You are on page 1of 1

BÈLA BULÅ

BULÅGGNA (Marcheselli/Mingozzi)
Marcheselli/Mingozzi)

C’e chi dice ch’e bella Milano, C’e chi dice ch’e bella Milano,
c'e chi ammira l’antica Venezia, c'e chi ammira l’antica Venezia,
chi esalta Trieste e Torino, chi esalta Trieste e Torino,
chi Perugia, Rapallo, La Spezia, chi Perugia, Rapallo, La Spezia,
c'e chi dice d'andare a Firenze c'e chi dice d'andare a Firenze
se là vuoi veder la beltè se là vuoi veder la bellezza
io rispondo ch’al véggna a Bulåggna io rispondo che venga a Bologna
ch lé dal månnd la piò bèla zitè! che è del mondo la più bella città!

Oh Bulåggna, oh Bulåggna, Oh Bologna, oh Bologna,


la citta mia piu bella sei tu! la citta mia piu bella sei tu!
Oh Bulåggna, oh Bulåggna, Oh Bologna, oh Bologna,
le due Torri, San Luca e non piu, le due Torri, San Luca e non piu,

S. Petronio coi bianchi gradini S. Petronio coi bianchi gradini


la magnetica e bèla Piazôla la magnética e bella Piazzola
di Re Enzo e il palazzo Isolani di Re Enzo e il palazzo Isolani
e al Minghetti magnéfica scôla, e al Minghetti magnifica scola,
il Nettuno d’AzegIio e il Pratello, il Nettuno d’AzegIio e il Pratello,
al palâz in dóvv a i éra al pudstè: il palazzo in dov iera il sindaco:
a Bologna c’e tutto di bello, a Bologna c’e tutto di bello,
l'e dal månnd la piò bèla zitè! è del mondo la più bella città!

Oh Bulåggna, oh Bulåggna, Oh Bologna, oh Bologna,


la citta mia piu bella sei tu! la citta mia piu bella sei tu!
Oh Bulåggna, oh Bulåggna, Oh Bologna, oh Bologna,
le due Torri, San Luca e non piu, le due Torri, San Luca e non piu,

e da Napoli vengono a dire: e da Napoli vengono a dire:


"lu sole, lu mare, ‘u Vesuvio", "lu sole, lu mare, ‘u Vesuvio",
benchè Roma che è Roma del mondo benche Roma ch’e Roma del mondo
sempre è stata e sarà capitale, sempre è stata e sarà capitale,
ma Bulåggna risponde: "la vójja" ma Bologna risponde: "la voglia"
såul Bulåggna pol sänper cantèr solo Bologna può sempre cantare
la città che ha inventato la spójja la città che ha inventato la spoja
al capån, i turtlén, al tajadèl! il cappone, i tortellini, le tagliatelle!

Tajadèla, tajadlé\na Tagliatella, tagliatellina,


Dio mé mâma sta bóna ch la vén! Dio mio, mamma, stai buona che viene!
Tâila lèrga, tâila fé\na Tagliala larga, tagliala fine
col parsòt el pandor bån cunzè, col prosciutto e il pomodoro, ben condita,
se da Napoli vengono a dire se da Napoli vengono a dire
poesie dal zîl e dal mèr, poesie dal cielo e dal mare,
io rispondo: "venite a sentire io rispondo: "venite a sentire
al poema dal mi tajadèl! il poema delle mie tagliatelle!

20

Related Interests