You are on page 1of 9

Messaggio di Ramtha. (trad. Ital.) [justify] Perch ti amo tanto profondamente?

Perch quello che Tu sei, lo sono anche io. Tutto quello che sei nello spettro del Tuo essere, io lo sono, perch io sono lo spettro dal quale contempli e crei le Tue illusioni. LIo Sono che io sono, amore che trascende qui l'espressione comune, poich non ha condizioni n obblighi. Io ti amo semplicemente per quello che sei, per chi Tu sei, qualunque sia la Tua espressione, il Padre che io amo tanto profondamente.

Ora, desidero parlarti di quello che Tu percepisci come i Tuoi equivoci e fallimenti. Creando l'uomo, la nozione della cosa buona e la cosa cattiva, la cosa perfetta e la cosa imperfetta, ha creato anche le trappole chiamate senso di colpa e rimorso che hanno reso sempre tanto difficile progredire nella Vita. Ma io ti dico: qualunque cosa hai fatto - attraverso la virt delle Tue molte vite in questo piano - non stata mai cattiva, n buona. stato semplicemente un'Esperienza della Vita che ti ha aiutato ad arrivare ad essere chi sei ora, e quello , in realt, la cosa pi preziosa e meravigliosa. Perch Tu sei ora in questo, la cosa pi grandiosa che non sei stato mai da quando incominciasti questa strada straordinaria, poich la Tua saggezza maggiore di quanto non sia mai stata. Tutto quello che Tu hai fatto, anche io lo feci. Ed ognuno dei Tuoi errori, io lo commisi . E tutto quello che hai giudicato in te per non avere forza e virt, anche io lo giudicai. Ma io non avrei conosciuto mai la forza del mio essere se non avessi conosciuto la mia debolezza. Non avrei amato mai la Vita se non l'avessi vista staccarsi da me. E non sarei stato mai capace di abbracciare tutti voi se non avessi disprezzato la crudelt dell'uomo.

Qualunque cosa che abbia fatto, per vile o miserabile che sia stato, la facesti semplicemente col fine di creare un apprendistato per te stesso. E durante quell'apprendistato ti sei guastato, spiaciuto, rattristato, e ti sei degradato a te stesso e, tuttavia, ti sei alzato al di sopra di ci, perch qui stai ora, disposto a conoscere ed abbracciare la bellezza che Tu sei. Tutte le volte che senti che hai fallito o fatto qualcosa di brutto, desiderio che rifletti sulle seguenti parole: Dal momento della Tua nascita, Tu ed i tuoi amati fratelli intraprendeste una gran avventura verso la comprensione emozionale di tutto il pensiero; pensiero dopo pensiero. La Tua Anima fu creata per immagazzinare l'emozione di ogni pensiero - ogni dimensione di Dio - che accettasti attraverso il Dio o spirito del Tuo essere. Ogni pensiero che accettasti e sentisti nella Tua Anima, ma che debba ancora capire completamente, la Tua Anima ti presser a sperimentarlo. Per che motivo? Per ottenere la comprensione emozionale completa di Tutti gli aspetti di quello pensiero, visto solo attraverso la virt dell'Esperienza che la virt chiamata Vita. Sei stato spinto durante l'eternit ad evolvere ed ad estendere la Vita fino alla creativit, ed a sperimentare ogni manifestazione di quella creativit, dal pensiero fino alla luce, fino alla materia, fino alla forma e di nuovo, fino al pensiero; dall'amore e l'allegria, fino all'invidia, l'odio e la tristezza, e di nuovo all'allegria. La Tua Anima ti ha spinto di Esperienza in Esperienza, di avventura in avventura, per potere realizzarsi a s stessa con l'intendimento completo di ogni forma di pensiero - ogni atteggiamento, ogni emozione - affinch cos possa conoscere e capire la totalit del pensiero che la totalit di Dio, la totalit dell'Io. La Tua Anima anela tutto quello che non ha sperimentato. Quando la Tua Anima anela un'Esperienza, ci significa che ha bisogno di informazione emozionale su quell'Esperienza. Per quel motivo, la Tua Anima creer un sentimento - chiamata desiderio - che attira la totalit del Tuo essere e ti spinge verso un'avvenTura, un'Esperienza. Allora, quando l'Esperienza e finita e le emozioni si calmano, hai ottenuto, grazie a quell'Esperienza, un tesoro molto pi prezioso di Tutto l'oro di questo piano, Ti ha fatto avanzare fino alla saggezza; la

