You are on page 1of 78

Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00 EINFACH ITALIENISCH LERNEN

10
Oktober
2016

DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H

ATTUALITÀ
PIEMONTE Il mito dell’uomo italiano
Le Langhe: è solo un ricordo?
In bicicletta nella
terra del Barolo
WERDEN SIE ZUM FOTOGRAFIE-EXPERTEN

DAS VIDEO-SEMINAR »FOTOGRAFIE«

Die Kunst der guten Bilder


Wie entsteht eine gute Fotografie? Welche Geschichten sollen er-
zählt werden, und was wissen wir über die Macht der Bilder?
In einer klaren und verständlichen Sprache schult der Kunsthistoriker
und Kurator Dr. Matthias Harder unser Auge für außergewöhnliche
Fotografien. Anhand zahlreicher Beispiele analysiert er Bildkomposi-
tionen, stellt die großen Fotografen unserer Zeit vor und erläutert
technische Möglichkeiten und Entwicklungen. Und er gibt praktische
Tipps, wie wir selbst zu besseren Fotografen werden. ZEITmagazin-
Bildredakteur Michael Biedowicz und Matthias Harder treffen nach
jeder Lektion auf Star-Fotografen, Kuratoren und Master-Printer.
In exklusiven Interviews gewähren sie tiefe Einblicke in ihre Arbeit
mit der Fotografie. | 6 Lektionen
DVD: 99€* Bestellnr. 7175
Online: 59€* Bestellnr. 7176
Gratislektion unter: www.zeitakademie.de/fotografie

Bestellen Sie jetzt:


www.zeitakademie.de  service@zeitakademie.de
040/3280-1190
*Preis zzgl. 4,95€ Versandkosten innerhalb Deutschlands, Auslandspreise auf Anfrage.
Anbieter: ZEIT Akademie GmbH, Buceriusstraße, Hamburg
Parla italiano?
EDITORIALE
Italienisch lernen
oder wiederholen
nach eigenem
Gusto lern- t
Selbs se
kur

© M. D’Ottavio/Buenavista
Le panchine nelle Langhe sono… giganti! Nate da un’idea del designer americano

ISBN 978-3-589-01587-0
Chris Bangle e situate in collina, nei punti panoramici più suggestivi, le “Big Bench” sono
diventate un’attrazione turistica. Quella nella foto si trova a Santa Rosalia d’Alba.

Care lettrici, cari lettori,


senza voler mettere in ombra gli altri interessanti articoli della rivista, Sprachkurs Plus Anfänger
come il Fine settimana nelle Langhe (vedi pag. 10), il Grandangolo sui • Umfangreiches Kursbuch
nonni (vedi pag. 24) o L’Italia a tavola sulle caramelle (vedi pag 38), non c’è mit Übungen
dubbio che il cavallo di battaglia di questo mese è lo Speciale Lingua de- • Zweisprachige Wortlisten
dicato alla pronuncia (vedi pag. 16). Non solo troverete in queste pagine • 2 CDs und gratis MP3-
tutte le spiegazioni e i consigli necessari per pronunciare correttamen- Download
te l’italiano, ma avrete a disposizione anche le tracce audio per ascol-
tare le parole più difficili. Gli esercizi, poi, ideati appositamente per
voi da Giovanna Iacono, sono originali, vari e divertenti. Cosa aspet-
tate, allora? Collegatevi all’indirizzo www.adesso-online.de/aussprache
e ascoltate i file audio direttamente online, oppure scaricateli per
averli sempre con voi. Esercitate la vostra pronuncia, così durante
la prossima vacanza in Italia, al momento di ordinare un gelato alla
STRACCIATELLA o un piatto di GNOCCHI, o quando dovrete chie-

ISBN 978-3-589-01839-0
dere dove si prende il TRAGHETTO per l’isola d’Elba, non avrete più
alcun dubbio! Buon lavoro e buon divertimento!

mettere in etw./jdn. in P.S. Spotlight Verlag compie 35 anni!


ombra qc./ den Schatten
qcn. stellen Un traguardo di cui andare fieri, con la
i nonni pl. Großeltern consapevolezza di avere ancora tanta strada Fit in Italienisch – Turbokurs
la caramella Bonbon
da fare, na- • Mit 2 x 10 Minuten täglich
il dubbio Zweifel
il cavallo di Schlachtross, turalmente üben nach 30 Tagen sicher
battaglia hier: Bravour- in vostra zum Lernerfolg
stück
la pronuncia Aussprache
compagnia • Lehrbuch + Audio-CD + gratis
necessario notwendig (vedi pag. MP3-Download
la traccia Tonspur, hier: 32). • 
 
audio Audiodatei
ideato ausgedacht
hörbar
apposita- extra
mente Weitere Informationen unter
divertente unterhaltsam
collegarsi sich verbin-
cornelsen.de/lextra
den, hier: Rossella Dimola
besuchen Direttrice
scaricare herunterladen
esercitare üben
ordinare bestellen

ADESSO OTTOBRE 2016


SOMMARIO

SERVIZI OPINIONI
10 Fine settimana: Le Langhe 14 Italia in diretta
Natur, Kultur und Kulinarisches – auf Gibt es den Mythos des italienischen Liebhabers
Erkundungstour im Süden des Piemonts, noch? von Renata Beltrami.
Heimat Paveses und Land der Trüffeln. 42 Tra le righe
38 L’Italia a tavola: Le caramelle Emma Morano, von Stefano Vastano.
Bonbons – unwiderstehliche Leckereien für 44 Passaparola
Groß und Klein. Die Welt des Zuckers in ihrer ganzen Der Punkt, von Renata Beltrami.
Vielfalt und Pracht.
46 Intervista: Tomaso Montanari RUBRICHE
Zweischneidige Angelegenheit – durch Mäzene
03 Editoriale
werden Kulturgüter erhalten, aber womöglich zugleich von Rossella Dimola.
gefährdet.
06 Notizie dall’Italia
67 VIAGGI: GENOVA Neues aus Italien.
Gastfreundschaft mal anders: Eleganz,
Pracht und Prunk – die Palazzi dei Rolli und ihre 24 Grandangolo
außergewöhnliche Geschichte. Die italienische Familie ohne Großeltern?
Einfach undenkbar!
26 Botta e risposta
LINGUA TTIP- Pro und contra Transatlantisches
Freihandelsabkommen in Italien
27 Le schede di ADESSO
Sammelkarten, u.a. mit Übersetzungen, Übungen, 45 A2 NEUE SERIE
Alltagsitalienisch. L’ITALIA
29 A2 Pagine facili NEL CINEMA
Italienisch leicht gemacht. NANNI MORETTI
34 B2 Dialogando CARO DIARIO
Italienisch für knifflige Situationen: 49 Scherzi a parte
Im Auto: die verkehrsberuhigte Zone. Lachen mit Lucrezia.
52 Typisch italienisch
Der italienische Sonntag: Sonntagsessen, Kirchgang
16 A2
oder doch Einkaufsbummel?
La pronuncia
B1 12 Tipps für die perfekte Aussprache
54 Libri e letteratura
mit Übungen und Tipps zum Anhören. Büchertipps und Leseprobe.
L’autore del mese: Bruno Morchio
36 Lingua viva 56 Approfondimento e Anteprima
Spracherwerb leicht gemacht – auf kindgerechte und Was nicht im Wörterbuch steht.
spielerische Art und Weise. Vorschau auf die November-Ausgabe
57 Chiusura lampo NOVITÀ
Italien verstehen: Gesundheitswesen
68 Editoriale
Seguici su von Rossella Dimola.
facebook.com/adesso.magazin

IN COPERTINA
Uno scorcio
Una suggestiva
dei Fori ZEICHENERKLÄRUNG UND LESER-SERVICE
veduta
Imperiali,
di Genova.
Roma.
© Thoom/Shutterstock
© Huber/Sime Feder ADESSOaudio ADESSOin classe
leicht zu lesen Ausgewählte Artikel, Kurz-Interviews, Ideen und Konzepte: Kostenloser
Krone italienische Musik, Übungen zu Service für Abonnenten in Lehrberufen.
anspruchsvoll Grammatik und Aussprache: CD Info unter Tel.: (0049) 89-85681 -152;
mit Begleitheft. Fax: -159; Mail: schulmedien@
lettera
Unterstreichung
La pronuncia spotlight-verlag.de.
XXXXXXXpruchsvoll
unregelmäßige Betonung ADESSOplus www.adesso-online.de
Hörtext Nützlich und unterhaltsam: Unsere Homepage: Aktuelle Meldungen,
Tel. (0049) 89-85681-286 Das Begleitheft zu ADESSO Übungen, Rezensionen… Mit
mit Zusatzübungen. Info unter ADESSO Premium freier Zugang
ADESSO audio Tel.: (0049) 89-85681 -16; Fax: -159. zum Nachrichten- und Übungsarchiv.
Texte zum Anhören
ADESSO plus ABONNENTEN-SERVICE: tel. (0049) 89-85681-16;
Thematische Sprachübungen fax (0049) 89-85681-159; e-mail: abo@spotlight-verlag.de
OTTOBRE 2016

38 24

67
16

10
NOTIZIE prima pagina
DALL’ITALIA
di redazione

Tel. +49 89 85681-286


SCIENZA

UN’ACQUA
MERAVIGLIOSA
WoW, Wonderful Water, è una tecnolo-
gia che fa “miracoli”, perché trasforma
i liquidi radioattivi in acqua pura. È nata
Lo sapevate che…
grazie a un ingegnere di Padova, Adria- Incredibile ma vero! Negli anni Venti e Trenta del Novecento un prodotto
no Marin, che per caso ha scoperto un radioattivo era considerato ottimo per la salute, capace di curare e dare
nuovo principio di fluidodinamica. Per il energia. Da quando Marie e Pierre Curie hanno scoperto la radioattività
suo sviluppo è stata importante la colla- sono stati prodotti e messi sul mercato moltissimi prodotti a base di radio.
6 borazione con il professor Massimo Od- Ad esempio creme di bellezza come la Tho-radia, nata in Francia nel 1932
done e il Laboratorio di energia nucleare e persino giocattoli, tra cui il set Atomic Energy Lab dell’americana Gilbert
applicata dell’Università di Pavia. Dopo la Company: una scatola che conteneva provette con materiale radioattivo
lunga sperimentazione, finalmente la tec- per far giocare i bambini con la chimica. Sono solo alcuni dei prodotti pub-
nologia italiana ora può essere utilizzata. blicizzati che puntavano proprio sulla radioattività per un successo imme-
Le applicazioni possibili sono moltissime. diato. Perfino i medici prescrivevano farmaci
Basta pensare che nell’ultima sperimen- Una vecchia pubblicità a base di radio per curare malattie di ogni
tazione 50.000 litri di liquidi radioattivi, dell’acqua Lurisia. tipo: dalla cattiva digestione alla tubercolosi.
contenuti nel deposito di Salluggia, in Non solo. Le persone si lavavano con sapo-
provincia di Vercelli, sono stati trasformati ni e shampoo radioattivi: in Inghilterra c’era
in acqua potabile per il 99,98%, con solo il Caradium, uno shampo radioattivo contro
10 litri di scorie. Inoltre lo stesso proces- i capelli bianchi; in Italia c’era la saponetta
so di depurazione può essere applicato Radia, prodotta dalle Saponerie dei Fratelli
anche a liquidi contaminati, ad esempio, Bernardi a Torino. La moda non risparmiava
da batteri o metalli pesanti. In un mon- neanche il cibo: in Germania la Burk & Braun
do sempre più inquinato e sovraffollato, produceva cioccolato al radon e in Italia l’ac-
dove l’acqua potabile scarseggia, Won- qua Lurisia vantava la fonte “più radioattiva
derful Water può rendere il pianeta più del mondo”. A pensarci adesso vengono i
pulito e salvare milioni di vite umane. brividi!

il miracolo Wunder l’applicazio- Anwendung inquinato verschmutzt puntare su setzen


trasformare umwandeln ne f. scarseggiare knapp sein auf
il liquido Flüssigkeit contenuto enthalten salvare retten immediato umgehend
puro rein il deposito Lager la vita umana Menschen- prescrivere verschreiben
per caso zufällig l’acqua Trinkwasser leben il farmaco Arzneimittel
scoprire entdecken potabile il Novecento 20. curare behandeln
lo sviluppo Entwicklung le scorie Atommüll Jahrhundert la digestione Verdauung
la collabora- Zusammen- (radioattive) produrre herstellen lavarsi sich
zione arbeit la depurazione Aufbereitung il radio Radium waschen
l’energia Atomkraft applicato angewendet persino sogar risparmiare hier:
nucleare contaminato verseucht il giocattolo Spielzeug verschonen
la sperimenta- Experimentie- il metallo Schwermetall la scatola hier: Koffer vantare anpreisen
zione ren, Versuch pesante la provetta Reagenzglas il brivido Schauder

ADESSO OTTOBRE 2016


economia e politica
LA PAROLA DEL MESE
REFERENZI
Da mesi i giornali italiani usano la parola Refe-
renzi per indicare il legame fra il referendum sulla
riforma della Costituzione (vedi ADESSO, 09/16,
pag. 64) e il destino del primo ministro. Sì, perché
se vince il sì, il primo ministro italiano resta al suo posto; se vince il no,
forse si dimette. Almeno ha dichiarato così all’inizio, poi ha ammesso
che personalizzare il referendum è stato un errore. Cosa succederà? Per
saperlo bisogna aspettare i risultati del voto di novembre.
IL PERCHÉ
DURI I BANCHI
Che cosa vuol dire l’espressione “duri i
banchi!”, che si sente spesso a Venezia?
Bernd Ziemens

Risponde Anna Bordoni, collaboratrice


dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana.
Duri i banchi! è un detto popolare molto
diffuso a Venezia. Significa “resistere, an-
dare avanti anche se ci sono problemi”
ed è usato spesso per dare sostegno a
una persona in situazioni difficili. I vene-
ziani, soprattutto quelli più avanti con gli
anni, lo usano anche per scambiarsi un 7
saluto di incoraggiamento e dicono spes-
so Duri i banchi, vecio!
In origine il significato di questa espres-
sione era più ampio e concreto. Ai tempi
della Repubblica di Venezia, Duri ai ban-
APPLE ACADEMY: LA PRIMA chi! era l’avviso che si dava ai rematori
per avvertirli di prepararsi a rimanere saldi
AL MONDO È A NAPOLI al proprio posto, perché sulla nave il mo-
Apple arriva a Napoli non per aprire il solito negozio, ma la sua prima mento dell’azione o del pericolo si avvi-
accademia nel mondo: la iOS Developer Academy. L’obiettivo è quello di cinava. Oggi il modo di dire è stato leg-
formare i ragazzi che vogliono diventare sviluppatori di App innovative. germente semplificato e Duri ai banchi è
L’Università di Napoli Federico II ha messo a disposizione il suo campus divenuto Duri i banchi. I banchi non sono
di San Giovanni a Teduccio. Sono previsti due cicli di formazione di nove più le panche delle antiche navi venezia-
mesi ciascuno e 200 studenti ammessi. Il primo periodo, con i primi 100 ne, ma la saldezza morale, l’impegno che
studenti, è appena iniziato, mentre il secondo è previsto a gennaio 2017. non deve venire meno neppure di fronte
I requisiti per partecipare? Avere meno di 30 anni, un diploma di scuola alle prove più dure della vita.
superiore, una buona conoscenza della lingua inglese e tanta passione per Inviate i vostri perché a:
il mondo dell’informatica. adesso@spotlight-verlag.de

LA PAROLA DEL MESE solito üblich la cono- Kenntnis in origine ursprünglich


indicare bezeichnen l’obiettivo Ziel scenza l’avviso Hinweis
la riforma della Verfassungs- formare ausbilden la passione Leidenschaft il rematore Ruderer
Costituzione reform lo sviluppatore Entwickler IL PERCHÉ avvertire hier: auffordern
il destino Schicksal mettere a zur Verfügung il detto Volksweisheit rimanere fest sitzen
restare bleiben disposizione stellen popolare saldo bleiben
dimettersi zurücktreten previsto vorgesehen resistere durchhalten il pericolo Gefahr
dichiarare erklären ammesso zugelassen il sostegno Unterstützung semplificare vereinfachen
succedere passieren il requisito Voraussetzung scambiarsi austauschen la panca Bank
il risultato Ergebnis partecipare teilnehmen l’incoraggia- Ermutigung la saldezza moralische
il voto Abstimmung il diploma Abitur mento morale Stärke
APPLE ACADEMY di scuola vecio (dial.): venezianisch für l’impegno Einsatz
aprire eröffnen superiore vecchio (alt) neppure auch nicht

ADESSO OTTOBRE 2016


NOTIZIE
DALL’ITALIA
costume e società
I CAMPIONATI MONDIALI DI NASCONDINO IL DVD DEL MESE

Nascondino, uno dei giochi che i bambini amano di


LA SCELTA
più, ha il suo campionato mondiale. La manifestazio- In un paesino della Puglia Laura e Giorgio (interpretati
ne è stata inventata nel 2010 a Bergamo e si svolge ogni dagli attori Ambra Angiolini e Raoul Bova) sono felici, si
anno nel mese di settembre a Consonno, in provincia di amano e cercano da anni di avere un figlio che però non
Lecco. La Commissione olimpica per Tokyo 2020 pen- arriva. In un pomeriggio d’estate
sa addirittura di inserire il nascondino fra le discipline Laura passeggia in un quartiere di
olimpiche. Solo per adulti, però, perché i bambini sono periferia, si perde nei vicoli e viene
troppo bravi. L’età media dei partecipanti all’edizione violentata. Dopo qualche settima-
2016 era compresa tra i 25 e i 40 anni: 64 squadre, per na Laura scopre di essere incinta. Il
un totale di 320 persone, si sono contese la Foglia di bambino è del marito Giorgio op-
fico d’oro, il trofeo del vincitore. Consonno ha fornito il pure è figlio della violenza? Giorgio
contesto ideale: negli anni Sessanta il conte Mario Ba- può accettare un figlio non suo? Il
gno l’ha ricostruita con l’idea di trasformarla nella Las dubbio sulla paternità mette in crisi
Vegas italiana. Non ci è riuscito e Consonno è diventata il rapporto di coppia e obbliga i due
un paese fantasma. Proprio l’ideale per nascondersi! protagonisti a una scelta difficile.

VINCI IL DVD DEL MESE


Partecipa all’estrazione [Verlosung] dei DVD in palio. Entro il 31
ottobre vai alla pagina www.adesso-online.de/gewinnspiel oppure
spedisci una cartolina al seguente indirizzo: Spotlight Verlag,
ADESSO, DVD del mese – La scelta, Fraunhoferstr. 22, D-82152
Planegg. Per chi non vince, il DVD è in vendita, insieme a tanti altri
ccapolavori del cinema italiano, da: MUSIC PARADISE, Rebgasse
449, CH-4058 Basel, tel. (0041) 61 68192407, fax (0041) 61
6812127. E-mail: imp@musicparadise.ch; www.musicpara-
dise.ch; Facebook Music Paradise
8

GLI ANIMALI DOMESTICI


In Italia gli animali domestici sono in totale 60 milio-
ni. Una cifra molto alta che si spiega perché il 43,3%
degli italiani tiene uno o più animali in casa. I preferiti
sono i cani (60,8%) e i gatti (49,3%). C’è chi alleva pe-
sci e tartarughe (8,7%), uccelli (5,4%), conigli (5,2%) o
criceti (3,1%). Il 2,1% degli italiani sceglie gli animali
esotici, l’1,9 % ha la possibilità di mantenere un caval-
lo e lo 0,4% un asino. Gli animali più strani? Iguane e
camaleonti (dati Eurispes).
PER TORNARE BAMBINI IL DVD DEL MESE
il nascondino Versteckspiel passeggiare spazieren
il campionato Weltmeister- la periferia Vorstadt
mondiale schaft il vicolo Gasse
inventare erfinden violentare vergewaltigen
svolgersi stattfinden incinta schwanger
inserire aufnehmen il dubbio Zweifel
la disciplina Olympische la paternità Vaterschaft
olimpica Disziplin obbligare zwingen
l’adulto Erwachsener ANIMALI DOMESTICI
bravo geschickt l’animale (m.) Haustier
il parteci- Teilnehmer domestico
pante preferito Lieblings-
la squadra Mannschaft allevare hier: halten
contendersi um etw. la tartaruga Schildkröte
qc. kämpfen il coniglio Kaninchen
la foglia di Feigenblatt il criceto Hamster
fico scegliere wählen
d’oro golden il cavallo Pferd
fornire bieten l’asino Esel
trasformare verwandeln l’iguana Leguan
riuscire gelingen il camaleonte Chamäleon

ADESSO OTTOBRE 2016


Stefano Minerva,
30 anni, il sindaco
di Gallipoli.
KUNDENSERVICE
ABO BEZUGSKONDITIONEN JAHRESABO
Spotlight Verlag GmbH, Kundenbetreuung Deutschland
Postfach 1565, 82144 Planegg 85,20 inkl. MwSt. und Versandkosten
Internet: www.spotlight-verlag.de Österreich
Montag bis Donnerstag: 9 bis 18 Uhr 85,20 inkl. MwSt.
Freitag: 9 bis 16 Uhr zzgl. 10,20 Versandkosten
Schweiz
Kundenbetreuung Privatkunden sfr 120,60 zzgl. sfr 18 Versandkosten
und Buchhandlungen übriges Ausland
Tel. +49 (0)89/8 56 81-16 85,20 zzgl. Versandkosten
Fax +49 (0)89/8 56 81-159
abo@spotlight-verlag.de Studentenermäßigung gegen Nachweis.
Kundenbetreuung Lehrer, Die Belieferung kann nach Ablauf des ersten
Trainer und Firmen Bezugsjahres jederzeit beendet werden –
Tel. +49 (0)89/8 56 81-150 mit Geld-zurück-Garantie für bezahlte, aber
Fax +49 (0)89/8 56 81-119 noch nicht gelieferte Ausgaben.
lehrer@spotlight-verlag.de

L’ASSESSORATO
SO ERREICHEN SIE UNS
CPPAP-Nr. 0220 U 92667 Leserbriefe adesso@spotlight-verlag.de
Anzeigen anzeige@spotlight-verlag.de

ALLA FELICITÀ
Einzelverkaufspreis Deutschland: 7,90 Sprachenshop www.sprachenshop.de
bestellung@sprachenshop.de
Bestellung Einzelhefte/ältere Ausgaben Tel. +49 (0)711/72 52-245
È nato a Gallipoli, in Pu- leserservice@spotlight-verlag.de Fax +49 (0)711/72 52-366

glia, il primo assessorato DER AUDIO-TRAINER


ADESSOaudio 10/16
alla Felicità, con il compito
di migliorare la vita di tut- Ascolta che cos’è per gli
IMPRESSUM ADESSO www.adesso-online.de

ti, in particolare di poveri italiani la felicità. HERAUSGEBER www.prodigo.de Rudolf Spindler, Markus Schunk
Rudolf Spindler Filippo Cirri
e bisognosi. L’iniziativa è LEITUNG LESERMARKT
di Stefano Minerva, 30 anni, il più giovane sindaco di un CHEFREDAKTEURIN PRODUKTIONSLEITUNG Holger Hofmann
Rossella Dimola Ingrid Sturm
comune con più di 15.000 abitanti. Ci sono anche l’assesso- VERTRIEBSLEITUNG
CHEF VOM DIENST LEITUNG REDAKTIONS- Monika Wohlgemuth
rato alla Bellezza, che si occupa di urbanistica, spettacolo e Salvatore Viola MANAGEMENT
turismo, quello al Sorriso, che tratta di cultura, e l’assessora- Thorsten Mansch LESERSERVICE Birgit Hess
BILDREDAKTION
to al Futuro, per le politiche giovanili e lo sport. La scelta dei Isadora Mancusi LITHO LEITUNG MARKETING B2C & PR
nomi rispecchia la passione del sindaco per l’arte e la poe- REDAKTION
Mohn Media Mohndruck GmbH, Heidi Kral
33311 Gütersloh
sia. Milano ha seguito l’esempio e ora ha un assessore con Isabella Bernardin, Cosimo LEITUNG MARKETING B2B &
Carniani, Eliana Giuratrabocchetti,
delega alla Felicità e al Benessere. Il suo compito è quello Giovanna Iacono, Isadora
DRUCK KOOPERATIONEN
Vogel Druck und Medienservice Susanne Mürbeth
di semplificare i ser- Mancusi, Fabrizia Memo,
GmbH, 97204 Höchberg
Salvatore Viola

4.598.000
vizi, ridurre i tempi VERTRIEB HANDEL
ADESSO wird besonders MZV, Ohmstraße 1,
AUTOREN IN DIESEM HEFT
d’attesa e riqualifica- Renata Beltrami, Anna Bordoni, umweltfreundlich auf chlorfrei 85716 Unterschleißheim
Marina Collaci, Daniela Mangione, gebleichtem Papier gedruckt.
re gli spazi comuni. Marco Montemarano, Stefano BANKVERBINDUNGEN
sono gli italiani che Non è la prima volta Vastano, Luca Vitali, Silvia Ziche VERLAG UND REDAKTION Commerzbank AG Düsseldorf
Spotlight Verlag GmbH IBAN DE46300800000212865200
vivono in povertà as- che la politica cerca MITARBEITER Postanschrift: SWIFT (BIC) DRESDEFF300
di garantire la feli- IM REDAKTIONSBEREICH Postfach 1565, 82144 Planegg Credit Suisse AG, 8070 Zürich
soluta secondo il Rapporto Andrea Balzer, Monica Guerra, Hausanschrift: IBAN CH1204835055483341000
annuale sulla povertà in Italia cità ai cittadini. Il Friederike Ott, Dorothea Schmuck Fraunhoferstr. 22, 82152 Planegg SWIFT (BIC) CRESCHZZ80C
diritto alla felicità Tel. 0 89/8 56 81-0 CPPAP-Nr. 0220 U 92667
dell’Istat, l’Istituto nazionale di sta- AUTORIN ADESSO in classe Fax 0 89/8 56 81-105 © 2016 Spotlight Verlag, auch
tistica. Si tratta del numero di perso- è considerato ina- Claudia Driol Redaktion: für alle genannten Autoren,
adesso@spotlight-verlag.de Fotografen und Mitarbeiter
ne più alto dal 2005 e il fenomeno lienabile in diver- KONZEPT UND GESTALTUNG GESCHÄFTSFÜHRUNG
è ancora in crescita: riguarda in- se costituzioni, ad
fatti il 7,6% della popolazione esempio in quella
residente nel 2015, men- degli Stati Uniti. GESAMT-ANZEIGENLEITUNG Thomas Wolter, Annelore Hehemann, Andreas Wulff, Michael Seidel
Non ci resta che au- Axel Zettler Oliver Mond, Christian Leopold Matthias Schalamon, Berlin,
tre nel 2014 era il Tel. +49 (0)89/85 68 1-130 Eschersheimer Landstraße 50, Tel. +49 (0)211/887-2340,
6,8%. gurare buona fortuna a a.zettler@spotlight-verlag.de 60322 Frankfurt, Fax +49 (0)211/887-97-2340
Tel. +49 (0)211/887-2335 matthias.schalamon@iqm.de
questi assessori! Sales Manager – Fax +49 (0)211/887-97-2335
Sprach- & Reisemarkt christian.leopold@iqm.de International Sales
Eva-Maria Markus Empfehlungsanzeigen
Tel. +49 (0)89/85 68 1-131 Jörg Bönsch, Axel Schröter iq media marketing gmbh
e.markus@spotlight-verlag.de Kerstin Jeske Gerda Gavric-Hollender, Bettina Goedert,
ASSESSORATO ALLA FELICITÀ seguire folgen Nymphenburger Straße 14 Vanessa Schäfer, Gezim Berisha
Sales Manager 80335 München Kasernenstr. 67, 40213 Düsseldorf
l’assessorato Referat la delega Auftrag Iriet Yusuf Tel. +49 (0)211/887-2053 Tel. +49 (0)211/887-2343
la felicità Glückseligkeit il benessere Wohlbefinden Tel. +49 (0)89/85 68 1-135 Fax +49 (0)211/887-97-2053 Fax +49 (0)211/887-97-2343
migliorare verbessern il tempo Wartezeit i.yusuf@spotlight-verlag.de kerstin.jeske@iqm.de international@iqm.de
il bisognoso Bedürftiger d’attesa Repräsentanz Empfehlungsanzeigen Jörg Bönsch, Dieter Drichel ERSCHEINUNGSWEISE:
il sindaco Bürgermeister riqualificare aufwerten Anzeigenleitung Kerstin Jeske monatlich
il comune Gemeinde essere gelten iq media marketing gmbh Mörikestraße 67, 70199 Stuttgart ISSN: 0947-2096
la bellezza Schönheit considerato Anke Wiegel Tel. +49 (0)211/887-2053
© ANSA, Shutterstock, G. Monaco

