Sie sind auf Seite 1von 19

BANDO PON 2011-2020 Pnt. n. )5226 del 16.08.

20/7 - Awiso ptbblico per la pnu,,taione di pmposte


pngeth.tali Per la ftalifiaplone di Intementi di messa in sicun$a e iqualifcaSone degli edfrci ?ilbblici adibiti ad
no Scolastico - t-ondo eumpeo di stilappo regtona/e (FESR)

AFFIDAMENTO IN LOTTI DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI PER LA


"PROGETTAZIONE DEFINITIVA INTERYENTI DI MESSA IN SICUREZZA E
RIQUALIFICAZIONE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI ,.C. BATTISTI", .c.
cozzolt",.c. GIAQUINTO" E *DON C. AZZOLLINI"
BANDO DI GARA
PROCEDURA APERTA AI SENSI DEGLI ARTICOLI 36 E 60 DELD.LGS. 50/2076 E CON IL
CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL' OFFERTA ECONOMICAMENTE PlU'
VANTAGGIOSA DI CUI ALL'ART. 95 DEL D. LGS. 50/2076

Ilptesente bando di gara contiene le norme e le modaliti di partecipazione, le modaliti di compilazione e


presenazione dell'offerta, i documenti da presentare a couedo della stessa, la procedura di aggiudicazione
nonch6 le alte ulteriori informazioni relative all'appalto avente ad oggetto l'espletamento dell'attiviti
concemente sen'izi tecnici di atchitettura e ingegneda per la PROGETTAZIONE DEFINITIVA inereoti i
lavori di N{ESSA IN SICUREZZA E zuQUAUFIC{ZIONE DEGLI ISTITUTI SCOLq,STICI 'C.
BATTISTI",'c. COZZOLY, 'C. GL\QUINTO" e'DON C. AZZOLLINI", ciascuno da candidare al
Finanziamento previsto dal Bando PON FESR 201+2020 pubblicato sul sito del MIUR prot. t. 15226 del

I
76.08.2017 per l'attuazione dell'Obiettivo specihco 10.7 - "Aumento della propensione dei giovani a
permanere nei contesti formativi, atttaverso il m(lioramento della sicurezza e della ftuibi.liti degli ambienti
scolastici" e, in particolare dell'Azione 10.7.1 "Intewenti di riqualiEcazione degli edifici scolastici
(efEcientamento energedco, siorezza, attrattiviti e innovatiwiti, accessibiliti, impianti sportivi, connettivita),
anche per facilitare l'accessibiliti delle persone con disabiliti" del PON '?er la scuola, competenze e
ambienti per l'apprendimento" 2014 - 2020.
Per i predetti istituti scolastici l'ente locale deve disporre di un progetto di livello almeno defrnitivo, gii
validato ai sensi dell'art.26 del decreto legislativo n.50 del 2016 al momento della presentazione della
Domanda di Finanziamento ai sensi dell'art. 9 del predetto Bando MIUR.

La progettazione degli interventi di messa in sicurezze e riqualificazione immobili pubbl.ici adibiti ad uso
scolastico oggetto del presente bando dovri prevedere in particolare quanto riportato nel successivo par. 3
"oggetto dell'incarico".

L'affidamento dell'incarico di progettazione non potri awenire per piri di un singolo lotto costituito da ogd
singolo istituto scolastico e in confotmiti ddl'at 23 c. 12o del Codice Appalt! si ptevedere la facolti di
afEdare allo stesso RTP di ptofessionisti incaricato - aggiudicatario del presente afEdamento - , aoche la

pagina I di 19
Sctrorc Llvr>ri l)ubl;lici

redazione del livello successivo di progettazione (progetto esecutivo) a con&ione del rispetto della tempistica
imposta dal Bando e quindi dell'ottenimento del finanziamento dchiesto;

1. StazioneAppaltante:
Comune di Molfetta - Settore LL.PP. - Via Nlattiri di Via Fani - Cod Fiscale 00306180720

2. Procedura
L'affrdamento in oggetto a stato disposto con determina a contrarre del settore LL.PP. n. 856
del_30 /10 /2077; a!.verri mediante procedura aperta e con il criterio dell'offlerta economicamente pir)
vantaggiosa, ai sensi degli at.icoli 95, comrna 3lett. b) del Deceto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (nel
prosieguo "Codice') e delle indicazioni delle Linee Guida n. 1, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50,
recanti "Indirizzi genetali sull'afFrdameoto dei sen'izi attinenti all'architettura e all'ingegneria", approvate dal
Consiglio dell'Autoriti con Delibera n. 973, del 14 settembre 2016 (nel prosieguo 'T-inee Gui& n.1").

3. Oggetto dell'incarico
L'incarico oggetto del presente awiso d finalizzato alla redazione del Progetto DeFrnitivo degli interventi di
"messa in sicurezza e riqualificazione degLi istituti scolastici di seguito speciFtcad:
o Scuola Elementare "C. Battisti", sita in via F. Cavallotti 30 CIG:7257781E56
o Scuola Elementate "G. Cozzolf", sita in via Bedinguer ClGz 7257849676
o Scuola Secondaria di 10 grado "C. Giaquinto", sita in viale Giovanni )O(II. CIG: 725787297O
o Scuola Elementare "Don C. Azzollini", sia in via Caduu Sul Nlare CIG: 7257890848
In particolare il progetto dovri attenere i seguenti interventi previsti dal Bando PON:
- adeguamento e miglioramento sismico, compresa Ia rcdazione di Relazione Geologica e Geotecnica,
la redazione del progetto di Adeguamento sismico compresa la veriltca di Vulnerabiliti sismica;
- adeguamento impiantistico (rmpianto elettricq idrico-fognante, termico, climadzzazione ed
antincendio per otteflimento CPI) e interventi di messa in sicurezza Fnalizzatt all'ottenimento
dell'agrbiliti degli edifi ci;
- bonifica dall'amianto e da dtd agenti nocivi;
- accessibiliti e superamento delle batdere architettoniche;
- efEcientamento energedco e, in senso pii ampio, migliorameflto dell'eco-sostenibiliti degli ediFrci;
- attrattiviti delle scuole, intesa come miglioramento della qualiti ed ammodernamento degli spazi per
la didattica e realizzaziote di spazi funzionali per Io svolgimento di setvizi accessori agli studenti (es.
mensa, spazi comuni, aree a vetde, realizzazione di infrasttutturc per lo spot e per gli spazi
laboratoriali), finalizzati alla riqualiEcazione e al miglioramento della fruibiliti degli spazi (interni ed
estemi), anche per promuovere una idea di scuola apetta al territorio e alla comuniti;
- aggiornamento e/o accatastamento dell'immobile comptesa l'atea di sedime.

Gli Elaborati da redigere dovranno essere confomri ai disposti del Codice Appalti approvato con D.
L.vo n.50/2016 e smi - olrech6 ai disposti e obiettiyi di cui al Bando PON di che trattasi, pubblicato
sul sito del MIUR ptot. n. 35226 ,Jel16.Oa.2O17 per I'attuazione dell'Obietr-ivo specifico 10.7 Azione 10.7.1.
A titolo indicativo la progettazione definitiva oggetto dell'afFrdamento del servizio dchiesto comprende le
seguenti prestazioni:
- relazione generale;
- relazioni tecniche e relazioni specialistiche;
pagSna 2 dt 19
relazione di indagne geologica
relazione di indagrne geotecnica
relazione di indagine idrologica
relazione di indagine idraulica
relazione di indagine sismica
diagnosi energetica
cerdficazione energetica ex-ante ed ex-post
rilievi planoaltimetnci e studio dettagliato di insedmento urbanistico;
elaborati gmEci;
studio di impatto ambientale owero sn:dio di fattibiliti ambientale;
calcoLi delle strutrure e degli impianti:
disciplinate descrittivo e ptestazionale degli elementi tecnici;
elenco dei prezzi unitari ed eventuali analisi;
computo metrico estimativo;
documento contenente le pdme indicazioni e disposizioni per la stesura dei piani di sicuezza;
quadro economico con l'indicazione dei costi della sicwezza.
schema di contratto e capitolato speciale di appalto

4. Dutata e importo incarico


Il corispettivo di ogni singolo lotto (istituto scolastico) - al netto di contributi previdenziali e di IVA
come Per legge - riferiti alle prestaziooi ogetto dell'iocarico in questione, calcolati in base al DM
77.06.2016, ai sensi dell'articolo 24, comma 8 del Codice, posto a base di gara i pari a 125.0fi),00,
diconsi euro centoventiseimila,O0.