Tua Anima dice che mai pi dovrai sperimentare quella Esperienza, perch hai acquisito tutta la comprensione di ci. Allora, la Tua Anima perseguir un altro anelito, e sarai spinto a fare altre cose, perch hai bisogno di lui, lo vuoi, perch il fuoco dentro te ti spinge a sperimentare tutta la Vita. 1 - (SEGUE) Ora, pensi che qualche volta ti arrischiasti a sperimentare qualcosa sapendo che ti farebbe male o che andavi a fallire? No. Ti sei imbarcato sempre in ogni rischio con gran curiosit, interesse e piacere. E bench all'inizio il risultato fosse un tanto incerto, l'intraprendesti semplicemente perch non l'avevi fatto mai prima. L'Esperienza era nuova ed eccitante e volevi imparare da lei. E bench l'avventura potesse causare dolore, quello ti aiut a comprendere l'emozione chiamato "dolore", quello che aument la Tua comprensione della Vita. Perci, quell'Esperienza ebbe uno scopo nella Tua Vita. Quindi ti imbarcasti nella successiva avventura che la Tua Anima ti spinse a sperimentare, per vivere un'altra avventura nell'emozione e comprensione. E ci produsse ulteriore felicit e realizzazione nella Tua Anima. Ogni cosa che fai, nel preciso istante in cui stai realizzandola, sai nella Tua Anima che l'Esperienza buona per te. solo dopo avere sperimentato l'avventura, e che i sentimenti derivati da lei si sono trasformati in saggezza, quando verifichi che magari l'avessi potuto fare meglio o in un'altra maniera. Ma non avresti saputo mai che c'era una migliore strada se non ti fossi imbarcato in primo luogo nell'Esperienza ed ottenuto da lei, il gioiello della saggezza. E qualcuno deve essere giudicato per questo? No, perch questo si chiama innocenza, ed anche Apprendimento. Il fallimento una realt solo per quelli che credono in lui. Ma realmente nessuno fallisce nella Vita. Mai. Nonostante ogni cosa che abbia fatto, che sia miserabile, spregevole o di nascosto - che realmente non lo , segui vivo, e quello qualcosa di miracoloso. Fallire significherebbe trattenersi, tuttavia, niente pu fermare, perch la Vita sempre in Evoluzione, avanza continuamente. Per quel motivo, non puoi rimanere mai stagnante o retrocedere nella Vita, poich ogni momento dell'espansione continua della Vita porta sempre pi e maggiore comprensione-consapevolezza. Tu non sei fallito mai. Hai imparato sempre. Come potresti sapere quello che la felicit se non sei stato mai infelice? Come sai quale la Tua meta, se non dopo che la raggiungesti e ti rendesti conto che era un colore differente del quale avevi immaginato? Tu non hai commesso mai nessun errore. Mai. Non hai fatto mai niente di brutto.

Di che cosa ti senti colpevole? Tutti i Tuoi equivoci, i Tuoi fallimenti ed i Tuoi errori sono appropriatamente quelli che si chiama, "passi verso Dio", passo a passo. E sei arrivato a sapere tutto quello che ora sai solamente grazie allaver percorso tutti quei passi. Non ti sentire mai colpevole di imparare. Non ti sentire mai colpevole di sapere. Questo si chiama illuminazione. Devi capire che hai fatto quello che dovevi fare; tutto stato necessario. E prendesti tutte le decisioni azzeccate, tutte. Tu vivrai domani ed anche il benedetto giorno che gli seguir, e tutti i seguenti. E quello che scoprirai in quei giorni che saprai pi di quello che sai oggi. Tuttavia, il giorno di oggi non un errore; ti guider fino all'eternit. Tu hai la possibilit di creare in qualche modo il sogno che scegli. Ma come voglia che lo credi, per il Tuo proprio comprensione emozionale, stai aggiungendo da sempre qualcosa alla totalit della coscienza; non ne togli mai, non puoi toglierne mai. Ogni rischio che intraprendi felicemente aggiunge qualcosa al fervore ed intensit della Vita. Ogni pensiero che abbracci, ogni illusione che sperimenti, ogni scoperta che fai, ogni cosa vile e miserabile che fai, amplia la Tua conoscenza che a sua volta alimenta ed amplia la conoscienza di tutta l'Umanit ed espande la mente di Dio. Se pensi che sei fallito nella Vita o che hai fatto qualcosa di sbagliato, diminuisci la Tua capacit di percepire la Tua propria grandezza interna ed esterna, e la Tua importanza per la totalit della Vita. Non desiderare mai sopprimere niente del Tuo passato - non una sola cosa perch la fusione di Tutte le Tue esperienze, sublimi o disgraziate, ha prodotto dentro la Tua Anima le magnifiche e belle perle di saggezza. Questo vuole dire che non devi mai gi tornare a sognare quei sogni, n creare quei giochi, o sperimentare quelle esperienze, perch li hai sperimentate gi e sai quello che si sente, hai nella Tua Anima la sua informazione; si chiamano sentimenti, il tesoro pi autentico della Vita. Io sono qui per dirti che Tu ti ami perfino oltre quello che comprendi per amore, perch ti sei visto sempre come un Dio che lotta per Ri-Conoscersi. E di ogni Esperienza di tutte le Tue Vite, hai acquisito conoscenza, saggezza; hai dato qualcosa al mondo, hai aggiunto qualcosa alla virt della Vita che si dispiega. La Tua Vita stata un meraviglioso spettacolo del Fuoco che vive dentro te. Dovrebbe essere ammirata con riverenza, santit e divinit. Perch non ha importanza quello che fai, sei sempre Dio. Non importa la maschera che porti, sei Dio. Non importa che tipo di relazione stai sperimentando, continui ad essere Dio.

