Sie sind auf Seite 1von 22

90817

€ 2,50* in Italia — Sabato 17 Agosto 2019 — Anno 155°, Numero 225 — ilsole24ore.com *solo per gli acquirenti edicola e fino ad esaurimento copie: in vendita abbinata obbligatoria Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
con Arte e Letteratura – Enigmistica24 (Il Sole 24ORE € 2,00 + Enigmistica24 € 0,50)
9 770391 786418

Accertamento Plus 24
Con e-fattura Come tutelare
e scontrini i propri risparmi
il Fisco anticipa tra crisi di governo,
i controlli dazi e incertezze
Mastromatteo e Santacroce —in allegato al quotidiano
—a pagina 14

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 20322,59 +1,51% | SPREAD BUND 10Y 210,50 +6,80 | €/$ 1,1076 -0,66% | BRENT DTD 57,18 +0,55% | Indici&Numeri w PAGINE 18-21

I mercati P U N T I DI FO RZ A
REUTERS/LEONHARD FOEGER
PANORAMA

IL CALCIO IN TV

festeggiano
Sky batte Rai
sulla Champions
Il titolo Mediaset

il super
vola in Borsa: +9,8%
Respinto dal tribunale di Milano il
nuovo ricorso Rai per le partite in

bazooka Bce
chiaro della Champions League
2019-20: nel mirino c’era l’accordo
Sky-Mediaset. In Borsa vola il titolo
Mediaset: +9,8%. —a pagina 10

IL CASO TARANTO
nuovo robusto intervento della Bce in Pronta la norma salva Ilva
LE BANCHE CENTRALI settembre. In un’intervista al Wall con tutele più limitate
Street Journal, Olli Rehn, governatore
L’annuncio di nuove misure della Banca di Finlandia, ha annun- È pronta per la Gazzetta la norma
Bce e l’attesa di un taglio ciato che il “bazooka”, il pacchetto di che introduce tutele legali per gli
stimoli in preparazione a Francofor- acquirenti dell’ex Ilva, Arcelor Mit-
della Fed spingono le Borse te, sarà «significativo e d’impatto». tal, legate alle scadenze per la rea-
Non solo quantitative easing: l’ipotesi lizzazione del piano ambientale.
Lieve rialzo dei titoli di Stato di un taglio del tasso dei depositi di Tutele più limitate. —a pagina 5
dell’eurozona che però almeno 10 punti base è sufficiente a
giustificare l’indebolimento dell’eu-
si confermano beni rifugio ro, tornato sui minimi dal maggio ECONOMIA E POLITICA
2017 sotto 1,11 dollari. E in Germania
Dalla Germania indiscrezioni Der Spiegel rivela: se ci sarà la reces- QUANDO
su un allentamento sione, governo pronto a nuovo debito.
Continua la corsa ai beni rifugio:
LA RICCHEZZA
della politica sul debito rally dei bond di Stato (ai minimi sto- DELLE NAZIONI
Colpo di coda per le Borse europee,
rici in Europa) e dell’oro. E non so-
lo: nei fondi di investimento obbliga-
È TURBATA
che chiudono la seduta in rally (Mila- zionari sottoscrizioni nette per 16 mi- Riserve auree. La Banca d’Italia possiede 2.452 tonnellate di oro che costituiscono una delle riserve più elevate del mondo DA QUELLA
no +1,5%) pur non riuscendo a evitare liardi di dollari nell’ultima settimana. INDIVIDUALE
che il bilancio settimanale sia in rosso
(per la terza volta consecutiva), per
l’incertezza alimentata da guerra dei
Acquisti anche a Wall Street, dove gli
investitori si aspettano un taglio della
Fed di 25 o 50 punti base già nella riu-
Oro record per Bankitalia, Con le quotazioni ai massimi dal 2013, l’oro ha confermato il suo ruolo di
bene rifugio. Di pari passo è aumentato il valore delle riserve auree delle
banche centrali. Per la Banca d'Italia, che ne possiede 2.452 tonnellate, ha Michael Spence
dazi e timori di recessione: i listini so-
no cresciuti con la prospettiva di un
nione di metà settembre.
Cellino e Franceschi — pagine 2-3
riserve sopra i 100 miliardi significato un balzo oltre il 15% rispetto da inizio anno, per un controvalo-
re in euro ben superiore ai 100 miliardi. Davide Colombo —a pag. 2
—a pagina 11

Cina, una frenata Salvini apre e congela la sfiducia


ADDII
Ciclismo in lutto: muore
Gimondi, il supercampione
oltre le previsioni dell’Interno, una volta preso atto della

Non solo per i dazi Usa


CRISI DI GOVERNO difficoltà di tornare al voto e della pos- L’ANALIS I CONF ES ERCENTI
sibile intesa per un governo M5s-Pd, è
Voto difficile e asse Pd-M5S prontoaingranarelaretromarcia.Ito-
spingono il leader leghista ni belligeranti dei giorni scorsi sono L’economia De Luise:
Usa, che appare lontano da una so- stati sostituiti infatti da vere e proprie
CONSUMI DEBOLI luzione (Pechino ha promesso ri- a puntare sulla distensione aperture.«Nientegovernicchiperfare ormai ferma giù le tasse
torsioni per i nuovi dazi di Trump). la manovra e basta», ribadisce il Pd. Il
Si rafforzano le indicazioni secondo Un nuovo studio di Rhodium Nonèchiarosel’ipotesidiLuigiDiMa- leader della Lega rilancia: «A differen- dev’essere sul lavoro
cui l’economia cinese stia rallen- Group suggerisce che negli ultimi io premier e Giuseppe Conte commis- za del Pd, noi abbiamo votato per il ta-
tando la crescita in modo superiore quattro anni certe rilevazioni uffi- sarioeuropeosiaunafakenews,come gliodeiparlamentari.Beneilrisparmio la vera e rilanciare L’ex campione di ciclismo Felice Gi-
alle previsioni correnti e magari ol- ciali siano «irrealistiche». Intanto le sostiene il leader pentastellato, o se in- di mezzo miliardo, ancora meglio il ri- mondi è morto per un malore mentre
tre quanto risulta dalle statistiche autorità di Pechino hanno ventilato vece è una proposta concreta che Mat- sparmio di due miliardi con i porti urgenza i consumi faceva il bagno a Giardini di Naxos.
ufficiali. Una tendenza che, secon- il ricorso a una limitata manovra di teoSalvinièprontoametteresulpiatto chiusi», sottolinea Salvini. Aveva 76 anni. Ex campione iridato, è
do vari analisti, non è legata solo al stimolo per i consumi. per ricomporre l’alleanza gialloverde. Fiammeri, Patta Dino Pesole —a pag. 4 Claudio Tucci —a pag. 4 uno dei 7 corridori ad aver vinto i tre
contenzioso commerciale con gli Stefano Carrer —a pag. 13 Quel che appare certo è che il ministro e Perrone —a pag. 5 grandi giri: Giro d’Italia, Tour e Vuelta.

FALCHI & C OLOMB E IN EDICOLA CON I L SOLE

L’ALLARME Autostrade vince


RECESSIONE la guerra dei tutor
E L’ERRORE Aspi ritenendo «del tutto infon-
DELLA FED TRAFFICO E CONTROLLI dati i motivi per i quali la Corte di
Appello di Roma aveva ritenuto
La Cassazione dà ragione che il sistema di controllo della
di Donato Masciandaro ad Aspi: società pronta velocità media violasse le norme
relative alla proprietà intellettua-

P
iù passano i giorni e più a riattivare il sistema le della società Craft e dovesse es-
appare evidente che la sere rimosso», spiega la stessa
scelta della Fed di ab- Nella guerra dei tutor alla fine la Aspi in una nota, annunciando di
bassare i tassi di interesse spunta Autostrade per l’Italia. Il aver già riattivato le squadre per
“una tantum” è stata una 10 aprile dell’anno scorso una la reinstallazione del sistema, «Il grande Gualino»,
decisione dannosa.
Con un cambio immotivato
sentenza della Corte d’Appello
aveva imposto lo spegnimento
«così da consentirne la messa a
disposizione in tempi brevi alla
la vita fra Fiat e Snia
della politica monetaria la dei tutor per la violazione di un Polizia stradale». Il gruppo punta Da domani sarà in edicola con Il
Fed ha abdicato al suo ruolo brevetto depositato dall’azienda a far tornare operativo il sistema Sole 24 Ore «Il grande Gualino». Il
di bussola, lasciando il pro- Craft di Greve in Chianti. La Cas- entro i giorni del controesodo. volume firmato da Giorgio
scenio ai mercati finanziari, sazione ha invece dato ragione ad Galimberti —a pag. 14 Caponetti racconta con
il settore più volatile ed l’improvvisazione jazz e
instabile dell’economia. l’andamento di una partitura
L’errore della Fed sta au- V EICOLI COM M ERCIALI sinfonica la vita avventurosa di
mentando l'incertezza, la Riccardo Gualino, imprenditore
vera tossina macroeconomi-
ca che accresce il rischio che Cnh, nel piano enigma spin off spregiudicato, raffinato mecenate,
collezionista d’arte, che intrecciò il
l’attuale rallentamento con-
giunturale si trasformi in Accelerazione sui motori puliti proprio nome a quelli di Fiat, Snia e
Credito italiano. Il volume resterà
recessione. in edicola per un mese.
—Continua a pagina 3 Filomena Greco —a pag. 8 a 9,90 euro oltre il quotidiano

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
2 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Primo Piano

Altri 16 miliardi sui bond La corsa alla sicurezza

LE VALUTE RIFUGIO

Beni rifugio sempre al top


Yen e franco svizzero nel cambio sul dollaro. Performance da inizio anno. Dati in percentuale
4 16 AGOSTO
2019

3 3,33%
Yen
I flussi. In settimana volumi record per le sottoscrizioni nette dei fondi 2

obbligazionari, da inizio giugno 11 miliardi su quelli che investono in oro


1

0,79%
Andrea Franceschi

L’incertezza alimentata dalla guer-


della crisi dell’euro. Allora come og-
gi il mercato reagì a una situazione
di incertezza senza precedenti cor-
bero visibili. Le aziende hanno già
rivisto i loro piani di investimento
e diversi nomi della grande indu-
33%
I GESTORI
0 Franco
svizzero
ra dei dazi, i timori di rallentamento rendo a investire nei “porti sicuri”. stria hanno tagliato le previsioni PREOCCUPATI
dell’economia e i segnali in arrivo Una crisi finanziaria come quella sugli utili. Un terzo
-1
dalle banche centrali pronte a pro- vista allora non è all’orizzonte. Le del campione
mettere nuovi stimoli stanno ali- preoccupazioni semmai riguarda- Il posizionamento dei gestori del tradizionale
sondaggio
mentando una forte avversione al no l’economia reale. Dopo 10 anni di Beni rifugio e asset class difensive -2
di BofA-Merrill
rischio tra gli investitori. Un trend crescita ininterrotta negli Usa si te- sono favoriti in questa fase. Non so- Lynch teme una
in atto da tempo che, in queste tur- me l’arrivo di una fisiologica corre- lo bond e metalli preziosi, ma anche recessione
bolente settimane di agosto, si sta zione. Scenario che la guerra dei da- liquidità, fondi immobiliari e azioni entro i prossimi -3
intensificando. Lo fotografano sia zi tra Stati Uniti e Cina ha reso im- anticicliche come quello delle utili- 12 mesi
gli indici (Borse in calo, rally dei provvisamente più probabile. La ties. Su queste classi di investimen-
bond, dell’oro e delle valute rifugio) prospettiva di una deglobalizzazio- to - stando agli esiti dell’ultimo -4
sia i flussi nei fondi di investimento. ne sta già peraltro facendo vedere sondaggio BofA Merrill Lynch - i
GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO
Nell’ultima settimana - segnala Bo- concretamente i suoi effetti. Lo di- grandi gestori stanno puntando in
Fonte: S&P Market Intelligence
fA Merrill Lynch - ci sono state sot- mostrano i pessimi dati macroeco- questa fase. Per contro gli investito-
toscrizioni nette per 16 miliardi di nomici arrivati nei giorni scorsi da ri stanno riducendo l’esposizione
dollari nei fondi obbligazionari. Si due due tra le maggiori economie sul mercato azionario. E in partico-
tratta del quarto maggior dato setti- esportatrici al mondo: Germania e lare sui settori più esposti alla pro- IL RALLY DELL’ORO IL TASSO BUND
manale di sempre. Nelle ultime 10 Cina. La locomotiva tedesca - han- spettiva di un rallentamento del ci- Prezzo all’oncia in dollari da inizio anno Rendimento del decennale tedesco dal 2009
settimane i fondi che investono in no certificato gli ultimi dati sul Pil clo come gli industriali, i minerari, Dati in dollari Dati in percentuale
oro hanno raccolto 11 miliardi di usciti nei giorni scorsi - si sta fer- le società petrolifere o i mercati
dollari di sottoscrizioni nette. Per mando mentre quella che è diven- emergenti. Quanto ai bond la diffe- 1.281,3 1.525,1 3,32% -0,74%
questa categoria di fondi si tratta tata la prima macchina manifattu- renza principale rispetto al biennio 1.500 3
del maggior flusso di investimento riera al mondo, l’industria cinese, 2011-2012 riguarda i tassi negativi.
registrato dai tempi della Brexit. ha fatto registrare il peggior tasso di Un paradosso che oggi riguarda 1.400 2
L’oro d’altronde sta dando ottime crescita da 17 anni a questa parte. non più solo i titoli a breve scadenza
soddisfazioni agli investitori: il ma anche quelli a lunghissimo ter- 1.300 1
prezzo è tornato sui massimi dal Gli effetti della guerra dei dazi mine (il Bund a 30 anni è l’esempio
2013 e con un rialzo di oltre il 19% da Le aspettative di mercato sono dra- tipico). Non solo nel caso di Paesi ad
1.200 0
inizio anno il metallo giallo si con- sticamente peggiorate: un terzo dei alto rating come la Germania ma
ferma la seconda classe di investi- gestori che ha partecipato all’ulti- anche nel caso di economie meno
1.100 -1
mento più redditizia dopo i fondi mo sondaggio di BofA Merrill Lynch solide come la Spagna o il Portogal-
immobiliari. Il metallo ora dice di aspettarsi una recessio- lo. Fino a che punto potranno spin- 31 DIC 2018 16 AGO 2019 31 DIC 2018 16 AGO 2019
giallo sui ne globale entro i prossimi 12 mesi gersi i tassi dei titoli di Stato già ai Fonte: S&P Market Intelligence Fonte: S&P Market Intelligence

Il film del 2010-2011 massimi (peggior rilevazione dal 2011) o minimi storici? L’incognita correla-
L’ultima volta che l’oro ha domina- quantomeno un rallentamento del- ta al rally dei beni rifugio riguarda
to nelle classifiche di rendimento a
dal 2013: l’economia (il 48% degli intervistati soprattutto il fronte reddito fisso
è la seconda FLUSSI DI CAPITALE
livello globale risale al biennio si è espresso in questo modo). Tra dove il rischio bolla speculativa si fa DA INIZIO ANNO Fondi Fondi Fondi
2010-2011. Il che certamente può far classe Stati Uniti e Cina è un continuo stop sempre più concreto. Sono gli stessi Saldo netto per classe obbligazionari azionari monetari
piacere a chi ci ha scommesso. Me- di investi- and go tra offensive protezionisti- gestori a riconoscerlo: il 33% degli di investimento
no a tutti gli altri. Perché i ricordi di
chi ha vissuto quel biennio non so-
mento più
redditizia
che e brusche retromarce alla ricer-
ca del dialogo ma anche se alla fine
intervistati vede rischi in questo
senso sui corporate bond mentre il
Dati in miliardi di dollari 281,963 -177,39 348,921
no certo positivi. In particolare nel si arrivasse a un accordo le ferite di 30% ha indicato i titoli di Stato. Fonte: BofA Merrill Lynch
nostro Paese finito nell’epicentro del 2019 questi mesi di incertezza restereb- © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’EFFETTO DEL RALLY

Il tesoro di Via Nazionale


ora vale oltre 100 miliardi
FOTOGRAMMA
trali. Per la Banca d’Italia che ne pos-
Il 26 settembre cade l’asse siede 2.452 tonnellate ha significato
tra le banche centrali un aumento di oltre il 15% rispetto a
inizio d’anno per un controvalore in
Nessuna sorpresa prevista euro del Conto Rivalutazione ben su-
periore ai 100 miliardi.
Davide Colombo Vedremo dove ci si fermerà a fine
ROMA anno ma è bene dire che questi mag-
giori valori non si tradurranno in utili
Il 26 settembre scadrà il Central Bank più elevati di Bankitalia e quindi in un
Gold Agreement (CBGA) l’accordo tra dividendo più pesante per lo Stato e i
le maggiori banche centrali, sotto- partecipanti al capitale. Come previ-
scritto a Washington nel settembre sto dalle regole contabili dell’Eurosi-
1999 per limitare le vendite di oro da stema, queste maggiori plusvalenze,
parte delle banche centrali sottoscrit- potendo essere successivamente ro-
trici. Cadrà quindi ogni vincolo sulle vesciate dal mercato, non confluisco-
vendite di oro da parte delle 21 banche no nel conto economico della Banca,
centrali (quelle dell’eurozona più le che è in larga misura isolato dalle pos-
banche centrali di Svizzera e Svezia) sibili oscillazioni del prezzo dell’oro,
che dal 1999 in avanti, a cadenza quin- sulla base di una logica prudenziale.
quennale, avevano sempre rinnovato
l’accordo. Il mercato dell’oro, nei ven- Non si muoverà un lingotto
t’anni trascorsi, si è «sviluppato note- Bankitalia. Ha 2.452 tonnellate di oro Non dimentichiamo che l’oro non è
volmente in termini di maturità, li- “emesso” da alcuna autorità, Stati
quidità e base degli investitori» si leg- cora, India, Turchia, Polonia e altri. compresi, quindi per sua natura non
ge nel comunicato Bce diffuso a fine Nonostante la flessione del 30% regi- ha un rischio di credito (ovviamente
luglio. Ed è per questa ragione che le strata tra il 2013 e il 2014, nell’ultimo mantiene quello di mercato legato al-
banche centrali non vedono più la ne- decennio l’oro ha garantito rendi- le oscillazioni del suo prezzo). È per
cessità di una accordo formale. Ven- menti cumulati del 75% e per tutte le questa sua caratteristica che ha otti-
dite non coordinate di ingenti am- banche centrali e gli investitori le ri- me qualità di diversificazione del ri-
montari di riserve auree come quelle serve auree rappresentano sempre di schio rispetto ad altre attività finan-
che alla fine degli anni ’90 determina- più un’attività sicura, un “safe haven ziarie, soprattutto in presenza di
rono significative riduzioni del prez- asset”, una diversificazione di porta- eventi estremi e rischi sistemici, ed è
zo del metallo (prima l’Australia, poi foglio e insieme una protezione dai una delle ragioni per cui l’oro è pre-
la Svizzera, infine la Gran Bretagna, rischi sistemici. sente nei bilanci delle banche centrali.
quando il Cancelliere dello Scacchiere L’espansione considerevole nell’ulti-
Gordon Brown annunciò una vendita L’oro di Via Nazionale mo decennio dei bilanci delle princi-
in asta di circa 400 tonnellate) sono La fine del CBGA è stata accompagna- pali banche centrali a seguito delle
ormai un ricordo lontano. ta dalla rassicurazione delle 21 ban- misura straordinarie di politica mo-
che centrali coinvolte che l’oro conti- netaria e i conseguenti aumenti dei
Sempre più oro nelle riserve nuerà a rappresentare un elemento rischi presenti in bilancio, soprattutto
Almeno dal 2010, a livello globale, le cruciale delle loro riserve e che nes- di natura finanziaria e creditizia, il
riserve auree delle banche centrali suna ha pianificato vendite di rilievo. persistere di tensioni geopolitiche a
crescono ininterrottamente e l’anno Con le quotazioni di questi giorni, ai livello internazionale e le incognite
scorso gli acquisti netti hanno supe- massimi dal 2013, l’oro ha conferma- sulla dinamica della congiuntura eco-
rato le 650 tonnellate, il top dal 1971, to il suo ruolo di safe asset in presen- nomica globale inducono a pensare
quando è stata decretata la fine del za di un aumento delle tensioni geo- che le riserve auree resteranno dove
Gold Standard. Ad accumulare lin- politiche e dell’incertezza economica. sono. Insomma tutti liberi di compra-
gotti nei caveau sono diversi paesi Il 7 agosto l’oro ha superato i 1500 re o vendere senza limiti né coordina-
emergenti ma soprattutto Cina, Rus- dollari l’oncia e questo si è tradotto in mento, sulla carta. Ma nessuno, a bre-
sia (che sono anche tra i principali un aumento consistente del valore ve, muoverà un lingotto.
produttori del metallo giallo). E, an- delle riserve auree delle banche cen- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Il Sole 24 Ore Sabato 17 Agosto 2019 3

Primo Piano

Prove generali
EPA

d’intervento Bce,
i mercati
ora ci credono
La giornata. Milano recupera l’1,51% dopo l’apertura
di Olli Rehn a mosse «significative e d’impatto»
dell’Eurotower a settembre. Euro di nuovo sotto 1,11
Seduta ferragostana. Giornata intensa per le borse globali (qui quella di Madrid), ormai in attesa dei nuovi stimoli Bce

Maximilian Cellino e soprattutto in mancanza di novità


significative sul versante della poli- La fotografia su bond ed equity
Le Banche centrali, con le loro poli- tica monetaria. I mercati conserva-
tiche monetarie nuovamente no in questo campo attese piuttosto Rendimenti dei titoli di Stato decennali al 1° gennaio, 1 agosto e ieri, e variazione delle Borse alle stesse date
espansive, tornano a occupare il aggressive (un taglio della Federal
centro del palcoscenico dei mercati Reserve già nella riunione in pro- Italia Germania Francia Spagna Stati Uniti
dopo alcune settimane durante le gramma a metà settembre, di 25 o
RENDIMENTO fine fine ieri fine fine ieri fine fine ieri fine fine ieri fine fine ieri
quali erano finite dietro le quinte, addirittura 50 punti base, fino a un DEI TITOLI DI STATO 2018 luglio 2018 luglio 2018 luglio 2018 luglio 2018 luglio
A 10 ANNI
lasciando spazio a temi più preoc- livello di 1,50-1,75% che viene co- Var.%
cupanti per gli investitori quali il munque dato quasi per certo a fine
duello su commercio, dazi e cambi anno), ma puntano già le antenne
+2,77 +2,69
fra Usa-Cina e i crescenti rischi di sulla consueta testimonianza che il
recessione (per non parlare, in chia- presidente Fed, James Bullard, terrà
ve italiana, della crisi di Governo). E durante il simposio di Jackson Hole +2,02
lo fanno in grande stile, soprattutto venerdì prossimo, 23 agosto.
con riguardo alla Banca centrale Diverso invece l’atteggiamento +1,55 +1,57
europea e all’intervista concessa al tenuto dagli investitori nei con- +1,41 +1,42
Wall Street Journal da Olli Rehn. fronti del mondo obbligazionario,
Il Governatore della Banca di che è stato ieri penalizzato contra-
Finlandia (uno dei papabili succes- riamente a quanto in genere ci si +0,71
sori alla poltrona di Mario Draghi, possa aspettare quando le Banche
prima che la scelta ricadesse su centrali confermano e anzi premo- +0,25 +0,29
Christine Lagarde) ha abbandonato no l’acceleratore su mosse espansi- +0,10
la tradizionale prudenza per la qua- ve di politica monetaria. In ogni
le è conosciuto fra gli addetti ai la- parte del globo i rendimenti dei ti- Rendimenti
vori per avvertire i mercati che il toli di Stato sono tornati infatti a sa- dei titoli di -0,18
pacchetto di stimoli in preparazio- lire, a partire dai Bund tedeschi Stato in -0,44 -0,41
ne a Francoforte per settembre sarà (quasi due centesimi in più a -0,69
«significativo e d’impatto». In altre -0,69%) per finire ai Treasury Usa
ripresa
parole, un bazooka in versione su- (1,57%), toccando naturalmente an- ovunque. PERFORMANCE
DI BORSA
fine
2018
fine
luglio
ieri fine
2018
fine
luglio
ieri fine
2018
fine
luglio
ieri fine
2018
fine
luglio
ieri fine
2018
fine
luglio
ieri*

per. Parole che hanno rilanciato ne- che i BTp che si sono attestati al- Lo spread Var.%

gli investitori le attese (oltre che per l’1,41% per uno spread Italia-Ger- fra BTp e +10,91 -5,03 +1,51 +9,51 -5,14 +1,31 +12,05 -3,95 +1,22 +1,53 -3,35 +1,78 +15,09 -3,20 +1,32
il già deciso nuovo round di aste di mania a 210 punti base.
rifinanziamento T-Ltro) anche per Oltre alle comprensibili prese di
Bund si
un taglio dei tassi di interesse nel- beneficio, per spiegare un movi- attesta a (*) Per la Borsa è stato considerato l'indice S&P 500 aggiornato alle ore 18
l’Eurozona e una riattivazione del mento simile c’è chi collega l’inver- 210 punti Fonte: Thomson Reuters

piano di riacquisti di titoli pubblici sione di tendenza sui tassi a un altro


e privati fin da subito. E che non possibile evento di rilievo anticipa-
hanno certo tardato a farsi sentire to ieri dalla stampa. È stato infatti F AL C H I E COLOM BE
sui listini finanziari. Der Spiegel a riportare alla ribalta le
Il fatto che fra gli analisti si az-
zardi l’ipotesi di un nuovo quantita-
voci che si erano già diffuse in pre-
cedenza a proposito di un possibile L’ALLARME RECESSIONE E L’ERRORE DELLA FEDERAL RESERVE
tive easing da almeno 500 miliardi cambiamento di atteggiamento
di euro aiuta infatti a spiegare la ri- sulla politica fiscale da parte del go-
presa delle Borse europee, che han- verno tedesco (si veda l’articolo a di Donato Masciandaro
no chiuso tutte con guadagni supe- pagina 12), pronto a derogare alle le
riori al punto percentuale. Milano, proprie regole ferree sul bilancio e —Continua da pagina 1 ferta di informazioni rilevanti denza il tasso di interesse dovreb- stonatura, se a farlo è la banca
in progresso dell’1,51% ieri, è riusci- tornare a spendere, creando debito possono divenire i mercati fi- be salire, per premiare chi rinun- centrale di un Paese avanzato,

D
ta a raddrizzare il bilancio di una per contrastare un’eventuale reces- ue settimane fa la Fed ha nanziari. Non è un fenomeno po- cia alla sua liquidità per investirla. anzi la più importante, visto che
settimana vissuta all’insegna del- sione in arrivo. preso una decisione che sitivo: l’efficacia dei mercati fi- Una curva dei rendimenti «piatta» la sua valuta è anche la moneta
l’altalena, come si addice ai periodi L’idea di appesantire i conti pub- può essere riassunta in nanziari nella produzione di in- – come oggi si osserva per i titoli internazionale dominante. La Fed
in cui i volumi si fanno piuttosto ra- blici evidentemente non piace mai due mosse. Primo: si ab- formazioni che siano coerenti americani – è anomala. Ma ano- ha due obiettivi statutari – infla-
refatti. L’ipotesi di un taglio del tas- a chi investe in bond, neanche bassano i tassi di interesse di ven- con l’andamento dell’economia malia non significa recessione: un zione ed occupazione – e la rile-
so dei depositi di almeno 10 punti quando si parla di finanze ritenute ticinque punti base, ma una tan- reale cresce al crescere dell’oriz- recente lavoro di Favero e altri, su vanza di uno shock macroecono-
base rispetto all’attuale 0,40% è in- lo specchio della solidità come tum: non c’è cioè alcun impegno zonte temporale considerato. titoli americani e inglesi nel perio- mico, in questo caso l’incertezza
vece sufficiente a giustificare l’in- quelle tedesche. Sembra invece che che il cambio di rotta della politi- Al contrario, nel breve periodo do fra il 2012 e il 2019, mostra con del ciclo internazionale, dovrebbe
debolimento dell’euro, tornato a te- possa andare nella direzione giusta ca monetaria venga confermato i mercati finanziari possono dare evidenza la differenza tra un lavo- essere motivata.
stare i minimi dal maggio 2017 sotto per chi punta sulle azioni, al punto nei prossimi mesi. Secondo: la segnali fuorvianti, anche comple- ro scientifico e le frettolose – ma- Ma da quando la Fed tiene
quota 1,11 dollari. che diversi operatori attribuiscono motivazione è la crescente incer- tamente sbagliati. Soprattutto se gari interessate? – analisi sulla conto della congiuntura interna-
Ieri però gli acquisti si sono di invece l’accelerazione pomeridiana tezza del ciclo economico mon- i segnali dei mercati finanziari di- curva dei rendimenti, che pur- zionale? Un’analisi sistematica
nuovo fatti vedere anche a Wall delle Borse proprio alle anticipazio- diale – rischi di guerra commer- ventano bibbia di verità rivelate. È troppo poi i media riportano e delle decisioni della Fed nel peri-
Street, pur in presenza di dati larga- ni del settimanale. Una Germania ciale inclusi – unita alla perdu- quello che sta accadendo per la amplificano in modo acritico. odo tra il 1993 ed il 2017 mostra
mente deludenti sulla fiducia dei che torna ad aprire il portafoglio rante anemia dei prezzi al consu- cosiddetta curva dei rendimenti Ma la Fed ha sbagliato anche la una correlazione interessante tra
consumatori Usa (l’indice calcolato della spesa sul sarebbe davvero la mo. Il fatto che la scelta non sia sui mercati obbligazionari. I libri seconda mossa: motivare un la sensibilità della Fed allo scena-
dall’Università del Michigan è sceso carta in grado di sparigliare sul ta- stata unanime è solo una confer- di testo ci dicono che la relazione cambio di politica monetaria – rio internazionale e la scelta di
in agosto a 92,1 punti, registrando il volo da gioco dei mercati. ma della sua debolezza. «normale» tra tassi di interesse e per di più temporaneo, fino a pro- fare una politica monetaria
livello più basso dall’inizio del 2019) © RIPRODUZIONE RISERVATA La prima mossa della Fed è scadenza dei titoli dovrebbe esse- va contraria – utilizzando la con- espansiva. Questa associazione a
sbagliata. Cambiare la politica re positiva: al crescere della sca- giuntura internazionale è una senso unico – sono sensibile al-
monetaria senza legarsi le mani l’economia internazionale solo
IL FONDATORE DELL’HEDGE BRIDGEWATER sui passi successivi significa ri- quando devo abbassare i tassi di
portare le lancette dell’orologio Trump twitta, Wall Street e T-Bond rispondono interesse – può essere letta in
Dalio: recessione nel 40% dei casi che misura l’efficacia dell’azione
21/06/2019 = base 100
modo strumentale: parlo del-
di una banca centrale almeno 7 agosto 2019 – Donald l’economia internazionale solo
quarant’anni indietro. Se la Fed Trump: “Il nostro problema quando mi conviene.
Secondo Ray Dalio, il fondatore saranno così efficaci nel modifica i tassi, ma lascia aperti 105 non è la Cina ma la Fed, Inoltre, aggiungere il tema del-
24 giugno 2019: Donald troppo orgogliosa per
del più grande hedge fund al sostenere l’economia. A quel tutti i possibili scenari per il fu- Trump: “Senza le strette della ammettere i propri errori. l’inflazione anemica – come ha
mondo (Bridgewater), c’è il 40% punto, è la sua tesi, si opterà per turo significa dimenticare tutto Fed oggi il Pil americano Devono tagliare i tassi molto fatto la Fed in questa occasione -
di probabilità che l’economia le guerre valutarie. «Credo che quello che abbiamo imparato crescerebbe del 4-5%” di più e più velocemente” peggiora ulteriormente il giudi-
americana finisca in recessione stiamo entrando in un contesto dagli anni 80 a oggi, riassumibi- 103 zio sulla banca centrale america.
prima delle elezioni in cui, nei prossimi tre anni, le in due concetti: il motore del Infatti il tema della bassa crescita
presidenziali del novembre vedremo più guerre valutarie» ciclo congiunturale sono le dei prezzi è oramai strutturale.
del 2020. date o da interventi diretti nei aspettative; le banche centrali Perché allora utilizzarlo nel luglio
Parlando a Cnbc, l’uomo che mercati dei cambi o da politiche possono influenzare le aspetta- 101 S&p 2019, per giustificare una cambio
in vista delle ultime elezioni monetarie che indeboliscono la tive solo se seguono una regola 500 di rotta, per giunta temporaneo?
politiche italiane aveva valuta di riferimento. monetaria credibile. Ultima chicca: i dati di agosto sul-
triplicato le sue scommesse Dalio non ha escluso che la Hedge fund. Ray Se una banca centrale è credi- l’inflazione americana ci dicono
contro banche e gruppi Cina sfrutti il fatto di essere un Dalio, fondatore bile, diventa una bussola per che la decisione della Fed è stata
assicurativi del nostro paese ha creditore degli Stati Uniti: «Non del più grande l’economia e i mercati finanziari: 99 quantomeno prematura. Insom-
detto: «Le recessioni sono escluderei» che Pechino usi i hedge al mondo - la banca centrale è il leader, gli ma: la decisione di abbassare i
25 giugno 2019. Jerome 31 luglio 2019 – Jerome
inevitabili, l’unica domanda è: Treasury in suo possesso come Bridgewater - è altri operatori sono i follower. Powell: “Aggiustamento in
tassi non è economicamente giu-
Powell: “La Fed è indipenden-
quando si verificano? Credo che un’arma, vendendoli. Secondo conosciuto in L’interazione tra il leader e i fol- te. Siamo umani, possiamo corso per la politica monetaria US 10 stificabile in modo credibile. Dire
nei prossimi due anni, diciamo Dalio il rischio di una escalation Italia soprattutto lower non segue mai sentieri 97 commettere errori, spero non americana”, la Fed riduce di 25 anni – come Powell ha detto – che è
prima delle elezioni, c’è il 40% delle tensioni commerciali tra le per le sue completamente scontati, ma per spesso, ma non faremo errori punti base il costo del denaro stata una scelta preventiva, di ti-
sulla nostra integrità” per proteggere l’economia po assicurativo, è vero solo ri-
di probabilità di una due maggiori economie al scommesse al l’economia nel suo complesso è dall’incertezza globale
recessione». Dalio si aspetta che mondo è che Washington e ribasso: ora vede il miglior assetto possibile. In ca- spetto agli interessi di chi vuole
le banche centrali allentino la Pechino scelgano di ledere “al una recessione so contrario, avviene quello che oggi più liquidità: il presidente
95
loro politica monetaria ma massimo” il rivale. Usa al 40% stiamo iniziando a osservare in Trump e Wall Street.
queste settimane: i leader nell’of- 21/06/2019 16/08/2019
secondo lui questa volta non © RIPRODUZIONE RISERVATA di probabilità © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
4 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Primo Piano

Cuneo fiscale, tutti pronti al taglio L’ANALISI

L’economia
L’agenda delle imprese. Ampio consenso sulla riduzione Il rilancio e l’Europa. La Lega punta a forzare sul deficit,
in stagnazione
del costo del lavoro. Più limitata, però, nella proposta M5S ma poi ha sempre trattato con Bruxelles, cautela di M5S e Pd deve diventare
la vera urgenza
Davide Colombo ese un governo stabile, che duri 5 anni doli. Come? Cancellando misure pu- schio crescita zero anche in Germa-
Marco Mobili e faccia le riforme di cui c’è bisogno ramente assistenziali come il reddito LA LETTERA DI BOCCIA nia: ferma restando la sostenibilità dei
ROMA per far ripartire l’economia. A partire di cittadinanza e concentrando gli conti pubblici e l’impegno a ridurre Dino Pesole
da un nuovo patto sociale fra Stato, sforzi su crescita e investimenti. Per progressivamente il debito pubblico,

I
90815

€ 2 in Italia — Giovedì 15 Agosto 2019 — Anno 155°, Numero 224 — ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

Bonus casa Previdenza

Per Fi occor-
Sconto in fattura, Per «Quota 100»

essere credibili in Europa e chiedere occorre attivare politiche anticicliche


gestione diretta dall’Inps

Il taglio del cuneo fiscale è il punto di impresa e lavoratori, per giungere, n questa surreale crisi di mezza
contro i rischi stretta rafforzata
di comunicazione sul cumulo
Chiesa, De Stefani Antonello Orlando
e Gugliotta —a pagina 23
—a pagina 20

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

anche in questo caso, ad un deciso ta- di andare oltre l’austerity, dice Fi, a livello europeo da dirottare soprat-
20020,28 -2,53% 216,90 -5,10 1,1188 -0,30% 57,80 -3,75% |

convergenza di tutte forze politiche


| | | Indici&Numeri w PAGINE 24-27

estate, i protagonisti della scena


FTSE MIB SPREAD BUND 10Y €/$ BRENT DTD

re migliora-
Germania e Usa, allarme recessione PAN O R AMA

PONTE MORANDI UN ANNO DOPO

Genova, Mattarella
CONGIUNTURA
Stretta tra guerra dei dazi Usa-Cina,
crisi dell’auto e Brexit, la locomotiva S T AT I U N IT I AN T IC H I R AN C O R I MAI S U PER AT I
abbraccia i parenti
tedesca rischia di deragliare nella re-
YONHAP/EPA
delle vittime
Il Pil tedesco nel secondo cessione: Pil -0,1% nel secondo trime-
stre. A livello annuo crescita dello 0,4%,
S’inverte La rassicurazione, del capo del Go-
trimestre arretra dello 0,1%
Pesano dazi e crisi dell’auto
la più lenta da sei anni. Il ministro Alt-
maier: sgravi a imprese e cittadini. Ma
la curva verno, che il nuovo viadotto sul Pol-
cevera sarà pronto entro aprile
un portavoce del governo ribatte: poli-
dei rendimenti 2020, e l’abbraccio, non simbolico

glio del cuneo fiscale. Solo così sarà dobbiamo migliorare i parametri tutto su investimenti ed economia so-
Il made in Italy teme tica già espansiva. Timori tra le impre- ma reale, del capo dello Stato ai pa-

che, almeno a parole, si dichiarano politica paiono aver perso di vista


l’impatto sulle filiere
automotive e meccanica
se italiane per le possibili ripercussio-
ni, dall’automotive alla meccanica. Eu- dei Bond renti delle 43 vittime del crollo del
ponte Morandi. Sono questi i due
rostat: nel secondo trimestre Pil debo-
le in Eurozona e Ue a 28 (+0,2%). A americani momenti chiave della giornata che
ieri Genova ha dedicato, a un anno
Produzione -1,6% nell’area
euro a giugno. Male anche
giugno crolla la produzione industria-
le dell’area euro: -1,6%. Male l’indu- Giù i mercati, esatto dalla tragedia del 14 agosto
2018, ai morti di quella giornata, ai

re i conti
striaanche in Cina: produzione annua
la Cina, ai minimi da 17 anni al 4,8% in luglio, minimo da 17 anni. corsa all’oro loro parenti, e a quanto la città ha
fatto e sta facendo per superare lo
Bufacchi e Cavestri — pagine 2-3 shock di quel crollo. —a pagina 6
Giornale chiuso in redazione alle 22,15 con l’analisi di Andrea Goldstein Cellino e Longo —a pag. 3
TRASPORTO AEREO
LA LET T ER A Scioperi e conti in rosso,
compagnie in emergenza

UNA BUSSOLA EUROPEA PER L’ITALIA Sarà un’estate calda per le compa-
gnie aeree internazionali, tra scio-
peri, caro carburante, tariffe in calo

possibile far crescere i salari rilan- fondamentali di finanza pubblica. stenibile: «Occorre un piano straordi-
di Vincenzo Boccia

pronte a raccogliere l’appello del pre- l’elenco urgente e indifferibile


e crisi politiche. Molti big, da Luf-
thansa a Iag, sono in difficoltà per il

C
aro direttore, ai rischi delle nostre attività. Invece nel secondo trimestre - e gli ordini calo della redditività. L’ultimo caso
questi giorni di metà proprio in questi giorni cade una arretrano nelle grandi regioni riguarda Cathay Pacific, che ha can-
agosto dovrebbero essere delle crisi di governo più complesse industriali del Nord mentre a Sud cellato centinaia di voli a causa delle
per tutti dedicati al riposo e alla che il nostro Paese abbia mai af- si assiste a un continuo aumento tensioni politiche a Hong Kong.
famiglia. Anche per noi imprendi- frontato per tempi e modalità, dei divari e a un ulteriore deteriora- —a pagina 11
tori che quotidianamente viviamo perché capita in un momento in cui mento della situazione economica.
la bellezza del fare impresa che si l'economia ristagna - il Pil tedesco Presidente di Confindustria
accompagna alle tante incertezze e fa registrare un meno 0,1 per cento —Continua a pagina 4
#SUMMERGAME24

pubblici
Mare o montagna?