L'importo di progetto, per ciascun lofto (istituto scolastico), d stimato in lavori pari ad 1.700.000,00
(unmilioneoovecentomila/00) oltre IVA
La classe e la categoria dei lavori costinrenti l'opera, ai sensi del D.M. 17 giugno 2016 sono i seguenti:
Categoria d'opera:Strutture codice S.04 1.000.000,00
Categoria d'opera:Edilizia codice E.08 300.000,00
Categoda d'opera: Impianti codice [A.03 .100.000,00

Ravvisata l'urgenza oggetto della progettazione, unitamente alla tempistica imposta dal Bando del \
Finanziamento al quale candidare l'intervento, la consegna degli elaborati richiesti dovri aweni.re entro e
non oltre n. 5 (CINQUE) giomi naturali e consecutivi antecedenti la data di chiusuta del Bando MIUR J
attualrnente Frssata per il 30.11.2017, salvo proroghe.

La liquidazione dell'onorario awerri a conclusione del servizio e ad apptovazione degli elaborati prodotti.
Ai fini della cotretta e puntuale esecuzione dell'incarico d prevista una penale giomaliera par. all'},l"h da
applicare in dettazione sull'importo contrattuale, h caso di ritardo nella consegna degli elaborau, o
inadempienza agli obblighi di cui al presente awiso, con segnalazione dl'ANAC come per Legge. -, fatte
-
salve ogni azione di dvalsa per l'eventuale mancata partecipazione al Bando MIUR di cui trattasi.

Ilpagamento del corrispettivo della prestazione oggetto dell'appalto veri effetn:ato nel rispetto dei termini
prwisti dal D.lgs. 9 ottobre 2002, n. 231. Il contratto i soggetto agli obblighi in tema di ttacciabiLiti dei flussi
Enanziari di cui all'aticolo 3 della L. 13 agosto 2010, n. 136;

pagina 3 di 19
5. Soggetti ammessi alJ. gara.
Sono ammessi alla gara i soggetti di cui all'articolo 46, comma 1 del Codice, in possesso dei requisiti prescntu
dal successivo patagrafo 6.

6. Condizioni di partecipazione
6.1 REQUISITI DI ORDINE GENERALE
Non i ammessa la partecipazione a\\a gata dt concorrenti pet i quali sussistano le cause di esclusione di cui
all'aticolo 80 del Codice nonch6 di qualsiasi altra situazione ptevista dalla legge come causa di esclusione da
garc d'appalto o come causa ostativa alla conclusione di contratti con la Pubblica Amministrazione;
Gli operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle cd. black list di cui al decteto
del Ministro delle finanze del 4 maggio 1999 e al decreto del Ministro dell'economia e delle Ftnanze del 21
novembre 2001 devono essere in possesso dell'tutoizzaziote rilasciata ai sensi del D.I{. 14 dicembte 2010
del Ministero dell'economia e delle hnanze ai sensi (arucolo 37 del d.l. 3 maggto 2010, n. 78).

L'accertamento dell'assenza della cause di esclusione e del possesso dei requisiti, comporta:
1) lldentificazione del candidato e del relativo personale tecnico che si intende impiegare nello svol5'imento
del servizio, con l'indicazione del rapporto giuridico intercorrente tra le petsone fisiche indicate e il
candidato stesso, come segue:
a. indicazione dei soggetti titolari, rappresentanti legali e responsabili delle ptestazioni, come segue:
a.1. nel caso di liberi prcfessionisti singoli, il titolare dello sn:dio;
a.2. nel caso di associazioni professionali di liberi professionisn (indi oJrlciari), costinrite ir vigenza
della legge n. 1815 del 1939, anteriormente alla sua abrogazione, tutti i professionisti associati;
a.3. nel caso di societi di professiooisti (cotlitaih esduivanente da pnJe$ioti i i;crilti negli apporiti albi, ai
vrti *llaniob 16, comma l, lettera b) dcl Codice), e/o raggruppamenti temporanei di
professionisti costinriti o da costituire, tutti i soci/associati professionisti;
a..1. nel caso societi di ingegneria (coititt/ite oi ie$i dellqrticolo 16, comma l, httera c), &l Codice):
a.4.1. i professionisti amrninistratori muniti di potere di raPpresentanza
a.4.2. il direttore tecnico di cui all'articolo 3 del DNI 2 dicembte 2016, n. 263;
a.4.3. gli ammrnistratoti muniti di potere di raPPresentanza non professionisti;
a.4.4. qualora la societa di ingegneria abbia meno di quattro soci il socio unico o il socio
di maggioranza, se diversi dai soggetti gii indicati;
b. indicazione dei professionisti, divetsi da quelli di cui alla ptecedente lettera a), che si intendono
utilizzate nello svolgimento delle prestazioni, quali:
b.1. professionisti dipendenti;
b.2. professionisti consulenti con contatto su base annua che abbiano fattwato nei confrond del
candidato una quota superiore al 50 per cento del proprio fatturato annuo risultante &ll'ultima
dichiarazione IVA;
c. indicazione degli estremi diiscrizione ai relativi Ordini professionali dei soggetti di cui alle
precedenti lettere a) e b), ad eccezione dei soggetu di cui alla plecedente letteta a) punto a.4.3);
d. per le societa di professionisti, societiL di ingegneria e societi consortili: hdicazione dell'iscrizione
nei registri della Camera d.i Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura o altro registto ufficiale
per i candidati stabiliti in un paese diverso dall'Itaiia, ai sensi dell'Allegato XI A al Codice; la
dichiamzione dwe essere completa dei numeri identiEcativi e della localita di iscrizione, nonch6
delle genenliti di tutte le seguenti persone Frsiche:

pagrna 4 di 19
o tutti i soci in caso di societa di persone;
o tutti gli amministratori muniti di poteri di rappresentaru ,1n caso di societi di capitali, di
societi cooperative o di consorzio;
o il socio unico o i soci di magg,ioranza in caso di societi di capitali con meno di quattro soci;
2) I soggetti indicati nell'articolo 46 del Codice devono dichiarate:
a. di noo rienuare in alcuno dei casi di sussistenza delle cause di esclusione di cui al1'arucolo 80 del
Codice, nonch6 di qualsiasi altra situazione prevista dalia legge come causa di esclusione da gare
d'appalto o come causa ostativa alla conclusione di contratti con la Pubblica Amministrazione.
3) I soggetti indicati nell'articolo 46 del Codice devono dichiarare altesi l'assenza di patecipazione plurima
owero che alla stessa procedura non presenta la manifestazione di interesse, contemporanearnente e a
qualunque titolo:
a. in pir) di un raggruppamento temporaneo owero singolarmente e quale componente di un
raggruppamento temporaneo o di un consorzio stabile;
b. una societi di professionist.i o una societi di ingegnetia delle quali il candidato i amministtatote,
socio, dipendente, corisulente o collaboratore, ai sensi di quanto previsto dagli articoli 2 o 3 del DN{
2 dicembre 2016, n. 263;
4) assenza delle cause di incompatibiliti di cui all'articolo 42 del Codice oweto che il candidato, direttamente
o per il ftamite di altro soggetto che dsulti coritrollato, controllante o collegato, non ha svolto attiviti di
suppodo per I'interirento oggetto della maflifestazione di interesse, n6 che alcun suo dipendente o suo
consulente su base annua con rapporto esclusivo ha partecipato a tale attiviti di suppono.

