continuo devessere allontanato, per instaurarsi
labominazione della desolazione. E questo, ripeto, successo
nellanno 508, quando il paganesimo stato allontanato ed
arrivato il papato.
Nella visione di Daniele langelo fa una domanda al versetto 13 del
capitolo 8 e dice: Fino a quando durer la visione del sacrificio
continuo e la trasgressione della desolazione, che abbandona il
luogo santo. Quando parla qui del luogo santo, di quale luogo
santo parla che sar calpestato? Quale parola usata qui Magdesh o
Kadesh? Kadesh, qui si parla del santuario di Dio. Come sono riusciti,
Roma pagana e Roma papale, ad arrivare a questo santuario
Qadesh? Paganesimo e Papato hanno messo sotto i piedi larmata e
il santuario di Dio e questo lo vedremo poi. Vedremo anche quanti
anni, perch la Bibbia dice anche quanti anni sono stati sotto il
paganesimo e quanti sotto il papato. Chi sa quanti anni stato sotto
i piedi del papato il santuario e larmata? 1260 giorni. Apriamo in
Apocalisse 2, che parla delle chiese, vi ricordate che noi abbiamo
studiato dicendo che la chiesa aveva perso il primo amore che aveva
ai tempi di Paolo, quindi gi ai tempi di Paolo era caduto il primo
amore, poi arrivano i fatti dei Nicolaiti, poi arriva il trono di Satana,
poi Iezebel con i suoi idoli, e cosi fino a Laodicea. Ti rendi conto di
abitare con Satana? Questa la lettera alla chiesa di Pergamo e si
213
parla della chiesa di Dio. Vorrei che studiaste com decaduta
lentamente la chiesa a quei tempi, cos anche noi oggi decadiamo. I
Nicolaiti, poi Iezebel inducono a fornicare e a mangiare cose
sacrificate agli idoli, poi si sono seduti sul trono di Satana che sono
tre tappe prima della caduta totale e diventare fango.
Abbiamo studiato che il continuo rappresenta Roma pagana o
generalmente il paganesimo, dopo il paganesimo arriva
labominazione della desolazione. In quale anno il continuo stato
ripreso? Nel 508. Quando sinstaura labominazione della
desolazione? Nel 538. Fino a quando dura labominazione della
desolazione? Fino allanno 1798, quindi dura 1260 anni.
interessante sapere quando inizia a funzionare questo continuo.
Rileggiamo il versetto 13 Poi udii un santo che parlava, e un altro
disse a quello che parlava: Fino a quando durer la visione del
continuo e labominazione della desolazione, fino a quando sar
calpestato il suo luogo santo e lesercito. Quello che vediamo in
questo versetto che questo angelo fa due domande e queste due
domande caratterizzano queste due potenze, la prima che il
continuo, o il paganesimo e troviamo qui anche labominazione della
desolazione. Sulla trasgressione della desolazione o labominazione
della desolazione noi sappiamo quando succedono tutte le cose, ma
andiamo a vedere quando succedono le cose relative al continuo.
Apriamo la Bibbia in Apocalisse 11:1 poi mi fu data una canna,
simile ad una verga. E l'angelo stando ritto disse: alzati e misura
il tempio di Dio, l'altare quelli che vi adorano noi troviamo qui il
tempio e gli adoratori. Leggiamo ora il versetti 2-4 ma tralascia il
cortile che fuori del tempio e non misurarlo, perch stato dato
ai gentili, ed essi calpesteranno la santa citt per quarantadue
mesi. Ma io dar ai miei due testimoni, di profetizzare ed essi
profetizzeranno milleduecentosessanta giorni, vestiti di sacco.
Questi sono i due ulivi e i due candelabri che stanno davanti al Dio
della terra di cosa tratta qui la Bibbia? Non misurare il cortile che
fuori, quindi misurare solo il tempio. Quando parla del tempio e
dice di non misurare il cortile di fuori, di cosa si tratta? Cosa si trova
214
nel cortile di fuori? Laltare, la conca e la tenda che divisa in due, il
luogo santo e il luogo santissimo. Cos dato ai gentili? Il cortile per
42 mesi, cio 1260 giorni. I gentili sono cristiani o pagani? Essi sono
pagani. Quindi il cortile stato dato ai pagani per 1260 giorni per
essere calpestato. Che cosa dice Daniele che verr calpestato? Il
santuario e le persone che si trovano l. Leggiamo inoltre in
Apocalisse 11:3 Ma io dar ai miei due testimoni, di profetizzare
ed essi profetizzeranno milleduecentosessanta giorni, vestiti di
sacco. Due testimoni profetizzano vestiti di sacco per 1260 giorni.
Sapete perch Giovanni usa termini diversi per descrivere lo stesso
periodo di tempo? Prima usa 42 mesi, poi 1260 giorni che
rappresentano lo stesso tempo. Il mese ebraico, non dimenticate ha
30 giorni. Sappiamo grazie a Zaccaria capitolo 4 che questi due
testimoni sono la Parola di Dio, il Vecchio e il Nuovo Testamento. La
Parola di Dio caratterizzata dallulivo nella Bibbia. Loro
profetizzano nei sacchi, questo significa che non profetizzano molto.
Sono in una crisi, esiste un problema.