Speersort 1, 20095 Hamburg, Fax +49 (0)211/887-97-2053 ANZEIGENPREISLISTE:


occuparsi di sich befassen inalienabile unveräußerlich Tel. +49 (0)40/3280-345 kerstin.jeske@iqm.de Es gilt die Anzeigenpreisliste Nr. 24
mit buona fortuna Viel Glück Mobil 0160/90 17 28 99 ab Ausgabe 1/16
l’urbani- Stadtplanung 4.598.000 anke.wiegel@iqm.de Andreas Wulff, Sandra Holstein
Matthias Schalamon Im Spotlight Verlag erscheinen:
stica la povertà Armut iq media marketing gmbh Brandstwiete 1, 20457 Hamburg Spotlight, Écoute, ECOS,
il sorriso Lächeln l’Istat: ital. Statistikamt Katja Bredemeyer, Susanne Janzen Tel. +49 (0)211/887-2340 ADESSO, Deutsch perfekt,
giovanile Jugend- essere in zunehmen Ulrich Rasch, Simone Teichgräber Fax +49 (0)211/887-97-2340 Business Spotlight
rispecchiare widerspiegeln crescita Marion Weskamp matthias.schalamon@iqm.de
Kasernenstr. 67, 40213 Düsseldorf
la passione Leidenschaft residente ansässig Tel. +49 (0)211/887-2055
Fax +49 (0)211/887-97-2055
marion.weskamp@iqm.de
FINE SETTIMANA

Dall ’ “A lba” al tramonto


LE LANGHE
Über die Langhe ist bereits alles bekannt – und dennoch hält der Süden
des Piemont zahlreiche Überraschungen parat, wie die größte Kuppel
der Welt oder die merenda sinoira, eine besondere Zwischenmahlzeit
bäuerlichen Ursprungs. Per Fahrrad oder zu Fuss zu entdecken.
Testo: Salvatore Viola

CUNEO, CERTO, MA SOPRATTUTTO LE LAN- torri campanarie e regge la cupola ellittica più
GHE: PAESAGGIO MERAVIGLIOSO DI DOLCI grande del mondo. A colpirmi subito è la sua
TE

COLLINE RICAMATE di vigneti, vino pre- forma: ovale come vuole il Barocco e non tonda
giato, tartufo bianco e cibi squisiti. come nel Rinascimento. La vera sorpresa non
ON

Ora, in una terra nota per la sua è tanto ritrovarsi di fronte a un edificio parti-
cucina, un elemento che non può TORINO colarissimo, ma poterci entrare e addirittura
10 mancare durante un giro turistico è salirci sopra. Grazie al progetto Magnificat,
EM

l’appetito, che certo “vien mangiando”, che organizza visite guidate all’interno
Alba
ma anche facendo movimento. Ho scelto dell’enorme cupola, ho avuto la possibili-
Cuneo
PI

questa seconda opzione, forse la miglio- tà di vivere un’esperienza incredibile. Ec-


re per esplorare e scoprire un territorio comi nel giro di qualche minuto munito
che riserva una sorpresa dietro ogni angolo. di imbragatura e casco di sicurezza, pron-
E la prima, partendo da Cuneo, la troviamo a Vicoforte. to a dare la scalata a un monumento per osservarlo da
un punto di vista davvero particolare. Guardare l’inter-
VICOFORTE no della chiesa in tutta la sua barocca magnificenza da
Per riscaldarci, facciamo un giro in bici di un paio un’altezza di oltre 70 metri toglie il fiato!
d’ore nel verde del Parco fluviale Gesso e Stura, che pra-
ticamente circonda la città. Cuneo deve il suo nome al ALBA
fatto di essere letteralmente “incuneata” nel punto di Eccomi finalmente ad Alba. Certo, stupire il lettore con un
confluenza dei fiumi Stura e Gesso. Lasciata la bella Cu- monumento straordinario come la cupola del santuario di
neo, partiamo per la non lontana Vicoforte, nei pressi di Vicoforte è facile, ma che cosa si può dire delle Langhe
Mondovì. Dalla statale si arriva nel grande spiazzo sul che ancora non sia stato detto? Praticamente nulla. Eppu-
quale troneggia l’imponente santuario-basilica Regina re non vedevo l’ora di arrivare qui ad Alba, nota a tutti, tra
Montis Regalis. Vista di fronte, la costruzione colpisce l’altro, per essere la capitale mondiale del tartufo bianco,
subito, con quella specie di colosso che si erge tra le due e di fare una passeggiata nel centro storico, fatto di ca-

Alba: Wortspiel mit dem la sorpresa Überraschung la torre Kirchturm l’imbragatura Klettergurt
Städtenamen Alba und fluviale Fluss- campanaria il casco Helm
alba = Sonnenaufgang letteralmente wortwörtlich ellittico ellipsenförmig dare la scalata erklimmen
la collina Hügel incuneato eingekeilt tondo rund la magnifi- Pracht
ricamato hier: bedeckt la confluenza Zusammen- il Rinasci- Renaissance cenza
il vigneto Weinberg fließen mento l’altezza Höhe
pregiato hochwertig la (strada) Staatsstraße ritrovarsi sich befinden togliere il fiato den Atem
noto bekannt statale addirittura sogar rauben
mancare fehlen lo spiazzo Esplanade la visita Führung non vedere sich darauf
scegliere wählen il santuario Wallfahrtskirche guidata l’ora di freuen
esplorare erkunden colpire beeindrucken vivere erleben il tartufo bianco weiße Trüffel
riservare bereithalten ergersi emporragen munito di ausgestattet mit il centro storico Altstadt

ADESSO OTTOBRE 2016


FINE SETTIMANA

Alba Barbaresco
LA MAGIA DELLE LANGHE 8,5 km
Passeggiata fra i vigneti della Bassa Langa.
10 km
Sullo sfondo, il castello di Grinzane Cavour. Grinzane
12 km

Monforte d’Alba

Cuneo

32 km
31 km

Vicoforte

Cupola del santuario-


basilica Regina
Montis Regalis

ADESSO OTTOBRE 2016


LA SORPRESA È DIETRO L’ANGOLO
Dall’alto: veduta di Barbaresco dalle colline
12 nei dintorni; il borgo di Neive, non lontano da
Barbaresco; uva pregiata e lavoro duro sono il
vero segreto dei grandi vini piemontesi; sulla
cupola del santuario-basilica Regina Montis
Regalis di Vicoforte.

CUNEO E LE LANGHE
INFORMAZIONI CASTELLO DI MANGIARE
GRINZANE CAVOUR
PARCO FLUVIALE AZIENDA
Via Castello 5, Grinzane
GESSO E STURA AGRICOLA
Cavour (CN)
Piazza Torino 1, Cuneo LA TORRICELLA
+39 0173 262159.
+39 0171 444518. Località Sant’Anna 98,
www.castellogrinzane.
www.parcofluvialeges- Monforte d’Alba (CN)
com
sostura.it +39 0173 78327.
BAR TO BAR www.latorricella.eu
MAGNIFICAT
Unione di Comuni
Per le visite guidate VINERIA PRIMA & POI
“Colline di Langa e
alla cupola del DEL TORNAVENTO
Barolo”
Santuario di Vicoforte Piazza del Municipio
Piazza Umberto I 2,
+39 331 8490075. 30, Barbaresco (CN)
Monforte d’Alba (CN)
www.magnificat-italia. +39 0173-635121.
www.bartobar.it
com.
FINE SETTIMANA

se-torri e di edifici in cui Medioevo e Rinascimento sem- duzione del Barolo, borgo
brano mescolarsi. Alba è l’ideale punto di partenza per medievale la cui storia è DER AUDIO-TRAINER
ADESSOaudio 10/16
escursioni in bici o a piedi con cui esplorare nel modo mi- intrecciata a quella leggen-
Ascolta un brano radiofonico
gliore, di sicuro il più sano, queste terre magnifiche. Così daria dei catari, bersaglio sulle Langhe e fai l’esercizio.
eccomi in bicicletta, sulla strada che attraversa il pae- delle ire e della furia mi-
saggio incantato della Bassa Langa, con le sue colline dol- litare della Chiesa a causa
ci e i vigneti dove nascono alcuni dei vini più pregiati del loro modo considerato eretico di vivere la fede. Ra-
e buoni d’Italia, i grandi piemontesi come il Nebbiolo, il pito dal fascino di queste antiche storie e del paesaggio,
Barbaresco, il Barolo, il Dolcetto o il Barbera. Eccomi da- quasi mi dimentico il pranzo. Quasi... perché dal risto-
vanti al bellissimo castello di Grinzane Cavour, un tempo rante dell’agriturismo La Torricella, dove ho concluso la
di proprietà della famiglia di Camillo Benso, il conte più mia corsa, arriva un profumo irresistibile che mi fa torna-
famoso d’Italia, quello che l’Italia l’ha fatta, per capirci. E re subito la memoria.
se un po’ di storia non guasta – il museo merita senz’altro
una visita – guastano ancora meno un giro e un bicchiere BARBARESCO
di buon vino all’Enoteca regionale, che, dal 1967, ha sede Di nuovo ad Alba e di nuovo a meditare sulla prossi-
proprio qui, nel castello. Il castello è anche la sede dell’A- ma escursione. Questa volta a piedi. Da Alba parte una
sta mondiale del tartufo di Alba, che si tiene ogni anno a delle tappe di Bar to bar… No, non lasciatevi ingannare
novembre. Il ricavato (questo non sono in molti a saper- dal nome, non si tratta di andare da un bar all’altro. Un
lo) è dato in beneficenza, come dire che il buono si fonde bar sta per Barbaresco e l’altro per Barolo, le due tappe
con il bene. L’anno scorso, durante la XVI edizione, un principali – a cui va aggiunta l’Alta Langa – di un iti-
tartufo di 900 grammi è stato battuto alla “modica” cifra nerario che si snoda complessivamente per 124 km in
di 100.000 euro! un territorio dal paesaggio inaspettatamente vario. Mi
Ma è tempo di rimontare in sella alla mia bicicletta avvio lungo il sentiero delle Rocche, in direzione Bar-
alla volta di Monforte d’Alba, uno degli 11 comuni di pro- baresco, per una “passeggiata” di un paio d’ore. “Itine-
rario Fenoglio”, riporta l’indicazione segnaletica subito 13
la casa-torre Wohnturm irresistibile unwidersteh- sotto quella del sentiero. Beppe Fenoglio (1922-1963) è
il punto di Ausgangs- lich
partenza punkt meditare nachdenken uno dei grandi della letteratura italiana che le Langhe
l’escursione f. Ausflug, la tappa Etappe ci hanno regalato. Un altro grande è nato a non troppa
Tour l’itinerario Weg, Route distanza, a Santo Stefano Belbo, nell’Alta Langa: Cesa-
sano gesund snodarsi sich
incantato verzaubert schlängeln re Pavese (1908-1950). Difficile, qui, non pensare a loro e
nascere entstehen inaspettata- überraschend alle loro opere. Difficile non sentirsi un po’ come il par-
il castello Burg mente
tigiano Johnny dell’omonimo romanzo di Fenoglio, o
un tempo einst vario vielseitig
il conte Graf avviarsi aufbrechen l’Anguilla de La luna e i falò di Pavese, camminando tra
guastare schaden riportare aufzeigen questi vigneti all’ombra degli alberi, lungo il fiume Ta-
meritare verdienen l’indicazione Beschilderung
la sede Sitz (f.) segnaletica
naro, attraverso boschetti di noccioli – le nocciole sono
l’asta Auktion la distanza Entfernung un’altra delle eccellenze gastronomiche piemontesi – su
tenersi stattfinden il boschetto Wäldchen per la collina fino alla cima, da dove si gode della vista di
il ricavato Erlös la nocciola Haselnuss
dare in spenden l’eccellenza Vor- quello che somiglia a un mare verde: ogni collina un’on-
beneficenza züglichkeit da, e in lontananza borghi e castelli. Poesia pura per gli
battere hier: la cima Gipfel
occhi. L’ultima salita ed eccomi a Barbaresco. Il tempo di
versteigern godere di sich erfreuen
modico bescheiden an un giro nel piccolo borgo, dove spicca, dietro la chiesa
rimontare in sich wieder somigliare etw. ähneln di San Giovanni Battista, l’antica torre, l’unica rimasta
sella in den Sattel a qc.
schwingen l’onda Welle
di un sistema di fortificazioni che doveva comprender-
il comune Gemeinde spiccare hervorstechen ne parecchie. Intanto è arrivato il momento di mettersi
il borgo Dorf unico einziger a tavola per una “merenda” speciale alla Vineria Prima
intrecciato a verflochten la Festung
mit fortificazione & Poi del Tornavento. Oggi lo chiameremmo volgarmen-
i catari pl. Katharer parecchio zahlreich te apericena, ma questa merenda sinoira (sina, in dialetto
© Laif, LOOK (2), Fotolia, S. Viola

il bersaglio Ziel la merenda: Kleinigkeit für zwi- piemontese, significa “cena”) appartiene alla tradizione
l’ira Zorn schendurch, nach dem Mittag-
la furia Wut und vor dem Abendessen contadina e consiste in un piccolo pasto freddo consu-
eretico ketzerisch appartenere angehören mato qualche ora prima di cena, per ristorarsi dal lavoro
la fede Glauben contadino bäuerlich
rapito entzückt il pasto Mahlzeit
nei campi. Io non ho lavorato, ma dopo la bella cammi-
il fascino Zauber ristorarsi sich nata, il (non) piccolo pasto ristoratore e un bicchiere di
la corsa Fahrt erholen ottimo Barbaresco credo proprio di averli meritati.

ADESSO OTTOBRE 2016


L’ITALIA IN DIRETTA
DI RENATA BELTRAMI

DONGIOVANNI PERDUTI
Rodolfo Valentino (a sinistra)
e Marcello Mastroianni
(nell’altra pagina, al centro),
due esempi di seduttori che
sapevano conquistare con
sguardi e parole d’amore.
Esistono ancora uomini così?
Sembrerebbe proprio di no.
Oggi, per cercare un partner, ci
si connette sempre più spesso
ai social network specializzati
in incontri online, come Tinder
(www.gotinder.com) o Cerco
Single (www.cercosingle.com).

Uomo italiano: il declino del mito


Von Rodolfo Valentino zu Tinder. Zeiten des Internets, Zeiten des Wan-
dels. Was bedeutet das für den Mythos des italienischen Liebhabers?
14
“SEMPRE LÌ A FARE ANDARE I POLLICI SULLA a destra o da destra a sinistra sul cellulare ed ecco che
TASTIERA DEL TELEFONINO? Ancora i videogiochi, mi si apre un mondo. Un paio di dritte su Tinder, cos’è
ma non sei un po’ grandino?” Mio figlio alza gli occhi e e come si usa, e subito mi viene voglia di tirare fuori il
decide di concedermi l’aggiornamento necessario, pro- tablet per dare sfogo alla mia curiosità. Stiamo parlan-
prio come quello che ci offrono i cellullari. Siamo seduti do di dating online, la ricerca dell’anima gemella in Rete,
in treno uno di fronte all’altra da un paio d’ore. “Pensi i siti e le App che aiutano a stringere nuove relazioni in
che mi stia facendo una tinderata?” Ok, è necessaria l’am- digitale. In altri termini, a “cuccare” via telefono, con un
missione di ignoranza. “Scusa?” Mi spiega con pazienza clic, anzi uno swipe, una strisciatina – di qui mi piace, di là
cosa “potrebbe essere” tutto quello strisciare da sinistra scarto – risparmiandosi la fatica del corteggiamento clas-
sico. Un’altra definizione data da qualcuno è “l’arte del
il declino Niedergang il rimorchio Anbaggern rimorchio digitale”.
il pollice Daumen (coll.) Le reti usate come armi di seduzione nel passato non
alzare gli occhi aufblicken l’arma di Verführungs-
hanno niente a che vedere con il web. Appostamenti in
l’aggiorna- Update seduzione mittel
mento l’apposta- Postierung locali strategici, spiagge o località turistiche, conversa-
l’ammissione f. Eingeständnis mento zioni standard e cene a lume di candela, fiori e serenate
la pazienza Geduld il lume di Kerzenlicht
strisciare streichen candela
sembrano ormai un campionario da film anni Cinquan-
la dritta Tipp la serenata Ständchen ta, mentre il web dating entra sempre più nelle vite della
tirare fuori qc. etw. hervor- il campionario hier: Kuriositä- gente, a tutte le età. Se conoscere gente online sembrava
holen tensammlung
dare sfogo etw. freien l’azzardo Wagnis, Risiko all’inizio un po’ un azzardo, oggi è un’abitudine sem-
a qc. Lauf lassen l’abitudine f. Gewohnheit pre più diffusa tra gli italiani. Sull’onda di quello che
la curiosità Neugier diffuso verbreitet è già successo all’estero, anche in Italia sta cambiando
l’anima Seelen- l’onda Welle
gemella verwandter succedere geschehen l’obiettivo di chi si rivolge ai siti per incontrare perso-
stringere hier: knüpfen l’obiettivo Ziel ne nuove: non si cerca un partner per avventure più o
cuccare qcn jdn. rivolgersi a sich wenden
(coll.) aufreißen an
meno coinvolgenti, ma qualcuno con cui poter uscire a
anzi vielmehr l’avventura Abenteuer bere una birra o prendere un caffè. Il bisogno principa-
scartare aussortieren coinvolgente mitreißend le pare essere quello di socialità, in un mondo in cui di-
la fatica Mühe il bisogno Hauptbedürf-
il corteggia- Umwerben principale nis venta sempre più difficile fare nuove conoscenze nella
mento la socialità Geselligkeit vita quotidiana.

ADESSO OTTOBRE 2016


L’ITALIA IN DIRETTA

All’inizio era il “si fa ma non si dice”, col tempo è di- lo scapolone eingefleischter inconfondibile unverwech-
ventato la normalità, non soltanto per scapoloni incalliti incallito Junggeselle selbar
la zitella alte Jungfer sornione scheinheilig
o zitelle alla riscossa – pardon, intendevo dire single di intendere beabsichtigen pigro faul
ogni età –, ma per tutti coloro che preferiscono il primo in solitario alleine timido schüchtern
contatto digitando in solitario. Faccio fatica a crederci, fare fatica a Mühe haben, chissà wer weiß
fare qc. etw. zu tun dimostrare zeigen
sto viaggiando da Roma a Napoli sul treno ad alta velo- abbronzato gebräunt il bagnino Bademeister
cità Italo, tra bei ragazzi abbronzati e turiste straniere, e Che fine Was ist aus ih- l’avvocato Anwalt 15
hanno fatto? nen geworden? in generale im Allgemeinen
non mi capiterà di assistere al classico Vai anche tu a Napo-
attribuire zuschreiben il lato weibliche
li? seguito da Sei in vacanza? o Da dove vieni? la dote Gabe femminile Seite
Che fine hanno fatto i dongiovanni? Com’è il nuovo la galanteria galantes allegro heiter
Benehmen divertente vergnüglich
latin lover? Secondo il dizionario rimane un uomo dei inguaribile hier: unver- sostituire ersetzen
paesi latini cui vengono attribuite (o che crede gli ven- besserlich infantile kindlich
gano attribuite) dalle donne straniere del Nord Europa il/la rubacuori Herzensbre- imbarazzante peinlich
cher,-in ludico spielerisch
doti di fascino e galanteria. Dove sono finiti gli inguaribi- il seduttore Verführer la conquista Eroberung
li rubacuori nostrani che nel secolo scorso facevano par- affascinare bezaubern divertirsi sich vergnü-
l’amatore m. Liebhaber gen
te del panorama italiano quanto il Colosseo o la Costiera
la differenza Unterschied per zum Zeitver-
Amalfitana? Da Rodolfo Valentino a Gabriele D’Annun- andare über etw. passatempo treib
zio a Marcello Mastroianni, per citare solo alcuni dei oltre qc. hinausgehen la figurina Sammelbild
grandi seduttori italiani che avevano fatto del loro fasci-
no un’arte. Sedurre significa letteralmente “portare a sé, prio lato femminile, frequentando per esempio centri di
affascinare, attirare l’attenzione di qualcun altro” in sen- estetica. Inoltre il carattere allegro e divertente tipico dei
so positivo. Definiti anche “grandi amatori”, questi per- latin lover sembra sia stato sostituito da comportamen-
sonaggi amavano in realtà non solo le donne, ma anche i ti infantili e spesso imbarazzanti. Insomma, l’elemento
libri, la filosofia, la poesia. Ecco la differenza tra un Casa- ludico un tempo messo al servizio delle conquiste pare
nova e un playboy. Il fascino di Mastroianni andava oltre aver preso altre forme. Ripenso alle tinderate dei ragazzi
la bellezza fisica, quel suo inconfondibile atteggiamento (in Italia si è ragazzi fino a 40 anni), che si divertono a te-
sornione e un po’ pigro, ma nello stesso tempo sensibile nere o scartare, per passatempo. Prima erano le figurine,
e malinconico, quasi timido, lo rendeva irresistibile. poi è arrivato Facebook, ora è Tinder. È davvero questo il
Chissà se un mix di fascino del genere passa anche nuovo gioco della seduzione?
online. Di sicuro i media ci dicono che le straniere, nelle
ultime estati, hanno dimostrato più interesse per il relax,
il mare e il cibo italiano che per i maschi nostrani. Qual- Renata Beltrami: Buchautorin und unermüdliche
Beobachterin von Trends im Alltagsleben, liefert
cuno spiega il declino del mito sottolineando che non
Denkanstöße und Kurioses, Neues und
solo bagnini, dj o animatori, ma anche medici, avvocati e Wissenswertes, aktuell recherchiert.
professionisti in generale mostrano sempre di più il pro- Ihre Meinung ist gefragt adesso@spotlight-verlag.de

ADESSO OTTOBRE 2016


L'italiano sembra facile da pronunciare
perché in fondo [eigentlich] – pensano
molti – “si legge come si scrive”.
Davvero è così? In realtà si tratta
di [trattarsi di: sich handeln um]
un giudizio [Urteil] un po' generico
e affrettato [vorschnell]. Infatti,
anche se la pronuncia italiana è in
genere [im Allgemeinen] regolare,
non sempre corrisponde perfetta-
16
mente alla grafia [Schreibweise].
A2 Basta pensare alle lettere C e G,
che hanno un suono [Klang] diver-
B1
so a seconda della [a seconda di:
je nach] vocale che segue; oppure
ai gruppi consonantici come GL, CH,
SCH e GN, che spesso mettono a dura
prova [ mettere a dura prova: auf eine
harte Probe stellen] chi sta imparando la
lingua italiana. Scopriamo allora insieme le
principali regole di pronuncia [Aussprache-
regeln] ed esercitiamoci [esercitarsi: üben]
con i file audio che troviamo online.
Üben Sie die italienische Aussprache unter
www.adesso-online.de/aussprache

Giovanna Iacono
Sprachredakteurin

H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a ADESSO
u s s p r a cOTTOBRE
h e + + 2016
+ H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + + H
PRONUNCIA AUDIO 1

ha un suono duro [k]:


Ascoltate e ripetete gli
- C + A, O, U: casa, cono, cuore [k]
esempi:
- C + HI, HE: chiesa, perché come in
cucchiaio, Chieti, circo,
- C + consonante: credo, acne Kind
cerchio, cucina, ciabatta,
- C in fine di parola: tic-tac
cintura, caramella, cesto,
amiche, amici, doccia,
[] chitarra, chiave, bocche,
come in barche, chiodo,
ha un suono dolce []: Tschüss, chiudere, ciclo, cielo,
- C + I, E: cinema, cena Cha cha circa, cioccolato,
cha, celeste, chiacchierare
deutsch

PRONUNCIA AUDIO 2

ha un suono duro [g ]: Ascoltate e ripetete gli


[g]
- G + A, O, U: mago, canguro esempi:
come in
- G + HI, HE: laghi, spighe ghiaccio, alghe, gola,
Geld
- G + consonante: grappa digestivo, giallo, gallo,
spaghetti, getto,
traghetto, gusto, giusto,
ginocchio, ginestra,
[]
ha un suono dolce []: piangere, gemelli, giro,
come in
- G + I, E: gita, gelato guerra, geologo, giungla,
Gin 17
guancia

A2
PRONUNCIA AUDIO 3
B1

[] Ascoltate e ripetete gli


si pronuncia [ ]:
come in esempi:
- SC + I, E: uscire, scendere
Schal sciopero, cascina,
scelta, schiaccianoci,
pesche, schizzo,
maschietto, scenata,
si pronuncia [sk]: sciame, scirocco,
[sk]
- SC + A, O, U: tasca, scomodo, schiaffo, scarpa, casco,
come in
scudo vasca, tasche, bosco
Skandal
- SC +HI e HE: schiena, schema

C il chiodo Nagel i gemelli pl. Zwillinge la pesca Pfirsich


il suono hier: harte celeste himmel- la guancia Backe lo schizzo Entwurf
duro Aussprache blau SC il maschietto kleiner
in fine di am chiacchierare plaudern uscire (hin-)ausgehen Junge
parola Wortende G scendere aussteigen la scenata Szene
il suono hier: weiche il mago Zauberer scomodo unbequem lo sciame Schar
dolce Aussprache la spiga Ähre lo scudo Schild lo scirocco: heißer Südwind
il cucchiaio Esslöffel la gita Ausflug la schiena Rücken aus der Sahara
il cerchio Kreis il gallo Hahn lo sciopero Streik lo schiaffo Ohrfeige
la cintura Gürtel il getto Wurf la cascina Bauernhof la vasca Wanne
la caramella Bonbon il traghetto Fähre la scelta Wahl la tasca Tasche,
il cesto Korb il ginocchio Knie lo Nussknacker Beutel
la chiave Schlüssel la ginestra Ginster schiaccianoci il bosco Wald

H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + + ADESSO
H i e r a nOTTOBRE
h ö r e n : w2016
w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + +
PRONUNCIA AUDIO 4

Ascoltate e ripetete gli


esempi:
gnocchi, gnomo,
accompagnare, ogni,
[] vigneto, Agnese, spugna,
si pronuncia come un unico
come in Bologna, bagnino,
suono [ ]: signore, campagna
Cognac bisogno, insegna, legno,
macigno, segnare,
bagno, montagna,
Sardegna, stagno,
impegno

PRONUNCIA AUDIO 5

[] Ascoltate e ripetete gli


si pronuncia come un unico come in esempi:
suono dolce []: bottiglia, figlio Million, maglia, vermiglio,
Tortilla negligenza, giglio, foglio,
bagaglio, moglie,
famiglia, parapiglia,
GLI ha un suono duro se meglio, bisbigliare,
come in
seguito da consonante: glicerina, glicine, scioglilingua,
Glossar
anglicano migliore, geroglifico,
sbagliare

18
PRONUNCIA AUDIO 6
A2 Ascoltate e ripetete gli
esempi:
si pronuncia come un unico
B1 quando, acquistare,
suono duro [kw], come nel gruppo
questo, quadro,
CU.
[kw] squadra, quindici,
come in quaderno, qualifica,
Il suono della Q si rafforza con
Kuriosität quartetto, quotidiano,
l’aggiunta della lettera C prima
acquedotto, aquila,
della Q come nella parola acqua.
liquore, equipaggio,
Attenzione: la lettera Q è doppia
liquirizia, Pasqua,
solo nella parola soqquadro.
nacque

PRONUNCIA AUDIO 7

Ascoltate e ripetete gli


[v]
esempi:
come
si pronuncia con il suono [v]: invito, vero, vaso, invano,
in Vase,
vino, favore, volare provare, vento, caviglia,
Wasser,
uovo, slavina, lavello,
Wagon
bravo, vitamina, voglia

PRONUNCIA AUDIO 8

Ascoltate e ripetete gli


la lettera H (acca) è muta, non si pronuncia
esempi:
e non viene aspirata quando si trova all’inizio di
ho, hai, ha, hotel, ahi!,
parola. Per esempio la parola hanno si pronuncia
eh!, ah!, hobby, hip hop,
come anno.
henné

H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a ADESSO
u s s p r a cOTTOBRE
h e + + 2016
+ H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + + H
PRONUNCIA AUDIO 9

di solito non si pronuncia quando fa parte dei Ascoltate e ripetete gli


gruppi gia, gio, giu, cia, cio, ciu, scia, scio, sciu. esempi:
bugia, fiducia, magia,
Tuttavia, quando sulla I cade l’accento fascia, liscio, pioggia,
(si dice che è tonica), va pronunciata provincia, allergia, cioto-
distintamente: farmacia, bugia, scia. la, sciolto, giovane

PRONUNCIA AUDIO 10

Ascoltate e ripetete gli


nei gruppi vocalici EU e EI le vocali
esempi:
mantengono ciascuna il proprio suono distinto:
euro, andrei, Eugenio,
la E resta E, la U resta U, la I è pronunciata I.
eucalipto, euforico, nei,
La pronuncia corrisponde alla grafia (quindi, a
farmaceutico, feudo, sei,
differenza del tedesco, eu non si pronuncia oi
neutro, neurone, pseudo,
ed ei non si pronuncia ai ).
vorrei

PRONUNCIA AUDIO 11

Ascoltate e ripetete gli


esempi:
gattino, vecchio, 19
Le doppie, cioè due consonanti uguali e di appena, addio, bocca,
seguito all’interno di una parola, si pronunciano bella, ballare, azzurro,
A2
con un suono lungo e rafforzato: babbo, mamma botte, offerta, dramma,
Attenzione: a volte la presenza di una alloro, guerra, sasso,
consonante doppia cambia il senso della parola: petto, nozze, tazza, B1
note-notte, sete-sette. ragazzo, piazza, osso,
nonno, cozza, ottimo,
tassa, penna, mamma,
pollo, zucca, febbre

GN il parapiglia Durcheinander V EU/EI


unico einziger bisbigliare flüstern il favore Gefallen mantenere bei-
lo gnomo Gnom lo Zungen- invano vergeblich behalten
accompa- begleiten scioglilingua brecher la caviglia Knöchel distinto hier:
gnare sbagliare irren la slavina Lawine eigen
il vigneto Weingarten QU il lavello Spülbecken corrispondere etw.
la spugna Schwamm rafforzarsi sich H a qc. entsprechen
il bagnino Bademeister verstärken muto stumm il neo Leberfleck,
l’insegna Aushänge- l’aggiunta Zugabe, aspirare hauchen Muttermal
schild Ergänzung l’henné m. Henna il feudo Lehen
il macigno Felsblock il soqquadro Wirrwarr I DOPPIE
lo stagno Zinn, Teich acquistare erwerben tonico betont il babbo Papa
l’impegno Engagement la squadra Mannschaft distintamente deutlich, cambiare verändern
GLI il quotidiano Tageszeitung hier: einzeln il gattino Kätzchen
seguire folgen l’acquedotto Wasser- la farmacia Apotheke la bocca Mund
la maglia Trikot leitung la bugia Lüge ballare tanzen
vermiglio hochrot l’aquila Adler la fiducia Vertrauen la botte Fass
la negligenza Nach- l’equipaggio Besatzung la fascia Band, Binde le nozze pl. Hochzeit
lässigkeit la liquirizia Lakritze liscio glatt l’osso Knochen
il giglio Lilie nacque: passato remoto von la ciotola Schale la cozza Mies-
il bagaglio Gepäck nascere (geboren werden) sciolto aufgelöst muschel

H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + + ADESSO
H i e r a nOTTOBRE
h ö r e n : w2016
w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + +
PRONUNCIA AUDIO 12

La Z può avere una pronuncia sorda


(le corde vocali non vibrano), oppure una
pronuncia sonora (le corde vocali vibrano).
In genere la Z è sorda:
- davanti a -ia, -ie, -io: grazia, grazie, ozio
- nelle parole che finiscono in -izia, -zione, -anza, Ascoltate e ripetete gli
-ezza: pigrizia, colazione, usanza, concretezza esempi:
- dopo la lettera L: calza
- all’inizio di parola, quando la seconda sillaba amicizia, zanzara, ozio,
comincia con C, F, P, T: zuffa, zappa organizzare,
È invece sonora se è: zabaione, zitto, zuppa,
- tra due vocali: azalea spezie, azoto, bazar,
- all’inizio di parola e la seconda sillaba comincia terrazza, forza, zoccolo,
con B, D, G, L, M, N, R, V: zebra, zodiaco, zig-zag zolfara, zimbello, zenit,
- nei suffissi verbali -azzare, -izzare, -ezzare: zar, zavorra, zigomo,
sghignazzare, aizzare, spezzare. carezza
Attenzione: ci sono diverse eccezioni e la
pronuncia della Z varia da regione a regione.
- La Z in posizione intervocalica è spesso
pronunciata con un suono intenso, anche se nella
grafia la Z non è doppia: democrazia, eccezione.