6.2 REQUISITI DI IDONEITA PROFESSIONALE E REQUISITI SPECIALI

II concorrente deve disporre e indicate, nell'ambito dei soggetti (penone


ftiche) di cui al ptecedente punto
6.L:
a. i prcfessionisti in possesso dei seguenti requisiti professionali e abilitativi, corredando le indicazioni
con gli estremi di iscrizione ai relativi Ordini, Albi o altri elenchi ufEciali imposd o necessari in base alle
norme giuridiche sulle professioni tecniche:
a.1) u architetto o ttr irrgryera il prugeltadon rtlzlturale di afugtane o itmin ddh sruum uite i;
er?eno
d.2) ar sogetto abilitato al coordinarlento ?er h iamqa e lz uhle nei cartiei (anicob 98 dd dcmto kgi atbo r.
81 dcl2008);
aJ) w geokgo per k rela$0rc geologica;
a.1) rn prJeaiori a iscritto rell'eletto dei PnJi$ilnirti Abilitati p blcalo dal Miri eru dell'Ifiemo (ex l-zggt J
818/81) - qgilndto ai remi dcl DM Miritten dtllTn*no 07 gittgno 2016 rcca e'Modifuhe al drmto 5
agotu 2011 ,ztante Prpcdaft e nquititi per I'artoirya{one e l'irri{one dti pnJeriotitti mgli ehuhi dtl
Mittistem dc/l'ineno di cri dll'arlicok 16 dtl drmto kgiktiao 8 narao 2006, n I i9";
a.5) u geometra per la ?raticd di accarartdmeno dzll'innobile;
a.6) alneno m giouan prufelrio rta abihato alltt libera proJeriorc da neto di cirqae ami;
Ne/ Rappntooame o d?r,e erreft brelista almeno /a bnsenza di att bmfetsiotrista di sererc diaerto:

b. d ammessa la coincidenza nello stesso sogetto (peroru ftica) delle seguenti Frgure professionali tra
quelle di cui alla precedente lettera a):
b.1) il soggetto abilitato al coordinameato per la sicurezza di cui alla lettera a), ptrnto a.2), con uno dei
soggetti di cui alla lettera a), punti a.l purch6 in possesso dei requisiti di cui all'articolo 98 del
decreto legislativo n. 81 del 2008.

pagina 5 di 19
I concorrenti, in qualsiasi struttura opelativa di progeftazione, in forma singola o associata, devono essere
h possesso dei seguenti requisiti speciali previsti per l'affrdamento dei sersizi attirenti l'architettura e
l'ingegneria:
a) una .'copertura assicurativa" annua contro i rischi professionali per un importo percentuale pari al
107o del costo di costtuzione dell'opeta da progettare, cosi come consendto dall'art 83, comma d
Iett. c) del Codice e speciEcato dall'allegato XVII, parte pdma, letteia a);
b) espletamento negJi ultimi dieci anni, decorrenti dalla daa di pubblicazione del bando, di servizi di
architettura e ingegneria, di cui all'art. 3, lett. ww) del Codice, riguardanti lavori di importo
globale pari ad almeno ali'importo globale pet lavori appartenenti a cjascura classe e categoria, tra
quelle indicate nella tabella che segue Q).M. 17 giugno 2016), ovvero:

PROGETTAZIONE
categoria Importo stimato dei lavori Requisito minimo richiesto
lavori "fatturato globale"
s.04 1.000.000,00 1.000.000,00
E.20 300.000,00 300.000.00
IA.03 400.000,00 ,100.000,00

COORDINAMENTO DELI.A SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE


categoria Importo stimato dei lavori Requisito miflimo richiesto
lavori "fatturato globale"
s.04 1.000.000,00 1.000.000,00
8.20 300.000,00 300.000,00
IA.03 ,+00.000,00 ,100.000,00

c) espletamento negli ultirni dieci anni decorrend dalla data di pubb)icazione del bando, di due servizi
tecnici (cosiddetti "servizi di punta") per ciascuna classe e categoria indicata alla precedente lettera
b., riguardanti Iavod di impono complessivo pari ad almeno la meti dell'importo stimato dei lavori
cui si riferisce la prestazione, ovvero:

PROGETTAZIONE
categoria Importo stimato dei lavori Requisito minimo richiesto
lavod "servizi di punta"
s.04 1.000.000,00 500.000,00
8.20 300.000,00 150.000.00
IA.03 .+00.000,00 200.000,00

COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE


categoria Importo stimato dei lavori Requisito minimo richiesto
lavori "servizi di punta"
s.04 1.000.000,00 500.000,00
E.20 300.000,00 150.000.00
IA.03 400.000,00 200.000,00

pagina 6 di 19
Si precisa che i sen izi di cur alla Drecedente lettera c). Der osnuna delle classi e catesorie di cu alla tabella
!l non possono essere frazionati. ma possono invece essere stati svolti anche da due diversi soggetd
purch6 appartenenti allo stesso raggtuppamento.
Si prccisa e stabilisce che:
a) Con riferimento alla tavola Z-l allegata al D.N{. 17 giugno 2016, ai sensi dell'articolo 8 del medesimo
decreto "gtadi di complessiti maggiore qualificano anche per opere di complessiti ioferiore
all'intemo della stessa categoria d'opera" ;
b) I ragguppamenti temporanei previsti dall'articolo 46, comma 1, len. e), del Codice, ai sensi
dell'articolo articolo 48, comma.l, del Codice, nell'offerta devono speciFrcare le parti del servizio che
saranno eseguite dai singoli soggetti tiuniti o consorziati. L'obbligo di cui al citato articolo 48, comma
4, di speciflcazione delle parti del servizio, si titiene assolto in caso di indicazione, in termini
descrittivi, sia delle singole parti del servizio da cui sia evincibile il ripato di esecuzione tra loro, sia di
indicazione, in termini percentuali, della quota di riparto delle prestazioni che saranno eseguite dai
singoli mggtuppati. L'obbligo di indicare le patti del servizio da esegu.ire spetta indistintamente ai
raggruppamenti otizzontali e verticali.
c) Verranno presi in considenzione ai Frni della veriEca del raggiungimento dei requGit! tutti i servizi
attinenti all'architettura e all'ingegneria, di cui all'art.3, lettera vvw) del Codice, concernenti lo studio
di fattibiliti, la rcdazione del progetto preliminare (orwero i.[ progetto di fattibiliti tecnica all'entrata in
vigore del D.I{. ex afi.23, comma 3 del Codice), del progefto deFrniuvo, del progetto esecudvo e del
piano di sicurezza e di coordinamento nonch6 le attiviti tecnico-amministrative connesse alla
progettazione e la direzione lavori.
d) fu Frni della dimostrazione dei requisiti tra i servizi attinenti all'ingegneria e all'architettura sono
ricompresi anche gli studi di fattibiliti effettuati, anche per opere pubbliche da realizzarsi tramite
Itnanza di progetto, la partecipazione a concorsi di progettazione e ogni aluo servizio propedeutico
alla progettazione effettuato nei confronti di committenti pubblici o privati. Ai sensi dell'att.46,
comma 1, lett. a) del Codice, infatti. sono ammessi a partecipare alle procedure di affidamento dei
sen izi attinenti all'architetn:ra e all'ingegneria i piestatori di servizi di ingegnetia e atchitettura "che
rendono a committenti pubblici e privati, operando sul metcato, servizi di ingegneria e di architetn-ua,
nonch6 attiviti tecnico-amministrative e sn:di di fattibilita economico-lnanziaia ad, esse connesse".
Il requisito dei servizi svolti non pud essere inteso nel senso di limitare il famrato ai soli sewizi
speciEcamente posti a base di gara. Trattandosi di affidamento della progett^zione e del
coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione, ai Frni della dimostrazione della specifica
espetienza pregressa, anche per i servizi c.d. "di punta", in relazione ad ognuna delle classi e categorie
dei lavori cui si dferiscono i
servizi da affrdare, detti requisiti sono dimostrati con l'espletamento
pregrcsso di incarichr di progettazione e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, di
sola progettazione ovveto di solo coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione.
Il requisito del "servizio di punta" d quello di aver svolto singoli sen izi di una ceta entiti
complessivameote considerati e non di aver svolto serrizi identici a quelli da afFrdare. Trattandosi di
afEdamento della progettazione e del cootdinamento per la sicurezza in fase di progettazione, ai Frni
della dimostrazione della specihca esperienza pregressa, anche per i servizi c.d. "di punta", in
relazione ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, detti
requisiti sono dimostrati con l'espletamento piegresso di incarichi di progettazione e coordinarnento
della sicurezza in fase di progettazione, di sola progettazione o!.vero di solo coordinamento per la
sicurezza in fase di progettazione.
c) In attuazione dei disposti dell'articolo 89 del Codice, il candidato singolo o consoniato o raggruppato

pagrna 7 di 19
pud dimostrare il possesso dei requtsiti di carattere economico, Fnarlziario, tecnico e organizzzttso
awalendosi dei requisiti di un altro soggetto con i limiti e le modaliti prevista nel medesimo articolo
89 del Codice. Ai fini di quanto sopra, dovri essere fomita - a pena di esdusione - in sede di
domanda di pattecipazione, tutta la documentaziooe prevista dal suddetto atticolo 89 del Codice. I1
candidato e il soggetto ausiliario sono responsabili in solido nei confronti della stazione appaltante in
telazione alle prestazioni ogetto del contratto. Non i consentito - a pena di esclusione - che dello
stesso soggetto ausiliatio si awalga pii di un candidato, e che partecipino alla gara sia il soggetto
ausiliario che quello che si avvale dei rcquisiti.