Dove troviamo noi nella Bibbia il periodo di 1260 giorni? Nel
capitolo 12:6 sempre di Apocalisse che dice: E la donna fugg nel
deserto, dove ha un luogo preparato da Dio, perch vi sia nutrita
durante milleduecentosessanta giorni vedete, Giovanni usa qui gi
il periodo di 1260 giorni e la donna va in un posto di crisi, nel
deserto. Questo periodo di 1260 giorni si riferisce al periodo
dellabominazione della desolazione, cio il periodo in cui il popolo
di Dio perseguitato dal papato, il periodo del cristianesimo
apostata. Dopo il paganesimo viene il figlio della perdizione, che non
altro che il cristianesimo apostata, il continuo il paganesimo o le
nazioni.
Cosa vuol dire qui Giovanni? Quanto tempo il continuo perseguiter
il popolo di Dio? 1260 anni, questo significa che dallanno 538 si
ferma la persecuzione pagana, e inizia la persecuzione del papato,
che dura 42 mesi o 1260 anni. Se facciamo il calcolo a che anno
arriviamo? 538 - 1260 + anno 0 = - 723, nellanno 723 a. C
cominciata la persecuzione del continuo. Cos successo nellanno
215
723 a. C.? vi ricordate quando inizia lepoca di Babilonia? Nel 605,
noi abbiano 723, quindi prima di Babilonia. Babilonia, comunque, ha
due fasi, prima aveva le ali, poi sono state strappate. Le ali chi
caratterizzano? Caratterizzano Nebukadnetsar. Lui arriva come
unaquila. Chi c' stato prima di Nebukadnetsar? Chi era la Babilonia
prima di essere Babilonia? Apriamo la Bibbia in 2 Cronache 36:18
or Nebukadnetsar port a Babilonia tutti gli utensili della casa di
Dio, grandi e piccoli, i tesori della casa dell'Eterno e i tesori del re e
dei suoi principi. Il re degli Assiri
Assiria e Babilonia sono lo stesso regno, cos come Roma pagana e
Roma papale sono due cose diverse, ma collocate sullo stesso
territorio in tempi diversi. Che cosa successo nellanno 723? In
quellanno Israele e Samaria, furono portate in cattivit in Assiria e il
loro regno cess.
In 2 Re 17:6 nell'anno nono di Osea, il re d'Assiria espugn
Samaria, deport gli Israeliti in Assiria e li stabil in Halah e
sull'Habor, fiume di Gozan, e nelle citt dei Medi scritto ci che
abbiamo detto. Sapete chi Samaria? Israele, la parte delle 10
trib che erano al nord e le altre due a sud. A sud la capitale era
Gerusalemme, e al nord la capitale era Samaria. Nellanno 723,
durante il regno di Osea furono deportati in cattivit. Vediamo
perch ai versetti 13 e 18 di 2 Re 17 eppure l'Eterno aveva
avvertito Israele e Giuda per mezzo di tutti i profeti e di tutti i
veggenti, dicendo tornate indietro dalle vostre vie malvagie e
osservate i i miei comandamenti e i miei statuti, secondo tutta la
legge che io prescrissi ai vostri padri e che ho mandato a voi per
mezzo dei miei servi i profeti Per questo l'Eterno si adir
grandemente contro Israele e lo allontan dalla sua presenza; non
rimase se non la sola trib di Giuda Dio aveva avvertito, ma loro
non avevano ubbidito, e allora Dio disse: nessun problema andate in
cattivit, tutti insieme. Che cosa succede quindi, Samaria and in
cattivit, ma Giuda rimase come regno. Nel 723 solo Samaria venne
deportata e le fu stata tolta lautonomia. Leggiamo anche il versetto
19 Neppure Giuda osserv i comandamenti dellEterno, il suo Dio,
216
ma segui le usanze introdotte da Israele. Che cosa dice Dio? Anche
se Giuda rimasto, lui cammina ugualmente sulle vie degli Israeliti.
Anche se Israele era arrivato al culmine, ed era stato deportato,
anche Giuda non era lontano. Vediamo se anche a Giuda successe la
stessa cosa. Leggiamo in Geremia 50:17 Israele una pecora
smarrita, a cui i leoni hanno dato la caccia; per primo l'ha divorata
il re d'Assiria, poi quest'ultimo Nebukadnetsar, re di Babilonia, le
ha frantumato le ossa osservate due fasi: il primo stato il re di
Assiria che lha divorata, poi arriv Nebukadnetsar che raccolse solo
le ossa. Anche qui vediamo che Babilonia e Assiria erano uno stesso
dominio e avevano lo stesso scopo di mangiare la pecora. Dove
trovarono la pecora? Nel santuario, nel sacrificio continuo. Che cosa
fecero Babilonia e Assiria? Vennero a mangiare la pecora,
perseguitarono il popolo di Dio, ci fa vedere che la persecuzione
era sempre stata presente e continua. Le ossa nella Bibbia fanno
vedere lorganizzazione, la struttura, la forma di guida e noi vedremo
che non avrebbero lasciato neanche le ossa. Nebukadnetsar
distrusse assolutamente tutto, non rimase nulla come
organizzazione in Israele.
Non mi soffermo pi su questo argomento, perch storia e ora
vogliamo vedere che Dio ha detto che il continuo, o il paganesimo, o
i gentili, calpesteranno il cortile, il santuario e coloro che adorano,
cio il popolo di Dio. Questo accaduto per un periodo di 42 mesi,
cos come era stato profetizzato. Ma Dio dice che dopo aver finito di
perseguitare il continuo, per 1260 giorni labominazione della
desolazione perseguiter calpestando sempre il popolo di Dio e il
santuario. Ma a loro stato dato solo il cortile esterno.