Salvini: il 20 sfiduceremo Conte Ora la sfida


è tra Capri
e Madonna
Reddito e migranti, scontro aperto di Campiglio

sidente di Confindustria, Vincenzo ciando il potere d’acquisto dei consu- Un conto è trattare con la Ue per la nario di investimenti in capitale uma- delle vere urgenze del paese. Una
Viola e Galvagni —a pag. 17
direttamente al Colle per le dimis-
CRISI DI GOVERNO sioni senza attendere il voto di sfi-

Martedì prossimo il premier


ducia. Conte, insomma, potrebbe
dimettersi non da sfiduciato.
L’intervista ASSET MANAGER
potrebbe però dimettersi Intanto immigrazione e reddito
di cittadinanza sono nuovi terreni
Sangalli: Tra passato e futuro. Una manifestazione a Seul contro le ultime restrizioni commerciali imposte da Tokyo Templeton, sull’Argentina
persi quasi due miliardi
per evitare il voto di sfiducia
«Serve più
Guerra commerciale Tokyo-Seul
di scontro tra gli ex alleati di gover-
no. Il Tar dispone la sospensione L’Argentina fa piangere i grandi
«Il 20 agosto sfiduceremo il pre-
mier», ribadisce Salvini. Conte, tut-
del divieto d’ingresso nelle acque
territoriali italiane della Open Ar- innovazione fondi americani che scommettono
sui mercati emergenti. Una fami-
tavia, non ha ancora deciso che cosa
farà dopo le comunicazioni al Sena-
ms. Il Viminale contesta la decisio-
ne e proporrà un ricorso urgente al per innescare In Corea del Sud quest’anno la ricorrenza di Fer- di materiali strategici per l’industria tecnologica
glia di fondi e un gestore su tutti:
Franklin Templeton e la sua stella -
to. Bisogna vedere - ragionano a Consiglio di Stato. Capitolo reddito
la crescita» ragosto della Giornata della Liberazione Naziona- sudcoreana, il che rischia di avere conseguenze su adesso appannata - nelle obbliga-

IL SOLE 24 ORE
Palazzo Chigi - se i gruppi parla- di cittadinanza. La Lega: «Il 70% di le si svolge all’insegna di un rafforzamento di toni scala globale nel settore tecnologico. Il contrasto zioni Michael Hasenstab, che nel

tagliando la
mentari decideranno di presentare chi lo chiede non ne ha diritto, va e sentimenti antigiapponesi. Si sta aggravando il ha radici nella tormentata storia delle relazioni tra giro di una sola giornata ha perso
risoluzioni dopo le comunicazioni. rivisto». Ira dei Cinquestelle. Giorgio Pogliotti —a pag. 4 contenzioso commerciale tra i due Paesi, dopo i due Paesi. E rischia di sconfinare oltre il campo ben 1,8 miliardi di dollari.

matori. Anche le imprese dovranno riduzione delle tasse e per gli investi- no, ricerca, infrastrutture, materiali
Dopo di che c’è l’opzione di salire Patta, Pogliotti, Sesto —a pag. 5 che il Giappone ha introdotto restrizioni all’export economico. Stefano Carrer —a pag. 19

Boccia, secondo cui le priorità per il buona dose di realismo dovrebbe


—a pagina 12

IN EDIC O LA C O N IL S O LE

Treni, al gruppo Fs i collegamenti

Andrea Camilleri
Intercity tra Londra e la Scozia

7,2
«Confesso, con Neruda, che ho vissuto. Ma mi corre l’obbligo di con-
fessare anche che, alla mia veneranda età, molte delle cose per le
quali ho vissuto mi appaiono fatte da una persona che aveva il mio

Segnali di fumo
nome, le mie fattezze, ma che sostanzialmente non ero io.»

TRASPORTI C R EDIT O Inizia così questa specie di autobiografia, leggera come l’aria, fatta di
frammenti di vita allegri e malinconici. Con pochi tocchi della sua
inconfondibile scrittura, Andrea Camilleri allestisce una galleria di
incontri, letture, ricordi ed emozioni, un’agrodolce cronaca dell’età

15 AGOSTO 2019
che avanza. Perché «il tempo è una giostra sempre in funzione. Tu

A Trenitalia e FirstGroup
Da Elliott
sali su un cavalluccio o un’automobilina, fai un bel po’ di giri, poi, con
le buone o con le cattive, ti fanno scendere».

Andrea Camilleri (1925-2019), sceneggiatore e regista di teatro,

la gara per la West Coast


televisione e radio, ha scritto numerosi e amatissimi romanzi.

120 milioni
Progetto grafico: XxY studio

Concessione fino al 2031 Il Sole 24 ORE – Il pensiero

nel Fondiario
Direttore responsabile: Fabio Tamburini

immateriali e sociali, energie rinno-


Mensile n. 1/2019 – Agosto 2019

menti produttivi, un altro è battere i


€ 6,90 + il prezzo del quotidiano

beneficiare del taglio per generare


Distribuzione: m-dis Distribuzione Media Spa

Fondi (in miliardi)

Paese restano la competitività delle indurre a non replicare gli errori del
Le Ferrovie dello Stato si espan-
destinati ai progetti per le
72336_0020_cover@001.indd 1 26/07/19 16:40

dono ulteriormente nel merca-


«Segnali di fumo»,

spesa assi-
Forze armate
to inglese. La controllata britan- Elliott inietta 120 milioni di euro
nica Trenitalia Uk (al 100% Tre-
nitalia) si è aggiudicata insieme
nella controllata Credito Fon-
diario. La ricapitalizzazione è
Camilleri si racconta
alla multinazionale FirstGroup Commesse stata effettuata, a supporto Il libro «Segnali di fumo» di
la gara per la gestione del servi- dell’acquisizione dei 7 miliardi Andrea Camilleri raccoglie
zio ferroviario della West Coast Fincantieri, di Npl e della piattaforma di frammenti di vita, saggezza,
inglese, che comprende i colle- Banco Bpm. Intanto l’istituto arguzia, molti dei quali comparsi
gamenti InterCity tra Londra e quattro continua a lavorare assieme a sulla Domenica del Sole 24 Ore
la Scozia. Nel Regno Unito il Banca Ifis alla creazione di una nella rubrica «Posacenere».
gruppo italiano è presente dal sottomarini newco nella quale fare confluire a 6,90 euro oltre il quotidiano

PAGINE 1 E 4
2017 con i collegamenti tra Lon- le rispettive attività. Proprio
dra e la costa orientale. L’accor- alla Marina Credito Fondiario ha incaricato BUON FERRAGOSTO AI LETTORI
do prevede anche lo sviluppo, due advisor (Goldman Sachs e Il Sole 24 Ore domani, come gli
dal 2026, dei nuovi servizi alta italiana Deutsche Bank) di valutare tutte altri quotidiani, non sarà in edi-
velocità sulla linea da Londra a le opzioni possibili (dall’Ipo cola per Ferragosto. Aggiorna-
Birmingham (160 km). Dominelli —a pag. 13 all’M&A) per la crescita. menti in tempo reale su Radio24

nuova occupazione. pugni per spese improduttive. vabili, welfare». Quanto al fisco, la ri-
Filippetti e Morino —a pag. 7 Carlo Festa —a pag. 12 e su ilsole24ore.com

imprese con in testa proprio il taglio al passato recente e remoto (“mentre


cuneo per aumentare i salari dei lavo- Un circolo virtuoso da innescare Il Pd punta invece a una maggiore «Taglio del cuneo, investimenti, duzione del cuneo fiscale che grava su
stenziale a Roma si discute, Sagunto viene
ratori e l’occupazione giovanile. Ope- anche attraverso un grande piano di integrazione sia a livello politico (ele- Europa siano la bussola del imprese e lavoratori è da sempre un come quella espugnata”, verrebbe da dire
razione che andrebbe accompagnata investimenti pubblici, che faranno zione diretta dei presidente della nuovo governo». In una lettera al obiettivo del Pd: invece della flat tax per il reddito citando Tito Livio). Ed eccole le vere
con massicci investimenti in infra- da traino a quelli privati, rilanciando Commissione Ue) sia a livello econo- Sole24Ore, il presidente di salviniana, i democratici propongono urgenze del paese: l’economia in
strutture, garantendo la sostenibilità il project financing e intervenendo mico (rafforzare il bilancio europeo e Confindustria Vincenzo Boccia, un allargamento degli 80 euro per ar- stagnazione, che già prima che
dei conti pubblici e un’Europa forte. per snellire una opprimente buro- ministro dell’Economia comune). ha indicato le priorità per le rivare a uno sconto in busta paga di Matteo Salvini decidesse di dare la
Dentro l’ex maggioranza di gover- crazia. Il tutto mantenendo in equili- Certo, l’Europa dell’austerity è per il imprese, in un momento il cui, 1.500 euro l’anno. spallata al Governo viaggiava verso
no, la Lega ha spiegato che il taglio al brio i conti pubblici, anzi miglioran- Pd ormai superata dai fatti visto il ri- tra l’altro, l’economia ristagna © RIPRODUZIONE RISERVATA lo zero o poco più, la recessione
cuneo fiscale potrebbe passare da una mondiale alle porte nel perverso
rimodulazione del bonus degli 80 eu- mix tra la drastica frenata
ro per renderli spendibili da parte dei i partiti e l’economia A cura di Barbara Fiammeri,Emilia Patta,Manuela Perrone eClaudio Tucci dell’economia tedesca e gli effetti
contribuenti ai fini previdenziali. Ta- della guerra commerciale tra Stati
glio da affiancare all’avvio di una ri- LEGA M5S PD FI Uniti e Cina con venti di recessione

1
duzione progressiva delle aliquote Ir- che lambiscono oltre alla Germania
pef con la prima al 15% per dipendenti Potenziare gli 80 euro Mini-taglio da 4-5 miliardi Allargare gli 80 euro Rilanciare l’occupazione le due superpotenze mondiali e la
e pensionati che dichiarano redditi fi- Sulla riduzione del cuneo fiscale La proposta è quella di La riduzione del cuneo fiscale Per il partito di Silvio Gran Bretagna. Tutti fattori che
no a 15mila euro. Per favorire la com- il Carroccio studia una esonerare i datori di lavoro dal che grava sulle imprese e sui Berlusconi serve un deciso potrebbero erodere ulteriormente i
petitività delle imprese il Carroccio rimodulazione del bonus degli 80 versamento del contributo lavoratori è da sempre un taglio del cuneo fiscale. Solo margini di crescita per l’anno in
punta poi a ridurre il doppio binario euro che dovrà restare nelle dell’1,61% della retribuzione obiettivo del Partito così sarà possibile far crescere corso e gli anni a venire. E vi è da
contabile civilistico che oggi pesa su- TAGLIO buste paga dei contribuenti e allo destinato alla Naspi e di quello democratico: invece della flat i salari rilanciando il potere mettere nel conto la reazione dei
gli oneri delle imprese con l’Irap. Il tri- DEL CUNEO stesso tempo dovrà valere per il del 2,75% per la tax (cavallo di battaglia del d’acquisto dei consumatori e la mercati. Già perché l’ulteriore (e
buto regionale nelle intenzioni della futuro anche sul fronte disoccupazione agricola, ma Carroccio), i democratici domanda interna, soprattutto comunque momentaneo) scudo
Lega dovrebbe trasformarsi in un’ad- previdenziale. Per i dipendenti soltanto per i lavoratori a propongono un allargamento ora che le esportazioni frenano. che la Bce sta mettendo in campo a
dizionale all’Ires. Altra imposta desti- con redditi fino a 15mila euro tempo indeterminato. Una degli 80 euro per arrivare ad Anche le imprese dovranno protezione della nostra economia
nata a scomparire è la Tasi. l’idea di fondo è quella di soluzione che varrebbe tra i 4 e uno sconto in busta paga di beneficiare del taglio per potrà supplire solo in parte
Per i Cinque Stelle il taglio del cu- introdurre l’aliquota del 15% i 5 miliardi 1.500 euro l’anno generare nuova occupazione all’assenza di scelte urgenti di
neo passerebbe invece per l’esonero politica economica. Il tutto – come
dei datori di lavoro dal versamento del ha sottolineato il presidente di

2
contributo dell’1,61% della retribuzio- Confindustria Vincenzo Boccia
ne destinato alla Naspi e di quello del Comuni e province in campo Sì a opere utili Economia sostenibile Rilancio del project financing sulle colonne di questo giornale
2,75% per la disoccupazione agricola, Potenziare la cosiddetta Ok a massicci investimenti in Secondo il Pd occorre attivare Serve un circolo virtuoso da due giorni fa – mentre gli ordini
ma soltanto per i lavoratori a tempo “norma spagnola” per infrastrutture, ma i 5S rimarcano politiche anticicliche a livello innescare anche attraverso un arretrano nelle grandi regioni del
indeterminato (valore 4-5 miliardi). consentire a tutti i sinadaci e l’esigenza di puntare sulle opere europeo da dirottare grande piano di investimenti Nord e a Sud si assiste a un
Sugli investimenti in infrastrutture il alle province di utilizzare da 2 utili, a partire dalla manutenzio- soprattutto su investimenti ed pubblici. Per il partito guidato continuo aumento dei divari e a un
partito di Di Maio punta come noto PRIORITÀ miliardi e altri 3 miliardi a ne del territorio, sulla scia del economia sostenibile: da Silvio Berlusconi gli ulteriore deterioramento della
sulle opere utili, a partire dalla manu- INVESTIMENTI regime per scuole, ponti, piano anti-dissesto idrogeologi- «Occorre un piano investimenti pubblici faranno situazione economica. Al momento
tenzione del territorio, sulla scia del gallerie, viadotti e strade. Già co, e di interventi viari e ferroviari straordinario di investimenti in da traino a quelli privati. servirebbe il pallottoliere per
Piano anti-dissesto idrogeologico, e pronto l’ok della Bei, dell’Abi e al Sud. Nel programma per le capitale umano, ricerca, L’obiettivo è rilanciare il immaginare come si uscirà
di interventi viari e ferroviari al Sud. di Cdp per garantire la maxi europee si proponeva la golden infrastrutture, materiali project financing e intervenire dall’impasse. Più che ipotizzare
Mentre la Lega sarebbe pronta a met- operazione di sostegno agli rule per scorporare dal deficit gli immateriali e sociali, energie per snellire una opprimente scenari in un crescendo da “prima
tere da subito sul piatto 2 miliardi e investimenti in infrastrutture investimenti pubblici rinnovabili, welfare». burocrazia Repubblica” (non era il “governo
altri 3 miliardi a regime potenziando del cambiamento”?), dal ritorno al
la messa in sicurezza di scuole, ponti, voto a fine ottobre alla riedizione

3
gallerie e viadotti. non si sa ancora in quale forma
Sul fronte euro e Patto di stabilità e Meno tasse Rispettare i saldi Sostenibilità dei conti Stop misure solo assistenziali dell’attuale maggioranza, dal
crescita la Lega resta su posizioni am- A costo di mettere in campo uno Oggi il M5S ha smesso di L’Europa dell’austerity è per il L’obiettivo di rilanciare la governo “ponte” alla nascita di una
bivalenti. Se il suo “mantra” resta choc fiscale la Lega ha sostenuto assecondare la Lega di Matteo Pd ormai superata dai fatti crescita, anche ricorrendo a nuova alleanza Pd-M5S, chi ha a
quello di sempre, ovvero che bisogna recentemente di essere pronta Salvini sulla volontà di sforare visto il rischio crescita zero investimenti pubblici, deve cuore le sorti del paese dovrebbe
forzare i tetti deficit/Pil per dare più anche a portare il deficit/Pil i parametri Ue su deficit e anche in Germania. Ma questo essere perseguito interrogarsi su come rilanciare
impulso all’economia, poi nei fatti ha STABILITÀ vicino od oltre il 3%. Ma è anche debito. Le preoccupazioni per non vuol dire mettere a rischio mantenendo in equilibrio i l’attività produttiva ora, alla ripresa
sempre siglato intese governative con DEI CONTI vero che finora ha sempre lo spread hanno pesato. La l’equilibrio finanziario del conti pubblici, anzi autunnale, ponendo in cima alle
Bruxelles per le correzioni dei saldi sottoscritto le correzioni sui linea attuale dei pentastellati Paese. Punto fermo, per i dem migliorandoli, cancellando priorità il lavoro e il taglio al cuneo
(nel corso degli ultimi 11 mesi, gli saldi concordate con Bruxelles. è: rispettare gli obiettivi di deve restare la sostenibilità dei misure puramente assistenziali fiscale. Sì certo, occorre evitare
obiettivi di finanza pubblica sono stati Negli ultimi undici mesi gli finanza pubblica, senza conti pubblici e l’impegno a come il reddito di cittadinanza l’aumento di tre punti dell’Iva,
modificati ben 4 volte). Così l’ultima obiettivi di finanza pubblica sono rinunciare a lavorare in Europa ridurre progressivamente e concentrando gli sforzi su pronto a scattare dal prossimo
uscita sui mini-Bot per i pagamenti stati modificati ben quattro volte per modificare i Trattati il debito crescita e investimenti anno con il suo ingombrante peso
dei debiti della Pa è rimasta una pro- di ben 23,1 miliardi. Si può anche
vocazione, mai colta dagli ex alleati immaginare di farvi fronte anche

4
M5S. I quali, anzi, hanno smesso di as- contrattando con Bruxelles qualche
secondare Matteo Salvini sulla volon- Euro e Patto di stabilità No a uscite dall’Europa Più integrazione Migliorare i parametri margine aggiuntivo di flessibilità,
tà di sforare i parametri Ue su deficit Sui temi l’ambivalenza resta la Nessuna volontà di uscire Per il Partito democratico lo Per essere credibili in Europa e Al posto ma per questo occorre un Governo
e debito. Le preoccupazioni per lo chiave comunicativa della Lega dall’Europa e di abbandonare scenario No euro è del tutto chiedere di andare oltre della flat nella pienezza delle sue funzioni,
spread hanno pesato. La linea attuale di Matteo Salvini. Anche se l’euro. I vertici M5S lo fuori discussione. Quello che l’austerity, secondo Forza tax salvi- credibile e in grado di offrire a
dei pentastellati è: rispettare gli obiet- ultimamente non si è più ribadiscono con chiarezza. serve per i dem è invece una Italia, dobbiamo migliorare i Bruxelles, ai partner internazionali,
tivi di finanza pubblica, senza rinun- BUSSOLA parlato di uscite più o meno D’altronde, la scelta di sostenere maggiore integrazione sia a parametri fondamentali di niana il Pd ai mercati e alle agenzie di rating
ciare a lavorare in Europa per modifi- EUROPEA graduali o pilotate dalla moneta Ursula von der Leyen presidente livello politico (elezione diretta finanza pubblica. Un conto è propone un precise garanzie. A partire
care i Trattati. unica, resta la questione del della Commissione Ue ha dei presidente della trattare con l’Ue per la allargamen- dall’impegno a ridurre il debito
Ma quali sono le posizioni degli al- superamento dell’attuale Patto allontanato definitivamente i Commissione Ue) sia a livello riduzione delle tasse e per gli to degli 80 pubblico anche attraverso un piano
tri partiti maggiori di opposizione? di stabilità e crescita. Ma con pentastellati dagli ex compagni economico (rafforzare il investimenti produttivi, un graduale e realistico di dismissioni.
Partiamo da Forza Italia: dopo il falli- quali alleati europei andrebbe di viaggio in Ue: gli euroscettici bilancio europeo e ministro altro è battere i pugni per euro: scon- Nessuno pensa a una riedizione
mento gialloverde, è pronta a restitui- condotta questa operazione? dell’Ukip di Nigel Farage dell’Economia comune) spese improduttive to di 1.500 delle politiche di austerità, a
re la parola agli italiani. Per dare al Pa- euro l’anno manovre restrittive di finanza
pubblica che avrebbero come
effetto quello di deprimere
ulteriormente il ciclo economico. Il

«I
LA CRISI E LE PARTI SOCIALI/4 l paese ha bisogno di mi- Non c’è dubbio. Il paese è malato, e tutte, le parti sociali hanno detto piccole e medie imprese italiane. vero problema è come agire sul
Patrizia De Luise sure urgenti: dallo stop occorre immediatamente curarlo. «No» al salario minimo legale. Ne cito uno su tutti: il credito ban- denominatore, sul Pil,
agli aumenti dell’Iva alla Le evidenzio tre campanelli d’allar- Una misura che, per come è scritta cario. Occorre implementare il riconquistando quel bene prezioso
Confesercenti riduzione delle tasse su me. Abbiamo la pressione fiscale nelle bozze, rischia di far uscire le fondo di rotazione. Anche i Confi- che si chiama fiducia. E questo è
imprese e lavoro; dal rilancio dei tra le più elevate dei paesi Ocse; imprese dalla contrattazione, di possono giocare un ruolo im- compito primario della politica, di
consumi al dialogo costruttivo l’accesso al credito è, giorno dopo quando invece, in Italia, i Ccnl ga- portante di sostegno alle pmi. una politica che guardi all’interesse

«Giù le tasse
con l’Europa per affrontare al me- giorno, sempre più arduo, specie rantiscono ai lavoratori maggiori Vanno valorizzati poi, anche, gli generale, al futuro del paese e non
glio la sfida della competizione per una pmi; e c’è necessità di inve- diritti e welfare. Se, quindi, il sala- enti bilaterali. alla volontà(anch’essa
globale. Per questo, serve un go- stire in formazione per affrontare rio minimo legale si dovesse fer- Insomma, la ricetta, non si momentanea e sfuggente) di
sul lavoro verno credibile e autorevole; e
che, soprattutto, sappia decidere
i repentini cambiamenti che il
mondo produttivo sta vivendo og-
mare, noi saremmo d’accordo. Vo-
gliamo infatti che si valorizzi la
scappa, è crescita e investimenti?
Certo. Imprenditori e sindacati or-
lucrare consensi nell’immediato.
Quella in atto è una crisi che molti
e rilanciare rapidamente. Noi rappresentia-
mo un mondo pragmatico: se ter- ‘‘
gi. Penso, ad esempio, alle vendite
online, dove, anzi, occorre una
contrattazione, quella genuina.
Detto ciò, mi auguro invece che gli
mai sono d’accordo: dobbiamo
mettere al centro il lavoro, con una
osservatori faticano a decifrare,
mentre restano irrisolte e chiedono

i consumi. giversiamo troppo nelle scelte,


chiudiamo, perdendo imprendi-
L’accesso al
credito è
normativa, anche fiscale, che non
penalizzi i nostri negozi di vicinato.
altri dossier da lei citati siano por-
tanti avanti rapidamente. È fonda-
robusta spinta sugli investimenti,
non solo infrastrutturali, ma anche
risposte immediate le
innumerevoli crisi aziendali aperte.

Il Paese non
tori e occupati». I consumi interni rappresentano mentale: ridurre le tasse sul lavo- immateriali. La prossima legge di La verità è che occorre una svolta
Per Patrizia De Luise, presiden- sempre più circa il 60% del Pil. Se non ci muo- ro, prevedere incentivi a misura di Bilancio deve essere coraggiosa, nella politica economica, e bisogna
te di Confesercenti (l’associazione arduo, viamo per risolvere questi nodi, ci pmi affinché si spinga su produtti- passando da una logica di assisten- agire in fretta per porre al centro
può perdere rappresenta oltre 350mila pmi di
commercio, turismo, industria,
specie per
una pmi e
saranno ripercussioni negative per
tutta l’economia.
vità e formazione, sterilizzare gli
incrementi dell’Iva. Abbiamo an-
za ad una di sviluppo. La strada da
percorrere è quella di restituire fi-
dell’azione di governo il tema della
competitività. Rassegnarsi, per
altro tempo» artigianato, e più di un milione di
addetti) la priorità delle aziende,
c’è
necessità di
Da tempo si parla di flat tax, ta-
glio al cuneo, soluzioni su crisi
che lanciato una proposta: detas-
sare completamente gli aumenti
ducia a imprese e famiglie, il cui ca-
lo, a mio avviso, è il principale osta-
Quarta di una
serie d’interviste
effetto dell’impasse in cui siamo
piombati, ad un inarrestabile
adesso, «è uscire dall’incertezza. E investire in aziendali, salario minimo legale. contrattuali per rendere più pe- colo alla ripartenza del paese. Dob- Le prime tre sono declino (che già stiamo pagando
se non si riesce, in tempi rapidi, a formazione Alcuni di questi provvedimenti, santi le buste paga dei lavoratori, biamo evitare avvitamenti. Pertan- state pubblicate il con la fuga all’estero dei nostri
dare stabilità all’Italia - avverte - è con le fibrillazioni politiche in atto, e rilanciare così i consumi. È un to, lo ripeto: se ci sono governi 13 agosto a migliori giovani) equivarrebbe a
meglio andare a votare». rischiano di rimanere solo titoli… intervento a costo zero per l’Era- all’altezza della situazione, ben pagina 6, il 14 negare che si possa creare un
Presidente, i consumi interni Mi faccia fare una premessa. Nei rio. Quanto alle crisi aziendali, mi vengano. Altrimenti, che la parola agosto a p. 4 e il futuro degno di questo nome. Non
continuano a diminuire. Non è un tavoli di confronto a palazzo Chigi aspetto che si apra un tavolo con torni agli italiani. 15 agosto a p.4 ce lo possiamo permettere.
Claudio Tucci
bel segnale… e al Viminale tutte, e le ribadisco l’esecutivo che affronti i nodi delle © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Il Sole 24 Ore Sabato 17 Agosto 2019 5

Primo Piano

Salvini apre e congela la sfiducia


AGF

M5S frena ma tratta su due tavoli


La crisi d’agosto. Le difficoltà sulla via del voto e i rischi di un’intesa Pd-M5S spingono il leader leghista
a tentare una distensione. Ma i Cinque Stelle bollano come fake news l’offerta della premiership a Di Maio Atteso al Senato. Il 20 agosto Giuseppe Conte leggerà le sue comunicazioni

Barbara Fiammeri tanato lo spettro del voto anticipato, «circolare ad arte dal Pd». Ma di cer- pronta a ricompattarsi plasticamen-
Manuela Perrone può scegliere di nuovo tra i due forni. to fa comodo anche al capo politico te il 22 votando il taglio dei parla- IL RISIKO DELLE RISOLUZIONI
Ieri le quotazioni di una nuova pax M5S, perché lo rafforza davanti a chi, mentari. A taccuini chiusi i Cinque
Non sappiamo se l’ipotesi di Luigi Di
Maio premier e Giuseppe Conte
commissario europeo sia una fake
con i leghisti erano considerate
«davvero bassissime»: «Basta, è fi-
nita, Salvini ha tradito noi e soprat-
nel Movimento, vorrebbe sostituirlo
e magari escluderlo da eventuali Go-
verni alternativi con i dem.
Stelle si dicono convinti che sarà
Conte a rifiutare qualunque nuovo
patto con il Carroccio e a salire co-
Atteso lo show down
news, come sostiene il leader M5s, o
se invece è una proposta concreta
che Matteo Salvini è pronto a mette-
Matteo Salvini.
«A differenza del
Pd, la Lega ha già
tutto gli italiani: si è dimostrato inaf-
fidabile». «La Lega ha fatto cadere il
Governo in pieno agosto fregando-
E così, mentre si racconta di tele-
fonate frenetiche ai parlamentari
M5S da parte dei colleghi leghisti piu
munque al Colle. «Aspettiamo Mat-
tarella», insistono. E nessuno chiude
la porta a un Conte bis sostenuto in-
di Conte al Senato
re sul piatto per ricomporre l’allean-
za gialloverde. Quel che invece appa-
re certo è che il ministro dell’Interno,
votato e voterà
ancora per il
taglio dei
sene del Paese», attacca Di Maio, ne-
gando interesse per «futuri ruoli, in-
carichi, strategie». Dal quartier ge-
vicini a Giancarlo Giorgetti per ten-
tare di ricucire lo strappo, resta aper-
ta la domanda su cosa succederà se
sieme al Pd (nonostante il freno a
mano azionato ieri dal segretario Ni-
cola Zingaretti). Ma anche questa
Elezioni più lontane
una volta preso atto della difficoltà di parlamentari. nerale pentastellato smentiscono la dalla Lega martedì non arriverà al- potrebbe essere una tattica per alza-
tornare al voto e della possibile inte- Bene il risparmio notizia sull'offerta leghista della pre- cuna sfiducia lasciando di fatto il Go- re il più possibile la posta con Salvini. definitivamente la finestra di fine otto-
sa per un governo M5s-Pd, è pronto di mezzo miliardo miership, come «fake news» fatte verno in carica, e la maggioranza © RIPRODUZIONE RISERVATA Palazzo Chigi fa sapere bre-inizio novembre anche in caso di
a ingranare la retromarcia. I toni bel- di euro per gli che «indietro non si torna», fallimento. Aprendo a quel punto la
ligeranti dei giorni scorsi sono stati Italiani», ha detto strada, in caso di fallimento, a un go-
infatti sostituiti da offerte di dispo- il leader leghista SCENARI E INCOGNITE ma le incognite sono molte verno di scopo che faccia la legge di bi-
nibilità, da vere e proprie aperture. lancio e porti il Paese ordinatamente
Nel giorno di Ferragosto il nume- Emilia Patta alle urne nei primi mesi del 2020.
ro uno della Lega e ministro dell'In-
terno ci ha tenuto a far sapere che il
1 2 3 ROMA Ma prima di poter disegnare i possi-
bili scenari c’è il 20 agosto e, natural-
suo telefono «è sempre acceso» e ieri IL RUOLO DEL PREMIER LE APERTURE AI 5 STELLE IL RUOLO DEI DEM Dal Colle Una crisi di governo fin qui tutta politi- mente, le conseguenti scelte che farà il
ha rilanciato via facebook con un filtra scon- ca, ossia non ancora formalizzata con premier. È Conte, a questo punto, l’uo-
post che ha come principali destina- Conte, l’incognita La frenata di Salvini Pd: prima la crisi, poi le dimissioni del presidente del Consi- mo chiave della crisi. Dopo le prese di
tari proprio i pentastellati: «A diffe- del 20 agosto sulla sfiducia a Conte la trattativa con il M5s certo per il glio o con un voto di sfiducia in Parla- posizione pubbliche contro Salvini e la
renza del Pd, la Lega ha già votato e nuovo colpo mento, che nel week end ferragostano sua «ossessione dei porti chiusi», con
voterà ancora il taglio dei parlamen- Attese le comunicazioni Urne sempre più lontane Nessuna intesa a ogni costo di scena che più agitato della storia politica italiana la pesante accusa di «slealtà», molto
tari» che porta un risparmio di mez- Il premier Conte è atteso in Salvini sarebbe pronto a non Prima la crisi, poi l’eventuale complica potrebbe anche avere un esito del tutto dipenderà dal tono delle sue comuni-
zo miliardo di euro così come - ag- Senato il 20 agosto per leggere le votare la mozione di sfiducia a trattativa con il M5s. Questa è inaspettato: la ricomposizione dell’at- cazioni in Senato. Se il discorso di Con-
giunge - «ancora meglio i due mi- comunicazioni, su cui possono Conte, per dare poi il via libera al la linea prudente dei vertici del ulterior- tuale maggioranza. Ce ne è abbastanza te avrà lo stesso piglio delle ultime
liardi di risparmio grazie alla politica essere presentate e votate delle taglio dei parlamentari. Una Pd. Nessun accordo a ogni mente lo per far mantenere al Presidente della uscite pubbliche in tema di migranti la
seria e coraggiosa dei porti chiusi». risoluzioni. Ma il 20 agosto in retromarcia anche alla luce delle costo con i 5 stelle. I dem si scenario Repubblica Sergio Mattarella la cautela conseguenza logica e politica saranno
Ma per votare il taglio dei parlamen- Senato potrebbe non accadere urne che si allontanano. I 5S atterranno alle indicazioni di della crisi fin qui seguita e a non far trapelare nul- le dimissioni nelle mani del Capo dello
tari, Salvini lo sa bene, non deve es- nulla: né voto di sfiducia al possono ora scegliere tra Pd e Mattarella. Resta il nodo della la, se non un certo sconcerto. Stato anche senza voto di sfiducia.
serci crisi di governo. Il quarto e defi- premier né sue dimissioni (più difficile) Lega riconferma dei vertici M5S Tutto si giocherà il 20 agosto in Se- Sembra che il premier non abbia anco-
nitivo sì alla riforma costituzionale nato, convocato per le comunicazioni ra deciso come comportarsi e attende
è stato infatti calendarizzato alla Ca- del presidente del Consiglio. Dopo le il dibattito nell’Aula di Palazzo Mada-
mera per il 22 di agosto, quindi dopo comunicazioni, se Giuseppe Conte ma nonché l’evolversi del dibattito nei
le comunicazione del premier Conte non salirà subito al Quirinale, si voterà due partiti della sua maggioranza nei
di martedì prossimo. E infatti Di Ma- IL POSSIBILE ESECUTIVO PD-M5S probabilmente sulle risoluzioni dei prossimi giorni. Ma una cosa trapela da
io a sua volta risponde: «Chi sfiduce- partiti. L’unica certa è la risoluzione Palazzo Chigi: «Indietro non si torna».
rà Conte lo farà perchè non vuole che
si voti il taglio dei parlamentari».
È un messaggio che Salvini è Zingaretti: no a governicchi, del M5s a sostegno del premier. Men-
tre la mozione di sfiducia presentata
dalla Lega e non ancora calendarizzata
Insomma, Conte sembra tentato dalle
dimissioni per aprire una nuova fase in
cui potrebbe essere ancora protagoni-

ci affidiamo a Mattarella
pronto a raccogliere. E infatti allo sembra essere uscita di scena: con sta (si parla, anche in ambienti demo-
stato sembra che la Lega non pre- ogni probabilità non sarà presentata e cratici, di un possibile Conte bis con
senterà alcuna risoluzione per la sfi- dunque non sarà votata. Chiaro che un’altra maggioranza o di una sua no-
ducia al premier. Il leader della Lega ormai Matteo Salvini, spaventato dal mina a commissario Ue a fine mese).
cerca di recuperare terreno boicot- dialogo in corso tra M5s e Pd per un Ogni esito è tuttavia ancora possi-
tando il tentativo di accordo tra i che io ero il traditore e volevo fare accor- mera Roberto Fico e del presidente governo di «ampio respiro» che lo re- bile. Anche quello che il 20, dopo il di-
pentastellati e il Pd per un governo Delrio: «Contratto tedesco» di con i 5S, ma questo è il passato. Adesso uscente dell’Anac Raffaele Cantone. Ma legherebbe all’opposizione a tempo battito in Senato, non avvenga nulla
di legislatura. Ma i dem chiedono il passo è il tempo dell’unità e dei contenuti». In- è chiaro che la questione dei nomi è più indeterminato, tenterà nelle prossime con l’intenzione di posticipare di
Il paradosso è che il partito che tanto bisogna vedere se la crisi si aprirà che mai prematura. Anche per questo il ore la strada della sia pur difficile ri- qualche giorno l’esito della crisi. In
sembrava il più debole a reggere indietro di Di Maio davvero. Solo dopo, ribadisce il segreta- capogruppo alla Camera Graziano concilazione con gli alleati pentastel- tempo per votare il 22 alla Camera
l'impatto della crisi, il M5S, si trova rio del Pd, «sotto la guida autorevole del Delrio suggerisce di partire dal pro- Luigi Di Maio. lati. Con l’effetto paradossale che l’ultimo via libera alla riforma costitu-
ora nella migliore posizione, poten- ROMA Presidente Sergio Mattarella si potrà ve- gramma sul modello tedesco: «Ciò che «A noi interessa l’unico scenario che al momento sem- zionale che taglia di oltre un terzo il
do giocare su due tavoli con la cer- rificare se esistono le condizioni nume- serve tra Pd e M5s è un accordo alla tede- che il 22 agosto si bra allontanarsi è proprio quello ini- numero dei parlamentari come pro-
tezza di ricoprire sempre un ruolo da «Continuo a pensare che aprire dibattiti riche e politiche di un governo diverso sca, come Cdu e Spd, una cosa scritta. voti il taglio dei zialmente cercato da Salvini, ossia un posto in extremis da Salvini per tenta-
protagonista. L’unico vero pericolo su governi futuri prima che quello in ca- con una larga base parlamentare che Questo Paese finora è stato ossessionato parlamentari. rapido scioglimento delle Camere per re la strada della riconciliazione con il
era infatti rappresentato dal ritorno rica cada sia un errore. Nasconde il dato nasca non a tutti i costi per la paura delle da argomenti che non hanno portato Aspettiamo le elezioni anticipate a fine ottobre. Le M5s. Ma, come ha tenuto a far sapere
alle urne. Che però sembra ormai politico di fondo: l’esperienza del gover- urne, che non abbiano, ma dalla reale bene come l’immigrazione. Mi fa piace- forze politiche il due strade principali alla vista della ri- per tempo Mattarella, l’approvazione
quasi impossibile. E il post di Salvini Nicola Zingaretti no populista è fallita. Il Pd è pronto per possibilità di trasformare l’Italia». re che Conte ne abbia preso atto. Non è 20 agosto in aula. soluzione della crisi restano la ricom- della riforma impedirebbe di tornare
sul voto per il taglio dei parlamentari «Continuo a andare alle elezioni e proporre un’idea Prima la crisi, dunque, poi l’eventua- detto che non possa esserci convergen- Chi voterà la posizione dell’attuale maggioranza, al voto prima della primavera prossi-
ne è la conferma, sia pure indiretta. pensare che diversa rispetto al paese dell’odio e in le trattativa con il M5s. Ma «no a gover- za su temi finora offuscati come il lavoro sfiducia a Conte magari con un rimpasto e la firma di ma perché bisognerebbe attendere la
Il leader della Lega ha preso atto che, aprire dibattiti su questo senso si sta organizzando». nicchi» - è la linea - e soprattutto servo- e l’emergenza ambientale». lo farà per evitare un nuovo contratto, o la formazione di celebrazione dell’eventuale referen-
con la riforma costituzionale appro- governi futuri Di fronte al sorprendente evolversi di no «segnali di discontinuità». E proprio Ad ogni modo lo scenario che sem- il taglio dei un governo con una maggioranza al- dum confermativo. Ritornando, come
vata, il ritorno alle urne sarebbe slit- prima che quello una crisi di governo fin qui non aperta i nomi del M5s che potrebbero far parte bra allontanarsi in queste ore è pro- parlamentari», ha ternativa anti-salviniana. Tentativo, in un gioco dell’oca, alla casella di par-
tato almeno di un anno. Averlo dun- in carica cada sia formalmente - con la possibilità che il 20 dell’eventuale governo giallo-rosso si prio quello delle urne anticipate tra ot- detto il leader quest’ultimo, che se dovesse partire si tenza di questa pazza crisi.
que rilanciato ieri lascia intendere un errore. agosto in Senato non accada nulla, né annunciano come il principale ostacolo tobre e novembre come chiesto ini- M5S porterebbe via molti giorni chiudendo © RIPRODUZIONE RISERVATA

che a questo punto Salvini sia dispo- Nasconde il dato voto di sfiducia al premier Giuseppe alla trattativa che altri nel Pd, dai renzia- zialmente da Matteo Salvini, e Renzi
sto a fare retromarcia e a restare al politico di fondo: Conte né sue dimissioni - il segretario ni a Dario Franceschini, hanno già av- da parte sua rivendica il merito di aver
Governo anche con chi solo pochi l’esperienza del del Pd Nicola Zingaretti rivendica la cau- viato con i pentastellati. Nel mirino, so- frenato gli appetiti del leader leghista:
giorni fa definiva i signori del “no”. governo tela adottata negli ultimi giorni, anche prattutto, la possibile presenza del lea- «Salvini sente scivolarsi via la poltro- MIGRANTI
Di Maio sta assaporando il gusto populista è dopo la proposta choc dell’ex premier der del M5s Luigi Di Maio: «Il Pd non la na e sa che solo con il potere potrà ave-
della rivincita. Nonostante gli errori
e i sei milioni di voti lasciati sul cam-
po alle scorse europee, il M5S si ri-
fallita» Matteo Renzi di un governo istituziona-
le tra Pd, M5s, Leu e Autonomie che eviti
le urne anticipate e metta in sicurezza i
reggerebbe», ammette un trattativista.
Lo stesso problema di mancata discon-
tinuità si avrebbe con un Conte bis. I no-
re ancora un (breve) futuro. Il Capita-
no si è impaurito di brutto e quindi of-
fre tutto a Di Maio. Vedremo».
Open Arms, la procura
trova a sorpresa nella stessa condi-
zione di forza del marzo 2018: allon-
conti pubblici. E non nasconde la sua ira
: «Fino a 22 secondi prima Renzi diceva
mi più gettonati in casa dem restano
non a caso quelli del presidente della Ca-
—Em. Pa.
© RIPRODUZIONE RISERVATA indaga per sequestro
dicono i pm che già indagano per favo-
LO SCUDO LEGALE PER I VERTICI DI ARCELOR MITTAL Salvini: «Balle» l’emergenza reggiamento dell’immigrazione e che
medica. La Ue: subito hanno anche ricevuto un altro espo-

