Sie sind auf Seite 1von 8

Matteo Nobile

20110820

Recessione ? Sembrava tutto pronto per un rimbalzo... e invece... In pochi giorni, siamo tornati al livello minimo (su indici come lo stoxx 50). Le volatilit sono salite rapidamente, anche per gli indici, come lo S&P500 che sembrava resistere maggiormente, forse nella speranza di un nuovo quantitative easing. I numeri macro non sono stati favorevoli, la politica non ha sapito dare risposte. Vi il dubbio, anzi, forse la certezza, che gli stati non potranno fare fronte ad una nuova recessione, almeno non con manovre espansive di tutto tondo. Anzi, la parola d'ordine tagliare i costi, tagliare le spese. La speranza che il sistema finanziario sia almeno sufficientemente capitalizzato e poco in leva da non aver bisogno di grandi interventi, altrimenti potrebbero esserci guai. Gli stress test dicono di no, ma sappiamo anche che quegli stress test non sono stati particolarmente stressanti. Lo scenario non ha cambiato caratteristiche di polarizzazione, ma forse, invece del tutto su o tutto gi, siamo passati ad un tutto stabile o tutto gi, che forse peggio. Tutto da vedere per, quando i mercati torneranno a funzionare come dovrebbero, quindi probabilmente tra un paio di settimane, verso settembre. Qualcuno si accorger che i rendimenti corporate sono molto elevati, altri che i moltiplicatori delle aziende sono particolarmente cheap. Tanto che anche personaggi generalmente cauti come Bill Gross di Pimco annunciano che si fa meglio a comprare azionario invece di obbligazioni governative.

Matteo Nobile

20110820

Bond

Non che sia cambiato molto rispetto a settimana scorsa. Di fatto la situazione di panico e la fuga verso i pochi beni sicuri (o presunti tali) continua. L'intervento della BCE sulle obbligazioni italiane e spagnole ha comunque il suo effetto, e i tassi di alcuni periferici sembrano essersi per lo meno stabilizzati.

Matteo Nobile

20110820

Bond Emerging

A parte per l'est europeo, anche le posizioni che sembravano in una situazione di stallo, hanno ripreso il loro cammino. Meglio cos. Bond High Yield

Sembra esserci pi fiducia nei titoli USA High yield che non in quelli EU o asiatici. A me sembra un altro squlibrio del mercato, ma tant'.

Matteo Nobile

20110820

Equity

Appunto, sembrava ci fosse lo spazio per recuperare qualcosa, invece niente... con il Giappone addirittura sotto i minimi del terremoto di marzo. Tecnicamente sarebbe interessante tenere questi livelli e provare a costruire un bottom, sperando invece che non diventi una figura di continuazione.

Matteo Nobile

20110820

Equity Emerging

Emergenti non diversi dagli sviluppati. Un filo meglio Latam e Europe rispetto a Asia, ma poco cambia in fondo.

Matteo Nobile

20110820

Commodities

Dal punto di vista tecnico, solo gli agri stanno cambiando direzione... gli altri continuano nel loro dramma.

Matteo Nobile

20110820

Forex

Encomiabile lo sforzo della Banca Nazionale Svizzera. Ora arrivano le prime resistenze. Vediamo.

Matteo Nobile

20110820

Considerazioni e portafogli Diversi portafogli strategici di diverse case sono negativi con performace a 3 mesi che vanno da -3.09% (CS) a -7.57% (Schroder), con la fantastica eccezione del fondo Income di BSI gestito da Luca De Biasi a +1.81%, o da -7.63% (UBS) a -13.09% (Fidelity) per i fondi bilanciati (di nuovo, bravissimo De Biasi con un -1.61%). Nei fondi flex, che tecnicamente sono quelli che dovrebbero fare meglio in queste situazioni, troviamo un -11% di UBS seguito da un -9% Raiffaisen Capital e l'impressionante +3.53% di Carmignac. Da 1 anno a questa parte, 4 fondi sui 30 che seguo, sono positivi, con un -11% di Lemanik. L'impressione che il timing sul mercato sia particolarmente difficile, se non impossibile. Io continuo a ritenere che inserire la vendita all'interno del prodotto sia pi efficiente: Se l'indice delle convertibili ad un anno perde 3.1%, il future sui dividendi +11% o il blackswan +8% sembrano offrire risultati ben migliori.