Perch il cortile esterno? Che cos il cortile esterno? chiaro che
rappresenta il peccato, ma cosa succede in questo luogo (nel
cortile)? Si portano i sacrifici. Domanda: come possono arrivare i
pagani nel santuario di Dio, in cielo per calpestarlo? Perch qui si
tratta del santuario di Dio. Questo significa che quando Dio parla di
questo luogo, parla di un posto dove i pagani possono arrivare. Che
cosa fanno i pagani, cosa dice Apocalisse 11:1 u. p. 2 Alzati e
217
misura il tempio di Dio, laltare e quelli che vi adorano, ma
tralascia il cortile che fuori del tempio e non misurarlo, perch
stato dato ai gentili, ed essi calpesteranno la santa citt per
quarantadue mesi Laltare, di quale altare parla qui? Significa che
laltare si trova nel cortile di fuori, e Dio dice di misurare solo laltare
e quelli che vi adorano di tutto ci che si trova fuori, ci significa che
ci sono alcuni che non adorano, e poi dice tutto il cortile cedilo ai
pagani. Che cosa succede sullaltare? C il sacrificio, il sacrificio
continuo. Chi il sacrificio portato qui sullaltare? Ges. Ges scende
dal cielo sulla terra, muore come agnello sullaltare, ucciso dai
pagani, calpestato con i piedi.
Chi ha ucciso Ges? Il paganesimo, e per questo Dio dice date il
cortile ai gentili, questo significa che il cortile la nostra terra. Il
santuario situato in cielo. Tutto il santuario di Dio, ha due
collocazioni: il cortile la terra, e la tenda dellincontro, il santuario,
in cielo. Perch il cortile non pu essere in cielo? Perch noi
sappiamo che il cortile era stato fatto di rame la prima volta, ma
quando leggiamo in Apocalisse della nuova Gerusalemme e delle
altre cose che vi si trovano, non troviamo il rame l, perch il rame
rappresenta il peccato. Il peccato non si trova su nessun altro
pianeta delluniverso, lunico pianeta che ha il peccato la Terra, e
quindi Dio parla della nostra Terra. Se leggiamo Ebrei i capitoli 8 e 9
possiamo osservare che Paolo parla del santuario che si trova in
cielo, e parla della prima e della seconda divisione, cio il luogo
Santo e il luogo Santissimo, perch? Perch sono fatte doro. L non
c niente di contaminato. Se vogliamo arrivare nel santuario
celeste, dobbiamo essere tra quelli che adorano allaltare, che
ricevono il sacrificio di Ges, che sono battezzati in Cristo, e poi
possono entrare nel santuario celeste.
Quando la Bibbia dice che il cortile esterno stato dato ai gentili,
significa che Ges stato ucciso dal paganesimo. Oltre a questo,
molte persone di Dio sono state uccise sullaltare del cortile.
La Bibbia dice anche di misurare tutti coloro che adorano vicino
allaltare. Cerano persone che non adoravano allaltare ai tempi di
218
Ges? Si, coloro che non hanno ricevuto il sacrificio di Ges. Dio dice
basta, lasciali stare in pace. Ora misura solo il cortile esterno che
stato lasciato totalmente alle nazioni, ai pagani. Quando
guarderemo il santuario nel cielo, noi osserveremo alcuni luoghi
come in quello terreno, abbiamo il cortile, il luogo Santo, e poi il
luogo Santissimo. In quale momento Ges entrato nel luogo
Santo? Il Salmo 133 che parla quanto buono e quanto
piacevole che i fratelli dimorino insieme nell'unit, quando fu unto
Aaronne, sulla sua barba scolava lolio e cadeva a terra. Questo
salmo parla di Ges che asceso al cielo, lui stato unto Sommo
Sacerdote per i nostri peccati e gocce di olio cadono sulla terra, e su
chi cadono? Sugli apostoli nel giorno della pentecoste. Essi ricevono
lo Spirito Santo, sono i testimoni di Dio. Questo significa che tutti
loro passano dal cortile nel luogo santo, perch Ges dov entrato?
Nel santuario celeste, nel luogo santo, perch i credenti lhanno
seguito. Nel luogo santo noi troviamo lolio e il lavoro missionario
che hanno fatto i fratelli, il pane del quale si nutrivano, le preghiere,
e tutto ci che avevano realizzato.
Qual era il passo successivo di Ges? Lingresso dal luogo santo al
luogo Santissimo. Che cosa successe con chi rimase indietro? Se
Ges entr dal luogo Santo nel Santissimo, chi rimase fuori? Il
continuo.
Cosa dobbiamo ricordare di questo incontro? Versetto 13, di Daniele
8, un santo chiese quanto tempo durer il continuo e
labominazione della desolazione? Per quanto tempo il santuario di
Dio e quelli che lo adorano saranno calpestati? E in Apocalisse
abbiamo visto questa cosa, cio per 1260 anni durata la
persecuzione ad opera dei pagani, e 1260 giorni sono perseguitati
dallabominazione della desolazione, che la chiesa apostata: 1260
+ 1260 =2520, troviamo noi nella Bibbia una profezia di 2520 giorni?
Un anno ha 360 giorni, 2520 : 360 = 7
1260 giorni equivale a un tempo dei tempi e met di un tempo che
sono tre tempi e mezzo, tre tempi e mezzo del paganesimo e tre
tempi e mezzo della chiesa apostata danno 7 tempi, dove troviamo
219
7 tempi nella Bibbia? In Levitico 26 abbiamo 7 tempi; cosa si trova in
Levitico 26:21? Le maledizioni. Dio dice: vi maledir per sette tempi
se trasgredirete il mio patto. Cosa hanno fatto gli Israeliti nellanno
723? Hanno calpestato il patto di Dio, hanno seguito il paganesimo,
e Dio ha detto: sette tempi, che sono 2520 giorni che sono 2520
anni, e arriviamo nellanno 1798. -723 + 2520 + anno 0 = 1798, anno
in cui finita la persecuzione, sia del continuo che
dellabominazione della desolazione. Abbiamo visto che nel 508 il
paganesimo cedette il potere al Papato, e nei 30 anni successivi il
papato distrusse il paganesimo, venne portato via il continuo, e
arriv labominazione della desolazione.