Z la pigrizia Faulheit aizzare aufhetzen la zanzara Mücke


sordo stimmlos l’usanza Brauch spezzare durchbrechen lo zoccolo Holzschuh
la corda vocale Stimmband la zuffa Rauferei intervocalico zwischen lo zimbello Gespött
20 sonoro stimmhaft la zappa Hacke zwei Vokalen la zavorra Ballast
la grazia Anmut lo zodiaco Tierkreiszeichen intenso kräftig lo zigomo Jochbein
l’ozio Muße sghignazzare höhnisch lachen l’eccezione f. Ausnahme la carezza Liebkosung
A2

B1

La pronuncia dell'italiano non è sempre facile. Il sistema di sottolineature usato [verwendet] nei glossari della rivista ADESSO è pensato per aiuta-
re il lettore a risolvere i casi dubbi [Zweifelsfälle] senza rinunciare [verzichten] alla leggibilità. Ecco come funziona.

ESEMPI PAROLE ACCENTO TONICO SOTTOLINEATURA


giù, città, perché tronche sull'ultima sillaba no: è presente l'accento
casa, strada piane sulla penultima sillaba no (tranne casi particolari, vedi sotto)*
sedano, cavoli sdrucciole sulla terzultima sillaba sì
sentitelo, passamelo bisdrucciole sulla quartultima sillaba sì (soprattutto verbi declinati)
*In alcuni casi particolari anche le parole piane presentano difficoltà. Per esempio quando in una parola più vocali di seguito [ hintereinander ]
formano un dittongo (due vocali = una sillaba) o uno iato (due vocali = due sillabe).
Come distinguerli [distinguere: unterscheiden]?

ESEMPI PAROLE PIANE PIÙ VOCALI SOTTOLINEATURA


via, sia di 3 lettere (la prima è consonante) nell'ultima sillaba no (sempre iato)
aia di 3 lettere (la prima è vocale) solo vocali sì (dittongo)
farmacia, audacia più di 3 lettere nell'ultima sillaba sì (iato o dittongo)
auto, pneuma, paura più di 3 lettere prima dell'ultima sillaba solo se l’accento cade sulla prima vocale

H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a ADESSO
u s s p r a cOTTOBRE
h e + + 2016
+ H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + + H
Inserisci le parole elencate di seguito nella colonna giusta. Audio 13

CERVO • GIRAFFA • GATTO • CANE • CIGNO • GHEPARDO • CAPRA • PICCHIO • CIMICE • CUCULO
CETACEI • CIVETTA • GUFO • CINCIARELLA • FORMICA • LOMBRICO • GORILLA • GIRINO

A. [k] COME IN CARTA B. [] COME IN CIAO C. [] COME IN GARA D. [] COME IN GELATO

Ascolta le seguenti frasi e scegli la parola giusta tra quelle proposte. Audio 14

1. Mio nono/nonno era architetto. 5. I bambini giocano con la pala/palla.


2. Mi parla sempre con un tono/tonno minaccioso 6. Se hai sete/sette, bevi un po’ d’acqua.
[drohend]. 7. Se frigo/friggo, uso solo olio d’oliva. 21
3. Verremo/Verremmo volentieri a trovarvi. 8. Hai una pena/penna da prestarmi [prestare: leihen]?
A2
4. Il camino/cammino fa fumo. 9. Quando entri, togliti il capello/cappello.

B1

Due degli oggetti raffigurati non contengono il suono che è invece comune a tutti gli altri. Di che suono
si tratta? Audio 15

1 2 3 4 5 6 7

Si tratta del suono: ______________________________________________

Ascolta le parole elencate di seguito e scegli il suono corrispondente, poi scrivile con la grafia corretta,
come nell’esempio. Audio 16

1. ra [] / [] o ________________Ragno 4. so [] / [] o _______________ 7. maga [] / [] e ____________
2. pa [] / [] a _______________ 5. mi [] / [] ore _____________ 8. asse [] / [] o _____________
3. inge [] / [] ere ____________ 6. trifo [] / [] o ______________ 9. baga [] / [] o _____________

H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + + ADESSO
H i e r a nOTTOBRE
h ö r e n : w2016
w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + +
Esercita la pronuncia di GLI: ripeti più volte la frase e cerca di memorizzarla. Audio 17

Sul tagliere l’aglio taglia non tagliare la tovaglia la tovaglia non è aglio se la tagli fai uno sbaglio.

Indica il suono contenuto nei seguenti nomi di vini. Audio 18

vino [] [k] [] [sk] [] [] vino [] [k] [] [sk] [] []
Valpolicella
Chianti
X Aglianico
Sangiovese
Pinot Grigio Dolcetto
Lambrusco Brachetto
Montepulciano Franciacorta
Schioppettino Pignoletto

22 Ascolta le parole elencate di seguito e riconosci le tre che sono pronunciate in modo sbagliato.
Audio 19
A2
1. Colli Euganei 3. europeo 5. neutro 7. vorrei

B1 2. terapeutico 4. farei 5. lei 8. euforia

Associa le parole evidenziate al suono che contengono. Audio 20

Gigi: Per primo, prenderei la specialità della casa... 1. [g] come gatto: _____________________________
Chiara: E qual è? I tagliolini con il ragù di agnello 2. [] come Gin: ______________________________
[Lamm]? 3. [] come ciao: ______________________________
Gigi: No, le lasagne al radicchio, prosciutto e stracchino. 4. [k] come coro: ______________________________
Chiara: Mmmh, una cosa leggera!! Io invece vorrei del 5. [  ] come scialle: ____________________________
pesce... Sì, la sogliola [Seezunge] alla mugnaia [nach 6. [kw] come qui: ______________________________
Müllerinart], o forse no, prendo la grigliata con insalatina di 7. [] come foglia: _____________________________
finocchi e arance... 8. [] come cognac: ___________________________

Ascolta la traccia audio e metti una x accanto alla parola che viene detta per prima [zuerst], come
nell’esempio. Audio 21

X
1. ___voglia - ___foglia
2. ___voce - ___foce
3. ___varo - ___faro
4. ___vischio - ___fischio
5. ___voto - ___foto
6. ___vino - ___fino
7. ___viva - ___fifa
8. ___vetta - ___fetta

H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a ADESSO
u s s p r a cOTTOBRE
h e + + 2016
+ H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + + H
Pronuncia i nomi delle seguenti località italiane e indica il suono che contengono. Audio 22

[k] [] [g] [] [sk] [] [] [] [k] [] [g] [] [sk] [] [] []
1. Alghero 6. Reggio
2. Bologna Calabria
3. Castiglione 7. Ischia
della Pescaia 8. Livigno
4. Chieti 9. Piacenza
5. Agrigento 10. Brescia

Ascolta e decidi se la parola che si riferisce all’immagine va completata con la lettera H oppure no.
Audio 23

1. G____IRO 2. BAC____I 3. C____INA 4. FOC____E 5. PESC____E 6. BOCC____E


23

A2

Ascolta le frasi e completa le parole con l’alternativa giusta. Audio 24 B1

[nn] o []? [ll], [] o [li]?


1. O _____ issanti [Allerheiligen] è una festa cristiana in 5. Gli spaghetti allo sco _____ o sono il mio primo
onore [zu Ehren] di tutti i santi. piatto preferito.
2. Avevo molto so _____ o e mi sono addormentato 6. La sposa [Braut] aveva un bel vestito con lo
subito. sco _____ o [Ausschnitt] a barchetta.
3. Gli animali che mangiano carne e vegetali sono detti 7. _____ ho telefonato per invitar___ a cena.
o _____ ivori [Allesfresser]. 8. Mi passi l’o _____ o? Vo _____ o versarne un filo
4. Mamma mia, ho fatto un so _____ spaventoso su _____ ’insalata.
[schrecklich]!

SOLUZIONI: 1: A. cane, capra, picchio [Specht ], cuculo [Kuckuck], formica [Ameise], lombrico [Regenwurm] B. cervo [Hirsch], cigno [Schwan], cimice
[Wanze], cetacei [Wale], civetta [Kauz], cinciarella [Blaumeise] C. gatto, ghepardo, gufo [Eule], gorilla D. giraffa, girino [Kaulquappe] 2: 1. nonno 2. tono
3. verremmo 4. camino 5. palla 6. sete 7. friggo 8. penna 9. cappello 3: Gli intrusi (3. maschera 6. bruschetta) contengono il suono duro [sk] come nel tedesco
Skelett, Skizze. Le altre parole (1. piscina 2. sciarpa 4. ascensore 5. sci 7. cuscino [Kissen]) hanno il suono [∫] come nel tedesco Scherz, Schild. 4: 1. [] ragno
[Spinne] 2. [] paglia 3. [] ingegnere 4. [] sogno 5. [] migliore 6. [] trifoglio [Klee] 7. [] magagne [Gebrechen] 8. [] assegno 9. [] bagaglio. 5: Per
controllare la pronuncia ascolta la traccia audio. 6: [] Valpolicella, Montepulciano, Dolcetto, Franciacorta; [k] Chianti, Brachetto; [] Pinot Grigio, Sangiovese;
[sk] Lambrusco, Schioppettino; [] Aglianico; [] Pignoletto 7: Sono pronunciati male: 2. terapeutico (non terapoitico), 4. farei (non farai) 6. lei (non lai)
8: 1. [g] ragù; 2. [] leggera; 3. [] specialità, arance; 4. [k] casa, radicchio, stracchino, cosa, finocchi; 5.[  ] prosciutto, pesce; 6. [kw] qual; 7. [] tagliolini,
sogliola, grigliata; 8. [] agnello, lasagne, mugnaia 9: 1. foglia 2. foce [Mündung] 3. varo 4. vischio [Mistel] 5. foto 6. fino 7. fifa 8. vetta [Gipfel] 10: 1. [g];
© Shutterstock

2. []; 3. [], [sk]; 4. [k]; 5. []; 6. []; 7. [sk]; 8. []; 9. []; 10. [] 11: 1. ghiro [Siebenschläfer] 2. baci 3. Cina 4. foche [Seehunde] 5. pesche; 6. bocce
12: 1. [] Ognissanti 2. [nn] sonno 3. [nn] onnivori 4. [] sogno 5. [] scoglio 6. [ll] scollo 7. [] Gli, [li] invitarli 8. [li] olio, [] voglio, [ll] sull’.
Ascolta l’audio 25 per fare ancora un esercizio 1. b; 2. a; 3. b; 4. a; 5. b; 6. a; 7. b; 8. a; 9. a; 10. b; 11. b; 12. b; 13. a; 14. a; 15. b; 16. b.

H i e r a n h ö r e n : w w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + + ADESSO
H i e r a nOTTOBRE
h ö r e n : w2016
w w. a d e s s o - o n l i n e . d e / a u s s p r a c h e + + + +
GRANDANGOLO
EIN BLICK AUF BESONDERE ITALIENER

Am 2. Oktober feiert Italien den Tag


der Großeltern. Weisheit, Heiterkeit,
Herzenswärme und außergewöhnliche

DEDICATO AI NONNI
Willensstärke – das sind ihre Werte.
Testo: Fabrizia Memo

Ricordo la sua mano che, da


bambina, teneva la mia per inse-
gnarmi ad attraversare la strada,
quando mi portava ai giardinetti.
I suoi occhi ridenti e saggi, che
hanno visto la guerra e forse per
questo affrontano da sempre con allegria la vita e
l’amano a dismisura, mi tirano su di morale ogni
volta che mi sento perduta. I suoi validi consigli
sono da sempre i più importanti, perché so che
vengono dal cuore. Mia nonna è la mia migliore
amica e consigliera. Come tanti nonni italiani, è lei
il pilastro della famiglia. Secondo l’Istat, in Italia
circa il 66,4% dei bambini fino a 13 anni è affidato
ai nonni quando non è a scuola o con i genitori.
Gli italiani sanno che sui nonni possono sempre
contare: crescono i nipoti facendo i baby sitter
a tempo pieno e danno saggi consigli a tutta la
famiglia; sono i cuochi apprezzati delle cene di
Natale, i sarti che rammendano i vestiti e riattac-
cano i bottoni alle camicie; portano le scarpe a
24 risuolare, invece di comprarle nuove. Sono una
miniera inestimabile di racconti: fortemente attac-
cati ai loro valori, a volte sono invece molto più
moderni di quanto si pensi. Chissà perché, ma
tutti i nonni del mondo hanno una forza d’animo
particolare. A noi piace pensare, però, che quelli
italiani siano veramente speciali. Il 2 ottobre è la
loro festa: tanti auguri a mia nonna e a tutti i nonni
d’Italia, ai quali dobbiamo tutti moltissimo.

tenere halten il/la nipote Enkel,-in


attraversare überqueren apprezzato geschätzt
ridente fröhlich il sarto Schneider
saggio weise rammen- flicken
l’allegria Heiterkeit dare
a über die il bottone Knopf
dismisura Maßen risuolare neu
sentirsi sich verlo- besohlen
perduto ren fühlen inesti- unschätz-
valido hilfreich mabile bar
il pilastro Stütze il valore Wert
contare su auf jdn. dovere qc. jdm. etw.
qcn. zählen a qcn. verdanken

DER AUDIO-TRAINER
ADESSOaudio 10/16
Ascolta il reportage sulla longevità in Italia.
www.adesso-online.de/longevità

DAS ÜBUNGSHEFT
ADESSOplus 10/16
A pagina 6 esercizio sulla forma passiva.

ADESSO OTTOBRE 2016


GRANDANGOLO

25

Qui: nonno Vito (81) con Alice


e Tommaso. Nell’altra pagina,
dall’alto: nonna Adele (80) con
Fabrizia (nella foto piccola); nonna
Valchiria (81) con Jacopo; nonno
Ugo (74) con Lara; nonna Carla
(80) con Alice.

ADESSO OTTOBRE 2016


BOTTA E RISPOSTA
DI MARINA COLLACI

Il Ttip
Das geplante Freihandelsabkommen zwischen der Europäischen Union und den USA
ist in Italien bisher nicht sehr bekannt gewesen. Warum ist Matteo Renzi dafür?
Welche Auswirkungen wird es in Italien geben?

> Il Ttip favorisce gli investimenti e il


commercio, eliminando gli ostacoli nei
rapporti commerciali e di lavoro fra i due
PERCHÉ continenti perché...
SÌ • abbatte dazi e dogane tra Europa e Usa; SÌ
• uniforma le regolamentazioni in vigore 7 maggio 2016
nei due continenti; A Milano si tiene
• permette maggiori esportazioni. la prima manife-
stazione naziona- Matteo Renzi,
> Reciproco riconoscimento dei titoli di studio. le contro il Ttip, presidente del Consiglio:
> Appalti pubblici aperti a tutti. con l’appoggio “È un grande obiettivo,
[Unterstützung] stiamo spingendo con molta
> Probabile aumento del Pil. La percentuale entro i primi del Comune e determinazione, abbiamo tutto
tre anni sarebbe compresa tra lo 0,2 e lo 0,5%, a seconda della Regione da guadagnare, non firmarlo
dell’estensione degli accordi finali. Lombardia. sarebbe un autogol incredibile”.
26
> Invasione di prodotti statunitensi
a prezzi stracciati, con danni per le
imprese italiane di qualità e per
PERCHÉ l’agricoltura sostenibile.
NO > Vengono meno le regolamentazioni NO
europee sulla qualità dei prodotti.
214.000
A fissare gli standard di qualità non
sono gli operatori
saranno più gli stati, ma due organismi tecnici: il Consiglio per
la cooperazione regolativa (Rcc) e l’Organo per la risoluzione italiani che
delle controversie tra l’investitore e lo stato (Isds). Si teme esportano
Beppe Grillo,
una maggiore presenza di antibiotici nel cibo e una minore (dati 2015). La leader del Movimento 5 Stelle:
sperimentazione sui farmaci. loro incidenza “Il Ttip apre la strada al sistema
[Auswirkung] sul alimentare criminale. Con
> Favorisce gli interessi delle multinazionali e non Pil ha sfiorato l’avanzare della crisi i consumatori
quelli dei cittadini. In caso di normative che ledano gli [sfiorare: fast abbasseranno le loro pretese e
interessi di un’impresa, quest’ultima avrà la possibilità di erreichen] il 25%. acquisteranno polli al cloro, carne
accusare lo stato per intralcio del libero mercato e di citarlo
bovina e suina cresciuta a ormoni,
davanti a corti di arbitrato commerciale.
frutta e verdura con pesticidi.
> Pericolo di privatizzazione di servizi pubblici Il made in Italy non resterà che
come l’acqua. uno sbiadito ricordo”.

Il Ttip transatlanti- il riconosci- Anerkennung Rcc Rat für SÌ


(Trattato sche mento (Regulatory regulatorische il presidente del Consiglio: ital.
transatlantico Handels- l’appalto öffentlicher Cooperation Kooperation Regierungschef
sul com- und pubblico Auftrag Council) la determina- Entschlos-
mercio e gli Investitions- il Pil (Prodotto BIP (Bruttoin- Isds Investor- zione senheit
investimenti) partnerschaft interno lordo) landsprodukt) (Investor- Staat- firmare unterzeichnen
PERCHÉ SÌ a seconda di je nach State Dispute Schieds- l’autogol m. Eigentor
favorire fördern PERCHÉ NO Settlement) verfahren NO
l’ostacolo Hindernis a prezzo zum temere fürchten l’avanzare m. Fortschreiten
abbattere senken stracciato Spottpreis ledere schädigen la pretesa Anspruch
la dogana Zoll il danno Schaden l’intralcio Behinderung bovino Rind-
© ANSA

in vigore geltend sostenibile nachhaltig la corte di Schiedsge- suino Schweine-


permettere ermöglichen venire meno wegfallen arbitrato richt sbiadito blass

ADESSO OTTOBRE 2016


BELLE DA SENTIRE TRADUZIONE

SAMMELKARTEN Ein deutsches Wort hat im Italienischen


mehrere Bedeutungen.
Wörter, die auf Italienisch schön klingen.
1. Die Bauarbeiter tragen alle einen
Helm, um den Kopf zu schützen.
bagordo
2. Motorradfahrer müssen
[ba'gordo]
einen Helm haben.
3. Die römischen Legionäre trugen
schöne Helme.

LE FOTOPAROLE VOCABOLARIO

Le parti della casa


1. l’ingresso 6. il bagno
2. il corridoio 7. il balcone
3. il salotto 8. la cantina
4. la camera 9. la dispensa/
da letto il ripostiglio
5. la cucina 10. la soffitta

1) ____________________ 2) ____________________

VERBI CON PREPOSIZIONE ITANGLESE

Anglizismen in der italienischen Sprache.


Wie heißt die italienische Entsprechung?
Inserisci la preposizione corretta.
la location
Mio figlio si è laureato ______ Medicina.
Per il loro matrimonio hanno scelto
una location esclusiva.

NOVITÀ
27 ADESSO 10.2016

ESERCIZIO MODI DI DIRE FIGURATI

Scrivi per esteso i numeri tra parentesi.

1) il (1°) _________________________ anniversario


2) il (60°) _______________________ compleanno
3) il (6°) _______________________________ piano
4) il (10°) ____________________________ capitolo
5) la (27°) _______________________________ fila
6) la (14°) ______________________________ volta
sentirsi a pezzi
ÜBERSETZUNG BELLE DA SENTIRE

SAMMELKARTEN
1. Gli operai del cantiere portano tutti
un elmetto per proteggere la testa. Schlemmerei
2. I motociclisti devono avere il casco. Ieri sono stato alla festa di Mario,
3. I legionari romani portavano elmi ho fatto bagordi e oggi sono distrutto!
molto belli.

WORTSCHATZ BILDWÖRTER

il pane
i pani*
Die Teile des Hauses
1. Eingang 6. Badezimmer *Attenzione: la forma
7. Balkon il quadro plurale i pani esiste ed
2. Hausflur è usata per indicare
3. Wohnzimmer
8. Keller i quadri
9. Vorratskammer/ più tipi di pane che si
4. Schlafzimmer Abstellkammer differenziano tra loro
5. Küche 10. Speicher per qualità [es. i pani
toscani] o per forma
[es. i pani rotondi].

ITANGLESE VERBEN MIT PRÄPOSITION

il posto, il luogo
laurearsi in:
Per il loro matrimonio hanno scelto Mio figlio si è laureato in Medicina.
un posto esclusivo.

NOVITÀ
28 ADESSO 10.2016

REDENSARTEN ÜBUNG

Soluzioni: 1. primo; 2. sessantesimo;


3. sesto; 4. decimo; 5. ventisettesima;
6. quattordicesima.

I numeri ordinali da 1 a 10 hanno forme irre-


golari (primo, secondo, terzo, quarto, quinto,
essere molto stanchi, sesto, settimo, ottavo, nono, decimo).
Dall’undici in poi si formano aggiungendo
abbattuti o sfiduciati. -esimo al numero cardinale, che perde l’ultima
Alice mi ha lasciato dopo due anni di vocale (tranne i numeri che finiscono con 3 o 6:
convivenza… Mi sento proprio a pezzi! ventitreesimo, ventiseiesimo).
PAGINE FACILI
DI MARCO MONTEMARANO

LA VECCHIA FATTORIA
il fienile il maiale la casa colonica
la stalla

il recinto
il porcile
il campo arato

il ruscello
il pollaio

la mucca

il trattore

la pecora

il sentiero
29
la mela il rastrello la vanga
la zappa A2
la gallina
la pera il fattore
la spiga di grano

LE VECCHIE FATTORIE ESISTONO ANCORA? Una grande casa e qualche decina di metri più in là c’è un fie-
volta erano il centro della vita di campagna: si viveva e nile, una grande costruzione di legno dove viene portato
si lavorava lì. La maggior parte della vita si svolgeva in il fieno dopo la raccolta. Più in là c’è un sentiero che porta
campagna. La sera si giocava a carte e si beveva vino. nel bosco e una strada sterrata che porta verso la strada
Oggi, con la crescita delle città, le vecchie fattorie sono provinciale, per andare in città. Ancora più in là scorre un
molte meno. Alcune sono diventate più grandi e si chia- ruscello. Al centro di un campo, abbandonato e un po’
mano aziende agricole: moderne imprese per la produzio- solitario, si vede il classico trattore. Siamo al tramonto e
ne di verdura, frutta e cereali. Altre hanno unito all’at- nessuno è al lavoro nei campi. Il fattore poco fa ci ha spie-
tività agricola quella turistica e si chiamano agriturismi. gato l’uso dei suoi vari attrezzi: il forcone per il fieno, la
Quella di cui parliamo adesso è una vera fattoria. C’è una zappa e la vanga per la terra, il rastrello per le foglie. Adesso
ci fa un segno da lontano. Ci fa capire che manca ancora
la fattoria Bauernhof il tramonto Sonnen- un po’ all’ora di cena. Abbiamo tutto il tempo di fare un
la campagna Land untergang
svolgersi sich abspielen il fattore Bauer
giro. Vediamo un grande recinto, che serve per le pecore.
giocare a Karten l’attrezzo Werkzeug Si chiama ovile. E gli altri animali? I maiali sono nel por-
carte spielen il forcone Heugabel cile, le mucche sono nella stalla, le galline sono nel polla-
l’azienda Landwirt- la zappa Hacke
agricola schaftsbetrieb la vanga Spaten io. Ecco, le pecore tornano lungo la strada sterrata, con il
la verdura Gemüse il rastrello Harke pastore che le guida e il suo più fedele assistente, il cane
© Illustration: Georg Lechner, BfGuK

il fienile Scheune il recinto Zaun pastore. Un vero idillio, come al tempo dei nostri nonni.
il fieno Heu la pecora Schaf
il sentiero Pfad l’ovile m. Schafstall
la strada unbefestigte il porcile Schweinestall
sterrata Straße la stalla Kuhstall Marco Montemarano: Dozent für Italienisch,
il ruscello Bach il pollaio Hühnerstall Übersetzer, Sprecher, lebt in Deutschland
il campo Feld il pastore Schäfer (München) seit über 20 Jahren.
abbandonato hier: abgelegen il cane pastore Hirtenhund Seit 1996 schreibt er die Pagine facili.

ADESSO OTTOBRE 2016


PAGINE FACILI

DIALOGO
WANDA E SIGMUND NELLA FATTORIA
WANDA: Oddio, che cattivo odore! invitare nessuna delle tue ex. L’altra
Allontaniamoci, dai. volta c’erano Caterina, Gina e
SIGMUND: Ma è la natura. Quello Lorena. Sono simpatiche, ma tu
che senti è l’odore dei maiali. sembravi proprio il gallo nel pollaio.
Stanno mangiando, guarda come SIGMUND: Va bene, te lo
sono belli. prometto. Guarda, ecco le pecore
WANDA: No, dai, non li posso nel recinto. E lì c’è il cane pastore.
guardare. Anche l’idea che dopo Lui invece non lo invidio. Troppa
diventeranno salami e prosciutti… responsabilità.
insopportabile. WANDA: Senti, mi sta venendo
SIGMUND: Guarda, lì c’è il pollaio. fame. Stasera mangiamo
Guarda come è grosso quel gallo. nell’agriturismo, no?
Che vita, lo invidio, da solo con SIGMUND: Certo. Hai visto
tutte quelle femmine. il menu? Polenta e salsicce!
WANDA: Dai, non fare lo stupido. Mmmh…
l’odore m. Geruch
il gallo Hahn
SIGMUND: Ma sto scherzando. WANDA: Io invece mangerò la
insopportabile unerträglich Lo sai che da 10 anni amo solo ratatouille di verdure.
invidiare beneiden te. A proposito, fra tre mesi è il SIGMUND: Stai diventando
l’anniversario di Hochzeitstag
matrimonio
nostro anniversario di matrimonio. vegetariana?
il gallo nel pollaio der Hahn im Korb Dobbiamo fare una grande festa. WANDA: No, ma tutti questi poveri
fare pena a qcn. jdm. leidtun WANDA: Sì, ma stavolta non devi animali mi fanno pena.
30

A2
ESERCIZIO 1* ESERCIZIO 2*
1. Wanda sente cattivo _________________. 1. Quante ex di Sigmund c’erano all’ultima festa?
2. Fra tre mesi è il loro ________________ di matrimonio. 2. Wanda sta diventando vegetariana?
3. I poveri animali fanno ________________ a Wanda. 3. Stasera mangeranno nell’agriturismo?
4. Le pecore sono nel _________________. 4. Come si chiama l’animale che vedono nel pollaio?
5. Sigmund vuole mangiare _______________ e salsicce. 5. Da quanti anni Sigmund ama Wanda?