Tu sei meritevole delle avventure di questa Vita, di ognuna di esse. E pi ancora, sei meritevole delle splendide avventure che ancora ti aspettano. Ma non ti trasformerai mai nell'Io Sono n entrerai per le porte dell'eternit fino a che non ti rendi conto che tutto quello che hai fatto, l'hai fatto semplicemente per acquisire la comprensione del Dio che sei e che si manifesta qui ed ora per la virt di tutte le Tue esperienze sulla piattaforma chiamata Vita. Per questo motivo, Tu che porti un opprimente bagaglio di carichi sulle Tue spalle, se questo ti fa felice, cos sia.

(2-SEGUE)

Ma se hai imparato tutto quello che pu imparare da essi e sei stanco di essi, disfatene. Come? Amandoli, abbracciandoli e permettendo loro di vivere nel Tuo essere. Quando avrai fatto questo, non ti tratterranno mai pi. Ed a partire da quel momento, la meraviglia della Vita pu essere vista limpidamente, l'amore pu essere sentito senza giudicarlo, e l'allegria di Essere si trasforma nel potere del Sapere Interno Illimitato. Abbraccia la Tua Vita. Sappi che sei divino e che la forza del Tuo essere esiste grazie a tutto quello che hai fatto. Finisci di colpevolizzarti. Finisci con la farsa della commiserazione di Te stesso. Smetti di porre carichi su Te stesso. Smetti di dare la colpa agli altri. Prendi le redini. La Tua Vita, Ti appartiene. Ora, che cosa succede quando hai abbracciato tutto quello che avevi giudicato, amato tutto quello che avevi disprezzato, abitato tutte le Tue illusioni e perseguito tutti i Tuoi sogni? Puoi guardare ad altri che stanno sperimentando queste stesse cose per il Loro apprendimento, e puoi capirli e sentire compassione per essi. Allora, puoi amarli come li ama il Padre e permetter loro la virt delle esperienze delle sue proprie Vite. Allora ti trasformi in quello che Tu chiami un Santo. Come credi che arrivi ad essere un Santo? Certamente non astenendoti dalla Vita, n nascondendoti in una grotta o in un tempio bruciando incenso, o sedendoti nella cosa alta di una montagna contemplando Dio sa che cosa. Ti trasformi in santo solo vivendo la Vita - che il Padre - e sperimentandola fino ai suoi limiti, affinch la virt della saggezza culmini in un'entit capace di abbracciare la totalit dell'Umanit ed amarla. L'unica maniera di conoscere e trasformarsi in Dio vivere ed abbracciare pienamente la Vita, sperimentare tutte le situazioni, sentire tutte le emozioni, realizzare ogni atto, sia sublimi o miserabile, affinch la Tua Anima possieda la saggezza di Tutta la Vita dentro s.