Daniele 8:13, ma prima di studiare questo versetto, ripetiamo la
storia che trascorsa fin qui. Iniziamo dal versetto 1, Daniele dice
che lui era nel terzo anno del re Beltshatsar ebbe una visione, e
racconta di avere avuto anche unaltra visione nel primo anno del re
Beltshatsar, vi ricordate nel capitolo sette abbiamo studiato quella
visione. Quella seconda visione era connessa alla precedente. In
visione si trovava nella capitale Susa, nella provincia di Elam.
Quando divent capitale Susa? Quando Medo-Persia divent un
impero. Sappiamo che quando si parla di Elam, si parla di Persia.
Questo significa che Dio diede le visioni prima che Medo-Persia
diventasse un impero. Anche se si trovava nellimpero Babilonese,
Daniele vide ci che sarebbe accaduto nel futuro. Il versetto 3
parlava di un montone che rappresentava la Medo-Persia, le corna,
uno pi piccolo e l'altro pi grande rappresentano rispettivamente la
Media e la Persia. Il versetto 4 dice che il montone cozzava a ovest, a
nord, e a sud, tre direzioni nelle quali si muoveva, vi ricordate, e
abbiamo detto che queste erano Libia, Babilonia ed Egitto, le tre
potenze vinte da Medo-Persia. Il versetto dice che nessuna bestia
poteva resistere al montone, n alcuno poteva essere liberato dal
suo potere; cos fece quello che volle e divent grande. La Bibbia
parla della sua potenza. Il versetto 5 invece parla di un capro che
rappresentava la Grecia, il corno cospicuo fra gli occhi era il suo
primo re, Alessandro Magno. Al versetto 6 vediamo la lotta che
220
successe tra la Grecia e la Medo-Persia, il versetto 7 descrive la
distruzione della Medo-Persia, il versetto 8 afferma che il capro
divent molto grande, ma quando fu molto grande si ruppe il corno
cospicuo e la storia conferma che Alessandro forte e potente, all'et
di 31 anni mor all'improvviso. Al suo posto spuntarono quattro
corna cospicue, i quattro generali che successero ad Alessandro, e
precisamente: Cassandro, Tolomeo, Seleuco e Lisimaco. Cassandro
prese la Grecia, Tolomeo lEgitto, Seleuco la Persia e Babilonia, e
Lisimaco l'Asia Minore. La Bibbia dice che l'impero fu diviso verso i
quattro venti del cielo, questo significa che il suo regno fu diviso
nelle quattro direzioni della Terra.
Il versetto 9 dice che da uno di essi, cio da uno dei quattro venti,
usc un piccolo corno. Questo significa la nascita di un altro regno,
che va verso sud, verso est e verso il paese glorioso. Chi questo
piccolo corno che esce? Roma pagana, che quando si install ebbe
come scopo quello di distruggere.
Poi il versetto 10 dice che singrand fino a giungere allesercito del
cielo e fece cadere a terra parte dellesercito e delle stelle e le
calpest. Qui di chi si parla? Di Satana che sinnalz nel cielo e disse
di voler essere come Dio, e fece cadere parte delle stelle che sono
lesercito di Dio.
Perch Daniele diede quella descrizione? Per far vedere chi stava
dietro a quel corno, che il dragone cos come lo chiama la Bibbia. Il
dragone stava dietro a tutte quelle potenze.
Abbiamo visto che il versetto 11 ha moltissime traduzioni errate
rispetto alloriginale, la traduzione sbagliata, e dice che sinnalz
fino al capo dellesercito che in quel versetto Ges. Si innalzata
Roma pagana contro Ges? Si, i romani lo hanno ucciso, inteso come
atto materiale. Inoltre dice il versetto, che Roma pagana tolse il
continuo. Abbiamo visto che la parola tolse in questo contesto
significa innalzare, inteso come onore. Quindi che fece Roma? Essa
innalz il continuo, ma chi il continuo qui? Il paganesimo. Manca in
questo contesto la parola sacrificio, perch se avesse messo la
parola sacrificio si sarebbe capito il sacrificio di Dio, quindi tolse la
221
parola sacrificio perch voleva mettere in evidenza i sacrifici pagani.
Quali erano i sacrifici pagani? Quello di uccidere, perseguitare,
sacrificare il popolo di Dio.
Alla luce di tutto questo, Ges fu crocifisso e il paganesimo fu
innalzato. Sempre tramite Roma pagana il suo santuario fu
contaminato e abbattuto. Quale santuario? Daniele usa due parole
diverse per il santuario, uno Magdesh e laltro Qadesh. Magdesh
usato sia per il santuario di Dio ma anche per il santuario pagano,
Qadesh usato solo per il santuario di Dio. Daniele usa qui la parola
Magdesh che riferito ad un santuario pagano. Quel santuario
pagano era presente a Roma, e quel santuario era il Panteon, dove
cerano tutti gli idoli. Il Panteon fu demolito da Roma pagana
quando venne dato il potere, e il trono al Papa, al suo posto venne
costruita la nuova abitazione per il papa e venne innalzata la
cattedrale del papato di oggi.