7. Modaliti di partecipazione
Pet patecipare a1la gara i
concorenti, a pena di esclusione, devono inviare la ptopria offerta telematica,
esclusivamente tramite il Portale EmPUllAwww.empulia.it, secondo la seguente procedura:
1. registrarsi al Portale tramite l'apposito link "Registrati' presente sulla home page del Portale stesso
(qaakra gii registrati pararc al pufio ).
La registrazione forniri - enfto le successive 6 ore - tre credenziali (codice d'accesso, nome utente e
password), personali per ogni operatore economico registrato, necessade per l'accesso e l'utilizzo delle
funzionaliti del Potale: tali credenziali saranno (ecapitate alfiutdittzzo di posta elettronica del legale
rappresentante, cosi come dichiarato all'atto della registrazione. Tale opertzione va effettuata a'kneno 72
ore prima della data di scadenza per la presentazione delle offene, al 6ne di otteflere in tempo udle le
suddette tte credenziali di accesso. E possibile dcevere assistenza in metito all'attiviti di registrazione
dutante i gromi feriali - sabato escluso - dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalla 14,00 alle 18,00 inviando
all'HELP DESK TECNICO EmPULIA all'indirizzo email helpdesk@empulia.it o chiamando al numero
vetde 800900121.
La mancata ricezione delle tre ctedenziali, che consentono la patecipazione alla gara, d ad esclusivo
rischio del concomente se la registrazione al Portale d effettuata successivamente al termine temporale di
72 ore sopra indicato.
In caso di smarrimento, d sempre possibile fecuperare le citate credenziali attravetso le apposite funzioni
"Hai dimenticato Codice di Accesso e Nome Utente?" e/o "Hai dimenticato la password?" presenti sulla
home page del Potale.
Ilcodice d'accesso ed il nome utente attribuiti dal sistema sono immodiFrcabili; la password invece pud
essete modificata in gualunque momento tarnite l'apposito link "opzioni". La lur,ghezza massima della
password d di 12 c t^ttei.
Tutte le comunicazioni inerenti la presente ptocedura di gara saranno inoltate come "awiso"
all'trtdtizzo di posta elettronica del legale rapptesentaflte cosi come risultante dai dati presend sul Pottale
EmPULIA.
E' facolti della stazione appaltarte effettuare le suddette comunicazioni mediante altro strumento
telematico (?EC o fax).
Si invitaao gli operatori economici ad irdicare - in fase di registtazione - un furdirizzo di posta elettronica,
prefedbilmente certificata, quale iadirizzo di posta elettronica del legale mpptesentalrte.
2. Accedere al Portale inserendo le te credenziali, cliccando su "ACCEDI";
3. Cliccare sulla sezione 'BANDI";
4. Cliccare sulla riga blu dove d riportata la scritta'tsANDI PUBBLICATI": si apriri l'elenco di tutti i bandi
pubblicati;
5. Cliccate sulla lente 'arEDI" situata nella colonna "DETTAGLIO" in cordspondenza del bando di gara
oggetto della ptocedura;

pagna 8 di 19
6. Visualizzate gli atti di gara con gli eventuali allegati (presenti nella sezione ATTI DI GARA) e gli
even hrali chiarimentr pubbhcau:
7. Cliccare sul pulsante "PARTECIPA" per creare la propria offera (tale link scompadri automaticamente
a[ raggiungimento del tetmine di scadenza previsto pet la presentazione delle offerte);
8. Compilare la sezione "BUSTA DOCUMENTAZIONE" (contenente la documenazione amrninisuativa)
redatta secondo quanto indicato nel presente documento al par. 7.1;
9. Compilare la sezione "BUSTA TECNICA" (contenente I'offerta tecnica) redatta secondo quanto
indicato nel presente documento al par. T .2;
10. Compilare la sezione "BUSTA ECONON{ICA" (contenente I'offerta economica) redatta secondo quanto
indicato nel presente documento al par. 7.3;
1 1 . Cliccare su CONFERNLA, verihcate la corette zza del)a propia offerta ed il corretto caricamento degli al-

legati nella maschera di nepilogo che appariri a video, ed infine cliccare su INVIA per inviare la propria
offerta: al tetmine dell'invio si apriri una pagina riproducente l'offerta inviata, completa di data di
ricezione e protocollo atttibuito dal sistema. E'possibile stampare tale pagina cLiccando sull'icona della
stampante posta in alto a sinistra.
E r"-pr. possibile verificare direttamente sul Portale il corretto invio della propria offerta seguendo Ia

seguente procedura:
a. inserirc i propri codici di accesso;
b. 'tsANDI A CUI STO PARTECIPANDO";
cl.iccare sul link
c. cliccare sulla lente "APRI" situata nella colonna "DOC. COr f FGATI" in corrispondenza del bando di
gala oggetto della procedura;
d. cliccare sulla tiga blu dove d riportata la scrita "OFFERTE";
e. vtsualizzzr:e la propria OFFERTA. Dalla stessa maschera d possibile vistdjzzare se l'offerta d solo salvata
o anche inviata (in tale ultimo caso sipotri visualizzate anche il numero di protocollo assegnato).
Si evidenzia inoltre che, al fine di consentle una piir facile consultazione all'operatore economico, nella
sezione
..BANDI A CUI STO PARTECIPANDO", sono automaticamente raggruppati tutti i bandr per i
quali si d mostrato interesse, cliccando almeno una volta sul pulsante '?ARTECIPA".
La stazione appaltante non risponde di disguidi o deficit di funzionamento delle trasmissioni dei
documenti di gara in via telematica.
ogni singolo Frle, inserito nella documentazione allegta deve essere sottoscritto, A PENA DI
ESCLUSIONE, con apposizione di 6rrna digrtale del legle rappresentante (o di altro soggetto legittimato),
rilasciata da un Ente accreditato presso I'Agenzia per I'Ialia Digitale (ex DigitPA); l'elenco dei certificatori i
elettroniche/certificatori-attivi.
accessibile all'indirizzo http://www.agid.gov.it/identita-digitali/fume-
Per l'apposizione de[a frrma digitale i concorrenti devono utilizzare un certificato qualificato non scaduto di
validiti, non sospeso o revocato al momento dell'holtro. Si invita peranto a verificame la corretta
apposizione con gli strumenti allo scopo messi a disposizione dal proprio Ente certificatote.
Si awisa che i foroitori che desiderino essere eventualmente assistiti pet l'invio dell'offerta, dovranno
richiedere assistenza almeno 2 giomi prima dalla scadenza e comunque negli orari nei quali d atdvo il servizio
di help desk.
L'invio on-line dell'offerta telematica C ad esclusivo rischio e pericolo del mittente: pet tutte le
scadenze tempoiali relative alle gare telematiche, I'unico calendario e l'unico orario di riferimento
sono quelli di sistema. Il sistema riEuteri le offerte telematiche peflenute oltre i temini previsti per
la presente procedura, informando I'impresa con un messaggio di notifica ed atttaverso l'indicazione
dello stato dell'ofrerta come "Rifiutata".

