Sie sind auf Seite 1von 17

CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA

Psicologia applicata all’investigazione


criminale
Università Popolare di Torino

Corso di psicologia investigativa

16 Ottobre 2009

Palazzo Campana
Via Carlo Alberto, 8 – Torino
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

Dr. Fabrizio Russo, Psicologo

Studio di Psicologia Bernini


Via Stefano Clemente, 30 – Torino

Telefono: 0117410983
Sito internet: www.studiodipsicologiabernini.it
E-mail: info@studiodipsicologiabernini.it
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

“Abbiamo bisogno di un nuovo modo di pensare


per risolvere i problemi causati dal vecchio modo
di pensare”

A. Einstein
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

Che cos’è la psicologia


investigativa?
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• La psicologia criminale e investigativa è una ramo della


psicologia giuridica, una disciplina cha applica la
psicologia al mondo legale e forense (Gulotta, 2002, p. 2).
Anche se la storia della psicologia giuridica, almeno in
Italia, è cominciata agli inizi del secolo scorso, è solo negli
ultimi anni che è entrata ufficialmente nelle università,
acquisendo così una legittimità scientifica autonoma.
• La psicologia giuridica col procedere del tempo e delle
conoscenze ha sviluppato diverse partizioni (ivi, p. 6):
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• Psicologia giudiziaria: la parte della psicologia


giuridica che studia l’imputato e gli altri attori del
processo (testimoni, giudici, avvocati, ecc.).
• Psicologia legale: la parte della psicologia giuridica
che coordina le azioni psicologiche utili alle
applicazioni delle norme penali e civili.
• Psicologia forense: la parte della psicologia giuridica
che si occupa dei fattori psicologici rilevanti al fine
della valutazione giudiziaria.
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• Psicologia legislativa: contribuisce alla produzione ed al


miglioramento delle norme giuridiche.
• Psicologia rieducativa: la parte della psicologia giuridica
che studia il significato, il valore, l’utilità e l’effetto
sull’individuo della pena o di un altro trattamento.
• Psicologia criminale: la parte della psicologia giuridica
che studia l’uomo autore del reato, la vittima, la
situazione criminale e vittimologica.
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• La psicologia criminale e investigativa, grazie ai


contributi di John Douglas e Robert Ressler
negli Stati Uniti, di David Canter in Inghilterra,
e di Guglielmo Gulotta, Gaetano De Leo e
Angelo Zappalà in Italia, sta diventando sempre
di più una disciplina autonoma dalla psicologia
giuridica.
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• David Canter nei primi anni Novanta coniò il termine


Psicologia investigativa per definire una disciplina che
comprendesse e rendesse sistematici i contributi della
psicologia all’investigazione criminale (Canter e Alison,
2004), per l’autore, infatti, la psicologia è direttamente
applicabile allo studio del crimine in quanto il crimine
deve essere visto come una relazione interpersonale
(Rossi e Zappalà, 2005, p. 30) .
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• Nel caso dell’atto criminale questa relazione si


instaura tra l’offender e la vittima, dunque le
modalità e le motivazioni che sono dietro le
azioni criminali di un soggetto sono
direttamente collegabili e simili a quelle che lo
accompagnano in qualunque altro rapporto che
lo stesso offender ha, in circostanze normali,
tutti i giorni della sua vita.
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• Per David Canter il cuore del lavoro dello psicologo non sta
nel sostituire quello degli investigatori, ma nel mettere le
competenze psicologiche al servizio delle indagini.
L’obiettivo, quindi, non è tanto identificare l’autore del
reato, quanto contribuire alla definizione del profilo del
possibile autore di una serie di reati attraverso una serie di
comparazioni fra le evidenze investigative (ad esempio i
rilievi fotografici) e le evidenze psicologico-relazionali (le
tracce psicologiche e cognitive della persona cha ha
commesso il reato) tracce reperibili nel luogo in cui i reati
sono stati commessi (Patrizi e De Gregorio, 2009, p. 149).
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• I campi d’applicazione della psicologia investigativa sono


molteplici: dall’analisi della scena del crimine, infatti, si
può tracciare sia il profilo psicologico di un autore di
reato, il noto criminal profiling, sia il profilo psicologico
di una presunta vittima di reato, la meno nota equivocal
death analysis, o analisi di morte equivoca, o ancora
effettuare un’operazione che, partendo sempre
dall’analisi della scena del crimine, cerca di stabilire se
una persona è morta a seguito di un suicidio, o a seguito
di un incidente; questa operazione viene definita
autopsia psicologica (Picozzi e Zappalà, 2002).
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• Altri campi d’applicazione della psicologia investigativa


sono: la negoziazione nei casi di cattura degli ostaggi
per richiederne un riscatto o nei casi di barricamento
per fare delle rivendicazioni, l’analisi dei testi scritti per
identificare l’autore di un reato, l’intervista
investigativa effettuata sulle vittime di reato e, infine, la
decision making, cioè una metodologia che aiuta a
gestire le dinamiche di gruppo delle persone coinvolte
nell’investigazione (Rossi e Zappalà, 2004, 2005).
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• Guglielmo Gulotta utilizzava il termine psicologia


investigativa in modo più ampio, cioè per definire un
metodo dello studio dei fenomeni sociali, data
l’inadeguatezza in quest’ambito del metodo
sperimentale (Gulotta, 1995), una scienza dei fatti
umani in cui da un fatto se ne può inferire un altro, in
particolare da un accadimento si può inferire (Gulotta,
2008, p. 1):
– Che cosa e perché è successo?
– Chi potrebbe esserne l’autore (se non lo si sa già)?
– Cosa potrebbe accadere nuovamente?
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

• Per l’autore la psicologia investigativa si


configura, quindi, come una metodologia
investigativa rivolta allo studio delle persone
nelle situazioni sociali e dei fenomeni nel loro
contesto naturale (Gulotta, 2003, pag. 3),
mentre la psicologia investigativa forense è
da intendersi come l’applicazione di questa
metodologia ad un particolare fenomeno
sociale: il crimine (ivi).
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

Bibliografia:

• GULOTTA G., La scienza della vita quotidiana, Giuffrè


Editore, Milano, 1995.
• GULOTTA G. e coll., Elementi di psicologia giuridica e
di diritto psicologico. Civile, penale, minorile, Giuffrè
Editore, Milano, 2002.
• GULOTTA G., Breviario di psicologia investigativa,
Giuffrè Editore, Milano, 2008.
CORSO DI PSICOLOGIA INVESTIGATIVA
Psicologia applicata all’investigazione
criminale

Bibliografia:

• PATRIZI P., DE GREGORIO E., Fondamenti di


psicologia giuridica, Il Mulino, Bologna, 2009.
• PICOZZI M., ZAPPALÀ A., Criminal profiling, McGraw-
Hill Editore, Milano, 2002.
• ROSSI L., ZAPPALÀ A., Che cos’è la psicologia
investigativa, Carocci Editore, Roma, 2004.
• ROSSI L., ZAPPALÀ A., Elementi di psicologia
investigativa, Franco Angeli Editore, Roma, 2005.