Volete sapere come fu costruita la Cattedrale? La porta da dove esce
il Papa, incastrata tra due colonne, la porta ha unaltezza normale,
il corridoio da dove lui esce dalla cattedrale molto lungo, i pilastri
che partono dalla porta lungo il corridoio sono in modo tale che la
loro proiezione sia sempre pi grande, cio in profondit sembra un
punto e man mano che si avvicina sempre pi grande. Quando
Michelangelo realizz la cattedrale, fece i pilastri davanti molto alti
in modo tale che luomo risulti molto piccolo, ma i pilastri che sono
alluscita sono quasi allaltezza delluomo, cosi che quando il Papa
usciva da quella porta, le persone guardavano dalla parte dei pilastri
alti e il Papa che si trovava dove i pilastri erano quasi allaltezza
duomo il Papa sembrava molto alto. Questa un po di storia, ma
dimostra anche che il suo obiettivo era di innalzarsi.
Il versetto 12 dice che un esercito fu distrutto a causa del continuo,
ma in originale dice che un esercito gli era stato dato grazie al
peccato per andare contro il continuo, per lavorare contro il
continuo. Chi ricevette lesercito dal continuo per andare contro ad
un altro continuo? Roma pagana, il primo continuo, diede un
esercito al papato affinch il papato andasse contro chi si era
222
ribellato: le tre corna. Cosi il continuo distrusse il continuo, e la
verit fu messa sotto i piedi dal papato, che prosper in tutto quello
che fece.
Il versetto 13, cosa dice? Abbiamo due potenze, una il continuo, e
la seconda labominazione della desolazione.
Il continuo Labominazione della desolazione
Calpesta il luogo santo Calpesta il luogo santo
Calpesta lesercito Calpesta lesercito
Cosa fanno queste potenze? Calpestano il luogo santo, e qui usata
la parola Qadesh, e dice anche che calpestano lesercito. Il santo
chiede: Fino a quando durer la visione del sacrificio continuo e la
trasgressione della desolazione che calpestano il luogo santo e
lesercito?
Noi abbiamo visto che il continuo il paganesimo, e labominazione
della desolazione Roma Papale.
Quando leggiamo la parola esercito, in Esodo 12:41 alla fine dei
quattrocentotrenta anni, proprio in quel giorno, avvenne che tutte
le schiere dell'Eterno uscirono dal Paese d'Egitto la Bibbia parla di
un esercito che esce dallEgitto, e parla dellesercito di Dio, perch se
lesercito non di Dio essi non possono calpestare qualcuno che non
sia contro di loro. Roma Papale e Roma pagana hanno fatto questa
cosa? Sono andati contro la volont di Dio e hanno ucciso molti del
popolo di Dio. Quanto tempo Roma Papale perseguit e distrusse il
popolo di Dio? 1260 anni. Il potere papale cominci nel 538 e
termin nel 1798. Che cosa successe nel 538? Fu distrutto lultimo
corno. Vediamo per quanto tempo il continuo perseguit il popolo
di Dio. Apriamo in Apocalisse 11:1,2 Poi mi fu data una canna,
simile ad una verga. E langelo stando ritto disse: Alzati e misura il
tempio di Dio, laltare e quelli che vi adorano, ma tralascia il cortile
che fuori del tempio e non misurarlo, perch stato dato ai
gentili, ed essi calpesteranno la santa citt per quarantadue mesi.
A chi fu dato il cortile? Ai gentili, che erano pagani, per 42 mesi che
fanno 1260 giorni, che sono 1260 anni. Il paganesimo avrebbe
calpestato il popolo di Dio per 1260 anni. Ora facciamo il calcolo 538
223
1260 = 722 + anno 0 = 723 anni avanti Cristo. Che cosa successe
nellanno 723? Samaria fu presa in cattivit dallAssiria, e lAssiria fu
la prima fase di Babilonia. Samaria era stata presa in blocco e
portata in Assiria. Perch furono portati in cattivit? Perch avevano
trasgredito la legge di Dio. Dio ha un castigo per chi trasgredisce la
sua legge? Si, Levitico 26 descrive il castigo per coloro che
trasgrediscono la sua legge. qual questo castigo? Sette tempi, e
noi sappiamo che tre tempi e mezzo equivalgono a 1260 anni e sette
tempi sono uguali a tre tempi e mezzo per due cio 2520 anni.
Questo fu tutto il periodo in cui il popolo di Dio venne calpestato e
perseguitato dal paganesimo e da Roma Papale.
LApocalisse parla di 42 mesi e 1260 anni perch ognuna di queste
date riferita a eventi diversi, una riferita al paganesimo o ai
gentili, laltra riferita a Roma Papale, molto chiaro che
labominazione della desolazione o il papato non sono pi pagani,
non sono gentili, perch i gentili sono coloro che non credono in
Dio.
Unaltra cosa interessante che nella cultura e letteratura pagana la
lotta tra il bene e il male finisce ogni mese, ogni mese vince il dio
sole e perde il dio delloscurit. Con ogni nuovo mese, c una
vittoria del dio sole. Sapete perch il mese si chiama anche luna?
Nel periodo di un mese la luna diventa sempre pi piccola e poi alla
fine del mese sparisce, e quando comincia un nuovo mese la luna di
nuovo appare in tutto il suo splendore, intera, piena. Poi si ripete il
fenomeno nel mese successivo. I pagani credevano che quando
spariva la luna loscurit avesse vinto la luna, avesse vinto il dio della
luna, e nel momento in cui la luna riappariva il dio della luna vinceva
loscurit. Quindi ogni mese cera una lotta. Perci cosa interessante
che quando Dio d un dettaglio lo d in armonia con le
caratteristiche di quella potenza, e con le sue tradizioni.