Pronta la norma salva Ilva: tutele limitate una soluzione per lo sbarco
sto, quello dell’Associazione dei giuri-
sti democratici, contro il prefetto di
Agrigento Dario Caputo per non aver

Possibile pubblicazione
Nel dettaglio, la norma corregge il
decreto Ilva del 2015 che dava una im-
ANSA
Oltre alla misura per superare la
scadenza del 6 settembre e non far
138
PERSONE
Mentre le 138 persone da due settima-
ne a bordo della Open Arms restano
ancora bloccate sulla nave fuori dal
dato seguito all’ordinanza del Tar con
cui veniva chiesto di dare «immediata
assistenza» alle persone più vulnera-
in Gazzetta lunedì, poi munità piena penale e amministrati- saltare l’operazione Arcelor-Ilva, il A BORDO porto di Lampedusa, la procura di bili. Salvini, intanto, continua a non
va a commissario straordinario, affit- decreto legge contiene anche norme Le persone Agrigento, dopo l’esposto degli avvo- autorizzare l’approdo a Lampedusa.
60 giorni per la conversione tuario o acquirente dell’acciaieria e per altre crisi d’impresa, in primis bloccate a bordo cati della ong spagnola, ha aperto un Con accuse verso il premier Conte e gli
fissava la scadenza di questo “scudo” Whirlpool. Per evitare che la multina- della Open Arms. fascicolo, al momento senza indagati, ex alleati di governo Toninelli e Trenta
Nove persone
Claudio Tucci al 6 settembre 2019. Con il dl, ora, si zionale degli elettrodomestici chiuda per sequestro di persona, violenza pri- che non hanno controfirmato il nuovo
sono sbarcate
vira su tutele più limitate: si precisa lo stabilimento di Napoli si stanziano nella giornata di vata e abuso in atti d’ufficio. «Per di- divieto d’ingresso. Il Viminale fa sape-
È pronta nella sua versione definitiva che per «affittuario o acquirente e i 10 milioni nel 2019 e 6,9 nel 2020. Ci Ferragosto e 4 ieri fendere l'Italia e gli Italiani io non mol- re che non c’è alcun “passo formale”
la norma che introduce delle specifi- soggetti da questi funzionalmente sono poi le nuove norme sui rider, il mattina, sempre lo!», ha commentato Matteo Salvini. dai sei paesi europei (Francia, Germa-
che tutele legali per gli acquirenti del- Il decreto delegati» l’immunità resta anche do- rafforzamento della struttura per le per ragioni Intanto è scontro sulle condizioni me- nia, Romania, Portogallo, Spagna e
l’ex Ilva, Arcelor Mittal, legate alle sin- legge inter- po quella data, ma si applica «con rife- crisi del ministero dello Sviluppo eco- mediche. diche dei migranti: agli allarmi dei me- Lussemburgo) che secondo Conte
gole scadenze per la realizzazione del viene anche rimento alle condotte poste in essere nomico e interventi per Isernia, per la dici del Cisom e di Emergency, che hanno dato disponibilità ad accogliere
piano ambientale. La disposizione è in esecuzione» del piano ambientale Blutec in Sicilia e per la Sardegna, oltre parlano di 20 casi di scabbia e di condi- i migranti e poi annuncia di aver dato
contenuta nel decreto legge su lavoro-
su altre «sino alla scadenza dei termini di at- al restyling del fondo “salva-impre- zioni «igienico-sanitarie pessime», ri- mandato all’Avvocatura dello Stato di
crisi aziendali approvato dal governo crisi d’im- tuazione previsti dal piano stesso per se”. Il dl, fanno sapere dal ministero sponde il titolare dell’ambulatorio di impugnare la decisione del Tar del La-
lo scorso 6 agosto con la formula “sal- presa, ciascuna prescrizione» o «dei più bre- del Lavoro, si occupa anche dei lavo- Lampedusa, Francesco Cascio: «le 13 zio. L’Avvocatura deve però avere l’ok
vo intese” che attende, ora, di essere a partire da vi termini che l’affittuario o acquiren- ratori ex Lsu, circa 8.500 persone di persone sbarcate non avevano alcuna da Palazzo Chigi. Intanto, un portavo-
pubblicato in Gazzetta ufficiale (si te si sia impegnato a rispettare nei cui quasi la metà in Calabria. Per loro patologia». Parole che spingono Salvi- ce della Commissione ha sottolineato
preme per lunedì 19 agosto - occorre
Whirlpool, confronti della gestione commissa- a ottobre scade il sussidio. Viene pro- ni a definire «balle» l’emergenza me- che la Ue «vuole che si trovi una solu-
però poi convertirlo in Parlamento e misure riale di Ilva Spa in amministrazione rogato fino a dicembre. dica. La decisione della procura è un zione per lo sbarco delle persone».
entro i successivi 60 giorni). sui rider straordinaria». Taranto. La sede della Arcelor Mittal © RIPRODUZIONE RISERVATA «atto consequenziale» alla denuncia, © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
6 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Economia
Fast fashion Motori
Mango, svolta Cura di potenza
digitale e ricavi e prestazioni

&Imprese
oltre quota per il Suv Levante
2,23 miliardi della Maserati
Il 20% del fatturato 2018 Test drive sulle nuove versioni
della catena di abbigliamento che montano il propulsore
spagnola, molto presente twin turbo 3,8 litri a 8 cilindri
anche in Italia e Francia, con da 530 e 580 cavalli: riemerge
un export complessivo del il dna sportivo della casa

+
77%, viene dalle vendite online —a pag. 17

Monomarca. Articolo di Marta Casadei sui


L’interno di un dati McKinsey sulla multicanalità
flagshipstore di Mango www.ilsole24ore.com/moda

Calzature, Marche in sofferenza PANORAMA

FERROVIE

Solo il lusso non sente la crisi «Manca il personale»


Treni cancellati in Liguria
Giornata da dimenticare, ieri, in Liguria per pendolari e
disse Annarita Pilotti –. Non dico che turisti. Tanti i treni soppressi, in direzione di entrambe le
INDUSTRIA le scarpe fatte in Cina o Vietnam siano L’Italia delle scarpe riviere. Ecco la spiegazione di Trenitalia (gruppo Fs ): per
di qualità scadente in assoluto, ma si- «l’indisponibilità di personale di bordo» la società ha do-
Le aziende di fascia media curamente le aziende di quei Paesi Le regioni calzaturiere 2018 vuto cancellare 23 treni regionali. La cancellazione dei tre-
soffrono la concorrenza hanno costi del lavoro infinitamente Numero aziende e addetti Lombardia ni , lo riferisce all’Ansa Ferrovie Italiane, è stata
più bassi di noi e lo stesso vale per altri 7.080 causata da assenze tra il personale di bordo per
dei produttori asiatici costi fissi, visto che non rispettano,
AZIENDE
malattia e per congedi parentali dovuti alla na-
ADDETTI
dobbiamo dirlo chiaramente, le nor- 133 scita di figli. Trenitalia è corsa ai ripari con servi-
Veneto
Cresce l’export dei distretti me ambientali che, giustamente, se-
Incidenza % 371 709 15.692
zi di bus sostitutivi e con l’aggiunta di fermate
di alta gamma, dove guiamo in Italia e in Europa». Altre straordinarie per i treni successivi alle corse
L’ex presidente di Assocalzaturifici 2.478 cancellate. Ma i disagi ci sono stati. Infuriata la
investono anche i francesi guida un’azienda che negli anni scorsi
Lombardia
Regione. L’assessore regionale ai trasporti e al
8,2 Emilia Romagna
è cresciuta sia in Italia sia all’estero, 3.299 Turismo, Gianni Berrino, attacca le Ferrovie. La
9,4
Giulia Crivelli ma il distretto marchigiano è in forte 161 Disagi. Fs nel soppressione di oltre 20 treni regionali dovuti
sofferenza: tra le sette principali re- Veneto mirino in Liguria: alla «indisponibilità di personale» Trenitalia -
L’ultima apparizione in pubblico co- gioni esportatrici, nel 2018 tre hanno 15,7 cancellati afferma l’assessore - «è assolutamente ingiusti-
me presidente di Assocalzaturifici di evidenziato una flessione in valore. 20,7 numerosi treni ficabile, ancora di più se si considera che siamo
Annarita Pilotti è stata memorabile: il La Campania ha perso il 12,8%, le Mar- nel pieno del ponte di Ferragosto con la Liguria
1.461 Marche regionali
26 giugno, parlando dal palco delle che il 4,1% e l’Emilia-Romagna il 2,1%. Emilia Romagna 1.030 19.221 visitata da migliaia di turisti e comunque in un
prime assise di Confindustria Moda La principale ragione del calo è il posi- 3,6 giorno anche lavorativo. Nessuna sanzione che commine-
(si veda anche Il Sole 24 Ore del 27 giu- zionamento: con l’eccezione del 4,4 remo a Trenitalia potrà ripagare del danno di immagine
gno), ha tenuto sempre in mano una gruppo Tod’s, che appartiene al seg- Puglia inferto». Il contratto di servizio «a cui Regione Liguria con-
scarpa da donna con un bel tacco ros- mento di alta gamma, nelle Marche ci Toscana
Toscana 6.809 tribuisce pagando il trasporto regionale è chiaro - prose-
so. Vestiva, a guardar bene, sia i panni sono molte aziende di fascia media. 22,9 15.001 gue Berrino -: i treni sono previsti anche il 16 agosto».
di presidente dell’associazione dei Non è un caso che il calo non ci sia sta- 19,8 —M.Mor.
calzaturieri italiani – che rappresenta to in Toscana, Veneto e Lombardia, 263 © RIPRODUZIONE RISERVATA

oltre 4.500 aziende che danno lavoro, dove si concentrano le aziende che, Marche
377
senza considerare l’indotto, a circa con i propri marchi o in conto terzi, si 32,4
76mila persone – sia quelli di impren- concentrano nella fascia alta. In To- 25,4 NAPOLI
ditrice. Annarita Pilotti è fondatrice, scana Gucci ha costruito negli anni
insieme al marito, e amministratore
delegato di Loriblu, azienda specializ-
una vera e propria filiera, sia per le
scarpe sia per le borse, e il made in
Campania
8,4
Campania
6.100 Whirlpool, Ferragosto
zata in scarpe da donna di fascia me-
dio-alta, la cui sede è a Porto Sant’El-
Italy è tra le ragioni della crescita a
doppia cifra degli ultimi due anni del-
8,1
con presidio in fabbrica
Puglia
pidio, in provincia di Fermo-Macera- la storica maison fiorentina. Da nota-
5,8
ta, il cuore del più grande distretto re – per ricordare a chi vede lo stranie- È proseguito anche a Ferragosto, in via Argine, a Napoli,
9,0
calzaturiero d’Italia, che si trova, ap- ro sempre e comunque come un peri- il presidio in fabbrica dei lavoratori della Whirlpool (il de-
punto, nelle Marche e assorbe il 32,4% colo, se non alla stregua di un invaso- Altre creto legge anti-crisi sarebbe pronto per la Gazzetta Uffi-
delle aziende del Paese e al quale è ri- re – che Gucci appartiene al colosso 3,0 ciale). «Whirlpool – ha sottolineato il segretario generale
conducibile il 25,4% della forza lavoro francese Kering, secondo gruppo del 3,3 della Uilm Campania, Antonio Accurso – è in questo mo-
italiana del settore. Seguono (si veda lusso al mondo dopo Lvmh. Ai vertici mento uno dei simboli della crisi del paese: una
il grafico in pagina) Toscana e Veneto della società, esattamente come a Fonte: stime Confindustria Moda per Assocalzaturifici multinazionale che dopo aver varato un piano
e, distanziate, Campania, Lombardia, quelli di Lvmh , non è mai venuto in con investimenti, non vuole mantenere gli impe-
Emilia-Romagna e Puglia. mente di delocalizzare la produzione gni anche a fronte di agevolazioni e sostegni delle

7,861 mld 4.505 85,9%


Presentando i dati a consuntivo del di scarpe, anzi. Louis Vuitton ha uno istituzioni. I lavoratori non mollano, ma i politici
2018 e passando il testimone a Siro stabilimento modello sulla Riviera del non possono dimenticare che hanno il dovere di
Badon, eletto proprio il 26 giugno Brenta, dove produce tutte le sue cal- pensare ai veri bisogni dei cittadini che gli danno
presidente di Assocalzaturifici per il zature, mentre Berluti, altro marchio Fatturato 2018 Totale aziende in Italia Export del 2018 il mandato e non possono muoversi seguendo
quadriennio 2019-2023, Annarita Pi- di lusso di Lvmh, ha inaugurato due In aumento dello 0,8% Rispetto alle 4.708 aziende In live aumento (in valore) logiche incomprensibili». A settembre – ha con-
lotti ha chiesto a tutti i presenti, ovve- anni fa una fabbrica (ma sarebbe me- La vertenza. La cluso Accurso – «questa e tante altre vertenze
ro i presidenti delle associazioni che glio parlare di grande atelier artigia- sul 2017, ma con un calo del 2017, il numero rispetto all’85,6% società intende hanno necessità di essere affrontate con un go-
fanno parte di Confindustria Moda nale) alle porte di Ferrara. del 3% in milioni di paia è sceso del 4,3% registrato nel 2017 procedere con la verno al fianco di chi rischia di perdere il posto di
(Anfao per gli occhiali, Aip per la pel- Sempre in Veneto si trovano cessione del ramo lavoro». Per quanto riguarda il sito di Napoli – che
licceria, Smi per il tessile-moda, Fe- aziende storiche come René Caovilla d’azienda ha circa 420 dipendenti – la società intende proce-
derorafi, Assopellettieri e Unic per la (scarpe da donna di fascia altissima) cendo Cleto Sagripanti, che guida la investire in formazione, ricerca e svi- Fieramilano, ci sarà una nuova sezio- dere con la riconversione e la cessione del ramo
conceria) di prendere in mano e os- e brand emergenti come Golden Goo- Cec (associazione europea dei calza- luppo e mantenersi reattive alle esi- ne, Players District, dedicata a sne- d’azienda a una società terza. Mentre ha confermato gli
servare con attenzione la scarpa ros- se, che cresce a doppia cifra da cinque turieri), Siro Badon continuerà a chie- genze del mercato. Al prossimo Mi- aker, scarpe sportive e per outdoor, il investimenti per 250 milioni per il triennio 2019-2021 così
sa. «È un esempio di made in Italy, an- anni grazie alla specializzazione in dere alle istituzioni una riduzione del cam (15-18 settembre), la manifesta- segmento in maggior crescita in tutte come, per i siti di Cassinetta di Biandronno, in provincia
zi, di made in Marche, di qualità, che sneaker fatte a mano da artigiani ve- cuneo fiscale, ma si concentrerà mol- zione dedicata alle calzature che si tie- le fasce e per tutti i marchi (persino di Varese, Melano (Ancona) e Siena, le specializzazioni in
in questo momento fa fatica a reggere neti. Come aveva fatto Annarita Pilotti to su quello che, indipendentemente ne due volte all’anno a Milano, per quelli del lusso come Gucci). atto e i volumi produttivi e occupazionali previsti dal piano.
la competizione del made in Asia – durante il suo mandato e come sta fa- dai Governi, possono fare le aziende: organizzata da Assocalzaturifici con © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

SKYUP AIRLINES
INTERVISTA A MARTINO SCABBIA GUERRINI, PRESIDENTE EMEA DEL COLOSSO AMERICANO VF
A dicembre nuova linea
Timberland e Napapijri volano grazie all’Italia Torino-Kiev
principali player mondiali del ca- crescente tra abbigliamento e calza- l’aria aperta – precisa il presidente L’aeroporto di Torino amplia il proprio network di desti-
Tra aprile e giugno sualwear e sportswear: tra i brand in ture sportive e marchi di alta gamma Emea –. Ma gli spazi di migliora- nazioni servite con volo diretto e aggiunge un nuovo colle-
il fatturato è cresciuto portafoglio ci sono Vans, The North e la tendenza ad aggiungere al guar- mento, anche nella comunicazione gamento con Kiev, la capitale dell’Ucraina, servito dal vet-
Face, Timberland, Eastpak, Kipling daroba formale capi comodi da in- dei nostri obiettivi e dei traguardi tore low-cost SkyUp Airlines.
del 6 per cento e Napapijri, marchio nato in Val dossare, lavare, portare in viaggio, raggiunti, sono tanti. La ricerca e svi- Il nuovo volo Torino-Kiev verrà operato a partire dal 12
d’Aosta e acquisito da Vf nel 2004. funzionali ma anche belli, sono buo- luppo assorbe, insieme al digitale, la dicembre con frequenza bisettimanale, ogni gio-
Del domani non v’è certezza, le nu- «L’area Emea nel trimestre aprile- ne notizie per Vf – conferma il mana- maggior parte degli investimenti del vedì e domenica, con aeromobile Boeing 737-700
vole che incombono sull’orizzonte giugno è cresciuta del 5% e la perfor- ger italiano –. Ovviamente però è au- gruppo e all’inizio di agosto abbiamo da 149 posti. I biglietti sono in già vendita sul sito
economico e geopolitico degli Stati mance migliore è stata quella di mentata la competizione. Non solo: presentato una grande novità per skyup.aero con tariffe a partire da 50 euro sola
Uniti e di molti altri Paesi consiglia- Vans, che da brand di calzature si è i competitor siamo abituati da sem- Napapijri legata all’idea di economia andata. Torino Airport accoglie così una nuova
no di non fare previsioni. Meglio go- trasformato in sinonimo di lifestyle pre ad affrontarli, oggi è ancora più circolare, la vera frontiera». compagnia aerea e amplia l’offerta di destinazioni
dersi i dati del 2019, che per il colosso – spiega Scabbia Guerrini –. A livello importante ascoltare i consumatori Scabbia Guerrini si riferisce alla low-cost, offrendo la possibilità di un nuovo volo
americano Vf sono incoraggianti, globale la crescita è stata del 23%, ma e accettare di buon grado il fatto che versione Infinity della giacca Skidoo, diretto a tutti coloro che per motivi di turismo o
anche grazie al ruolo strategico dei siamo soddisfatti anche di quella per i cambiamenti sono accelerati e non iconico modello nato nel 1987, che di lavoro desiderano recarsi da Torino a Kiev. Il
mercati europei e dell’Italia, spiega l’area Emea, +15%. Al secondo posto sempre prevedibili». dal 21 ottobre sarà in vendita in una Inverno. Il nuovo volo servirà inoltre l’ampia comunità ucraina pre-
Martino Scabbia Guerrini, presiden- c’è The North Face, che per il quat- Tra le esigenze del mercato c’è la versione al 100% riciclabile. L’inno- collegamento sente in Piemonte, dove conta oltre 10mila citta-
te di Vf per l’area Emea (acronimo di tordicesimo trimestre di fila aumen- sostenibilità sociale e ambientale, in vazione sta nella composizione: im- verrà operato dini residenti.
Europe, Middle East e Africa). ta a due cifre i ricavi. In questo caso questo caso particolarmente sentita bottitura e bordi sono realizzati in a partire dal 12 Non solo: il nuovo collegamento va anche in-
Nel primo trimestre dell’esercizio dell’11%, praticamente in linea con il dai Millennial di ogni latitudine e Nylon 6, il tessuto principale è fatto dicembre contro alle esigenze di viaggio della popolazione
fiscale 2019-2020 (aprile-giugno), il dato globale, +12 per cento». dalle generazioni di consumatori di nylon rigenerato Econyl di Aqua- ucraina, che sceglie sempre di più le località scii-
fatturato di Vf è cresciuto del 6% a È un momento positivo per i set- ancora più giovani. «In un certo sen- fil. L’utilizzo di un solo materiale stiche europee per le proprie vacanze invernali. La compa-
cambi correnti (del 9% a cambi co- tori in cui, da sempre, opera Vf: ac- so partiamo avvantaggiati, perché semplifica il processo di riciclo e chi gnia aerea low-cost SkyUp Airlines, che ha come mission
stanti), arrivando a 2,3 miliardi di canto al fenomeno delle sneaker, che l’attenzione alle persone e all’am- acquista una Skidoo Infinity ha la rendere i viaggi confortevoli e convenienti per gli ucraini,
dollari e le previsioni per l’intero ha contagiato tutti i segmenti del biente sono da sempre linee guida di possibilità, trascorsi almeno due an- nonché di aprire l’Ucraina al mondo, estende con la nuova
esercizio sono state riviste al rialzo: mercato, dal fast fashion al lusso, c’è Vf. La sostenibilità ambientale è ni, di restituire la giacca, che verrà rotta Torino-Kiev il proprio network di destinazioni in Ita-
in marzo 2020 si dovrebbe chiudere una tendenza alla “casualizzazione” scritta nel nostro Dna, perché la- trasformata in nuovi fili e prodotti. lia: il nuovo volo si aggiunge ai collegamenti con l’Ucraina
il bilancio annuale con un fatturato del vestire, che interessa ogni Paese, maggior parte dei marchi Vf è legata Vertice europeo. Martino Scabbia —G.Cr. che già opera dagli aeroporti di Napoli, Catania e Rimini.
di 11,8 miliardi di dollari. Vf è uno dei generazione e gamma. «L’osmosi alla passione per la vita e l’attività al- Guerrini, presidente di Vf per l’Emea © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Il Sole 24 Ore Sabato 17 Agosto 2019 7

Economia & Imprese

ATTIVITÀ MARITTIMA milioni di euro per modernizzare


ed infrastrutturare il porto canale
La crisi sarda. Il 2 settembre licenziati i 210 lavoratori ma è necessario rimuovere i vincoli
posti quando ancora esistevano
del porto canale. Decisiva la concorrenza dei nuovi scali spiagge che oramai non esistono
più da trent'anni. E accelerare l’iter
per avere anche nei tre porti sardi
siamo zona franca interclusa sia la
zona economica speciale (ZES)».

Cagliari, Tangeri
Che la vicenda dei lavoratori del-
Si procede- la Cict sia solo un tassello di un mo-
rà per un saico ancora più ampio in cui è ne-
nuovo con- cessario intervenire ne è convinto
anche Massimo Deiana, presidente
cessionario

e i milioni bloccati
dell’Autorità di sistema portuale del
per la ge- mare di Sardegna. «Per trovare una
stione della soluzione alla vertenza dei lavora-
banchina di tori abbiamo dato la massima di-
sponibilità – chiarisce-, apprendia-
1.500 metri

affossano il porto
mo però che chi doveva compiere
e 40 ettari gli ulteriori passi non l’ha fatto».
di area Quindi? «Poiché le interlocuzioni
che ci sono state non hanno prodot-
to ancora alcun risultato – argo-
Il progetto menta - abbiamo avviato il procedi-
prevede mento amministrativo per la revoca
i depositi della concessione, dato che all'oriz-
Davide Madeddu testo rientra anche la vertenza lega- glio al termine di una serie di prote- zonte c’è il licenziamento dei 210 di-
CAGLIARI ta al futuro dei lavoratori della Cict. ste e incontri. Richiesta urgente da
costieri per pendenti. Poi si procederà con una

N
A rispolverare la vertenza alla vigi- evadere in tempi rapidi, come ri- trasforma- call internazionale per trovare un
on solo vincoli e inve- lia di Ferragosto, sono i sindacati marcano, dato che dal 2 settembre, re il porto nuovo concessionario per la gestio-
stimenti bloccati. Il che con una richiesta inviata alla i 210 lavoratori rischiano di trovarsi sardo in un ne della banchina di 1.500 metri e
porto di Cagliari ora Regione e al Mise, sollecitano la senza lavoro e senza sostegno. La 40 ettari di area».
deve fare i conti con convocazione di un incontro con- nota ha l’effetto di generare una
hub del Gnl Il presidente dell’autorità di si-
un altro problema. E giunto con la Cict. Motivo? Avviare contrapposizione tra il ministero del Medi- stema rivolge l’attenzione alla crisi
riguarda il futuro dei la procedura necessaria alla con- dello Sviluppo economico e la Re- terraneo del Governo «che in questo mo-
210 lavoratori della Cict, la società cessione degli ammortizzatori so- gione. Premettendo che la crisi non mento non aiuta di certo», sia ai
ADOBE STOCK
del gruppo Contship che gestisce il ciali (cassa integrazione per un an- aiuta, il Mise fa sapere che «il Mini- Spalle al muro. vincoli di natura paesaggistica che
terminal container del porto canale, no, in virtù del decreto Genova) ai stero delle infrastrutture e trasporti La vertenza è un «rallentano lo sviluppo e frenano
stretti tra la procedura di licenzia- lavoratori licenziati in virtù di un e Ministero del Lavoro hanno già po’ l’ultima di una gli investimenti». Non a caso ricor-
mento collettivo (effettivo dal 2 set- accordo sottoscritto alla fine di lu- presentato una proposta per salva- sequenza da i 94 milioni da impiegare per il
tembre) e quella per l’ottenimento guardare i lavoratori e rilanciare lo di immagini che rilancio del porto canale di Cagliari.
degli ammortizzatori sociali per un scalo portuale, colmando quindi raccontano il film Gli interventi, in questo caso,
anno, non ancora attivata. La ver- I NUMERI anche le lacune della Regione Sar- del porto di prevedono lo spostamento sulla
tenza è un po’ l’ultima di una se- degna che non aveva ancora otte- Cagliari, lo scalo parte del porto canale del traffico
quenza di immagini che raccontano
il film del porto di Cagliari, lo scalo
civile e industriale che deve fare i
210
I lavoratori Cict
nuto risultati in questo senso». Ac-
cuse respinte al mittente dalla Re-
gione che, attraverso gli assessori al
civile e industriale
che deve fare i
conti con la
merci e la trasformazione dell’area
utilizzata attualmente per trasfor-
marla in polo per l’accoglienza pas-
conti con la concorrenza di Gioia Cict è la società del gruppo Lavoro Alessandra Zedda e ai Tra- concorrenza di seggeri e il traffico crocieristico. Per
Tauro, Malta e Tangeri, ma anche Contship che gestisce il terminal sporti Giorgio Todde ricorda le ri- Gioia Tauro, il momento al porto di Cagliari pro-
con un piano di investimenti da 94 container del porto canale di chieste presentate al Governo e Malta e Tangeri cedono le operazioni per far partire
milioni di euro bloccato a causa dei Cagliari «senza risposta» sulla «riduzione i lavori di recinzione della zona
vincoli paesaggistici. dei vincoli paesaggistici (assurdi in franca doganale. Seimila ettari che
Non solo, il complesso portuale
risente poi, come rimarcano gli
operatori, sindacati e Confindu-
94 milioni
Le risorse
un’area industriale)», oltre che il
decreto sulla “Zona economica spe-
ciale (Zes)».
dovranno essere infrastrutturati e
dotati di servizi dopo l’ottenimento
delle relative autorizzazioni.
stria, anche della mancata attiva- Il totale degli investimenti Per Arnaldo Boeddu, segretario Eppoi le altre sfide: che prevedo-
zione della zona franca doganale, bloccati dai vincoli paesaggistici. regionale della Filt si tratta di ele- no sia il multiscalo sia i depositi co-
della fiscalità di vantaggio e della Il porto risente anche della menti che hanno l’effetto di «bloc- stieri per trasformare il porto sardo
Zes. Carenze che, a sentire gli ope- mancata attivazione della zona care lo sviluppo». «E’ necessario ri- in un hub del Gnl del Mediterraneo.
ratori, «ingessano lo sviluppo e la franca doganale muovere i vincoli che ancora stop- Vincoli e ricorsi permettendo.
crescita dello scalo». In questo con- pano gli investimenti. Ci sono 94 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
8 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Finanza
Televisione Fintech
Mediaset vince Tentazione
in tribunale per la holding

&Mercati
la Champions della famiglia
contro la Rai Polegato
Respinto il ricorso della tv Oltre 400 milioni il tesoretto
pubblica. Tutte le partite in in cassaforte, ma la situazione
chiaro saranno in onda su dei mercati invita ad essere
Canale 5. I titoli del Biscione prudenti. L’ad Frigerio:
balzano in Borsa: + 9,9%. «Interessati alle tecnologie».
Andrea Biondi —a pag. 10 —Servizio a pagina 10

Nuovo piano per Cnh Industrial PANORAMA

E-COMMERCE

Spinta sul verde, rebus spin-off Alibaba, conti ok in attesa


dell’Ipo a Hong Kong
Mentre soppesa la tempistica della sua quotazione da
renza della sorella maggiore Fca, è più 15-20 miliardi di dollari sulla piazza di Hong Kong, alle
L’ALTRA FIAT radicato in Emea – l’Europa rappre- Il 2019 di Cnh Industrial prese da settimane con moti di piazza pro-democrazia
senta circa la metà dei ricavi e ha as- senza precedenti, il gigante cinese dell’e-commerce, Ali-
Il 3 settembre a New York sorbito nel 2018 i due terzi degli inve- baba, ha incassato una trimestrale coi fiocchi. La strategia
stimenti – e in Borsa vive una fase di L’ALTALENA DEL TITOLO I CONTI IN SINTESI delle raccomandazioni d’acquisto personalizzate e l’otti-
saranno rivelate le nuove Andamento da inizio d’anno Risultati del primo semestre
recupero da inizio 2019 ma è sotto ri- mo andamento delle vendite a giugno hanno avuto ragio-
strategie del gruppo spetto ai valori registrati un anno ne della fase di rallentamento dell’economia, con la pro-
0 5.000 10.000 15.000
fa.Tra le tendenze emerse nel primo 10,0 7,896 7,956 duzione industriale ai minimi da 17 anni. Per adesso le
Pesa l’incognita recessione: semestre dell’anno ce n’è una che vendite al dettaglio restano in salute, a luglio sono cre-
promette di pesare sul futuro piano Ricavi sciute del 7,6%. Ed ecco che il colosso creato da Jack Ma ne
ieri il taglio delle previsioni 14.818
industriale: la domanda europea nel 2018 raccoglie i frutti, con un primo trimestre del-
dei rivali di John Deere settore veicoli industriali e autobus l’anno fiscale che ha battuto le stime degli ana-
2019 14.024
continua a mantenersi ad un livello 9,5 listi e il prossimo che, secondo le previsioni,
Filomena Greco elevato, supportata da tassi di inte- promette di andare altrettanto bene.
TORINO resse bassi e spinta dalla transizione Utile netto I ricavi sono aumentati del 42% a 114,9 miliar-
verso veicoli a più basse emissioni, 2018 610 di di yuan (16,7 miliardi di dollari) nei tre mesi
Cnh Industrial spinge l’acceleratore compresi autobus elettrici e ibridi e chiusi a giugno. L’Ebitda adjusted è salito del
sulle motorizzazioni a gas naturale, veicoli commerciali a gas naturale. In 9,0
2019 691 34% a 5,7 miliardi di dollari. Gli utenti annuali
non soltanto nel settore dei veicoli Europa dunque peserà più che altrove sono aumentati del 20% rispetto a marzo, a 674
commerciali, e scommette sull’inno- il tema della sostenibilità ambientale, Presidente. Jack milioni. Il titolo è salito ieri fino al 5% al Nasdaq.
vazione. Nell’arco di due anni il ramo processo che sta travolgendo il mon- Indebitamento netto Ma, il miliardario «Nonostante l’ambiente macro non sia fa-
Industrial di Exor ha messo a punto do auto ma che promette di incidere 2018 600 cofondatore di vorevole come l’anno scorso, Alibaba ha lancia-
un concept di veicolo a metano sia per anche sul settore dei commerciali. 8,5 2019 1.524 Alibaba, prepara la to molte nuove iniziative e il feed personalizza-
il settore agricolo che per quello delle Qui Cnh Industrial gioca d’anticipo successione to sta contribuendo a mantenere il suo tasso di
costruzioni, tutto questo mentre con- grazie alla posizione consolidata che crescita», ha commentato Steven Zhu, analista
solida la leadership di mercato in Eu- vanta nelle motorizzazioni a metano, Ebitda adjusted di Pacific Epoch. Per Alibaba si avvicinando un momento
ropa sulle motorizzazioni «blue» (a strategiche nella transizione verso 2018 1.390 delicato: l’amministratore delegato Daniel Zhang si pre-
gas naturale) anche nel trasporto pe- elettrico e idrogeno e con l’ambizione para a prendere il posto di presidente del fondatore mi-
sante. Ne è un esempio l’ultima gene- di conquistare anche il mondo dei
8,0 2019 1.293 liardario Jack Ma, a settembre. La guerra dei dazi scatena-
razione di truck presentata in Spagna truck e del trasporto a lungo rag- ta dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sta cre-
all’inizio di luglio sotto l’insegna di gio.Senza dimenticare la presenza di ando non pochi problemi. Ma anche l’emergere di nuovi
Ebit adjusted
Iveco S-Way. Sul fronte dell’autono- Cnh Industrial, con il marchio Heuliez concorrenti in Cina come la sorpresa Pinduoduo, il cui
mous driving, poi, c’è da dire che l’in- bus, nel comparto dei mezzi elettrici. 2018 785 fondatore, il 39enne Colin Huang, è già nella top ten dei
dustrializzazione del trattore autono- A maggio scorso la firma del più con- 7,5 miliardari cinesi.
2019 791
mo presentato nel 2016 procede. sistente ordine di autobus full electric 2 GENNAIO 16 AGOSTO Il titano dell’e-commerce (Taobao, Tmall) è quindi alla
Anche di questo terrà conto il nuo- per il Gruppo, una partita da 133 mi- Fonte: Ufficio studi Fonte: Cnh Industrial ricerca di nuove risorse. Ad esempio, ha appena chiuso
vo piano industriale che il gruppo lioni destinata alla francese Ratp. l’acquisizione di Kaola, società della cinese NetEase, spe-
guidato da poco meno di un anno dal E se la sostenibilità ambientale – cializzata nella vendita di beni esteri ai consumatori cinesi
ceo Hubertus Mühlhäuser presenterà accanto a riduzione dei costi di eser- (detiene il 27,7% del mercato, Alibaba si ferma al 25%), pa-
a New York il 3 settembre prossimo. cizio e maggiore efficienza – può di- IL PIANO DA 2 MILIARDI DI INVESTIMENTI gata 2 miliardi di dollari secondo Caixin. E poi, soprattutto,
ventare la cifra del futuro piano indu-
Oltre metà della produzione è in Italia
La trimestrale di inizio agosto ha co- c’è l’Ipo a Hong Kong, la più grande dal 2010. Si pensava che
stretto il management a ritoccare ver- striale per l’Europa, il tema dell’inno- una prima finestra utile potesse essere la fine di agosto. Ma
so il basso le previsione sui ricavi – da vazione si candida a fare da driver nel in questo momento non esiste una data certa.
28 a 27-27,5 miliardi di dollari – man- settore Agriculture, fortemente radi- —Al.An.
tenendo però invariate le stime sul cato nelle Americhe. Dove peraltro © RIPRODUZIONE RISERVATA

valore delle azioni (in crescita, tra non mancano i problemi causati an- Al netto degli autobus, l’Italia ha prodotti oltre 66mila Daily, e a San Mauro, ad esempio, oppure i
0,84 e 0,88 dollari) e sul calo dell’inde- che dalle tensioni Usa-Cina, segnala- focus produttivi per tutte le Brescia, dove si realizzano gli movimentatori telescopici fatti a
bitamento, forte del miglioramento ti ieri dal taglio dell’outlook sugli utili tipologie di mezzi dei brand Chn Eurocargo (i commerciali medi Lecce o ancora i trattori per vigneti DOPO LE ACCUSE DI FRODE
sull’utile netto (+4,7%). Sul risultato della rivale John Deere, il secondo in Industrial, oltre che nel comparto della casa), anello debole della e frutteti, prodotti a Jesi. Forte la
del secondo trimestre dell’anno - ri-
cavi consolidati a -6% rispetto al 2018,
quattro mesi. L’industrializzazione
dei servizi di Cnh per l’agricoltura di
powertrain: negli stabilimenti
italiani, in particolare, si realizza
catena vista la contrazione dei
volumi generalizzata in questo
specializzazione italiana nel
powertrain. A settembre sindacati
Il ceo Culp acquista titoli
-2% a cambi costanti – hanno pesato
cambio e mercato, in egual misura.
precisione e il controllo a distanza
procede, con una possibilità di svi-
più della metà della produzione di
motori in capo al Gruppo. E l’Italia
segmento di mercato. Senza
dimenticare i motori nautici fatti a
e azienda torneranno a incontrarsi
per definire il futuro dello
Ge in rally a Wall Street
Difficile dire se Cnh Industrial annun- luppo duplice: mettere sul mercato il assorbe i due terzi degli Pregnana, i mezzi militari stabilimento motori di Foggia: a
cerà a settembre novità sul fronte ces- primo trattore senza guidatore in ca- investimenti del Gruppo per realizzati a Piacenza e Bolzano e gli partire dal 2021 cesserà la Sarà ricordato come il rally di Ferragosto a Wall Street.
sioni o spin off. Durante l’ultima as- bina (New Holland Agriculture) o l’Emea. Con i suoi 17mila antincendio prodotti a Brescia. Nel produzione di motori per i Ducato - General Electric ieri è arrivata a guadagnare oltre il 9%.
semblea dei soci il ceo Mühlhäuser ha puntare dritto a una nuova genera- dipendenti e 12 stabilimenti, resta il suo primo incontro con i sindacati, il veicolo commerciale a marchio Dopo il crollo del giorno prima di oltre l’11%, peggiore gior-
ribadito come il gruppo consideri zione di macchine guidate in remoto paese più importante per l’impatto l’anno scorso, il ceo Hubertus Fiat professional – e sarà dunque nata dall’aprile 2008. A causa dell’ondata di vendite che si
«core tutti i nostri business». La fase (Case). Anche nell’Agriculture resta occupazionale. Le produzioni dei Mühlhäuser ha ribadito la necessario ridefinire la vocazione è scatenata tra i trader, con voci addirittura di rischio ban-
di miglioramento della redditività e di però altissima l’attenzione all’am- mezzi agricoli fanno capo agli centralità delle produzioni Made in industriale dello stabilimento carotta, in seguito alla diffusione del report di Harry
riduzione dell’indebitamento «verso biente: New Holland Agriculture ha stabilimenti di Jesi e di Modena, il Italy e la volontà di destinare pugliese, che macina volumi Markopolos, l’investigatore finanziario privato, esperto di
l’azzeramento» sembra avviata, tanto testato prototipi alimentati a biome- mondo delle costruzioni si all’Italia una fetta importante dei 2 importanti, con una produzione bilanci, noto per essere stato il primo whistleblower ad
che Fitch a luglio ha elevato l’outlook tano prodotto da biomasse di scarto. concentra a San Mauro Torinese e a miliardi di investimenti per l’Emea annua (2018) pari a oltre 300mila aver lanciato l’allarme su Bernie Madoff. Markopolos in 175
da stabile a positivo. La sfida è mante- Il “sogno” industriale della farm gre- Lecce, i motori (Fpt) tra Torino e nel triennio. Gli stabilimenti motori, senza contare le pagine ha accusato General Electric di aver falsato i conti
nere la rotta in una fase in cui le incer- en capace di autoalimentarsi e ridur- Foggia, mentre Iveco – veicoli italiani vantano produzioni mondo trasmissioni. per anni, nascondendo 38,1 miliardi di dollari di perdite dal
tezze politiche pesano a livello inter- re le emissioni di CO2. commerciali – è tutto a Suzzara, per alcune tipologie di mezzi: gli —F. Gre. suo business legato alle riassicurazioni e dai ser-
nazionale su un Gruppo che, a diffe- © RIPRODUZIONE RISERVATA dove l’anno scorso sono stati escavatori mini e medi realizzati a © RIPRODUZIONE RISERVATA vizi alle società petrolifere: «I 38 miliardi di dollari
di frode contabile pesano per oltre il 40% della
capitalizzazione di Borsa di Ge e ne fanno una del-
le più grandi frodi contabili della storia america-