Non saprai mai quello che soffre il re fino a che non sarai un re. Ed il re non conoscer mai l'umilt del suo domestico fino a che non si incarna in un domestico. E la donna pia non conosce la miseria della concubina fino a che non si incarna in lei. E la concubina non conosce il giudizio della donna casta fino a che non lo . Per questo motivo, la strada verso una Vita virtuosa l'abbraccia Tutto. Include ogni personaggio, ogni situazione illusoria creata dentro la coscienza dell'uomo. Per questo motivo, le entit pi nobili e pi sagge hanno vissuto ogni situazione creata per le avventure dell'umanit. Essi sono stati la prostituta ed il sacerdote, il guru ed il fattore, l'assassino e la vittima, il conquistatore e quello conquistato, il padre ed il figlio. Vedi, puoi condanne negli altri solo quello che non puoi accettare in te stesso. Se hai vissuto tutte le situazioni, allora facile capire gli altri e permettere loro di essere, senza giudicarli, perch Tu sei stato loro, e sai che se li giudichi stai giudicando anche te stesso. Allora acquisisci la virt della vera compassione, e le profondit dell'Amore si radicheranno nella Tua Anima. Allora sarai, in realt, un Cristo, perch capisci, ami e perdoni i Tuoi amati fratelli pur nelle loro limitazioni. Amare il Padre nella sua totalit, essere la sua totalit, amare Tutto quello che Egli . E gli amati fratelli che ti circondano sono Tutto quello che Egli . Non importa quale sia il loro aspetto, essi sono Dio nella loro realt come Tu lo sei nella Tua. E quando avrai vissuto tutta la tua gloria, tutte le tue lotte, tutta la tua tristezza e tutta la tua allegria, allora puoi abbracciare Dio vedendolo in tutta la gente e in tutte le cose. Allora puoi Amarli. Questo non vuole dire che Tu debba predicare loro o soccorrerli. Semplicemente lascia loro il diritto di essere, permettendo loro di evolvere secondo le loro proprie necessit e propositi. Ci sono quelli il cui destino essere signori della guerra, sacerdoti o gente nel mercato, perch quello quello che necessitano e vogliono fare. Chi sei Tu per togliergli questo? Ognuno in questo mondo - che sia un affamato, un invalido, un fattore o un re ha scelto la sua Esperienza col proposito di imparare da lei. Solo quando avr imparato da lei e si sia soddisfatto con lei, passer ad un'altra Esperienza, che gli procurer una comprensione ancora maggiore di suo Io pi profondo. Quando ti trasformi in un maestro, puoi camminare tra il fango e le tenebre della consapevolezza limitata e conservare la Tua totalit, perch comprendii le grandi masse ed il perch del loro modo di fare, perch una volta Tu fosti cos. Permetterai loro la libert di essere limitati - e quello Amore vero perch sai

che quello l'unica maniera in cui possono imparare ad avere una comprensione-consapevolezza illimitata ed ad amarsi gli uni gli altri, ed ognuno, per quello che , in realt, amare totalmente se stessi. E quando vedrai il viso di un altro nella moltitudine non importa il suo colore, pulizia o apparenza guarderai all'entit e vedrai Dio in lui, perch se guardi la cosa abbastanza profondamente, troverai Dio in ognuno. Allora Ami, come ama il Padre; vedi quello che egli vede, non solo in Te, bens in tutti gli altri. Quando puoi guardare tutti e vedere la bellezza che sono, stai sul tragitto che ascende da questo piano fino ad un spazio pi ampio dove esistono molte dimore. Ma le porte sono chiuse per chi che non pu ancora accettare pienamente s stesso come Dio, lo stesso Dio che vive in tutta la Vita che lo circonda. Quando situi la gente nel posto dove appartengono, nel loro Dio-fonte, sapendo che a prescindere quello che fanno, stanno vivendo per il Dio dentro se stessi come Tu vivi per il Dio dentro di Te - allora puoi imparare ad amare Tutta la gente. Qualunque sia la loro espressione, ora puoi, per la prima volta nella Tua esistenza, amarli veramente, perch il Tuo Amore non governato o ristretto dal giudizio. E cos sei, in realt, un Cristo - l'uomo che vive come Dio - dentro il proprio essere. Quale la Tua strada nella Vita? Seguire sempre i Tuoi sentimenti, ascoltare i sentimenti della Tua Anima e lanciarti a vivere le avventure che la Tua Anima ti spinge a sperimentare. La Tua Anima, se la ascolti, ti dir quello che devi sperimentare. Se ti senti annoiato o non hai desiderio di fare qualcosa, ci significa che l'hai sperimentato gi e che hai acquisito la saggezza di quell'avventura. Ma se vuoi fare qualcosa, quell'urgenza dentro la Tua Anima significa che devi vivere qull'Esperienza e la sua virt. Se ti astieni da lei, stai posponendo solo l'Esperienza fino ad un altro momento ed un'altra esistenza. Vive la verit di quello che siedi dentro ed ama a chi sta sentendolo. Capisci che il sentimento deve essere espresso e soddisfatto. Quando vuoi fare qualcosa, non importa cosa sia, non saggio andare contro quel sentimento, perch c' un'Esperienza che sta aspettandoti ed una gran avventura che far la Tua Vita pi dolce. Se ascolti ai Tuoi sentimenti, farai sempre la cosa pi appropriata per l'evoluzione del Tuo splendido Essere verso la saggezza profonda. Quando non ascolti i Tuoi sentimenti, allora soffri la malattia, la nevrosi e la disperazione. Segui il Tuo cuore, i Tuoi sogni, i Tuoi desideri. Fa' quello che la Tua Anima ti chiede che Tu faccia, non importa di cosa si tratta, fallo fino in fondo; allora continuerai con un'altra avventura. Non sarai mai giudicato a meno che accetti i giudizi di quelli intorno a Te. E se accetti il loro giudizio, unicamente per la Tua volont di farlo quale Esperienza. Arriver un momento, in questa Vita o nelle prossime, nel quale avrai raggiunto quello punto dove non hai oramai il desiderio di fare questo o quello, bens semplicemente "essere." Mai pi maledirai o giudicherai la prostituta, il ladro,