I SENTIMENTI E
I LORO CONTRARI
Non è facile parlare di sentimenti,
in nessuna lingua. Nell’esercizio 3, a
scelta multipla, noi vi diamo il nome di un
sentimento. A voi scegliere il sentimento
contrario tra le risposte a e b.
Prima di guardare le nostre soluzioni,
fatevi aiutare da un amico italiano.
Buon lavoro!

* SOLUZIONI A PAGINA 32
ADESSO OTTOBRE 2016
PAGINE FACILI

PAROLE CROCIATE
Il cruciverba, di livello A2, serve a mettere alla prova le vostre conoscenze
grammaticali e lessicali. Iniziate subito!
Per fare il cruciverba non avete bisogno di leggere le pagine precedenti.

1 2 3

4 4 5 6 5

8 7 9 9 10

8 9 10 11

13 12

13 15 16 14

17 18 15

16

19 17
31

ORIZZONTALI A2
1. Uno, due e …! 2. Cameriere, mi porti il … per favore, dobbiamo andare via. 6. Un altro modo di dire compra
a me: … 8. Io faccio, tu fai, lui … 10. Mio nonno, … nonno, suo nonno. 12. Senti che bell’aria in montagna. Fai
un bel … 13. Io …, tu sai, lei sa. 14. Il plurale di reo è … 15. L’aggettivo genetico viene dal sostantivo …
16. Un altro modo di dire dai a lui: … 17. Il plurale di atto è …
VERTICALI
1. Mia nonna, … nonna, sua nonna. 3. Un mezzo di trasporto che si usa sui campi è il … 4. La prima persona
plurale è … 5. Mamma, … voglio tanto bene! 7. Dimmi la … d’ordine e ti faccio entrare. 9. Dobbiamo andare
fino … limiti delle nostre capacità. 11. Il monte degli dèi greci è l’… 15. Te l’ho … detto molte volte, non te lo
voglio ripetere ancora. 16. La prima nota è il …

ESERCIZIO 3*
1. amore 6. speranza
a. odio b. rabbia a. temperanza SOLUZIONI 09.2016
2. simpatia b. disperazione 1 2 3
T U R I V A
a. antinomia b. antipatia 7. eccitazione 4
A
5
P I O M
3. allegria a. depressione N
7
R M
9 6
V
7
O I
a. rassegnazione b. tristezza b. rassegnazione 8 9
D I C E V A N O
10
4. superbia 8. tensione A O N L
11 12 13 14

a. modestia b. orgoglio a. contentezza V A D I L L E D


15 16
A D I E V I A
5. inquietudine b. rilassatezza 17
B O L O G N A M
a. serenità b. depressione 18
S E O N M M
19 20
I L N A P O L I

ADESSO OTTOBRE 2016


PAGINE FACILI
e:
o mes
Quest
IZIO
ESERCL
(550+0 SU
PLURA
LE

)(5*(+»0;(30(
DER SPOTLIGHT VERLAG WIRD 35!

Besser mit Sprachen – 1981 begann die


Erfolgsgeschichte des Spotlight Verlags mit
dem englischen Sprachmagazin „Spotlight“. TRA I MOLTI ANNIVERSARI DI QUE-
Seitdem ist das Produktportfolio auf sechs STO 2016 CE N’È UNO DI CUI NON SI È
Publikationen mit zahlreichen Zusatzproduk-
PARLATO MOLTO. Nel 1936 la Banca d’I-
ten und digitalen Angeboten angewachsen.
talia è diventata un ente pubblico, quindi
Damals wie heute verfolgt der Verlag ein parte dello stato. Da quel momento l’isti-
Ziel: Mit einer einzigartigen Mischung aus tuto di credito con sede a Roma, in Palazzo
Didaktik und Journalismus Ihnen, liebe Koch (Via Nazionale), è la vera e propria
Leserinnen und Leser, ein unterhaltsames
und effektives Spracherlebnis zu bieten. banca centrale italiana. La Banca d’Italia
Aus diesem Grund unterhält der Verlag era stata fondata nel 1893 per gestire uno
eigene muttersprachliche Redaktionen aus dei più grandi scandali finanziari italiani,
erfahrenen Journalisten und Didaktikern, die lo “scandalo della Banca Romana”. Poi, dal
Ihnen immer wieder neu und authentisch
die Faszination der jeweiligen Sprache und 1926, la Banca d’Italia era diventata responsabile in esclusiva dell’emis-
Kultur nahebringen. sione della moneta italiana. Oggi questa banca viene chiamata Banki-
talia. Alcuni dei suoi governatori hanno assunto ruoli importanti: Luigi
Dabei entwickelt sich der Verlag ständig Einaudi e Carlo Azeglio Ciampi sono stati a capo della Banca d’Italia
weiter: Die Magazine „Deutsch perfekt“,
„Spotlight“ und „Business Spotlight“ prima di diventare presidenti della Repubblica. Tra gli ultimi governa-
erstrahlen in neuem Glanz, alle anderen tori c’è Mario Draghi, attuale presidente della Banca centrale europea
Magazine werden bis Mitte 2017 folgen. (Bce). Dal 1998 la gestione della l’anniversario Jahrestag
Ein weiterer Fokus liegt auf den digitalen banca centrale italiana non è più l’ente pubblico Körperschaft des
Entwicklungen: Mit unserem neuen E-Paper öffentlichen Rechts
können Sie unsere Sprachen ab sofort 32 del governo italiano, ma è di quel-
fondare gründen
tabletoptimiert und mit einigen Zusatz- lo che viene chiamato Sistema eu- la moneta Währung
funktionen erleben. Von weiteren digitalen
A2 ropeo delle banche centrali, una essere a capo di an der Spitze stehen
Produkten werden Sie in naher Zukunft il governo Regierung
superistituzione, con la Bce al suo
profitieren können. il Sistema Europäisches Sys-
vertice, che riunisce tutte le ban- europeo delle tem der Zentral-
Besser mit Sprachen – neben dem ganz che centrali dei paesi Ue. banche centrali banken (ESZB)
individuellen „Reichtum“, den Fremdspra-
chenkenntnisse für den Einzelnen bedeuten,
vermittelt der Spotlight Verlag gesellschaftli-
che Werte des Miteinanders, der Völkerver-
ESERCIZIO 4
ständigung und der Integration, die gerade
Volgete al plurale le seguenti espressioni tratte dall’articolo che
in der heutigen Zeit wichtiger denn je sind. avete appena letto.

Wir möchten uns bei Ihnen, liebe Leserinnen


und Leser, für Ihre Treue und für Ihr 1. l’anniversario _____________________________________________________________
Engagement bedanken – Ihre Leidenschaft 2. la banca centrale ________________________________________________________
für Sprachen ist unser Antrieb.
3. l’istituto di credito________________________________________________________
Lassen Sie sich inspirieren: Zu un- 4. il più grande scandalo finanziario ______________________________________
serem Jubiläum werden wir in den
kommenden Monaten regelmäßig 5. responsabile in esclusiva _______________________________________________
Aktionen durchführen. Freuen 6. l’ultimo governatore _____________________________________________________
Sie sich auf ganz persönliche 7. l’ente pubblico ___________________________________________________________
Lerntipps unserer muttersprach-
lichen Redakteure, Sprachquiz, 8. un ruolo importante______________________________________________________
Gewinnspiele und speziel-
le Angebote. Folgen Sie
uns auf Facebook, oder
besuchen Sie uns unter:
www.spotlight-verlag. SOLUZIONI: ESERCIZIO 1: 1. odore; 2. anniversario; 3. pena; 4. recinto; 5. polenta.
de/jubiläum. ESERCIZIO 2: 1. tre; 2. no; 3. sì; 4. gallo; 5. 10 (dieci). ESERCIZIO 3: 1. a.; 2. b.; 3. b.; 4. a.;
© Shutterstock

5. a.; 6. b.; 7. a.; 8. b. ESERCIZIO 4: 1. gli anniversari; 2. le banche centrali; 3. gli istituti di
Herzliche Grüße, credito; 4. i più grandi scandali finanziari; 5. responsabili in esclusiva; 6. gli ultimi governatori;
Ihre ADESSO- 7. gli enti pubblici; 8. dei ruoli importanti.
Redaktion

ADESSO OTTOBRE 2016


Let’s celebrate, facciamo festa,

Anzeige
vamos a celebrar, faisons la fête!
U2
1/1

35 Jahre Spotlight Verlag.

Wir schenken Ihnen 20 % Rabatt


Auf alle Sprachmagazine,
Audio-Trainer und Übungshefte
Print oder digital
Jetzt Angebot sichern.
spotlight-verlag.de/20
Tel. +49 (0)89 / 8 56 81-16
*Angebot gilt nur für Neukunden in der Erstlaufzeit.
Angebotszeitraum vom 31.08. - 31.10.16

20 %
Rabatt
sichern*
DIALOGANDO
DI GIOVANNA IACONO

ITALIENISCH FÜR ALLE FÄLLE

LA ZTL IN CITTÀ
Chiara e Matteo sono in macchina, diretti in centro verso il loro albergo.
Un vigile, con la paletta in mano, li ferma e li fa accostare.

MATTEO: Ah, non lo sapevamo. Non


siamo di qui. Ma, dov’è indicato? Non
abbiamo visto nessun cartello.
1 VIGILE: No, no, è ben segnalato.
Forse vi è sfuggito, ma c’è un pannello
grande con tutte le informazioni.

MATTEO: Ma siamo venuti un paio


di settimane fa e non c’era nessun
2 divieto!
VIGILE: Mi dispiace, VIGILE: Eh sì, la Ztl è entrata in vigore CHIARA: Senta,
ma qui non potete questo lunedì. allora che strada
34 circolare. dobbiamo fare
MATTEO: E perché? per raggiungere
VIGILE: C’è la Ztl. MATTEO: Ah… e, mi scusi, perché Piazzale Miche-
A2
la macchina davanti a noi è passata langelo?
tranquillamente?
B1 3
VIGILE: Perché era un residente auto-
rizzato. Aveva il lasciapassare esposto
sul parabrezza.

MATTEO: Ah, non credevo di non po-


4 ter passare neanche da Corso Vene-
zia… Siamo già nella zona A?

la Ztl (Zona verkehrs- il lascia- Passierschein mettere a zur la video- Überwa-


a traffico beruhigte passare disposi- Verfügung camera di chungskamera
limitato) Zone il parabrezza Windschutz- zione stellen sorveglianza
il vigile Verkehrs- scheibe il bus Shuttlebus DA SAPERE
polizist raggiungere erreichen navetta la circola- Verkehr
la paletta Kelle il centro Altstadt gratuito umsonst zione
accostare an die Seite storico la fermata Haltestelle la sosta Halten, Parken
fahren transitare durchfahren la fascia hier: Zeitraum il veicolo Fahrzeug
circolare fahren convenire sich lohnen il libero freie Durch- il permesso Erlaubnis
il cartello Schild richiedere beantragen transito fahrt permanente Dauer-
segnalare kennzeichnen rilasciare ausstellen mi racco- nicht verges- stagionale saisonal
sfuggire entgehen avere diritto a Anspruch mando! sen! giornaliero Tages-
il divieto Verbot haben auf multare mit einer occasionale Gelegenheits-
entrare in in Kraft treten il numero di Autokennzei- Geldstrafe contrasse- gekennzeich-
© Shutterstock

vigore targa chen belegen gnato net


il residente Anwohner scaricare ausladen il varco Durch- la modalità Bedingung,
autorizzato berechtigt il bagaglio Gepäck gang Bestimmung

ADESSO OTTOBRE 2016


DIALOGANDO

DA SAPERE
La Ztl, cioè la Zona a traffico limitato, è l’area della
città dove la circolazione e la sosta dei veicoli sono
limitate nel tempo o riservate ai possessori di permessi
speciali (permanenti, stagionali, giornalieri, occasiona-
li). I veicoli autorizzati sono inseriti nella cosiddetta lista
bianca. La Ztl può essere divisa in zone, contrassegna-
te da lettere, numeri o colori diversi, che corrispondo-
no a modalità diverse di transito e sosta.
Chiara

o
Matte

VIGILE: Forse non avete capito bene, 1 CHIARA: Che facciamo? Non veniamo
ma il centro storico è tutto zona A, spesso in centro, però forse ci conviene lo
1 stesso richiedere un permesso. Come si fa
significa che non potete transitare, se
non avete un permesso. per ottenerlo? Dove viene rilasciato?
VIGILE: Signora, dovete andare all’Ufficio
permessi del Comune e vedere se ne avete
diritto.

35
CHIARA: E allora come si fa? Il nostro al-
bergo si trova proprio all’interno della Ztl… A2
VIGILE: Avevate detto che sareste arri-
VIGILE: Vi conviene mettere la mac- B1
vati in macchina? In questi casi l’albergo
2 china nel parcheggio qui vicino e poi
comunica alla polizia il vostro numero di
raggiungere il centro con il bus navetta.
targa… così potete guidare fino all’albergo
Passa ogni 20 minuti ed è gratuito. 2
e scaricare i bagagli.
CHIARA: Ah, bene…
VIGILE: Però se l’albergo non mette a
vostra disposizione un garage privato,
dovete subito uscire dalla Ztl e cercare un
parcheggio fuori.

VIGILE: Un momento… Sono quasi


le due, se proprio dovete entrare con CHIARA: Ah… e, scusi, da dove parte la
la macchina in centro, dalle 14 alle 16 navetta?
3 c’è una fascia di libero transito. Potete VIGILE: La fermata è proprio davanti
approfittarne, ma poi mi raccomando al parcheggio.
dovete uscire in tempo, altrimenti venite
multati.

MATTEO: Anche in uscita?


VIGILE: Certo! E anche se non ci siamo noi
vigili a controllare, ai varchi ci sono comun-
que le videocamere di sorveglianza.

ADESSO OTTOBRE 2016


LINGUA VIVA
DI DANIELA MANGIONE

Bimbi forti
in italiano
Spracherwerb leicht gemacht – wie
mit Hilfe von Kinderreimen,
Liedern und ähnlichen Hilfsmitteln
Sprache auf natürliche und
spielerische Art und Weise
vermittelt werden kann.

PER IMPARARE L’ITALIANO OGGI I PIÙ PICCO- timmagini, libretti che sono anche occasioni di racconto,
LI HANNO A DISPOSIZIONE DISEGNI, COLORI E per immagini e semplici parole, di situazioni quotidiane:
PERSONAGGI ACCATTIVANTI, grazie a nuovi corsi e la famiglia, una gita al mare, un viaggio con i nonni, una
libretti creati dagli editori per stimolare non solo la natu- giornata sulla neve, gli acquisti di penne e quaderni, il
rale tendenza al gioco, ma anche l’affettività dei bambini. disegno. I contenuti e la grafica aiutano i bambini a im-
36 Edilingua, per esempio, ha pensato a vari sussidi da usa- medesimarsi nelle differenti situazioni, rendendo la co-
re in sinergia. Tra i più interessanti segnaliamo Raccon- struzione del lessico molto naturale e per nulla astratta.
Al termine della storia Pupazzo di neve, per esempio, il
avere a zur Verfügung il lessico Wortschatz
disposizione haben acquisire erwerben piccolo lettore avrà acquisito le parole per descrivere le
accattivante ansprechend descrivere beschreiben parti del corpo, l’abbigliamento invernale, il tempo at-
l’editore m. Verleger invernale Winter-
mosferico. I volumetti di Raccontimmagini, adatti a bam-
stimolare anregen adatto a geeignet für
l’affettività Gefühlsver- usare gebrauchen bini dai 6 agli 11 anni, possono essere usati in modi di-
mögen diverso verschieden versi, a seconda della fantasia di insegnanti e genitori:
il sussidio Hilfsmittel a seconda di je nach
l’occasione f. Gelegenheit l’insegnante Lehrer,-in
dalla semplice lettura al gioco, all’osservazione condivi-
quotidiano alltäglich m./f. sa, all’invenzione di dialoghi aggiuntivi sulla base delle
la gita Ausflug l’invenzione f. Erfindung immagini e dei particolari.
l’acquisto Einkauf aggiuntivo Zusatz-
il quaderno Heft proporre anbieten Edilingua propone inoltre un intero percorso gra-
immedesimarsi sich einfühlen graduato gestaffelt duato secondo i livelli e le età: Piccolo e forte! A è un li-

L’ANGOLO DELL’ETIMOLOGIA

CREDENZA
La credenza [Anrichte], mobile della cucina o della sala da pranzo italiana
dove un tempo si riponevano oggetti da cucina, piatti, tazzine, tovaglie, deve
[dovere: verdanken] il proprio nome a un antico costume [Brauch] medievale. Su
questo mobile venivano infatti allineate le pietanze [Speisen] per il pranzo del
signore e lì un assaggiatore [Vorkoster] di fiducia usava fare credenza, ovvero
verificare che il cibo non fosse avvelenato [vergiftet]. Il suo parere dava la
certezza di poter mangiare senza timori [Bedenken]. Dalla fiducia, o credenza,
nel responso [Entscheidung] dell’assaggiatore è derivato [derivare: abstammen]
anche il nome del mobile.

ADESSO OTTOBRE 2016


LINGUA VIVA

NOVITÀ NOVITÀ

rivolgersi a bro per i bambini dai 4


sich richten an PER APPROFONDIRE:*
l’impostazio- Ansatz, ai 6 anni, Piccolo e forte! Raccontimmagini, Edilingua, ciascuno dei cinque libri
ne f. Aufbau
B si rivolge a bambini di (A1-A2) € 6,10.
la visione Sehen
l’ascolto m. (Zu-)hören età compresa tra i 5 e i 7 Piccolo e forte! A, con CD audio, Edilingua, € 14,90.
prevedere vorsehen anni. Il primo sussidio ha
la scrittura Schreiben Piccolo e forte! B, con CD audio, Edilingua, € 15,40.
coinvolgere miteinbezie- un’impostazione basata
hen per lo più sulla visione e Forte!, Edilingua, volume 1, libro + CD ROM + CD audio
fare leva auf etw. (A1), € 16,90; volume 2, libro + CD ROM + CD audio
su qc. setzen
l’ascolto; il secondo preve- (A1+) € 15,30.
emotivo Gefühls- de un primo contatto con
la canzoncina Liedchen Forte!, Edilingua, volume 3, libro + CD ROM + CD
la scrittura. Per coinvolge- audio (A2), ciascuno € 22,90.
la filastrocca Kinderreim
incollare einkleben re i più piccoli questi libri
Forte in grammatica! (A1-A2), Edilingua, € 27,90.
propedeutico vorbereitend fanno leva sul gioco e il
suddividere unterteilen trasporto emotivo verso i Ambarabà 1, libro + 2 CD, Alma, € 26,99; Guida
il filo condut- hier: roter per l’insegnante, € 20,99.
toreFaden personaggi presentati, con
il fumetto Comic l’ausilio di canzoncine, fi- Ambarabà 1, libro + CD da 2 a 5, ciascuno € 20,90; 37
coadiuvare mithelfen,
lastrocche, parti da taglia-
hier: begleiten L’italiano con le fiabe. Costruire percorsi didattici
articolato gegliedert re e incollare. per bambini stranieri, Guerra, € 12.
dedicato gewidmet I due volumi Piccolo
il contesto Zusammen- Storia di un cagnolino e di una gattina. Insegnare
hang e forte! sono propedeuti- l’italiano ai bambini stranieri giocando con le immagini
la scenetta kurze Szene, ci al successivo corso For- e le parole, Guerra, con DVD, € 25.
Sketch te!, suddiviso in tre livel-
riprendere wieder auf-
nehmen li e pensato per bambini SCELTI PER VOI:*
corrisponden- etw. entspre-dai 7 agli 11 anni. Il filo NOVITÀ Ben detto! — Atmung, Betonung, Satzmelodie
te a qc. chend der italienischen Sprache (Fratelli Ferraro Editori)
conduttore tra i vari libri
la scuola Grundschule è un manuale di dizione per imparare a pronunciare
elementare è la storia di cinque ra-
(1.- 5. Klasse) [aussprechen] nel modo giusto le parole e per spiegare
in commercio im Handel gazzi di diverse naziona- l’importanza del respiro nel corretto uso della voce.
la collabora- Zusammen-
zione arbeit
lità, raccontata a fumetti Disponibile in formato elettronico: € 7,50.
utilizzare verwenden e in video. A coadiuvare http://salvoref-diziokurse.de/de/mein-buch/
il coinvolgi- Einbeziehung i contenuti c’è anche una NOVITÀ È disponibile Il Balboni A-Uno. Corso
mento
il punto di Ansatzpunkt grammatica, Forte in gram- comunicativo di italiano per stranieri. Livello A1
* I prezzi sono indicativi

partenza matica!, pensata per i bam- (Bonacci-Loescher): il primo di una serie di manuali
[Handbücher] che vuole utilizzare i processi
bini dai 7 agli 11 anni e ar- di apprendimento [Erlernen] di una lingua
ticolata in 27 unità. Ciascuna è dedicata a un fenomeno (prima ascolto, poi produzione) e unire tradizione
grammaticale presentato nel contesto di una situazione a innovazione multimediale: € 22,90.
concreta – una scenetta o un breve testo –, poi ripreso in
attività e giochi e infine spiegato come regola.
Suddiviso invece in cinque livelli, corrispondenti
alle cinque classi della scuola elementare italiana, che va anni Sessanta proprio per insegnare le lingue straniere
dai 6 ai 10 anni, è il corso di Alma edizioni in commer- ai bambini più piccoli. Il metodo si basa principalmen-
cio già da qualche anno: Ambarabà. Questo corso è stato te sull’ascolto e sul coinvolgimento fisico del bambino. Il
© Shutterstock

costruito in collaborazione con l’Istituto pedagogico di punto di partenza è il fatto che da neonati, quando an-
Bolzano e utilizza il metodo della Total Physical Response, cora non si sa parlare, la comunicazione con la madre, e
elaborato dallo psicologo americano James Asher negli con gli altri, avviene attraverso i gesti.

ADESSO OTTOBRE 2016


L’ITALIA A TAVOLA

Leckereien, die nicht nur Kinderherzen höher schlagen lassen. Ob hart


oder weich, grün oder rot, von Mandel und Nuss über Enzian und Anis
bis hin zu Lakritze: die Welt des Zuckers zieht jeden in seinen Bann.
Testo: Eliana Giuratrabocchetti Foto: Filippo Cirri

CARAMELLE E DOLCIUMI SPARSI OVUNQUE, PER scartare auspacken sbirciare hier: hinein-
TERRA SACCHI DI IUTA COLMI DI CHICCHI DI la caramella Bonbon spähen
i dolciumi pl. Süßwaren il barattolo di Glasbehälter
38 CAFFÈ, qualche cioccolatino sfuso in un vassoietto pog- colmo randvoll vetro
giato sul bancone, appeso al soffitto un enorme lampada- il chicco di Kaffeebohne coloratissimo kunterbunt
rio di cristallo a gocce e l’inconfondibile odore dello zuc- caffè lo scaffale Regal
sfuso nicht abge- scegliere auswählen
chero. È una delle tante piccole pasticcerie e drogherie packt l’etto hundert Gramm
specializzate in caramelle artigianali, di cui il Belpae- se il bancone Ladentisch la mensola Wandbrett
per fortuna è ancora ricco. Da bambini, dopo aver sbircia- il lampadario Kronleuchter la paletta kleine Schaufel
di cristallo a mit tropfenför- pesare abwiegen
to dalla vetrina, si apriva la porta per entrare e l’attenzio- gocce migen Kristall- il sacchettino Papiertütchen
ne correva subito ai grossi barattoli di vetro pieni di cara- elementen di carta
inconfondibile unverwech- il bottino Beute
melle coloratissime riposti sugli scaffali dietro al bancone. selbar di corsa ganz schnell
Scegliere era davvero difficile! “Vorrei 100 lire (che corri- la pasticceria Konditorei infilare hineinstecken
spondevano a un etto) di caramelle miste”, era la frase di artigianale aus Eigenpro- avvolgere einhüllen
duktion partire da beginnen mit
rito. E il droghiere, con movimenti lenti e sempre uguali, il Belpaese: Italien preferito Lieblings-
dopo aver preso dalla mensola un barattolo di vetro, rac-
coglieva le caramelle con una paletta d’acciaio, ne pesava infilare il naso nel sacchetto e farsi subito avvolgere dal
esattamente un etto e, infine, le metteva in un sacchetti- profumo. Poi si iniziava a mangiare, partendo dalle cara-
no di carta. Col “bottino” in mano si usciva di corsa per melle preferite e lasciando le altre per dopo.

LE ROSSANA LE GINEVRINE LE FRIZZANTI


Gusto unico: il morbido ripieno delle Coloratissime: le ginevrine sono caramelle Originali: al gusto di limone o arancia,
Rossana è un mix di mandorla, latte di piccole dimensioni e tutte di zucchero. sono ripiene di soda e frizzano. Quando si
e nocciola che le rende uniche. Belle da vedere e buone da mangiare. spaccano, “scoppiano” in bocca.