Unaltra cosa interessante che sono 42 mesi, e 4 + 2 = 6, Dio d
molti dettagli, sta a noi studiarli. La maggior parte delle persone
crede che 42 mesi sono riferiti allo stesso periodo di persecuzione,
cio che si tratti dei 1260 giorni.
224
Cosa stato dato ai gentili? Il cortile esteriore, e cosa si trova nel
cortile esterno? Laltare dei sacrifici, e noi qui non parliamo di un
altare fisico, ma parliamo di un altare spirituale, celeste. Questo
significa che non parliamo di un agnello reale portato come
sacrificio, ma si tratta di un agnello spirituale. Chi lagnello
spirituale? Ges Cristo. Ges stato ucciso per i nostri peccati, ed
stato calpestato da Roma pagana. Roma pagana che calpest il
principe dellesercito. Quindi ecco un altro motivo per capire che
quando si parla di 42 mesi si parla di Roma pagana. Il papato non ha
ucciso Cristo. In pi leggendo attentamente i versetti 2 e 3, vedrete
che non c nessuna connessione tra loro. Pare che parla di due cose
diverse. Il versetto 3 dice che io dar ai miei due testimoni di
profetizzare 1260 giorni vestiti di sacco. Abbiamo visto il versetto
13 di Daniele capitolo 8, e abbiamo visto il periodo di tempo in cui il
popolo di Dio e il santuario venne calpestato dagli uomini. Una parte
del santuario sarebbe passata nelle mani dei pagani, e cio il cortile
esterno. Che cosa rappresenta il cortile esterno nel santuario
celeste? La Terra, un luogo dove possono arrivare i pagani. Nel
santuario celeste si trovano il luogo santo e il luogo santissimo.
Il cortile esterno stato dato ai gentili per 42 mesi, cio 1260 anni,
cio dal 723 sino al 538 dopo Cristo, poi abbiamo un altro periodo di
1260 anni in cui il popolo di Dio perseguitato da parte del
cristianesimo apostatata, che parte dal 538 e arriva nel 1798. Se
sommiamo 1260 con 1260 abbiamo 2520 che il periodo in cui il
popolo di Dio doveva essere perseguitato. 2520 : 360 = 7 anni di
persecuzione che troviamo nella Bibbia come 7 tempi profetici in
Levitico 26, se il popolo rompe il patto e trasgredisce i
comandamenti di Dio.
Ora andiamo al versetto 14 Egli mi disse: Fino a duemilatrecento
giorni; poi il santuario sar purificato. Il tempo che viene detto qui
leggermente inferiore a 2520 detti in Levitico, la differenza 220
anni, perch? Non dobbiamo dimenticare con cosa inizia il capitolo.
Il capitolo inizia pi tardi e Dio dice chiaramente e direttamente a

225
Daniele che sono ancora 2300 anni. Da quel momento in cui parla
con Daniele, cio dalla visione, inizia questo periodo di 2300 anni.
Domanda: cosa significa purificare il santuario? Se voglio sapere di
cosa si tratta alla fine dei 2300 anni, per sapere a cosa si riferisce,
devo capire cosa succede alla fine di questo periodo, o a cosa mira.
Qui noi abbiamo come scopo finale la purificazione del santuario.
Come veniva purificato il santuario terrestre? Apriamo in Levitico
16:15,16 Poi scanner il capro del sacrificio per il peccato, che
per il popolo, e ne porter il sangue di l dal velo; e far con questo
sangue ci che ha fatto col sangue del torello; lo spruzzer sul
propiziatorio e davanti al propiziatorio. Cos far l'espiazione per il
santuario a motivo delle impurit del figli d'Israele e delle loro
trasgressioni per tutti i loro peccati. Lo stesso far per la tenda di
convegno che rimane fra loro, e in mezzo alle loro impurit quindi
cera un capro che riceveva su di s tutti i peccati e cosi il santuario
era purificato dai peccati. Quando la Bibbia parla della purificazione
del santuario parla di un giorno in cui tutti i peccati di Israele erano
portati via. Leggiamo Levitico 16:20 - 33 quando avr finito di fare
l'espiazione per il santuario, per la tenda di convegno e per l'altare,
far avvicinare il capro vivo. Aaronne poser entrambe le sue mani
sulla testa del capro vivo e confesser su di esso tutte le iniquit
dei figli d'Israele, tutte le loro trasgressioni, tutti i loro peccati e li
metter sulla testa del capro; lo mander poi nel deserto per
mezzo di un uomo scelto... Come si chiama quel giorno di
purificazione del santuario? Il giorno dellespiazione, che veniva
celebrato una volta lanno. Una volta lanno il santuario doveva
essere purificato da tutti i peccati degli israeliti. Ora quando Dio
parla di 2300 giorni, o 2300 anni, parla di un giorno di espiazione
spirituale, perch in 2300 anni sono 2300 giorni di espiazione.