pagrna 9 di 19
I-a piattaforma adotta come limite il
secondo 00, pertanto gli orati indicati nei bandi di gara put se non
indicati i secondi si intenderanno sempre pari a 00.
Qualora, ento il tetmine previsto dal bando di gata, una stessa ditta invii pirj offerte telematiche, sari presa in
considetazione ai fini della presente procedura solo l'ultima offeta telemadca pen enuta, che vera
considerata sostitutiva di ogni altra offerta telematica precedente.
Si invitano gli operatori partecipanti a conttollare, prima dell'inolto dell'istanza e/o offerta, la pagrna del
pottale ww$/.emPulia.it all'intemo del Bando relativo alla procedura di gara in oggetto per verificare la
presenza di eventuali chiadmenti di ordine tecnico.
Si speciFrca che:
- la presentazione delle offerte tramite la piaftaforma EmPLILIA d compiuta quando il concorrente
vtsualizza un messaggio del sistema che indica la conferma del corretto invio dell'offerta. Comunque il
concortente pud verificare lo stato della propria offeta (In lavorazione/Salvato/Inviato) accedendo nella
propria area di lavoro ai "Documenti collegati" al bando di gara;
- la dimensione massima di ciascun Ele inserito nel sistema deve essere inferiore a 7 lUbvte.
Per quanto riportato nel presente documento si precisa che:
o pet Potta.le si intende il Portale EmPULIA nggiungibile all'tldtizzo Intemet www.empulia.it, dove
sono resi disponibili agli uteflti i servizi e gli strumenti tecnologici della Centmle di acquisto
teffitoriale della Regione Puglia denominata EmPULIA;
. per offerta telematica si intende l'offerta inviata attraverso il Ponale e comprensiva dell'istanza e
dell'offerta economica e di ogni ulteriore eventuale allegato.
Si evidenziano di seguito le seguenti prescrizioni vincolanti per ciascun fomitore:
- utj\zzare una stazione di lavoro connessa ad internet rispondente ai requisiti minirni indicati nella sezione
FAQ del portale EmPLILIA;
- non utilizzare file nel cui nome siano presenti accenti, apostroh e caratteri speciali;
- non utilizzare file presenti in catelle nel cui nome siano presenti accenti, apostrofi e catatteri speciali;
- uti)izzare nomi brevi e senza accenti, apostroE e caratteri speciali per nominare i documenti inviati o
cteati tramite il Portale.
(N.8. Poichd Pouebbero interenirc variazioni sulle modaliti di utilizzo della piattafottna
telematica, s'inuita la ditta iaEressata a consuhate periodicaneate Ie slinee guida,, pet gli operatori
economici e Ie FAQ disponibili sul potta@.

1. Contenuto della "BUSTA DOCUMENTAZIONE"


Nella sezione "Busta Documentazione" devono essere allegati, a pena di esclusione dalla gan, i seguenti
documenti:

a) Domanda di patecipazione, sottoscritta dal Legale Bvrppresentante del concorrente; alla domanda,
in altemativa all'autenticazione della sottoscrizione, deve essere allegata copia fotostatica di un
documento di identiti del/dei sottoscrittotefi. La domanda pud essere sottoscritta anche da un
plocuratore del kgale RaPPresentante ed in tal caso va allegata, a pena di esclusione dalla gara, copia
conforme all'originale della relativa procura.
Si precisa che nel caso di concorrente costinrito da raggruppamento temporaneo o da un consorzro
non aflcora costituiti, la domanda deve essere sottoscritta da tutti i soggetti che costituitanno il
predetto raggrupparnento o consorzio.
La domanda dovm indicare:

pagina 10 di 19
a.1) la modaliti di partecipazione quale operatore economico singolo oppure quale mandaario o
mandante in raggruppamento temporaneo di operatori economici;
a.2) la forma giutidica tra quelle previste dall'articolo 46, comma 1 del Codice;
a.3) il nominativo/i dei soggetti e qualifica professionale con estremi dell'iscrizione all'Albo
professionale, t.itolo di snrdio, dati anagraFrci e il recapito anche telefonico;

b) dichiarazione 8ostitutiva tesa ai sensi degli articoli 46 e 47 del d.P.R 28 dicembre 2000, n. 445 e
ss.mm.ii. oppure, per i conconeod noo residenti in Italia, documentazione idonea equivalente secondo
la legislazione dello Sato di appartenenza, con la quale il concorrente:
b.1) attesta la situazione petsonale (porun dci nqriiti di idoneid pmJutionah e fui nqaisifi di ordite gewrab e
asvrqa &lle caute di udtaioae) dr cial precedente par. 6.1;
b.3) attesta il possesso dei requisiti di ordine professionale di cui al precedente pat6.2;
b.2) attesta il possesso dei requisiti speciali di cui al precedente pat. 6.2;

.) limitatamente ai ragruppamenti temporanei, ai sensi dell'articolo 48, commi 2, 4, 5, 7, primo periodo,


8,9, 10,12,13 e 14, del Codice:
c.1) se gii formalmente costituiti: copia autentica dell'atto di mandato collettivo speciale, con
l'indicazione del soggetto designato quale maodatario o capogruppo, della quota di partecipazione
e dei servizi o della parte di servizi da affidare a ciascun operatore economico raggn:ppato; in
altemativa, dichiarazione sostitutiva di atto di notorieta, con la quale si attesti che taie atto i gii
stato stipulato, indicandone gLi estremi e riportandone i contenuti;
c.2) se non ancora costituiti: dichiamzione di impegno alla costituzione mediante conferimento di
mandato a.l soggefto destnato quale mandatatio o capogruppo, conedato dall'indicazione della tu
quota di partecipazione e dei sen'izi o della parte di servizi da afEdare a ciascun operatore
economico raggn:ppato, ai sensi dell'articolo 48, comma 8, del Codice;
c.3) in ogni caso, per <iascun operatore economico raggruppato o che intende raggrupparsi:
o dichiatazioni relative alla sinrazione personale @swo dti rqui:iti di idonili pnJesiorule e dri
nqrisili di ordirc gererah e arerqa dclle caue di uclatiote) e al possesso dei rcquisiti di cui par. 6.1 e
6.2, presenate e sottoscritte distiotamente da ciascun operatore economico in relazione a
quanto di propria peninenza;
c.4) deve essere prevista la presenza di un professionista laureato abilitato da meno di cinque anoi
all'esercizio della professione e iscritto al relativo otdine professionale; a tale scopo almeno uno
degli operatori economici raggruppati deve indicate la presenza di tale soggetto; questi pud essete
un libero professionista singolo o associato mandante del raggruppamento, oppule un so<io, un
dipendente, un consulente su base annua che abbia fattuato nei confronti del candidato una
quota supedore al 50 per cento del ptoprio famrato annuo risultante dall'ultima dichianzione
TVA;
d) limitatamente ai consorzi stabili di societi, ai sensi dell'articolo 46, comma 1, lettera f), del Codice:
d.1) devono dichiarate le cause di esclusione che riguardano direttamente il consorzio e gli eventuali
requisiti posseduti in propdo dallo stesso consorzio (nenre i reqtisiti po::ed*i dalh rucietd conto@ate
dcyono esen dichiamti da qauh ahime, r?aratefierrte, ai rerrfli de/ Jsccerrfuo Pt/nto d2);
d.2) devono dichiatate I'elenco delle societi consorziate, costiruenti il consorzio stabile, Iimitatamente
a quelle che conttibuiscono al possesso dei requisiti del consorzio non posseduti direttamente da
questrultimo ai sensi del precedente punto d.1);