ADESSO OTTOBRE 2016


L’ITALIA A TAVOLA

39

ADESSO OTTOBRE 2016


L’ITALIA A TAVOLA

LE PASTIGLIE LEONE LE DURE ALLA MENTA FRUTTINI


Gusti per tutti: Le pastiglie Leone, che Da sciogliere: le caramelle dure vanno Zuccherate: i fruttini contengono succo
esistono da prima dell’Unità d’Italia, sciolte pian piano in bocca. Quelle alla di frutta e sono realizzati in tantissimi
sono prodotte in più di 40 gusti. menta sono un classico che piace a tutti. gusti. Una golosità tutta da provare.

conosciuto bekannt il cofanetto di Blechkästchen ciola, altri ancora il latte, che sono poi i tre ingredienti
dovere verdanken latta principali. A tutti piace rompere il guscio duro e succhia-
inconfondibile unverwech- la menta Minze
selbar preferire vorziehen re il morbido ripieno. L’amore degli italiani per questa
l’incarto hier: Bonbon- optare per qc. sich für etw. caramella è tale che, quando il gruppo Nestlé ha pensato
papier entscheiden di interromperne la produzione, è bastato che la notizia
il gusto Geschmack il liquore Likör
sentire schmecken mancare fehlen circolasse per far nascere una vera e propria mobilitazio-
la mandorla Mandel la caramella Kräuterbon- ne. A giugno è arrivata la decisione di vendere il marchio
la nocciola Haselnuss alle erbe bon
l’ingrediente Hauptzutat la genziana Enzian
all’azienda piemontese Fida, che continuerà a produrre
(m.) principale l’anice m. Anis la Rossana. E tutti hanno tirato un sospiro di sollievo!
rompere hier: aufbeißen particolare besonderer
il guscio Schale, Hülle l’orzo Gerste
40 succhiare saugen la farmacia Apotheke
morbido weich frizzante hier: Brause- Le caramelle per eccellenza sono quelle dure, che in Ita-
il ripieno Füllung spezzare hier: aufbeißen lia era tradizione trovare a casa della nonna, di solito in
il gruppo hier: Konzern scoppiare explodieren
interrompere einstellen letteralmente wort- un cofanetto di latta. Ce n’è per tutti i gusti. Chi ama i
far nascere ins Leben rufen wörtlich gusti classici sceglie menta, miele o frutta, chi preferisce
la mobilita- Mobilisierung a rombo rautenförmig
i sapori decisi opta per il ripieno di caffè o liquore, solita-
zione lo spicchio Orangen-
vendere verkaufen d’arancia schnitz mente rum, ma non manca quello al limoncello. Chi vuo-
l’azienda Firma la pastiglia Lutschbonbon le provare un gusto originale può assaggiare le caramelle
continuare fortfahren la confezione Packung
tirare un erleichtert rettangolare rechteckig
alle erbe – per esempio alla genziana, al rabarbaro o all’a-
sospiro di aufatmen l’appassionato Liebhaber nice –, ancora oggi prodotte artigianalmente nei piccoli
sollievo l’artefice m. Schöpfer centri di montagna. Molto particolari sono le caramelle
duro hart ghiotto di versessen auf
per eccellenza schlechthin la liquirizia Lakritze all’orzo, tipiche della Toscana e fino agli anni Trenta ven-
la tradizione Brauch la violetta Veilchen dute solo in farmacia.
Da provare assolutamente, almeno una volta nella
vita, quelle frizzanti, che una volta spezzate “scoppia-
no” letteralmente in bocca. Le classiche erano al gusto di
La caramella preferita dagli italiani, e anche la più co- arancia e limone, ma negli ultimi anni si sono aggiunte
nosciuta nel resto del mondo, è sicuramente la Rossa- quelle alla cola. Sono particolari anche le forme: si passa
na, nota anche come “la rossa Perugina”. Nata nel 1926 dalle caramelle a rombo o perfettamente rotonde a quelle
alla Sperlari di Cremona, deve il suo nome a Roxanne, la a forma di spicchio d’arancia o limone.
donna amata da Cyrano de Bergerac. Inconfondibile per
l’incarto color fuoco, ha un gusto difficile da definire. Sì,
perché alcuni sentono subito la mandorla, altri la noc- Un altro classico per tutti gli italiani sono le pastiglie
Leone, famosissime per le piccole confezioni rettangola-
ri e coloratissime. Fra gli appassionati di queste pastiglie,
DAS ÜBUNGSHEFT
che vengono prodotte dal 1857 nel Torinese, c’era anche
ADESSOplus 10/16
il politico artefice dell’Unità d’Italia Camillo Benso conte
A pagina 7 fai l’esercizio sui pronomi indefiniti.
www.adesso-online.de/pronomiindefiniti di Cavour, ghiotto di pastiglie alla liquirizia aromatizza-
te alla violetta. Secondo i racconti dell’epoca, prima de-

ADESSO OTTOBRE 2016


L’ITALIA A TAVOLA
TAVO

LE DURE ALL’ARANCIA LE GALATINE LE MORBIDE GELÉES


Spicchi d’arancia: una delle caramelle Italiana: una caramella tutta italiana. Da succhiare: morbide e ricoperte
dure dalla forma più originale riproduce Le Galatine hanno solo tre ingredienti: di granelli di zucchero. Le gelées alla frutta
uno spicchio d’arancia o di limone. latte, poco zucchero e miele. si succhiano e si gustano piano piano.

gli interventi in parlamento, Cavour mangiava sempre l’intervento hier: Redebei- concedere erlauben
caramelle alla violetta, tanto che gli altri parlamentari le trag realizzare hier: herstellen
tanto che so dass il bottoncino Knöpfchen
chiamavano senateurs. La storia delle pastiglie Leone è la golosità Leckerei la pallina Kugel
molto curiosa: sono nate come piccole golosità da offrire la cannella Zimt il succo di Fruchtsaft
dopo il pasto, al gusto di menta e di erbe digestive come lo zenzero Ingwer frutta
morbido weich la mora Brombeere
la cannella, ma oggi sono prodotte in più di 40 gusti. I il rituale Ritual la ciliegia Kirsche
più originali? Spritz e biscotto di zenzero. mordere beißen sciogliere auflösen
succhiare lutschen versare schütten
assaporare schmecken il paiolo di Kupferkessel
ricoprire umhüllen rame
Per mangiare le gelées alla frutta bisogna seguire un ri- lo sciroppo di Fruchtsirup girare drehen, rühren
frutta caramellare karamellisieren
tuale preciso: mai mordere, ma solo succhiare! Una volta la questione Geschmacks- raffreddare abkühlen 41
messe in bocca, si assapora prima lo zucchero che le rico- di gusto frage la lastra Platte
pre, poi lo sciroppo di frutta di cui sono fatte. attaccarsi festkleben spesso dick
delicato fein, mild spaccare brechen
Fra le caramelle da non mordere ci sono anche le rappresentare darstellen irregolare ungleichmäßig
mou. In questo caso non è solo una questione di gusto, rientrare in qc. zu etw. gehören il bicchierino Gläschen
perché queste caramelle si attaccano ai denti con estre-
ma facilità. Le classiche mou sono al latte, hanno un gu- venivano concesse senza troppi problemi dalle mamme
sto molto delicato e rappresentano un vero e proprio e dalle nonne perché realizzate con ingredienti molto
comfort food. semplici: latte (80%), zucchero e miele.
Rientrano in quest’ultima categoria anche le Gala-
tine, caramelle tipicamente italiane e ancora oggi pro-
dotte solo in Italia. Amatissime dai bambini, e non solo, In Italia le caramelle tutto zucchero sono di due tipi: le
ginevrine e i fruttini. Le prime sono bottoncini coloratis-
simi di puro zucchero, usati anche come decorazioni per
DOVE TROVARE LE CARAMELLE le torte. Le seconde hanno forma di pallina o di quadra-
to, sono realizzate con zucchero e succo di frutta e han-
I NEGOZI DROGHERIA TOSO DROGHERIA DELLA no i gusti più diversi: dalla mela alla mora, dalle aran-
Piazza San Giovanni 6, PIOGGIA
CAFFÈ AL BICERIN ce siciliane alla ciliegia. Entrambe vanno messe in bocca,
Trieste Via Galliera, 27,
Piazza della Consolata +39 040 636288. Bologna succhiate e sciolte piano piano.
5, Torino +39 051 223754. Tra le caramelle di zucchero tipiche regionali ci sono
+39 011 4369325. ZIRELE DEL
TRENTINO ANTICA DROGHERIA le zìrele del Trentino, preparate ancora in maniera arti-
DROGHERIA GROSSI LORANDI MANGANELLI gianale. Dopo aver versato gli ingredienti in un paiolo di
Corso Magenta 31, Via Roma 22, Via di Città 71-73, rame, si gira e rigira fino a far caramellare lo zucchero. A
Milano Civezzano (TN) Siena questo punto si versa tutto su una tavola di marmo e si
+39 02 86450650. +39 0461 858203. +39 0577 280002.
lascia raffreddare. La lastra ottenuta è lunga due metri
DROGHERIA EMALDI PASTICCERIA DROGHERIA e spessa un centimetro e bisogna spaccarla per ottenere
Via San Paolo 6, ROSSIGNOTTI INNOCENZI
Verona tanti quadratini irregolari. Oltre a succhiarle, è tradizio-
Viale Dante 2, Piazza San Cosimato
+39 045 595835. Sestri Levante 66, Roma ne sciogliere le zìrele in un bicchierino di grappa, ovvia-
+39 0185 41034. +39 06 5812725. mente della zona.

ADESSO OTTOBRE 2016


TRA LE RIGHE
DI STEFANO VASTANO

Emma
MORANO
LUOGO E DATA DI NASCITA: Civiasco (Vercelli), 29 novembre 1899. STATO CIVILE: sposata dal 1926 con Giovanni Martinuzzi, ha
lasciato il marito violento nel 1938. SEGNI PARTICOLARI: ha lavorato come operaia in una fabbrica e come cuoca in una scuola
privata gestita da suore. Segue una dieta molto particolare, a base di carne cruda e tuorlo d’uovo.

42 Drei Jahrhunderte, die unterschied- Una vita fatta di lavoro e sacrifici, quella di Emma
Morano. È la primogenita di una famiglia di otto figli:
licher nicht sein könnten, hat die äl- tutti – a partire dalla mamma, morta a 91 anni, e da due
teste Frau der Welt miterlebt. Positi- sorelle ultracentenarie – a lungo in ottima salute. A 13
ves Denken, Abstand von Männern anni sgobba già in fabbrica, cucendo sacchi di iuta nello
und eine ausgefallene Ernährung sind Jutificio Ossolano. Dal dopoguerra sino al 1975 fa la cuo-
Emma Moranos Geheimnisse. ca in un collegio di suore. Una donna religiosa, Emma:
“Non ho mai saltato una messa”, racconta. Oggi in chie-
sa non va più, ma recita le preghiere, anche in latino. “Da
APPESE IN CUCINA, NEL SUO APPARTAMENTINO ragazza mi piaceva ballare e avevo una bella voce”. Tan-
DI PALLANZA, UNA CITTADINA IN PROVINCIA to è vero che, se glielo chiedi, attacca con Parlami d’amore
DI VERBANIA, SUL LAGO MAGGIORE, CI SONO Mariù, del 1932, la sua canzone preferita.
DUE IMMAGINI INCORNICIATE. In alto, una bel- sposato verheiratet il primato Rekord
la signora di 46 anni (ma ne dimostra 30) sorride fiera violento gewalttätig il secolo Jahrhundert
dei suoi capelli neri che riempiono la foto, scattata alla l’operaia Arbeiterin regnare regieren
la cuoca Köchin l’era f. Zeitalter
fine della seconda guerra mondiale, nel 1945. Nell’altra gestito geführt la scomparsa Ableben
Emma ha pochi mesi di vita ed è fasciata in un abitino la suora Nonne detenere innehaben
bianco. Ancora non sa che toccherà proprio a lei, venuta la dieta hier: Ernährung andarsene hier: sterben
crudo roh il sacrificio Opfer
al mondo il 29 novembre 1899 a Civiasco, in provincia il tuorlo d’uovo Eigelb il primogenito Erstgeborene
di Vercelli, battere tutti i record di longevità. Già l’anno appeso aufgehängt ultracente- über hundert
la cittadina Städtchen nario Jahre alt
scorso Emma aveva il primato italiano ed europeo, aven-
incorniciato gerahmt in ottima bei bester
do visto ben tre secoli: il XIX, quando in Italia regnava sorridere lächeln salute Gesundheit
ancora Umberto I di Savoia; il XX, con le due guerre fiero stolz sgobbare (coll.) schuften
scattato aufgenommen cucire nähen
mondiali, e il XXI secolo, l’èra dei telefonini e di Inter- la guerra Weltkrieg la iuta Jute
net. Dopo la scomparsa dell’afroamericana Susannah mondiale il dopoguerra Nachkriegszeit
Mushatt, questa energica e dolcissima nonnina italiana l’abitino m. Kleidchen saltare hier: auslassen
venire al auf die Welt recitare aufsagen
detiene il primato mondiale di longevità. “Io sono qui”, mondo kommen la preghiera Gebet
ripete ai giornalisti. “Quando è la mia ora me ne vado,
© ANSA

battere hier: knacken ballare tanzen


direi che ho vissuto abbastanza!” la longevità Langlebigkeit preferito Lieblings-

ADESSO OTTOBRE 2016


116 AN , 13 maggio 2016
N
LA DON I: LA PIEMO
NA PIÙ NT
ANZIA ESE EMMA M
più an
ziana
: ältes
te
NA DE
L MON ORANO È
, 14 maggio 2016
DO.
DA OGGI SONO LA
DONNA PIÙ VECCH
(E STO BENE , ANCH IA DEL MONDO,
E PERCHÉ SONO
SINGLE DA 80 ANNI)
.

la sponda Ufer Un giorno a Villados- ma, anche se non bilanciata: a colazione, fette biscottate e
scoppiare ausbrechen sola, sulle sponde del un tuorlo d’uovo. A pranzo, un etto di di carne macinata
l’alpino m. Gebirgsjäger
tornare zurückkehren Lago Maggiore, conosce cruda – “ma tiepida”, sottolinea – e un altro turlo d’uo-
appurare feststellen Augusto, il suo primo e vo. Una mela frullata a merenda con qualche biscotto e a
sposare heiraten vero amore, ma scoppia la cena, prima di andare a letto alle 18 e 30 in punto, la mi-
unico einziger
picchiare schlagen Grande Guerra e l’alpino nestrina. Non ci sentiamo di consigliare la sua dieta ai più
tanto che so sehr, dass non torna dal fronte, o così giovani, specie a chi ha problemi di colesterolo. Alla si-
lasciare qcn. jdn. verlassen
crede Emma. L’anno scor- gnora Emma Morano, però, dopo le felicitazioni di Sergio
sottomesso unterworfen
calpestare hier: schlechtso è stato appurato infat- Mattarella, presidente della Repubblica, e la benedizione
behandeln ti che Augusto è tornato, di papa Francesco, vanno senza dubbio anche gli auguri
orgoglioso stolz
la fede Ehering
ma senza ritrovare Emma e tutta la simpatia dei lettori di ADESSO.
tenere qcn. jdn. auf Ab- che, ancora oggi, lo crede
alla larga stand halten morto in guerra. Per que- 43

L’articolo…
girare attorno um jdn. herum-
a qcn. schwänzeln sto nel 1926 lei sposa Gio-
saggio weise vanni Martinuzzi. Una tra-
arrabbiarsi sich ärgern
gedia: Angelo, il suo unico Nata il 29 novembre 1899
bilanciato ausgewogen FACILE E IN BREVE
l’etto m. hundert Gramm figlio, muore a pochi mesi a Civiasco, in provincia di
la carne Hackfleisch e il marito è un violento: Vercelli, Emma Morano è la donna più vecchia al mondo
macinata ed è l’unica persona ancora in vita nata nel 1800. Ha ini-
tiepido lauwarm
“Mi picchiava ogni gior-
no”, ricorda Emma. Tanto ziato a lavorare a 13 anni in una fabbrica che produceva
frullato hier: püriert
la merenda Vesper sacchi di iuta. Dalla fine della seconda guerra mondiale
che, nel 1938, decide di la-
la minestrina (Nudel-)suppe fino al 1975 è stata cuoca in un collegio di suore. A chi
specie insbesondere sciarlo. Siamo in pieno fa-
le chiede di svelare i segreti della sua longevità, la Mo-
la felicitazione Glückwunsch scismo, un’epoca in cui è rano risponde: “Arrab-
la benedizione Segnung normale per la donna es- nato geboren
senza dubbio zweifellos biarsi il meno possibile,
sere sottomessa al padre e unico einziger
pensare al domani con
produrre herstellen
ai fratelli prima, al marito la iuta Jute positività e tenere alla
poi. Emma, però, non ci pensa nemmeno a lasciarsi cal- la seconda Zweiter larga gli uomini!” Sì,
guerra Weltkrieg perché dopo avere spo-
pestare dal macho di turno. “Non ho più voluto essere mondiale sato Giovanni Martinuz-
comandata da nessuno”, dice ancora oggi orgogliosa, ma la cuoca Köchin
zi nel 1926, l’ha lasciato
ha continuato a portare la fede al dito, “solo per tenere la suora Nonne
svelare verraten nel 1938 perché la pic-
alla larga quelli che allora mi giravano attorno”. “Attente la longevità Langlebigkeit chiava. Una scelta co-
agli uomini” è uno dei saggi consigli che dà alle donne, arrabbiarsi sich ärgern raggiosa, perché all’e-
insieme a quello di arrabbiarsi il meno possibile e pensa- tenere qcn. jdn. auf Ab- poca il divorzio non esi-
alla larga stand halten
re con positività al domani. Ma non è tanto la vita da sin- lasciare qcn. jdn. verlassen steva ed era considera-
gle il suo elisir di lunga vita, quanto la dieta semplicissi- picchiare schlagen to normale vivere con
coraggioso mutig un uomo violento. Una
il divorzio Scheidung curiosità riguarda la sua
essere gelten
alimentazione, che si
considerato
violento gewalttätig basa principalmente
Stefano Vastano: Deutschlandkorrespondent der l’alimentazio- Ernährung sulle uova crude: una a
Wochenzeitschrift l’Espresso, kommentiert aktuelle ne f. colazione e una a pran-
Themen aus der italienischen Presse. crudo roh zo, tutti i giorni.

ADESSO OTTOBRE 2016


PASSAPAROLA
DI RENATA BELTRAMI

Il punto è…
Der Punkt. Eigentlich ist er ein Non è vero che Internet sta uccidendo il linguaggio;
secondo alcuni studiosi, ne esalta addirittura gli strumen-
neutrales Satzzeichen, und dennoch ti. L’assenza del punto accomuna poesia e social, avvicina
wird er oft zum Bösewicht. Die rich- la massima formalità all’informalità più sciatta, Joyce agli
tige Verwendung will gelernt sein. adolescenti in chat. Il punto, del resto, è in evoluzione da
Punkt. Aus. Ende. sempre. Già usato dagli antichi Greci, diventò particolar-
mente versatile nelle mani degli ama-
nuensi medievali. Alla fine del
È VERO, ABBIAMO GIÀ PARLATO DI Cinquecento esistevano alme-
PUNTEGGIATURA IN QUESTE PAGINE, no tre definizioni del punto
E PURE DI RECENTE. Il punto è che... il esclamativo: “ammirativo”,
punto merita una riflessione tutta sua. Pun- “affettuoso” e “patetico”. I
to! Scusate il gioco di parole, ma non è grammatici del 1700 litigava-
così? Chi, pur nella fretta di un sms o di un no su come chiamare il pun-
messaggio su WhatsApp, non è mai tornato to fermo, mentre il futurista
indietro per sostituire un punto fermo con Marinetti lo considerava una
un esclamativo o con i puntini, oppure sem- “sosta assurda” e al giorno d’og-
plicemente per cancellarlo? Povero punto, è gi gli scrittori mettono, tolgono e ri-
davvero cosi antipatico, oppure è solo un po’ mettono, rivendicando l’ultima parola
fuori moda? Secondo un articolo apparso re- sulla punteggiatura dopo l’editing del te-
44 centemente sul quotidiano Corriere della Sera, sto, con le argomentazioni più fantasiose.
è semplicemente “cattivo”, eppure sta viven- La formalità delle regole ci imporrebbe di
do una seconda giovinezza: basta saperlo usa- usare i punti negli acronimi, per chiarezza, ma c’è
re! Sembra infatti un segno neutro, inve- chi li ha eliminati dal proprio marchio già da tem-
ce possiede una carica emotiva perfino po: IBM ad esempio. Sempre parlando di marchi,
quando si decide di ometterlo. squadre di copywriter lavorano sulle emozio-
ni veicolate da un semplice punto. Per esempio
la punteggia- Zeichenset- l’amanuense m. Schreiber EAT., la catena inglese che serve cibo con attenzione alle
tura zung il Cinquecento 16. Jahrhundert
di recente kürzlich ammirativo bewundernd cose che “fanno la differenza” e lo sottolinea con un pun-
meritare verdienen affettuoso herzlich to compreso nel suo marchio. Sarà un punto assertivo o
il gioco di Wortspiel litigare streiten aggressivo? Di sicuro non è un punto morto, un punto e
parole considerare betrachten
la fretta Eile la sosta Pause a capo o un punto e basta. Probabilmente gli amanuensi
sostituire ersetzen rivendicare beanspruchen lo avrebbero definito “autorevole”. Come sempre, dipen-
il punto fermo Punkt imporre auferlegen
de dai punti di vista! E il Punt e Mes, il famoso aperiti-
il punto Ausrufe- l’acronimo Kurzwort
esclamativo zeichen eliminare entfernen vo torinese, un punto di dolce e mezzo punto di amaro,
i puntini pl. Auslassungs- veicolare übermitteln com’era? Leggendario.
punkte la catena Kette
antipatico unsympathisch fare la den
Se nell’uso quotidiano il punto sembra troppo duro,
fuori moda altmodisch differenza Unterschied quasi cattivo, sempre Il Corriere ci informa che il blog
apparso erschienen ausmachen Grammarly ha riscontrato la diffusione della virgola
eppure und dennoch compreso enthalten
bastare ausreichen assertivo Aussage- esclamativa, coniata nel 1992 per esprimere entusiasmo
il segno hier: il punto morto toter Punkt, all’interno della frase e mai molto usata finora. Sulla mia
Satzzeichen hier: ausweg- tastiera non la trovo e concludo con... punto/puntini/
la carica hier: Wirkung lose Situation
omettere weglassen a capo neuer Absatz punto esclamativo (fate voi).
uccidere hier: zerstören punto e basta Schluss, aus
esaltare hervorheben autorevole maßgeblich
l’assenza Fehlen il Punt e Mes vedi pag. 56
accomunare vereinen quotidiano täglich Renata Beltrami: Buchautorin und unermüdliche
sciatto salopp riscontrare feststellen Beobachterin von Trends im Alltagsleben, liefert
essere in sich weiter- coniare prägen Denkanstöße und Kurioses, Neues und
evoluzione entwickeln l’entusiasmo Begeisterung Wissenswertes, aktuell recherchiert.
versatile vielseitig m. Ihre Meinung ist gefragt adesso@spotlight-verlag.de

ADESSO OTTOBRE 2016


L’ITALIA ALLE TEXTE AUF A2

NEL CINEMA IZIO


ESERC DA
AT T O
TR
CENA
UNA S ILM
ESERCIZIO DEL F
Leggi il testo e decidi se le affermazioni
di seguito sono vere o false.

DA CARO DIARIO
PRIMO EPISODIO — IN VESPA
Nanni Moretti gira con la Vespa per le vie di Roma e della
sua periferia. Una tappa del suo giro è Casal Palocco, un
quartiere residenziale situato nella zona sud di Roma.

Nanni Moretti: Casal Palocco… Passando accanto a queste


case sento tutto un odore di tute indossate al posto dei vestiti,
odore di videocassette, cani in giardino a far la guardia e pizze
già pronte dentro scatole di cartone. Perché sono venuti quaggiù
trent’anni fa? … (Rivolto a un abitante del quartiere) Scusi, ma
perché siete venuti ad abitare qui, a Casal Palocco?
Passante: Guardi che verde, la tranquillità…!
Nanni Moretti: Sì, il verde… ma voi… sono sicuro una trentina di
anni fa, no? … siete venuti qua… Sessantuno…
Passante: Sessantadue
45
Nanni Moretti: Ecco… trent’anni fa Roma era una città meravi-
ROBERTO gliosa.
BENIGNI Passante: Ma qui è diverso.
DAS LEBEN Nanni: Qui è diverso… anche ora. Ma Roma allora era bellissima,
IST SCHÖN capisce? Questo mi spaventa, cani dietro i cancelli, videocasset-
te, pantofole…
NANNI 10
MORETTI VERO O FALSO?
LIEBES 16
1. V F Gli abitanti del quartiere si vestono tutti in modo
TAGEBUCH…
elegante.
GIUSEPPE 2. V F Chi abita a Casal Palocco prepara spesso la pizza.
TORNATORE 3. V F Casal Palocco non è un quartiere caotico e trafficato.
CINEMA 4. V F Nanni Moretti non sembra condividere la scelta di chi
PARADISO ha lasciato Roma per andare ad abitare a Casal Palocco.
FERZAN 5. V F Nanni Moretti invidia lo stile di vita degli abitanti del
SOLUZIONE: 1.falso; 2.falso; 3.vero; 4.vero; 5.falso

ÖZPETEK quartiere.
MÄNNER
AL DENTE girare herumfahren la trentina etwa dreißig
la periferia Stadtrand meraviglioso wundervoll
MATTEO il quartiere Wohnviertel allora damals
GARRONE residenziale spaventare erschrecken
GOMORRHA situato
sentire
gelegen
hier: riechen
il cancello
la pantofola
Gittertor
Hausschuh
PAOLO l’odore m.
la tuta
Gerucht
Jogginganzug
vestirsi
trafficato
sich kleiden
verkehrsreich
SORRENTINO fare la guardia Wache halten condividere teilen,
DIE GROSSE la scatola di
cartone
Pappkarton hier: nachvoll-
ziehen
SCHÖNHEIT l’abitante m. Bewohner la scelta Entscheidung
la tranquillità Ruhe invidiare beneiden

ADESSO OTTOBRE 2016


INTERVISTA – TOMASO MONTANARI

L ’arte è uguale
PER TUTTI
Kultur gibt’s nicht zum Nulltarif – über den Spagat des Staates
zwischen chronisch knappen Kassen und dem bedenklichen Einfluss
privater Geldgeber zur Erhaltung von Kulturgütern.
di Marina Collaci

CHE COS’HANNO IN COMUNE LA fatto che Diego Della Valle abbia finanzia-
BELLEZZA E L’ARTE CON LA DEMO- to il restauro, ma in che modo lo ha finan-
CRAZIA E L’UGUAGLIANZA? Secondo ziato. In Italia il Codice dei beni culturali
lo storico dell’arte Tomaso Montanari sono non ha nessun articolo sul mecenatismo,
46 due facce della stessa medaglia. In Italia mentre ha un articolo sulla sponsorizza-
poveri e ricchi hanno il privilegio di vive- zione, che però rimanda di fatto le regole
re immersi in un paesaggio meraviglioso delle sponsorizzazioni al “caso per caso”.
ed è compito di uno stato civile tutelarlo, Il contratto che fu fatto dal ministero dei
renderlo fruibile, rispettare il valore civico La copertina del Beni culturali con Diego Della Valle dà
dei suoi monumenti, pensati come spazio pamphlet Istruzioni contropartite troppo ampie allo sponsor.
pubblico. Montanari punta il dito contro le per l’uso del futuro, Il mecenatismo è un’altra cosa: il mecena-
nuove politiche culturali, che considerano edito da minimum te dà denaro in cambio di nulla, se non di
fax, 127 pagine.
l’arte il “petrolio” d’Italia, un patrimonio legittimazione sociale. Questo è quello che
da mettere a rendita, un articolo di lusso succede normalmente in altri paesi, come
da visitare previa vendita di un biglietto, o grazie all’in- in Francia, dove un mecenatismo popolare è diffuso e
tervento di sponsor privati. Ecco perché, ora che il Co- si raccoglie un miliardo di euro all’anno. Un miliardo di
losseo è stato appena restaurato con i soldi della Tod’s di euro in Italia è tutto il bilancio del ministero dei Beni cul-
Diego Della Valle e svetta finalmente lindo e pulito, con turali, fatta eccezione per lo spettacolo. Invece la sponso-
il suo romantico colore ambrato, non riesce a gioirne. rizzazione è un’operazione commerciale in cui, in cam-
bio di denaro, lo sponsor, con un piano di rientro, pensa
Cosa c’è di male se un imprenditore privato restau- di guadagnarci di più. Quindi è un investimento, un’o-
ra un bene pubblico come il Colosseo? Il male non è nel perazione legittima, ma commerciale.

avere in gemeinsam puntare il dito mit dem Fin- ambrato bernsteinfarben la contropartita Gegenleistung
comune haben contro qc./ ger auf etw./ gioire di qc. sich an etw. ampio umfangreich
l’uguaglianza Gleichheit qcn. jdn. zeigen erfreuen il mecenate Mäzen
lo storico Kunst- considerare betrachten l’imprendito- Unternehmer in cambio di ohne
dell’arte historiker il patrimonio Gut, hier auch: re m. nulla Gegenleistung
la faccia hier: Seite Erbe il Codice dei beni culturali (e succedere geschehen
immerso inmitten mettere a zu Geld del paesaggio): ital. Kulturgut- il bilancio Etat
il compito Aufgabe rendita machen schutzgesetz l’operazione (f.) Handels-
tutelare schützen previo nach vorheriger il mecenatismo Mäzenatentum commerciale geschäft
fruibile nutzbar l’intervento Beitrag rimandare hier: il piano Ausgleichs-
il valore hier: kultureller svettare emporragen übertragen di rientro plan
civico Stellenwert lindo rein caso per caso von Fall zu Fall legittimo rechtmäßig

ADESSO OTTOBRE 2016


Lo storico dell’arte Tomaso
Montanari (45)

Nessun logo dell’impresa è apparso sulla facciata l’impresa Unternehmen buttare hier: ver-
del Colosseo e non è stata fatta una campagna pubbli- la facciata Fassade schwenden
la campagna Werbekam- altrove anderswo
citaria con l’immagine del Colosseo. Perché lo sponsor pubblicitaria pagne la spending Überprü-
disturba? È il monumento stesso che diventa un mezzo disturbare stören review (ingl.) fung der
per fare pubblicità. Se offro così tanto allo sponsor e gli il mezzo Mittel öffentlichen
l’uso Gebrauch Ausgaben
do il monumento per farne un uso privato come le feste, pro tempore vorüberge- tagliare kürzen
o se permetto che il monumento sia privatizzato anche (lat.) hend il governo Regierung
solo pro tempore, io salvo il monumento, ma compro- salvare retten smettere aufhören
compromet- gefährden la rendita Ertrag
metto la sua esistenza costituzionale. In Italia l’arte e i tere il contrario Gegenteil
monumenti devono favorire l’uguaglianza e la cittadi- cessare enden spingere antreiben
ennesimo x-ter accusare qcn. jdm. etw.
nanza. Se questo non viene fatto, il Colosseo diventa un stanziare bereitstellen di qc. vorwerfen
luogo dove non siamo più cittadini, ma clienti. Se anche l’Occidente Westen il conservatore Bewahrer
il Colosseo è un luogo per vendermi le Tod’s, cessa l’uso m. ancorato verankert
costituzionale e diventa l’ennesimo luogo commerciale.
Secondo me questo è un errore. Quali errori fa il governo italiano? Un tipico man-
Il gruppo Tod’s ha stanziato 25 milioni di euro. L’I- tra italiano è “potremmo smettere di lavorare e vivere
talia quei soldi non li aveva. Che cosa avrebbe dovu- di rendita con il patrimonio culturale che abbiamo”. Ma
to fare? L’Italia è una delle più importanti economie questo patrimonio non è quello degli zii ricchi che ti per-
dell’Occidente. I soldi nei capitoli di spesa dello stato ci mettono di non lavorare più! È esattamente il contrario,
sono, ma vengono buttati altrove. Il problema infatti è qualcosa che dovrebbe spingere a vivere con più inten-
come si spendono. Io vorrei una spending review costi- sità il nostro tempo.
tuzionalmente orientata. L’unico posto dove non si do- Lei viene accusato di essere un conservatore, con-
vrebbe tagliare è la cultura, che dovrebbe invece ricevere trario in particolare alle nuove forme di finanziamen-
molti finanziamenti. to dell’arte. Si ritiene ancorato al passato? Si accusa di

ADESSO OTTOBRE 2016


INTERVISTA – TOMASO MONTANARI

Mi piace
il nesso [Verbindung] unico al mondo fra paesaggio
e patrimonio che c’è in Italia, dove la cultura si
innesta nella natura senza soluzione di continuità
[ lückenlos];
la cura [hier: Erhaltung] continua dei beni pubblici;
l’apertura [Offenheit] verso gli altri popoli.