Quando comincia questo giorno di espiazione? Dio non d
spiegazioni in questo capitolo perch non aveva interesse di dire qui,
ma guardate cosa dice langelo che viene a spiegare nei ultimi due
versetti di Daniele capitolo 8: La visione delle sere e delle mattine
di cui stato parlato, vera. Or tu tieni segreta la visione, perch
226
riguarda cose che avverranno fra molto tempo, E io Daniele, mi
sentii sfinito e fui malato per vari giorni; poi mi alzai e sbrigai gli
affari del re: Io ero stupito della visione, ma nessuno se ne avvide
Cosa abbiamo capito? Dio gli d le visioni, e gli dice le cose che
dovevano avvenire, e Daniele quando guarda sviene, e Dio lo invita a
non preoccuparsi perch la visione non per il suo tempo, ma si
riferisce a tempi molto lontani. Immaginatevi che Daniele arriva in
cattivit con tutti gli altri, il popolo ebreo servo di Babilonia, Dio
dice sarete servi per 70 anni, passano i 70 anni da quando sono
schiavi, poi Dio qui afferma che alla fine di 2300 anni e il santuario
sar purificato. Daniele pensa al giorno dellespiazione celebrato al
tempio di Gerusalemme, e pensa 2300 anni e il santuario di
Gerusalemme sar purificato? Ma Dio avevi detto 70 anni, ora parli
di 2300 anni? Dio gli risponde dicendo che non era per lui quella
data ma per tempi molto lontani. Daniele comunque preoccupato,
vuole sapere di cosa si tratta. Noi studieremo questo nel capitolo 9
in modo dettagliato, perch nel capitolo 9 lui digiuna, prega e studia
le profezie di Geremia, e Dio al versetto 24 del capitolo 9 gli d un
dettaglio, perch Daniele chiede direttamente a Dio: quando
ritorneremo a casa? Cosa sar con il mio popolo? Riferito a Israele
reale, non quello spirituale, perch Daniele ha creduto che Dio
avesse dato i 2300 sere e mattine allIsraele reale non a quello
spirituale. Dio dice: non parlo dellIsraele reale, io parlo di altri
tempi, ma Daniele preoccupato di cosa succeder con lIsraele
reale, e Dio nel capitolo 9 provvede la risposta. Leggendo il versetti
24 e 25 del capitolo 9 Settanta settimane sono stabilite per il tuo
popolo e per la tua santa citt, per far cessare la trasgressione, per
mettere fine ai peccati, per espiare liniquit, per far venire una
giustizia eterna, per sigillare visione e profezia e per ungere il
luogo santissimo. Sappi per e intendi che da quando uscito
lordine di restaurare e ricostruire Gerusalemme fino al Messia, il
principe, vi saranno sette settimane e altre sessantadue settimane;
piazza e fossato saranno nuovamente ricostruiti, ma in tempi
angosciosi.
227
Quindi Dio dice a Daniele che non 2300 sere e mattine saranno date
per Israele, ma settanta settimane, cio 70 x 7 giorni di una
settimana = 490 giorni per il popolo reale. Il versetto successivo dice
che questo periodo inizia da quando uscir lordine di restaurare e
ricostruire Gerusalemme. Il versetto 24 inizia dicendo che 70
settimane sono stabilite, la parola stabilite in originale ciak hak
che significa preso da. Daniele pensa alle 2300 sere e mattine, un
lungo periodo, e Dio dice: di quel lungo periodo per il tuo popolo
sono tagliati, presi, 490 giorni.
Quando iniziava quel periodo di 2300 giorni? Alla costruzione di
Gerusalemme. Cera un problema, perch erano stati emanati 4
decreti di ricostruzione di Gerusalemme, quindi qual era quello
giusto? Vediamo quanti decreti sono stati dati, perch se sappiamo
lanno in cui stato dato il decreto, a quella data noi sommiamo
2300 anni e noi sappiamo cos la data quando doveva essere
purificato il santuario, o qual era il giorno dellespiazione. Il primo
decreto era stato dato nellanno 536 da Ciro, imperatore di Persia.
Quel decreto lo troviamo in Esdra 1:1 -3 Nel primo anno di Ciro, re
di Persia, affinch si adempisse la parola dell'Eterno pronunciata
per bocca di Geremia, l'Eterno dest lo spirito di Ciro, re di Persia
perch facesse un editto per tutto il suo regno e lo mettesse per
scritto dicendo: Cos dice Ciro, re di Persia, L'Eterno il DIO dei cieli,
mi ha dato tutti i regni della terra. Egli mi ha pure comandato di
costruirgli una casa a Gerusalemme, che in Giuda. chiaro che
era un decreto? Il secondo decreto fu dato dal re Dario nel 520, 16
anni dopo, gli anni prima di Cristo si contavano al rovescio, cio in
ordine decrescente. Quel decreto lo troviamo in Esdra 6:1 Allora il
re Dario ordin che si facessero ricerche nella casa degli archivi,
dove si conservavano i tesori a Babilonia e se leggete oltre sino al
versetto 12, vedrete che Dario diede un decreto per continuare la
costruzione di Gerusalemme. Il terzo decreto fu del 457, molti anni
dopo, ed era dato dal re Artaserse e si trova in Esdra 7:7,12,13 Nel
settimo anno del re Artaserse, salirono pure a Gerusalemme alcuni
dei figli D'Israele e dei sacerdoti, i leviti, i cantori, i portinai e i
228
Nethinei. Artaserse, re dei re, al sacerdote Esdra, uno scriba
esperto nella legge del DIO del cielo: Salute, eccetera. Io ho
emanato un decreto che chiunque del popolo d'Israele e dei suoi
sacerdoti e Leviti nel mio regno, ha liberamente deciso di andare a
Gerusalemme, pu venire con te qui Artaserse diede di nuovo un
decreto in cui disse che le persone disponibili a partecipare alla
ricostruzione di Gerusalemme potevano andare liberamente. Un
altro decreto venne emanato dallo stesso Artaserse nellanno 445 e
questo lo troviamo in Nehemia 1:1-4 quando Nehemia ricevette la
risposta che non si stava facendo alcun lavoro, nel capitolo 2:7 il re
Artaserse chiese cosa fare, e Nehemia sugger di scrivere delle
lettere con un decreto affinch egli potesse continuare il lavoro. Cos
il lavoro poteva essere ripreso. C'erano 4 decreti, qual quello da
contare per la ricostruzione di Gerusalemme?