pagrna 11 di 19
d.3) devono indicare se intendano eseguire le prestazioni direttamente con la propda organbzazione
consortile o se ricottono ad uno o pir) opetatori economici consorziati e, in quest'ultimo caso,
devono indicare il consorziato o i consorziati esecutori per i quali il consorzio per i quali il
consorz io interide manifestafe I'irteresse;
d.,1) le societiL consorziate di cui al punto i.2), nonch6 la societi consorziata o [e societi consorziate
indicate ai sensi del punto d.3) se diverse, devono dichiatate I'assenza delle cause di esclusione e il
possesso dei propd requisiti ptesentando apposite dichiamzioni ai sensi dei par 6.1 e 6.2;
e) dichiarazione, ai sensi dell'articolo 76, comma 6, del Codice, con Ia quale si tende noto, a titolo
collaborativo e accelestorio e la cui assenza non d causa di esclusione:
e.1) rl domicilio eletto per [e comunicazioni:
e.2) I'ndiizzo di posta elettronica certiFrcata o strumento analogo se residente in uno degli stati
membri dell'Unione Europea.
f) in caso dell'awalimento, a pena di esclusione, il concorrente dovri allegare alla domanda:
11) dichiatazione sostitutiva con cui il concorente indica specificatamente i tequisiti di partecrpazione
di carattere economico-finanziado, tecnico-organizzaivo per i quali intende ricorrere
a.ll'awalimento ed indica il soggetto ausiliado;
f.2) dichiarazi.ote sosdtudva sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto ausiliario, con la quale:
. attesta il possesso, in capo al soggetto ausiliario, dei tequisiti generali di cui all'articolo 89 del
Codice e il possesso dei requisiti tecnici e delle risorse oggetto di awalimento;
o si obbliga vetso ve6o la stazione appa.ltante a mettere a disposizione, per tutta
il concorrente e
la duata dell'appalto, Ie risotse necessarie di cui d carente il coflcorrente;
. attesta che il soggetto ausiliado non partecipa alla gata tr proprio o in altra forma prevista dal
codice;
f.3) originale o copia autentica del contratto, in virtu del quale il soggetto ausiliario si obbLiga, nei
confronti del concorrente, a fomire i requisiti e a mettete a disposizione le dsorse necessatie, che
devono essete dettagliatamente descritte, per tutta la durata dell'appalto, oppure, h caso di
a\,'valimento nei confronti di un soggetto che appartiene al medesimo gnrppo, dichiarazione
sostitutiva attestante il legame giuridico ed economico esistente nel gnrppo; dal contratto e dalla
suddetta dichiarazione discendono, ai sensi dell'articolo 89, comma 5, del Codice, nei confrond
del soggetto ausiliatio, i medesimi obblighi in materia di normativa antimaha previsti pet il
concoffente;
(Ai vrci dell'art.89, mna 1 dzl Codice: Pr qkantl igaarda i critei relatii allittdica{ore dei titzli di rtl/dio e
pruJrtiotali di ai all'allegato XW\ parte II, lettera J), o alle etpeierTe pm;futionali petine*i gli operatoi
ecztonlici ?o.t.tolo t ttatia araa/eni ddle capaciti di altri ngelti tolo te Ere$i altini esegrono direttanerte i /o.aoi
o i serui{ per ori tali capaciti uno ichie$e.)
g) PASSOE di cui all'aticolo 2, comma 3.2, delibeta n. 111 del20 dicembre 2012 dell'Autoriti;
h) dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del d.P.R.28 dicembre 2000, n.4-45 e
ss.rnm.ii. oppure, pet i concorrenti non residenti in ltalia, documentazione idonea equivalente secondo
la legislazione dello Stato di appartenenza, con la quale il concorrente, a pena di esclusione:
1. dichiara temunerativa l'offerta economica presentata giacch6 per la sua formulazione ha preso atto
e tenuto conto:
a) delle condizioni contrathrali e degJi oneri compresi quelli eventuali telativi in materia di
sicrtezza, di assicurazione, di condizioni di lavoro e di previdenza e assistenza in vigore nel
luogo dove der.ono essete svold i servizi;
b) di tutte le circostanze genemli, particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata, che possono

pagSr,a 12 clt 19
avere influito o influire sia sulla prcstazione dei servizi, sia sulla determinazione della propna
offerta.
2. dichiara di di comportamento dei dipendenu
essere edotto degli obblighi derivanti dal codice
pubblici di cui al regolamento approvato con d.P.R. 16 tpile 2013, n. 62 e si impegna, in caso di
aggiudicazione, ad osservare e a far osservare ai propri dipendenti e collaboratori il suddetto codice
pena Ia risoluzione del contratto.
3. accetta, senza condizione o riserva alcuna tutte le norme e disposizioni contenute nella
documentazione di gara di cui alle premesse del presente disciplinare di gara;
1. autoizza qualora un partecipante alla gara eserciti la facolta di "accesso agli atti", la stazione
appaltante a tilasciare copia di tutta la documentazione presentata per la partecipazione dla gara;
(oWurs)
non artoizza, qualora un partecipante alla gara eserciti la facolti di "accesso agli atti", la stazione
appaltante a rilasciare copia dell'offerta tecnica e delle giustiEcazioni che saranno eventualrnente
richieste in sede di verifica delle offerte anomale, in quanto coperte da segreto
tecnico/commerciale. La sazione appaltante si riserva di valutare la compatibiliti dell'istanza di
risergatezza con il diritto di accesso dei soggett.i interessati;
5. attesta di essere informato, ai sensi e pet gli effetti del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, che i datr
personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti infomatici, esclusivamente nell'ambito del
procedimento per il quale [a dichianzione viene resa.
Nei casi di concorrenti con idoneiti plurisoggettiva e. specificatamente:
nel caso di raggruppamento temporuneo gii cosdruito
1. a pena di esclusione, mandato collettivo irrevocabile cofl rappresentanza conferito alla mandataria
per atto pubblico o sctittuta privata autenticata, con indicazione del soggetto designato quale
mandatario.
nel caso di GEIE gil costituito
2. a perra di esclusione, atto costitutivo e statuto del GEIE in copia autentica, con indicazione del
soggetto designato quale capognrppo.
3. dichiarazione in cui si indica a pena di esclusione, ai sensi dell'articolo 48, comma 4, del Codice, le
parti del servizio che saranno eseguite dai singoli sogetti ragruppati.
nel caso di raggruppamento temporuneo o GEIE (gruppo eumpco di intercsse ecoaomicQ
non aacota costituiti
4. a pena di esclusione, dichiatazione resa da ciascun concorente attestante:
a. il soggetto al quale, in caso di aggiudicazione, sari conferito mandato speciale con
lappresentanza o funzioni di capogn:ppo;
b. l'impegno, in caso di aggiudicazione, ad uniformarsi alla disciplina vigente con riguardo ai
raggruppamenti temporaoei o GEIE;
c. Ie pam del servizio che saranno esegurte dai singoli soggetti riuniti ai sensi dell'articolo 48,
comma .1, del Codice.
In alternativa, le precedenti dichiarazioni inerenti I'assenza dei motivi di esclusione di cui all'art. 80 D.Lgs.
50,/2016 nonch6 sul possesso dei criteri di selezione, potranno essere rese dall'operatore economico
concotrente, ai sensi del D.P.R. ,+,15/2000, attraverso il DGUE, disponibile nella documentazione di gara in
formato.doc, approvato in allegato alla Cicolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 3 del 18
luglio 2016 "Linee gurda pet la compilazione del modello di formulario di Documento di gara unico europeo
(DGUE) approvato dal Regolamento di esecuzione (JE) 2016/7 della Commissione del 5 gennaio 2016.
(16405530)" - G^zzetta Ufficid -Serie Generale n. 171de\27-7-2O16.

pagina llt di 19
Scttore Lavori Pubblici

Il concoffente o altro soggetto tenuto alla presefltazione del DGUE, d responsabile di tutte le dicharazroru
rese ai sensi del D.P.R. 415/2000 e s.m.i. La Stazione appaltante assrune il contenuto delle dichiarazioni cosi
come rese nel DGUE e sulla base di queste vedfica la conformiti di tutta la documentazione richiesta per la
patecipazione alla gata.
La Stazione appaltante, nella successiva fase di controllo, anche a campione, verificheri la veridiciti
del contenuto di tali dichiarazioni.
Il DGUE, dovri essere compilato come segue:
/ telativamente alla parte II: Infotmazioni sull'operatore economico - tutte le seziotri;
/ teladvamente alla parte III: Motivi di esclusione - tutte le sezioni;
/ reladvamente alla parte IV: Criteri di selezione: Sezioni A, B, C pet le parti di competenza
in base ai requisiti speciali richiesti dalle presenti norme integtative.
/ dla parteYl: Dichianzioni 6nali - tutte le dichiarazioni ivi contenute.
Il DGUE dovri essere sottoscdtto dal titolare o legale rappresentante o procuratore del soggetto
concorrente.
Nel caso di Raggruppamento tempolaneo di concorenti' il DGUE dovri essere compilato e
sottoscritto, dal titolare o
legale rappresentante o procuratore e da ciascun membro facente parte del
Raggruppamenro temporaneo di concorrenti.
Nel caso di Consorzio di cui all'art. 45, c,l lett. f), del D.I4s. 50/2016, il DGUE dovri essere compilato
e sottoscritto dal titolare o legale rappresentante o procuratore del Consorzio. Inolte, ciascuna consorziata
esecutrice dovri compilare e sottoscrivere il Documento di Gata Unico Europeo (DGUE).