Del Vecchio, raddoppia l’assegno firmato Delfin na, più grande di Enron e WorldCom combinate».
Le perdite della divisione riassicurazione, in par-
ticolare, vengono fatte risalire agli anni ‘80 e ‘90
quando la società regina di Borsa era guidata da
le 24 Ore, l’attivo totale di Delfin Il 2018 è stato in ogni caso un francese Covivio (ex-Fonciere des inoltre, il 4,86% di Generali (nel Colosso. Ge è Jack Welch. Perdite che avrebbero la necessità di
HOLDING è aumentato a 9,6 miliardi dai 9,4 anno da incorniciare per la cassa- Regions) e Beni Stabili, che ha cui cda siede Romolo Bardin, il ventunesima al essere rifinanziate con 28 miliardi di nuove riser-
del 2017 e per 9,44 miliardi consi- forte della famiglia Del Vecchio, creato uno dei maggiori gruppi ceo di Delfin) e ha una quota pari mondo per ve. Altro capitolo delle accuse di frode avanzate
Dal veicolo di EssiLux ste di asset finanziari. Le entrate che ha mandato in porto due ope- europei del real estate, quotato a a circa il 2% in Unicredit. fatturato secondo dal report di Markopolos è legato a Baker Hughes,
dividendi per 110 milioni da imprese collegate, cioè i divi- razioni basilari. A cominciare, ov- Parigi e Milano, con un patrimo- Costituita nel 1988 in Italia, la Fortune 500 società di servizi all’industria petrolifera acquisita
dendi incassati dalle controllate, viamente, dalla fusione di Luxot- nio immobiliare di oltre 23 miliar- holding ha trasferito la sua sede da Ge di cui non sarebbero state correttamente
L’attivo sfiora i 10 miliardi sono diminuiti a 427 milioni da tica, di cui controllava il 63%, con di di euro. Delfin ne è l’azionista in Lussemburgo nel 2006. Leo- contabilizzate le operazioni di acquisto.
562 milioni, ma il reddito da altri la francese Essilor che, con il clo- di controllo con il 26,6% post-fu- nardo Del Vecchio ha il 25% del Gli investitori dopo la giornata di panic selling di Ferra-
Giuliana Licini investimenti è aumentato a 148,3 sing e il concambio azionario nel- sione, mentre un altro 25% fa capo capitale, mentre il resto è suddivi- gosto ieri hanno dato credito alla mossa di Larry Culp,
milioni da 49,8 milioni. Le svalu- lo scorso ottobre, ha portato alla a gruppi assicurativi francesi, so tra i sei figli. Del Vecchio senior l’amministratore delegato di Ge che in segno di fiducia
Delfin raddoppia, o quasi, il divi- tazioni su asset finanziari am- costituzione del numero uno quali Predica Crédit Agricole, Acm è, d’altro canto, l’unico usufrut- verso la società ha acquistato 252.200 azioni, quando il
dendo. La holding lussemburghe- montano a 183 milioni, un po’ me- mondiale dell’occhialeria. A di- Credit Mutuel e Covea, partner del tuario e dunque l’unico beneficia- prezzo era sceso a 7,93 dollari, per un controvalore di quasi
se che custodisce il 32,7% di Essi- no dei 189 milioni del 2017. L’inte- cembre si è, invece, perfezionata gruppo nell’immobiliare dal rio del dividendo. Il ‘patron’ di 2 milioni di dollari. Culp, il super manager che ha preso il
lorLuxottica e altre importanti ro utile civilistico è stato destina- l’integrazione degli asset nell’im- 2007. Oltre alla quota in Essilor- Luxottica negli ultimi mesi ha timone della nave di Ge in piena tempesta nell’ottobre
partecipazioni, ha staccato una to alle riserve distribuibili e il mobiliare, con la fusione tra la Luxottica, il bilancio di Delfin ri- avuto, comunque, più motivi di scorso, ha accusato Markopolos di «falsa ricostruzione dei
maxi-cedola da 110 milioni a favo- dividendo a favore del fondatore porta le partecipazioni al 100% soddisfazione, dall’appianarsi fatti» e di aver orchestrato una «manipolazione di mercato
re di Leonardo Del Vecchio a titolo di Luxottica è stato prelevato dal nelle lussemburghesi Delfin Fi- delle tensioni con la parte france- pura e semplice». Markopolos, in effetti, guadagnerà mi-
del 2018 contro i 60 milioni del cosiddetto 'conto profitti Pescs' LEONARDO nance, Immochapelle, Vast Gain se sulla governance nella neo-co- lioni di dollari dalle fluttuazioni del titolo Ge. Lui stesso,
2017, dopo avere chiuso l’eserci- (preferred equity stock certifica- DEL VECCHIO Group, Aterno (la sub-holding nel stituita EssilorLuxottica dopo intervistato dal canale finanziario Cnbc, ha rivelato di aver
Sull’esercizio
zio con un utile netto di 331 milio- tes, titoli privilegiati), che am- real estate) e Dfr Investments e le l’intesa raggiunta a maggio, al- consegnato in anticipo una copia del suo report a un hedge
delle nozze Essilor-
ni, in flessione del 10% sull’anno monta a 4,5 miliardi. In totale le Luxottica ha
quote nelle italiane Partimmo l’acquisizione della catena olan- fund, di cui non ha fornito il nome, e ha detto che avrà una
precedente. Come risulta dai do- riserve di Delfin a fine 2018 erano incassato cedole (100%), Porto San Rocco Resort dese di negozi Grand Vision per 8 «discreta percentuale di profitti» dallo short selling.
cumenti depositati nel Granduca- pari a 3,34 miliardi di euro, in cre- per 110 milioni (49%) e Fondazione Leonardo Del miliardi di dollari. —Riccardo Barlaam
to e consultati da Radiocor - Il So- scita dai 2,97 miliardi di fine 2017. Vecchio (83,5%). Delfin controlla, © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Il Sole 24 Ore Sabato 17 Agosto 2019 9

Finanza & Mercati

IL FONDATORE DI INTERPUMP La cosa prima a cui presto atten-


zione è quale indice di equilibrio
Multinazionali. Il gruppo reggiano ha chiuso 65 acquisizioni in 40 anni. Il segreto? esprime l’azienda. L’equilibrio espri-
me la quantità di buon senso, quindi
«Cambio e cresco, sperabilmente in meglio, perché sono vivo. Ormai è una dipendenza» di buon governo. Il valore di impresa
non è sempre e solo il suo fatturato, il
‘‘ suo utile, il suo prodotto e i suoi fon-
damentali, ma anche l’anima cultura-

L’ossessione sana di Montipò


La Borsa? In le, l’insieme dei valori che la alimen-
sé non è né tano. Sui fondamentali si può lavora-
buona né re con più facilità se l’anima culturale
cattiva, ma è è di qualità. Un’azienda che esprime
scuola di un buon equilibrio, un’anima di buon

«Crescere mi dà sicurezza»
trasparenza senso, è normalmente una azienda
con basso indice di rischio e un buon
e quindi di potenziale di futuro.
crescita La Borsa, e il mercato in generale,
sono più un rischio o un’opportunità
per le aziende italiane?
‘‘ La Borsa in sé non è né buona né catti-
Il private va: dipende naturalmente dal proget-
Marco Ferrando anzitutto al lavoro: per custodirlo, scita, interna ed esterna, come dimo- differenza non è tanto la dimensione, equity è una to generale di ogni singola impresa.

G
proteggerlo e incoraggiarlo. Il lavo- strano le oltre 65 acquisizioni in tutto ma il rapporto che tu hai con l’impre- opportunità, La Borsa significa di certo un carico di
iusto il tempo di ap- ro è il seme nobile di civiltà, di cre- il mondo. È un’ossessione, la sua? sa: se il rapporto è intenso le difficoltà adempimenti che richiedono una
Se l’ossessione è un pensiero costante fra il piccolo e il grande si riducono fin
ma anche una struttura adeguata. Per contro è scuo-
provare la semestrale scita e di ricchezza generalmente
della sua Interpump, intesa per tutti. e testardo, allora probabilmente sì. quasi ad appiattirsi. tentazione la di educazione, di trasparenza e
poi Fulvio Montipò ha In teoria il lavoro è la priorità per Un’ossessione buona che aspira a es- La storia della sua azienda è un per chi pensa quindi di crescita. La Borsa Italiana è
chiuso bottega per un tutti, ma gli interventi strutturali sere migliori, più forti e più sicuri. concentrato di identità, tecnica e di finanziarsi comunque non molto grande e paga
paio di settimane. Non stentano e alla fine - come ha docu- Crescere è un’ossessione alla ricerca valoriale, e innovazione: che cosa o di vendere multipli normalmente più bassi ri-
è andato lontano: è a Reggio Emilia, e mentato Il Sole nelle scorse settimane di sicurezza perché crescere è sicu- deve prevalere nel dna di un’azien- spetto ad altre più importanti.
di qui in questi giorni d’agosto segue - succede che la domanda non si in- rezza, e ti consente di vincere le sfide da e di un imprenditore? Alla guida. Fulvio I tassi bassi per un periodo pro-
l’attività del gruppo e un’estate tut- contri con l’offerta. Come spiega que- più ardue, molte inimmaginabili. Non ho ricette pronte da divulgare, Montipò è L’IMPRENDITORE lungato hanno moltiplicato le offer-
t’altro che banale, tra ombre di reces- sta asimmetria ormai strutturale? Ma è sicuro che crescere fa vivere anche se intimamente ho convin- presidente e te dei grandi fondi di private equity
sione, mercati volatili e una crisi di È abbastanza naturale che le condi- meglio? zioni precise. Lei mi chiede quale in- amministratore Nato a Baiso, in provincia di per aziende grandi e piccole italia-
governo che aggiunge ulteriori ele- zioni di benessere spostino l’interes- La crescita e i mutamenti che questa grediente deve prevalere, allora ne delegato di Reggio Emilia, approda da ne: che ne pensa?
menti di incertezza. Preoccupato? se dei giovani sulle tematiche uma- comporta sono l’essenza stessa del vi- scelgo uno che prova a fare sintesi. Interpump, che ha studente al mondo del lavoro e È vero! I Fondi di Private Equity sono
«Ovviamente», dice Montipò in que- nistiche. Non a caso il fenomeno ri- vere. Cambio e cresco, sperabilmente L’imprenditore, quindi l’azienda de- fondato nel 1977 contemporaneamente si laurea in una presenza forte sul mercato del-
sta chiacchierata con Il Sole 24 Ore, na- guarda soprattutto la vecchia Euro- in meglio, perché sono vivo. Io penso ve possedere prepotente “il deside- sociologia a Trento. Nel 1977 a l’M&A, e lo segnano in maniera ro-
ta per alzare un po’ lo sguardo ma ine- pa, dove anche in Interpump che cresci solo se cambi, se muti, se fai rio del meglio”, l’incessante bisogno Sant’Ilario d’Enza fonda busta sul piano delle valutazioni.
vitabilmente risucchiata dall’ennesi- constatiamo che è più facile trovare uso delle tante esperienze che la vita di essere migliori. Migliori nel pro- Interpump a partire dall’intuizione Certo rappresentano una opportu-
ma resa dei conti sulla pelle dell’Italia, figure con formazione in discipline ti offre. Finisci per averne bisogno: di- dotto, nell’organizzazione, nell’effi- di utilizzare pistoni in ceramica nità, ma anche una tentazione, per le
dei suoi cittadini e delle sue imprese. classico/umanistiche che non tecni- venta una dipendenza, cerchi la vita cienza, nelle condizioni di ambiente nelle pompe a pressione. società che pensano di finanziarsi o
«La preoccupazione più forte», con- co/professionali. È un processo cul- perché hai bisogno di vivere. e di vita della comunità aziendale, Un’innovazione radicale che ha di vendere.
fessa, «è osservare quante cose buone turale la cui correzione comporta Interpump ha dato prova di una migliori in ogni espressione. Tra- portato l’azienda alla leadership Che cosa sarà Interpump tra 20
il nostro Paese ha bisogno di fare e tempi medio lunghi. crescita esponenziale sia nelle di- dotto: il bisogno forte di crescere, di in questo mercato, a cui se ne anni?
quante poche vengano realizzate e in Non è l’unico. Non vede anche Lei mensioni che nella capacità di inno- essere più belli e più capaci, e quindi sono aggiunte altre. Nel 2018 il Non ho ovviamente alcuna attitudine
tempi troppo lunghi. Il nostro è un l’Italia assediata da barriere cultura- vare, entrambi fattori di complessi- migliori. Il primo e più importante gruppo, con i suoi 8mila addetti, da preveggente. Le posso dire cosa
Paese meraviglioso dalle mille oppor- li, infrastrutturali, economiche? tà: come si bilanciano pensiero e ingrediente del Dna è un’”ossessio- ha realizzato un fatturato pari a spero e immagino: Interpump sarà
tunità ed è doloroso vederlo vivere È l’elemento culturale a essere decisi- azione nella gestione di una multina- ne buona”. 1,27 miliardi e un utile netto di sensibilmente più grande e più forte,
nell’incertezza». vo in qualsiasi ambito: chi pensa che zionale? Una curiosità: quando decide di 173,9 milioni; quotata dal 1996, conservando il quadro di valori che
Dalla politica all’economia, i il proprio borgo sia il più bello del Il rapporto fra pensiero e azione resta comprare un’azienda cos’è la pri- Interpump da allora ha offerto un l'hanno caratterizzata fino ad oggi fa-
problemi si accavallano anziché ri- mondo, difficilmente costruirà fuori fondamentale nell’attività dell’intra- ma cosa guarda? E qual è la prima total return per gli azionisti del cendola bella, stimata e apprezzata in
solversi. Da dove occorre partire? dal borgo. prendere: il rapporto deve essere il voce di bilancio a cui bada? L’utile, 14,1% annuo: attualmente Fulvio ogni parte del mondo».
Potessi farlo, pregherei coloro che La storia di Interpump, e per fortu- più pulito, il più snello, il più rapido la posizione finanziaria, i ricavi, il Montipò è presidente e ad. á@marcoferrando77
hanno responsabilità, di pensare na non solo, è invece una storia di cre- possibile. In una multinazionale la cost/income? © RIPRODUZIONE RISERVATA

EUR S.P.A. EUR S.P.A. CASSA DEPOSITI


Via Ciro il Grande, 16 - 00144 RM Via Ciro il Grande, 16 - 00144 RM E PRESTITI SPA
Bando di gara Bando di gara
Oggetto: Servizi di manutenzione ordinaria pre- Oggetto: lavori di manutenzione edile ed impian- ESTRATTO
ventiva e/o a guasto e di manutenzione straor- tistica da attuarsi presso gli edifici proprietà di AVVISO DI AGGIUDICAZIONE
Prestito obbligazionario dinaria edile ed impiantistica presso i seguenti EUR S.p.A. a destinazione mista non residen- Ente aggiudicatore: Cassa depositi Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A.
“Mediobanca (MB36) Tasso Misto 2014/2022” immobili di proprietà di EUR S.p.A. Lotti: 2. Im- ziale, siti in Roma, Municipio IX. L
 otti: 2. Importo e prestiti S.p.A. - via Goito, n. 4 - Sede Legale: ROMA - Via Alberto Bergamini, 50
(codice ISIN IT0005004475) porto totale: € 6.875.026,00. Durata: 36 mesi. totale: € 5.775.886,00. Durata: 36 mesi. Proce- 00185 – Roma. STAZIONE APPALTANTE: DIREZIONE 2° TRONCO - MILANO

Gli interessi relativi al periodo 20 maggio 2019 – 19 agosto 2019, determinati al tasso Procedura: Aperta. Criterio di aggiudicazione: dura: Aperta. Criterio di aggiudicazione: Offerta Tipo di procedura di affidamento:
annuale lordo del 1,088%, saranno esigibili dal 19 agosto 2019. Offerta economicamente più vantaggiosa. Ter- economicamente più vantaggiosa. Termine rice- Procedura negoziata ex 63, comma AVVISO DI GARA
Per il periodo 19 agosto 2019 – 19 novembre 2019, il tasso annuo lordo è stato determi- mine ricezione offerte: 30/09/2019 ore 12.00. zione offerte: 16/09/2019 ore 12.00. Apertura: 2, lettera c) del D.Lgs. 50/2016. L’intestata Società rende noto che verrà esperita procedura aperta per la conclusione di un accordo
nato nella misura dello 0,996%, pari a un tasso trimestrale lordo dello 0,25453%. Apertura: 02/10/19 ore 10.30. Atti di gara su 18/09/19 ore 10.30. Atti di gara su Oggetto dell’appalto: Contrat-
quadro ai sensi dell’ art. 54 e dell’art. 60 del D.lgs. 50/2016, per l’affidamento di una PROCEDURA
APERTA DI RILEVANZA COMUNITARIA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO dal
MEDIOBANCA BANCA DI CREDITO FINANZIARIO S.P.A. www.eurspa.it. www.eurspa.it. to Ponte per l’affidamento di seguente oggetto: “Attività di manutenzione ordinaria e ricorrente delle tratte autostradali di competenza
CAPITALE VERSATO € 443.608.088,50 - SEDE SOCIALE IN MILANO – PIAZZETTA ENRICO CUCCIA, 1
N. DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI MILANO, C.F.: 00714490158 E P. IVA: 10536040966 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO servizi professionali IT EDH - CIG della Direzione 2^ Tronco di Milano, relativa a servizi in misura maggioritaria con quota parte lavori.
ISCRITTA ALL’ ALBO DELLE BANCHE. CAPOGRUPPO DEL GRUPPO BANCARIO MEDIOBANCA ISCRITTO ALL’ALBO DEI GRUPPI BANCARI Ing. Giorgio Grimaldi Ing. Giorgio Grimaldi 79701675DF. CPV Servizi: 77310000-6, 90470000-2, 90610000-6, 50230000-6, 34928470-3.
Categorie Lavori: OS12A, OG3, OS10, OS11, OS34” Importo complessivo in appalto: € 26.392.148,00, iva
Durata dell’appalto: 2 mesi. esclusa di cui € 4.901.848,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso (Importo riferito all’intera
Importo dell’appalto: l’ammontare durata dell’appalto, comprensiva dell’opzione di rinnovo). Lotto 1 (tratte autostradali: A1 e diramazioni):

AVVISO DI INDIZIONE GARA


EUR S.P.A. EUR S.P.A. complessivo dell’appalto per la sua CIG n. 800564533F - Importo totale € 11.169.096,00 inclusivi di € 1.928.152,00 per oneri di sicurezza
non soggetti a ribasso e della opzione di rinnovo; Lotto 2 (tratte autostradali A4, A8 tratto iniziale, A52 e
Via Ciro il Grande, 16 - 00144 RM Via Ciro il Grande, 16 - 00144 RM intera durata è pari a € 330.000, diramazioni): CIG n. 8005676CD1 - Importo totale € 8.528.824,00 inclusivi di € 1.796.168,00 per oneri di
INVITALIA S.p.A., l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, Bando di gara Bando di gara oltre IVA. sicurezza non soggetti a ribasso e della opzione di rinnovo; Lotto 3 (tratte autostradali A8/9 e A26-D8):
ha indetto una procedura di gara, quale Centrale di Committenza per conto del “Commissario Aggiudicazione: provvedimento di CIG n. 80056821C8 - Importo totale € 6.694.228,00 inclusivi di € 1.177.528,00 per oneri di sicurezza non
Straordinario Unico per il coordinamento e la realizzazione degli interventi funzionali all’adeguamento Oggetto: Servizi di manutenzione ordinaria pro- Oggetto: Servizi di portierato e vigilanza soggetti a ribasso e della opzione di rinnovo”.
alle sentenze di condanna della Corte di Giustizia dell’Unione Europea del 19 luglio 2012 e 10 aprile grammata degli impianti degli edifici di proprietà privata presso gli edifici e le strutture di aggiudicazione del 22/07/2019. Gli interessati dovranno far pervenire le proprie offerte per via telematica attraverso il Portale “HighWay
2014”, per l’affidamento dei servizi integrati di progettazione definitiva/esecutiva, direzione dei di “Eur S.p.a.” denominati “Roma Convention proprietà e/o gestite da EUR S.P.A. 
Lotti: Precedenti pubblicazioni: Avvi- to Procurement” di Autostrade per l’Italia S.p.A. all’indirizzo https://autostrade.bravosolution.com entro
lavori, coordinamento per la sicurezza e servizi di rilievo e indagini a supporto della progettazione
degli “interventi di Augusta” – (cod. ID 33344, 33490, 33491, 33532, 33533, 33534, 33535, 33536, Center - La Nuvola” e “Palazzo dei Congressi” 
 3. Importo totale: € 1.022.992,50. Durata: so volontario per la trasparenza e non oltre le ore 12:00 del giorno 30 Settembre 2019. Il Responsabile Unico del Procedimento è l’Ing.
ex ante pubblicato sulla GUUE del Luca BECCACCINI.
33537, 33538, 33539, 33540) Delibera CIPE n. 60/2012 - CIG: 7993424E25 – CUP: J56H19000030006, Lotti: 2. Importo totale: € 7.825.736,62 . Durata: 36 mesi. Procedura: Aperta. Criterio di ag- Data di spedizione del bando di gara alla GUUE: 9 AGOSTO 2019.
secondo le modalità e i termini riportati nel bando di gara e nella documentazione reperibile sul
portale telematico https://gareappalti.invitalia.it. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 13:30 del 36 mesi. Procedura: Aperta. Criterio di aggiudi- giudicazione: Offerta economicamente più
25/07/2019 rif.: 2019/S 142-350457. Il bando di gara in edizione integrale è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica
17/9/2019 tramite sistema telematico all’indirizzo https://gareappalti.invitalia.it, previa registrazione cazione: Offerta economicamente più vantag- vantaggiosa. Termine ricezione offerte:
Pubblicazioni: Avviso di aggiudi- Italiana V Serie Speciale “Contratti Pubblici” n. 96 del 16/08/2019. Inoltre, il bando è disponibile
e abilitazione, come indicato nel disciplinare di gara e nel “Contratto per l’utilizzo del sistema cazione pubblicato sulla GUUE del sui siti Internet: https://autostrade.bravosolution.com - www.serviziocontrattipubblici.it.
telematico”, consultabile sul medesimo portale web. L’importo dell’appalto è pari ad € 2.504.304,27 giosa. Termine ricezione offerte: 23/09/2019 ore 19/09/2019 ore 12.00. Apertura: 23/09/19
oltre I.V.A. e oneri di legge se dovuti, di cui € 7.000,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. 12.00. Apertura: 25/09/19 ore 10.30. Atti di gara 09/08/2019 rif: 2019/S 153-378050. DIREZIONE 2° TRONCO MILANO
La gara sarà aggiudicata secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il Bando ore 10.30. Atti di gara su www.eurspa.it. Il Direttore
su www.eurspa.it. IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Ing. Stefano MARIGLIANI
di gara è stato trasmesso alla G.U.U.E in data 5/8/2019 e pubblicato sulla G.U.R.I n. 93 del 9/8/2019.
Altre formalità da osservare, a pena di esclusione, per la partecipazione alla gara sono indicate nel IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO PER LA FASE DI AFFIDAMENTO
disciplinare di gara. Il Responsabile Unico del Procedimento Ing. Michele Casinelli
Arch. Solange Signorini P.I. Mauro Cappelletto Maurizio Petronzi Internet: www.autostrade.it • www.serviziocontrattipubblici.it

CASSA DEPOSITI PROVINCIA DI VIBO VALENTIA – S.U.A.


AVVISO DI INDIZIONE GARA Via C. Pavese – 89900 Vibo Valentia
E PRESTITI SPA ESTRATTO BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA
INVITALIA S.p.A., l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, STAZIONE APPALTANTE: Provincia di Vibo Valentia – Stazione Unica Appaltante AMMINISTRAZIONE
ha indetto una procedura di gara, quale Centrale di Committenza per conto del “Commissario AVVISO DI AGGIUDICAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Tropea (VV) – OGGETTO DELL’APPALTO: Servizi per l’affidamento tem-
Straordinario per la bonifica delle Discariche Abusive”, per l’affidamento dei lavori di “bonifica poraneo Gestione e Manutenzione del sistema depurativo ARGANI, degli impianti di solleva-
AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO AVVISO BANDO DI GARA 1) Stazione appaltante: Cassa depositi mento ed annessi ricadenti nel territorio comunale di Tropea (VV) – CUP F15G19000020004 – CIG
e messa in sicurezza ambientale del sito dell’ex discarica comunale sita in Località Acqua dei
Bagni” - Comune di Verbicaro (CS) - CIG: 7997517FCB – CUP: J82J12000400005, secondo le La Regione Autonoma Sardegna, Cen- La Regione Autonoma della Sardegna, Di- e prestiti S.p.A. – Acquisti – via Goi- 7959299D4E – Importo in appalto € 458.019,46 di cui € 444.679,09 per il servizio a base d’asta
modalità e i termini riportati nel bando di gara e nella documentazione reperibile sul portale trale regionale di committenza – Ser- rezione generale della Centrale regionale to, n. 4 – 00185 Roma. ed € 13.340,37 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso ed oltre IVA – costi di interfe-
telematico https://gareappalti.invitalia.it. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 13:30 di committenza, Servizio forniture e ser- 2) Tipo di procedura - Criterio di ag- renza (D.V.R.I.) € 0 – Durata del contratto: 24 mesi – CPV principale: 90481000-2 Gestione di
del 26/9/2019 tramite sistema telematico all’indirizzo https://gareappalti.invitalia.it, previa vizio forniture e servizi - e-mail: vizi, viale Trento 69, 09123 Cagliari, tel. un depuratore – SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: I soggetti di cui all’art. 45 del D.Lgs. 50/2016,
giudicazione: Procedura aperta –
registrazione e abilitazione, come indicato nel disciplinare di gara e nel “Contratto per l’utilizzo pres.crc.ras@pec.regione.sardegna. 0706065777, pec: pres.crc.ras@pec.regione. Offerta economicamente più vantag- in possesso dei requisiti di ordine generale ed in assenza delle cause di esclusione previsti
del sistema telematico”, consultabile sul medesimo portale web. L’importo totale dell’appalto è it, URL www.regione.sardegna.it – sardegna.it - URL www.regione.sardegna. dall’art. 80 del D.lgs. n. 50/2016 e smi e requisiti di ordine economico-tecnico–professionale
pari a € 1.444.418,03 oltre I.V.A. e oneri di legge se dovuti, di cui € 1.393.888,03 per lavori soggetti it – www.sardegnacat.it, ha indetto una giosa (Offerta Tecnica max 70 punti – PROCEDURA DI GARA Aperta, ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. n.50/2016 – Criterio di aggiudica-
a ribasso di cui € 10.000,00 per oneri della sicurezza da PSC non soggetti a ribasso ed € 40.530,00 www.sardegnacat.it, ha aggiudicato la – Offerta Economica max 30 punti).
procedura aperta informatizzata per l’affi- zione: Offerta economicamente più vantaggiosa – artt. 95 e 97 del D.Lgs. n. 50/2016. TERMINE
per oneri per il protocollo di legalità non soggetti a ribasso. La gara sarà aggiudicata sulla base procedura aperta informatizzata fina- 3) Oggetto dell’appalto: Accordo qua- DI PRESENTAZIONE: 12/09/2019 alle ore 12,00; DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE: Prima seduta pub-
del minor prezzo, ai sensi dell’articolo 36, co. 9-bis del D.Lgs. n. 50/2016. Il Bando di gara è stato damento del servizio di vigilanza armata,
lizzata alla stipula di una convenzione altri servizi e portierato presso gli immobili dro con due operatori economici blica giorno 16/09/2019 alle ore 9:30 presso sede Provincia Vibo Valentia – S.U.A. Il bando inte-
trasmesso alla G.U.U.E in data 7/8/2019 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica n.
95 del 14/8/2019. Altre formalità da osservare, a pena di esclusione, per la partecipazione alla gara quadro per la fornitura di carta in risme delle amministrazioni regionali. avente ad oggetto servizi professio- grale, disciplinare di gara ed il progetto del servizio sono disponibili sul Portale Appalti – sito
sono indicate nel disciplinare di gara. Il Responsabile Unico del Procedimento ing. Michele Casinelli ecologica e riciclata CIG 7737016395. Entità dell’appalto: € 228.719.617,65 IVA nali – applicativi T/FRS Lotto 1 – CIG www.provincia.vibovalentia.it – RUP: Arch. Gabriele Crisafio – trasmissione trasmissione GUCE:
Valore finale totale dell’appalto: esclusa. Criterio di aggiudicazione: offerta 05/08/2019 (2019-110097) – GURI n. 93 del 09/08/2019.
77947406E € Lotto 2 – CIG 7794749E59.
€ 1.463.068,57 + IVA. economicamente più vantaggiosa. Termine
ricevimento offerte: 18.10.2019 ore 13.00.
4) Durata contrattuale: per entram-
Criterio di aggiudicazione: minor prezzo. Richiesta chiarimenti entro il 20.09.2019 bi i lotti, 36 mesi a decorrere dal
Bando di gara: 2018/S 245-560615. ore 18:00 per posta elettronica all’indiriz- 15/07/2019 (data di operatività dell’e-
AVVISO DI INDIZIONE GARA
Nome: Icart S.r.l. zo indicato; risposte Amministrazione sito secuzione anticipata).
Data di spedizione dell’avviso alla GUUE: www.regione.sardegna.it, sezione “Servizi 5) Importo a base di gara: Lotto 1 -
INVITALIA S.P.A., l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo 23/07/2019. alle imprese - Bandi e gare d’appalto” e € 5.000.000,00 oltre IVA (plafond);
d’impresa, ha indetto, quale Centrale di Committenza per il Ministero per i Beni e le www.sardegnacat.it. Data di spedizione del Lotto 2 – € 3.000.000,00 oltre IVA
Attività Culturali – Segretariato Generale Servizio II, una procedura di gara aperta, IL DIRETTORE DEL SERVIZIO presente avviso alla GUUE: 05.08.2019.
ex artt. 35, 60 e 157, co. 1 del D. Lgs.50/2016, per l’affidamento dei SERVIZI TECNICI (ai sensi del comma 4 della L.R. 31/1998) IL DIRETTORE GENERALE
(plafond).
FINALIZZATI AL “VALORIZZAZIONE E MESSA A SISTEMA DEL CAMMINO LUNGO Ing. Sebastiano Bitti Cinzia Lilliu 6) Aggiudicatari: Lotto 1 – A) RTI KPMG
L’ANTICO TRACCIATO ROMANO – APPIA REGINA VIARIUM”. CUP: F59D16000610001 Advisory S.p.A. (mandataria) + TAS
- CIG: 7987586C7A – FONTE DI FINANZIAMENTO: PIANO STRALCIO “CULTURA E S.p.A. + Exprivia S.p.A. – Aggiudi-
TURISMO” FSC 2014-2020 – DELIBERA CIPE 3/2016. L’importo totale dell’appalto è pari catario B) Accenture S.p.A. a socio
a € 1.068.138,47 oltre I.V.A. e oneri di legge se dovuti. La procedura, gestita mediante SAN DONNINO MULTISERVIZI SRL PROVINCIA DI ALESSANDRIA unico; Lotto 2 – Aggiudicatario A) RTI
un sistema informatico, sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più Via A. Gramsci n. 1/b – 43036 Fidenza (PR) DIREZIONE RISORSE E SUPPORTO ISTITUZIONALE
vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. Tel. 0524/881170 È indetta per il giorno Mercoledì 25/09/2019 ore 09:30 una Exprivia S.p.A. (mandataria) + KPMG
95, co. 3, lett. b), del D.Lgs. 50/2016. Termine ultimo per il ricevimento delle offerte: ore pec: protocollo@pec.sandonnino.it PROCEDURA APERTA TELEMATICA PER L’APPALTO DELLA FORNITURA Advisor S.p.A. + TAS S.p.A. – Aggiu-
10:00 del giorno 26/09/2019. Il Bando di gara è stato trasmesso alla G.U.U.E il 6/8/2019 ESTRATTO BANDO DI GARA A NOLEGGIO DI N. 22 APPARECCHIATURE ELETTRONICHE DIGITALI dicatario B) RTI Accenture S.p.A. a
e pubblicato sulla G.U.R.I, 5ª Serie Speciale – Contratti Pubblici n. 94 del 12/8/2019. È indetta procedura aperta telematica, ai PER IL RILIEVO DELLE INFRAZIONI DI CUI ALL’ART. 142 E 146 DEL socio unico (mandataria) + Accenture
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito: https://gareappalti.invitalia.it, sezione sensi del D.Lgs 50/2016, per il servizio di VIGENTE CODICE DELLA STRADA IN POSTAZIONE FISSA E PERMA-
NENTE SENZA L’OBBLIGO DI CONTESTAZIONE IMMEDIATA. C.I.G.:
Technology.
Bandi e Avvisi. Il Responsabile Unico del Procedimento Arch. Ilaria Verdoliva noleggio “full service”, senza conducente, 7) Provvedimento di aggiudicazio-
per mesi 36 (trentasei), con facoltà di riscatto, 7983177610. Durata: 3 anni rinnovabili. Valore massimo sti-
di n. 7 autocompattatori idraulici bivasca, mato: € 2.059.200,00 Iva esclusa. Criterio di aggiudicazione: ne definitiva: Lotto 1 - Prot. n.
nuovi di fabbrica (o pari al nuovo), per la offerta economicamente più vantaggiosa. Termine presenta- AAL/P/0001284/19 del 24/06/2019; Lot-
raccolta dei rifiuti solidi urbani. zione offerte: Martedì 24/09/2019 ore 12:00. Documentazione to 2 - Prot. n. AAL/P/0001283/19 del
La gara è suddivisa in numero 7 (sette) lotti. di gara integralmente pubblicata su: https://appalti.provincia.
AVVISO DI PREINFORMAZIONE alessandria.it/PortaleAppalti. Invio del Bando all’Ufficio Pub- 24/06/2019.
I concorrenti possono presentare offerta 8) Pubblicazioni: GUE del 09/08/2019 n.
blicazioni Ufficiali della UE in data 06/08/2019.
per uno o più lotti. L’importo complessivo Le offerte dovranno pervenire in modalità esclusivamen- 2019/S 153-378050, in corso pubblica-
INVITALIA S.P.A., l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo dell’appalto è pari a €. 826.000,00 te telematica, attraverso il Portale Gare della Provincia di zione sulla GURI.
sviluppo d’impresa, ha pubblicato, nell’ambito dell’Accordo di Programma avente (ottocentoventiseimila/00), oltre iva di legge. Alessandria all’indirizzo web: https://appalti.provincia.
L’importo complessivo di ogni singolo lotto è IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
ad oggetto il “Piano per l’insediamento del Center for Human Technologies pari a euro 118.000,00 (centodiciottomila/00),
alessandria.it/PortaleAppalti.
PER LA FASE DI AFFIDAMENTO
(CHT) presso il Parco Scientifico e Tecnologico degli Erzelli mediante le misure IL DIRIGENTE DIREZIONE RISORSE E SUPPORTO ISTITUZIONALE
oltre iva di legge. Criterio di aggiudicazione: F.to Dott. Gian Alfredo DE REGIBUS Maurizio Petronzi
di cui all’articolo 1 comma 1333 della Legge 27 dicembre 2006, n. 296, e per massimo ribasso. Termine di presentazione
la realizzazione di un incubatore tecnologico ai sensi della Legge 14 maggio offerte nel Sistema per gli acquisti telematici
2005, n. 80”, un AVVISO DI PREINFORMAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 61 E 70 dell’Emilia Romagna (SATER); ore 11:00 del
COMMA 2 DEL D.LGS. N. 50/2016 E S.M.I. PER IL SERVIZIO DI ATTREZZAGGIO giorno 05/09/2019.
I documenti di gara sono disponibili per un
E ALLESTIMENTO DELL’INCUBATORE TECNOLOGICO NEL PARCO SCIENTIFICO accesso gratuito, illimitato e diretto presso:
DEGLI ERZELLI (GENOVA). La procedura è gestita mediante un sistema http://www.sandonnino.it/.
informatico. Termine ultimo per il ricevimento delle proposte: ore 10:00 del giorno Le offerte e le domande di partecipazione
16/09/2019. L’Avviso è stato trasmesso alla G.U.U.E e pubblicato sulla G.U.R.I. vanno inviate in versione elettronica:
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito: https://gareappalti.invitalia.it, http://intercenter.regione.emilia-romagna.it/.
sezione Bandi e Avvisi. Il Responsabile Unico del Procedimento Ing. Marco Bucci IL RESPONSABILE DELL’AZIENDA
Geol. Enrico Menozzi

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
10 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Finanza & Mercati

Sky batte Rai sulla Champions PARTERR E

***
e Mediaset trova la fiammata d’agosto Attrazione europea
per la Borsa svizzera
IMAGOECONOMICA
Ieri il titolo Mediaset ha chiuso con SIX Swiss Exchange starebbe valutando l’acquisizione di una
MEDIA un balzo del +9,89% a Piazza Affari, a Mediaset Borsa dell'Unione europea se persiste il divieto di negoziare
quota 3 euro per azione. Un’impen- azioni svizzere con l’Unione Europea o se la situazione doves-
Perso il ricorso in Tribunale nata - ma la ripartenza si è avviata già Andamento del titolo a Milano se peggiorare, secondo quanto riportato da Bloomberg. Un
Tutte le partite in chiaro dalle ultime sedute - dopo che per 3,15 2,65 3,0 accordo potrebbe comportare un’acquisizione o una partner-
settimane il mercato ha mostrato ship totale o parziale. Potenziali merger includono la spagno-
saranno in onda su Canale 5 prudenza. Troppe le incognite sulle la Bolsas y Mercados Espanoles e la Borsa austriaca. SIX ha
possibili mosse del “socio scomodo” circa 1 miliardo di dollari a disposizione dopo che lo scorso
I titoli del Biscione centrano Vivendi. Ma a Ferragosto, con le as- anno ha ceduto la divisione di pagamento. Immediata la
un +9,9% e tornano semblee degli azionisti di Mediaset e smentita: «Non abbiamo la necessità di acquisire una Borsa
Mediaset Espana che si preparano a 3,00 in Europa», spiega il portavoce in quanto «le misure di prote-
sopra al prezzo di recesso votare la fusione il 4 settembre, è pro- zione decise dal Consiglio Federale stanno funzionando (..)
babile che sul mercato si stia facendo Le acquisizioni sono un obiettivo - ha precisato - ma non nel
Andrea Biondi strada la sensazione che i francesi campo delle Borse». A seguito della mancata proroga del-
non abbiano molte carte in mano per l’equivalenza tra la Borsa di Zurigo e i mercati dell’Ue da parte
Una fiammata, con i titoli di Mediaset sabotare l’operazione, sempre che 2,85
di Bruxelles, il Consiglio Federale di Berna ha deciso di impe-
e Mediaset Espana che corrono nelle abbiano mai voluto farlo davvero. Di dire la negoziazioni di azioni di società dell’Ue in Svizzera e
rispettive Borse, segnando un trac- certo a Piazza Affari ieri s’è registrato la negoziazione di azioni svizzere nei listini europei, obbli-
ciato che sembra accompagnare il un forte rialzo con grossi volumi gando gli operatori ad acquistarli direttamente a Zurigo o a
mercato in direzione di un ok a Me- scambiati (circa il 10% del capitale) e passare attraverso le borse di New York o di Hong Kong, consi-
diaForEurope. E per il gruppo di Co- con il valore del titolo che ha scaval- derate equivalenti. (Ma.Mo.)
logno ieri un’altra buona notizia è ar- cato, e non di poco, il prezzo del re- 2,70
rivata dal Tribunale di Milano che ha
definitivamente rigettato le domande
cesso di 2,7 euro per chi non volesse
aderire all’operazione di holding eu- ***
proposte in via d’urgenza dalla Rai
contro Sky, confermando che la parte
ropea cui fare confluire le attività ita-
liane e spagnole del Biscione. La Fabi e quegli utili
in chiaro delle prossime due stagioni
della Champions League - a comin-
In deciso rialzo anche la control-
lata Mediaset Espana che avanza del 2,55 sulla pelle dei bancari
ciare da quella in partenza, con una 5,25% a 5,53 euro. L’operazione va 31/07 16/08 Venerdì sugli scudi. Per il titolo Mediaset balzo di quasi il 10%
partita al mercoledì sera - andrà in approvata con la maggioranza sem- In quattro anni, dal 2017 al 2020, le banche italiane rea-
onda su Canale 5 come da accordi fra plice in Spagna, dove Mediaset è lizzeranno oltre 45 miliardi di utili. Peccato, avverte la
il gruppo di Cologno e la media com- azionista di controllo, e con il voto PRIVATE EQUITY Fabi, che dietro alla performance ci sia anzitutto il taglio