Non mi piace
la mancanza di senso delle istituzioni e di senso
dello stato tipica degli italiani;
l’ignoranza che disprezza [disprezzare: missachten]
la cultura;
la dissimulazione [Falschheit] e l’ipocrisia [Heuchelei]
che abbiamo ereditato dal Cinquecento.

passatismo chi, come me, difende il patrimonio cultu- il passatismo Rückwärts- il danno Schaden
rale. Credo esattamente il contrario: se smetto di in- gewandtheit distruggere zerstören
l’ereditiere m. Erbe attuare umsetzen
48 vestire sul futuro, divento un ereditiere indolente che indolente träge sopprimere aufheben
non sa fare nulla. Il patrimonio culturale dovrebbe ser- servire nützen la specula- Bauspekula-
vire a produrre una nuova cultura. La migliore tradi- il rapporto Beziehung zione edilizia tion
spolpare ausnehmen sradicare entwurzeln
zione italiana, da Raffaello in poi, ha sempre pensato la risorsa Ressource l’ente (m.) Gebietskör-
che il patrimonio culturale servisse al futuro. Si con- educativo Bildungs- locale perschaft
smarrire la hier: Orientie- il sindaco Bürgermeister
sidera “nuovo” questo rapporto malato fra pubblico e dettare vorgeben
bussola rung verlieren
privato. Ma i privati spolpano le casse pubbliche, non la ricerca Forschung il politicante politischer
hanno risorse e portano via anche la funzione costitu- la mostra Ausstellung Karrierist
prevedere vorsehen rilevare hervorheben
zionale educativa dei monumenti. Si è smarrita la bus- autonomo unabhängig la consulta Beirat
sola: l’articolo 9 della Costituzione dice che la Repub- contabile Buchhaltungs- esprimere äußern
blica tutela il patrimonio per lo sviluppo della cultura promuovere anregen il giudizio Meinung

e la ricerca. La produzione di conoscenza avviene at-


traverso la ricerca e le mostre, i musei dovrebbero rac- mosso una manifestazione di protesta. Perché? I dan-
contare i percorsi di nuove ricerche in campo artistico ni che ha fatto Franceschini non li ha fatti nessuno: ha
e non portare soldi allo stato. distrutto il modello italiano di tutela, ha attuato il pro-
La riforma del ministro Dario Franceschini prevede gramma di Renzi. Franceschini ha deciso di sopprimere
un rapporto più stretto fra pubblico e privato, oltre che la tutela pubblica, di dare mano libera sul territorio alla
una rivoluzione che rende i musei autonomi a livello speculazione edilizia, di sradicare i musei dal territorio
contabile, amministrativo e organizzativo. Lei ha pro- e metterli in mano alla politica, ha deciso che i consigli
scientifici dei musei vadano nominati dagli enti locali e
dal ministro. Ora i presidenti delle Regioni, i sindaci e
Tomaso Montanari, nato a Firenze nel 1971, è professore il ministro nominano i membri del consiglio scientifico!
CHI È
© Gent. conc. T. Montanari, Minimumfax

ordinario di Storia dell’arte moderna presso


il Dipartimento [Fachbereich] di studi umanistici dell’Università di
Quale museo del mondo si fa dettare la linea scientifica
Napoli Federico II. Autore di un celeberrimo [sehr berühmt] blog dai politicanti locali? Rilevo che la Consulta nazionale di
all’interno del sito Repubblica.it, ha scritto diversi libri, tra cui Le storici dell’arte, l’unica associazione che riunisce tutti i
pietre e il popolo (minimum fax, 2013), in cui ribadisce [ribadire: professori di storia dell’arte delle università italiane, ha
betonen] l’importanza del patrimonio artistico [Kulturgüter],
espresso un giudizio negativo sulla riforma Franceschi-
proprietà di tutti i cittadini e bene pubblico da tutelare [schützen],
e il pamphlet Istruzioni per l’uso del futuro. Il patrimonio culturale ni. Alla manifestazione eravamo in 1.000, tanti per un
e la democrazia che verrà (minimum fax, 2014). piccolo mondo come questo.

ADESSO OTTOBRE 2016


SCHERZI A PARTE
DI SILVIA ZICHE

49

avere una voglia große Lust haben,


pazza etw. zu tun
il divano Sofa * Per l’uso del non pleonastico puoi
il pensiero Gedanke consultare la rubrica Il Salvagente
nascondersi sich verbergen nel Plus di settembre 09/16.

ADESSO OTTOBRE 2016


Von unseren

für Sie
zusammengestellt:
Empfehlung des Monats SPRACHSPIEL

Sprachkurs in Bildern - Italienisch Interpol ermittelt


'
 *
       +  


 
 



  
und aussagekräftige Bilder prägen sich Wort- aufzuklären und den Täter zu überführen. Ein
schatz, Kommunikation und Grammatik besser Spieler ist der Täter, die Mitspieler bilden das
ein. Das Hören von authentischen Texten, zahl- Ermittlerteam. Zu Beginn jeder Runde wird ein
reichen Satzbeispielen und Wortschatz fördert Fall vorgetragen. Die Ermittler erhalten Ermitt-
das Hörverstehen und hilft bei der Aussprache. lungskarten und versuchen dann, durch die
Haben Sie die Aufgaben gelöst, lüften Sie das

 
  
Lesezeichen und überprüfen Sie Ihre Lösungen Gelingt ihnen das, gewinnt das Ermittlerteam.
direkt auf der Seite.   
 !
wenn er nach einer bestimmten Anzahl aus-
Sprachkurs m. MP3-CD. Niveau A1-A2. Italienisch gespielter Ermittlungskarten noch nicht über-
Artikel-Nr. 44051. € 19,99 (D)/€ 19,99 (A)
führt werden konnte.

Sprachspiel. Niveau A2-B1. Italienisch-Deutsch


Artikel-Nr. 48122. € 16,99 (D)/€ 16,99 (A)

LAND & LEUTE SPRACHFÜHRER

Essen und Trinken in Italien Bessersprecher Italienisch


Die italienische Küche hat weitaus mehr Köst- Mit dem Bessersprecher Italienisch lernen Sie 150 typisch italie-
lichkeiten zu bieten als Pasta alla carbonara nische Redewendungen, die Ihnen tagtäglich begegnen werden.
und Pizza napoletana! Und damit Sie während Eingängige und praxistaugliche Beispielsätze, spannende Hinter-
Ihres nächsten Italienurlaubs im Ristorante bei grundinformationen zur italienischen Gesellschaft und wichtige
der Bestellung keine Überraschung erleben, Vokabellisten machen es Ihnen besonders leicht, Ihre Sprachkennt-
leistet Ihnen das handliche Taschenwörter- nisse zu erweitern und die Redewendungen stilsicher einzusetzen.
buch schnelle und zuverlässige Hilfe.In kurzen
Kapiteln erfahren Sie das Wichtigste zu den Buch mit 294 Seiten. Italienisch
nisch
Art.-Nr. 48121
Spezialitäten der einzelnen Regionen, der sich € 9,95 (D)/ € 10,30 (A)
anschließende lexikalische Teil sorgt für zielsi-
  #  $%& 

Buch mit 160 Seiten. Italienisch-Deutsch


Artikel-Nr. 45583. € 4,95 (D)/€ 5,10 (A)
Empfehlung aus der Sprachredaktion
Il caffè sospeso
“Saggezza quotidiana in piccoli sorsi”. Così recita il sottotitolo di questa raccolta di articoli
 


?
%@  % % 
% Q % %%X % %%
 % 

leggero e ironico, ci offre perle di saggezza applicate alla vita quotidiana. Il titolo del
libro si ispira all’usanza napoletana di prendere un caffè e pagarne due, quello che si
è consumato e un secondo, per chi verrà dopo e magari non può pagarselo da solo. In-
somma, come scrive De Crescenzo: “È come offrire un caffè al resto del mondo “. Buona
lettura e… buon caffè a tutti.

„Saggezza quotidiana in piccoli sorsi“ Buch mit 144 Seiten. Italienisch.


Artikel-Nr. 45585.
Salvatore Viola, ADESSO Autor und Chef vom Dienst € 9,90 (D)/€ 10,20 (A)

SPRACHSPIEL ITALIENISCHE ÜBUNGSROMANE


            
  
Das Sprachspiel der ADESSO-Redakti- Mit dem dritten Buch endet die Trilogie um
on führt Sie spielerisch durch Italiens Silvia Benarrivo, die jetzt mit Geduld, Weis-
Hauptstadt. Das Spiel verbindet Spiel- heit und Humor ihre Vergangenheit bewäl-
spaß und Sprachenlernen miteinander! tigt und sich mit ihrem 17-jährigen Sohn
Es gibt zwei Schwierigkeitsstufen (A2/B1 Luca versöhnt. Wie in den anderen beiden
& B1/B2). Romanen sind schwierige Wörter und ty-
pische Redewendungen erklärt. Zahlreiche
Brettspiel mit 2 Niveaustufen. Italienisch Fußnoten, Übungen und Hintergrundinfos
Artikel-Nr. 48108. € 29,90 (D)/€ 30,85 (A)
<
!


=>

Buch mit 160 Seiten. Niveau B2/C1. Italienisch


Artikel-Nr. 45584 € 17,90 (D)/€ 18,50 (A)

Bereits erschienen:
ADESSO
Die beiden ersten Teile der Trilogie sind be-
Jahrgänge 2015 reits zu absoluten Bestsellern gereift! Das
bewährte Konzept aus unterhaltsamer Ge-
Nutzen Sie die Gelegenheit, alle zwölf schichte mit passenden Übungen bringen
Ausgaben des Jahres 2015 jetzt zu be- Lesespaß und Lernerfolg in einem!
stellen – um Wissenswertes zu erfah-
ren und Versäumtes nachzuholen. Der Teil 1: Tutto cominciò con una telefonata:
Magazin-, der Übungsheft- wie auch der Buch mit 140 Seiten. Niveau B1. Italienisch
Artikel-Nr. 45541 € 17,90 (D)/€ 18,50 (A)
Audio-CD-Jahrgang sind um 20% ver-
günstigt. Teil 2: Mai dire mai:
Italienischer Übungsroman. Niveau B2/C1
Magazin-Jahrgang 2015 Artikel-Nr. 45556. € 19,90 (D)/€ 20,60 (A)
Artikel-Nr. 942015. € 64,30 (D)/€ 66,10 (A)

Übungsheft plus-Jahrgang 2015


Artikel-Nr. 941552. € 35,50 (D)/€ 36,50 (A)

Audio-CD-Jahrgang 2015
Artikel-Nr. 941500. € 112,30 (D)/€ 115,50 (A)

Der Onlineshop für Sprachprodukte


Bücher, Hörbücher, Computerkurse, DVDs & mehrr
Für abwechslungsreiches Lernen und Lehren
Jetzt unter sprachenshop.de/italiano oder
telefonisch unter: 0711-7252-245

sprachenshop.de
Alles was Italien
einzigartig macht!
Jeden Monat ein
TYPISCH ITALIENISCH
.
anderes Wahrzeichen

la domenica
Das traditionelle Sonntagsessen war und ist den Italienern heilig. Der
Gang in die Kirche weicht stattdessen immer häufiger dem Einkaufsbum-
mel. Doch eins ist sicher: Sonntag ist der schönste Tag der Woche, oder?
Testo: Salvatore Viola

Le ricerche statistiche dicono che


negli ultimi 20 anni la “tipi-
ca” domenica italiana ha
subito vari cambiamenti. Le
IL PRANZO
statistiche non si discutono,
ma mi permetto di non essere
pienamente d’accordo. Se-
DELLA DOMENICA
Un classico che nessuna rivoluzione
condo me, la domenica italiana a sociale riuscirà mai ad abbattere del
non è cambiata (per lo meno tutto in Italia è il pranzo della domenica..
non di molto), ma si è – come Per tantissimi è la sola occasione per
dire? – arricchita. A ben vedere, e, rit
ritrovarsi in famiglia, a prescindere dal fatto o
tu-
infatti, alle vecchie e buone abitu- che alla stessa tavola siedano almeno tre ge- e-
dini si sono aggiunte consuetudini nuove che rendono la nerazioni di parenti, oppure solo papà, mam- m-
52 domenica italiana, se possibile, ancora più typisch. Per il ma e figlio/a. Persino la massaia o il massaio o
resto, “domenica è sempre domenica”, viene sempre dopo (oggigiorno, a dispetto di cliché e pregiudizi,,
il sabato e precede sempre il lunedì. È il giorno in cui si è sono tantissimi gli uomini di casa che, in
contenti perché la mattina si può dormire un po’ di più, ma Italia, si occupano della cucina, a cominciare e
poi, la sera, si è un po’ tristi perché la mattina dopo si va a dal sottoscritto) più svogliato, la domenica
lavorare o a scuola. getta l’anima sui fornelli per preparare lec-
cornie che, durante la settimana, nessuno ha a
tempo e voglia di cucinare. Niente di sofisti-
cato: il ragù,
g , le lasagne,
g i ravioli, la pasta al
forno, l’arrosto con le patate, appartengono
ai grandi
gra classici del pranzo
domenicale,
dom che si chiude
immancabilmente con caffè,
imm è,
am
ammazzacaffè e un bel
va
vassoio di paste fresche,
a
acquistate la mattina
stessa dal pasticciere
di fiducia. Già, perché
un vezzo tutto italiano
è che la pasticceria,
una volta scelta, è per er
sempre. Non neces-
sariamente è la più
vicina, ma quella con-
siderata “la migliore” e
non importa se si trova a
a 30 km di distanza:
le paste, quando sono
buone, valgono qualun-
q
que sacrificio.

ADESSO OTTOBRE 2016


IL MODO DI DIRE… DELLA DOMENICA
Per dire di qualcuno che è un improvvisato dilettante [Anfänger]
si aggiunge al nome dell’attività svolta [ausgeübt] la specificazione della
domenica. Per esempio: Mario è un pittore della domenica [Sonntagsmaler]!

LA MESSA È FINITA…
AL CENTRO COMMERCIALE
“La domenica andando alla messa…” cantava
Gigliola Cinquetti all’inizio degli anni Settanta,
quando la messa domenicale era un rito irrinun-
ciabile per la maggioranza degli italiani. A quel
LA DOMENICA IN TV
Ebbene sì, in Italia c’è pure la TV della domenica. Del
tempo ci si metteva il vestito buono, chiamato resto le statistiche parlano chiaro: con 4 ore e 40 minuti
non a caso il vestito della domenica, e si partiva al giorno, siamo il paese più teledipendente d’Europa. E
per la chiesa. A distanza di qualche decennio, il se guardiamo tanta televisione nei giorni in cui “avrem-
numero di quelli che la domenica vanno a messa mo” da fare, figuriamoci la domenica, quando, in teoria,
si è ridotto drasticamente. Secondo i più recenti da fare non c’è nulla. In un sondaggio di Meta Comu-
dati dell’Istituto italiano di statistica, a frequentare nicazione, il 23% degli intervistati dichiara di trascor-
ancora i luoghi di culto è una piccola minoranza di rere la domenica sdraiato sul divano a guardare la TV.
italiani, solo il 29%. E come passano il tempo fino Non sorprende quindi che, in Italia, trasmissioni come
all’ora di pranzo quelli che non vanno in chiesa? Domenica In della Rai (la televisione di stato), resistano
Semplice, al centro commerciale, che negli ultimi dal lontanissimo 1976. Si tratta di cosiddette trasmissio-
anni è diventato il nuovo luogo di culto di molti ni contenitore, che cominciano nel primo pomeriggio e
italiani. Del resto, contrariamente all’idea della terminano prima del telegiornale della sera. Le televisioni
domenica come giorno di riposo, in Italia nel gior- private, la concorrenza, non sono da meno. Canale 5,
no festivo per eccellenza troviamo tanti negozi di Mediaset, dal 1985 ha il suo contenitore domenica-
aperti. Di sicuro lo sono i supermercati e i centri le, che un tempo si chiamava Buona domenica e che
commerciali, i nuovi templi del consumismo, nei ancora oggi, con il nome di Domenica live e condotto
quali si trova veramente di tutto e, soprattutto, si da Barbara D’Urso, tiene incollati allo schermo milioni di
ritrovano tutti. telespettatori.

subire erleiden oggigiorno heutzutage il sacrificio Opfer il sondaggio Umfrage


il cambiamento Veränderung il pregiudizio Vorurteil LA MESSA È FINITA… dichiarare erklären
permettersi sich erlauben occuparsi di sich kümmern la messa Gottesdienst sdraiato ausgestreckt
essere d’ac- einverstanden um il centro Einkaufszen- il divano Sofa
cordo sein svogliato träge, lustlos commerciale trum la trasmis- Sendung
a ben vedere genau genom- la leccornia Lecrollkerei irrinunciabile unverzichtbar sione
men la voglia Lust la maggioranza Mehrheit la televisione ital. Staats-
l’abitudine f./ Gewohnheit la pasta al forno Nudelauflauf il vestito della Sonntagsge- di stato fernsehen
la consuetu- l’arrosto m. Braten domenica wand resistere bestehen
dine immancabil- unweigerlich il decennio Jahrzehnt trattarsi di sich handeln um
precedere vorangehen mente ridursi sich verringern la trasmissio- Rahmensen-
contento zufrieden l’ammazza- Verdauungs- recente neu ne contenitore dung
la mattina Morgen caffè m. schnaps il luogo di culto Kultstätte il telegiornale Fernsehnach-
© Shutterstock, Getty Images

IL PRANZO DELLA DOMENICA la pasta frische Teig- la minoranza Minderheit richten


abbattere hier: abschaffen fresca waren il giorno di Ruhetag un tempo einst
l’occasione f. Gelegenheit di fiducia des Vertrauens riposo condurre moderieren
a prescindere abgesehen il vezzo Angewohnheit LA DOMENICA IN TV tenere festhalten,
dal fatto che davon, dass scelto ausgewählt teledipendente fernsehsüchtig incollato hier: fesseln
il/la parente Verwandter,-e non importa es ist egal figuriamoci hier: erst il telespetta- Fernsehzu-
la massaia Hausfrau valere wert sein recht tore schauer

:
Nel prossimo numero
ADESSO OTTOBRE 2016 CC OM AN DA ZIO NE
LA RA
[hier: Vitamin „B“]
LIBRI E LETTERATURA
DI LUCA VITALI

UN LEGAME AMORE E
SPECIALE SUPERSTIZIONE
Il racconto sembra sgorgare dalla
Giacomo racconta, nel tono scanzo- memoria sospesa di una Sicilia an-
nato tipico di un teenager, l’arrivo di tica, bruciata da passioni segrete.
un fratellino molto speciale perché La protagonista Rosalba è figlia di
affetto dalla sindrome di Down. Gio- una donna sola, una “strega”, custo-
vanni è lento e goffo, parla in maniera de di saperi femminili e magici che
incomprensibile, sbava e ha gli occhi esistevano ancora fino alla metà del
dal taglio orientale. Finché tutto resta secolo scorso. Utili a tutti in caso di
in famiglia va bene, perché quello è il bisogno, queste donne erano nello
suo modo di essere ed è tutt’uno con la sua gioia e la sua stesso tempo bandite dalla società, con le loro famiglie.
energia incontenibili. Quando però Giacomo va alle medie, Rosalba racconta il disagio alla nascita di suo figlio Felice,
non riesce a esprimere nel venuto alla luce senza padre e disabile, in un mondo an-
mondo esterno il legame cora pieno di superstizioni.
con il fratello. Fuori di il legame Verbindung
Deve lottare di più per co-
casa lo cancella, come se speciale besondere la supersti- Aberglaube
scanzonato unbekümmert
struire uno spazio a misu- zione
Giovanni non esistesse. ra di Felice, che è del tutto
affetto da betroffen von sgorgare sprudeln
L’incapacità di unire i due estraneo alla cattiveria del
goffo unbeholfen sospeso hier: beinahe
mondi lo fa soffrire. Alla mondo. Importante sarà entschwunden
incompren- unverständlich
fine riesce ad accettare sibile l’incontro con il maestro Al- la passione Leidenschaft
la propria debolezza e ad sbavare sabbern fredo, che viene da Napoli. segreto geheim
abbandonare la vergogna, essere untrennbar ver- Il maestro cerca di svol- il/la custode Hüter,-in
per trasformarla in forza e tutt’uno con bunden sein mit gere la sua missione con scorso vergangen
sviluppare una nuova con- la gioia Freude bandire verbannen
amore ed è poco disposto
sapevolezza. Tutto questo incontenibile unbändig la nascita Geburt
ad accettare la rigidità di
è un regalo di Giovanni, il la (scuola) weiterfüh- venire alla auf die Welt
media rende Schule
un sistema educativo ba- luce kommen
suo fratello speciale. sato sulla repressione.
(6.-8. Klasse) disabile behindert
Lingua: facile, giovanile.
soffrire leiden lottare kämpfen
54 Genere: romanzo adole- Lingua: abbastanza diffi- a misura di passend für
la debolezza Schwäche
scenziale. Giacomo Maz- la vergogna Scham cile. Genere: romanzo. Si- la cattiveria Boshaftigkeit
zariol, Mio fratello rincorre sviluppare entwickeln mona Lo Iacono, Le stre- l’incontro Begegnung
i dinosauri, Einaudi, 176 la consapevo- Bewusstsein ghe di Lenzavacche, e/o, la rigidità Strenge
pagine, € 16,50. lezza 151 pagine, € 15. la repressione Unterdrückung

IL QUARTO LIBRO

AI ROMANI PIACE
MAGNA’ BENE!
A Roma, della carne nun se butta gnente, perché i romani non se la potevano
permettere. Le parti pregiate si vendevano alle famiglie aristocratiche, men-
tre il popolo si arrangiava con quello che rimaneva: le interiora. Sono nate
in questo modo le ricette più famose e gustose della cucina romana povera
che Cornelia Schinharl e Beat Koelliker hanno raccolto nel libro Quinto quarto.
Quinto quarto è proprio il nome degli scarti, come le interiora, la lingua, il ro-
gnone, la testa e le zampe, oggi in-
gredienti base di alcune delle ricette magna’ (dial.): römisch für man- il rognone Niere
più amate nella Capitale: la trippa, giare (essen)
nun se butta gnente (dial.):
l’ingrediente Grundzutat
(m.) base
la coda alla vaccinara, le animelle, römisch für non si butta niente la trippa Kutteln
la pasta alla gricia o all’amatriciana, preparate rigoro- (nichts wird weggeworfen) la coda alla vaccinara:
permettere erlauben geschmorter Ochsenschwanz
samente con il guanciale. Gli autori si sono fatti accom- pregiato hochwertig l’animella Kalbsbries
pagnare in questo viaggio da due romani doc, lo storico arrangiarsi sich abfinden il guanciale Schweinebacke
macellaio del centro Annibale Mastroddi e Anna Dente, le interiora pl. Innereien doc hier: echt
gustoso schmackhaft il macellaio Metzger
la famosa cuoca dell’Osteria San Cesareo. Dal libro emerge
raccogliere sammeln emergere hervorgehen
l’arte tutta romana di fare di necessità virtù. Fabrizia Memo lo scarto hier: unedle fare di aus der Not
Cornelia Schinharl, Beat Koelliker, Quinto quarto, Fleischteile necessità eine Tugend
AT Verlag, 224 pagine, € 26,95. la lingua Zunge virtù machen

ADESSO OTTOBRE 2016


LIBRI E LETTERATURA

IL LIBRO DELL’AUTORE
FRAGILI VERITÀ
Giovanni, un orfano colombiano, è stato adottato a otto
anni da una coppia di architetti che lo adorano e lo viziano.
Quando a 16 anni scappa di casa, Bacci Pagano ha l‘inca-
rico di ritrovarlo. Il detective lo individua, ma il lavoro non
è finito, perché gli viene
chiesto di spingerlo ad
abbandonare l’attività di fragile zerbrechlich
l’orfano Waise
baby-spacciatore e la cat-
adorare vergöttern
tiva compagnia del traffi- viziare qcn. jmdn.
cante colombiano da cui verwöhnen
si è rifugiato. Compito non scappare abhauen
facile, perché Giovanni sta l’incarico Auftrag
cercando di recuperare un individuare finden
legame con le sue origini e spingere qcn. jmdn. dazu
forse il colombiano è pro- a fare qc. bringen, etw.
Bruno Morchio zu tun
prio colui che l’ha aiutato
(62). lo spacciatore Dealer
a scoprire chi era il suo
la compagnia Umgang
vero padre: un guerrigliero
il trafficante Händler
ucciso dal regime. il legame Verbindung
Lingua: facile. Genere: l’origine f. Herkunft
L’AUTORE DEL MESE noir cittadino. Fragili veri- scoprire herausfinden
tà, Garzanti, 208 pagine, il guerrigliero Guerillakämpfer

BRUNO € 16,90. ucciso ermordet

MORCHIO DAL LIBRO:


55
Nato a Genova nel 1954, si laurea in Lettere con il poeta Scuoto la testa e alzo la voce: “No,
Edoardo Sanguineti; continua gli studi a Padova, dove
nel 1984 prende una seconda laurea in Psicologia. no, no! Le cose non funzionano
Inizia a lavorare come psicologo e psicoterapeuta in un così! La polizia può perquisire la
consultorio familiare di Genova, ma non abbandona la casa del pusher e, ammesso che tro-
passione per la letteratura. Termina il primo romanzo vi la coca, arrestarlo. Ma non fatevi
nel 1999, ma non riesce a pubblicarlo. Nel 2004 esce illusioni: Giovanni si attaccherà
per un editore locale la prima avventura della serie che
ha per protagonista Bacci Pagano, l’investigatore dei ancora di più a lui. Non avete scel-
carruggi, gli strettissimi ta: dovete denunciare vostro figlio,
vicoli genovesi, da se- le lettere Fakultät für e dovete farlo per il suo bene. Non è
coli abitati da un popolo Literaturwis- uno stupido: sa benissimo quello che sta rischiando e, da
variopinto e anarchico, senschaft
quanto mi avete detto, non lo fa per soldi”.
che conserva l’anima più la laurea Hochschulab-
antica della Repubblica schluss “In che senso?”
marinara. Bacci è un ex il consultorio Beratungs- “In quella discoteca avrà raccolto almeno quattro, cin-
stelle
militante della sinistra quemila euro in una notte. Quando si guadagna tanto,
abbandonare hier: aufgeben
che ha scontato anni di qualcosa rimane attaccato alle dita”.
la passione Leidenschaft
carcere per un’accusa terminare fertigstellen “E allora?”
di terrorismo. Guida una uscire erscheinen
Vespa e i suoi rapporti “Siete stati voi a dirmi che non gli avete mai trovato
l’editore m. Verleger
con la polizia si limitano a il/la protago- Hauptperson denaro nelle tasche”.
qualche contatto con un nista “È la verità”. scuotere la den Kopf
anziano commissario. Le l’investigato- Detektiv “I soldi li lascia tutti al suo testa schütteln
sue avventure sono am- re m. perquisire durchsuchen
variopinto kunterbunt fornitore. Dovevate vederli il pusher Dealer
bientate nel mondo dei
piccoli commercianti, dei conservare bewahren insieme mentre passeggia- ammesso che vorausgesetzt,
la Repubblica Seerepublik vano per il Porto antico. dass
portuali, delle prostitute marinara la coca Kokain
e dei disoccupati, che vi- scontare verbüßen Il ragazzo ha subito una denunciare anzeigen
vono fianco a fianco con l’accusa Anklage vera e propria fascinazione guadagnare verdienen
la città dei grandi capitali limitarsi sich be- da quell’uomo. È molto il denaro Geld
mercantili. La serie, che
© Gianni Ansaldi

schränken il fornitore Lieferant


ha raggiunto i 10 episodi, il portuale Hafenarbeiter probabile che i problemi subire erleiden
è in corso di traduzione il disoccupato Arbeitsloser siano cominciati quando lo la fascina- hier: Verblen-
nelle principali lingue. fianco a fianco Seite an Seite ha conosciuto”. zione dung

ADESSO OTTOBRE 2016


APPROFONDIMENTO
DI E LIANA GIURATRABOCCHETTI

Manifesti
pubblicitari
d’epoca.
L’aperitivo
Punt e Mes era
così famoso che
per ordinarlo
bastava un gesto
(vedi foto)

DA PASSAPAROLA (PAG. 44)


all’epoca della creazione del Punt e Mes. Il famoso logo
PUNT E MES con una sfera e mezza di colore rosso su fondo bianco,
ideato nel 1960, è ancora oggi uno dei più conosciuti e
IL PUNT E MES È UN APERITIVO ITALIANO NATO studiati. Per bere un vero Punt e Mes nell’atmosfera di
NEL 1870 NELLA BOTTEGA CARPANO, una ditta di un tempo basta andare in uno dei bar storici nel cen-
Torino che produce liquori, in particolare vermut. L’in- tro di Torino, mentre per riscoprirne la storia e vedere
ventore è un agente di borsa che aveva l’abitudine di i manifesti pubblicitari c’è il museo, ospitato nei locali
ordinare un vermut corretto con mezza dose di china. della ex fabbrica della ditta Carpano, oggi sede di Ea-
Un giorno è immerso in una conversazione con i col- taly, accanto al Lingotto.
leghi sui titoli di borsa, che sono cresciuti di un punto
56 e mezzo, e invece di dire al barista Dammi il solito, gli la bottega kleines il pollice Daumen
Geschäft sollevato erhoben
chiede Un punt e mes, “un punto e mezzo” in dialetto la ditta Betrieb teso (aus-)-
piemontese. L’aperitivo diventa così famoso che, con il produrre herstellen gestreckt
tempo, i frequentatori del locale non hanno più biso- l’agente (m./f.) Börsenmakler il ghiaccio Eis(-würfel)
di borsa l’aggiunta f. Zugabe
gno di parole per ordinarlo. Basta un gesto: un polli- l’abitudine f. Gewohnheit noto bekannt
ce sollevato e la mano tesa che disegna una linea oriz- ordinare bestellen apprezzare schätzen
zontale. Il Punt e Mes si beve da solo con ghiaccio o corretto con mit einem il fondatore Gründer
Schuss il successo Erfolg
con l’aggiunta di una scorza d’arancia, ma può fare an- la china: Chinin, aus dem essere hier:
che da base per altri cocktail, come il Manhattan. Sono Chinarindenbaum gewonnener legato a qc. zusammen-
Bitterstoff hängen mit
molti i personaggi noti per aver apprezzato molto il immerso vertieft la pubblicità Werbung
Punt e Mes: per esempio Giovanni Agnelli, il fondatore il titolo di Börsenpapier, il manifesto Plakat
della Fiat. Il successo di questo aperitivo è legato anche borsa Aktie brindare anstoßen
crescere (an-)steigen rimandare a hier:
alle pubblicità di Armando Testa, uno dei più famosi il solito das Übliche erinnern an
pubblicitari italiani. Nei manifesti della serie Brindisi il Besucher, la sfera Kugel
Carpano il re, simbolo dell’azienda, brinda con alcu- frequentatore Gast il fondo (Hinter-)grund
avere bisogno etw. benötigen conosciuto bekannt
ni famosi personaggi del passato, come il composito- di qc. riscoprire hier: erfahren
re Giuseppe Verdi o il politico Cavour, che rimandano il gesto Geste la sede Sitz

ADESSO 11/16 IN VENDITA DAL 26 OTTOBRE Gratis im Heft


ROMA Der Antipasti-Kalender 2017
Für alle die
Villa d’Este e Villa Adriana:
meraviglie alle porte di Roma. das Dolce vita lieben...
L’ITALIA A TAVOLA
I detti popolari nella cucina italiana.
IMPARARE L’ITALIANO CON I FILM
Giuseppe Tornatore — Nuovo Cinema Paradiso.
NOVITÀ

CHIUSURA LAMPO
DI SALVATORE VIOLA

Capire l’Italia
Kluge Antworten auf aktuelle Fragen 57

È vero che in Italia i servizi sanitari sono gratuiti?