2. Contenuto della "BUSTA TECNICA"


Nella sezione "Busta Tecnica", al Frne di consentie l'attribuzione dei puntegi secondo quanto previsto
alla successiva par. 9 "Cnterio di aggiudicazione", devono essere contenuti, a pena di esclusione, i seguenti
documenti:
a. documentazione con la quale il Concorrente desctiva - indicando anche i committenti, gli import.i e il
pedodo di svolg,imento - al maesimo 2 (due) servizi di ptogettazione definitiva - mediante la
presefltazione pet &scun servizio di schede numerate di formato - 3 per un mastimo di 1 Jbcciala o
formato A4 Per ur, ,?lorrimo di ) facciate - scelti fta interi/end qualiEcabili afEni a quelli oggetto
dell'affidamento, secondo i criteri desumibili dal D.\4 17 giugno 2016, ricomptesi nelle classi e
categorie ex articolo 14 della L. 113/1949 indicate nell'allegato "Calcolo della spesa a base di gara",
ritenuti significativi della propria capacitiL a realizzare la prcstazione sono il profilo tecnico; la
documentazione sari prodotta per ciascuna classe e categoria prevista nell'appalto - il
mancato adempimento per una specifica classe e categoria, comporteri l'esclusione dell'elemento di
valutazione e l'assegnazione del punteggio "zero" con riferimento al relativo sub-criterio;
b. una relazione tecnico-metodologica, costituita da un numero massimo di 3 (tre) facciate A4 numente,
che illustri le modalita con cui saranno svolte le prestaziooi oggetto dell'incarico, con riferimento ai
seguenti aspetti:
i.struttura organizzativa (n. figure professionali e curriculum)
ii.strumentazione utilizzata per la progetwione
iii.tecniche innovatiwe di progettazione (ad es. BI\,f)

Si precisa che ai Frri della valutazione dell'offerta tecflica non si terri conto delle schede e delle cartelle
prodotte dal Concorente in numero superiore a quanto indicato ai punti a) e b) che precedono.

pagina 14 di 19
Non sono ammesse offerte tecniche sottoposte a condizione e non yeffaflno valutate prestazioni divene
e/o ulteriod rispetto a quelle previste lei documenti di gara.

3. Contenuto della "BUSTA ECONOMICA"


Nella sezione "Busta Economica" il coricorrente partecipante alla procedun di gara deve inserire la propria
offeta economica che sari riprodotta dalla piattaforma informatica in cifre e lettere, e allegare la relativa
dichiarazione, secondo le modaliti di seguito riportate.
La sezione "Busta Economica", a pena di esclusione, dovri contenere:
a) I'offerta economica espressa come percentuale di ribasso sulf importo posto a base di gara
compilando l'apposito campo "&b4!s.o--Pg!9gg!u4b_g!&8s". Tale valore deve essere indicato in
cifre e pori essere espresso al massirno con tre cifre decimali. Il ribasso percentuale offerto non pud
essere pari a zero o a cento.
b) la dichiatazione d'offerta redatta in lhgua italiana ed ir competente bollo, sottoscritta con hrma
diqrtale dai sossetti le!,iftimati. comDrensiva della dichiarazione pLi oneri della sicurezza da rischio
specifico o aziendale da intendersi inclusi nell'importo dei lavori al netto del ribasso offerto.
L'Offerta Economica dovri essere ptedisposta preferibilmente utilizzando il modello Alhgato-
c) modello F23 del versamento dell'imposta di bollo per l'offena economica.

In caso di discordztza tra I'offerta iportata sulla piattaforma informatica e quella indicata nella dichiarazione
Frrmata digitalmente sati tenuto in considerazione quella espressa nella dichratazione.
In caso di discordanza tm la percentuale espressa in cifre e quella in lettere sari tenuta in considerazione
v
quella espressa in lettere.
\l
L'offerente rimarti impegnato per centottanta giomi dalla data di presentazione dell'offerta.
Si precisa che non saramo alffnesse e vettanno pertanto escluse le offerte plurime condizionate, altemarive
o espresse in aurnento rispeno all'importo a base di gara.

8. Tetmine per il ricevimento delle domande di partecipazione


L'offerta telematica e la documentazione prescritta dal presente bando di gara, a pena di esclusione dalla gara,
devono pervenire, entro le orc 12:00 del giomo _17 _/ ll-/2017, esclusivamente tramite la piattaforma
telematica EmPULIA.
Il recapito tempestivo dell'offerta rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.

9. Procedure e criteri di valutazione dell'offerta


L'aggiudicazione del servizio ar,werra - ad insindacabile giudizio della S.A. - con riferimento all'offerta
economicamente pii vantaggiosa ai sensi dell'art. 95, comma 6, del D.lgs. 50/2016 determinata da una
commissione g'iudicatrice, nominata dalla stazione appaltante ai sensi dell'art. 216 comma 12 del D.lgs.
50/2016, sulla base dei criteri e sub-criteri di valutazione e relativi pesi e sub-pesi come nel seguito
specificato:

PUNTEGGIO
IiT FLE,NTI DI V,\IUT,,\ZION E
N{ASSIi!IO

pagina 15 di 19
professionaliti e dell'offerta desunta & un nurnero
^deguatezza
massimo di due sergizi relatirri a intersenti ritenuti dal
concorrente significativi della propria capacita a realiz,zare la
prestazione sotto il proElo tecnico, scelti fta hterventi
A Ma-x 40
qualificabili af6ni a quelli oggetto dell'afEdamento (cd servizi di
punta)
n-b- Ciasrun vruiio di evi tlpra rdrA uahlato ritgllarae e Pr /r,
pufiegio nax di 20 pmti

Caratteristiche metodologiche dell'offerta desunte dalla


illustrazione delie modaliti di svolgimento delle prestazioni
oggerro dell'incarico con riferimento ai seguend aspetti:
i. struttura organszzatla (n. figure professionali e curriculum
B dei tecnici partecipanti al progetto); Max 30
i.i. strumentazion e utitzzata per la progettazione;
iii. tecniche innovative di progettazione (ad es. BIIvt);
iv. otganizzazrone del lavoro al fine di ridurre i tempi dr

Progettazione.

C ribasso percentuale unico indicato nell'offerta economica Max 30

TOTALE Max 100

Il ca.lcolo dell'offerta economicamente piri vantaggiosa, ai sensi dell'allegato P del Regolamento, d effetn:ato
utilizzando la seguente formula:
C(x) = ln[wi * v(x)i ]
dove
C(x; = ;116;.. * t rutazione dell'offerta (x);
)n = sommatoria;
n = mrmero totale dei requisitr;
Wi = punteggio massimo attribuito all'elemento i;
V(x)i = coefEciente della prestazione dell'offerta (x) dspetto al requisito i vadabile tta 0 e 1.
Il coefEciente V(x)i relativo agli elementi di valutazione di nahrra qualitativa sari attribuito attraverso la
media dei coefficienti attribuiti discrezionalmente dai singoli commissari, trasformando tale media in
coefficienti deFrnitivi variabili tra 1 e 0, riportando ad uno la media piri alta e proporzionando a tale massima
[e medie prowisorie prima calcolate.
L'attribuzione dei singoli punteggi attribuiti discrezionalmente dai singoli comrnissari per i sub-elementi di
natura qualitativa di cui si compone l'offerta tecnica awiene tramite attribuzione di un giudizio a cui
cortisponde un punteggio come nella tabella che segue:

Peso
Valutazione Descrizione
punteggio
Il requisiro corrisponde in modo completamente esauriente e
Ottimo quanto proposto risponde in modo assolutamente migliorativo 1,

alle attese
pagina 16 di 19
I[ requisito corisponde in modo esauriente e quanto proposto
Buono 0'75
nsponde pienamente alle attese
Il requisito corisponde in modo accettabile e quanto ptoposto
Sufficiente 0'50
risponde in misura soddisfacente alle attese
Il requisito corrisponde in modo appena suf6ciente e quanto
Minimo 0'25
proposto d appena adeguato alle attes e
As solutamente II requisito non d assolutamente adeguato o completamente 0
non adeguato assente

Con riferimento agli elementi di valutazione di natura quantitativa l'attribuzione del punteggio per oascuna
il metodo dell'intetpolazione lineare, applicando la seguente formula:
;8:"il)T:X"erso ,4.
dove: I
R..i = valore dell'offerta del concorrente da valuta.re relativa all'elemento x; i I

Rmax = valore dell'offerta piri conveniente per l'Amministazione (ad es. massimo ribasso economico; tra \ |

quelle formulate dai concorrenti. 'l

Ai Frni della valutazione delle offerte i coeffrcienti satanno espressi fioo alla seconda cifta decimale,
arrotondando all'uniti superiore la seconda cifta decimale qualora la terza cifra decrmale sia pad o superiore a
cinque.
fu fini della va.lutazione delle offerte, i
punteggi saranno espressi con due cifre decimali, arrotondando
all'uniti supetiore la seconda cifia decimale qualora la terza cifta decimale sia pari o supetiore a cinque.