Ambienta compra le saldatrici Amutec


pany di casa Comcast. favorevole dei due terzi del capitale delle spese del personale, che ha portato l’industria banca-
Già nella prima fase cautelare, con presente in assemblea in Italia: se- ria italiana a un cost-income (il rapporto tra costi opera-
ordinanza del 26 giugno 2019, il Tri- condo gli operatori, il superamento tivi e margine di intermediazione) fra i migliori di Euro-
bunale aveva rigettato il ricorso Rai, di tale soglia non dovrebbe essere pa,con un costo del lavoro che pesa soltanto per il 30% dei
ritenendo insussistenti i presupposti problematico alla luce del fatto che ricavi. Dopo aver lanciato l’allarme sulle banche online,
che avrebbero potuto giustificare non dovrebbero essere ammessi al Carlo Festa L’obiettivo è quello di assicurazioni, fondi di fondi, assai poco affidabili a suo dire, il sindacato guidato da
l’emissione di un provvedimento ur- voto Vivendi e Simon Fiduciaria (che consolidare il mercato tramite banche e fondazioni del mondo. Lando Sileoni ieri ha diffuso un ampio report sullo stato
gente. Con l’ordinanza di ieri, il Tri- detiene le azioni di Vivendi eccedenti Ambienta Sgr rileva il controllo successive acquisizioni. Circa il 75% degli investitori di salute del settore a partire da dati Bce, Bankitalia e sulla
bunale ha dichiarato inammissibile il il 10%). C’è comunque curiosità per la del gruppo Amutec. Si tratta di Ambienta Sgr è il più grande proviene dallìEuropa base dei bilanci dei gruppi bancari. Risultato: le anche si
reclamo nei confronti di Rti (che non risposta che arriverà da fondi e inve- una piccola ma rilevante fondo europeo di private equity continentale, il 15% da Regno sono rimesse in piedi e sono tornate alla redditività per lo
era stata chiamata nella prima fase stitori istituzionali. Anche perché a acquisizione in termini focalizzato sulla sostenibilità. Unito e il 10% dagli Stati Uniti. più e asciugando il numero di dipendenti. Per i primi cin-
cautelare) e ritenuto nuovamente in- giorni sono attesi gli orientamenti prospettici per la Sgr fondata da Ha chiuso la raccolta del suo Oltre ad Amutec, di recente que grandi gruppi bancari (Intesa, UniCredit, Ubi, Mps,
sussistenti i presupposti che avrebbe- dei proxy advisor. E l’introduzione Nino Tronchetti Provera. Il terzo fondo nel 20018 a quota Ambienta ha acquisito anche il BancoBpm) il costo del lavoro è stato tagliato del 7,6%
ro potuto giustificare l’emissione di del voto plurimo, secondo quanto ri- gruppo Amutec, fondato a 635 milioni di euro, a fronte di controllo di Phoenix contro i ricavi dei cinque gruppi scesi solo del 4%. Ci gua-
un provvedimento urgente. Sky, dife- portato da Radiocor rifacendosi a va- Firenze negli anni ’90 da Luciano una domanda superiore a un International, leader nella dagnano gli utili: nel dettaglio, nel 2017 e nel 2018, ne sono
sa dagli avvocati Siragusa, Emanuele, lutazioni di operatori di mercato, po- Conti, è un’azienda innovativa miliardo di euro. Ambienta III ha produzione di matrici per già stati realizzati 10 miliardi l’anno, con il miglior risul-
D’Ostuni e Argeri di Cleary Gottlieb, trebbe indurre i proxy a non dare attiva nel settore delle saldatrici, attirato i capitali di circa 50 l'estrusione di profili di tato dal 2009. Nel 2019 secondo stime Abi si arriverà a 10,9
ha ottenuto anche la condanna di Rai supporto all’operazione. studiate e progettate in chiave investitori, tra questi, molti dei alluminio. miliardi e a 14,3 miliardi nel 2020. (R.Fi.)
a pagare le spese del giudizio. © RIPRODUZIONE RISERVATA ambientale e sostenibile. principali fondi pensione, © RIPRODUZIONE RISERVATA

***
CAPITALISMO FAMIGLIARE Tiffany, consolata
dai gioielli linea uomo
Tentazione fintech per la holding dei Polegato Facendo di necessità virtù, Tiffany scommette sull'uo-
mo,augurandosi che i diamanti possano diventare i mi-
euro (in crescita rispetto al 2017), fa portunità che si presentano. E questo di Lir, e che potrebbero finalizzarsi a 71% di Geox (il restante 29% è quotato gliori amici. Il marchio icona lancia una linea dedicata
Oltre 400 milioni in cassa chiarezza sui propositi per il futuro. E stiamo facendo, non solo nei settori che breve, ce ne sono alcuni in ambito im- alla Borsa Italiana) e detiene l’intero ca- solo agli uomini nel tentativo di attirare i giovani e argi-
L’ad Frigerio: «Prudenti in particolare sul futuro utilizzo di quel ci appartengono. Del resto non siamo mobiliare in capitali europee. Attual- pitale di Diadora e del gruppo immobi- nare il calo delle vendite: la nuova collezione esordirà in
tesoretto, sempre all’insegna della pru- un fondo di private equity, non subia- mente gli investimenti immobiliari del liare Domicapital. Il Gruppo Geox, tra i ottobre e includerà anche oggetti per la casa quali pinze
ma interessati all’hi-tech» denza che fin qui è stata la parola d’or- mo la pressioni di chi ha investito le pro- gruppo Lir, che ammontano a 250 mi- leader mondiali nel settore delle calza- per il ghiaccio e boccali per la birra. Ma secondo gli osser-
dine: «A maggior ragione in un conte- prie somme ad averne un ritorno, pos- lioni di euro, sono principalmente ge- ture classiche e casual, nel 2018 ha rag- vatori la scommessa di Tiffany non sarà facile, visto che
«Viene spontaneo a chi opera nel setto- sto che, da dicembre 2018, appare in siamo prenderci il tempo necessario». stiti dalla controllata Domicapital che giunto un fatturato pari a 827 milioni di il marchio è associato per tradizione a un pubblico femmi-
re bancario o finanziario proporci ope- peggioramento. La situazione dei mer- Dunque, Lir guarda con attenzione opera nel settore dell’edilizia industria- euro con una marginalità operativa nile, con Audrey Hepburn come icona. La linea da uomo
razioni legare al nostro core business; cati è più depressa, le tensioni aumen- non solo ai settori in cui si muove tradi- le e civile. I numeri dicono che, «oltre lorda pari a 48 milioni, mentre Diadora, godrà di spazi dedicati all’interno dei punti vendita Tif-
al contrario, siamo aperti a valutazioni tano, a cominciare dalla guerra dei dazi zionalmente, anzi: «Viene spontaneo alla consistente dote di liquidità, la hol- marchio storico dello sport presente in fany, e non sarà venduta insieme alla gioielleria da donna.
di più ampio respiro, come dimostrano in corso fra Usa e Cina». allargare lo sguardo alle tecnologie e al ding, grazie al consueto approccio negli più di 60 Paesi, conferma il suo percor- «Gli uomini in tutto il mondo indossano gioielli e accesso-
il tempo e le energie spese nel valutare Dunque, i dati macroeconomici oggi fintech, anche alla luce del ruolo rico- investimenti, chiude il bilancio 2018 so di crescita raggiungendo un fattura- ri, che sono una parte importante dei loro guardaroba.
dossier che nulla hanno a che fare con continuano a imporre un atteggiamen- perto da Mario Moretti Polegato, fon- con un utile di 12 milioni e una patrimo- to consolidato pari a 168 milioni e un Iniziano a vedersi sulle passerelle di moda e sui social
calzaturiero e abbigliamento». Ales- to cauto: «Lo abbiamo da sempre, non datore di Geox, nell’European Patent nializzazione pari a 625 milioni. Il fattu- fatturato aggregato superiore ai 290 media», ha spiegato Reed Krakoff, il direttore artistico di
sandro Frigerio, direttore generale di avrebbe senso cambiarlo alla luce di in- office che ha il compito di concedere i rato complessivo del Gruppo si è atte- milioni di euro. La società ha chiuso il Tiffany e creatore della linea. A livello globale, le vendite
Lir, la cassaforte partecipata da Mario terrogativi che sono sempre più nume- brevetti europei». stato a 996 milioni. Il patrimonio netto 2018 con un margine operativo lordo di gioielli per uomo sono ammontate a 5,8 miliardi di
Moretti Polegato ed Enrico Moretti Po- rosi – sottolinea Frigerio –. La liquidità, Quasi un invito a chi ha opportunità risulta a fine 2018 in crescita e vicino al pari a 10 milioni. dollari nel 2018: il dato è in aumento del 23% rispetto al
legato, che ha approvato il bilancio in un panorama che non dà certezze, in cerca di un investitore solido, anche miliardo, a quota 978 milioni». —R.Fi. 2013, ma si tratta ancora di una nicchia rispetto al merca-
2018 con una cassa di 404,6 milioni di rende possibile valutare le diverse op- in ambiti nuovi. Fra i dossier all’esame La cassaforte di famiglia controlla il © RIPRODUZIONE RISERVATA to da 33,2 miliardi di dollari dei gioielli da donna. (R.Fi.)

DENARO&LETTERA M ERCATI

FINCANTIERI: +3,84% na per le future fregate multi-


ruolo del programma Ffg(X),
ITALMOBILIARE: +1,32%
PETROLIO, L’OPEC TAGLIA
I quattro sottomarini accendono dove Fincantieri è in gara con Chiusa la cessione a Cinven ANCORA LE PREVISIONI 2019
una versione riadattata delle
l’interesse di Piazza Affari Fremm, per il gruppo guidato della partecipazione in Jaggaer
da Giuseppe Bono si avvicina
un’altra grande opportunità

L’
dopo lo sblocco, nelle scorse Opec taglia le previsioni di crescita della
«Sebbene riteniamo sia troppo buy e il target price a 1,38 euro, settimane, di 7,2 miliardi di Italmobiliare capitalizza in Borsa risultava pari a 1,58 miliardi, domanda petrolifera per il 2019 per la seconda
presto per speculare su un lontano dagli attuali livelli finanziamenti per diversi l’annuncio giunto ieri mattina del registrando un incremento di volta in tre mesi sulla base di proiezioni per la
ulteriore passo avanti nel sotto quota un euro. Anche programmi di investimento closing della cessione della parte- 166,4 milioni rispetto a fine 2018. crescita globale in rallentamento indicando le
consolidamento del segmento Mediobanca Securities nella delle Forze armate da parte del cipazione detenuta in Jaggaer, Il NAV per azione si attestava incertezze derivanti dalla guerra commerciale. Nel
navale europeo, la potenziale giornata di ieri, proprio a valle ministero dello Sviluppo Eco- società di piattaforme software dunque in rialzo da 33,9 euro a rapporto mensile l’Organizzazione dei Paesi
aggiudicazione dell’ordine di 4 delle notizie emerse giovedì, nomico di concerto con la per eProcurement e spend 37,9 euro. Il valore a metà anno esportatori di petrolio ieri ha dichiarato di
sottomarini per la Marina ha ribadito il giudizio positivo Difesa. Tra le pieghe di quello management. delle sette quote in portafoglio è aspettarsi una decelerazione nell’aumento
italiana rappresenta una signi- outperform con un prezzo stanziamento, figurano infatti La cessione a Cinven è stata in aumento di oltre 106 milioni a della domanda di petrolio quest’anno e
ficativa opportunità per Fin-
cantieri che sarà in grado di
aumentare in modo consisten-
obiettivo a 1,70 euro.
Nel dettaglio, in attesa della
prossima scadenza per la maxi
anche i primi fondi per la
costruzione di altri quattro
sottomarini U-212 NFS (Near
completata valorizzando la parte-
cipazione, detenuta attraverso il
veicolo Sciquest, «oltre 100 milio-
586,4 milioni anche grazie alle
rivalutazioni delle partecipazioni
in Caffè Borbone e Tecnica Group.
54,8 porta la sua stima a 1,1 milioni di barili al
giorno. Un taglio di soli 40mila barili rispetto
alla stima precedente ma che arriva dopo
te la raccolta ordini della divi- gara da 19 miliardi di dollari Future Submarine) per la ni di dollari», sostanzialmente in —R.Fi. altri tagli. Resta stabile, invece, la previsione
sione navale, dove il gruppo della Marina militare america- Marina italiana che andrebbe- linea con quanto annunciato nel © RIPRODUZIONE RISERVATA per il 2020. L’Opec ha anche ridotto le
gode di una redditività a dop- ro ad affiancare i quattro già in mese di luglio. In vista della di- DOLLARI previsioni di crescita dell’offerta per il 2019 e
pia cifra e di un flusso di cassa servizio della classe Todaro smissione, Italmobiliare aveva AL BARILE il 2020 per i paesi non Opec. «Rimangono
positivo, a nostro avviso». Così Andamento del titolo a Milano (dal nome del primo battello), già provveduto in sede di relazio- Andamento del titolo a Milano La quotazione grandi incertezze», afferma il rapporto in
gli analisti di Banca Imi nella realizzati da Fincantieri su ne semestrale ad adeguare il di ieri, in rialzo riferimento all’economia mondiale e di
nota diffusa ieri mattina, com-
0,973 0,865 licenza della tedesca Thys- valore dell'asset, alzandolo di 32 19,94 19,98 dello 0,7%
fronte «al rallentamento della crescita, le
1,1 22
mentando le anticipazioni de Il senKrupp Marine Systems milioni circa rispetto ai valori del tensioni commerciali e il calo della crescita
Sole 24 Ore di giovedì a propo- 1,0 nell’ambito di un programma 31 dicembre 2018 e portandolo 21 della domanda di petrolio, è fondamentale monitorare
sito della nuova commessa per di collaborazione con la Ger- quindi a 87,6 milioni di euro (pari attentamente l’equilibrio tra domanda e offerta e
il gruppo cantieristico, che ieri 0,9 mania avviato a partire a circa 100 milioni di dollari 20 contribuire a stabilizzare il mercato nei prossimi
ha vissuto una giornata sugli dal 1998. all'attuale cambio). mesi», sintetizza il cartello. Ieri il Wti ha chiuso a 54,6
scudi a Piazza Affari. Sul titolo 0,8 —R.Fi. Alla fine del primo semestre, il 19 dollari, in rialzo dello 0,7%.
Banca Imi mantiene il rating 17/05 16/08 © RIPRODUZIONE RISERVATA Net Asset Value di Italmobiliare 17/05 16/08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Il Sole 24 Ore Sabato 17 Agosto 2019 11

Commenti

EUROPA DA RILANC IARE


SE LA RICCHEZZA DELLE NAZIONI
UNA GOVERNANCE
EFFICIENTE È TURBATA DA QUELLA INDIVIDUALE
PER BRUXELLES
di Valerio Castronovo di Michael Spence

R L’
ispetto al 2014, ai tempi della scorsa tornata economista britannico Paesi di capitalizzare vantaggi com- correlata alla ricchezza di partenza o che decidono le politiche attraverso i
elettorale europea, molte cose sono cam- del XVIII secolo Adam parativi ed economie di scala, aumen- alla capacità di raccolta fondi. Ciò crea referendum - come in Svizzera - può
biate nel proscenio internazionale con esiti Smith è stato a lungo ve- tando in modo significativo efficienza un forte incentivo per i politici a uni- in qualche modo attenuare questa di-
e risvolti che hanno perciò coinvolto e inve- nerato come il fondato- e produttività complessive. formare le loro strategie agli interessi namica. Ma sebbene un approccio di
stito il Vecchio Continente. Basti pensare re dell’economia mo- Ancora una volta, tuttavia, Smith dei soggetti con potere di mercato. tal genere può essere degno di consi-
sia ai mutamenti di paradigmi e percorsi derna, un pensatore afferma la capacità di un’economia di Internet ha tentato di contrastare derazione, in molti settori (come le
economici determinati dal fatto che s’è sdrucito l’ap- che, nelle sue grandi opere The Weal- mercato di creare ricchezza, senza questa tendenza. Alcuni politici - politiche di concorrenza), un proces-
proccio multilaterale della globalizzazione, che è cre- th of Nations e The Theory of Moral tener conto della distribuzione di tale compresi candidati democratici alla so decisionale efficace richiede com-
sciuta la finanziarizzazione dell’economia, che si è en- Sentiments, discerneva gli aspetti cri- ricchezza. In effetti, una maggiore presidenza come Bernie Sanders ed petenze pertinenti. E il governo sa-
trati nell’era dell’intelligenza artificiale e che è in corso tici del funzionamento delle econo- specializzazione all’interno di mer- Elizabeth Warren - puntano su picco- rebbe responsabile dell’attuazione.
un processo di dematerializzazione di beni e servizi di Da domani mie di mercato. Ma le intuizioni che cati più grandi ha potenzialmente le donazioni individuali per evitare di Queste sfide hanno contribuito a
cui sono protagoniste le Big Tech; sia ai rilevanti muta- in edicola. sono valse a Smith la sua reputazione importanti effetti distributivi, con al- essere condizionati da grandi donato- stimolare l’interesse per un modello
menti nello scacchiere geopolitico in seguito alla Brexit Il grande Gualino, non sono così inattaccabili come si cuni attori che subiscono enormi ri. Ma nella politica americana gli inte- diverso. In un sistema di “capitalismo
e all’allentamento dei legami transatlantici dopo l’av- libro firmato riteneva un tempo. perdite. E il refrain che i vantaggi sia- ressi del potere economico rimango- di Stato” come quello cinese, un go-
vento di Donald Trump alla Casa Bianca, allo sposta- da Giorgio Forse la più nota delle intuizioni di no abbastanza grandi da compensa- no significativamente sovra-rappre- verno relativamente autocratico fun-
mento dell’asse strategico degli Stati Uniti verso il Paci- Caponetti, Smith è che, nel contesto di mercati re i perdenti manca di credibilità, sentati, e questo ha ridotto l’efficacia ge da contrappeso al sistema di mer-
fico, all’espansione trascontinentale della Cina, al con- racconta la vita ben funzionanti e regolamentati, gli perché non esiste un modo pratico del governo nel mitigare gli effetti di cato. In teoria, un tale sistema consen-
fronto sempre più serrato fra Pechino e Washington per di Riccardo individui che agiscono secondo il pro- per far sì che questo accada. I mercati mercato. I fallimenti che ne derivano, te ai leader, liberi dalle esigenze delle
la conquista di una posizione egemone su scala mon- Gualino, prio interesse personale producono sono meccanismi di scelta sociale e i inclusa la crescente disuguaglianza, elezioni democratiche, di far avanzare
diale, all’approdo della Russia di Putin nell’area medi- imprenditore, un buon risultato complessivo. “Buo- soggetti con maggiore potere d’ac- hanno alimentato la frustrazione po- il vasto interesse pubblico. Ma con po-
terranea dalle sponde siriane a quelle egiziane, all’irru- mecenate no” significa ciò che oggi gli economi- quisto hanno una maggiore influen- polare, facendo sì che molti rifiutasse- chi controlli sulle loro attività - anche
zione del fondamentalismo islamico con le sue persi- e collezionista sti chiamano “ottimo di Pareto” - un za sui risultati del mercato. Anche i ro le voci dell’establishment a vantag- da parte dei media, che il governo
stenti proiezioni terroristiche, a una partita sul nucleare d’arte visionario assetto di allocazione delle risorse in governi sono meccanismi di scelta gio di spoiler come il presidente Do- controlla - non vi è garanzia che lo fa-
iraniano ad alto rischio, a un’imponente immigrazione e lungimirante. cui non è possibile migliorare la con- sociale, ma il potere di voto dovrebbe nald Trump. Il risultato è l’aggravarsi ranno. Questa mancanza di respon-
dall’Africa e da altre contrade più derelitte, all’avanzata Il volume dizione di nessun soggetto senza peg- essere distribuito equamente. delle disfunzioni politiche e sociali. sabilità può prestarsi alla corruzione
un po’ dovunque dei movimenti populisti e sovranisti. resterà in edicola giorare quella di qualcun altro. L’as- L’uguaglianza politica dovrebbe fun- Si potrebbe sostenere che simili - un’altra modalità di allontanamento
Di questi mutamenti di scenario e di prospettiva av- per un mese sunzione di Smith è problematica, gere da contrappeso al potere ponde- tendenze sociali e politiche possono del governo dall'interesse pubblico.
venuti negli ultimi cinque anni l’Europa ha finito per lo a 9,90 euro perché si basa sull’insostenibile pre- rato di “voto” sul mercato. essere osservate anche in Paesi svi- Il modello di governance cinese è
più col subire un impatto che ha depresso le sue risorse oltre al prezzo supposto che il mercato non presenti A tal fine, i governi devono svolge- luppati - ad esempio, Italia e Regno considerato pericoloso da gran parte
e le sue potenzialità. Al punto che si trova adesso di del quotidiano. significativi fallimenti; nessuna re almeno tre funzioni. In primo luo- Unito - che presentano restrizioni al- dell’Occidente, dove l’assenza di re-
fronte al rischio di un declino, di una parabola discen- esternalità (effetti come, ad esempio, go, devono utilizzare la regolamenta- quanto severe sul ruolo del denaro sponsabilità pubblica è vista come un
dente, che mai prima d’ora si era delineata al suo oriz- l’inquinamento, che non si riflettono zione per mitigare i fallimenti del nelle elezioni. Ma queste regole non difetto fatale. Ma molti Paesi in via di
zonte. Di conseguenza è un impegno estremamente nei prezzi di mercato); nessuna gran- mercato causati da esternalità, caren- impediscono alle potenti élite di eser- sviluppo lo considerano un’alternati-
arduo per l’Unione europea quello di risalire la china. de carenza o asimmetria informativa; ze o asimmetrie informative, o mono- citare un’influenza sproporzionata va alla democrazia liberale, che pre-
Tanto più in un contesto internazionale denso di nubi e nessun attore con un potere tale da poli. In secondo luogo, devono inve- sugli esiti politici attraverso le loro reti senta a sua volta difetti.
e insidie per la minaccia di tre guerre concomitanti: volgere gli esiti a proprio favore. Inol- stire in attività materiali e immateria- esclusive. L’adesione all’insider group Per le democrazie rappresentative
commerciale, valutaria e tecnologica. tre, ignora i risultati distributivi (che li, per le quali il rendimento privato è richiede relazioni, contributi e lealtà. esistenti, affrontare tali problemi de-
Della nuova Commissione di Bruxelles conosciamo
per ora solo Ursula von der Leyen, la prima donna eletta
l’efficienza di Pareto non contempla).
Un’altra delle intuizioni di Smith è
inferiore al beneficio sociale. E, in ter-
zo luogo, devono contrastare risultati
I MERCATI SONO Assicurato ciò, tuttavia, i benefici pos-
sono essere sostanziali, poiché alcuni
ve essere prioritario, con i Paesi che
limitino, per quanto possibile, il re-
dal Parlamento alla presidenza dell’esecutivo comuni- che una crescente divisione del lavoro distributivi inaccettabili. MECCANISMI membri diventano leader politici, la- stringimento degli interessi rappre-
tario. In complesso, le linee-guida del programma di
governo che l’ex ministra tedesca della Difesa ha enun-
può migliorare produttività e crescita
dei redditi, con ciascun lavoratore e
Ma i governi di tutto il mondo non
riescono ad adempiere a queste re-
DI SCELTA SOCIALE, vorando nell’interesse degli altri.
Alcuni ritengono che, in una de-
sentati dal governo. Questo non sarà
facile. Ma, in un momento in cui i ri-
ciato riflettono sia una visione realistica dei problemi ciascuna azienda specializzati in sponsabilità - anche perché, in alcune IN CUI I DOLLARI mocrazia rappresentativa, determi- sultati del mercato riescono sempre
strutturali da affrontare sia l’esigenza di un’opera più
incisiva di solidarietà sul piano sociale e di tutela dello
un’unica area della produzione totale.
Questa è la logica della globalizzazio-
democrazie rappresentative, il “pote-
re d’acquisto” ha pervaso la politica.
EQUIVALGONO nati gruppi finiranno sempre con
l’esercitare un’influenza sproporzio-
meno a superare qualsiasi test di
equità distributiva, ciò è essenziale.
Stato di diritto: al fine di dare delle risposte concrete alle ne: l’espansione e l’integrazione dei L’esempio più eclatante è oggi costi- SPESSO AI VOTI nata. Altri sosterrebbero che una de- Premio Nobel per l’Economia 2001
attese dei cittadini e all’altezza del ruolo dell’Europa mercati consentono alle aziende e ai tuito dagli Usa, dove l’eleggibilità è mocrazia più diretta - con gli elettori © PROJECT SYNDICATE, 2019

nell’agone internazionale all’insegna dei principi e va-


lori democratici.
È perciò evidente quanto sia importante innanzitutto
un rafforzamento dell’esigua maggioranza che ha por-
tato la von der Leyen alla guida della Commissione. Non
bastano infatti la sua personale autorevolezza e l’intesa
raggiunta sul suo nome fra Parigi e Berlino, per l’allesti-
SGUARDO PIÙ ATTENTO SU ECONOMIA E POLITICA
mento di una robusta squadra di governo e per un effi-
cace rilancio del processo d’integrazione europeo.
È vero che a favore della nuova leader di Palazzo Ber-
laymont si sono espressi la stragrande maggioranza dei di Bernhard Scholz
popolari, dei socialisti e dei liberali; ma al suo successo
hanno contribuito in modo determinante anche i voti

O
di partiti euroscettici come quelli polacco e ungherese
nonché del Movimento Cinquestelle. Il Meeting. gni giorno ognuno di Se riflettiamo solo un attimo sul- nostre decisioni. Questo non esclu- momento, un pensiero lontano dalle non essere riconoscibile, di non es-
D’altra parte, affinché la nuova Commissione possa Inizia domani noi prende una serie la nostra esperienza possiamo sco- de certamente “l’applicazione” di esigenze reali della nostra vita, della sere il mio vero nome, di soccombere
agire con sagacia e determinazione, occorre che i suoi la 40esima di decisioni più o prire che le nostre decisioni sono norme sensate ma, ciò che muove, nostra società e della nostra econo- in una massa omologata. L’accelera-
singoli componenti non solo vengano scelti alla luce edizione meno significative. plasmate da ciò che ci sta veramente ciò che ci rende creativi, sensibili, mia. È un verso tratto da una poesia zione dello sviluppo tecnologico e
delle loro effettive competenze in ordine alle temati- del Meeting Queste decisioni in- a cuore, da ciò che realmente desi- disponibili, aperti e intraprendenti di Giovanni Paolo II che parla di Ve- scientifico comporta sicuramente il
che attinenti ai rispettivi portafogli ma anche per la per l’amicizia cidono sulla nostra deriamo, da ciò che riconosciamo non è la norma in sé, ma uno sguar- ronica, la donna che diede a Gesù sul rischio di favorire una tale omologa-
loro affidabilità a lavorare in modo collegiale in base fra i popoli. Fino vita personale ma, inevitabilmente, come significativo per la nostra vita. do su di me, sulle persone e sul mon- calvario un lino per asciugare il suo zione, ma potrebbe essere anche uti-
a un coordinamento degli interessi nazionali con una al 24 agosto anche sulla vita degli altri intorno a Quante cose nascono dallo sguardo do. Uno sguardo che viene prima. viso e sul quale rimasero impressi i lizzata in un modo più adeguato alle
logica comunitaria. alla fiera noi, soprattutto se abbiamo una re- che abbiamo sui nostri figli e i nostri Così ciò che facciamo e decidiamo è tratti del suo volto: la “vera icona”. Il reali esigenze umane se sappiamo
Le prossime settimane saranno perciò decisive per di Rimini politici, sponsabilità particolare nella vita figli su di noi? Quante soluzioni tro- veramente nostro, esprime noi stes- suo nome nasce dunque da ciò che le cosa “fissare” per trovare la nostra
la costituzione di un assetto parlamentare più saldo e economisti, culturale, sociale, economica o poli- viamo perché ci stanno a cuore le si, rispecchia la nostra identità. interessava più di qualsiasi altra co- “vera icona”. Vediamo la stessa dina-
consistente che valga ad assicurare una governance sociologi per tica. Proprio di fronte a questa inci- persone che lavorano con noi o che Anche quest’anno il titolo del Me- sa, la sua identità sorgeva dal rap- mica nell’economia e nella politica:
efficiente e inclusiva. A tal fine è urgente innanzitutto affrontare temi denza viene sempre di più sottoline- vivono con noi? E la nostra sensibili- eting di Rimini vuole proporre una porto con quella persona che lei in che cosa vogliamo investire non
l’adozione di alcune vigorose misure per ravvivare legati al titolo ata la necessità, se non l’urgenza, di tà e intelligenza umana non è nata riflessione che esce dalla dinamica amava profondamente. solo le risorse finanziarie ma prima
un’economia europea che, anche a causa del pericolo della seguire dei criteri etici nelle scelte perché qualcuno ci ha guardato con dei semplici slogan per favorire una È un invito a prendere coscienza di tutto la nostra intelligenza, i nostri
di pesanti shock dovuti allo scontro fra Usa e Cina sui manifestazione: che facciamo. I riferimenti più fre- un’affezione vera e gratuita? Un’af- presa di coscienza più profonda e più di ciò che “fissiamo” quando siamo talenti? Abbiamo presenti nelle no-
dazi e le valute, oscilla fra la stagnazione e la recessio- «Nacque il tuo quenti in questo momento riguarda- fezione che ha trovato in noi un’eco duratura di noi stessi e del mondo. in famiglia, quando lavoriamo, stre scelte politiche e sociali le future
ne. In considerazione del chiaro impegno sulla que- nome da ciò no la tutela dell’ambiente, il sostegno che ci ha fatto guardare a nostra vol- «Nacque il tuo nome da ciò che fissa- quando prendiamo le nostre decisio- generazioni o cerchiamo di salva-
stione ambientale assunto dalla von der Leyen, non le che fissavi». a chi si trova nel disagio, il rispetto ta questa persona con un’intensità vi» potrebbe sembrare, in un primo ni culturali, sociali, economiche e guardare a tutti costi uno status quo
dovrebbe mancare l’appoggio dei Verdi. Risulta co- delle differenze, la cura della salute, grata e curiosa? Nelle relazioni della politiche. Si potrebbe anche dire di insostenibile? Guardiamo negli oc-
munque essenziale, per l’espletamento dei tanti diffi- la sostenibilità sociale dell’economia nostra infanzia e gioventù, ma an- ciò che ri-conosciamo come signifi- chi dei nostri figli o ci guardiamo nel-
cili compiti con cui la Commissione dovrà misurarsi,
un sostegno unanime dei partiti europeisti in base a
e, non da ultimo, l’utilizzo degli stru-
menti digitali. Ma è sufficiente fare
che nelle relazioni che viviamo da
adulti, siamo continuamente provo-
INIZIA DOMANI cativo, nella consapevolezza che ciò
che ri-conosco è anche ciò per il qua-
lo specchio con quella inevitabile de-
lusione che nutre i risentimenti? I
una piattaforma che consenta la loro confluenza su appello a un’applicazione corretta di cati a scoprire chi siamo proprio ri- IL MEETING le vengo ri-conosciuto dagli altri. Po- tanti incontri del Meeting e le sue
una posizione solida ed equilibrata al centro del siste-
ma politico-istituzionale europeo. Si tratta infatti di
norme? Basta il rispetto formale del-
le regole per poter affrontare le pro-
spondendo a ciò che ci viene dato e
a ciò che ci viene chiesto. Sono que-
DI RIMINI: MOSTRE trebbe essere più facile seguire ciò
che è di moda, ciò che “si dice”, ciò
mostre potrebbero essere un’occa-
sione di alzare lo sguardo per risco-
un requisito indispensabile per la costruzione di un blematiche sociali che si presentano? ste relazioni che fanno emergere in E DIBATTITI PER che non crea contraddizioni, ciò che prire da dove nasce il nostro nome
nuovo modello di governance imperniato su una stra-
tegia volta alla crescita e all’evoluzione della Ue nel
Il richiamo esclusivo ai doveri porta
veramente a quel coinvolgimento
noi, con crescente chiarezza e forza,
il bene e il bello che ultimamente de-
DARE UN VOLTO viene considerato “corretto”, senza
cercare una corrispondenza in se
che ci è anche dato per dare un volto
più umano al futuro.
quadro delle regole di stabilità comunitarie. personale indispensabile per vivere sideriamo e che cerchiamo di segui- UMANO AL FUTURO stessi. A questo punto il mio volto, il Presidente della Compagnia delle opere
© RIPRODUZIONE RISERVATA delle relazioni buone? re, condividere e realizzare con le mio nome, rischia di confondersi, di © RIPRODUZIONE RISERVATA

SEDE LEGALE - DIREZIONE E REDAZIONE PREZZI


CAPOREDATTORE CENTRALE LUNEDÌ Attilio Geroni (Mondo) Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano - Tel. 023022.1 - Fax 0243510862 con “Gli Stangati” € 9,90 in più;
Roberto Iotti Marco Mariani Lello Naso (Rapporti) AMMINISTRAZIONE
con “Aglio, olio e assassino” € 1,99 in più;
con “Con tanto affetto ti ammazzerò” € 6,90 in più;
CAPO DELLA REDAZIONE ROMANA Franca Deponti (vice caporedattore) Christian Martino (Plus24) Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano
con “Chi l’ha detto?” € 3,90 in più;
PROPRIETARIO ED EDITORE
Giorgio Santilli UFFICIO GRAFICO CENTRALE Francesca Padula (.moda) REDAZIONE DI ROMA con “Segnali di fumo” € 6,90 in più;
Adriano Attus (creative director) Stefano Salis (Commenti) Il Sole 24 ORE S.p.A. P.zza dell’Indipendenza 23b/c - 00185 - Tel. 063022.1 - Fax 063022.6390 con “Norme e Tributi” € 12,90 in più;
DIRETTORE RESPONSABILE UFFICIO CENTRALE e-mail: letterealsole@ilsole24ore.com con “Aspenia” € 12,00 in più;
Fabio Tamburini Fabio Carducci (vice Roma) Francesco Narracci (art director) Alfredo Sessa (Domenica) PRESIDENTE
PUBBLICITÀ con “Processo Tributario Telematico” € 9,90 in più;
Balduino Ceppetelli, RESPONSABILI DI SETTORE Giovanni Uggeri (.casa) Edoardo Garrone Il Sole 24 ORE S.p.A. – SYSTEM con “Decreto Sblocca Cantieri” € 9,90 in più;
VICEDIRETTORI: con “Decreto Crescita” € 9,90 in più;
Giuseppe Chiellino, Laura Di Pillo, Marco Alfieri (Online) SOCIAL MEDIA EDITOR VICE PRESIDENTE DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE
Roberto Bernabò Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano - Tel. 023022.1 - Fax 023022.214
con “How To Spend It” € 2,00 in più;
(sviluppo digitale e multimediale) Mauro Meazza (segretario di redazione), Luca Benecchi (Economia & Imprese) Michela Finizio, Carlo Robiglio e-mail: segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com
con “IL Maschile” € 4,00 € 0,50 in più.