Vediamo la differenza tra questi decreti. Ciro diede il primo che
venisse ricostruito il tempio, lui non parlava della ricostruzione della
citt, lui ricostruiva solo il tempio, ma Dio parlava della ricostruzione
della citt, di Gerusalemme. Il secondo decreto del 520 fu solo una
ripetizione del decreto di Ciro. Nellanno 457 quando Artaserse
emise il decreto, lui invit al ritorno chiunque volesse partecipare
alla ricostruzione di Gerusalemme, quindi sugger di farsi delle leggi,
dei decreti e in altre parole concesse agli Israeliti la possibilit di
riavere la propria autonomia come popolo, e che Gerusalemme
oltre ad essere ricostruita ritornasse ad essere la capitale della
nazione. Quando eman il decreto per la seconda volta, non fece
altro che ripetere e confermare quanto ordinato col decreto
precedente.
Cosa risulta da qui? Che il 457 lanno in cui ci fu il decreto per la
ricostruzione di Gerusalemme. + 2300 457 = 1843 ma quello fu
lerrore dei nostri pionieri, perch non contarono lanno zero. Lanno
zero anche lui un anno. Quando uno fa una misurazione con il
righello parte da zero, quando sommi gli anni, devi aggiungere
lanno zero quindi 1843 + 0 = 1844 che lanno reale del giorno
dellespiazione del santuario.
229
Sempre nellanno 457 cominci il periodo di 490 giorni anni, e
arriviamo nellanno 34, dopo Cristo cio 490 457 + 0 = 34; tutto
riferito a 2300 sere e mattine. Per capire cosa successe nel giorno
dellespiazione, basta andare in Levitico e vedere cosa si faceva nel
giorno dellespiazione. Il Sommo Sacerdote entrava nel luogo
santissimo e puliva tutto dal peccato, e tutti questi peccati se li
metteva addosso, e uscito fuori dal luogo santissimo li trasferiva sul
capro espiatorio che veniva portato nel deserto. La stessa cosa
venne fatta anche nel 1844 in cielo. Tutti i nostri peccati si
trasferiscono su Ges, ma solo se loro arrivano l. Dio non pu
trasferire un peccato su Ges se il peccato non arrivato l. Come
arrivano i peccati nel santuario? Esattamente come si faceva nel
vecchio Israele, luomo faceva un peccato, prendeva un agnello, lo
portava al santuario, gli metteva le mani sulla testa, trasferiva cos il
suo peccato sullanimale, confessava il peccato e lagnello, veniva
ucciso, sotto laltare si metteva un vaso dove veniva raccolto il
sangue dellagnello, poi lagnello veniva lavato bene, bruciato
sullaltare, e il sangue era portato nel santuario nella tenda
dell'incontro, e il sacerdote spruzzava la parte interna della tenda
con quel sangue, questo significa che il mio peccato era stato
trasferito sullaltra parte del santuario, cio nel luogo santissimo. Il
peccato delluomo si trasferiva nel luogo santissimo. Questo veniva
fatto ogni giorno. Poi una volta allanno il Sommo Sacerdote entrava
nel luogo santissimo, dove erano tutti i peccati, tutto quel sangue
che era stato portato durante tutto lanno ogni giorno da tutte le
persone che avevano peccato, si caricava addosso tutta quella
sporcizia. L dentro cera una puzza, era caldo, era il pi grande
fetore del mondo, tutti i peccati puzzavano cos. Tutti quei peccati
venivano trasferiti sul Sommo Sacerdote, che diventava la persona
pi peccatrice di Israele. Egli usciva dal santuario, passava i peccati
sul capo del capro espiatorio che diventava il pi peccatore di tutti, il
capro veniva portato nel deserto dove moriva. Il Sommo sacerdote
si doveva lavare. La stessa cosa successe nel 1844, con la differenza
che tutto succedeva in modo spirituale. Ges entr nel luogo
230
santissimo, prese tutti i nostri peccati confessati e arrivati nel luogo
santissimo prima che Egli ne uscisse. Se Ges uscisse dal luogo
santissimo ed arrivassero altri peccati, non potrebbero essere
perdonati perch arrivati troppo tardi. Quando Mikael si alzer
significa che Egli esce dal luogo santissimo, e cio finito il tempo
dell'intercessione a nostro favore, e non c pi perdono per il
peccato che arriva successivamente. Vogliamo essere perdonati?
Oggi noi portiamo il sacrificio, non fisico, ma spirituale. Chi
lagnello oggi? Ges, lui lagnello.
Quando Dio diede i 2300 anni, lui parlava di un tempo avanti,
quando parlava di quella visione, non parlava del primo anno di
Beltshatsar. Quando Dio parl in visione, lui parl delle cose che
sarebbero successe poi, dopo lanno terzo di Beltshatsar e nel
capitolo 8 lui parlava del montone e del capro che erano Medo-
Persia e Grecia. Beltshatsar vive prima dell'impero Persiano, perci
la sua visione avvenne dopo limpero Babilonese, perch le visioni
parlano delle cose future.

231