10.Procedura di aggiudicazione
La Commissione di gara veriL nominata, successivamente alla scadenza del termine di cui al punto 8., dal
Responsabile della struttura ofgaoizzat.iva operante come Stazione Appaltante.
La prima seduta di gara avrir luogo presso la sede comunale di Lama Scotella via Martiti di via Fani
il giorno_18J_11_ / 2017 alle ore 9:30 e vi potranno partecipare i legali tappresentanti delle imprese
interessate oppure persone munite di speciEca delega, loro conferita da sudderti legali rappresentanti.
Le operazioni di gata di seguito riportate pottanno alrrenire in un'unica giomata o!'veto Po&anno essele
aggiomate ad alua ora e /o ai gomi successivi.
Il calendario delle eventuali sedute successive sata pubblicato sul sito web del Comune di Molfetta e sulla
piattaforma EmPulia.
La Comrnissione di gata, procederi alla verifica della completezza e della correttezza formale della
documentazione anministrativa e all'ammissione alla successiva fase di gara.
La Commissione procede altesi ad una immediata verifica circa il possesso dei requisiti dei concorenti, al
fire della loro ammissione alla gata, sulla base delle dichiarazioni da essi ptesentate, delle certificazioni dagli
stessi prodotte. La Commissione, concluse le suddette opetazioni, prowede ad assurnere le determinazioni
del caso in relazione all'ammissione o non ammissione dei soggetti concortenti al prosieguo delle operazioni
di gara.
La Commissione in seduta pubblica procederi all'apertura delle "Buste Tecniche - Offerta tecnica", al solo
6ne di veriEcate il contenuto per poi disporne la custodia presso gli UfEci della stazione appaltante.

pagina 17 di 19
Successivamente, la Commissione, in seduta riservata, ptocederi alla valutazione delle offerte tcniche,
utilizzando i criteri e i sub-criteri di valutazione sopra citati.
In seguito, in seduta pubblica, la Commissione comunicheri i puntegi
attribuiti alle offerte tecniche e

procederi all'apertura delle buste contenenti [e offerte economiche, dando lettura dei ribassi offerti e

calcolando i punteggr da anribuire.


InFrne, la Commissione procedeti ad attribuue il punteggio complessivo, dato dalla somma del punteggio
ottenuto dalla valutazione dell'offeta tecnica con il punteggio ottenuto dalla valutazione dell'offerta
economica, a stilate la graduatoria 6nale e ad aggrudicare prowisoriamente la gara all'offerta che avri
consegurto il puntegio pii alto.
L'appalto sari aggiudicato al concorrente che avri ottenuto il maggior punteggio (ottenuto dalla somma dei
punteggr acquisiti per ciascun elemento valutativo); in caso di parit) di puntegi si procederi ad afFrdarlo a chi
ha consegurto il miglior punteggio sull'offerta economica (miglior ribasso offerto). Nel caso che [e offerte di
due o pii concorrenti ottengano lo stesso punteggio complessivo e lo stesso punteggio per l'offerta
economica, si procederi alla individuazione del miglior offerente mediante sorteggio pubblico.
Ai sensi dell'art. 97 del D. Igs. 5o/211,6l'Amministrazione valuta la congmitiL delle offerte in relazione alle
quali sia ipunti reladvi a.lla componente recnica sia per quella economica onengano un punteggio pad o
superiore ai quattro quinti dei corrispondenti punti massimi previsti dal presente bando di gara
L'Amministrazione si riserya altresi di procedere alle necessarie vedfiche di fattibiliti dell'offena, in ordine agLi
aspetti tecnici, alla conformiti alla specifica regolamentazione di settore, alle norme in materia di sicurezza e
battamento dei dati petsonal|
Si precisa che saranno escluse le offerte nelle quali fossero so[evate eccezioni e/o dserve di qualsiasi nanrra
alle condizioni di fomitura, owero che siano sottoposte a condizione e/o che sostituiscano e/o modihchino
le condizioni stabilite, nonch6 offerte incomplete e/o parziaii.
L'aggiudicazione ptowisotia diventa de6nitiva con Ia determin^zione di aggiudicazione che sari adottata
dopo la veriEca del possesso dei prescritti requisiti mediante pubblicazione sul sito web www.empulia.it e
www.comune.molfetta.ba.iL
Il contatto, che verri sdpulato con furna.ligitale e nella forma dell'atto pubblico-amministradvo a rogito del
Segretario Generale del Comune, diverri ef6cace con la stipulazione fatte salve le clausole di risoluzione
espresse previste nel contratto.

11. Chiarimenti sulla procedura di gara


E possibile ottenere chiarimenti sulla presente procedura mediante la proposizione di quesiti scritti da
inoltrate al RUP, sempte in manieta telematica tramite la piattaforma EnPLILIA, entro il termine di 5 gromi
antecedente la data di scadeoza della ptesentazione delle offerte. Olte detto termine, indicato sulla
piattaforma telematica accanto alla dicitura "Termine richiesta quesiti", non sari pir\ possibile per l'utente
inoltrare quesiti e/o chiarimeflti.
L'invio di un quesito i consentito anche se non d stata ancora attivata [a richiesta di partecipazione.
Per l'invio di una domanda cliccare sul testo "CLICCA QUI" della pagina di invito dettaglio del bando; il
sistema predispone il campo "Quesito" per l'inserimento del testo da inoltrare. Dopo aver compilato il campo
l'utente potri inviare il quesito cliccando su "IN\rlA QUESITO".
Il cocetto inwio del guesito sari anche attestato da una notiEca e-mail all'indi&zo di posta elettronica del
concotrente.
I-e risposte fomite alle richieste di chiarimenti e/o ulteriori informazioni sostanziali in merito alla presente
procedura, potranno essere pubblicate in forma anonima sulla piattaforma informatica EmPULIA e visibili da
tutti i partecipanti.

pagina 18 di 19
12, Prccedum di ricotso
Organismo responsabile delle procedute di dcorso: TAR Puglia - Sez. Bari, PiazzaMassai 6/ ll - 70122B^i
Organismo responsabile delle procedure di mediazione: Responsabile del procedimento arch. Lazzto
Pappagallo - mail lazzaro.pappagallo@comune.molfetta.ba.it - tel. 080.99.56.314
Informazioni precise sui termini di presentazione del ricorso:
a) entro 30 giomi dalla pubblicazi.one del presente bando per modvi che ostano alla partecipazione;
b) entro 30 giomi dalla conoscenza del prcwedimento di esclusione;
c) entro 30 giomi dalla conoscenza del prowedimento di aggiudicazione.
L,operatore economico che intenda presentare ricorso in sede giurisdizionale, deve notiFrcare il ricorso
all'Uffrcio Comune operante come Centrale Unica di Comminenza e, contestualmente, al Comune di
Nlolfetta.
Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso: Responsabile del

procedimento sopra indicato.


13. Trattamento dei dati personali
Idati raccolti saranno trattati, ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e ss.mm.i.i, esclusivamente
nell'ambito della ptocedura cui si riferisce il presente bando di gara.

Molfetta, 31 ottobre 2017

Il RUP e Di e Settote LL.PP.


z*t. uq4,-p,+racaruo

pagina 19 di 19