Jean Marie Del Bo Federico Momoli, Marco Morino Luca De Biase (nòva.tech) Marco lo Conte (coordinatore) AMMINISTRATORE DELEGATO
© Copyright Il Sole 24 ORE S.p.A.
Alberto Orioli Maria Carla De Cesari (Norme & Tributi) Vito Lops, Francesca Milano Giuseppe Cerbone Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano può essere ripro- Prezzi di vendita all’estero: Monaco P. € 2 (dal lunedì al
Marco Ferrando (Finanza & Mercati) dotta con mezzi grafici o meccanici quali la fotoriproduzione e la registrazione. sabato), € 2,5 (la domenica), Svizzera SFR 3,20

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati di uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presso il Servizio Cortesia, presso Progetto Lavoro, via Lario, 16 - 20159 Milano, telefono (02 o 06) 3022.2888, fax (02 o 06) 3022.2519, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal regolamento generale sulla Protezione dei Dati 2016/679. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non si restituiscono. —
Modalità di abbonamento al quotidiano: Prezzo di copertina in Italia: €2,00 da lunedì a sabato, € 2,50 per l’edizione della domenica. Prezzo Abbonamento Italia per 12 mesi al quotidiano in versione cartacea: € 420,00 in caso di consegna postale. L’Abbonamento alla versione cartacea non comprende i magazine “IL – Intelligence in Lifestyle” e “How to Spend It”. Sono disponibili altre formule di abbonamento all’indirizzo
www.ilsole24ore.com/abbonamenti. Per l’abbonamento estero in Svizzera e Costa Azzurra, rivolgersi al Servizio Abbonamenti (tel. 02.30.300.600 oppure servizio.abbonamenti@ ilsole24ore.com). Per il resto del Mondo è disponibile solo l’abbonamento al quotidiano in versione digitale. Per sottoscrivere l'abbonamento è sufficiente inoltrare la richiesta via EMAIL all'indirizzo servizio.abbonamenti@ ilsole24ore.com
oppure via FAX al N. 023022.2885, oppure per POSTA a Il Sole 24 ORE S.p.A. - Servizio Abbonamenti - Casella Postale 10592 - 20111 Milano, indicando: NOME / COGNOME / AZIENDA / VIA / NUMERO CIVICO / C.A.P. /LOCALITÀ / TELEFONO e FAX/EMAIL. — Servizio abbonamenti: Tel. 02.30.300.600 (con operatore da lunedì a venerdì 8:30-18:00) - Fax 023022.2885 - Email: servizio.abbonamenti@ilsole24ore.com
— Servizio arretrati per i non abbonati: (Non disponibili le edizioni cartacee più vecchie di 12 mesi dalla data odierna). Inoltrare richiesta via email all'indirizzo servizio.cortesia@ilsole24ore.com oppure contattare telefonicamente il numero 02 30.300.600 allegando la fotocopia della ricevuta di versamento sul c.c.p. 519272 intestato a Il Sole 24 ORE S.p.A. oppure via fax al numero 02 opp 06 3022.2519. Il costo di una
copia arretrata è pari al doppio del prezzo di copertina del giorno richiesto. Non verranno rimborsate le istanze relative ad edizioni più vecchie di 12 mesi dalla data odierna. — Stampatori: Il Sole 24 ORE S.p.A., via Busto Arsizio, 36 - 20151 Milano e via Tiburtina Valeria, Km 68,700 - 67061 Carsoli (AQ) - Stampa Quotidiana S.r.l. “Sassari” - zona industriale Predda Niedda, strada 47 n. 4 - 07100 Sassari (SS) - S.e.s. Società
Editrice Sud S.p.A., contrada Lecco s./n. - 87036 Rende (CS). — Distribuzione Italia: m-dis Distribuzione Media S.p.A., via Cazzaniga 1 - 20132 Milano, Tel. 022582.1 — Certificato Ads n.8472 del 21.12.2017 — Registrazione Tribunale di Milano n 322 del 28.11.1965 — La tiratura del Sole 24 Ore di oggi, 17 Agosto 2019 è stata di 112.079 copie

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
12 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Mondo
Groenlandia/1 Groenlandia/2
Trump vuole La Danimarca:
comprarsi aperti al business
la più grande ma non è
isola del mondo in vendita
Il presidente americano Risposta negativa sia da parte
Donald Trump avrebbe della Danimarca, cui il
discusso con alcuni suoi territorio appartiene, sia da
consiglieri la possibilità di parte dell’entità autonoma che
acquistare la Groelandia, governa l’isola: aperti al

+
l’isola più grande del mondo business, ma non alla vendita

Il sogno di Trump. Un’isola di grande


Un villaggio della interesse strategico
Groenlandia il sole24ore.com

Germania, se sarà recessione L' INTERV IS TA

MICHAEL HEISE (CAPOECONOMISTA ALLIANZ)

governo pronto a nuovo debito «Tagliare subito le tasse


su redditi medi, bassi
e sulle piccole imprese»
AP
frenare la crescita perché alzano i co-

«È
RIVELAZIONI DI SPIEGEL sti. L’Spd è in cerca di una coppia di arrivato il momento di tagliare le tasse
nuovi leader: Der Spiegel ha intervi- sui redditi medi e bassi e sulle Pmi che
Gli economisti stimano stato il ministro delle Finanze Olaf pagano le imposte sul reddito. Non basta
il bisogno di investimenti Scholz - ossessionato nel voler ripor- abolire la tassa di solidarietà (ndr. copre
tare il debito/Pil sotto il 60% - il quale costi della riunificazione), di cui si parla fin troppo, se
in oltre 500 miliardi avrebbe cambiato idea e sarebbe ora del 90% o 100%. Il Governo ha lo spazio per ridurre altre
disponibile, se gli verrà richiesto, a tasse: quest’anno il surplus di bilancio dovrebbe spazia-
Merkel e Scholz sarebbero candidarsi alla guida del partito. Il mi- re tra l’1% e lo 0,8% del Pil: ed è troppo alto per un Paese
disposti a rinunciare nistro del Lavoro, il socialdemocrati- con un’economia che sta precipitando». Michael Heise,
co Hubertus Heil, infine sta studiando capoeconomista del gruppo Allianz, non indugia:la con-
al pareggio di bilancio agevolazioni e incentivi per aiutare le trazione del Pil tedesco dello 0,1% nel secondo trimestre
imprese in difficoltà a ridurre l’orario di quest’anno lo allarma. «Non è un calo inaspettato ma
Isabella Bufacchi di lavoro dei lavoratori a tempo pieno, è molto deludente. L’industria manifatturiera
Dal nostro corrispondente per evitare i licenziamenti. È anche in è in recessione e l’occupazione nei prossimi
FRANCOFORTE corso un braccio di ferro tra Scholz e mesi smetterà di crescere. La Germania avrà
il ministro dell’Economia Peter Alt- quest’anno quella che io chiamerei una reces-
«La Germania rischia di diventare meier (Cdu) su come ed entro quanto sione moderata: ma non avverto un senso di
un’altra volta il malato d’Europa». abolire la tassa di solidarietà. urgenza dei politici».
Quella che può sembrare una provo- Un “piano Marshall” per la crescita Cosa dovrebbe fare il governo? Il gap infra-
cazione, ma che suona come cupa non è per ora sul tavolo. La Kfw, Cdp strutturale è pesante, la Germania è arretrata
profezia, l’hanno lanciata ieri gli eco- tedesca, in un sondaggio recente con- in innovazione, digitale, trasporti, istruzione.
nomisti di Citigroup. E il timore di an- dotto tra i tesorieri delle amministra- Aumentare la spesa pubblica e investire di più
dare di male in peggio infine è arriva- zioni locali ha avuto conferma che il in infrastrutture è un intervento che ha sicura-
to a Berlino. Stando a Der Spiegel, il gap nelle infrastrutture a livello co- mente effetti benefici sulla crescita ma sul me-
governo sarebbe pronto ad aumenta- munale è pari a 138 miliardi. I tesorie- dio-lungo termine. Non ha impatto immedia-
re il debito per controbilanciare un ri comunali prevedono investimenti ‘‘ to. Molti settori hanno raggiunto la piena capa-
eventuale calo delle entrate fiscali. in crescita a 35,8 miliardi quest’anno cità, oltre non possono andare o a fatica. Un
contro i 34,7 del 2018 ma mancano
Anche
Il governo guidato da Angela Me- taglio delle tasse dei ceti medi e bassi e Pmi
rkel ha puntato finora su una crescita 138 miliardi di cui 48 per le scuole, L’auto è ferma. Vetture pronte per l’export al porto di Bremerhaven
investire nelle agisce invece velocemente e liberare risorse
nel 2020 idealmente in ripresa attor- mentre il gap della rete stradale è di infrastrutture per gli investimenti privati.
no all’1%, se non di più. E ha sdram- 36. Il rinnovamento dell’edilizia nella è importante, Il governo non avverte questa urgenza. E
matizzato sul Pil in contrazione. Tut- pa è indietro di 14,1, gli impianti idrici Germania, il deficit infrastrutturale nelle amministrazioni ma l’impatto dà la colpa del rallentamento a fattori esogeni.
tavia quelle rosee previsioni sono sta- hanno bisogno di 6,5 miliardi di in- sull’economia La Germania risente della debolezza della
te basate nei mesi scorsi sull’aspetta-
tiva di un rimbalzo nel secondo
terventi. La montagna del gap infra-
strutturale diventa ancor più alta a li-
Carenza di investimenti negli enti locali
In miliardi di euro 138,4 TOTALE
si vedrà
soltanto sul
crescita mondiale, del protezionismo, del-
l’incertezza, i consumi sono solidi. il mercato
semestre: se invece di rafforzarsi il Pil vello federale. Michael Hüther, diret- medio-lungo del lavoro va bene. Ma per quanto ancora? La
tedesco rallenterà nel terzo e fors’an- tore dell’Instituts der deutschen Wir- termine stagnazione iniziata nel terzo trimestre 2018
che quarto trimestre, il 2020 sarà ret- tschaft, intervistato da F.A.Z. ha Scuola e formazione professionale Strade e infrastrutture di trasporti nell’industria manifatturiera potrebbe
tificato al ribasso. E così, stando a Der
Spiegel, tanto la cancelliera quanto il
ministro delle Finanze Olaf Scholz sa-
sostenuto che la Germania deve isti-
tuire un fondo da 450 miliardi per fi-
nanziare investimenti pubblici al rit-
42,8 36,1 estendersi ai servizi: a tutto questo hanno contribuito
fattori strutturali, gli investimenti pubblici e privati
sono troppo bassi. E per rilanciare l’economia bisogne-
rebbero disposti a rinunciare al diktat mo di 45 miliardi per un decennio, in rà aumentare quelli privati.
dello zero nero, lo Schwarze null. trasporti, digitalizzazione e banda Come?
I partiti della grande coalizione larga, formazione e istruzione, edili- Il taglio della tassazione sui redditi medi e bassi e Pmi è
tuttavia finora si sono concentrati più zia popolare, R&S. per me il primo intervento. Serve una riforma delle tasse
a contrastare il calo di voti e consensi, Il Pil tedesco nel secondo trime- societarie: l’equity è penalizzato fiscalmente rispetto al
in ordine sparso: e resta da vedere se stre di quest’anno si è contratto, debito. Gli interessi sul debito sono deducibili, il costo del
l’elettorato tedesco, debito-fobico di aprendo la strada a una recessione capitale no. Va incoraggiato chi corre rischi.
centrodestra o centrosinistra, è di- tecnica. Secondo Citi, negli ultimi Ma il ministro delle Finanze Olaf Scholz ha già lan-
sposto ad abbandorare lo zero nero, dieci anni la crescita in Germania Altri Edifici della pubblica Gestione incendi Assistenza ciato l’allarme sul calo delle entrate tributarie, spazi
amministrazione e calamità naturali all’infanzia
Schwarze Null, dei conti in pareggio.
Annegret Kramp-Karrenbauer, lea-
avrebbe nascosto carenze profonde
di sistema e infrastrutturali, pronte 18,1 14,0 9,0 7,5
ridotti...
Sì è vero che il gettito fiscale sta rallentando e nella
der Cdu, sta tentando di riconquistare ad esplodere quando il Pil scenderà. seconda metà di quest’anno ci saranno sorprese nega-
i voti persi a Die Grünen annunciando La recessione, da tecnica può diveni- tive. Ma il bilancio dello Stato chiuderà comunque
una tassazione “verde” e una maxi-ri- re cronica in un Paese dominato dal- l’anno in surplus, se non dell’1% del Pil sarà dello 0,8%.
forma e interventi per proteggere l’export dell’industria manifatturiera Con il rallentamento della crescita, il freno sul debito
l’ambiente, che potrebbero in effetti in tempi di instabilità nel commercio 6,5 2,6 1,8 consente di avere un deficit con la recessione. Lo spa-
far salire la spesa pubblica: anche se mondiale e competizione estrema zio c’è, eccome!
Gestione delle acque e depurazione Infrastrutture Abitazioni
le politiche a favore del cambiamento nella globalizzazione. —I.B.
climatico sul breve termine possono © RIPRODUZIONE RISERVATA Fonte: KfW © RIPRODUZIONE RISERVATA

Prima ti abboni, più leggi


e più risparmi.

9,90
Prova da oggi fino al 30 settembre A PARTIRE
l’informazione completa, chiara e autorevole da soli
del Sole 24 ORE con tutti i vantaggi
che ti assicura l’abbonamento,
a un prezzo davvero speciale.

ABBONATI OGGI STESSO E LEGGERAI FINO AL 30/9/2019


L’OFFERTA SCADE
IL 31/8/2019

VAI SU: ilsole24ore.com/abbonamentoestate19

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Il Sole 24 Ore Sabato 17 Agosto 2019 13

Mondo

Cina in frenata più del previsto LA G IORNATA

VERSO UN WEEK-END DI PROTESTE

e non solo per colpa dei dazi Usa Hong Kong, lo stop all’aeroporto
costa la poltrona al Ceo di Cathay
oltre il settore strettamente com- dollari (ben superiore a quanto acca- Mentre si profila un lungo nese avevano imposto alla società
CONSUMI DEBOLI merciale. Ieri, tra l’altro, è emerso Rallentamento di produzione e consumi duto sulla scia delle dimostrazioni weekend di dimostrazioni di pro- una linea dura sui dipendenti che
che a giugno la Cina si è fatta di nuo- del 2014), per evitare una recessione testa a Hong Kong, il chief executi- partecipano alle dimostrazioni. In-
Il crollo delle vendite di auto vo superare dal Giappone come prin- PRODUZIONE INDUSTRIALE che vari analisti non escludono, spe- ve di Cathay Pacific, Rupert Hogg, tanto il tycoon Li Ka Shing, com-
cipale detentore di titoli di stato Usa, Var. % reale anno su anno cie se la continuazione delle proteste ha dato le dimissioni (sostituito da prando pagine di pubblicità sui
spia di problemi che vanno
anche se ha leggermente aumentato dovesse accelerare fughe di capitali. Augustus Tang) e ha perso ilposto principali media di Hong Kong, è
oltre la guerra commerciale gli acquisti dopo quattro mesi conse-
VALORE AGGIUNTO INDUSTRIALE INDICE DELL’OUTPUT
Se finora Pechino ha escluso il ri- anche il responsabile commerciale intervenuto per raccomandare uno
cutivi di riduzioni. 16% corso a massicci stimoli all’economia Paul Loo: un segnale di crescenti stop alle violenze e sostituire la col-
Un nuovo rapporto Per il mese di luglio, alcuni dei (a fronte di segnali di stress nel siste- pressioni sul settore corporate e di lera con l’amore «per la Cina, per
di Rhodium Group (Usa): principali indicatori sull’economia ma finanziario), ieri la National De- come la compagnia aerea di Hong Hong Kong e per se stessi». Ieri
cinese hanno delineato un scenario velopment and Reform Commission Kong (partecipata al 30% da Air contigenti di forze paramilitari del-
«Dati ufficiali irrealistici» in deterioramento, a partire da una
12%
ha fatto sapere che sta preparando China) sconti l’essersi la polizia hanno effettua-
produzione industriale scesa al più un piano per aumentare il reddito di- trovata coinvolta nelle ti esercitazioni di monito
Stefano Carrer basso ritmo di crescita in 17 anni sponibile per spronare i consumi in tensioni tra Pechino e i in uno stadio della confi-
8%
(+4,8%). Particolarmente deludente una economia rallentata al 6,2% nel dimostranti che all’inizio nante Shenzhen. Media
La settimana di Ferragosto è stata il mercato dell’auto, anche per i cam- secondo trimestre. della settimana hanno cinesi hanno respinto co-
tutt’altro che solare per le prospetti- biamenti introdotti a giugno negli Un nuovo studio dell’americano bloccato l’aeroporto. Il ti- me assurda interferenza
ve dell’economia mondiale: i mercati standard sulle emissioni: un mercato 4% Rhodium Group ha peraltro rilancia- tolo della compagnia era l’idea twittata da Trump
- tra volatilità delle Borse e segnali sceso l’anno scorso per la prima volta to l’attenzione sulla discutibile affi- sceso ai minimi da una Silurato. Rupert di un suo incontro con Xi
preoccupanti provenienti da obbli- in quasi un ventennio sta acceleran- dabilità delle statistiche ufficiali ci- decina d’anni e le autori- Hogg, il Ceo Jinping su Hong Kong.
gazioni, valute e materie prime - do vistosamente la sua contrazione. 0%
nesi: negli ultimi 4 anni, afferma il tà dell’aviazione civile ci- dimissionario © RIPRODUZIONE RISERVATA

hanno registrato non solo dati ma- «Dopo i miglioramenti di giugno, report, non appaiono realistiche ma
croeconomici in peggioramento, ma le condizioni economiche sono peg- semmai «massaggiate» per corri-
il simultaneo aumento dei rischi po- giorate a vasto raggio, compresi con- spondere ai target. Ad esempio, i dati
litici. Un numero crescente di analisti sumi e investimenti di capitale», sot- -4% ufficiali non avrebbero registrato la ASIA IN CRISI
e investitori si chiede se le previsioni
correnti (e già ribassate) sulla Cina e
tolinea una nota di Capital Economi-
cs, che vede un orizzonte «con più
2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 significativa volatilità nella produ-
zione industriale tra il 2015 e il 2018, Kim rifiuta di riaprire il dialogo
su altri Paesi asiatici non debbano
essere riviste in peggio, mentre tor-
debolezza», anche perché «un ren-
minbi più basso non dovrebbe riu-
VENDITE AL DETTAGLIO
Grandi retailers. Var. % anno su anno
che Rhodium avrebbe accertato in
base alle sue ricerche. per la pace con la Corea del Sud
nano in particolare a rafforzarsi sen- scire a compensare i venti contrari Oltre a provocare distorsioni nelle
sazioni secondo cui la performance dei dazi Usa e del rallentamento della AUTOMOBILI ALTRI PRODOTTI stime sull’economia globale e sulle La Corea del Sud ieri mattina ha ef- re alcun colloquio con Seul. Il regi-
dell’economia cinese possa risultare domanda globale». Foriera di nuove politiche in altri Paesi, afferma Lo- fettuato altri due lanci di missili a me nordcoreano guidato da Kim
30%
inferiore alle attese e magari anche a tensioni è stata la decisione america- gan Wright, responsabile della ricer- corto raggio (sesto test militare in Jong-un appare furente per le
quanto formalmente appaia. Anche na di etichettare la Cina come «mani- ca per la Cina di Rhodium, questo ap- tre settimane) e ha riesumato toni esercitazioni militari congiunte tra
25%
per fattori che vanno al di là degli ef- polatrice di valute» dopo che è stato proccio «comporta un costo signifi- aggressivi verso il Sud, respingen- il Sud e le forze armate americane
fetti dei dazi Usa. consentito allo yuan di scendere ol- cativo anche per la Cina», in quanto do le nuove aperture lanciate a che sono iniziate la scorsa settima-
La decisione di Donald Trump di tre quota 7 sul dollaro, mentre diven- 20% finisce per impedire o ritardare op- Ferragosto (giorno della liberazio- na ed è tornato a definirle come
rinviare a dicembre le tariffe del 10% ta sempre più difficile ignorare il ri- portune riforme minandone il senso ne nazionale dall’occupazione prove di guerra.
su una parte delle importazioni fino- schio che Pechino possa farla finita 15% di urgenza. Il necessario ribilancia- giapponese) dal presidente sudco- I recenti lanci di missili avevano
ra escluse dal giro di vite non ha dis- con le proteste in una Hong Kong la mento dell’economia verso un mag- reano Moon Jae-in. Quest’ultimo già complicato la riattivazione di
sipato i timori che il contenzioso cui economia comincia risentirne. 10% gior peso della domanda interna di- ha evocato l’impegno a una pacifi- trattative tra Pyongyang e gli Stati
commerciale tra i due Paesi sia ben Sempre a Ferragosto è emerso che venta ora più difficile da accoppiare ca riunificazione nazionale entro Uniti, per le quali il Nord non è par-
lungi dal trovare una soluzione. Tan- la regione amministrativa speciale 5% all’obiettivo di un rallentamento il 2045 (ossia entro il so chiudere la porta. Nel
to più che a Ferragosto lo State ha accusato nel secondo trimestre molto graduale della crescita com- 100esimo anniversario discorso televisivo di Fer-
Council di Pechino ha messo in chia- una contrazione del Pil superiore alle 0% plessiva. L’intera area regionale asia- della liberazione). Un co- ragosto, Moon ha anche
ro che ci saranno ritorsioni per gli ul- stime preliminari (-0,4%), inducen- tica, sia pure in modo non uniforme, municato di Pyongyang lanciato un ramoscello di
teriori dazi, considerati «una grave do le autorità ad abbassare i prono- sta perdendo colpi, come ha eviden- - attribuito al portavoce ulivo verso il Giappone,
-5%
violazione del consensus» raggiunto stici sull’intero 2019 dal +2-3% a una ziato Goldman Sachs nell’abbattere del comitato locale per la affinché il contenzioso
dal presidente americano al G20 di performance piatta tra lo 0 e l’1%. Il a Ferragosto le stime sul Pil di tutte le riunificazione - ha defi- commerciale bilaterale in
-10%
Osaka con Xi Jinping. In mancanza di segretario alla Finanze di Hong Kong vecchie “tigri asiatiche”: Hong Kong, nito Moon «sfrontato» e Dittatore. Kim corso non si aggravi e an-
schiarite, secondo alcuni analisti la Paul Chan ha annunciato un pac- 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 Singapore, Corea del Sud e Taiwan. sottolineato che il Nord Jong-un, leader zi trovi una soluzione.
rappresaglia cinese potrebbe andare chetto di stimoli da oltre 2 miliardi di Fonte: Sole24Sans Regular 6/6,5 © RIPRODUZIONE RISERVATA non è disposto a riattiva- di Pyongyang © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
14 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Norme Innovazione
Registro imprese,
no alla start up
Fondi Ue
Cooperazione
territoriale:

&Tributi
se le carenze cofinanziamenti
sono evidenti in discussione
Possibile rifiutare solo se, in Avanza la discussione sulla
base a una verifica formale, Cooperazione territoriale: si
l’oggetto sociale riguardi parla di cofinanziamenti e
prodotti non innovativi. nuovi obiettivi.
Antonino Porracciolo S. Comiati e L. Vetrini
—a pagina 16 —a pagina 16

E-fattura e corrispettivi telematici S TRADE SI CUR E

CASSAZIONE

anticipano i controlli delle Entrate Riabilitati i tutor


«Non fu contraffazione»
Autostrade li riaccende
Sono proprio le informazioni ri-
COMPLIANCE sultanti dalla trasmissione di fat- IN SINTESI Ennesimo colpo di scena nella partita giudiziaria sui
ture elettroniche e corrispettivi te- tutor autostradali. Alla vigilia della scadenza del bre-
Con le nuove fonti di dati lematici a permettere di analizzare 1. La crescita dei dati possibilità di osservare in maniera relazioni tra clienti e fornitori vetto ventennale - ormai imminente - e con la già av-
si accorciano i tempi e selezionare i soggetti a maggiore I controlli fiscali sono resi più ampia e tempestiva i residenti ed i rapporti con l’estero viata sostituzione della tecnologia sulla rete dei ponti
rischio di evasione Iva: il docu- efficaci attraverso l’analisi dei dati comportamenti dei contribuenti di rilevamento, la Cassazione (sentenza 21405/2019
sulle dichiarazioni annuali mento di prassi evidenzia come ri- disponibili, la loro elaborazione ed 3. La selezione dei contribuenti depositata il 14 agosto) torna sulla causa di contraffa-
sultano infatti modificate le moda- incrocio con altre informazioni per 2. L’analisi del rischio Per le imprese di minori zione di brevetto intentata contro Autostrade per l’Ita-
Machine learning, big data lità di programmazione ed esecu- selezionare i contribuenti che Le informazioni disponibili in dimensioni, la selezione si lia Spa dalla società Craft, cassando la sentenza del-
e intelligenza artificiale zione di alcuni controlli, per i quali presentano profili di evasione ed tempo reale sulla base dei dati indirizzerà prioritariamente nei l’Appello di Roma del 10 aprile 2018 che aveva determi-
potranno essere intercettati sin elusione più elevati. Nel corso del transitati attraverso Sdi per le confronti di soggetti che nato lo spegnimento dei tutor lungo le principali arte-
tra i nuovi strumenti dall’origine potenziali fenomeni di 2019 si è assistito ad un aumento fatture elettroniche e quelli sottofatturano le prestazioni rie della circolazione.
frode, riscontrando immediata- esponenziale di dati a trasmessi in presenza di attive o portano in detrazione Secondo i giudici della Prima civile della Cassazio-
Alessandro Mastromatteo mente le anomalie ed incrociando- disposizione in tempo reale per corrispettivi telematici sono costi non inerenti l’attività. ne non c’è stata alcuna violazione del brevetto di pro-
Benedetto Santacroce le con le informazioni presenti in l’introduzione della fatturazione fondamentali per l’analisi e la Indicatori di rischio sono da prietà di Craft per un semplice motivo: a differenza
anagrafe tributaria. Ciò che assu- elettronica obbligatoria; l’avvio selezione dei soggetti a maggior rinvenirsi, a titolo esemplificativo: di quanto aveva stabilito la corte nell’ultima fase di
Migliorare l’efficacia dei controlli me rilevanza non è quindi sola- della trasmissione telematica, a rischio di evasione in materia di nella presenza di crediti Iva in merito, che aveva considerato brevettabile la sempli-
fiscali, valorizzando le basi dati di- mente la disponibilità del dato, decorrere dal 1° luglio 2019, dei Iva. L’integrazione dei dati con i apparenza non giustificabili in ce idea di rilevamento della velocità di un veicolo in
sponibili, anche ai fini della sele- quanto la possibilità di valorizzare dati dei corrispettivi giornalieri per nuovi strumenti tecnologici base ai dati economici ovvero ai un segmento di strada mediante la captazione tergale
zione dei contribuenti più a rischio le informazioni dallo stesso ritrai- i soggetti che nell’anno sempre più evoluti (big data, regimi normativi vigenti; (in sostanza, fotografando la targa da dietro, sia in
di evasione da sottoporre a verifi- bili, ampliando le capacità di anali- precedente hanno realizzato un machine learning ed intelligenza nell’effettuazione di acquisti da entrata sia in uscita dai due ponti, e poi calcolando i
che: di assoluta importanza a que- si avanzata attraverso l’utilizzo di volume d’affari superiore ai artificiale) permette di realizzare soggetti che omettono la km/h con l’elementare formula matemati-
sto scopo sono le nuove fonti di da- strumenti tecnologici più evoluti 400mila euro; l’ ampliamento del attività di controllo finalizzate a presentazione delle relative ca) la questione si gioca sul tipo di tecnolo-
ti, come la fatturazione elettronica quali big data, machine learning ed regime forfettario; l’approvazione intercettare sul nascere potenziali dichiarazioni fiscali e del modello Ribaltata gia utilizzata. E mentre il brevetto Craft del
e la trasmissione telematica dei intelligenza artificiale. di 175 indici sintetici di affidabilità fenomeni evasivi e di frode fiscale. «Comunicazione delle liquidazioni la precedente 1999 è imperniato sulle «spire virtuali»
corrispettivi, che garantiscono al- Secondo quanto indicato dal- fiscale per il periodo d’imposta Ad esempio incrociando gli periodiche Iva»; nella presenza di (raggi luminosi), quello di poco successivo
l’amministrazione finanziaria una l’agenzia delle Entrate, la selezione 2018. Fatturazione elettronica e importi delle cessioni derivanti un elevato importo dei costi
decisione di Autostrade - la prima causa brevettuale
serie di informazioni in via antici- degli operatori potrà basarsi ad trasmissione telematica dei dalle fatture elettroniche e dai «residuali»; negli acquisti a poche risale al 2003 - fa leva sulle «spire indutti-
pata rispetto alla presentazione esempio su un confronto tra gli im- corrispettivi garantiscono una corrispettivi con quanto riportato effettuati da controparti che settimane ve», cioè sull’utilizzo dei campi magnetici.
delle dichiarazioni annuali, assicu- porti delle cessioni, risultanti da serie di informazioni in via nelle comunicazioni dei dati delle dichiarano l’esercizio di attività dalla A differenza di quanto sostenne la Corte
rando la possibilità di osservare in fatture elettroniche e corrispettivi anticipata rispetto alla liquidazioni periodiche Iva e rientranti in codici Ateco residuali; scadenza d’appello del 2018, la brevettablità è legata
maniera ampia e tempestiva i com- telematici, con quanto riportato presentazione delle dichiarazioni successivamente con la stessa nella presenza di bassa redditività del brevetto proprio e solo alla tecnologia utilizzata per
portamenti dei contribuenti e di in- nelle comunicazioni dei dati delle annuali, assicurandole la dichiarazione Iva; analizzando le anche a fronte di ricavi costanti il riconoscimento del veicolo, tecnologia
tervenire con tempistiche ridotte liquidazioni periodiche Iva e suc- che nei due casi è incontestabilmente diversa.
rispetto al passato. cessivamente con la stessa dichia- Craft nel suo ricorso ha contestato pure la stessa
Nel dettare con la circolare n. 19/ razione Iva. Altra analisi sarà quella «novità» delle spire induttive adottata da Autostrade
E dell’8 agosto 2019 gli indirizzi relativa alle relazioni tra clienti e Q U O T IDIAN O per l’Italia, sostenendo che già all’epoca era uno
operativi e le linee guida a fini ac- fornitori residenti, nonché ai rap- standard non solo conosciuto ma anche certificato
certativi, l’agenzia delle Entrate po- porti commerciali con l’estero, an- DE L FIS CO Uni; tuttavia la Corte ha ritenuto tardiva l’introdu-
ne una particolare attenzione sulle che in questo caso avvalendosi del- zione in causa del documento e comunque del tutto
attività di analisi del rischio che, af- le informazioni contenute nel- inconferente nella decisione del caso così come re-
fiancandosi a quelle preventive di l’esterometro. d’imputazione di rapporti giuridici, PRIMA CASA impostato dalla Prima civile. Nonostante l’ultima
promozione della compliance fi-
scale per l’assolvimento spontaneo
Già con il report datato 18 marzo
2019, l’agenzia delle Entrate aveva
QdF stipulando contratti e acquisendo la
titolarità di rapporti professionali poi
L’immobile donato decisione rinvii nuovamente alla Corte d’appello di
Roma, difficilmente assisteremo ad altri capitoli giu-
degli obblighi tributari e per l’emer- evidenziato i risultati del recupero delegati ai singoli partecipanti. non preclude il bonus diziari di questo genere sui tutor: il brevetto venten-
sione delle basi imponibili, risulta- dell’Iva, realizzati in appena due A fornire questa precisazione è la nale della Craft è ormai agli sgoccioli, e anche la stes-
no potenziate dalla disponibilità di mesi dall’avvio dell’obbligo di fat- Cassazione con la sentenza Il contribuente già proprietario di un sa riassunzione della causa per danni appare impro-
nuovi dati in tempo reale. turazione elettronica, grazie alle 20185/2019. Il collegio di legittimità immobile a lui pervenuto in babile avendo il tribunale già deciso in passato sul
L’amministrazione finanziaria analisi del rischio basate sulle e- RISCOSSIONE CREDITI ha ribaltato il verdetto del primo e del donazione per il quale ha ottenuto al punto, escludendolo tout court.
sta così effettivamente modifican- fatture e sui dati del portale «Fattu- secondo grado in cui i Giudici di momento del rogito le agevolazioni E mentre Autostrade per l’Italia annuncia la riattiva-
do il proprio ruolo, passando da re e corrispettivi». Erano stati, in-
Lo studio associato merito avevano negato la prima casa, può duplicare il beneficio zione immediata dei tutor su mille km di tratte «alme-
mero ricevitore passivo di dichiara- fatti, intercettati acquisti fittizi per sostituisce il singolo legittimazione attiva dello studio se acquista un nuovo immobile. no entro i giorni del controesodo», la stessa società sta
zioni fiscali, che vengono sottopo- 3,2 miliardi di euro e bloccati falsi associato a incassare il credito per le Intanto, se sussistono differenti procedendo alla completa sostituzione delle tecnologia
ste a controlli “ex post”, a quello di crediti Iva per 688 milioni di euro, Lo studio associato è legittimato a prestazioni svolte dal singolo presupposti in grado di legittimare oggetto del lunghissimo procedimento giudiziario.
facilitatore attivo di tax compliance, semplicemente incrociando i dati e riscuotere il credito del singolo professionista a favore del cliente. l’acquisto agevolato del bene, il Il balletto dei tutor sembra quindi davvero giunto al
mediante l’acquisizione e la proces- verificando la presenza di ingenti professionista, non essendo La vicenda trae origine dalla richiesta contribuente che ha già beneficiato capolinea, spegnendo una volta per tutte le speranze
sabilità in tempo reale delle infor- crediti Iva nelle dichiarazioni an- dirimente la circostanza che l’incarico avanzata dal legale rappresentante di delle agevolazioni, può reiterare il degli automobilisti meno virtuosi. Anche se, visto il
mazioni riguardanti le transazioni nuali, l’assenza di fatture in acqui- sia stato conferito personalmente al uno studio associato che aveva agito beneficio nel caso di acquisto di altro track record ventennale della vicenda, forse è meglio
commerciali e i connessi pagamenti sto nel portale «Fatture e corrispet- professionista facente parte in giudizio dinnanzi al tribunale di immobile a titolo oneroso. evitare pronostici, tantopiù alla luce delle dichiarazioni
operati dalle aziende nel B2B e nel tivi» e la presenza di fatture di ac- dell’associazione professionale, Roma per ottenere la condanna del — V. D’Avanzo e P. Paris di un portavoce di Craft: «È stata persa solo una batta-
B2C, secondo quanto auspicato dal- quisto emesse da soggetti con un dacché la norma attribuisce convenuto al pagamento dei © RIPRODUZIONE RISERVATA glia non la guerra, i giochi sono ancora aperti».
l’Ocse con il report «Tax complian- elevato profilo di rischio. all’associazione la possibilità di porsi compensi maturati. Il testo integrale degli articoli su: — Alessandro Galimberti
ce by design» del 28 ottobre 2015. © RIPRODUZIONE RISERVATA come autonomo centro -Roberto Bianchi quotidianofisco.ilsole24ore.com © RIPRODUZIONE RISERVATA

Incassi da accertamento in crescita di 400 milioni


RISARCIMENTO DANNI

Incidenti stradali, nuovi


degli incassi da accertamenti e con- lioni con una variazione in termini valori per le microlesioni
ENTRATE TRIBUTARIE trolli, lo spread (questa volta favo- La fotografia del primo semestre relativi del 3 per cento. Come riporta
revole alle casse pubbliche) rispetto il rapporto del Mef, sono «in crescita Aggiornato il valore del «punto base» per il risarci-
Effetto accordi con i «big» a un anno fa è di 400 milioni L’andamento delle compensazioni e degli incassi da accertamento le compensazioni per le imposte di- mento delle lesioni di lieve entità in caso di sinistri
nei primi sei mesi. Aumento (+8,7%). Il valore complessivo arriva rette (+136 milioni di euro, +3,8 per stradali o della navigazione. Sulla Gazzetta Ufficiale
a toccare quasi quota 5 miliardi per cento) influenzate dalla variazione del 13 agosto scorso è stato infatti pubblicato il de-
del 3% per le compensazioni il primo semestre. Sulla crescita de- LE COMPENSAZIONI positiva delle compensazioni Irpef creto 22 luglio 2019 del ministero dello Sviluppo eco-
gli incassi per le imposte dirette (165 La dinamica delle compensazioni da gennaio a giugno (+99 milioni di euro, +5,2 per cento), nomico con il nuovo valore del primo punto di invali-
Marco Mobili milioni) potrebbero aver influito gli Valori in milioni di euro le compensazioni per le imposte in- dità in vigore dal 1° aprile scorso: 814,27 eu-
Giovanni Parente accordi del Fisco con i «big». In par- 2018 2019 DIFFERENZA VAR. % dirette (+242 milioni di euro, +2,7 per ro (+9% rispetto al precedente importo di
ROMA ticolare quello con Kering che ha già cento), per la totalità attribuibili alle Dal 1° aprile 807,01 euro).
Imposte dirette 3.572 3.708 136 3,8
versato una prima parte dell’ade- compensazioni su Iva lorda». 2019 sale a Si tratta dell’adeguamento annuale al-
Nei primi sei mesi dell’anno sia gli sione da 1,2 miliardi di euro da com- Imposte indirette 9.004 9.246 242 2,7 Nonostante quindi le continue l’inflazione che costituisce la base per il cal-
pletare entro novembre. Sulle indi- strette introdotte nel corso degli an-
814,27 euro colo delle cosiddette lesioni «microperma-
incassi da accertamento e controllo
sia le compensazioni fanno regi- rette la crescita è addirittura più Totale 12.576 12.954 378 3,0 ni le compensazioni restano uno il valore nenti», cioè con livello di invalidità dall’1 al
strare una dinamica con segno posi- marcata (+10,4% pari a 234 milioni strumento di grande appeal, perché del punto 9 per cento. Si tratta di uno dei parametri
tivo. È quanto emerge dal rapporto di euro in più rispetto al primo se- consentono di far valere in modo base per le per totalizzare l’ammontare del risarci-
LA LOTTA ALL'EVASIONE
pubblicato ieri dal Mef, secondo cui mestre 2018) a testimonianza pro- immediato i crediti con il fisco e ab- invalidità mento del danno dovuto, che dipende an-
le entrate tributarie e contributive babilmente che, oltre alla complian- Gli incassi da accertamento e controllo da gennaio a giugno battere il conto delle imposte dovute. fino al 9% che dall’età del danneggiato (il valore del
nel primo semestre 2019 sono cre- ce, l’incrocio dei dati sta portando Valori in milioni di euro Tra gli strumenti a disposizione del punto base si abbassa all’aumentare del-
sciute complessivamente dell’1,3% già a risultati maggiori anche in fase 2018 2019 DIFFERENZA VAR. % Fisco per “intercettare” anomalie, va l’età a partire dagli 11 anni) e dalla percentuale di
(circa 4,3 miliardi di euro in più) ri- di vero e proprio controllo. Imposte dirette 2.340 2.505 165 7,1 ricordato quello operativo dal 29 ot- invalidità (più grave è la conseguenza dell’incidente
spetto allo stesso periodo del 2018. Ma c’è anche un altro andamento tobre scorso che consente di sospen- più alto è l’importo) ovviamente fino al massimo di
A pesare sul risultato finale sono so- in aumento che va sottolineato. Si Imposte indirette 2.246 2.480 234 10,4 dere per 30 giorni le deleghe di paga- 9 punti percentuali di invalidità.
prattutto le entrate da contributi tratta delle compensazioni. Circo- mento con F24 ed eventualmente poi Insieme al nuovo valore del punto base, il decreto del
aumentate del 2,4 % (quasi 2,7 mi- scrivendo il campo alle sole compen- Totale 4.586 4.985 399 8,7 procedere allo scarto in presenza di Mise aggiorna anche l’importo (fissato a 47,49 euro) do-
liardi di euro in più). sazioni dirette e indirette, l’aumento profili di rischio. vuto per ogni giorno di inabilità provocata dal sinistro.
Tornando, invece, allo specifico del primo semestre 2019 è di 378 mi- Fonte: elaborazione su dati entrate tributarie Mef © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Il Sole 24 Ore Sabato 17 Agosto 2019 15

Norme & Tributi

PROFESSIONISTI E AZIENDE
Fisco e redditi. Focus sui veri titolari delle entità giuridiche italiane ed estere
che intrattengono rapporti finanziari con intermediari dei Paesi collaborativi

Più strade per definire


l’effettivo proprietario
Pagina a cura di L’impatto sto ex articolo 37 , terzo comma del Dpr getto principale. Per verificare la resi- LA DIRETTIVA ANTIABUSO
Marco Piazza 600/73; 2) una società “esterovestita” denza fiscale ci si dovrebbe limitare ad

Disciplina Cfc disapplicabile


dell’anagra-

G
tenendo conto dei criteri di cui all’arti- accertare il luogo ove hanno concreto
razie all’anagrafe dei fe dei colo 73, commi 3 e 5-bis del Testo unico; svolgimento le attività amministrative
rapporti con gli opera- rapporti con 3) una società estera controllata (Cfc) il e di direzione dell’ente e si convocano

se si svolge un’attività concreta


tori finanziari residen- gli operatori cui redditi, anche se non distribuiti, de- le assemblee, e cioè il luogo deputato,
ti e allo scambio d’in- vono essere tassati separatamente per o stabilmente utilizzato, per l’accen-
formazioni automati-
finanziari trasparenza in capo ai soci residenti in tramento, nei rapporti interni e con i
co (Crs-Fatca), l’Am- residenti Italia ai sensi dell’articolo 167 del Testo terzi, degli organi e degli uffici societa-
ministrazione finanziaria è ormai in e dello unico; 4) una società diversa dalle pre- ri in vista del compimento degli affari
grado di conoscere i titolari effettivi scambio cedenti, che sia però dotata di una stabi- e dell’impulso dell’attività dell’ente 3) il fatto che l’entità estera sia il rapporto fra disciplina Cfc e libertà
delle entità giuridiche italiane ed este-
automatico le organizzazione occulta in Italia. (Cassazione 15184/2019), senza con- Si rientra nella fattispecie soggetta, nel Paese in cui è localizza- di stabilimento, ma che è stata spes-
re che intrattengono relazioni finan- Le quattro metodologie di accerta- fondere questa attività con quella di se si utilizzano personale, ta, ad una tassazione effettiva infe- so impropriamente utilizzata, dalla
ziarie con gli intermediari dei Paesi di informa- mento sopra indicate, oltre a fondarsi direzione e coordinamento essendo riore al 50% di quella a cui sarebbe giurisprudenza italiana, per motiva-
collaborativi (si veda anche la circolare zioni su elementi definitori differenti, con- fisiologico che le decisioni più impor-
attrezzature, attivi e locali soggetta se fossero residenti in Italia. re ogni genere di accertamento, sia
delle Entrate 19/19). Il titolare effettivo ducono ciascuna a differenti conse- tanti siano adottate dalla capo-gruppo Dal 2019, la normativa “Cfc” tro- in tema di esterovestizione sia di in-
è definito dall’articolo 20 del Dlgs guenze fiscali. L’accertamento do- (Cassazione 43809/2015, paragrafo La definizione di società estera con- va fondamento giuridico nella “Di- terposizione.
231/07 – conforme alla normativa an- vrebbe, pertanto, motivare congrua- 7.13). Gli elementi definitori dell’ “este- DA LUNEDÌ trollata (Cfc) contenuta nel nuovo rettiva antiabuso” (Atad) ed è ora L’esplicito richiamo contenuto
tiriciclaggio adottata a livello mondia- mente la scelta operata dall’Ufficio, rovestizione”, quindi, sono diversi da FOCUS SULLE articolo 167 del Testo unico come chiaro che, al di là di ogni dichiara- nell’articolo 167, comma 5 del Testo
le – come la persona fisica o le persone scelta che non è mai guidata da obiet- quelli dell’ “interposizione”. Pertanto CRISI DI modificato dal Dlgs 142/18 di attua- zione ufficiale, la finalità della nor- unico alla prova dello svolgimento di
fisiche cui, in ultima istanza, è attribu- tivi di risultato, ma dallo sforzo di in- «le società esterovestite non sono, per IMPRESA zione della Direttiva antiabuso non ma è di contrastare la localizzazio- un’attività economica effettiva come
ibile la proprietà diretta o indiretta quadrare correttamente il fatto nella ciò soltanto, prive della loro autono- Nelle pagine di può che applicarsi ad entità che non ne di quei beni o iniziative che sia- condizione per disapplicare la disci-
dell’ente ovvero il relativo controllo. norma pertinente. mia giuridico-patrimoniale e, quindi, agosto gli esperti solo sono realmente residenti al- no suscettibili di produrre redditi plina Cfc dovrebbe indurre a una ri-
Quindi non sempre il titolare effettivo automaticamente qualificabili come del Sole spiegano l’estero sul piano tributario, ma che senza lo svolgimento di un’attività flessione in realtà poco diffusa: che
di un’entità giuridica è anche il pos- Soggetti interposti schermi (interposti, nda), ossia come gli strumenti a sono anche hanno l’effettivo posses- economica organizzata professio- lo svolgimento di un’attività econo-
sessore dei redditi corrisposti da tale È interposto il soggetto che appare ti- assetti creati solo per farvi confluire i disposizione dei so dei redditi (cioè non sono “inter- nalmente in Paesi dove beneficino mica effettiva, mediante un insedia-
entità, né tanto meno di quelli da essa tolare di redditi effettivamente posse- profitti degli illeciti fiscali» (Cassazio- professionisti per posti”): perché altrimenti si appli- di tassazioni particolarmente van- mento reale non sia un elemento co-
conseguiti. Il Commentario agli arti- duti da un terzo ossia un’entità che ne 50151/2018 e 33234/2018). aiutare le aziende cherebbero le più efficaci disposizio- taggiose. Ciò a prescindere da stitutivo della residenza fiscale della
coli 10, 11 e 12 del modello Ocse di con- agisce come un fiduciario. L’entità ad affrontare i ni sulla tassazione delle persone giu- eventuali altre finalità dell’inse- società e neppure elemento necessa-
venzione contro le doppie imposizioni può esistere solo sulla carta o essere Stabile organizzazione mercati. Dopo ridiche residenti (articolo 73 del testo diamento all’estero e dalla circo- rio per escludere che un soggetto
(richiamato anche dalla sentenza della un’entità reale (ad esempio una ban- Diverso è il caso in cui una società ef- revisione (dal 30 unico) e sull’attribuzione del reddito stanza che lo Stato estero rientri estero sia fiscalmente interposto. Il
Corte di giustizia nelle cause riunite ca), ma in ogni caso dovrebbe trattarsi fettivamente residente all’estero, e luglio al 3 agosto), direttamente in capo al reale posses- fra quelli collaborativi. coordinamento delle varie norme,
cause riunite C 115/16, C 118/16, C di un soggetto che – per accordi, an- non interposta, abbia in Italia una sta- assetto sore (articolo 37, 3° comma, Dpr L’unico modo per disapplicare la anzi porta a ritenere che un soggetto
119/16 e C 299/16) cerca di mettere in che non formalizzati, con l’effettivo bile organizzazione: in questo caso il organizzativo (dal 600/73). I requisiti per l’applicazio- disciplina Cfc è dimostrare che il realmente fiscalmente residente al-
evidenza la fondamentale distinzione titolare del reddito – non possa di- reddito attratto a tassazione in Italia 6 al 9 agosto), ne della disciplina Cfc – che devono soggetto controllato non residente l’estero possa essere anche privo di
fra titolare effettivo di un’attività e be- sporre dei proventi percepiti. è solo quello della stabile organizza- pianificazione coesistere – sono, in sintesi: svolge un’attività economica effetti- personale, attrezzature, attivi e locali
neficiario effettivo del relativo reddito. zione. Sul punto la Cassazione ha mo- fiscale (dal 12 1) il controllo diretto o indiretto va, «mediante l’impiego di persona- e che in questo caso sarà al più appli-
Conoscere il titolare effettivo, co- Esterovestizione strato di non aver chiara la differenza agosto a oggi), da dell’entità estera; le, attrezzature, attivi e locali». cabile la disciplina Cfc sempreché
munque, è molto utile per poter avviare È esterovestita la società che pur aven- fra i presupposti soggettivi d’imposta lunedì si parlerà 2) il fatto che i redditi dell’entità L’esimente richiama passi fonda- sussistano gli altri presupposti pre-
una verifica mirante ad accertare se: 1) do la sede statutaria all’estero ha in Ita- (2407, 39678 e 41683/2018). della crisi estera siano costituito per almeno un mentali della sentenza della Corte di visti dall’articolo 167.
l’entità estera sia un soggetto interpo- lia la sede dell’amministrazione o l’og- © RIPRODUZIONE RISERVATA d’impresa. terzo dai cosiddetti “redditi passivi”; giustizia C-196/04 che riguarda solo © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
16 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Norme & Tributi