l'assassino o il paese che sta in guerra. Avrai vissuto Tutte quelle cose e saprai quello che si sente essendoli. Sarai tanto completo con le esperienze di questo piano che non ci sar oramai niente che ti trascini un'altra volta qui per sperimentare. Allora partirai verso nuove avventure in piani superiori di esistenza.

Quando mediti quello che ti ho appena detto, percepirai e seentirai un valore di te stesso che la dimostrazione intenzionale del Dio poderoso, il Fuoco e la Vita che Tu sei. Capirai anche che qualunque direzione che prenda nella Vita, quello la strada verso la Tua illuminazione. E per ogni rischio durante la strada, otterrai una percezione maggiore del mistero che sei. Arriverai ad amare quello che sei, ad accarezzarlo ed a levigarlo, fino a che la luce del Tuo essere possa competere con la gran Luce del firmamento e la pace del Tuo essere possa competere con la mezzanotte, quando Tutto tranquillo nella Terra. Mai pi Ti negherai a te stesso. Non altererai mai quello che sei, n giudicherai quello che sei. Permetterai quello che devi essere. Quando ami quello che sei, puoi dire con grazia, dignit e potere umile: "Amo immensamente il Padre, perch il Padre ed io siamo uno. Ed amo quello che sono immensamente, perch l'Io Sono che io sono l'essenza di Tutto quello che ." Allora stai in armonia col flusso della Vita. Sei un maestro che cammina su questo piano. Sei il Cristo resuscitato, il Cristo che si Ri-svegliato. Sei una luce per il mondo. Tuttavia, non potrai trasformarti in quelsto fino a che non ami ed abbracci Tutto quello che hai fatto e Ti rendi conto che Tutto fu per il bene della Tua Vita, perch tutto ci si trasformato nella magnifica entit che sei in questo giorno. Ti ho dato un gran insegnamento e l'ho fatto di forma grandiosa, perch Ti libera dal karma, dal peccato, dal giudizio e dalla punizione. Perch il Padre Amore. Ed il Padre non ha giudizi, non n buono n brutto, positivo o negativo. Il Padre semplicemente l'Essere che . E quellEssere abbraccia tutta la gente, tutti gli atti, tutti i pensieri e tutte le emozioni; Tutte le cose. Se il Padre potesse giudicarti, certamente starebbe giudicando s stesso, perch Tu e Lui siete una sola cosa. Infatti l'Amore di Dio chiamato Vita, Ti stato sempre dato. Nonostante tutte le Tue esperienze miserabili, il sole esce ancora e balla nei cieli. Le stagioni vengono ancora e vanno. Gli uccelli silvestri volano ancora verso il cielo del nord. E l'uccello notturno ancora protesta pubblicamente nella notte mentre Tu chiudi i battenti della tua stanza. nella continuit di Tutte questi cose dove, se guardi, ti renderai conto del perdono e l'eternit che la Vita Ti ha concesso sempre.

Termina questa lettura con un cuore allegro e pieno dAmore, perch i Tuoi fardelli hanno smesso di opprimerti, la Tua redenzione sicura. Sappi che Dio si Ama e l'ha fatto sempre. Sappi che non sei n malvagio n buono. Sappi che non sei n perfetto n imperfetto; che semplicemente Sei. Conta nel Padre nella Tua Vita, perch egli stato sempre l. E quando contempli l'Amore pensa a me... ed il vento sorger dal niente. Ramtha.