Wolfgang Pirscher

Sarebbe bello poter rispondere semplicemente con un sì o un no, ma quando si tratta di


Italia è più facile che il sì e il no si mescolino fino a fondersi in un nì, o sintetizzarsi in
un... boh. Provo comunque a spiegare. In Italia la salute è un diritto sancito dalla Co-
stituzione, per la precisione nell’articolo 32. Lo stato ha dunque il dovere di garantire le
prestazioni sanitarie a tutti i cittadini. Dunque la risposta in teoria è sì, ma nella pra-
tica la sanità pubblica ha costi molto elevati, che lo stato può coprire solo in parte. Chi
ci mette il resto? I cittadini, attraverso le tasse e il cosiddetto ticket, che pagano quando
acquistano una medicina o usufruiscono di una prestazione sanitaria. Insomma, il ser-
vizio sembra gratis, ma non lo è. Questo sistema ha però un merito: garantisce a chi ha
un reddito molto basso (o addirittura non ha reddito e quindi non paga le tasse) l’esen-
zione dal ticket e quindi la completa gratuità dei servizi sanitari.

il servizio Gesundheits- il diritto Recht elevato hoch usufruire di etw. in


sanitario wesen sancito hier: gesichert coprire decken qc. Anspruch
fondersi verschmelzen la Costituzione Verfassung la tassa Steuer, Gebühr nehmen
sintetizzare hier: zusam- il dovere Pflicht il ticket Selbstbe- il merito Vorzug
menfließen la presta- Leistung (sanitario) teiligung an il reddito Einkommen
boh (interiez.) keine Ahnung zione Arztkosten l’esenzione f. Befreiung

ADESSO OTTOBRE 2016


SPRACHKURSE UND SPRACHFERIEN

Rein ins Land.


Raus mit der Spache.
Sprachkurse im virtuellen
Klassenraum. Jetzt online buchen!
Sprachreisen & Sprachkurse weltweit

DIALOG-SPRACHREISEN
Scuola Leonardo da Vinci®
www.linguatheke.com T. 0761 286470ìwww.dialog.de Italienisch in Florenz – Mailand – Rom – Siena
www.scuolaleonardo.com

SANT‘ANNA INSTITUTE
Italienische Sprache und Kultur in Sorrent
T T
www.santannainstitute.com · info@santannainstitute.com R R
I O
Tel. +39 081 807 55 99 · Fax +39 081 532 41 40 E
S P
T E
E A
+39 040 304020 | Als Bildungsurlaub anerkannt | +39 0963 603284
www.piccolauniversitaitaliana.com

BERUFSAUSBILDUNG, FORTBILDUNG

www.europasekretaerin.de
staatl. anerkannt, kleine Klassen, mit Uni.-Abschluss, BBS,  (07221) 22661

FERIENHÄUSER UND SPRACHPRODUKTE


auf allen redaktionellen Sites von -WOHNUNGEN
www.adesso-online.de in Rotation

Kontakt:

  Von unseren
  Sprachprofis
Tel. +49 (0)89/8 56 81-131/-135
  
anzeige@spotlight-verlag.de 

  für Sie
      zusammengestellt:

Haben Sie Fragen zu


Anzeigenschaltungen IMMOBILIEN
Bücher, Filme,
in ADESSO? Lernsoftware
Altes Bauernhaus in der Region
MARKEN – Fermo zu verkaufen u.v.m für
Restaurierungsbedürftig, 2stöckig, Sprachbegeisterte.
Tel. +49 (0)89/8 56 81-131/-135 240 qm Wohnfläche insg. und zusätzl.
ländliche Gebäude (250 qm), umgeben
sprachenshop.de
von großer Grünfläche, hügeliges
anzeige@spotlight-verlag.de Gelände (20.000 qm), ruhig gelegen,
schöne Landschaft, 25 km vom Meer,
35 km von den Monti Sibillini-Skigebieten
www.adesso-online.de 100.000 € (VB)
e-mail: cgnenzo@alice.it

ADESSO OTTOBRE 2016


SPRACHKURSE UND SPRACHFERIEN

@kXc`\e`jZ_\JgiXZ_jZ_lc\`e>\elX
@e[\iE€_\mfeGfikf]`efle[:`ehl\K\ii\
Sizilien – Meer und Kultur 
 
 Mola di Bari – Apulien
Italienisch-Sprachkurs und klassische Kochschule mit
Abseits vom Massen-Tourismus

JgiXZ_]\i`\e einer erfahrenen Muttersprachlehrerin. Unterkunft
9`c[le^jlicXlY und Verpflegung in der familiären Atmosphäre der Italienisch lernen und erleben
Lehrerin, in einem kleinen Dorf direkt an der Küste. Tel: 0049 8161 78 95 28
M`X:X]]Xif+&. =Xo"*0'('),+))+' Tel: +39-091-8787146, oder 0039 34 94 62 65 41
(-()+>\elX
K\c%"*0'(')+-,/.'
`e]f7X[ffikf`kXcp%Zfd
nnn%X[ffikf`kXcp%Zfd e-mail: rb.sicilia@hotmail.com 

    http://www.sprachferien-italien.de

ITALIENISCH IN FLORENZ VERSCHIEDENES


SPEZIALANGEBOT
Sprachkurse für Erwachsene
in kleiner Gruppe 4 Std/Tag Nächster
inkl. Aktivitäten, inkl. Einzelzimmer
2 Wochen = € 529,–
(2 Wo. Kunstgeschichte € 739,–) Anzeigentermin:
Scuola Toscana
Via de’Benci, 23 · 50122 Firenze 19. Oktober WERDEN SIE JETZT GASTFAMILIE UND
Tel/Fax 0039 055 244583 ENTDECKEN SIE ZU HAUSE DIE WELT!
www.scuola-toscana.com
für die 040 22 70 02 -0 | gastfamilie@yfu.de | www.yfu.de

Studitalia Sardinien ADESSO-Ausgabe


Italienisch lernen
Sprachferien in Olbia 12/16
www.studitalia.com
(0039) 333 2133760 infotiscali@studitalia.com

BED & BREAKFAST

10 %
di sconto
Ihre Anzeige im
www.ilciottolo.com Sprach- und Reisemarkt ADESSO
Print & E-Paper
Rabatte
Beispiel 2
ab 3 Anzeigen 3 % Rabatt
ab 6 Anzeigen 6 % Rabatt 1-spaltig / 40 mm hoch
ab 9 Anzeigen 10 % Rabatt € 176,– (schwarz/weiß)
ab 12 Anzeigen 15 % Rabatt € 226,– (farbig)

THEMENVORSCHAU Beispiel 1
1-spaltig / 20 mm hoch
€ 88,– (schwarz/weiß)
€ 113,– (farbig)
ADESSO-Ausgabe 12/16:
Beispiel 3
Emilia-Romagna für Feinschmecker 2-spaltig / 30 mm hoch
€ 264,– (schwarz/weiß)
Anzeigenschluss: 19.10.2016, Erstverkaufstag: 23.11.2016 € 339,– (farbig)
Weitere Formate möglich.
Alle Preise zuzüglich MwSt.

ADESSO OTTOBRE 2016


Deutschland € 7,90 CH sfr 13,00 · A · I · F · BeNeLux: € 9,00 EINFACH ITALIENISCH LERNEN

10
Oktober
2016

DIE SCHÖNSTEN SEITEN AU F I TA L I E N I S C H

WIE DIE ITALIENER


SPRECHEN: VIAGGI
13 TIPPS FÜR DIE Piemonte. In bicicletta
nella terra del Barolo
PERFEKTE AUSSPRACHE
MIT GRATIS AUDIO DOWNLOAD
EDITORIALE

Care lettrici, cari lettori,


prima di avventurarvi nella bellissima Genova alla scoperta
dei suoi stupefacenti Palazzi dei Rolli, leggete i nove consigli
semplici, ma suggestivi, di Isabella Bernardin, autrice
dell’articolo nonché genovese doc. Proverete così, per una
volta, l’emozione di sentirvi abitanti di una “superba” città di
mare.

9 COSE DA FARE A GENOVA


1 Fare colazione come un vero genovese, inzuppando
la focaccia nel cappuccino, per esempio al Caffè della Posta
Vecchia, nella bella piazza omonima.
2 Fare un giro nell’immediato entroterra della città
sul trenino di Casella, restaurato da poco
(www.ferroviagenovacasella.it). Scendendo alla stazione
Campi si può percorrere a piedi il Sentiero dei forti,
che segue il sistema di mura voluto da Andrea Doria per
proteggersi dai francesi. È un bellissimo sentiero immerso
nel verde, con vista panoramica sui monti e sul mare.
3 Perdersi per i carruggi del centro storico e annotare
i nomi più curiosi: da Piazzetta dell’Amor perfetto a Vico del
Cioccolatte.
4 Godere della vista sui tetti e sul porto di Genova dal
Belvedere di Castelletto, soprattutto al tramonto.
5 Fare due passi lungo la passeggiata Anita Garibaldi,
nel quartiere di Nervi, affacciato sul mare.
6 Rilassarsi in spiaggia nell’antico borgo di pescatori Boccadasse, alla
fine di Corso Italia.
7 Assaggiare le specialità liguri nelle sciamadde, le tipiche gastronomie, e
nelle friggitorie di Sottoripa. Prendere l’aperitivo al porto antico.
8 Ammirare le statue del cimitero monumentale di Staglieno, uno dei più
importanti d’Europa. Ha affascinato scrittori e intellettuali di tutto il mondo, tra cui
Ernest Hemingway, che lo ha definito “una delle meraviglie del mondo”.
9 Fare acquisti nelle botteghe storiche (www.botteghestorichegenova.it), dalle cravatte pregiate di
Finollo alle spezie della Drogheria Torielli, rimasta la stessa dal 1930.

avventurarsi sich wagen il carruggio (dial.): enge Gasse in


alla scoperta auf Ligurien, speziell in Genua
Entdeckung il centro storico Altstadt
stupefacente beeindruckend il porto Hafen
il consiglio Tipp il tramonto Sonnenuntergang
suggestivo eindrucksvoll il quartiere Stadtviertel
nonché sowie il borgo di Fischerdorf
doc hier: waschecht pescatori
l’abitante m./f. Bewohner assaggiare kosten
superbo hier: prächtig la friggitoria: Stehimbiss v.a. mit
inzuppare eintunken frittierten Speisen
omonimo gleichnamig ammirare bewundern
l’entroterra Hinterland lo scrittore Schriftsteller Rossella Dimola
m. la meraviglia Wunder Direttrice
proteggersi sich schützen la bottega: typ. kleiner Laden
immerso nel mitten im Grünen le spezie pl.: Gewürze und natürliche
verde Heilmittel

ADESSO OTTOBRE 2016


VIAGGI – GENOVA

Superba bellezza
GENOVA
Genua, eine Stadt voller Eleganz, Pracht und Prunk. Das Konzept der
Gastfreundschaft wurde hier auf eine einzigartige Weise ausgelebt: Die
Geschichte der Palazzi dei Rolli, der historischen Adelspaläste in der Alt-
stadt, von der Entstehung bis zu ihrer Ernennung zum Weltkulturerbe.
Testo: Isabella Bernardin

NEL 1604 IL PITTORE FIAMMINGO PIETER PAUL ancora oggi fiore all’occhiello della città e, dal 2006, Patri-
RUBENS VIAGGIA DALLA SPAGNA VERSO MAN- monio dell’umanità Unesco. La loro peculiarità non risie-
TOVA, DOVE È AL SERVIZIO DEL DUCA VINCEN- de solo nell’eleganza e nella ricchezza decorativa: “I Rolli
ZO GONZAGA IN QUALITÀ DI AMBASCIATORE. – motivava 10 anni fa la commissione Unesco – rappre-
Fa una sosta a Genova ed è amore a prima vista: la città sentano il primo esempio in Europa di un progetto urba-
67 è al culmine del suo splendore per ricchezza economica no di sviluppo con una struttura unitaria, pianificato da
e prestigio politico e i palazzi delle famiglie aristocrati- un’autorità pubblica e associato a un sistema peculiare di
che fanno bella mostra di sé con le loro eleganti facciate, ospitalità pubblica in residenze private”.
i preziosi affreschi, gli scaloni e gli scenografici giardini Per capire meglio di cosa si tratta, dobbiamo fare un
pensili. Molte di queste sontuose dimore si affacciano su altro salto indietro nel tempo. La storia di questi affasci-
Strada Nuova, oggi Via Garibaldi, che Rubens definisce nanti palazzi e del loro sistema di ospitalità comincia nel
“la via rinascimentale più bella d’Europa”. 1500, quando il padre della patria Andrea Doria (1466-
La meraviglia dell’artista è tale che, nel giro di pochi 1560), ammiraglio e abile diplomatico, sottrae Genova
anni, torna a Genova più volte insieme a Vincenzo I Gon- all’influenza francese e, grazie ad accordi commerciali
zaga, che trascorreva le sue vacanze balneari nell’attuale e politici con Carlo V, la rende una Repubblica oligar-
quartiere di Sampierdarena. È agli inizi della carriera e la
città gli offre l’occasione di mettere il proprio talento al superbo prächtig dedicarsi sich widmen
fiammingo flämisch l’aristocrazia Adel
servizio di ricchi committenti. Realizza così alcune opere essere al im Dienst la raccolta Sammlung
di grande valore, come il Ritratto equestre di Giovanni Car- servizio di stehen von la planimetria Lageplan
il duca Herzog l’abitazione f. Domizil
lo Doria, conservato nella Galleria nazionale di Palazzo l’ambasciato- Botschafter il fiore Aushänge-
Spinola; la Circoncisione e i Miracoli di Sant’Ignazio, ancora re m. all’occhiello schild
oggi nella Chiesa del Gesù, in Piazza Matteotti, di fron- la sosta Halt il Patrimonio Weltkulturerbe
a prima vista auf den ersten dell’umanità
te al Palazzo Ducale; lo splendido Ritratto della marchesa Blick Unesco
Brigida Spinola Doria, ora alla National Gallery of Art di il culmine Höhepunkt la peculiarità Besonderheit
lo splendore Glanz, Pracht motivare begründen
Washington. A Genova Rubens si dedica però soprattutto il prestigio Ansehen l’autorità Behörde
allo studio delle dimore dell’aristocrazia e, tornato nelle lo scalone Freitreppe associato a verbunden mit
Fiandre, nel 1622 pubblica I palazzi di Genova, una raccolta il giardino hängender l’ospitalità Gastfreund-
pensile Garten schaft
di planimetrie e disegni delle facciate, degli interni e dei la dimora hier: Villa trattarsi di sich handeln
dettagli decorativi di queste la meraviglia Begeisterung um
balneare Bade- il salto Sprung
maestose abitazioni, per far il quartiere Stadtviertel affascinante bezaubernd
DAS ÜBUNGSHEFT conoscere anche nel suo pae- offrire bieten l’ammiraglio Admiral
ADESSOplus 10/16 se “i palazzi alla moda dei il committente Auftraggeber abile geschickt
A pagina 6 esercizio sul l’opera Werk sottrarre entziehen
plurale dei sostantivi ricchi genovesi”. Sono i co- il valore Wert l’accordo Abkommen
siddetti Palazzi dei Rolli, di fronte a gegenüber rendere machen

ADESSO OTTOBRE 2016


Dall’alto in senso orario: l’atrio di Palazzo Nicolosio
Lomellino; vista sul centro storico di Genova; il ninfeo
di Palazzo Nicolosio Lomellino, opera di Domenico Pa-
rodi; al lavoro in una delle botteghe storiche di Genova,
l’antica polleria Aresu, aperta dal 1910.
Dall’alto in senso orario: la Sala del trono di Palazzo
Reale; Palazzo Reale; Ecce homo di Antonello da Messina.
L'opera, datata tra il 1470 e il 1475, è custodita nella Gal-
leria nazionale di Palazzo Spinola; Piazza della Meridiana
vista da Palazzo Rosso.
VIAGGI – GENOVA

chica indipendente. La città conosce così R I esempio, di seguire la numerazione


un lungo periodo di ricchezza e potere,
U GENOVA A ufficiale e godersi le atmosfere del

G
detto, non a caso, “il secolo d’oro dei centro storico della città facendo
genovesi”. Le ricche famiglie di com- una bella passeggiata con il naso

I
mercianti acquisiscono il monopolio L all’insù. Il palazzo numero 1 è
sulla vendita di diversi prodotti, am- quello di Antonio Doria, in Largo Lanfranco 1, oggi
pliano le proprie rotte e creano nuovi sede della Prefettura; lungo la pedonale Salita San-
avamposti in Spagna. In patria vogliono mo- ta Caterina si ammirano da fuori i palazzi di Giorgio
strare la ricchezza e il prestigio acquisiti: chi già possiede e Tommaso Spinola, per arrivare poi in Piazza Fontane
un palazzo di famiglia lo amplia; per gli altri il governo Marose, con i bei palazzi di Giacomo Spinola, in marmo
della città crea uno spazio apposito, spianando la zona bianco e nero, sede della Banca di Sardegna, quello di
tra la Genova medievale, ossia l’attuale centro storico, e Ayrolo Negrone e il palazzo di Paolo Battista e Niccolò
la collina di Montalbano, l’odierno quartiere di Castellet- Interiano, dalla facciata completamente affrescata. Ecco
to. Nasce così la meravigliosa Strada Nuova, alla quale quindi la scenografica Via Garibaldi, con i cosiddetti
seguiranno, con lo stesso principio e nel giro di due se- “Musei di Strada Nuova”: Palazzo Rosso, Palazzo Bianco
coli, Strada Nuovissima (Via Cairoli) e Via Balbi. e Palazzo Tursi, che si trovano alla fine della via e meri-
Cresciuta l’importanza politica e commerciale del-
il potere Macht essere verpflichtet
la città, si pone un nuovo problema: l’accoglienza degli il secolo d’oro goldenes obbligato sein
ospiti in visita di stato. Il Palazzo ducale, sede del gover- Zeitalter coprire abdecken
il commer- Kaufmann il soggiorno Aufenthalt
no del doge, non è considerato adatto allo scopo. Così
ciante il dignitario Würdenträger
nel 1576 il senato della Repubblica aristocratica istituisce la vendita Verkauf il vantaggio Vorteil, Nutzen
un sistema di alloggiamento pubblico in proprietà priva- ampliare erweitern instaurare aufbauen
la rotta hier: proficuo gewinnbrin-
te, che raccoglie in un elenco (rollo, equivalente all’attua- Handelsweg gend, nützlich
le ruolo) i più bei palazzi della città e li divide in tre cate- l’avamposto Vorposten l’imperatore Kaiser
gorie a seconda della loro bellezza, un po’ come accade il governo Regierung m.
apposito entsprechend sparso verstreut
64
oggi con gli hotel. Quando un forestiero di riguardo ar- spianare abtragen conservato erhalten
riva in visita, si estrae a sorte uno dei palazzi della cate- il centro Altstadt il circuito hier: Bestand
goria giudicata conforme al suo prestigio, e il proprieta- storico l’istituzione f. Einrichtung
la collina Hügel l’occasione f. Gelegenheit
rio è obbligato a dargli ospitalità, coprendo le spese del odierno heutig ammirare bewundern
soggiorno. Ovviamente ospitare un dignitario porta an- seguire folgen la manifesta- Veranstaltung
porsi hier: sich auftun zione
che grandi vantaggi, perché permette di instaurare rap- l’accoglienza Aufnahme l’installazione Kunstinstal-
porti commerciali e diplomatici molto proficui. la visita di Staatsbesuch (f.) artistica lation
Nel momento di massima grandezza della città i Rolli stato solitamente gewöhnlich
adatto geeignet il riconosci- Anerkennung
sono più di 150. Tra questi, solo tre sono considerati adat- istituire einrichten mento
ti a ospitare papi, imperatori e re: Palazzo Giorgio Spi- l’alloggia- Unterbringung scegliere wählen
nola, in Salita Santa Caterina, quello di Nicolò Grimaldi mento godersi genießen
equivalente entsprechend con il naso mit dem Blick
(oggi Palazzo Tursi) e quello di Franco Lercari (Palazzo dividere unterteilen all’insù nach oben
Lercari Parodi) in Strada Nuova. Oggi ne restano 85, a seconda di gemäß la sede Sitz
il forestiero Fremder la (strada) Fußgänger-
sparsi per tutto il centro storico, 42 dei quali, quelli me- pedonale zone
di riguardo angesehen
glio conservati, fanno parte del circuito Unesco. Alcuni estrarre a sorte auslosen affrescato mit Fresken
sono abitazioni private, altri ospitano istituzioni, attività conforme a entsprechend geschmückt
il proprietario Besitzer cosiddetto sogenannt
commerciali e musei. Un’ottima occasione per conoscere
la loro storia e ammirarli da vicino è la
manifestazione Rolli Days, che il comu-
ne organizza due volte all’anno, in pri- Italienische Sprachschule in Genua
mavera e in autunno, con spettacoli di in der Nähe von Portofino und Cinque Terre
musica e danza, installazioni artistiche Sprachferien in guter Stimmung
e visite guidate anche nei palazzi solita- Standard- und Intensivkurse in kleinen Gruppen
Sprachreise in Italien für Schüler und Erwachsene
mente chiusi al pubblico. Quest’anno, Italienisch und Kochen
Italienisch und Tauchen
per festeggiare i 10 anni del riconosci- Wochenendeskurs
mento Unesco, gli appuntamenti sono
tre: l’ultimo dal 15 al 16 ottobre. Du-
rante tutto l’anno, si può scegliere, per

ADESSO
Via Caffaro 4/7, 16124 Genua · Tel.
OTTOBRE 2016 +39 010 2465870 · Fax +39 010 2542240 · info@adoortoitaly.com · www.adoortoitaly.com
VIAGGI – GENOVA

tano sicuramente una visita (vedi pag. 61). Mentre cammi- ninfeo del 1700, oppure salire, con una visita organizzata,
nate per raggiungerli non dimenticate di curiosare dove agli appartamenti nobiliari e al bellissimo giardino segre-
è possibile. Per esempio nei bellissimi palazzi di Panta- to, dove si trova anche il minareto, una torre bianca ara-
leo Spinola, di Tobia Pallavicino, di Agostino Pallavicino beggiante forse voluta dal padrone di casa per mostrare
e di Angelo Giovanni Spinola, sedi rispettivamente del- i suoi rapporti commerciali con l’Oriente. Una curiosità:
la Banca Popolare di Lodi, della Camera di Commercio, nel 2002 la storica dell’arte americana Mary Newcome
della Banca Popolare di Brescia e della Deutsche Bank. Schleier ha scoperto casualmente un ciclo di importanti
Impossibile non notare Palazzo Nicolosio Lomellino, con affreschi del genovese Bernardo Strozzi, coperti per se-
i suoi delicati decori bianchi e azzurri. In una parte dell’e- coli dallo stucco. Come spesso accade in questa città ricca
dificio vivono ancora gli eredi della famiglia, ma i curio- di contrasti, la bellezza rischia di restare nascosta, subor-
si possono accedere fino al cortile interno e ammirare il dinata alle esigenze di spazio delle attività più comuni. È
il caso di Palazzo Gio Battista Grimaldi, in Vico San Luca,
meritare wert sein lo stucco Stuck
raggiungere erreichen ricco di reich an del 1610 e dagli interni splendidamente affrescati, per
curiosare neugierig nascosto versteckt anni deposito farmaceutico; oppure di Palazzo Casare-
betrachten l’esigenza Bedarf to-De Mari, in Piazza Campetto, detto “del melograno”
la Camera di Handelskam- il deposito Lager
Commercio mer il melograno Granatapfel- per via dell’albero che si erge da 400 anni sul suo porta-
notare bemerken baum le. Vuole la tradizione che finché l'albero vive, Genova è
l’edificio Gebäude ergersi stehen
destinata a prosperare. Anche se non rientra nella lista
l’erede m./f. Erbe, Erbin prosperare gedeihen
il cortile interno Innenhof rientrare in qc. zu etw. gehören ufficiale Unesco, il palazzo un tempo era uno dei Rolli.
nobiliare Adels- celato versteckt Lo dimostrano ancora l’eleganza dei suoi interni, che so-
segreto geheim noto bekannt
il padrone di Hausherr la catena Kette
pravvive celata tra gli stand di abiti di una nota catena
casa la nicchia Nische d’abbigliamento italiana, e, al piano superiore, una nic-
casualmente zufällig dedicato gewidmet chia dedicata alla Madonna. La passeggiata alla scoperta
coperto bedeckt la scoperta Entdeckung

www.zeitreisen.zeit.de

Jetzt
buchen!
Italienreisen
Kultur und Genuss mit der ZEIT
Italien weckt Reiseträume. Schon seit Jahrhunderten steht das Land für
Lebensart, Schönheit und Kunst. Erleben Sie in thematisch abwechslungs-
reichen Reiseprogrammen Architektur und Musik, Städtebau und Hand-
werk, Philosophie und Mode, eine der besten Küchen und ausgezeichnete
Weine. Begleitet werden Sie von unseren fachkundigen ZEIT-Reiseleitern,
die Ihnen Türen öffnen, die sonst verschlossen bleiben. Entdecken Sie
Italien mit all seinen Facetten – kommen Sie mit!
Ansprechpartnerin: Lena Böhlke
040/3280-455 www.zeitreisen.zeit.de/italien
ADESSO OTTOBRE 2016
© K. Roy Zerloch/Shutterstock; Anbieter: Zeitverlag Gerd Bucerius GmbH & Co. KG, Buceriusstraße, Hamburg
Dall’alto in senso orario: gli interni di Palazzo
Spinola, in Via Garibaldi; i Rolli di Via Garibaldi;
la drogheria Torielli in Via di San Bernardo 32,
aperta dal 1930, è una delle botteghe
storiche di Genova; il porto antico della città.
Da sinistra: un particolare della Galleria delle
Rovine all’interno di Palazzo Rosso; il porticato
di Via Dante a Genova.