Registro imprese, no alla startup Prima casa, benefici


bloccati con codici
solo se le carenze sono evidenti di trascrizione errati
dello scorso 5 aprile del giudice del lavori da svolgersi in esecuzione istruttoria, alla «verifica di coeren- tale ultima trascrizione indicando
TRIBUNALE DI ROMA Registro delle imprese del Tribuna- dell’appalto non rientrassero tra le IN GAZZETTA za tra il tipo start-up innovativa e CASSAZIONE come soggetto “contro” il contra-
le di Roma (Guido Romano). attività innovative ad alto valore il programma» esposto nell’ogget- ente riservante e il codice specifico
Non basta aver svolto Nel marzo 2017 l’ufficio del Regi- tecnologico (articolo 25, comma 2, Beni in leasing, to sociale solo in caso «manifesta Non risultava in banca dati previsto per la dichiarazione di
stro delle imprese di Roma iscrive- lettera “f”, Dl 179/2012), in prece- eterogeneità rispetto al tipo nor- nomina. Purtroppo, al riservante,
un appalto per opere
giudicate non innovative
va una Srl nella sezione speciale in denza dichiarate dalla stessa Srl; ammortamento mativo». Solo quando, cioè, rilevi
la correzione dell’errore
ed è scattata la decadenza
che nel frattempo (anno 2005)
qualità di start-up innovativa. La peraltro, nel business plan relativo un «totale scostamento del profilo aveva provveduto all’acquisto di
società, infatti, aveva dichiarato che all’affidamento dell’appalto non a due vie formale (dichiarazione di possesso altro immobile invocando i men-
Non è necessario svolgere avrebbe realizzato un sistema di era indicato l’ammontare delle spe- dei requisiti) da quello sostanziale Adriano Pischetola zionati benefici e ritenendo di
un’attività istruttoria monitoraggio ad alto valore tecno- se destinate a ricerca e sviluppo. (mancanza di effettivo possesso averne i requisiti, veniva contesta-
logico per la prevenzione e il recu- Nell’esaminare l’istanza, il ma- Ieri in Gazzetta il decreto (Dm 5 dei requisiti)». È importante la pubblicità immo- ta dall’Amministrazione Finan-
per procedere all’iscrizione pero dell’inquinamento e della con- gistrato osserva che l’ufficio del agosto 2019) con il quale il Mef Nel caso in esame, non ricorreva biliare, anche ai fini della spettan- ziaria nell’anno 2008 (e quindi
taminazione ambientale. Il mese Registro «non può rifiutare l’iscri- coordina l’applicazione del un’ipotesi di evidente difformità tra za e/o decadenza dei benefici fi- prima della detta rettifica) l’inesi-
Antonino Porracciolo successivo era stata deliberata la zione nella sezione speciale a principio Ifrs 16 con le regole di i due profili, tant’è che nel marzo scali previsti per l’acquisto della stenza del requisito della impossi-
variazione del capitale sociale della un’aspirante start-up innovativa, determinazione della base 2017 la Srl era stata iscritta anche “prima casa” (nota II-bis all’arti- denza (non risultando «nel siste-
L’ufficio del Registro delle impre- Srl, dovuta a un conferimento di salvo il caso di manifesta carenza imponibile Ires e Irap. Il contenut0 nella sezione speciale del registro colo 1 dell’Allegato A- Tariffa - ma telematico dell’anagrafe tribu-
se può rifiutare l’iscrizione di crediti risultanti da una fattura nell’oggetto sociale dei caratteri di del decreto è stato anticipato sul delle imprese; né, comunque, le Parte Prima Dpr n.131/86). Lo sot- taria» al momento dell’emissione
un’aspirante start-up innovativa emessa per lo svolgimento di varie innovatività ed alto valore tecnolo- Sole 24 Ore del 10 agosto. L’Ifrs 16 somme destinate alla ricerca e allo tolinea la Corte di cassazione, se- dell’avviso di liquidazione la no-
nella sezione speciale solo se, in attività che un’associazione privata gico dei prodotti e/o servizi offerti riguarda la contabilizzazione dei sviluppo della stessa società anda- zione V, con la sentenza 19189 de- mina dell’effettivo acquirente del-
base a una verifica formale e senza aveva dato in appalto alla stessa Srl. dall’impresa». Infatti - prosegue il contratti di leasing e si applica dai vano indicate nel business plan re- positata il 17 luglio 2019. l’immobile acquistato nel 2003);
attività istruttoria, verifichi che L’ufficio del Registro ha allora giudice -, l’ufficio del Registro de- bilanci 2019 al locatario, non lativo all’affidamento dell’appalto. La fattispecie nasce dall’acqui- pertanto veniva stabilita la deca-
l’oggetto sociale riguardi prodotti chiesto al giudice, in base all’artico- ve esaminare, innanzitutto, la re- avendo apportato sostanziali Così il giudice del Registro delle sto di una porzione immobiliare denza dai benefici richiesti per il
e servizi chiaramente privi dei ca- lo 2191 del Codice civile, la cancella- golarità formale della domanda e modifiche alla rilevazione in imprese ha respinto la richiesta di effettuato nell’anno 2003 con ri- successivo acquisto.
ratteri di innovatività ad alto valo- zione della Srl dalla sezione specia- la completezza della documenta- bilancio dell’operazione da parte cancellazione della Srl dalla sezio- chiesta dei benefici ( e con riserva Quindi, nonostante la dichiara-
re tecnologico. le (ferma restando l’iscrizione in zione a essa allegata. E può proce- del locatore. ne speciale. della facoltà di nomina di altro zione di nomina regolarmente ef-
È quanto emerge da un decreto quella ordinaria), ritenendo che i dere, comunque senza un’attività © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA soggetto beneficiario) e trascritto fettuata, prima la Ctr in riforma
contro i danti causa e l’acquirente della sentenza emessa dalla Ctp e
“riservante”, cui era seguita, nel poi la Suprema Corte hanno rite-
termine di legge in base all’artico- nuto maturata la decadenza dai

Cessione di quote cancellata se non è stata pagata lo 1402 del Codice civile e per i
conseguenti effetti, la dichiara-
zione di nomina del “riservatario”
nominato dall’acquirente riser-
benefici richiesti per l’acquisto
successivo a causa della mancan-
za della ’«trascrizione all’anagrafe
tributaria della clausola di nomi-
ce Stefano Cardinali) in un decreto versamenti rateali (articolo 1523 del registro delle imprese, dispone al- Il magistrato rileva inoltre che da vante stesso. na e dell’effettivo acquirente» in
SOCIETÀ dello scorso 24 aprile. Codice civile), ma anche le aliena- lora, a integrazione del provvedi- nessun atto emergeva che fosse in- Tale dichiarazione (codificata relazione al primo acquisto. La
Nel maggio 2008 veniva iscritto, zioni, come quella in discussione, mento del 2008, «l’iscrizione d’uf- tervenuto il pagamento del prezzo; con codice generico «100» nella sua esecuzione, avvenuta corret-
Trasferimento con riserva nel registro delle imprese, l’atto con con pagamento interamente o par- ficio del vincolo della riserva di aggiunge quindi che le iscrizioni del nota di trascrizione come «dichia- tamente solo in forza di una for-
della proprietà ma senza cui i soci di una Srl trasferivano a tre zialmente differito. proprietà in favore dei venditori». 2008 e del 2013 riportavano un qua- razione di comando» anziché con malità tardiva rispetto all’avviso
acquirenti le loro quote di parteci- Tuttavia, al momento dell’iscri- Infatti - prosegue il magistrato ca- dro societario «non conforme alla il codice specifico «130», appunto di liquidazione, - pur a fronte del-
la prova che sia stato saldato pazione, corrispondenti all’intero zione delle cessioni, non si era fatto pitolino -, la vendita di quote so- legge», giacché non si era realizzato come «dichiarazione di nomina») la efficacia retroattiva della rettifi-
capitale sociale. Nell’accordo era riferimento al patto di riservato do- ciali con patto di riservato dominio il «definitivo trasferimento della ti- veniva trascritta però contro i ca in sè ma con effetto solo tra le
Il giudice del registro delle imprese previsto che i soci alienanti, a ga- minio, né, comunque, successiva- attribuisce all’acquirente una po- tolarità delle quote» indicate in danti causa del contraente “nomi- parti - non è stata ritenuta oppo-
può ordinare anche d’ufficio, in ba- ranzia del versamento della somma mente erano state effettuate iscri- sizione giuridica soggettiva «che quelle stesse iscrizioni. nante” ( e non direttamente con- nibile all’Amministrazione finan-
se all’articolo 2191 del Codice civile, loro dovuta, si riservavano la pro- zioni relative al pagamento del cor- incide immediatamente sugli as- Così il giudice, ritenuto che ri- tro questi) e a favore della persona ziaria, esaltando il ruolo della
la cancellazione delle iscrizioni re- prietà delle quote vendute fino al- rispettivo dovuto per l’acquisto del- setti sociali» ai fini dell’opponibi- corressero i presupposti per la can- nominata, non osservando le mo- pubblicità immobiliare (Cassazio-
lative alle cessioni di quote sociali, l’integrale pagamento del prezzo. Si le partecipazioni societarie. Nel lità della cessione e dell’esercizio cellazione d’ufficio delle iscrizioni dalità previste dalla Circolare ne, sentenza 11265/2002) e quello
quando il trasferimento sia effet- trattava - osserva il giudice, richia- gennaio 2013 uno degli acquirenti dei diritti connessi alla titolarità relative alle cessioni del 2008 e del n.24/E del 17 giugno 2015 della Di- della sufficienza della consulta-
tuato con riserva della proprietà e mando la sentenza 6322/2006 della aveva poi ceduto ad altro socio la della quota; ma è solo al momento 2013, ha avviato il relativo procedi- rezione Centrale Pubblicità Im- zione della sola nota di trascrizio-
manchi la prova che sia stato pagato Cassazione - di una clausola che de- propria quota del capitale sociale. del versamento del dovuto che tale mento, invitando le parti a interlo- mobiliare delle Entrate. ne senza dover esaminare il con-
il corrispettivo della vendita. terminava una riserva di proprietà, Il giudice del registro delle im- situazione è destinata a modifica- quire sulla questione. Sicché, in tempi postumi, (ma tenuto del titolo (Cassazione, sen-
È questa la conclusione a cui è giacché tale istituto può riguardare prese, esaminati gli atti che gli re «definitivamente e automatica- —An.Po. solo nell’anno 2009) si era provve- tenze 18892/2009 e 4842/2019).
giunto il Tribunale di Roma (giudi- non solo le ipotesi di vendita con aveva inviato il conservatore del mente l’assetto proprietario». © RIPRODUZIONE RISERVATA duto a effettuare una rettifica di © RIPRODUZIONE RISERVATA

Cooperazione territoriale Ue,


trattativa sul cofinanziamento
centuali sul totale del Qfp. A seguire, attualmente oscilla tra il 15% e il 20%
FONDI EUROPEI la Commissione ha presentato le della spesa totale sostenuta, risulta
proposte di regolamento volte a defi- aumentata al 30% nella proposta del-
Avanza la discussione nire l’architettura dell’intera futura la Commissione.
tra istituzioni comunitarie: politica di coesione europea, com- La proposta della Commissione è
prese le disposizioni applicabili al stata poi inviata sia al Consiglio che al
rimodulazioni allo studio Fesr, e più nello specifico, alla Cte. Parlamento europeo. All’interno di
Il pacchetto normativo introduce quest’ultimo, la discussione ha avuto
Silvia Comiati delle novità significative rispetto al- luogo in seno alla Commissione per lo
Lada Vetrini l’attuale struttura di Interreg, ed in sviluppo regionale (Regi), responsa-
particolare due sono le proposte da bile del fascicolo, che è intervenuta
A partire da gennaio di quest’anno il sottolineare. La prima è la rimodula- sensibilmente sia in fase emendativa
Parlamento Ue, attraverso procedura zione dei tre elementi classici della che negoziale. Le relazioni della Regi
legislativa ordinaria, ha adottato una Cte, che diventano cooperazione sono state successivamente esami-
serie di emendamenti alla proposta transfrontaliera (componente 1), nate e approvate in seduta plenaria, il
di regolamento della Commissione transnazionale e marittima (compo- 16 gennaio e il 26 marzo 2019, consoli-
europea sulle disposizioni per la nente 2), interregionale (componente dando così la posizione del Parla-
«Cooperazione territoriale europea» 4), a cui si aggiungono due nuove mento per molti aspetti marcata-
(Cte o Interreg). componenti di cooperazione, la 3, de- mente divergente rispetto a quella
La Cte è uno degli obiettivi della dicata alle regioni ultraperiferiche e la della Commissione. Nello specifico,
Politica di coesione, cofinanziato dal 5, finalizzata alla cooperazione inter- viene accolta la creazione della com-
Fondo europeo di sviluppo regionale regionale per l’innovazione. ponente 3) regioni ultraperiferiche,
(Fesr), attraverso il quale l’Unione Una seconda novità è l’innalza- ma non la 5) cooperazione interregio-
europea supporta la realizzazione di mento del tasso di cofinanziamento nale per l’innovazione.
progetti, la collaborazione e la co- a carico dei beneficiari, vale a dire la Le altre tre componenti continue-
struzione di reti tra diversi paesi Ue quota che deve essere da quest’ulti- ranno invece ad essere strutturate co-
allo scopo di rafforzare la coesione mi garantita a fronte del finanzia- sì come nell’attuale programmazio-
economica, sociale e territoriale e la mento ottenuto; questa quota, che ne, ossia quella transfrontaliera tra
riduzione del divario di sviluppo tra regioni adiacenti con frontiere terre-
regioni europee. sti o marittime (vengono infatti ripor-
Per comprendere meglio come l’at- LE IPOTESI tati nella componente 1 i programmi
tuale posizione del Parlamento possa marittimi), quella transnazionale ed
incidere sul futuro di Interreg, è ne- 1. Il Parlamento infine quella interregionale. Il Parla-
cessario fare un passo indietro. Il 2 Gli eurodeputati mento propone, inoltre, di destinare
maggio 2018 la Commissione europea propongono, tra le altre l’8,69% delle risorse ad una iniziativa
ha presentato la proposta per il Qua- cose, di destinare oltre l’8% sugli investimenti interregionali di
dro finanziario pluriennale (Qfp) per delle risorse a una iniziativa innovazione, finalizzata al sostegno
il periodo 2021-2027, dando così for- sugli investimenti di piattaforme tematiche per la spe-
malmente avvio al dibattito sul futuro interregionali di cializzazione intelligente in settori
delle politiche dell’Unione. innovazione, finalizzata al quali energia, modernizzazione in-
Questa proposta, che riguarda sostegno di piattaforme dustriale, economia circolare, econo-
un’Unione a 27 Stati con l’uscita del telematiche mia sociale innovazione, ambiente o
Regno Unito, si articola in sette ru- agro-alimentare.
briche di spesa, tra cui quella relativa 2. La Commissione È stata inoltre aumentata la quota
a «Coesione e valori», dedicata allo Nell’ipotesi della totale delle risorse assegnate ad Inter-
sviluppo regionale, all’unione eco- Commissione c’è reg, con un aumento di più del 30% (da
nomica e monetaria e alla coesione l’innalzamento del tasso di 8,4 a 11,1 miliardi di euro), e ridotta al
sociale. Pur destinando a detta rubri- cofinanziamento, a fronte 20% la quota di cofinanziamento a ca-
ca il 34% delle risorse, si registra nella del finanziamento ottenuto, rico dei beneficiari. La successiva ne-
proposta della Commissione una ri- a carico dei beneficiari: si goziazione del testo tra le istituzioni
duzione di circa 10% di risorse asse- passa dall’attuale 15-20% europee dovrà molto probabilmente
gnate alla politica di coesione e, in fino al 30% della spesa attendere ancora, auspicando l’ado-
rapporto alle altre politiche della Ue, totale sostenuta zione dell’atto finale entro l’anno.
un decremento di cinque punti per- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Il Sole 24 Ore Sabato 17 Agosto 2019 17

Motori

BMW

Serie 3, arriva la sw
E la ibrida plug-in
fa più km in elettrico
fine il risultato lascia increduli. In-
Powertrain ricaricabili fatti, siamo partiti con la previsio-
sia per la versione berlina ne di potere fare a emissioni zero
43 chilometri e di percorrere con il
e anche per quella Touring pieno di benzina 536 chilometri.
Invece, dopo 83,4 chilometri il
Massimo Mambretti computer di bordo ha riportato una
MONACO DI BAVIERA percorrenza in elettrico di quasi 53
chilometri e la possibilità di avere
Due varianti. A sinistra, la Maserati Levante Trofeo Bmw amplia la famiglia della Serie ancora benzina per coprire 546 chi-
con motore V8 da 580 cavalli. Sotto, la versione Gts 3 con la classica station wagon, bat- lometri, il tutto a fronte di un con-
da 530 cv. In alto, i raffinati interni del suv in pelle e Alcantara tezzata Touring, secondo la tradi- sumo medio di carburante di 3,3
zione della casa, e con la 330e ibrida litri ogni 100 chilometri.
plug-in, cioè la versione elettrificata Ovviamente, secondo il ragiona-
già presente nella precedente gene- mento del computer e, quindi, a pat-
razione del best-seller bavarese. to di affrontare un percorso simile,
Adesso per la prima volta si incon- ad andature analoghe e mettendo
trano, dato che l’anno prossimo ar- ancora in gioco la dimestichezza ac-
riverà anche la 330e Touring. Tra le quisita e utilizzata sino a quel punto.
colline bavaresi abbiamo guidato, Quest’ultima, è stata rispettosa dei
quindi, la 330e berlina ma poiché, limiti incontrati lungo il tracciato,
alla fine, dimensioni e massa rical- ma non degna di un economy run,
cano quelle della famigliare le sen- specie considerando che la 330e ha
sazioni e, volendo, anche i dati rac- marciato in modalità Electric per
colti possono dare un’idea di cosa più di 10 chilometri e che è stata
può offrire anche l’omonima station spinta senza ritegno in autostrada
wagon. E sono valori tutt’altro che e che per qualche chilometro sono
scontati, perché sono frutto della ri- entrati in campo anche tutti i 292 cv
soluzione di un’inusuale equazione: erogabili dal powertrain. Il miraco-
TEST DRIVE più strada fai e più ne puoi fare sia lo, quindi, è essenzialmente frutto
con la benzina, sia con l’elettricità. sia della rapidità con cui il power-
Maserati. Siamo stati a Modena, sede del Tridente, per provare le nuove versioni che montano Motori La personalità della 330e è tradita train rifornisce la batteria sia degli
esteticamente solo da pochi dettagli. ordini impartiti al sistema propulsi-
il propulsore twin turbo 3,8 litri a 8 cilindri da 530 e 580 cavalli: riemerge il dna sportivo della casa Fra questi il più rilevante dell’ester- vo dal navigatore predittivo che,
DOSSIER AUTO no è lo sportello sul parafango sini- ogni qualvolta le condizioni di mar-
ESTATE 2019 stro che cela la presa per ricaricare la cia lo hanno permesso, ha attivato
Online sulla batteria agli ioni di litio da 12 kWh la modalità più congeniale per recu-
perare più energia possibile e per

Trofeo e Gts, per il suv Levante


rinnovata sezione dalla rete elettrica che, secondo
Motori del nuovo l’unico dato fornito dalla Bmw, si ef- forzare al massimo le andature in
sito web fettua in 2 ore e 40 minuti all’80% da modalità a batteria.
Sole24ore.com una presa da 3,7 kW. Invece, nel- Per il resto, la 330e berlina propo-
un dossier sta a prezzi che partono da 56mila
l’abitacolo la personalità della 330e

una cura di potenza e prestazioni


dedicato alle
è trasmessa dalle configurazioni del euro ricalca ogni altra serie 3, quindi
novità in arrivo, agli
scenari cockpit digitale e dagli interruttori offre un abitacolo spazioso anche
dell’industria delle modalità di guida Hybrid e posteriormente e l’elevata digitaliz-
e ai trend in fatto Sport nonché Electric, oltre che da zazione portata in dote dal sistema
di moto, scooter quello per il mantenimento dello operativo Bmw 7.0. Queste caratte-
e micromobilità stato di carica della batteria. ristiche si ritrovano sulla serie 3
urbana Anche il comportamento è specu- Touring, che offre una zona di carico
Giulia Paganoni che si posizionano al top di gamma di me sul posteriore. A questo si aggiun- ma infotainment e la scelta dell’as- lare a quello di ogni altra odierna se- con una capacità che va da 500 a
MODENA Levante, la Gts (530 cv) e la Trofeo ge, per la più potente Trofeo, la possi- setto sospensioni. rie 3 sia a livello di affidabilità sia di 1.510 litri ed è in vendita a prezzi che

I
(580 cv). Entrambi accoppiati all’or- bilità di montare cerchi in alluminio Alla guida la Gts è confortevole e si agilità e, quindi, genera la stessa partono da 43mila euro.
l Tridente è pronto per pungere di mai rodato cambio Zf a otto rapporti. forgiato fino a 22 pollici. Un dettaglio stente che il V8 spinge davvero bene istintiva guidabilità. Inoltre, anche © RIPRODUZIONE RISERVATA

nuovo con modelli e performance Non manca la trazione integrale Q4 e quest’ultimo che i più pignoli apprez- già ai bassi regimi grazie alla coppia il rendimento del powertrain elettri-
che riprendono il Dna sportivo il sistema di controllo integrato Ivc zano sicuramente e che favorisce an- massima di 730 Nm disponibile già a ficato da 252 cv, che integra un mo-
della sua storia. In questi mesi sta (sviluppato in collaborazione con i Made in Ferrari. che una dinamica di guida più sporti- 2.500 giri e che accompagna fino ai tore sovralimentato a benzina di 2 LE RIVALI ALLA SPINA
prendendo avvio un percorso di tecnici tedeschi di Bosch) che agisce in Levante Trofeo va. Gli interni sono molto spaziosi e 5.000. Quando però si passa alla Tro- litri con 184 cv, è sempre all’altezza
crescita che parte da Modena, sede modo predittivo, consentendo di pre- e Gts montano un con rifiniture di lusso, addirittura an- feo si percepisce un ulteriore passo in delle aspettative. Ma il discorso non Le berline alla spina non sono
da ottant’anni del marchio, e che ve- vedere situazioni di instabilità del vei- V8 da 3.8 litri che il montante A è stato rivestito in avanti in termini di dinamica di guida. finisce qui, perché il salto genera- ancora numerose quanto i suv. Di
drà l’arrivo di nuovi modelli nei pros- colo adeguando impianto frenante e sviluppato e Alcantara, dettaglio che neanche le te- Il motore spinge tanto e ha una zionale tra la vecchia e la nuova serie conseguenza, le dirette concorrenti
simi mesi, il primo dei quali una spor- potenza del motore. costruito da desche vantano. I sedili sono disponi- buona ripresa e non ne avevamo 3 plug-in si scopre strada facendo. della Bmw 330e, al momento, sono
tiva previsto per il prossimo anno. I freni sono marchiati Brembo e al- Ferrari. Maserati bili anche in pelle naturale “pieno fio- grossi dubbi trattandosi del motore È messo in evidenza non solo dal- solo quattro. La Mercedes C 300de
Al momento la novità più interes- l’anteriore mostrano pinze in allumi- ha però re”. Se quindi da un lato qualità e più potente nella storia del Tridente. la possibilità di potere accentuare la con 306 cv è l’unica spinta da un
sante che siamo andati a provare nio a sei pistoncini, sicuramente al- annunciato che in comfort sono da prima classe, dall’al- Lo sterzo è preciso e, nonostante la sportività del rendimento con la powertrain che integra un
sulle colline modenesi è un potente l’altezza della potenza del V8. futuro svilupperà tra è presente un sistema di infotain- modalità “Corsa” che imposta auto- SU RADIO 24 modalità Sport, che aggiunge gran turbodiesel ed è proposta a prezzi
propulsore V8 twin turbo 3,8 litri co- Dal suo arrivo nel 2016, Levante si propulsori in casa ment che nonostante gli aggiorna- maticamente il livello Aero 2, abbas- Strade e Motori parte dei 113 cv di potenza dell’unità che partono da 53.000 euro.
struito da Ferrari a Maranello, come è imposto come modello di punta per menti mostra ancora margini di mi- sando il baricentro di 35 mm, si sente In onda questa elettrica a quelli sviluppati dal mo- Invece, la Peugeot 508 Hybrid, il cui
tutti i motori benzina Maserati. Tra il marchio modenese e con l’ingresso glioramento, come nella grafica e nel- un po’ di rollio. Con questa modalità, sera alle 22 su tore termico per offrire una scuderia listino è in via di definizione, è
l’altro Maserati smetterà in un pros- delle due versioni top, la gamma viene l’intuitività dei comandi. la risposta del motore si fa più reatti- Radio 24 «Strade di 292 cv, ma dalla possibilità di uti- equipaggiata con un sistema da
simo futro di approvvigionarsi di ampliata e completata. La plancia è disegnata attorno al va, il cambio più rapido e il sound più e Motori», lizzare diversi step delle configura- 225 cv che include un motore a
motori del Cavallino. Rispetto alle versioni fino ad ora display da 8,4 pollici del Maserati cupo grazie all’apertura completa approfondimento zioni vettura e dalla razionalità con benzina. Lo stesso schema è
Si tratta di un propulsore ad alte presenti in gamma, Gts e Trofeo adot- Touch Control Plus (Mtc Plus) com- delle valvole di scarico. Oltre alla po- settimanale cui il sistema di navigazione adatta presente sotto le vesti sia della S60
prestazioni, in grado di erogare fino a tano una scocca rivista per una mag- patibile con Android Auto e Apple Car tenza, la cosa che più ha colpito però dedicato il funzionamento del powertrain per T8 Twin Engine Awd da 392 cv, per
580 cv di potenza (nei Paesi extra eu- giore sicurezza dovuta all’incremento Play. Nella console centrale trovano è la cura nel dettaglio che le rendono all'automotive fare più strada possibile consuman- la quale sono richieste cifre che
ropei arriva a 590 cv per le norme me- della potenza. Esteticamente notiamo posto la nuova leva del cambio e la delle auto quasi artigianali. condotto da do meno benzina possibile. partono da 60mila euro, sia della
no stringenti). Si tratta di una versio- qualche dettaglio più sportivo ma non nuova disposizione pulsanti per le Il prezzo della Gts è di circa Massimo De Certo, occorre un minimo di ap- Volkswagen Passat Gte da 218 cv, il
ne riprogettata e migliorata di quello per questo meno elegante, tra questi modalità di guida, oltre al caratteri- 130mila euro mentre per la Trofeo Donato. In replica prendistato per interagire con cui prezzo al momento è ipotizzato
che equipaggia la Quattroporte Gts. la calandra, le prese d’aria anteriori, stico doppio selettore rotante per la di 160mila euro. ogni domenica l’elettronica e sfruttare al meglio in 52mia euro.
Questo equipaggia le due versioni l’estrattore posteriore e il font del no- regolazione delle funzioni del siste- © RIPRODUZIONE RISERVATA alle 14.30 quanto può offrire la 330e, ma alla

LA PROVA DELLA SETTIMANA: HYUNDAI TUCSON 1.6 CRDI 48V

La sostenibile leggerezza dell’ibrido diesel


vano bagagli. Il sistema Mhsg è col-
Il suv coreano mild hybrid legato attraverso una cinghia diret-
tamente all’albero motore del pro-
V
ora è omologato e supera
pulsore a combustione, generando I PRO
le limitazioni del traffico energia cinetica per 12 kW e 55 Nm  Spazio a bordo: si
di coppia al proprio albero. La com- viaggia comodi in
cinque
Simonluca Pini ponente mild hybrid utilizzata dal-
 Infotainment
la rinnovata Tucson permette un intuitivo con Apple
La tecnologia mild hybrid non è miglioramento di consumi ed CarPlay e Android
Consumi da scooter. La Bmw 330e riesce a percorrere circa 30 km con un litro
una novità assoluta nella gamma emissioni di anidride carbonica fi- Auto
Tucson. Ma ora la motorizzazione no all’11% (ciclo Nedc 2.0) in base  La dotazione di

diesel 1.6 Crdi abbinata alla un si- alle specifiche del modello. All’atto serie completa
stema a 48V ha un vantaggio in più: pratico il sistema supporta il moto- su tutte le versioni
l’omologazione. Infatti ora il suv re a combustione distribuendo po-
Hyundai a gasolio da 136 cavalli ri- tenza nelle diverse fasi di guida co- Su
porta sul libretto la dicitura ibrida.
E grazie a questo, la vettura può ac-
me anche all’accensione, garanten-
do un avviamento più rapido.
W Aiuto elettrico. La Tucson mild hybrid sfrutta un piccolo motore/generatore
ilsole24ore
.com/sez/
motori
cedere ad aree a traffico limitato in Provata nella versione con cam- I CONTRO
diverse città e gode dei benefici fi- bio a doppia frizione a sette rappor-  Poco vivace: da 0 non invogliano alla guida sportiva secondo quanto riportato dal com-
a 100 km/h in 12 FLOTTE ONLINE
scali come l’agevolazione sulla tas- ti e trazione 4wd, la Tucson 1.6 a ma sono più che sufficienti alla puter di bordo, in un percorso misto Nella sezione
secondi
sa di circolazione a seconda delle 48V abbina i benefici della motoriz- stazza del mezzo. Nel traffico ap- abbiamo registrato una percorren- «flotte aziendali»
 Plastiche non
regioni. Nel dettaglio la tecnologia zazione a gasolio ai vantaggi garan- sempre adeguate
prezziamo la funzione start-stop, za di circa 5.5 litri per 100 km. di Motori24,
è composta da una batteria a 48 titi dell’omologazione ibrida. Su al prezzo attiva fino a 30 km/h; decelerando Passando ai prezzi il istino parte servizi dedicati ai
Volt, un Mild Hybrid Starter Gene- strada la Tucson si dimostra una  In fuoristrada al di sotto di questa velocità, il mo- da 32.500 euro e arriva a quasi fleet manager
rator (Mhsg), mentre la batteria a perfetta compagna di viaggio, me- è meglio non tore si spegne completamente sul 40mila (39.400 per l’esattezza) a se- che affrontano la
ioni polimero di litio da soli 0,44 rito del buon livello di comfort ge- affrontare percorsi nostro esemplare con trasmissione conda dell’allestimento scelto. transizione verso
kWh è posizionata al di sotto del nerale. I 136 cavalli a disposizione impegnativi automatica. Sul fronte dei consumi, © RIPRODUZIONE RISERVATA
la sostenibilità Classico baverese. La Serie 3 Touring esibisce uno stile di intonazione sportiva

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
18 Sabato 17 Agosto 2019 Il Sole 24 Ore

Indici
FTSEMIB ORA PER ORA INDICI INDICI BORSE MONDIALI
Var. % Var. % Var. % Var. % Var. % Var. % Var. % Var. % Var. % Var. %
VAR. % 20083,36 20322,59 Indice 16.08 giorno in. anno Indice 16.08 giorno in. anno 16.08 giorno in. anno 16.08 giorno in. anno 16.08 giorno in. anno
+1,51 20450
INDICI FTSE Prodotti Alimentari 88760,63 0,64 5,92 MSCI world Usd #
MSCI world val. loc. #
2082,84 -0,16 10,56 Madrid Ibex 35
1600,05 -0,10 11,01 Parigi Cac 40
8670,40 1,78 1,53
5300,79 1,22 12,05
Hong Kong Hang Seng 25734,22
Mumbai Sensitive 37371,80
0,94 -0,43
0,16 3,61
20300 FTSE All Share 22167,22 1,43 9,87 Beni Person./Fam. 73061,72 -0,38 4,00
FTSE Mib 20322,59 1,51 10,87 Salute 193654,73 1,50 42,15 EuroStoxx 359,84 1,43 9,54 Londra FTSE 100 7117,15 0,71 5,78 Seul Kospi 253,90 -0,38 -3,08
EuroStoxx (50) 3329,08 1,41 10,92 Mosca Micex Comp 2615,20 -0,40 10,38 Shanghai Composite 2823,82 0,29 13,23

¬Numeri
FTSE Italia Mid Cap 35499,96 0,95 3,04 Servizi 24927,11 2,34 2,37
20150 FTSE EuroTop (100) 2839,96 1,19 9,84 Zurigo Swiss Market In. 9728,39 1,27 15,41 Singapore Straits Tim. 3114,65 -0,37 1,50
FTSE Italia Small Cap 18191,04 0,31 2,55 Commercio 115203,42 0,29 -8,99 Stoxx Sel. Div. 30 1571,32 1,27 3,60 New York Dow J. ind. 25886,01 1,20 10,97 Tokyo Nikkei 225 20418,81 0,06 2,02
FTSE Italia STAR 32824,09 0,77 6,46 Media 10677,90 4,76 -1,34 Stoxx (50) 3063,34 1,10 10,99 S&P 500 2888,68 1,44 15,23 Sydney All Ordinaries 6485,90 -0,08 13,60
20000
FTSE Italia Mib Storico 18633,07 0,40 11,30 Turismo/Tempo Lib. 42609,28 0,90 15,09 Stoxx (600) 369,63 1,24 9,47 Nasdaq C. 7895,99 1,67 19,00 Johannesburg All Share 53874,52 0,06 2,16
APERTURA IERI
FTSE AIM Italia 7896,38 0,53 -5,37 Telecomunicazioni 10669,83 0,11 3,57 Amsterdam Amst. Exch. 541,94 1,33 11,08 Nasdaq 100 7604,11 1,59 20,13 MSCI em.mk free loc. # 54316,53 -0,13 1,68
FTSE Italia PIR PMI 18777,99 0,84 2,34 Utilities 33852,22 3,72 19,96 Francoforte Dax (Xetra) 11562,74 1,31 9,51 San Paolo Brsp Bovespa 99817,23 0,77 13,57 MSCI em.mk free Usd # 963,52 -0,09 -0,22
BORSA ITALIANA FTSE Italia PIR Benchmark 15112,72 1,48 6,60 Finanziari 10514,55 1,81 4,03
Titoli trattati 657.011.241 Banche 7337,39 2,70 -2,42 INDICI OBBLIGAZIONARI
SETTORIALI
Controval. € 2.596.234.212 Energia 15856,00 0,30 -1,19 Assicurazioni 17002,87 0,56 13,56 Chiusura Var.% Var.% Rend. Dura- Chiusura Var.% Var.% Rend. Dura- Chiusura Var.% Var.% Rend. Dura-
Tecnologici 59751,45 1,97 28,10 15.08 giornoin. anno % tion 15.08 giornoin. anno % tion 15.08 giornoin. anno % tion
Contratti totali 253.417 Materiali di Base 26166,87 0,37 -1,64
Chimico 15605,46 -0,64 -10,63 ALTRI INDICI Merrill Lynch EGBI 258,72 0,75 10,20 0,09 8,32 Gbi-Broad 683,67 1,55 11,00 0,75 8,62
Dati aggregati
Risorse di Base 25605,87 0,50 -0,44 Comit Globale 1202,55 0,38 11,20 Global Gov 673,68 0,68 10,90 0,57 8,77 Eurobig 252,89 0,57 8,91 0,09 7,28 Emu 412,80 1,25 10,32 0,15 8,51
Titoli quotati 259 EMU Broad Market 320,44 0,57 8,84 -0,07 7,36 Giappone 575,88 0,38 11,43 — — MTS Italia chius. 16.08
Industriali 32184,44 0,80 12,84 Comit Globale R 1206,28 1,24 10,78
yin rialzo 141 Euro High Yeld 324,34 -0,13 7,83 3,80 4,21 Gran Bretagna 1009,72 1,91 10,25 — — Generale 598,55 0,64 7,51 — —
Costruzioni/Mater. 29390,42 0,46 18,73 Comit Small Cap 99,08 0,01 1,98 Us High Yield 1928,99 0,02 9,60 6,59 4,44 Stati Uniti 571,05 0,72 11,64 — — BTp 761,98 0,75 8,73 — —
zin ribasso 73 Prodotti/Serv.Ind. 32673,56 0,82 12,54 Comit Globale R 10/40 77,31 1,27 11,11 Citigroup EBIG Corporate 253,26 0,12 7,39 0,35 5,28 CcT 393,96 0,10 2,68 — —
winvariati 24 Beni di Consumo 125156,98 -0,77 14,93 Comit Performance R 5201,05 1,24 14,49 WGBI 646,94 0,72 10,93 — — JP Morgan CTz 239,40 0,01 0,68 — —
— non rilevati 21 Auto/Componenti 198806,42 -1,09 20,62 Sole 24Ore 1385,71 0,42 1,25 WGBI European 646,94 0,72 10,93 1,01 8,22 Gbi 678,28 1,58 11,23 0,73 8,63 BoT 318,82 0,01 0,12 — —

XETRA DAX 11562,74 +1,31% | CAC40 5300,79 +1,22% | FTSE 100 7117,15 +0,71% | SWISS MARKET 9728,39 +1,27% | ORO FIXING 1515,25 +1,12%

TITOLI DI ST AT O BORS A ITALIANA AIM I TA LI A


Prezzo Qtà Rend. Rend. Prezzo Qtà Rend. Rend. Media Media Prezzo chiusura (2) Var. % Var. % Capit. Div. Media Media Prezzo chiusura (2) Var. % Var. % Capit. Div. Prezzo Var. % Var. % Quan- Capit.
Codice VWAP euro eff.% eff.% Codice Cedola VWAP euro eff.% eff.% 2018-2019 (1) 30 gg. 30 gg. euro giorno in.anno Quant. P/u P/mez. Div/p in mln. lordo Data 2018-2019 (1) 30 gg. 30 gg. euro giorno in.anno Quant. P/u P/mez. Div/p in mln. lordo Data Azioni chiusura giorno in. anno tità in mln.º
Scadenza Isin 16.08 (mlg) lordo netto Scadenza Isin attuale 16.08 (mlg) lordo netto Min ¤ Max ¤ prezzo quant. Azioni 16.08 (3) (4) (mlg) (5) propri (6) ¤ ¤ (7) stacco Min ¤ Max ¤ prezzo quant. Azioni 16.08 (3) (4) (mlg) (5) propri (6) ¤ ¤ (7) stacco 4 Aim Sicaf 374,000 — -23,36 — 19
Buoni ordinari Tesoro 1.10.2023 IT0005344335 2,45 107,109 1337 0,69 0,40 A 50,100 85,100 69,512 66 Ima nI 62,050 0,57 13,06 60 23,37 6,12 3,23 2431 2,0000 20.05.19 Abitare In 42,400 0,95 41,33 1192 107
15.10.23 IT0005215246 0,65 100,249 3359 0,59 0,50 1,366 1,696 1,597 9404 A2A nI 1,568 1,33 -0,65 8055 14,24 1,56 4,48 4900 0,0700 20.05.19 0,380 0,830 0,604 843 Immsi nI 0,580 5,07 41,14 323 14,98 0,82 — 193 0,0150 23.05.16 Agatos 0,115 0,44 -10,16 34000 11
30.08.19 IT0005362642 100,093 — — — 19,550 37,500 22,483 1 Indel B nI 21,700 -1,36 -6,55 — 10,75 1,53 3,16 124 0,6900 27.05.19 Alfio Bardolla 1,840 — 22,67 2100 9
13.09.19 IT0005344855 100,005 — — — 1.11.2023 IT0000366655 9,00 134,238 2675 0,69 -0,28 11,080 18,080 17,260 131 Acea nI 17,320 1,29 44,37 154 13,56 2,13 4,11 3676 0,7100 24.06.19
2,530 5,300 2,886 4 Acotel nI 2,750 0,73 -2,49 — neg. 79,83 — 14 0,4000 26.05.03 0,265 0,414 0,307 112 Intek Group nI 0,287 0,35 -6,61 6 5,95 0,25 — 110 0,0110 09.05.11 Alkemy 10,100 1,41 -3,63 600 56
30.09.19 IT0005365462 100,040 — -0,36 -0,36 22.12.2023 IT0000366721 8,50 140,440 — -0,69 -1,59 0,324 0,485 0,366 32 Intek Group r nc 0,365 2,24 8,59 — 7,69 0,32 — 18 0,0724 09.05.11 Ambromobiliare 4,180 — 8,57 200 11
1,615 2,550 1,814 12 Acsm-Agam nI 1,800 2,86 5,92 4 32,53 0,73 3,95 349 0,0700 24.06.19
14.10.19 IT0005347643 100,096 1 -0,64 -0,76 1.3.2024 IT0004953417 4,50 116,520 1366 0,78 0,27 1,022 2,440 1,240 67 Aedes nI 1,175 2,17 -0,86 41 4,14 0,13 — 37 — 24,120 33,620 25,854 218 Interpump nI 24,500 0,57 -5,94 145 15,37 3,08 0,90 2658 0,2200 20.05.19 AMM 2,800 — -23,29 3500 5
15.5.2024 IT0005246340 1,85 104,954 2376 0,78 0,55 1,472 3,480 1,759 257 Aeffe nI 1,472 -4,42 -35,09 212 9,65 0,98 — 161 0,0070 18.05.09 1,803 3,230 1,984 113274 Intesa Sanpaolo nI 1,882 1,97 -3,91 197363 8,07 0,60 10,56 32671 0,1970 20.05.19 Antares V. 10,378 0,10 -13,43 699 600
31.10.19 IT0005367880 100,090 — -0,46 -0,46 5,330 9,425 8,969 662 Inwit nI 9,100 -1,25 53,93 679 38,95 3,54 2,31 5483 0,2110 15.04.19
1.7.2024 IT0005367492 1,75 104,362 2823 0,83 0,62 10,400 16,460 11,550 8 Aeroporto di Bologna nI 11,640 1,39 3,50 2 23,17 2,39 3,91 415 0,4490 06.05.19 Askoll Eva 1,735 -1,14 -45,10 4000 27
14.11.19 IT0005351082 100,041 — -0,17 -0,25 2,540 3,600 2,706 5 Alerion Cleanpwr nI 2,690 — -4,28 1 40,48 1,01 1,25 140 0,0340 13.05.19 1,670 3,200 1,777 7 Irce nI 1,775 — -2,33 — 8,50 0,38 2,82 50 0,0500 27.05.19 Assiteca 2,240 5,66 -0,89 21561 69
29.11.19 IT0005371908 100,049 — -0,18 -0,18 1.9.2024 IT0005001547 3,75 114,219 2503 0,86 0,42 1,874 2,740 2,408 1775 Iren nI 2,444 1,24 16,34 1437 13,08 1,45 3,45 3166 0,0840 24.06.19
0,311 0,424 0,372 48 Ambienthesis nI 0,385 -3,75 19,73 462 11,61 0,82 2,02 37 0,0080 10.06.19 Axelero — — — — 19
1.11.2024 IT0005282527 1,45 103,148 — 0,83 0,65 12,590 22,660 21,391 709 Amplifon nI 22,300 1,27 57,63 734 49,91 8,43 0,63 5013 0,1400 20.05.19 1,160 2,230 1,267 15 Isagro nI 1,190 -0,83 -13,07 3 127,60 0,49 — 29 0,0250 16.05.16 Bio On 17,520 -0,68 -69,16 39400 332
13.12.19 IT0005355570 100,146 2 -0,46 -0,51 0,988 1,435 1,063 10 Isagro Az. Svil. sp — — — — — — — — 0,0300 16.05.16
1.12.2024 IT0005045270 2,50 108,244 4879 0,90 0,60 2,614 6,600 3,231 1925 Anima Holding nI 3,068 1,39 -5,50 984 9,52 0,94 5,40 1162 0,1650 20.05.19 Biodue 6,420 — 27,38 9000 72
31.12.19 IT0005374274 100,090 — -0,24 -0,24 0,327 1,500 0,735 13 It Way nI 0,750 7,14 107,12 5 11,33 0,89 — 6 0,1300 02.02.09
1.3.2025 IT0004513641 5,00 121,697 3878 0,96 0,40 6,790 13,750 7,971 29 Aquafil nI 6,890 -0,43 -21,11 14 11,87 2,48 3,44 299 0,2400 06.05.19 Blue Financial 0,980 — -2,00 — 3
14.01.20 IT0005358152 100,126 12 -0,31 -0,35 2,650 4,285 4,056 267 Ascopiave nI 3,990 1,92 36,40 163 20,90 2,10 3,14 933 0,3383 06.05.19 4,265 6,284 5,944 2294 Italgas nI 5,674 0,32 13,89 2991 14,65 3,46 4,12 4597 0,2340 20.05.19
15.5.2025 IT0005327306 1,45 102,799 753 0,95 0,77 3,500 4,440 4,066 26 Italian Exhibition Gr. 4,200 — 13,50 148 12,58 1,31 — 130 — Caleido Group 0,500 — -14,53 — 1
31.01.20 IT0005378796 100,156 — -0,35 -0,35 0,410 3,432 0,696 684 Astaldi nI 0,669 -1,83 29,07 94 neg. 0,13 — 66 0,2000 15.05.17 Capital For Progress S.I. 8,800 — -5,88 — 59
1.6.2025 IT0005090318 1,50 103,130 2540 0,94 0,76 15,120 31,900 30,728 148 ASTM nI 29,520 0,61 70,32 157 17,54 1,52 1,80 2921 0,5320 27.05.19 1,886 3,320 2,813 307 Italiaonline nI 2,820 — 25,99 69 neg. 1,04 — 324 0,6920 08.05.17
14.02.20 IT0005362634 100,081 46 -0,16 -0,19 292,000 910,000 859,000 — Italiaonline rnc 910,000 — 121,95 — neg. 334,19 3,30 6 30,0000 07.05.18 Casta Diva Group 0,488 3,17 -45,54 50500 6
15.11.2025 IT0005345183 2,50 109,055 218 1,00 0,70 16,935 28,600 23,574 1412 Atlantia nI 22,920 0,26 27,08 1762 23,13 2,24 3,93 18918 0,9000 20.05.19 CdR Advance Capital 0,520 — -18,24 — 12
13.03.20 IT0005365454 100,150 70 -0,27 -0,27 1.12.2025 IT0005127086 2,00 106,102 4772 1,00 0,75 7,060 11,590 9,271 605 Autogrill nI 8,470 0,36 14,66 271 31,43 3,15 2,36 2158 0,2000 24.06.19 16,800 25,350 20,438 12 Italmobiliare nI 19,980 1,32 10,28 22 30,77 0,71 2,74 852 0,5500 06.05.19
9,520 13,550 10,005 19 IVS Gr. A nI 9,520 -2,86 -12,40 2 17,18 1,30 3,12 375 0,3000 08.07.19 Cft 3,480 -1,14 — 4030 56
14.05.20 IT0005371890 100,040 — -0,06 -0,07 1.3.2026 IT0004644735 4,50 121,870 1614 1,03 0,53 22,400 34,800 30,733 1 Autostrade M. nI 29,500 2,08 10,38 3 6,05 0,77 5,08 129 1,5000 15.04.19 Circle 2,560 -0,78 0,39 5940 9
12.06.20 IT0005374266 100,030 — -0,04 -0,05 1.6.2026 IT0005170839 1,60 103,990 6826 0,99 0,80 10,340 16,360 12,584 135 Avio nI 12,300 1,82 10,11 45 13,15 1,12 3,62 320 0,4400 20.05.19 J Clabo 1,520 -3,19 -11,73 11500 13
14.07.20 IT0005378788 100,130 — -0,14 -0,14 9,252 19,460 16,909 1402 Azimut H. nI 15,595 1,93 63,13 933 18,16 3,69 9,69 2219 1,5000 20.05.19 0,590 1,813 1,529 10606 Juventus FC nI 1,460 2,21 34,12 4106 neg. 20,31 — 1463 0,0120 04.11.02 CleanBnB 1,820 — -5,36 — 13
15.7.2026 IT0005370306 2,10 106,900 393 1,06 0,81
14.08.20 IT0005381824 100,196 5 -0,20 -0,21 1.11.2026 IT0001086567 7,25 142,386 4837 1,11 0,37 B Comer Ind. 11,600 0,35 14,85 450 236
L Confinvest F.L. 2,960 18,40 98,66 261000 18
1.12.2026 IT0005210650 1,25 101,602 15634 1,02 0,87 10,000 13,600 11,738 4 B&C Speakers nI 11,050 -2,21 5,06 1 13,15 5,40 4,49 123 0,5000 06.05.19 7,280 16,980 8,457 22 La Doria nI 7,920 -1,49 -0,97 23 9,00 1,02 2,29 246 0,1814 01.07.19
Prezzo Qtà Rend. Rend. 0,001 0,010 — — B. Carige y — — — — — — — — 0,0700 21.05.12 Copernico 6,140 -2,85 2,85 1750 12
Scadenza Codice Cedola VWAP euro eff.% eff.% 1.06.2027 IT0005240830 2,20 108,096 6282 1,11 0,83 33,000 95,500 — — B. Carige r — — — — — — — — 0,0875 21.05.12 0,920 1,676 1,035 48 Landi Renzo nI 0,950 0,53 -16,47 14 22,82 1,78 — 107 0,0550 23.05.11 Costamp Group 2,160 — -25,00 — 92
+spread Isin attuale 16.08 (mlg) lordo netto 1.08.2027 IT0005274805 2,05 107,025 3863 1,13 0,87 1,650 2,420 1,981 21 B. Desio nI 1,950 0,78 11,61 15 7,44 0,29 4,35 237 0,0839 01.04.19 1,112 2,020 1,257 130 Lazio nI 1,202 2,04 -0,43 56 2,17 1,41 — 81 — Cover 50 9,300 1,09 -5,10 200 40
1.11.2027 IT0001174611 6,50 141,773 15965 1,15 0,48 1,605 2,400 1,856 6 B. Desio r nc 1,810 -0,55 6,57 — 6,98 0,28 5,56 24 0,1007 01.04.19 7,452 11,840 11,049 2214 Leonardo nI 10,095 2,91 31,39 3716 11,42 1,29 1,39 5813 0,1400 20.05.19 Crowdfundme 8,000 — -12,75 300 12
Certificati credito Tesoro - 6mEuribor 0,275 0,488 0,295 402 B. Finnat nI 0,285 0,71 -9,68 45 19,33 0,49 3,51 103 0,0100 13.05.19 9,120 12,500 11,202 5 LU-VE nI 10,850 -2,69 17,26 4 15,83 1,71 2,28 244 0,2500 06.05.19 Culti Milano 2,600 — -15,31 — 8
1.2.2028 IT0005323032 2,00 107,136 9429 1,11 0,87 0,521 0,729 0,577 136 LVenture Group nI 0,590 — -0,76 — 49,24 1,27 — 20 0,0500 29.04.02
15.11.19 +1,2a IT0005009839 0,50 100,293 212 -0,25 -0,37 16,890 30,960 26,527 408 B. Generali nI 25,800 -1,75 42,45 447 16,69 4,09 4,86 3006 1,2500 20.05.19 Dba Group 1,500 0,67 -41,63 300 17
1.9.2028 IT0004889033 4,75 130,605 2178 1,17 0,66 Digital 360 0,855 -0,58 -28,15 3000 14
15.12.20 +0,8a IT0005056541 0,28 100,458 419 0,07 0,02 11,070 41,480 13,349 309 B. Ifis nI 12,780 5,01 -18,43 247 4,59 0,46 8,39 673 1,0500 29.04.19 M
1.12.2028 IT0005340929 2,80 113,479 4579 1,26 0,93 0,110 0,490 0,125 759 B. Intermobiliare y 0,130 -3,35 -18,82 2645 neg. 1,17 — 94 0,4000 05.05.08 Digital Magics 6,160 2,33 -4,05 5200 45
15.06.22 +0,55 IT0005104473 0,15 99,153 2973 0,45 0,43 0,025 0,190 0,038 104 M&C nI 0,037 3,95 -1,08 13 neg. 0,52 — 15 0,6200 10.08.09
1.8.2029 IT0005365165 3,00 115,190 38196 1,37 1,02 1,580 4,030 1,888 591 B.P. Sondrio nI 1,637 2,96 -38,27 928 6,63 0,28 3,09 734 0,0500 20.05.19 2,000 4,690 2,384 1999 Maire Tecnimont nI 2,048 1,79 -36,30 645 5,65 2,02 5,82 625 0,1190 06.05.19 Digital Value 16,000 — 45,46 370 137
15.12.22 +0,70 IT0005137614 0,22 99,068 455 0,58 0,54 0,139 0,273 0,155 246 B. Profilo nI 0,153 0,99 -9,95 105 63,03 0,68 — 103 0,0030 29.04.19 Digitouch 1,300 — — 4500 18
1.11.2029 IT0001278511 5,25 136,439 3879 1,41 0,86 18,100 26,980 19,902 42 Marr nI 18,520 1,20 -10,31 18 17,96 3,80 4,22 1231 0,7800 27.05.19
15.07.23 +0,70 IT0005185456 0,18 98,697 101 0,62 0,59 5,740 10,050 8,257 5 B. Sard. r nc nI 7,280 2,54 -2,83 4 4,01 0,39 7,10 47 0,5039 13.05.19 Dominion Hosting Holding 5,050 — -15,13 — 7
1.3.2030 IT0005024234 3,50 119,846 10126 1,46 1,06 5,380 7,930 5,905 13 M.Zanetti Beverage nI 5,640 -1,74 -0,51 13 9,85 0,62 3,34 195 0,1900 20.05.19
15.02.24 +0,75 IT0005218968 0,18 97,742 5323 0,84 0,80 2,050 2,820 2,549 25 B.F. nI 2,700 -3,57 8,11 90 neg. 1,13 — 420 — 2,426 3,462 2,701 2236 Mediaset nI 3,000 9,89 7,74 12127 7,36 1,44 — 3467 0,0200 23.05.16 Ecosuntek 4,800 -2,04 10,35 70 8
1.5.2031 IT0001444378 6,00 147,000 1795 1,59 0,99 4,272 6,680 4,903 364 B. Farmafactoring nI 4,600 3,14 0,15 499 8,40 2,11 11,86 774 0,5390 01.04.19
15.10.24 +1,10 IT0005252520 0,44 98,640 4655 0,96 0,87 7,138 10,500 9,081 3403 Mediobanca y 8,508 2,14 13,85 7759 9,05 0,76 5,60 7448 0,4700 19.11.18 Ediliziacrobatica 8,050 1,90 — 2700 52
1.3.2032 IT0005094088 1,65 101,080142702 1,56 1,35 4,746 8,060 6,563 585 Banca Mediolanum nI 6,300 2,11 25,14 498 18,15 2,25 6,38 4642 0,4000 23.04.19 Eles 4,670 3,09 23,22 60000 48
15.01.25 +1,85 IT0005359846 0,77 102,011 2439 1,07 0,88 1,520 1,905 1,680 10 Mittel nI 1,625 0,62 -5,93 30 100,56 0,60 — 133 0,1000 28.02.11
1.2.2033 IT0003256820 5,75 148,201 2125 1,73 1,15 1,118 2,490 1,233 328 Banca Sistema nI 1,142 0,88 -19,68 341 3,37 0,60 7,64 92 0,0870 06.05.19 0,255 0,604 0,351 944 MolMed nI 0,355 0,14 31,55 267 neg. 6,91 — 163 — Elettra Investimenti 8,750 — -5,91 — 34
15.04.25 +0,95 IT0005311508 0,37 96,967 2422 1,09 1,02 1,520 3,290 1,779 26591 Banco BPM nI 1,685 4,04 -16,16 33725 neg. 0,24 — 2497 —
1.9.2033 IT0005240350 2,45 109,342 15915 1,70 1,41 24,670 42,550 37,169 793 Moncler nI 33,860 -0,85 18,09 952 26,37 8,20 1,18 8765 0,4000 20.05.19 Energica Motor Company 2,260 1,35 — 20500 38
15.09.25 +0,55 IT0005331878 0,16 94,822 3726 1,01 0,99 3,440 5,840 4,621 67 BasicNet nI 4,290 0,23 -2,42 27 12,46 2,32 2,80 262 0,1200 20.05.19 1,184 2,550 1,496 223 Mondadori nI 1,408 0,86 -15,25 111 neg. 2,62 — 373 0,1700 23.05.11 Energy Lab — — — — 4
1.8.2034 IT0003535157 5,00 141,602 3246 1,82 1,30 0,792 1,230 0,893 8 Bastogi nI 0,900 1,12 9,71 3 6,81 6,37 — 111 —
Certificati Tesoro zero coupon 1.3.2035 IT0005358806 3,35 120,163 7893 1,86 1,48 0,836 6,790 1,150 229 Mondo TV nI 1,049 1,65 -12,00 98 neg. 0,62 — 36 0,0400 23.05.16 Enertronica 0,854 -5,32 -39,00 45300 7
48,600 65,400 58,690 6 BB Biotech nI 57,500 0,88 10,17 5 neg. 1,23 4,78 3141 2,7100 25.03.19 0,135 0,307 0,152 34 Monrif nI — — — — — — — — 0,0240 22.05.06 EPS Equita PEP2 9,650 — 2,66 — 70
30.10.19 IT0005289274 — 100,068 22 -0,35 -0,35 1.9.2036 IT0005177909 2,25 105,824 46877 1,86 1,58 0,794 1,146 1,003 65 BE nI 0,976 1,14 10,09 44 23,83 2,46 2,27 131 0,0220 20.05.19
30.03.20 IT0005329336 — 100,068 76 -0,11 -0,11 0,986 4,098 1,457 6552 Monte Paschi Si nI 1,360 4,37 -10,30 3824 5,53 0,17 — 1540 0,0245 23.05.11 Esautomotion 3,030 -0,33 -3,04 1500 37
1.2.2037 IT0003934657 4,00 129,997 39222 1,97 1,54 0,225 0,457 0,237 64 Beghelli nI 0,231 0,87 -18,09 2 neg. 0,49 — 46 0,0200 08.05.17 12,500 19,960 15,494 24 MutuiOnline nI 15,160 -0,39 -1,81 24 18,34 7,57 1,94 619 0,3000 06.05.19 Expert System 2,570 4,05 — 54117 99
27.11.20 IT0005350514 — 99,970 648 0,02 -0,18 1.9.2038 IT0005321325 2,95 114,490 15198 2,04 1,69 0,235 0,618 0,286 142 Bialetti nI 0,244 2,52 -17,46 72 neg. -0,66 — 26 —
Farmae 7,970 3,51 -1,61 3101 44
29.06.21 IT0005371247 — 99,651 3305 0,19 0,10 1.8.2039 IT0004286966 5,00 147,097 2458 2,11 1,61
0,168 0,399 0,224 90 Biancamano nI 0,226 3,67 26,37 11 neg. -0,07 — 8 0,0400 04.07.11 N Fervi 10,600 3,92 -13,12 3600 26
9,830 53,750 10,981 173 Biesse nI 10,190 2,05 -41,08 107 6,35 1,27 4,74 277 0,4800 06.05.19 7,930 10,750 10,174 20 NB Aurora nI — — — — — — — — 1,0600 20.05.19
Buoni Tesoro Poliennali 1.3.2040 IT0005377152 3,10 115,904 4896 2,15 1,79 0,053 0,245 0,086 142 Bioera y 0,077 — 33,51 133 neg. 0,81 — 4 0,0100 21.07.14 Fine & Food & Pharmaceuticals 10,000 — 8,11 100 178
0,174 0,623 0,186 332 Netweek nI 0,180 2,27 -12,69 48 neg. -11,08 — 19 0,1000 19.05.08 Finlogic 5,800 1,75 9,43 500 40
1.9.2019 IT0004489610 4,25 100,151 456 0,00 0,00 1.9.2040 IT0004532559 5,00 147,368 8838 2,19 1,69 0,452 0,900 0,499 10 Borgosesia nI 0,466 — -21,02 1 neg. 2,88 — 18 — 7,831 9,970 9,645 1304 Nexi y 9,800 — 8,68 894 307,44 10,66 — 6141 —
15.10.2019 IT0005217929 0,05 100,050 202 -0,28 -0,28 0,320 1,860 1,202 3 Borgosesia rnc — — — — — — — — 0,0600 04.02.08 Fintel Energia Group 1,500 — -25,00 — 38
1.9.2044 IT0004923998 4,75 146,674 9402 2,30 1,83 3,780 6,600 4,053 2 Nova Re nI 4,100 1,74 -1,09 — 23,41 0,67 1,70 45 0,0700 20.05.19 First Capital 12,300 — 27,46 — 31
1.12.2019 IT0005069395 1,05 100,394 633 -0,34 -0,47 2,867 5,164 3,572 3643 Bper Banca nI 3,078 2,19 -8,59 3455 3,91 0,36 4,25 1572 0,1300 20.05.19
1.9.2046 IT0005083057 3,25 120,927 61351 2,23 1,86 8,140 13,660 9,514 932 Brembo nI 8,215 -0,24 -8,07 614 11,49 2,28 2,68 2739 0,2200 20.05.19 O Fope 7,250 — 19,84 — 36
1.2.2020 IT0003644769 4,50 102,116 70 -0,21 -0,75 1.3.2047 IT0005162828 2,70 110,490103093 2,20 1,88 0,053 0,086 0,074 499 Brioschi nI 0,076 — 38,18 1 3,50 0,59 2,63 60 0,0020 20.05.19 — — — — Olidata on — — — — — — — — 0,0440 10.05.04 Frendy Energy 0,316 — — — 19
1.3.2020 IT0004536949 4,25 102,374 1351 -0,20 -0,72 1.3.2048 IT0005273013 3,45 124,865 29653 2,27 1,89 24,700 41,700 29,592 67 B. Cucinelli nI 27,460 -0,65 -6,81 44 36,90 6,57 1,09 1870 0,3000 20.05.19 6,790 14,100 6,992 4 Openjobmetis nI 6,990 -0,14 -13,39 10 7,71 0,99 3,31 95 0,2300 06.05.19 Friulchem 1,820 1,39 4,48 22500 14
1.5.2020 IT0005107708 0,70 100,583 283 -0,13 -0,22 1.9.2049 IT0005363111 3,85 132,798 28027 2,34 1,93 14,690 24,650 18,714 873 Buzzi Unicem nI 18,410 0,60 22,53 577 9,91 1,21 0,68 3039 0,1250 20.05.19 0,651 6,255 1,671 1575 OVS y 1,487 -0,07 40,04 476 13,20 0,39 — 337 0,1500 12.06.17 Gabelli Value for Italy 9,650 — 3,21 — 106
15.6.2020 IT0005250946 0,35 100,385 140 -0,12 -0,18 9,150 13,980 13,006 80 Buzzi Unic. r nc 12,600 0,96 30,64 28 6,78 0,83 1,19 512 0,1490 20.05.19 Gambero Rosso 0,710 — 10,94 9000 10
1.3.2067 IT0005217390 2,80 105,445252438 2,61 2,27 P Gel 0,895 — -31,15 — 6
1.9.2020 IT0004594930 4,00 104,174 909 -0,04 -0,52 Buoni Tesoro Poliennali - Inflazione Eurostat C 1,190 6,330 1,319 45 Panariagroup I.C. nI 1,392 1,61 -5,06 17 neg. 0,38 — 63 0,0700 21.05.18 Gibus 5,800 — -3,33 — 29
15.10.2020 IT0005285041 0,20 100,302 280 -0,06 -0,09 15.9.2019 IT0004380546 2,35 100,045 107 0,00 0,00 2,155 4,060 2,550 541 Cairo Comm. nI 2,300 5,75 -33,94 294 5,04 0,70 6,20 304 0,1400 27.05.19 1,687 2,828 2,676 1073 Piaggio nI 2,570 1,58 39,97 524 25,38 2,33 3,52 916 0,0900 23.04.19 Giorgio Fedon 6,550 0,77 -6,43 1200 26
1.11.2020 IT0005142143 0,65 100,881 8 -0,08 -0,16 1,300 1,570 1,372 11 Caleffi nI 1,365 — -4,86 2 neg. 1,63 — 21 0,0200 15.05.17 0,130 0,226 0,178 186 Pierrel nI 0,173 -0,29 19,05 83 46,32 3,45 — 39 — Go Internet 1,450 4,69 30,05 262000 27
15.9.2021 IT0004604671 2,10 104,773 15 1,03 -0,08 2,040 3,440 2,608 11 Caltagirone nI 2,830 3,28 21,04 34 5,44 0,32 2,55 330 0,0700 20.05.19
1.3.2021 IT0004634132 3,75 105,734 2410 0,01 -0,44 1,162 3,485 1,394 75 Pininfarina nI 1,230 -0,49 -46,09 4 30,42 1,07 — 66 0,3400 23.05.05 Grifal 3,080 — -29,20 1500 32
15.05.2022 IT0005188120 0,10 99,685 34 1,13 0,76 1,000 1,490 1,102 14 Caltagirone Ed. nI 1,000 -1,48 -2,61 5 neg. 0,30 — 126 0,0300 21.05.12 5,640 9,390 6,491 8 Piovan nI 6,300 — -20,22 3 14,14 6,38 2,38 338 0,1500 06.05.19 Gruppo Green Power 3,320 -1,48 — 1200 10
15.4.21 IT0005330961 0,05 99,952 89 0,08 0,07 15.05.2023 IT0005329344 0,10 98,760 5 1,47 1,31 5,670 9,305 8,421 2641 Campari nI 7,840 0,71 7,07 3352 30,95 4,24 0,63 9171 0,0500 23.04.19 1,615 2,610 2,401 51 Piquadro nI 2,210 0,45 31,33 8 3,20 1,50 3,62 111 0,0800 29.07.19 H-Farm 0,468 -2,50 -17,90 9000 43
1.5.2021 IT0004966401 3,75 106,090 40 0,16 -0,29 15.9.2023 IT0004243512 2,60 109,250 — 1,59 0,66 7,947 11,980 10,924 24 Carel Industries nI 10,580 0,76 16,68 8 34,40 8,94 0,95 1055 0,1000 24.06.19 4,430 7,988 5,223 4446 Pirelli & C. nI 4,516 -1,07 -20,15 4331 10,41 1,01 3,94 4493 0,1770 20.05.19 Health Italia 4,420 0,46 -26,82 560 84
1.6.2021 IT0005175598 0,45 100,578 1161 0,13 0,07 1,630 4,415 1,960 72 Carraro nI 1,702 -0,58 0,83 43 11,20 2,02 7,59 131 0,1300 15.04.19 3,500 5,600 5,054 3 Piteco nI 5,300 6,85 28,20 9 17,91 3,03 2,89 94 0,1500 20.05.19 Icf Group 6,400 — 6,67 2700 48
15.9.2024 IT0005004426 2,35 110,272 79 1,60 1,05 6,700 10,960 7,783 322 Cattolica Ass. nI 7,245 1,40 1,96 187 11,74 0,71 5,55 1256 0,4000 20.05.19
1.8.2021 IT0004009673 3,75 106,878 1464 0,21 -0,25 1,500 3,716 1,563 6 PLC nI 1,585 0,32 -19,57 — 7,98 1,63 2,60 40 0,0398 08.07.19 IDeaMI 9,650 — 3,10 — 241
15.9.2026 IT0004735152 3,10 118,166 28 1,79 1,14 6,600 7,360 6,950 18 Cellularline nI 7,000 — -3,64 5 8,97 0,78 4,30 151 0,3000 20.05.19 5,050 7,340 5,578 1 Poligrafica S.F. nI 5,050 -1,94 -11,01 — 13,56 0,68 — 6 0,3615 08.05.00
1.9.2021 IT0004695075 4,75 109,166 901 0,23 -0,34 15.05.2028 IT0005246134 1,30 105,757 440 1,83 1,48 19,000 27,450 20,890 4 Cembre nI 20,850 0,97 2,64 3 15,53 2,31 4,33 353 0,9000 06.05.19 Iervolino Enter. 2,020 — -12,17 — 45
0,172 0,358 0,202 197 Poligr. Ed. nI 0,183 -0,97 -1,39 204 45,16 0,89 — 24 0,2634 21.05.07 Illa 0,650 0,78 -61,77 27000 5
15.10.2021 IT0005348443 2,30 104,429 650 0,24 -0,07 15.09.2032 IT0005138828 1,25 104,980 1130 2,18 1,84 4,475 8,190 6,329 119 Cementir Hldg. nI 5,920 — 15,29 26 7,40 0,94 2,37 941 0,1400 20.05.19 5,982 9,992 9,504 2374 Poste Italiane nI 9,234 0,98 32,91 2602 8,65 1,49 4,76 12096 0,4410 24.06.19
1.11.2021 IT0005216491 0,35 100,269 1014 0,23 0,18 2,510 3,680 2,612 2 Centrale Latte Italia nI 2,520 — -7,35 — 88,64 0,55 — 35 0,0600 02.05.16 Ilpra 2,160 — -3,57 — 26
15.9.2035 IT0003745541 2,35 123,877 115 2,09 1,59 11,340 43,450 14,452 20 Prima Ind. nI 11,600 -1,69 -31,44 9 5,11 0,74 3,75 123 0,4400 20.05.19 Imvest 0,193 -0,52 -86,96 78400 9
15.12.2021 IT0005028003 2,15 104,363 566 0,26 0,00 6,375 11,750 7,492 347 Cerved nI 7,310 1,53 2,19 190 16,68 2,62 4,19 1421 0,3050 20.05.19 14,685 28,753 18,802 1803 Prysmian nI 17,725 0,25 4,45 1599 81,27 2,16 2,45 4714 0,4300 24.06.19
15.9.2041 IT0004545890 2,55 126,687 1179 2,51 2,07 0,003 0,022 0,005 28615 Chl nI 0,005 1,96 30,00 4046 neg. 1,75 — 6 — Industrial Stars Italy3 9,550 — 2,69 — 143
1.3.2022 IT0004759673 5,00 111,748 724 0,34 -0,26 0,099 0,205 0,133 51 Cia nI 0,131 0,38 20,69 4 neg. 1,05 — 12 0,0022 28.05.18 R Iniziat. Bresciane 18,000 — -5,26 — 70
Buoni Tesoro Poliennali - Inflazione Italia
1.4.2022 IT0005244782 1,20 102,149 1674 0,37 0,23 0,871 1,240 0,978 166 Cir nI 0,947 0,74 2,42 107 58,00 0,80 4,14 748 0,0390 20.05.19 3,905 5,590 5,341 117 Rai Way nI 5,100 -0,39 18,94 33 23,30 7,70 4,29 1392 0,2196 20.05.19 Innovatec 0,021 — 12,30 276490 7
23.4.2020 IT0005012783 1,65 101,005 9053 -0,17 -0,41 Intred 4,970 3,98 60,32 4784 76
15.4.2022 IT0005086886 1,35 102,547 1741 0,38 0,22 0,160 0,419 0,191 78 Class nI 0,180 4,06 -3,73 108 neg. 1,43 — 28 0,0100 10.05.10 2,270 4,690 4,396 12 Ratti nI 4,500 — 64,69 2 11,86 2,36 4,46 123 0,2000 20.05.19
27.10.2020 IT0005058919 1,25 101,618 1064 -0,13 -0,32 7,630 12,640 8,929 3529 CNH Industrial nI 7,956 1,69 0,24 5221 14,84 3,14 2,29 10728 0,1800 23.04.19 Italia Independent 1,690 1,81 -15,08 1300 17
15.7.2022 IT0005366007 1,00 101,609 546 0,44 0,31 0,803 1,530 0,910 599 RCS Mediagroup nI 0,839 2,32 -28,09 333 5,09 1,71 7,22 433 0,0600 20.05.19
26.11.2022 IT0005351678 1,45 103,680 1551 0,48 0,27 0,421 0,605 0,476 111 Cofide nI 0,455 -0,33 — 63 73,28 0,64 3,14 332 0,0145 08.07.19 27,490 40,860 39,273 365 Recordati nI 38,800 1,57 26,57 376 25,99 8,43 2,37 8119 0,9200 23.04.19 Italian Wine Brands 12,400 0,41 4,64 750 91
1.8.2022 IT0005277444 0,90 101,436 1866 0,41 0,30 KI Group 1,050 — -16,00 — 6
20.04.2023 IT0005105843 0,50 100,041 1817 0,58 0,50 6,780 9,140 8,092 25 Coima Res nI 8,180 3,02 13,95 19 6,24 0,69 2,50 289 0,2000 23.04.19 0,516 1,170 0,659 449 Reno De Medici nI 0,581 -0,51 -4,53 350 8,23 1,15 1,18 224 0,0070 13.05.19
1.9.2022 IT0004801541 5,50 115,172 587 0,46 -0,17 0,186 0,419 0,291 40 Conafi nI 0,295 1,03 20,65 26 14,48 0,51 27,88 12 0,0800 27.05.19 42,000 64,750 58,380 43 Reply nI 51,500 1,18 16,54 29 19,23 3,96 0,88 1922 0,4500 06.05.19 Kolinpharma 9,200 2,79 45,75 15200 13
22.05.2023 IT0005253676 0,45 99,941 616 0,61 0,52
15.9.2022 IT0005135840 1,45 103,042 734 0,45 0,27 0,356 0,722 0,446 70 Cose Belle d'Italia y 0,435 3,57 -14,86 5 neg. 1,00 — 8 0,6000 22.04.02 0,106 0,760 0,497 154 Restart nI 0,468 1,96 253,14 163 65,45 0,99 — 15 0,2500 07.05.07 Leone Film Gr 5,050 3,48 7,45 1200 69
20.11.2023 IT0005312142 0,25 99,034 753 0,65 0,59 76,000 98,550 93,450 1 Covivio nI 92,750 0,05 14,26 — 10,33 1,02 4,95 7744 4,6000 13.05.19
1.11.2022 IT0004848831 5,50 115,751 343 0,53 -0,12 1,261 2,078 1,442 288 Retelit nI 1,417 -0,07 3,99 82 23,11 1,40 1,40 234 0,0200 06.05.19 Life Care Capital 9,600 — 3,80 1200 134
11.04.2024 IT0005174906 0,40 99,072 4501 0,72 0,64 4,150 7,890 4,622 231 Credem nI 4,515 1,46 -10,01 205 8,04 0,58 4,43 1500 0,2000 20.05.19 0,017 0,043 0,036 16630 Risanamento nI 0,033 1,24 86,44 4948 neg. 0,42 — 59 0,1030 19.02.06 Longino&Cardenal 4,400 1,85 1,15 500 27
1.03.2023 IT0005325946 0,95 101,281 1261 0,58 0,47
24.10.2024 IT0005217770 0,35 98,753 1878 0,74 0,67 0,001 0,183 0,058 25622 C. Valtellinese nI 0,055 3,78 -25,14 13012 11,97 0,24 — 380 0,0300 23.05.16 0,430 0,659 0,505 170 Roma A.S. nI 0,500 -0,10 1,45 112 neg. -2,98 — 313 — Lucisano Media Group 1,310 — -17,61 — 19
15.3.2023 IT0005172322 0,95 101,335 1704 0,57 0,45 0,572 1,135 0,603 16 Csp Int. nI 0,596 2,41 -19,19 6 neg. 0,34 — 20 0,0400 16.07.18 0,590 1,305 0,631 6 Rosss nI — — — — — — — — —
21.05.2026 IT0005332835 0,55 98,019 5235 1,02 0,92 Mailup 3,800 1,33 63,79 3293 56
1.5.2023 IT0004898034 4,50 114,163 527 0,62 0,08 Maps 3,230 -1,67 98,40 10000 28
1.8.2023 IT0004356843 4,75 116,018 1132 0,64 0,08 Dati anagrafici e calcolo dei rendimenti a cura di Skipper Informatica D S Marzocchi Pompe 4,631 -1,89 -6,82 1000 31
0,076 0,250 0,098 970 D'Amico nI 0,091 — -17,00 64 neg. 0,39 — 113 0,0271 23.05.16 12,840 21,500 14,447 4 Sabaf nI 13,400 -0,74 -8,46 2 10,00 1,33 4,06 156 0,5500 27.05.19 Masi Agricola 3,780 -0,53 2,44 237 122
14,100 24,500 15,774 23 Danieli nI 14,660 -0,95 -3,56 26 20,49 0,65 0,68 601 0,1000 19.11.18 16,720 27,750 20,953 9 Saes G. nI 20,900 — 15,99 3 1,98 1,35 3,35 306 0,7000 29.04.19 Mondo TV France 0,023 — -22,45 702000 2
9,680 17,140 10,407 41 Danieli r nc 9,750 -0,71 -23,05 28 13,62 0,43 1,23 395 0,1207 19.11.18 13,940 18,500 15,352 5 Saes G. r nc 15,200 -0,65 -3,43 1 1,44 0,98 5,63 112 0,8552 29.04.19 Mondo TV Suisse 0,790 — 46,30 — 8
12,210 34,700 15,601 115 Datalogic nI 12,620 1,86 -38,97 146 11,87 1,96 3,96 738 0,5000 27.05.19
C AMBI 16,320 28,780 17,304 134 De' Longhi nI 16,900 3,05 -23,82 46 13,53 2,35 2,21 2500 0,3700 20.05.19
0,690
3,067
5,560
5,518
0,924
4,337
1169
8050
Safilo Group
Saipem
nI 0,922
nI 4,022
0,44
2,55
32,04
22,45
177
6050
neg.
neg.
0,40
1,01