dei Rolli non può poi prescindere da Palazzo Spinola, dedalo dei carruggi del centro storico, sulla scia degli
galleria nazionale dal 1959, nella piccola Piazza Pel- altri Palazzi dei Rolli, alla scoperta di quella che An-
licceria, e da Palazzo Reale, in Via Balbi 10. Entrambi ton Čechov definì la “città più bella del mondo”.
conservano gli arredi e gli ambienti originali voluti
dalle grandi famiglie genovesi che vi abitarono e cu- VISITA AI
stodiscono preziose raccolte artistiche. Ad esempio “MUSEI DI STRADA NUOVA”
l’Ecce Homo di Antonello da Messina, a Palazzo Spi- I “Musei di Strada Nuova” raccolgono in un unico,
nola, mentre a Palazzo Reale, molto suggestiva è la singolare percorso espositivo che si snoda attraverso tre
Galleria degli Specchi. Infine è tempo di perdersi nel palazzi le collezioni d’arte dei Brignole-Sale e conserva-
no arredi e decorazioni d’epoca originali. Palazzo Rosso,
prescindere von etw. il ritratto Porträt per esempio, custodisce opere di importanti artisti ita-
da qc. absehen l’appannaggio Merkmal liani e stranieri, tra cui Guercino, Guido Reni e Albrecht
entrambi beide la regalità Königtum
gli arredi pl. Einrichtung la mantellina Umhang Dürer. I dipinti più emozionanti sono forse quelli che il
prezioso wertvoll il bastone di Kommando- fiammingo Antoon van Dyck realizza su commissione
la raccolta Kunstsamm- comando stab
per celebrare lo status economico raggiunto dalla fami-
artistica lung insolito ungewöhnlich
suggestivo beeindruckend la regina Königin glia dei Brignole-Sale, come il ritratto di Geronima che
il dedalo Labyrinth lasciare verlassen presenta in società la figlia Maria Aurelia, e quello di An-
© M. Carassale (9), Huber/Sime (3), F. Cogoli (2)

il carruggio (dial.): enge Gasse salire hinaufsteigen


in Ligurien emozionante atemberau-
ton Giulio, dipinto a cavallo, in una posa di solito ap-
la scia Spur bend pannaggio dei re. Al secondo piano nobile dell’edificio,
snodarsi sich schlängeln ammassato zusammenge- un altro ritratto richiama la regalità. È quello di Giovan-
la collezione Kunstsamm- drängt
d’arte lungen il campanile Glockentürme ni Francesco II, doge di Genova dal 1746, rappresentato
l’opera Werke spiccare hervorstechen come Luigi XIV, con tanto di mantellina di ermellino e
il dipinto Gemälde d’onore Ehren- bastone del comando. A partire dal 1637 composizioni di
il fiammingo Flame il violino Geige
su im Auftrag la potenza Klangkraft questo tipo non sono insolite a Genova. In quella data,
commissione sonora infatti, la Madonna viene eletta regina di Genova: se la

ADESSO OTTOBRE 2016


città ha una regina, pensano i
dogi, può avere anche un re!
Prima di lasciare il palazzo,
non dimenticate di raggiun-
gere con l’ascensore l’ultimo
piano e di salire sul piccolo
mirador che si trova sul tetto.
Da qui, la vista è emozionan-
te e permette di farsi un’idea
dell’incredibile struttura del
centro storico, con i suoi edi-
fici ammassati gli uni sugli al-
tri, le torri, i campanili e i ti-
pici terrazzini liguri. Nella
collezione d’arte di Palazzo
Bianco spiccano la Maddale-
na penitente di Antonio Cano-
va e l’Ecce homo di Caravag-
gio; a Palazzo Tursi, oggi sede
Malerisches Manarola
del Comune, una sala d’ono- Fotografin: Hauser-Mitarbeiterin Barbara Fuchs
re è riservata al famoso “Can-

Go Active
none” di Niccolò Paganini, il
violino costruito da Giuseppe
Guarnieri del Gesù a Cremo- 67

in Italien
na nel 1743 e detto Cannone
per la sua potenza sonora.

Für Individualisten, die den Komfort


GENOVA guter Organisation schätzen.
INFORMAZIONI
www.visitgenoa.it
Mit unseren sorgfältig ausgearbeiteten
GENOVA GUIDE
www.genovaguide.com
Selfguided-Touren reisen Sie in Ihrem eigenen Tempo.
DORMIRE NEI ROLLI
LOCANDA DI PALAZZO CICALA „Individuell wandern –
www.palazzocicala.it
Cinque Terre“
MANGIARE
Reisetermin z.B. 20.03. – 07.04.2017
BAR BISTROT MENTELOCALE
Palazzo Rosso, Via Garibaldi 18. Preis ab € 595 ,– p.P.
Un caffè o un pranzo nel suggestivo
cortile [Hof ] di Palazzo Rosso.
PASTICCERIA PROFUMO Unsere Reisen nach Italien finden Sie im Web unter
Palazzo Lercari Parodi, Via del Portello 2r. www.hauser-exkursionen.de oder fordern Sie
www.villa1827.it unsere Kataloge an unter Telefon: 089 / 23 50 06 - 80
La pasticceria tradizionale genovese. Hauser Exkursionen international GmbH,
Da non perdere le bellissime vetrine
[Schaufenster], dove i prodotti di Spiegelstraße 9, 81241 München
stagione sono esposti [esporre: aus-
Zertifiziert bis 07/2017
stellen] in maniera originale.
Ausgezeichnet mit dem CSR-Siegel
aktivADESSO
reisenOTTOBRE
• kleine Gruppen
2016
für Nachhaltigkeit im Tourismus
Als ADESSO-Abonnent
Anzeige
sind Sie jetzt nochU2besser unterwegs.
1/1
Mit dem neuen E-Paper Ihres
Sprachmagazins.

Jetzt NEU!
Vorlesefunktion für
ausgewählte Artikel
Interaktive Sprachkarten für
optimalen Trainingserfolg
Besonders für das Lesen auf
mobilen Endgeräten geeignet
Bestellen Sie jetzt:
adesso-online.de/e-paper
EINFACH ITALIENISCH LERNEN

L’ITALIA 2
NEL CINEMA

NANNI
MORETTI
CARO
DIARIO

ALLE TEXTE AUF A2


L’ITALIA NEL CINEMA
Genie, Regisseur und „Hellseher“ – auf Nanni
Moretti trifft alles zu. Seine Leidenschaft für Politik,
Rom und die Vespa drückt er in seinem Meisterwerk
Liebes Tagebuch… aus, immer auf der Suche nach
der wahren Schönheit und Ruhe.

NANNI MORETTI
Giovanni Moretti, detto Nanni, per alcuni è un genio, per altri solo il
classico intellettuale snob. Romano, anche se nato a Brunico nel 1953,
coltiva la passione per il cinema già da ragazzo. Nel 1973 vende la sua
collezione di francobolli, compra una cinepresa Super8 e gira i primi
lavori. Esordisce nel 1976 con Io sono un autarchico. Diventa autore di
culto negli anni Ottanta, vince il premio per la miglior regia a Cannes nel
1994 con Caro diario (1993) e la Palma d’Oro nel 2001, con La stanza
del figlio. Ha avuto una lunga relazione e un figlio con Silvia Nono, figlia
del compositore veneziano Luigi Nono e nipote del genio della musica
dodecafonica Arnold Schönberg.

I PIÙ BELLI
LA STANZA DEL FIGLIO 1 VERSO LE ISOLE
(Das Zimmer meines Sohnes)
Completa con i verbi seguenti le parole dette da
2001 Moretti è uno psicana- Moretti sul traghetto che lo porta a Lipari. Usa
lista che, insieme con la fami- la forma stare + gerundio e, una volta, il futuro
glia, vive un dolore profondo semplice.
quando il figlio muore durante
scrivere • combinare • arrivare • studiare
un’immersione subacquea.
“La nave 1.____________ a Lipari. Vado a trovare un
amico che si è ritirato [ritirarsi: sich zurückziehen] lì
IL CAIMANO undici anni fa. Da allora 2.____________ solamente
(Der Italiener)
2006 Il film è un atto di l’Ulisse di Joyce. Io 3.____________ il mio film e mi
denuncia contro Silvio sono portato dietro tutti i miei ritagli che mi servono
Berlusconi e quasi una per il lavoro, e che ho conservato negli ultimi anni.
profezia, perché nel film il
premier viene processato e Sono sicuro che a Lipari 4.____________ qualcosa”.
condannato a sette anni di
carcere. Il 24 giugno 2013,
sette anni dopo l’uscita de Il
Caimano, Berlusconi è davvero condannato in primo
grado a sette anni di carcere per il processo Ruby
e il 1° agosto la Corte di Cassazione lo condanna
definitivamente a quattro anni per frode fiscale.
Dopo il film, “Caimano” è diventato uno dei tanti
soprannomi di Silvio Berlusconi.

HABEMUS PAPAM
(Ein Papst büxt aus)
2011 Il nuovo papa
(Michel Piccoli) non riesce
ad affrontare le grandi
responsabilità del suo ruolo:
Moretti, di nuovo nel ruolo di
un terapista, ha il compito di
2 aiutarlo.

10/2016 EINE BEILAGE VON ADESSO


IL CAPOLAVORO

CARO DIARIO
Caro diario (Liebes Tagebuch) è un vero e proprio
diario per immagini dove Moretti riflette sul suo
IL SUCCESSO DELLE
passato e annota pensieri, progetti e opinioni SOAP OPERA IN ITALIA
sulla gente. I tre capitoli del film – In Vespa,
Nell’episodio Isole Moretti
Isole e Medici – gli permettono di toccare
affronta il tema della tele-
molti temi a lui cari.
visione. L’amico di Nanni,
Nel primo episodio la vera protagonista è
Gerardo, è uno studioso di
Roma, una città che Moretti ama molto.
Joyce che dice orgoglioso
In giro sulla sua Vespa, il regista scopre, o
di non guardare la televi-
meglio riscopre, la sua città, che nasconde la
sione da 30 anni. Poi vede
vera anima nelle periferie più o meno popolari.
per caso alcune scene
In Isole, il secondo episodio, Moretti cerca un
di soap opera e diventa
luogo tranquillo per lavorare. Crede di trovarlo
teledipendente. La “cultura
a Lipari, la più grande delle isole Eolie, dove
di massa” che Moretti critica
abita Gerardo, un intellettuale suo amico. Lipari,
è quella di Beautiful, una serie televisiva americana
purtroppo, è molto rumorosa e i due amici iniziano
che in Italia, dopo 26 anni, continua ad avere un
a spostarsi da un’isola all’altra. Nanni non trova la
grande successo.
tranquillità desiderata, mentre Gerardo, che diceva
di odiare la televisione, diventa teledipendente.
Il terzo episodio, Medici, è autobiografico: Moretti NANNI MORETTI affrontare bewältigen
detto genannt la respon- Verantwor-
non sta bene e per mesi va da un medico all’altro
coltivare hegen sabilità tung
e si sottopone a molte cure, senza risultati. Alla la passione Leiden- il compito Aufgabe
fine scopre la vera ragione della sua malattia: un schaft IL CAPOLAVORO
tumore, per fortuna benigno. I sintomi, che nessun la colle- Briefmar- riflettere su nachden-
medico ha riconosciuto, sono proprio quelli descritti zione di kensamm- ken über
sull’enciclopedia. francobolli lung annotare aufschreiben
la cinepresa Film- il pensiero Gedanke
kamera l’opinione f. Meinung
esordire debütieren toccare hier: be-
la Palma Goldene handeln
d’Oro Palme caro hier: wichtig
il composi- Komponist il/la prota- Hauptfigur
tore gonista
il/la nipote Enkel,-in scoprire entdecken
la musica Zwölfton- nascondere verbergen
dodecafo- musik l’anima Seele
nica la periferia Vorstadt
I PIÙ BELLI cercare suchen
il dolore Schmerz tranquillo ruhig
profondo tief rumoroso laut
l’immer- Tauchgang spostarsi hier: reisen
sione (f.) desiderato gewünscht
subacquea teledipen- fernseh-
la denuncia Anklage dente süchtig
la profezia Weissa- sotto- sich etw.
gung porsi a unterziehen
condan- verurteilen la cura Behandlung
nare la ragione Ursache
il carcere Gefängnis benigno gutartig
in primo in erster riconoscere erkennen
grado Instanz SOAP OPERA
la frode Steuerhin- affrontare behandeln
fiscale terziehung lo studioso Gelehrter
il sopran- Spitzname orgoglioso stolz
nome il successo Erfolg 3
10/2016
10
10/
0 2016
201
16 E
EIN
EI
EINE
IIN E BEILAGE
BE
BEI
EII LA
E LAG
L V ON ADE
AG E VON ADESSO
A
ADDESSO
SS
SO
L’ITALIA NEL CINEMA
CINEMA E POLITICA
Quella accanto è una delle battute più
famose di Caro Diario. Nella scena,
contenuta nel primo episodio, Moretti
è al cinema e guarda un film sulla sua
generazione, quella che negli anni
Settanta ha partecipato alla contesta-
zione studentesca. L’impegno politico
è sempre stato importante per Moretti,
anche nella vita reale. Nel febbraio del
2002, in Piazza Navona, 4.000 persone
partecipano a una manifestazione
politica dell’Ulivo. Sono presenti anche
MEDICI E MEDICINE i più importanti leader del partito della
sinistra, quando Moretti sale sul palco
Nell’episodio Medici, al di là della malattia (vera) di Moretti, e grida: “Con questi dirigenti non
colpisce la superficialità dei medici: dal medico di base al gran- vinceremo mai!” L’avversario è Silvio
de professore, nessuno sa fare una diagnosi precisa, ma tutti Berlusconi e quel grido di denuncia
prescrivono molte medicine. Se gli italiani sono grandi consuma- contro l’incapacità della sinistra italiana
tori di farmaci, è vero che i medici italiani scrivono molte, troppe, segna l’atto di nascita del movimento
ricette. Nel 1993, l’anno del film, i medici hanno fatto ben 329 dei Girotondi. L’esperienza di questo e
milioni di ricette. Niente in confronto al 2015, quando sono state di altri movimenti di cittadini è finita con
quasi 600 milioni. I dati di Federfarma per il primo trimestre del la caduta dell’ultimo governo Berlusco-
2016 indicano invece un calo del 3,8% rispetto al 2015. ni e l’avvento di Mario Monti (2011).

LA CABINA TELEFONICA
In una delle scene più divertenti dell’episodio Isole vediamo un
oggetto che nelle città italiane non si trova più: la cabina telefonica.
La prima è stata installata a Milano il 10 febbraio 1952. Fino all’inizio
degli anni Settanta le cabine telefoniche
che erano solo 2500. Poi sono
diventate sempre di più: in soli 10 anni
nni 30.000, poi oltre 100.000. Il
ei telefoni cellulari. Nel
declino è arrivato con la diffusione dei
2009 la Telecom ha iniziato a toglieree le cabine tele-
foniche al ritmo di 30.000 l’anno. L’ultima
ltima verrà
smantellata entro la fine del 2016.

2 ALCUNI GENERI DI FILM


Completa con le parole elencate di seguito.
drammatico • film-inchiesta • comico • d’animazione • di fantascienza
enza
1. Un film divertente, che fa ridere: ________________
2. Un film che si basa sullo sviluppo dei personaggi e affronta temi che
hanno un impatto [Wirkung] emotivo sullo spettatore: ________________
_
3. Un film ambientato in un mondo extraterrestre [außerirdisch], in un futuro
uro
lontano: ________________
4. Un film che rielabora in forma narrativa la realtà della cronaca:
________________
5. Un film che riproduce il movimento grazie alla rapida successione [Abfolge]
folge] di
4 disegni: ________________

E BEILAGE VON ADESSO


10/2016 EINE
7
1

LA BATTUTA FAMOSA 2

“Siamo invecchia- 8
5 4

ti, siamo inaciditi, 3

siamo disonesti nel 6

nostro lavoro. Grida-


3 L’ESTERNO DELLA CASA
vamo cose orrende, Nel primo episodio di Caro diario, Moretti si ferma

violentissime, nei spesso a guardare le case di Roma. Ripassiamo


insieme alcuni elementi che compongono l’esterno
di una casa. Numera le parole in base ai dettagli
nostri cortei, e ora dell’immagine.

guarda come siamo a. _____ il balcone


b. _____ il tetto
e. _____ la porta-finestra
f. _____ la facciata
tutti imbruttiti! Voi gri- c. _____ la finestra g. _____ il cornicione

davate cose orrende d. _____ la ringhiera h. _____ la tapparella

e violentissime, e
voi siete imbruttiti. Io MEDICI E MEDICINE
al di là abgesehen
von
la manife-
stazione
Veranstal-
tung
l’Ulivo: ehem. Mitte-links-
gridavo cose giuste colpire treffen,
berühren
Bündnis in Italien
il palco Bühne
e ora sono uno la superfi-
cialità
Oberfläch-
lichkeit
vincere
l’avver-
gewinnen
Gegner

splendido quaran- il medico di

prescrivere
base
Allge-
meinarzt
ver-
sario
l’inca-
pacità
Unfähigkeit

tenne”. il farmaco
schreiben
Medikament
la nascita
il movimento
Entstehung
Bewegung
fatto hier: ausge- il girotondo Ringel-
stellt reihen
in confron- im Vergleich la caduta Fall
to a zu l’avvento Beginn,
il trimestre Quartal Macht-
il calo Rückgang ergreifung
LA CABINA TELEFONICA LA BATTUTA
installare aufstellen invecchiato gealtert
il declino Nieder- inacidito verbittert
gang disonesto unehrlich
smantellare abbauen orrendo entsetzlich
CINEMA E POLITICA il corteo (Protest-)zug
contenuto enthalten imbruttire hässlich
partecipare teilnehmen werden
la conte- Studenten- giusto richtig
stazione bewegung splendido prächtig,
studentesca hier: schön
l’impegno Engage- il quaran- Vierzigjäh-
ment tenne riger
5
L’ITALIA NEL CINEMA
A SPASSO PER ROMA CON MORETTI
“Sì, la cosa che mi piace più di tutte è vedere le case, i quartieri. Anche
quando vado nelle altre città l’unica cosa che mi piace fare è guardare
le case”, dice Moretti nell’episodio di Caro Diario intitolato In Vespa. È la
settimana più calda di agosto e il regista ci porta alla scoperta di Roma,
deserta e sconosciuta in parte anche a lui. Con questo episodio sembra
voler dire che la vera essenza della città è nelle periferie, nelle popolari
feste all’aperto sul Lungotevere. La magnificenza dei monumenti e dei resti
di Roma antica è lontana, nel centro storico. Moretti non è in cerca della
“grande” bellezza, quella che tutto il mondo conosce, ma della bellezza
vera. Attraversa la Garbatella, nata negli anni Venti come quartiere operaio
e diventato oggi una zona di tendenza, un quartiere ancora autenticamente
popolare e pieno di sorprese. Passa poi per Spinaceto, un altro quartiere
periferico, che Moretti vuole visitare per vedere se è veramente così brutto
come molti dicono. Arriva infine a Casal Palocco, quartiere residenziale tra
Roma e il mare di Ostia, ricco di ville e ampi giardini. Qui molti romani sono
andati ad abitare a partire dagli anni Sessanta, alla ricerca di verde
e tranquillità.

IL DELITTO
PASOLINI
L’ultima tappa del giro in
Vespa di Moretti in Caro
diario è il litorale di Ostia,
precisamente il prato dove
nel 1975 è stato ucciso lo
scrittore, regista e intellettua-
le omosessuale Pier Paolo
Pasolini. Un omicidio, dopo
più di 40 anni, ancora pieno
di mistero. L’omicida che
ha confessato il delitto è un
A PROPOSITO DI SPINACETO giovane che si prostituiva,
Pino Pelosi. Secondo le ulti-
• Spinaceto viene studiato in alcuni corsi di architettura per la sua me indagini, però, Pelosi non
struttura nuova e particolare: due strade attraversano il quartiere nei due era solo: sul luogo del delitto
sensi. In mezzo si trovano negozi e uffici, all’interno di centri commerciali, sono state trovate tracce di
mentre le abitazioni sono ai lati delle strade. altre cinque persone, ma gli
investigatori non sono riusci-
• Sembra impossibile, ma tra i palazzi del quartiere di Spinaceto si trova- ti a capire a chi appartengo-
no i resti di una torre del XIII secolo, Torre Brunori.
no. Nel 2015 il caso è stato
• A Spinaceto, oltre a Caro diario, sono stati girati altri film. È stato il set quindi di nuovo archiviato.
di Delitto sull’autostrada (1982) di Bruno Corbucci e di due film di Carlo (vedi ADESSO 11/2015,
Verdone, Gallo cedrone (1998) e Ma che colpa abbiamo noi (2003). pag. 10)

4 L’AGGETTIVO GIUSTO
Quali sono i due aggettivi che si usano per descrivere una persona che mangia con particolare piace-
re un determinato cibo?
saporito • dolce • culinario • goloso • geloso • gustoso • piacevole • ghiotto • prelibato
Nanni Moretti è _____________ /_____________ di cioccolato.
6
10/2016 EINE BEILAGE VON ADESSO
A SPASSO PER ROMA…
a spasso unterwegs
per in
il quartiere Viertel
unico einziger
caldo heiß
portare mitnehmen
deserto verlassen
la periferia Vorstadt
all’aperto im Freien
il centro Altstadt
storico
la bellezza Schönheit
LA VESPA il quartiere
operaio
Arbeiter-
viertel
Molti considerano il primo di tendenza Trend-
la sorpresa Überra-
episodio di Caro diario un
schung
vero e proprio inno alla
il quartiere Wohnviertel
Vespa. La madre di tutti residenziale
SACHER, gli scooter nasce nel 1946 alla ricerca auf der Su-
grazie a un’idea di Enrico di che nach
CHE PASSIONE! Piaggio e su progetto la tranquillità Ruhe
“Come? Lei non ha mai sentito parlare di Corradino D’Ascanio. A PROPOSITO DI
della Sachertorte? Bene, continuiamo così, Ancora oggi, dopo 70 SPINACETO
anni, la Vespa è un mito. studiato hier: behan-
facciamoci del male!” (Bianca, 1984). Questa delt
famosa battuta di Moretti è molto citata e Il giro di Moretti per le
particolare
pa co besonderer
l’ultima parte della
la frase, facciamoci strade di Roma richiama
il senso
se Richtung
del male, è diventata
tata addirittura alla memoria la corsa in il centro
ce Einkaufs-
un modo di dire in n Italia. Quello Vespa di Gregory Peck commerc
commerciale zentrum
di Moretti per la Sachertorte e Audrey Hepburn in to
la torre Turm
è vero amore. In onore della Vacanze romane (1953) di olt
oltre a neben
celebre torta viennese
nnese al cioc- William Wyler. La passio- IL DE DELITTO PASOLINI
colato, nel 1986 il regista ha ne di Moretti per questo il lito
litorale Küste
mezzo di trasporto il pr
prato Wiese
chiamato la sua società di
è così grande che uccidere
uccid umbringen
produzione Sacher her Film. l’omicidio
l’omic Mord
In seguito, nel 1988-89,
988-89, quando fonda la
confess
confessare gestehen
sono arrivati i premi
emi sua società di
le inda
indagini Ermittlun-
Sacher d’oro e nel 1991 produzione, la pl. gen
mato
un cinema chiamato Sacher, mette nel la traccia
trac Spur
Nuovo Sacher, che in logo l’immagine l’investiga-
l’invest Ermittler
seguito ha ospitato
ato il della locandina di tore m.
Sacher Festival Caro diario, dove archiviare
archiv hier: ad acta
si vede il regista legen
(1996). Nel 1998
sulla sua Vespa, SACHER
SACHER, CHE PASSIONE!
è nata la società battuta
la batt Spruch
di distribuzione con un particolare
il mod
modo di Sprichwort
cinematografica in più: è nato il
dire
Sacher distribuzio-
zio- figlio Pietro e sulla onore di
in onor zu Ehren
ne (chiusa nel 2013
013 Vespa c’è anche von
per ragioni econo-o- un bambino. la societ
società di Produk-
miche) e nel 2003 3è produzi
produzione tionsfirma
arrivato il concorso
rso il pre
premio Preis
Sacher per soggettietti ospitare
ospit beherbergen
il conco
concorso Wettbewerb
cinematografici.
LA VESPA
l’i
l’inno Hymne
lo scoo
scooter Motorroller
grazie a
graz dank etw.
richiamare
richiam in Erinne-
alla mem memoria rung rufen
fondare
fond gründen
la locandina
locand Filmplakat
7
EILAGE VON ADESSO
10/2016 EINE BEILAGE
L’ITALIA NEL CINEMA
LA LOCATION

LE ISOLE EOLIE
“Caro diario, sono felice solo in mare, nel tragitto tra un’isola che ho appena lasciato e un’altra che devo
ancora raggiungere”, dice Moretti in una scena di Caro diario. La vacanza alle isole Eolie non è solo l’occa-
sione per fare visita all’amico Gerardo, ma anche per allontanarsi dalla vita di città. Le sette isole di questo
arcipelago sono davvero un piccolo paradiso in mezzo a un mare azzurro e limpido, tra spiagge vulcaniche
e una natura selvaggia e incontaminata. Lipari è l’isola più grande: bellissime l’acropoli greca e la Cattedrale
di origine normanna; da non perdere un giro in barca per fare il bagno in splendide cale. Panarea è l’isola
più piccola, ma anche la più antica, dove è possibile ammirare coste incontaminate ed eruzioni subacquee.
Secondo la mitologia greca, a Vulcano si trovavano le fucine di Efesto, dio del fuoco: sono frequenti ancora
oggi fenomeni di origine vulcanica, come le fumarole, getti di vapore che escono dalla terra. A Stromboli si
trova il più attivo vulcano d’Europa, con eruzioni spettacolari e frequenti. I più fortunati potranno assistere
alla Sciara del fuoco, la colata lavica che arriva fino al mare. A Salina un bosco di felci, chiamato la Fossa
delle felci, è a strapiombo su bellissime spiagge come quella di Pollara. Chi non ama i divertimenti trova la
pace nella silenziosa e selvaggia Alicudi, dove è vietata la circolazione delle auto, mentre Filicudi, con i suoi
rigogliosi fondali sottomarini, è l’isola perfetta per gli appassionati di immersioni.

il tragitto Überfahrt il giro in barca Bootsfahrt la colata lavica Lavastrom


raggiungere erreichen la cala Bucht la felce Farn
l’occasione f. Gelegenheit ammirare bewundern la fossa Graben
allontanarsi sich entfernen l’eruzione f. Ausbruch a strapiombo su hoch über
l’arcipelago Inselgruppe subacqueo Unterwasser- vietato verboten
limpido klar la fucina Schmiede, rigoglioso üppig
selvaggio wild Quelle il fondale Meeresboden
incontaminato unberührt frequente häufig l’appassionato Begeisterter,
di origine nor- normannischer il getto di vapore Dampfstrahl Fan
manna Herkunft assistere beiwohnen l’immersione f. Tauchen

SOLUZIONI: 1 1.sta arrivando; 2.sta studiando; 3.sto scrivendo; 4.combinerò 2 1. comico 2. drammatico 3. di fantascienza 4. film-in-
chiesta 5. d’animazione 3 a. 1; b. 2; c. 7; d. 4; e. 5; f. 6; g. 8; h. 3 4 goloso, ghiotto

IMPRESSUM: Herausgeber: Rudolf Spindler Chefredakteurin: Rossella Dimola Chef vom Dienst: Salvatore Viola Autorin: Valentina Pinton
Sprachredakteurin: Giovanna Iacono Redaktion: Dorothea Schmuck, Monica Guerra, Giovanna Iacono Bildredaktion: Isadora Mancusi
Bilder: Shutterstock, Marka, AGI, Buena Vista, Huber/Sime Gestaltung: www.prodigo.de Druck: Rotaplan, Hofer Straße 1, 93057 Regensburg
Gesamt-Anzeigenleitung: Axel Zettler, Tel. +49 (0)89/8 56 81-130 Verlag und Redaktion Spotlight Verlag GmbH, Fraunhoferstr. 22, 82152

8 Planegg Tel: +49 (0)89 8 56 81-0, www.evviva-online.de; www.adesso-online.de © 2016 Spotlight Verlag, auch für alle genannten Autoren,
Fotografen und Mitarbeiter. Alle Angaben entsprechen dem Kenntnisstand zum Zeitpunkt des Verfassens.

10/2016 EINE BEILAGE VON ADESSO